Ci "aiuti" a crescere?
Ti ringrazio in anticipo per il tuo




________________________________________

DIVENTA COLLABORATORE!

Italia Canora è in continua crescita e sempre alla ricerca di collaboratori che desiderano partecipare a questo grandioso progetto.

Aiuta Italia Canora a cercare materiale come cover, videoclip testi e quant'altro occorre per inserire le discografie dei nostri grandi artisti italiani!

Se sei appassionato di musica potresti dedicarti ad inserire il tuo artista preferito con delle semplici linee guida.

Lasciami un messaggio (in chat oppure in alto su Messages), ti contatterò quanto prima!

________________________________________






________________________________________



Caricamento video...
AFFILIAZIONI - SITI - BLOG
e FORUM

LaFavolaBlu


Progetto Musico Sognante Italiano
La fiaba del mare della Musica Italiana
ed Internazionale

____________________________


Nonsolosuoni




Un sogno
fatto di musica!

______________________


_____________________


Estatica è l'enciclopedia di musica italiana, internazionale e cultura.

Discografie, recensioni, interviste, monografie, live report, video, ebooks


_____________________



________________________


_____________________



________________________



________________________

Chi è in linea
In totale ci sono 24 utenti in linea: 1 Registrato, 0 Nascosti e 23 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

admin_italiacanora

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 118 il Ven Lug 14, 2017 9:34 pm





__________________________________

Ti piace il nostro Portale??
Allora votaci cliccando su questo bottone ... Grazie!!

migliori siti


www.italiacanora.net


Grazie a voi abbiamo vinto questi AWARD
nella classifica di NET-PARADE


Uno dei più belli
In classificasito internet
In classifica
Sito d'argento
DISCLAIMER
Tutte le copertine, testi e video presenti su questo forum sono solo per uso informativo e di intrattenimento.
Puoi scaricare e stampare la copertina se possiedi l'originale e hai bisogno di rimpiazzarla.
Tutto cio' che puo' essere considerato legale, dipende dalle leggi sul copyright del tuo paese di residenza. Non è nostra intenzione infrangere Copyright per cui, se ciò dovesse accadere, prego gli interessati a scrivere agl'amministratori i quali provvederanno alla rimozione immediata o a citare la fonte, se richiesto.
Lo Staff di ItaliaCanora.net non è responsabile dell'utilizzo e di eventuali danni a cose o persone causati dal materiale presente in questo forum, inoltre si tiene a precisare che tutto ciò che è presente in questo forum vi è stato messo in assoluta buona fede e senza alcuno scopo di lucro.
Traduttore - Translater
METEO ITALIA OGGI

Partner

creare un forum



Motori ricerca

Segnala il tuo sito nella directory

http://www.wikio.it

Cerrrca.com la ricerca con tre rrr


LICENZA
Licenza Creative Commons

Quest'opera è distribuita con Licenza
Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.

PUGLIA - CANZONI POPOLARI/FOLK

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

PUGLIA - CANZONI POPOLARI/FOLK

Messaggio  admin_italiacanora il Ven Nov 16, 2012 2:35 pm



PUGLIA

Musica, folklore ed eventi contribuiscono a comporre il mosaico "Puglia", completano l'essenza di una regione e ne costituiscono l'espressione del sentimento di chi la abita, pieno di amore e vitalità che sgorga e vibra ... con la taranta e la pizzica ad esempio.
I ritmi di danze dove ci si esprime col suono di un tamburello, strumento semplice ma che sa incantare e trasportare chi ascolta.

La Puglia dispone di un patrimonio folcloristico particolarmente interessante che, pur attingendo a usi e costumi delle regioni limitrofe vanta tuttavia canti, leggende, novelle, tradizioni di origine propria, sempre considerando che ogni epoca ha lasciato una particolare impronta nella storia del folclore pugliese.

Le fiabe, le novelle, le leggende hanno come caratteristica comune l'amore per l'avventura, lo spirito burlesco e una spigliata fantasia.
Alcune trattano di miracoli operati dalla Madonna e dai Santi, altre hanno per protagonisti maghi o diavoli, o sono racconti di gesta e di avventure, di viaggi fantastici e di imprese cavalleresche.
Non dimentichiamo infatti che la Puglia rappresentava il passaggio obbligato dei crociati verso la Terra Santa; in moltissime delle manifestazioni è presente, vivo e pregnante, il motivo della profonda religiosità dell'animo pugliese.
A processioni, feste di patroni, sagre paesane si accompagnano luminarie e concerti bandistici: la Puglia vanta un'antichissima tradizione nel campo delle bande musicali, come quelle celebri di Acquaviva delle Fonti e Francavilla Fontana.
Non mancano pellegrinaggi, processioni a mare e riti che affondano le loro radici nel paganesimo e nella magia, tipici del resto della cultura contadina.

Nell'ambito di queste manifestazioni religiose merita di essere segnalata la celebrazione della "settimana santa" a Taranto, che si snoda con il ritmo lento ed esasperato delle processioni dell'Addolorata e dei Misteri.
Molto nota è anche "la festa di San Nicola": dal 7 al 10 Maggio di ogni anno Bari è teatro di cortei, fiaccole, sbandierate, processioni a mare, per ricordare l'impresa dei marinai che, nel 1087, trafugarono le ossa del Santo a Mira assediata dagli infedeli e le portarono in salvo nella loro città, dove tuttora sono custodite nella Basilica.
Altrettanto interessante è la festa del "cavallo parato" a Brindisi: si tiene in occasione delle celebrazioni in onore di San Teodoro patrono della città e dura quattro giorni.
Il vescovo a cavallo, seguito da un corteo di cavalieri raggiunge la riva del mare, lo benedice e poi torna nel centro della città, dove si svolgono riti solenni con luminarie e fuochi di artificio.
Sempre a sfondo religioso è la "processione dei penitenti" il giovedì santo a Noicattaro (Bari): un gruppo di penitenti in preghiera, coperti da tuniche e cappucci con una corona di spina sul capo e a piedi nudi, attraversa le strade della città portando in spalla una croce del peso di circa 60 kg.
La croce può essere appoggiata solo per mezz'ora ogni quattro ore.

A Putignano (Bari) si celebra il carnevale più lungo d'Italia: è una manifestazione di origine antichissima fatta di cortei di popolani che declamano versi in dialetto, danze di fanciulle mascherate, sfilate di carri allegorici e di "maschere di carattere" i personaggi prodotti dai cartapestai.
Non possiamo dimenticare tra le manifestazioni più ricche ed entusiasmanti, la" Fiera del Levante" che si svolge a Settembre a Bari.

Il colore VERDE del titolo del brano, indica che è presente in un topic e quindi, cliccandoci, è possibile raggiungerlo direttamente.


Ultima modifica di admin_italiacanora il Ven Giu 16, 2017 11:24 am, modificato 1 volta
avatar
admin_italiacanora
Admin

Messaggi : 1908
Punti : 4098
Data d'iscrizione : 09.04.10
Età : 66
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente http://www.italiacanora.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: PUGLIA - CANZONI POPOLARI/FOLK

Messaggio  admin_italiacanora il Ven Nov 16, 2012 3:59 pm

TARANTELLA DELL'INCERTO
In chiave tradizional popolare i Terraross si fanno interpreti con la loro musica, dell'incertezza e delle difficoltà che caratterizzano la realtà dei nostri giorni...

___U RUSCIU TE LU MARE
Pizzica salentina taranta videoclip (band: Allabua)

___
Testo:
Spoiler:
Gentilissimi signori, che state ad ascoltar
Discorsi che qualcuno, ha preso in qualche bar
Discorsi caserecci, di gente assai normale
Famiglia casa e chiesa, voglia di lavorar
è gente assai alla mano, è gente “popolare”,
con la valigia pronta, e un sogno da partorire,
non viaggia con “la escort”, ma con l’espresso notte,
con la sua uno “blu”, ma non la paghi tu,
“Incerta” del futuro, e che problema c’è
C’è sempre la manovra, “sendi a me” (dialettale)
cos’è è successo, dormo o son desto,
qui si sfiora il buio pesto

sciam’n bell, tarandell, stè succed nù burdell,
bonanott ai sunatur, chiu sciam nnanz e chiù sò dulur,
sciam’n bell, tarandell, stè succed nù burdell,
dicevano “bravo” con intenzione adesso stò in cassa integrazione,
sciam’n bell, tarandell, stè succed nù burdell,
in parlamento quante spese, almeno diecimila al mese,
sciam’n bell, tarandell, stè succed nù burdell,
tra mutuo, bolletta e tutte le spese, qui non si arriva a fine mese.

ebbene si è la bella Italia, terra di avventurieri,
poeti, grande artisti, raccomandati e puttanieri,
cristiani all’occorrenza, col “santo in paradiso”
che con le sue benedizioni, ti dà “il posto” all’improvviso,
è l’italia che và bene, è l’italia che và male,
è l’italia sei fortunato se non finisci all’ospedale,
è l’italia un po’ fittizia, “stimm chiin d’immondizia”
con la casta è con l’astuzia, ormai non c’è giustizia,
con l’indulto l’armistizio e rinviati ormai a giudizio,
la capa gira di riflesso “siend a me”
cosa è successo, lui l’ha commesso,
“mi consenta” non c’è processo…

sciam’n bell, tarandell, stè succed nù burdell,
bonanott ai sunatur, chiu sciam nnanz e chiù sò dulur,
Si alza lo spred si parla di crisi, qui scarseggiano li t’rnisi,
sciam’n bell, tarandell, stè succed nù burdell,
e per trovarli più facilmente io gioco responsabilmente.
sciam’n bell, tarandell, stè succed nù burdell,
È tutto un casino, rischio lo sfratto, sono in affitto senza contratto,
sciam’n bell, tarandell, stè succed nù burdell,
aumm aumm, ce sempre chi magna, sul super attico a piazza di spagna.

special…

Tarantella dell’incerto, pungente e irriverente,
alla faccia dei soggetti che prendon la tangente.
Tarantella dell’incerto, come la legge del taglione,
alla faccia di tutti quelli con la raccomandazione.
Tarantella dell’incerto, musicale e brigantesca,
dedicata soprattutto alla gente sempre onesta.
Tarantella dell’incerto, del mafioso e del sicario,
dedicata a chi riflette e si sente un po’ precario.
Tarantella dell’incerto, per chi né ha viste tante,
e a chi per lavorare deve essere emigrante.
Tarantella dell’incerto, sorridente e focosa,
la canto la suono e ballo sulla terra mia preziosa.

sciam’n bell, tarandell, stè succed nù burdell,
bonanott ai sunatur, chiu sciam nnanz e chiù sò dulur.
sciam’n bell, tarandell, stè succed nù burdell,
dicevano “bravo” con intenzione adesso stò in cassa integrazione,
sciam’n bell, tarandell, stè succed nù burdell,
Si alza lo spred si parla di crisi, qui scarseggiano li t’rnisi,
sciam’n bell, tarandell, stè succed nù burdell,
e per trovarli più facilmente io gioco responsabilmente.
sciam’n bell, tarandell, stè succed nù burdell,
È tutto un casino, rischio lo sfratto, sono in affitto senza contratto,
sciam’n bell, tarandell, stè succed nù burdell,
aumm aumm, ce sempre chi magna, sul super attico a piazza di spagna.
sciam’n bell, tarandell, stè succed nù burdell,
quanto ci gode il dio cinese, qui non si arriva a fine mese,
sciam’n bell, tarandell, stè succed nù burdell,
in parlamento quante spese, almeno diecimila al mese,
sciam’n bell, tarandell, stè succed nù burdell,
La vedo nera, come il petrolio, qui costa tutto anche il gasolio,
sciam’n bell, tarandell, stè succed nù burdell,
siamo italiani è questo il fardello, ma che “mi frega c’è il grande fratello”…
___Testo:
Spoiler:
Na sira jò passai te le patule
E ntisi le ranocchiule cantare
Comu cantanu bbelle a una a una
Ca me pariane lu rusciu te lu mare
Lu rusciu te lu mare è mutu forte
La fija te lu re se tae la morte
Iddhra se tae la morte e jò la vita
La fija te lu re sta sse mmarita
Iddhra sta sse mmarita e jò me nzuru
La fija te lu re me tae nu fiuru
Iddhra me tae nu fiuru e jò na palma
La fija te lu re se ndjae alla Spagna
Iddrha se ndjae alla Spagna e jò in Turchia
La fija te lu re è lla zzita mia.
E vola vola vola palomba vola
E vola vola vola palomba mia
Ca jeu lu core meu
Te l’aggiu ddare.

Fonte: QUI



LU SCARPARU
cantante folk leccese Bruno Petrachi

___AREMU RINDINEDDHA
band: Briganti di Terra D'Otranto

___
Testo:
Spoiler:
Luna d'argentu quante cose viti
quandu la notte sula sula stai,
de tanti nnamuràti senti li cridi
e de li cori ngannàti lemanti e guai.
Dilli a sta tiranna brutta senza core
quantu bene lu Palla li ulìa,
se ne parli nu picca de l'amore
ca am piettu brusciare se sentìà.

E mò pè nnu scarparu cu collu e bastuncìnu
lu càngia senza scrupuli lu poveru Pallinu.
Ci lu vidi comu chiantèddha ssittatu alla cancèddha,
prima sputa e poi la mpizza ma lu spacu tuttu rrizzà.

Lu core sou è comu na funtàna
ca mina forte forte ogni momentu,
ma ogni criatura stia luntana
ca cu l'acqua iddha dispensa lu tradimentu:
Fòre frisca, beddha comu na rosa,
ma largu sia ci ncucchia quarchèdunu,
quiddhu ca la pròa nu riposa
cull'acqua n'ha ngànnatu chiui de unu.

Ci lu vidi comu chiantèddha ssittatu alla cancèddha,
prima sputa e poi la mpizza ma lu spacu tuttu rrizzà.
lu ceddhu ca t'amau cchiùi nu torna beddha mia,
de la caggia te scappàu, mo te vide e cangia via.

Tuttu lu mele duce me musciasti
tuttu lu focu d'amore, li giuramenti,
comu lu jèntu all'aria li minasti,
na rrìa lu jùrnu ca te ne pènti;
se de la caggia lu facìsti uàre
lu ceddhu ca te ùlia tantu bbène
te ne binchi beddha mi te spittàre
ca lu ceddhu n'autra fìàta chiui nu vene.

E mò pe nu scarparu cu collu e bastuncinu
lu cangia senza scrupuli lu poveru Pallinu,
cu càpacita la mamma nci pensa la cummare,
iddha è tantu pràtica e sape comu ha fare.

Ieu de ceddhi ne zzìccu quanti nnòju,
tegnu la rete ca ngànna ogni còre,
intra la rete mia cèntu ne mbròi,
li dau vilenu a postu de l'amore;
se unu lu cànuscu prestu lu cangiu
cu n'autru cchìu frisca ca me canta ntòrnu,
le promesse de iddhu me le mangiu
e cull'autru poi lu fazzu senza scornu.

Li ricali ca t'ha nnutti tocca te li dicu tutti;
na sùja spizzutàta e nu sandalu scasciàtu,
na scarpa schiàntiddhata, nu zzòcculu spaccatu,
quattru zeppe e tre puntini, cinque nchetti cu nu lazzu.

Fonte: QUI
___Testo;
Spoiler:
Aremo, rindineddha
pèa tàlassa se guàddhi,
ce putt'è ste' 'ce ftazi
ma to kkalò ccerò.

Vastà to pètt 'on aspro,
mavre vastà tes ale,
stavrì kulòr de mare
ce i kula e' diu niftì.

Kaimmeno 'mbro sti tàlassa,
evò se canonò,
lion gherni, liò kklaèì,
lio 'nghizi to nnerò.

Se 'ròton a tti mmàna-mu,
pu è ttòsson gapimeni
pu ci tosso ti me meni
na ftaso na me di.

Ma su tipo mu lei,
ja pòssa se rotò;
lion gherni, lio kkaleì,
lio 'nghizi to nerò.

Fonte: QUI

avatar
admin_italiacanora
Admin

Messaggi : 1908
Punti : 4098
Data d'iscrizione : 09.04.10
Età : 66
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente http://www.italiacanora.net

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum