Ci "aiuti" a crescere?
Ti ringrazio in anticipo per il tuo



gruppo Italia Canora

________________________________________

DIVENTA COLLABORATORE!

Italia Canora è in continua crescita e sempre alla ricerca di collaboratori che desiderano partecipare a questo grandioso progetto.

Aiuta Italia Canora a cercare materiale come cover, videoclip testi e quant'altro occorre per inserire le discografie dei nostri grandi artisti italiani!

Se sei appassionato di musica potresti dedicarti ad inserire il tuo artista preferito con delle semplici linee guida.

Lasciami un messaggio (in chat oppure in alto su Messages), ti contatterò quanto prima!

________________________________________






________________________________________



Caricamento video...
AFFILIAZIONI - SITI - BLOG
e FORUM

LaFavolaBlu


Progetto Musico Sognante Italiano
La fiaba del mare della Musica Italiana
ed Internazionale


____________________________


Nonsolosuoni




Un sogno
fatto di musica!

______________________

_____________________



___________________



Estatica è l'enciclopedia di musica italiana, internazionale e cultura.

Discografie, recensioni, interviste, monografie, live report, video, ebooks

_____________________

< ho la sclerosi multipla >


Condividiamo tutto sulla malattia

____________________________



________________________


________________________


________________________


________________________

Chi è online?
In totale ci sono 122 utenti online: 2 Registrati, 0 Nascosti e 120 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

admin_italiacanora, mauro piffero

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 1890 il Dom Nov 03, 2019 11:13 pm





__________________________________

Ti piace il nostro Portale??
Allora votaci cliccando su questo bottone ... Grazie!!

migliori siti


www.italiacanora.net


Grazie a voi abbiamo vinto questi AWARD
nella classifica di NET-PARADE


Uno dei più belli
In classifica
sito internet
In classifica
Sito d'argento
DISCLAIMER
Tutte le copertine, testi e video presenti su questo forum sono solo per uso informativo e di intrattenimento.
Puoi scaricare e stampare la copertina se possiedi l'originale e hai bisogno di rimpiazzarla.
Tutto cio' che puo' essere considerato legale, dipende dalle leggi sul copyright del tuo paese di residenza. Non è nostra intenzione infrangere Copyright per cui, se ciò dovesse accadere, prego gli interessati a scrivere agl'amministratori i quali provvederanno alla rimozione immediata o a citare la fonte, se richiesto.
Lo Staff di ItaliaCanora.net non è responsabile dell'utilizzo e di eventuali danni a cose o persone causati dal materiale presente in questo forum, inoltre si tiene a precisare che tutto ciò che è presente in questo forum vi è stato messo in assoluta buona fede e senza alcuno scopo di lucro.
Traduttore - Translater
Partner



Motori ricerca


LICENZA
Licenza Creative Commons

Quest'opera è distribuita con Licenza
Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.

GIANLUCA GRIGNANI - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)

Italia Canora :: MUSICA LEGGERA :: 
CANTANTI/GRUPPI ANNI' 90
 :: GIANLUCA GRIGNANI

Andare in basso

GIANLUCA GRIGNANI - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Empty GIANLUCA GRIGNANI - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)

Messaggio  admin_italiacanora il Sab Ott 01, 2011 12:53 pm



Di seguito viene riportata la discografia completa di GIANLUCA GRIGNANI

INDICE:



Album

1995 – Destinazione Paradiso
1996 – La fabbrica di plastica
1998 – Campi di popcorn
2000 – Sdraiato su una nuvola
2002 – Uguali e diversi
2005 – Il re del niente
2008 – Cammina nel sole
2010 – Romantico Rock Show
2011 – Natura umana
2014 – A volte esagero


Raccolte

1999 – Il giorno perfetto
2003 – Succo di vita
2010 – Best Of
2013 – Essential
2015 – The Platinum Collection
2016 – Una strada in mezzo al cielo


Singoli e Videoclip

1994 – La mia storia tra le dita
1994 – Mi historia entre tus dedos
1995 – Destinazione Paradiso
1995 – Destino Paraíso
1995 – Falco a metà
1995 – Halcón a medias
1995 – Primo treno per Marte
1995 – Primer tren a Marte
1996 – La fabbrica di plastica
1996 – L'allucinazione
1996 – Solo cielo
1998 – Baby Revolution
1998 – Baby Revolution (spagnolo)
1998 – Mi piacerebbe sapere
1998 – Me gustaría saber
1998 – Scusami se ti amo
1998 – Discúlpame si te amo
1998 – Campi di popcorn
1998 – La canzone
1999 – Il giorno perfetto
1999 – El día perfecto
2000 – Speciale
2000 – Especial
2000 – Le mie parole
2000 – Mis palabras
2001 – Quella per me
2001 – La que es para mí
2002 – Uguali e diversi
2002 – Iguales y distintos
2002 – Lacrime dalla Luna
2002 – Lágrimas de La Luna
2002 – L'aiuola (Remix)
2002 – L'aiuola
2002 – Las flores
2002 – L'estate
2002 – El verano
2002 – Lady Miami
2003 – Mi stracci il cuore
2003 – Succo di vita
2004 – Che ne sarà di noi
2005 – Bambina dallo spazio
2005 – Arrivi tu
2005 – Il re del niente
2006 – Liberi di sognare
2008 – Cammina nel sole
2008 – Ciao e arrivederci
2008 – Vuoi vedere che ti amo (duetto con L'Aura)
2010 – Sei sempre stata mia
2010 – Il più fragile
2010 – Sei unica
2011 – Romantico Rock Show
2011 – Allo stesso tempo
2011 – Un ciao dentro un addio
2011 – Natura umana
2012 – Sguardi
2012 – Le scimmie parlanti
2014 – Non voglio essere un fenomeno
2014 – A volte esagero
2014 – L'amore che non sai
2015 – Sogni infranti
2015 – Fuori dai guai (con Emis Killa)
2016 – Una donna così
2016 – Una strada in mezzo al cielo
2016 – Madre
2020 – Tu che ne sai di me
2020 – Dimmi cos'hai
2020 – Non dirò il tuo nome


Fonte: QUI


Ultima modifica di admin_italiacanora il Sab Ott 29, 2011 10:38 am, modificato 1 volta
admin_italiacanora
admin_italiacanora
Admin

Messaggi : 2247
Punti : 4695
Data d'iscrizione : 09.04.10
Età : 69
Località : Toscana

https://www.italiacanora.net

Torna in alto Andare in basso

GIANLUCA GRIGNANI - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Empty GIANLUCA GRIGNANI: 1995 - DESTINAZIONE PARADISO (cd + mc)

Messaggio  admin_italiacanora il Dom Ago 09, 2020 11:13 pm

 
 
1. TITOLO:
 
1995 - DESTINAZIONE PARADISO
 
# Etichetta: MERCURIO # Catalogo: 526 831-2 # Data pubblicazione: 1995 # Matrici: 526 831-2 # Genere: Rock , Pop # Tipo audio: Stereo # Supporto: CD # Facciate: 1 # Tracce: 11
 
Note: Distribuito da:PolyGram # Phonographic Copyright (p): Polygram Italia Srl # Pubblicato da: Polygram Italia S.r.l. Edizioni Musicali # A cura di: Studio di profilo

Formazione: Gianluca Grignani – voce; Massimo Luca – chitarra acustica, chitarra elettrica; Gigi Cappellotto – basso; Lele Melotti – batteria; Vince Tempera – tastiera; Pier Carlo Penta – tastiera, programmazione, organo Hammond
 
 
2. RECENSIONE:
 
Destinazione Paradiso/Destino Paraíso è l'album d'esordio di Gianluca Grignani, pubblicato nel 1995, prodotto artisticamente da Massimo Luca.
Si tratta dell'album più venduto del cantante, circa 700.000 copie in italia e circa un milione nel resto del mondo.

Sono già passati 25 anni da quando, sul palco del teatro Ariston di Sanremo, saliva Gianluca Grignani .
Calcava il palco con il suo maglione oversize, come voleva la moda ricercatamente trasandata degli anni ’90, quel maglione oggetto anche di un divertente siparietto con Pippo Baudo.
Un giovanissimo Gianluca Grignani , 23 anni o giù di lì, saliva sul palco per lasciare il segno.
L’aveva già fatto con "La mia storia tra le dita" alle selezioni per accedere a Sanremo Giovani , ma Destinazione Paradiso , il brano presentato in gara tra le Nuove Proposte del 1995, lo consacrava alla musica italiana.

Bello e dannato, un’etichetta che ci ha messo poco a dimostrare che gli stava decisamente stretta.

Dopo pochi mesi di successi, copertine delle riviste più amate dalle teenager, poster, Grignani tira fuori il suo carattere già in estate (il Festivalbar e la sua silenziosa polemica contro il playback), per poi culminare nell’album che nessuno si aspettava dopo le atmosfere romantiche del disco di debutto, Destinazione Paradiso.
 
Fonte: QUI e QUI
 
 
3. INTERVISTE:
 
La prima intervista a Gianluca Grignani alla sua prima apparizione al festival di Sanremo.
Un giovanissimo Grignani:
 
 
 
4. COVER:
 
   



   



   
 
 
Versione cassetta
 
   

 
 
5. TRACK LIST di: DESTINAZIONE PARADISO
 

  • 01. LA MIA STORIA TRA LE DITA - 5:07
  • 02. FALCO A METÀ - 4:43
  • 03. UNA DONNA COSÌ - 4:18
  • 04. CAMMINA BAMBINA - 4:03
  • 05. PRIMO TRENO PER MARTE - 5:09
  • 06. DESTINAZIONE PARADISO - 3:47


  • 07. CI VUOI TORNARE CON ME - 3:52
  • 08. TANTO TEMPO FA - 3:54
  • 09. COME FAI? - 4:43
  • 10. AE-AU - 3:06
  • 11. IL GIOCO DI SANDY - 3:38
 
 
 
01. LA MIA STORIA FRA LE DITA

  02. FALCO A META'

   


Testo:
Sai penso che
Non sia stato inutile
Stare insieme a te

Okay te ne vai
Decisione discutibile
Ma sì, lo so, lo sai

Almeno resta qui per questa sera
Ma no che non ci provo stai sicura
Può darsi già mi senta troppo solo
Perché conosco quel sorriso
Di chi ha già deciso
Quel sorriso già una volta
Mi ha aperto il paradiso

Si dice che
Per ogni uomo
C'é un'altra come te

E al posto mio quindi
Tu troverai qualcun'altro
Uguale, no non credo io

Ma questa volta abbassi gli occhi e dici
Noi resteremo sempre buoni amici
Ma quali buoni amici maledetti
Io un amico lo perdono
Mentre a te ti amo
Può sembrarti anche banale
Ma é un istinto naturale

E c'é una cosa che io non ti ho detto mai
I miei problemi senza te si chiaman guai
Ed é per questo che mi vedi fare il duro
In mezzo al mondo per sentirmi più sicuro

E se davvero non vuoi dirmi che ho sbagliato
Ricorda a volte un uomo va anche perdonato
E invece tu, tu non mi lasci via d'uscita
E te ne vai con la mia storia fra le dita

Ora che fai
Cerchi una scusa
Se vuoi andare vai

Tanto di me
Non ti devi preoccupare
Me la saprò cavare

Stasera scriverò una canzone
Per soffocare dentro un'esplosione
Senza pensare troppo alle parole
Parlerò di quel sorriso
Di chi ha già deciso
Quel sorriso che una volta
Mi ha aperto il paradiso

E c'é una cosa che io non ti ho detto mai
I miei problemi senza te si chiaman guai
Ed é per questo che mi vedi fare il duro
In mezzo al mondo per sentirmi più sicuro

E se davvero non vuoi dirmi che ho sbagliato
Ricorda a volte un uomo va anche perdonato
E invece tu, tu non mi lasci via d'uscita
E te ne vai con la mia storia fra le dita

Na, na na na
Na, na na na
Na, na na na
 
Fonte: QUI
  

Testo:
Sono seduto su un grattacielo
Vedo gli aerei passare
Poi guardo giù, voglio saltare
Voglio imparare a volare

E allora volo via
Siamo in viaggio io e la mente mia
Guardami, ho già spiccato il volo
Ed ora sono proprio sopra casa tua
Il falco va
Senza catene
Fugge agli sguardi
Sa che conviene
E indifferente sorvola già
Tutte le accuse
Boschi e città
Io che son falco
Falco a metà

Sono di nuovo sul grattacielo
Ed ho imparato a volare
Se guardo giù quello che vedo
Ora è la gente passare
E chissà se questo è
Il segreto per vivere con me
Seduto su un grattacielo devo stare
In alto come un falco
Per non farmi catturare

Ma il falco va
Senza catene
Fugge agli sguardi
Sa che conviene
E indifferente sorvola già
Tutte le accuse
Boschi e città

And so my friends
Libera le ali, ogni anima le ha
Rubale alla libertà
Il falco va
Senza catene
Fugge agli sguardi
Sa che conviene
E indifferente
Sorvola già
Tutte le accuse
Boschi e città
Io che son falco
Falco a metà
 
Fonte: QUI
 
 
03. UNA DONNA COSI'

  04. CAMMINA BAMBINA

   

 
Testo:
Senza tutto quel trucco che ti sporca la faccia
Che ti fa un po' distratta
Ti preferisco sai
E con quel vestito
Mi fai impazzire
E non venirmi vicino se no mi giro di scatto
Quasi fossi un bambino
Con la paura che
Tu possa leggermi in faccia
Innamorato di te

E poi sei bella,
Dio se sei bella,
Sei tanto bella che neanche tu lo sai. Eh!

Una donna senza inibizioni
Senza fili di padroni
Gli occhi un poco lucidi, sei bella
Persa dietro a quegli occhiali
Grandi e grossi come due fanali
Gli occhi sempre lucidi, sei bella

Perché una donna, una donna
Una donna così
Forse ingenua ma bella
Mi piace la voglio la voglio così
Perché sei bella, sei bella
Si, sei bella così
Una donna e che donna
La voglio così

Guarda come cammini senti quello che dici
Sembri proprio un'attrice
E tu nemmeno lo sai
Che sei protagonista
Di tutti i gesti tuoi
Io che non so mai che fare, io che non so cosa dire
Io che non sono un attore
Ma che ci provo semmai
Di stare nel tuo film
Io non mi stancherei mai

E poi sei bella,
Dio se sei bella,
Sei tanto bella che neanche tu lo sai

Una donna senza inibizioni
Senza fili di padroni
Gli occhi un poco lucidi, sei bella
Persa dietro a quegli occhiali
Grandi e grossi come due fanali
Gli occhi sempre lucidi sei bella

Perché una donna, una donna
Una donna così
Forse ingenua ma bella
Mi piace la voglio, la voglio così
Perché sei bella sei bella, si
Tu sei bella così
Una donna e che donna
Ti voglio così
Na na na na na na..
 
Fonte: QUI
  
 
Testo:
Quanto tempo mi ci vuole per capirti un po'
Forse tanto quanto te ne basta per scoprirmi
Quel tuo gioco di sottane lo sai per
Io sono un uomo non rimango certo indifferente.

Basta poco per innamorarsi di te
E del tuo modo strano di svestirti
E allora scendi dal tuo trono di sesso perch
Io sono un uomo non rimango certo indifferente
Io sono un uomo non rimango certo indifferente.

E allora dai
Cammina cammina bambina ah
Cammina bambina perch!

Se la mia strada fatta di donne
Tu non sei quella per me
Tu non sei quella per me.

Senza orgoglio non si vive lo sai anche tu
Quindi dimmi del tuo orgoglio dimmi donna che hai fatto
Sar strano forse un pazzo ma ho bisogno di amore
Che donna sei se tu rimani sempre indifferente.
Che donna sei se tu rimani sempre indifferente.

E allora dai
Cammina cammina bambina ah
Cammina bambina perch!

Se la mia strada fatta di donne
Tu non sei quella per me.

Cammina cammina bambina ah
Cammina bambina perch!

Se la mia strada fatta di donne
Tu non sei quella per me
Tu non sei quella per me.
 
Fonte: QUI
 
 
05. PRIMO TRENO PER MARTE

  06. DESTINAZIONE PARADISO

   

 
Testo:
Primo viaggio su Marte
Siamo tutti nervosi
Tra poco si parte
C'é qualcuno che dice
E gli trema la voce
Che la terra ormai é morta,
Non si può restare
E la gente si accalca
Che fa pena a guardare
Vogliono tutti partire salire
Primo viaggio su Marte
Questo è il mese di Aprile
E la Terra non nasce sta per morire

E' questo il treno che viene e va
Un nuovo treno che binari non ha
Copre distanze che conosco di già
Spazio che ho dentro fragilità.

E vedo pianeti ferme verità
Scopro segreti sconosciute città
Io sono in viaggio
Anche dentro di me
E se fuori é universo
é l'immenso in me
Che c'è, che c'è, che c'è

Primo viaggio su Marte
Quando il treno é partito
Io non ho respirato
C'é un bambino che chiede
Come il mondo é finito
E chi l'ha costruito

E la gente non parla
Non sa più cosa dire
Forse per non mentire
E dentro morire
Primo viaggio su Marte
Questo é il mese di aprile
E la Terra è lontana sta per morire!

E' questo il treno che viene e va
Un nuovo treno che binari non ha
Copre distanze che conosco di già
Spazio che ho dentro fragilità.

E vedo pianeti ferme verità
Scopro segreti sconosciute città
Io sono in viaggio
Anche dentro di me
E se fuori é universo
é l'immenso in me
Che c'è, che c'è, che c'è

E' questo il treno che viene e va
Un nuovo treno che binari non ha
Copre distanze che conosco di già
Spazio che ho dentro fragilità.

E' questo il treno che viene e va
Un nuovo treno che binari non ha
Copre distanze che conosco di già
Spazio che ho dentro fragilità.
 
Fonte: QUI
  
 
Testo:
Un viaggio a senso solo
Senza ritorno se non in volo
Senza fermate ne confini
Solo orizzonti, neanche troppo lontani

In questo girotondo d'anime
Chi si volta è perso e resta qua
Lo so per certo amico
Mi son voltato anch'io
E per raggiungerti ho dovuto correre

Ma più mi guardo in giro e vedo che
C'è un mondo che va avanti anche se
Se tu non ci sei più
Se tu non ci sei più
E dimmi perché
In questo girotondo d'anime non c'è

Un posto per scrollarsi via di dosso
Quello che c'è stato detto e
Quello che oramai si sa
E allora sai che c'è
C'è, che c'è

C'è che prendo un treno che va
A paradiso città
E vi saluto a tutti e salto su
Prendo il treno e non ci penso più
Un viaggio ha senso solo
Senza ritorno se non in volo
Senza fermate nè confini
Solo orizzonti neanche troppo lontani
Io mi prenderò il mio posto
E tu seduta lì al mio fianco
Mi dirai destinazione paradiso

Un viaggio a senso solo
Senza ritorno se non in volo
Senza fermate ne confini
Solo orizzonti, neanche troppo lontani
Io mi prenderò il mio posto
E tu seduta lì al mio fianco
Mi dirai destinazione paradiso

C'è, che c'è
C'è che prendo un treno che va
A paradiso città
Io mi prenderò il mio posto
E tu seduta lì al mio fianco
Mi dirai destinazione paradiso
Paradiso città
 
Fonte: QUI
 
 
07. CI VUOI TORNARE CON ME

  08. TANTO TEMPO FA

   

 
Testo:
Ciao come stai
Io vado bene magari
O perch? forse mi conviene
Ma? sempre meglio che dirti lo sai
Mi sento perso

E tu dimmi un po'
Ti vedo pi? sicura
Sopratutto con te stessa
Con te stessa
Sei sempre stata troppo dura.

Ma per un attimo va via
Quell'idea di ribellione
Lascia il posto alla ragione
Ed io con un po' d'esitazione
Come un'onda verso terra
Io mi lascio navigare
Ci vuoi tornare con me

Lo sai davanti a me
Ho sempre cercato di apparire
Pi? forte nella parte del vincente
Per poi scoprire che ti perdo sempre

Ma tu non mi ascolti
Mi guardi
Mi sorridi
E poi ti volti
Ti muovi indisturbata nella stanza
Cercando l'indizio
Forse di una nuova presenza.
 
Fonte: QUI
  
 
Testo:
Tanto tempo fa
Che non so neanche quanto
C'era un vecchio mare
Vecchio e stanco mare
Che parlava a un mondo

Gli diceva sai caro amico mio
Non so più dove andare
Per sbatter le mie onde
Devo naufragare
Io che sono il mare

E così anch'io come il vecchio mare
Anche se vecchio non son così tanto
Devo naufragare
Per trovare nello specchio
La mia vera faccia da indossare

Una faccia che non dà
Una faccia che non sa
Una faccia che mi scivola
Una faccia che non sta

Tanto tempo fa
Che non so neanche quanto
C'era un vecchio mare
Vecchio e stanco mare
Che parlava a un mondo

Gli diceva
Sai caro amico mio
Ho trovato il mio posto
Per sbatter le mie onde
Non devo naufragare
Perché sono il mare

E così anch'io come il vecchio mare
Anche se vecchio non son così tanto
Non devo naufragare
Per trovare nello specchio
La mia vera faccia da
Indossare.

Una faccia io l'ho già
Una faccia che mi va
Una faccia che non scivola
Una faccia che mi sta.
 
Fonte: QUI
 
 
09. COME FAI?

  10. AE-AU

   

 
Testo:
Quante volte sai mi sono detto
Quasi quasi prendo e vado via
Ci sarà anche un posto maledetto
Dove il cielo è uguale a casa mia

Grandi eroi o grandi idee
Che importa
Tanto poi il coraggio sai non c'è
Quello di restare sempre a galla
Ma restarci sai è difficile

Come fai che rimani sempre in piedi
In mezzo ai guai
Come fai tu
Che ti scomponi solo un po' coi tuoi

Io ci provo e sono sempre all'aria sai
Son nervoso forse ansioso
Ma che vuoi

Quante volte sai mi sono detto
Ora spengo tutto e resto qui
Faccio un salto dritto dentro al letto
E non esco fino a venerdì

Che per ogni decisione presa
C'è una strada lunga e stretta
E come mai
Che se è più ripida e scoscesa
Me la trovo di fronte sempre.
 
Fonte: QUI
  
 
Testo:
Non penso che uscirò stasera
Ma guarderò la Tv au
Sì guarderò la Tv ae-au

Fuori è per me terra straniera stasera
Potrei chiamarla un'avventura
Guerriero della tribù
Davanti a questa Tv ae-au

D'altronde chi è che potrebbe
Chiamarmi a quest'ora
Non penso che uscirò stasera

A volte sai mi sembra che
Tutto è normale tranne me
Come se io dal mondo
Fossi differente

Come gli sguardi giù in città
Quelli che tagliano a metà
Occhi vaganti ed io un alieno
Tra la gente

Chissà se è in casa lei stasera
Davanti alla sua Tv au
Lei che non ha schiavitù ae-au
Lei che mi dice
Mi piaci per quello che sei
Se almeno mi chiamasse sei

Sai c'è un alieno
Sai c'è un alieno giù in città
Sai c'è un alieno,
Un alieno in libertà.
 
Fonte: QUI
 
 
11. IL GIOCO DI SANDY


 
Testo:
Sandy era una bambina
il controllo
non l'aveva mai perso prima
si divertiva a giocare con me
e a insegnarmi i giochi dell'amore che

ma nella mente una scintilla
come un'idea nei suoi occhi oscilla
ed i suoi giochi d'amore per me
ora sono carezze a caro prezzo che

Sandy tu che cammini su e gi?
tu che giocavi col sesso
adesso chi sei tu
Sandy di soldi io non ne ho pi?
solo i ricordi ho
ma non li spendo
perch? tu Sandy
non te li ricordi pi?

e nasce un'idea
che mi vola via
lasciando una scia
che se ne va
fin dentro una specchio,
riflesso quel letto rivedo gi?
tua madre che usciva
la porta chiudeva
e dai vieni su
dicevi tu da quella soffitta
la strada ? pi? corta per essere qua

e mi dicevi sei un bambino
stringendo al seno quel cuscino
che male fa
Auto in fila ad aspettare Sandy
per fare all'amore.
 
Fonte: QUI
 
 
GIANLUCA GRIGNANI - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Videos10
 
 
          
admin_italiacanora
admin_italiacanora
Admin

Messaggi : 2247
Punti : 4695
Data d'iscrizione : 09.04.10
Età : 69
Località : Toscana

https://www.italiacanora.net

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


Italia Canora :: MUSICA LEGGERA :: 
CANTANTI/GRUPPI ANNI' 90
 :: GIANLUCA GRIGNANI

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.