Ci "aiuti" a crescere?
Ti ringrazio in anticipo per il tuo



Ultimi argomenti
» TONINA TORRIELLI - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)
ALUNNI DEL SOLE - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 2 EmptyIeri alle 11:52 pm Da mauro piffero

»  FESTIVAL DI SANREMO 2020: I CANTANTI - LE CANZONI - I TESTI
ALUNNI DEL SOLE - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 2 EmptySab Gen 18, 2020 8:03 pm Da settenote

» GIULIANO E I NOTTURNI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
ALUNNI DEL SOLE - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 2 EmptyGio Gen 16, 2020 3:02 pm Da mauro piffero

» RENATO RASCEL - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)
ALUNNI DEL SOLE - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 2 EmptyMer Gen 15, 2020 7:52 pm Da admin_italiacanora

» JULA DE PALMA - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)
ALUNNI DEL SOLE - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 2 EmptyMer Gen 15, 2020 2:35 pm Da mauro piffero

» ANGELA LUCE - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
ALUNNI DEL SOLE - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 2 EmptyVen Gen 10, 2020 7:14 pm Da admin_italiacanora

» SHADE - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
ALUNNI DEL SOLE - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 2 EmptyMer Gen 08, 2020 7:24 pm Da admin_italiacanora

» FEDERICA CARTA - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
ALUNNI DEL SOLE - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 2 EmptyMer Gen 08, 2020 7:22 pm Da admin_italiacanora

» EX-OTAGO - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
ALUNNI DEL SOLE - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 2 EmptyMer Gen 08, 2020 7:21 pm Da admin_italiacanora

» ENRICO NIGIOTTI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
ALUNNI DEL SOLE - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 2 EmptyMer Gen 08, 2020 7:20 pm Da admin_italiacanora

» EINAR - Biografia, Discografia, Video, Testi
ALUNNI DEL SOLE - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 2 EmptyMer Gen 08, 2020 7:14 pm Da admin_italiacanora

» BOOMDABASH - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
ALUNNI DEL SOLE - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 2 EmptyMer Gen 08, 2020 7:12 pm Da admin_italiacanora

» ACHILLE LAURO - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
ALUNNI DEL SOLE - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 2 EmptyMer Gen 08, 2020 7:08 pm Da admin_italiacanora

» ACHILLE LAURO - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
ALUNNI DEL SOLE - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 2 EmptyMer Gen 08, 2020 7:08 pm Da admin_italiacanora

» PREMIO LUCIO DALLA - SANREMO 2020
ALUNNI DEL SOLE - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 2 EmptyMer Gen 08, 2020 5:15 pm Da admin_italiacanora


________________________________________

DIVENTA COLLABORATORE!

Italia Canora è in continua crescita e sempre alla ricerca di collaboratori che desiderano partecipare a questo grandioso progetto.

Aiuta Italia Canora a cercare materiale come cover, videoclip testi e quant'altro occorre per inserire le discografie dei nostri grandi artisti italiani!

Se sei appassionato di musica potresti dedicarti ad inserire il tuo artista preferito con delle semplici linee guida.

Lasciami un messaggio (in chat oppure in alto su Messages), ti contatterò quanto prima!

________________________________________






________________________________________



Caricamento video...
AFFILIAZIONI - SITI - BLOG
e FORUM

LaFavolaBlu


Progetto Musico Sognante Italiano
La fiaba del mare della Musica Italiana
ed Internazionale


____________________________


Nonsolosuoni




Un sogno
fatto di musica!

______________________

_____________________



___________________



Estatica è l'enciclopedia di musica italiana, internazionale e cultura.

Discografie, recensioni, interviste, monografie, live report, video, ebooks

_____________________

< ho la sclerosi multipla >


Condividiamo tutto sulla malattia

____________________________



________________________


________________________


________________________


________________________

Chi è online?
In totale ci sono 82 utenti online: 1 Registrato, 0 Nascosti e 81 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

mauro piffero

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 1890 il Dom Nov 03, 2019 11:13 pm





__________________________________

Ti piace il nostro Portale??
Allora votaci cliccando su questo bottone ... Grazie!!

migliori siti


www.italiacanora.net


Grazie a voi abbiamo vinto questi AWARD
nella classifica di NET-PARADE


Uno dei più belli
In classificasito internet
In classifica
Sito d'argento
DISCLAIMER
Tutte le copertine, testi e video presenti su questo forum sono solo per uso informativo e di intrattenimento.
Puoi scaricare e stampare la copertina se possiedi l'originale e hai bisogno di rimpiazzarla.
Tutto cio' che puo' essere considerato legale, dipende dalle leggi sul copyright del tuo paese di residenza. Non è nostra intenzione infrangere Copyright per cui, se ciò dovesse accadere, prego gli interessati a scrivere agl'amministratori i quali provvederanno alla rimozione immediata o a citare la fonte, se richiesto.
Lo Staff di ItaliaCanora.net non è responsabile dell'utilizzo e di eventuali danni a cose o persone causati dal materiale presente in questo forum, inoltre si tiene a precisare che tutto ciò che è presente in questo forum vi è stato messo in assoluta buona fede e senza alcuno scopo di lucro.
Traduttore - Translater
METEO ITALIA OGGI

Partner

creare un forum



Motori ricerca

Segnala il tuo sito nella directory

http://www.wikio.it

Cerrrca.com la ricerca con tre rrr


LICENZA
Licenza Creative Commons

Quest'opera è distribuita con Licenza
Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.

ALUNNI DEL SOLE - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)

Italia Canora :: MUSICA LEGGERA :: 
CANTANTI/GRUPPI ANNI' 70
 :: ALUNNI DEL SOLE

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

ALUNNI DEL SOLE - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 2 Empty ALUNNI DEL SOLE: 1979 - TARANTE'/GIOCATTOLO (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Lun Dic 23, 2019 10:53 pm

1. TITOLO:
 
1979 - TARANTE'/GIOCATTOLO
 
# Etichetta: RICORDI # Catalogo: SRL 10898 # Data pubblicazione: Aprile 1979 # Matrici: SLNZ 7151/SLNZ 7152 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Data matrici: 4 Aprile / Distribuito da Dischi Ricordi - Milano
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
 
Edizione speciale servizio “JUKE BOX” vietata la vendita al pubblico
 

 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
TARANTE'

 
      Lato B:
GIOCATTOLO

 
 
     

Autori: Paolo Morelli
Orchestra: Gian Piero Reverberi
 
Testo:
Si turnata…si turnata
‘a faccia tiene ancora
e ricere te voglio
io t’appartengo..’ohine’…
ma ce pienze,si ce pienze
cu’ na’ prumessa a vvoce
me fatte perdere
e mmo’ cu’ vvuo’
cchiu’ a me’…e.ee.
te voglio bbene,io penz
assaie cchiu’ e te
‘e te staie zitt cchiu’ e me
t a r a n t e’..
t’arricuorde e suspir
t a r a n t e’
t’arricuorde e ll’ammore
t a r a n t e’
tu si semp accussi’
t a r a n t e’
quann stive pa’ strada
cumm’e’
‘na prumessa me’ fatte cade’
ncoopp’o’core r’ammore
(strumentale)…
si turnate,si turnate
e io me so’ perze ancora
dint’e’ capille tuoie
ie t’apparteng ohiene’…
te voglie bbene
io penz assaie cchiu’ e te’
e te staie zitt ohine’…
t a r a n t e’
t’arricuorde’ e suspir
t a r a n t e’
t’arricuord’e ll’ammore
t a r a n t e’
tu si semp accussi’
t a r a n t e’
quann stive pa’ strada
cumm’e’
na’ prumessa me fatte care’
ncopp’o core r’ammore
 
Fonte: QUI
     
Autori: Paolo Morelli
Orchestra: Gian Piero Reverberi
 
Testo:
camminavi nel vento, giocattolo

sembra ancora un momento la strada che hai percorso correndo senza un perché.

Giocattolo
ricamato per te, giocattolo

un bambino racconta

la fiaba che stai ascoltando tu adesso dame.

E adesso che sorridere non puoi più raccontami, raccontami le fiabe che hai ascoltato da me, è inutile, è inutile.

Giocattolo

dimmi cosa sognavi giocattolo

quando io ero con te, hai tra le mani un giorno che

è finito già. Giocattolo
prendi in prestito un fiore da un folle amore da un mercante di cuori, giocattolo

e con poche parole diventi mia.

E adesso che sorridere non puoi più raccontami, raccontami le fiabe che

hai ascoltato da me, è mutue, è inutile. Giocattolo

dimmi cosa sognavi

giocattolo quando io ero con te, hai tra le mani un giorno che è finito già. E ascoltami, raccontami le fiabe che hai ascoltato da me, è inutile, è mutue.
 
Fonte: QUI
 
 
ALUNNI DEL SOLE - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 2 Videos10
 


Ultima modifica di mauro piffero il Mar Dic 24, 2019 12:01 pm, modificato 4 volte
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 5473
Punti : 5473
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 76
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

ALUNNI DEL SOLE - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 2 Empty ALUNNI DEL SOLE: 1979 - TARANTE' (L.P. 33½ giri)

Messaggio  mauro piffero il Lun Dic 23, 2019 11:58 pm

1. TITOLO:
 
1979: TARANTE'
 
# Etichetta: RICORDI # Catalogo: SMRL 6248 # Data pubblicazione: 1979 # Matrici: S 6271/1 - S 6272/2 # Genere: Pop # Supporto: vinile 33½ giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da Dischi Ricordi - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Tarantè è il settimo album di studio del complesso musicale italiano degli Alunni del Sole, pubblicato nel 1979.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 

 
 
 
4. TRACK LIST:
 
Lato A Lato B

  • A1 BELL'AMERICA
  • A2 INNAMORARSI
  • A3 TUTTO COME UN ANNO FA
  • A4 TARANTE'


  • B1 GIOCATTOLO
  • B2 CARME'
  • B3 BIANCANEVE NON TORNA
  • B4 CANZONE IN''TO SUONNO
  • B5 UNA FOGLIA BRUCIATA
 
 
ALUNNI DEL SOLE - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 2 Button.png?t=n.b

ALUNNI DEL SOLE - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 2 Button
 
Lato A: 1
BELL'AMERICA

 
      Lato B: 2
CARME'

 
     

Autori: Paolo Morelli
Orchestra: Gian Piero Reverberi
 
Testo:
Eravamo tutti contenti nella casa dell’orto
fiordalisi bianchi sui vetri della casa nell’orto.
lo sognavo di chiamarla Hemingway o Buttertly
mentre dalla ferrovia fischiava il treno per la sua via.

E Butterfy che sopra a un grattacielo di velluto

sognava una foresta tra Miami e un’avventura
e un venditore di modelle e bamboline cercava di svegliarla ma le
era vicina al sogno di New York e alla centesima strada 8ell’America.

lo me la ricordo ancora quella bimba lungo il fiume
le bianche rose e poi la sera quando le corsi vicino.

lo me la ricordo ancora nella casa dell’orto
il suo cuore era già adulto quando mi graffiò con amore.

E Hemingway leggeva lunghe ore accanto al fuoco

a primavera, un giorno – disse – voglio tornare
-E polsi abbandonava stanca di giocare

coi dadi o i pettirossi che vedeva volare

tra il Colorado e i prati della California intera

Bell’America.

Dimmi ora che nome hai, se pensi di tornare
ancora nella casa dell’orto se soffi i tuoi pensieri nel verro.

L’acqua è diventata neve, sotto i ponti di quel fiume,
strano ma ti sento vicina e mi viene voglia di te
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Paolo Morelli
Orchestra: Gian Piero Reverberi
 
Testo:
E ce ne costa lacreme 'st'America
'St'America ch'è tutta fantasia
Vuò vedè 'o sole?
Vuò vedè 'o mare?
E 'na guagliona ca se spoglia
Ncopp' all' erba
E te manna luntane
E te manna luntane
Carmè, so passate diece anne
Ce stai sola e distratta nun pienze 'e te fa
Nu profume pe tte
Carmè, so passate 'e minute pe tte
Ma nun credo ca tu
Stia dicenne ca nun vuò cchiù bbene a nisciune
Dint' 'o liette fornivo pe vencere tu
Ma c' 'a mano diceve: "Nun ce 'a facce cchiù"
Ma c' 'a mano diceve: "Nun ce 'a facce cchiù"
E te si accorte 'e chi
Testa spianne
Allora fiore 'ncoppa a 'sti capille
Vuò vedè 'o sole?
Vuò vedè 'o mare?
E 'na guagliona ca se spoglia
Ncopp' all' erba
E te manna luntane
E te manna luntane
Carmè, so passate 'e minute pe tte
Ma nun credo ca tu
Stia dicenne ca nun vuò cchiù bbene a nisciune
Dint' 'o liette fornivo pe vencere tu
Ma c' 'a mano diceve "nun ce 'a facce cchiù"
Ma c' 'a mano diceve "nun ce 'a facce cchiù"
Ma nunn' 'a tuocche cchiù
E' 'o stess'ammore
Allora si cchiù bella
A fa ll'ammore
Vuò vedè 'o sole?
Vuò vedè 'o mare?
E 'na guagliona ca se spoglia
Ncopp' all' erba
E te manna luntane
E te manna luntane
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 2
INNAMORARSI

 
      Lato B: 3
BIANCANEVE NON TORNA

 
     

Autori: Paolo Morelli
Orchestra: Gian Piero Reverberi
 
Testo:
Lo stupore di quei giorni le lunghe trecce abbandonava sulle mie guance, e l'improvvisa tua reazione hai visto l'insoddisfazione sul mio viso.
Unire ci potremo noi chinarci insieme sopra un fiore, leggere ancora chi di noi ha l'amore.
La solitudine ci assale, per un tramonto sopra il mare diventi triste, e la tristezza su/tuo viso fa nascere tra noi un sorriso e ci pensiamo.
Unire ci potremo noi sfiorare i nostri corpi e poi vedere ancora chi di noi sa capire.
E poi sdraiarsi sopra un prato raggiungere quel fiore rosso un fiore rosso appena nato lontano, lontano, lontano
Indugi un attimo a pensare qualcosa mi vorrai spiegare ma non mi parli, ora che.
Siamo abbandonati ora che siamo innamorati sembra facile.
Ed il tuo sguardo si è raccolto su un mio pensiero appena colto e ci guardiamo, sembra taci
E innamorarsi.
E poi sdraiarsi sopra un prato raggiungere quel fiore rosso un fiore rosso appena nato lontano, lontano lontano, e noi lontani, lontani lontani lontani
E noi lontani, lontani lontani, lontani

 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Paolo Morelli
Orchestra: Gian Piero Reverberi
 
Testo:
lo pescatore di perle di un’isola che non esiste più.
E Biancaneve ha dato la sua scarpa a chi non ha più nulla

io l’ho vista dietro ad un cespuglio ma è andata via Biancaneve

lo guardo il sole ad oriente e un’isola che non esiste più.

Tra le sue mani raccoglierò un po’ d’erba

ma prato non sarà tolse il suo sorriso l’ho dimenticato già ma era inverno

lo amo da pochi giorni un’isola che non esiste più

e Biancaneve continua la sua fiaba ma donna non è più

io la cerco ancora tra le pagine dl un’età e non torna

Fonte:
 
 
Lato A: 3
TUTTO COME UN ANNO FA

 
      Lato B: 4
CANZONE IN''TO SUONNO

 
     

Autori: Paolo Morelli
Orchestra: Gian Piero Reverberi
 
Testo:
Solo senza fantasia te ne vai per la via,
hai capito che carezze non avrai più da lei
hai capito che Pinocchio non era più di teTutto come un anno là quando raccolsi il grano tra i suoi capelli d’oro
quando raccolsi amore, e adesso che vai via
mi resterà un ricordo di un ora insieme a te di un’ora insieme a te.
Tutto come un anno fa’ quando raccolsi il fiore tra le sue nostalgie
quando raccolsi amore io ti riporterò ai giorni dell’estate
alle occasioni perse ed ai sogni finti.

E adesso che vai va’ non te ne andare via
non te ne andare via non rene andare via.

Il cielo d’inverno e no, le canzoni per cantare
hai capito che pensieri non avrai più per lei
hai capito che sognare è un po’ dimenticare.

Tutto come un anno fa’ quando mi risvegliai
e alla fine di un amore un altro amore ritrovai,
e adesso che vai via non so se l’ho voluta quest’ora
insieme a te quest’ora insieme a te.

Tutto come un annotò quando raccolsi il grano tra i tuoi capelli d’oro
quando raccolsi amore per me tu sarai ancora paglia che brucia
il fuoco l’ombra di un sentimento che durerà per poco

E adesso che vai via non te ne andare via
non te ne andare via non te ne andare via
 
Fonte: [url=https://wikitesti.com/tutto_come_un_anno_fa/]QUI
 
     
Autori: Paolo Morelli
Orchestra: Gian Piero Reverberi
 
Testo:
Canzone 'mt' 'o suonno e ammore 'int' 'o viento purtave 'na sciarpa 'e velluto. Canzone 'mt' 'o suonno e ammore 'mt' 'o viento purtavo 'na veste 'a guagliona.
Cullano 'e curalle me piense
felice te voglio sapè e comme a 'na voce che santa sirena 'mt' 'o mare
te valesse scelà.
Suspirame ancora e dimme ch'è ammore
canzone 'mi' 'a varca cu tte
e comme 'a 'na varca
ca sta 'n'coppa 'all'onne respirame insieme a me.
E 'a veste 'a guagliona sincera so bagna
e scioglie 'e capiIle
cesta ancora 'd viento
cchiù Ilà ce sta 'nu ragge 'e sole
e stiennette mo 'nzino a me
mo ch'ò overo ca-tu pa me vuo bene e me pienze.
Uagliona sincera me parlo
me dice ce mò stai tremmanne
canzone 'mt' 'o suonno e ammore 'mt' 'o viento purtave 'nu suonno cu tte.
Cantame cantame
e dimme ch'è overo
canzone su
tanto pe tte
e comme 'a palomma
o mumenti 'ell'ammore
che fasi è vulata che te
E 'a veste 'e guagliona sincera se bagna
e scioglie 'o capille
cesta ancora 'o viento
chiù ll'a ce sta 'nu raggio 'e sole
e stiennete mo 'nune a me
mo ch'é overo ca tu
me vuò bene e me pienze.
 
Fonte: QUI
 
 
Lato B: 5
UNA FOGLIA BRUCIATA

 

Autori: Paolo Morelli
Orchestra: Gian Piero Reverberi
Testo:
Una foglia che brucia piano ad un ramo di pesco da lontano,
pochi passi e una bimba gioca con la neve,
dimmi ancora perché sei strana.
Con quegli sguardi da fata indiana dimmi ancora se il vento ti consuma,
ti porti via ancora la collana dimmi se hai creduto di piacermi,
di saltarmi addosso almeno per un minuto di raccogliere le tue fantasie,
ed stupirmi soltanto con un con il più normale almeno per un poco.

Sembra vero che l’amore c’era in quella strada ai primi dell’estate,
sembra vero che cento donne insieme

hanno scoperto l’isola ed il tesoro sembra vero

che il sogno l’ha svegliate e lei si è accorta solo di una foglia bruciata.

Ma nei tuoi occhi c’era ancora amore, ed io di nuovo ti chiamai Amore
 
Fonte: QUI
 
 
ALUNNI DEL SOLE - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 2 Videos10
 
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 5473
Punti : 5473
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 76
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

ALUNNI DEL SOLE - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 2 Empty ALUNNI DEL SOLE: 1980 - CANTILENA/NON E' VERO (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Mar Dic 24, 2019 11:55 am

1. TITOLO:
 
1980 - CANTILENA/NON E' VERO
 
# Etichetta: RICORDI # Catalogo: SRL 10920 # Data pubblicazione: 1980 # Matrici: SLNY 7319/SLNY 7320 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Distribuito da Dischi Ricordi - Milano
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
 
Edizione speciale servizio “JUKE BOX” vietata la vendita al pubblico
 

 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
CANTILENA

 
      Lato B:
NON E' VERO

 
 
     

Autori: Paolo Morelli
Arrangiatore: Ruggero Cini
 
Testo:
Se si potesse cambiare il mondo
Betlemme tornerebbe ancora
Angeli negri in girotondo
Donne in amore che cantano

Lungo le strade del porto
Chiara cantava
Cantava così:

"Dammi una voce che grida
Che vada lontano
Fino a giungere a lui

Io sì, l'amerei
Fino a quando nel rosso del sole
Mi dirà: Sono tuo"
Chiara cantava così

Cantilena, cantilè
Cantilena, cantilè
Cantilena, cantilè
Cantilena, cantilè

Se si potesse cambiare il mondo
Fiori di nuvole raccoglieremo
I sogni dispersi in un girotondo
Cavalli a dondolo ritroveremo

Lungo le strade del porto
Chiara cantava
Cantava così:

"Dammi una voce che grida
Che vada lontano
Fino a giungere a lui

Io sì, l'amerei
Fino a quando nel rosso del sole
Mi dirà: sono tuo"
Chiara cantava così

Cantilena, cantilè
Cantilena, cantilè
Cantilena, cantilè
Cantilena, cantilè
 
Fonte: QUI
     
Autori: Paolo Morelli
Arrangiatore: Ruggero Cini
 
Testo:
Il vento caldo che volevi tu

e l'acqua verde di una chiesa,

il giorno che tu mi dicesti addio,

- non ho più freddo - e mi chiamavi amore
Non è vero che noi siamo forti

e cerchiamo le stesse cose,

non è vero che noi siamo forti

e intanto mi dicevi - amore -

Ed un'estate ti regalerei se tu la compri per un bacio, vicino il treno se ne andava via ed io lontano per raggiungerti.

Non è vero che siamo felici, se tornassi ti stringerei ancora, non è vero che nulla è cambiato e ti regalerei un sorriso.

Ma il tempo si fermò davanti a noi e per un attimo leggemmo ancora, nei nostri occhi ci dimenticammo di un giorno che sciupammo via.

Non è vero che è tempo d'amore, che i sogni sono come le parole, non è vero, ma il tempo passava e ci ritrovammo soli.

Ed un biglietto che lasciasti poi per un addio fatto di niente, un sogno perso in una ferrovia che mi portò lontano con la mente.

Non è vero che noi siamo forti e cerchiamo le stesse cose, non è vero che noi siamo forti e intanto mi dicevi - amore -. Non è vero che siamo felici, se tornassi ti stringerei ancora, non è vero che nulla è cambiato e ti regalerei un sorriso.
Non è vero che è tempo d'amore, che i sogni sono come le parole, non è vero, ma il tempo passava e ci ritrovammo soli.
 
Fonte: QUI
 
 
ALUNNI DEL SOLE - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 2 Videos10
 
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 5473
Punti : 5473
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 76
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

ALUNNI DEL SOLE - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 2 Empty ALUNNI DEL SOLE: 1980 - CANTILENA (L.P. 33½ giri)

Messaggio  mauro piffero il Mar Dic 24, 2019 1:04 pm

1. TITOLO:
 
1980: CANTILENA
 
# Etichetta: RICORDI # Catalogo: SMRL 6263 # Data pubblicazione: 1980 # Matrici: S 6263/1 - S 6263/2 # Genere: Pop # Supporto: vinile 33½ giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da Dischi Ricordi - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Cantilena è l'ottavo album di studio del gruppo musicale italiano degli Alunni del Sole, pubblicato nel 1980
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 

 
   
Versione Musicassetta
 

 
         
 
 
4. TRACK LIST:
 
Lato A Lato B



  • B1 NIENTE
  • B2 'A GUAGLIONA
  • B3 IL LIBRO
  • B4 QUANTI GIORNI
  • B5 SERENATE
 
 
ALUNNI DEL SOLE - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 2 Button.png?t=n.b

ALUNNI DEL SOLE - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 2 Button
 
Lato B: 1
NIENTE

 
      Lato B: 2
A' GUAGLIONA

 
     

Autori: Paolo Morelli
Arrangiatore: Ruggero Cini
 
Testo:
Ferma un pò i tuoi pensieri sull’angolo alto del fiume
e resta a guardarmi

se hai avuto niente…
niente per regalarmi un attimo di meravigliato,
niente… niente,
io sono rimasto fermo per farmi capire niente… niente…

lo son rimasto fermo
e mi sono accorto di freschi giardini d’ottobre
di stelle cadute lontano,
io son rimasto fermo
e mi sono inventato un’altra ragione soltanto per farti felice.

Cammina con me lungo il fiume lo specchio degli altri
sarò io e resta a guardarmi

se hai avuto niente…
niente da farmi capire nel raccogliere il tempo,
niente… niente con un fiore sgualcito dal vento
nelle tue mani niente…
niente con il solito andare veloce per farmi contento.

Per i freschi silenzi d’amore per le stelle cadute lontano
io son rimasto fermo

e mi son trovato con un’altra persona
ma eri sempre la stessa.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Paolo Morelli
Arrangiatore: Ruggero Cini
 
Testo:
Si 'na guagliona si bella si bella si bella si bella Pe me si 'Na guagliona che cerca ll'ammore che cerca ll'ammore cu mme, e i te dicevo

ca tu nunn' ire nunn' ire nunn' ire Pe me tu dicivi che si e me stive a senti. Si 'Na guagliona si bella si bella si bella si bella PE me si 'Na guagliona te voglio bene

te voglio bene e tu dicive ca era luntano 'stu suonne 'e passione ch' 'e fatte cu mmc, 'stu suonno ch' 'e fatte sultanto cu me.

E io te voglio bene
e io te voglio bene
e io te voglio bene
e io te voglio bene
Quanno venivo
parole sincere
sultanto cercava pe mme,
quanno pensavo
vedivo l'ammore
sultanto, sultanto cu me.
E io te dicevo:
- che suonne, che suonne, che suonne ch'è 'è fatte Cu me, che suonne ch' 'è fatte sultanto cu me.
Forse dimmane te spusarraie e senza 'e me, senza 'e me te ne iarraie.
Forse dimmane te spusarraio e senza 'o me, senza 'e me te ne iarraie.
E io te voglio bene e io te voglio bene e io te voglio bene
o io te voglio bene Si 'na guagliona che cerca ll'ammore
che cerca ll'ammore cu mme, si 'na guagliona
che pensa sultante che pensa sultante a me,
o io te voglio te voglio te voglio e 'nu suonno Pe me. Quanto si bella quanne tu cirche e te fa vedé.
Forse dimmane te spusarraie
e senza 'e me, senza 'e me
te ne iarraie,
forse dimmane te spusarraie
e senza 'e me, senza 'e me
te ne iarraie.
E io te voglio bene
e io te voglio bene
o io te voglio bene
e io te voglio bene
Si 'na guagliona
che cerca ll'ammore
che cerca ll'ammore cu me,
si 'Na guagliona
te voglio bene
te voglio bene,
e i te dicevo:
- che suonno, che suonno,
che suonno ch' 'e fatte cu me.
Tu dicive che si,
e me stive a senti.
Forse dimmane te spusarraie
e senza 'e me, senza 'e me
te ne iarraie,
forse dimmano te spusarraie
e senza 'e me, senza 'o me
te no iarraie.
E io te voglio bene
e io te voglio bene
e io te voglio bene
e io te voglio bene...
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 2
TU SEI IERI

 
      Lato B: 3
IL LIBRO

 
     

Autori: Paolo Morelli
Arrangiatore: Ruggero Cini
 
Testo:
Il tuo orgoglio l’hai lasciato oggi in un momento
dolce fiore di malinconia
adesso hai pianto. Vola la stagione via
e tutto è stato niente si ripete la realtà
e ci dimentichiamo il mondo.

Tu inutilmente tu sì, finalmente tu sei ieri si,
finalmente tu sei ieri.
io mi ricorderò dite io mi ricorderò dite,
io volevo credere soltanto a te

io volevo credere soltanto a te dolce fiore di malinconia
dolce fiore di malinconia.
Nasce sul tuo viso quasi come un sentimento
la paura di un amore che non ha più fantasia
cercherò i tuoi occhi i tuoi capelli,
il tuo rimpianto per convincermi
che oggi forse è un altro giorno.

Tu inutilmente tu si, io ti parlerò vicino si,
io ti parlerò vicino.
lo mi ricorderò dite io mi ricorderò dite,
io volevo credere soltanto a te

io volevo credere soltanto a te dolce fiore di malinconia
dolce fiore di malinconia.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Paolo Morelli
Arrangiatore: Ruggero Cini
 
Testo:
Il libro

da leggere la sera quando dormi,
per fare i pensieri sempre più stupendi
e dire grazie di aver passato un altro giorno.

Il libro

di quando lei ti ha detto:

– Arrivederci, ti voglio regalare una finestra aperta,
diversa dal tuo modo di pensare

E soltanto un’ora fa ho visto chi eri tu…

E soltanto un’ora la mi son svegliato e ho ripensato a te…

li libro
e un fiore tra lo mani
già appassito,
che ti ricorda il mare
e una storia finita
e tra le pagine
forse lo conservi ancora. li libro
e una foto

di una estate fa passata tra lo verdi campagne d’Inghilterra
mi ha fatto ritrovare ancora la mia donna.

E soltanto un’ora fa ho visto chi eri tu…

E soltanto un’ora fa mi son svegliato e ho ripensato a te…

il libro da leggere la sera quando dormi…

Fonte:
 
 
Lato A: 3
E TU VENIVI VERSO ME

 
      Lato B: 4
QUANTI GIIORNI

 
     

Autori: Paolo Morelli
Arrangiatore: Ruggero Cini
 
Testo:
Due fiocchi di neve sul tuo vestito
Due fiocchi di neve nei tuoi pensieri
E l'amore di ieri te lo ricordi
L'amore ingiallito in un mattino d'autunno
Fotografato sotto un manto di stelle
L'amore perduto e poi ritrovato
Come il grano che cresce e riempie il selciato
Due gocce di mare un poeta ci diede
Due gocce di mare per farci invecchiare
E il gioco comincia senza mai finire

E tu venivi verso me
E tu venivi verso me
E quell'amore vero
Che volevi non c'è più

E tu venivi verso me
E tu venivi verso me
E quella strada buia
Ormai non la ricordi più

Dei fili di rose tra i tuoi capelli
Le rose di un mese per le tue attenzioni
Su un muretto di pietra è scritta la tua frase:
"Lasciamoci adesso, domani ho paura"

Ma i nostri ricordi li puoi anche lasciare
In un posto sicuro, se li vuoi ritrovare

Amore che corri come il vento d'estate
E intanto continui, continui a sperare
Che il grano che cresce riempie il selciato
Che le stelle in cielo sono fantasia
Che il sapore degli anni ha l'età dei tuoi occhi
E regali ad un altro la colpa tua

E tu venivi verso me
E tu venivi verso me
E quell'amore vero
Che volevi non c'è più

E tu venivi verso me
E tu venivi verso me
E quella strada buia
Ormai non la ricordi più

Se l'amore era un gioco, ti lasciavi sfiorare
Fino al momento che il gioco diventasse amore
E cercavi una frase per non pensare
Cercavi un estate per farti ricordare
Fotografata sotto un manto di stelle
E un piacere perduto e poi ritrovato
Come il grano che cresce e riempie il selciato
Due gocce di mare, un poeta ci diede
Due gocce di mare per farci invecchiare
E il gioco comincia senza mai finire

E tu venivi verso me
E tu venivi verso me
E quell'amore vero
Che volevi non c'è più

E tu venivi verso me
E tu venivi verso me
E quella strada buia
Ormai non la ricordi più
 
Fonte: [url=https://www.rockol.it/testi/158049217/alunni-del-sole-e-tu-venivi-verso-me]QUI
 
     
Autori: Paolo Morelli
Arrangiatore: Ruggero Cini
 
Testo:
Quanti giorni son passati
Tra fiori di viole e aprile
Tra sassi in riva al mare
E sabbia da baciare

Dammi come prima volta
Un amore delicato
Fatto solo di malinconia
E la nostalgia raccoglila
Sul tuo viso di donna
Io, amore, ti dirò:

Aveva un nome
Che mi piaceva la tua città
E i vestiti
E i pantaloni li compravi là
E l'estate
Era un ritornello che cantavi tu
Forse quello
Di fantasie che non ricordi più
Che non ricordi più

E ricordi anche tu
Forse le dedicavi a lei
Le campagne verdi
E i prati silenziosi
Quando si sentiva il treno
Quando si sentiva il mare
E un libro da ricordare

E se mi vorrai ascoltare
Resterà soltanto il sogno
Di chi ha voluto tutto o niente

Aveva un nome
Che mi piaceva la tua città
E i vestiti
E i pantaloni li compravi là
E l'estate
Era un ritornello che cantavi tu
Forse quello
Di fantasie che non ricordi più
Che non ricordi più

Aveva un nome
Che mi piaceva la tua città
E i vestiti
E i pantaloni li compravi là
E l'estate
Era un ritornello che cantavi tu
Forse quello
Di fantasie che non ricordi più
Che non ricordi più
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 4
RECENTEMENTE

 
      Lato B: 5
SERENATE

 
     

Autori: Paolo Morelli
Arrangiatore: Ruggero Cini
 
Testo:
Il suo sogno era di avere
Un'ora per me
Di regalarmi un castello
O una boutique
E perle in fondo al mare
Di raccogliere per me
E di donarmi amore

Lo recentemente l'ho vista strana così
Con un vestito a stracci
Di un solo colore e un fondotinta
Fatto apposta per l'amore
Per stare insieme, per sognare
Soltanto per stare insieme, per amare

E ci racconteremo di quando tu eri bambina
Avevi le calze lunghe, ma ora mi sei più vicina
Scoprirai il sapore delle alghe
Di quando eri una donna
E ci guarderemo negli occhi

Lo recentemente ho recitato per te
Per l'acqua che mi hai dato
Che mi hai fatto bere lungo la strada
Per stare insieme
Un'ora sola, per sognare
Soltanto per stare insieme, per amare

E come è stato che poi ho riletto
Il mio passato in te
E il mio futuro non so
Ma sarà certamente con te
Le alghe verdi rivedrò
Ma non so se il sapore di un sogno sei tu
E ti dirò che sei tu

Lo recentemente ho visto un abito per te
E te lo porterò, bussando mille volte ancora alla tua porta
Ancora, ancora
Per un'ora e un'ora sola d'amore
Soltanto per stare insieme, per sognare
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Paolo Morelli
Arrangiatore: Ruggero Cini
 
Testo:
Il tuo viso
Lo cercavo invano
E la notte
Lo sognavo strano
Una rosa era sul tavolino
Per i sogni
Di un arlecchino

E l'estate
E le serenate
Che ne sai
Chi ho amato quella volta
Forse un fiore
Forse un'avventura
Che ne sai!...

E poi lei corse fin laggiù
E la paura di vederla
Un bacio dato in fretta e poi
Il profumo di una stella
Alzando gli occhi verso il cielo
La paura di un amore
Ed una frase - io con te -
- Ancora insieme - non io so
Ma solo te vorrei...

Un'amica
Ed un cielo antico
Una frase
Che ora non ti dico
Fu la prima cosa che imparai
Che ne sai...

E poi mi pensi ancora un po'
Io ti cercherei negli occhi
E poi ti stringerei le mani
Un sorriso e poi che voglia,
E tra la gente ti rincorrerei
E aprendoci le braccia
Io ti ritroverei
Ancora donna per un po'
Io ti ritroverei
 
Fonte: QUI
 
 
ALUNNI DEL SOLE - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 2 Videos10
 


Ultima modifica di mauro piffero il Mar Dic 24, 2019 8:32 pm, modificato 1 volta
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 5473
Punti : 5473
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 76
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

ALUNNI DEL SOLE - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 2 Empty ALUNNI DEL SOLE: 1981 - CAREZZE/IL GIORNO CHE VERRA' (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Mar Dic 24, 2019 2:33 pm

1. TITOLO:
 
1981 - CAREZZE/IL GIORNO CHE VERRA'
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PB 6531 # Data pubblicazione: Dicembre 1981 # Matrici: KKAS 36168/KKAS 36169 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Ditribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. RECENSIONE:
 
Altra grande interpretazione per gli Alunni che in questo disco (come nei precedenti) dimostrano gran classe nell'interpretare un'altra bellissima composizione di Paolo Morelli. Purtroppo, però, il disco non viene molto considerato, forse a causa della scarsa promozione intrapresa dalla RCA, alla quale erano approdati dopo un lunghissimo sodalizio con la Produttori Associati confluita al momento del suo fallimento nella Dischi Ricordi. Questo, secondo alcune discografie, è da considerarsi l'ultimo 45 giri della band napoletana.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
Edizione speciale servizio “JUKE BOX” vietata la vendita al pubblico
 

 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
CAREZZE

 
      Lato B:
IL GIORNO CHE VERRA'

 
 
     

Autori: Paolo Morelli
Arrangiatore: Del Newman
 
Testo:
Il cuore è un mondo
Di sogni malandrini,
L'aprile ce l'hai in bocca,
Spezzalo come un fiore,
Sentirai il suo profumo,
Calpestato sopra i sassi,
E sui sassi rotolandoci
Rincorreremo il tempo.

Amico fiore,
Per pregare verso sera,
Quando all'orizzonte un rosso fioco
Si farà ai nostri occhi,
Ed accendiamo il fuoco,
L'erba che brucia è il sogno,
Che fuma all'imbrunire,
Che sfuma all'orizzonte.

Dammi un bacio, amica mia,
Se ti senti già delusa,
Se nel gioco della vita
Hai anche tu acceso il fuoco
Su un tramonto,
Dove l'erba che brucia è il sogno
Ed il tempo sono tanti fiorellini lungo un prato verde.

Carezze, carezze, sfiorandoci le mani,
Carezze, carezze, sfiorandoci nel viso,
Carezze, carezze, sfiorandoci le mani,
Carezze, carezze, sfiorandoci nel viso.

Quella casa è vuota
E lanciammo nell'acqua i sassi,
Un sentimento
Che ci unì per un momento,
Sentivamo una canzone
Tenue da lontano,
Dai, corriamo a vedere
Se c'è ancora l'amore nascosto,
Amico fiore, per pregare verso sera,
Quando all'orizzonte un rosso fioco si farà ai nostri occhi.

Carezze, carezze, sfiorandoci le mani,
Carezze, carezze, sfiorandoci nel viso,
Carezze, carezze, sfiorandoci le mani,
Carezze, carezze, sfiorandoci nel viso.
 
Fonte: QUI
     
Autori: Paolo Morelli
Arrangiatore: Del Newman
 
Testo:
C'era il rosso di un tramonto
Era la mano
Nella tua mano
Era raccogliere
Un altro bacio
Era un sogno finito lontano
Era l'estate che volava via
E intanto il giorno che verrà
Felici ancora ci troverà
Lontani dalle abitudini
Vicini alle consuetudini
E il nostro amore tornerà
Ad essere sincero
Come allora
Come non ricordo più
C'era un sogno nei tuoi occhi
C'erano le prime parole tra noi
C'era raccogliere un altro bacio
C'era vederci soltanto un poco
Ci siamo visti, abbiamo camminato
Ci siamo scelti un angolo di prato
E la vendemmia e poi il gelato
I campi e poi le strade
E le strade
E le strade
E intanto il giorno che verrà
Felici ancora ci troverà
Lontani dalle abitudini
Vicini alle consuetudini
E il nostro amore tornerà
Ad essere sincero
Come allora
Come non ricordo più
 
Fonte: QUI
 
 
ALUNNI DEL SOLE - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 2 Videos10
 
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 5473
Punti : 5473
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 76
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

ALUNNI DEL SOLE - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 2 Empty ALUNNI DEL SOLE: 1981 - CAREZZE (L.P. 33½ giri)

Messaggio  mauro piffero il Mar Dic 24, 2019 3:47 pm

1. TITOLO:
 
19781: CAREZZE
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: CAREZZE # Data pubblicazione: 1981 # Matrici: KKAY 36166/KKAY 36167 # Genere: Pop # Supporto: vinile 33½ giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da RCA Italiana S.p.A.
 
 
2. RECENSIONE:
 
Crezze è il nono album di studio del complesso musicale italiano degli Alunni del Sole, pubblicato nel 1981.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 

 
   
Versione Musicassetta
 

 
         
 
 
4. TRACK LIST:
 
Lato A Lato B



  • B1 GIULIA
  • B2 SENZA TE
  • B3 ERA CARNEVALE
  • B4 VIA DI PRIMAVERA
  • B5 L'ACQUA DI UNA FONTANA
 
 
ALUNNI DEL SOLE - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 2 Button.png?t=n.b

ALUNNI DEL SOLE - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 2 Button
 
Lato B: 1
GIULIA

 
      Lato B: 2
SENZA TE

 
     

Autori: Paolo Morelli
Arrangiatore: Del Newman
 
Testo:
Giulia
mi sembri così,
così diversa, diversa dalle altre..
E gli anni e gli anni non passano mai
Giulia oh Giulia
mi sembri diversa
ma ora Ú tutta un’ altra cosa
na na na naaa nana nananaaa
Giulia
rimango da te,
anche stasera c’Ú un treno che parte e va,
ma rimango da te, perchÃ:copyright: voglio te.
Giulia oh Giulia
mi sembri diversa
ma ora Ú tutta un altra cosa.
Giulia quante volte ti nascondevi,
forse fu un peccato non averti amato,
quando con le ali di un sogno volasti su meee.
Ed ora canti ancora la tua ninna nanna,
e queste son le lacrime, non Ú neve.
Ora che un sorriso lo potresti ancora dare,
dare più di ieri,
i tuoi sogni avrai,
sognerai il tuo mondo.
E gli anni ce li inventiamo noi!
Gira, la tua mente gira,
ma forse questo Ú amore
rimanere soli
E gli anni ce li inventiamo noi!
Giulia oh Giulia
mi sembri diversa
ma ora Ú tutta un’ altra cosa.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Paolo Morelli
Arrangiatore: Del Newman
 
Testo:
senza te, che farei,
senza il mondo,
che mi donavi tu,
io so già,
che bel mondo sei,
e le favole, i colori
e la meraviglia sei
senza te, che farei,
e da un giorno,
ci sto pensando su
io so già, che il tramonto sei
che il tramonto
e l'illusione sei
vento di autunno sei
che scordava le valute
i passi di un amore
già finito
vento d'autunno
che soffiava sulle foglie portandole via
portandole via
ero un uomo
ero un uomo con te
e un momento d'amore c'ho creduto anch'io
guardando quella volta
guardando le tue mani
guardando nei tuoi occhi
e forse non volevo
io non volevo e sciupavo il tuo capriccio
per quello che avevamo sognato insieme io e te
io so già che mi mancherai
e l'autunno mi ricorderà ancora te nel vento
ancora te nel sole
ancora un bacio
e poi lontani noi
senza te che farei
e da un giorno
ci sto pensando su
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 2
CIELO GRIGIO

 
      Lato B: 3
ERA CARNEVALE

 
     

Autori: Paolo Morelli
Arrangiatore: Del Newman
 
Testo:
Cielo grigio e poi noi
le occasioni perdute
e le favole antiche
senza luna
la poesia di quei giorni
dammi un bacio e ritorni.
Ed il vento passò
e l’estate passò
senza poesia
ma l’inverno tornò
quando il caldo passò
solo per la via.
Ed il giorno passò
quando tu andasti via
e rimasi da solo
nella ferrovia
stelle in cielo per noi
soli nella via
ora il cielo è più azzurro
una nuvola c’è
si potrebbe volare
ma un aereo passò
vidi due ragazzi
soli nella via.
Cielo grigio e poi noi
le illusioni perdute
e le favole antiche
senza luna
la poesia di quei giorni
dammi un bacio e ritorni.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Paolo Morelli
Arrangiatore: Del Newman
 
Testo:
Perché te ne sei andata, piano piano
Lungo i campi e verso l'avvenire?
Eri tu, soltanto tu
Che cercavi me
Dolce fiore di primavera
Dolce sorriso di una notte
Senza luna
Perché te ne sei andata, proprio tu
Con tutte le tue rose, coi tuoi fiori, i tuoi vestiti, perché mai?
Troppo tempo passò e noi
Tra quei vestiti di ogni colore
Innamorati eravamo già
Per le luci che scintillavano nella strada
Per le luci che scintillavano nei tuoi occhi
Era carnevale
Era carnevale
Era carnevale
E il basso quella sera durò tanto
Proprio come tu volevi
Cercavi un'illusione alla tristezza
Ma una frase ti colpì
Chissà come sarà la festa
E intorno a te ti sembrò tutta un'eternità
Domani che faremo, che ci saranno ancora gli altri
I sogni e l'avvenire? Allora tu
Ti stringesti forte a me
Con quei vestiti di ogni colore
Innamorati eravamo già
Per le luci che scintillavano nella strada
Per le luci che scintillavano nei tuoi occhi
Era carnevale
Era carnevale
Era carnevale
Il tuo viso truccato a festa
I tuoi vestiti di un colore indefinito
Una corsa per le scale e lungo il pavimento
Un sospiro forte e poi
Dolce fiore di primavera
Fonte:
 
 
Lato A: 3
UN SOGNO DI PIU'

 
      Lato B: 4
VIA DI PRIMAVERA

 
     

Autori: Paolo Morelli
Arrangiatore: Del Newman
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: Paolo Morelli
Arrangiatore: Del Newman
 
Testo:
Io
Averti qui vicino a me
Ti stringo forte come se finisse qui
E come se fosse un sogno ritrovarsi
Come la neve cade e scioglie un sentimento
Tra di noi
Come resteremo, quando amore sarà soltanto amore
Come dire, soltanto una parola
E cercheremo di convincere i nostri passi
A non andar lontano
A spingerci oltre la siepe
A stringerci
Al confine di un sogno che ora è realtà?
Tutto quello che era prima, adesso sei anche tu
E sei soltanto via
Via di primavera
Via di estate al sole
Via di felicità
Noi
A volte siamo noi
E adesso più che mai
Siamo di nuovo insieme
Lasciami ancora quel sorriso di sole
Nella penombra della sera
Lasciami quelle ore per sognare un poco
Per dimenticare i sogni in riva al mare
Tra di noi
E ti sembrerà normale quello che ti dico
Io
Averti qui vicino a me
Sembra di essere come se
Noi
Bugiardi noi, per un piacere e
Se finisse tutto qui
Solo per qualche parola
Tutto quello che era prima adesso è realtà
E sei soltanto via
Via di primavera
Via di estate al sole
Via di felicità
Noi
A volte siamo noi
E adesso più che mai
Siamo di nuovo insieme
 
Fonte: [url=https://www.google.com/search?safe=active&biw=1164&bih=756&sxsrf=ACYBGNQDC_bC-QMkvTIekmfirCI6QHMwSA%3A1577213677005&ei=7F4CXuv8PLPAlAaP3YTAAg&q=alunni+del+sole+via+di+primavera+testo&oq=alunni+del+sole+via+di+primavera+testo&gs_l=psy-ab.3...3329.10743..11299...0.0..0.352.2557.5j11j2j1......0....1..gws-wiz.......35i39j0i7i30j0i8i7i30.AKmK8l3op-o&ved=0ahUKEwjros_n-s7mAhUzIMUKHY8uASgQ4dUDCAs&uact=5]QUI
 
 
Lato A: 4
AMICA

 
      Lato B: 5
L'ACQUA DI UNA FONTANA

 
     

Autori: Paolo Morelli
Arrangiatore: Del Newman
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: Paolo Morelli
Arrangiatore: Del Newman
 
Testo:
Le donne se ne stavano per strada
E le loro grida fanno amore
Noi stiamo camminando lungo il fiume
E ci specchiamo nell'acqua
Sul molo
Le coppie
Sono coppie da amare
E il vento dalla riva
Sta soffiando ancora
E ci rende
Immobili e felici
Qualcuno che ti seguiva
Forse era l'amore
Ma l'hai lasciato andar via
Lasciandogli la vela
Noi cerchiamo di pretendere dagli altri
E ci illudiamo
 
Fonte: QUI
 
 
ALUNNI DEL SOLE - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 2 Videos10
 


Ultima modifica di mauro piffero il Mar Dic 24, 2019 8:05 pm, modificato 1 volta
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 5473
Punti : 5473
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 76
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

ALUNNI DEL SOLE - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 2 Empty ALUNNI DEL SOLE: 1982 - QUANDO SI E' SOLI COME ME (L.P. 33½ giri)

Messaggio  mauro piffero il Mar Dic 24, 2019 7:46 pm

1. TITOLO:
 
19782: QUANDO SI E' SOLI COME ME
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PL 31158 # Data pubblicazione: 1982 # Matrici LKAY - 36795 IS-IA 1/LKAY - 36796 IS-IA 1 # Genere: Pop # Supporto: vinile 33½ giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da RCA Italiana S.p.A. - Roma
 
 
2. RECENSIONE:
 
Quando si è soli come me è il decimo album di studio del complesso musicale italiano degli Alunni del Sole, pubblicato nel 1982
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
   
Versione Musicassetta
 
         
 
 
4. TRACK LIST:
 
4. TRACK LIST:
 
Lato A Lato B

  • A1 QUANDO SI E' SOLI COME ME
  • A2 MARILU'
  • A3 TIEMPO D'AMMORE
  • A4 INTORNO AL SOLE


  • B1 PIERROT
  • B2 ANCORA MICHELLE
  • B3 NATALE E' NU' RICORDO
  • B4 CONTINUANDO VERSO NAPOLI
 
 
Lato B: 1
QUANDO SI E' SOLI COME ME

 
      Lato B: 1
PIERROT

 
     

Autori: Paolo Morelli

 
Testo:
Quando si è soli come me

dipingi il mondo, ma non c'è.

Ti sembra d'essere di più

senza un perché; senza un perché. Quando si è soli come me

si va col tempo che va via. Quando si è soli e manchi tu guardi in un cielo che non c'è. Sembravi di essere l'amore
che si leggeva tempo fa.

Quando si è soli come me si va col tempo che va via. Quando si è soli come me la nostalgia se manchi tu

dipingi un mondo, ma non c'è. . Quando si è soli come me. Quanto mi manchi adesso che cammino a un sole che non c'è. Aspetto un giorno che verrà stasera si, domani no

Quando si è soli come me

L' indecisione su di te.

Quando si è soli come me

la nostalgia se manchi tu .
dipingi un mondo, ma perché. Quando si è soli come me.

 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Paolo Morelli

 
Testo:
Era un giorno caldo
Ma era ancora inverno
Tra fumo e poesie d'amore Ancora un po' di sole
E restavi l?
Quando pensavi allo specchio Se un cuore sulle labbra
Ti fa sentire donna
Tra i giorni le stagioni
E il colore della luna
Dove finisce il fiume
Dove comincia il fiume L'estate calda. e il sole
Non togliergli il sole
Specie quando ? amore Specie quando si vuole
Un giorno mi sognavi
Come in un film giocavi Perch? i tuoi occhi verdi Potessero guardare.
Ehi Pierrot Ehi Pierrot Ehi Pierrot
Che non ha detto mai Amore o non amore o non amore L'estate calda e il sole Specie quando si sale in due Specie quando ? amore Specie quando si vuole Tra musiche dimenticate
E quelle da imparare e nella mente fumo
E intorno. al fiume soli Dalla mia finestra
Vedo ancora il mare
Forse su uno scoglio Abbiamo fatto r amore. Ehi Pierrot. . . . . . . . . . . Ora ti guardo ancora
Con gli occhi del 'inverno Su un fiume dove vanno
i pescatori a pescare L'estate calda e il sole
Non togliergli il sole Specie quando ? amore Specie quando si vuole Danze indiane e fumo
E poesie d'amore
T rincorre un altro giorno E un altro ancoro va L'estate poi pass?
Con i colori del mare Perch? i tuoi occhi verdi Potessero guardare
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 2
MARILU'

 
      Lato B: 2
ANCORA MICHELLE

 
     

Autori: Paolo Morelli

 
Testo:

 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Paolo Morelli

 
Testo:


Fonte:
 
 
Lato A: 3
TIEMPO D'AMMORE

 
      Lato B: 3
NATALE E' NU' RICORDO

 
     

Autori: Paolo Morelli

 
Testo:
Tiempo ca viene ogni sera
e comme ‘o viento po te ne vaje.
Tiempo d’ammore felice
e nuie ca stevemo sempe ‘nzieme.
Amica sola, trovata pe caso
perduta’ na sera comme ‘a speranza,
ammore pe sempe dint’ ‘a ‘sta casa
me tuome çmcora dint’ ‘e penziere.
Specchio, iiimme si è overo
passano ll’anne passa ll’ ammore,
tu nun m’annascunne
ca chesta faccia nunn’ è cchiù ‘a stessa.
E comme a ll’ acqua ca scorre
e che bagna ma nun se ferma’ ncoppa ‘e fronne,
‘o tiempo d’ammore vene e po va
e toma ancora dint’ ‘e penziere.
Siente luntanamente
che stò penzanno dint’ ‘a ‘sta mente,
allora m’ astrigne forte
regalanni!me ‘nu surriso.
E ie te vulesse stà vicino
a mano a mano ca ‘a notte,
scenne amica ammore perzo into’ ‘o tiempo
me tuome ancora dint’ ‘e penziere.
Canta, chisto è ‘o mumento
e chianu chianu sciuoglie ‘e capille
ca forse torna ammore
si ‘na carezza è sulo ‘n’idea.
Quanto si bella,
cchiù d”a luna lucente
cchiù d” o solè d’estate a sera.
Che se n’è fatte’ e chillu tiempo
ca resta ancora dint”e penziere?
 
Fonte: [url=https://wikitesti.com/tiempo_dammore/]QUI
 
     
Autori: Paolo Morelli

 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato A: 4
INTORNO AL SOLE

 
      Lato B: 4
CONTINUANDO VERSO NAPOLI

 
     

Autori: Paolo Morelli

 
Testo:
Da dove sia venuta, io non so
la voce del tuo cuore
sarà magicamente discesa da lassù
dal mondo dell'amore
ricordo di una notte
che non finiva mai.
Concerto, di un mare senza te
che suona e ti riporta a me.
Giorni sul lungomare insieme a te
bruciavi più del sole
e gli occhi tuoi nel vento come i miei
in cerca dell'amore
ombre di una pineta
e un prato per sognare.
Concerto, di un mare senza te
che suona e ti riporta a me.
L'estate senza fine poi finì
e si gelò il mio cuore
la terra che girava intorno a noi
si allontanò dal sole
ricordo di una notte
che non finiva mai.
Concerto, di un mare senza te
che suona e ti riporta a me.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Paolo Morelli

 
Testo:
Il sole giallo che volevi tu
è un sogno rimasto tra le pagine.
E bianca neve d’inverno
e poi Pinocchio in una sola pagina. . .
Un’ auto veloce che passa e va . . .
E resta solo un sogno
e niente più.
Un albero verde e un cielo blu. . .
Un airone che vola lassù. . .
Continuando verso Napoli
ci sei soltanto tu.
I pregiudizi di felicità
li hai persi un anno fa,
un anno fa.
Continuando verso Napoli
un manto di una calma blu. . .
Uno spauracchio di neve
e tu guardi un fiore come un cielo blu.
Continuando verso Napoli
ci sei soltanto tu,
solo tu.
 
Fonte: QUI
 
 
ALUNNI DEL SOLE - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 2 Videos10
 
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 5473
Punti : 5473
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 76
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

ALUNNI DEL SOLE - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 2 Empty ALUNNI DEL SOLE: 1992 - DI CANZONE IN CANZONE (L.P. 33½ giri)

Messaggio  mauro piffero il Mar Dic 24, 2019 9:23 pm

1. TITOLO:
 
1992: DI CANZONE IN CANZONE
 
# Etichetta: VENUS # Catalogo: 509 003-1 # Data pubblicazione: 1992 # Matrici: 509 003-1-A/509 003-1-B # Genere: Pop # Supporto: vinile 33½ giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da Phonogram - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Di canzone in canzone è l'undicesimo e ultimo album degli Alunni del Sole, pubblicato nel 1992.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
 
 
4. TRACK LIST:
 
Lato A Lato B

  • A1 DI CANZONE IN CANZONE
  • A2 GIOCHI DI BIMBA NEGLI OCCHI TUOI
  • A3 DIMENTICARSI
  • A4 ROSITA
  • A5 'O SOLE SE NE JEVA


  • B1 SENTIMENTALE
  • B2 FRANCESCA
  • B3 PERCHE'
  • B4 DONNA
  • B5 LENA
 
 
Lato B: 1
DI CANZONE IN CANZONE

 
      Lato B: 1
SENTIMENTALE

 
     

Autori: Paolo Morelli

 
Testo:
Il pupazzo di legno bruciava nella strada...
Abbracciati un uomo e una donna
Con le loro confidenze nella loro valigia...
Le vacanze...
Dove si accendono ancora gli ultimi fuochi
Dei bengali di Napoli della festa di capodanno
E gli amuleti della magia si spengono lentamente.
Presta orecchio a queste grida vere
Presta la voce alle mie canzoni
Tu un bel giorno eri la bambola che si è addormentata.
Ed io un principe affascinante
Un nuovo incantatore di canzoni
Un nuovo artefice di illusioni e fantasie.
E cosa importa se nel mezzo di una notte
Sul finire di un'estate
Ti ho voluta mia.
E di canzone in canzone i ritornelli
Di un amore passato troppo in fretta
All'ombra di un ciliegio in fiore...
E i ritornelli dei desideri...
Dove un fiore ti ha sfiorato i capelli
E ti ha riportato in città,
e tra il traffico hai trovato un amore di passaggio.
Presta orecchio a queste grida vere
Presta il tuo viso alle mie canzoni
Tu un bel giorno eri la bambola che si è addormentata.
E cosa importa se ti ho chiesto anch'io un amore
O uno specchio d'acqua per poterci guardare
E di canzone in canzone
Quel pupazzo che bruciava nella mente.
E cosa importa se nel mezzo di una notte
Sul finire di un'estate
Ti ho voluta mia
Ti ho voluta mia
Ti ho voluta mia.

 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Paolo Morelli

 
Testo:
Dove hai fermato la corsa
Per poterti guardare intorno
Quando ti interroghi e pensi
A quel che fai e non lo sai.
Francesca come un aquilone
Che corri incontro a sogni di avventura
Dimmi: ti accorgerai di me
Che aspetto spiando la tua ingenuità?
Francesca quando penserai a me?
Lascio la mente mia a rincorrerti
Cercando frasi dette già
E dirti: t'amo e t'amerò
Per sempre.
Ed io come vento di mare
Scompiglio i tuoi pensieri
Mi sembra di starti vicino
Poi l'onda viene e tutto va..
Francesca quando penserai a me
Per un'estate da dimenticare?
In fondo all'anima ti specchi ancora
Pensando a quello che sarà.
Francesca io ti aspetterò
Strillando il tuo nome sotto casa.
Tu intanto pensi un po' più in là
Alle mie frasi dette già.
E poi scendi...
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 2
GIOCHI DI BIMBA NEGLI OCCHI TUOI

 
      Lato B: 2
FRANCESCA

 
     

Autori: Paolo Morelli

 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: Paolo Morelli

 
Testo:
Dove hai fermato la corsa
Per poterti guardare intorno
Quando ti interroghi e pensi
A quel che fai e non lo sai.
Francesca come un aquilone
Che corri incontro a sogni di avventura
Dimmi: ti accorgerai di me
Che aspetto spiando la tua ingenuità?
Francesca quando penserai a me?
Lascio la mente mia a rincorrerti
Cercando frasi dette già
E dirti: t'amo e t'amerò
Per sempre.
Ed io come vento di mare
Scompiglio i tuoi pensieri
Mi sembra di starti vicino
Poi l'onda viene e tutto va..
Francesca quando penserai a me
Per un'estate da dimenticare?
In fondo all'anima ti specchi ancora
Pensando a quello che sarà.
Francesca io ti aspetterò
Strillando il tuo nome sotto casa.
Tu intanto pensi un po' più in là
Alle mie frasi dette già.
E poi scendi...
Fonte:
 
 
Lato A: 3
DIMENTICARSI

 
      Lato B: 3
PERCHE'

 
     

Autori: Paolo Morelli

 
Testo:
I sogni a colori svaniscono ma l?amore no
Per te che conti le stelle e corri pi? di me
E dimmelo e dimmelo se una speranza ? mia
Che ho appena aperto gli occhi su un mondo pieno di fotografie.
E centomila dollari di fantasia
E logiche che cambiano un amore vero
E dimmelo e dimmelo se una speranza ? mia
Se oggi ? gi? domani e il domani ? quel che hai nelle tue mani.
Dimenticarsi di un amore gi? finito
Che non ? pi? correre nel vento o incontro al mare
E poi andare via e poi andare via
E capirai che nella mente di ognuno di noi
C?? un sogno che non finisce mai
E perdersi in un sogno dove sei gi? mia
E risvegliarsi e credere in una poesia
E dimmelo se un canto o una speranza ? mia,
se vivere il presente ti porta con la mente ancora a me.
Dimenticarsi di una amore gi? finito?
Ma i sogni belli non finiscono la sera
C?? qualcuno che non dorme di notte e poi spera
Ma inutilmente tu, inutilmente tu
Capirai che nella mente di ognuno di noi
C?? un sogno che non finisce mai.
 
Fonte: [url=https://www.rockit.it/alunnidelsole/canzone/dimenticarsi/225810]QUI
 
     
Autori: Paolo Morelli

 
Testo:
Sei tu dolce compagna amica mia
Che torni nelle notti senza luna
Con sogni mai dipinti nella mente
Con gesti mai riusciti a raccontare.
E dirsi ciao non è costato niente
Graffiando nel mio cuore mille voglie
Guardandoci tra i vetri un po' appannati
C'incontreremo ancora chissà quando.
Perché, perché
Quando si fa sera
Se un treno parte
C'è solitudine dentro alla tua mente
Ma il fischio di una lontana ferrovia
Disegna sul tuo viso una nuova fantasia.
Ma dove, ma quando
Ci sarà qualcuno
Che ci prende per farci sognare un po',
nel deserto dell'anima con le sue nostalgie
con le sue attese, con le lunghe ed eterne delusioni.
Tu sei la fantasia del mio risveglio
La bambola che gira sempre intorno
Noi due come invisibili ma al mondo
Che rincorriamo i nostri sentimenti.
Perché, perchè
Quando si fa sera
Se un treno parte
C'è solitudine dentro alla tua mente
Ma il fischio di una lontana ferrovia
Disegna sul tuo viso una nuova fantasia.
Ma dove, ma quando
Ci sarà qualcuno
Che ci prende per farci sognare un po',
nel deserto dell'anima con le sue nostalgie
con le sue attese, con le lunghe ed eterne delusioni.

 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 4
ROSITA

 
      Lato B: 4
DONNA

 
     

Autori: Paolo Morelli
Arrangiatore: Ruggero Cini
 
Testo:
lungo l’argine di un fiume
una rosa appassita
petalo su petalo
stai sfogliando per me.
E tu stesa tra le mie braccia
Aspiri a un bacio leggero
Dalle mie labbra lontane.
Io pescatore mi consumo le ore
In riva al verde dell’acqua,
e dispiaciuto dell’ultima riva
approdo ad un’altra canzone
quando l’amore era cogliere
da un ramo una rosa fiorita
e donarla a Rosita
e parlarle d’amore.
Io sposo Rosita
Le sposo la vita
Con le mani di seta
Le prendo i capelli
Emozioni più belle
Vorrebbe da me.
Ma son forse caduto
In un altro pensiero
Che mi toglie il respiro
Ma mi sento più vero.
Io ti guardo Rosita
E sei tu la mia onda.
E più ci penso più mi sento straniero
Ad un pensiero d’amore,
ma mi sento ferito
come un passero in volo
e man mano divento
più vero, ho capito.
Io ti parlo Rosita
Io ti parlo d’amore.
Io sposo Rosita…
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Paolo Morelli
Arrangiatore: Ruggero Cini
 
Testo:
Sei l’unica stella
Silenziosa ma bella
Tu cosa ne sai.
Sei la corsa nel vento
Di un’auto verso il mare
Tu cosa ne sai.
Sei la voce che torna
Nelle notti di luna
Dopo un amore svanito
Sotto una stella caduta.
Il tuo vecchio profumo
Sotto un abito strano
Le tue ciglia come ali perdute.
Quando è l’ora che torni
Tu mi appari così donna…
Donna… donna…
Forse tornerò da te
Forse tornerò da te
Per convincermi che ti chiamerei ancora
Donna…
Un brivido dentro
Un’ora d’amore
Tu cosa ne sai.
Un battito d’ali
Ancora l’amore
Tu cosa ne sai.
Sei la voce che torna…
In un sogno di ghiaccio
Ti ritroverò donna
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 5
'O SOLE SE NE JEVA

 
      Lato B: 5
LENA

 
     

Autori: Paolo Morelli
Arrangiatore: Ruggero Cini
 
Testo:
‘O sole se ne jeva a poco a poco
‘ncoppa ‘e campe ‘e cerase e rose.
Chi t’ha raccontato aiere chesta scusa
‘e dicere c’ammore è ‘nata cosa
e je porto chesta spesa tutte ‘e juorne
pe’ dicere si è overo ca nun tuorne
nun tuorne cchiù addu me.
Ammore quantu tiempo è passato
E tu si’ nato cchiù ‘e ‘na vota.
Ammore, dinte ‘e fronne ‘e limone
Ce sta ancora ‘n’ ammore
Che pensa a tte.
Tu nun me chiedarraje cchiù ‘e me.
E juorne doppe juorne ‘n ‘at’ammore
E stu sole luntano turnava.
Chi t’ha purtato aiere chesti rose
Pe’ dicere d’ammore è ‘nata cosa.
E je ca me sento sempe nu’ pensiere
Dimme si forse è overo o nunn’è overo
Si tuorne cchiù addu me, addu me.
Ammore quantu tiempu è passato…
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Paolo Morelli
Arrangiatore: Ruggero Cini
 
Testo:
Lena, dimmelo tu
I tuoi colori, le fantasie.
Lena, vinci con me
Quell’assurdo che c’è in te
E poi grazie, grazie di esistere,
per una sola volta andiamo via.
Lena dimmi di sì
Che io vengo, vengo da te.
Lena, fallo da te
Quel discorso che c’è in te
E poi dimmi, io non credevo
All’amore come vuoi tu.
Lena, stringiti a me
Il nostro viaggio continua qui.
Io non volevo, io non credevo
All’amore come vuoi tu.

Fonte: QUI
 
 
ALUNNI DEL SOLE - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 2 Videos10
 
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 5473
Punti : 5473
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 76
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

ALUNNI DEL SOLE - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) - Pagina 2 Empty Re: ALUNNI DEL SOLE - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto


Italia Canora :: MUSICA LEGGERA :: 
CANTANTI/GRUPPI ANNI' 70
 :: ALUNNI DEL SOLE

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum