Ci "aiuti" a crescere?
Ti ringrazio in anticipo per il tuo




________________________________________

DIVENTA COLLABORATORE!

Italia Canora è in continua crescita e sempre alla ricerca di collaboratori che desiderano partecipare a questo grandioso progetto.

Aiuta Italia Canora a cercare materiale come cover, videoclip testi e quant'altro occorre per inserire le discografie dei nostri grandi artisti italiani!

Se sei appassionato di musica potresti dedicarti ad inserire il tuo artista preferito con delle semplici linee guida.

Lasciami un messaggio (in chat oppure in alto su Messages), ti contatterò quanto prima!

________________________________________






________________________________________



Caricamento video...
AFFILIAZIONI - SITI - BLOG
e FORUM

LaFavolaBlu


Progetto Musico Sognante Italiano
La fiaba del mare della Musica Italiana
ed Internazionale


____________________________


Nonsolosuoni




Un sogno
fatto di musica!

______________________

_____________________



___________________



Estatica è l'enciclopedia di musica italiana, internazionale e cultura.

Discografie, recensioni, interviste, monografie, live report, video, ebooks

_____________________

< ho la sclerosi multipla >


Condividiamo tutto sulla malattia

____________________________



________________________


________________________


________________________


________________________

Chi è online?
In totale ci sono 47 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 47 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 1890 il Dom Nov 03, 2019 11:13 pm





__________________________________

Ti piace il nostro Portale??
Allora votaci cliccando su questo bottone ... Grazie!!

migliori siti


www.italiacanora.net


Grazie a voi abbiamo vinto questi AWARD
nella classifica di NET-PARADE


Uno dei più belli
In classificasito internet
In classifica
Sito d'argento
DISCLAIMER
Tutte le copertine, testi e video presenti su questo forum sono solo per uso informativo e di intrattenimento.
Puoi scaricare e stampare la copertina se possiedi l'originale e hai bisogno di rimpiazzarla.
Tutto cio' che puo' essere considerato legale, dipende dalle leggi sul copyright del tuo paese di residenza. Non è nostra intenzione infrangere Copyright per cui, se ciò dovesse accadere, prego gli interessati a scrivere agl'amministratori i quali provvederanno alla rimozione immediata o a citare la fonte, se richiesto.
Lo Staff di ItaliaCanora.net non è responsabile dell'utilizzo e di eventuali danni a cose o persone causati dal materiale presente in questo forum, inoltre si tiene a precisare che tutto ciò che è presente in questo forum vi è stato messo in assoluta buona fede e senza alcuno scopo di lucro.
Traduttore - Translater
METEO ITALIA OGGI

Partner

creare un forum



Motori ricerca

Segnala il tuo sito nella directory

http://www.wikio.it

Cerrrca.com la ricerca con tre rrr


LICENZA
Licenza Creative Commons

Quest'opera è distribuita con Licenza
Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.

IL RE LEONE - 1994 (Scheda, Recensione, Personaggi, Storia con canzoni)

Andare in basso

IL RE LEONE - 1994 (Scheda, Recensione, Personaggi, Storia con canzoni) Empty IL RE LEONE - 1994 (Scheda, Recensione, Personaggi, Storia con canzoni)

Messaggio  settenote il Ven Ago 16, 2019 5:48 pm



1. TITOLO

IL RE LEONE (1994)

TITOLO ORIGINALE: "The Lion King"

PAESE DI PRODUZIONE: Stati Uniti d'America
ANNO: 1994
Durata 89 min
RAPPORTO: 1,66:1
GENERE: Animazione, Avventura, Drammatico, Musicale
REGIA: Roger Allers, Rob Minkoff
SCENEGGIATURA: Irene Mecchi, Jonathan Roberts, Linda Woolverton
PRODUTTORE: Don Hahn
PRODUTTORE ESECUTIVO: Sarah McArthur, Thomas Schumacher
CASA DI PRODUZIONE: Walt Disney Feature Animation
DISTRIBUZIONE IN ITALIANO: Buena Vista International
MONTAGGIO: Ivan Bilancio
EFFETTI SPECIALI: Jeff Dutton, Scott Santoro
MUSICHE: Hans Zimmer
SCENOGRAFIA: Chris Sanders
ART DIRECTOR: Andy Gaskill

CHARACTER DESIGN: Hans Bacher, Jean Gillmore, Joe Grant, Mike Hodgson, Lisa Keene, Sue C. Nichols, Mel Shaw, Bob Smith, Bruce Zick, Vance Gerry, Joe Haidar

ANIMATORI: Ruben A. Aquino, Tony Bancroft, James Baxter, Aaron Blaise, Dave Burgess, Anthony de Rosa, Andreas Deja, Russ Edmonds, Tony Fucile, Mark Henn, Alex Kupershmidt, Michael Surrey, Ellen Woodbury

SFONDI: Doug Ball, Robert E. Stanton

DOPPIATORI ITALIANI: George Castiglia: Simba giovane, Riccardo Rossi: Simba adulto (dialoghi), Roberto Stafoggia: Simba adulto, Timon (canto), Vittorio Gassman: Mufasa, Tullio Solenghi: Scar, Laura Boccanera: Nala adulta (dialoghi), Lorena Brancucci: Nala adulta (canto); Perla Liberatori: Nala giovane; Ermavilo: Pumbaa; Tonino Accolla: Timon (dialoghi); Sergio Fiorentini: Rafiki; Roberto Del Giudice: Zazu, Paola Giannetti: Sarabi; Rita Savagnone: Shenzi, Marco Guadagno: Banzai
 
Fonte: QUI
 
 


2. RECENSIONE

Il re leone (The Lion King) è un film del 1994 diretto da Roger Allers e Rob Minkoff. È un film d'animazione musicale drammatico prodotto dalla Walt Disney Feature Animation e distribuito dalla Walt Disney Pictures. È il 32º Classico Disney. Il film venne prodotto durante il periodo noto come Rinascimento Disney.
Il re leone fu prodotto da Don Hahn, e ha una sceneggiatura accreditata a Irene Mecchi, Jonathan Roberts e Linda Woolverton. Nel cast vocale originale risaltano Matthew Broderick, Jeremy Irons, James Earl Jones, Moira Kelly, Rowan Atkinson, Whoopi Goldberg e Jim Cummings.
La storia ha luogo in un regno di leoni in Africa, e fu influenzata dall'opera teatrale di William Shakespeare Amleto. Il film racconta la storia di Simba, un giovane leone che dovrà prendere il posto di suo padre Mufasa come re.
Tuttavia, dopo che Scar, lo zio di Simba, uccide Mufasa, il principe deve impedire allo zio di conquistare le Terre del Branco e vendicare suo padre.

Il re leone venne distribuito il 15 giugno 1994 con una reazione positiva da parte della critica, che elogiò il film per la sua musica e la storia; si guadagnò anche una rara valutazione "A+" da CinemaScore.
Con un incasso totale di oltre 968 milioni di dollari in tutto il mondo, è il film d'animazione tradizionale di maggior incasso cinematografico nella storia, il film d'animazione in 2D di maggior successo negli Stati Uniti, e il 39° lungometraggio di maggiore incasso. Il re leone ottenne due Oscar per la sua realizzazione nella musica e il Golden Globe per il miglior film commedia o musicale.
Le sue canzoni, con una colonna sonora originale di Hans Zimmer, furono scritte dal compositore Elton John e il paroliere Tim Rice.
Il film venne dedicato al presidente della Disney Frank Wells, che era morto in un incidente in elicottero il 3 aprile 1994.

Un adattamento di Broadway del film debutta nel 1997, vincendo sei Tony Awards, tra cui quello al miglior musical. Il film ha due sequel direct-to-video, Il re leone II - Il regno di Simba (1998) e Il re leone 3 - Hakuna Matata (2004).

Nel 2016 venne scelto per la conservazione nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso.
 
Fonte: QUI
 
 


3. PERSONAGGI

SIMBA - Simba è il protagonista principale del film d'animazione e, in genere, personaggio simbolo dell'intera saga del Re Leone, apparendo quindi anche nei sequel.
E' il figlio di Mufasa e Sarabi, nipote di Scar; è' molto amico di Nala, che diventerà la sua compagna una volta adulto.
Come altri personaggi creati dalla Disney, appare su merchandise di vario genere.
Simba è un leone quadupede dalla pelliccia di un colore oro acceso e gialla, con orecchie grandi e tonde bordate di nero; ha gli occhi arancioni, da adulto crescerà una criniera fulva, simile a quella del padre, ma piu' liscia.
Il giovane Simba è caratterizzato dalla sua vivacità e curiosità, oltre ad essere un po' sfrontato e desideroso di diventare re, il che lo fa apparire come un principe viziato.
E' comunque molto affezionato ad i suoi familiari, e visita spesso persino suo zio Scar.
Quando Mufasa muore a causa di un "incidente" progettato da Scar, Simba (ignaro dei piani dello zio) si sente responsabile per l'accaduto e scappa dalle Terre del Branc; viene ritrovato nel deseto da Timon e Pumbaa, che lo "adottano" e lo crescono nella loro giungla. Sotto l'influenza dei due spensierati animali, Simba dimentica di essere il legittimo erede al trono e che ha responsabilità sulle Terre del Branco.
Viene ritrovato poi da Nala, sua amica d'infanzia ormai cresciuta, e da Rafiki, saggio della savana.
Grazie a loro scopre i piani di Scar, che ha intanto occupato il territorio dei leoni con il suo esercito di iene, e parte per rivendicare il padre.
 
NALA - Nala (chiamata anche Nalaa) è' l'amica d'infanzia e futura compagna di Simba, con il quale concepirà una leoncina, Kiara.
Come altri personaggi creati dalla Disney, appare su merchandise di vario genere.
Il suo nome significa Dono in lingua swahili.
Nala è una leonessa quadrupede dalla pelliccia chiarissima, color champagne e bianco; ha occhi celesti ed un ciuffo biondo sulla coda.
Come il suo migliore compagno di giochi Simba, Nala è giocherellona e curiosa, oltre ad avere un sottile senso dell'ironia e ad essere leggermente piu' dispettosa del leoncino.
Dimostra in varie occasioni anche di essere piu' forte del suo compagno, sia nel gioco che nella lotta vera. Vive l'adolescenza senza Simba, ma lo ritrova per caso fuori dalle Terre del Branco, dopo che Scar ha preso il posto come re.
Dotata di forte senso pratico e caparbietà, riesce a riportare Simba alle Terre del Branco per riprendersi il trono, anche grazie all'aiuto di Rafiki
 
TIMON & PUMBAA - Timon e Pumbaa sono due personaggi semi-antropomorfi comprimari e divenuti da allora frequenti comparse in vari cartoni e merchandise targati Disney.
Resi famosi dalla loro frase Hakuna Matata che in lingua swahili significa Senza Pensieri, il duo animalesco è entrato ormai nella simbologia dei luoghi comuni, come personaggi amanti del divertimento e che evitano a tutti i costi qualunque responsabilità.
Timon, il piccolo suricato, si comporta come il cervello del duo, sebbene non sia brillante come vorrebbe far credere, spesso, infatti, rivendica le idee avute da Pumbaa come sue ed è molto più impulsivo di quest'ultimo.
Ha un carattere piuttosto egoista e spensierato, ma dimostra spesso di avere un cuore buono; fiversamente dalla maggior parte dei suricati, che lavorano costantemente, Timon è un sognatore pigro che infine si autoesilierà dal branco non sopportando lo stile di vita claustrofobico dei suoi simili.
E' piccolo, plantigrade, con il corpo magro e all'apparenza fragile. La sua pelliccia è dorata e marroncina con accenti piu' scuri, e le sue zampe sono molto umanoidi, simili a mani con pollice opponibile. Ha gli occhi grandi, neri e le orecchie tonde.
Presenta un ciuffo dulla testa simile a capelli, di colore fulvo.
Pumbaa il facocero, è un animale dotato di un carattere buono e gentile. Si preoccupa profondamente per i suoi amici ed è molto protettivo verso Timon.
Alle volte dimostra un'ingenuità quasi infantile, che può venire spesso interpretata come stupidità, ma è più intelligente di quanto sembri: ha spesso idee brillanti e intuizioni perspicaci che Timon spaccia, con gran spudoratezza, per sue.
Ha un corpo grosso ed ingombrante ed una grande testa; sono ben visibili le zue zanne, la pelliccia è di color fulvo e marrone e ha una piccola, sottile coda, infine ha un ciuffo di pelo simile a capelli nero, sulla testa, che continua sulla schiena come se fosse una criniera.
 
SCAR - Scar è il fratello di Mufasa e lo zio di Simba.
Scar è un leone quadrupede dalla pelliccia color marrone scuro, con una folta ma trasandata criniera nera; il muso, la pancia e le zampe sono di colore beige, ed i suoi artigli non sono mai retratti.
E' piu' magro del fratello Mufasa e ha sempre delle pose curve, ingobbite, vili; lo si riconosce facilmente per la cicatrice sull'occhio sinistro, ha gli occhi verdi.
Scar è un personaggio sadico, sarcastico, incline al massacro e alla violenza, nonostante queste qualità, egli incarna anche lo stereotipo del perfetto gentlemen: educato, non ama sporcarsi le mani, e utilizza un linguaggio morbido e forbito.
Non essendo stato particolarmente dotato dalla natura nella sua fisicità leonina, Scar è un personaggio subdolo che usa l'intelligenza e l'astuzia nel comprendere i sentimenti degli altri, così volgere a proprio favore le situazioni e accattivarsi le simpatie di qualcuno.
Non ha remore a mentire ed è maestro nel cospirare.
E' a capo di un esercito di iene con il quale vuole conquistare le Terre del Branco, spodestando Mufasa.
Per farlo, si serve dei suoi sicari Shenzi, Ed e Banzai per far infuriare una mandria di bufali, per poi gettare suo fratello sotto i pericolosi zoccoli degli animali. In seguito, incolpa Simba della morte del re, e questi, mortificato, scappa dalla savana.
Alla fine del film, Scar viene tradito dalle sue stesse iene e mangiato vivo.
 
MUFASA - Mufasa è il primo re mostrato nella saga, che regna le Terre del Branco dalla Rupe del Re.
E' il padre di Simba, e fratello di Scar. Il suo nome significa Re in lingua manazoto.
Mufasa è un leone quadrupede dalla pelliccia di un dorato splendente, con una folta criniera fulva ed occhi rossi.
Ha un aspetto sempre fiero, regale, possente, e assume sempre un comportamento solenne quando parla con i suoi sudditi.
E' ragionevole, gentile e tutto sommato un buon sovrano, come anche un padre premuroso e severo in alcune occasioni; è' solito portare suo figlio Simba a spasso per le Terre del Branco, dandogli lezioni di vita e di come regnare quando sarà arrivato il momento di sostituirlo nell'incarico.
Muore assassinato da suo fratello Scar, il quale è invidioso di Mufasa.
 
SARABI - Sarabi è la premurosa madre di Simba; Regina della savana, nonché moglie di Mufasa.
Il suo nome in swahili significa "miraggio".
Nel film svolge un ruolo secondario e la si vede spesso insieme alle altre leonesse del branco in alcune scene, come nella scena iniziale durante la presentazione del figlio Simba, la scene del bagnetto di Nala e Simba, della salita al trono di Scar, nello scontro finale tra Simba e Scar insieme alle altre leonesse ed alla salita al trono del figlio.
Sarabi è un personaggio calmo e tranquillo, ama moltissimo Mufasa ed è molto amica del vecchio Rafiki (migliore amico di Mufasa) e l'amica del cuore di Sarafina (madre di nala).
Ama molto dormire sopra le rocce, ed è anche leader della squadra delle leonesse cacciatrici.
 
ZAZU - Zazu è il maggiordomo di Mufasa, e babysitter dei piccoli Simba e Nala.
Il suo nome significa Movimento in lingua ebraica, ed è uno dei pochi personaggi importanti della serie che non sia un leone, oltre a Rafiki.
Zazu è un Bucero beccogiallo dal piumaggio azzurro e bianco, con un grande becco arancione ed occhi molto espressivi.
Ha le braccia e mani a forma di ali, e una lunga coda, quasi il doppio del suo corpo; è un uccellino esile e minuto, e Simba e Nala si divertono a tirargli brutti scherzi.
Gode comunque di una buona fama nelle Terre del Branco, poichè è il conisgliere ed il messaggero di Mufasa, e anche grande amico.
Quando Scar sale al potere, esso viene imprigionato e minacciato dalle iene; Simba adulto, assieme a Timon e Pumbaa, riuscirà a liberarlo.
 
RAFIKI - Rafiki vive in cima ad un baobab nella Terra del Branco, ed è un amico di lunga data della famiglia di Mufasa, oltre ad essere lo sciamano della vallata.
Il suo nome significa Amico in lingua swahili, ed è uno dei pochi personaggi importanti della serie che non sia un leone, oltre a Zazu.
Rafiki è un babbuino dalla pelliccia in varie tonalità di grigio, con una criniera bianca che gli dona l'aspetto di un personaggio anziano e saggio; ha il tipico muso allungato da babbuino, con colori sgargianti rosso e blu che lo rendono simile anche ad un mandrillo.
Porta sempre con sè un bastone sul quale sono legati ortaggi secchi, che spesso contengono semi o unguenti utili alla scimmia.
Sembra essere amico della famiglia di Mufasa da molto tempo ed una persona che gode di fama ed autorità all'interno delle Terre del Branco, in quanto è lui che svolge riti importanti per il branco, quale presentare i figli del re e della regina a tutti gli animali della savana.
E' in grado di interpretare oracoli, prevedere eventi futuri e si occupa di scrivere la storia della famiglia dei leoni nella sua tana, situata in cima ad un baobab.
Sa essere anche spiritoso ed è grazie ai suoi divertenti insegnamenti che Simba viene convinto a tornare alle terre del Branco, per rivendicare il posto al trono.
 
SHENZI, ED, BANZAI - Presentati inizialmente come fedeli sudditi e sicari di Scar, le tre iene sono poi comparse negli altri due film della saga del Re Leone e in alcuni episodi della serie a puntate Timon E Pumbaa.
A primo acchito, il trio di iene sembra essere apparentemente identico nell'aspetto: sono tutte iene quadrupedi con un corpo gobbuto e robusto, con la pelliccia grigia a macchie, le zampe sottili e nere, una criniera nera lungo il collo, con occhi e denti gialli.
  • Shenzi è l'unica femmina, e come le iene vere, comanda gli altri due sicari. Sul suo capo si nota un ciuffo che la distingue donandole un tocco di femminilità. Le labbra sottili e nere, nonché la stessa voce nel doppiaggio italiano la fanno somigliare impressionantemente all'attrice statunitense Whoopi Goldberg, che la doppia in originale. E' quella che nel gruppo, oltre ad avere piu' autorità, ha piu' buon senso; nonostante cio', non si puo' dire che sia meno feroce dei suoi due compagni.
  • Banzai uno dei due maschi del trio. E' il personaggio piu' goffo e sfortunato del duo, ma è anche grande amico di Shenzi, con cui litiga amorevolmente o sta al gioco di tutte le sue battute.
  • Ed il secondo maschio del trio che non possiede una grande intelligenza, ma è innocuo ed estremamente iperattivo. Incarnando appieno l'appellativo affibbiato alla iena ridens, ride per ogni nonnulla, soprattutto delle disgrazie che capitano al compagno Banzai. Il personaggio è ispirato, per la sua scatenata ilarità, al noto chitarrista hard rock Eddie Van Halen.
 
SARAFINA - Sarafina è la madre di Nala, ha gli occhi azzurri come la figlia.
Appare in una sola scena de Il re leone, in cui è insieme a Sarabi (le due leonesse sono migliori amiche) e sta lavando Nala. Lei, suo marito, il re e la regina si misero d'accordo per fare in modo che un giorno Nala e Simba fossero marito e moglie, ma il destino ha fatto sì che si innamorassero senza che i loro genitori dicessero loro qualcosa.
Il nome Sarafina deriva da serafino, il più alto grado nella gerarchia angelica. Il loro nome deriva dall'ebraico e significa "splendente".
 
 
 
 
 
Questi personaggi appaiono in tutti e tre i film del re leone e nella serie animata Timon e Pumbaa.
 
Amici di Timon e Pumbaa
Fred (doppiato da S. Scott Bullock)
Speedy la lumaca (doppiato da Corey Burton)
Zio Boaris (doppiato da Jim Cummings)
Dr. Happy (doppiato da Steve Mackall)
Pumbaa Jr.
Baby Earl
Oprean
Rinda
The Stinkbug (doppiato da Jess Harnell)
Ned (doppiato da Frank Welker)
Gopher (doppiato da Jim Cummings)
 
Avversari
Boss Castoro (doppiato da Brad Garrett)
Irwin (doppiato da Charlie Adler)
Fusto Quint
Fred
Toucan Dan
Jumbojumbo
Smolder l'orso (doppiato da Jim Cummings)
Piccolo Jimmy (doppiato da Jim Cummings)
Quint (doppiato da Corey Burton)
El Toro (doppiato da S. Scott Bullock)
Cheetata e Cheetato (doppiato da Rob Paulsen and Jim Cummings)
 
Fonte: QUI e QUI per le note dei vari personaggi
 
 
4. LA STORIA e I BRANI di IL RE LEONE
 
Nelle vaste "Terre del Branco", in Africa, governate dai leoni, tutti gli animali si radunano presso l'imponente Rupe dei Re per celebrare la nascita del futuro re Simba, figlio del sovrano Mufasa e di sua moglie Sarabi.
 
IL CERCHIO DELLA VITA


Ivana Spagna
 
Testo:
E un bel giorno ti accorgi che esisti
Che sei parte del mondo anche tu
Non per tua volontà
E ti chiedi chissà
Siamo qui per volere di chi...
Poi un raggio di sole ti abbraccia
I tuoi occhi si tingon di blu
E ti basta così
Ogni dubbio va via
E i perchè non esistono più...
E' una giostra che và
Questa vita che
Gira insieme a noi
E non si ferma mai
E ogni vita lo sa
Che rinascerà oh! oh!
In un fiore
Che fine non ha...
E' una giostra che và
Questa vita che
Gira insieme a noi
E non si ferma mai
E ogni vita lo sa
Che rinascerà oh! oh!
In un fiore
Che fine non ha...
 
Fonte: QUI
 
 
Il fratello minore di Mufasa, Scar, che non presenzia volutamente alla cerimonia (facendo infuriare Mufasa per questo), è geloso del cucciolo, che lo scalza di diritto dalla linea di successione al regno a cui lui aspirava.
Mesi dopo, Simba è cresciuto, diventando un curioso ed energico leoncino, sempre in cerca di nuove avventure. Mufasa lo porta a visitare il regno, spiegandogli l'andamento del Cerchio della Vita, facendogli capire quali siano le responsabilità di un re e spiegandogli che i leoni e gli animali del regno non devono spingersi nei luoghi non illuminati dal sole.
Un giorno Simba si reca dallo zio Scar, che lo istiga a visitare un cimitero di elefanti, luogo proibito e pericoloso.
Il leoncino porta con sé la sua migliore amica Nala e, dopo aver distratto Zazu, il bucero maggiordomo di corte che li accompagna, i due cuccioli si avviano al cimitero.
 
 
 
 
VOGLIO DIVENTARE PRESTO UN RE


 
Testo:
Simba: Ma io sarò un grande re
Nemici attenti a voi
Zazu: Non ho visto mai un re così
Spelacchiato come sei
Simba: Sarò lo scoop del secolo
Un nuovo re sarò
E con un look fantastico
Più forte ruggirò
Zazu: Adesso non sei proprio un gran chè
Simba: Voglio diventare presto un re
Zazu: Hai ancora molta strada da fare, padroncino, se pensi-
Simba: Nienti più "Stai qui"
Zazu: Quando te l'ho dette io-
Nala: Niente più "Vai lì"
Zazu: Volevo dire che-
Simba: Niente più "Fermo"
Zazu: Quello che capisci... è
Simba e Nala: Niente più "Ascolta"
Zazu: Ora ascoltami bene
Simba: Correre in libertà
Zazu: Questo è sicuramente da escludere
Simba: Fate sempre ciò che mi va
Zazu: Mi sembra proprio l'ora che si parli un po', io e te
Simba: Non è il caso che un pennuto
Die consigli a un re
Zazu: Se questa è la monarchia, io proprio non ci sto
Non rimango neanche in Africa, e mi dimentterò
Mi sta sfuggendo dalle ali, ahimè
Simba: Vogli deventar presto un re
Corri alla mia destra, girati a sinistra
è la mia ribalta, sono sempre in vista
Zazu: Non è detto
Simba: Ed ogni uccello, zebra o scimpanzè
Racconti in cielo, in terra, a tutti che
Si sentono felici como me
 
Fonte: QUI
 
 
Giunti sul posto, i due vengono attaccati dalle tre iene Shenzi, Banzai e Ed: la zona infatti, oltre i confini delle Terre del Branco, è il loro territorio.
I cuccioli, dopo un inseguimento da parte delle iene, vengono salvati da Mufasa, che era stato avvisato da Zazu in tempo.

Mufasa, deluso dal comportamento del figlio, gli spiega di nuovo che un re non può fare tutto ciò che vuole ma deve agire con criterio, e una volta fatta la pace, gli assicura che, anche quando non ci sarà più, veglierà sempre su di lui, assieme ai "grandi re del passato", che vegliano su di loro dal cielo.
 
 
Nel frattempo Scar, raggiunte le iene, complotta insieme a loro per uccidere fratello e nipote, in modo da usurpare il trono, riunendo le iene in un vero esercito.
 
 
 
 
 
 
SARO' RE


 
Testo:
Scar: Alle iene ho sempre dato poca convidenza
Sono così rozzo, così volgari
Ma tutte insieme saranno una potenza
Al servizio dei mio genio, senza pari
Da ciò che vi leggo negli occhi
Io so già che il terrore vi squaglia
Non siate però così sciocchi
Trovate l'orgoglio, marmaglia
Son vaghe le vostre espressioni
Riflesso di stupidità
Parliamo di re e successioni
Ritrovate la lucidità
Il mio sogno si sta realizzando
è la cosa che bramo di più
è giunto il momento del mio insediamento
Shenzi: Ma noi che faremo?
Scar: Seguite il maestro
E voi smidollati verrete premiati
L'ingiustizia è una mia gran virtù
Avrà gli occhi di Scar, sai perché?
Sarò re
Banzai: Sì, siamo pronti, saremo pronti. Ma per cosa?
Scar: Per la morte del re.
Banzai: Perché, è malato?
Scar: Idiota, lo uccideremo roi, e Simba con lui.
Shenzi: Sì, buona idea. A che serve un re?
Banzai e Shenzi: Niente re, niente re, la la-la la-la la!
Scar: Idioti! Un re ci sarà!
Banzai: Ehi, ma tu hai detto-
Scar: Io sarò il re. Seguitemi e non soffrirete più la fame.
Iene: Evviva, sì, d'accordo, lunga vita al re!
Lunga vita al re! Lunga vita al re!
Avremo la sua compiacenza
Sarà un re adorato da noi
Scar: Ma in cambio di questa indulgenza
Qualcosa mi aspetto da voi
La strada è cosparsa di omaggi
Per me e anche per voi lacchè
Ma è chiaro che questi vantaggi
Li avrete soltanto con me
E sarà un gran colpo di stato
La savana per me tremerà
Scar: Il piano è preciso
Perfetto e conciso
Decenni de attesa
Vedrai che sorpresa
Iene: Cibo a noi
Sempre a noi
Non dovrà
Finir mai
Scar: Sarò un re stimato, temuto ed amato
Nessuno è meglio de mi
Affiliamo le zanne perché
Sarò re
Iene: Affiliamo le zanne perché
Sarò re
 
Fonte: QUI
 
 
Il giorno dopo, Scar attua il suo piano: conduce Simba all'interno di una gola, dicendogli che Mufasa ha una sorpresa per lui.
Nel mentre, le tre iene inducono una mandria di gnu a correre nella gola, per fargli travolgere Simba. Mufasa, avvertito poi dallo stesso Scar, accorre per salvare il figlio, riuscendo a metterlo in salvo.
 
Ma durante la risalita, arrampicandosi sulle rocce, Mufasa scivola e chiede aiuto al fratello: Scar si rifiuta e provoca la morte del fratello rigettandolo brutalmente tra la mandria di gnu impazzita.

Simba, che assiste disperato alla scena, non riesce però a vedere, nella confusione generale, che l'assassino di suo padre è proprio lo zio: pensa, infatti, che il padre abbia semplicemente perso la presa dalle rocce a cui era aggrappato.
Il cucciolo, raggiunto il corpo di Mufasa, viene avvicinato dallo zio, che gli addossa la colpevolezza sulla morte del re e gli intima di fuggire lontano, in quanto lo odierebbero tutti.
Mentre Simba corre via, Scar ordina alle iene di inseguirlo ed ucciderlo; il cucciolo, tuttavia, riesce a sfuggire alle iene, oltrepassando una foresta di rovi.
Ormai eliminati sia il fratello che il nipote, Scar si autoproclama re delle Terre del Branco e come prima cosa permette al suo esercito di iene di vivere insieme agli altri animali.

Simba, dopo un lungo cammino, sviene stremato in un deserto: viene trovato da Timon e Pumbaa, rispettivamente un suricato ed un facocero, che lo prendono con loro e ne hanno cura.

Il leoncino cresce insieme ai suoi due nuovi amici che gli insegnano l'Hakuna Matata (senza pensieri), per dimenticare così tutte le preoccupazioni.
 
 
HAKUNA MATATA


 
Testo:
Timon: Hakuna matata, ma che dolce poesia
Pumbaa: Hakuna matata, tutta frenesia
Timon: Senza pensieri la tua vita sarà
Pumbaa e Timon: Chi vorrà vivrà in libertà
Timon: Hakuna matata
Lui era una gran beltà
Pumbaa: Ma proprio una rarità
Timon: Molto bene
Pumbaa: Grazie
Timon: Ma dopo ogni pranzo lui puzzava di più
Tutti quanti svenivano e cadevano giù
Pumbaa: Io ho l'animo sensibile, sembro tutto d'un pezzo
Ma ero affranto, proprio a causa di quel mio puzzo
E, oh, che vergogna
Timon: Si vergognava
Pumbaa: E volevo cambiar nome
Timon: Perchè soffrivi?
Pumbaa: Mi sentivo sbeffaggiare
Timon: Allora che facevi?
Pumbaa: Cominciavo a scorr-
Timon: No Pumbaa, non davanti ai bambini
Pumbaa: Oh scusa
Pumbaa e Timon: Hakuna matata, sembra quasi poesia
Hakuna matata, tutta frenesia
Simba: Senza pensieri la tua vita sarà
Timon: Dai canta ragazzo
Pumbaa, Timon e Simba: Chi vorrà vivrà in libertà
Hakuna matata
Hakuna matata, hakuna matata
Hakuna matata, hakuna
Simba: Senza pensieri la tua vita sarà
Pumbaa, Timon e Simba: Chi vorrà vivrà in libertà
Hakuna matata
 
Fonte: QUI
 
 
Anni dopo, Simba è diventato un leone adulto.
Un giorno, Timon e Pumbaa vengono attaccati da una leonessa affamata: Simba interviene per salvarli e, dopo una breve lotta, scopre che la leonessa è Nala.
I due leoni, stupiti di ritrovarsi dopo tanto tempo, si innamorano poco dopo.
 
 
 
L'AMORE E' NELL'ARIA STASERA



 
Testo:
Timon: Io l'ho già capito
Pumbaa: Cosa?
Timon: Ma loro ancora no
Pumbaa: Chi?
Timon: Si stanno innamorando
E il nostro trio diventerà un duo
Fra stelle e plenilunio
C'è un'aria di magia
è un attimo così romantico
Vedrai lo porta via
Voice: E l'amor avvolgerà
I sogni e la realtà
Fra tutti c'è perfetta armonia
E ognuno incanterà
Simba: Per dirle che io l'amo
Dovrei spiegar perchè
Fantasmi e luci del passato
Ritornano da me
Nala: Qualcosa mi nasconde
Ma io non so cos'è
Perchè non vuole rivelare
Che in lui c'è vero re?
Chorus: E l'amor avvolgerà
I sogni e la realtà
Fra tutti c'è perfetta armonia
E ognuno incanterà
E fra voi si poserà
Un mondo di magia
E il giorno poi le ombre dissolverà
Spalancherà la via
Timon: E lui non ha che lei ormai
Nei pensieri suoi
Pumbaa: Il nostro trio è un'altra storia
Timon e Pumbaa: Non tornerà con noi
 
Fonte: QUI
 
 
Nala chiede a Simba di tornare a casa e riprendersi il suo posto come legittimo sovrano, ma il giovane leone si rifiuta perché ha troppo timore di affrontare il suo passato.
A convincere Simba penserà il babbuino Rafiki, vecchio e saggio amico di Mufasa, arrivato anche lui nella giungla dopo aver avuto visioni riguardanti il fatto che Simba fosse ancora vivo.
Rafiki, per convincere Simba, gli mostra il modo per ritrovare l'amato genitore.
Simba, incoraggiato dai consigli dello spirito di Mufasa (che gli dice di ricordarsi chi veramente è), parte alla volta del regno, raggiunto da Timon, Pumbaa e da Nala.

Giunto alle Terre del Branco, diventate ormai un deserto desolato a causa del pessimo governo di Scar, Simba affronta lo zio. Tuttavia egli riesce a mettere alle strette Simba, costringendolo a rivelare le sue presunte colpe per la morte di Mufasa e solo dopo aver bloccato il nipote, in bilico sulla rupe, gli rivela di essere lui il vero assassino di suo padre.
Simba, scoperta la verità s'infuria e obbliga lo zio a rivelare la verità a tutti i presenti.
Scar implora pietà al giovane nipote e prova a dare la colpa di tutto alle iene, dicendo che lui è stato solo un complice.
Simba intima a Scar di andarsene, ma quest’ultimo lo attacca a tradimento.
Simba riesce ad avere la meglio sullo zio, gettandolo dalla cima della rupe; Scar sopravvive alla caduta, ma viene attaccato ed ucciso dalle iene, che lo avevano sentito mentire nel tentativo di addossare la colpa su di loro.

Simba, trionfante e riconosciuto come legittimo sovrano dal resto degli animali, comincia il suo governo alla Rupe e nelle Terre del Branco, che ritornano floride e ricche di vita.

Qualche tempo dopo, con Timon e Pumbaa al loro fianco, Simba e Nala presentano il proprio cucciolo agli animali ed il Cerchio della Vita continua il suo corso.
 
Fonte: QUI e QUI per le immagini
 
 
5. COVER

   

   
 
 
6. LINK ESTERNI




          
settenote
settenote

Messaggi : 234
Punti : 405
Data d'iscrizione : 27.04.10
Età : 65
Località : Prato-Toscana

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum