Ci "aiuti" a crescere?
Ti ringrazio in anticipo per il tuo



gruppo Italia Canora

________________________________________

DIVENTA COLLABORATORE!

Italia Canora è in continua crescita e sempre alla ricerca di collaboratori che desiderano partecipare a questo grandioso progetto.

Aiuta Italia Canora a cercare materiale come cover, videoclip testi e quant'altro occorre per inserire le discografie dei nostri grandi artisti italiani!

Se sei appassionato di musica potresti dedicarti ad inserire il tuo artista preferito con delle semplici linee guida.

Lasciami un messaggio (in chat oppure in alto su Messages), ti contatterò quanto prima!

________________________________________






________________________________________



Caricamento video...
AFFILIAZIONI - SITI - BLOG
e FORUM

LaFavolaBlu


Progetto Musico Sognante Italiano
La fiaba del mare della Musica Italiana
ed Internazionale


____________________________


Nonsolosuoni




Un sogno
fatto di musica!

______________________

_____________________



___________________



Estatica è l'enciclopedia di musica italiana, internazionale e cultura.

Discografie, recensioni, interviste, monografie, live report, video, ebooks

_____________________

< ho la sclerosi multipla >


Condividiamo tutto sulla malattia

____________________________



________________________


________________________


________________________


________________________

Chi è online?
In totale ci sono 32 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 32 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 1890 il Dom Nov 03, 2019 11:13 pm





__________________________________

Ti piace il nostro Portale??
Allora votaci cliccando su questo bottone ... Grazie!!

migliori siti


www.italiacanora.net


Grazie a voi abbiamo vinto questi AWARD
nella classifica di NET-PARADE


Uno dei più belli
In classifica
sito internet
In classifica
Sito d'argento
DISCLAIMER
Tutte le copertine, testi e video presenti su questo forum sono solo per uso informativo e di intrattenimento.
Puoi scaricare e stampare la copertina se possiedi l'originale e hai bisogno di rimpiazzarla.
Tutto cio' che puo' essere considerato legale, dipende dalle leggi sul copyright del tuo paese di residenza. Non è nostra intenzione infrangere Copyright per cui, se ciò dovesse accadere, prego gli interessati a scrivere agl'amministratori i quali provvederanno alla rimozione immediata o a citare la fonte, se richiesto.
Lo Staff di ItaliaCanora.net non è responsabile dell'utilizzo e di eventuali danni a cose o persone causati dal materiale presente in questo forum, inoltre si tiene a precisare che tutto ciò che è presente in questo forum vi è stato messo in assoluta buona fede e senza alcuno scopo di lucro.
Traduttore - Translater
Partner



Motori ricerca


LICENZA
Licenza Creative Commons

Quest'opera è distribuita con Licenza
Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.

DOMENICO MODUGNO - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)

Italia Canora :: MUSICA LEGGERA :: 
CANTANTI/GRUPPI ANNI' 50
 :: DOMENICO MODUGNO

Pagina 7 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Andare in basso

DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Empty DOMENICO MODUGNO: 1967 - MODUGNO (L.P. 33½ giri)

Messaggio  mauro piffero il Gio Giu 18, 2020 11:50 am

1. TITOLO:
 
1967 - MODUGNO
 
# Etichetta: CURCI # Catalogo: SPLP 902 # Data pubblicazione: Febbraio 1967 # Matrici: SPLP 902 A/ SPLP 902 B # Genere: Pop # Supporto: vinile 33½ giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Grafica di Daniele Usellini
 
 
2. RECENSIONE:
 
Modugno (1967) è il 16º album dell'omonimo cantautore pugliese.

Il disco"

Le uniche due canzoni inedite del disco sono Sopra i tetti azzurri del mio pazzo amore, presentata con scarso successo al Festival di Sanremo 1967 e Cosa sono le nuvole, scritta con Pier Paolo Pasolini ed inserita nella colonna sonora del film ad episodi Capriccio all'italiana.

Gli arrangiamenti di tutte le canzoni sono curati dal maestro Angelo Giacomazzi, che dirige l'orchestra; quest'album non riscontrò molto successo di vendita.

La copertina ha la scritta Modugno in giallo su sfondo azzurro; non sono riportati i nomi dei musicisti.

L'album è stato ristampato in CD dalla Halidon nel 2011 in una confezione digipack apribile che ripete la grafica dell'originale.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
 
   
 
   
 

Domenico Modugno in un'immagine di repertorio 1970

 
4. TRACK LIST:
 
 
DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Button.png?t=n.b

DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Button
 
DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Videos10
 
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 7119
Punti : 7119
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 77
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Empty DOMENICO MODUGNO: 1967 - LA PAURA DI PERDERTI/DEVI AVERE FIDUCIA IN ME (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Gio Giu 18, 2020 1:59 pm

1. TITOLO:
 
1967 - LA PAURA DI PERDERTI/DEVI AVERE FIDUCIA IN ME
 
# Etichetta: CURCI # Catalogo: SP 1020 # Data pubblicazione: 1967 # Matrici: SP 01093/SP 01040 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Lato A dal film "Addio Lara" (Robert Hossein, 1967)
 
 
2. COVER:
 
   
 

 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
LA PAURA DI PERDERTI

 
      Lato B:
DEVI AVERE FIDUCIA IN ME

 
 
   

Autori: Giorgio Calabrese, André Hossein
Orchestra: Angelo Giacomazzi
 
Testo:
La paura di perderti che mi assale guardandoti
È la forza più grande che tu abbia avuto mai per legarmi a te.
Dovresti comprendere le mille volte che
Ho domandato a te di non lasciarmi mai.

La paura di perderti è una mano invisibile
Che mi sfiora destandomi, per chiamare te quando non ci sei.
Perciò non sorprenderti se può succedere
All'improvviso che ti stringa forte a me.

La paura di perderti è un morire per vivere,
Una corsa cercare te non appena tu ti allontanerai.
Se prima di avere te non ho vissuto mai,
Io non esiterei a dare per te la vita
E non sbaglierei perché se tu non rimanessi con me, io morirei di te.
 
Fonte: QUI
     
Autori: Renato Martini, Francesco Specchia
Orchestra: Angelo Giacomazzi
 
Testo:
Dimmi, perché stai piangendo?
Dimmi, perché stai soffrendo?
Asciuga il tuo bel viso
Distrutto da quel pianto
Non puoi sapere quanto
Io voglio bene a te

Non hai capito che tu devi avere sempre fiducia in me
Confidami perciò qual è la vera fonte del tuo dolor
Così ti aiuterò a ritrovare ancor la serenità
E allor comprenderai il bene che ti voglio e sorriderai

Ora abbracciami forte
Voglio vederti sorridere
Ricordati soltanto
Che io ti voglio bene
Asciuga questo pianto
E vieni via con me

Non hai capito che tu devi avere sempre fiducia in me
Confidami perciò qual è la vera fonte del tuo dolor
Così ti aiuterò a ritrovare ancor la serenità
E allor comprenderai il bene che ti voglio e sorriderai

Non hai capito che tu devi avere sempre fiducia in me
Confidami perciò qual è la vera fonte del tuo dolor
 
Fonte: QUI
 
 
DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Videos10
 
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 7119
Punti : 7119
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 77
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Empty DOMENICO MODUGNO: 1967 - PIOVE/VECCHIO FRACK (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Gio Giu 18, 2020 2:25 pm

1. TITOLO:
 
1967 - PIOVE/VECCHIO FRACK
 
# Etichetta: CURCI # Catalogo: SP 1021 # Data pubblicazione: 1967 # Matrici: SP 01041/SP 01042 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Lato A dallo spettacolo televisivo "Partitissima"
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
PIOVE (Ciao, ciao bambina)

 
      Lato B:
VECCHIO FRACK

 
     

 
Testo:
     
 
Testo:
 
DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Videos10
 
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 7119
Punti : 7119
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 77
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Empty DOMENICO MODUGNO: 1968 - LA BANDA BORRACHA/RESTA CU' MME (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Gio Giu 18, 2020 4:47 pm

1. TITOLO:
 
1968 - LA BANDA BORRACHA/RESTA CU' MME
 
# Etichetta: CURCI # Catalogo: SP 1022 # Data pubblicazione: 1968 # Matrici: 01043/01032 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Copertina di Congiu
 
 
2. COVER:
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
LA BANDA BORRACHA (L'orchestra Ubriaca)

 
      Lato B:
RESTA CU' MME

 
     

Autori: Domenico Modugno, Rafael Sanchez
Orchestra: Angelo Giacomazzi
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
     
 
Testo:
 
DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Videos10
 
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 7119
Punti : 7119
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 77
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Empty DOMENICO MODUGNO: 1968 - COSA SONO LE NUVOLE/NOTTE CHIARA (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Gio Giu 18, 2020 6:14 pm

1. TITOLO:
 
1968 - COSA SONO LE NUVOLE/NOTTE CHIARA
 
# Etichetta: CURCI # Catalogo: SP 1023 # Data pubblicazione: 1968 # Matrici: A 01045/B 01046 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Lato A: dalla colonna sonora originale del film "Capriccio all'italiana" (Mauro Bolognini/Mario Monicelli/Pier Paolo Pasolini, 1968) / Copertina di Daniele Usellini
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
 
Locandine originali d'epoca del film "Capriccio all'italiana" (Mauro Bolognini/Mario Monicelli/Pier Paolo Pasolini, 1968)
 

 
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
COSA SONO LE NUVOLE

 
      Lato B:
NOTTE CHIARA

 
     

Autori: Domenico Modugno, Pier Paolo Pasolini
Orchestra: Angelo Giacomazzi
 
Testo:
Che io possa esser dannato
Se non ti amo
E se così non fosse
Non capirei più niente
Tutto il mio folle amore
Lo soffia il cielo
Lo soffia il cielo
Così

Ahh ma l'erba soavemente delicata
Di un profumo che da gli spasimi
Ahh tu non fossi mai nata
Tutto il mio folle amore
Lo soffia il cielo
Lo soffia il cielo
Così

Il derubato che sorride
Ruba qualcosa al ladro
Ma il derubato che piange
Ruba qualcosa a se stesso
Perciò io vi dico
Finché sorriderò
Tu non sarai perduta

Ma queste son parole
E non ho mai sentito
Che un cuore, un cuore affranto
Si cura
L'unico e tutto il mio folle amore
Lo soffia il cielo
Lo soffia il cielo
Così
 
Fonte: QUI
     
 
Testo:
 
DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Videos10
 
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 7119
Punti : 7119
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 77
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Empty DOMENICO MODUGNO: 1968 - MERAVIGLIOSO/NON SIA MAI (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Gio Giu 18, 2020 6:58 pm

1. TITOLO:
 
1968 - MERAVIGLIOSO/NON SIA MAI
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PM 3437 # Data pubblicazione: 1968 # Matrici: SKAW 23974/SKAW 23975 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. RECENSIONE:
 
Meraviglioso, viene proposto da Modugno per partecipare al Sanremo 1968. Si dice che le giurie non videro di buon occhio un brano nel cui testo si parla di suicidio (anche se con finale positivo) proprio l'anno successivo alla tragedia di Tenco e pertanto lo escludono dalla rosa dei partecipanti al Festival. Il disco esce ugualmente ma non ottiene un grande successo. Poi, però, nel 1971 la RCA lo ristampa e questa volta il successo c'è tutto e Meravoglioso diviene uno dei brani più noti di Modugno e ripreso anche da altri artisti. A tal proposito si ricordano le versioni di Fiorello e dei Negramaro.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
MERAVIGLIOSO

 
      Lato B:
NON SIA MAI

 
 
   

Autori: Domenico Modugno, Riccardo Pazzaglia
Cori: Cantori Moderni di Alessandroni
Orchestra: Franco Pisano
 
Testo:
È vero, credetemi, è accaduto
Di notte su di un ponte
Guardando l'acqua scura
Con la dannata voglia
Di fare un tuffo giù
D'un tratto
Qualcuno alle mie spalle
Forse un angelo
Vestito da passante
Mi portò via dicendomi così

Meraviglioso
Ma come, non ti accorgi
Di quanto il mondo sia meraviglioso
Meraviglioso
Perfino il tuo dolore
Potrà apparire, poi, meraviglioso

Ma guarda intorno a te
Che doni ti hanno fatto
Ti hanno inventato il mare
Tu dici: "Non ho niente"
Ti sembra niente il sole?
La vita, l'amore

Meraviglioso
Il bene di una donna
Che ama solo te, meraviglioso
La luce di un mattino
L'abbraccio di un amico
Il viso di un bambino, meraviglioso
Meraviglioso

Ma guarda intorno a te
Che doni ti hanno fatto
Ti hanno inventato il mare
Tu dici non ho niente
Ti sembra niente il sole?
La vita, l'amore

Meraviglioso
La notte era finita
E ti sentivo ancora
Sapore della vita, meraviglioso
Meraviglioso
Meraviglioso
Meraviglioso

 
Fonte: QUI
     
Autori: Renato Martini, Francesco Specchia

Orchestra: Franco Pisano
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Videos10
 
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 7119
Punti : 7119
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 77
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Empty DOMENICO MODUGNO: 1968 - DOMENICO MODUGNO (L.P. 33½ giri)

Messaggio  mauro piffero il Gio Giu 18, 2020 9:14 pm

1. TITOLO:
 
1967 - DOMENICO MODUGNO
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PSL 10433 # Data pubblicazione: Febbraio 1968 # Matrici: TKAY 24270/TKAY 24271 # Genere: Pop # Supporto: vinile 33½ giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da RCA Italiana - Roma / In copertina Domenico Modugno con Elga Linè (foto di Fabrizio Zampa)
 
 
2. RECENSIONE:
 
Modugno (1968) è il 17º album dell'omonimo cantautore pugliese, il primo dopo il ritorno alla RCA Italiana.

Il disco"

Modugno era reduce da un periodo di poco successo discografico, e questo era stato uno dei motivi del cambio di etichetta e dell'abbandono della Curci.

Anche le prime incisioni per la RCA non ottennero però molto successo, sia i 45 giri che l'album, pubblicato verso la fine dell'anno e che racchiudeva alcune reincisioni di vecchi brani più due nuove canzoni, Meraviglioso e Non sia mai, entrambe pubblicate su 45 giri; la prima divenne in seguito una delle canzoni più note del cantautore pugliese, ma all'inizio non ebbe molto riscontro, e venne scartata dalla commissione esaminatrice per il Festival di Sanremo 1968, a cui Modugno partecipò cantando una canzone non sua, Il posto mio, non contenuta in quest'album.

Ecco come Modugno racconta l'iniziale insuccesso della canzone:

«Meraviglioso non fu capita immediatamente, e Renzo Arbore lo ha riconosciuto di recente in una trasmissione televisiva confessando che anche lui si adoperò nella giuria dell'epoca perché la canzone venisse scartata, in quanto non adatta al Festival di Sanremo. Lo stesso Arbore l'ha poi indicata come la sua canzone preferita attuale.»

La canzone, con il testo scritto da Riccardo Pazzaglia, racconta la vicenda di un poveraccio che una notte tenta di suicidarsi, ma «un angelo vestito da passante» lo convince a non farlo, e gli dice di quanto il mondo sia meraviglioso e che «perfino il tuo dolore potrà apparire poi meraviglioso».

Il disco non riporta informazioni sui musicisti che vi hanno suonato o sugli arrangiatori, resi noti solo nel 1976, in occasione della ristampa dal titolo Successi di sempre nella collana economica RCA Lineatre. Dirigono l'orchestra, alternativamente, i fratelli Franco Pisano e Berto Pisano, con i cori I Cantori Moderni di Alessandroni (in Meraviglioso) e i 4 + 4 di Nora Orlandi (in Nel blu, dipinto di blu, Piove!, Vecchio frack, Io, Tu si' 'na cosa grande, Notte di luna calante e Resta cu' 'mmè).

In copertina vi è una fotografia del cantautore insieme all'attrice e fotomodella Helga Linè (il cui nome è riportato nel retro copertina con un errore, Elga).

Quest'album è stato ristampato in CD dalla BMG spagnola con il titolo Antologia nel 1989, con l'ordine dei brani modificato.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
 
   
 
   
 

Domenico Modugno in un'immagine di repertorio 1970

 
4. TRACK LIST:
 
 
DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Button.png?t=n.b

DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Button
 
DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Videos10
 


Ultima modifica di mauro piffero il Ven Giu 19, 2020 11:16 pm, modificato 1 volta
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 7119
Punti : 7119
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 77
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Empty DOMENICO MODUGNO: 1968 - IL POSTO MIO/MI SEI ENTRATA NELL'ANIMA (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Gio Giu 18, 2020 10:26 pm

1. TITOLO:
 
1968 - IL POSTO MIO/MI SEI ENTRATA NELL'ANIMA
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PM 3440 # Data pubblicazione: Febbraio 1968 # Matrici: TKAW 24000/TKAW 24001 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Lato A: "Festival di Sanremo 1968" / Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. RECENSIONE:
 
Vista la bocciatura di Meraviglioso, Domenico Modugno ripiega su Il posto mio scritta da Testa e Tony Renis (altro interprete del brano) che in quel periodo incideva per la sua stessa casa discografica. Nonostante il pezzo non fosse niente male non riuscì a conquistare la serata finale ed alla distanza risulta perdente proprio nel confronto con quel Meraviglioso che le giurie avevano inspiegabilmente bocciato.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
   
 
 
Edizione speciale servizio “JUKE BOX” vietata la vendita al pubblico
 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
IL POSTO MIO

 
      Lato B:
MI SEI ENTRATA NELL'ANIMA

 
 
   

Autori: Tony Renis, Alberto Testa
Cori: 4+4 di Nora Orlandi
Orchestra: Franco Pisano
 
Testo:
Vorrei vedere un altro
Al posto mio
Non so se lui farebbe
Quello che faccio io

Sono lo scendiletto
Su cui cammini tu
Cammini a piedi nudi
Fin da quando ti svegli al mattino

Sto qui come uno specchio
A dirti che
Esisti sulla terra
Solo tu

Tu leggi nei miei occhi
Tutta la fedelta'
Di un cane che ubbidisce
Solo a te

Io sono quello che
Ti da' ragione
Anche se hai torto marcio
Solo perché sei tu

Per me che t'amo tanto
Sei giusta come sei
Ti so capire in tutto
Perché vivo soltanto di te

Vorrei vedere un altro
Al posto mio
Ma no non ne parliamo
Il posto è mio

Anzi ti chiedo scusa
Mi son sfogato un po'
Ma sai che al posto mio
Io restero'

Larai, larai, larai, larai

Anzi ti chiedo scusa
Mi son sfogato un po'
Ma sai che al posto mio
Io restero'
 
Fonte: QUI
     
Autori: Renato Martini, Francesco Specchia
Cori: Cantori Moderni di Alessandroni
Orchestra: Ennio Morricone
 
Testo:
Se io fossi il tempo
Mi fermerei per mille anni
Per non sciupar questi occhi tuoi
Che parlano coi miei
Perché mi sei entrata nell'anima
E vorrei, vorrei che questo viso
Non cambiasse mai

Se io fossi il vento
Ti farei volar senza le ali
Ti terrei sospesa tra le nuvole
Sempre vicino a me
Perché mi sei entrata nell'anima
Come una febbre che non guarisce
Un desiderio che non finisce
Ho bisogno di te per cominciare a vivere
Per cominciare a vivere

Perché mi sei entrata nell'anima
Come una febbre che non guarisce
Un desiderio che non finisce
Ho bisogno di te per cominciare a vivere
Per cominciare a vivere
Per cominciare a vivere
 
Fonte: QUI
 
 
DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Videos10
 
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 7119
Punti : 7119
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 77
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Empty DOMENICO MODUGNO: 1969 - RICORDANDO CON TENEREZZA/IL MINATORE (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Gio Giu 18, 2020 11:40 pm

1. TITOLO:
 
1969 - RICORDANDO CON TENEREZZA/IL MINATORE
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PM 3502 # Data pubblicazione: 1969 # Matrici: UKAW 24872/UKAW 24873 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
   
 
 
Edizione speciale servizio “JUKE BOX” vietata la vendita al pubblico
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
RICORDANDO CON TENEREZZA

 
      Lato B:
IL MINATORE

 
 
   

Autori: Domenico Modugno
Cori: 4+4 di Nora Orlandi
Orchestra: Nello Ciangherotti
 
Testo:
Mamma ciao, mamma ciao, mamma ciao,
io vado via.
Dimmi ciao, dimmi ciao, dimmi ciao
e così sia.

No, non devi rattristarti
se domani
tu vedrai il letto mio
ancora intatto.

Devo andare, è la vita che vuol così.
Pensami, benedicimi se puoi,
Dimentica la vecchia ninna nanna,
dimentica la favola del lupo, del lupo.

Mamma ciao, mamma ciao, mamma ciao,
io vado via.
Dimmi ciao, dimmi ciao, dimmi ciao
e così sia.

Porterò per sempre in fondo ai miei ricordi
la dolcezza del tuo sguardo che sta per piangere.

Mamma ciao, mamma ciao, mamma ciao,
son ritornato.
Sono qui, sono qui, sono qui,
perché non apri?

Che vuol dire questa casa così fredda?
Così freddo il letto tuo, ancora intatto.

Dove sei? È la vita che vuol così.
Pensami, benedicimi se puoi
e canta ancor la vecchia ninna nanna,
raccontami la favola del lupo, del lupo.

Mamma ciao, mamma ciao, mamma ciao,
io vado via.
Dimmi ciao, dimmi ciao, dimmi ciao
e così sia.

No, non devi rattristarti
se domani
tu vedrai un uomo solo
che piange e pensa a te.

Mamma ciao, mamma ciao, mamma ciao.
https://lyricstranslate.com
 
Fonte: QUI
     
Autori: Domenico Modugno
Cori: 4+4 di Nora Orlandi
Orchestra: Luciano Michelini
 
Testo:
Parte
il minatore
La matina alle tre;
Con micce e bombe in spalla
Va in miniera.

Suda, suda, suda, suda,
Sotto il sole cocente, cocente.
Rompe, rompe, la montagna
E mette le mine, le micce, le bombe,
E grida:
ah, attenzione alle bombe!

Si spacca la montagna,
La terra si sfracella.

Suda, suda, suda, suda,
Sotto il sole cocente, cocente.
Rompe, rompe, la montagna
E mette le mine, le micce, le bombe,
E grida:
ah, attenzioni alle bombe!

Ma la montagna è forte
E qualche giorno amaro
A casa più non torna…

Suda, suda, suda, suda
Suda, suda, suda, suda...
https://lyricstranslate.com/it/lu-minaturi-il-minatore.html
 
Fonte: QUI
 
 
DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Videos10
 


Ultima modifica di mauro piffero il Ven Giu 19, 2020 10:10 am, modificato 2 volte
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 7119
Punti : 7119
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 77
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Empty DOMENICO MODUGNO: 1969 - SIMPATIA/VECCHIO FRACK (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Ven Giu 19, 2020 12:06 am

1. TITOLO:
 
1969 - SIMPATIA/VECCHIO FRACK
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PM 3504 # Data pubblicazione: 1969 # Matrici: UKAW 24984/UKAW 24985 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Lato A: Dalla commedia teatrale "Mi è cascata una ragazza sul piatto" (William Franklyn, 1969) / Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. COVER:
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
SIMPATIA

 
      Lato B:
VECCHIO FRACK

 
     

Autori: Domenico Modugno
Orchestra: Nello Ciangherotti
 
Testo:
Simpatia
Chi mi darà la forza
Di non vederti più...

Tuttavia
Mi devo rassegnare
E dirti addio

Io lo so
Che troverai il coraggio
Di sorridere

Anche se
Due lacrimone scure
Discenderanno giù...
Per via della matita blu...

Simpatia
Il tuo visino dolce
Quanto mi mancherà...

Casa mia
Per te è sempre aperta
Ritorna quando vuoi

Mi mancheranno
Le tue risate belle
Per le mille storielle
Che io inventavo per te

E ridevamo insieme
Senza sapere
Che ci sfiorava
La felicità...

Mi mancheranno
Le tue risate belle
Per le mille storielle
Che io inventavo per te

E ridevamo insieme
Senza sapere
Che ci sfiorava
La felicità
La felicità
La felicità...

 
Fonte: QUI
     
 
Testo:
 
DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Videos10
 


Ultima modifica di mauro piffero il Ven Giu 19, 2020 11:17 pm, modificato 1 volta
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 7119
Punti : 7119
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 77
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Empty DOMENICO MODUGNO: 1969 - COME HAI FATTO/SIMPATIA (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Ven Giu 19, 2020 10:12 am

1. TITOLO:
 
1969 - COME HAI FATTO/SIMPATIA
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PM 3506 # Data pubblicazione: 1969 # Matrici: UKAW 25010/UKAW 24984 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Lato B: Dalla commedia teatrale "Mi è cascata una ragazza sul piatto" (William Franklyn, 1969) / Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. RECENSIONE:
 
Domenico Modugno chiude gli anni '60 incidendo questo bel singolo che racchiude due brani che possono tranquillamente essere inseriti nella produzione più classica del bravo artista, che nel frattempo aveva intrapreso con successo anche la carriera teatrale. Ed è proprio dalla commedia Mi è cascata una ragazza nel piatto che è tratto il brano inciso sulla prima edizione del 45 giri (Simpatia). Tuttavia, quasi contemporaneamente la RCA decise di pubblicare con lo stesso numero di catalogo e con la stessa copertina Come hai fatto accoppiandolo ad un classico della produzione di Modugno: Tu si' 'na cosa grande. Ed è proprio di questa edizione che pubblichiamo qui la copertina.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 

 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
COME HAI FATTO

 
      Lato B:
SIMPATIA

 
     

Autori: Domenico Modugno
Orchestra: Ruggero Cini
 
Testo:
Io ti voglio bene
Come nella mia vita non è accaduto mai
Cosi' profondamente
Che ho paura di me
Di questo smisurato amore
Che adesso provo per te

Io ti desidero
Un desiderio nuovo che mi tormenta
Talvolta mi domando
Com'è possibile
Che mi debba addormentare
Mi debba risvegliare
Andare e ritornare e avere te
Sempre davanti a me
Negli occhi miei
Nei miei pensieri
In ogni istante della mia vita

Io ho bisogno di te
Come la barca ha bisogno del mare
Per poter andare
La primavera ha bisogno del sole
Per poter fiorire
La farfalla di un fiore
Un bimbo di una mano che lo accompagna
Un cane di un padrone
E del vento l'aquilone per poter volare
Ed io di te
Sempre vicino a me
In ogni istante della mia vita

Ma come hai fatto
A farmi innamorare così tanto
Mi guardo nello specchio
E mi domando
Se quello lì sono io

Ma come hai fatto
A far della mia vita una tua cosa
A trasformare il tempo in un'attesa
Di rivedere te

No, non ha senso
Questa mia vita
E più ci penso
E più è un filo
Nelle tue mani

Ma come hai fatto
Non so nemmeno
Quando è incominciato
Io so soltanto che
Nella mia vita
Non è accaduto mai

La prima volta
Che dico veramente
Ti voglio bene

La la la la la
La la, la la, la la, la la la la la
La la, la la, la la, la la la la la
La la, la la la la

Negli occhi miei, nei miei pensieri
In ogni istante della mia vita
Sempre vicino a me

Ma come hai fatto
A far della mia vita una tua cosa
A trasformare il tempo in un'attesa
Di rivedere te

La prima volta
Che dico veramente
Ti voglio bene

 
Fonte: QUI
     
 
Testo:
 
DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Videos10
 
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 7119
Punti : 7119
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 77
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Empty DOMENICO MODUGNO: 1969 - COME HAI FATTO/TU SI' 'NA COSA GRANDE (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Ven Giu 19, 2020 10:35 am

1. TITOLO:
 
1969 - COME HAI FATTO/TU SI' 'NA COSA GRANDE
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PM 3506 # Data pubblicazione: 1969 # Matrici: UKAW 25010/UKAW 25011 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Disegno di copertina: studio Up & Down / Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. RECENSIONE:
 
Domenico Modugno chiude gli anni '60 incidendo questo bel singolo che racchiude due brani che possono tranquillamente essere inseriti nella produzione più classica del bravo artista, che nel frattempo aveva intrapreso con successo anche la carriera teatrale. Ed è proprio dalla commedia Mi è cascata una ragazza nel piatto che è tratto il brano inciso sulla prima edizione del 45 giri (Simpatia). Tuttavia, quasi contemporaneamente la RCA decise di pubblicare con lo stesso numero di catalogo e con la stessa copertina Come hai fatto accoppiandolo ad un classico della produzione di Modugno: Tu si' 'na cosa grande. Ed è proprio di questa edizione che pubblichiamo qui la copertina.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
COME HAI FATTO

 
      Lato B:
TU SI' 'NA COSA GRANDE

 
     

 
Testo:
     
 
Testo:
 
DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Videos10
 
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 7119
Punti : 7119
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 77
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Empty DOMENICO MODUGNO: 1970 - LA LONTANANZA/TI AMO, AMO TE (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Ven Giu 19, 2020 12:43 pm

1. TITOLO:
 
1970 - LA LONTANANZA/TI AMO, AMO TE
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PM 3525 # Data pubblicazione: Aprile 1970 # Matrici: ZKAW 25200/ZKAW 252001 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. RECENSIONE:
 
Ripetendo l'esperimento già ottimamente apprezzato in Come hai fatto che iniziava con una lunga parte parlata, Modugno incide nel 1970 La lontananza. Subito il disco balza ai vertici della hit parade diventando un grandissimo successo e riportando sul gradino più alto delle classifiche di vendita il suo interprete ed autore. Dopo tanti anni Modugno si conferma un grande della canzone italiana, sempre molto amato dal suo pubblico.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
   
 
 
Edizione speciale servizio “JUKE BOX” vietata la vendita al pubblico
 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
LA LONTANANZA

 
      Lato B:
TI AMO, AMO TE

 
 
   

Autori: Enrica Bonaccorti, Domenico Modugno
Cori: Cantori Moderni di Alessandroni
Orchestra: Piero Pintucci
 
Testo:
Mi ricordo che il nostro discorso
Fu interrotto da una sirena
Che correva lontana, chissà dove?
Io ebbi paura perché sempre
Quando sento questo suono
Penso a qualcosa di grave
E non mi rendevo conto che per me e per te
Non poteva accadere nulla di più grave
Del nostro lasciarci

Allora, come ora, ci guardavamo
Avremmo voluto rimanere abbracciati ed invece
Con un sorriso ti ho accompagnato per la solita strada
Ti ho baciata come sempre e ti ho detto dolcemente
"La lontananza sai, è come il vento
Spegne i fuochi piccoli
Ma accende quelli grandi, quelli grandi"

La lontananza sai è come il vento
Che fa dimenticare chi non s'ama
È già passato un anno ed è un incendio
Che mi brucia l'anima
Io che credevo d'essere il più forte
Mi sono illuso di dimenticare
E invece sono qui a ricordare
A ricordare te

La lontananza sai è come il vento
Che fa dimenticare chi non s'ama
È già passato un anno ed è un incendio
Che brucia l'anima

Adesso che è passato tanto tempo
Darei la vita per averti accanto
Per rivederti almeno un solo istante
Per dirti "perdonami"

Non ho capito niente del tuo bene
Ed ho gettato via inutilmente
L'unica cosa vera della mia vita
L'amore tuo per me

(La lontananza sai è come il vento) Ciao, amore
Ciao, non piangere
(Che fa dimenticare chi non s'ama) Vedrai che tornerò, te lo prometto, ritornerò
Te lo giuro, amore, ritornerò
(È già passato un anno ed è un incendio) Perché ti amo, ti amo
Ritornerò
(Che mi brucia l'anima) Ciao, amore, ciao, ti amo

Io che credevo d'essere il più forte
Mi sono illuso di dimenticare
Invece sono qui a ricordare
A ricordare te

(La lontananza sai è come il vento)
(Che fa dimenticare chi non s'ama)
 
Fonte: QUI
     
Autori: Elio Isola, Domenico Modugno, Mogol
Cori: Cantori Moderni di Alessandroni
Orchestra: Piero Pintucci
 
Testo:
T'amo, io ti amo, amo te
perché sei una bambina
che vuol fare la donna

T'amo, io ti amo, amo te
anche quando hai ragione
tu mi chiedi perdono

T'amo, io ti amo, amo te
quando sei spettinata
con lo sguardo sperduto

Io son felice con te
se mi chiedi perché
non lo so, non lo so...

Forse tu non sarai
come io ti vorrei
nei sogni miei
ma io ti amo oramai
così come sei, come sei...

Io, io ti amo, sì, io ti amo, amo te
quando sembri distratta
e mi baci le mani

Quando senza un vero perché
sorridendo tu piangi
e ti stringi più forte a me

T'amo, io ti amo, amo te
perché sei una bambina
che vuol fare la donna

Io son felice con te
se mi chiedi perché
non lo so, non lo so…
 
Fonte: QUI
 
 
DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Videos10
 
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 7119
Punti : 7119
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 77
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Empty DOMENICO MODUGNO: 1970 - LA GABBIA/DOVE, COME E QUANDO (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Ven Giu 19, 2020 2:43 pm

1. TITOLO:
 
1970 - LA GABBIA/DOVE, COME E QUANDO
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PM 3567 # Data pubblicazione: Dicembre 1970 # Matrici: ZKAS 25638/ZKAS 25639 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Lato A: Sigla della trasmissione radiofonica "Gran Varietà" (Federico Sanguigni, 1970) / Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. RECENSIONE:
 
A partire dalla fine degli anni '60 e per gran parte degli anni '70 la domenica radiofonica, oltre che dall'immancabile Tutto il calcio... era caratterizzata anche da Gran Varietà alla cui conduzione si alternavano gli artisti più in voga e le cui sigle andavano incontro a sicuro successo. Fu così anche per La gabbia di Domenico Modugno, che sfruttò - così - al meglio il grande successo del suo singolo precedente La lontananza.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
Edizione promozionale, vietata la vendita al pubblico
 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
LA GABBIA

 
      Lato B:
DOVE, COME E QUANDO

 
 
   

Autori: Domenico Modugno, Riccardo Pazzaglia
Cori: Cantori Moderni di Alessandroni
Orchestra: Piero Pintucci
 
Testo:
Se te ne vuoi andare, che posso fare?
Va'!
Non posso più tenerti prigioniera.
Va'!

Non puoi tenere chi non è sincera
non puoi tenere chi non t'ama più!

Va', vola e va'
ti do la libertà!

Va', vola e va'
ti do la libertà!

Io ti ho tenuta chiusa
come in gabbia
(va'!)
come una cosa solamente mia
(va'!)
però per me l'amore è gelosia
ti voglio tutta o non ti voglio più!

Va', vola e va'
ti do la libertà!

Va', vola e va'
ti do la libertà!

E adesso che sei libera di andare
(e va'!)
vedo svanire tutta la tua rabbia
(ma va'!)
ora che è spalancata la tua gabbia
mi dici che non vuoi partire più!

Va', vola e va'
ti do la libertà!

Va', vola e va'
ti do la libertà!
 
Fonte: QUI
     
Autori: Mario Castellacci, Silvano Spadaccino

Orchestra: Rggero Cini
 
Testo:
Dove hai imparato che passa l'amore?
Come hai fatto a scoprire anche gli altri
Dopo quanto hai vissuto con me?

Quando ho lasciato lo spazio ad un dubbio:
Se ho amato da sempre un amore
Che portavo ogni giorno da te?

Tu che inventavi per me questa vita
Non m'hai detto però come fare senza te

Quando hai cercato un futuro diverso?
Come hai fatto a scordare il passato
Dove lasci morire il mio amor?

Tu che inventavi per me questa vita
Non m'hai detto però come fare senza te

Quando hai cercato un futuro diverso?
Come hai fatto a scordare il passato
Dove lasci morire il mio amor?
 
Fonte: QUI
 
 
DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Videos10
 
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 7119
Punti : 7119
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 77
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Empty DOMENICO MODUGNO: 1970 - DOMENICO MODUGNO (L.P. 33½ giri)

Messaggio  mauro piffero il Ven Giu 19, 2020 3:18 pm

1. TITOLO:
 
1970 - DOMENICO MODUGNO
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PSL 10468 # Data pubblicazione: 1970 # Matrici: ZKAY 25314/ZKAY 25315 # Genere: Pop # Supporto: vinile 33½ giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. RECENSIONE:
 
Domenico Modugno (1970) è il 18º album dell'omonimo cantautore pugliese, il secondo inciso per la RCA Italiana, pubblicato il 6 luglio 1970.

Il disco"

Dopo l'album Domenico Modugno, con soli due inediti ed interamente in italiano, Modugno decide di incidere un album particolare, che riporta canzoni nuove e vecchie del primo periodo RCA, tutte reincise per modernizzarne la sonorità.

Tra le canzoni in italiano sono particolarmente famose La lontananza, Come hai fatto e Ricordando con tenerezza, tutte pubblicate su 45 giri tra l'anno precedente ed il 1970.

L'album successivamente non sarà mai ristampato in CD, ma tutte le registrazioni saranno nel 1972 inserite nell'antologia Tutto Modugno, che al contrario dell'album è stata ristampata nel moderno formato nel 1999.

I seguenti singoli sono collegati al disco:
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
 
   
 
   
 

Domenico Modugno tra Gigliola Cinquetti e Ornella Vanoni 1965

 
4. TRACK LIST:
 
 
DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Button.png?t=n.b

DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Button
 
DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Videos10
 


Ultima modifica di mauro piffero il Ven Giu 19, 2020 11:23 pm, modificato 1 volta
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 7119
Punti : 7119
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 77
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Empty DOMENICO MODUGNO: 1971 - COME STAI/QUESTA E' LA FACCIATA B (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Ven Giu 19, 2020 10:26 pm

1. TITOLO:
 
1971 - COME STAI/QUESTA E' LA FACCIATA B
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PM 3574 # Data pubblicazione: Febbraio 1971 # Matrici: AKAS 25714/AKAS 25715 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Lato A: "Festival di Sanremo 1971" / Distribuito da RCA Italiana - Roma

 
 
2. RECENSIONE:
 
Come stai/Questa è la facciata B è un singolo di Domenico Modugno

Il disco"

La prima canzone è molto nota, parla di un uomo che reincontra la sua donna dopo tanti anni, perché lei gli aveva fatto un grande dispetto «era partita per un viaggio dal quale non si ritorna più, ma io la aspetto ancora perché sono sicuro che tornerà, e quando arrivera io le dirò semplicemente, Come stai».

Fu eseguita anche dal vivo nel 1977 nell'album Dal vivo alla Bussoladomani

La seconda canzone è una sorta di jam session con una base strumentale beat e con la dirompente autoronia e versatilità musicale di Modugno, che ogni tanto parla ai musicisti, prima restio per la creativa interruzione delle prove poi avvinto dal ritmo, fino ad enunciare agli ascoltatori Dunque ragazzi, dato che voi la facciata B del disco di Sanremo non la ascoltate, io la canzone non l'ho fatta..

La prima canzone è stata ristampata in CD in quanto inclusa nell'antologia Tutto Modugno, mentre il secondo brano non è mai stato ripubblicato.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
   
 
 
Edizione promozionale, vietata la vendita al pubblico
 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
COME STAI

 
      Lato B:
QUESTA E' LA FACCIATA B

 
 
   

Autori: Domenico Modugno, Riccardo Pazzaglia
Cori: Cantori Moderni di Alessandroni
Orchestra: Ruggero Cini
 
Testo:
Come stai?
Stavo pensando proprio a te, lo sai?
Che strano, proprio qui
Dove tutto finì
Incontrarci così
Quasi non mi sembra vero
Forse sto sognando
Eppure no, sei proprio tu
Sei proprio tu
Sei proprio tu

Come stai?
Da allora, dimmi
Mi hai pensato mai?
Io ti ho pensato, sì
Io ti ho rimpianto, sì
Ti cercai, ti cercai
Cara, non so che dire
Fatti guardare
Non sei cambiata
Come stai?

Come stai?
Amore mio, che gioia che mi dai!
Dal giorno che finì
Ho un grande gelo qui
Che si scioglie così
No, non è successo niente
Questo tempo non c'è stato
Ti amo come prima
Forse di più
Forse di più

Come stai?
Sei bella, bella, bella più che mai
È bello il tuo dolore
Meraviglioso amore
Che non vuole morire
Cara, che stai facendo?
Tu stai piangendo
Fra le mie braccia
Come stai?

Da allora, da allora sono passati tanti anni
Ma il nostro è stato un amore grande, bello
Che abbiamo vissuto attimo per attimo, giorno per giorno
Poi, poi il tempo mi ha messo in testa una parrucca bianca
E la mia donna mi ha fatto un grande dispetto, è partita
Ma io l'aspetto, l'aspetto sempre perché sono sicuro che tornerà
E quando arriverà io le dirò semplicemente:

Come stai?
È tanto che ti aspetto e tu lo sai
Conosci il mio dolore
Meraviglioso amore
Che non vuole morire
Cara, non dirmi niente
Dammi la mano
Ed in silenzio
Portami con te
 
Fonte: QUI
     
Autori: Domenico Modugno

Orchestra: Ruggero Cini
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Videos10
 


Ultima modifica di mauro piffero il Ven Ago 21, 2020 11:08 pm, modificato 2 volte
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 7119
Punti : 7119
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 77
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Empty DOMENICO MODUGNO: 1971 - TUTA BLU/AMARO FIORE MIO (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Ven Giu 19, 2020 11:04 pm

1. TITOLO:
 
1971 - TUTA BLU/AMARO FIORE MIO
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PM 3594 # Data pubblicazione: Giugno 1971 # Matrici: AKAS 26012/AKAS 26013 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. COVER:
 
   
 

 
   
 
 
Edizione speciale sevizio "JUKE BOX", vietata la vendita al pubblico
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
TUTA BLU

 
      Lato B:
AMARO FIORE MIO

 
 
   

Autori: Franca Evangelisti, Domenico Modugno
Cori: Cantori Moderni di Alessandroni
Orchestra: Piero Pintucci
 
Testo:
Sei un ragazzo di borgata
Che lavori giù in città
Stesso tram ogni mattina
Stessa meta: l'officina

Sei un ragazzo di borgata
Quanti sogni hai in cuore tu
Quanti sogni ad occhi aperti
Sotto quella tuta blu

Lei arriva in motoretta
Alle otto e mezza in punto
E tu la incontri lì
Davanti a scuola

Lei ride spensierata
E parla con gli amici
E tu la guardi
Con un nodo in gola

Rimpiangi tanto che
Non hai studiato
Adesso non diresti
"Se non sarei andato"

Col sole e con la pioggia
Tu sei lì che aspetti lei
E un giorno lei
Ricambia il tuo sorriso

E tutto all'improvviso
Ti scoppia dentro il cuore
Qualcosa che somiglia
Già all'amore

E come passa il tempo
In officina
Aspetti solamente
Che venga la mattina

E furono i suoi baci
Più baci che parole
A dirti: "Noi in amore
Siamo uguali"

E poi fu quella sera
Che in un cinema rionale
Lei si stringeva a te
Dolce e carnale

Le stesse labbra
Gli stessi occhi sinceri
Come hanno le ragazze
Del tuo quartiere

Sei un ragazzo di borgata
Che lavori giù in città
Stesso tram ogni mattina
Come sempre, come prima

Lì davanti a quella scuola
Sei rimasto solo tu
Se n'è andata sotto il sole
E non l'hai rivista più
 
Fonte: QUI
     
Autori: Iaia Fiastri, Domenico Modugno
Cori: Cantori Moderni di Alessandroni
Orchestra: Piero Pintucci
 
Testo:
Amaro fiore mio,
amaro fiore mio,
povero fiore

Che si sbagliò stagione,
fiorì quando non è
tempo d'amore

Fammi baciare
il palmo della mano
ed in silenzio
chiederti perdono
per tutto il male che
ho fatto a te, a te...

Amaro fiore mio,
io non sarei più io,
se rimanessi

Vorrei morire
invece di lasciarti
ma adesso va' serena
nel momento dell'addio
e portati con te
il dolore mio,
povero fiore.

Vorrei morire
invece di lasciarti
ma adesso va' serena
nel momento dell'addio
e scordati per sempre
il nome mio,
amaro fiore.
 
Fonte: QUI
 
 
DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Videos10
 


Ultima modifica di mauro piffero il Sab Giu 20, 2020 10:35 am, modificato 1 volta
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 7119
Punti : 7119
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 77
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Empty DOMENICO MODUGNO: 1971 - CON L'AFFETTO DELLA MEMORIA (L.P. 33½ giri)

Messaggio  mauro piffero il Sab Giu 20, 2020 12:17 am

1. TITOLO:
 
1971 - CON L'AFFETTO DELLA MEMORIA
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PSL 10513 # Data pubblicazione: Novembre 1971 # Matrici: AKAY 26280/AKAY 26281 # Genere: Pop # Supporto: vinile 33½ giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Realizzazione artistica di Antonio Coggio / Assistente musicale: Gianni Oddi / Tecnico della registrazione e del re-cording: Rodolfo Grappa / Sul retro di copertina una breve presentazione del disco non firmata / Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. RECENSIONE:
 
Con l'affetto della memoria è il 19º album di Domenico Modugno, pubblicato nel 1971.

L'Album

Dopo il ritorno alla RCA Italiana, la casa discografica con cui aveva debuttato, ed il ritrovato successo con una serie indovinata di 45 giri (Meraviglioso, Come hai fatto e soprattutto La lontananza, che lo riporta al primo posto della hit parade), Modugno progetta, in collaborazione con il suo tastierista Antonio Coggio, una sorta di concept-album, raggruppa infatti alcune canzoni nuove e recupera reincidendoli cinque vecchi brani che hanno tutti come tema la vita nel sud contadino degli anni cinquanta.

In merito a questo disco infatti, anni dopo, Modugno ha dichiarato:

«Era molto tempo che mi dicevo e dicevo ai miei amici di voler fare un disco sviluppando un'idea base. Spesso ne parlavo con Tonino Coggio e gli dicevo: "Tony qui noi dobbiamo fare un disco che sia una storia bella!"...l'idea di un album concept mi frullava in testa da tempo e l'ho voluta realizzare incidendo Con l'affetto della memoria. Si tratta di un ritorno ai luoghi d'infanzia e alle persone del mio mondo di ragazzo e di adolescente attraverso canzoni vecchie e nuove (La Cia e Frasulinu) ed altre ripescate ancora da Tommaso d'Amalfi (Scioscia popolo e Vendemmia giorno e notte)»

(Domenico Modugno, 1989)
Nel retro di copertina dell'album, presentando il disco, Modugno scrive: Con l'affetto della memoria è l'elegia della terra rivisitata, l'emozione di rivangare con nostalgia e amore, ma talvolta in allegria, i luoghi, l'atmosfera, le persone di "allora".

Nei primi anni settanta sta avvenendo una riscoperta del folklore italiano, grazie ad artisti come Otello Profazio, Matteo Salvatore, Caterina Bueno e Maria Carta, per citarne alcuni, ed anche Canzonissima dedica uno spazio particolare alla musica popolare: Modugno, con quest'album, quasi rivendica una sorta di primogenitura nel riallacciarsi alla tradizione musicale popolare italiana.

È questo il senso della reincisione di alcuni vecchi brani: Salinaru (pubblicata con il titolo Lu salinaru su 78 giri nel 1956 dalla Fonit), Sceccareddu 'mbriacu (pubblicata con il titolo Lu sciccareddu 'mbriacu su 78 giri nel 1955 dalla RCA Italiana e reincisa l'anno dopo nell'album Domenico Modugno e la sua chitarra - Un poeta un pittore un musicista), Tamburo della guerra (pubblicata con il titolo Lu tamburru de la guerra su 78 giri nel 1955 dalla RCA Italiana), Lu pisce spada (lato B del primo 45 giri di Modugno, nel 1954) e La sveglietta (anche questa pubblicata nel 1954 su 78 giri).

Le sette canzoni inedite sono tutte composte per il disco, tranne Scioscia popolo: questa canzone infatti, il cui testo è di Eduardo De Filippo, era stata scritta da Modugno nel 1963 per il dramma storico di De Filippo Tommaso d'Amalfi, che raccontava la storia di Masaniello, ma non era mai stata incisa; questa canzone e Amara terra mia sono le uniche due non firmate completamente da Modugno.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
 
   
 
   
 

Domenico Modugno in un'immagine particolare 1970

 
4. TRACK LIST:
 
Lato A Lato B


 
DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Button.png?t=n.b

DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Button
 
 
Lato A: 1
VENDEMMIA GIORNO E NOTTE

 
      Lato B: 2
LA .... CIA

 
 
   

Autori: Domenico Modugno
Cori: 4+4 di Nora Orlandi
Orchestra: Piero Pintucci
 
Testo:

 
Fonte: QUI
     
Autori: Domenico Modugno

Orchestra: Piero Pintucci
 
Testo:

 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 5
LU BRIGANTE

 
      Lato B: 3
FRASULINU

 
 
   

Autori: Domenico Modugno
Cori: Cantori Moderni di Alessandroni
Orchestra: Piero Pintucci
 
Testo:

 
Fonte: QUI
     
Autori: Domenico Modugno

Orchestra: Piero Pintucci
 
Testo:

 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 6
SCIOSCIA POPOLO

 
      Lato B: 6
CON L'AFFETTO DELLA MEMORIA

 
 
   

Autori: Eduardo De Filippo, Domenico Modugno
Cori: 4+4 di Nora Orlandi
Orchestra: Piero Pintucci
 
Testo:

 
Fonte: QUI
     
Autori: Domenico Modugno

Orchestra: Piero Pintucci
 
Testo:

 
Fonte: QUI
 
 
DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Videos10
 


Ultima modifica di mauro piffero il Sab Giu 20, 2020 12:15 pm, modificato 1 volta
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 7119
Punti : 7119
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 77
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Empty DOMENICO MODUGNO: 1971 - DOPO LEI/MERAVIGLIOSO (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Sab Giu 20, 2020 11:32 am

1. TITOLO:
 
1971 - DOPO LEI/MERAVIGLIOSO
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PM 3633 # Data pubblicazione: Dicembre 1971 # Matrici: AKAS 26363/AKAS 26362 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. COVER:
 
   
 

 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
DOPO LEI

 
      Lato B:
MERAVIGLIOSO

 
     

Autori: Domenico Modugno
Cori: Cantori Moderni di Alessandroni
Orchestra: Piero Pintucci
 
Testo:
Vorrei vederti
per dirti
quanto sei stata stupida
non hai capito niente
di me.

ed anch'io
ho sbagliato perche'
non ho fatto niente
per fermarti
mentre te ne andavi via
quella sera....

qui'
non si capisce piu'niente
per il disordine che c'e'
il telefono
e' al suo solito posto
e passo le ore
ad aspettare
a sperare
che mi chiami
che mi chiami.

dopo lei
il mondo si e' fermato
nei miei occhi
in quell'istante in cui
mi disse sai
da questa sera non ritornero'
ma perche'
la cena dell'amore
e' sempre pronta
solo quando
l'ospite
s'e' ne e'andato via
per sempre
e tu l'aspetti
ma non ritornera'
e nell'attesa i giorni
sono lunghi
mentre gli anni se ne volano
se ne volano.

dopo lei
un'altra donna ormai
mi vive accanto
un'altra che ha capito
tante cose
e che mi vuole bene
veramente
perche' anche se io non
dico niente
lei sa....
che penso sempre
a te.

orchestra

dopo lei
io faccio finta d'essere felice
e recito la parte di qualcuno
che ha ritrovato la serenita'
ma quando sono solo
con me stesso
ho voglia di gridar
la verita'
la verita'
che io non son felice
che la mia vita
si e' spezzata in quel momento
la verita'
che amo ancora te
 
Fonte: QUI
     
 
Testo:
 
DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Videos10
 
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 7119
Punti : 7119
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 77
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Empty DOMENICO MODUGNO: 1972 - UN CALCIO ALLA CITTA'/LU BRIGANTE (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Sab Giu 20, 2020 12:36 pm

1. TITOLO:
 
1972 - UN CALCIO ALLA CITTA'/LU BRIGANTE
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PM 3641 # Data pubblicazione: Febbraio 1972 # Matrici: BKAS 26410/BKAS 26411 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Lato A: "Festival di Sanremo 1972" / Disegno di copertina di Gordon Faggetter / Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. RECENSIONE:
 
Il disco viene presentato in gara al Festival di Sanremo 1972. Diaciamo subito che Modugno ci aveva abituato a ben altro e che questo brano non è sicuramente fra i suoi più riusciti. Tuttavia Un calcio alla città riuscirà a conquistare la serata finale ma si dovrà poi accontentare dell'ultimo posto della classifica definitiva del Festival. Ma visto che stiamo parlando di Modugno, va comunque apprezzata la sua interpretazione e - comunque - chi di noi una volta nella vita non avrebbe voluto dare un calcio alla città ed al tran tran quotidiano?
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
UN CALCIO ALLA CITTA'

 
      Lato B:
LU BRIGANTE

 
     

Autori: Domenico Modugno
Orchestra: Ruggero Cini
 
Testo:
Da anni sono qui

Incatenato a questa scrivania

Mentre laggiù, oltre la nebbia,

Si allarga l'orizzonte, e sono qui.

Non è festa, però,

In ufficio non andrò.

Ogni giorno sempre lì,

Ma perché, ma per chi?

Stamattina non mi va.

Voglio dare un calcio a tutta la città,

Amore mio, vieni anche tu

Il capoufficio lasciamolo su, lasciamolo su!

Che hanno fatto di me?

Sono un semplice lacchè

Che da anni dice sì,

Sempre sì, sì, sono qui.

Stamattina nei polmoni

Non voglio l'aria dei termosifoni,

Amore mio, vieni anche tu

E il capoufficio lasciamolo su, lasciamolo su!

La campagna dov'è?

Voglio il verde intorno a me,

Il profumo della sera

Quando torna primavera.

Per stavolta faccio senza

Della pastasciutta scotta della mensa,

Amore mio, vieni anche tu

Il capufficio lasciamolo su, lasciamolo su!

La la la la la la...

Ma che facciamo?

Ma dove andiamo?

Tutti incolonnati in queste nostre maledette macchinette!

Oggi c'è il sole,

Non lo timbrate il cartellino,

Non la firmate la presenza!

Ma da quanti anni non vi arrampicate su un albero?

Tutti in campagna a cogliere le margherite!

Libertà, libertà, libertà!!!

La la la la la la...

Per stavolta faccio senza

Della pastasciutta scotta della mensa,

Amore mio, vieni anche tu

Il capoufficio lasciamolo su!

La la la la la la...

Viva la campagna,

Tutti a raccogliere margherite! Abbasso la pastasciutta!

 
Fonte: QUI
     
 
Testo:
 
DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Videos10
 
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 7119
Punti : 7119
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 77
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Empty DOMENICO MODUGNO: 1972 - DOMANI SI INCOMINCIA UN'ALTRA VOLTA/TAMBURO DELLA GUERRA (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Sab Giu 20, 2020 1:58 pm

1. TITOLO:
 
1972 - DOMANI SI INCOMINCIA UN'ALTRA VOLTA/TAMBURO DELLA GUERRA
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PM 3656 # Data pubblicazione: Giugno 1972 # Matrici: BKAS 26707/BKAS 26728 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Distribuito da RCA Italiana - Roma / Copertina di Paolo Bergamaschi
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
 
Edizione promozionale, vietata la vendita al pubblico
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
DOMANI SI INCOMINCIA UN'ALTRA VOLTA

 
      Lato B:
TAMBURO DELLA GUERRA

 
     

Autori: Umberto Balsamo, Cristiano Minellono, Domenico Modugno
Orchestra: Piero Pintucci
 
Testo:
Il tempo di pensare a noi soltanto
Io non l'ho avuto mai
O forse la paura di trovare una risposta
Che già sai.
E adesso che i tuoi passi sul tappeto son lontani

Penso che
è stato un altro incontro fatto apposta
Perché ognuno pensi a se.
E' triste dopotutto per un uomo
Quando si accorge che
Non fa più differenza se quel viso sul cuscino
Non appartiene a te.
E non mi sento fiero ne orgoglioso
Se hai lasciato il tuo fiore qui,
Sapendo che con chi riprendi il posto non sarai al tuo primo si.

Domani si incomincia un'altra volta
La vita insieme a te sarà sepolta.
E' come un grosso affare non concluso
Io ricomincerò un po' deluso

Le liti e le carezze sotto casa
Come volevi tu,
Non erano che acqua di un mulino che oramai
Non macinava più.
La fretta di vestirsi ancora stanchi
Con la scusa di andar via,
Non era che la prova che tra un bacio e la carezza era morta la poesia
E poi tutti i discorsi senza senso
Fatti fra noi due,
Che ognuno dava all'altro certe colpe pur sapendo
Che erano sue.
Poi a cosa servono i discorsi quando dentro non c'è più
L'amore quello bello, quello vero, su confessalo anche tu.

Domani si incomincia un'altra volta,
La vita insieme a te sarà sepolta.
E' come un grosso affare non concluso
Io ricomincerò un po' deluso,
Tu ricomincerai senza di me.
La la la la la...
 
Fonte: QUI
     
 
Testo:
 
DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Videos10
 
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 7119
Punti : 7119
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 77
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Empty DOMENICO MODUGNO: 1973 - AMARA TERRA MIA/SORTILEGIO DI LUNA (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Sab Giu 20, 2020 2:43 pm

1. TITOLO:
 
1973 - AMARA TERRA MIA/SORTILEGIO DI LUNA
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PM 3695 # Data pubblicazione: Aprile 1973 # Matrici: CKAS 27068/CKAS 27069 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Data matrici: Gennaio 1973 / Lato A: sigla della serie tv "Nessuno deve sapere" (Mario Landi, 1973) / Petaluma è lo pseudonimo di Mimma Gaspari / Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. RECENSIONE:
 
La grandissima intensità interpretativa, peraltro non nuova, del Mimmo nazionale, la troviamo tutta in questa sofferta "Amara terra mia" utilizzata come degna sigla dello sceneggiato TV "Nessuno deve sapere" di Mario Landi ed interpretato da Roger Friz, Stefania Casini e Claudio Gora. Il drammatico e, purtroppo, ancora attuale tema della malavita organizzata in Calabria fanno da sfondo a questo sceneggiato che venne seguito da un numero altissimo di spettatori. Grande successo anche per Modugno che con "Amara terra mia" riconquista un posto nella Hit Parade.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 

 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
AMARA TERRA MIA

 
      Lato B:
SORTILEGIO DI LUNA

 
 
   

Autori: Enrica Bonaccorti, Domenico Modugno
Cori: Cantori Moderni di Alessandroni
Orchestra: Piero Pintucci
 
Testo:
Sole alla valle, sole alla collina,
per le campagne non c'è più nessuno.
Addio, addio amore, io vado via
amara terra mia, amara e bella.

Cieli infiniti e volti come pietra,
mani incallite ormai senza speranza.
Addio, addio amore, io vado via
amara terra mia, amara e bella.

Tra gli uliveti nata è già la luna
un bimbo piange, allatta un seno magro.
Addio, addio amore, io vado via,
amara terra mia, amara e bella.
 
Fonte: QUI
     
Autori: Domenico Modugno, Petaluma
Musicisti: Cecilia Sacchi (voce recitante)
Orchestra: Anthony Rutherford Mimms
 
Testo:
Io sono la luna e questa notte mi voglio incipriare di polvere di stelle, per essere più bianca, per essere più bella... come una caramella. Voglio fare un sortilegio...

Cos'è che c'ha portati in riva al mare,
(Io! Io! Io!)
in quella barca abbandonata lì,
guardandoci negli occhi senza parlare,
abbracciati così?

Sale la luna, sale la marea,
il vento ci trascina via con sé,
andiamo dove vogliono le stelle,
la tua pelle...
sa di me.

Io sono la corda più tirata di un violino
e cerco la tua bocca come il pane
e non mi sazio mai.
Il cielo è un'immensa cattedrale
e l'amore fa di noi quello che vuole.

Cos'è che c'ha portati in fondo al mare?
La nostra barca ormai chissà dov'è,
è dolce naufragare per amore
e morire insieme a te.

È dolce naufragare per amore
e morire insieme a te.

Sono ancora io, la luna. Questa notte mi ero incipriata di polvere di stelle, mi ero fatta più bella, come una caramella dolce, per un sortilegio d'amore, invece è stato un naufragio felice. Ora devo andare, sta arrivando il sole e io sto diventando più pallida, pallida, pallida, pallida...
 
Fonte: QUI
 
 
DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Videos10
 
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 7119
Punti : 7119
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 77
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Empty DOMENICO MODUGNO: 1973 - L'ANNIVERSARIO/APPENDI UN NASTRO GIALLO (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Sab Giu 20, 2020 3:17 pm

1. TITOLO:
 
1973 - L'ANNIVERSARIO/APPENDI UN NASTRO GIALLO
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PM 3725 # Data pubblicazione: Settembre 1973 # Matrici: CKAS 27068/CKAS 27069 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. COVER:
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
L'ANNIVERSARIO

 
      Lato B:
APPENDI UN NASTRO GIALLO (Tie a yellow ribbon around the ole oak tree)

 
 
   

Autori: Iaia Fiastri, Domenico Modugno
Cori: Cantori Moderni di Alessandroni
Orchestra: Piero Pintucci
 
Testo:
Il nostro anniversario
Non è sul calendario
Perché di matrimonio
Non si parla tra noi due

Diverso è il tuo cognome
Ma uguale abbiamo il nome
Noi ci chiamiamo amore
Tutti e due

Amore senza data
Senza carta bollata
Ti sposo ogni mattina
E tu rispondi sempre sì

Il nostro anniversario
È tutto il calendario
Pieno di feste senza lunedì

Al nostro matrimonio
Milioni d'invitati
E come testimoni
Tutti gli altri innamorati

Noi non giuriamo niente
Perché non c'è bisogno
Con un contratto
Non si lega un sogno

Come ti sono grato
Di questa libertà
La libertà di amarti
Senza essere obbligato

Mia rosa senza spine
Mia gioia senza fine
Compagna, amante, amica
Donna mia

Come ti sono grato
Di questa libertà
La libertà di amarti
Senza essere obbligato

Mia rosa senza spine
Mia gioia senza fine
Compagna, amante, amica
Donna mia

Mia rosa senza spine
Mia gioia senza fine
Compagna, amante, amica
Donna mia
 
Fonte: QUI
     
Autori: Lawrence Russell Brown, Irwin Levine, Domenico Modugno
Cori: Cantori Moderni di Alessandroni
Orchestra: Piero Pintucci
 
Testo:
Ho gia' scontato la mia pena
e finalmente torno in liberta'
pero' non hai risposto
alla mia lettera che dice
non sentirti in colpa se
se non m'ami piu'.
ma se non e' cosi'

appendi un nastro giallo
su quell'albero
e io capiro'
che mi ami ancora
se sapessi quanto un uomo
puo' cambiare
rinchiuso laggiu'
pero' c'eri tu
dentro ai miei pensieri
e se ho sopportato tutto
io lo devo a te.

tre lunghi anni chiuso li'
tre anni sono un'eternita'
pero' cosa vuol dire in fondo
questa liberta'
se tu sei cambiata ormai
se non mi vuoi piu'
se non mi vuoi piu'

appendi un nastro giallo
su quell'albero
e io capiro'
che mi ami ancora
se sapessi quanto un uomo
puo' soffrire
rinchiuso laggiu'
pero' c'eri tu
dentro ai miei pensieri
e se ho sopportato tutto
io lo devo a te

orchestra

la la la la la la
.................
ma che cosa sto vedendo
mentre il tram si sta fermando
ho mille nastri gialli
su quell'albero
per me
ritorno a casa
ritorno a te

 
Fonte: QUI
 
 
DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Videos10
 


Ultima modifica di mauro piffero il Sab Giu 20, 2020 8:51 pm, modificato 1 volta
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 7119
Punti : 7119
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 77
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Empty DOMENICO MODUGNO: 1973 - IL MIO CAVALLO BIANCO... (L.P. 33½ giri)

Messaggio  mauro piffero il Sab Giu 20, 2020 5:01 pm

1. TITOLO:
 
1973 - IL MIO CAVALLO BIANCO...
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: DPSL 10616 # Data pubblicazione: Ottobre 1973 # Matrici: CKAY 27444/CKAY 27445 # Genere: Pop # Supporto: vinile 33½ giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Copertina di Francesco Logoluso, apribile a libretto con all'interno un disegno di Francesco Logoluso / Registrato da Ubaldo Consoli negli studi della RCA di Roma / Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. RECENSIONE:
 
Il mio cavallo bianco (1973) è il 21º album di Domenico Modugno.

L'Album

È l'ultimo album pubblicato dal cantatutore pugliese per la RCA Italiana, contenente otto brani inediti e due provenienti dal long playing precedente Tutto Modugno.

La canzone L'anniversario, scritta da Modugno con Iaia Fiastri, fu utilizzata l'anno successivo dallo stesso Modugno per la campagna referendaria a favore del divorzio condotta dal PSI.

Il brano Mackie Messer proviene da L'opera da tre soldi di Bertolt Brecht, nel cui allestimento italiano, diretto da Giorgio Strehler, Modugno interpretava l'omonimo personaggio. Il brano Cavallo bianco, con un testo metaforico sulla morte, è considerato uno dei più belli del cantautore.

Questo album non è mai stato ristampato in CD, e ancora oggi molte sue tracce non sono state incluse neanche nelle varie antologie.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
 
   
 

 
   
 

Domenico Modugno in partenza per le vacanze

 
4. TRACK LIST:
 
Lato A Lato B


 
DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Button.png?t=n.b

DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Button
 
 
Lato A: 2
DIRETTISSIMO PROVENIENTE DA...

 
      Lato A: 3
MACKIE MESSER (Motitat)

 
 
   

Autori: Domenico Modugno, Riccardo Pazzaglia
Orchestra: Piero Pintucci
 
Testo:
È in arrivo sul primo binario il direttissimo proveniente da Milano.
Attenzione, è in arrivo sul primo binario il direttissimo proveniente da Milano.

Un campanello che suona, che suona, che suona, Dio che emozione!
È il mio cuore che batte, che batte, che batte. Dio come mi batte il cuore!
Conosco già a memoria la tua lettera che chiude con quella frase: "amore aiutami".

Un ragazzino prepara il carretto con birra e panini
ed ecco il treno.
Sta arrivando fra un chiasso infernale di ferro e di freni,
ormai è qui.
S'è aperto uno sportello proprio all'ultima carrozza...

Tu sei lì,
sul marciapiede lucido di pioggia
e tra la gente non mi vedi ancora
ed hai paura che io non ci sia.

Sono qui,
ti avevo detto sempre "sei mi vuoi,
non devi fare altro che chiamarmi
ed io verrò puntuale come sempre,
come sempre".

Il treno già si muove, facce stanche ai finestrini...
sei qui con me e adesso i tuoi compagni di viaggio
capiscono perché tu non parlavi e sorridendo ti asciugavi gli occhi.

Addio, oh treno che l'hai riportata a me,
mentre restiamo immersi nel silenzio,
serrati in un abbraccio senza fine
e innamorati più di prima.
 
Fonte: QUI
     
Autori: Domenico Modugno, Riccardo Pazzaglia
Orchestra: Piero Pintucci
 
Testo:
E mostra i denti il pescecane
E si vede che li ha.
Un coltello ha Mackie Messer
Ma vedere non lo fa.

Sulla spiaggia di Long Island,
Giace un tale a mezzo dì,
Poco prima, lo sappiamo,
Mackie Messer… era lì.

Han trovato Jenny Towler,
un coltello in mezzo al sen.
Che sia stato Mackie Messer,
Testimoni non ce n’è.

A Schmul Meyer, l’industriale,
Un ignoto un dì sparò.
Mackie spende il capitale
Ma provarlo non si può.

Vedovella minorenne,
Il cui il nome ognuno sa,
Ci rimise un dì le penne,
Ma la colpa chi l’avrà?

Grato a Strehler che ha diretto
questa grande opera,
questa è l'opera
degli accattoni, degli straccioni.
Fate l'elemosina, per piacere, a un povero mendicante
e non pensate a un mutilato di guerra che ha dato alla patria un orecchio, una gamba e una mano?
E a un povero padre di famiglia che lavora 24 ore per guadagnare così poco e non ce la fa nemmeno a dare da mangiare?
Per piacere…
 
Fonte: QUI
 
 
Lato B: 2
E DIO CREO' LA DONNA

 
      Lato B: 3
NOI LO CHIAMAVAMO AMORE

 
 
   

Autori: Enrica Bonaccorti, Luigi Capello, Domenico Modugno, Piero Pintucci
Orchestra: Piero Pintucci
 
Testo:
Dio creò, per me
Le foreste e gli abissi del mare
E mi donò il bene infinito del sole

C'era intorno a me
Tutto ciò che potevo sognare
Io però non sorridevo mai

Ma una notte, mi risvegliai
Sul mio viso una carezza
Non ero solo, vicino a me
C'era la dolcezza di un sorriso
Il paradiso...

Dio creò, per me
Il segreto più bello del mondo
Creò la donna,
Con lei nacque l'amore…
 
Fonte: QUI
     
Autori: Nicola Apollonio, Oscar Avogadro, Domenico Modugno
Orchestra: Piero Pintucci
 
Testo:
Quando il letto era sfatto e il respiro tornava normale,
Quando avevi lo sguardo pulito e il mio sguardo era uguale,
Quando tu ti facevi piccina stringendoti forte
E dicevi c’avrebbe diviso soltanto la morte.

Noi lo chiamavamo amore e lo vivevamo insieme,
Come due aquiloni in volo,
La mano nella mano, a piedi scalzi verso la felicità,
Insieme a te,
Insieme a te.

Quando il sole morendo brillava sui tetti
Ed il giorno, aspettando la notte, cambiava colore,
In quel rifugio lassù, io e te,
tra montagne di vetro e cemento eri solo vestita di vento.

Noi lo chiamavamo amore e lo vivevamo insieme,
Anche senza una lira in tasca
Ci sentivamo ricchi da comprare tutta la felicità,
Insieme a te,
Insieme a te.

Lo chiamavamo amore,
Lo chiamavamo amore.
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 4
COME UN TIRANNO

 
      Lato B: 4
SEI UNA ROMPISCATOLE

 
 
   

Autori: Rosanna Marani, Domenico Modugno, Piero Pintucci
Orchestra: Piero Pintucci
 
Testo:
Io ti guardo, sei qui
stai dormendo di già
sul letto mio.
Il coraggio non ho
di svegliarti però
io vado via.
Non credere, io soffrirò
ma è meglio così.

Me ne vado perché
quando hai fame e son là
e ti servi di me
come un tiranno,
questa mia vita
ti prendi ormai.

Me ne vado perché
quando soffri son là,
hai bisogno di me
ma quando io
sto delirando
tu dormi già...

Come fai a dormire
dopo ciò che è accaduto?
Così serena...
Con quell'aria tranquilla,
con quel vago sorriso
sulle labbra socchiuse.
Tanto lo so,
non puoi cambiare,
tu sei fatta così.

Me ne vado perché
non dai niente di te
ed in cambio vuoi tutto.
Come un tiranno,
quando hai bisogno,
vieni da me.

Me ne vado perché
con questi arrossati
ho vergogna di me
ma non ti sveglio
perché se mi guardi
non parto più…
 
Fonte: QUI
     
Autori: Domenico Modugno, Silvano Spadaccino
Orchestra: Piero Pintucci
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato B: 5
UN PAGLIACCIO IN PARADISO

 

Autori: Domenico Modugno
Orchestra: Piero Pintucci
 
Testo:
Ehi pagliaccio, la figlia del padrone
Questa sera, dietro al carrozzone,
Ti ha baciato
Ma tu non lo sai perché...
Per far dispetto al domatore.

Felice come un bimbo
Corri, corri
e tutti quanti
Ridono con te.

La gente grida
"Bravo bravo"
E questa sera
Applaude solamente te.

Sul viso t'è rimasto un bacio
che sognavi tanto
e che ti fa impazzir.

Prendi il leone
Per la coda,
Corri sul filo
Avanti e indietro,
Poi sul trapezio
A cento metri,
Tu sembri un angelo,
Un angelo
Che vola.

Prendi il leone
Per la coda,
Corri sul filo
Avanti e indietro,
Poi sul trapezio
A cento metri,
Tu sembri un angelo,
Un angelo
Che vola.

Bravo!
Attento...! Ah....!

Ehi pagliaccio,
Le luci sono spente
Nella pista,
C'è lei che sta piangendo,
Si inginocchia
E ti bacia con amor
Sul viso.

Lei non lo sa
Ma tu la vedi dal paradiso.

Felice insieme a tutti gli angeli
che si divertono vicino a te,
Prendi le stelle
Per la coda
E giochi a palla con la luna
Perché colei
Che ti ha ingannato
Adesso è innamorata
Di te!
 
Fonte: QUI
 
 
DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Videos10
 


Ultima modifica di mauro piffero il Gio Giu 25, 2020 9:06 pm, modificato 1 volta
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 7119
Punti : 7119
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 77
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Empty DOMENICO MODUGNO: 1974 - L'AVVENTURA/CAVALLO BIANCO (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Sab Giu 20, 2020 8:48 pm

1. TITOLO:
 
1974 - L'AVVENTURA/CAVALLO BIANCO
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: TPBO 1011 # Data pubblicazione: Gennaio 1974 # Matrici: DKAS 27622/DKAS 27623 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimhttps:https://i.servimg.com/u/f26/19/63/65/31/label233.jpg//i26.servimg.com/u/f26/19/63/65/31/label233.jpgensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: L'avventura sigla della trasmissione televisiva "Scaramouche" / Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. COVER:
 
    
   
 
 
Edizione promozionale, vietata la vendita al pubblico
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
L'AVVENTURA

 
      Lato B:
CAVALLO BIANCO

 
 
   

Autori: Iaia Fiastri, Domenico Modugno
Orchestra: Piero Pintucci
 
Testo:
Com’è bella l'avventura
Un cavallo e una chitarra
Ogni punto della terra
Per fermarsi o per andar!

Com’è bella questa vita
Senza ieri e né domani
Tutto il mondo fra le mani
E una voglia di cantar!

E se l'amore verrà, sono qui
Io le offrirò tutto quello che ho

Ma è più bella l'avventura
Senza ieri e né domani
Tutto il mondo fra le mani
E una voglia di cantar!

Com’è bella l’avventura
Senza ieri e né domani
Tutto il mondo fra le mani
E una voglia di cantar!
 
Fonte: QUI
     
Autori: Domenico Modugno
Orchestra: Piero Pintucci
 
Testo:
M'hanno lasciato solo
in mezzo al campo,
vorrei gridare
"Aiuto sto morendo"
tra il rosso dei papaveri ed i grilli
e la pietà festosa
degli uccelli.

Ma d'improvviso appare
un cavallo bianco
è il mio delirio
che mi fa sognare
io salto in sella
e andiamo a galoppare
laggiù dove mai più ritornerò.

Corri, cavallo mio,
lungo i sentieri
della mia nostalgia
corri, perché laggiù
mi puoi portare
solamente tu.

Guarda, lo vedi il mare
lasciami lì vicino
a quel casolare
guarda l'amore mio
come è carina
in questa fotografia

L'ho accarezzata troppo
con le mie dita
per questo adesso si è un po'
sgualcita
ma di presenza è più
bella ancor.

Guarda il mio paese
quelle casette bianche
sulla collina
prendi quella stradina
che porta proprio
in fondo a casa mia.

Vedo mio padre
che sta lavorando
mia madre in casa
che sta pregando
cucina e piange
pensando a me.

M'hanno lasciato solo
in mezzo in campo
i miei compagni mi han dimenticato
il mio cavallo bianco
se n'è andato
è troppo stanco
ormai per galoppare.

Il cielo intorno a me
già sta girando
ho gli occhi aperti
ma non vedo più
mentre la bocca mia
sta sorridendo
ed il perché
soltanto Iddio lo sa.
 
Fonte: QUI
 
 
DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Videos10
 
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 7119
Punti : 7119
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 77
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

DOMENICO MODUGNO  - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 7 Empty Re: DOMENICO MODUGNO - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 7 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Torna in alto


Italia Canora :: MUSICA LEGGERA :: 
CANTANTI/GRUPPI ANNI' 50
 :: DOMENICO MODUGNO

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.