Ci "aiuti" a crescere?
Ti ringrazio in anticipo per il tuo




________________________________________

DIVENTA COLLABORATORE!

Italia Canora è in continua crescita e sempre alla ricerca di collaboratori che desiderano partecipare a questo grandioso progetto.

Aiuta Italia Canora a cercare materiale come cover, videoclip testi e quant'altro occorre per inserire le discografie dei nostri grandi artisti italiani!

Se sei appassionato di musica potresti dedicarti ad inserire il tuo artista preferito con delle semplici linee guida.

Lasciami un messaggio (in chat oppure in alto su Messages), ti contatterò quanto prima!

________________________________________






________________________________________



Caricamento video...
AFFILIAZIONI - SITI - BLOG
e FORUM

LaFavolaBlu


Progetto Musico Sognante Italiano
La fiaba del mare della Musica Italiana
ed Internazionale


____________________________


Nonsolosuoni




Un sogno
fatto di musica!


______________________


_____________________




_____________________



Estatica è l'enciclopedia di musica italiana, internazionale e cultura.

Discografie, recensioni, interviste, monografie, live report, video, ebooks


_____________________




________________________



________________________



________________________

Chi è online?
In totale ci sono 19 utenti in linea: 2 Registrati, 0 Nascosti e 17 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

admin_italiacanora, mauro piffero

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 422 il Gio Giu 14, 2018 9:48 pm





__________________________________

Ti piace il nostro Portale??
Allora votaci cliccando su questo bottone ... Grazie!!

migliori siti


www.italiacanora.net


Grazie a voi abbiamo vinto questi AWARD
nella classifica di NET-PARADE


Uno dei più belli
In classificasito internet
In classifica
Sito d'argento
DISCLAIMER
Tutte le copertine, testi e video presenti su questo forum sono solo per uso informativo e di intrattenimento.
Puoi scaricare e stampare la copertina se possiedi l'originale e hai bisogno di rimpiazzarla.
Tutto cio' che puo' essere considerato legale, dipende dalle leggi sul copyright del tuo paese di residenza. Non è nostra intenzione infrangere Copyright per cui, se ciò dovesse accadere, prego gli interessati a scrivere agl'amministratori i quali provvederanno alla rimozione immediata o a citare la fonte, se richiesto.
Lo Staff di ItaliaCanora.net non è responsabile dell'utilizzo e di eventuali danni a cose o persone causati dal materiale presente in questo forum, inoltre si tiene a precisare che tutto ciò che è presente in questo forum vi è stato messo in assoluta buona fede e senza alcuno scopo di lucro.
Traduttore - Translater
METEO ITALIA OGGI

Partner

creare un forum



Motori ricerca

Segnala il tuo sito nella directory

http://www.wikio.it

Cerrrca.com la ricerca con tre rrr


LICENZA
Licenza Creative Commons

Quest'opera è distribuita con Licenza
Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.

GINO PAOLI - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)

Italia Canora :: MUSICA LEGGERA :: 
LE CANZONI DELLE NOSTRE BELLE CITTA'
 :: I CANTANTI E LE CANZONI GENOVESI

 :: GINO PAOLI

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Andare in basso

GINO PAOLI: 1964 - IERI HO INCONTRATO MIA MADRE/RICORDATI (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Lun Mar 19, 2018 10:55 pm

1. TITOLO:
 
1964 - IERI HO INCONTRATO MIA MADRE/RICORDATI
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PM 3244 # Data pubblicazione: Anno 1964 # Matrici: 22109/PKAW 22232 # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.)# Facciate: 2
 
Note: Lato A: "Festival di Sanremo 1964" / Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. COVER:
 
   
 

 
   
 
 
Edizione servizio "JUKE BOX" vietata la vendita"
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
IERI HO INCONTRATO MIA MADRE

 
      Lato B:
RICORDATI

 
     

Autori: Gino Paoli
Orchestra: Ennio Morricone
 
Testo:
Ieri ho incontrato mia madre
ed era in pena perché
sa che ti vengo a cercare,
sa che non penso che a te.
Ieri ho incontrato mia madre
e ha pianto un poco perché
sa che non sono più suo,
sa che ora vivo per te.
Crede di avermi perduto per sempre,
che non m’importi più niente di lei,
ora la vita del figlio che aveva
la puoi guidare tu con un dito.
Ieri ho incontrato mia madre
ed era in pena perché
sa che ti vengo a cercare,
sa che non penso che a te.
Ieri ho incontrato mia madre
e ha pianto un poco perché
sa che non sono più suo,
sa che ora vivo di te.
 
Fonte: QUI
     
Autori: Sergio Bardotti, Flavio Carraresi
Orchestra: Luiz Enriquez Bacalov
 
Testo:
Quel giorno, quel giorno,
quel giorno, quel giorno

Ricordati
com'eri vestita
e come sei uscita
e come mi sei corsa incontro
quel giorno

Ricordati
com'era la strada
bagnata di pioggia
e come mi hai preso per mano
quel giorno

Ricorda
come sei inciampata
perché non sai camminare sui tacchi
e come ti sei appoggiata
più forte al mio braccio per non cadere

Quel giorno, quel giorno,
quel giorno, quel giorno

Ricordati
quel film che abbiamo veduto
e poi tutto quello che abbiamo vissuto
quel giorno, quel giorno
che era un giorno come tutti gli altri
ma tutto è cominciato

Quel giorno, quel giorno,
quel giorno, quel giorno

Ricorda
come sei inciampata
perché non sai camminare sui tacchi
e come ti sei appoggiata
più forte al mio braccio per non cadere

Ricordati
quel film che abbiamo veduto
e poi tutto quello che abbiamo vissuto
quel giorno, quel giorno
che era un giorno come tutti gli altri
ma tutto è cominciato
 
Fonte: QUI
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Lun Ott 08, 2018 10:57 am, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2530
Punti : 2530
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

GINO PAOLI: 1964 - VIVERE ANCORA/RICORDATI (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Mar Mar 20, 2018 6:19 pm

1. TITOLO:
 
1964 - VIVERE ANCORA/RICORDATI
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PM 3274 # Data pubblicazione: Anno 1964 # Matrici: PKAW 22294/PKAW 22232 # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.)# Facciate: 2
 
Note: Dalla colonna sonora originale del film "Prima della Rivoluzione" (Bernardo Bertolucci, 1964) / Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. COVER:
 
   
 
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
VIVERE ANCORA

 
      Lato B:
RICORDATI

 
     

Autori: Gino Paoli
Orchestra: Ennio Morricone
 
Testo:
quando scopriamo l'amore .
scopriamo la paura
la paura di perderlo
scopriamo che è tutta questione di tempo
questione di mesi
di giorni
di ore

Vivere Ancora...
soltanto per un ora
e per un ora
averti tra le braccia
e far sparire
per sempre dal tuo viso
ogni incertezza
che ti tormenta ancora

Vivere Ancora...
soltanto per un ora
e per un ora
vedere sul tuo viso
tutto l'amore che ti ho
saputo dare

e la mia vita
che ora è solo tua

e poi restare
vicini ad occhi aperti
ad aspettare che
dalla finestra giunga la luce
di un giorno che ci veda
stretti abbracciati
con gli occhi dentro agli occhi

poter vedere
in una stanza buia
con gli occhi chiusi
quello che vogliamo

poter sentire vicino alla mia mano
i tuoi capelli
sparsi sul cuscino
sentire che per sempre
il mio destino
e divetato tuo
e divetato tuo
e divetato tuo...

 
Fonte: QUI
     
Autori: Sergio Bardotti, Flavio Carraresi
Orchestra: Luiz Enriquez Bacalov
 
Testo:
Quel giorno, quel giorno,
quel giorno, quel giorno

Ricordati
com'eri vestita
e come sei uscita
e come mi sei corsa incontro
quel giorno

Ricordati
com'era la strada
bagnata di pioggia
e come mi hai preso per mano
quel giorno

Ricorda
come sei inciampata
perché non sai camminare sui tacchi
e come ti sei appoggiata
più forte al mio braccio per non cadere

Quel giorno, quel giorno,
quel giorno, quel giorno

Ricordati
quel film che abbiamo veduto
e poi tutto quello che abbiamo vissuto
quel giorno, quel giorno
che era un giorno come tutti gli altri
ma tutto è cominciato

Quel giorno, quel giorno,
quel giorno, quel giorno

Ricorda
come sei inciampata
perché non sai camminare sui tacchi
e come ti sei appoggiata
più forte al mio braccio per non cadere

Ricordati
quel film che abbiamo veduto
e poi tutto quello che abbiamo vissuto
quel giorno, quel giorno
che era un giorno come tutti gli altri
ma tutto è cominciato
 
Fonte: QUI
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Lun Ott 08, 2018 10:59 am, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2530
Punti : 2530
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

GINO PAOLI: 1964 - LEI STA CON TE/VIVERE ANCORA (45 Giri

Messaggio  mauro piffero il Mar Mar 20, 2018 6:43 pm

1. TITOLO:
 
1964 - LEI STA CON TE/VIVERE ANCORA
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PM 3284 # Data pubblicazione: Anno 1964 # Matrici: PKAW 22317/PKAW 22294 # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.)# Facciate: 2
 
Note: Lato B: Dalla colonna sonora originale del film "Prima della rivoluzione" (Bernardo Bertolucci, 1964) / In etichetta Raleigh erroneamente indicato come Releigh / Disegno di copertina di Moras / Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. RECENSIONE:
 
In questo singolo troviamo sul lato a) un brano che Connie Francis aveva inciso l'anno precedente con il titolo di Your other love e che Gino Paoli, insieme a Sergio Bardotti, hanno tradotto nella nostra lingua. Lei sta con te viene presentata da Paoli al Cantagiro del 1964. Inoltre Paoli la inserisce nel famoso album Gino Paoli allo Studio A registrato dal vivo nel mitico studio della RCA ed utilizzato quasi esclusivamente per quelle che venivano considerate le opere di prestigio registrate dall'etichetta romana e che per l'occasione veniva aperta alle canzonette. Sul retro un bel brano che contiene una parte molto lunga di parlato che era già stato pubblicato come lato a) di un precedente 45 giri (RCA Italiana PM45 3274) e proveniente dalla colonna sonora del film Prima della rivoluzione diretto da Bernardo Bertolucci. Tornando a Lei sta con te ricordiamo che venne ripresa anche da Francesco Baccini nel 1993.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
LEI STA CON TE

 
      Lato B:
VIVERE ANCORA

 
     

Autori: Gino Paoli
Orchestra: Ennio Morricone
 
Testo:
lei sta con te..lei vuole te
e ti dirà che tu sei stato il primo che ha mai amato..
ma tu non sai niente di lei…
se ti amerà come tu vuoi ricorda che lei l ha imparato da me…
lei sta con te…lei vuole te
se piangerà senza un perchè..allora ricordati che lei pensa a me… (X2)
 
Fonte: QUI
     
Autori: Gino Paoli
Orchestra: Ennio Morricone
 
Testo:
quando scopriamo l'amore .
scopriamo la paura
la paura di perderlo
scopriamo che è tutta questione di tempo
questione di mesi
di giorni
di ore

Vivere Ancora...
soltanto per un ora
e per un ora
averti tra le braccia
e far sparire
per sempre dal tuo viso
ogni incertezza
che ti tormenta ancora

Vivere Ancora...
soltanto per un ora
e per un ora
vedere sul tuo viso
tutto l'amore che ti ho
saputo dare

e la mia vita
che ora è solo tua

e poi restare
vicini ad occhi aperti
ad aspettare che
dalla finestra giunga la luce
di un giorno che ci veda
stretti abbracciati
con gli occhi dentro agli occhi

poter vedere
in una stanza buia
con gli occhi chiusi
quello che vogliamo

poter sentire vicino alla mia mano
i tuoi capelli
sparsi sul cuscino
sentire che per sempre
il mio destino
e divetato tuo
e divetato tuo
e divetato tuo...
 
Fonte: QUI
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Lun Ott 08, 2018 11:01 am, modificato 4 volte
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2530
Punti : 2530
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

GINO PAOLI: 1964 - BASTA CHIUDERE GLI OCCHI (L.P. 33 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Mar Mar 20, 2018 7:46 pm

1. TITOLO:
 
1964 - BASTA CHIUDERE GLI OCCHI
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PML 10375 # Data pubblicazione: Anno 1964 # Matrici: PKAP 10857/PKAP 10858 # Genere: Pop # Supporto: vinile 33 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Solo per la prima stampa copertina apribile a libretto con all'interno una presentazione del disco di Sandro Ciotti / Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. RECENSIONE:
 
Basta chiudere gli occhi è il terzo album del cantautore italiano Gino Paoli, pubblicato dall'etichetta discografica RCA nel 1964.

L'album contiene 12 brani, 9 dei quali sono interamente composti dall'interprete, che ha firmato anche A Milano non crescono fiori con Franco Migliacci, mentre La nostra casa vede come autori Flavio Carraresi e Sergio Bardotti, infine Nel corso è opera di Lina Wertmüller ed Ennio Morricone. Quest'ultimo ha diretto l'orchestra in tutti i brani, ad eccezione del già citato La nostra casa, nel quale Paoli è invece accompagnato dall'organico di Luis Enriquez.

Ieri ho incontrato mia madre è stato presentato quello stesso anno al Festival di Sanremo dall'autore in abbinamento con Antonio Prieto, ottenendo l'accesso alla finale, mentre altri 5 brani, fra cui il celebre Sapore di sale, erano usciti l'anno prima come brano principale o lato B di un singolo.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER di: BASTA CHIUDERE GLI OCCHI
 
   
 
      
 
   
 
 
 
4. TRACK LIST di: BASTA CHIUDERE GLI OCCHI
 
Lato A Lato B



 
 


 
 
Lato A: 3
A MILANO NON CRESCONO FIORI

 
      Lato B: 2
NEL CORSO

 
     

Autori: Franco Migliacci, Gino Paoli
Orchestra: Ennio Morricone
 
Testo:
A Milano non crescono fiori
in quei prati che prati non sono
sono finti e non hanno profumo
sotto un cielo che cielo non è

Ma dove vanno gli innamorati
per dirsi quello che voglio dire a te
devi venire nel mio paese
dove c'è il sole che brillerà per te

L'altra sera volevo baciarti
non ho potuto farlo perché
perché ci presero nome e cognome
in un prato che prato non è

Ma dove vanno gli innamorati
per dirsi quello che voglio dire a te
devi venire nel mio paese
dove c'è il sole che brillerà per te

Ma dove vanno gli innamorati
per dirsi quello che voglio dire a te
devo venire nel tuo paese
dove c'è il sole che brillerà per te

Ma dove vanno gli innamorati
per dirsi quello che voglio dire a te
devo venire nel tuo paese
dove c'è il sole che brillerà per te.....
 
Fonte: QUI
     
Autori: Ennio Morricone, Lina Wertmüller
Orchestra: Giampiero Boneschi
 
Testo:
nel corso
sempre avanti e indietro
stiamo a passeggiar
un giorno
uguale a un altro giorno
il tempo se ne va
sulla piazza del paese
solo solo sai chi sono
Michelino
che per cento lire
canta e balla il twist
e sento ogni tanto
di qualcuno che se ne va
se ne va lontano
alla grande città
i razzi vanno sulla luna
noi restiamo qua
nel corso
sempre avanti e indietro
stiamo a passeggiar
viene il sole
il sole muore
viene la luna e se ne va
ma sta vita
questa vita nostra
quando cambierà
 
Fonte: QUI
 
 
Lato B: 4
IO E TU (Tu e io)

 

Autori: Gino Paoli
Orchestra: Giampiero Boneschi
Testo:
Io e tu
Sono spariti ieri
Io e tu
Non esistono più
Oggi è nato un "noi"
Un meraviglioso "noi"
Che ci unisce e ci lega
Alla stessa catena
Noi è la solitudine che se ne va
Noi è la tristezza che diventa felicità
Noi sono le tue mani che cercano le mie
Noi è essere insieme
anche quando sono solo
E ancora noi è il tempo
Che si ferma dentro ai tuoi occhi
Noi è vedere in te
sempre la stessa donna
Oggi, domani e ancora
Quando dirò "noi"
Parlerò sempre anche di te
 
Fonte: QUI
 

 


Ultima modifica di mauro piffero il Lun Ott 08, 2018 11:13 am, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2530
Punti : 2530
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

GINO PAOLI: 1965 - PRIMA DI VEDERTI/SARA' LO STESSO (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Mar Mar 20, 2018 10:49 pm

1. TITOLO:
 
1965 - PRIMA DI VEDERTI/SARA' LO STESSO
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PM 3304 # Data pubblicazione: Anno 1965 # Matrici: PKAW 22548/PKAW 22549 # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.)# Facciate: 2
 
Note: Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
 
Edizione servizio "JUKE BOX" vietata la vendita"
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
PRIMA DI VEDERTI

 
      Lato B:
SARA' LO STESSO

 
     

Autori: Gino Paoli
Orchestra: Ennio Morricone
 
Testo:
Prima di vederti ti conoscevo già
In un altro mondo un mondo senza età
Lontano lontano e tanto tempo fa

Chissà dove chissà quando hai vissuto con me

Prima di conoscerti io ti aspettavo già
La mia vecchia vita ora non ha più età

Lontano lontano e tanto tempo fa
Chissà dove chissà quando ti ho conosciuta già

Lontano lontano e tanto tempo fa
Chissà dove chissà quando ti ho conosciuta già
 
Fonte: QUI
     
Autori: Sergio Bardotti, Flavio Carraresi
Orchestra: Ennio Morricone
 
Testo:
Cerca di avere un momento di tempo
e troveremo perché siamo insieme
se ci sarà una ragione qualunque
noi resteremo insieme per sempre
e se non ci sarà sarà lo stesso
e se non ci sarà sarà lo stesso
e se non ci sarà sarà lo stesso

lo stesso amore la stessa canzone
che ormai da tanto cantiamo insieme
tu ut vuoi sapere perché stiamo insieme
e una ragione noi la troveremo
e se non ci sarà sarà lo stesso
e se non ci sarà sarà lo stesso
e se non ci sarà sarà lo stesso
e se non ci sarà sarà............

 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Lun Ott 08, 2018 11:17 am, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2530
Punti : 2530
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

GINO PAOLI: 1965 - RIMPIANGERAI, RIMPIANGERAI/IL POETA (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Mar Mar 20, 2018 11:18 pm

1. TITOLO:
 
1965 - RIMPIANGERAI, RIMPIANGERAI/IL POETA
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PM 3310 # Data pubblicazione: Anno 1965 # Matrici: QKAW 22616/QKAW 22617 # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.)# Facciate: 2
 
Note: Lato A: Registrato a Roma il 4 Febbraio 1965 allo Studio A della RCA Italiana di Roma / Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. RECENSIONE:
 
Il 45 giri che qui ricordiamo è l'ultimo che Paoli incide per la RCA Italiana. Anche questo brano, come il retro dovuto alla penna di Bruno Lauzi, compare nell'album live Gino Paoli allo Studio A. Il pezzo allegro e molto orecchiabile sembra un po' al di fuori della consueta produzione di Paoli, forse più incline e meglio rappresentata proprio dal brano di Lauzi.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 

 
   
 
 
Edizione servizio "JUKE BOX" vietata la vendita"
 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
RIMPIANGERAI, RIMPIANGERAI

 
      Lato B:
IL POETA

 
     

Autori: Paolo Lepore, Gianni Marchetti, Gianni Sanjust
Gino Paoli e il suo complesso
 
Testo:
Sulla spiaggia dove noi
c'incontrammo tornerai
tutto quello che vedrai
ti parlerà di me

rimpiangerai rimpiangerai
le mie carezze ed i baci miei
rimpiangerai e cercherai
e mi vorrai con te
rimpiangerai rimpiangerai
tutte le cose che che più non avrai
rimpiangerai e cercherai
di ritornar ritornar da me

il passato cercherai
di scordare ma non sai
che ogni cosa che vedrai
ti parlerà di me

rimpiangerai rimpiangerai
tutte le cose che che più non avrai
rimpiangerai e cercherai
di ritornar ritornar da me
…..................................

rimpiangerai rimpiangerai
le mie carezze ed i baci miei
rimpiangerai rimpiangerai
e mi vorrai con te

rimpiangerai rimpiangerai
tutte le cose che che più non avrai
rimpiangerai e cercherai
di ritornar ritornar da me

rimpiangerai rimpiangerai
tutte le cose che che più non avrai
rimpiangerai e cercherai
di ritornar ritornar da me
 
Fonte: QUI
     
Autori: Bruno Lauzi
Gino Paoli e il suo complesso
 
Testo:
Alla sera al caffe con gli amici
si diceva “son gioie e dolori
si diceva “son gioie e dolori
si cercava di aver le più belle
sospirava e parlava di te
si cercava di aver le più belle
sospirava e parlava di te

ma una sera giocando a scopone
Alle carte era un vero campione
ma una sera giocando a scopone

per la gran confusione mentale
proprio come parlava di te
Ora dicono che fosse un poeta

Ora dicono che fosse un poeta
cosa importa se in fondo uno muore
cosa importa se in fondo uno muore
 
Fonte: QUI
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Mer Ott 10, 2018 11:42 pm, modificato 3 volte
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2530
Punti : 2530
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

GINO PAOLI: 1965 - GINO PAOLI ALLO STUDIO A (L.P. 33 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Mer Mar 21, 2018 1:02 pm

1. TITOLO:
 
1965 - GINO PAOLI ALLO STUDIO A
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: S 1 # Data pubblicazione: Settembre 1965 # Matrici: QKAP 22697/QKAP 22698 # Genere: Pop # Supporto: vinile 33 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Registrato dal vivo allo Studio "A" della RCA Italiana il 4 Febbraio 1965 / Il disco contiene anche una esecuzione di Anna Maria Izzo e una di Lucio Dalla / Sul retro copertina una nota di presentazione del disco non firmata / Ristampato successivamente con diverso retrocopertina e numero di catalogo KIT 1 / Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. RECENSIONE:
 
Gino Paoli allo Studio A è il quarto album di Gino Paoli, pubblicato nel 1965

Il disco
L'album è registrato dal vivo il 4 febbraio 1965 con un pubblico ristretto allo Studio A dell'RCA Italiana (al km 12 della via Tiburtina a Roma), l'etichetta che pubblicò l'album nella Serie Special (e che nello stesso anno Paoli lasciò per passare alla CGD).

Nel disco sono presenti dodici canzoni, dieci cantate da Paoli, una da Lucio Dalla (L'ora di piangere) ed una da Anna Maria Izzo (Piano); vi sono inoltre alcune reinterpretazioni, tra cui due dell'amico Bruno Lauzi (Il tuo amore e Il poeta) e due del francese Alain Barrière.

Tra i musicisti presenti nel disco nel complesso di Paoli vi è Antonio Coggio al pianoforte e all'organo; nel decennio successivo Coggio diventerà notissimo come autore delle musiche di molti successi di Claudio Baglioni (da Sabato pomeriggio a Questo piccolo grande amore).

L'album è stato ristampato in CD nel 2002 dalla BMG Ricordi (numero di catalogo: 74321913202)

L'album è presente nella classifica dei 100 dischi italiani più belli di sempre secondo Rolling Stone Italia alla posizione numero 80.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER di: GINO PAOLI ALLO STUDIO A
 
   
 
   
 
 
 
4. TRACK LIST di: GINO PAOLI ALLO STUDIO A
 
Lato A Lato B



 


 
 
Lato A: 2
IL TUO AMORE

 
      Lato B: 3 Canta: LUCIO DALLA
L'ORA DI PIANGERE (Remember)

 
     

Autori: Bruno Lauzi
Gino Paoli e il suo complesso
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: Sergio Bardotti, George ''Shadow'' Morton
Gino Paoli e il suo complesso
 
Testo:
l'ora di piangere viene per tutti noi quando l'amore se ne va
avevo solo lei era la vita mia
e l'ho lasciata andare via.
adesso io vorrei dimenticarla ma non so come potrò.
ricorda
quel suo sorriso
ricorda
quegli occhi chiari
ricorda
quelle sue mani
ricorda
le sue parole.
ricorda.
ma non serve perché
l'ora di piangere viene per tutti noi quando l'amore se ne va
adesso io vorrei dimenticarla ma non so come potrò.
ricorda
quel suo sorriso
ricorda
quegli occhi chiari
ricorda
quelle sue mani
ricorda
le sue parole.
ricorda.
ma non serve perché
l'ora di piangere viene per tutti noi quando l'amore se ne va.
adesso io vorrei dimenticarla ma non so come potrò.
l'ora di piangere viene per tutti noi quando l'amore se ne va.
adesso io vorrei dimenticarla ma non so come potrei.
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 4
VIVRO'

 
      Lato A: 5
E PIU' TI AMO

 
     

Autori: Sergio Bardotti, Alain Barrière, Gino Paoli
Gino Paoli e il suo complesso
 
Testo:
Viiiiiiiivrooooo’,
altri amori vedroooooo’.
Diiiiiiiiirooooo’
altre volte:
“Amo te”.
Saraaaaaa’
un ricordo
di piu.
Saraaaaaa’
com’e’ stato
per noi.

Oooooooooormaaaaaai
so che sempreeee e cosiiiiiii’.
Voooooooorreeeeei
che finiiiisse
con te.
Ma pooooi
tutto continuer’.
Vivroooooo
anche senza di te.

Aaaaaaaaaaavraaaaaai
altri amori anche tuuuuuuu
eeeeee io
non saro’
piu’ con te.
Anch’ioo
la mia mano
darooo’
a chiii
al tuo posto saraaaa’,
per cheeee’
questa vita
e’ cosi’.
 
Fonte: QUI
     
Autori: Alain Barrière, Gino Paoli
Gino Paoli e il suo complesso
 
Testo:
piu’ vedo te
piu’ ascolto te
e piu’ ti amo
ogni parola che dici
t’amo un po’ di piu’
parole che sono per te
sempre le stesse
ed io lo so
che parlerai
sempre cosi’
piu’ vedo te
piu’ ascolto te
e piu’ ti amo
ogni parola che dici
t’amo un po’ di piu’
parole che sono per te
sempre le stesse
ed io lo so
che parlerai
sempre cosi’
piu’ vedo te
piu’ ascolto te
e piu’ ti amo
vivo perche’
mi lasci star vicino a te
perche’ se tu mi dici di no
mi fai morire
e tu lo sai la vita sei per me
e vedo te
e ascolto te
e t’amo sempre
ogni parola che dici
t’amo sempre di piu’
parole che non son per me
sempre le stesse
quando sara’ la voce tua che le dira’
e vedo te
e ascolto sempre la stessa
vivo perche’
mi lasci star vicino a te
perche’ per me la vita mia non conta niente
e’ tutto qui quello che ho e lo do a te
e non direai
non dirai mai
parole uguali
se parlera’ la voce tua per me
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 6 Canta: ANNA MARIA IZZO
PIANO (Where did our love go)

 

Autori: Gino Paoli
Orchestra: Giampiero Boneschi
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 

 


Ultima modifica di mauro piffero il Lun Ott 08, 2018 11:22 am, modificato 2 volte
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2530
Punti : 2530
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

GINO PAOLI: 1965 - UN UOMO CHE VALE/SEMPRE (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Mer Mar 21, 2018 4:25 pm

1. TITOLO:
 
1965 - UN UOMO CHE VALE/SEMPRE
 
# Etichetta: CGD # Catalogo: N 9603 # Data pubblicazione: Novembre 1965 # Matrici: C 9603-1N/C 9603-2N # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.)# Facciate: 2
 
Note: Data matrici: 23 Novembre / Distribuito da Messaggerie Musicali - Milano
 
 
2. COVER:
 
   
 
 
Edizione servizio "JUKE BOX" vietata la vendita"
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
UN UOMO CHE VALE

 
      Lato B:
SEMPRE

 
     

Autori: Gino Paoli
Orchestra: Renato Angiolini
 
Testo:
un uomo che vale qualcosa di più
non tradisce l'amore che la sua donna gli da'
lo tiene nel cuore perché sa' che la vita
non da' mai due volte
qualcosa di vero un uomo che vale qualcosa di più
non prende la donna dell'amico che ha
perché sa' che il male che potrebbe fare
non vale quanto il bene che potrebbe avere
un uomo che vale qualcosa di più
ha sempre un pezzetto di bianco nel cuore
un pezzo di bianco che gli aprirà
il cammino che porta all'eternità aaaaaaaa......

un uomo che vale qualcosa di più
ha sempre un pezzetto di bianco nel cuore
un pezzo di bianco che gli aprirà
il cammino che un giorno
lo porterà all'eternità aaaaaaaa
     
Autori: Gino Paoli
Orchestra Renato angiolini
 
Testo:
Sempre ricordati sempre
che il nostro amore
non finirà mai
sempre ricordati sempre
che poi un giorno
da me tornerai

potrai andare a cercare altri amori
ma poi nessuno sarà mai come me
e di ogni gesto che tu fai
tu poi domani ti pentirai
quando sarai ancora una volta con me

quindi
Sempre ricordati sempre
che il nostro amore
non finirà mai
sempre ricordati sempre
che poi un giorno
da me tornerai
…........................

e di ogni gesto che tu fai
tu poi domani ti pentirai
quando sarai ancora una volta con me

quindi
Sempre ricordati sempre
che il nostro amore
non finirà mai
sempre ricordati sempre
che poi un giorno
da me tornerai
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Lun Ott 08, 2018 11:24 am, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2530
Punti : 2530
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

GINO PAOLI: 1966 - LA CARTA VINCENTE/LA VITA E' UN VALZER (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Mer Mar 21, 2018 6:25 pm

1. TITOLO:
 
1966 - LA CARTA VINCENTE/LA VITA E' UN VALZER
 
# Etichetta: CGD # Catalogo: N 9607 # Data pubblicazione: Gennaio 1966 # Matrici: C 9607-1N/C 9607-2N # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.)# Facciate: 2
 
Note: Data matrici: 21 Gennaio-19 Gennaio / Lato A: "Festival di Sanremo 1966" / Fotografia di Bottini / Distribuito da Messaggerie Musicali - Milano
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
LA CARTA VINCENTE

 
      Lato B:
LA VITA E' UN VALZER

 
     

Autori: Gino Paoli
Orchestra: Renato Angiolini
 
Testo:
Se
mi sveglio prima di te
e ti sento respirare
vicino a me
se
mi sveglio prima di te
e ti vedo dormire serena
vicino a me
incomincia un altro giorno
con te vicino a me
e mi chiedo perché nel gioco pazzo della vita
sia capitata per un caso
proprio a me
una carta vincente
bella
come te
una carta vincente
tu solo per me
una carta vincente
bella
come te
una carta vincente
tu solo per me
è finito un altro giorno
e tu sei qui con me
e mi chiedo
perché nel gioco pazzo della vita
sia capitata per un caso
proprio a me
una carta vincente
bella
come te
una carta vincente
tu solo per me
una carta vincente
bella come te
una carta vincente
tu solo per me
una carta vincente…
 
Fonte: QUI
     
Autori: Gino Paoli
Orchestra Renato angiolini
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Lun Ott 08, 2018 11:25 am, modificato 2 volte
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2530
Punti : 2530
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

GINO PAOLI: 1966 - LE CANZONI PER ''EMMETI'' (L.P. 33 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Mer Mar 21, 2018 9:53 pm

1. TITOLO:
 
1966 - LE CANZONI PER ''EMMETI''
 
# Etichetta: CGD # Catalogo: FGP 5027 # Data pubblicazione: Marzo 1966 # Matrici: C.5027-1L/C.5027-2L # Genere: Pop # Supporto: vinile 33 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: / Distribuito da Messaggerie Musicali - Milano-Roma
 
 
2. RECENSIONE:
 
LE CANZONI PER ''EMMETI'' è un album inciso da Gino Paoli e Lea Massari con Canzoni tratte dalla commmedia "Emmeti" (Luigi Squarzina, 1966) / Data matrici: 10 Marzo / Copertina apribile con disegni ispirati ai nove brani del disco e fotografie degli interpreti all'interno - Illustrazioni e grafica di Buonfino / Nota di presentazione di Luigi Squarzina
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER di: LE CANZONI PER ''EMMETI''
 
   
 
   
 
4. TRACK LIST di: LE CANZONI PER ''EMMETI''
 
Lato A Lato B

  • A01 EMMETI
  • A02 IL GATTO D'ANGORA
  • A03 LA VITA E' UN VALZER
  • A04 IL TRAFFICO


  • B01 DUE OMBRE LUNGHE
  • B02 DUE FONTANE
  • B03 N° 8
  • B04 LA GIOSTRA
  • B05 ECCETERA
 
Lato A: 1 Interprete GINO PAOLI
EMMETI

 
      Lato B: 1 Interprete GINO PAOLI
DUE OMBRE LUNGHE

 
     

Autori: Gino Paoli
Orchestra: Pero Soffici
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: Gino Paoli
Orchestra: Pero Soffici
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato A: 2 Interprete LEA MASSARI
IL GATTO D'ANGORA

 
      Lato A: 2 Interprete LEA MASSARI
DUE FONTANE

 
     

Autori: Gino Paoli
Orchestra: Pero Soffici
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
     
Autori: Gino Paoli
Orchestra: Pero Soffici
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato A: 3 Interprete GINO PAOLI
LA VITA E' UN VALZER

 
      Lato B: 3 Orchestra: PIERO SOFFICI
N° 8

 
     

Autori: Gino Paoli
Orchestra: Piero Soffici
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: Gino Paoli
Orchestra: Piero Soffici
 
Testo:
N° 8 è un brano per sola orchestra.
 
 
Lato A: 4 Orchestra: PIERO SOFFICI
IL TRAFFICO

 
      Lato A: 5 Canta GINO PAOLI
LA GIOSTRA

 
     

Autori: Gino Paoli
Orchestra Piero Soffici
 
Testo:
IL TRAFFICO è un brano per sola orchestra.
 
Fonte: QUI
     
Autori: Gino Paoli
Orchestra: Piero Soffici
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato B: 5 Orchestra: PIERO SOFFICI
ECCETERA

 

Autori: Gino Paoli
Orchestra: Pierto Soffici
Testo:
ECCETERA è un brano per sola orchestra.
 

 


Ultima modifica di mauro piffero il Lun Ott 08, 2018 11:36 am, modificato 2 volte
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2530
Punti : 2530
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

GINO PAOLI: 1966 - A CHE COSA TI SERVE AMARE/DUE OMBRE LUNGHE (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Gio Mar 22, 2018 12:00 am

1. TITOLO:
 
1966 - A CHE COSA TI SERVE AMARE/DUE OMBRE LUNGHE
 
# Etichetta: CGD # Catalogo: N 9611 # Data pubblicazione: Aprile 1966 # Matrici: C 9611-1N/C 9611-2N # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.)# Facciate: 2
 
Note: Data matrici: 8 Aprile / Lato A: "Festivalbar 1966" / Distribuito da Messaggerie Musicali - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Terzo cambio di etichetta per Gino Paoli che dopo la milanese Ricordi e la romana RCA, torna nel capoluogo lombardo per approdare alla CGD di Ladislao Sugar. Il debutto con la nuova label avviene con questo 45 giri che verrà inserito fra quelli partecipanti alla terza edizione del Festivalbar di Vittorio Salvetti.
 
Fonte: QUI
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
 
Edizione servizio "JUKE BOX" vietata la vendita"
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
A CHE COSA TI SERVE AMARE

 
      Lato B:
DUE OMBRE LUNGHE

 
     

Autori: Gino Paoli, Giuseppe Ronzullo
Orchestra: Willy Brezza
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
     
Autori: Gino Paoli
Orchestra Piero Sofici
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Lun Ott 08, 2018 11:38 am, modificato 2 volte
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2530
Punti : 2530
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

GINO PAOLI: 1967 - IL MONDO IN TASCA/IO CHE SAREI (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Gio Mar 22, 2018 4:37 pm

1. TITOLO:
 
1967 - IL MONDO IN TASCA/IO CHE SAREI
 
# Etichetta: CGD # Catalogo: N 9655 # Data pubblicazione: Marzo 1967 # Matrici: 2C-9655-1N/2C-9655-2N # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.)# Facciate: 2
 
Note: Data matrici: 1 Marzo / Fotografia di Tiberti / Distribuito da Messaggerie Musicali - Milano
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
   
 
 
Edizione servizio "JUKE BOX" vietata la vendita"
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
IL MONDO IN TASCA

 
      Lato B:
IO CHE SAREI (What would i be?)

 
     

Autori: Vito Pallavicini, Gino Paoli
Orchestra: Franco Monaldi
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
     
Autori: Vito Pallavicini, Gino Paoli
Orchestra Franco Monaldi
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Lun Ott 08, 2018 11:39 am, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2530
Punti : 2530
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

GINO PAOLI: 1968 - SE DIO TI DA'/DORMI (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Gio Mar 22, 2018 5:14 pm

1. TITOLO:
 
1968 - SE DIO TI DA'/DORMI
 
# Etichetta: DURIUM # Catalogo: CN A 9271 # Data pubblicazione: Giugno 1968 # Matrici: D 34250/D 34252 # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.)# Facciate: 2
 
Note: Data matrici: 17 Giugno-20 Marzo / Lato A: "Un Disco per l'Estate 1968" / Sul retro di copertina breve presentazione del disco firmata dal'artista / Fotografie di Mimmo Dabbrescia - Grafica di Peter Bresso / Distribuito da Durium - Milano
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
SE DIO TI DA'

 
      Lato B:
DORMI

 
     

Autori: Gino Paoli
Orchestra: Giampiero Boneschi
 
Testo:
Se Dio ti dà
Un amore grande così
Non lo devi sciupar
Un amore grande così
Solo una volta lo sai
Nella tua vita vedrai
Quello che ora
Tu puoi vedere negli occhi mieiSe Dio ti dà
Questi occhi grandi che hai
Perdonerà
Se han pensato un poco anche a me
L’amore è matto lo sai
Si ferma un poco e poi va
E allora tu… tienilo lì
Tra le tue mani

. . . . . .
L’amore è matto lo sai
Si ferma un poco e poi va
E allora tu tienilo lì
Tra le tue mani

La la la là
La la la la là la la là
[sfumando]
La la la là
La la la la là la la là
La la la là..
 
Fonte: QUI
     
Autori: Gino Paoli
Orchestra Giampiero Boneschi
 
Testo:
Dormi
No ti destare
Dormi
Tra le mie braccia sogna
Resta accanto a me
Sogna gli angeli
Dormi
Fino a che spunti il giorno
Io t starô vicino
Dormi dolce amor
Non aver paura
Ti proteggeró
Da te i brutti sogni
Lontano terró
Dormi
Non ti destare
Dormi
Tra le mie braccia sogna
Dormi dolce amor
Non aver paura
Ti proteggeró
Da te i brutti sogni
Lontano terró
Dormi
Non ti destare
Dormi
Tra le mie braccia sogna
Dormi
Dolce amor.
 
Fonte: QUI
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Lun Ott 08, 2018 11:40 am, modificato 2 volte
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2530
Punti : 2530
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

GINO PAOLI: 1968 - I GIORNI SENZA TE/LA VITA È COME UN RING (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Gio Mar 22, 2018 6:05 pm

1. TITOLO:
 
1968 - I GIORNI SENZA TE/LA VITA È COME UN RING
 
# Etichetta: DURIUM # Catalogo: CN A 9286 # Data pubblicazione: Ottobre 1968 # Matrici: D 34334/D 34332 # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.)# Facciate: 2
 
Note: Data matrici: 23 Ottobre / Pubblicato con due copertine diverse nel fonte (vedi link "Altre immagini") / Fotografie di Lorenzo Longhin / Distribuito da Durium - Milano
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
I GIORNI SENZA TE

 
      Lato B:
LA VITA È COME UN RING

 
     

Autori: Michele Anzoino, Gian Pietro Marazza, Gino Paoli
Orchestra: Ninni Carucci
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
     
Autori: Michele Anzoino, Gian Pietro Marazza, Gino Paoli
Orchestra: Ninni Carucci
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Lun Ott 08, 2018 11:43 am, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2530
Punti : 2530
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

GINO PAOLI: 1969 - COME SI FA/MONIQUE (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Gio Mar 22, 2018 6:32 pm

1. TITOLO:
 
1969 - COME SI FA/MONIQUE
 
# Etichetta: DURIUM # Catalogo: CN A 9305 # Data pubblicazione: Giugno 1969 # Matrici: D 34529/D 34528 # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.)# Facciate: 2
 
Note: Data matrici: 6 Giugno-27 Maggio / Distribuito da Durium - Milano
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
COME SI FA

 
      Lato B:
MONIQUE

 
     

Autori: Paolo Barosso, Gino Paoli

 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
     
Autori: Michele Anzoino, Mogol, Gino Paoli

 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Lun Ott 08, 2018 11:45 am, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2530
Punti : 2530
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

GINO PAOLI: 1969 - ALBERGO A ORE/IL TUO VISO DI SOLE (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Gio Mar 22, 2018 8:33 pm

1. TITOLO:
 
1969 - ALBERGO A ORE/IL TUO VISO DI SOLE
 
# Etichetta: DURIUM # Catalogo: CN A 9314 # Data pubblicazione: Ottobre 1969 # Matrici: 34574-2/34575-2 # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.)# Facciate: 2
 
Note: Data matrici: Data matrici: 8 Ottobre / Distribuito da Durium - Milano
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
 
Edizione servizio "JUKE BOX" vietata la vendita"
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
ALBERGO A ORE (Les amants d'un jour)

 
      Lato B:
IL TUO VISO DI SOLE

 
     

Autori: Marguerite Monnot, Herbert Pagani
Musicisti: Veraldo Paolini chitarra, Marco Ratti contrabbasso
 
Testo:
lo lavoro al bar
d'un albergo a ore
porto su il caffè
a chi fa l'amore.
Vanno su e giù
coppie tutte eguali,
non le vedo più
manco con gli occhiali...

Ma sono rimasto là come un cretino
vedendo quei due arrivare un mattino:
puliti, educati, sembravano finti
sembravano proprio due santi dipinti !
M' han chiesto una stanza
gli ho fatto vedere
la meno schifosa,
la numero tre !
E ho messo nel letto i lenzuoli più nuovi
poi, come San Pietro,
gli ho dato le chiavi
gli ho dato le chiavi di quel paradiso
e ho chiuso la stanza, sul loro sorriso !
lo lavoro al bar
di un albergo a ore
porto su il caffè a chi fa l'amore.
Vanno su e giù
coppie tutte eguali
non le vedo più
manco con gli occhiali !
Ma sono rimasto là come un cretino
aprendo la porta
in quel grigio mattino,
se n'erano andati,
in silenzio perfetto,
lasciando soltanto i due corpi nel letto .
Lo so, che non c'entro, però non è giusto,
morire a vent'anni e poi, proprio qui !
Me Ii hanno incartati nei bianchi lenzuoli
e l'ultimo viaggio l' han fatto da soli:
né fiori né gente, soltanto un furgone,
ma là dove stanno, staranno benone !
lo lavoro al bar
d'un albergo ad ore
portò su il caffè
a chi fa l'amore...
lo sarò un cretino
ma chissà perché
non mi va di dare a nessuno
la chiave del tre !
 
Fonte: QUI
     
Autori: Antonio Balducci, Gino Paoli
Musicisti: Veraldo Paolini chitarra, Marco Ratti contrabbasso
 
Testo:
Il tuo viso di sole
è rinato stasera
da una foto che Antonio
ha trovato per caso
Solamente stasera
un amico un po’ matto
ha ridetto le cose
che pensavo di te

Fino a ieri ti giuro
non t’avevo pensato
solo oggi ho contato
tutti i giorni passati

E riprendo il discorso
cose se ieri sera
il tuo sonno improvviso
me l’avesse interrotto

Ed invece nel letto
al tuo posto s’ammucchia
tutto il freddo dei giorni
che ho contato stasera

Non ti voglio più avere
ma la vita è un po’ matta
e un amico e del vino
t’hanno fatta tornare

E una donna stasera
mi dirà che il suo nome
non è quello che ho detto
quando ho detto anche… amore.
 
Fonte: QUI
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Lun Ott 08, 2018 11:46 am, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2530
Punti : 2530
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

GINO PAOLI: 1970 - UN PO' DI PENA/ACCADE COSI' (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Gio Mar 22, 2018 9:24 pm

1. TITOLO:
 
1970 - UN PO' DI PENA/ACCADE COSI'
 
# Etichetta: DURIUM # Catalogo: CN A 9324 # Data pubblicazione: Anno 1970 # Matrici: D 34660/D 34661 # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.)# Facciate: 2
 
Note: Distribuito da Durium - Milano
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
UN PO' DI PENA

 
      Lato B:
ACCADE COSI'

 
     

Autori: Antonio Balducci, Gino Paoli
Musicisti: Ettore Cenci chitarra, Marco Ratti contrabbasso
 
Testo:
Se fossi almeno qualcuno
potrei odiarti e sarebbe... sarebbe già tanto
in confronto del niente
che ora mi resta di te

Se non sapessi chi sei
forse odierei chi ti ama
ma con quel che so di te
mi fanno soltanto pena

Quando sapranno sarà
come morire in un giorno
poi se ne andranno da te
senza voltarsi più indietro

Io... io che t'ho amato da sempre
anche se sapevo tutto
ora ti giuro per te
mi resta soltanto un po' pena

La prima ruga verrà
anche per il tuo viso
e allora non avrai più
niente di niente... di niente
 
Fonte: QUI
     
Autori: Gino Paoli
Musicisti: Ettore Cenci chitarra, Marco Ratti contrabbasso
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Lun Ott 08, 2018 11:47 am, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2530
Punti : 2530
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

GINO PAOLI: 1971 - MAMMA MIA/CON CHI FAI L'AMORE MIMI' (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Gio Mar 22, 2018 10:03 pm

1. TITOLO:
 
1971 - MAMMA MIA/CON CHI FAI L'AMORE MIMI'
 
# Etichetta: DURIUM # Catalogo: LD A 7735 # Data pubblicazione: Giugno 1971 # Matrici: D 34775/D 34777 # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.)# Facciate: 2
 
Note: Data matrici: 24 Giugno / Distribuito da Durium - Milano
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
MAMMA MIA

 
      Lato B:
CON CHE FAI L'AMORE MIMI'

 
     

Autori: Gino Paoli
Orchestra: Giampiero Boneschi
 
Testo:
Mamma mia… come sei bella
quando accanto a me ti svegli
e mi guardi tra i capelli
che ti cadono sugli occhi
I tuoi occhi… senza trucco
Che diventano tranquilli
Solo quando son sicuri
Che son qui… vicino a te

Mamma mia… come sei bella
Col tuo viso un po’ assonnato
Che nascondi addosso a me
Come fossi ancora… una bambina

Mamma mia… come vorrei
Che restassi come sei
Rannicchiata tra le braccia
Del mio amore
 
Fonte: QUI
     
Autori: Pippo Franco
Orchestra: Giampiero Boneschi
 
Testo:
Con chi fai l'amore Mimì
Al crepuscolo coniugale
Con in testa tanti pensieri
Fitti, fitti... come un giornale

Con chi fai l'amore Mimì
Per tentare di cambiare
Una vita senza scampo
Che tu no, non sai capire

Con chi l'amore fai, dimmi con chi?
Con chi e in quale posto da quattro lire
Con chi e perché
Dimmi in quale letto fai l'amore...

Con chi fai l'amore Mimì
Veloce tra due porte
Quando inaridisce il cuore
E alle tempie batte il terrore

Con chi fai l'amore Mimì
Con chi, la tua sconfitta
Con un vuoto ragioniere
O il commesso di una ditta

Ti chiedono di far l'amor Mimì
Così e senza un sorriso vanno via
E tu... tu rimani lì
Rimani sola con i tuoi perché

Con chi fai l'amore Mimì
Col sereno... e quando piove
E da chi ti lasci... toccare
Con chi fai l'amore... e dove

Io ti do l'amore... Mimì
Quello vero... quello di sole
Quello che ti butta in mare
E ti offre a fasci le viole

L'amore voglio darti io Mimì
L'amore quello vero, quello tutto bianco
E poi... poi farti volare
E con te non essere mai stanco...

Fai con me l'amore Mimì
E con me sarai uguale
A una sposa senza veli
E senza maschera coniugale

Fai con me... l'amore Mimì
E vedrai... vedrai che capirai
Capirai come le stelle
Sono tue... quando... tu le vuoi
 
Fonte: QUI
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Lun Ott 08, 2018 11:49 am, modificato 2 volte
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2530
Punti : 2530
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

GINO PAOLI: 1971 - LE DUE FACCE DELL'AMORE (L.P. 33 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Gio Mar 22, 2018 10:48 pm

1. TITOLO:
 
1971 - LE DUE FACCE DELL'AMORE
 
# Etichetta: DURIUM # Catalogo: ms AI 77275 # Data pubblicazione: Giugno 1971 # Matrici: D. St. 051005/D. St. 051006 # Genere: Pop # Supporto: vinile 33 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Data matrici: 3 Giugno / Sul retro copertina una presentazione di Gino Paoli sotto forma di lettera a Giampiero Boneschi / Piero Litaliano è lo pseudonimo di Piero Ciampi / Distribuito da Durium S.p.A. - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Le due facce dell'amore, pubblicato nel 1971, è un album del cantautore italiano Gino Paoli.

Il disco non è mai stato ripubblicato su supporto digitale. Edito e distribuito dalla Durium, segna il ritorno di Gino Paoli al formato 33 giri in cinque anni. L'ultimo suo album risaliva infatti al 1966, e negli anni a seguire erano usciti alcuni singoli, tra cui Se Dio ti dà (1968), primo titolo pubblicato da Paoli per la Durium.

Le due facce dell'amore è un concept album che in ciascuna delle due facciate descrive rispettivamente il lato felice e il lato oscuro dell'amore. Sul retro copertina lo stesso Paoli, sotto forma di lettera indirizzata all'arrangiatore Giampiero Boneschi, spiega il perché del titolo.

Tre dei brani presenti nel disco sono composizioni già edite di Piero Ciampi, che le aveva incise e firmate come Piero Litaliano. Tra gli autori dei brani dell'album figurano inoltre Umberto Bindi e l'attore Pippo Franco. Herbert Pagani firma l'adattamento italiano dell'unico brano straniero: Albergo a ore (Les amants d'un jour), che nella versione originale era eseguito da Edith Piaf.

Come si fa, Un po' di pena e Il tuo viso di sole erano già stati pubblicati da Paoli, con diverso arrangiamento, su 45 giri.

Giampiero Boneschi arrangia e dirige l'orchestra in tutti i 12 brani.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER di: LE DUE FACCE DELL'AMORE
 
   
 
   
 
4. TRACK LIST di: LE DUE FACCE DELL'AMORE
 
Lato A Lato B



 
 


 
Lato A: 3
L'AMORE E' COME UN BIMBO

 
      Lato B: 1
FINO ALL'ULTIMO MINUTO

 
     


Autori: Umberto Bindi, Gino Paoli
Orchestra: Giampiero Boneschi
 
Testo:
L’amore è come un bimbo strano
Si spaventa anche per niente
Non sa mai quel che vuol fare
Ora ci guarda, forse viene
Già lo senti, s’avvicina
Si è fermato proprio qui… da noi

E questa volta… tocca a me
Insieme a te
Fa piano non farlo andar via
Ora che è qui
E il tempo non ha un “quando”
E il posto non ha un “dove”
Ora l’amore tocca a noi
Devi aiutarlo a stare qui
Non spaventarlo ora che lui…
S’è fermato qui…
Qui tra te e me…
Dorme nel tuo cuor
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Piero Litaliano, Gian Franco Reverberi
Orchestra: Giampiero Boneschi
 
Testo:
Fino all’ultimo minuto
ti ho tenuto accanto a me.
fino all’ultimo minuto
non volevo dirti addio.
Ma non ci sei mai
quando piangono i miei occhi
nelle sere senza fine tu, tu non ci sei.

Fino all’ultimo minuto
ho sperato che laggiù
fino all’ultimo minuto
sarei stato insieme a te.
Ma… tu non ascolti
quelle voci senza suono
che si cercano sul mare
e han bisogno di qualcuno
fino all’ultimo… minuto.
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 4
HAI LASCIATO A CASA IL TUO SORRISO

 
      Lato B: 2
NON CHIEDERMI PIU'

 
     

Autori: Piero Litaliano, Gian Franco Reverberi
Orchestra: Giampiero Reverberi
 
Testo:
Hai lasciato a casa… il tuo sorriso
Forse… sopra un libro
O nel vetro… del tuo specchio

Hai lasciato a casa… quasi tutto del tuo viso
Senza una parola
Stringi la mia mano… stasera

Hai lasciato a casa… il tuo sorriso
Forse… forse in fondo a un quadro
O tra i fiori nel giardino

Mentre ci lasciamo sento ormai… che son perdute
Quelle cose tanto piccole
Quelle frasi così semplici
Che volevano soltanto…
Il tuo sorriso
 
Fonte: QUI
     
Autori: Piero Litaliano
Orchestra: Giampiero Reverberi
 
Testo:
Non chiedermi più
Chi di noi due ha ragione
Ma… pensa a quel tempo
E abbiamo vissuto insieme
Pensa… pensa alla pazienza
Che ho dovuto… avere

Sono anni che parli con quella tua testa
Piena d’incomprensione
Sono anni che taccio… e non dico niente
Per non farti del male
Forse… è il destino
Ed è finita… così

Sono anni che guardi con quegli occhi grigi
E non ti dico niente
Sono anni… che sento, che penso
E piango e non ti dico niente
Forse… era il destino
Ed è finita… così
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 6
DI VERO IN FONDO

 
[youtube]GTQwP-yYhys?fs=1&hl=it_IT&rel=0&color1=0x006699&color2=0x54abd6;border=1[/flash]

Autori: Ninni Carucci, Gino Paoli
Orchestra: Giampiero Boneschi
Testo:
Io… che non ero niente
Tu… tu che sapevi tutto
Io che cercavo in me
Una verità che poi… eri tu

Io… mi son preso tutta
Quella verità
E poi uno dopo l’altra
Mi son preso tante altre
Ma di vero… di vero

Di vero in fondo al cuore
Resta soltanto
Il mio rimpianto
Per un noi
Quando c’eri tu

Tu che sapevi… tutto
Io… io non capivo niente
Tu che cercavi me
La ragione che avevi già in te.

E son passati gli anni
Tu non sei più tu
E ogni giorno muore un uomo
E ogni giorno nasce un altro
Ma di vero… di vero

Di vero in fondo al cuore
Resta soltanto
Il mio rimpianto
Per un noi
Quando c’eri tu

Libero in fondo al cuore
Mi resta il pianto
Che sento dentro
Ancora oggi
Quando vedo… te
 
Fonte: QUI
 

 


Ultima modifica di mauro piffero il Lun Ott 08, 2018 11:51 am, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2530
Punti : 2530
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

GINO PAOLI: 1971 - INVECE NO/ADDIO (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Ven Mar 23, 2018 10:07 am

1. TITOLO:
 
1971 - INVECE NO/ADDIO
 
# Etichetta: DURIUM # Catalogo: Ld A 7751 # Data pubblicazione: Dicembre 1971 # Matrici: Matrici: D 34798/D 34803 # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.)# Facciate: 2
 
Note: Data matrici: 7 Dicembre / Distribuito da Durium - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Anche se non proprio fra i più ricordati, i brani della produzione degli anni '70 di Gino Paoli possono rappresentare una piacevole scoperta per chi non ha seguito l'artista genovese in quel periodo. In quegli anni Gino Paoli, pur continuando a comporre e ad incidere dischi con regolarità, trova molta difficoltà a farsi spazio fra le nuove mode e tendenze musicali che sono predominanti in questa epoca storica. Eppure a riascoltare oggi quei dischi si riesce a comprendere quanto grande ed importante sia stato Gino Paoli per la musica leggera italiana ed anche il motivo per il quale a distanza di tanti anni rimane sempre molto seguito. In particolare, Invece no è un bellissimo momento musicale nel quale Gino Paoli incontra il genio di Giorgio Calabrese e quello di Umberto Bindi.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
INVECE NO

 
      Lato B:
ADDIO

 
     

Autori: Umberto Bindi, Giorgio Calabrese
Orchestra: Giampiero Boneschi
 
Testo:
Dicevo che... sbagliavi tu
a non abbandonarti mai
se fai così camminerai
lungo la vita e non vivrai
l'amore è grande quando dà
anche se niente aspetterà
“Fai come me... fai come me”
ho detto mille volta a te

e invece no non è così
fai bene tu che te ne freghi
almeno tu non soffri mai
lasciando che un altro paghi

La testa mia che testa è
è di pensare troppo a te
di sopportarti come sei
trovando scuse a quel che fai
di non dir mai qualcosa che
potrebbe dispiacere a te
e di morir di gelosia
non appena te ne vai

e invece no non è così
fai bene tu che te ne freghi
e appena sei fuori di qui
pensi per te e mi rinneghi

Le mie teorie di libertà
l'assolutismo tra di noi
i sogni miei le mie poesie
che fine han fatto tu lo sai
quando le cose stan così
ci si rassegna prima o poi
dovrei tenermi sulle mie
e condannare quel che fai

e invece no non è così
fai bene tu che te ne freghi
e almeno tu non piangi mai
lasciando che un' altro paghi
E invece no.......!
 
Fonte: QUI
     
Autori: Gino Paoli
Orchestra Giampiero Boneschi
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Lun Ott 08, 2018 11:52 am, modificato 2 volte
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2530
Punti : 2530
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

GINO PAOLI: 1971 - RILEGGENDO VECCHIE LETTERE D'AMORE (L.P. 33 Giri - MC)

Messaggio  mauro piffero il Ven Mar 23, 2018 12:33 pm

1. TITOLO:
 
1971 - RILEGGENDO VECCHIE LETTERE D'AMORE
 
# Etichetta: DURIUM # Catalogo: ms AI 77291 # Data pubblicazione: Dicembre 1971 # Matrici: D. St. 051039/D. St. 051040 # Genere: Pop # Supporto: vinile 33 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Data matrici: 7 Dicembre / Il retro copertina riporta una lettera di Giampiero Boneschi a Gino Paoli
 
 
2. RECENSIONE:
 
Rileggendo vecchie lettere d'amore, pubblicato nel 1971, è un album del cantautore italiano Gino Paoli.

Il disco non è mai stato ripubblicato su supporto digitale. Edito e distribuito dalla Durium, raccoglie dodici brani scritti dal cantautore e già editi nel periodo 1960-63, qui riarrangiati e presentati in una nuova veste.

I nuovi arrangiamenti sono firmati da Giampiero Boneschi. Tre degli arrangiamenti sono stati registrati utilizzando esclusivamente un grande organo da chiesa.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER di: RILEGGENDO VECCHIE LETTERE D'AMORE (LP, oltre a MC)
 
   
 
   
 
 
 
Versione musicassetta
 
   
 
 
 
4. TRACK LIST di: RILEGGENDO VECCHIE LETTERE D'AMORE
 
 
 



 
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2530
Punti : 2530
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

GINO PAOLI: 1972 - NON SI VIVE IN SILENZIO/AMARE PER VIVERE (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Ven Mar 23, 2018 5:53 pm

1. TITOLO:
 
1972 - NON SI VIVE IN SILENZIO/AMARE PER VIVERE
 
# Etichetta: DURIUM # Catalogo: Ld A 7754 # Data pubblicazione: Aprile 1972 # Matrici: Matrici: D 34836/D 34842 # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.)# Facciate: 2
 
Note: Data matrici: 27 Marzo-18 Aprile / Lato A: "Un Disco per l'Estate 1972" / Distribuito da Durium - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Gino Paoli tenta la strada di Un disco per l'estate per cercare di far tornare i suoi dischi nelle zone alte della hit parade. Nel 1972 è in gara con un brano molto ben costruito e di certa qualità. Non si vive in silezio riuscirà ad approdare alle semifinali della gara ma nemmeno questa volta il disco riuscirà ad approdare nelle zone che contano della hit parade.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 

 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
NON SI VIVE IN SILENZIO

 
      Lato B:
AMARE PER VIVERE

 
     

Autori: Gino Paoli, Paolo Sorge, Vincenzo Ventre
Orchestra: Pinuccio Pirazzoli
 
Testo:
non guardare in quel tuo modo
tanto non ti credo e in fondo
che cosa vuoi
troppe lacrime in amore
fanno aprire gli occhi
e questo l’ho imparato da te
nei giorni neri
che m’hai dato tu

se volevi usciva il sole
poi bastava un gesto
e la neve scendeva giù
tu sei bello forse troppo ma sei egoista
uno di quei tipi che mai
daranno un bacio senza chiedere

non si vive in silenzio
anche il cuore ha una voce
non puoi fare di me un tuo pagliaccio
non puoi stare nell’ombra
con il sole da offrire
non si vive in silenzio
ora son stanca

certo che sei proprio matto
ma non l’hai capito

che non voglio vederti più
ma dov’è la tua arroganza
il tuo orgoglio assurdo
che ogni giorno mostravi a me
sei già finito
mi è bastato un no!

non si vive in silenzio
anche il cuore ha una voce
non puoi fare di me un tuo pagliaccio

non puoi stare nell’ombra
con il sole da offrire
non si vive in silenzio
adesso basta

non si vive in silenzio
anche il cuore ha una voce
non puoi fare di me un tuo pagliaccio

non puoi stare nell’ombra
con il sole da offrire
non si vive in silenzio
adesso basta
 
Fonte: QUI
     
Autori: Gino Paoli
Orchestra Pinuccio Pirazzoli
 
Testo:
Amare per vivere
Amare per credere
Di avere ancora qualcosa
Da spendere

Il vecchio miracolo
Che torna puntuale
E ti prende in giro
Ma canta e sorride
Con te

Tu che scopri
Di essere
Cent’anni più giovane
E fiori di mandorlo
Che ti nascono addosso
E nell’anima

Amare per credere
Ancora di esistere
In una canzone
Come questa
Che canto per te

Tu che scopri
Di essere
Cent’anni più giovane
E fiori di mandorlo
Che ti nascono addosso
E nell’anima

Amare per credere
Ancora di esistere
In una canzone
Come questa
Che canto per te
 
Fonte: QUI
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Lun Ott 08, 2018 11:54 am, modificato 2 volte
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2530
Punti : 2530
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

GINO PAOLI: 1972 - COL TEMPO/UNA CANZONE BUTTATA VIA (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Ven Mar 23, 2018 6:12 pm

1. TITOLO:
 
1972 - COL TEMPO/UNA CANZONE BUTTATA VIA
 
# Etichetta: DURIUM # Catalogo: Ld AI 7783 # Data pubblicazione: Ottobre 1972 # Matrici: Matrici: D 34887/D 34886 # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.)# Facciate: 2
 
Note: Data matrici: 25 Ottobre-20 Ottobre / Lato A: "Canzonissima 1972" / Distribuito da Durium - Milano
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
COL TEMPO (Avec le temps)

 
      Lato B:
UNA CANZONE BUTTATA VIA

 
     

Autori: Léo Ferré, Enrico Medai
Orchestra: Pinuccio Pirazzoli
 
Testo:
Col tempo, col tempo tutto se ne va
Ti dimentichi il viso ti dimentichi la voce e il cuore quando non batte più
Non vale la pena di andare a cercar lontano
Bisogna lasciar perdere e va bene così
Col tempo ...
Col tempo tutto se ne va
l’altro che adoravi e che cercavi sotto la pioggia
l’altro che indovinavi dal contorno di uno sguardo
Tra le righe e le parole
Sotto il belletto di una promessa truccata che va a far nottata
Con il tempo
Tutto svanirà.

Col tempo ...
col tempo va, tutto se ne va
anche i ricordi piacevoli che t’ha lasciato uno di quei tali alla Galerie
io ho mandato tutto all’aria fra i raggi della morte al sabato sera quando la tenerezza se ne va tutta sola
Col tempo ...
Col tempo va, tutto se ne va
L’altro a cui hai regalato vento e gioielli
Per il quale avresti venduto l’anima per due soldi
Davanti al quale ti saresti trascinato come si trascina il tuo cane
Con il tempo col tempo, tutto va bene

Col tempo
col tempo tutto se ne va
ti scordi la passione e le voci care
Che ti dicevano sottovoce
parole da povera gente
non tornare tardi e non prendere freddo
col tempo col tempo
col tempo tutto se ne va
e imbianchi come un cavallo brizzolato
e ti senti gelare dentro a letti di fortuna
e ti senti così solo ma in fondo spensierato
e ti senti invecchiato e ti senti gli anni perduti alle spalle
e allora davvero
col tempo col tempo
tu non ami più
 
Fonte: QUI
     
Autori: Gino Paoli
Orchestra Pinuccio Pirazzoli
 
Testo:
Ora che la vita tua
Non mi riguarda più
E non dico una bugia
Non mi ricordo mai
Quel che c’era tra di noi
Quando stavi insieme a me
Ora agli occhi tuoi
Io non penso mai

E non tu non pensi mai
A me
Quando sei lì
Per conto tuo
Quando ti capita
Di mio
Qualcosa tra le mani
Che
Ti parla un po’
Di me

Io no, lo sai
Sarebbe inutile
Direi
Una canzone
Che parla
D’amore
Buttata via

Questo per farti capire
Che non t’amo
Più

E non tu non pensi mai
A me
Quando sei lì
Per conto tuo
Quando ti capita
Di mio
Qualcosa tra le mani
Che
Ti parla un po’
Di me

Io no, lo sai
Sarebbe inutile
Direi
Una canzone
Che parla
D’amore
Buttata via

Questo per farti capire
Che non t’amo
Più
 
Fonte: QUI
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Lun Ott 08, 2018 11:56 am, modificato 2 volte
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2530
Punti : 2530
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

GINO PAOLI: 1972 - AMARE PER VIVERE (L.P. 33 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Ven Mar 23, 2018 8:21 pm

1. TITOLO:
 
1972 - AMARE PER VIVERE
 
# Etichetta: DURIUM # Catalogo: ms AI 77309 # Data pubblicazione: Dicembre 1972 # Matrici: D. St. 051085/D. St. 051086 # Genere: Pop # Supporto: vinile 33 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Data matrici: 27 Novembre / Contiene un poster (27 cm x 40 cm) in allegato
 
 
2. RECENSIONE:
 
Amare per vivere, pubblicato nel 1972, è un album del cantautore italiano Gino Paoli.

Il disco non è mai stato ripubblicato su supporto digitale. Edito e distribuito dalla Durium, raccoglie dodici nuove incisioni di Paoli. Alcune di esse sono cover di brani scritti da cantautori stranieri e in qualche caso già editi in Italia. Marcia nuziale, scritta da Georges Brassens era già nota nella versione italiana, scritta e interpretata da Fabrizio De André. Ballata d'autunno, del catalano Joan Manuel Serrat, era stata cantata in italiano da Mina e inclusa nell'album Altro, uscito qualche mese prima.

Gli arrangiamenti dei dodici brani sono firmati da Pinuccio Pirazzoli.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER di: AMARE PER VIVERE
 
   
 
   
 
 
Versione musicassetta
 
   
 
4. TRACK LIST di: AMARE PER VIVERE
 
Lato A Lato B



 
 


 
Lato A: 2
DONNA DI BALERA

 
      Lato B: 2
TI SEI MAI ACCORTA

 
     

Autori: Gino Paoli, Paolo Sorgi, E. Ventre
Orchestra: Pinuccio Pirazzoli
 
Testo:
Aveva gli occhi
Come il blu
Le si leggeva dentro, sai
Anche quel sogno grande ma
Speso in attimo

Aveva avuto amanti, sì
Ma come un’onda che poi va
Non ricordava dei suoi amori
Neanche il nome

Rideva spesso ma chissà
Se era felice oppure no
Con tutti quelli che ogni sera
La cercavano
Ed inventavano per lei
Frasi d’amore che poi lì
In un bicchiere, l’ultimo
Poi s’affogavano

Son le fate, sai,
non hanno lacrime
cantava sempre
lei invidiava come se
le avesse viste
in fondo agli occhi suoi
del solo uomo che ha saputo dirle
“amore”

Un po’ di giorni belli e poi
Mentre scherzava insieme a lui
Sulle sue guance e sulla cipria
Si fermarono
Due righe amare color blu
Ma è stato un attimo perché
Con un sorriso io le dissi
“a volte capita”

Son le fate, sai,
non hanno lacrime
cantava sempre
lei invidiava come se
le avesse viste
in fondo agli occhi suoi
del solo uomo che ha saputo dirle
“amore”

Nella sua camera chissà
Quanti sospiri e amori in più
Ma sul comò teneva sempre
La sua immagine

Nelle balere un giorno poi
Non la si vide più
Di lei
restò soltanto il suo ricordo
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Gino Paoli, Paolo Sorgi, E. Ventre
Orchestra: Pinuccio Pirazzoli
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato A: 3
SOGNO DI GIOVENTU' (Barquito de papel)

 
      Lato B: 3
MARCIA NUZIALE (La marche nuptiale)

 
     

Autori: Paolo Limiti, Gino Paoli, Joan Manuel Serrat
Orchestra: Pinuccio Pirazzoli
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: Georges Brassens, Fabrizio De André
Orchestra: Pinuccio pirazzoli
 
Testo:
Matrimoni per amore, matrimoni per forza
ne ho visti di ogni tipo, di gente d'ogni sorta
di poveri straccioni e di grandi signori
di pretesi notai e di falsi professori

ma pure se vivrò fino alla fine del tempo
io sempre serberò il ricordo contento
delle povere nozze di mio padre e mia madre
decisi a regolare il loro amore sull'altare.

Fu su un carro da buoi se si vuole essere franchi
tirato dagli amici e spinto dai parenti
che andarono a sposarsi dopo un fidanzamento
durato tanti anni da chiamarlo ormai d'argento.

Cerimonia originale, strano tipo di festa,
la folla ci guardava gli occhi fuori dalla testa
eravamo osservati dalla gente civile
che mai aveva visto matrimoni in quello stile.

Ed ecco soffia il vento e si porta lontano
cappello che mio padre tormentava in una mano
ecco cade la pioggia da un cielo mal disposto
deciso ad impedire le nozze ad ogni costo.

Ed io non scorderò mai la sposa in pianto
cullava come un bimbo i suoi fiori di campo
ed io per consolarla, io con la gola tesa
suonavo la mia armonica come un organo da chiesa.

Mostrando i pugni nudi gli amici tutti quanti
gridarono "per Giove, le nozze vanno avanti"
per la gente bagnata, per gli dei dispettosi
le nozze vanno avanti, viva viva gli sposi.
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 4
CREDI CHE SIA FACILE

 
      Lato B: 5
AMARE INUTILMENTE

 
     

Autori: Marco Gaido, Willy Morales
Orchestra Pinuccio Pirazzoli
 
Testo:
Credi che sia facile
Alzarsi ogni mattina
Con la bocca ancora amara
Dei discorsi mai finiti

E credi che sia facile
Vestirsi quasi al buio
Andarsene in silenzio
Come un ladro dei tuoi sogni

Credi che sia facile
La prima sigaretta
Da fumare nell’attesa
Che cambi qualche cosa

E credi che sia facile
Sapere che non dormi
Che è solo un’altra scusa
Per non parlarmi ancora

Vorrei che la mia vita
Non finisse tutta qui
Nei tuoi sorrisi inutili
Che sanno di pietà

Vorrei che mi ascoltassi
Se ti parlo un po’ di me
Coi miei discorsi sciocchi
Da bambino senza età

Credi che sia facile
Morire ogni minuto
Nel tuo ordine perfetto
Da persona soddisfatta

E credi che sia facile
Mentire anche a se stessi
Dicendo, per convincersi
Che è tutto così facile

Vorrei che la mia vita
Non finisse tutta qui
Nei tuoi sorrisi inutili
Che sanno di pietà

Vorrei che mi ascoltassi
Se ti parlo un po’ di me
Coi miei discorsi sciocchi
Da bambino senza età

Vorrei che la mia vita
Non finisse tutta qui
Nei tuoi sorrisi inutili
Che sanno di pietà

Vorrei che mi ascoltassi
Se ti parlo un po’ di me
Coi miei discorsi sciocchi
Da bambino senza età
 
Fonte: QUI
     
Autori: Gaetano Agate, Gino Paoli
Orchestra: Pinuccio pirazzoli
 
Testo:
Ora lo so
che non si può
amare da morire
senza avere in cambio niente

Che non vuol dire niente
se il resto della gente
che ti crede felice
invidia il tuo sorriso

Amare inutilmente
senza mai chiedere
una parola, un gesto che
voglia dire un po' d'amore
per te, anche per te

Amore no
così non si può andare avanti
Amore no
la vita non si butta via per niente
Amore no
un giorno dopo l'altro
senza che non cambi niente

Che non vuol dire niente
se il resto della gente
che ti crede felice
invidia il tuo sorriso

Amare inutilmente
senza mai chiedere
una parola, un gesto che
voglia dire un po' d'amore
per te, anche per te

Amore no
così non si può andare avanti
Amore no
la vita non si butta via per niente
Amore no
un giorno dopo l'altro
senza che non cambi niente
Amore no…
 
Fonte: QUI 
 
Lato A: 6
BOZZOLIANA

 
      Lato B: 6
BALLATA D'AUTUNNO (Ballada de otoño)

 
     

Autori: Gino Paoli
Orchestra Pinuccio Pirazzoli
 
Testo:
In piazza il bar è aperto fino alle tre
come se fosse in fondo una gran città
e c'è perfino il night
dietro alle stalle i buoi,
vieni da Pietro e sei per i fatti tuoi.

Entra c'è già il tuo posto alla sua tavola
se vuoi mangiare mangia
e poi puoi berci su.
Non è molto elegante e poi bestemmia un po',
ma il cuore ce l'ha in faccia e te lo dà.
Le mani, cinquant'anni che lavorano
i campi che oggi ho visto intorno a Bozzolo.
Non è molto elegante e poi bestemmia un po',
ma il cuore ce l'ha in faccia e te lo dà.
La belva ha fatto il giro della città
l'ultimo furto è stato vent'anni fa
poi anche lui verrà
a bere insieme a noi
tanto da Pietro sei per i fatti tuoi.

Quanto mi rompo ora a tornare a vivere
in quella gran città fatta di cadaveri
quanto è meglio il sapore dell'erba fracida,
quanto sarebbe meglio stare qui.
 
Fonte: QUI
     
Autori: Paolo Limiti, Joan Manuel Serrat
Orchestra: Pinuccio Pirazzoli
 
Testo:
Piove, fuori dalla finestra
piove, piove
sopra a quel tetto rosso e curvato
sopra a quel fieno tagliato
sopra ai quei campi piove.

Si gonfia di grigio il cielo
e il suolo
Ha una coperta di foglie
ed un vestito d'autunno.

La sera che s’addormenta
somiglia
a un figlio
che il vento culla
con il suo canto d’autunno

Una ballata in autunno
un canto triste di malinconia
Vien dietro al giorno
Che va via

Una ballata in autunno
A volte come preghiera
A volte come un lamento
E a volte il vento.

Piove, fuori dalla finestra
piove, piove
sopra a quel tetto rosso e curvato
sopra a quel fieno tagliato
sopra ai quei campi piove.

Ti racconterei
che sta bruciando già l'ultimo legno in casa mia
Che non ho niente più
E per un sorriso do
Tutto quel che ho
Perché son solo e ho paura

E se potessi tu
Vedere gli occhi tristi di una lampada
E parlare
Con questa porcellana che ho scoperto ieri
Che per un momento
Aveva gli occhi tuoi
E allora
Tralasciando il mio ieri
E il tuo domani
Torneresti
Qui per mano

Va via la sera
Col pianto
Di un canto
Che domani sarà
Spento
Di una ballata
In autunno

Piove, fuori dalla finestra
piove, piove
sopra a quel tetto rosso e curvato
 
Fonte: QUI
 

 


Ultima modifica di mauro piffero il Lun Ott 08, 2018 12:00 pm, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2530
Punti : 2530
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

GINO PAOLI: 1973 - DONNA DI BALERA/BOZZOLIANA (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Ven Mar 23, 2018 11:07 pm

1. TITOLO:
 
1973 - DONNA DI BALERA/BOZZOLIANA
 
# Etichetta: DURIUM # Catalogo: Ld AI 7795 # Data pubblicazione: Gennaio 1973 # Matrici: D 34907 st./D 34908 st. # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.)# Facciate: 2
 
Note: Data matrici: 10 Gennaio / Distribuito da Durium - Milano
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
DONNA DI BALERA

 
      Lato B:
BOZZOLIANA

 
     

Autori: Gino Paoli, Paolo Sorgi, Vincenzo Ventre
Orchestra: Pinuccio Pirazzoli
 
Testo:
Aveva gli occhi
Come il blu
Le si leggeva dentro, sai
Anche quel sogno grande ma
Speso in attimo

Aveva avuto amanti, sì
Ma come un’onda che poi va
Non ricordava dei suoi amori
Neanche il nome

Rideva spesso ma chissà
Se era felice oppure no
Con tutti quelli che ogni sera
La cercavano
Ed inventavano per lei
Frasi d’amore che poi lì
In un bicchiere, l’ultimo
Poi s’affogavano

Son le fate, sai,
non hanno lacrime
cantava sempre
lei invidiava come se
le avesse viste
in fondo agli occhi suoi
del solo uomo che ha saputo dirle
“amore”

Un po’ di giorni belli e poi
Mentre scherzava insieme a lui
Sulle sue guance e sulla cipria
Si fermarono
Due righe amare color blu
Ma è stato un attimo perché
Con un sorriso io le dissi
“a volte capita”

Son le fate, sai,
non hanno lacrime
cantava sempre
lei invidiava come se
le avesse viste
in fondo agli occhi suoi
del solo uomo che ha saputo dirle
“amore”

Nella sua camera chissà
Quanti sospiri e amori in più
Ma sul comò teneva sempre
La sua immagine

Nelle balere un giorno poi
Non la si vide più
Di lei
restò soltanto il suo ricordo
lì, in quell’angolo
 
Fonte: QUI
     
Autori: Gaetano Agate, Gino Paoli
Orchestra: Pinuccio Pirazzoli
 
Testo:
In piazza il bar è aperto fino alle tre
come se fosse in fondo una gran città
e c'è perfino il nigth
dietro alle stalle i buoi,
vieni da Pietro e sei per i fatti tuoi.

Entra c'è già il tuo posto alla sua tavola
se vuoi mangiare mangia
e poi puoi berci su.
Non è molto elegante e poi bestemmia un po',
ma il cuore ce l'ha in faccia e te lo dà.
Le mani, cinquant'anni che lavorano
i campi che oggi ho visto intorno a Bozzolo.
Non è molto elegante e poi bestemmia un po',
ma il cuore ce l'ha in faccia e te lo dà.
La belva ha fatto il giro della città
l'ultimo furto è stato vent'anni fa
poi anche lui verrà
a bere insieme a noi
tanto da Pietro sei per i fatti tuoi.

Quanto mi rompo ora a tornare a vivere
in quella gran città fatta di cadaveri
quanto è meglio il sapore dell'erba fracida,
quanto sarebbe meglio stare qui.
 
Fonte: QUI
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Lun Ott 08, 2018 12:01 pm, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2530
Punti : 2530
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GINO PAOLI - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

Italia Canora :: MUSICA LEGGERA :: 
LE CANZONI DELLE NOSTRE BELLE CITTA'
 :: I CANTANTI E LE CANZONI GENOVESI

 :: GINO PAOLI

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum