Ci "aiuti" a crescere?
Ti ringrazio in anticipo per il tuo



gruppo Italia Canora

________________________________________

DIVENTA COLLABORATORE!

Italia Canora è in continua crescita e sempre alla ricerca di collaboratori che desiderano partecipare a questo grandioso progetto.

Aiuta Italia Canora a cercare materiale come cover, videoclip testi e quant'altro occorre per inserire le discografie dei nostri grandi artisti italiani!

Se sei appassionato di musica potresti dedicarti ad inserire il tuo artista preferito con delle semplici linee guida.

Lasciami un messaggio (in chat oppure in alto su Messages), ti contatterò quanto prima!

________________________________________






________________________________________



Caricamento video...
AFFILIAZIONI - SITI - BLOG
e FORUM

LaFavolaBlu


Progetto Musico Sognante Italiano
La fiaba del mare della Musica Italiana
ed Internazionale


____________________________


Nonsolosuoni




Un sogno
fatto di musica!

______________________

_____________________



___________________



Estatica è l'enciclopedia di musica italiana, internazionale e cultura.

Discografie, recensioni, interviste, monografie, live report, video, ebooks

_____________________

< ho la sclerosi multipla >


Condividiamo tutto sulla malattia

____________________________



________________________


________________________


________________________


________________________

Chi è online?
In totale ci sono 44 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 44 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 1890 il Dom Nov 03, 2019 11:13 pm





__________________________________

Ti piace il nostro Portale??
Allora votaci cliccando su questo bottone ... Grazie!!

migliori siti


www.italiacanora.net


Grazie a voi abbiamo vinto questi AWARD
nella classifica di NET-PARADE


Uno dei più belli
In classifica
sito internet
In classifica
Sito d'argento
DISCLAIMER
Tutte le copertine, testi e video presenti su questo forum sono solo per uso informativo e di intrattenimento.
Puoi scaricare e stampare la copertina se possiedi l'originale e hai bisogno di rimpiazzarla.
Tutto cio' che puo' essere considerato legale, dipende dalle leggi sul copyright del tuo paese di residenza. Non è nostra intenzione infrangere Copyright per cui, se ciò dovesse accadere, prego gli interessati a scrivere agl'amministratori i quali provvederanno alla rimozione immediata o a citare la fonte, se richiesto.
Lo Staff di ItaliaCanora.net non è responsabile dell'utilizzo e di eventuali danni a cose o persone causati dal materiale presente in questo forum, inoltre si tiene a precisare che tutto ciò che è presente in questo forum vi è stato messo in assoluta buona fede e senza alcuno scopo di lucro.
Traduttore - Translater
Partner



Motori ricerca


LICENZA
Licenza Creative Commons

Quest'opera è distribuita con Licenza
Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.

LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)

Italia Canora :: MUSICA LEGGERA :: 
CANTANTI/GRUPPI ANNI' 60
 :: LE ORME

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Empty LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)

Messaggio  admin_italiacanora il Dom Mag 06, 2012 11:12 pm



Di seguito viene riportata la discografia completa de LE ORME

INDICE



Singoli

1967 - Fiori e colori/Lacrime di sale (Car Juke Box, CRJ-NP 1024)
1968 - Senti l'estate che torna/Mita Mita (Car Juke Box, CRJ-NP 1030)
1968 - Milano 1968/I miei sogni (Car Juke Box, CRJ-NP 1044)
1968 - Senti l'estate che torna/Fiori e colori (Car Juke Box, SBJ 102)
1969 - Irene/Casa mia (Car Juke Box, CRJ-NP 1050)
1970 - L'aurora/Finita la scuola (Car Juke Box, CRJ-NP 1059)
1970 - Non c'è che lei/Il profumo delle viole
1970 - Il profumo delle viole/I ricordi più belli (Philips, 6025 022)
1971 - Sguardo verso il cielo/Cemento armato (Philips, 6025 048)
1972 - Una dolcezza nuova/Take me bak'ome (Philips, AS 160; Promo, Lato B: Slade)
1972 - Breve immagine/Vent'anni di galera (Philips, AS 180; Promo, Lato B: Mauro Pelosi)
1972 - Gioco di bimba/Figure di cartone (Philips, 6025 073)
1973 - Concerto N. 3/I carciofi sono maturi se li mangi poco duri (Car Juke Box, JB 42)
1973 - Blue rondo' a la turk/Concerto n°3 (Car Juke Box, CRJ-NP 1090)
1973 - Felona/L'equilibrio (Philips, 6025 101)
1974 - Frutto acerbo/Aliante (Philips, 6025 124)
1975 - Sera/India (Philips, 6025 134)
1976 - Amico di ieri/Ora o mai più (Philips, ‎6025 148)
1976 - Canzone d'amore/È finita una stagione (Philips, 6025 153)
1976 - Regina al Troubadour/Verità nascoste (Philips, 6025 163)
1977 - Se io lavoro/Storia o leggenda (Philips, 6025 185)
1979 - Fine di un viaggio/Il mago (Philips, 6025 236)
1980 - Piccola rapsodia dell'ape/Raccogli le nuvole (Philips, 6025 252)
1982 - Marinai/La notte (DDD, ZBDR 7246)
1982 - Rosso di sera/Sahara (DDD A 28 20)
1987 - Dimmi che cos'è/ Dimmi che cos'è (strumentale) (Baby Records, 50369)
1990 - L'universo/Chi sono io
2001 - Risveglio
2004 - L'infinito
2011 - La via della seta


Album

1969 - Ad gloriam
1971 - Collage
1972 - Uomo di pezza
1973 - Tre canti
1973 - Felona e Sorona
1974 - Le Orme in concerto
1974 - Contrappunti
1975 - Smogmagica
1976 - Verità nascoste
1977 - Storia o leggenda
1979 - Florian
1980 - Piccola rapsodia dell'ape
1982 - Venerdì (ripubblicato su CD con il titolo Biancaneve)
1990 - Orme
1996 - Il fiume (ristampato dalla Crisler nel 2004)
1997 - Amico di ieri
2001 - Elementi
2004 - L'infinito
2011 - La via della seta


Live

1974 - In concerto (ristampato su CD da Philips/Universal nel 2004)
2008 - Live in Pennsylvania (con DVD)
2009 - Live Orme
2010 - Progfiles - Live in Rome (Official Bootleg)


Raccolte

1970 - L'aurora delle Orme
1978 - Le Orme antologia 67-69
1978 - Le Orme
1980 - Canzone d'amore
1983 - Le Orme
1993 - Antologia 1970-1980
1994 - Le prime... Orme
1996 - Le Orme
1997 - Anthology, Replay (comprende le versioni in inglese di alcuni brani del primo periodo)
1997 - Amico di ieri, Tring (classici del gruppo rivisitati con la nuova formazione)
2005 - Studio Collection 1970-1980
2008 - The collection
2009 - Le Orme, Universal Music (comprende ristampe rimasterizzate di Collage, Uomo di pezza, Felona e Sorona, Contrappunti, In concerto, Smogmagica, Verità nascoste, Storia o leggenda, Florian, Piccola rapsodia dell'ape e Orme)

Fonte: QUI


Ultima modifica di admin_italiacanora il Ven Ago 21, 2020 4:34 pm, modificato 6 volte
admin_italiacanora
admin_italiacanora
Admin

Messaggi : 2307
Punti : 4769
Data d'iscrizione : 09.04.10
Età : 69
Località : Toscana

https://www.italiacanora.net

Torna in alto Andare in basso

LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Empty LE ORME: 1967 - FIORI E COLORI/LACRIME DI SALE (45 giri)

Messaggio  admin_italiacanora il Ven Mag 03, 2013 5:10 pm

1. TITOLO:

1967 - FIORI E COLORI/LACRIME DI SALE

# Etichetta: CAR JUKE BOX # Catalogo: CRJ NP 1024 # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2
 
 
2. COVER:

   

   
 
 
3 TRACK LIST

Lato A:
FIORI E COLORI


   Lato B:
LACRIME DI SALE


   


Testo:
Ad occhi chiusi stanotte pensavo
Le solite cose ad un tratto cos'è
Un tipo strano mi tocca la mano
Su vieni con me
Vieni con me
Correndo per mano
In un posto lontano
Lo seguo ai confini dell'irrealtà
Strani bagliori
Quanti colori
Un organo suona ma dove sarà?
Dove sarà?
Dove sarà?
Io li ho visti gialli e bianchi e blu
Sono tanti tanti fiori che cadono giù
I fiori. i fiori. i fiori
Io li ho visti gialli e verdi e blu
Milioni di colori che vengono giù
Colori.colori.colori
Poi d'improvviso mi metto a ballare
A cogliere i fiori più belli per te
Pazzo di gioia mi fermo ed ascolto
Un coro di voci che canta per me
Canta per me
Canta per me
Io li ho visti gialli e bianchi e blu
Sono tanti tanti fiori che cadono giù
I fiori. i fiori. i fiori
Io li ho visti gialli e verdi e blu
Milioni di colori che vengono giù
Colori.colori.colori

Fonte: QUI
   

Testo:
Sai le mie lacrime son diventate sale
come un vecchio pozzo che il sole ha prosciugato ormai
i miei pensieri son bruciati come cenere
e vedo solo gente che cammina e non si ferma mai, cosa farà?
E tutto l'oro che avevo tra le mani,
forse troppo poco per una donna come te
l'ho dato tutto e tu mi lasci come un cane
a pianger solo sale che, a poco a poco brucerà gli occhi miei.

Lacrime di Sale, Lacrime di Sale

Fonte: QUI

LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Videos10


Ultima modifica di admin_italiacanora il Lun Lug 06, 2020 11:55 am, modificato 6 volte
admin_italiacanora
admin_italiacanora
Admin

Messaggi : 2307
Punti : 4769
Data d'iscrizione : 09.04.10
Età : 69
Località : Toscana

https://www.italiacanora.net

Torna in alto Andare in basso

LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Empty LE ORME: 1968 - SENTI L'ESTATE CHE TORNA/MITA MITA (45giri)

Messaggio  admin_italiacanora il Dom Giu 21, 2015 12:02 pm

1. TITOLO:
 
1968 - SENTI L'ESTATE CHE TORNA/MITA MITA
 
# Etichetta: CAR Juke Box # Catalogo: CRJNP 1030 # Data pubblicazione: Aprile 1968 # Matrici: 1030-A/1030-B # Genere: Rock # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2
 
Produttore: Tony Tasinato # Edizioni musicali: C. A. Rossi
 
Note: Lato A: "Un Disco per l'Estate 1968" # Registrato nello studio Fonorama C.A. Rossi di Milano
Componenti: Aldo Tagliapietra (voce, chitarra), Nino Smeraldi (chitarra), Antonio "Toni" Pagliuca (tastiere), Claudio Galieti (basso), Michi Dei Rossi (batteria)
 
 
2. RECENSIONE:
 
Il secondo singolo delle Orme viene iscritto, senza molte pretese, all'edizione 1968 di Un disco per l'Estate.
Ed invece, anche se il brano non riuscirà ad accedere alla serata finalissima di Saint Vincent fermandosi alla finale, godrà di un successo molto positivo, vendendo moltissime copie del relativo 45 giri.
Il brano del retro è dedicato a Mita Medici, la cui immagine compare anche sul retro copertina.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
In allegato alla rivista: "Quei favolosi anni '60" Fabbri Editori N. 12
 
   
 
 
Edizione Juke Box, vietata la vendita
 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
SENTI L'ESTATE CHE TORNA

 
      Lato B:
MITA MITA

 
   

Autori: Giuseppe Damele, Italo Salizzato, Nino Smeraldi
 
Testo:
aaaaaah aah aaaaaaah aah
Aaaaaaah aah aaaaaaah aah
Su spegni quel fuoco, ti prego,
l’inverno e’ un ricordo lontano.
Stasera non sento piu’ freddo,
stammi vicina,
dammi la mano.

Stasera ti vedo diversa,
i tuoi occhi hanno un altro colore.
In strada c’e’ aria di festa.
Ora la gente
pensa all’amore.

Senti.
L’estate che torna
Senti.
con tutti i suoi sogni.
Senti.
L’estate che torna
da no-o-o-oi.

Il vento del nord se n’e’ andato
e lascia nell’aria un sapore
di cose lasciate al passato,
senza rimpianto,
senza dolore.

Senti.
L’estate che torna
Senti.
con tutti i suoi sogni.
Senti.
L’estate che torna
da no-o-o-oi.

Aaaaaaah aah aaaaaaah aah
Aaaaaaah aah aaaaaaah aah

Il vento del nord se n’e’ andato
e lascia nell’aria un sapore
di cose lasciate al passato,
senza rimpianto,
senza dolore.

Senti.
L’estate che torna
Senti.
con tutti i suoi sogni.
Senti.
L’estate che torna
da no-o-o-oi.
 
Fonte: QUI
     
Autori: Nino Smeraldi, Luciano Zotti Arrangiatori: Orme
 
Testo:
Ed è li sulla pedana
E li ballavi un po', sognavi un po'
Ed i riflettori su di te
Ti davano mille colori
Ma tu non guardavi mai
La gente intorno a te
Ballavi e non sorridevi mai
Perché sai che il tuo nome è
Mita, Mita, Mita, Mita...
Guarda giù
Mita, Mita, Mita..
Guarda giù...
Vivi un po' come noi
Perché così giovane
Non pensi mai ad un po' d'amore
Ed io cerco di vedere negli occhi tuoi
Se hai un cuore
Ma tu non ci pensi mai
Per te sono cose che
Il mondo tu non sa capir
E solo tu sai ciò che vuoi
Mita, Mita, Mita, Mita...
Guarda giù
Mita, Mita, Mita..
Guarda giù...
Vivi un po' come noi
Mita, Mita, Mita, Mita...
Guarda giù
Mita, Mita, Mita..
Guarda giù...
Vivi un po' come noi
 
Fonte: QUI
 
LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Videos10


Ultima modifica di admin_italiacanora il Lun Lug 06, 2020 9:35 am, modificato 3 volte
admin_italiacanora
admin_italiacanora
Admin

Messaggi : 2307
Punti : 4769
Data d'iscrizione : 09.04.10
Età : 69
Località : Toscana

https://www.italiacanora.net

Torna in alto Andare in basso

LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Empty LE ORME: 1968 - MILANO 1968/I MIEI SOGNI (45 giri)

Messaggio  admin_italiacanora il Dom Gen 28, 2018 1:21 pm

1. TITOLO:
 
1968 - MILANO 1968/I MIEI SOGNI
 
# Etichetta: CAR Juke Box # Catalogo: CRJ np 1044 # Data pubblicazione: 1968 # Matrici: 1044 A/1044 B # Genere: Prog Rock # Tipo audio: Mono # Supporto: vinile 45 giri # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) 12" # Facciate: 2
 
Note: Registrato negli studi Fonorama di Milano # Produttore: Tony Tasinato # Edizioni Musicali: C. A. Rossi
Formazione: Michi dei Rossi - batteria; Claudio Galieti - basso; Tony Pagliuca - tastiere; Nino Smeraldi - chitarra; Aldo Tagliapietra - voce, chitarra
 
Fonte: QUI
 
 
2. RECENSIONE:
 
Per Le Orme arriva il momento di incidere il primo album che viene intitolato Ad Gloriam.
Il 33 giri non ottiene molto successo, tanto che oggi è difficile trovarlo nella sua prima stampa.
Dall'album viene estratto il 45 giri qui rappresentato, anch'esso poco fortunato dal punto di vista commerciale e di conseguenza oggi non facile da recuperare.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
Edizione Juke Box, vietata la vendita
 
   
 
 
4. TRACK LIST di:
 
Lato A:
MILANO 1968

 
      Lato B:
I MIEI SOGNI

 
   

Autori: Nino Smeraldi, Aldo Tagliapietra
 
Testo:
Ogni giorno a casa
Ad aspettare qualcuno
Che non arriva mai
Ogni giorno per strada
A cercare qualcosa
Che non trovo più
Il telefono da tanto tace ormai
Questa casa è così grande senza te
La tua stanza è ancora vuota e tu lo sai
Finché tu tornerai da me
Finché tu tornerai
Ogni notte a casa
A guardare con il cuore in gola
Una porta sempre chiusa
Ogni notte per strada
Camminare e non fermarmi mai
Quanta gente che non ho visto mai
Mentre il mondo gira sempre intorno a me
La città e grande ma dovunque andrai
Io ti ritroverò lo sai
Io ti ritroverò
La mia vita sempre uguale è in questa città
Ma se un giorno tu vorrai tornar da me
Tutto cambierà
Il telefono da tanto tace ormai
Questa casa è così grande senza te
La tua stanza è ancora vuota e tu lo sai
Finché tu tornerai da me
Finché tu tornerai
La mia vita sempre uguale è in questa città
Ma se un giorno tu vorrai tornar da me
Tutto cambierà
 
Fonte: QUI
     
Autori: Nino Smeraldi, Aldo Tagliapietra
 
Testo:
Tutti i miei sogni sono svaniti con te
Quello in cui credevo
Se ne è andato con te
Tutti i giorni passati con te
Li porti dove sei andata tu
Non mi più altro di te
Il profumo e niente di più
Tutti i miei sogni ora non esistono più
Ora chissà dove sei
Con chi sogni tu
Tutti i giorni passati con te
Li porti dove sei andata tu
Non mi più altro di te
Il profumo e niente di più
Tutti i miei sogni ora non esistono più
Ora chissà dove sei
Con chi sogni tu
 
Fonte: QUI
 
LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Videos10
 


Ultima modifica di admin_italiacanora il Lun Lug 06, 2020 9:39 am, modificato 1 volta
admin_italiacanora
admin_italiacanora
Admin

Messaggi : 2307
Punti : 4769
Data d'iscrizione : 09.04.10
Età : 69
Località : Toscana

https://www.italiacanora.net

Torna in alto Andare in basso

LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Empty LE ORME: 1968 - SENTI L'ESTATE CHE TORNA/FIORI E COLORI (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Ven Lug 03, 2020 9:45 pm

1. TITOLO:
 
1968 - SENTI L'ESTATE CHE TORNA/FIORI E COLORI
 
# Etichetta: CAR Juke Box # Catalogo: SJB 102 # Data pubblicazione: 1968 # Matrici: 1030-A / 0761-B # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Strampato solo in edizione spaeciale Servizio "JUKE BOX" / Formazione: Michi dei Rossi - batteria; Claudio Galieti - basso; Tony Pagliuca - tastiere; Nino Smeraldi - chitarra; Aldo Tagliapietra - voce, chitarra / Distribuito da Phonogram - Milano
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
SENTI L'ESTATE CHE TORNA

 
      Lato B:
FIORI E COLORI

 
     

 
Testo:
     
 
Testo:
 
LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Videos10
 


Ultima modifica di mauro piffero il Sab Lug 04, 2020 3:34 pm, modificato 1 volta
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 7519
Punti : 7519
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 77
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Empty LE ORME: 1969 - IRENE/CASA MIA (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Ven Lug 03, 2020 11:57 pm

1. TITOLO:
 
1969 - IRENE/CASA MIA
 
# Etichetta: CAR Juke Box # Catalogo: CRJ-NP 1050 # Data pubblicazione: Giugno 1969 # Matrici: 1050 A/1050 B # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Data matrice: 19 Giugno / Formazione: Michi dei Rossi - batteria; Claudio Galieti - basso; Tony Pagliuca - tastiere; Nino Smeraldi - chitarra; Aldo Tagliapietra - voce, chitarra / Distribuito da Phonogram - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Nuovo singolo per Le Orme che questa volta tornano su una canzone un po' più tradizionale rispetto a quella del precedente singolo. Tutti e due i brani del 45 giri, troveranno spazio sull'album, uscito nel 1970, intitolato L'aurora delle Orme, che in definitiva raccoglierà diversi brani già pubblicati sul formato 45 giri ed alcuni pezzi provenienti dal precedente album.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
Edizione speciale servizio “JUKE BOX” vietata la vendita al pubblico
 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
IRENE

 
      Lato B:
CASA MIA

 
 
   

Autori: Specchia, Salizzato

 
Testo:
Irene vorrei che in fondo agli occhi miei
Ci fosse per te l'amore che non c'è
Questo vorrei devi credere a me
Irene non sai che cosa non farei
Per stare con te per darti i sogni miei
Come vorrei
Ma è tardi ormai
Irene mia

Tu butti via i giorni tuoi
Irene mia
Io vado via con i sogni tuoi.
Irene lo sai che forse piangerai
Ma un giorno vedrai che mi ringrazierai
Dimmi che sei già lontana ormai
Irene mia
Tu butti via i giorni tuoi
Irene mia
Io vado via dai sogni tuoi.
 
Fonte: QUI
     
Autori: Tagliapietra, Smeraldi

 
Testo:
Era tanto tempo che io non pensavo più,
a quella vecchia casa che abitavo anni fa...

Anni fa, anni fa, anni fa.

Mi ricordo quel salotto antico con le tende blu
e il divano di velluto che ora forse non c'è più
e la camera dove da bambino andavo a giocar.

Quando io ci penso, mi vien la malinconia
perchè per me rimane sempre

Casa mia, casa mia, casa mia

Oggi dopo tanto sono andato a riveder
quella vecchia casa che abitavo anni fa...

Anni fa, anni fa, anni fa.

Oggi il tempo è ritornato indietro è forse così
a me sembra di non esser mai andato via da qui,
era casa mia e qui ho lasciato,
qualcosa di me.

Ora è quasi sera e io devo andare via
ma penso che non scorderò mai,

Casa mia,casa mia,casa mia

Mi ricordo quel salotto antico con le tende blu
e il divano di velluto che ora forse non c'è più
e la camera dove da bambino andavo a giocar.

Ora questa casa io non rivedrò mai più,
ma nella mia mente il suo ricordo resterà.....
 
Fonte: QUI
 
 
LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Videos10
 
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 7519
Punti : 7519
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 77
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Empty LE ORME: 1969 - AD GLORIAM (L.P. 33½ giri)

Messaggio  mauro piffero il Sab Lug 04, 2020 3:43 pm

1. TITOLO:
 
1969 - AD GLORIAM
 
# Etichetta: CAR Juke Box # Catalogo: CRJLP 00015 # Data pubblicazione: 1969 # Matrici: CRJLP 00015-A/CRJLP 00015-B # Genere: Pop # Supporto: vinile 33½ giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: Messaggerie Musicali - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Ad Gloriam (1969) è il primo album del complesso musicale italiano le Orme.

Il disco"

Uscito in piena epoca beat, questo lavoro proponeva brani in cui non è facile individuare lo stile che il complesso avrebbe sviluppato anni dopo, ossia nel periodo di maggior successo: riconoscere le Orme è possibile soprattutto grazie alla tipica voce in falsetto di Aldo Tagliapietra, caratteristica che fin dalle origini del complesso sarebbe rimasta uno dei suoi tratti più tipici.

Il disco contiene nove brani, incorniciati dai rumori e dalle note ludiche di una introduzione e di una conclusione. Una delle canzoni è dedicata a Mita Medici e musicalmente riprende I Can't See Nobody dei Bee Gees pubblicata l'anno prima.

Il complesso dovette attendere gli album successivi per arrivare al successo.

Una cover della titletrack Ad gloriam sarà parte della colonna sonora del film Ocean's Eleven (2001) di Steven Soderbergh con il titolo 69 Police.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 

 
   
 

Le Orme in un'immagine di repertorio 1968

 
 
4. TRACK LIST:
 
 
Lato A Lato B



 
LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Button.png?t=n.b

LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Button
 
 
Lato A: 1
INTRODUZIONE

 
      Lato B: 1
FUMO

 
 
   

Autori: Nino Smeraldi, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
Pronto?
Ciao, siamo Le Orme
Visto che stai ascoltando il nostro 33 giri
Vorremmo aiutarti a capirlo...
 
Fonte: QUI
     
Autori: Nino Smeraldi, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
Nebbia
Nella mia mente
Io che
Fumo lentamente
Solo
Fra tanta gente

Strano
Io mi sento strano
Sento
Come da lontano
Voci
Ma piano piano

Vedo uomini
Cose irreali
Non ho un nome per me
Vedo
Tremo
Non hai più il tuo viso
Ridi e non so perché
Perché
Perché

Nebbia
Nella mia mente
Io che
Fumo lentamente
Solo
Fra tanta gente

Strano
Io mi sento strano
Sento
Come da lontano
Voci
Ma piano piano
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 2
AD GLORIAM

 
      Lato A: 3
OGGI VERRA'

 
 
   

Autori: Nino Smeraldi, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
Ho lavorato tutta la mia vita ma
Non ho in tasca mai una lira
Io ho dato tutto quello che ho potuto dare ma
Non ho avuto mai niente
Ho aiutato chi mi domandava aiuto
Ma nessuno ha mai aiutato me
Ho voluto avere il mondo tra le mani mie
Ora invece non ho niente
Per la gloria...
Ora io lo so
Troppo tardi ormai
Ho fatto tutto per la gloria

Ho lavorato tutta la mia vita ma
Non ho in tasca mai una lira
Io ho dato tutto quello che ho potuto dare ma
Non ho avuto mai niente
Ho aiutato chi mi domandava aiuto
Ma nessuno ha mai aiutato me
Ho voluto avere il mondo tra le mani mie
Ora invece non ho niente
Per la gloria...
Ora io lo so
Troppo tardi ormai
Ho fatto tutto per la gloria
 
Fonte: QUI
     
Autori: Nino Smeraldi, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
Oggi verrà l'aria del mare
Potrà sfiorare i tuoi fiori lassù
Poi svanirà
E non tornerà mai più
Oggi verrà l'urlo del vento
E in quel momento
Non pioverà più
Poi passerà ed andrà a soffiare laggiù
Oggi verrà il primo sole
E il suo calore mi riscalderà
Poi sparirà ed il freddo ritornerà
 
Fonte: QUI
 
 
Lato B3: 5
FIORI DI GIGLIO

 
      Lato B: 4
NON SO RESTARE SOLO

 
 
   

Autori: Nino Smeraldi, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
Ho raccolto nei prati fiori di giglio
Appena sbocciati
Ed a te li ho regalati
Perché sul tuo viso ritorni il sorriso
Con il profumo dei fiori
La malinconia se ne è andata via
E come d'incanto
Non vedo più pianto negli occhi tuoi
Ma poi i fiori sono appassiti
E dal tuo viso
E' svanito il sorriso
Che il loro profumo aveva portato
Ora è tornato il dolore
Ed il colore dei gigli
Se ne è andato per sempre
Perché i fiori appassiscono
E le cose belle
Come loro finiscono?
 
Fonte: QUI
     
Autori: Nino Smeraldi, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
Ti avevo detto che non ne potevo più
Il nostro amore non valeva niente
Forse per colpa mia ma era inutile
Il nostro amore era stanco ormai
E' stato meglio che finisse sai
Ti avevo detto che non ti volevo più
Ma ho capito che non era vero
Ora mi manche e devi sapere che
Ho bisogno tanto del tuo amore
Mi sei entrata ormai in fondo al cuore
Io no non so restare solo
Lo sai io non so stare solo
Ma ora sei tu che non mi vuoi più
Che non ne vuoi pi saper di me
E mi hai mandato a dire
Che è finita ormai
Che con l'amore non si può giocare
E che di me non vuoi sentir parlare
Hai detto basta ma
No non puoi far così
Ci sono cose che non puoi scordare
Io ti voglio si
Si ti voglio ancora
Il nostro amore così non può finire
Sapessi come tu mi fai soffrire
Io no non so restare solo
Lo sai io non so stare solo
Ma ora sei tu che non mi vuoi più
Che non ne vuoi pi saper di me
E mi hai mandato a dire
Che è finita ormai
Che con l'amore non si può giocare
E che di me non vuoi sentir parlare
Hai detto basta ma
No non puoi far così
Ci sono cose che non puoi scordare
Io ti voglio si
Si ti voglio ancora
Il nostro amore così non può finire
Sapessi come tu mi fai soffrire
Io no non so restare solo
Lo sai io non so stare solo
 
Fonte: QUI
 
 
Lato B: 5
CONCLUSIONE

 

Autori: Autori: Nino Smeraldi, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
Ecco è finito così il nostro ellepì
E noi siamo stanchi di registrar
E andiamo a dormir
Ma voi
Continuate ad ascoltare
Ancora tante volte il nostro ellepì

Ecco è finito così il nostro ellepì
E noi siamo stanchi di registrar
E andiamo a dormir
Ma voi
Continuate ad ascoltare
Ancora tante volte il nostro ellepì
Ancora tante volte il nostro ellepì
Mentre ora noi andiamo a dormir
 
Fonte: QUI
 
 
LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Videos10
 


Ultima modifica di mauro piffero il Sab Lug 04, 2020 5:00 pm, modificato 4 volte
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 7519
Punti : 7519
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 77
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Empty LE ORME: 1970 - L'AURORA/FINITA LA SCUOLA (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Sab Lug 04, 2020 4:05 pm

1. TITOLO:
 
1970 - L'AURORA/FINITA LA SCUOLA
 
# Etichetta: CAR Juke Box # Catalogo: CRJ-NP 1059 # Data pubblicazione: 1970 # Matrici: 1059 A/1059 B # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Canzone partecipante al concorso radiofonico "Un Disco per l'Estate" / Distribuito da Phonogram - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Le Orme concludono il loro rapporto con l'etichetta di Carlo Alberto Rossi (che li aveva visti debuttare nel 1967 con il 45 giri Fiori e colori) con questo singolo che partecipa all'edizione 1970 del Disco per l'estate. Il pezzo non è niente male, ma non riuscirà ad accedere alle fasi conclusive della gara, servirà - comunque - come apripista all'omonimo album contenente brani già editati.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
L'AURORA

 
      Lato B:
FINITA LA SCUOLA

 
 
   

Autori: Mogol, Prudente

 
Testo:
Sola nessun amore tanti amori
Sola nessun cuore tanti cuori
Ora che c'è qualcuno accanto a te
Piangi il mio passato insieme a me
Ma l'aurora nascerà
Sopra i nostri visi
Due sorrisi e come la rugiada
Il nostro pianto svanirà
Oggi è un nuovo giorno, amore
Soli in pochi anni tanti errori
Soli ti sembran veri tanti amori
Ora che c'è qualcuno accanto a te
Piangi il tuo passato insieme a me
Ma l'aurora nascerà
Sopra i nostri visi
Due sorrisi e come la rugiada
Il nostro pianto svanirà
Oggi è un nuovo giorno, amore
 
Fonte: QUI
     
Autori: Tagliapietra, Salizzato

 
Testo:
Finita la scuola, tu dovrai andare al mar,
Con madre e sorelle, mentre io starò in città,
Ed anche qust'anno io so già come sarà,
Per tutta l'estate io di qua e tu di là.

Rita, ora tu non mi crederai, ma non so star senza te
E non potrò scordare mai quei giorni insieme a te!

Tutta abbronzata a settembre ti vedrò,
Sui banchi di scuola "Come stai?" ti chiederò...
Sapessi che inferno è un' estate senza te,
Fortuna che ora tu sei qui accanto a me!

Rita, ora tu non mi crederai, ma non so star
Senza te e non potrò scordare mai quei giorni insieme a te!

E non potrò scordare mai quei giorni insieme a te!
 
Fonte: QUI
 
 
LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Videos10
 
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 7519
Punti : 7519
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 77
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Empty LE ORME: 1970 - L'AURORA DELLE ORME (L.P. 33½ giri)

Messaggio  mauro piffero il Sab Lug 04, 2020 4:48 pm

1. TITOLO:
 
1970 - L'AURORA DELLE ORME
 
# Etichetta: CAR Juke Box # Catalogo: CRJ-LP 00023 # Data pubblicazione: 1970 # Matrici: CRJLP 00023-A/CRJLP 00023-B # Genere: Pop # Supporto: vinile 33½ giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: Messaggerie Musicali - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
L'aurora delle Orme (1970) è un'antologia del gruppo musicale Le Orme.

Il disco"

Questa raccolta ideata e concepita dalla casa discografica CAR Juke Box nel 1970, contiene i primi cinque singoli e rispettivi lati b pubblicati dal gruppo veneto, più due brani tratti dal primo vero album del complesso (Ad gloriam), ovvero Fumo e Non so restare solo.

Di questa compilation esistono due versioni differenti, che sono state mantenute nelle varie ristampe successive. La prima edizione in formato digitale fu pubblicata nel 1993 dalla Mellow Records, con sensibili cambiamenti nella scaletta: l'assenza di alcuni brani già presenti nel loro LP d'esordio (Milano 1968, Fumo, Non so restare solo, Senti l'estate che torna, I miei sogni e Mita Mita) a vantaggio di rarità quali Tutto passerà, Summer Comin' (versione con testo inglese di Senti l'estate che torna), Era un anno fa, Flowers and Colours e Dovunque andrai. Nella nuova versione figurano inoltre le rielaborazioni in chiave rock di alcune composizioni "colte", come Blue Rondó A La Turk di Dave Brubeck e Concerto N. 3 di Bach, mai apparse prima su raccolte ufficiali, ma incluse nel repertorio dal vivo delle Orme, fin dall'epoca della loro trasformazione in trio: Aldo Tagliapietra ha rivelato che, nel realizzarle il gruppo si ispirò alle omologhe sperimentazioni di poco precedenti dei Nice. Da segnalare che Flowers and Colours non è altro se non la trasposizione in lingua anglosassone di Fiori e colori, singolo d'esordio del gruppo veneto, che nella versione originale è stato definito dal critico Giordano Casiraghi «il miglior contributo della scena italiana alla "rivoluzione floreale" degli anni sessanta».

Per quanto riguarda le ristampe successive, quella curata nel 1997 dalla stessa CAR Juke Box riprende la scaletta originale, mentre quella realizzata nel 2000 dalla Akarma Records conferma l'edizione Mellow Records eliminando Era un anno fa e Tutto passerà che vengono accluse come tracce bonus nella ristampa di Ad gloriam; nel 2010 la AMS ripubblica in vinile la raccolta con fedeltà filologica.

Una versione in inglese di Irene, chiamata She lives for today, è presente in alcune edizioni, a dispetto del fatto che non venne mai eseguita dalle Orme, ma da un altro complesso.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 

Le Orme in un'immagine di repertorio 1970

 
 
4. TRACK LIST:
 
 
 
LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Button.png?t=n.b

LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Button
 
LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Videos10
 
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 7519
Punti : 7519
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 77
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Empty LE ORME: 1970 - IL PROFUMO DELLE VIOLE/I RICORDI PIU' BELLI (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Sab Lug 04, 2020 5:40 pm

1. TITOLO:
 
1970 - IL PROFUMO DELLE VIOLE/I RICORDI PIU' BELLI
 
# Etichetta: PHILIPS # Catalogo: 6025022 # Data pubblicazione: Dicembre 1970 # Matrici: 6025022-1/6025022-2 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Data matrice: 30 Novembre / Formazione: Michi dei Rossi - batteria; Tony Pagliuca - tastiere; Aldo Tagliapietra - voce, chitarra, basso / Distribuito da Phonogram - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Prima emissione su etichetta Philips-Phonogram della band dopo la rescissione del contratto con la Car-Juke-Box che li aveva visti debuttare nel 1967. Il profumo delle viole, accoppiato a I ricordi più belli sono due buoni brani, forse un po' acerbi, ma che già lasciano intravedere le grandi qualità del gruppo che di li a breve diverrà uno degli esponenti di punta del genere progressive italiano.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
IL PROFUMO DELLE VIOLE

 
      Lato B:
I RICORDI PIU' BELLI

 
 
   

Autori: Aldo Tagliapietra

 
Testo:
Il profumo delle viole
un giardino dipinto di fiori
la tristezza dei tuoi occhi
così belli
bagnati di pianto.

Mi ricordo di te amor
ogni volta che c'è
questa luna nel cielo
questa musica in me.

Il profumo delle viole
ogni sera
lo sento perché
fu con la luna
su nel cielo
fu con il vento
che io ti lasciai.

Mi ricordo di te amor
ogni volta che c'è
questa luna nel cielo
questa musica in me.
 
Fonte: QUI
     
Autori: Aldo Tagliapietra

 
Testo:
C'è un paese di fiaba
nei miei ricordi più belli
e un sentiero di fiori
dove ogni giorno
aspettavo te.

L'amore mi ha sorpreso
in verde età
il vento mi portava da te
e mano nella mano ricordo te
sui prati correvamo
io e te.

C'è una verde collina
nei miei ricordi più belli.

L'amore mi ha sorpreso
in verde età
il vento mi portava da te
e mano nella mano ricordo te
sui prati correvamo
io e te.

 
Fonte: QUI
 
 
LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Videos10
 
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 7519
Punti : 7519
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 77
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Empty LE ORME: 1971 - COLLAGE (L.P. 33½ giri)

Messaggio  mauro piffero il Sab Lug 04, 2020 6:34 pm

1. TITOLO:
 
1971 - COLLAGE
 
# Etichetta: PHILIPS # Catalogo: 6323 007 L # Data pubblicazione: 1971 # Matrici: 6323 007 1/6323 007 2 # Genere: Pop # Supporto: vinile 33½ giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: ata matrici: 6 Luglio / "Collage" ed "Evasione totale" sono brani strumentali / Registrato da Ezio De Rosa al Sax Studio di Milano dal 17 Maggio al 3 Giugno 1971 / Copertina di Mario Convertino, apribile a libretto con all'interno una fotografia del gruppo, i testi delle canzoni e una presentazione del disco di Enzo Caffarelli / Distribuito da Phonogram - Milano / Formazione: Miki Dei Rossi - batteria, percussioni; Antonio Pagliuca: organo hammond, piano elettrico, generatore; Aldo Tagliapietra: voce, basso, chitarra acustica
 
 
2. RECENSIONE:
 
Collage è un album de Le Orme del 1971. È il secondo album ufficiale e primo disco di successo del gruppo di rock progressivo italiano. Rimane famoso il singolo estratto Sguardo verso il cielo

Il disco"

Dopo l'inizio della collaborazione con Gian Piero Reverberi nel singolo Il profumo delle viole (1970), il gruppo cambia stile e lascia dietro di sé ogni reminiscenza di musica beat cercando spunti nel pop internazionale. Tony Pagliuca si era recato a Londra per conoscere la scena del pop internazionale e nell'intento di procurarsi un sintetizzatore. Anche se il secondo obiettivo non viene raggiunto, rientra in Italia pieno di idee ed entusiasmo, trascinando il complesso in un progetto di sapore innovativo ed internazionale.

Il disco riprende tematiche fortemente attuali (come la prostituzione in Era inverno). Nonostante la profonda tristezza dei testi, è chiarissimo lo sforzo creativo del complesso alla ricerca di nuovi stili: soprattutto, spicca l'intento di allontanarsi dallo schema tipico della canzone, pur senza rinnegarla. Di fondamentale importanza resta anche il legame con la musica classica, tant'è che il pezzo di apertura, Collage, contiene una sezione clavicembalistica tratta dalla famosa sonata K 380 di Domenico Scarlatti.

Il progetto è coronato da successo: è questo uno degli album che apre, per i complessi italiani, una via al pop di sapore internazionale. Caratteristici sono, per le parti cantate, gli effetti elettronici che danno alla voce un suono lievemente metallico.

Degni di nota sono anche il brano Cemento armato, la sperimentazione al limite dell'experimental rock di Evasione totale ed Immagini, composizione sottilmente influenzata dal Rock psichedelico che aveva caratterizzato gli esordi del complesso.

Nel 2015 BTF ripubblica il disco in tiratura limitata in vinile trasparente con copertina e label uguali all'edizione originale.

L'album ha dato il nome al gruppo musicale sardo Collage
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 

 
   
 
 
Versione Musicassetta
 

 
   
 

Le Orme in un'immagine di repertorio 1971

 
 
4. TRACK LIST:
 
 
Lato A Lato B



 
LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Button.png?t=n.b

LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Button
 
 
Lato A: 1
COLLAGE

 
      Lato B: 2
EVASIONE TOTALE

 
 
   

Autori: Antonio Pagliuca, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
Strumentale
     
Autori: Antonio Pagliuca, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
Strumentale
 
 
Lato A: 2
ERA INVERNO

 
      Lato B: 3
IMMAGINI

 
 
   

Autori: Antonio Pagliuca, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
Ogni notte ti prepari,
sempre bella sorridente,
un'attrice che non cambia scena.

La tristezza della luna
nella mani della gente,
che possiede la tua finta gioia.

Senza dirmi una parola,
sei fuggita all'improvviso,
hai capito forse che ti amo?

Vorrei dirti “non importa
il pensiero della gente”
e che ho in mente sempre quella sera.

Era inverno e tu tremavi,
sulla neve risplendevi,
dissi "è la prima volta".
Mi stringevi forte, forte...
ed un caldo, caldo, caldo...
dissi "è la prima volta",
dissi “è la prima volta".

Diecimila, ventimila,
sempre bella sorridente,
un'attrice che non cambia scena.

Diecimila, ventimila,
nelle mani del cliente,
che possiede la tua finta gioia.
 
Fonte: QUI
     
Autori: Antonio Pagliuca, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
Un ruscello sulla luna,
un giardino in mezzo al sole,
un cipresso nel deserto,
tutti i prati color viola...
E lei non c'è,
lei non c'è.

Un bel sole, un bel giorno,
tante stelle in una notte,
dei sorrisi sulle labbra,
delle labbra sulle labbra...
E lei non c'è,
lei non c'è.

Una statua che si muove,
della gente che le parla,
nasce un bimbo per amore,
per amore un uomo muore...
E lei non c'è,
lei non c'è.
 
Fonte: QUI
 
 
Lato B: 4
MORTE DI UN FIORE

 

Autori: Antonio Pagliuca, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
Ti sei fatta ritrovare
nel mezzo di un prato,
dentro ai tuoi logori blue jeans.

Hanno detto che
sembravi addormentata,
stringendo il tuo cappello nero.

Con la maglietta ancora
inzuppata di pioggia
e col sorriso dei tuoi anni.

Hanno scritto che per te
la musica è finita,
tra le quattro e le cinque del mattino.

Come l'acqua chiara del ruscello
che correva verso il mare,
correva via così, in un pallido mattino,
l'ultima tua breve ora.
Ed il vento che ti aveva baciato
era il solo a farti compagnia.
 
Fonte: QUI
 
 
LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Videos10
 


Ultima modifica di mauro piffero il Sab Lug 04, 2020 6:53 pm, modificato 1 volta
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 7519
Punti : 7519
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 77
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Empty LE ORME: 1971 - SGUARDO VERSO IL CIELO/CEMENTO ARMATO (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Sab Lug 04, 2020 6:51 pm

1. TITOLO:
 
1971 - SGUARDO VERSO IL CIELO/CEMENTO ARMATO
 
# Etichetta: PHILIPS # Catalogo: 6025 048 # Data pubblicazione: 1971 # Matrici: 602-048-1-520/602-048-2-520 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Distribuito da Phonogram - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Nel 1971 vede la luce l'album Collage che viene riconosciuto come il primo album progressive italiano ed è stato proprio quello che ha fatto un po' da apripista per il genere che presto avrebbe vissuto la sua breve quanto intensa stagione. Dal 33 giri si estrae su 45 uno dei brani più immediati: Sguardo verso il cielo, che accoppiato all'altrettanto ottima Cemento armato regala una ghiotta anticipazione di quello che si può ascoltare sull'album
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
Edizione speciale servizio “JUKE BOX” vietata la vendita al pubblico
 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
SGUARDO VERSO IL CIELO

 
      Lato B:
CEMENTO ARMATO

 
 
   

Autori: Antonio Pagliuca, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
La gioia di cantare, la voglia di sognare,
il senso di raggiungere quello che non hai.
Ecco un altro giorno come ieri,
aspettare il mattino per ricominciare.

La forza di sorridere, la forza di lottare,
la colpa d'esser vivo e non poter cambiare.
Come un ramo secco, abbandonato,
che cerca inutilmente di fiorire.

La maschera di un clown in mezzo a un gran deserto,
un fuoco che si spegne, uno sguardo verso il cielo.
Uno sguardo verso il cielo, dove il sole è meraviglia,
dove il nulla si fa mondo, dove brilla la tua luce.
 
Fonte: QUI
     
Autori: Antonio Pagliuca, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
Cemento armato, la grande città,
senti la vita che se ne va.
Vicino a casa non si respira,
è sempre buio, ci si dispera.

Ci son più sirene nell'aria
che canti di usignoli.
È meglio fuggire e non tornare più.

Dolce risveglio, il sole è con me,
nell'aria le note di una chitarra.
La casa è lontana, gli amici di ieri,
è tutto svanito, non li ricordo più.

Cemento armato, la grande città,
senti la vita che se ne va.
 
Fonte: QUI
 
 
LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Videos10
 
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 7519
Punti : 7519
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 77
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Empty LE ORME: 1972 - GIOCO DI BIMBA/FIGURE DI CARTONE (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Sab Lug 04, 2020 7:56 pm

1. TITOLO:
 
1972 - GIOCO DI BIMBA/FIGURE DI CARTONE
 
# Etichetta: PHILIPS # Catalogo: 6025 073 # Data pubblicazione: 1972 # Matrici: 602-072-1-520/602-072-2-520 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Data Matrici 18 Settembre / Distribuito da Phonogram - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Dopo l'ottimo risultato di Collage, per le Orme è già tempo di far uscire il loro nuovo 33 giri che intitoleranno Uomo di pezza. Questa volta il successo è enorme tanto che riceveranno il Disco d'oro, in un periodo nel quale per ricevere tale onoreficenza di copie bisognava venderne veramente tantissime. Dall'album viene estratta su singolo Gioco di bimba che narra di un abuso sessuale nei confronti di una ragazza molto giovane. La base musicale, molto dolce e suonata con il nuovo sintetizzatore, fa da contraltare alla drammaticità del testo. Bellissimo e assolutamente di grande rilievo, figura essera anche Figure di cartone, che occupa il lato b del 45 giri, mentre la copertina - coloratissima - è opera di un pittore (Walter Mac Mazzieri) ed è la prima volta che ciò accade.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
Edizione speciale servizio “JUKE BOX” vietata la vendita al pubblico
 
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
GIOCO DI BIMBA

 
      Lato B:
FIGURE DI CATONE

 
 
   

Autori: Antonio Pagliuca, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
Come d'incanto lei s'alza di notte,
cammina in silenzio con gli occhi ancor chiusi,
come seguisse un magico canto
e sull'altalena ritorna a sognare.

La lunga vestaglia, il volto di latte,
i raggi di luna sui folti capelli.
La statua di cera s'allunga tra i fiori,
folletti gelosi la stanno a spiare.

Dondola, dondola, il vento la spinge,
cattura le stelle per i suoi desideri.
Un'ombra furtiva si stacca dal muro:
nel gioco di bimba si perde una donna.

Un grido al mattino in mezzo alla strada,
un uomo di pezza invoca il suo sarto.
Con voce smarrita per sempre ripete:
"io non volevo svegliarla così...
io non volevo svegliarla così...".
 
Fonte: QUI
     
Autori: Antonio Pagliuca, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
In un mondo strano tutto tuo,
fatto di figure di cartone
e di tante bambole di stoffa, vivi tu.

Vivi chiusa in quelle quattro mura,
non ricordi chi ti ci ha portato
e conosci solo chi ora gioca con te.

Tu non hai le ansie del futuro,
per te il tempo non ha più valore,
ciò che hai fatto ieri, tu domani rifarai.

E nei tuoi sogni
parli con gli angeli.

In un cerchio chiuso di pazzia,
hai perduto la tua giovinezza,
come un fiore tolto dal suo ramo a primavera.

Dai un nome a tutte le farfalle
e confessi al vento i tuoi amori,
danzi sola nei corridoi vuoti quando è sera.

Stringi forte al petto il tuo cuscino
e sul muro bianco si disegna
il profilo di una donna con il suo bambino
e così, felice, ti addormenti.
 
Fonte: QUI
 
 
LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Videos10
 
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 7519
Punti : 7519
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 77
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Empty LE ORME: 1972 - UOMO DI PEZZA (L.P. 33½ giri)

Messaggio  mauro piffero il Sab Lug 04, 2020 8:31 pm

1. TITOLO:
 
1972 - UOMO DI PEZZA
 
# Etichetta: PHILIPS # Catalogo: 6323 013 L # Data pubblicazione: 1972 # Matrici: 6323 013 1/6323 013 2 # Genere: Pop # Supporto: vinile 33½ giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Registrazioni effettuate negli Studi Phonogram dal 22 Marzo al 12 Aprile 1972 / Copertina di Mario Convertino, apribile a libretto / Distribuito da Phonogram - Milano / Formazione: Miki Dei Rossi - batteria, percussioni; Antonio Pagliuca: organo hammond, piano elettrico, generatore; Aldo Tagliapietra: voce, basso, chitarra acustica
 
 
2. RECENSIONE:
 
Uomo di pezza è un album del complesso rock progressivo italiano Le Orme uscito nel 1972.

Il disco"

È questo il primo anno in cui il gruppo può vantare al suo attivo uno dei più moderni strumenti offerti dalla tecnologia, il sintetizzatore. Come il precedente album, questo è assai ricco di lunghe sezioni strumentali, dal suono spesso ruvido e talvolta violento ma eseguite con cura. Il disco si apre con l'introduzione alla ciaccona della Partita n. 2 in re minore BWV 1004 di Johann Sebastian Bach, suonata insieme a Gian Piero Reverberi al piano.

Il titolo di questo album, uomo di pezza, suggerisce l'interpretazione dei testi: si nota infatti, come unico filo conduttore, l'immagine dell'uomo imbambolato per una qualsiasi ragione davanti all'immagine della donna. Nonostante manchi una trama che unisca le vicende descritte nei vari pezzi, si tratta dopo tutto di un concept album. Questo motivo è in fondo lo stesso che caratterizzava l'album dell'anno prima, Collage.

Dall'album fu estratto il 45 giri Gioco di bimba, senza dubbio uno dei più popolari in tutta la carriera del gruppo. Il brano è la colonna sonora della miniserie Il mostro di Firenze prodotta da Fox Crime nel 2009.

Nel 2015 BTF ripubblica il disco in tiratura limitata in vinile blu con copertina e etichetta uguali all'edizione originale.

L'album è presente nella classifica dei 100 dischi italiani più belli di sempre secondo Rolling Stone Italia alla posizione numero 51.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 

 
   
 
   
 
 
Versione Musicassetta
 

 
   
 
 
Versione Stereo 8
 
   
 
 
4. TRACK LIST:
 
 
Lato A Lato B



 
LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Button.png?t=n.b

LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Button
 
 
Lato A: 1
UNA DOLCEZZA NUOVA

 
      Lato B: 1
BREVE IMMAGINE

 
 
   

Autori: Antonio Pagliuca, Gian Piero Reverberi, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
Colgo il tuo sguardo e lo stringo nelle mani,
c'è nei tuoi occhi una paura antica,
sogni di cenere s'infiammano
ora in te.

Quando i timori si dissolvono,
tu credi in me.

Una luce che ti abbaglia,
la purezza nello specchio e tu
ti avvicini a me.

Piange il cielo sopra i vetri,
la tempesta è nel tuo cuore e tu
ti rifugi in me.

Urla il tuono nello spazio,
la tua voce è già un sospiro e tu
tremi accanto a me.

Piange il cielo sopra i vetri,
la tempesta è nel tuo cuore e tu
tremi accanto a me.

Colgo il tuo sguardo e lo stringo nelle mani,
c'è nei tuoi occhi una dolcezza nuova,
nuova per te.
 
Fonte: QUI
     
Autori: Antonio Pagliuca, Gian Piero Reverberi, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
Giochi di luce riflettono
i fuochi nell'acqua,
tenui colori si fondono
dentro ai miei occhi.

È un'immagine dolcissima, bellissima...
è un'immagine che vorrei sempre mia.

Là dove il cielo finisce,
unendosi al mare,
c'è una giovane donna
sorride a me.

È un'immagine fuggevole, brevissima...
è un'immagine che il tramonto porta via.
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 3
LA PORTA CHIUSA

 
      Lato B: 3
ASPETTANDO L'ALBA

 
 
   

Autori: Antonio Pagliuca, Gian Piero Reverberi, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
Come ogni sera sei sola nel buio;
il tuo candore ti fa compagnia.
Senti un fruscio sulla soglia e non sai chi sarà.
Posi il giornale e ascolti in silenzio,
chi sta bussando alla porta a quest'ora?
Vorresti aprire ma tremi e non sai come mai.
Non hai aperto… perché?
Poteva essere "lui".
 
Fonte: QUI
     
Autori: Antonio Pagliuca, Gian Piero Reverberi, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
Un suono di chitarra,
un canto nella notte.
C'era un fuoco sulla spiaggia, aspettando l'alba,
la ragazza scalza si specchiò.

tante orme sulla sabbia,
sorrisi sulle labbra.
C'era un volto vuoto e spento, tra le fiamme bianche,
il ragazzo a lungo lo fissò.

Tanti occhi, un solo sguardo,
un pensiero silenzioso.
C'era caldo nelle vene, in quei corpi tesi,
e la luna stava tramontando.
Si bagnava sulla riva, nel chiarore incerto,
e il suo corpo libero donò.

Un gran vento al mattino si infuriò col sole,
rovesciando il mare sulla spiaggia.
 
Fonte: QUI
 
 
Lato B: 4
ALIENAZIONE

 

Autori: Antonio Pagliuca, Gian Piero Reverberi, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
Strumentale
 
 
LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Videos10
 
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 7519
Punti : 7519
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 77
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Empty LE ORME: 1973 - BLUE RONDO' A LA TURK/CONCERTO N° 3 (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Sab Lug 04, 2020 10:09 pm

1. TITOLO:
 
1973 - BLUE RONDO' A LA TURK/CONCERTO N° 3
 
# Etichetta: CAR Juke Box # Catalogo: CRJ np 1090 # Data pubblicazione: 1973 # Matrici: CRJ np 1090 A/CRJ np 1090 B # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Distribuito da Dischi Ricordi S.p.A. - Milano
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
 
Edizione speciale servizio “JUKE BOX” vietata la vendita al pubblico
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
BLUE RONDO' A LA TURK

 
      Lato B:
CONCERTO N° 3

 
 
   

Autori: Brubeck

 
Testo:
Strumentale
     
Autori: J. S. Bach

 
Testo:
strumentale
 
 
LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Videos10
 
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 7519
Punti : 7519
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 77
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Empty LE ORME: 1973 - FELONA/L'EQUILIBRIO (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Dom Lug 05, 2020 12:14 am

1. TITOLO:
 
1973 - FELONA/L'EQUILIBRIO
 
# Etichetta: PHILIPS # Catalogo: 6025 101 # Data pubblicazione: 1973 # Matrici: 602-101-1/602-101-2 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Distribuito da Phonogram - Milano
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
 
Edizione speciale servizio “JUKE BOX” vietata la vendita al pubblico
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
FELONA

 
      Lato B:
L'EQUILIBRIO

 
 
   

Autori: Aldo Tagliapietra, Antonio Pagliuca

 
Testo:
Una luce chiara si affaccia lentamente,
offre la visione di grandi bolle bianche,
la gente che le abita vive un nuovo giorno,
una nuova festa, oggi come ieri.

Non ci son segreti nelle sfere trasparenti,
si specchiano nell'aria, si contagiano la gioia,
limpidi e sereni volano i pensieri,
le donne e le cicale discorrono d'amore.

Le case di cristallo si muovono col vento,
scorrono le valli, rimbalzano sul mare,
ruotano leggere nel sorvolare i monti,
lasciano una scia come una cometa.

Quando cala il sole, il vento si riposa,
si fermano le sfere e formano un villaggio,
la gente si ritrova e si corre incontro
per un'altra festa, mentre muore il giorno.
 
Fonte: QUI
     
Autori: Aldo Tagliapietra, Antonio Pagliuca

 
Testo:
C'è un grande vuoto fra i due pianeti,
ciascuno ignora che l'altro c'è.
L'enorme abisso separa i due mondi,
ognuno pensa a sé, come sa.

Sono divisi anche i loro destini:
uno non sa la notte, l'altro il giorno.
Ma l'equilibrio è il fulcro del tempo
e si stabilirà prima o poi,
quando Sorona dal cielo si illuminerà.

Io rivolgerò lo sguardo verso
chi aspetta un gesto mio,
per dare un senso alla sua vita.
 
Fonte: QUI
 
 
LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Videos10
 
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 7519
Punti : 7519
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 77
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Empty LE ORME: 1973 - FELONA E SORONA (L.P. 33½ giri)

Messaggio  mauro piffero il Dom Lug 05, 2020 10:20 am

1. TITOLO:
 
1973 - FELONA E SORONA
 
# Etichetta: PHILIPS # Catalogo: 6323 023 A # Data pubblicazione: 1973 # Matrici: 6323 023-1/6323 023-2 # Genere: Pop # Supporto: vinile 33½ giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Finito di registrare il 20/2/1973 negli studi FONORAMA di Milano / Copertina di Mario Convertino, apribile a libretto / Distribuito da Phonogram - Milano / Formazione: Miki Dei Rossi - batteria, percussioni; Antonio Pagliuca: organo hammond, piano elettrico, generatore; Aldo Tagliapietra: voce, basso, chitarra acustica
 
 
2. RECENSIONE:
 
Felona e Sorona è un album del gruppo italiano di musica rock progressive Le Orme pubblicato nel 1973.

Il disco"

Come andava di moda in quel periodo, si tratta di un concept album imperniato su una storia assai fantasiosa, quella di due pianeti immaginari, contrapposti e complementari, chiamati "Felona" e "Sorona". Mentre Felona è illuminato dalla luce del sole, Sorona resta immerso nelle tenebre.

L'album si apre con una lunga sezione strumentale dominata dai sintetizzatori. Il pezzo si chiama Sospesi nell'incredibile e riassume la storia illustrata nelle due facciate dell'LP. Le tastiere intrecciano melodie in stile contrappuntistico imitativo.

Senza dubbio uno tra i più famosi album del gruppo, raggiunse anche una certa notorietà internazionale, tanto che fu incisa anche una versione inglese del disco. Comunque, nella versione inglese, la voce di Tagliapietra non è sempre in grado di sostenere testo e melodia con la precisione che caratterizzava l'originale, che uscì con la collaborazione di Peter Hammill dei Van der Graaf Generator. Il titolo è semplicemente Felona & Sorona. A conferma dell'importanza del disco per la carriera del gruppo, si ricorda che a distanza di quasi quarant'anni l'album rientrò in classifica alla posizione numero 79 della classifica ufficiale FIMI.

La suite si conclude con un'atmosfera titanica sulle note di Ritorno al nulla.

Le immagini della copertina sono tratte da dipinti dell'artista mantovano Lanfranco Frigeri.[6]

Nel 2011 la Universal ha pubblicato sia su vinile che su cd un'elegante ristampa in doppio album che riporta sia la versione italiana che quella in lingua inglese, con note dei giornalisti Mario Giammetti e Ernesto De Pascale.

Nel 2015 BTF pubblica su vinile di colore verde trasparente il disco in italiano con la riproduzione della copertina originale e sempre nello stesso anno produce per la prima volta la ristampa dell'edizione inglese in vinile blu trasparente. Entrambe le versioni sono in tiratura limitata e su vinile 180gr.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
Versione Musicassetta
 

 
   
 
 
Versione Stereo 8
 
   
 
 
4. TRACK LIST:
 
 
Lato A Lato B

  • A1 SOSPESI NELL'INCREDIBILE
  • A2 FELONA
  • A3 LA SOLITUDINE DI CHI PROTEGGE IL MONDO
  • A4 L'EQUILIBRIO


  • B1 SORONA
  • B2 ATTESA INERTE
  • B3 RITRATTO DI UN MATTINO
  • B4 ALL'INFUORI DEL TEMPO
  • B5 RITORNO AL NULLA
 
LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Button.png?t=n.b

LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Button
 
 
Lato A: 1
SOSPESI NELL'INCREDIBILE

 
      Lato B: 1
SORONA

 
 
   

Autori: Antonio Pagliuca, Gian Piero Reverberi, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
Dove il cielo si nasconde dietro monili di mille stelle,
dietro la polvere d'oro di un altro universo,
due pianeti in armonia ruotano insieme nel loro regno,
dove ogni cosa non cambia all'infuori del tempo.

Come ampolle di clessidra, la sabbia scorre col suo potere,
così il destino coinvolge la vita lassù.
Dietro boschi di corallo, dietro sospiri di amanti veri,
due rose gemelle non muoiono insieme.

E quando nasce l'alba sopra il mondo,
si sparge intorno un alito di vita,
le foglie color miele ne assorbono il calore.

Un vecchio guarda in alto e fa un sospiro,
dalle fontane sgorga l'acqua e il vino,
le lacrime svaniscono al suono di campane.
 
Fonte: QUI
     
Autori: Antonio Pagliuca, Gian Piero Reverberi, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
Da giorni ormai lontani,
persi nel tempo in questa terra grigia,
non c'è che spazio per nere paludi,
è mutato il grano in aride canne ingiallite.

Le piante, rare ormai,
portano in sé il peso dell'angoscia,
non c'è che spazio per fili di lava,
son cambiati i riflessi argentati in viscide squame.

Vecchie città in oblio,
senza giardini, avvolte in intensa nebbia,
come tra i fili di un baco da seta,
e la vita non può uscire dal buio.
 
Fonte: QUI
 
 
Lato B: 2
ATTESA INERTE

 
      Lato B: 3
RITRATTO DI UN MATTINO

 
 
   

Autori: Antonio Pagliuca, Gian Piero Reverberi, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
Visi che un dolore eterno trasforma in maschere,
voci che un silenzio antico ha reso senza suono,
si riuniscono in un concerto per salutare il buio,
come un rito che si ripete per abitudine.

Coi loro passi stanchi, lungo il sentiero consumato,
sono uniti nella tristezza che si contagiano.
In ognuno c'è solo fede per un miracolo
e nell'attesa inerte, alzano mani verso il cielo.

La speranza di un sorriso li fa rinascere,
vibra il corpo alla percezione di quello che accadrà.
un'improvvisa luce si avvicina, ora è qui.
 
Fonte: QUI
     
Autori: Antonio Pagliuca, Gian Piero Reverberi, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
"La felicità non puoi trovarla in te,
ma nell'amore che agli altri un giorno darai!"
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 3
LA SOLITUDINE DI CHI PROTEGGE IL MONDO

 
      Lato B: 4
ALL'INFUORI DEL TEMPO

 
 
   

Autori: Antonio Pagliuca, Gian Piero Reverberi, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
Qui sovrana ormai è la serenità,
non c'è nessuno che
abbia il bisogno di me.

Il bene fa dimenticare
chi c'è all'origine,
da chi proviene.

La solitudine è un’ombra
che si rivela a chi
si sente inutile.

E anche chi protegge il mondo
ne sente il peso, se
nessuno si rivolge a lui.
 
Fonte: QUI
     
Autori: Antonio Pagliuca, Gian Piero Reverberi, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
Nel regno buio la luce risplende,
in ogni corpo la fiamma si accende,
l'amore è vivo nei loro sguardi,
ora li unisce nel nuovo domani.

Il sole asciuga la nebbia impaurita,
le prime foglie salutano il vento,
un uomo torna dalla sua donna,
una ragazza va incontro al suo sogno.

In quell'istante, due mondi felici
vibrano insieme nell'arco del cielo
e del dolore non c'è ricordo,
soltanto oggi comincia la vita.

Ma mentre ancora esulta Sorona,
Felona inizia il lento declino,
inesorabile la notte scende
e l'equilibrio ben presto finisce.

La fine è il cerchio, il cerchio è la vita
e si distrugge per poi costruire,
si aspetta sempre il nostro giorno,
non cambia niente all'infuori del tempo.
 
Fonte: QUI
 
 
Lato B: 5
RITORNO AL NULLA

 

Autori: Antonio Pagliuca, Gian Piero Reverberi, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
Strumentale
 
 
LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Videos10
 
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 7519
Punti : 7519
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 77
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Empty LE ORME: 1974 - FRUTTO ACERBO/ALIANTE (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Dom Lug 05, 2020 5:37 pm

1. TITOLO:
 
1974 - FRUTTO ACERBO/ALIANTE
 
# Etichetta: PHILIPS # Catalogo: 6025 124 # Data pubblicazione: 1974 # Matrici: 602-124-1/602-124-2 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Distribuito da Phonogram - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Estratto dal 33 giri Contrappunti, vede la luce su singolo questa Frutto acerbo che avvalendosi di un'arrangiamento molto tranquillo, privo di una base ritmica, racconta di un ragazzo che inizia a conoscere il sesso fra paure ed isinti naturali. Sia l'album che - di conseguenza - il singolo non saranno all'altezza, commercialmente parlando, dei lavori precedenti mentre godrà di molte valutazioni positive da parte dei critici.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
FRUTTO ACERBO

 
      Lato B:
ALIANTE

 
 
   

Autori: Aldo Tagliapietra, Antonio Pagliuca

 
Testo:
Sotto il letto il diavolo cantava già vittoria
e nel buio la paura prima di dormire,
per il primo giuramento che ho strappato al sole.
A primavera il sasso nello stagno,
che rimbalzava così forte in noi.
Nel rotolarci sotto il fieno,
soffriva il cuore, frutto ancora acerbo.

E l'estate, a sera, via di corsa all'osteria,
per ripetere a mio padre: "la minestra è fredda".
Nel silenzio verso casa la sua mano triste
e le ragazze che ridevano,
dietro le spalle, dei segreti ardori.
Io mi sognavo di fermarle,
ma la mia voce si perdeva al vento.

Venne poi l'inverno, dietro il sole grande e bianco,
quanto amore, quanto amore mi scoppiava dentro.
Ricordo ancora quello strano giorno,
dissi sincero: "non lo voglio fare",
ma la pregavo di restare
per un minuto, un minuto solo.
 
Fonte: QUI
     
Autori: Aldo Tagliapietra, Antonio Pagliuca

 
Testo:
Strumentale
 
 
LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Videos10
 


Ultima modifica di mauro piffero il Lun Lug 06, 2020 12:06 am, modificato 1 volta
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 7519
Punti : 7519
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 77
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Empty LE ORME: 1974 - CONTRAPPUNTI (L.P. 33½ giri)

Messaggio  mauro piffero il Dom Lug 05, 2020 6:16 pm

1. TITOLO:
 
1974 - CONTRAPPUNTI
 
# Etichetta: PHILIPS # Catalogo: 6323 035 A # Data pubblicazione: 5 Settembre 1974 # Matrici: 6323 035-1/6323 035-2 # Genere: Pop # Supporto: vinile 33½ giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Finito di registrare nei mese di agosto 1974 negli studi FONORAMA di Milano / Copertina di Mario Convertino, apribile a libretto / Distribuito da Phonogram - Milano / Formazione: Miki Dei Rossi - batteria, percussioni; Antonio Pagliuca: organo hammond, piano elettrico, generatore; Aldo Tagliapietra: voce, basso, chitarra acustica
 
 
2. RECENSIONE:
 
Contrappunti è un album del gruppo italiano rock progressive Le Orme pubblicato nel 1974.

Il disco"

Il titolo è da interpretare in diversi modi. Dal punto di vista degli intrecci musicali di vago sapore barocco, si può parlare di contrappunto, soprattutto all'inizio di ciascuna facciata. Inoltre, i pezzi si contrappongono musicalmente tra di loro. Si alternano infatti, con una certa regolarità, pezzi strumentali e canzoni. Soprattutto, va comunque notato che il disco è caratterizzato dall'alternarsi, ad ogni cambio di brano, tra una musica più battente e dinamica (tracce dispari) ed una più lenta e tranquilla (tracce pari).

Il nome contrappunti può essere interpretato come presa di posizione nei confronti di problemi sociali. Il brano India era ad esempio un pezzo di protesta contro la decisione del governo indiano di produrre la bomba atomica proprio in quell'anno. Anche il brano La fabbricante d'angeli si inquadra in quest'atmosfera di critica e pone la tematica dell'aborto abusivo (criticando il divieto allora in vigore), mentre Maggio tematizza le proteste operaie del 1º maggio, criticando la chiesa di trascurare i valori sociali. Solo uno tra i testi, quello di frutto acerbo, si limita invece al tema dell'esistenza individuale per raccontare i primi confronti di un adolescente con la sessualità.

Sembra che in origine il titolo avrebbe dovuto essere La fanciulla di neve e la fanciulla di fuoco. Era un nome ispirato a La Fanciulla di Neve di Nikolaj Andreevič Rimskij-Korsakov. Neve e fuoco venivano considerati come due elementi contrapposti: in pratica, il concetto alla base dell'album, il contrasto, è simile a quello del disco precedente, il quale, raccontava dei due immaginari pianeti Felona e Sorona: uno raggiante e l'altro dimenticato da tutti.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
Versione Musicassetta
 

 
   
 
 
4. TRACK LIST:
 
 
Lato A Lato B



  • B1 LA FABBRICANTE D'ANGELI
  • B2 NOTTURNO
  • B3 MAGGIO
 
LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Button.png?t=n.b

LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Button
 
 
Lato A: 1
CONTRAPPUNTI

 
      Lato B: 1
LA FABBRICANTE D'ANGELI

 
 
   

Autori: Antonio Pagliuca, Gian Piero Reverberi, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
Strumentale
     
Autori: Antonio Pagliuca, Gian Piero Reverberi, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
Dal più profondo buio della notte,
due occhi vuoti sfuggono le stelle.
La fabbricante d'angeli è già scesa,
ma incespica coi ferri arrugginiti.
Sul ventre già fiorito di una ingenua ragazzina,
la luna si ferisce passando i vetri rotti.

E d'improvviso l'aria si raffredda,
sui tetti scuri argenta la rugiada;
più non respira, il seno è ormai di pietra,
che un dolce inganno un giorno aveva sciolto.
Stanca è ormai la vecchia che si perde nella nebbia,
mentre le campane annunciano la festa.
 
Fonte: QUI
 

 
Lato B: 2
NOTTURNO

 
      Lato B: 3
MAGGIO

 
 
   

Autori: Antonio Pagliuca, Gian Piero Reverberi, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
Strumentale
     
Autori: Antonio Pagliuca, Gian Piero Reverberi, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
Il sole a maggio è timido e scompare verso l'ora del rosario,
si sprigiona dalle vecchie travi l'aria intrisa dell'inverno.
La facciata della chiesa bianca lentamente si ravviva,
come il viso di una dolce suora che si scopre nello specchio.

Anche se è passato tanto tempo, stride ancora la sua porta
e ricordo l'ultima occasione, una grazia mai avuta.
Ora stanco e teso come un arco per le beffe della gente,
mi abbandono fra li accordi tristi, dove un giorno annegherò.

Dietro i ceri il canto dei bambini,
che mi scuote il petto come un pugno.
Una voce libera e lontana resta chiusa fra gli altari,
l'uomo è il primo e il più grande fra i tesori della terra.

Passi rumorosi nella piazza, polvere sui marmi bianchi,
braccia sollevate dal lavoro, le bandiere, l'acquasanta.
Dietro all'uscio chiuso il prete ascolta mille voci nella festa,
l'uomo è il primo e il più grande fra i tesori della terra.
 
Fonte: QUI
 
 
LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Videos10
 
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 7519
Punti : 7519
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 77
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Empty LE ORME: 1974 - IN CONCERTO (L.P. 33½ giri)

Messaggio  mauro piffero il Dom Lug 05, 2020 10:43 pm

1. TITOLO:
 
1977 - IN CONCERTO
 
# Etichetta: PHILIPS # Catalogo: 6323 028 A # Data pubblicazione: 1974 # Matrici: 6323 028-1/6323 028-2 # Genere: Pop # Supporto: vinile 33½ giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: registrato in diretta al Teatro Brancaccio di Roma dalla Phonogram, Ronny Thorpe Il 17 gennaio 1974/ Copertina di Mario Convertino, apribile a libretto / Distribuito da Phonogram - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Le Orme in concerto è un album del gruppo musicale Le Orme pubblicato nel 1974. Fu uno dei primissimi album live pubblicati in Italia.

Il disco"

Il 17 gennaio 1974 Le Orme suonarono al Teatro Brancaccio di Roma: l'esibizione fu registrata da un dirigente italiano della Phonogram, Ronny Thorpe, allo scopo di pubblicare un album dal vivo. Il gruppo, inizialmente contrario all'idea, fu convinto dalla promessa poi non mantenuta di vendere il disco a prezzo ridotto. Dalla versione finale del disco, il primo live in assoluto della storia del rock progressivo italiano, furono eliminati alcuni brani mal registrati, salvando però l'inedito in lingua inglese Truck of Fire, che non sarebbe mai stato inciso in sala di registrazione.

Il repertorio si compone essenzialmente di una serie di improvvisazioni inedite e di alcuni brani dell'album Collage edito tre anni prima. Le esecuzioni dei pezzi tratti dalla discografia risultano notevolmente semplificate rispetto alle registrazioni in studio dato il fatto che all'epoca il gruppo si esibiva solo in formazione a tre
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 

 
   
 
 
Versione Musicassetta
 

 
   
 
 
Versione Stereo 8
 
 
 
4. TRACK LIST:
 
 
Lato A Lato B

  • A1 TRUK OF FIRE PART 1
  • A2 TRUK OF FIRE PART 2


  • B1 SGUARDO VERSO IL CIELO
  • B2 PRELUDIO A ERA INVERNO
  • B3 ERA INVERNO
  • B4 RITONO AL NULLA
  • B5 COLLAGE
 
 
Lato A: 1
TRUK OF FIRE PART 1

 
      Lato B: 1
SGUARDO VERSO IL CIELO

 
 
   

Autori: Antonio Pagliuca, Gian Piero Reverberi, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
     
Autori: Antonio Pagliuca, Gian Piero Reverberi, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato A: 2
TRUK OF FIRE PART 2

 
      Lato B: 2
PRELUDIO A ERA INVERNO

 
 
   

Autori: Antonio Pagliuca, Gian Piero Reverberi, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
     
Autori: Antonio Pagliuca, Gian Piero Reverberi, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato B: 3
ERA INVERNO

 
      Lato B: 4
RITONO AL NULLA

 
 
   

Autori: Antonio Pagliuca, Gian Piero Reverberi, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
     
Autori: Antonio Pagliuca, Gian Piero Reverberi, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato B: 5
COLLAGE

 

Autori: Antonio Pagliuca, Gian Piero Reverberi, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
Strumentale
 
 
LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Videos10
 
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 7519
Punti : 7519
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 77
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Empty LE ORME: 1975 - SERA/INDIA (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Dom Lug 05, 2020 10:45 pm

1. TITOLO:
 
1975 - SERA/INDIA
 
# Etichetta: PHILIPS # Catalogo: 6025 134 # Data pubblicazione: 1974 # Matrici: 602-134-1/602-134-2 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Distribuito da Phonogram - Milano
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
SERA

 
      Lato B:
INDIA

 
 
   

Autori: Aldo Tagliapietra, Antonio Pagliuca

 
Testo:
Ogni giorno la certezza
Di una porta chiusa in faccia
La mia inutile lotta
Contro un mondo che sprofonda

Ma c'è qualcosa
Che sta per cambiare
Io la sento nell'aria
La ritrovo nel sole che muore

La grandezza della sera
Si rifugia nella mia memoria
Ogni cosa si ravviva
E ritorna a somigliare a te

Una luce più viva
Disincanta ogni sogno
Il disagio nel mattino
Di lasciare il letto caldo

Ma c'è qualcosa
Che sta per cambiare
Io la sento nell'aria
La ritrovo nel sole che muore

La grandezza della sera
Si rifugia nella mia memoria
Ogni cosa si ravviva
E ritorna a somigliare a te
 
Fonte: QUI
     
Autori: Aldo Tagliapietra, Antonio Pagliuca

 
Testo:
Mistica donna dal corpo di bronzo,
attingi ai tesori di amori ancestrali.
Deserto immenso di cenere calda,
il sole conserva le tue febbri antiche.

Terra feconda d'azzurri diamanti,
i frutti orgogliosi nel fango imprigioni.
Pazza sorgente di piogge invocate,
nei campi assetati riporti la vita.

Con le tue danze in cieli di fuoco,
nascondi il respiro di bocche affamate.
Piangi nel fiume viziata dal male,
ma un tuono più forte ti scopre bugiarda.

Quale saggezza risuona dal sitar?
E quanto veleno sprigiona il tuo incenso?
 
Fonte: QUI
 
 
LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Videos10
 
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 7519
Punti : 7519
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 77
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Empty LE ORME: 1975 - SMOGMAGICA (L.P. 33½ giri)

Messaggio  mauro piffero il Dom Lug 05, 2020 11:33 pm

1. TITOLO:
 
1975 - SMOGMAGICA
 
# Etichetta: PHILIPS # Catalogo: 6323 041 A # Data pubblicazione: 1975 # Matrici: 6323 041-1/6323 041-2 # Genere: Pop # Supporto: vinile 33½ giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Finito di registrare il 28 Novembre 1975 negli studi FONORAMA di Milano / Distribuito da Phonogram - Milano / Formazione: Miki Dei Rossi - batteria, percussioni; Antonio Pagliuca: organo hammond, piano elettrico, generatore; Aldo Tagliapietra: voce, basso, chitarra acustica
 
 
2. RECENSIONE:
 
Sogmagica è un LP del complesso musicale italiano Le Orme. Fu inciso nel 1975 e segnò una parentesi rock irripetuta nella carriera del complesso.

Il disco"

Il trio, dopo la pubblicazione del singolo Sera, accolse nel suo organico il chitarrista Tolo Marton. A differenza dei precedenti, si tratta di un disco di impronta prettamente rock, dove le tastiere di Pagliuca si limitano a realizzare un accompagnamento tranquillo che possa creare stimoli e spazio al nuovo arrivato. Per incidere il disco, le Orme si recarono a Los Angeles spiegando che gli studi americani offrivano ottime garanzie per quanto riguarda la tecnica di registrazione.

La copertina del disco venne realizzata da Paul Whitehead.

Il disco si apre con la sezione strumentale di Los Angeles, dominata dalle dinamiche dell graffianti chitarre elettriche. Si tratta di un pezzo che, nel suo intermezzo cantato, racconta l'esperienza dell'arrivo del gruppo nella città californiana. La coda strumentale utilizza melodie e temi sviluppati in parte dalle Orme prima dell'arrivo di Tolo Marton.[3] Il singolo estratto, Amico di ieri, ricorda più chiaramente lo stile del complesso seguito nei dischi precedenti. In tutto l'album si alternano con una certa regolarità delle fasi in cui emerge la netta preponderanza artistica di Marton ad altre, più chiaramente sotto la regia del nucleo storico del complesso, quindi del resto dell'organico.

Si trattò di una produzione a cui il produttore Gian Piero Reverberi non era necessariamente abituato. Resta il fatto che - almeno per il momento - quella di Smogmagica sarebbe rimasta (salvo poche eccezioni) l'ultima collaborazione tra Reverberi e le Orme.

È evidente che presto le Orme hanno in parte rinnegato la soluzione decisamente rock fatta per questo disco. Infatti, i brani che hanno continuato a pubblicare in antologie sono principalmente Amico di ieri, il singolo, e Immensa distesa: in entrambi i pezzi la melodia principale non viene adagiata su un graffiante tappeto di chitarre elettriche (come invece avviene nella maggior parte delle canzoni di Smogmagica). Del resto, Aldo Tagliapietra ha dichiarato che è questo il lavoro delle Orme del quale si sente meno orgoglioso, nonostante i buoni risultati raggiunti con i primi due pezzi, Los Angeles ed Amico di ieri
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 

 
   
 
 
Versione Musicassetta
 

 
   
 
Versione Stereo 8
 
 
 
4. TRACK LIST:
 
 
Lato A Lato B

  • A1 LOS ANGELES
  • A2 AMICO DI IERI
  • A3 ORA O MAI PIU'
  • A4 LASERIUM FLOYD


  • B1 PRIMI PASSI
  • B2 IMMENSA DISTESA
  • B3 AMANTI DI CITTA'
  • B4 L'UOMO DEL PIANINO
  • B5 LAUREL CANYON
 
 
Lato A: 1
LOS ANGELES

 
      Lato B: 1
PRIMI PASSI

 
 
   

Autori: Antonio Pagliuca, Gian Piero Reverberi, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
Ho sentito un vuoto dentro di me
ed un senso di paura,
mentre il buio delle nuvole
era ancora intorno a me.

Poi all'improvviso, sotto di me,
un oceano di luci:
così tante in una volta sola
non le avevo viste mai.
 
Fonte: QUI
     
Autori: Antonio Pagliuca, Gian Piero Reverberi, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
Come vorrei tornasse ancora quel tempo,
quando il bosco cantava le mie frasi più belle.
Quanti strumenti, quante musiche nuove
suonavano dentro di me...

Era la mia ricchezza
e non avevo niente di più.
Con la speranza,
la voglia di vivere,
toccavo cieli più alti di me.

Ore passate alla finestra, sperando
che qualcuno si accorgesse di me...

Oggi voglio salire
su un treno in corsa e partire di qui,
senza aspettare
promesse inutili,
con la certezza di andare più su.

Ciao, vecchia sera dal giusto tramonto...
Ciao, nuovo giorno dai passi un po' incerti...
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 2
AMICO DI IERI

 
      Lato B: 2
IMMENSA DISTESA

 
 
   

Autori: Antonio Pagliuca, Gian Piero Reverberi, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
Vento d'autunno, intriso di sabbia,
posi il tuo velo sulla città,
il deserto è la tua culla,
non conosco la tua età.

Porti il ricordo di antichi pionieri,
spinti da un sogno di libertà.
Hai disperso i loro canti,
li hai guidati verso il mare,
a una nuova realtà.

Vento d'autunno, amico di ieri,
oggi nessuno si cura di te.
La tua voce, che si alza,
toglie il sonno a chi riposa,
sporca solo la città.
 
Fonte: QUI
     
Autori: Antonio Pagliuca, Gian Piero Reverberi, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
Vorresti seguire il mio andare lontano,
ma tu preferisci il rifugio dei sogni,
la tua mente corre, riceve i miei passi,
per me è ancora oggi, per te è già domani.
La tua fantasia è un'immensa distesa,
dove il sole regala i tramonti migliori.

Io che ho vissuto correndo,
rinuncio a sognare, toccando realtà.

Io vado cercando ritratti più vivi
e trovo soltanto paesaggi inventati.
La mia memoria è un'immensa distesa,
dove il sole è nascosto da enormi cartoni.

Tu che hai vissuto sognando,
puoi darmi qualcosa di vero di te?
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 3
ORA O MAI PIU'

 
      Lato B: 3
AMANTI DI CITTA'

 
 
   

Autori: Antonio Pagliuca, Gian Piero Reverberi, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
Sono quasi le sei
e senz'altro alle sei te ne andrai,
ma io spero di fare in tempo
ad arrivare da te,
prima che tu vada via.

L'orologio fa le sei,
forse il mio va più avanti del tuo,
colleziono semafori rossi,
ma almeno tu aspetta di più,
solo un minuto di più.
 
Fonte: QUI
     
Autori: Antonio Pagliuca, Gian Piero Reverberi, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
Sono io che ti mando sopra i fiori,
nello sforzo ti dimentichi la mia allergia,
sono io che ti sommergo di libri,
per sentire poi il riassunto dettagliato da me.

Riesci sempre a sminuire i pensieri gentili che ho per te,
non mi apprezzi mai come merito.

Sono io che preparo i cibi indiani,
anche se poi non sopporti l'alito che ho,
sono io che ti regalo sempre ciondoli,
così eviti l'anello che ti legherebbe a me.

Se tu almeno una volta azzeccassi il pensiero che vorrei,
io ti apprezzerei come meriti.

Ma l'amore ci unisce e noi non ci lasceremo mai,
sarò sempre tuo,
sarò sempre tua.
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 4
LASERIUM FLOYD

 
      Lato B: 4
L'UOMO DEL PIANINO

 
 
   

Autori: Antonio Pagliuca, Gian Piero Reverberi, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
Strumentale
     
Autori: Antonio Pagliuca, Gian Piero Reverberi, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
Nebbie lontane di casa mia,
fate sicura la vecchia via,
porto i pensieri stanchi
di ogni curiosità.

Suona il pianino e dimmi la verità,
fammi capire se è un sogno o è realtà.
Quante cose strane ho racchiuso in me,
suona il pianino e dammi felicità.

Quando la gente ti fa dire
e vai lontano coi pensieri,
quando la mente s'abbandona
e il tempo non ha più valore,
quando hai provato tutto ciò,
vuol dire che hai già avuto tanto.

Suona il pianino e dimmi la verità.

Nebbie lontane di casa mia,
fate sicura la vecchia via,
porto i pensieri stanchi
di ogni curiosità...
 
Fonte: QUI
 
 
Lato B: 5
LAUREL CANYON

 

Autori: Antonio Pagliuca, Gian Piero Reverberi, Aldo Tagliapietra

 
Testo:
Strumentale
 
 
LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Videos10
 


Ultima modifica di mauro piffero il Dom Lug 05, 2020 11:56 pm, modificato 1 volta
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 7519
Punti : 7519
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 77
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Empty LE ORME: 1976 - AMICO DI IERI/ORA O MAI PIU' (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Dom Lug 05, 2020 11:53 pm

1. TITOLO:
 
1976 - AMICO DI IERI/ORA O MAI PIU'
 
# Etichetta: PHILIPS # Catalogo: 6025 148 # Data pubblicazione: 1976 # Matrici: 602-148-1/602-148-2 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Data matrici: 27 Gennaio / Distribuito da Phonogram - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Pochi mesi prima dell'uscita di quello che si rivelerà essere un grandissimo successo a 45 giri (Canzone d'amore) le Orme estraggono dal loro ultimo album Smogmagica questo singolo contenente sul lato principale Amico di ieri, brano ricco di quell'atmosfera che già avevamo trovato in altre produzioni della band. E' la conferma di quanta importanza Le Orme hanno avuto nel panorama musicale italiano.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
AMICO DI IERI

 
      Lato B:
ORA O MAI PIU'

 
     

 
Testo:
     
 
Testo:
 
LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Videos10
 
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 7519
Punti : 7519
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 77
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Empty LE ORME: 1976 - CANZONE D'AMORE/E' FINITA UNA STAGIONE (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Lun Lug 06, 2020 9:19 am

1. TITOLO:
 
1976 - CANZONE D'AMORE/E' FINITA UNA STAGIONE
 
# Etichetta: PHILIPS # Catalogo: 6025 153 # Data pubblicazione: 1976 # Matrici: 602-153-1/602-153-2 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Canzone d'amore/È finita una stagione è il primo singolo pubblicato da Le Orme con Germano Serafin. / Distribuito da Phonogram - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Nonostante il 1976 veda la luce dell'album Verità nascoste, Le Orme escono anche con un singolo che contiene due brani che non figurano fra le tracce di quel 33 giri. Canzone d'amore è forse il pezzo più pop di questo periodo della carriera delle Orme, di solito inclini a produzoni diverse. Il brano viene iscritto al Festivalbar di quell'anno e avrà un successo clamoroso. Scarna, ai limiti dell'essenzialità, è invece la grafica di copertina, cosa questa assai fuori dal comune vista la grande cura che sempre le Orme hanno avuto per questo aspetto dei loro dischi.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
CANZONE D'AMORE

 
      Lato B:
E' FINITA UNA STAGIONE

 
 
   

Autori: Aldo Tagliapietra, Antonio Pagliuca

 
Testo:
Amore mio, scrivo per te una canzone
Lascio i problemi un momento
Voglio pensare un po' a te
Ora sei tu l'unica cosa importante
L'unico vero messaggio
Che la mia mente rincorre
Sta girando il sole intorno a noi
Senti il mondo che non grida più
Ora ascolta le mie parole
Fai posare la mente stanca
Questo fragile amore folle
È tutto quel che hai
Tienlo caro
Sta girando il sole intorno a noi
Senti il mondo che non grida più
Ora ascolta le mie parole
Fai posare la mente stanca
Questo fragile amore folle
È tutto quel che hai
Tienlo caro
 
Fonte: QUI
     
Autori: Aldo Tagliapietra, Antonio Pagliuca

 
Testo:
Ho sognato i campi bruni
Ho sentito cantar la gente
La mia donna color del rame
Poi fumare e poi far l’amore
Un poco d’aria libera
Mi porta dove vive la realtà

La nostra corsa ormai finisce su una strada
Fatta di sassi che abbiamo fatto rotolare giù

Eravamo come un fiume in piena
E nel vento cercavamo una risposta ai perché

Ho guardato i nostri amici
Son tornati nei vecchi panni
E’ finita una stagione
Son cadute le lunghe chiome
E’ un mondo che sa fingere
E’ un mondo che non sa gridare più

La nostra corsa ormai finisce su una strada
Fatta di sassi che abbiamo fatto rotolare giù

Eravamo come un fiume in piena
E nel vento cercavamo una risposta ai perché
 
Fonte: QUI
 
 
LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Videos10
 
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 7519
Punti : 7519
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 77
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Empty LE ORME: 1976 - REGINA AL TROUBADOUR/VERITA' NASCOSTE (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Lun Lug 06, 2020 9:47 am

1. TITOLO:
 
1976 - REGINA AL TROUBADOUR/VERITA' NASCOSTE
 
# Etichetta: PHILIPS # Catalogo: 6025 163 # Data pubblicazione: 1976 # Matrici: 602-163-A/602-163-B # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Distribuito da Phonogram - Milano
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
REGINA AL TROUBADOUR

 
      Lato B:
VERITA' NASCOSTE

 
 
   

Autori: Aldo Tagliapietra, Antonio Pagliuca

 
Testo:
Regina al Troubadour,
regina della neve,
son tutti attorno a te,
perché non sai dir "no".
Distribuisci a ognuno
il bene più vicino;
facile, facile.

Tu devi darmi
la mia realtà,
io ho bisogno
di un posto mio.

Non puoi guarire
i mali di ogni uomo
con la tua medicina,
non ti sei accorta
che un giorno sono entrato
per portarti un regalo.

Tu non hai visto
il nuovo giorno
negli occhi miei.

Non hai capito,
nessuna cosa più poteva farmi felice,
io l'ho rubato
nel regno più prezioso che tu mai proverai,
se resterai.

I buchi nei blue-jeans,
anelli e perle al naso,
hai preso tutto in fretta,
lasciando la famiglia,
che ti voleva ricca
ed ora sei regina;
facile, facile

Se sei fuggita,
per quel che hai:
I miei ossequi!
 
Fonte: QUI
     
Autori: Aldo Tagliapietra, Antonio Pagliuca

 
Testo:
Vorrei raccogliere il tuo mondo
e liberare i grandi sogni
e colorare i tuoi disegni
di disperate notti bianche
e ridere come chi vince
la sua vita, in un gioco perdente.

Vorrei riprendere il viaggio
che ho già percorso al tuo fianco,
per diventare il tuo cavallo
e trasportare dolcemente
il peso del tuo amore,
cancellando ogni dubbio in te.

Vorrei tornar nei nostri luoghi,
per risentire le parole
che sussurravi a un sordo,
ma ecco il tempo che non tace;
vorrei, vorrei far vivere
questa nuova ed immensa verità.
 
Fonte: QUI
 
 
LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Videos10
 
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 7519
Punti : 7519
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 77
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Empty Re: LE ORME - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Torna in alto


Italia Canora :: MUSICA LEGGERA :: 
CANTANTI/GRUPPI ANNI' 60
 :: LE ORME

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.