Ci "aiuti" a crescere?
Ti ringrazio in anticipo per il tuo



Ultimi argomenti

________________________________________

DIVENTA COLLABORATORE!

Italia Canora è in continua crescita e sempre alla ricerca di collaboratori che desiderano partecipare a questo grandioso progetto.

Aiuta Italia Canora a cercare materiale come cover, videoclip testi e quant'altro occorre per inserire le discografie dei nostri grandi artisti italiani!

Se sei appassionato di musica potresti dedicarti ad inserire il tuo artista preferito con delle semplici linee guida.

Lasciami un messaggio (in chat oppure in alto su Messages), ti contatterò quanto prima!

________________________________________






________________________________________



Caricamento video...
AFFILIAZIONI - SITI - BLOG
e FORUM

LaFavolaBlu


Progetto Musico Sognante Italiano
La fiaba del mare della Musica Italiana
ed Internazionale


____________________________


Nonsolosuoni




Un sogno
fatto di musica!

______________________

_____________________



___________________



Estatica è l'enciclopedia di musica italiana, internazionale e cultura.

Discografie, recensioni, interviste, monografie, live report, video, ebooks

_____________________

< ho la sclerosi multipla >


Condividiamo tutto sulla malattia

____________________________



________________________


________________________


________________________


________________________

Chi è online?
In totale ci sono 86 utenti online: 2 Registrati, 0 Nascosti e 84 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

admin_italiacanora, mauro piffero

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 1890 il Dom Nov 03, 2019 11:13 pm





__________________________________

Ti piace il nostro Portale??
Allora votaci cliccando su questo bottone ... Grazie!!

migliori siti


www.italiacanora.net


Grazie a voi abbiamo vinto questi AWARD
nella classifica di NET-PARADE


Uno dei più belli
In classificasito internet
In classifica
Sito d'argento
DISCLAIMER
Tutte le copertine, testi e video presenti su questo forum sono solo per uso informativo e di intrattenimento.
Puoi scaricare e stampare la copertina se possiedi l'originale e hai bisogno di rimpiazzarla.
Tutto cio' che puo' essere considerato legale, dipende dalle leggi sul copyright del tuo paese di residenza. Non è nostra intenzione infrangere Copyright per cui, se ciò dovesse accadere, prego gli interessati a scrivere agl'amministratori i quali provvederanno alla rimozione immediata o a citare la fonte, se richiesto.
Lo Staff di ItaliaCanora.net non è responsabile dell'utilizzo e di eventuali danni a cose o persone causati dal materiale presente in questo forum, inoltre si tiene a precisare che tutto ciò che è presente in questo forum vi è stato messo in assoluta buona fede e senza alcuno scopo di lucro.
Traduttore - Translater
METEO ITALIA OGGI

Partner

creare un forum



Motori ricerca

Segnala il tuo sito nella directory

http://www.wikio.it

Cerrrca.com la ricerca con tre rrr


LICENZA
Licenza Creative Commons

Quest'opera è distribuita con Licenza
Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.

PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi

Italia Canora :: MUSICA LEGGERA :: 
CANTANTI/GRUPPI ANNI' 60

Andare in basso

PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Empty PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi

Messaggio  VIOLONE 1950 il Dom Gen 13, 2013 11:21 am




« Ha tutte le carte in regola per essere un artista: ha un carattere melanconico, beve come un irlandese. Se incontra un disperato non chiede spiegazioni... »

Piero Ciampi (Livorno, 28 settembre 1934 – Roma, 19 gennaio 1980) è stato un cantautore italiano.

L'adolescenza e le prime esperienze musicali
Piero Ciampi nacque al numero 12 di via Pelletier nel quartiere Pontino di Livorno[senza fonte]. Un quartiere popolare abitato da sempre da piccoli mercanti e portuali. Commerciante di pelli era anche il padre di Piero, che nacque dal secondo matrimonio.

Durante la guerra, a seguito dei furiosi bombardamenti che fecero migliaia di vittime tra i livornesi, la famiglia Ciampi sfollò nelle campagne pisane per tornare a Livorno solo diversi anni dopo la fine del conflitto quando la zona fu definitivamente bonificata.[senza fonte]

Terminate le scuole superiori si iscrisse alla facoltà di ingegneria dell'Università di Pisa ma la abbandonò dopo aver sostenuto circa metà degli esami.[senza fonte] Tornato a Livorno formò, con i fratelli Roberto e Paolo, un trio in cui lui era il cantante. Per vivere però lavorava in una ditta di oli lubrificanti del porto fino a quando non partì militare.[senza fonte]

Il periodo del CAR lo svolse a Pesaro dove passava le serate in libera uscita suonando nei locali della zona insieme a tre commilitoni tra cui Gianfranco Reverberi[senza fonte]. Già durante questo periodo si ricordano le sue grandi bevute, il suo carattere che lo porta a cercare la rissa. Ma era anche un uomo e poeta affascinante che poteva suscitare solo sentimenti estremi: odio o amore. E di lui si innamora anche la figlia del comandante a cui Ciampi scrive lettere ogni giorno: secondo Reverberi, «neanche Cyrano de Bergerac avrebbe saputo fare di meglio».

Il periodo parigino
Tornato a Livorno suona il contrabbasso (strumento imparato a suonare da autodidatta) in piccoli complessini della zona.[senza fonte] Ma l'inquietudine e l'insoddisfazione crescevano e così nel 1957, senza una lira in tasca, passò da Genova, dove incontrò Reverberi e dove nacque l'amicizia con il pittore Federico Sirigu, per poi andare a Parigi[senza fonte]. Qui si arrangiava cantando per poche lire le sue poesie, magari scritte poche ore prima in una birreria. Spesso non aveva neppure i soldi per mangiare ma si fece conoscere in alcuni ambienti parigini dove lo chiamavano "l'italianó"; qui conobbe Louis-Ferdinand Céline e divenne estimatore di Georges Brassens.[senza fonte]

Gli anni '60: le prime incisioni e i primi insuccessi
Nel 1959 tornò a Livorno dove passava le giornate ubriacandosi e progettando il futuro. Reverberi, che nel frattempo era entrato nell'ambiente musicale, lo raggiunse e lo convinse a trasferirsi a Milano dove lavorava, insieme con Franco Crepax, alla Ricordi. Nel 1961 Ciampi pubblica, per la Bluebell di Antonio Casetta, il suo primo disco. Il nome che compare in copertina è quello di Piero Litaliano (riprendendo quindi, senza l'apostrofo e senza l'accento, il suo nomignolo parigino).

Crepax passa alla CGD e Ciampi lo segue. Per questa etichetta inciderà altri singoli e, nel 1963 il suo primo album: Piero Litaliano (ristampato in cd nel 1990 con lo stesso titolo ma con il vero nome del cantante). L'album però non ha successo né di pubblico né di critica (se si eccettua il giudizio di Natalia Aspesi che scrisse «nei suoi versi ci si trova qualcosa di abbastanza poetico per riuscire incomprensibile all'amatore abituale di canzonette»).

Non fu un periodo felice per il cantautore. Tornò dapprima a Livorno e poi fu a Roma con Gaetano Pulvirenti (uno dei fondatori della Karim) che gli affidò la direzione artistica di una piccola etichetta discografica, la Ariel (nata alla fine degli anni '50). In questo periodo Ciampi si dedica a composizioni più orecchiabili e firma canzoni per altri interpreti; tra queste Lungo treno del sud nel 1962 per Tony Del Monaco, Nessuno mai mi ha mandato dei fior nello stesso anno per Katyna Ranieri, Nato in settembre e Ballata per un amore perduto nel 1963 entrambe per Georgia Moll, Autunno a Milano nel 1964 per la celebre Milly e soprattutto Ho bisogno di vederti che, cantata da Gigliola Cinquetti, arrivò quarta al
Festival di Sanremo del 1965.
Questa canzone fu poi ripresa, nello stesso anno, anche da Connie Francis, Wilma Goich e Memo Remigi; la incise poi anche lui, ma senza successo, così come non ebbe successo la Ariel che chiuse poco dopo.

Nel 1967 esce per la casa discografica Sibilla Lucia Rango Show, un album della cantante Lucia Rango che contiene alcune canzoni nuove scritte da Ciampi su musiche di Elvio Monti (per la precisione Samba per un amore, Il tuo volto, Stasera resta qui, Primavera a Roma, Ti ho sognato e Sono stanca), più alcuni suoi vecchi brani cantati dalla Rango (Non chiedermi più, Fino all'ultimo minuto, Quando il giorno tornerà, Qualcuno tornerà e Hai lasciato a casa il tuo sorriso). Ne esiste un'incisione inedita del 1967 cantata a due voci da Piero Ciampi e Lucia Rango.

La vita personale
Se la vita professionale si rivela difficile, non diversa è quella personale e affettiva. Tutti gli anni sessanta sono anni di vagabondaggi: Svezia, Spagna, Inghilterra, Irlanda, forse addirittura Giappone. Scappa senza dire niente a nessuno. Così come scappano le sue donne: Moira, irlandese, che dopo meno di un anno di matrimonio si allontana portandosi via Stefano, il loro figlio nato nel 1963; e Gabriella che gli dà anche lei una figlia. Anni dopo, nella canzone Ha tutte le carte in regola, Ciampi canterà: «Ha amato tanto due donne, erano belle, bionde, alte, snelle. Ma per lui non esistono più». Unica compagna fedele e sempre più inseparabile resta la bottiglia.

Gli anni '70 e la morte
Ad apprezzarlo e riconoscerne la grandezza di autore ed interprete sono solo alcuni amici dei primi anni milanesi tra cui Gino Paoli che da tempo interpretava sue canzoni e che riuscì a fargli avere un contratto con la RCA Italiana e un consistente anticipo in denaro che il cantautore livornese dilapidò senza incidere un solo pezzo. Ai concerti per lui organizzati partecipa spesso sbronzo, o insultando la platea. Nonostante la scontrosità dovuta all'abuso di alcool, coltiva comunque alcune amicizie, come quella col calciatore friulano Ezio Vendrame, suo caro amico in quegli anni, che durante un incontro allo stadio Appiani con la maglia del Padova fermò il gioco per salutare pubblicamente Piero, dopo averlo riconosciuto per caso sugli spalti.

Continuò ad incidere con il consueto insuccesso mentre un qualche riscontro arrivò come autore: nel 1973 Bambino mio (scritta da Ciampi con Pino Pavone, un cantautore calabrese conosciuto da Ciampi nel 1960) fu cantata da Carmen Villani a Canzonissima (Villani aveva anche progettato di incidere un intero album con le canzoni di Ciampi, ma la RCA non approvò il progetto).

Da segnalare, tra il 1970 e il 1971, la collaborazione con Dalida, che, in occasione di una celebre puntata di Senza rete, interpretò (per poi inciderla nel 1975), la canzone La colpa è tua (orchestrazione di Gianni Marchetti). Il testo, in realtà, è la rielaborazione, realizzata dallo stesso Ciampi, di un altro suo brano particolarmente significativo, Cara: un brano carico di una sottile inquietudine esistenziale, sottolineata dall'interpretazione di Dalida.

Lo stesso anno Nicola Di Bari rifiutò Io e te, Maria, che comunque incise l'anno dopo. Ed è proprio nel 1974 che la carriera di Ciampi potrebbe avere l'ennesima svolta: Ornella Vanoni contattò Gianni Marchetti perché avrebbe voluto incidere un intero album con le canzoni di Ciampi, ma questi era introvabile e quando ricomparve ormai il progetto era stato realizzato da Nada, compaesana di Ciampi, con l'album Ho scoperto che esisto anch'io.

Intanto Ciampi si trascinava da un club all'altro, spesso senza concludere i concerti e litigando con organizzatori, baristi e ascoltatori. In questi anni tornò spesso a Livorno.

Del 1976 è la sua storica apparizione al Club Tenco: la serata viene registrata e anni dopo pubblicata anche su CD.

Tra la fine del 1976 e gli inizi del 1977 Ciampi prova ad esibirsi in concerto con alcuni amici conosciuti alla RCA: sono Paolo Conte, Nada e Renzo Zenobi, ma le serate non riscuotono molto successo; viene anche registrata una trasmissione televisiva, che però la Rai non trasmetterà mai. In compenso, in questi stessi anni, anzi sin dalla prima metà del decennio, in pratica non c'è trasmissione musicale di Radio Capodistria - emittente jugoslava all'epoca molto seguita in Italia centro-settentrionale - che non mandi in onda un suo brano.

Morì a Roma il 19 gennaio 1980 per un cancro alla gola, assistito dal suo medico, anche lui cantautore: Mimmo Locasciulli (che per ricordare l'amico incise, anni dopo, una delle canzoni di Ciampi: Tu no).

Gli omaggi degli altri artisti
Molti sono gli artisti che hanno reso omaggio a Piero Ciampi.
Tra i primi a ricordare l'autore livornese c'è Gino Paoli che ha portato in tournée il repertorio di Ciampi e che, nel 1980, ha inciso un album intero con canzoni di Ciampi, Ha tutte le carte in regola.

Anche l'amica Nada ha divulgato le canzoni di Piero Ciampi durante gli anni ottanta. Il 5 marzo 1990 al teatro Argentina di Roma si tenne un concerto, trasmesso da RAI 2 nel quale si esibirono, cantando ognuno una canzone di Ciampi, tra gli altri Renato Zero, Gino Paoli, Toquinho, Lucio Dalla, Michele Placido, Duilio Del Prete e Massimo Bizzarri. Fu prodotto un CD contenente tutti i brani e le poesie eseguite.

Il gruppo new wave dei La Crus lo ha poi omaggiato nel loro primo album con la cover del brano Il vino facendo conoscere la poetica di questo artista anche alle nuove generazioni. Da ricordare, nel 2008, una splendida versione live di questa canzone realizzata dai La Crus con il coro de I Situazionisti al Teatro Regio di Parma in occasione di una serata evento dedicata a Ciampi e contenuta nel cd E continuo a cantare. Piero Ciampi live uscito nel 2010.

Già da diversi anni il cantautore Bobo Rondelli reinterpreta soprattutto nei live alcuni pezzi di Ciampi così come l'altro livornese Luca Faggella che a Ciampi ha dedicato addirittura un intero album di cover (Luca Faggella canta Piero Ciampi).

Il gruppo acoustic-folk Mercanti di liquore ha dedicato a Ciampi, nell'album CHE/COSA/TE/NE/FAI/DI/UN/TITOLO, la canzone La moglie brontolona come segno dell'ammirazione del gruppo per il cantautore livornese.

Anche il gruppo rock-folk Marmaja dedica un omaggio a Piero nel proprio album omonimo, MarMaja del 2004: 6 marzo, la cronaca dell'ultimo giorno in cui Ciampi fu visto a Livorno, all'Osteria dei Terrazzini.

Il cantautore lucchese Marco Panattoni (cantante del gruppo Colectivo Panattoni) ha inciso nel suo CD Il meccanismo del 2003 la cover di Ciampi Il vino con la quale ha vinto l'edizione del 2000 del Premio Ciampi. Renato Zero, nell'album La coscienza di Zero, gli dedica la canzone L'aquilone Piero. Il cantautore Claudio Lolli ha dedicato alla controversa figura del livornese la poesia musicata I musicisti di Ciampi. La cantautrice Nada lo ricorda nei suoi concerti.

Il lungo titolo di una canzone di Zucchero (come da lui narrato durante una lunga intervista, ma riconosciuto solo in seguito ad una causa intentatagli dai parenti del defunto cantautore) è una citazione a Piero Ciampi: Il mare impetuoso al tramonto, salì sulla luna e dietro una tendina di stelle... a cui seguono le parole «se la chiavò» che Zucchero pronuncia sottovoce alla fine del brano, incluso nel suo fortunato album Oro, incenso e birra del 1989.

Il gruppo musicale Baustelle lo ha citato nella canzone Baudelaire (un verso della quale recita «nei fiori dei campi vive Piero Ciampi») dall'album Amen. Anche Franco Califano lo ricorda con la canzone Io non piango.

Anche Vinicio Capossela decide di omaggiare Piero, reinterpretando il brano Adius.

Nel febbraio 2006 si è svolto a Livorno il Francisco Festival, manifestazione celebrativa dell'amicizia tra Piero Ciampi e il pittore sardo Francisco D'Intremontes, al secolo Federico Sirigu. A Franzisco era dedicata la canzone Ha tutte le carte in regola, da molti erroneamente scambiata per un testo autobiografico.

Nel 2008 la cantattrice veneziana Rossella Seno pubblica il CD E il tempo se ne va (Gruppo Art Tape) dove interpreta quattro canzoni di Piero Ciampi tra cui E il tempo se ne va di Ciampi e Marchetti, un inedito con il testo rielaborato da Ezio Alovisi e l'Orchestra di Roma diretta da Gianni Marchetti.

Nel 2009 il cantautore Morgan pubblica il CD Italian Songbook Volume 1 dove interpreta alcune canzoni italiane degli anni '50 e '60. Tra queste vi è Qualcuno tornerà di Piero e Roberto Ciampi, proposte sia nel testo originale in italiano, sia in un adattamento in inglese composto dallo stesso Morgan (titolo That Someone).

Nella sua tournée estiva del 2009, Piero Pelù insieme al gruppo Acquaragia Drom canta Il vino in suo tributo.

Nello stesso anno il cantautore parmigiano Dente decide di interpretare Tu no al Circolo degli artisti di Roma, in omaggio a Piero Ciampi.

Nel 2010 il compositore Gianni Marchetti pubblica il CD Il mio Piero Ciampi. Musiche di un incontro (Heristal Entertainment) allegato al libro Il mio Piero Ciampi. Pagine di un incontro, che contiene quattro inediti cantati da Assia più uno strumentale, otto versioni strumentali delle canzoni scritte da Marchetti con Ciampi e due cantate da Piero Ciampi, la prima Barbara non c'è del 1971 e l'ultima Due del 1979, rimasta un provino.

Nel 2012 la band alessandrina Lady Ubuntu esegue durante i suoi live una versione punk/elettronica del brano Adius.

Sempre nel 2012, nella puntata del 29 Novembre di X-Factor, Chiara Galiazzo si esibisce con "L'amore è tutto qui". Una performance delicata su uno sfondo scenografico molto suggestivo.
Fonte: QUI
VIOLONE 1950
VIOLONE 1950
Admin

Messaggi : 538
Punti : 1584
Data d'iscrizione : 29.11.12
Età : 70
Località : PISTOIA

Torna in alto Andare in basso

PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Empty PIERO CIAMPI - DISCOGRAFIA

Messaggio  VIOLONE 1950 il Dom Gen 13, 2013 11:26 am


Di seguito viene riportata la discografia completa di PIERO CIAMPI

INDICE



45 giri

1961 - Conphiteor/La grotta dell'amore (Bluebell, BB 03044; inciso come Piero Litaliano)
1961 - L'ultima volta che la vidi/Quando il vento si leva (Bluebell, BB 03056; inciso come Piero Litaliano)
1961 - Fino all'ultimo minuto/Qualcuno tornerà (CGD, N 9310; inciso come Piero Litaliano)
1961 - Autunno a Milano/Hai lasciato a casa il tuo sorriso (CGD, N 9311; inciso come Piero Litaliano)
1962 - Confesso/Non siamo tutti eroi (CGD, N 9325; inciso come Piero Litaliano)
1962 - Lungo treno del Sud/Non siamo tutti eroi (CGD, N 9331; inciso come Piero Litaliano)
1962 - Fra cent'anni/Confesso (CGD, N 9369; inciso come Piero Litaliano)
1962 - Alé Alé/Fra cent'anni (CGD, N 9402; inciso come Piero Litaliano)
1963 - Un giorno o l'altro ti lascerò/E va bene (Ariel, NF 501)
1965 - Ho bisogno di vederti/Chieder perdono non è peccato (Ariel, NF 509)
1970 - Tu no/Barbara non c'è (Det, DTP 59)
1971 - L'amore è tutto qui/Il vino (Amico ZF 50173)
1972 - Il giocatore/40 soldati 40 sorelle (Amico ZSLF 50219)
1973 - Io e te, Maria/Te lo faccio vedere chi sono io (Amico ZSLF 50276)
1975 - Andare camminare lavorare/Cristo tra i chitarristi (RCA Italiana TPBO 1081; promo TPBO 1091)
1975 - Andare camminare lavorare/Quando finisce un amore (RCA Italiana TPJB 1101)
1975 - Uffa che noia/Canto una suora (promo, RCA Italiana TPBO 1178)


EP

1961 - Fino all'ultimo minuto/Qualcuno tornerà/Autunno a Milano/Hai lasciato a casa il tuo sorriso (CGD, E 6100)


33 giri

1963 - Piero Litaliano (CGD, FG 5007)
1971 - Piero Ciampi (Amico ZSLF 55041)
1973 - Io e te abbiamo perso la bussola (Amico DZSLF 55133)
1975 - Andare camminare lavorare e altri discorsi (RCA Italiana TPL1 1109)
1976 - Dentro e fuori (album doppio, 1976) (RCA Italiana TCL2 1184)
1981 - Le carte in regola (RCA Italiana - Lineatre NL 33178)
1990 - L'album di Piero Ciampi (RCA NL 74506 (3)
1992 - Il disco (Arcana)


CD

1995 - Piero Ciampi (All the best) (CD RCA 74321 32947 2)
1997 - Il mondo di Piero Ciampi (CD RCA Italiana - Lineatre 74321 51245 2)
2000 - Non siamo tutti eroi (On Sale Music 52 OSM 049)
2010 - Piero Ciampi, le canzoni e le sue storie (CD + DVD) (Sony Music 88697651802)
2010 - Piero Ciampi (Record Service)


Antologie

1995 - Live al Tenco '76, inediti e provini (Papiro, PA 0011295)
2010 - E continuo a cantare. Piero Ciampi live (Promo Music/Edel)


Fonte: QUI
VIOLONE 1950
VIOLONE 1950
Admin

Messaggi : 538
Punti : 1584
Data d'iscrizione : 29.11.12
Età : 70
Località : PISTOIA

Torna in alto Andare in basso

PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Empty PIERO CIAMPI: 1960 - CONPHITEOR/LA GROTTA DELL'AMORE (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Ven Mar 06, 2020 11:45 am

1. TITOLO:
 
1960 - CONPHITEOR/LA GROTTA DELL'AMORE
 
# Etichetta: BLUEBELL RECORDS # Catalogo: BB 03044 # Data pubblicazione: Anno 1960 # Matrici: BB 03044 A/BB 03044B # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Inciso come Piero Litaliano
 
 
2. COVER:
 
   
 
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
CONPHITEOR

 
      Lato B:
LA GROTTA DELL'AMORE

 
     

Autori: Piero Ciampi, Gian Franco Intra
Orchestra: Gian Franco Intra
 
Testo:
Mia madre, quando parla di me, dice che son un buon figlio.
E i miei fratelli mi chiamano il loro buon fratello.
I miei amici, poi, dicono di me che sono un buon amico.

Ma essi non sanno......

Che uccido le formiche
e do pedate ai cani
che ho tante tentazioni,
tante! tante! tante!

Che un giorno in una rissa
mi sono arreso a un nano,
che sento il desiderio
di avere tutto! tutto!

Che tengo nel mio pugno
insetti dell'inferno
e sogno dolci ninfe
in lunghi laghi bianchi.

Che gioco sui cavalli
il soldo che mi resta
e tengo nelle tasche
sogni! Strani sogni!

Che giuro ogni mattina
di fare grandi cose
ma quando vien la sera
che ho fatto? Niente! Niente!

Che vedo tanti sguardi
che sento tanti passi
poi chiudo la finestra
e viene strano il buio.

E quando nel mattino
un suono mi risveglia
io volto le mie spalle
e rido! Rido! Rido!
https://lyricstranslate.com
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Piero Ciampi
Orchestra: Gian Franco Intra
 
Testo:
Non precipitar dentro la grotta dell’amor
perché mai ne uscirai, mai più.
Non ti avvicinar perché quel viso che vedrai
ha un sorriso che non scorderai.

Pareti azzurre e ruscelli affacciati sul mar
tra verdi scogli e pescator….
Poi c’è un sentiero cosparso di perle e di fior
e infin la grotta dell’amor.

Non precipitar dentro la grotta dell’amor
perché mai ne uscirai
mai più.

Pareti azzurre e ruscelli affacciati sul mar
tra verdi scogli e pescator….
Poi c’è un sentiero cosparso di perle e di fior
e infin la grotta dell’amor.

Non precipitar dentro la grotta dell’amor
perché mai ne uscirai
mai più.

 
Fonte: QUI
 
PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Videos10
 


Ultima modifica di mauro piffero il Sab Mar 07, 2020 2:06 pm, modificato 1 volta
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 5997
Punti : 5997
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 76
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Empty PIERO CIAMPI: 1961 - L'ULTIMA VOLTA CHE LA VIDI/QUANDO IL VENTO SI LEVA (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Ven Mar 06, 2020 12:53 pm

1. TITOLO:
 
1961 - L'ULTIMA VOLTA CHE LA VIDI/QUANDO IL VENTO SI LEVA
 
# Etichetta: BLUEBELL RECORDS # Catalogo: BB 03056 # Data pubblicazione: Anno 1961 # Matrici: BB 03056 A/BB 03056B # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Inciso come Piero Litaliano
 
 
2. COVER:
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
L'ULTIMA VOLTA CHE LA VIDI

 
      Lato B:
QUANDO IL VENTO SI LEVA

 
     

Autori: Piero Litaliano, Gian Franco Reverberi
Orchestra: Gian Franco Reverberi
 
Testo:
I miei occhi erano pieni del suo sguardo,
poi vidi i suoi passi allontanarsi sulla spiaggia...
e fu l'ultima volta che la vidi
L'ultima volta che la vidi
mi c***se di fermare il tempo
e mi dette uno scrigno pieno di comete.
Io non posso ormai più andare
tra i sorrisi della gente
né chiedere alle cose un posto in mezzo a loro.

L'ultima volta che la vidi
mi c***se di fermare il tempo
e mi dette una mano piena di carezze.
Fu una lacrima candida e lunga
che cadendo sopra un fiore
mi fece ricordare
che se bianco è bianco e nero è nero
in questa vita io sono uno straniero.
Senza di lei il giorno non ha né alba né tramonto
e l'arcobaleno e il canto degli usignoli sono cose perdute....
Ed ogni sera ritornano su quella spiaggia
processioni di stelle e di comete
come l'ultima volta che la vidi.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Piero Litaliano, Gian Franco Reverberi
Orchestra: Gian Franco Reverberi
 
Testo:
Quando il vento si leva
là, sulle strade deserte di passi
sulle foglie cadute
tu non sei qui.
Il vento si leva sul tuo viso lontano
che stasera non vedo.
Il vento si leva sulle candide mani
che stasera non sento.
E i visi sono tutti lontani per me
le mani si tendono invano laggiù.
Il vento si leva nel mio sguardo
disegna il confine dei sogni
Il vento si leva e accarezza gli amanti
e tu! non sei qui…..

E i visi sono tutti lontani per me
le mani si tendono invano laggiù.
Il vento si leva nel mio sguardo
disegna il confine dei sogni
Il vento si leva e accarezza gli amanti
e tu! non sei qui…..

Il vento si leva suoi tuoi occhi lontani
e guarda e sorride
e fischiando scompare

 
Fonte: QUI
 
PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Videos10
 


Ultima modifica di mauro piffero il Sab Mar 07, 2020 2:10 pm, modificato 1 volta
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 5997
Punti : 5997
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 76
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Empty PIERO CIAMPI: 1961 - FINO ALL'ULTIMO MINUTO/QUALCUNO TORNERA' (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Ven Mar 06, 2020 1:11 pm

1. TITOLO:
 
1961 - FINO ALL'ULTIMO MINUTO/QUALCUNO TORNERA'
 
# Etichetta: CGD # Catalogo: N 9310 # Data pubblicazione: Ottobre 1961 # Matrici: 60608/60609 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Data matrici: 23 Ottobre / Inciso come Piero Litaliano / Sul retro di copertina una presentazione dell'artista non firmata
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
FINO ALL'ULTIMO MINUTO

 
      Lato B:
QUALCUNO TORNERA'

 
     

Autori: Piero Litaliano, Gian Franco Reverberi
Orchestra: Gian Franco Reverberi
 
Testo:
Fino all'ultimo minuto
Ti ho tenuto accanto a me
Fino all'ultimo minuto
Non volevo dirti addio
Ma non ci sei mai
Quando piangono i miei occhi
Nelle sere senza fine tu, tu non ci sei

Fino all'ultimo minuto
Ho sperato che laggiù
Fino all'ultimo minuto
Sarei stato insieme a te
Ma... tu non ascolti
Quelle voci senza suono
Che si cercano sul mare
E han bisogno di qualcuno
Fino all'ultimo... minuto
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Piero Litaliano, Gian Franco Reverberi
Orchestra: Gian Franco Reverberi
 
Testo:
Qualcuno tornerà
Per sentire la tua voce
Per dirti che la vita
È un gioco in mezzo ai prati
Che il tempo non ha fine
Se vivi per qualcuno
Qualcuno tornerà
Per amarti tutti i giorni
 
Fonte: QUI
 
PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Videos10
 


Ultima modifica di mauro piffero il Sab Mar 07, 2020 2:11 pm, modificato 1 volta
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 5997
Punti : 5997
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 76
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Empty PIERO CIAMPI: 1961 - AUTUNNO A MILANO/HAI LASCIATO A CASA IL TUO SORRISO (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Ven Mar 06, 2020 2:51 pm

1. TITOLO:
 
1961 - AUTUNNO A MILANO/HAI LASCIATO A CASA IL TUO SORRISO
 
# Etichetta: CGD # Catalogo: N 9311 # Data pubblicazione: Ottobre 1961 # Matrici: 60610/60611 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Data matrici: 23 Ottobre / Inciso come Piero Litaliano / Sul retro di copertina una nota di presentazione dell'artista non firmata
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
AUTUNNO A MILANO

 
      Lato B:
HAI LASCIATO A CASA IL TUO SORRISO

 
     

Autori: Roberto Ciampi, Piero Litaliano
Orchestra: Gian Franco Reverberi
 
Testo:
Il Duomo e via Manzoni
Si coprono di grigio
E dolci innamorati
Laggiù
Si stringono le mani
E cercan nella nebbia
Un posto solitario
Per dir:

"il sol e il mar
La luna e i fior
Li trovo negli occhi tuoi;
Restiamo qui
Ancora un po':
È presto per ritornar"

E sulle strade grigie
Non restano che i passi
Che son dolci promesse
D'amor
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Piero Litaliano, Gian Franco Reverberi
Orchestra: Gian Franco Reverberi
 
Testo:
Hai lasciato a casa… il tuo sorriso
Forse… sopra un libro
O nel vetro… del tuo specchio

Hai lasciato a casa… quasi tutto del tuo viso
Senza una parola
Stringi la mia mano… stasera

Hai lasciato a casa… il tuo sorriso
Forse… forse in fondo a un quadro
O tra i fiori nel giardino

Mentre ci lasciamo sento ormai… che son perdute
Quelle cose tanto piccole
Quelle frasi così semplici
Che volevano soltanto…
Il tuo sorriso
 
Fonte: QUI
 
PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Videos10
 


Ultima modifica di mauro piffero il Sab Mar 07, 2020 2:13 pm, modificato 1 volta
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 5997
Punti : 5997
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 76
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Empty PIERO CIAMPI: 1961 - FINO ALL'ULTIMO MINUTO (45 giri E.P. )

Messaggio  mauro piffero il Ven Mar 06, 2020 6:31 pm

1. TITOLO:
 
1961 - FINO ALL'ULTIMO MINUTO/QUALCUNO TORNERA'/AUTUNNO A MILANO/HAI LASCIATO A CASA IL TUO SORRISO
 
# Etichetta: CGD # Catalogo: E 6100 # Data pubblicazione: Ottobre 1961 # Matrici: 25261/25262 # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2
 
Note: Data matrici: 23 Ottobre / Inciso come Piero Litaliano / Sul retro di copertina una nota di presentazione dell'artista non firmata
 
 
2. COVER:
 
   

 
 
3. TRACKLIST:  
 
 
PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Button.png?t=n.b

PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Button
 
 
PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Videos10
 


Ultima modifica di mauro piffero il Sab Mar 07, 2020 2:14 pm, modificato 1 volta
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 5997
Punti : 5997
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 76
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Empty PIERO CIAMPI: 1962 - CONFESSO/NON SIAMO TUTTI EROI (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Ven Mar 06, 2020 6:47 pm

1. TITOLO:
 
1962 - CONFESSO/NON SIAMO TUTTI EROI
 
# Etichetta: CGD # Catalogo: N 9325 # Data pubblicazione: Gennaio 1962 # Matrici: 60608/60609 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Data matrici: 9 Gennaio / Inciso come Piero Litaliano
 
 
2. COVER:
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
CONFESSO

 
      Lato B:
NON SIAMO TUTTI EROI

 
     

Autori: Piero Litaliano, Gian Franco Reverberi
Orchestra: Gian Franco Reverberi
 
Testo:
Io confesso
che non ho fatto la guerra
ed ho parlato alla gente
come se fossi un eroe.
Confesso:
ho parlato per anni
perché qualcuno capisse
quello che sento.
Stasera ti confesso
che sono entrato in un porto
ed ho cercato una nave
che mi portasse lontano.
Non voglio più vedere le cose
che mi hanno fatto sentire questo silenzio.
E sappi che per me
passerai la vita così ad aspettare.
Stasera ti confesso:
non ci capisco più niente,
io voglio solo dormire
per non vedere nessuno.
È tardi per pensare all’amore
e per andare sui monti
a parlare col sole di noi due
e per svegliarsi al mattino
con la pace nel cuore.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Piero Litaliano, Gian Franco Reverberi
Orchestra: Gian Franco Reverberi
 
Testo:
“Quel che siete fummo,
quel che siamo sarete,
se ci arriverete.”

Così cantavano gli eroi
tra voli di avvoltoi
e rossi arcobaleni,
sembravan scimitarre.
Un placido pastore che proprio là passava
abbandonò le capre unendosi agli eroi.

“Quel che siete fummo,
quel che siamo sarete,
se ci arriverete.”

Così cantavano gli eroi
tra voli di avvoltoi
e rossi arcobaleni,
sembravan scimitarre.

E se di là passate potrete ancor vedere
quel povero pastore che cerca le sue capre
e dice al suo mastino e ad ogni pellegrino:
“In questa vita noi
non siamo tutti eroi.”
 
Fonte: QUI
 
PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Videos10
 


Ultima modifica di mauro piffero il Sab Mar 07, 2020 2:15 pm, modificato 2 volte
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 5997
Punti : 5997
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 76
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Empty PIERO CIAMPI: 1962 - LUNGO TRENO DEL SUD/NON SIAMO TUTTI EROI (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Ven Mar 06, 2020 7:14 pm

1. TITOLO:
 
1962 - LUNGO TRENO DEL SUD/NON SIAMO TUTTI EROI
 
# Etichetta: CGD # Catalogo: N 9331 # Data pubblicazione: Marzo 1962 # Matrici: 60659/60660 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Data matrici: 16 Marzo / Inciso come Piero Litaliano / Grafica di Giancarlo Buonfino
 
 
2. COVER:
 
   
 
 
Edizione speciale servizio “JUKE BOX” vietata la vendita al pubblico
 
   
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
LUNGO TRENO DEL SUD

 
      Lato B:
NON SIAMO TUTTI EROI

 
     

Autori: Roberto Ciampi, Piero Litaliano
Orchestra: Gian Franco Reverberi
 
Testo:
Tinge un prato di nero e nasconde
l’orizzonte e le rocce del mare,
poi scompare come il tempo nei sogni
e tra i fiori m’abbandona quaggiù…

Lungo treno del Sud
che a mezzogiorno
passi accanto al mio campo
distruggendo il silenzio.

Lungo treno del Sud,
dove hai portato
quella dolce fanciulla
che tanto amai?

Ti prego quando tu la vedrai
dille che l’aspetto quaggiù…

Lungo treno del Sud
al tuo passare
sento i fiori ed il mare
dire al mio cuore
“piangi chi mai più rivedrai.”
 
Fonte: QUI
     
 
Testo:
 
PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Videos10
 


Ultima modifica di mauro piffero il Sab Mar 07, 2020 2:17 pm, modificato 3 volte
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 5997
Punti : 5997
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 76
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Empty PIERO CIAMPI: 1962 - FRA CENT'ANNI/CONFESSO (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Ven Mar 06, 2020 7:30 pm

1. TITOLO:
 
1962 - FRA CENT'ANNI/CONFESSO
 
# Etichetta: CGD # Catalogo: N 9369 # Data pubblicazione: 1962 # Matrici: 60767/60768 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Inciso come Piero Litaliano / Grafica di Giancarlo Buonfino
 
 
2. COVER:
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
FRA CENT'ANNI

 
      Lato B:
CONFESSO

 
     

Autori: Roberto Ciampi, Piero Litaliano
Orchestra: Gian Franco Reverberi
 
Testo:
Gira la ruota
e la fune del tempo
ci fa far l’altalena
e un bel giorno si spezza…
Fra cent’anni sotto il cielo
qualcuno bacerÃ
due occhi come i tuoi
per me.
Fra cent’anni, là nel cielo
il mare finirà ,
il sole morirÃ
in mezzo ai fiori.

Quel giorno tutti piangeranno
laggiù sul grande lago
dove le nostre illusioni
saranno cose perdute.
Ma stasera vieni, amore,
andiamo a passeggiar
tra ulivi e oscuritÃ
senza pensar.

Quel giorno tutti piangeranno
laggiù sul grande lago
dove le nostre illusioni
saranno cose perdute.
Ma stasera vieni, amore,
andiamo a passeggiar
tra ulivi e oscuritÃ
senza pensar.
 
Fonte: QUI
     
 
Testo:
 
PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Videos10
 


Ultima modifica di mauro piffero il Sab Mar 07, 2020 3:40 pm, modificato 3 volte
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 5997
Punti : 5997
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 76
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Empty PIERO CIAMPI: 1962 - ALE' ALE'/FRA CENT'ANNI (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Ven Mar 06, 2020 11:27 pm

1. TITOLO:
 
1962 - ALE' ALE'/FRA CENT'ANNI
 
# Etichetta: CGD # Catalogo: N 9402 # Data pubblicazione: Ottobre 1962 # Matrici: 60774/60734 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Data matrici: 5 Ottobre-29 Maggio / Inciso come Piero Litaliano
 
 
2. COVER:
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
ALE' ALE'

 
      Lato B:
FRA CENT'ANNI

 
     

Autori: Roberto Ciampi, Piero Litaliano
Orchestra: Gian Franco Reverberi
 
Testo:
Non star seduto senza parlare,
alzati e corri, datti da fare.

Alé alé, alé alé,
b***a nel mare i tuoi ricordi,
metti da parte le delusioni,
non pensare al passato.
Alé alé, alé alé,
lascia il tuo viso, prendine un altro
con un sorriso, senza illusioni:
non c'è altro da fare.

Ma tu continui a star seduto,
se fai così tutto è perduto.

Alé alé!
 
Fonte: QUI
     
 
Testo:
 
PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Videos10
 


Ultima modifica di mauro piffero il Sab Mar 07, 2020 2:20 pm, modificato 1 volta
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 5997
Punti : 5997
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 76
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Empty PIERO CIAMPI: 1963 - LITALIANO (L.P. 33½ giri)

Messaggio  mauro piffero il Sab Mar 07, 2020 9:56 am

1. TITOLO:
 
1963 - LITALIANO
 
# Etichetta: CGD # Catalogo: FG 5007 # Data pubblicazione: 1963 # Matrici: FG 5007-A / FG 5007-B # Genere: Pop # Supporto: vinile 33½ giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da CGD Messaggerie Musicali - Milano
 
2. RECENSIONE:
 
Litaliano è il primo album inciso da Piero Ciampi per la casa discografica CGD - Milano nel 1963.
 
 
 
3. COVER:
 
   
 

Piero Ciampi all'inizio carriera -1961

 
 
4. TRACK LIST:
 
Lato A Lato B



 
PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Button.png?t=n.b

PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Button
 
 
Lato A: 2
IL TUO RICORDO

 
      Lato A: 3
QUANDO IL GIORNO TORNERA'

 
   

Autori: Piero Litaliano, Gian Franco Reverberi
Orchestra: Gian Franco Reverberi
 
Testo:
Il tuo ricordo
è una strada piena di luce,
una cometa luminosa,
mi segue sempre, ovunque vada,
sempre.
Ora che non ci sei più
credo ancora di averti vicina
e torno ogni sera dove tu stringevi la mia mano.
Ed il tuo viso è una sera piena di ombre
ed il ricordo dei tuoi passi
mi segue sempre, ovunque vada,
sempre.
Ora che tu non ci sei più
io desidero silenzi,
infiniti silenzi,
infiniti deserti,
usignoli tutti bianchi
e pensieri sereni
su una strada piena di luce
che non ha mai fine.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Piero Litaliano, Gian Franco Reverberi
Orchestra: Gian Franco Reverberi
 
Testo:
E una nave lontano passerà
Vicino a quelle cose
Che abbiamo sempre sognato
E che mai abbiamo avuto

Quando il giorno tornerà
Noi saremo ancora qui
Ed un sogno fiorirà
Sulla spiaggia accanto a te

E due ombre dietro a noi
Quando il giorno tornerà
Si diranno il loro amore
Come te, come me

E nel nostro mattino
Noi pensiamo a un'altra sera
E siamo così commossi
Che non sappiamo più parlar

Poi la sera scenderà
Torneremo ancora qui
Sulla spiaggia ad aspettar
Una lunga notte
Tutta per noi

E nel nostro mattino
Noi pensiamo a un'altra sera
E siamo così commossi
Che non sappiamo più parlar

Poi la sera scenderà
Torneremo ancora qui
Sulla spiaggia ad aspettar
Una lunga notte
Tutta per noi
 
Fonte: QUI
 
 
Lato B: 3
NON SO PIU' NIENTE

 
      Lato B: 4
LA POLVERE SI ALZA

 
   

Autori: Piero Litaliano
Orchestra: Gian Franco Reverberi
 
Testo:
Non so più niente della tua vita,
non so neppure se mi vuoi bene,
se io ti manco, se vivi sola,
se hai la pace: non so più niente.

E questa vita che continua
amara, senza di te…
Continua sempre questa esistenza,
continua anche senza di te, senza di te.

E questa vita che continua
amara, senza di te…
Continua sempre questa esistenza,
questo deserto pieno di voci.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Piero Litaliano, Gian Franco Reverberi
Orchestra: Gian Franco Reverberi
 
Testo:
La polvere si alza,
nasconde la tua ombra
e chiude i miei ricordi
in fondo a questa strada.

Col viso tra le mani
come una volta
sono solo con la pioggia
che bagna le mie lacrime.

La polvere si alza,
nasconde queste pietre
e copre la mia voce
che non ha più parole.

Ora so
che si può continuare
senza sapere
dove andare,
così
per sempre senza di te,
abbracciato col silenzio.
 
Fonte: QUI
 
 
Lato B: 5
NON CHIEDERMI PIU'

 

Autori: Piero Litaliano, Gian Franco Reverberi
Orchestra: Gian Franco Reverberi

Testo:
Non chiedermi più
Chi di noi due ha ragione
Ma... pensa a quel tempo
E abbiamo vissuto insieme
Pensa... pensa alla pazienza
Che ho dovuto... avere

Sono anni che parli con quella tua testa
Piena d'incomprensione
Sono anni che taccio... e non dico niente
Per non farti del male
Forse... è il destino
Ed è finita... così

Sono anni che guardi con quegli occhi grigi
E non ti dico niente
Sono anni... che sento, che penso
E piango e non ti dico niente
Forse... era il destino
Ed è finita... così
 
Fonte: QUI
 
 
PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Videos10
 
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 5997
Punti : 5997
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 76
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Empty PIERO CIAMPI: 1965 - UN GIORNO O L'ALTRO TI LASCERO'/E VA BENE (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Sab Mar 07, 2020 2:22 pm

1. TITOLO:
 
1965 - UN GIORNO O L'ALTRO TI LASCERO'/E VA BENE
 
# Etichetta: ARIEL # Catalogo: NF 501 # Data pubblicazione: 1965 # Matrici: NF-501-A/NF-501-B # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Distribuito da Pulvirenti - Roma
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
 
Edizione speciale servizio “JUKE BOX” vietata la vendita al pubblico
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
UN GIORNO O L'ALTRO TI LASCERO'

 
      Lato B:
E VA BENE

 
     

Autori: Piero Ciampi
Orchestra: Michael Fletcher
 
Testo:
Un giorno o l'altro ti lascerò,
Tu non mi credi,
Eppure sai che sono stanco
Di chiederti perdono,
Di non aver più pace,
Di non poterti dire
Che sono solo.

La nostra vita
è sempre stata un'avventura:
Noi non ci siamo mai amati,
Ci siamo fatti solo del male.

Un giorno o l'altro ti lascerò,
Tu non mi credi
Ma sul far della sera,
Mentre la nebbia scende,
In mezzo a quel silenzio
Io troverò il coraggio
Di dirti addio.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Piero Ciampi
Orchestra: Michael Fletcher
 
Testo:
E va bene: se mi vuoi lasciare…
e va bene, te ne puoi andare.
Mi restano i tuoi libri,
mi resta la tua ombra
e questi quadri appesi ai nostri sogni.

E va bene: se mi vuoi lasciare…
e va bene, te ne puoi andare
perché ritornerai come sempre da me
per rileggere i tuoi libri,
per parlarmi dei tuoi sogni.

E va bene: se mi vuoi lasciare…
e va bene, te ne puoi andare.

E va bene: se mi vuoi lasciare…
e va bene, te ne puoi andare.
Mi restano i tuoi libri,
mi resta la tua ombra
e questi quadri appesi ai nostri sogni.

E va bene: se mi vuoi lasciare…
e va bene, te ne puoi andare
perché ritornerai come sempre da me
per rileggere i tuoi libri,
per parlarmi dei tuoi sogni.

E va bene: se mi vuoi lasciare…
e va bene, te ne puoi andare.
e va bene, te ne puoi andare.

 
Fonte: QUI
 
PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Videos10
 


Ultima modifica di mauro piffero il Sab Mar 07, 2020 3:36 pm, modificato 1 volta
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 5997
Punti : 5997
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 76
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Empty PIERO CIAMPI: 1965 - HO BISOGNO DI VEDERTI/CHIEDER PERDONO NON E' PECCATO (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Sab Mar 07, 2020 2:55 pm

1. TITOLO:
 
1965 - HO BISOGNO DI VEDERTI/CHIEDER PERDONO NON E' PECCATO
 
# Etichetta: ARIEL # Catalogo: NF 509 # Data pubblicazione: 1965 # Matrici: NF 509A/NF 509B # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Data matrici 29 Gennaio / Ramsete è lo pseudonimo di Roberto Ciampi / Distribuito da Pulvirenti - Roma
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
HO BISOGNO DI VEDERTI

 
      Lato B:
CHIEDER PERDONO NON E' PECCATO

 
     

Autori: Piero Ciampi, Ramsete
Orchestra: Elvio Monti
 
Testo:
Ho bisogno di vederti
di restare insieme a te
di abbracciarti e di sentire
le tue mani tra le mie mani.
Io ti penso sempre
sempre, più di sempre
io non voglio altro
ho bisogno di vederti
di parlarti, di sentirti
sempre qua vicino a me
di guardarti e di dirti
quello che sei per me.

Io ti penso sempre
sempre, più di sempre
io non voglio altro
non c’Ú niente senza di te
sempre, più di sempre
io ti voglio bene
non c’Ú niente senza di te

Ho bisogno di vederti
di sentire la tua voce
di abbracciarti e di averti
sempre vicino a me.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Piero Ciampi
Orchestra: Elvio Monti
 
Testo:
Buongiorno, amore:
sei ritornata,
niente è cambiato,
siamo gli stessi
innamorati
come una volta,
tu sei la stessa,
quella che amavo,
le stesse mani,
lo stesso viso,
la stessa ansia
nei nostri cuori.
Quando mi hai visto
tu hai sorriso:
chieder perdono
non è peccato.
Sei ritornata,
niente è cambiato,
siamo gli stessi
innamorati.

 
Fonte: QUI
 
PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Videos10
 


Ultima modifica di mauro piffero il Sab Mar 07, 2020 3:35 pm, modificato 1 volta
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 5997
Punti : 5997
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 76
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Empty PIERO CIAMPI: 1970 - TU NO/BARBARA NON C'E' (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Sab Mar 07, 2020 3:32 pm

1. TITOLO:
 
1970 - TU NO/BARBARA NON C'E'
 
# Etichetta: DET # Catalogo: DPT 59 # Data pubblicazione: 1970 # Matrici: 2G0KY 16442/2GOKY 16443 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Disegno in copertina di Guido Righetti / Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
TU NO

 
      Lato B:
BARBARA NON C'E'

 
     

Autori: Piero Ciampi, Roberto Ciampi, Gianni Marchetti
Orchestra: Gianni Marchetti
 
Testo:
Tu no, tu no, tu no,
tu non puoi andare via,
tu non devi andare via,

tu no, amore, no,
anche se ti ho fatto male,
anche se ti ho esasperata,

tu no, tu no, tu no,
sono a tua disposizione
per la vita e per il cuore.

Tu no, tu no.

Tu no, amore, no,
ti ricordi via Macrobio?
qualche volta eri felice.

Tu no, tu no, tu no.
Sedevamo nel giardino,
mi ascoltavi con amore.

Tu no, amore, no,
tu che sai tutto di me,
tu che hai la mia fiducia,

tu no, amore, no, tu no.

Tu no, tu no, tu no,
sì lo so che non ho niente,
sì lo so che ti ho delusa,

ma tu, amore, tu
hai amato i miei silenzi,
hai capito i miei discorsi.

Tu no, tu no, tu no.
I milioni di rinunce
che ti ho fatto sopportare

le ho pagate care.

Tu no, amore, no,
è difficile capirsi,
è difficile aiutarsi,

lo so, è colpa mia,
io non ho mai fatto niente
per condurre la tua vita,

mib-
ma tu devi saperlo:
io non so più come fare,
non capisco questa vita,

tu no, amore no, tu no.

Tu no, aspetta, no,
se non so farti felice,
anche se continuo a bere,

tu no, amore, no,
tu mi devi star vicina
perché ormai io sono fuori.

Tu no, amore no.
Qualche cosa te l’ho data
se mi guardi con quegli occhi.

Tu no, tu no…. tu no.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Piero Ciampi, Roberto Ciampi, Gianni Marchetti
Orchestra: Gianni Marchetti
 
Testo:
Amore,
hai preparato ogni cosa
per cena,
Hai messo anche una rosa.
Ed ora
che i grattacieli sono spenti
il porto
ci porta tutti i caldi venti.
Ma Barbara non c'è,
ha chiuso casa e se ne è andata ed ora
provo smarrimento
provo smarrimento.
Tutte le sue scarpe sono qui.
Il mio amore è scalzo
il mio amore è scalzo.
Barbara non c'è,
ha chiuso gli occhi ed è fuggita ed ora
provo un pentimento
senza alternative.
Molta nostra vita è stata qui.
Io non ho capito.

Barbara non c'è,
ha scritto "vado" ed è scomparsa ed ora
provo smarrimento
provo smarrimento.
Io non voglio più tornare indietro,
costi quel che costi
costi quel che costi.
Barbara non c'è,
ha chiuso gli occhi ed è fuggita ed ora
provo un pentimento
senza alternative.
Molta nostra vita è stata qui.
Io non ho capito.
Lei non ha capito.
 
Fonte: QUI
 
PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Videos10
 
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 5997
Punti : 5997
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 76
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Empty PIERO CIAMPI: 1971 - L'AMORE E' TUTTO QUI/IL VINO (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Sab Mar 07, 2020 3:59 pm

1. TITOLO:
 
1971 - L'AMORE E' TUTTO QUI/IL VINO
 
# Etichetta: AMICO # Catalogo: ZF 50173 # Data pubblicazione: Marzo 1971 # Matrici: AKAS 25806/AKAS 25807 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. RECENSIONE:
 
Sicuramente Un disco per l'estate non era il luogo adatto per Piero Ciampi, personaggio completamente estraneo al mondo delle competizioni canore. Eppure nel 1971 Ciampi partecipa alla manifestazione estiva presentando in gara questo pezzo bellissimo. Ovviamente il brano non viene assolutamente capito e scarso successo otterrà in quella gara. Tuttavia, anni dopo, in un sondaggio svolto da 45 Mania, il disco si è preso una bella rivincita, conquistando il secondo posto assoluto del sondaggio e sfiorando addirittura la vittoria. Come per altre composizioni di Ciampi, anche L'amore è tutto qui verrà successivamente reincisa di Nada. Da notare l'estrema essenzialità della copertina del disco che non potrebbe essere più semplice.
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
L'AMORE E' TUTTO QUI

 
      Lato B:
IL VINO

 
     

Autori: Piero Ciampi, Giuseppe Pavone
Orchestra: Gianni Marchetti
 
Testo:
Se sono solo come mai,
Non ho una lira e tu lo sai,
Perdonami;
Sono uno strano uomo che
Può frequentare solo te,
Abbracciami.

Non sono morto e tu lo sai,
Se ti procuro tanti guai
Perdonami.
Il dolce non lo mangi mai
Ma qualche volta ti rifai,
Abbracciami.

Tutte le cose che non hai
Accanto a me le troverai
Nel mondo dell'illusione.
Tu vai sicura, vai così,
Perché io sono sempre qui
Qui!
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Piero Ciampi, Gianni Marchetti
Orchestra: Gianni Marchetti
 
Testo:
Com'è bello il vino
Rosso rosso rosso,
Bianco è il mattino,
Sono dentro a un fosso.
E in mezzo all'acqua sporca
Godo queste stelle,
Questa vita è corta,
È scritto sulla pelle.

Ma com'è bello il vino
Bianco bianco bianco,
Rosso è il mattino,
Sento male a un fianco.
Vita vita vita,
Sera dopo sera,
Fuggi tra le dita,
Spera, Mira, spera.
 
Fonte: QUI
 
PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Videos10
 


Ultima modifica di mauro piffero il Sab Mar 07, 2020 9:19 pm, modificato 1 volta
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 5997
Punti : 5997
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 76
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Empty PIERO CIAMPI: 1971 - PIERO CIAMPI (L.P. 33½ giri)

Messaggio  mauro piffero il Sab Mar 07, 2020 5:44 pm

1. TITOLO:
 
1971 - PIERO CIAMPI
 
# Etichetta: AMICO # Catalogo: ZSLF 55041 # Data pubblicazione: Settembre 1971 # Matrici: AKAY 26086/AKAY 26087 # Genere: Pop # Supporto: vinile 33½ giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Copertina di formato oblungo (cm. 49x35), in cartoncino grezzo, rilegata a spirale e sviluppata ad album di 28 pagine con i testi delle canzoni corredati di fotografie varie e testi poetici dell'artista alternati a disegni a tempera; in seconda di copertina sono riprodotti lo spartito autografo di "Sporca estate" firmato da Gianni Marchetti e un altro testo poetico; in terza di copertina è alloggiato il disco - Ristampato poco dopo in copertina standard apribile con sole quattro tempere delle quattordici altrimenti utilizzate, presenti su fronte e retro e all'interno / Illustrazioni di Aldo Turchiaro - Foto di Romolo Forlai - Grafica di Francesco Logoluso / Registrato presso gli Studi RCA, Roma, da Giulio Spelta / "Barbara non c'è" e "Tu no" in nuove registrazioni rispetto alle precedenti del 1970 / Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
2. RECENSIONE:
 
Piero Ciampi è un album omonimo inciso per la casa discografica Amico e distribuito galla RCA Italiana - nel 1971.
 
 
 
3. COVER:
 
   
 

 
   
 

Piero Ciampi in un'immagine del 1971

 
 
4. TRACK LIST:
 
Lato A Lato B



  • B1 IL GIOCATORE
  • B2 LIVORNO
  • B3 IL NATALE E' IL 24
  • B4 40 SOLDATI 40 SORELLE
  • B5 QUANDO TI HO VISTA
  • B6 IL VINO
  • B7 TU NO
 
PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Button.png?t=n.b

PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Button
 
 
Lato A: 1
SPORCA ESTATE

 
      Lato B: 1
IL GIOCATORE

 
   

Autori: Piero Ciampi, Gianni Marchetti
Orchestra: Gianni Marchetti
 
Testo:
Figli, come mi mancate.
Sporca estate.
E tu che dici
che ho distrutto la tua vita,
capirai mai
che il tuo dolore
si è aggiunto al mio?
Nella mia vita non ho fatto
che rimorchiare,
sporca estate,
a mia volta rimorchiato,
quindi definitivamente scaricato.
Figli, vi porterei a cena
sulle stelle,
ma non ci siete,
ma non ci siete,
ma non ci siete.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Piero Ciampi, Gianni Marchetti
Orchestra: Gianni Marchetti
 
Testo:
Ventimila
Quarantamila
Sessantamila
Centomila
Cinquecentomila
Un milione
Due milioni
Tre milioni
Quattro milioni
Merda
Buongiorno
Cinquecentomila su Barbablù
Sì, poi gioco
Questa accoppiata:
Barbablù con Rommel,
Cinquecentomila, sì
Senta e poi gioco
Ancora centomila
Su su Barbablù, naturalmente

Merda
Buonasera caro
Dunque, io adesso
Batto lo zero,
Un milione sullo zero
Ecco
E poi gioco
Cinquecentomila sul, sull'uno
Poi…
 
Fonte: QUI
 
 
Lato B: 2
LIVORNO

 

Autori: Piero Ciampi
Orchestra: Gianni Marchetti

Testo:
Un pianto che si scioglie,
La statua nella piazza,
La vita che si sceglie,
è il sogno di una pazza.

La sera è già calata,
Comincio a camminare
Sperando di incontrare
Qualcuna come te.

Triste triste
Troppo triste è questa sera,
Questa sera, lunga sera.
Ho trovato
Una nave che salpava
Ed ho chiesto dove andava.
Nel porto delle illusioni,
Mi disse quel capitano.
Terra terra
Forse cerco una chimera,
Questa sera, eterna sera
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 3
IL MERLO

 
      Lato B: 3
IL NATALE E' IL 24

 
   

Autori: Piero Ciampi, Roberto Ciampi
Orchestra: Gianni Marchetti
 
Testo:
Merlo, mi canti qualcosa? tristezza fra noi.
Sono disteso sul letto e qualcosa non va.
Tu, merlo, cantami una canzone
Da portare all'editore
Perché sono senza una lira.

Merlo, ripetila ancora, è bella, lo sai?
Ripeti lento che vado al piano a suonare.
Sono contento di non aver dato
Alcun seguito a quel peccato
Di volerti un giorno mangiare.

Io sono felice per questa collaborazione,
Corro a fissare la sala per una incisione.
Beviamo insieme un po' di champagne,
Il mio cuore mi dice che va,
I problemi finiscono qua.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Piero Ciampi, Giuseppe Pavone
Orchestra: Gianni Marchetti
 
Testo:
È Natale il 24.
Non riesco più a contare,
la vita va così.
Ho una folle tentazione
di fermarmi a una stazione,
senza amici e senza amore.
Mio fratello è all’ospedale,
sono giorni che sta male,
la madre non l’ha più.
Anche Pino è separato,
Elio al gioco si è sparato,
mi stupisco sempre più.
Io vado,
quando sono abbandonato
vado in cerca di una donna,
senza danni.
Sento,
quelle volte che non pago,
che rimane pure amore
per un’ora.
Ma il mattino mi consegna
Francescangelo drogato,
non mi conosce più.
Per vederci un poco chiaro
bevo un litro molto amaro,
sono dentro a un’osteria.
Il Natale è il 24,
Gianna ha un cuore molto strano,
la vita va così.
Ho una folle tentazione
di rifermarmi a una stazione,
senza amici e senza amore.
Il Natale è il 24.
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 4
MA CHE BUFFA CHE SEI

 
      Lato B: 4
40 SOLDATI 40 SORELLE

 
   

Autori: Piero Ciampi
Orchestra: Gianni Marchetti
 
Testo:
Sei come un purosangue
che non ha mai perso una corsa,
sei tu che vieni avanti,
sei rara come una sorpresa.
Ma che buffa che sei,
ma che buffa che sei,
il denaro per te è un giornale di ieri.
Ma che buffa che sei,
ma che buffa che sei,
ogni cosa che fai
ha troppi strani motivi,
tranne una, e la sai: l’amore.
Ma che amore che sei,
ma che cara che sei,
quando dici “son due le anime mie”.
Quel pugno che ti detti
è un gesto che non mi perdono,
ma il naso ora è diverso:
l’ho fatto io e non Dio.
Ma che amore che sei,
ma che cara che sei,
quei ragazzi laggiù
sembrano noi.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Piero Ciampi, Gianni Marchetti
Orchestra: Gianni Marchetti
 
Testo:
Sulla radura quaranta sorelle
Facevano quiete la loro merenda,
I candidi veli si alzavano al vento
Scherzando con l'erba felice del gioco.

Poco distanti quaranta soldati
Pulivano assorti i loro fucili,
Con gesto preciso tendevano il braccio
Stringendo le dita sul collo dell'arma.

Un cacciatore ansioso di preda
Esplose uno sparo mettendoli in fuga,
Cambiando il destino a ottanta infelici,
Quaranta soldati, quaranta sorelle.

Sulla radura giacciono infatti
Quaranta fucili e poche ciliegie:
Quaranta soldati, quaranta sorelle
Fuggirono insieme cercando fortuna.
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 6
SOBBORGHI

 
      Lato B: 5
QUANDO TI HO VISTA

 
   

Autori: Piero Ciampi, Gianni Marchetti
Orchestra: Gianni Marchetti
 
Testo:
Passeggiando per Corso Vercelli
compreremo bellissime cose
e nella pace di San Siro
sosteremo in un cortile.
Ed è là che ti voglio prendere
ma alla fine del principio
mi dirai sconvolta
"andiamo via di qui, non siamo più ragazzi".
E così finirà come sempre
dietro una porta chiusa a chiave,
sopra un letto disfatto,
dentro una stanza buia.
La luce delle stelle spenta
su due corpi comuni
che si muovono distanti
senza amore, sono avidi di sesso.
E poi, perchè dici di amarmi? Per andare avanti? Dove?
Là. No.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Piero Ciampi
Orchestra: Gianni Marchetti
 
Testo:
Quando t’ho vista seduta accanto a me,
le labbra aperte ai suoni del mattino,
volevo tacere,
porre fine
al ricominciare.
Ma mi chinai e colsi tra le foglie
il suo sorriso tornato dal passato.
Si volse veloce,
pose il viso
nel centro del mio cuore.

Quando la vedo seduta accanto a me,
le lunghe gambe distese e felici,
ripenso a quel giorno
quando sedemmo
per caso vicini.
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 7
COSA RESTA

 

Autori: Piero Ciampi, Gianni Marchetti
Orchestra: Gianni Marchetti

Testo:
Cosa resta di noi due?
Resta un'ombra che fugge nel mattino
E un bel viso nella testa.
È successo un fatto strano:
Io ti amavo e non ti amo
Ma non capisco la tua scelta
Perché sei un disastro come me
E sai che solo io posso capirti.
Però tu insisti a cercare,
Così sei solo tu che paghi
Il prezzo dell'orgoglio e della solitudine.
Ma perché tu vai contro te stessa?
Perché non guardi mai vicino
E vai sempre contro il tuo destino?
È successo un fatto strano:
Io ti amavo e non ti amo
Ma la tua foto è nella tasca
Perché io non ti ho sostituita
Perché tu non mi hai sostituito.
 
Fonte: QUI
 
 
PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Videos10
 


Ultima modifica di mauro piffero il Dom Mar 08, 2020 1:32 pm, modificato 3 volte
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 5997
Punti : 5997
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 76
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Empty PIERO CIAMPI: 1972 - DUNQUE/SOTTO IL BAR DEL CAMPANILE (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Sab Mar 07, 2020 8:49 pm

1. TITOLO:
 
1972 - DUNQUE/SOTTO IL BAR DEL CAMPANILE
 
# Etichetta: AMICO # Catalogo: ZF 50XXX # Data pubblicazione: 1972 # Matrici: AKAS 25XXX/AKAS 25XXX# Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Distribuito da RCA Italiana - Roma
 

 
PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Videos10
 
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 5997
Punti : 5997
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 76
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Empty PIERO CIAMPI: 1972 - IL GIOCATORE/40 SOLDATI 40 SORELLE (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Sab Mar 07, 2020 9:12 pm

1. TITOLO:
 
1972 - IL GIOCATORE/40 SOLDATI 40 SORELLE
 
# Etichetta: AMICO # Catalogo: ZF 50219 # Data pubblicazione: Marzo 1972 # Matrici: BKAS 26488/BKAS 26489 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Disegno in copertina di Aldo Turchiaro / Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
IL GIOCATORE

 
      Lato B:
40 SOLDATI 40 SORELLE

 
     

 
Testo:
     
 
Testo:
 
PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Videos10
 
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 5997
Punti : 5997
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 76
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Empty PIERO CIAMPI: 1973 - IO E TE, MARIA/TE LO FACCIO VEDERE CHI SONO IO (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Sab Mar 07, 2020 9:37 pm

1. TITOLO:
 
1973 - IO E TE, MARIA/TE LO FACCIO VEDERE CHI SONO IO
 
# Etichetta: AMICO # Catalogo: ZF 50276 # Data pubblicazione: Gennaio 1973 # Matrici: BKAS 27048/BKAS 27049 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Realizzazione di Roberto Gianolio / Fotografia di Romolo Forlai / Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. RECENSIONE:
 
Piero Ciampi è una di quelle figure maledette della nostra musica. Una vita sregolata, spesso dominata dall'alcool ne limitano fortemente l'ascesa verso il successo. Successo che forse lui stesso nemmeno cercava. Eppure a rileggerle oggi quelle canzoni sono bellissime. Impregnate, a volte di quella sottile malinconia che solo un animo nobile riesce ad esprimere. In questo 45 giri troviamo uno dei suoi pezzi più celebri. Sul retro, invece, un brano ironico che forse non ci si aspetta da Piero Ciampi.
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
Edizione speciale servizio “JUKE BOX” vietata la vendita al pubblico
 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
IO E TE, MARIA

 
      Lato B:
TE LO FACCIO VEDERE CHI SONO IO

 
     

Autori: Piero Ciampi, Gianni Marchetti
Orchestra: Gianni Marchetti
 
Testo:
Vado in giro nella notte
facendo soliloqui
A volte sotto un ponte
scrivo una poesia
Maria Maria Maria….
Maria
e fischio melodie
che un vecchio musicista
ascolta con pazienza
poi non va piu’ via
Maria Maria Maria….
Maria
Gesu’ Gesu’
quanto amore
Gesu’ Gesu’
quanto bene
Gesu’ Gesu’
l’amore e’ andato via
io sono uno sbandato senza lei
Gesu’ Gesu’ quanto amore
Gesu’ Gesu’ quanto bene…
Sono vestito non so come
i pantaloni alla rovescia
la gamba destra non funziona
chi mi incontra scappa via
Maria Maria Maria….
Maria
vado a letto col maglione
e non mi importa piu’ di niente
se la mia testa non funziona
è perche’ sei andata via
Maria Maria Maria….
Maria
io sono un fortunato
ad avere una persona come te
Gesu’ Gesu’ quanto amore
Gesu’ Gesu’ quanto bene….
Gesu’ Gesu’
l’amore e’ ritornato
l’amore e’ ancora qui
vicino a me.
Qui!
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Piero Ciampi, Gianni Marchetti
Orchestra: Gianni Marchetti
 
Testo:
Una regina come te in questa casa? ma che succede?
ma siamo tutti pazzi? ma io adesso sai che cosa faccio?
che ore sono? le undici? io fra – guarda – fra cinque ore
sono qua e c’hai una casa con quattordici stanze,
te lo faccio vedere chi sono io. E che sono quei cenci
che hai addosso?! ma che è, ma fammi capire…
ma senti… ma io… ma come! Tu sei… sei la mia…
e stiamo in questa stamberga coi cenci addosso!
Ma io adesso esco, sai che cosa faccio? ma io ti porto…
una pelliccia… di leone… con l’innesto di una tigre.
Te lo faccio vedere chi sono io.

Senti, intanto però c’è un problema: siccome devo uscire,
mi puoi dare mille lire per il tassì in modo che arrivo
più in fretta a risolvere questo problema volgare che
abbiamo? Te lo faccio vedere chi sono io, lascia fare
a me, lascia fare a me, lascia fare a me perché… ti
devi fidare.

Ma che cosa ti avevo detto, una casa? ma io sai che cosa
faccio? ma io ti compro un sottomarino. Perché? se qui
davanti a casa nostra quelli c’hanno la barca e rompono
le scatole, io ti compro un sottomarino! così, sai, li fai
ridere tutti, questi, hai capito? Intanto facciamo una cosa,
che fra cinque ore sono qua: tu metti la pentola sul fuoco,
ci facciamo un bel piatto di spaghetti al burro mentre
aspettiamo il trasloco, poi ci ficchiamo a letto e te lo faccio
vedere chi sono io: ti sganghero! Te lo faccio vedere
chi sono io! Te lo faccio vedere chi sono io,
sono un uomo asociale ma sono un uomo che ti…
Io non ti compro il sottomarino: ti compro un transatlantico.
Basta che tu non scappi, stai attenta che… se scappi
col transatlantico ti affogo nel… nell’Oceano Pacifico.
Dai, dai, coricati, vai che ti sganghero,
te lo faccio vedere chi sono io!
 
Fonte: QUI
 
PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Videos10
 
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 5997
Punti : 5997
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 76
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Empty PIERO CIAMPI: 1973 - IO E TE ABBIAMO PERSO LA BUSSOLA (L.P. 33½ giri)

Messaggio  mauro piffero il Sab Mar 07, 2020 11:46 pm

1. TITOLO:
 
1973 - IO E TE ABBIAMO PERSO LA BUSSOLA
 
# Etichetta: AMICO # Catalogo: DZSLF 55133 # Data pubblicazione: Febbraio 1973 # Matrici: BKAY 26946/BKAY 26947 # Genere: Pop # Supporto: vinile 33½ giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: La copertina dell'edizione promozionale per la stampa ha il colore dello sfondo bianco - Copertina apribile con all'interno fotografia dell'artista di Romolo Forlai e sul retro un testo poetico non firmato ma di certa attribuzione a Piero Ciampi / Realizzazione di Roberto Gianolio / Registrato e mixato da Ubaldo Consoli e Giulio Spelta negli studi RCA di Roma / Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
2. RECENSIONE:
 
Io e te abbiamo perso la bussola è un album di Piero Ciampi inciso per la casa discografica Amico e distribuito galla RCA Italiana - nel 1973.
 
 
 
3. COVER:
 
   
 

 
   
 
 
Versione Musicassetta
 
                    
 
   
 
 
Versione Stereo8
 
   
 

Piero Ciampi in un'immagine del 1970

 
 
4. TRACK LIST:
 
Lato A Lato B



  • B1 IN UN PALAZZO DI GIUSTIZIA
  • B2 BAMBINO MIO
  • B3 TU CON LA TESTA, IO CON IL CUORE
  • B4 IO E TE, MARIA
 
PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Button.png?t=n.b

PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Button
 
 
Lato A: 1
HA TUTTE LE CARTE IN REGOLA

 
      Lato B: 1
IN UN PALAZZO DI GIUSTIZIA

 
   

Autori: Piero Ciampi, Gianni Marchetti
Orchestra: Gianni Marchetti
 
Testo:
Ha tutte le carte in regola

Ha tutte le carte in regola
Per essere un artista.
Ha un carattere melanconico,
Beve come un irlandese.
Se incontra un disperato
Non chiede spiegazioni,
Divide la sua cena
Con pittori ciechi, musicisti sordi,
Giocatori sfortunati, scrittori monchi.

Ha tutte le carte in regola
Per essere un artista.
Non gli fa paura niente
Tantomeno un prepotente.
Preferisce stare solo
Anche se gli costa caro,
Non fa alcuna differenza
Tra un anno ed una notte,
Tra un bacio ed un addio.

Questo è un miserere
Senza lacrime.
Questo è il miserere
Di chi non ha più illusioni.

Ha tutte le carte in regola
Per essere un artista.
Detesta lavorare
Intorno a un parassita,
Vive male la sua vita
Ma lo fa con grande amore.
Ha amato tanto due donne,
Erano belle, bionde, alte, snelle,
Ma per lui non esistono più.

È perché è solo un artista
Che l'hanno preso per un egoista.

La vita è una cosa
Che prende, porta e spedisce.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Piero Ciampi, Gianni Marchetti, Giuseppe Pavone
Orchestra: Gianni Marchetti
 
Testo:
Siamo seduti in una stanza
Di un Palazzo di giustizia,
Ci guardiamo di sfuggita.
Io ti sparo, tu mi spari,
Io ti sparo, tu mi spari.
Tu ti alzi all'improvviso,
Non sei più quella di prima.
Un usciere indisponente
Ti sospinge tra la gente,
Ti sospinge tra la gente,
Ti sospinge tra la gente.
Tu mi provochi di nuovo,
Tu mi guardi spaventata,
Mi coinvolgi un'altra volta.
La tua astuzia è misteriosa.
Forse tu non ne sai niente,
Forse tu non ne sai niente,
Forse tu non ne sai niente.
Ho chiamato una carrozza
Che si porti via il passato,
Sei salita con rancore,
Uno sguardo e tu sei scesa,
Uno sguardo e tu sei scesa,
Dopo un attimo sei scesa.
Qui ci prende la paura,
Ci sembrava tutto strano.
È tra ben diverse mura
Che cercavi la mia mano,
Che cercavi la mia mano,
Che cercavo la tua mano.
Siamo seduti in una stanza
Di un Palazzo di giustizia.
Tu sei pazza, vuoi spiegare
Una vita con due frasi.

 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 3
IL LAVORO

 
      Lato B: 2
BAMBINO MIO

 
   

Autori: Piero Ciampi, Gianni Marchetti
Orchestra: Gianni Marchetti
 
Testo:
Il lavoro? Ancora non lo so.
Mi hanno preso? Non mi hanno detto niente.
E allora? Ti ho detto, non so niente.
E allora? Allora non lo so,
non lo so, non lo so, non lo so,
non lo so, non lo so.
Ti ho portato qualche cosa che ti piacerà,
ecco il giornale e un pacchetto di sigarette
e dietro a me c'è una sorpresa,
un ospite, un nuovo inquilino:
c'è la mia ombra che chiede asilo
perchè purtroppo anche stavolta
devo dirti che è andata male.

Ma non è successo niente, non è successo niente,
fai finta di niente, non è successo niente,
accendi una sigaretta, chiudi la finestra
e spogliati...
Io ti porto a nuotare,
ti faccio vedere la schiuma bianca del mare,
niente suoni, io e te soli
io e te soli, io e te soli.

Ricordi quel mattino? Quando sono venuto a prenderti
per andare a sposarci e quando siamo entrati in
quell'ufficio... tu mi hai detto "ma dove mi hai portato?",
Ho detto "eh... ti ho portato qui per sposarti" e tu
ridevi, poi a poco a poco sei diventata seria e poi
piangevi e io ridevo... ti ricordi quel mattino?
È come questo, ti amo come allora.

Facciamo l'amore, facciamo l'amore,
facciamo l'amore, facciamo l'amore,
facciamo l'amore...
non parlare, non chiedere spiegazioni,
non mi creare complicazioni,
non è cambiato niente, provvederò,
ma domani è domenica e ti porto a nuotare
fino a mezzanotte.

Il lavoro? Ancora non so niente.
Mi hanno preso? Non mi hanno detto niente.
E allora? E allora non lo so.
E allora? Ti ripeto, non so niente,
non so niente, non lo so, non lo so,
non
lo
so.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Piero Ciampi, Gianni Marchetti, Giuseppe Pavone
Orchestra: Gianni Marchetti
 
Testo:
Piano piano, per la strada,

Tu mi tieni per la mano.

Caro caro, nel giardino

Tu mi vieni più vicino.

Forte forte, con amore

Tu ti stringi sul mio cuore.

Senti senti, vuoi tornare

Da quell'uomo dei palloni?

Piano piano dici sì,

Poi finisce tutto qui.

Lento lento passa il tempo,

Non so proprio cosa fare,

Tu capisci e vai a giocare

Col bambino più vicino.

Quando vedi che ti guardo

Tu fai finta di volare.

Fai due passi, tocchi terra,

Per il mio compiacimento.

Io ti guardo, faccio "sì",

Poi finisce tutto qui.

Piano piano viene sera,

Tu mi tieni per la mano,

Senza dire una parola

Noi sappiamo di tornare.

Forte forte, con amore,

Tu ti stringi sul mio cuore.

"Senti senti" mi fai tu

"C'è la mamma, vieni su".

"Torna presto", faccio sì,

Poi finisce tutto qui.
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 4
MIA MOGLIE

 
      Lato B: 3
TU CON LA TESTA, IO CON IL CUORE

 
   

Autori: Piero Ciampi, Gianni Marchetti, Giuseppe Pavone
Orchestra: Gianni Marchetti
 
Testo:
C'era un grande disordine,
Tu avevi preparato le tue valigie rosse
E con tono deciso chiamavi per telefono un tassì.
Era un sabato sera,
La tavola era vuota, le stanze sottosopra,
Mi affaccio alla finestra
Per essere sicuro che è proprio casa mia
Cosa sta succedendo? ti ho chiesto di cenare,
Tu hai chiuso le valigie, ti sei appoggiata al muro,
Senza guardarmi hai detto: "Io vado via".
Mi sono controllato, non ho cercato di fermarti,
Sicuro che il tuo gesto non fosse verità.
Tu precipitasti nella mia anima.
Ricordi che ti chiesi "ma tu chi sei?"
E tu mi rispondesti "non hai capito".
Tu mi rispondesti "io sono te", "io sono te".
Quanti lunghi giorni scoprendomi geloso
E tu non ritornavi, conobbi la tristezza,
La casa mi sembrava una trincea.
Il tempo mi pesava, cercavo di reagire,
Sparavo alle illusioni, dormivo sulle spine,
Vivevo alla giornata come un tempo.
Per telefono un uomo mi disse "licenziato",
Neppure gli risposi, sai quanto me ne fregava.
La ruota era girata, non mi importava niente,
Non avevo rimpianti, provavo indifferenza.
Se ho perduto tutto, dunque ti ho amata tanto.
Tu precipitasti nella mia anima.
Ricordi che ti chiesi "ma tu chi sei? ma tu chi sei?"
E tu mi rispondesti "non hai capito",
Tu mi rispondesti "io sono te".
Ma una sera d'inverno vagavo senza meta,
Un anno era passato, guardavo nei negozi
Sperando di incontrare qualcuna come te.
Invidiavo la gente che andava frettolosa,
Nel senso più completo mi sentivo un estraneo,
Decisi di cercare un vecchio amico.
Mi afferrarono un braccio,
In quella confusione pensai a qualche matto,
Girandomi di scatto rimango sbalordito:
Sei proprio tu, sei proprio tu, sei proprio tu.
Mi hai detto sottovoce "mi sento molto stanca,
Ritorno dal lavoro, mi puoi accompagnare?"...
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Piero Ciampi, Gianni Marchetti
Orchestra: Gianni Marchetti
 
Testo:
Tu, tu mi hai amato con la testa.
Io, io ti ho amato con il cuore.
Forse il tuo amore è più giusto
forse il mio è più forte.
Io ho paura della tua memoria
perché fai troppi conti col passato
e castighi i miei errori
ignorando i tuoi e poi
tu hai sposato il tuo orgoglio
con la vanità.
La nostra è una battaglia molto dura perché noi
non ci concediamo mai un perdono,
io col sentimento ti spavento
tu con la logica mi sgomenti.
Se dici che siamo soli su questa terra
cerchiamo di evitare un addio:
andiamo avanti con questo amore
andiamo avanti
tu con la testa, io con il cuore.

Questo nostro amore è una cosa…
una delle tante della vita.
Noi stiamo rovinando tutto con le parole
queste maledette parole…
 
Fonte: QUI
 
 
PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Videos10
 


Ultima modifica di mauro piffero il Dom Mar 08, 2020 12:30 pm, modificato 1 volta
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 5997
Punti : 5997
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 76
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Empty PIERO CIAMPI: 1975 - ANDARE CAMMINARE LAVORARE/CRISTO TRA I CHITARRISTI (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Dom Mar 08, 2020 10:56 am

1. TITOLO:
 
1975 - ANDARE CAMMINARE LAVORARE/CRISTO TRA I CHITARRISTI
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: TPBO 1091 # Data pubblicazione: Gennaio 1975 # Matrici: EKAS 28116/EKAS 28117 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Fotografia di Romolo Forlai / Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
ANDARE CAMMINARE LAVORARE

 
      Lato B:
CRISTO TRA I CHITARRISTI

 
     

Autori: Piero Ciampi, Gianni Marchetti, Giuseppe Pavone
Orchestra: Gianni Marchetti
 
Testo:
Andare camminare lavorare, andare a spada tratta,
banda di timidi, di incoscenti, di indebitati, di dispe-
rati. Niente scoramenti, andiamo, andiamo a lavora-
re, andare camminare lavorare, il vino contro il petro-
lio, grande vittoria, grande vittoria, grandissima vitto-
ria. Andare camminare lavorare, il meridione rugge, il
nord non ha salite, niente paura, di qua c'è la discesa,
andare camminare lavorare, rapide fughe rapide fu-
ghe rapide fughe.

Andare camminare lavorare
i prepotenti tutti chiusi a chiave
i cani con i cani nei canili
le rose sui balconi
i gatti nei cortili
andare camminare lavorare
andare camminare lavorare
dai, lavorare!

E che cos'è questo fuoco? pompieri, pompieri, voi che siete
seri, puntuali, spegnete questi incendi nei conventi,
nelle anime, nelle banche. Andare camminare lavora-
re, queste cassaforti che infernale invenzione, viva la
ricchezza mobile, andare camminare lavorare, anda-
re camminare lavorare. Lavorare, lavorare!

Andare camminare lavorare
il passato nel cassetto chiuso a chiave
il futuro al Totocalcio per sperare
il presente per amare
non è il caso di scappare
andare camminare lavorare
andare camminare lavorare
dai, lavorare!

Nutriamo il lavoro, alé! gli agnelli a pascolare con le ca-
pre fra i nitriti dei cavalli, questi rumorosi... vigilati tutti da
truppe di pastori, andare camminare lavorare. Niente
paura, azzurri, azzurri, attaccare attaccare, attacca-
tevi a calci nel sedere, la domenica tutti sul Pordoi a
pedalare. Lavorare pedalare lavorare, con i contanti
nell'osteria, con i contanti, con tanti tanti tanti tanti
auguri agli sposi! Andare camminare lavorare, la Peni-
sola in automobile, tutti in automobile al matrimonio,
alé! la Penisola al volante, questa bella penisola è di-
ventata un volante. Andare camminare lavorare...
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Piero Ciampi, Gianni Marchetti
Orchestra: Gianni Marchetti
 
Testo:
È un uomo che vive di foreste
d'aria piena di voli d'aquile,
conquista vette e tocca il sole,
lui beve neve, parla alle stelle
e spazia il tempo.
Corre, anela, sta.
Devia i ruscelli,
veglia e sonno è tutto un sogno.
è un uomo solo e senza armi.
Un pomeriggio su una salita perse la vita.

Più niente in quel lungo silenzio
turbava la mia anima esperta.
Un coro di chitarre infelici
cantava per disperdere l'odio.

Sopra una collina era il più alto,
il più bello, irraggiungibile.
Ai suoi piedi c'era il deserto,
ormai la folla si era saziata
con le preghiere.
Là c'è sempre un Uomo in verticale
che non tocca mai la terra,
talvolta scende da una croce
ma dopo poco su una salita sconosciuta
perde la vita.

Un concerto di chitarre arriva e suona
molto amaro.
Anche stasera da qualche parte
c'è qualche Cristo
che sale stanco
e senza scampo
una salita.
 
Fonte: QUI
 
PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Videos10
 
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 5997
Punti : 5997
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 76
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Empty PIERO CIAMPI: 1975 - CANTO UNA SUORA/UFFA CHE NOIA (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Dom Mar 08, 2020 11:33 am

1. TITOLO:
 
1975 - CANTO UNA SUORA/UFFA CHE NOIA
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: TPBO 1178 # Data pubblicazione: 1975 # Matrici: EKAS 28748/EKAS 28749# Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Disco promozionale / Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. COVER:
 
    
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
CANTO UNA SUORA

 
      Lato B:
UFFA CHE NOIA

 
     

Autori: Piero Ciampi, Gianni Marchetti, Giuseppe Pavone
Orchestra: Gianni Marchetti
 
Testo:
Canto una suora, il vestito era bianco,
Il sorriso era triste, la sua mano tremava
Se toccava una cosa che non fosse sua.
Canto una suora che decise una scelta,
Che si è giocata tutta una vita
Senza avere neppure più un tetto.
Sì, canto una suora che prega tuttora,
E il pomeriggio nel parco lei sorride ai bambini;
Se volta la testa non è per curiosità,
Lei lo fa per donare un sorriso d'amore.
Canto una suora che ha avuto il coraggio
Di amare un altro uomo che non fosse Cristo
Ed oggi ha un bel viso ed ogni mattino
è una bella risata al destino.
Canto una sorella senza sorelle senza fratelli.
La solitudine è presente, lei piange continuamente.
Canto una suora che oggi ha un bel viso
Ed ogni mattino è una risata al destino
E prima del suo sonno lei prega solenne
E spera ancora un po' di speranza.
Porca miseria, fra tanti sei sola
Ed ora rischi come tutti gli altri
E così sai che cos'è il sacrificio,
Adesso sai che cos'è il vero sacrificio.

 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Piero Ciampi, Gianni Marchetti
Orchestra: Gianni Marchetti
 
Testo:
Uffa che noia la sera che cade,
mi sembra uno squalo tra due margherite.
Uffa che noia, uffa che noia.
Uffa che noia la gente che cerca una casa deserta
quando viene la tempesta.
Uffa che noia, lei venne e mi disse
"io sono la tua" ed io le credetti.
Sembrava una fata
e non lo era e non lo era e non lo era,
uffa che noia.
Uffa che noia, non è ancora finito
questo squallido imbroglio tra la vita e la morte,
uffa che noia, uffa che noia, uffa che noia.
La giungla comincia in famiglia,
sono anni che combatto in quella foresta.
La vera guerra non si fa con le armi,
si fa con il cuore,
per questo sono un eroe.
Ma uffa che noia questa notte piovosa,
mi sembra una madre che ha perso suo padre,
uffa che noia.
Uffa che noia, che importanza può avere
o maestro o buffone?
questo sole cala sulle sere
uffa che noia, uffa che noia,
uffa che noia, uffa che noia.
Uffa che noia.
 
Fonte: QUI
 
PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Videos10
 
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 5997
Punti : 5997
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 76
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Empty PIERO CIAMPI: 1975 - ANDARE CAMMINARE LAVORARE E ALTRI DISCORSI (L.P. 33½ giri)

Messaggio  mauro piffero il Dom Mar 08, 2020 12:20 pm

1. TITOLO:
 
1975 - ANDARE CAMMINARE LAVORARE E ALTRI DISCORSI
 
# Etichetta:
Rca Italiana # Catalogo: TPL1 1109 # Data pubblicazione: 1975 # Matrici: EKAY 28112/EKAY 28112 # Genere: Pop # Supporto: vinile 33½ giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
2. RECENSIONE:
 
Andare Camminare lavorare e altri discorsi è una raccvolta di successi pubblicata dalla casa discografica RCA Italiana - nel 1975.
 
 
 
3. COVER:
 
   
 

 

Piero Ciampi in un'immagine del 1975

 
 
4. TRACK LIST:
 
 
PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Button.png?t=n.b

PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Button
 
PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Videos10
 
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 5997
Punti : 5997
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 76
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Empty PIERO CIAMPI : 1976 - DENTRO E FUORI (33½ GIRI doppio L.P.)

Messaggio  mauro piffero il Dom Mar 08, 2020 3:02 pm

1. TITOLO:
 
1976 - DENTRO E FUORI
 
# Etichetta: RCA International # Catalogo: TCL2 1184-1/-2 # Data pubblicazione: Novembre 1975 # Matrici: EKAY 28744/EKAY 28745/EKAY 28746/EKAY 28747 # Genere: Pop # Supporto: vinile 33½ giri # Tipo audio: Stero # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 4
 
Note: Copertina apribile / La presente versione di "Viso di primavera" è la seconda ad essere stata registrata ma la prima ad essere pubblicata / Distribuito da RCA Italiana - Roma  
 
2. RECENSIONE:
 
Dentro e fuoriè il quinto ed ultimo album del cantautore italiano Piero Ciampi, pubblicato in doppio 33 giri nel 1975, ma distribuito sul mercato solo all'inizio dell'anno seguente.
 

Fonte: QUI
 
3 COVER:
 
   
 
    
    
   
 
   
 
 
3. TRACK LIST: VOL. 1
 
Lato A Lato B
 
PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Button.png?t=n.b

PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Button
 
 
Lato A: 1
L'INCONTRO

 
      Lato B: 2
RAPTUS

 
   

Autori: Piero Ciampi, Gianni Marchetti
Orchestra: Gianni Marchetti
 
Testo:
Domani
la mia camicia sarà pulita,
le mie pupille bianche,
il mio passo fermo,
i calzoni stirati,
le scarpe lucide,
e la mano non deve tremare,
costi quel che costi.
Non ti potrò baciare
perché anche tra noi due l’attesa è sacra
e la diffidenza necessaria.
Forse comincerò a prenderti la mano,
poi non saprò come continuare,
farò di tutto perché tu non capisca
l’indifferenza che in questo mondo ci perseguita.
Stanotte allenerò le mie labbra
a sorridere
e dovrò quindi pensare
a lavarmi fino alla morte i denti.
Vorrei piacerti come un tempo
ma la mia pelle è stanca
e non posso nascondere il mio volto.
Dovresti essere forte e dirmi,
lasciandomi alla mia vita di sempre,
che ormai per te sono un estraneo
e che ha ragione la gente
quando dice che merito la solitudine.
Ma guarda tu che cosa ti dico;
sarebbe molto meglio per te
che te ne andassi
prima di incontrarmi.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Piero Ciampi, Gianni Marchetti
Orchestra: Gianni Marchetti
 
Testo:
Avvocato, ti aspettavo, mi affido a te, tirami fuori.
Capisco che è molto grave,
cercherò di essere preciso,
cercherò di ricordare...

La sabbia era fresca sulla riva del mare,
la spiaggia deserta, la voglia di amare.
Distesa felice mi tendeva la mano,
io senza pensieri guardavo lontano,
guardavo sottocchio il suo seno scoperto,
le sue gambe nude
l'attesa un tormento.
Distratto lo sguardo in un placido volo
catturai nella luce l'ombra di un uomo.
Scattai come un arco, la morte nel cuore,
sicuro di perdere tutto per amore...

Un colpo preciso nel centro degli occhi.
Lo vidi cadere, sembrava una statua.
Il sole era caldo, di colpo svanì.
Non so come avvenne, è stato così.

Mi raccomando a te, tirami fuori.
E se incontri Maud
dille che è proprio e veramente nel mio cuore.
 
Fonte: QUI
 
 
Lato B: 4
L'ASSENZA E' UN ASSEDIO

 

Autori: Piero Ciampi, Gianni Marchetti
Orchestra: Gianni Marchetti

Testo:
Una vita a precipizio
l’esistenza senza un senso
e la discesa niente ritorno
poi la salita viene crudele
come un miraggio
mentre il giorno tramontando
lascia un solco…
Le parole giocano strane
e il tramonto guarda in silenzio,
esperienza forse è in mano di altri,
poi la memoria, nascondendo il presente,
diventa ladra…
Passeggiate tra milioni di sguardi
tutti folli la domenica stanchi
ed il riposo rimandato a un domani,
nell’estate è bello un bagno
tutti soli…
Nella notte la tentazione
di sedersi per non più rialzarsi
ma poi per caso da una sottile fessura
si ripropone con due occhi tristi
un problema eterno.

Amore
amore
va la vita, va, amore
va la vita, va, amore
va così la vita, amore
va, la vita va.
 
Fonte: QUI
 
 
4. TRACK LIST: VOL. 2
 
Lato A Lato B

  • A1 TRA LUPI
  • A2 VA
  • A3 DON CHISCIOTTE
  • A4 DISSE: "NON DIO, DECIDO IO!"

  • B1 CARA
  • B2 VISO DI PRIMAVERA
  • B3 MOMENTO POETICO
 
 
Lato A: 1
TRA LUPI

 
      Lato B: 1
CARA

 
   

Autori: Piero Ciampi, Gianni Marchetti
Orchestra: Gianni Marchetti
 
Testo:
Le mani convulse coglievano tremanti
grappoli d’uva rossa come la sua ferita.
Ferita del cuore per la fame del corpo
ferita del corpo per il dolore del cuore.
Gli occhi stravolti,
le braccia colme,
fuggì per i campi in cerca di un rifugio.
Da una collina vicina
sedute in silenzio per un giusto riposo,
centinaia di occhi scoprirono il furto
e urlarono in coro:
al ladro, al ladro, al ladro…
Egli volse la testa e li mise a tacere,
poi riprese la fuga
ad inseguire la dignità esasperata.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Piero Ciampi, Gianni Marchetti
Orchestra: Gianni Marchetti
 
Testo:
La trappola scattò sull’uomo scamiciato,
un’orda di sole resuscitò disinvoltà dal selciato,
la visiera del berretto volava nella sera,
non capisco
ma da ogni parte le piccole fanciulle sono indifese.
Si procedeva,
dalle finestre si scrutava ad ogni costo,
qualcuno che vigilava impedì lo sterminio.

Stasera mentre parli
il mio pensiero vede profilarsi un futuro.
I tuoi gesti, le tue parole
mi ricordano che noi due abbiamo un passato.
Il presente già non è più,
stasera per la prima volta
tu mi chiedi se ti amo.
Cara, la tua mano è così piccola
mi sfuggirà
sempre.

Amore, però ti amo
sempre di più
anche così.
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 2
VA

 
      Lato B: 2
VISO DI PRIMAVERA

 
   

Autori: Piero Ciampi, Gianni Marchetti
Orchestra: Gianni Marchetti
 
Testo:
Va
il suo corpo in ogni cuore, sembra un coltello.
Lei apre senza pietà altre ferite oltre la mia
e va
con il suo corpo lungo la strada ed il cemento,
è un teatro per le sue gambe
sempre pronte ad una danza.
Se ritardi, così viene l’attesa,
la mia unica arma è un lungo silenzio.
Io tra milioni di sguardi
che si inseguono in terra
ho scelto proprio il tuo
ed ora tra miliardi di vite
mi divido con te.
Se perdi la pazienza
grazie a un sorriso ritorni mia,
poi apri la tua mano
in un disegno sovrumano.
La tua anima sta giocando in giardino,
mi nascondo e la scruto
ma il tuo corpo dov’è?
Noi per nutrire l’amore
ci sfidiamo a duello,
sarà sempre così.
Ma amore, non esiste un nemico
più bello di te.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Piero Ciampi, Gianni Marchetti
Orchestra: Gianni Marchetti
 
Testo:
 
Lato A: 3
DON CHISCIOTTE

 
      Lato B: 3
MOMENTO POETICO

 
   

Autori: Piero Ciampi, Gianni Marchetti, Giuseppe Pavone
Orchestra: Gianni Marchetti
 
Testo:
Quando prendo la chitarra,
amico, fammi attenzione:
sparo a te, sparo a lui, confidenza... mai!
Con due note ho distrutto un giardino
perché, se prendo la chitarra,
ho un'arma micidiale:
sparo su, sparo giù, si salvi chi può.
Ma dov'è questo mio fido scudiero, dov'è?
i prepotenti li stendo a terra
con un solo colpo,
se perdo io scappo nel rifugio
del tuo cuore.

Quando prendo la chitarra
è meglio se mi stai lontano,
forse tu non lo sai: confidenza mai!
Ma dov'è la mia Dulcinea?
perchè se prendo la chitarra,
è meglio che mi stia vicino:
sparo qua, sparo là, chi la tocca guai!
questo pollo io l'ho vinto in guerra,
è per noi.

Quando torno dalla guerra
e sono pieno di ferite
quardo su ma, per gli dei, insomma tu dove sei?
Dulcinea, sempre in chiesa a pregare?
Mi hanno rotto la chitarra,
erano più di cento,
quando tu arriverai non mi riconoscerai.
Dulcinea, tu sei certo a passeggio con me.
Amore, io contendo: più ne do e più ne prendo
ma sono un vincitore perchè sono nel tuo cuore.

Quando torno dalla guerra
tu fai sempre un brodo caldo.
Dulcinea, Dulcinea, finalmente sei qui!
ma chi è questo uomo con te?
certo è della Croce Rossa
e tu l'hai portato apposta.
Dulcinea, Dulcinea, ma tu sei una dottoressa
per cui le mie ferite le curi te.

 
Fonte: [url=]QUI[/url]
 
     
Autori: Piero Ciampi, Gianni Marchetti
Orchestra: Gianni Marchetti
 
Testo:

 
Fonte: [url=]QUI[/url]
 
 
Lato A: 4
DISSE: "NON DIO, DECIDO IO!"

 

Autori: Piero Ciampi, Gianni Marchetti
Orchestra: Gianni Marchetti

Testo:
Da un marciapiede all'altro
decise all'improvviso
di incontrare ad ogni costo e subito
la sognata pace.
Nessuno nei suoi occhi,
niente nella memoria,
il volto spietato,
piegò le ginocchia nell'ultima attesa.
Le mani attaccate al selciato,
il cuore, malgrado che sapesse,
batteva indifferente,
nella testa la paura
di non avere la forza di scattare
al momento decisivo.
Ormai fuori da tutto
decise di concedersi
un'altra tregua sul marciapiede tutto suo,
sotto un sole solo suo.
Quando si lanciò, un'automobile
lo colse all'altezza della vita
ai piedi di una statua
chiudendo per sempre tutta la sua stanchezza
presente e passata in mezzo metro quadrato.
Ritornato il silenzio
Dio si assicurò che fosse morto.
Lo era ormai per sempre
lasciando su questa terra un dolore
in più.
 
Fonte: QUI
 
 
 
PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Videos10
 
mauro piffero
mauro piffero

Messaggi : 5997
Punti : 5997
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 76
Località : gattorna (genova)

Torna in alto Andare in basso

PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi Empty Re: PIERO CIAMPI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


Italia Canora :: MUSICA LEGGERA :: 
CANTANTI/GRUPPI ANNI' 60

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum