Ci "aiuti" a crescere?
Ti ringrazio in anticipo per il tuo



Ultimi argomenti
» PINO DONAGGIO - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)
Gio Set 14, 2017 11:33 pm Da mauro piffero

» ADRIANO PAPPALARDO - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)
Gio Set 14, 2017 11:12 pm Da admin_italiacanora

» ALBANO CARRISI - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)
Gio Set 14, 2017 5:23 pm Da admin_italiacanora

» JOHN FOSTER - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)
Dom Set 10, 2017 11:57 pm Da mauro piffero

» RINO LODDO - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Sab Set 09, 2017 6:34 pm Da admin_italiacanora

»  ANTONIO BASURTO - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Ven Set 08, 2017 5:33 pm Da admin_italiacanora

» TONY RENIS - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)
Sab Set 02, 2017 9:28 pm Da mauro piffero

» LISA - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Mar Ago 22, 2017 5:44 pm Da admin_italiacanora

» QUARTETTO 2 + 2 ---> I 4 + 4 DI NORA ORLANDI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Mar Ago 22, 2017 5:27 pm Da admin_italiacanora

» STELLA DIZZY - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Mar Ago 22, 2017 5:13 pm Da admin_italiacanora

» ELIO MAURO - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Mar Ago 22, 2017 11:47 am Da admin_italiacanora

» PAOLO BACILIERI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Mar Ago 22, 2017 11:21 am Da admin_italiacanora

» MARISA BRANDO - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Mar Ago 22, 2017 11:09 am Da admin_italiacanora

» TEDDY RENO - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)
Lun Ago 21, 2017 7:38 pm Da admin_italiacanora

» PETER VAN WOOD - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Dom Ago 20, 2017 6:04 pm Da admin_italiacanora







________________________________________



AFFILIAZIONI - SITI - BLOG
e FORUM

LaFavolaBlu


Progetto Musico Sognante Italiano
La fiaba del mare della Musica Italiana
ed Internazionale

____________________________


Nonsolosuoni




Un sogno
fatto di musica!

______________________


_____________________


Estatica è l'enciclopedia di musica italiana, internazionale e cultura.

Discografie, recensioni, interviste, monografie, live report, video, ebooks


_____________________



________________________


_____________________



________________________

Chi è in linea
In totale ci sono 25 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 25 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 118 il Ven Lug 14, 2017 9:34 pm





__________________________________

Ti piace il nostro Portale??
Allora votaci cliccando su questo bottone ... Grazie!!

migliori siti


www.italiacanora.net


Grazie a voi abbiamo vinto questi AWARD
nella classifica di NET-PARADE


Uno dei più belli
In classificasito internet
In classifica
Sito d'argento
DISCLAIMER
Tutte le copertine, testi e video presenti su questo forum sono solo per uso informativo e di intrattenimento.
Puoi scaricare e stampare la copertina se possiedi l'originale e hai bisogno di rimpiazzarla.
Tutto cio' che puo' essere considerato legale, dipende dalle leggi sul copyright del tuo paese di residenza. Non è nostra intenzione infrangere Copyright per cui, se ciò dovesse accadere, prego gli interessati a scrivere agl'amministratori i quali provvederanno alla rimozione immediata o a citare la fonte, se richiesto.
Lo Staff di ItaliaCanora.net non è responsabile dell'utilizzo e di eventuali danni a cose o persone causati dal materiale presente in questo forum, inoltre si tiene a precisare che tutto ciò che è presente in questo forum vi è stato messo in assoluta buona fede e senza alcuno scopo di lucro.
Traduttore - Translater
METEO ITALIA OGGI

Partner

creare un forum



Motori ricerca

Segnala il tuo sito nella directory

http://www.wikio.it

Cerrrca.com la ricerca con tre rrr


LICENZA
Licenza Creative Commons

Quest'opera è distribuita con Licenza
Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.

LITURGIA EUCARISTICA

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

LITURGIA EUCARISTICA

Messaggio  admin_italiacanora il Sab Ott 15, 2011 10:39 am

.


Nell'ultima Cena Cristo istituì il sacrificio e convito pasquale per mezzo del quale è reso continuamente presente nella Chiesa il sacrificio della croce, allorché il sacerdote, che rappresenta Cristo Signore, compie ciò che il Signore stesso fece e affidò ai discepoli, perché lo facessero in memoria di lui. Cristo infatti prese il pane e il calice, rese grazie, spezzò il pane e li diede ai suoi discepoli, dicendo: «Prendete, mangiate, bevete; questo è il mio Corpo; questo è il calice del mio Sangue. Fate questo in memoria di me».
Perciò la Chiesa ha disposto tutta la celebrazione della Liturgia eucaristica in vari momenti, che corrispondono a queste parole e gesti di Cristo. Infatti:

  • Nella preparazione dei doni, vengono portati all'altare pane e vino con acqua, cioè gli stessi elementi che Cristo prese tra le sue mani.
  • Nella Preghiera eucaristica si rendono grazie a Dio per tutta l'opera della salvezza, e le offerte diventano il Corpo e il Sangue di Cristo.
  • Mediante la frazione del pane e per mezzo della Comunione i fedeli, benché molti, si cibano del Corpo del Signore dall'unico pane e ricevono il suo Sangue dall'unico calice, allo stesso modo con il quale gli Apostoli li hanno ricevuti dalle mani di Cristo stesso.

La preparazione dei doni
All'inizio della Liturgia eucaristica si portano all'altare i doni, che diventeranno il Corpo e il Sangue di Cristo. Prima di tutto si prepara l'altare, o mensa del Signore, che è il centro di tutta la Liturgia eucaristica, ponendovi sopra il corporale, il purificatoio, il Messale e il calice, se non viene preparato alla credenza. Poi si portano le offerte: è bene che i fedeli presentino il pane e il vino; il sacerdote, o il diacono, li riceve in luogo opportuno e adatto e li depone sull'altare. Quantunque i fedeli non portino più, come un tempo, il loro proprio pane e vino destinati alla Liturgia, tuttavia il rito della presentazione di questi doni conserva il suo valore e il suo significato spirituale.

Deposte le offerte sull'altare e compiuti i riti che accompagnano questo gesto, il sacerdote invita i fedeli a unirsi a lui nella preghiera e pronunzia l'orazione sulle offerte: si conclude così la preparazione dei doni e ci si prepara alla Preghiera eucaristica.

La Preghiera eucaristica
A questo punto ha inizio il momento centrale e culminante dell'intera celebrazione, la Preghiera eucaristica, ossia la preghiera di azione di grazie e di santificazione. La Preghiera eucaristica esige che tutti l'ascoltino con riverenza e silenzio.

Gli elementi principali di cui consta la Preghiera eucaristica si possono distinguere come segue:

a) L'azione di grazie (che si esprime particolarmente nel prefazio): il sacerdote, a nome di tutto il popolo santo, glorifica Dio Padre e gli rende grazie per tutta l'opera della salvezza o per qualche suo aspetto particolare, a seconda della diversità del giorno, della festa o del Tempo.

b) L'acclamazione: tutta l'assemblea, unendosi alle creature celesti, canta il Santo. Questa acclamazione, che fa parte della Preghiera eucaristica, è proclamata da tutto il popolo col sacerdote.

c) L'epiclesi: la Chiesa implora con speciali invocazioni la potenza dello Spirito Santo, perché i doni offerti dagli uomini siano consacrati, cioè diventino il Corpo e il Sangue di Cristo, e perché la vittima immacolata, che si riceve nella Comunione, giovi per la salvezza di coloro che vi parteciperanno.

d) Il racconto dell'istituzione e la consacrazione: mediante le parole e i gesti di Cristo, si compie il sacrificio che Cristo stesso istituì nell'ultima Cena, quando offrì il suo Corpo e il suo Sangue sotto le specie del pane e del vino, li diede a mangiare e a bere agli Apostoli e lasciò loro il mandato di perpetuare questo mistero.

e) L'anamnesi: la Chiesa, adempiendo il comando ricevuto da Cristo Signore per mezzo degli Apostoli, celebra il memoriale di Cristo, commemorando specialmente la sua beata passione, la gloriosa risurrezione e l'ascensione al cielo.

f) L'offerta: nel corso di questo stesso memoriale la Chiesa, in modo particolare quella radunata in quel momento e in quel luogo, offre al Padre nello Spirito Santo la vittima immacolata. La Chiesa desidera che i fedeli non solo offrano la vittima immacolata, ma imparino anche ad offrire se stessi e così portino a compimento ogni giorno di più, per mezzo di Cristo Mediatore, la loro unione con Dio e con i fratelli, perché finalmente Dio sia tutto in tutti.

g) Le intercessioni: con esse si esprime che l'Eucaristia viene celebrata in comunione con tutta la Chiesa, sia celeste che terrena, e che l'offerta è fatta per essa e per tutti i suoi membri, vivi e defunti, i quali sono stati chiamati a partecipare alla redenzione e alla salvezza ottenuta per mezzo del Corpo e del Sangue di Cristo.

h) La dossologia finale: con essa si esprime la glorificazione di Dio; viene ratificata e conclusa con l'acclamazione del popolo: Amen.

Riti di Comunione
Poiché la celebrazione eucaristica è un convito pasquale, conviene che, secondo il comando del Signore, i fedeli ben disposti ricevano il suo Corpo e il suo Sangue come cibo spirituale. A questo mirano la frazione del pane e gli altri riti preparatori, che dispongono immediatamente i fedeli alla Comunione.

La Preghiera del Signore
Nella Preghiera del Signore si chiede il pane quotidiano, nel quale i cristiani scorgono un particolare riferimento al pane eucaristico, e si implora la purificazione dai peccati, così che realmente «i santi doni vengano dati ai santi».

Il rito della pace
Segue il rito della pace, con il quale la Chiesa implora la pace e l'unità per se stessa e per l'intera famiglia umana, e i fedeli esprimono la comunione ecclesiale e l'amore vicendevole, prima di comunicare al Sacramento.

La frazione del pane
Il sacerdote spezza il pane eucaristico, con l'aiuto, se è necessario, del diacono o di un concelebrante. Il gesto della frazione del pane, compiuto da Cristo nell'ultima Cena, che sin dal tempo apostolico ha dato il nome a tutta l'azione eucaristica, significa che i molti fedeli, nella Comunione dall'unico pane di vita, che è il Cristo morto e risorto per la salvezza del mondo, costituiscono un solo corpo (1 Cor 10,17).

La Comunione
Il sacerdote si prepara con una preghiera silenziosa a ricevere con frutto il Corpo e il Sangue di Cristo. Lo stesso fanno i fedeli pregando in silenzio. Quindi il sacerdote mostra ai fedeli il pane eucaristico sulla patena o sul calice e li invita al banchetto di Cristo; poi insieme con loro esprime sentimenti di umiltà, servendosi delle prescritte parole evangeliche.

Si desidera vivamente che i fedeli, come anche il sacerdote è tenuto a fare, ricevano il Corpo del Signore con ostie consacrate nella stessa Messa e, nei casi previsti, facciano la Comunione al calice, perché, anche per mezzo dei segni, la Comunione appaia meglio come partecipazione al sacrificio in atto.

Mentre il sacerdote assume il Sacramento, si inizia il canto di Comunione: con esso si esprime, mediante l'accordo delle voci, l'unione spirituale di coloro che si comunicano, si manifesta la gioia del cuore e si pone maggiormente in luce il carattere «comunitario» della processione di coloro che si accostano a ricevere l'Eucaristia.

Terminata la distribuzione della Comunione, il sacerdote e i fedeli, secondo l'opportunità, pregano per un po' di tempo in silenzio. Tutta l'assemblea può anche cantare un salmo, un altro cantico di lode o un inno.

Per completare la preghiera del popolo di Dio e anche per concludere tutto il rito di Comunione, il sacerdote recita l'orazione dopo la Comunione, nella quale invoca i frutti del mistero celebrato.
Fonte: QUI
avatar
admin_italiacanora
Admin

Messaggi : 1852
Punti : 4014
Data d'iscrizione : 09.04.10
Età : 66
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente http://www.italiacanora.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: LITURGIA EUCARISTICA

Messaggio  admin_italiacanora il Dom Nov 11, 2012 5:32 pm

XXXII DOMENICA DEL T. O. ANNO B - 11 novembre 2012

OFFERTORIO:
SOLO IN DIO RIPOSA L'ANIMA MIA

Autore: Frisina M.
Raccolta: Signore è il suo nome

^^COMUNIONE:
IL SIGNORE E' IL MIO PASTORE:

Autore: Frisina M.
Raccolta: Benedici il Signore

^^

Spoiler:
BENEDETTO SEI TU SIGNORE,
BENEDETTO IL TUO SANTO NOME.
ALLELUIA, ALLELUIA.

Tu che hai fatto il cielo e la terra,
Dio grande, Dio eccelso,
Tu Re potente, benedetto sei tu.

Rit.

Tu che sei nostro Salvatore,
tu che doni gioia e vita,
tu Dio Santo, benedetto sei Tu.

Rit.

Tu che sei grande nell'amore,
tu Signore di misericordia,
tu Dio clemente, benedetto sei Tu.

Rit.

ALLELUIA, ALLELUIA.

Fonte: QUI
___
Spoiler:
IL SIGNORE È IL MIO PASTORE, NON MANCO
DI NULLA. IL SIGNORE È IL MIO PASTORE,
NON MANCO DI NULLA

Su pascoli erbosi mi fa riposare,
ad acque tranquille mi conduce.

Rit.
Mi guida e rinfranca nel giusto cammino,
per amore del Suo santo nome.

Rit.
Se dovessi andare per valle oscura,
non potrò temere alcun male.

Rit.
Perché, o Signore, Tu con me sei sempre,
col bastone e col vincastro mi dai pace.

Rit.
Per me Tu prepari una mensa,
davanti agli occhi dei nemici.

Rit.
Cospargi di olio il mio capo,
di gioia trabocca il mio calice.

Rit.
Felicità e grazia mi saranno compagne
per tutti i giorni della vita.

Rit.
Signore, abiterò nella Tua casa
per la lunga distesa dei giorni.

Rit.

Fonte: QUI


Ultima modifica di admin_italiacanora il Mar Giu 02, 2015 10:06 am, modificato 1 volta
avatar
admin_italiacanora
Admin

Messaggi : 1852
Punti : 4014
Data d'iscrizione : 09.04.10
Età : 66
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente http://www.italiacanora.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: LITURGIA EUCARISTICA

Messaggio  admin_italiacanora il Dom Gen 06, 2013 1:58 pm

EPIFANIA DEL SIGNORE - 6 Gennaio 2013

OFFERTORIO: STILLATE I CIELI DALL'ALTO - Anna Maria Galliano - Francesco Buttazzo - M. Deflorian




Stillate cieli dall’alto,
dalle nubi discenda il Giusto,
la terra apra il suo grembo
e germogli per noi il Salvatore.

RIT. STILLATE CIELI DALL’ALTO,
DALLE NUBI DISCENDA IL GIUSTO,
LA TERRA APRA IL SUO GREMBO
E GERMOGLI PER NOI IL SALVATORE.

Non adirarti, Signore,
non ricordare il peccato.
Gerusalemme è deserta,
il tuo santuario desolato.

RIT.

Abbiamo peccato, Signore,
dispersi come foglie al vento;
il tuo volto ci hai nascosto
e ci hai consegnato ai nemici.

RIT.

Invia l‘Agnello promesso,
dominatore della terra,
e salga il monte di Sion,
riscatti il giogo della colpa.

RIT.

Consolati, popolo mio,
perché nel pianto ti consumi?
Verrà presto la tua salvezza,
perché sono il tuo Redentore.

RIT.

Fonte: QUI
avatar
admin_italiacanora
Admin

Messaggi : 1852
Punti : 4014
Data d'iscrizione : 09.04.10
Età : 66
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente http://www.italiacanora.net

Tornare in alto Andare in basso

PRIMA COMUNIONE - SIGNIFICATO E STORIA

Messaggio  admin_italiacanora il Mar Giu 02, 2015 12:32 pm



PRIMA COMUNIONE - SIGNIFICATO E STORIA

In questo periodo, generalmente, i bambini si accingono a ricevere il sacramento della Prima comunione, essa è uno dei sette sacramenti della fede cattolica, il terzo, con il quale si riceve il corpo e il sangue di Gesù e si entra a pieno titolo nella comunità cattolica.

Cosa è la Comunione, o Eucaristia:
Il termine Eucaristia deriva dal greco εὐχαρίστω (eucharisto: “rendo grazie”); Gesù istituì questo sacramento durante l’ultima cena, quando distribuì ai suoi discepoli il pane e il vino come suo corpo e suo sangue, offerti in sacrificio per la salvezza degli uomini. Durante l’Eucaristia, il sacerdote offre il pane e il vino a Dio, i quali per opera dello Spirito Santo diventano realmente il corpo e il sangue di Cristo, offerti sulla croce (Transustanziazione).

Eucaristia per la Chiesa cattolica:
Per la religione cattolica l’eucaristia è strettamente legata alla Pasqua, morte e resurrezione di Gesù e quindi all’ultima cena, il momento in cui il sacramento fu istituito.
“L’Eucaristia è il memoriale di Gesù crocifisso e risorto, cioè il segno vivo ed efficace del suo sacrificio, compiuto una volta per tutte sulla croce e ancora operante in favore di tutta l’umanità” [Battesimo, Eucaristia, Ministero, documento eucumenico di Lima, 1982]

La Prima comunione:
La Prima comunione è il momento in cui un fanciullo, o un adulto, si avvicina per la prima volta al sacramento dell‘Eucaristia, è il primo incontro personale di un individuo con Gesù, la prima volta in cui si riceve il corpo e il sangue di Cristo.
I bambini che si accingono a partecipare all’Eucaristia necessitano di una preparazione, il Catechismo, questo li preparerà a conoscere i segni e le formule della celebrazione della Santa Messa, gli atteggiamenti che la celebraizone esige. Inoltre prima di partecipare alla Prima comunione, i bambini dovranno effettuare la Prima Confessione, il primo momento in cui si chiede il perdono divino per i peccati commessi, che siano anche solo delle disubbidienze di un bambino ai propri genitori, così che egli impari già da piccolo a portare ripetto e devozione verso la famiglia.

In Italia: Prima Comunione
Nonostante la Prima comunione sia un momento liturgico, è diventata negli anni anche un’occasione per festeggiare l’entrata nella comunità cattolica del bambino, con grandi e dispendiose cerimonie, un inno al consumismo, per la quantità di soldi spesi e di regali fatti. Oggi si riscontra, per quel che riguarda la scelta del regalo, la tendenza ad un orientamento tecnologico, ma non mancano certo i regali di stampo classico, specialmente bracciali e ciondoli d’oro.
Tutti i regali sono sempre accompagnati da biglietti d’auguri contenenti frasi adatte all’occasione.
È tradizione ormai consolidata quella di offrire agli invitati alla cerimonia dei confetti, e una bomboniera, in ricordo della giornata speciale che il bambino sta vivendo.
I confetti generalmente sono confezionati in sacchettini, scatoline o coccarde e sono abbinati alla bomboniera.
 
Fonte: QUI
 
 
CANTI PER LA PRIMA COMUNIONE
 
- Canto d'ingresso: DOVE DUE O TRE

      

Dove due o tre sono uniti nel mio nome ,
io sarò con loro , pregherò con loro , amerò con loro
perché il mondo creda a Te ,
o Padre , conoscere il tuo amore , avere vita con Te.

Voi che ora siete miei discepoli nel mondo ,
siate testimoni di un amore immenso ,
date prova di quella speranza che c'è in voi Coraggio !
Vi guiderò per sempre , io rimango con voi .

Ogni beatitudine vi attende nel mio nome ,
se sarete uniti , se sarete pace ,
se sarete uniti perché voi vedrete Dio che è Pace
in Lui la nostra vita gioia piena sarà !

Spirito che animi la Chiesa e la rinnovi ,
donale la fortezza , fa che sia fedele
come Cristo che muore e risorge ,
perché il Regno del Padre si compia in mezzo a voi:
abbiate fede in Lui .

Fonte: QUI
 
 
 
- Salmo responsoriale: SEI IL MIO PASTORE




Solo tu sei il mio pastore
niente mai mi mancherà,
solo tu sei il mio pastore
o Signore

mi conduci dietro te
sulle verdi alture,
ai ruscelli tranquilli lassù
dove è più limpida l'acqua per me
dove mi fai riposare

Solo tu sei il mio pastore
niente mai mi mancherà,
solo tu sei il mio pastore
o Signore.... o signore

Anche fra le tenebre un'abisso oscuro
io non temo alcun male perchè
tu mi sostieni sei sempre con me
rendi il sentiero sicuro

Solo tu sei il mio pastore
niente mai mi mancherà,
solo tu sei il mio pastore
o Signore.... o signore

Siedo alla tua tavola che mi hai preparato
ed il calice è colmo per me
di quella linfa di felicità
che per amore hai versato.

Solo tu sei il mio pastore
niente mai mi mancherà,
solo tu sei il mio pastore
o Signore.... o signore
 
 
 
- Acclamazione al Vangelo: ALLELUIA DELLE LAMPADINE

      

ALLELUIA ALLELUIA – ALLELUIA ALLELUIA
ALLELUIA ALLELUIA – ALLELUIA (x2)


La nostra festa non deve finire
non deve finire e non finirà
La nostra festa non deve finire
non deve finire e non finirà
Perché la festa siamo noi
che camminiamo verso te
perché la festa siamo noi
cantando insieme cosi.

ALLELUIA ALLELUIA – ALLELUIA ALLELUIA
ALLELUIA ALLELUIA – ALLELUIA (x2)

Fonte: QUI
 
 
 
- Canto d'offertorio: COME FUOCO VIVO

      

Come fuoco vivo si accende in noi
un’immensa felicità
che mai più nessuno ci toglierà
perchè Tu sei ritornato.
Chi potrà tacere, da ora in poi,
che sei Tu in cammino con noi.
Che la morte è vinta per sempre,
che ci hai ridonato la vita

1.Spezzi il pane davanti a noi
mentre il sole è al tramonto:
ora gli occhi ti vedono,
sei Tu ! Resta con noi.

Come fuoco vivo si accende in noi
un’immensa felicità
che mai più nessuno ci toglierà
perchè Tu sei ritornato.
Chi potrà tacere, da ora in poi,
che sei Tu in cammino con noi.
Che la morte è vinta per sempre,
che ci hai ridonato la vita

2.E per sempre ti mostrerai
in quel gesto d’amore:
mani che ancora spezzano
pane d’eternità.

Come fuoco vivo si accende in noi
un’immensa felicità
che mai più nessuno ci toglierà
perchè Tu sei ritornato.
Chi potrà tacere, da ora in poi,
che sei Tu in cammino con noi.
Che la morte è vinta per sempre,
che ci hai ridonato la vita

Fonte: QUI
 
 
 
- Canto di Comunione: PANE DI VITA SEI

      



Pane di vita sei
spezzato per tutti noi
chi ne man_gia per sempre in Te vivrà.
Veniamo al Tuo santo altar,
mensa del Tuo amor,
come pane vieni in mezzo a noi.

Il Tuo corpo ci sazierà,
il Tuo sangue ci salverà,
perché Signor, Tu sei morto per amore
e ti offri oggi per noi.

Il Tuo corpo ci sazierà,
il Tuo sangue ci salverà,
perché Signor, Tu sei morto per amore
e ti offri oggi per noi.

Fonte di vita sei,
immensa carità,
il Tuo sangue ci dona l’eterni_tà.
Veniamo al Tuo santo altar,
mensa del Tuo amor,
come vino vieni in mezzo a noi.

Fonte: QUI
 
 
 
- Canto finale: LUCE DI VERITA'

      

Luce di verità, fiamma di carità,
vincolo di unità, Spirito Santo Amore.
Dona la libertà, dona la santità,
fa’ dell’umanità il tuo canto di lode.
Ci poni come luce sopra un monte:
in noi l’umanità vedrà il tuo volto
Ti testimonieremo fra le genti:
in noi l’umanità vedrà il tuo volto
Spirito, vieni.
Cammini accanto a noi lungo la strada,
si realizzi in noi
la tua missione.
Attingeremo forza dal tuo cuore,
si realizzi in noi
la tua missione.
Spirito, vieni.
Come sigillo posto sul tuo cuore,
ci custodisci, Dio, nel tuo amore.
Hai dato la tua vita per salvarci,
ci custodisci, Dio, nel tuo amore.
Spirito, vieni.
Dissiperai le tenebre del male,
esulterà in te la creazione.
Vivremo al tuo cospetto in eterno,
esulterà in te la creazione.
Spirito, vieni.
Vergine del silenzio e della fede
l’Eterno ha posto in te la sua dimora.
Il tuo “sì” risuonerà per sempre:
l’Eterno ha posto in te la sua dimora.
Spirito, vieni.
Tu nella Santa Casa accogli il dono,
sei tu la porta che ci apre il Cielo
Con te la Chiesa canta la sua lode,
sei tu la porta che ci apre il Cielo
Spirito, vieni.
Tu nella brezza parli al nostro cuore:
ascolteremo, Dio, la tua parola;
ci chiami a condividere il tuo amore:
ascolteremo, Dio, la tua parola.
Spirito, vieni.

Fonte: QUI
avatar
admin_italiacanora
Admin

Messaggi : 1852
Punti : 4014
Data d'iscrizione : 09.04.10
Età : 66
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente http://www.italiacanora.net

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum