Ci "aiuti" a crescere?
Ti ringrazio in anticipo per il tuo



gruppo Italia Canora

________________________________________

DIVENTA COLLABORATORE!

Italia Canora è in continua crescita e sempre alla ricerca di collaboratori che desiderano partecipare a questo grandioso progetto.

Aiuta Italia Canora a cercare materiale come cover, videoclip testi e quant'altro occorre per inserire le discografie dei nostri grandi artisti italiani!

Se sei appassionato di musica potresti dedicarti ad inserire il tuo artista preferito con delle semplici linee guida.

Lasciami un messaggio (in chat oppure in alto su Messages), ti contatterò quanto prima!

________________________________________






________________________________________



Caricamento video...
AFFILIAZIONI - SITI - BLOG
e FORUM

LaFavolaBlu


Progetto Musico Sognante Italiano
La fiaba del mare della Musica Italiana
ed Internazionale


____________________________


_____________________


Nonsolosuoni




Un sogno
fatto di musica!

______________________

_____________________



___________________



Estatica è l'enciclopedia di musica italiana, internazionale e cultura.

Discografie, recensioni, interviste, monografie, live report, video, ebooks

_____________________

< ho la sclerosi multipla >


Condividiamo tutto sulla malattia

____________________________



________________________


________________________


________________________


________________________

Chi è online?
In totale ci sono 84 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 84 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 2089 il Gio Mar 11, 2021 12:16 am





__________________________________

Ti piace il nostro Portale??
Allora votaci cliccando su questo bottone ... Grazie!!

migliori siti


www.italiacanora.net


Grazie a voi abbiamo vinto questi AWARD
nella classifica di NET-PARADE


Uno dei più belli
In classifica
sito internet
In classifica
Sito d'argento
DISCLAIMER
Tutte le copertine, testi e video presenti su questo forum sono solo per uso informativo e di intrattenimento.
Puoi scaricare e stampare la copertina se possiedi l'originale e hai bisogno di rimpiazzarla.
Tutto cio' che puo' essere considerato legale, dipende dalle leggi sul copyright del tuo paese di residenza. Non è nostra intenzione infrangere Copyright per cui, se ciò dovesse accadere, prego gli interessati a scrivere agl'amministratori i quali provvederanno alla rimozione immediata o a citare la fonte, se richiesto.
Lo Staff di ItaliaCanora.net non è responsabile dell'utilizzo e di eventuali danni a cose o persone causati dal materiale presente in questo forum, inoltre si tiene a precisare che tutto ciò che è presente in questo forum vi è stato messo in assoluta buona fede e senza alcuno scopo di lucro.
Traduttore - Translater
Partner



Motori ricerca


LICENZA
Licenza Creative Commons

Quest'opera è distribuita con Licenza
Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.

GIANNA NANNINI - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)

Italia Canora :: MUSICA LEGGERA :: 
CANTANTI/GRUPPI ANNI' 70
 :: GIANNA NANNINI

Andare in basso

GIANNA NANNINI - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Empty GIANNA NANNINI - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)

Messaggio  admin_italiacanora Lun Gen 10, 2011 10:19 pm



Di seguito viene riportata la discografia completa di GIANNA NANNINI


45 giri

1976 - Ti avevo chiesto solo di toccarmi/Fantasia (Ricordi, SRL 10813)
1977 - Dialogo/Siamo vivi (Ricordi, SRL 10854)
1977 - Una raduna (Ricordi, SMRL 6206)
1979 - Me and Bobby McGee/La lupa e le stelle (Ricordi, 0035.049)
1979 - America/California (Ricordi, SRL 10906)
1979 - Il pescatore/America (Ricordi, J.B. 159)
1979 - America/Sognami (Ricordi, 0935.001)
1981 - Occhi aperti/Stop (Ricordi, 0035.057)
1981 - Vieni ragazzo/Occhi aperti (Ricordi, J.B. 202)
1981 - Vieni ragazzo/Uomini semplici (Ricordi, J.B. 205)
1981 - Uò uò/Go go go (Ricordi, J.B. 211)
1982 - Latin lover/Let me go (Ricordi, J.B. 237)
1983 - Primadonna/Ragazzo dell’Europa (Ricordi, SRL 10972)
1983 - Cop bop/Ora (Buble, J.B. 262)
1984 - Fotoromanza/Venerdì notte (Ricordi, SRL 10999)
1984 - Bla bla/Fiesta (Ricordi, SRL 11014)
1984 - Fotoromanza/Sinan capudan pascià (Ricordi, J.B. 271)
1984 - Kolossal/One love (Ricordi, J.B. 277)
1984 - Fiesta/Land of hunger (Ricordi, J.B. 279)
1984 - Bla bla/The power of love (Ricordi, J.B. 288)
1986 - Bello e impossibile/Vampiro canzone (Ricordi, SRL 11047)
1986 - Bello e impossibile/Telefonami (Ricordi, SRL 11047)
1986 - Rage hard/Bello e impossibile (Ricordi, SRLM 2067)
1986 - Avventuriera/Freedom overspill (Ricordi, J.B. 324)
1987 - Profumo/Seduzione (Ricordi, SRLM 2070)
1987 - I maschi/I maschi (Ricordi, SRL 11066)
1987 - Step by step/I maschi (Ricordi, J.B. 334)
1988 - Hey bionda/Hey bionda (Tarantella mix) (Ricordi, SRL 11082)
1988 - Un ragazzo come te/Revolution (Polydor, 871 028-7)
1988 - Hey bionda/Scirocco (Ricordi, J.B. 340)
1989 - Voglio fare l'amore/Il blues del ventilatore ( Ricordi, J.B. 345)
1989 - Un ragazzo come te/Desire (Ricordi, J.B. 346)
1989 - Voglio fare l'amore/Voglio fare l'amore (Ricordi, SRL 11092)
1989 - Un’estate italiana/Un’estate italiana (karaoke version) (Virgin 112 913)
1990 - Scandalo/Fiori del veleno (Ricordi, SRLM 2099)
1990 - Scandalo/Ci vorrebbe il mare (Ricordi, J.B. 361)
1991 - Sorridi/Avventuriera/Bim Bum Bam
1993 - Radio baccano/Radio baccano (vers. Radio)/Radio baccano (Mondo baccano mix) (Ricordi, SRLM 2109)
1993 - Extravaganza Ricordi, CRX 2105
1993 - Extravaganza Ricordi, CRKX 72105
1993 - Radio Baccano (Duetto con Jovanotti/Io senza di te (Ricordi, J.B. 386)
1993 - Tira tira/Lamento (Ricordi, J.B. 389)


ALBUM IN STUDIO

1976 – Gianna Nannini
1977 – Una radura...
1979 – California
1981 – G.N.
1982 – Latin Lover
1984 – Puzzle
1986 – Profumo
1988 – Malafemmina
1990 – Scandalo
1993 – X forza e X amore
1995 – Dispetto
1998 – Cuore
2002 – Aria
2006 – Grazie
2007 – Pia come la canto io
2009 – Giannadream - Solo i sogni sono veri
2011 – Io e te
2013 – Inno
2017 – Amore gigante
2019 – La differenza


Raccolte

1987 - Maschi e altri
1996 - Bomboloni
2004 - Perle
2007 - GiannaBest
2015 - Hitstory


Album dal vivo

1985 - Tutto live
1991 - Giannissima
2011 - Io e te Live


Fonte: QUI


Ultima modifica di admin_italiacanora il Mar Apr 06, 2021 6:27 pm - modificato 10 volte.
admin_italiacanora
admin_italiacanora
Admin

Messaggi : 2379
Punti : 4869
Data d'iscrizione : 09.04.10
Età : 70
Località : Toscana

https://www.italiacanora.net

Torna in alto Andare in basso

GIANNA NANNINI - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Empty GIANNA NANNINI: 1976 - GIANNA NANNINI (LP)

Messaggio  admin_italiacanora Mar Gen 11, 2011 7:49 am

1. TITOLO:

1976 – GIANNA NANNINI

* Etichetta: Ricordi * Catalogo: SMRL 6191 # Matrici: S 6191-1/S 6191-2 # Data di pubblicazione: 1976 * Supporto: vinile 33½ giri # Dimensioni: 30,0 cm. # Facciate: 2 # Genere: Pop

Produttore: Claudio Fabi # Arrangiatore:  Claudio Fabi # Edizioni Musicali: Jubal

Formazione
   Gianna Nannini - voce, pianoforte
   Massimo Luca - chitarra acustica
   Claudio Fabi - tastiera, synth
   Paolo Donnarumma - basso
   Claudio Bazzari - chitarra acustica, chitarra elettrica
   Gianni Dall'Aglio - batteria
   Luigi Mucciolo - flicorno
   Claudio Pascoli - sax soprano
   Piero Dosso - fagotto
   Stefano Montanari - corno inglese

Note: Foto di copertina di Guido Harari # Nei crediti Pier Luigi Mucciolo è erroneamente indicato come P.L. Muociolo # Registrato degli studi Ricordi di Milano da Carlo Martenet # Stampato e distribuito da Dischi Ricordi - Milano
 
Fonte: QUI
 
 
2. RECENSIONE:

Gianna Nannini pubblicato nel 1976, è il primo album dell'omonima cantante italiana.
 
 
3. COVER di GIANNA NANNINI:
 

   


 
 
 
   
 
 
 
_
 
 
 
4. TRACK LIST di GIANNA NANNINI:
 
Lato A Lato B

  • A1 Come un angelo (4:02)
  • A2 Storia di un sorriso (3:42)
  • A3 E poi viaggiai (3:52)
  • A4 Un'anima di sughero (4:13)
  • A5 Addio (4:06)


  • B1 Ti avevo chiesto solo di toccarmi (4:27)
  • B2 Fantasia (4:27)
  • B3 Ma Lasciati Andare (3:27)
  • B4 "Morta per autoprocurato aborto" (3:25)
  • B5 Il pastore (3:35)
 
 
 
A1 - COME UN ANGELO

___A2 - STORIA DI UN SORRISO
   
Autori: Testo: G. Nannini - Musica: G. Nannini

Testo:
Rivedo quella bimba bionda
Scendere lenta le scale
E poi mia madre dire "vieni vieni c'è gente"
Davanti a me dei manichini
Si erano già messi comodi
E con le mani dietro io
Vendevo il personaggio mio
Larà, larà, larà, lallalallalà
Io recitavo a memoria poesie
E m'acclamavano mille bugie
Tra tante storie fra forme inventate
Le vere essenze si son travasate
E resta quel coro di sempre
Che dice che sono che sono
Come un angelo
Come un angelo
Come un angelo
Come un angelo
Ma quale razza mai di angelo
Potevo essere io
In mezzo a un cielo
Che non era fatto
Per essere mio
Spazzare tutto in un cantuccio
Far di quel mondo un cartoccio
E dalla larga via
Cercar la dimensione mia
Più in là più in là più in là
Solo più in là
E poi scoprir che c'è un'altra poesia
Se chiami gli altri per correre via
Ad inventare una nuova canzone
Per cui saremo davvero persone,
Senz'altro persone persone
Non essere più
Come angeli
Come angeli
Come angeli

___Autori: Testo: G. Nannini - Musica: G. Nannini

Testo:
Il mio passo va verso il fiume torbido
il mio passo va penso ad un'età e a questo mondo dove va.
Sto parlando ma scheletriti gli alberi non sentono
muore il mondo intorno ma di là che cosa vedo?
E piano piano ecco il suo sorriso
e piano piano piano un po' più piano
e poi più forte fortissimo
sciogliersi insieme dai vincoli come volatili
come cavalli liberi
e che cos'è che sento
precipito dentro
le valanghe sopra i pregiudizi scendono.
Dalla mano mia cade piano il libro di psicologia
formule sull'uomo per cercare un po' di buono.
L'ansia cresce e va
corre l'inflazione della realtà
ma di là dal fiume che succede che succede?
Con un sorriso e quattro braccia giovani
la soluzione di problemi inutili
con un sorriso e poi stringendosi
si sono tolti dai vincoli come volatili
come cavalli liberi
e che cos'è che sento precipito dentro
le valanghe sopra i pregiudizi scendono
 
A3 - E POI VIAGGIAI
 
___A4 - UN'ANIMA DI SUGHERO

   

Autori: Testo: G. Nannini - Musica: G. Nannini

Testo:
Palmo palmo percorrevo
quella strada di campagna
che mi portava diretta li'
alle tue braccia
nella tua stanza
giovani giochi
ero un fantasma tra le tende
quando stringevo la giacca tua
Ero ub'adolescente
ero la tua bambina
fra le tue mani creta io
mi confacevo a te ….
E poi viaggiai
la vita tocchero' per nascere
la via mi aprii
fra spiagge vergini
riportandomi alle origini
io restituisco me a me stessa
E nella schiuma di false realta'
dove dimora l'umanita'
uomo ti perdi
e con te se ne va
La superiorita',
enasce il volto mio
e dalle tue braccia scivolo
rapita dalla vita
E poi viaggiai
la vita tocchero' per nascere
la via mi aprii
fra spiagge vergini
riportandomi alle origini
io restituisco me a me stessa
E poi viaggiai, e poi viaggiai…
___Autori: Testo: G. Nannini - Musica: G. Nannini

Testo:
Un'anima di sughero asciutta e priva di peso
ecco che cos'è
né triste né innocente né allegro vivevo.
Le ore abbandonata a pensare cosa fosse l'amore
immobile
violenza piacere bellezza chi siete mai?
Vedevo intorno a me la natura
era senza colori
gli alberi neri
gli uccelli frettolosi nel cielo per
oh oh
E dopo l'impressione di trasformare in walzer gli istanti
con lui davanti
la voglia di acchiappare la vita coi denti
e poi lasciarsi andare e viaggiare sulle braccia del vento
dormirgli accanto
sentire salire salire calore
e dopo dare dare poi dare senza regola dare
e cogliere il grido che da dentro mi prende e
oh oh
 
A5 - ADDIO

___B1 - TI AVEVO CHIESTO SOLO DI TOCCARMI

   

Autori: Testo: G. Nannini - Musica: G. Nannini

Testo:
Noi ancora lì
fra cianfrusaglie la speranza si raccoglie
ma poi d'un tratto io
addio soltanto addio
gli ultimi sguardi e dentro me rumori sordi
rumori sordi
la nostra immagine sfuocata dietro me
rivedevo i momenti
i vissuti secondi
lo sguardo maschio suo
distrattamente poi
altre donne vedeva
nuove forme cercava
Ora fuori non piove più
ma il selciato è ancor bagnato e può
specchiarmi un po'
così mi racconterò perché gli ho detto
addio l'ho voluto io
che cercavo la felicità
a me legandolo sempre più legandolo
così mi disse che
gli toglievo l'aria e
gli ponevo dei limiti
e chiedeva la libertà
la la la
che potevo rispondere io se non
Addio soltanto addio
gli utlimi sguardi e dentro me rumori sordi
uoh rumori sordi
___Autori: Testo: G. Nannini - Musica: G. Nannini

Testo:
Lo sguardo mio dal viso suo si sposta e sulle cose va
si spande la mia fantasia
coprendo la sua realtà
e quello raccontava forse la sua storia
i suoi problemi e cosa ricercasse ora
ma io dov'ero dov'ero dov'ero io?
Le forme grigie del passato
ormai me l'hanno insegnato
a cosa sia servito aver fatto e costruito
adesso domandavo solo sensazioni
e lui prendeva invece le mie mani
e ahi e ahi e ahi e ahi
Ti avevo chiesto solo di toccarmi
gli risposi io
per risolvere il travaglio mio
gli dicevo io accarezzami nell'oblio gettami
di parlare smetti
E lui povero caro lui continuava a cercarmi
a domandarmi cosa c'era cosa mi prendeva
capire non poteva la sua virtù qual era?
Tacere accarezzarmi e basta e invece lui
e ahi e ahi e ahi e ahi
Ti avevo chiesto solo di toccarmi
gli risposi io
per risolvere il travaglio mio
gli dicevo io accarezzami nell'oblio gettami
di parlare smetti
 
B2 - FANTASIA

___B3 - MA LASCIATI ANDARE

   

Autori: Testo: G. Nannini - Musica: G. Nannini

Testo:
Stanco il sentimento si è rinchiuso in me
roccia in mezzo al vento è l'anima.
La spontaneità per spiegare in me
ha raggiunto già l'inutile
Fantasia spazio per sentirmi mia
fantasia di emozioni e delusioni.
Credere poi ricredersi e tutto sommato dopo scegliersi.
Sola io, sola io intreccio le mie mani
sola io sola io fiducia nel domani mio
___Autori: Testo: G. Nannini - Musica: G. Nannini

Testo:
No vi prego lasciatemi stare lasciatemi
sono stanca mi sento male rimango a casa
dai ragazzi non preoccupatevi divertitevi
e sarà per un'altra volta sicuro
Ma lasciati andare
e con noi rivivrai volerai
ma lasciati andare
due carezze di vento e poi viaggerai.
Vi ringrazio ragazzi ma i vostri gesti
non li sento vibrare no non mi chiamano
se non avessi le gambe così pesanti verrei con tutti quanti
o forse meglio le sfrutterei per andare.
Mi spiace amici ma non posso arrendermi adesso
che farei? Che alternativa avete voi
pupazzi pure voi legati a un fil di fumo
è troppo tardi per sentire qualcuno
La fierezza che è andata via cede il posto all'ironia
tutti quei visi così buffi così lontani
avrei voluto soffiarli via insieme a questa anima mia
e volteggiare nel null apoi senza più fili
Ma lasciati andare
e con noi rivivrai volerai
ma lasciati andare
due carezze di vento e poi viaggerai
 
B4 - "MORTA PER AUTOPROCURATO ABORTO"

___B5 - IL PASTORE

   

Autori: Testo: G. Nannini - Musica: G. Nannini

Testo:
La stanza tua piena di fiori
e due coltelli i testimoni
di un rito che non ha padroni
un rito l'unico rimedio
a libertà negate a volontà spezzate
e in mezzo al sangue lei per terra
vinceva la sua guerra
senza parlare senza accusare
dei suoi tre mesi di dolore di rancore di timore
e con l'immagine
e tutto a un tratto mi sembra assurdo
le strade son di burro
si scivolava si sprofondava che si faceva noi?
E dov'è il coraggio di continuare a dar la vita
tra le macerie se la gente non ci sente più
forse daranno un paradiso
a donne come lei
che così han deciso
e in tutta questa distruzione
io cerco un'altra direzione
e sono già molto lontana
qualcosa brucia dentro me dentro di me dentro di me
si torce l'anima
cos'è succeso?
Che cosa resta adesso?
Che cosa suono io?
Le grida spaesate le mani morsicate sue.
___Autori: Testo: G. Nannini - Musica: G. Nannini

Testo:
Canuto il volto bastone accanto
è lui il pastore d'ogni tempo
il monte nuovo lo raggiungerà
e indietro non tornerà indietro.
Le case basse le cose ingiuste
il ritmo lento del lavoro
sapori odori aromi fermati e imbalsamati.
E indietro i suoi dolori ignoti
indietro morte e guerra
indietro il mito della terra
indietro il mito della terra.
E poi salire in alto
dove il silenzio è favola
e liberare l'anima
e liberare l'anima
e liberare l'anima
Lontana l'isola
voci gridi
togliere tutte le radici
e camminare avanti
a lunghi passi falcanti.
I boschi oscuri ame davanti
e niente più ripensamenti
lasciare tutto quanto
per rinunciare al mondo
e poi sedersi su una pietra
e ripensare a un'esistenza
lontana ormai la sofferenza
lontana ormai la prepotenza
Ed arrivare in alto
dove il silenzio è favola
e liberare l'anima
e liberare l'anima
e liberare l'anima.

[size=11]Fonte (per i testi): QUI
 
GIANNA NANNINI - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Videos10


Ultima modifica di admin_italiacanora il Sab Apr 10, 2021 12:44 pm - modificato 5 volte.
admin_italiacanora
admin_italiacanora
Admin

Messaggi : 2379
Punti : 4869
Data d'iscrizione : 09.04.10
Età : 70
Località : Toscana

https://www.italiacanora.net

Torna in alto Andare in basso

GIANNA NANNINI - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Empty GIANNA NANNINI: 1976 - TI AVEVO CHIESTO SOLO DI TOCCARMI/FANTASIA (45 giri)

Messaggio  admin_italiacanora Sab Apr 10, 2021 11:33 am

1. TITOLO:
 
1976 - TI AVEVO CHIESTO SOLO DI TOCCARMI/FANTASIA
 
# Etichetta: RICORDI # Catalogo: SRL 10813 # Data pubblicazione: 1976 # Matrici: SLNT 6537/SLNT 6538 # Genere: Pop # Tipo audio: Stereo # Supporto: vinile 45 giri # Dimensioni: 45 RPM (17,5 cm.) 12" # Facciate: 2
 
Note: Fotografia di Guido Harari # Produttore e Arrangiatore: Claudio Fabi # Edizioni musicalI: Jubal # Stampato e distribuito da Dischi Ricordi - Milano
 
Fonte: QUI
 
 
2. COVER:
 
   

   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
TI AVEVO CHIESTO SOLO DI TOCCARMI

 
   Lato B:
FANTASIA

 
   

 
Testo:
   
 
Testo:
admin_italiacanora
admin_italiacanora
Admin

Messaggi : 2379
Punti : 4869
Data d'iscrizione : 09.04.10
Età : 70
Località : Toscana

https://www.italiacanora.net

Torna in alto Andare in basso

GIANNA NANNINI - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Empty GIANNA NANNINI: 1977 - UNA RADURA... (L.P. 33⅓ giri)

Messaggio  admin_italiacanora Sab Apr 10, 2021 6:13 pm

1. TITOLO:
 
1977 - UNA RADURA...
 
# Etichetta: RICORDI # Catalogo: SMRL 6206 # Data pubblicazione: 1977 # Matrici: S 6206-1/S 6206-2 # Genere: Pop # Tipo audio: Stereo # Supporto: vinile 33 giri # Dimensioni: 78 RPM (30,2 cm.) # Facciate: 2
 
Note: Fotografia di copertina di Karin Howard # Fotografia del retro di copertina di Cesare Monti # Registrato negli studi Ricordi di Milano da Carlo Martenet # Nella ristampa in cd (Ricordi, CDOR 8732) nel brano "Riprendo la mia faccia" compare tra gli autori anche da Gianfranco Manfredi e tra gli editori anche le edizioni Orso # Stampato e distribuito da Dischi Ricordi - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Una radura, pubblicato nel 1977, è il secondo album di Gianna Nannini.

Fabi ci crede e l’anno dopo, nel ’77, dà a Gianna un’altra possibilità.
Nasce così Una radura… chiamando in sala di registrazione la Premiata Forneria Marcon in tre brani, Frenesia, Basta e Riprendo la
mia faccia, oltre a Tullio De Piscopo, Walter Calloni, Bob Callero, Sergio Farina e Gigi Cappellotto.
Il disco è meno ostico del precedente, comunque molto più musicale.
Gianna riflette in musica i suoi problemi, la sua solitudine, l’incomunicabilità, ma forse ciò non basta al pubblico. “In quei miei primi dischi mi piangevo addosso” - dirà anni dopo la cantautrice; al disco viene allegato un libretto dal titolo Diario di Gianna, nel quale oltre ai testi dei brani e qualche foto, la cantautrice parla di sé, della sua vita e dei suoi inizi di carriera.
Il 45 giri estratto dall’album contiene Dialogo e Siamo vivi.
La produzione è di Natale Massara insieme alla stessa Nannini.
 
Fonte QUI:
RaroPiù nr.88 04/21


Formazione: Bob Callero basso; Walter Calloni batteria; Gigi Cappellotto basso; Tullio De Piscopo batteria; Claudio Fabi tastiere; Sergio Farina chitarre; Roberto Haliffi percussioni; Gianna Nannini pianoforte, armonica, tastiere; Claudio Pascoli sassofono; Tony Soranno chitarre; Ernesto Massimo Verardi chitarre
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   

   

   

   
 
 

 
 
Versione musicassetta
 
   
 
 
 
3. TRACK LIST:
 
Lato A Lato B

  • A1 DIALOGO - 3:31
  • A2 REBECCA - 3:43
  • A3 BASTA - 3:10
  • A4 FRENESIA - 3:57
  • A5 SE - 3:36


  • B1 MARIA PAOLA - 4:21
  • B2 SIAMO VIVI - 4:12
  • B3 SONO STANCO - 4:15
  • B4 RIPRENDO LA MIA FACCIA - 2:58
  • B5 RADURA... - 3:24
 
 
 
A1:
DIALOGO

 
   A2:
REBECCA

 
   

Autori: Gianna Nannini
Produttori: Natale Massara, Gianna Nannini
 
Testo:
Tu, uomo tu, dio,
Padre poi ragazzo mio,
Sul mio seno aggrappato,
Tra un insulto e un bacio.
E donna non vuol dire pazza,
Né martire che di certo viene a noia;
Tu sei forte, perché sai dire mia,
Tu sei niente appena scappo via.
Apriamoci,
Gridando odio per un po' d'amore,
Ma almeno apriamoci,
Gridando odio per un po' d'amore,
Per sentirci naturali,
Piú nudi, piú veri.
E donna, donna tu,
Se vuoi di piúche cosa devo fare,
Nelle fiabe mi ero visto re, vincitore.
Vendendo fumo, vendendo guerra,
Vendevo me, vendevo la violenza,
E son rimasto senza piú poesia
A fare l'uomo,
A farti roba mia.
Abbracciami,
Gridando odio per un po' d'amore,
Ma adesso abbracciami,
Ridando odio per un po' d'amore,
Per sentirci naturali,
Piú nudi, piú veri
 
Fonte: QUI
   
Autori: Gianna Nannini
Produttori: Claudio Fabi
 
Testo:
C'hanno rubato i corpi, il viso, i movimenti
C'hanno inventato miti
Giocattoli innocenti si sono rivelati
Massaggi per le menti

Ti ricordo ancora nella scatola
Ti scartai curiosa
Rebecca, mia Rebecca
Capelli biondo stoppa, made in Italy

Che cos'eri tu?
Con quegli occhi sorridenti
Con quel fiocco sulla testa
La tua faccia grassa

Oh Rebecca
Oh Rebecca

Oh, ti parlavo di me, ti cambiavo le pose
Ti trasformavo in attrice con le parti da bella
Da gran donna, eri il mito della bionda

E crescevo, crescevo, con la smania ribelle
D'esser subito grande, d'esser subito bella
Di dovere, se volevo l'amore

E crescevo, crescevo, ma qualcosa cambiava
Ora non si giocava più, le mie amiche di classe
Con le loro conquiste e tu, e tu, e tu

Io crescevo, crescevo, ma qualcosa è cambiato
Mi son vista allo specchio con quel poco di seno
Con quel naso che avevo mi coprivo la faccia

Cosa c'hanno inventato?
Cosa avevo sognato? Dimmelo!
Dimmelo tu Rebecca!

Oh Rebecca
 
Fonte: QUI
 
 
 
A3:
BASTA

 
   A4:
FRENESIA

 
   

Autori: Gianna Nannini
Produttori: Claudio Fabi
Musicisti: Franz Di Cioccio (batteria) , Patrick Djivas (basso) , Flavio Premoli (tastiere)
 
Testo:
Basta,
mi incammino e basta
Mi incammino e mi sento
un piccolo frammento
Di umanità...
di umanità
Ho percorso della strada,
con la testa calpestata
Dai commenti sul mio corpo sporchi
Basta, mi incammino e basta E mi sento una rabbia secolare
fatta di reclusioni
Paure, traumi e fughe, mi ricordo.......
13 anni, 13 anni, l'aria intorno come piombo
mi ricordo Il mio viso sulle dita,
frasi mozze
Cento scuse professore
per staccarti le mani da me..
Ladro della mia adolescenza
Basta, ma che cosa mi resta
Quando scende la consapevolezza
prendo a calci me stessa
Non ti accorgi che succede,
sono morsi i tuoi problemi
E la mente non va avanti...
13 anni, 13 anni, l'aria intorno come piombomi ricordo
Il mio viso sulle dita,
frasi mozze
Cento scuse professore per staccarti le mani da me..
Ladro della mia adolescenza
Basta
 
Fonte: QUI
   
Autori: Gianna Nannini
Produttori: Claudio Fabi Musicisti: Franz Di Cioccio (batteria) , Patrick Djivas (basso) , Flavio Premoli (tastiere)
 
Testo:
Cammino col sorriso sulla faccia,
C'è sempre spazio
Per chi sappia ridere,
Ma poi la gente intorno cade a pezzi,
Dove ti butti dopo lui,
Dove ti attacchi!
Vado avanti, devo andare avanti!
Vado avanti, devo andare avanti!
Un ricordo che cos'è?
È la prova che almeno ho vissuto,
Quando sto per perdermi,
Trasparente il suo viso nel buio
Incornicia poesie;
Ho finito di dirgli bugie.
Cammino col sorriso sulla faccia,
C'è sempre spazio
Per chi sappia ridere,
Ma poi la gente intorno cade a pezzi,
Dove ti butti dopo lui,
Dove ti attacchi!
Vado avanti, devo andare avanti!
Vado avanti, devo andare avanti!
Gli specchi in diagonale, le risate,
I mostri, I draghi,
Il sonno mi fan male;
La schiuma della birra mi ricopre,
Mentre domando ancora
Una porzione in due
Vado avanti, devo andare avanti!
Vado avanti, devo andare avanti!
 
Fonte: QUI
 
A5:
SE

 
   B1:
MARIA PAOLA

 
   

Autori: Gianna Nannini
Produttori: Claudio Fabi
 
Testo:
Se sono sveglia
Se s'è il sole
E la gente mi sorride forse ci sarà un perché
Se vive inme
Tanta pace
è perché di ciò che faccio esiste una ragione
Se ti ho tradito
E te l'ho detto poi
Se ti ho tradito ci sarà un perché
Si mi ricordo la tua faccia
L'espressione del momento
Eri un uomo senza le armi in pugno
Ma se non te l'avessi detto
Noi come tanti saremmo andati avanti
Prendo un tram
Si muove intorno la città
Risonanze si riassumono
Sono sparse nell'intimo dove mai mi spingono
Tu sei rimasto così male
Che qualcosa per reagire dovevi pure fare
Ma rispondesti mene frego
Le mani in tasca riuscivi a darti un tono
Prendo un tram
Si muove intorno la città
Risonanze si riassumono
Sono sparse nell'intimo dove mai mi spingono
Se sono qui che vuol dire
Non lo so saran le gambe
Che mi han spinto ad arrivare
Se sto salendo le tue scale
è perché c'è ancora in noi qualcosa da scoprire
Se sono qui c'è un motivo
 
Fonte: QUI
   
Autori: Gianna Nannini
Produttori: Claudio Fabi
 
Testo:
Arrivó con i capelli blu,
Con due nodi al posto delle mani,
L'espressione rattrapita
Dalla realtá scucita
E con gli occhi strralunati,
Maria Paola, una scheda in clinica.
E parlava con l'aria,
Rincorreva I colori,
Era nata una donna esclusa.
Come mai, Maria Paola,
Annullata, chiusa, allontanata?
E mi rivedo anch'io,
Con le cinghie nei pensieri,
Con la gente addosso, inchiodata,
Con la carne a brandelli,
Per liberarmi,
Per liberarmi,
Per liberarmi.

Buona sera, scusi,
Cerco Maria Paola,
Sa quella ragazza dell'anno
Scorso con I capelli blu?
La rivedo, sul letto rilasciata,
Con le mani senza presa,
Coi capelli senza blu,
Con la mente spappolata
Dagli elettro shock.
Mi hanno detto:
È ancora in cura.
Almeno prima
Parlava con l'aria,
Rincorreva I colori,
Maria Paola
 
Fonte: QUI
 
B2:
SIAMO VIVI

 
   B3:
SONO STANCO

 
   

Autori: Gianna Nannini
Produttori: Natale Massara, Gianna Nannini
 
Testo:
Vero non mi sembra ancora vero
Se ieri vedevo pezzi di cielo
E gli spazi abbreviati racchiusi nei muri
Fuori, cosa dico? Sono fuori
Ho voglia di urlare, fermare la prima persona:
Ascolti Signora, lo sa.sono libera
Quando il senso del giusto e del vero non c'è
Quando tutto è un motivo per chiuderti dentro
Impari a morire giorno per giorno
E vengo avanti fino a teIo vengo avanti porto me
Mi sento nascere a caso
Io respiro, tu respiri, siamo vivi, siamo vivi
Mi sento nascere a caso
Io respiro, tu respiri, siamo vivi, siamo vivi
Mare di automobili e lamiere
Le vedo arrivare e sto attraversando la strada
Non mi posso fermare, scusatedovete frenare
Quando ti legano i polsi
E ti tolgono ciò che credevi più tuo
Raccogli le forze, gridi: E' mio!
E vengo avanti fino a te
Io vengo avanti porto me
Mi sento nascere a caso
Io respiro, tu respiri, siamo vivi, siamo vivi
 
Fonte: QUI
   
Autori: Gianna Nannini
Produttori: Natale Massara, Gianna Nannini
 
Testo:
Sono stanco bella frase per nascondere le cose
Mentre muore ogni richiamo
La tua bocca manda fumo
Nella nostra stanza ladra
I colori son scappati
E ci siamo rintanati
Negli spazi impenetrabili
Cosa vuoi tirare avanti
Hai spremuto questi fianchi
Ascoltiamo in sottofondo
La fatica di un orgasmo
Batto a tempo il silenzio
Che si fa che si fa
Che si inventa
Io su te tu su me
Ma una carezza dov'è
Se ne va se ne va
Anche la fantasia
Che rimane
Io e te solitudine
Sono stanco bella frase
Per nascondere le cose
Mentre muore ogni richiamo
Una donna sogna un uomo
 
Fonte: QUI
 
B4:
RIPRENDO LA MIA FACCIA

 
   B5:
UNA RADUNA...

 
   

Autori: Claudio Fabi, Gianna Nannini
Produttori: Claudio Fabi
Musicisti: Franz Di Cioccio (batteria), Patrick Djivas (basso), Flavio Premoli (tastiere)
Edizioni: Jubal
 
Testo:
Ora sono proprio io
Forse sono proprio io
Che mi sto tirando fuori
Donna
Forse sono proprio io
Forse sono proprio io
Che mi sto tirando fuori
Sono stanco bella frase
E ce ne stiamo rintanati noi
Ora sono proprio io
Ora sono proprio io
Che mi sto tirando fuo ri
Forse faccioun pò paura
Ma mi sto tirando fuori
Basta
Paure traumi fughe e reclusioni
Basta
Con gli insulti alla mia identità
Ora sono proprioio
Forse faccio un pò paura
Ma mi sto tirando fuori
Donna
E Rebecca non comanda
No Rebecca non comanda
Io riprendo la mia faccia

 
Fonte: QUI
   
Autori: Gianna Nannini
Produttori: Claudio Fabi
 
Testo:
Una radura la terra rimossa
E tre fili d'erba sparsi quà e là
Vedo tanta gente colorata
Dipinti e stracci rotti
Senza tradizioni donne e uomini
Si sente un eco insolito
La voce sembra quasi un'evasione
Si muovono le labbra e
Sono diventate suoni le parole
Io sulle radure con la terra rimossa
Insieme agli altri ribaltata sto
Respirando questa terra nuda
E tutti all'improvviso
Con l'inconscio in mano ci ripiantiamo
 
Fonte: QUI
 
 
GIANNA NANNINI - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Videos10
admin_italiacanora
admin_italiacanora
Admin

Messaggi : 2379
Punti : 4869
Data d'iscrizione : 09.04.10
Età : 70
Località : Toscana

https://www.italiacanora.net

Torna in alto Andare in basso

GIANNA NANNINI - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Empty Re: GIANNA NANNINI - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


Italia Canora :: MUSICA LEGGERA :: 
CANTANTI/GRUPPI ANNI' 70
 :: GIANNA NANNINI

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.