Ci "aiuti" a crescere?
Ti ringrazio in anticipo per il tuo








AFFILIAZIONI - SITI - BLOG
e FORUM

LaFavolaBlu


Progetto Musico Sognante Italiano
La fiaba del mare della Musica Italiana
ed Internazionale

____________________________


Nonsolosuoni




Un sogno
fatto di musica!

______________________


_____________________


Estatica è l'enciclopedia di musica italiana, internazionale e cultura.

Discografie, recensioni, interviste, monografie, live report, video, ebooks


_____________________



________________________


_____________________



________________________

Chi è in linea
In totale ci sono 19 utenti in linea: 1 Registrato, 0 Nascosti e 18 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

mauro piffero

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 72 il Mer Mag 17, 2017 9:16 pm





__________________________________

Ti piace il nostro Portale??
Allora votaci cliccando su questo bottone ... Grazie!!

migliori siti


www.italiacanora.net


Grazie a voi abbiamo vinto questi AWARD
nella classifica di NET-PARADE


Uno dei più belli
In classificasito internet
In classifica
Sito d'argento
DISCLAIMER
Tutte le copertine, testi e video presenti su questo forum sono solo per uso informativo e di intrattenimento.
Puoi scaricare e stampare la copertina se possiedi l'originale e hai bisogno di rimpiazzarla.
Tutto cio' che puo' essere considerato legale, dipende dalle leggi sul copyright del tuo paese di residenza. Non è nostra intenzione infrangere Copyright per cui, se ciò dovesse accadere, prego gli interessati a scrivere agl'amministratori i quali provvederanno alla rimozione immediata o a citare la fonte, se richiesto.
Lo Staff di ItaliaCanora.net non è responsabile dell'utilizzo e di eventuali danni a cose o persone causati dal materiale presente in questo forum, inoltre si tiene a precisare che tutto ciò che è presente in questo forum vi è stato messo in assoluta buona fede e senza alcuno scopo di lucro.
Traduttore - Translater
METEO ITALIA OGGI

Partner

creare un forum



Motori ricerca

Segnala il tuo sito nella directory

http://www.wikio.it

Cerrrca.com la ricerca con tre rrr



PEPPINO DI CAPRI - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)

Italia Canora :: MUSICA LEGGERA :: 
LE CANZONI DELLE NOSTRE BELLE CITTA'
 :: I CANTANTI E LE CANZONI NAPOLETANE :: PEPPINO DI CAPRI

Pagina 7 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1976 TROVARSI E PERDERSI/NON SONO DIO (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Lun Apr 17, 2017 11:16 am

1. TITOLO:
 
1976 - TROVARSI E PERDERSI/NON SONO DIO
 
# Etichetta: SPLASH # Catalogo: SPH 1025 # Data pubblicazione: Maggio 1976# Matrici: 15 SPH 1025 - 1N/15 SPH 1025 2N # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: SPLASH # Pubblicato da: SPLASH SpA
 
2. COVER:
 
   

 
   
 
 
3. TRACK LIST:
 
Lato A:
TROVARSI E PERDERSI

 
      Lato B:
NON SONO DIO

 
     

Autori: Jodice, Depsa
Orchestra: I New Rockers e orchestra
 
Testo:
Sei ferma li impalata cosa aspetti
che dispiacere grande che mi dai
e mentre crolla tutto stiamo zitti
pensa a te penso che penso a noi
arrenditi sai bene che:
che fesseria trovarsi e perdersi
lontani noi non e possibile
gettiamo via i falsi scrupoli
e per noi due, sarà più facile
e dico noi ma quale noi
soltanto io ci credo,
preferirei se adesso tu adesso dicessi me ne vado.

Anche le mie sono accuse
sei libera di andare con chi vuoi
magari anche all'inferno ma decisa
senza me senza te senza a noi
che stupidi, se penso che:
che fesseria trovarsi e perdersi
lontani noi non e possibile....

E dico noi ma quale noi
soltanto io ci credo
preferirei se adesso tu adesso dicessi me ne vado.
Amore mio non devi dirlo mai....
   
Autori: Follica
Orchestra: I New Rockers e orchestra
 
Testo:
Sulle scale di una chiesa tutta d'oro c'è un mendicante
ognuno che passa ha fretta di andare a pregare,
nei suoi occhi c'è scritto tutto un libro, non è poesia:
è una storia per niente originale, non fa rumore
il suo sguardo che va in cerca della gente incontra il mio,
poi mi dico che non posso farci niente: non sono Dio.

Con un fiore pettinato tra i capelli c'è una bambina,
ma il suo volto truccato le basta per essere donna.
Il sorriso disegnato della vita non sa mentire:
diventa un invito per chi non ha niente da fare.
E quell'auto su cui sale indifferente la guardo anch'io,
poi mi dico che non posso farci niente :non sono Dio.

Il rumore dei tuoi passi e la tua porta che s'apre piano:
non c'è marito, stasera non torna a dormire.
Mentre scivoli nel letto e sto a guardare il tuo richiamo:
il solito modo nel prendere a calci i problemi.
Della vita tu non hai capito niente, neppure io
con quell'alibi racchiuso nella mente: non sono Dio!.....
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Gio Mag 25, 2017 6:06 pm, modificato 1 volta

mauro piffero

Messaggi : 224
Punti : 224
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1976 PEPPINO DI CAPRI NON LO FACCIO PIU' (33 GIRI L.P.)

Messaggio  mauro piffero il Lun Apr 17, 2017 12:22 pm

1. TITOLO:
 
1976 - PEPPINO DI CAPRI NON LO FACCIO PIU'
 
# Etichetta: SPLASH # Catalogo: SPL 711 # Data pubblicazione: Febbraio 1976 # Matrici: SPL 711 1-L/15 SPL 711 2-L # Genere: Pop # Supporto: vinile 33 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: SPLASH # Pubblicato da: SPLASH SpA
 
 
2. RECENSIONE DI: PEPPINO DI CAPRI NON LO FACCIO PIU'
 
Non lo faccio più è il diciannovesimo album di Peppino di Capri, pubblicato nel 1976.

Il disco:
L'album è stato pubblicato poco dopo la seconda vittoria del cantante campano al Festival di Sanremo con il brano omonimo Non lo faccio più. La canzone è una delle prime scritte dall'allora diciannovenne Fabrizio Berlincioni con Depsa e Sergio Iodice, e, caso insolito nel repertorio di Peppino di Capri, parla di uno spogliarello, e forse proprio per tale particolarità si aggiudico la vittoria. Tuttavia il singolo non riscosse un grande successo di vendite e in seguito il cantante non lo mantenne tra gli evergreen del vecchio repertorio.

Il disco racchiude in massima parte brani fino ad allora inediti, tranne Amo, cover in italiano di un brano statunitense del 1959, Un giorno di settembre, altra cover, e Love Me as Thought There Were No Tomorrow, molto popolare anche nell'interpretazione di Nat King Cole. Le altre canzoni sono rimaste poco note e nessuna di esse è rimasta negli anni nel repertorio del cantante. Degno di nota il brano Pazzo di te, firmato dal cantante con Roberto Carlos.

Dal disco furono tratti i 45 giri Non lo faccio più/Vorrei vorrei vorrei e Pazzo di te/Se io vado via, quest'ultimo con la stessa copertina dell'album, che con uno sfondo ocra scuro raffigura un ritratto artefatto del cantante mentre "spia" da una tenda veneziana. Il disco non è mai stato ripubblicato in CD.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER di: PEPPINO DI CAPRI NON LO FACCIO PIU'
 
   
 
   

 
4. TRACK LIST di: PEPPINO DI CAPRI NON LO FACCIO PIU'
 
 
n.b. = Cliccando sul titolo sarete reindirizzati sia alla canzone che al testo - Clicking on the title you will be redirected both to the song and to the text
 
 
Lato A: 2
CON TE

 
      Lato B: 2
COME UN VAGABONDO

 
     

Autori: Giglio, Fiorillo
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:
M'hanno detto che le tue serate
sono vive insieme a te
e non hai un'ombra di rimpianto
quando parlano di me
Passa presto l'amore dentro di te,
giusto il tempo di dire un altro si.
La paura di restare solo non la sento quasi più,
mi è rimasto un mezzo sentimento
che ora tengo chiuso in me:
dolce, amaro ricordo che ho di te,
di una donna felice senza me.

Con te
ho toccato la verità,
con te
la dolcezza di una realtà,
ma tu, fuoco acceso che non si spegne mai
magari nei pensieri miei
mi sforzo di convincermi
che tu
eri donna e niente più
per me
esperienza di un uomo che non sa
ma tu,
fuoco acceso che non si spegne mai
rimani nei pensieri e poi
m'immagino con te.
 
     
Autori: E. Moscarelli, P. Moscarelli
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:
Una storia d'amore senza un po' d'intimità,
ma che vita è questa se una sera già si sa...
ecco il telegiornale, la commedia e poi si va
pigramente a letto, è questa la felicità?
Una nuvola passa, un contadino pregherà
il suo campo aspetta e spera, forse pioverà.
Un gabbiano saluta la sua torre e dice “No,
certo è stato bello ma per sempre non ci stò”
Io so fare a meno di ogni cosa ma chi sa
se rinuncio a questa libertà?
Devo andare, devo andare, non lo so perché
come un vagabondo senza te.
 
 
Lato A: 3
UN AMORE FA

 
      Lato B: 4
HO BISOGNO DI TE

 
     

Autori: Depsa, Magurno, Depsa
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:
Un armadio coi vestiti passati di moda
e una parrucca tutta spettinata
il disegno di un airone fatto a matita,
la tua vestaglia sempre profumata...
Io non ce la faccio ad aspettare,
Dio, come è difficile morire...

E invece so che morirò
non ho più voglia di combattere
e se ho bisogno di pietà
che differenza c'è, nessuno capirà.
Allontanandosi da me la mente se ne va
ad un amore fa.

Un deserto a cui rubavo i granelli di sabbia
è stata la tua vita, ma che rabbia!
Un amore fatto apposta per farci del male
tu l'inventavi ed io stavo a guardare.
Io non ce la faccio ad aspettare.
Dio come è difficile morire.

E invece so che morirò
non ho più voglia di combattere
e se ho bisogno di pietà
che differenza c'è, nessuno capirà.
Allontanandosi da me la mente se ne va
ad un amore fa.

Un armadio coi vestiti passati di moda
e una parrucca tutta spettinata.
Chiudo l'ultima finestra prima di uscire:
per un amore fa, per un amore fa, niente da dire.
 
     
Autori: Depsa, Giglio, Fiorillo
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:
Ho bisogno di te
quando spengo la luce,
metto a posto gli occhali,
ma non posso dormire.
Ho bisogno di te
quando stendo la mano,
c'è qualcosa vicino,
ma è soltanto il cuscino.
Ho bisogno di te
per sapere cosè
questa voglia che ho dentro ed è fuori di me.
Del tuo modo d'amare che amore non è.
Poi mi chiedo se tu
eri in grado di darmi di più,
e rispondo che in fondo importante non è
se ho bisogno di te.

E ho bisogno di te
se mi chiama qualcuno
che fa finta di niente,
poi mi chiede di uscire.
Ho bisogno di te
quando il mio raffreddore
è soltanto un pretesto,
e potrebbe capire.
Ho bisogno di te
per sapere cosè
questa voglia che ho dentro ed è fuori di me
del tuo modo d'amare che amore non è,
ma ma se penso che tu
sei di tutto qualcosa di più
la mia mente si ferma, e capisce perché
ho bisogno di te.

ma ma se penso che tu
sei di tutto qualcosa di più
la mia mente si ferma, e capisce perché
ho bisogno di te.Testo
 
 
Lato A: 4
IN INGLESE

 
      Lato B: 5
UN GIORNO DI SETTEMBRE

 
     

Autori: Di Francia, Braggi
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:
Era venerdì erano le sei e tornavo a casa.
Ero stanco e poi non mi andava più questa mia città:
Mi ricordo che già pioveva un po' quando t'ho incontrata:
“would you tell me what's the way”
cominciò a parlare in inglese
“or I Walk another day”

Devo dire che per la verità ci ho capito poco.
Con le donne già non m'intendo mai, in inglese poi!
Mentre stavo li a guardare lei cominciò da capo.
“would you tell me what's the way”
e riprese a parlare in inglese
“or I Walk another day”

Non sapevo più che cosa fare
oh oh oh
seppi dire solo “Ehi come on “
“Ma se tu lo vuoi vieni a casa mia che si trova in centro”
a come nei films ad un cenno poi si fermò un taxi.
Non capivo se lei capiva me: non capivo niente!
“Finally I found the way”
cominciò di nuovo in inglese
“I will stay another day”

Non sapevo più che cosa fare
oh oh oh
seppi dire solo “Ehi come on “
“Ma se tu lo vuoi vieni a casa mia che si trova in centro”
a come nei films ad un cenno poi si fermò un taxi.
Non capivo se lei capiva me: non capivo niente!
“Finally I found the way”
cominciò di nuovo in inglese
“I will stay another day”
 
     
Autori: Depsa, Jodice, Peis
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:
Un cielo rosso e poi
un profumo di lillà
dove io m'addormentai
un giorno di settembre.
Già mi sentivo re
di un regno che non c'è
quando bella vidi lei
un giorno di settembre.

“Ciao come stai?” “Così così”
“Ma che ci fai da solo qui
E' vero che cercavi me?”
“E' vero...”
“Non so chi sei, che nome hai...”
“Vuol dire che l'inventerai”
“Almeno dimmi cosa vuoi”
“Vuol dire che lo scoprirai”
“Mi stai guardando come se”
“Ti sto guardando come chi
vuol far l'amore insieme a te,
vuol far l'amore... tutto qui!”
Na... na...na...na...

Il sogno poi finì
e non ritornò mai più
ma a tornare fosti tu
un giorno di settembre.

“Ciao com stai?” “Così così”
“Ma che ci fai da solo qui
E' vero che cercavi me?”
“E' vero...”
“Non so chi sei, che nome hai...”
“Vuol dire che l'inventerai”
“Almeno dimmi cosa vuoi”
“Vuol dire che lo scoprirai”
“Mi stai guardando come se”
“Ti sto guardando come chi
vuol far l'amore insieme a te,
vuol far l'amore... tutto qui!
vuol far l'amore anche con te!
scoprire il mondo insieme a te
scoprire tutto cio' che hai
e ti sta bene e tu lo sai.”
Na... na...na...na...



Ultima modifica di mauro piffero il Mar Apr 18, 2017 5:24 pm, modificato 1 volta

mauro piffero

Messaggi : 224
Punti : 224
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1977 INCREDIBILE VOGLIA DI TE/IL MUSICISTA (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Lun Apr 17, 2017 8:55 pm

1. TITOLO:
 
1977 - INCREDIBILE VOGLIA DI TE/IL MUSICISTA
 
# Etichetta: SPLASH # Catalogo: SPH 1027 # Data pubblicazione: Febbraio 1977# Matrici: 15 SPH 1027 - 1N/15 SPH 1027 2N # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: SPLASH # Pubblicato da: SPLASH SpA
 
2. COVER:
 
   

 
   
 
 
3. TRACK LIST:
 
Lato A:
INCREDIBILE VOGLIA DI TE

 
      Lato B:
IL MUSICISTA

 
     

Autori: Jodice, Depsa, Di Francia
Orchestra: I New Rockers e orchestra
 
Testo:
lo sai
e l ultima occasione che ci resta
un tentativo per non dire basta
e da domani in poi
per noi
potrebbe incominciare un altra volta
immaginati e poi sarai contenta
potrebbe essere cosi
voglia di piangere
voglia di ridere
non vuoi decidere
forse non sai
in fondo all anima
che cosa c e
un incredibile
voglia di te
e non e facile
fingere
lo sai
il nostro amore e un isola sul mare
ci siamo stati ci vorrei tornare
per ritrovare un po di te
voglia di piangere
voglia di ridere
non vuoi decidere
forse non sai
in fondo all anima
che cosa c e
un incredibile
voglia di te
e non e
facile
fingere
 
Fonte: QUI
   
Autori: Depsa, Di Francia
Orchestra: I New Rockers e orchestra
 
Testo:
Guardava gli uccelli volare lontano
E anch’egli volava sugli ali di un piano
Se il vento di ottobre le foglie ingialliva
Con voce tremante l’autunno cantava
Cantava la triste espressione di un viso
Cantava la grazia di un dolce sorriso
Un dolce sorriso che non conosceva
Perché mai nessuno sapeva chi era
Viveva in un buco: due stanze e cucina
Un unico pasto fra sera e mattina
Ma quando suonava il suo piano scordato
Credeva di essere ricco sfondato
Suonava ed allora quei muri ingialliti
Sembravan distese di prati infiniti
E nella sua stanza l’azzurro del cielo
Chiudeva le note in un magico volo

Scrisse stupende canzoni d’amore
Suonate da un piano, cantate da un cuore
Che non conosceva il sapore di un bacio
Che non conosceva cos’era l’amore
Diceva “ti amo” a una donna divina
Che tutte le notti sentiva vicina (ma)
Ma quando al mattino lui si risvegliava
Stringendosi al petto un cuscino, piangeva

E venne l’inverno, e moriron le viole
E nella sua stanza non c’era più sole
La morte col freddo alle porte bussava
E allora più forte, più forte suonava
E il piano si univa al fischio del vento
Ma la sua canzone finì in un lamento
E il peso del corpo sui tasti ingialliti
Fu l’ultimo accordo di sogni finiti
 
Fonte: QUI
 
 

mauro piffero

Messaggi : 224
Punti : 224
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1977 PICCERE'/TU M'ARRUBBAVE L'ARIA (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Lun Apr 17, 2017 9:14 pm

1. TITOLO:
 
1977 - PICCERE'/TU M'ARRUBBAVE L'ARIA
 
# Etichetta: SPLASH # Catalogo: SPH 1028 # Data pubblicazione: Maggio 1977# Matrici: 15 SPH 1028 - 1N/15 SPH 1028 2N # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: SPLASH # Pubblicato da: SPLASH SpA
 
2. COVER:
 
   

 
   
 
 
3. TRACK LIST:
 
Lato A:
PICCERE'

      Lato B:
TU M'ARRUBBAVE L'ARIA

 
     


Autori: Depsa, Jodice, Di Francia
Orchestra: I New Rockers e orchestra
 
Testo:
Piccerè
nun è peccato
sì stanotte m'haje penzato
s' stu core s'è abbruciato
pe' 'n'ammore scumbinato.
Piccerè
tienelo a mente
'nu penziero nun è niente
te po' da' 'na cumpagnia
t' 'o può perdere p' 'a via.
Piccerè damme raggione
nun te mettere a dispietto
e nun chiagnere stanotte
dint' 'o lietto.

Piccerè
te cerco scusa
p' 'o dulore che haie pruvato
ma tu pure nun vulennu
chistu core m'haje spezzato
Piccerè
vattenno amppresso
sto cu 'e spalle 'nfaccia 'o muro
mo songh'io ca sto' scetato
dint' 'o scuro.

Piccerè
nun me canusce
io so' chillo ca diceva
ch'era giusto ca ferneva
ch'era giusto …. e ne mureva.
 
Fonte: QUI
   
Autori: De Natale, Mattone
Orchestra: I New Rockers e orchestra
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Lun Apr 17, 2017 10:34 pm, modificato 5 volte

mauro piffero

Messaggi : 224
Punti : 224
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1977 AUGURI/PICCERE' (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Lun Apr 17, 2017 9:36 pm

1. TITOLO:
 
1977 - AUGURI/PICCERE'
 
# Etichetta: SPLASH # Catalogo: SPH 1029 # Data pubblicazione: Ottobre 1977# Matrici: 15 SPH 1029 - 1N/15 SPH 1029 2N # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: SPLASH # Pubblicato da: SPLASH SpA
 
2. COVER:
 
   

 
   
 
 
3. TRACK LIST:
 
Lato A:
AUGURI

 
      Lato B:
PICCERE'

 
     

Autori: Depsa, Jodice, Di Francia
Orchestra: I New Rockers e orchestra
 
Testo:
Incominciò così, mi chiesero “Che fai,
vieni con noi stasera?”
E poi quanta allegria per festeggiare te
che avevi un anno in più.
Qualcuno fra di noi ti corteggiava già,
io stavo li impacciato,
ti diedi il mio regalo e poi ti dissi piano
“Auguri”

A volte sai com'è, resta qualcosa in più
di un semplice ricordo;
volevo farlo io, telefonasti tu:
“Usciamo, se ti va”
E fra la gente poi, innamorati già
scambiammo una promessa.
Qualcuno ci sentì, ridendo disse poi:
“Auguri”

Che pazzi, amore mio, a crederci così,
testardi ed incoscienti.
Confondersi con chi non ha sbagliato mai:
un'illusione in più...
e senza drammi poi accorgersi che ormai
finiva il grande amore,
dicesti: “Vado via, se non ti vedo più
auguri....”

Ma che ci fai tu qui? Sai che a momenti io
non ti riconoscevo...
Se puoi fermati un po' taccontami di te
da quella sera in poi.
Ma sì, meglio così, hai fatto bene tu
con lui sarai felice.
Ed io stupido che... stavo per dirti che...
…...........................................................
 
Fonte: QUI
   
Autori: De Natale, Mattone
Orchestra: I New Rockers e orchestra
 
Testo:
Piccerè
nun è peccato
sì stanotte m'haje penzato
s' stu core s'è abbruciato
pe' 'n'ammore scumbinato.
Piccerè
tienelo a mente
'nu penziero nun è niente
te po' da' 'na cumpagnia
t' 'o può perdere p' 'a via.
Piccerè damme raggione
nun te mettere a dispietto
e nun chiagnere stanotte
dint' 'o lietto.

Piccerè
te cerco scusa
p' 'o dulore che haie pruvato
ma tu pure nun vulennu
chistu core m'haje spezzato
Piccerè
vattenno amppresso
sto cu 'e spalle 'nfaccia 'o muro
mo songh'io ca sto' scetato
dint' 'o scuro.

Piccerè
nun me canusce
io so' chillo ca diceva
ch'era giusto ca ferneva
ch'era giusto …. e ne mureva.
 
Fonte: QUI
 
 

mauro piffero

Messaggi : 224
Punti : 224
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1977 PEPPINO DI CAPRI AIERE (33 Giri L.P.)

Messaggio  mauro piffero il Mar Apr 18, 2017 11:01 am

1. TITOLO:
 
1977 - PEPPINO DI CAPRI AIERE
 
# Etichetta: SPLASH # Catalogo: SPL 712 # Data pubblicazione: Aprile 1977 # Matrici: SPL 712 1-L/15 SPL 712 2-L # Genere: Pop # Supporto: vinile 33 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: SPLASH # Pubblicato da: SPLASH SpA
 
 
2. RECENSIONE DI: PEPPINO DI CAPRI AIERE
 
Aiere è il ventunesimo album di Peppino di Capri, pubblicato nel 1977.

Il disco:
Come i precedenti dischi in napoletano intitolati Napoli ieri Napoli oggi, usciti tra il 1970 e il 1975, questo disco include sul Lato A canzoni nuove scritte per il disco, tutte in napoletano, e sul Lato B cinque classici partenopei del passato, arrangiati come consuetudine del cantante caprese con sonorità rock/ballabili.

La canzone iniziale, Piccerè, fu pubblicata anche su 45 giri con il retro Tu m'arrubbave l'aria. Le altre canzoni del primo lato hanno un'impostazione molto disco/dance, tranne l'ultima Aiere. Con lo stesso stile d'arrangiamento sono eseguite le classiche Luna Rossa o Maria Mari. Da notare che questo è anche l'ultimo disco del cantante campano dove suona Gianfranco Raffaldi alle tastiere e all'organo. Inoltre è il primo disco registrato nello studio di incisione personale di Di Capri a Napoli (i precedenti dischi erano infatti stati incisi in noti studi di incisione a Roma come la International Recording).

La copertina raffigura una foto di Peppino di Capri bambino con un amico in bianco e nero. Accanto il testo trascritto della canzone Aiere in corsivo. Quest'album non è mai stato ripubblicato in CD.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER di: PEPPINO DI CAPRI AIERE
 
   
 
   

 
4. TRACK LIST di: PEPPINO DI CAPRI AIERE
 
 
 
Lato A: 1
PICCERE'

 
      Lato B: 1
MARUZZELLA

 
     

Autori: De Natale, Mattone
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Piccerè
nun è peccato
sì stanotte m'haje penzato
s' stu core s'è abbruciato
pe' 'n'ammore scumbinato.
Piccerè
tienelo a mente
'nu penziero nun è niente
te po' da' 'na cumpagnia
t' 'o può perdere p' 'a via.
Piccerè damme raggione
nun te mettere a dispietto
e nun chiagnere stanotte
dint' 'o lietto.

Piccerè
te cerco scusa
p' 'o dulore che haie pruvato
ma tu pure nun vulennu
chistu core m'haje spezzato
Piccerè
vattenno amppresso
sto cu 'e spalle 'nfaccia 'o muro
mo songh'io ca sto' scetato
dint' 'o scuro.

Piccerè
nun me canusce
io so' chillo ca diceva
ch'era giusto ca ferneva
ch'era giusto …. e ne mureva.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: R. Carosone
Orchestra: I New Rockers e Orchestra  
 
Testo:
Ohé!
Chi sente?
E chi mo canta appriesso a me?
ohé,
pe' tramente
s'affaccia 'a luna pe' vedé!
Pe' tutta 'sta marina
'a Pròceda a Resína,
se dice: "Guarda llá,
na femmena che fa!"
Maruzzella, Maruzzè'...
t'hê miso dint'a ll'uocchie 'o mare
e mm'hê miso 'mpiett'a me
nu dispiacere...
Stu core mme faje sbattere
cchiù forte 'e ll'onne
quanno 'o cielo è scuro...
Primma me dice "sí",
po', doce doce, mme faje murí...
Maruzzella, Maruzzé'...
Ohé!
Chi mm'ajuta?
Si tu nun viene a mm'ajutá?
Ohé,
mm'è venuta
na voglia ardente 'e te vasá.
E vieneténne oje bella...
e damme 'sta vucchella
ca, pe' mm'avvelená,
'e zùccaro se fa...

Maruzzella, Maruzzè'...
t'hê miso dint'a ll'uocchie 'o mare
e mm'hê miso 'mpiett'a me
nu dispiacere...
Stu core mme faje sbattere
cchiù forte 'e ll'onne
quanno 'o cielo è scuro...
Primma me dice "sí",
po', doce doce, mme faje murí...
Maruzzella, Maruzzé'...

Maruzzella, Maruzzé'...
Maruzzella, Maruzzé'...
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 2
TU M'ARRUBBAVE L'ARIA

 
      Lato B: 2
SERENATA NAPULITANA

 
     

Autori: C. Mattone
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: S. Di Giacomo, P. M. Costa
Orchestra: I New Rockers e Orchestra  
 
Testo:
Dimme, dimme a chi pienze assettata
sola sola addereto a sti llastre?
'Nfacci' 'o muro 'e rimpetto stampata
veco n'ombra e chest'ombra si' tu!
Fresca è 'a notte: 'na luna d'argiento
saglie 'ncielo e cchiù ghianca addeventa:
e nu sciato, ogne tanto, d' 'o viento
mmiez' a st'aria se sente passà.
Ah, che notte, ah, che notte!
Ma pecché nun t'affacce?
Ma pecché, ma pecché me ne cacce,
Catarì, senza manco parlà?
Ma ce sta nu destino,
e io ce credo e ce spero.
Catarì! Nun è overo!
Tu cuntenta nun si'!
Mo' Catarì, mm' e' lassato,
tutto 'nzieme st'ammore è fernuto:
tutto 'nzieme t' e' sciveto a n'ato,
mm' e' nchiantato e mm' e' ditto bonnì!
E a chist'ato ca mo' tu vuo' bene
staie penzanno e, scetata, ll'aspiette;
ma chist'ato stasera nun vene
e maie cchiù, t' 'o dico io, venarrà!
No! Nun vene, nen vene.
Ll'aggio visto p' 'a strata
core a core abbracciato cu' n'ata
e, rerenno, parlaveno 'e te.
Tu si' stata traduta!
Tu si' stata lassata!
Tu si' stata lassata!
Pure tu! Pure tu!
Na na na na na nana
Tu si' stata traduta!
Tu si' stata lassata!
Pure tu! Pure tu!
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 3
NUN PUO' DICERE

 
      Lato B: 3
LUNA ROSSA

 
     

Autori: Claudio Mattone
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: V. De Crescenzo, Vian
Orchestra: I New Rockers e Orchestra  
 
Testo:
Vaco distrattamente abbandunato...

Ll'uocchie sott"o cappiello annascunnute,
mane 'int"a sacca e bávero aizato...
Vaco siscanno ê stelle ca só' asciute...
Vaco distrattamente …
E 'a luna rossa mme parla 'e te,
Io lle domando si aspiette a me,
e mme risponne: "Si 'o vvuó' sapé,
ccá nun ce sta nisciuna..."
E i' chiammo 'o nomme pe' te vedé,
ma, tutt"a gente ca parla 'e te,
risponne: "E' tarde che vuó' sapé?!
Ccá nun ce sta nisciuna!..."
Luna rossa,
chi mme sarrá sincera?
Hoj luna rossa,
se n'è ghiuta ll'ata sera
senza mme vedé...
E io dico ancora ch'aspetta a me,
for"o barcone stanott'ê ttre,
e prega 'e Sante pe' mme vedé...
Ma nun ce sta nisciuna...

Ccá nun ce sta nisciuna...
Hoj Luna rossa,
chi mme sarrá sincera?
Hoj luna rossa,
se n'è ghiuta ll'ata sera
senza mme vedé...
E io dico ancora ch'aspetta a me,
for"o barcone stanott'ê ttre,
e prega 'e Sante pe' mme vedé...
Ma nun ce sta …...!
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 4
NIENTE

 
      Lato B: 4
MARIA MARI'

 
     

Autori: B. Lanza
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
 Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: V. Russo, E. Di Capua
Orchestra: I New Rockers e Orchestra  
 
Testo:
Arapete fenesta!
Famme affaccia a Maria,
'o vico stongo 'mmiez'a via...
speruto d''a vede...
Nun trovo n'ora 'e pace:
'a notte 'a faccio juorno,
sempe pe' sta cca attuorno,
speranno 'e ce parla!
Oje Mari', oje Mari', 
quanta suonno ca perdo pe' te!
Famme addurmi,
abbracciato nu poco cu te!
Oje Mari', oje Mari'!
Quanta suonno ca perdo pe' te!
Famme addurmi...
oje Mari', oje'...!

Oje Mari'.... oje Mari'!

Sona chitarra sona!|
Maria s'e già scetata!...
che bella serenata
facimmole senti:
Oje Mari', oje Mari', 
quanta suonno ca perdo pe' te!
Famme addurmi,
abbracciato tra poco cu te!
Oje Mari', oje Mari'!
Quanta suonno ca perdo pe' te!
Famme addurmi...
oje Mari', oje'......!
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 5
AIERE

 
      Lato B: 5
'E QUATTRO CIUCCE

 
     

Autori: C. Mattone
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Aiere
passono 'ncopp'a 'e viche de' 'e quartiere
vedette cose ca nun ce credevo...
Aiere

A mille
faccelle canzumate 'e piccerille
gente che afferra 'a vita p' 'e capille
amille...

Criature
mo' basta! A cammena' pe' sotto a 'e mare
scennite 'mmidezzo 'a via senz'allucca'
vuie pe' parla' tenite ll'uocchie de 'e
criature.
Aizate 'a faccia senza ave' appaura
stennite 'e panne 'mmiezzo a 'sta città
chi passa e guarda adda penzà.

Aiere
passanno 'ncoppa 'a 'e viche d' 'e quartiere
me so' venute 'ncaoa 'sti penziere
Aiere...Aiere
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Lou Monte
Orchestra: I New Rockers e Orchestra  
 
Testo:
mo’ te vengo a piglia’ cu quatto ciucci
dimanessera alle otto e mezza
tenimme n’appuntamento
sotto basamento
e’ meglio ca te faje truva’
ca si no me faje ‘nquita’

facimmo na tarantella
na tarantella bella
dimanassera alle otto al sirio

mo’ te vengo a piglia’ cu quatto ciucci
dimanessera alle otto e mezza
tenimme n’appuntamento
sotto basamento
e’ meglio ca te faje truva’
ca si no me faje ‘nquita’

facimmo na tarantella
na tarantella bella
dimanessera alle otto al sirio

dimanessera alle otto al sirio
dimanessera alle otto al sirio
dimanessera alle otto al sirio.

 
Fonte: QUI
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Mar Mag 30, 2017 11:52 pm, modificato 9 volte

mauro piffero

Messaggi : 224
Punti : 224
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1978 LOVE ME/FIORE DI CARTA (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Mar Apr 18, 2017 6:13 pm

1. TITOLO:
 
1978 - LOVE ME/FIORE DI CARTA
 
# Etichetta: SPLASH # Catalogo: SPH 1030 # Data pubblicazione: Marzo 1978# Matrici: 15 SPH 1030 - 1N/15 SPH 1030 2N # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: SPLASH # Pubblicato da: SPLASH SpA
 
2. COVER:
 
   

 
   

 
 
3. TRACK LIST:
 
Lato A:
LOVE ME

 
      Lato B:
FIORE DI CARTA

 
     

Autori: Di Francia, Faiella
Orchestra: I New Rockers e orchestra
 
Note: "LOVE ME" è cantata in inglese... viene inserita esclusivamente per "doverosa" documentazione!
 
Testo:
Love me like you do
let me love you too
tell me that your love wll always be
swear, love, that you're mine
squeeze me when I cry
let me hava a dream and think it's real
now will be for me
all the love you bring
then will be forever all the thing we are gonna do
try to get away
something in the air
love me everyday the way I do.

now will be for me
all the love you bring
then will be forever all the thing we are gonna do
try to get away
something in the air
love me everyday the way I do.
love me everyday the way I do.
love me everyday the way I do.

   
Autori: Jodice, Di Francia, R. M. B. Gibb
Orchestra: I New Rockers e orchestra
 
Testo:
…E trasparente come l'acqua chiara,
evanescente come primavera
ha il colore di un tramonto inutile
perché con lei non si fa sera mai.
Un profumo ha, che non scoprirai
come un fiore di carta non muore mai
controluce la vedrai e ti canterà.

Una musica, che musica
il vento sta cambiando,
lungo il fiume tu la seguirai,
si volterà
e diamanti ti offrirà,
principessa la vedrai...

Mi addormenterò,
tra le sue ciglia mi risveglierò,
e più bella lei sarà bellissima,
i suoi occhi ruberò...
Un profumo ha che non scoprirai
come un fiore di carta non muore mai...
controluce la vedrai e ti canterà

Una musica, che musica
il vento sta cambiando,
lungo il fiume tu la seguirai,
si volterà
e diamanti ti offrirà,
principessa la vedrai...
na na na na na na na na na na
na na na na na na na na na na na na na
Un profumo ha che non scoprirai
come un fiore di carta non muore mai...
controluce la vedrai e ti canterà
Una musica, che musica
il vento sta cambiando,
lungo il fiume tu la seguirai,
si volterà
e diamanti ti offrirà,
principessa la vedrai...
na na na na na ohhh
Una musica, che musica
il vento sta cambiando,
lungo il fiume tu la seguirai,
si volterà
e diamanti ti offrirà..............
 
 

mauro piffero

Messaggi : 224
Punti : 224
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1978 PEPPINO DI CAPRI VERDEMELA (33 Giri L.P.)

Messaggio  mauro piffero il Mar Apr 18, 2017 8:27 pm

1. TITOLO:
 
1978 - PEPPINO DI CAPRI VERDEMELA
 
# Etichetta: SPLASH # Catalogo: SPL 713 # Data pubblicazione: Marzo 1978 # Matrici: SPL 713 1-L/SPL 713 2-L # Genere: Pop # Supporto: vinile 33 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: SPLASH # Pubblicato da: SPLASH SpA
 
2. RECENSIONE DI: PEPPINO DI CAPRI VERDEMELA
 
Verdemela è un album di Peppino di Capri, pubblicato nel 1978.
Tracce:
Lato A
Auguri – 4:05
Love me – 2:37
Volo – 3:57
Fiore di carta – 3:36
Amore in manicomio – 3:33
Durata totale: 17:48

Lato B
Spazio – 3:42
Millimetri – 3:03
Praiano – 2:56
Chiromante – 4:21
Incredibile voglia di te – 3:47
Durata totale: 17:49
 
Fonte: QUI
 
3. COVER di: PEPPINO DI CAPRI VERDEMELA
 
   
 
   

 
   

 
4. TRACK LIST di: PEPPINO DI CAPRI VERDEMELA
 
Lato A Lato B

  • A1 AUGURI
  • A2 LOVE ME
  • A3 VOLO
  • A4 FIORE DI CARTA
  • A5 AMORE IN MANICOMIO


  • B1 SPAZIO
  • B2 MILLIMETRI
  • B3 PRAIANO
  • B4 CHIROMANTE
  • B5 INCREDIBILE VOGLIA DI TE
 
 
Lato A: 1
AUGURI

 
      Lato B: 1
SPAZIO

 
     

Autori: Depsa, Jodice, Di Francia
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Incominciò così, mi chiesero “Che fai,
vieni con noi stasera?”
E poi quanta allegria per festeggiare te
che avevi un anno in più.
Qualcuno fra di noi ti corteggiava già,
io stavo li impacciato,
ti diedi il mio regalo e poi ti dissi piano
“Auguri”

A volte sai com'è, resta qualcosa in più
di un semplice ricordo;
volevo farlo io, telefonasti tu:
“Usciamo, se ti va”
E fra la gente poi, innamorati già
scambiammo una promessa.
Qualcuno ci sentì, ridendo disse poi:
“Auguri”

Che pazzi, amore mio, a crederci così,
testardi ed incoscienti.
Confondersi con chi non ha sbagliato mai:
un'illusione in più...
e senza drammi poi accorgersi che ormai
finiva il grande amore,
dicesti: “Vado via, se non ti vedo più
auguri....”

Ma che ci fai tu qui? Sai che a momenti io
non ti riconoscevo...
Se puoi fermati un po' taccontami di te
da quella sera in poi.
Ma sì, meglio così, hai fatto bene tu
con lui sarai felice.
Ed io stupido che... stavo per dirti che...
…...........................................................
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Jodice, Di Francia, Faiella
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Scendi giù da quella nuvola,
svegliati e sognerai,
Tu con me sarà una favola
che se vuoi racconterai.
Piccola, tu grande e piccola
nei laghi verdi dei tuoi occhi nuoterò.
Liberi, irragiungibili,
arcobaleni nuovi visti mai...
Eccoci noi due bellissimi,
solo Dio ci scoprirà,
guarda se la nostra immagine
la proiezione di un amore... noi.
 
 
Lato A: 2
LOVE ME

 
      Lato B: 2
MILLIMETRI

 
     

Autori: Di Francia, Faiella
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Love me like you do
let me love you too
tell me that your love wll always be
swear, love, that you're mine
squeeze me when I cry
let me hava a dream and think it's real
now will be for me
all the love you bring
then will be forever all the thing we are gonna do
try to get away
something in the air
love me everyday the way I do.

now will be for me
all the love you bring
then will be forever all the thing we are gonna do
try to get away
something in the air
love me everyday the way I do.
love me everyday the way I do.
love me everyday the way I do.
 
     
Autori: Jodice. Di Francia, Depsa
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Millimetri di sogni
che lasciavi sul cuscino
quando piano aprivi gli occhi la mattina
poi mi scoprivi tutto
lo facevi per dispetto
non volevi che dormissi più di te.
Un'aranciata amara
per paura di ingrassare
la prendevo anch'io, ma solo per amore
e tu mi domandavi:
“ma davvero mi vuoi bene?”
Ti arrabbiavi se dicevo: “più di te”
Se ci penso un errore l'ho fatto:
sai qual'è?
Troppo amore a volte è un difetto:
sai perché?
Perché con te
se n'è andato un po' di me,
ma... ti accetto come sei
a costo di perderti,
figurati se adesso
può tornare come prima
coi ricordi messi dietro a una vetrina
è bello quel che è stato
meno bello s'è finito,
se mi restano millimetri di te.

Perché con te
se n'è andato un po' di me,
ma... ti accetto come sei
a costo di perderti,
a costo di perderti!
 
 
Lato A: 3
VOLO

 
      Lato B: 3
PRAIANO

 
     

Autori: S. Ciotti, J. L. Tinoco
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Adesso è ora
mi prende sotto le braccia la paura
è un'alba tanto triste e tanto chiara,
io rinunciare a te? No: non ancora.
Adesso è ora,
non è più verde la mia primavera,
amanti prese in prestito da un sogno
le nostre vele al vento, il mondo in pugno.

Le tue parole
così sicure, limpide, leggere
mi avevavno convinto che restando accanto a te
l'amore può arrivare dove vuole...
Le tue parole
un cielo immenso, l'anima nel sole
amarci ci sembrava tanto giusto e naturale
com'è per la marea l'acqua che sale.

Finito il volo,
finite tante cose da cantare,
nel vento fermo son rimasto solo
come un gabbiano triste senza il mare.

Le tue parole
così sicure, limpide, leggere
mi hanno rubato tutto e in un attimo per me
nen c'è più stato niente da salvare
le nostre sere
bruciate come idoli bugiardi
come romanzi scritti troppo in fretta e troppo tardi
da un pazzo a caccia solo di avventure...

Ma adesso è ora
mi prende sotto braccio la paura
è un'alba tanto triste e tanto chiara
è l'ultima finestra di un amore.
 
     
Autori: Braggi, Jodice, Braggi
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Un profumo di mimosa
su quel tuo vestito rosa
...un ricordo ormai...
un ricordo ormai
“Su quell'albero c'è l'uva,
ma da solo non ci arrivo...
...un ricordo ormai...
è un ricordo ormai...
E tu a Praiano ti risvegliavi la mattina
con l'aria triste e con il broncio da bambina,
io ti spingevo con i piedi giù dal letto...
tu sorridevi e mi tenevi stretto stretto.
Vedo un volo di gabbiani,
stringo ancora le tue mani
...un ricordo ormai...
un ricordo ormai...
….............................

E tu a Praiano ti risvegliavi la mattina
con l'aria triste e con il broncio da bambina,
io ti spingevo con i piedi giù dal letto...
tu sorridevi e mi tenevi stretto stretto.
Un profumo di mimosa
...non è più la stessa cosa...
un ricordo ormai...
é un ricordo ormai.......
 
 
Lato A: 4
FIORE DI CARTA

 
      Lato B: 4
CHIROMANTE

 
     

Autori: Jodice, Di Francia, R. M. B. Gibb
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
…E trasparente come l'acqua chiara,
evanescente come primavera
ha il colore di un tramonto inutile
perché con lei non si fa sera mai.
Un profumo ha, che non scoprirai
come un fiore di carta non muore mai
controluce la vedrai e ti canterà.

Una musica, che musica
il vento sta cambiando,
lungo il fiume tu la seguirai,
si volterà
e diamanti ti offrirà,
principessa la vedrai...

Mi addormenterò,
tra le sue ciglia mi risveglierò,
e più bella lei sarà bellissima,
i suoi occhi ruberò...
Un profumo ha che non scoprirai
come un fiore di carta non muore mai...
controluce la vedrai e ti canterà

Una musica, che musica
il vento sta cambiando,
lungo il fiume tu la seguirai,
si volterà
e diamanti ti offrirà,
principessa la vedrai...
na na na na na na na na na na
na na na na na na na na na na na na na
Un profumo ha che non scoprirai
come un fiore di carta non muore mai...
controluce la vedrai e ti canterà
Una musica, che musica
il vento sta cambiando,
lungo il fiume tu la seguirai,
si volterà
e diamanti ti offrirà,
principessa la vedrai...
na na na na na ohhh
Una musica, che musica
il vento sta cambiando,
lungo il fiume tu la seguirai,
si volterà
e diamanti ti offrirà..............
 
     
Autori: Jodice, Sinagra
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Se per vivere
devo vivere
con te, con te...
Non mi bastano
mille secoli,
se puoi, se vuoi, vorrei...
Ma chiromante tu,
ti già lo sai,
ti stancherai...
Libera di andartene
rimani qui.
Orgoglio non ne ho,
non servirà,
nell'ombra tua vivrò
un'altra età...
Io ti coltiverò
e crescerai,
conchiglie ti offrirò
e sognerai,

Maledetta e mia,
benedette e mia,
sei mia, sei mia, sei mia...
E navigante io
mi perderò nel mare tuo,
prendimi, riprendimi
...vicino a te.
Gigante io sarò
sorriderai,
bambino tornerò,
mi cullerai.
Parole scriverò,
le canterai,
la vita spenderò
e tu vivrai.........
 
 
Lato A: 5
AMORE IN MANICOMIO

 
      Lato B: 5
INCREDIBILE VOGLIA DI TE

 
     

Autori: Baldazzi, Occhiello
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Ho visto i migliori marinai
naufragare nei mari dell'est
e cieli puliti
pieni di squali affamati
dietro navi che portano il thè
Ho visto ragazze dagli occhi di luna
sulle strade a cercare fortuna.
Ho visto poeti gettare le rime
lungo il muro dietro il confine.
...E sono qua.
Ho visto soldati scendere dalla cometa
eleganti sicuri di sé.
Ho visto la notte
arrampicarsi sui muri
delle case di birra e caffè.
Ho visto la nebbia salire dal fiume
e la sabbia cancellare le dune.
Ho visto i giganti massacrarsi di sogni
e ragazzi ubriacarsi di pugni.
E quanto ho camminato prima di arrivare qua
e quanto ho camminato fuori dalla realtà.

Ho visto la nebbia salire dal fiume
e la sabbia cancellare le dune.
Ho visto i giganti massacrarsi di sogni
e ragazzi ubriacarsi di pugni.
E quanto ho camminato prima di arrivare qua
e quanto ho camminato fuori dalla realtà.
 
     
Autori: Depsa, Jodice, Di Francia
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
lo sai
e l'ultima occasione che ci resta
un tentativo per non dire basta
e da domani in poi
per noi
potrebbe incominciare un altra volta
immaginati e poi sarai contenta
potrebbe essere cosi
voglia di piangere
voglia di ridere
non vuoi decidere
forse non sai
in fondo all'anima
che cosa c'è
un incredibile
voglia di te
e non e facile
fingere
lo sai
il nostro amore e un isola sul mare
ci siamo stati ci vorrei tornare
per ritrovare un po di te
voglia di piangere
voglia di ridere
non vuoi decidere
forse non sai
in fondo all'anima
che cosa c'è
un incredibile
voglia di te
e non è
facile
fingere.
 
Fonte: QUI
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Mer Apr 26, 2017 7:16 pm, modificato 3 volte

mauro piffero

Messaggi : 224
Punti : 224
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1979 PORTAMI A BALLARE/AVVICINATI (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Mer Apr 19, 2017 11:31 am

1. TITOLO:
 
1979 - PORTAMI A BALLARE/AVVICINATI
 
# Etichetta: SPLASH # Catalogo: SPH 1032 # Data pubblicazione: Marzo 1979# Matrici: 15 SPH 1032 - 1N/15 SPH 1032 2N # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: SPLASH # Pubblicato da: SPLASH SpA
 
2. COVER:
 
   

 
   

 
 
3. TRACK LIST:
 
Lato A:
PORTAMI A BALLARE

 
      Lato B:
AVVICINATI

 
     

Autori: Jurgens, Leoni, Torti, Calvi
Orchestra: I New Rockers e orchestra
 
Testo:
Notte sopra il mare, lunga notte da fermare
tante stelle e tu
Tu che fino a ieri c'eri ma chissà dov'eri
non lasciarmi più.
Notte d'una estate, di sospiri, di risate
sulla pelle tu
tu che dai la luce ai miei pensieri che da ieri
brillano di più.
A domani ci penserai
ora stringimi più che puoi.
A domani ci pensi domani
abbandonati a me, solo a me, solo a me, a me.
Portami a ballare in discoteca in riva al mare
tienimi con te.
Portami a ballare questa sera fatti amare
vieni via con me.

(What you got to do, yes'n what jou to say
got to have your love, every night, every day)

Notte sopra il mare, lunga notte da fermare
tante stelle e tu
tu che fino a ieri c'eri ma chissà dov'eri.
Non lasciarmi più.
Portami a ballare non contare più le ore
non fermarti mai.
Quando nasce il sole una traccia del mio amore
nei tuoi occhi avrai.
A domani ci penserai
ora stringimi più che puoi.
A domani ci pensi domani
abbandonati a me, solo a me, solo a me, a me.
   
Autori: Jurgens, Leoni, Torti, Calvi
Orchestra: I New Rockers e orchestra
 
Testo:
Avvicinati,
avvicinati,
non restare li da sola
avvicinati,
avvicinati,
vieni qui tra le lenzuola,
per scoprirsi un pò
per scaldarsi un po'
per amarsi un po' ascoltami
così tenera,
così piccola,
così timida.
Avvicinati,
avvicinati,
c'è un respiro in più questa sera
fatto di dolce ingenuità
e i desideri che ti da
avvicinati,
avvicinati a me!
 
 

mauro piffero

Messaggi : 224
Punti : 224
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1979 FRESCA FRESCA/VELIERO (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Mer Apr 19, 2017 1:30 pm

1. TITOLO:
 
1979 - FRESCA FRESCA/VELIERO
 
# Etichetta: SPLASH # Catalogo: SPH 1033 # Data pubblicazione: Giugno 1979# Matrici: 15 SPH 1033 - 1N/15 SPH 1033 2N # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: SPLASH # Pubblicato da: SPLASH SpA
 
2. COVER:
 
   

 
   

 
 
3. TRACK LIST:
 
Lato A:
FRESCA FRESCA

 
      Lato B:
VELIERO

 
     

Autori: Gargiulo, Dammicco, Faiella, Gargiulo
Orchestra: I New Rockers e orchestra
 
Testo:
Si venuta zitta zitta
senza dirme 'na parola
e mannaggia a chistu core
ca s'è nnammurato ' e te
io credevo ca pazziva
me dicevo nun è overo
sulamente pe' na sera
stu capriccio po' durà.
Mo ca io aggiò perso a' capa
mo ca songo nnammurato
mo ca o 'o ddoce aggiò pruvato
dimme si pe' carità
mm' 'e pigliato chiano chiano
manco fosse nu guaglione
ti si o' primmo grande ammore
ca n'ummaspettavo n'ummaspettavo cchiù.
Si venuta fresca fresca
nun t' 'e manco presentata
cu chist'uocchie mm' 'e guardato
e mm' 'e 'ncatenato a te
io pensavo chesta è nàta
nàta femmena d' 'e tante
ca se pigliano pe' amante
pe' na notte e niente cchiù.
Mo ca io aggiò perso a' capa
mo ca songo nnamurato
mo ca 'o ddoce aggiò pruvato
nun me di ca vuò scappà
mm' 'e pigliato chiano chiano
manco fosse nu guaglione
tu si' o primmo grande ammore
ca nun pozzo cchiù, ca nun pozzo scurdà cchiù.

Mo ca io aggiò perso a' capa
mo ca songo nnammurato
mo ca o 'o ddoce aggiò pruvato
sule chiagnere me faie
mm' 'e pigliato chiano chiano
manco fosse nu guaglione
nun m'ha fatto maje nisciuno
chello ca mm' 'e fatto ca mm' 'e fatto tu.
Si venuta zitta zitta
zitta zitta te ne vaje
ma ca t' 'e truvato 'a nato
io nun pozzo cchiù campà
chi me dice comm'è stato
io rispongo mm'ha lassato
proprio a mme chaggiò lassato
ciento femmene accussì.......
   
Autori: Baldazzi, Faiella
Orchestra: I New Rockers e orchestra
 
Testo:
Sotto le stelle di un bellissimo settembre
bevono forte i marinai.
Domani all'alba salperanno per l'oriente:
stanotte non si dormirà.
...E fanno festa fanno musica sul ponte.,
senti che scoppi d'allegria.
Non doppieranno mai le Indie ma che importa
conta partire, andare via...
Ma tu rimani, tu non parti, tu non cambi.
Nessuno ti saluterà
un punto bianco, mentre volano i gabbiani
e il tuo veliero se ne va...
Il vento sfoglia il calendario piano, piano
la luna cambia pensi tu
ma il tuo veliero quando navighi lontano
non ti guarda quasi più.
Ma tu rimani, tu non parti, tu non cambi,.
Nessuno ti saluterà
un punto bianco, mentre volano i gabbiani
e il tuo veliero tornerà.

Il tuo veliero dai fianchi d'argento
che ha nella stiva i sogni tuoi
aspetta ancora di prendere il vento
e di portarti dove vuoi
….......................
Là là là là là là

Il tuo veliero dai fianchi d'argento
che ha nella stiva i sogni tuoi
aspetta ancora di prendere il vento
e di portarti dove vuoi
….......................
Là là là là là là
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Mar Mag 30, 2017 5:38 pm, modificato 4 volte

mauro piffero

Messaggi : 224
Punti : 224
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1979 PEPPINO DI CAPRI VIAGGI (33 Giri L.P.)

Messaggio  mauro piffero il Mer Apr 19, 2017 6:42 pm

1. TITOLO:
 
1979 - PEPPINO DI CAPRI VIAGGI
 
# Etichetta: SPLASH # Catalogo: SPL 714 # Data pubblicazione: Aprile 1979 # Matrici: SPL 714 1-L/15 SPL 714 2-L # Genere: Pop # Supporto: vinile 33 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: SPLASH # Pubblicato da: SPLASH SpA
 
 
2. RECENSIONE DI: PEPPINO DI CAPRI VIAGGI
 
Viaggi è un album di Peppino di Capri, pubblicato nel 1979.

Tracce:
Lato A
Veliero – 3:10
Fresca fresca – 4:12
I want your love – 2:57
Birimbì birimbà – 3:14
Portami a ballare – 4:35
Durata totale: 18:08

Lato B
Napoli – 3:20
Solo musica – 3:25
Dimane – 4:20
Outra vez – 3:20
Bianca – 3:56
 
Fonte: QUI
 
3. COVER di: PEPPINO DI CAPRI VIAGGI
 
   
 
   
 
4. TRACK LIST di: PEPPINO DI CAPRI VIAGGI
 
Lato A Lato B


  • A1 VELIERO
  • A2 FRESCA FRESCA
  • A3 I WNAT YOUR LOVE
  • A4 BIRIMBI' BIRIMBA'
  • A5 PORTAMI A BALLARE




  • B1 NAPOLI
  • B2 SOLO MUSICA
  • B3 DIMANE
  • B4 OUTRA VEZ
  • B5 BIANCA

 
 
Lato A: 1
VELIERO
 
      Lato B: 1
NAPOLI
 
     

Autori: Baldazzi, Faiella
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Sotto le stelle di un bellissimo settembre
bevono forte i marinai.
Domani all'alba salperanno per l'oriente:
stanotte non si dormirà.
...E fanno festa fanno musica sul ponte.,
senti che scoppi d'allegria.
Non doppieranno mai le Indie ma che importa
conta partire, andare via...
Ma tu rimani, tu non parti, tu non cambi.
Nessuno ti saluterà
un punto bianco, mentre volano i gabbiani
e il tuo veliero se ne va...
Il vento sfoglia il calendario piano, piano
la luna cambia pensi tu
ma il tuo veliero quando navighi lontano
non ti guarda quasi più.
Ma tu rimani, tu non parti, tu non cambi,.
Nessuno ti saluterà
un punto bianco, mentre volano i gabbiani
e il tuo veliero tornerà.

Il tuo veliero dai fianchi d'argento
che ha nella stiva i sogni tuoi
aspetta ancora di prendere il vento
e di portarti dove vuoi
….......................
Là là là là là là

Il tuo veliero dai fianchi d'argento
che ha nella stiva i sogni tuoi
aspetta ancora di prendere il vento
e di portarti dove vuoi
….......................
Là là là là là là
 
     
Autori: Di Francia, Faiella
Orchestra: I New Rockers e Orchestra  
 
Testo:
Ancora niente, ancora niente
da più di un'ora sorvoliamo la città
come un tappeto evanescente
un velo bianco che nasconde la realtà.
Un'emozione, il cuore in gola
fra qualche istante questo velo si aprirà
e finalmente potrò vedere
fino a che punto han violentato la città.
Già vedo Capri, in mezzo al mare
una sirena che canzoni più non ha
quelle canzoni che fino a ieri
hanno nascosto inutilmente la realtà.

Come un gabbiano che si è perduto
cerca la pista dove poi si poserà
l'aereo scende, e dolcemente
questa mia terra benedetta toccherà.
Maledizione allora è vero
tutta ad un tratto l'illusione se ne và.
T'hanno cambiata t'hanno distrutta
ma io ti amo maledetta mia città...
 
 
Lato A: 2
FRESCA FRESCA
 
      Lato B: 2
SOLO MUSICA
 
     

Autori: Gargiulo, Dammicco, Faiella, Gargiulo
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Si venuta zitta zitta
senza dirme 'na parola
e mannaggia a chistu core
ca s'è nnammurato ' e te
io credevo ca pazziva
me dicevo nun è overo
sulamente pe' na sera
stu capriccio po' durà.
Mo ca io aggiò perso a' capa
mo ca songo nnammurato
mo ca o 'o ddoce aggiò pruvato
dimme si pe' carità
mm' 'e pigliato chiano chiano
manco fosse nu guaglione
ti si o' primmo grande ammore
ca n'ummaspettavo n'ummaspettavo cchiù.
Si venuta fresca fresca
nun t' 'e manco presentata
cu chist'uocchie mm' 'e guardato
e mm' 'e  'ncatenato a te
io pensavo chesta è  nàta
nàta femmena d' 'e tante
ca se pigliano pe' amante
pe' na notte e niente cchiù.
Mo ca io aggiò perso a' capa
mo ca songo nnamurato
mo ca 'o ddoce aggiò pruvato  
nun me di ca vuò scappà
mm' 'e pigliato chiano chiano
manco fosse nu guaglione
tu si' o primmo grande ammore
ca nun pozzo cchiù, ca nun pozzo scurdà cchiù.

Mo ca io aggiò perso a' capa
mo ca songo nnammurato
mo ca o 'o ddoce aggiò pruvato
sule chiagnere me faie
mm' 'e pigliato chiano chiano
manco fosse nu guaglione
nun m'ha fatto maje nisciuno
chello ca mm' 'e fatto ca mm' 'e fatto tu.
Si venuta zitta zitta
zitta zitta te ne vaje
ma ca t' 'e truvato 'a nato
io nun pozzo cchiù campà
chi me dice comm'è stato
io rispongo mm'ha lassato
proprio a mme chaggiò lassato
ciento femmene accussì.......
 
     
Autori: Vairetti, D'Ammora
Orchestra: I New Rockers e Orchestra  
 
Testo:
Vorrei navigare con te, sul mare
fuggire lontano da qui
soltanto musica cercherò
e solo musica ti darò.
Un dolce silenzio vivrà, l'amore
nessuna parola tra noi
soltanto musica ci sarà...
Navigare sulle onde, fuori da questa realtà
e lasciarsi andare nel vento, dove la nave vorrà
correre sempre di più... solo noi... e il mare,
Scivolare lentamente, vivere un sogno con te
sussurrarti con la mia mente,  ogni emozione che c'è
solo uno sguardo tra noi
ridere... pensare.
Profili d'amore, così mi pare
di vivere ancora di più
soltanto musica chiederai
e solo musica ti darò.

Vorrei navigare con te, nel cielo
sentirmi lontano da qui
soltanto musica ci sarà...
Inventarti tra le stelle, una visione sei tu
tra le mani, sulla mia pelle, una speranza di più
salire sempre più in su, solo noi...e il cielo.
Un dolce silenzio vivrà, l'amore
nessuna parola tra noi
soltanto musica resterà.
 
 
Lato A: 3
I WANT YOUR LOVE
 
      Lato B: 3
DIMANE

 
     

Autori: Faiella, Casole
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
I want your love
i need your love
look in my eyes
and see all the love for you
all through the day
all through the night
loving the way
I fell when you reach for me
say forever thet you'll be mine
rainy weather, warm sunshine
you never, you never, you never, you never,  
you never, you never, you never,
you never must say goodbay.

Here in my heart
deep as the sea
is only a part
of all that you mean to me
i wnat your love
i need your love
look in my eyes
and see all the love for you.
say forever thet you'll be mine
rainy weather, warm sunshine
you never, you never, you never, you never,  
you never, you never, you never,
you never must say goodbay.
 
     
Autori: Pino Daniele
Orchestra: I New Rockers e Orchestra  
 
Testo:
Dimane, dimane vulesse partì
voglio sentì o sole
ca me sceta dint' 'o lietto
e me fa capì
dimane, dimane io so' cuntento 'e stà
'mmiezo a gente
ca me votta a cca e a' lla
dimane, dimane voglio campà.
Dimane, dimane, dimane parto 'e tre
cu' a nebbia arete,
cu tanta sete
e cu a voglia 'e stà cu tte,
dimane, dimane quanta felicità
e quanta strada c'aggia fa,
dimane te voglio sentì 'e cantà.
Luntano, cu tanta rraggia dint'e mmane
se campa pe' partì dimane,
pe' stà cu tte vicino 'o mare,
e nun voglio pensà cchiù
e nun voglio parlà cchiù.
Dimane, dimane nun pozzo suffrì
e te tucca a te guardà
e stà a parlà e po' sunnà,
dimane, dimane che voglia d'alluccà
e' mmieso a gente 'e t'abbraccià, dimane
ma che dico, io stongo ancora cca.

Luntano, cu tanta rraggia dint'e mmane
se campa pe' partì dimane,
pe' stà cu tte vicino 'o mare,
e nun voglio parlà cchiù
e nun voglio sentì cchiù.

dimane, dimane io so' cuntento 'e stà
'mmiezo a gente
ca me votta a cca e a' lla
dimane, dimane voglio campà.
 
 
Lato A: 4
BIRIMBI' BIRIMBA'
 
      Lato B: 4
OUTRA VEZ
 
     

Autori: B. Lanza
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
 Birimbì birimbà
sta canzone a chi và
si co frisco da sera
nenna mia nun turnarrà:
Birimbà, birimbì
io me sento impazzì
si pensanno st'ammore
me fa chiagnere accussì.
Pe carità...a...a
guardate acca... all'à
e si a' ncuntrate pa strada
dicitele e turnà.
Pe carità...a...a
cercate da fermà
dicitencello
stu core nun se vò rassignà.
Birimbì, birimbà...
…........................................
Birimbì, birimbà...

Pe carità...a...a
guardate acca... all'à
e si a' ncuntrate pa strada
dicitele e turnà.
Pe carità...a...a
cercate da fermà
dicitencello
stu core nun se vò rassignà.
Birimbì, birimbà...
 
     
Autori: Isolda
Orchestra: I New Rockers e Orchestra  
 
Testo:
Vocè foi o maior dos meus casos
de todo os abraços
o que eu nunca escqueci.
Vocè foi dos amores que eu tive
o mais complicado
e o mais simlpes pra mim.
Vocè foi o meihor dos meus erros
a mais estranha historia
que ai quém jà escreveu
e é por estas e outras
que a minha saudade
faz lembrar de tudo.
Outra vez.
Vocè foi a mentira sincera
brincadeira mais séria
que me enconteceu.
Vocé foi o caso mais antigo
o amor mais amigo
que me apareceu
das lembranças
que eu trago na vida
vocè é  a saudade
que eu gosto de ter
so assim
sinto vocè bem perto
de mim outra vez.
Esqueci
de tentar te esquecer
resolvi
te querer por querer
decidi
te lembrar quantas vezes  
eu tenha vontade
sem nada perder.
Ah Vocè foi toda felicidade
voce foi a maladade
que so me pez bem
vocé foi   o melhor dos meus planos
e o maio dos enganos
que eu pude fazer
das lembranças
que eu trago na vida
vocè é  a saudade
que eu gosto de ter
so assim
sinto vocè bem perto
de mim outra vez.
 
 
Lato A: 5
PORTAMI A BALLARE
 
      Lato B: 5
BIANCA
 
     

Autori: Jurgens, Torti, Leone, Calvi
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Notte sopra il mare, lunga notte da fermare
tante stelle e tu
Tu che fino a ieri c'eri ma chissà dov'eri
non lasciarmi più.
Notte d'una estate, di sospiri, di risate
sulla pelle tu
tu che dai la luce ai miei pensieri che da ieri
brillano di più.
A domani ci penserai
ora stringimi più che puoi.
A domani ci pensi domani
abbandonati a me, solo a me, solo a me, a me.
Portami a ballare in discoteca in riva al mare
tienimi con te.
Portami a ballare questa sera fatti amare
vieni via con me.

(What you got to do, yes'n what jou to say
got to have your love, every night, every day)

Notte sopra il mare, lunga notte da fermare
tante stelle e tu
tu che fino a ieri c'eri ma chissà dov'eri.
Non lasciarmi più.
Portami a ballare non contare più le ore
non fermarti mai.
Quando nasce il sole una traccia del mio amore
nei tuoi occhi avrai.  
A domani ci penserai
ora stringimi più che puoi.
A domani ci pensi domani
abbandonati a me, solo a me, solo a me, a me.
 
     
Autori: Baldazzi Faiella
Orchestra: I New Rockers e Orchestra  
 
Testo:
Bianca ala d'uccello, sfiorando l'onda la vela và
cerca nel mare azzurro la libertà
vieni, lascia da perte i tuoi progetti, cambia idea
vieni seguiamo i venti della marea.
Canta il pescatore, cuce la rete e beve rhum
canta la vela bianca che non c'è più
l'alba tra qualche istante l'orizzonte accenderà
vieni cosa facciamo ancora quà.
Noi nell'infinito mare noi
un po' bambini, un poco eroi
alla deriva insieme vuoi... si vuoi...
mentre sparisce la città, fare l'amore quà.
Bianca sotto le stelle, sotto la luna, la pelle tua
bruna da marinaio, la faccia mia
siamo così lontani che ci vede solo Dio
dolce navigare, l'andare via,.
Noi nell'infinito mare noi
un po' bambini; un poco eroi
alla deriva insieme vuoi... si vuoi...
mentre la notte se ne và
fare l'amore quà.
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Mar Mag 30, 2017 9:47 pm, modificato 8 volte

mauro piffero

Messaggi : 224
Punti : 224
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1980 TU, CIOE'/ANIMA (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Mer Apr 19, 2017 11:38 pm

1. TITOLO:
 
1980 - TU CIOE'/ANIMA
 
# Etichetta: SPLASH # Catalogo: SPH 1035 # Data pubblicazione: Gennaio 1980# Matrici: 15 SPH 1035 - PA/15 SPH 1035 PB # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: PANARECORD # Pubblicato da: SPLASH SpA
 
2. COVER:
 
   

 
   

 
 
3. TRACK LIST:
 
Lato A:
TU CIOE'

 
      Lato B:
ANIMA

 
     

Autori: Depsa, Faiella
Orchestra: I New Rockers e orchestra
 
Testo:
Tu, cioè un amore fa
tu, cioè, sciopero in città
scusi lei, può dirmi da che parte va?

Tu, con me, la pioggia cade giù
vada piano... ma diamoci del tu
beh se vuole... ma guarda le arie che si da
tu di che segno sei
andiamo d'accordo noi...
forse, ma, se guarda avanti e meglio, sa.

Tu, cioè, l'ultima la sai...
ridi ma, la conoscevi già
Dio, che crisi, e adesso cosa inventerò...
io ci provo, chissà cosa mi dice,
con quel viso potresti far l'attrice...
ma che vuoi, non prendermi in giro, dai, aha
OK, va bene qui, rallenta che scendo giù...
tu, cioè, e invece non scendesti più.

Amore, o quel che sia, colpa sua, colpa mia,
ci ha messi KO la simpatia.
Volevo dirti che, io cioè vorrei da te,
ma che ti prende... c'è poco da ridere.

Tu, da me... carina questa casa
tu on me, non vuoi la luce accesa
tu poi noi... respiro coi respiri tuoi...
che peccato conoscerti in ritardo
ho sbagliato, ti vesti e non ti guardo
te ne vai, un lacrimone scende giù...
domani cosa fai... se puoi mi chiami tu...
tu, cioè, da allora non t'ho vista più.

Amore, o quel che sia, ora è solo colpa mia,
ci ha messo KO la nostalgia.
E mi domando se, come e quando pensi a me
io mi domando, se piangere o ridere.

Na na na na na na n na na na na.........

Tu, cioè, da allora non t'ho vista più.
 
Fonte: QUI
   
Autori: Depsa, Faiella, Pirazzoli
Orchestra: I New Rockers e orchestra
 
Testo:
Se avessi un'anima
io te la regalerie
per incartartela
quanto cielo che useri
potrei legartela
con il fili dei pensieri miei
e per finire potrei
nasconderla in un sogno
di cui tu avrai bisogno.
Se avessi un'attimo
ne farei un'eternità
per poter credere
a un'amore senza età
soli si può esistere
ma che vita è
cerco la mia anima
per trovare te!

Non farmi spendere
per averti, un'ultima pazzia
la tentazione che ho
è di far di te il mio mare
per poi farmi naufragare.

Se avessi un'anima
dentro te mi perderei
il cielo finirà
dove cominciamo noi
soli si può esistere
ma che vita è
cerco la mia anima
per trovare te!
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Gio Apr 20, 2017 2:24 pm, modificato 3 volte

mauro piffero

Messaggi : 224
Punti : 224
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1980 CRISTINA/IL CACCIATORE (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Mer Apr 19, 2017 11:57 pm

1. TITOLO:
 
1980 - AUGURI/PICCERE'
 
# Etichetta: SPLASH # Catalogo: SPH 1036 # Data pubblicazione: Settembre 1980# Matrici: SPH 1036 - A/SPH 1036 B # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: PANARECORD # Pubblicato da: SPLASH SpA
 
2. COVER:
 
   

 
   
 
 
3. TRACK LIST:
 
Lato A:
CRISTINA

 
      Lato B:
IL CACCIATORE

 
     

Autori: D'Amora, Faiella, D'Amora
Orchestra: I New Rockers e orchestra
 
Testo:
Qualche volta ci ripenso ancora sai,
eravamo due bambini allora noi
sempre in mezzo ad una via
non ci stancavamo mai.

Scendavamo fino al porto, a piedi noi
facevamo sempre quella stessa via
giornaletti sotto al braccio
pane e olio in mano e via.

E Cristina aveva un padre
che era vecchio pescatore
noi eravamo sempre là
con la voglia di imparare
ma con gli occhi a un'altra parte
guardavamo solo lei.

C'eravamo innamorati
proprio come due cretini
senza saper bene
cosa fosse mai
quella strana cosa
forte, dentro noi.

Qualche volta ci ripenso, ancora sai,
sugli scogli fino al faro in allegria;
quante corse a piedi nudi,
già le prime fantasie.

E Cristina aveva un padre
che era vecchio pescatore
noi eravamo sempre là
con la voglia di sbagliare
la paura di capire
lei abbassava gli occhi in giù,
rossi in viso, noi impacciati
noi confusi, innamorati,
senza saper bene
cosa fosse mai
quella strana cosa
forte dentro noi.

Qualche volta ci ripenso, ancora sai,
eravamo due bambini allora noi!
   
Autori: De Natale, Mattone
Orchestra: I New Rockers e orchestra
 
Testo:
Terra bruciata, quanta acqua è passata, sotto i ponti di una via
eravamo in tanti noi, ora siam rimasti tu ed io.
Isola rossa, questa notte non passa, in agguato un cacciatore
ha nell'occhio freddo acciaio, la sua vista non si stanca mai
ma ecco che mira, un'istante e poi tira, centro pieno, giù colpito
un uccello troppo stravagante, con in testa strane idee...
L'hanno sparato, si l'hanno sparato: quanto tempo hanno aspettato
ne han mangiato tutti quanti un po', anche chi non ha sparato mai
incredibile se vuoi, eravamo proprio noi, quegli uccelli in volo sai
eravamo proprio noi.

Nuvola grigia, su quest'ultima spiaggia, tutto sembra cancellato
mentre il vento porta via, anche l'ultima follia.
Aria di guerra, tutti stesi giù a terra, in agguato un cacciatore
nella canna un colpo già, un proiettile che colpirà,
ma ecco che mira, un'istante e poi tira, centro pieno giù colpito
quell'uccello troppo stravagante, con in testa strane idee...
ora è finito, giuro che è finito, quanto tempo hanno aspettato
ne han mangiato tutti quanti un po', anche chi non ha sparato mai.

Incredibile se vuoi, eravamo proprio noi, quegli uccelli in volo sai
eravamo proprio noi!
 
 

mauro piffero

Messaggi : 224
Punti : 224
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1980 ... CON IN TESTA STRANE IDEE (33 Giri L.P.)

Messaggio  mauro piffero il Gio Apr 20, 2017 3:17 pm

1. TITOLO:
 
1980 - ...CON IN TESTA STRANE IDEE
 
# Etichetta: SPLASH # Catalogo: SPL 715 # Data pubblicazione: Agosto 1980 # Matrici: SPL 715 1-L/15 SPL 715 2-L # Genere: Pop # Supporto: vinile 33 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: PANASONIC # Pubblicato da: SPLASH SpA
 
 
2. RECENSIONE DI: ...CON IN TESTA STRANE IDEE
 
Con in testa strane idee è un album di Peppino di Capri, pubblicato nel 1980.

Tracce:
Lato A
Cristina – 3:40
Il cacciatore – 4:05
Caldo – 3:55
Bandiera stellata – 3:55
Ti voglio bene – 3:30
Durata totale: 19:05

Lato B
Maga – 3:30
Voglio cantare – 3:50
Concerto d'estate – 3:30
Se Dio esistesse – 3:35
Tu, cioè – 4:08
Durata totale: 18:33
 
Fonte: QUI
 
3. COVER di: ...CON IN TESTA STRANE IDEE
 
   
 
 
   
 
4. TRACK LIST di: ...CON IN TESTA STRANE IDEE
 
Lato A Lato B

  • A1 CRISTINA
  • A2 IL CACCIATORE
  • A3 CALDO
  • A4 BANDIERA STELLATA
  • A5 TI VOGLIO BENE


  • B1 MAGA
  • B2 VOGLIO CANTARE
  • B3 CONCERTO D'ESTATE
  • B4 SE DIO ESISTESSE
  • B5 TU,CIOE'
 
 
Lato A: 1
CRISTINA

 
      Lato B: 1
MAGA

 
     

Autori: D'Amore, Faiella, D'Amora
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Qualche volta ci ripenso ancora sai,
eravamo due bambini allora noi
sempre in mezzo ad una via
non ci stancavamo mai.

Scendavamo fino al porto, a piedi noi
facevamo sempre quella stessa via
giornaletti sotto al braccio
pane e olio in mano e via.

E Cristina aveva un padre
che era vecchio pescatore
noi eravamo sempre là
con la voglia di imparare
ma con gli occhi a un'altra parte
guardavamo solo lei.

C'eravamo innamorati
proprio come due cretini
senza saper bene
cosa fosse mai
quella strana cosa
forte, dentro noi.

Qualche volta ci ripenso, ancora sai,
sugli scogli fino al faro in allegria;
quante corse a piedi nudi,
già le prime fantasie.

E Cristina aveva un padre
che era vecchio pescatore
noi eravamo sempre là
con la voglia di sbagliare
la paura di capire
lei abbassava gli occhi in giù,
rossi in viso, noi impacciati
noi confusi, innamorati,
senza saper bene
cosa fosse mai
quella strana cosa
forte dentro noi.

Qualche volta ci ripenso, ancora sai,
eravamo due bambini allora noi!
 
     
Autori: D. Rustici
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
La maga vive lì
in cima alla collina.
Forse è meglio andare su prima di sera.

E mi avventuro solo.
I rami intorno a me
si allungano, si intrecciano, mi sfiorano.

Un poco di paura,
però non c'è ragione
e nel silenzio fischio un po' per far rumore.

Tra gli alberi respiro
il mistero che c'è quì.
E' trasparente, affascinante, la vedo lì'.

Ma questa maga è una maga davvero!
Lei mi aspettava già.
E' sulla porta che mi chama per nome
lei mi conosce... Lei sa...Ma come fa...

Un viso da bambina
e gli occhi un po' da indiana
che drogano la mente come fumo dell'Est.

Cerco di reagire.
Cerco di tornare indietro.
Io non ci credo! Ma lei sorride in modo strano.

Ma questa maga è una maga davvero!
Che mi ha stregato già.
Ho perso tutto di quell'uomo solo
straniero in città.
Maga fantastica che parla d'amore,
di altre civiltà,
di strane navi che solcano il cielo,
mi porterà...Con lei...Lassù...
 
 
Lato A: 2
IL CACCIATORE

 
      Lato B: 2
VOGLIO CANTARE

 
     

Autori: M. D'Amora
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Terra bruciata, quanta acqua è passata, sotto i ponti di una via
eravamo in tanti noi, ora siam rimasti tu ed io.
Isola rossa, questa notte non passa, in agguato un cacciatore
ha nell'occhio freddo acciaio, la sua vista non si stanca mai
ma ecco che mira, un'istante e poi tira, centro pieno, giù colpito
un uccello troppo stravagante, con in testa strane idee...
L'hanno sparato, si l'hanno sparato: quanto tempo hanno aspettato
ne han mangiato tutti quanti un po', anche chi non ha sparato mai
incredibile se vuoi, eravamo proprio noi, quegli uccelli in volo sai
eravamo proprio noi.

Nuvola grigia, su quest'ultima spiaggia, tutto sembra cancellato
mentre il vento porta via, anche l'ultima follia.
Aria di guerra, tutti stesi giù a terra, in agguato un cacciatore
nella canna un colpo già, un proiettile che colpirà,
ma ecco che mira, un'istante e poi tira, centro pieno giù colpito
quell'uccello troppo stravagante, con in testa strane idee...
ora è finito, giuro che è finito, quanto tempo hanno aspettato
ne han mangiato tutti quanti un po', anche chi non ha sparato mai.

Incredibile se vuoi, eravamo proprio noi, quegli uccelli in volo sai
eravamo proprio noi!
 
     
Autori: Faiella, Berlincioni
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Ho provato tante volte
tante storie a lieto fine
tanti fogli consumati
le nottate sui divani, solo con i sogni miei.
Ho pensato tante volte
di riuscire nella vita
di sentirmi più importante
di parlare con la gente pure degli affari miei...
Ho qualcosa di più allegro
che “Tu ami” me ne frego
se ti passa per la testa,
sembra quasi fatto a posta, la tua falsa ingenuità!

Voglio cantare, voglio cantare
fatemi tutto ma lo devo fare.
Voglio cantare, voglio cantare
son tanti i fatti che vi devo dire:
“Di quando un giorno cominciai col pianoforte
e con le rime ad una stella far la corte”.
Voglio cantere, voglio cantare
solo un istante statemi a sentire
“e vi dirò com'era il seno di Maria
le cose folli della notte in compagnia”.

Ho provato tante volte
le testate contro il muro
la pazienza di un fachiro
“porci dei” cosa ti scrivo la sonata di Chopin?
Ho sbagliato tante volte
quelle sere date al vino
le stronzate fatte a posta
ma c'è sempre una risposta per la musica che do.
Ho qualcosa di più allegro
non vorrei tornare indietro
il tuo amore quanto costa
sembra quasi fatto a posta, la tua falsa ingenuità:

Voglio cantare, voglio cantare
faccio di tutto io lo devo fare.
Voglio cantare, voglio cantare
son tanti i fatti che vi devo dire:
“Di quando un giorno cominciai col pianoforte
e con le rime ad una stella far la corte”.
Voglio cantare, voglio cantare
anche un minuto ma lo devo fare
e cercherò di darvi un poco di me stesso
per dimostrarvi che non sono tanto fesso.
Voglio cantare, voglio cantare
fatemi tutto ma lo devo fare.........
 
 
Lato A: 3
CALDO

 
      Lato B: 3
CONCERTO D'ESTATE

 
     

Autori: Depsa. Faiella. Malepasso
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Forse tu verrai da me,
probabimente tu verrai da me,
sicuramente stò aspettando te,
meravigliosamente penso che
tra qualche istante t'apro e m'abbraccierai
mi stai dicendo “resto solo un po'...“
Ma l'atmosfera che hai portato tu
mi da una strana sensazione in più:
ho caldo...

Caldo, caldo,
levami da dosso il tuo sguardo.
Caldo, caldo,
a fermarci siamo in ritardo.

Prendi tutti i sogni che hai
li stenderemo sopra il letto e poi
io ti assicuro non ti pentirai
se ci mettiamo dentro pure noi.
ed una virgola di cielo verrà
a dare un tocco giusto d'intimità,
a questo punto son sicuro che
c'è la mia stessa tentazione in te;
hai caldo...

Caldo, caldo,
levami di dosso lo sguardo.
Caldo, caldo,
a fermarci siamo in ritardo...
Caldo, caldo....
Caldo, caldo,
levami di dosso il tuo sguardo.
Caldo, caldo,
a fermarci siamo in ritardo.....
 
     
Autori: E. Moscarelli, P. Moscarelli
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Suona l'orchestra
e giù, nell'ombra tu,
coi tuoi pensieri che non seguo più:
Ma la fuga vera
forse non è questa
che ci suonano stasera.
Fuga in re minore
è fuggire l'amore
è che tu non sei sincera.

Non ti capisco non so più che vuoi
nell'intervallo me lo spiegherai
là distesa sul prato
con le stelle, la luna
il nervoso ti vola via.
Fuga in re minore ecco stà per finire
e ritorna l'armonia...

Lontani gli archi, gli abiti da sera
prima di dirci una parola sola,
qualche passo più in là
controluce già vedo
quel sorriso che voglio io
non è favoloso
questo parco d'estate
specialmente di sera?

Suona l'orchestra
ma restiamo qui
musica nuova per noi due così.
Dimmi che è passato, giura che è passato
sei tornata quella vera.
Fuga in re minore
di una splendida sera
Cosa resta? L'amore...
 
 
Lato A: 4
BANDIERA STELLATA

 
      Lato B: 4
SE DIO ESISTESSE

 
     

Autori: Faiella, Giglio, Faiella
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Qui, dove tutto non va dove tutto è un casino
dove tutto è “Americano”.
Qui, su un mercato sbandato dove tutto si è cantato
sei tornato tu...

Tu, “rockeggiando” di brutto tu, “bandiera stellata”
credi di fregare tutti.
Tu, un'arancia spremuta nel tuo stile da travestito
colpirai di più...

“I want you, love me again”
“I need you, love me again”
ma che fenomeno, eccezionale
“I want you, love me again”
“I need you, love me again”
a milioni i dischi prenotati
“sulla carta” già tutti venduti!...

Vai, chi si ferma è perduto, tu che hai sempre saputo
del tuo inglese improvvisato.
Vai, con la formula in tasca Dio lo sa quanto ti è costata
quanto durerà...

“I want you, love me again”
“I need you, love me again”
ma che fenomeno, eccezionale
“I want you, love me again”
“I need you, love me again”
e la folla strappa i tuoi vestiti
“Hit parade”: sembrano impazziti, vai...

Poi, previsione sballata
il suo disco si è già fermato
e non “gira” più.

“I want you, love me again”
“I need you, love me again”
era un fenomeno, eccezionale
“I want you, love me again”
“I need you, love me again”
ma la breve corsa è già finita
ed un'altra stella si è perduta.

“I want you, love me again”
“I need you, love me again”
 
     
Autori: Depsa
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Se Dio esistesse che farei,
probabilmente gli direi:
perché non pensi ai fatti tuoi
invece di pensare ai miei.
Io ho la mia vita e tu la tua,
ma che significato ha
quella preghiera che imparai:
Sia fatta la tua volontà.
Io faccio quello che mi pare
e non diciamo ipocrisie,
il tuo mestiere lo si fa
soltanto per celebrità:
mi sembri
un cantautore che vuol guadagnare,
ma che si ruba musica e parole
che ho fatto io:
mi vergognerei se fossi Dio.

Se Dio esistesse gli direi:
io ti ringrazio di esser nato
ma dimmi: a te chi ti ha creato,
forse nessuno o forse noi.
E allora lasciaci dormire
senza pensare alla coscienza:
di te possimo fane senza,
di te davvero devo farne a meno
e allora dimmi io perché ti chiamo.
Per bestemmiarti oppure per ricordarti
che esisto anch'io:
mi vergognerei davanti a Dio.

E allora lasciaci dormire
senza pensare alla coscienza:
di te possimo fane senza,
di te davvero devo farne a meno
e allora dimmi io perché ti chiamo.
Per bestemmiarti oppure per ricordarti
che esisto anch'io:
mi vergognerei davanti a Dio.

 
 
Lato A: 5
TI VOGLIO BENE

 
      Lato B: 5
TU, CIOE'

 
     

Autori: Jurgens, Depsa, Malepasso
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Ho comprato un cielo al supermercato,
con due sogni falsi l'ho pagato,
ma il sacchetto era rotto e le stelle ad un tratto son volate via:
formavano una scia
che andava fino a casa tua.
Dal momento in cui mi sono svegliato
più di mille volte ti ho sognato:
accidenti, lo sento, qualcosa è cambiato nei riguardi tuoi,
per me tu cosa sei:
più o meno quella che vorrei,
se pure faccio finta di niente mi accorgo che...

Ti voglio bene, che ci vuoi fare,
ma proprio a me doveva capitare,
ti voglio bene non mi spavento
se questo è amore al 102%
Ti voglio bene, e non m'importa in che dimensione
se anche da soli noi stiamo insieme, ti voglio bene.

Nel parcheggio della mia fantasia
ha trovato posto un'emozione
ma è un amore che resta in divieto di sosta nella mente tua.
Non lo portare via e stringiti più forte a me:
legati a un filo fatto di niente
mi accorgo che...

Ti voglio bene, che ci vuoi fare,
ma proprio a me doveva capitare,
ti voglio bene non mi spavento
se questo è amore al 102%
Ti voglio bene, e non m'importa in che dimensione
se anche da soli noi stiamo insieme, ti voglio bene.

 
     
Autori: Depsa, Faiella
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Tu, cioè un amore fa
tu, cioè, sciopero in città
scusi lei, può dirmi da che parte va?

Tu, con me, la pioggia cade giù
vada piano... ma diamoci del tu
beh se vuole... ma guarda le arie che si da
tu di che segno sei
andiamo d'accordo noi...
forse, ma, se guarda avanti e meglio, sa.

Tu, cioè, l'ultima la sai...
ridi ma, la conoscevi già
Dio, che crisi, e adesso cosa inventerò...
io ci provo, chissà cosa mi dice,
con quel viso potresti far l'attrice...
ma che vuoi, non prendermi in giro, dai, aha
OK, va bene qui, rallenta che scendo giù...
tu, cioè, e invece non scendesti più.

Amore, o quel che sia, colpa sua, colpa mia,
ci ha messi KO la simpatia.
Volevo dirti che, io cioè vorrei da te,
ma che ti prende... c'è poco da ridere.

Tu, da me... carina questa casa
tu on me, non vuoi la luce accesa
tu poi noi... respiro coi respiri tuoi...
che peccato conoscerti in ritardo
ho sbagliato, ti vesti e non ti guardo
te ne vai, un lacrimone scende giù...
domani cosa fai... se puoi mi chiami tu...
tu, cioè, da allora non t'ho vista più.

Amore, o quel che sia, ora è solo colpa mia,
ci ha messo KO la nostalgia.
E mi domando se, come e quando pensi a me
io mi domando, se piangere o ridere.
Na na na na na na n na na na na.........
Tu, cioè, da allora non t'ho vista più.
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Mer Apr 26, 2017 7:03 pm, modificato 1 volta

mauro piffero

Messaggi : 224
Punti : 224
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1981 AMMORE/CAPRI, SEMPRE BLU' (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Gio Apr 20, 2017 11:13 pm

1. TITOLO:
 
1981 - AMMORE/CAPRI, SEMPRE BLU'
 
# Etichetta: SPLASH # Catalogo: SPH 1037 # Data pubblicazione: Settembre 1980# Matrici: SPH 1037 - A/SPH 1037 B # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: PANARECORD S.P.A# Pubblicato da: SPLASH SpA
 
2. COVER:
 
   

 
   
 
 
3. TRACK LIST:
 
Lato A:
AMMORE

 
      Lato B:
CAPRI, SEMPRE BLU'

 
     

Autori: Depsa, Faiella, Depsa
Orchestra: I New Rockers e orchestra
 
Testo:
E' scostumato assaje,
nun t' 'o dice maje
quanno se ne va
è nu bugiardo e 'o saje,
ma chi sa pecchè,
pare ca te dice 'a verità
è chella cosa 'm 'pietto
ca te fa dispietto
e te fa pensà, ca se stutato 'o sole
è niente,'e 'na parola chiammata ammore.

Se veste 'e gelusia
e te vene a dì
forse po' fernì,
te 'mbriaca 'e fantasia
nun t' 'o ffa capì
ca fa male cchiù 'e 'na malatia,
e quanno dice: basta,
e che a pensa a chella,
ma te vene voglia 'e vuttà 'o cielo n'terra,
se scrive dint 'o core, se legge ammore.
…..................................
Trase s'assetta n'coppo 'e suonne
te mesca 'a notte e a juorno
e quanno se ne va te care 'o munno
è,...ma tu 'o ssaje meglio 'e me
e quanno stammo 'nzieme
tu pure me può fa capì ca me vuò bbene
esiste na' parola chiammata ammore.

Trase s'assetta n'coppo 'e suonne
te mesca 'a notte e a juorno
e quanno se ne va te care 'o munno
è,...ma tu 'o ssaje meglio 'e me
e quanno stammo 'nzieme
tu pure me può fa capì ca me vuò bbene
esiste na' parola chiammata ammore.
   
Autori: Vessicchio, Giglio
Orchestra: I New Rockers e orchestra
 
Testo:
Quanta culore ce vò
pe te fa' bella comme sì!
Cu ll'uocchie 'nchise sto ccà
a sunnà, a m'arricurdà.

'Na pigna d'uva, arrubbà
“Vuo' venì? Iamme 'nsieme...
E giura ca po' nun' 'o dice”
...Diec'anne pure tu!

Nu vich'è sole, 'a via 'e tre,
vuo' vede' ca nun ce stà cchiù
chill'angulillo addo' nuie
'nce mettevamo a fa pipì!

E chella varca addo' sta?
“Ferdina', ce l'affitte?”
E a sera a turnà tutte 'nfuse
...mo nun 'o faccio cchiù!

Fortunatamente sì sempe blù
fortunatamente sì sempe tu!
Fortunatamente so nato cca!
Certamente nun te puo' immaginà
Capri che po' dà!

Fortunatamente sì sempe blù
fortunatamente sì sempe tu!
Fortunatamente so nato cca!
Certamente nun te puo' immaginà
Capri che po' dà!

Fortunatamente sì sempe blù
fortunatamente sì sempe tu!
Fortunatamente so nato cca!
Certamente nun te puo' immaginà
Capri che po' dà!
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Mar Giu 13, 2017 12:46 pm, modificato 4 volte

mauro piffero

Messaggi : 224
Punti : 224
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1981 BONA FORTUNA/ALLERO ALLERO' (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Gio Apr 20, 2017 11:34 pm

1. TITOLO:
 
1981 - BONA FORTUNA/CAPRI, ALLERO ALLERO
 
# Etichetta: SPLASH # Catalogo: SPH 1038 # Data pubblicazione: Settembre 1981# Matrici: SPH 1038 - A/SPH 1038 B # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: PANARECORD SpA# Pubblicato da: SPLASH SpA
 
2. COVER:
 
   

 
   
 
 
3. TRACK LIST:
 
Lato A:
BONA FORTUNA

 
      Lato B:
ALLERO ALLERO

 
     

Autori: D'Amora, Paletta
Orchestra: I New Rockers e orchestra
 
Testo:
Bona fortuna pe' n'ammore perduto,
pure n'cielo è caduta 'na stella,
bona fotuna mo che a strada è deserta,
bona fortuna...bona foruna
bona fortuna p'ogni benerizione
'se cammina' e nuie simme cuntente
bona fortuna pecché tutt'è permesso
bona fortuna...bona fortuna,

bona fortuna, a tutti bona fortuna,
bona fortuna, a tutti bona fortuna!

Bona fortuna pe' chi riesce a sta' a galla,
e se venne a miseria da' gente,
bona fortuna mo che a notte è vicina,
bona fortuna...bona fortuna
bona fortuna a chi, jenne pe' mare,
se fa sempe cchiù nere 'stì mmane,
bona fortuna pe ste' quattre lampare,
bona fortuna...bona fortuna,

bona fortuna, a tutti bona fortuna,
bona fortuna, a tutti bona fortuna!

Bona fortuna a che se trova pe' caso,
sempe a tiempe cu 'e mmane 'int 'e 'mbruoglie,
bona fortuna pecché tutt 'è normale,
bona fortuna...bona fortuna
bona fortuna a 'nu passante p'a via,
tene forse 'na bomba 'int'a sacca,
bona fortuna pecché ognuno e sospetto,
bona fortuna...bona fortuna,

bona fortuna, a tutti bona fortuna,
bona fortuna, a tutti bona fortuna!

Bona fortuna a chi nun scenne maje 'nterra,
e saglienno sta sempe cchiù sulo,
bona fortuna pecché è figlio da' luna,
Bona fortuna...bona fortuna
bona fortuna pe chi prova e riprova,
'ncoccia sempe na porta sbagliata
bona fortuna nun ne 'ngarra nisciuna
bona fortuna...bona fortuna,

bona fortuna, a tutti bona fortuna,
bona fortuna, a tutti bona fortuna!

Bona fortuna pechi arap 'o giurnale
e s'ammocca na cosa pe n'ata,
Bona fortuna sempe a stessa canzona,
bona fortuna...bona fortuna
bona fortuna pe sta bella jurnata,
pe 'sta squadra ca vence a partita,
bona fortuna e si ggira 'sta rota...
bona fortuna... bona fortuna

bona fortuna, a tutti bona fortuna,
bona fortuna, a tutti bona fortuna!

bona fortuna, a tutti bona fortuna,
bona fortuna, a tutti bona fortuna!
   
Autori: E. Moscarelli, P. Moscarelli
Orchestra: I New Rockers e orchestra
 
Testo:
Io 'nu peccato certo l'aggia scuntà,
si 'ngrazia 'e Dio nun me fido 'e stà …
Surdo e cecato è chistu core, pecché
s'abbrucia e, niente, nun s'arrenne cu' tte …

Niente giurnale,
nient'ammore e penziere,
e allero allero se po' sta'!...
Stasera voglio fa' festa, voglio ridere e basta:
tre o quattro amice a 'nce spassà.
Si 'o core chiagne e dice
ca nunn'è felice, basta 'na buscia
p' 'o fa' sunnà.

Ch'appiccecata ll'ata sera, cu tte:
nun m'arricordo manco cchiù pecché...
T'aggio cercato stamattina, ma tu
m'he fatto dicere ca nun me vuo' cchiù...

Niente giurnale,
nient'ammore e penziere,
e allero allero se po' sta'!...
Stasera malincunia nun me trova p' 'a via
cu te abbracciato a suspirà...
Luntano nu pianino canta 'na canzona:
chella te vo bene, turnarrà...

Niente giurnale,
nient'ammore e penziere,
e allero allero se po' sta'!...
Stasera voglio fa' festa, voglio ridere e basta:
tre o quattro amice a 'nce spassà.
Si 'o core chiagne e dice
ca nunn'è felice, basta 'na buscia
p' 'o fa' sunnà.

Niente giurnale,
nient'ammore e penziere,

Stasera voglio fa' festa,
voglio ridere e basta:

Si 'o core chiagne e dice ca nunn'è felice,
basta 'na buscia p' 'o fa' sunnà.
 
 

mauro piffero

Messaggi : 224
Punti : 224
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1981 BONA FORTUNA (33 Giri L.P.)

Messaggio  mauro piffero il Ven Apr 21, 2017 12:01 pm

1. TITOLO:
 
1981 - BONA FORTUNA
 
# Etichetta: SPLASH # Catalogo: SPL 717 # Data pubblicazione: Anno 1981 # Matrici: SPL 717 1-L/15 SPL 717 2-L # Genere: Pop # Supporto: vinile 33 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: PANARECOD MILANO # Pubblicato da: SPLASH SpA
 
 
2. RECENSIONE DI: BONA FORTUNA
 
Bona furtuna è un album di Peppino di Capri, pubblicato nel 1981.

Tracce:
Lato A
Capri, sempe blu – 3:45
Mo... – 3:40
Notte – 3:33
'O lampione – 3:50
Bona furtuna – 4:50
Durata totale: 19:38

Lato B
Ammore – 4:00
Tiemp 'e blues – 4:55
Allero, allero – 3:20
E vva'... – 3:30
Spont 'o sole – 3:45
Durata totale: 19:30
 
Fonte: QUI
 
3. COVER di: BONA FORTUNA
 
   
 
 
   
 
4. TRACK LIST di: BONA FORTUNA
 
Lato A Lato B

  • A1 CAPRI, SEMPRE BLU'
  • A2 MO...
  • A3 NOTTE
  • A4 'O LAMPIONE
  • A5 BONA FORTUNA


  • B1 AMMORE
  • B2 TIEMP 'E BLUES
  • B3 ALLERO, ALLERO
  • B4 E VVA...
  • B5 SPONT 'O SOLE
 
 
Lato A: 1
CAPRI, SEMPRE BLU'

 
      Lato B: 1
AMMORE

 
     

Autori: Versicchio, Giglio
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Quanta culore ce vò
pe te fa' bella comme sì!
Cu ll'uocchie 'nchise sto ccà
a sunnà, a m'arricurdà.

'Na pigna d'uva, arrubbà
“Vuo' venì? Iamme 'nsieme...
E giura ca po' nun' 'o dice”
...Diec'anne pure tu!

Nu vich'è sole, 'a via 'e tre,
vuo' vede' ca nun ce stà cchiù
chill'angulillo addo' nuie
'nce mettevamo a fa pipì!

E chella varca addo' sta?
“Ferdina', ce l'affitte?”
E a sera a turnà tutte 'nfuse
...mo nun 'o faccio cchiù!

Fortunatamente sì sempe blù
fortunatamente sì sempe tu!
Fortunatamente so nato cca!
Certamente nun te puo' immaginà
Capri che po' dà!

Fortunatamente sì sempe blù
fortunatamente sì sempe tu!
Fortunatamente so nato cca!
Certamente nun te puo' immaginà
Capri che po' dà!

Fortunatamente sì sempe blù
fortunatamente sì sempe tu!
Fortunatamente so nato cca!
Certamente nun te puo' immaginà
Capri che po' dà!
 
     
Autori: Depsa, Faiella, Depsa
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
E' scostumato assaje,
nun t' 'o dice maje
quanno se ne va
è nu bugiardo e 'o saje,
ma chi sa pecchè,
pare ca te dice 'a verità
è chella cosa 'm 'pietto
ca te fa dispietto
e te fa pensà, ca se stutato 'o sole
è niente,'e 'na parola chiammata ammore.

Se veste 'e gelusia
e te vene a dì
forse po' fernì,
te 'mbriaca 'e fantasia
nun t' 'o ffa capì
ca fa male cchiù 'e 'na malatia,
e quanno dice: basta,
e che a pensa a chella,
ma te vene voglia 'e vuttà 'o cielo n'terra,
se scrive dint 'o core, se legge ammore.
…..................................
Trase s'assetta n'coppo 'e suonne
te mesca 'a notte e a juorno
e quanno se ne va te care 'o munno
è,...ma tu 'o ssaje meglio 'e me
e quanno stammo 'nzieme
tu pure me può fa capì ca me vuò bbene
esiste na' parola chiammata ammore.

Trase s'assetta n'coppo 'e suonne
te mesca 'a notte e a juorno
e quanno se ne va te care 'o munno
è,...ma tu 'o ssaje meglio 'e me
e quanno stammo 'nzieme
tu pure me può fa capì ca me vuò bbene
esiste na' parola chiammata ammore.
 
 
Lato A: 2
MO...

 
      Lato B: 2
TIEMP 'E BLUES

 
     

Autori: M. D'Amora
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
...E' freva, nun saje che ffa,
quanno te piglia a' sera,
quanno nun se ne và
e chello ca cchiù fa male:
è chella stretta 'e riente,
… ma tu nun può fa niente!

Mo te staje sbaglianno, n'ata vota mo,
ma j' nun ce credo, no,
ce penzo notte e juorno, nun so po',
vattenne primma e mo
nun l'he capito chistu core, tu,
non t'arricuorde cchiù.

Pazzianno e ce annasconnere dint' 'o scuro
facettemmo l'ammore a stessa sera
e a luna s'affacciava a vedé
tu cchiù forte t'azzeccave cumme...e

Mo, te staje spuglianno annanze a' n'ato mo
ce pienze, proprio tu,
me dice: no, nun ne parlammo cchiù,
'st'ammore, adda fernì.

E mentre me faje mo accussì
io m'annasconno int'e penziere:
m'arricordo, quanno me parive sincera,
e fremmenno nuje aspettàvamo a sera... E mo? Mo?

Si tu mentre me faje male mo accussì
io m'annasconno int'e penziere:
m'arricordo, quanno me parive sincera,
e fremmenno nuje aspettàvamo a sera... E mo? Mo?
Mo te staje sbaglianno, n'ata vota mo,
ma j' nun ce credo, no,
ce penzo notte e juorno, nun so po',
vattenne primma e mo
nun l'he capito chistu core, no,........
 
     
Autori: Faiella, Lanza
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
San Genna', pe' carità
che facite ancora ccà
mo jastemma tanta gente
ca nun creda, ca nun ce' sente
Sole mio... Maria Marì...
Nuje campavamo accussì
e tu, Napule sincera,
me diceve sempo sì!

Sapisse quante vote io t'aggio cantata,
e o cchiù d'e vote forse nun m' 'he capito,
...so' sfortunato!

Mo è cagnato tutte cose, uhe!
Mo se canta a' tiempo 'e “blues”
e si nun te cerca scusa
ll'he a perdunà...
Cu nu jenas spuorco, americane,
tutte e cose va' a puttane,
vvuò vedé ca nun ce stanno cchiù...napulitane.

E faje mille penziere
e t'addueme ogni sera
pe' scurdate d'aiere...
Po 'stu sole te sceta,
te gira, t'avota,
e nun scarfà niente cchiù...

Chello ca mo cchiù me fa paura
songo e viche sempe scure
co' 'e speranze
'e tanta gente,
so'speranze 'e niente.

E faje mille penziere
e t'addueme ogni sera
pe' scurdate d'aiere...
Po 'stu sole sceta,
te gira, t'avota,
e nun scarfà niente cchiù...

Chello ca mo cchiù me fa paura
songo e viche sempe scure
co' 'e speranze
'e tanta gente,
so'speranze 'e niente.

Sapisse quante vote io t'aggio cantata
mo troppe ccose a 'stu paese so' cagnate...
 
 
Lato A: 3
NOTTE

 
      Lato B: 3
ALLERO, ALLERO

 
     

Autori: M. D'Amora
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Pe n'ata notte accussì,
passann 'o tiempo p' 'a via,
aspiette sulo dimane;

cu tanta voglia 'e sentì
musica, senza parlà,
e l'aria è fresca stasera,
pe nu penziere ca va luntano
tu te siente sempe cchiù sulo,
penzanno a chella che t'ha lassato
senza capì...

Notte senza fortuna,
notte 'int 'a ll'uocchie da' luna,
penzanno a chi stà durmenno
senza te sunnà,
notte a goccia, a goccia,
notte pe mmiez 'a 'ste stelle,
notte 'en silenzio,
notte 'e 'sta notte senza fortuna...

E tu rimane accussì,
parlanno sulo pe ddì,
ca nun t'mporta cchiù niente,
e a notte sta pe' fernì,
malincunia, tu chi sì,
si torna fresca a matina,
pe nu penziero ca va luntano
tu te siente sempe cchiù amaro
penzanno a chella che t'ha lassato
senza capì...

notte a goccia, a goccia,
notte pe mmiez 'a 'ste stelle,
notte 'en silenzio,
notte 'e 'sta notte senza fortuna...

E n'ata notte accussì,
passann'o tiempo 'e Marì
aspietta sempe 'a dimane
cu tanta voglia 'e sentì
musica, senza parlà,
e l'aria è fresca stasera,
pe nu penziere ca va luntano
tu te siente sempe cchiù sulo,
penzanno a chella che t'ha lassato
senza capì...
 
     
Autori: E. Moscarelli, P. Moscarelli
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Io 'nu peccato certo l'aggia scuntà,
si 'ngrazia 'e Dio nun me fido 'e stà …
Surdo e cecato è chistu core, pecché
s'abbrucia e, niente, nun s'arrenne cu' tte …

Niente giurnale,
nient'ammore e penziere,
e allero allero se po' sta'!...
Stasera voglio fa' festa, voglio ridere e basta:
tre o quattro amice a 'nce spassà.
Si 'o core chiagne e dice
ca nunn'è felice, basta 'na buscia
p' 'o fa' sunnà.

Ch'appiccecata ll'ata sera, cu tte:
nun m'arricordo manco cchiù pecché...
T'aggio cercato stamattina, ma tu
m'he fatto dicere ca nun me vuo' cchiù...

Niente giurnale,
nient'ammore e penziere,
e allero allero se po' sta'!...
Stasera malincunia nun me trova p' 'a via
cu te abbracciato a suspirà...
Luntano nu pianino canta 'na canzona:
chella te vo bene, turnarrà...

Niente giurnale,
nient'ammore e penziere,
e allero allero se po' sta'!...
Stasera voglio fa' festa, voglio ridere e basta:
tre o quattro amice a 'nce spassà.
Si 'o core chiagne e dice
ca nunn'è felice, basta 'na buscia
p' 'o fa' sunnà.

Niente giurnale,
nient'ammore e penziere,

Stasera voglio fa' festa,
voglio ridere e basta:

Si 'o core chiagne e dice ca nunn'è felice,
basta 'na buscia p' 'o fa' sunnà.
 
 
Lato A: 4
'O LAMPIONE

 
      Lato B: 4
E VVA'...

 
     

Autori: Depsa, Pirazzoli, Depsa
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
All'erta sotto 'a luce e nu lampione
ce steva na guagliona tutte e ssere
vint'anne nun l'aveva fatte ancora
vint'anne senza maje 'na primmavera.
E' triste a restà sola miezo a' via
nisciuno ca te dice 'na parola
ma 'stu lampione te fa cumpagnia
te pare quase ca nun staje cchiù sola.

Tu me può capì
a notte nunn'è fatta pe' durmì
e stelle n'cielo so luntante assaie
na stalla n'terra nun s'appiccia maje.

E tutte e ssere o stesso appuntamento
e quanta vote o tiempo nun passava
“chillo se stà fermanno, nun dì niente”
e quanta vote po' nun se fermava
nisciuno campa senza 'na ragione
“ma che ragione tene a vita mia
so pazzo stò parlanno a nù lampione”
e po' faciste l'ultima pazzia.
Na na na na na na na na na

E stelle n'cielo so' launtane assaie
dicette nu lampione e se stutaie.

E stelle n'cielo so' launtane assaie
dicette nu lampione e se stutaie.
 
     
Autori: G. Faiella
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
E vva, tu nun me può capì
lassannome accussì
p' 'o sfizio'e nu mumento
a vva, ca j' provo a te scurdà
nun m'aspettavo maje
accussì amaro 'stu turmiento.

E mo, ch' vaje sparlanno a ffà,
te miette scuorno 'e me,
nun 'he capito niente,
e no, 'stu sfizio ll'ja pavà,
haje voglia d'alluccà,
tanto 'stu core nun ce sente!

E vva, comma 'a palomma vva luntana
mo cchiù nisciuno te trattene,
nemmeno chi vulive bene;
chisà si nu capricce t'è bastato
si staje vulanno dint 'o scuro
o staje durmenno 'mbraccio a' n'ato.

E vva, vattenne, nun parlà
ricuorde a te spuglià
nun ce mettiste niente!
E vva, mo chi te po' fermà
j 'nun te cerco cchiù
nun te fruscià, tienelo a mente!

E po, comme si niente fosse stato
comm'a 'na mela si caduta
e ch' profumm' m'he lassato
a j'cca all'ombra e 'n albero addormuto
pe' perdunà chistu peccato
sapisse quanto aggio aspettato.
E mo, staje nata vota ccà
che aspiette a fa turnà
stu suonno aprimmavera
evva, cu chi t' 'a vuò piglià
che chigne a ffa, si scema,
e viene ccà... Te voglio bene!
 
 
Lato A: 5
BONA FORTUNA

 
      Lato B: 5
SPONT 'O SOLE

 
     

Autori: D'Amora, Faiella, D'Amora
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Bona fortuna pe' n'ammore perduto,
pure n'cielo è caduta 'na stella,
bona fotuna mo che a strada è deserta,
bona fortuna...bona foruna
bona fortuna p'ogni benerizione
'se cammina' e nuie simme cuntente
bona fortuna pecché tutt'è permesso
bona fortuna...bona fortuna,

bona fortuna, a tutti bona fortuna,
bona fortuna, a tutti bona fortuna!

Bona fortuna pe' chi riesce a sta' a galla,
e se venne a miseria da' gente,
bona fortuna mo che a notte è vicina,
bona fortuna...bona fortuna
bona fortuna a chi, jenne pe' mare,
se fa sempe cchiù nere 'stì mmane,
bona fortuna pe ste' quattre lampare,
bona fortuna...bona fortuna,

bona fortuna, a tutti bona fortuna,
bona fortuna, a tutti bona fortuna!

Bona fortuna a che se trova pe' caso,
sempe a tiempe cu 'e mmane 'int 'e 'mbruoglie,
bona fortuna pecché tutt 'è normale,
bona fortuna...bona fortuna
bona fortuna a 'nu passante p'a via,
tene forse 'na bomba 'int'a sacca,
bona fortuna pecché ognuno e sospetto,
bona fortuna...bona fortuna,

bona fortuna, a tutti bona fortuna,
bona fortuna, a tutti bona fortuna!

Bona fortuna a chi nun scenne maje 'nterra,
e saglienno sta sempe cchiù sulo,
bona fortuna pecché è figlio da' luna,
Bona fortuna...bona fortuna
bona fortuna pe chi prova e riprova,
'ncoccia sempe na porta sbagliata
bona fortuna nun ne 'ngarra nisciuna
bona fortuna...bona fortuna,

bona fortuna, a tutti bona fortuna,
bona fortuna, a tutti bona fortuna!

Bona fortuna pechi arap 'o giurnale
e s'ammocca na cosa pe n'ata,
Bona fortuna sempe a stessa canzona,
bona fortuna...bona fortuna
bona fortuna pe sta bella jurnata,
pe 'sta squadra ca vence a partita,
bona fortuna e si ggira 'sta rota...
bona fortuna... bona fortuna

bona fortuna, a tutti bona fortuna,
bona fortuna, a tutti bona fortuna!

bona fortuna, a tutti bona fortuna,
bona fortuna, a tutti bona fortuna!
 
     
Autori: Braggi, Faiella
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Notte, comm'è bella 'a notte,
zitta, nun te fa sentì,
e po' t'astrigne a mme vicine, vicine
e, sottovoce, dice ca me vuò bene,
notte... fermate accussì.
Luna, finalmente a luna,
chiena, janca comm 'a cchè,
mo 'sti suspire so cchiù forte d 'o viente,
facimmo ammore, 'nfuse 'a 'stu mare argiente,
luna... fermate a vedè!

Sta pe murì, na stella stà cadenno,
vulesse legget' 'e penziere,
e nun durmì, sta notte stà vulanno
i' t'accarezzo... ma già staje durmenno.
Juorno, stà schiaranno juorno,
chiano, nunn'a fa' scetà,
ca, si se sceta, st'uocchie belle so 'e 'n'ato,
e me po ddì ca nunn'è cchiù nnammurata,
juorno... chi te po' fermà.

Sole, sta spuntann'o sole,
vola, chella se ne và,
a nustalgia fa male e me piglia dinte,
e chiagne o core, ma nun pozzo fa niente,
sole... no, nun me lassà!

Sole, sta spuntann'o sole,

sole... portale fortuna!

Soleee!
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Mar Giu 13, 2017 12:49 pm, modificato 4 volte

mauro piffero

Messaggi : 224
Punti : 224
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1982 JUKE BOX (33 Giri L.P.)

Messaggio  mauro piffero il Ven Apr 21, 2017 2:13 pm

1. TITOLO:
 
1982 - JUKE BOX
 
# Etichetta: SPLASH # Catalogo: SPL 718 # Data pubblicazione: Primavera 1982 # Matrici: SPL 718 1-L/15 SPL 718 2-L # Genere: Pop # Supporto: vinile 33 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: PANARECORD MILANO # Pubblicato da: SPLASH SpA
 
2. RECENSIONE DI: juke box
 
JUKE BOX è un album di Peppino di Capri, pubblicato nella primavera del 1982.
Tracce:
Lato A
Forever – 2:43
St. Tropez Twist – 2:32
Whi – 3:18
Malatia – 3:18
Passion Flower – 1:53
Speedy Gonzales – 2:43
Durata totale: 15:07

Lato B
Little Darlin' – 2:23
Baby – 3:11
Venus – 2:31
Let's Twist Again – 2:28
I Marziani – 2:54
Durata totale: 12:47
 
Fonte: QUI
 
3. COVER di: JUKE BOX
 
   
 
   

 
   

 
4. TRACK LIST di: JUKE BOX
 
Lato A Lato B

  • A1 FOREVER
  • A2 ST. TROPEZ TWIST
  • A3 WHY
  • A4 MALATIA
  • A5 PASSION FLOWER
  • A6 SPEEDY GONZALES


  • B1 LITTLE DARLIN'
  • B2 BABY
  • B3 VENUS
  • B4 LET'S TWIST AGAIN
  • B5 I MARZIANI
 
 
Lato A: 1
FOREVER

 
      Lato B: 1
LITTLE DARLIN'

 
     

Autori: De angelis, Marcucci
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Note: "FOREVER" è cantata in inglese... viene inserita esclusivamente per "doverosa" documentazione!
 
Testo:
Forever
love me forever
forever
say you'll be mine
promise i'll never
be along, along, along, along to bright
please love me
with all your heart
please want me
want me forever
promise to be a part
of my life, my long, my heart, my only mine
mine forever
please love me
with all your heart
please want me
want me forever
promise to be a part
of my life, my long, my heart, my only mine
mine forever
forever
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Williams
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Note: "LITTLE DARLIN'" è cantata in inglese... viene inserita esclusivamente per "doverosa" documentazione!
 
Testo:
Ah ya ya ya ya ya
ya ya ya ya ya ya ah

Little Darlin' Oh Little Darlin'
Oh ho where are you
My Love-ah I was wrong-ah
To try to love you

Ah ooh ah ooh ah ohh ah

No way-ah
That my love-ah
was just for you
for only you

(parlato)

My darlin' I need you
To call my own
and never do wrong

To hold in mine, Your little hand
I'll know too soon, that all is so grand
Please hold my hand


My dear-ah
I was wrong-ah
To try to love you

Ah ooh ah ooh ah ohh ah

No way-ah
That my love-ah
was just for you
for only you
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 2
ST. TROPEZ TWIST

 
      Lato B: 2
BABY

 
     

Autori: Cenci, Faiella
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
A St. Tropez
la luna si desta con te
e balla il twist
contando le stelle nel ciel
ma la stella ancor più bella
non è in cielo è qui vicina a me
a St. Tropez
Ma la stella ancor più bella
non è in cielo è qui vicina a me
a St. Tropez

Twist, twist, tutto il mondo
Twist, twist, sta impazzendo
Sogna, vuol tornare
una lunga notte ancora mai più scordare

A St. Tropez
la gente si chiede perché
tu balli il twist
portando un vestito in lamé
Vuoi sembrare ancor più bella
ma la moda è sempre quella se
tu balli il twist
Vuoi sembrare ancor più bella
ma la moda è sempre quella se
tu balli il twist

Twist, twist, tutto il mondo
Twist, twist, sta impazzendo
Sogna, vuol tornare
una lunga notte ancora mai più scordare

A St. Tropez
la gente si chiede perché
tu balli il twist
portando un vestito in lamé
Vuoi sembrare ancor più bella
ma la moda è sempre quella se
tu balli il twist
Ballano
cantano
senti che brivido
questa è la vita fantastica di St. Tropez
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Spector,Lepore, Barry
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Nel buio della notte
Penso a te
Nel buio ti rivedo

Qui vicino a me
Ti stringo tra le braccia
E bacio le tue labbra
Risento la tua voce
Dirmi ancor così.
Ti prego, amor
* (Be my, be my baby)
* No, non mi lasciare
* (My, my, my only baby)
* A questo nostro amor
* (Be my, be my baby)
* Non rinuncierò.
No, no, baby.
Per tutta la mia vita
T'adorerò
Sfidando il mondo intero
Per te vivrò
Oh, baby, te lo giuro
Che ogni mio respiro
Ogni attimo di vita
È dedicato a te.
Ti prego, amor
* Refrain...
No, no, baby, non.
* Refrain... {bis.
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 3
WHY

 
      Lato B: 3
VENUS

 
     

Autori: De Angelis, Marcucci
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Note: "WHY" è cantata in inglese... viene inserita esclusivamente per "doverosa" documentazione!
 
Testo:
'll never let you go
Why? Because I love you
I'll always love you so
Why? Because you love me

No broken hearts for us
'Cause we love each other
And with our faith and trust
There could be no other

Why? 'Cause I love you
Why? 'Cause you love me

I think you're awfully sweet
Why? Because I love you
You say I'm your special treat
Why? Because you love me

We found the perfect love
Yes, a love that's yours and mine
I love you and you love me
All the time

(I'll never let you go)
(Why? Because I love you)
Yes, I love you
(I'll always love you so)
(Why? Because you love me)
Yes, you love me

We found the perfect love
Yes, a love that's yours and mine
I love you and you love me
I love you and you love me
We'll love each other, dear
Forever
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Ed Marshall
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Note: "VENUS" è cantata in inglese... viene inserita esclusivamente per "doverosa" documentazione!
 
Testo:

Hey Venus
Oh Venus
Venus if you will
Please send a little girl for me to thrill
A girl who wants my kisses and my arms
A girl with all the charms of you

Venus make her fair
I love the girl with sunlight in her hair
And take the brightest stars up in the skies
And place them in her eyes for me
Venus goddess of love that you are
Surely the things I ask
Can't be too great a task

Venus if you do
I promise that I always will be true
I'll give her all the love I have to give
As long as we both shall live

Venus goddess of love that you are
Surely the things that I ask
Can't be too great a task

Venus if you do
I promise that I always will be true
I'll give her all the love I have to give
As long as we both shall live

Hey Venus Oh Venus
Make my wish come true.
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 4
MALATIA

 
      Lato B: 4
LET'S TWIST AGAIN

 
     

Autori: Jodice, Romeo, Caslow
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
tu si' na malatia
ca me da' na smania 'e te vede'.
me vene 'a frennesia
tutt''e ssere quanno aspetto a tte.
tu si' na malatia
ca me passa sulo 'mbraccio a tte.
quanta malincunia
quanno resto sulo senza 'e te.
ammore suonname,
quanno t' adduorme.
ammore vasame,
comme vogl'i'.
no no nun me lassa'
si po' nun tuorne
'sta malatia
me fa muri', me fa muri'...
tu si' na malatia
ca se sana se tu staje cu mme.
si' tutt''a vita mia,
chistu core cerca sempe a tte.
(Instrumental)
don't take the sun from me
the moon and stars my love
for surely you can see
how them espand
no, no don't run from me
stay where you are my love
if you' re too far my love
how can i will?
it's a see, oh, oh...
one kid' s away from heaven
don't you know
my darling what is world
just one kid's away from heaven
must my heart
come crashing down
too hard...
 
     
Autori: Dave, Appel, Kal Mann
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Note: "LET'S TWIST AGAIN" è cantata in inglese... viene inserita esclusivamente per "doverosa" documentazione!
 
Testo:
Caman let's twist again like we did last summer,
yea, let's twist again like we did last Year.
Don'tcha remember when
thigs were really hummin',
yea, let's twist again,
twistin time is here.
Eeah round 'na round
'na up'n down we go again oh
baby make me know you love me so an then,
yea yea yea let's twist again like we did last summer,
yea, let's twist again,
like we did last year.

Caman let's twist again like we did last summer,
yea, let's twist again like we did last Year.
Don'tcha remember when
thigs were really hummin',
yea, let's twist again,
twistin time is here.
Eeah round 'na round
'na up'n down we go again oh
baby make me know you love me so an then,
yea yea yea let's twist again like we did last summer,
yea, let's twist again,
like we did las year.
 
 
Lato A: 5
PASSION FLOWER

 
      Lato B: 5
I MARZIANI

 
     

Autori: Bolkin, Murtagh, Botkin
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Note: "PASSION FLOWER" è cantata in inglese... viene inserita esclusivamente per "doverosa" documentazione!
 
Testo:
Ho visto i migliori marinai
naufragare nei mari dell'est
e cieli puliti
pieni di squali affamati
dietro navi che portano il thè
Ho visto ragazze dagli occhi di luna
sulle strade a cercare fortuna.
Ho visto poeti gettare le rime
lungo il muro dietro il confine.
...E sono qua.
Ho visto soldati scendere dalla cometa
eleganti sicuri di sé.
Ho visto la notte
arrampicarsi sui muri
delle case di birra e caffè.
Ho visto la nebbia salire dal fiume
e la sabbia cancellare le dune.
Ho visto i giganti massacrarsi di sogni
e ragazzi ubriacarsi di pugni.
E quanto ho camminato prima di arrivare qua
e quanto ho camminato fuori dalla realtà.

Ho visto la nebbia salire dal fiume
e la sabbia cancellare le dune.
Ho visto i giganti massacrarsi di sogni
e ragazzi ubriacarsi di pugni.
E quanto ho camminato prima di arrivare qua
e quanto ho camminato fuori dalla realtà.
 
     
Autori: Cenci, Spirt, Lawrence, Rappaport
Orchestra: I New Rockers e Orchesta
 
Testo:
Nella notte limpida sono scesi giù dal ciel
dei piccoli marziani che ci parlano così

Para-un-mama..para-un-mama
Para-un-Para-para-un-mama

Oh quante cose splendide avete intorno a voi
ma se sull'astronave salirete insieme a noi
dei grappoli di stelle dallo spazio coglierem
passando per la Luna verso Marte ce ne andrem

Para-un-mama..para-un-mama
Para-un-Para-para-un-mama

Se il vostro viso è pallido il nostro invece è blu
abbiam le mani piccole e le antenne volte in su
ma dove siamo simili è certo in fondo al cuor
perché ci nascondiamo tutti insieme un po' d'amor

Para-un-mama..para-un-mama
Para-un-Para-para-un-mama

Domani partiremo non chiedeteci perché
le nostre antenne dicono tornate su nel ciel
qualcuno già ci aspetta ma ritorneremo qui
amici della terra noi ci salutiam così

Para-un-mama..para-un-mama
Para-un-Para-para-un-mama
 
 
 
Lato A: 6
SPEEDY GONZALES


Autori: Gentile, Kaye, Hill, Lee
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Note: "SPEEDY GONZALES" è cantata in inglese... viene inserita esclusivamente per "doverosa" documentazione!
 
Testo:
Parlato:
E' una notte di luna nel vecchio Messico
cammino solo tra silenziose aziendas
si sente lontano come il pianto d'amore
di una giovane Senorita messicana

la la la, la la la la la la la la,
la la la la la la la la,
la la la la la la la la,
Ritorna a casa Speedy Gonzales
devi lasciare quel bar
e devi smettere di bere
per scordarti di me

Tu m'hai lasciata sola in casa
tu m'hai lasciato perché
ho tanto freddo e sono sola
e il tetto lacrima per me

Speedy Gonzales ritorna da me
Speedy Gonzales non lasciarmi mai più!

la la la, la la la la la la la la,
la la la la la la la la,
la la la la la la la la,

Nascondi il viso col sombrero
e ti vergogni perché
hai sulle labbra un altro bacio
mai baciato da me
Se torni incontro alle mie braccia
io ti perdono perché
berremmo insieme una tequila
e brinderemo al nostro amor.

Speedy Gonzales ritorna da me
Speedy Gonzales non lasciarmi mai più

la la la, la la la la la la la la,
la la la la la la la la,
la la la la la la la la,

Speedy Gonzales why don't you come home
Speedy Gonzales don't you leave me alone
 

 


Ultima modifica di mauro piffero il Gio Mag 25, 2017 6:08 pm, modificato 2 volte

mauro piffero

Messaggi : 224
Punti : 224
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1983 SERA/CI SEI (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Mar Apr 25, 2017 12:56 pm

1. TITOLO:
 
1983 - SERA/CI SEI
 
# Etichetta: SPLASH # Catalogo: SH 7051 # Data pubblicazione: Anno 1983 # Matrici: SH 7051 A - SH 7051 B # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: PANARECORD SpA (MI) # Pubblicato da: SPLASH SpA
 
 
2. COVER:
 
   

 
   

 
 
3. TRACK LIST:
 
Lato A:
SERA

 
      Lato B:
CI SEI

 
     

Autori: Depsa, Faiella
Orchestra: I Rockers e Orchestra
 
Testo:
Sera, il cielo che và via
sera, ubiaca di poesia
sera, che ti da del tu
e che scorre come fosse vera.
Sera, amica di chi è solo
sera, che vende fili d'oro
sera, che spende compagnia
per le strade da portare via.

E la notte scende
dentro gli occhi di un bambino
dentro i muri delle case
dentro l'utimo bicchier di vino
offre il suo silenzio
a chi vuole addormentare
le paure di ogni giorno
le speranze andate a male
ed ogni sera c'è chi si domanda se
il giorno che è passato è stato un giorno inutile,
ma nell'oscurità di chi non ce la fa
la luna dice a chi riposa
che domani cambierà qualcosa.

Sera, che hai visto il mio passato
sera, anch'io sono cambiato
sera, chi voleva che, io l'amassi quando è la sera.
Ma la notte scende tra le braccia di chi è solo
abbracciando con un velo
ogni amore che non è sincero
offre i suo silenzio a chi ha voglia di gridare
che se è vero il modo e un bugiardo chi lo fa girare
ed ogni sera c'è un uomo come me
che si domanda se è passato un giorno inutile,
ma nell'oscurità di chi non ce la fa
la luna dice a chi riposa
che domani cambierà qualcosa.
 
   
Autori: G. Faiella
Orchestra: I Rockers e Orchestra
 
Testo:
Fatti bella per me che usciamo un po'
come quando dicevi di no
sotto casa tua e scappavi su
e giuravi di non farlo più.
Avventure si sa ne arriavono
forse il tempo si conta così,
quante donne ho nei pensieri miei
ma vicino solo tu ci sei.

Ci sei, se io parto e torno tu ci sei
quado sbaglio e perdo tu ci sei
se io vinco vinco e rido tu ci sei,
senza te che farei
respirando piano piano scaldi il mio cuscino
per non lasciarmi solo mai,
ci sei, coi tuoi occhi grandi tu ci sei
quando il sole è alto tu ci sei
mentre piove sento che ci sei
e se il mondo non va, ci sei!
Non truccarti però perchè lo so
come il tempo sa giocare su noi
metti l'abito che piaceva a me
quando uscivo a spasso insieme a te
palloncini che poi scompaiono
sono i giorni che volano via
quante immagini che spariscono
solo tu amavi amica mia
Ci sei, sei io parto e torno tu ci sei
quado sbaglio e perdo tu ci sei
se io vinco e rido tu ci sei
senza te che farei
respirando piano piano scaldi il mio cuscino
per non lasciarmi solo mai,
ci sei, coi tuoi occhi grandi tu ci sei
quando il sole è caldo tu ci sei
mentre piove sento che ci sei
e se il mondo non va,
peccato per chi, no, non ci vedrà,
ci sei, ci sei!.....

 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Gio Mag 25, 2017 6:11 pm, modificato 1 volta

mauro piffero

Messaggi : 224
Punti : 224
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1983 TORNO SUBITO (33 Giri L.P.)

Messaggio  mauro piffero il Mer Apr 26, 2017 12:17 pm

1. TITOLO:
 
1983 - TORNO SUBITO
 
# Etichetta: SPLASH # Catalogo: SPL 33051 # Data pubblicazione: Anno 1983 # Matrici: SPL 33061 A/15 SPL 33051 B # Genere: Pop # Supporto: vinile 33 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: SPLASH # Pubblicato da: SPLASH SpA
 
2. RECENSIONE DI: TORNO SUBITO
 
Torno subito! è un album di Peppino di Capri, pubblicato nel 1983.

Tracce:
Lato A
Ma che vuò cchiù – 4:45
Veniteme a truvà – 4:10
Tiempe – 3:03
E si vuò campà – 3:22
Ne guagliò – 3:10
Durata totale: 18:30

Lato B
Con un'amica – 4:05
Il tango di Adelina – 3:32
Ci sei – 4:05
Ora no – 3:18
Carillon – 3:30
Durata totale: 18:30
 
Fonte: QUI
 
3. COVER di: TORNO SUBITO
 
   
 
   

 
   

 
4. TRACK LIST di: TORNO SUBITO
 
Lato A Lato B

  • A1 MA CHE VUO' CCHIU'
  • A2 VENITEME A TRUVA'
  • A3 TIEMPE
  • A4 E SI VUO' CAMPA'
  • A5 NE GUAGLIO'


  • B1 CON UN'AMICA
  • B2 IL TANGO DI ADELINA
  • B3 CI SEI
  • B4 ORA NO
  • B5 CARILLON
 
 
Lato A: 1
MA CHE VUO' CCHIU'

 
      Lato B: 1
CON UN'AMICA

 
     

Autori: E. Amendola
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: Giglio, Versicchio
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
E si può vivere benissimo anche in due
davanti ad un televisore spento
e si può ridere fortissimo fino all'alba
dandosi manate sulle spalle, ogni tanto.
Soffiare sulla schiuma di una birra
è un modo come un altro per dichiararsi una dolce guerra
e fregarsene di tutto fino a quando va...

Con un'amica sì
con un'amica sì si può
con un'amica sì restare in casa la domenica.
Con un'amica sì con un'amica sì si può ballare stretti un po'
senza pensare che può innamorarsi di te.

Non hai bisogno di spiegare sempre tutto
ti legge nei pensieri e dentro al cuore ad occhi chiusi
sono sciocchezze bellissime da inventare
e parlare male di qualcuno, di un amore
cercare insieme un'idea da sfruttare
girare un film d'autore o calare una barca in mare
fregarsene di tutto fino aquando va....

Con un'amica sì
con un'amica sì si può
con un'amica sì restare in casa la domenica.
Con un'amica sì con un'amica sì si può ballare stretti un po'
senza pensare senza pensare.

Con un'amica sì con un'amica sì si può
con un'amica sì partire senza mai decidersi
con un'amica sì.......!
 
 
Lato A: 2
VENITEME A TRUVA'

 
      Lato B: 2
IL TANGO DI ADELINA

 
     

Autori: P. Braggi
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: A. Abbate, L. Abbate
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Merletti senza tempo vestiti di pudore
si vendono per poco al mercato dell'amore.
amore dirompente che non tralascia niente
chi veste da pezzente agli occhi della gente
che non ha mai pensato di andare la mattina
in quel mercato umano che è il tango di Adelina
Il tango con la vita di chi non crede più
di chi continua a dare senza pensarci su
di chi sul viso porta sofferte ralazioni
con questa vita fatta di sporche situazioni.

il tango di Adelina è un tango solitario
per chi non ha mai letto di notte il suo diario
per chi non ha sfogliato le gambe e poi il suo seno
per chi non le ha rubato al tempo il suo pensiero,
di donna e poi signora amante di quell'ora
laggiù in periferia dove nessuno crede
a questa mia poesia.

Il tango con la vita di chi non crede più
di chi continua a dare senza pensarci sù
di chi sul viso porta sofferte ralazioni
con questa vita fatta di sporche situazioni
il tango di adelina è un tango solitario
per chi non ha mai letto di notte il suo diario
per chi non ha sfogliato le gambe e poi il suo seno
per chi non le ha rubato al tempo il suo pensiero
di donna e poi signora amante di quell'ora
laggiù in periferia dove nessuno crede
a questa mia poesia.
 
 
Lato A: 3
TIEMPE

 
      Lato B: 3
CI SEI

 
     

Autori: M. D'Amora
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: Vistarini Faiella
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Fatti bella per me che usciamo un po'
come quando dicevi di no
sotto casa tua e scappavi su
e giuravi di non farlo più.
Avventure si sa ne arriavono
forse il tempo si conta così,
quante donne ho nei pensieri miei
ma vicino solo tu ci sei.

Ci sei, se io parto e torno tu ci sei
quado sbaglio e perdo tu ci sei
se io vinco vinco e rido tu ci sei,
senza te che farei
respirando piano piano scaldi il mio cuscino
per non lasciarmi solo mai,
ci sei, coi tuoi occhi grandi tu ci sei
quando il sole è alto tu ci sei
mentre piove sento che ci sei
e se il mondo non va, ci sei!
Non truccarti però perchè lo so
come il tempo sa giocare su noi
metti l'abito che piaceva a me
quando uscivo a spasso insieme a te
palloncini che poi scompaiono
sono i giorni che volano via
quante immagini che spariscono
solo tu amavi amica mia
Ci sei, sei io parto e torno tu ci sei
quado sbaglio e perdo tu ci sei
se io vinco e rido tu ci sei
senza te che farei
respirando piano piano scaldi il mio cuscino
per non lasciarmi solo mai,
ci sei, coi tuoi occhi grandi tu ci sei
quando il sole è caldo tu ci sei
mentre piove sento che ci sei
e se il mondo non va,
peccato per chi, no, non ci vedrà,
ci sei, ci sei!.....
 
 
Lato A: 4
E SI VUO' CAMPA'

 
      Lato B: 4
ORA NO

 
     

Autori: E. Amendola
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: Nisa, Calvi
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:
E dimmi cosa cambierà
e che valore mi darà
salire su come puoi tu
non ne puoi più
Perché lo so che cosa avrò
e so che poi ci cascherò
ma scivolare non vorrei
masticare ancora saleee
ora noo... ora nooo

se poi domani arriverà
mi chiedo cosa cambierà
se tu migliore non sarai
ed io non mi farò capireee
ora noo...ora nooo
il mondo forse male
e la mia voglia ti sorprenderà
starai cercando con le mani vuote
ora noo... ora nooo
e ti saluto amica mia
a questo punto vado via
andare sù venire giù no, non mi va più
sei stata a poco a letto ieri
t'immaginavi ancora mia
ma continuare non potrei
a navigare in questo mare
ora noo... ora nooo

via senza te io, via senza te
e quando il sole lo nasconde al mare
a la mia voglia ti sorprenderà
se adesso piango tra mani vuote
per dare ora noo....ora nooo
ora noo...ora nooo
ora noo...ora nooo
ora noo...ora ...no!
 
 
Lato A: 5
NE GUAGLIO'

 
      Lato B: 5
CARILLON

 
     

Autori: Giglio, Versicchio
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: A. Abbate, L. Abbate
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Quando piangi dove andrai
ma ti guardo dentro agli occhi
come donna sei rimasta
ferma al tempo dei balocchi
carillon sorridi via
Situazioni poco chiare
che attraversano la mente
non riesco a ricordare
un pensiero rilassante
carillon io vado via.
Voglio andare per le strade
che non portano al domani
carillon carillon
devo avere qualche sogno
da gettare in fondo al mare
carillon carillon

L'allegria ci accompagni quando poi restiamo soli
la rinuncia dura poco e vivremo nuovi amori
carillon che vuoi che sia
non mi piace l'ignoranza il sinonimo nascevi
è il mestiere che ci cambia
e gli amori più potenti
carillon io vado via
voglio andare per le strade
che non portano al domani
carillon carillon
devo avere qualche sogno
da gettare in fondo al viale
carillon carillon

voglio andare per le strade
che non portano al domani
carillon carillon
devo avere qualche sogno
da gettare in fondo al mare
carillon carillon


 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Mer Mag 31, 2017 2:36 pm, modificato 1 volta

mauro piffero

Messaggi : 224
Punti : 224
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1985 E MO' E MO'/CHI SA, CHI SA... (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Mer Apr 26, 2017 2:31 pm

1. TITOLO:
 
1985 - E MO' E MO'/CHI SA, CHI SA...
 
# Etichetta: BABY RECORDS # Catalogo: BR 50335 # Data pubblicazione: Anno 1985 # Matrici: BR 50335 1 - BR 50335 2 # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: GGD MESSAGGERIE MUSICALI (MI) # Pubblicato da: BABY RECORDS MILANO
 
 
2. COVER:
 
   

 
   

 
 
3. TRACK LIST:
 
Lato A:
E MO' E MO'

 
      Lato B:
CHI SA, CHI SA...

 
     

Autori: Faiella, Depsa, Fasano
Orchestra: I Rockers e Orchestra
 
Testo:
Io te dicevo che accussì l'ammore po' fa male
tu me dicive nunn'è ò vero e ce saputo fa
mannaggia a me mannaggia a te t'è si arrubato ò core
e po te si levato ò sfizio e ma fa nnammurà
chist'uocchuie è luna me fanno murì
te voglio bene
e mo e mo me fa paura
pecchè stanotte sunna senza è te me fa paura.
Nina ninè e si ammore nunn'è
dimmelo tu che dè
Nina ninè te vulesse scurdà
dimme comme aggia fà
ma pecchè ma pecchè
perdo ò tiempo e perdo à capa pe' te
ma pecchè ma pecchè
si è fernuto nunno voglio sapè.
Io te dicevo che accussì l'ammore po' fa male
tu me dicive nunn'è ò vero e ce saputo fa
e mo e mo te voglio bene
e chesta notte sunnà senza è te me fa paura.
Nina ninè e si ammore nunn'è
dimmelo tu che dè
Nina ninè te vulesse scurdà
dimme comme aggia fà
ma pecchè ma pecchè
perdo ò tiempo e perdo à capa pe' te
ma pecchè ma pecchè
si è fernuto nunno voglio sapè.
E mo e mo te voglio bene... e mo e mo te voglio bene.
 
   
Autori: G. Faiella, Depsa
Orchestra: I Rockers e Orchestra
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Mar Mag 30, 2017 8:17 pm, modificato 2 volte

mauro piffero

Messaggi : 224
Punti : 224
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1985 ZITTO ZITTO (33 Giri L.P.)

Messaggio  mauro piffero il Mer Apr 26, 2017 4:59 pm

1. TITOLO:
 
1985 - ZITTO ZITTO
 
# Etichetta: BABY RECORDS # Catalogo: LSM 1259 # Data pubblicazione: Anno 1985 # Matrici: LSM 1259 L 1/15 - LSM 1259 L 2# Genere: Pop # Supporto: vinile 33 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: MESSAGGERIE MUSICALI SpA # Pubblicato da: MESSAGGERIE MUSICALI SpA
 
 
2. RECENSIONE DI: ZITTO ZITTO
 
Zitto zitto è un album di Peppino di Capri, pubblicato nel 1985.

Tracce:
Lato A
Zitto zitto – 2:51
Che ce vuo' fa – 3:16
Freva – 4:18
Pienzame – 3:57
Azzurra – 3:29
Durata totale: 17:51

Lato B
E mo' e mo' – 3:43
Può turna' – 3:34
Chi sa chi sa – 3:37
Melamela – 3:35
Aspettanno – 3:22
Durata totale: 17:51
 
Fonte: QUI
 
3. COVER di: ZITTO ZITTO
 
   
 
 
   
 
4. TRACK LIST di: ZITTO ZITTO
 
Lato A Lato B

  • A1 ZITTO ZITTO
  • A2 CHE CE VUO' FA'
  • A3 FREVA
  • A4 PIENZAME
  • A5 AZZURRA


  • B1 E MO E MO
  • B2 PUO' TURNA'
  • B3 CHI SA, CHI SA...
  • B4 MELAMELA
  • B5 ASPETTANNO
 
 
Lato A: 1
ZITTO ZITTO

 
      Lato B: 1
E MO E MO

 
     

Autori: P. Moscarelli, E. Moscarelli
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Miezzo a tutta chella gente
stevo sulo comme a cchè
quanta coppie 'nnammurate attuorno a me.
'Sta canzone ma pecchè
staje guardanne proprio a mme?
E guardannete int''a l'uocchie
sta vulanno 'nu penziero
e accussì me trovo cca, vicino a te
e tu bella comme sì
pare ca me dice sì
Mo zitto zitto t'astregno 'sta mano
già penz' a quanno me farraje murì
e me sto zitto, pecchè 'sta canzone
te dice chello ca mo t'aggia dì
e tu m'astrigne cchiù forte 'sta mano
E io luntane te porto chi sà
addo fennisce 'sta bella canzone
che è fatta pe fa 'nnamurà

Quanta vote aggio creduto
ch' ero overo 'nnamurat'
quanta vase senza ammore ma pecchè
chi puteva mai sapè
ca cercavo sulo a tte
Mo zitto zitto t'astregno 'sta mano
già penso a quanno me farraje murì
e me sto zitto, pecchè 'sta canzone
te dice chello ca mo t'aggia dì
e tu m'astrigne cchiù forte 'sta mano
E io luntane te porto chi sà
addo fennisce 'sta bella canzone
che è fatta pe fa 'nnamurà
 
     
Autori: Faiella, Depsa, Fasano
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Io te dicevo che accussì l'ammore po' fa male 
tu me dicive nunn'è ò vero e ce saputo fa 
mannaggia a me mannaggia a te t'è si arrubato ò core 
e po te si levato ò sfizio e ma fa nnammurà 
chist'uocchuie è luna me fanno murì 
te voglio bene 
e mo e mo me fa paura 
pecchè stanotte sunna senza è te me fa paura. 
Nina ninè e si ammore nunn'è 
dimmelo tu che dè 
Nina ninè te vulesse scurdà 
dimme comme aggia fà 
ma pecchè ma pecchè 
perdo ò tiempo e perdo à capa pe' te 
ma pecchè ma pecchè 
si è fernuto nunno voglio sapè. 
Io te dicevo che accussì l'ammore po' fa male 
tu me dicive nunn'è ò vero e ce saputo fa 
e mo e mo te voglio bene 
e chesta notte sunnà senza è te me fa paura. 
Nina ninè e si ammore nunn'è 
dimmelo tu che dè 
Nina ninè te vulesse scurdà 
dimme comme aggia fà 
ma pecchè ma pecchè 
perdo ò tiempo e perdo à capa pe' te 
ma pecchè ma pecchè 
si è fernuto nunno voglio sapè. 
E mo e mo te voglio bene... e mo e mo te voglio bene.  
 
Lato A: 2
CHE CE VUO' FA'

 
      Lato B: 2
PUO' TURNA'

 
     

Autori: Farina, Depsa
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Sarrà che ce vo' tiempe pe' te scurdà
sarrà ca io so' sbagliato ma ch'aggia fa'
me sento assaje cchiù sulo si penso a te
Sarrà che tu sì fatta pe' da' alleria
ma he fatto cos 'e pazze dint'a vita mia
ma tu chesto no, nun le 'a sapè.
Che ce vuo' fa' si 'e stelle stanno sempe llà
si stienne 'e mane può pruvà, ma nunn 'e può tuccà
che ce vuo' fa' s'io e te non ce vedimmo cchiù
ma io sto scetato a te guardà e 'a notte mia si tu.
Sarrà ca io faccio 'e cunte e nun me trovo maje
fra chello ca vulesse e ca nun me daje
ma si turnasse arete accumminciasse 'a te
sarrà ca cu chist'uoccie me saje 'mbruglià
me può fa scemo cu 'na meza verità
si sempe stata tu cchiù forte 'e me.
Che ce vuo' fa' si 'e stelle stanno sempe llà
si stienne 'e mmane può pruvà, ma nunn'e può tuccà
che ce vuo ' fa' s'io e te nun ce vedimmo cchiù
ma io sto scetato a te guardà e 'a notte mia si tu.
Pare pare ca l'ammore fa felice a chi
sfotte 'o core e nunn'o stà a sentì
ma tu si cchiù forte assaje, cchiù forte 'e me.

Che ce vuo' fa' si 'e stelle stanno sempe llà
ma io sto scetato a te guardà
e a notte mia si tu.
     
Autori: Faiella, Depsa
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com  
 
Lato A: 3
FREVA

 
      Lato B: 3
CHI SA, CHI SA...

 
     

Autori: Farina, Depsa
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: Faiella, Depsa
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato A: 4
PIENZAME

 
      Lato B: 4
MELAMELA

 
     

Autori: Faiella, Depsa
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: D'Amora, Faiella, D'Amora
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato A: 5
AZZURRA

 
      Lato B: 5
ASPETTANNO

 
     

Autori: D'Amora, Faiella, D'Amora
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: Cirillo
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Mar Mag 30, 2017 9:15 pm, modificato 3 volte

mauro piffero

Messaggi : 224
Punti : 224
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1986 E MO' E MO'/PUO' TURNA' (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Mer Apr 26, 2017 8:18 pm

1. TITOLO:
 
1986 - E MO' E MO'/PUO' TURNA'
 
# Etichetta: BABY RECORDS # Catalogo: 883 922-7 # Data pubblicazione: Anno 1986 # Matrici: 883 922-7 1 / 883 922-7 2 # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: POLIDOR # Pubblicato da: BABY RECORDS MILANO
 
 
2. COVER:
 
   

 
   

 
 
3. TRACK LIST:
 
Lato A:
E MO' E MO'

 
      Lato B:
PUO' TURNA'

 
     

Autori: Faiella, Depsa, Fasano
Orchestra: I Rockers e Orchestra
 
Testo:
Io te dicevo che accussì l'ammore po' fa male
tu me dicive nunn'è ò vero e ce saputo fa
mannaggia a me mannaggia a te t'è si arrubato ò core
e po te si levato ò sfizio e ma fa nnammurà
chist'uocchuie è luna me fanno murì
te voglio bene
e mo e mo me fa paura
pecchè stanotte sunna senza è te me fa paura.
Nina ninè e si ammore nunn'è
dimmelo tu che dè
Nina ninè te vulesse scurdà
dimme comme aggia fà
ma pecchè ma pecchè
perdo ò tiempo e perdo à capa pe' te
ma pecchè ma pecchè
si è fernuto nunno voglio sapè.
Io te dicevo che accussì l'ammore po' fa male
tu me dicive nunn'è ò vero e ce saputo fa
e mo e mo te voglio bene
e chesta notte sunnà senza è te me fa paura.
Nina ninè e si ammore nunn'è
dimmelo tu che dè
Nina ninè te vulesse scurdà
dimme comme aggia fà
ma pecchè ma pecchè
perdo ò tiempo e perdo à capa pe' te
ma pecchè ma pecchè
si è fernuto nunno voglio sapè.
E mo e mo te voglio bene... e mo e mo te voglio bene.
 
   
Autori: G. Faiella, Depsa
Orchestra: I Rockers e Orchestra
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Gio Mag 25, 2017 6:30 pm, modificato 2 volte

mauro piffero

Messaggi : 224
Punti : 224
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1986 STASERA (LIKE AN ANGEL)/UN'ESTATE FRA LE DITA (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Gio Apr 27, 2017 7:38 pm

1. TITOLO:
 
1986 - STASERA (LIKE AN ANGEL)/UN'ESTATE FRA LE DITA
 
# Etichetta: SPLASH # Catalogo: SPH 96001 # Data pubblicazione: Anno 1986 # Matrici: SPH 96001 1N - SPH 96001 2N # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: SPLASH # Pubblicato da: SPLASH SpA
 
 
2. COVER:
 
   

 
   

 
 
3. TRACK LIST:
 
Lato A:
STASERA (LIKE AN ANGEL)

 
      Lato B:
UN'ESTATE FRA LE DITA

 
     

Autori: Di Francia, Faiella
Orchestra: I Rockers e Orchestra
 
Testo:
Se vuoi, io e te, stasera...
Noi due io e te, ancora.

Noi: ieri tutto, oggi niente
e chi sa, probabilmente
solo amanti demodé, insieme.

Ti va? Se ti va, se vuoi, stasera
orchestra per due: per me tu danzerai.
Mai nessuno mai ti avrà così teneramente,
mai e tu stupenda riderai...

Tonight, when the dreams are coming,
tonight, when the stars are rising
fly to the moon just like an angel,
like a woman loving tender:
on your way you'll find me sure, no wonder

Tell me that you're mine and all the dreams will be forever.
Fly just like an angel in the night,
the fly just like an angel in my night.
 
Fonte: QUI
 
   
Autori: Di Francia, Giglio
Orchestra: I Rockers e Orchestra
 
Testo:
Tu sei l'estare che vorrei,
Tu, la pazzia che rifarei,
tu, con il sole fra le dita
tu hai cambiato la mia vita.

Amore grande amore mio
che tenerezza in quell'addio.
Cerco di non pensarci, ma
l'estate sa di te
l'estate sa di te.

Noi, una musica per noi,
poi una dedica, se vuoi
una canzone, un'estate
noi fra le coppie innamorate.
Ma questa sera dove sei?
La gente balla senza noi.
Non sai com'è difficile
ridere senza te,
vivere senza te...

Cerco di non pensarci ma
l'estate sa di te
l'estate sa di te...
 
Fonte: QUI
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Gio Mag 25, 2017 6:16 pm, modificato 3 volte

mauro piffero

Messaggi : 224
Punti : 224
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPEPPINO DI CAPRI - 1987 IL SOGNATORE (33 Giri L.P.)

Messaggio  mauro piffero il Ven Apr 28, 2017 11:47 am

1. TITOLO:
 
1987 - IL SOGNATORE
 
# Etichetta: POLYDOR # Catalogo: 831 661-1 # Data pubblicazione: Anno 1987 # Matrici: 831 661-1 L 1/15 - 831 661-1 L 2# Genere: Pop # Supporto: vinile 33 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Registrato dalla SPLASH: # Pubblicato da: POLYGRAM SpA Edizioni Musicali
 
 
2. RECENSIONE DI: IL SOGNATORE
 
Il sognatore è un album del cantante italiano Peppino Di Capri, pubblicato del 1987.

Il disco:
L'album contiene 10 tracce, tra cui il brano omonimo, uscito in 45 giri e presentato al Festival di Sanremo 1987, e vanta collaborazioni con Depsa, Toto Cutugno e Lucio Dalla, Giancarlo Maurino, Beppe Russo, Mario Savastano, Pinuccio Pirazzoli.

Tracce:
Lato A
Il sognatore – 4:07 (testo: Depsa, Toto Cutugno – musica: Peppino Di Capri, Toto Cutugno)
Te sento luntana – 3:35 (testo: Rino Giglio – musica: Peppino Di Capri, Matteo Fasolino)
Am I blue – 4:01 (Malcom Charlton)
Duie vase sulamente – 2:56 (testo: Enrico Moscarelli – musica: Peppino Di Capri, Paolo Moscarelli)
Stasera (Like An Angel) – 4:10 (testo: Mimmo Di Francia – musica: Peppino Di Capri, Mimmo Di Francia)
Un'estate fra le dita (feat. Simona Bolognesi) – 4:08 (testo: Mimmo Di Francia, Rino Giglio – musica: Mimmo Di Francia)
Sta canzone – 3:18 (testo: Rino Giglio – musica: Peppino Di Capri, Matteo Fasolino)
In the night – 2:56 (testo: Umberto Rivarola – musica: Matteo Fasolino, Umberto Rivarola)
Alta marea – 3:36 (testo: Umberto Rivarola – musica: Peppino Di Capri, Umberto Rivarola)
Music – 5:02 (testo: Depsa – musica: Peppino Di Capri)
Formazione[modifica | modifica wikitesto]
Peppino Di Capri - voce, tastiera
Giancarlo De Giorgio - basso
Alfredo Golino - batteria
Giorgio Cocilovo - chitarra
Matteo Fasolino - tastiera
Giancarlo Maurino - sax (tracce 2, 7)
Lucio Dalla - sax (tracce 3, 9)
Peppe Russo - sax (traccia 5)
Debra Pollock - cori
Gail Barry - cori
Williams Renel - cori
 
Fonte: QUI
 
3. COVER di: IL SOGNATORE
 
   
 
 
   
 
4. TRACK LIST di: IL SOGNATORE
 
Lato A Lato B

  • A1 IL SOGNATORE
  • A2 TE SENTO LUNTANA
  • A3 AM I BLUE
  • A4 DUIE VASE SULAMENTE
  • A5 STASERA


  • B1 UN'ESTATE FRA LE DITA
  • B2 'STA CANZONE
  • B3 IN THE NIGHT
  • B4 ALTA MAREA
  • B5 MUSIC
 
 
Lato A: 1
IL SOGNATORE

 
      Lato B: 1
UN'ESTATE FRA LE DITA

 
     

Autori: Depsa, Cutugno, Faiella
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Son diventato un sognatore
per sentirmi meno solo
e per non sapere più quant'anni ho

Son diventato un sognatore
vendo sogni per mestiere
canto pure le canzoni che non so
Basta avere gli occhi chiusi
per fotografare il mondo
e per guardare in negativo
quanto il mare sia profondo
e questa ruga che ho sul viso
è il tatuaggio di un dolore
io sono un sognatore

Mi sono perso tra le stelle
e tra amori a buon mercato
ho toccato il fondo della libertà
C'é chi mi dice che son folle
o che sono fortunato
perché chi sogna delusioni non ne ha
Forse sei stata tu la prima
la sola ipotesi di vita
forse continuo a dire forse
per non dire che é finita
le tue regole del gioco
le rispetto a malincuore
io sono un sognatore

E vado via
ti lascio sulle labbra una poesia
quel che sarà
per questa vita che importanza ha

Son diventato un sognatore
e chi ha letto le mie carte
ha scoperto che un destino non c'é l'ho
e come fanno i sognatori
riesco a mettermi da parte
mentre il mondo mi continua a dire no
Tra mille anni ci sarà
chi parlerà dei sognatori
come animali del passato
che mangiavano emozioni
Tra mille anni o tra due ore
ma lasciatemelo dire
io resto un sognatore

E vado via
vi lascio sulle labbra una poesia
quel che sarà
per questa vita che importanza ha
E vado via
là dove il cielo
scende in fondo al mare
che vuoi che sia
se al mondo resto solo
un sognatore
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Giglio, Di Francia
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Tu sei l'estare che vorrei,
Tu, la pazzia che rifarei,
tu, con il sole fra le dita
tu hai cambiato la mia vita.

Amore grande amore mio
che tenerezza in quell'addio.
Cerco di non pensarci, ma
l'estate sa di te
l'estate sa di te.

Noi, una musica per noi,
poi una dedica, se vuoi
una canzone, un'estate
noi fra le coppie innamorate.
Ma questa sera dove sei?
La gente balla senza noi.
Non sai com'è difficile
ridere senza te,
vivere senza te...

Cerco di non pensarci ma
l'estate sa di te
l'estate sa di te...
 
Fonte: QUI
 

 
Lato A: 2
TE SENTO LUNTANA

 
      Lato B: 2
'STA CANZONE

 
     

Autori: Faiella, Giglio, Fasolino
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Mille suonne aggio sunnato
fora 'a porta 'e chistu core
primma e trasì c'aggio penzato bbuono
m'aggio ditto: “se po ffa!”
so' trasuto chianu chiano
senza da' cunt'a nisciuno
mo pazziammo a ffa l'ammore overo
ce vulimmo... ma senza vulè.

Ma io te sento, te sento luntana
e nun te faie vedè
pure mo ca stammo 'nzieme io e te
io te sento luntana
pure 'mbraccio a me... ma pecchè.

Tu si 'o doce 'e tutte 'e ssere
ca me lascia 'a vocca amara
tu si l'ammore ca nun trova pace
comme faccio a stà cu tte
cu chist'uocchie fatte 'e luna
mo te cride 'e me fa scemo
ma io so nnato aiere e tu dimane
che ne saje tu 'e sta voglia 'e sunnà.

Ma io te sento, te sento luntana
e nun te faie vedè
pure mo ca stammo 'nzieme io e te
io te sento luntana
pure 'mbraccio a me... ma pecchè.

Ma io te sento, te sento luntana
e nun te faie vedè
pure mo ca stammo 'nzieme io e te
io te sento luntana
pure 'mbraccio a me... ma pecchè.
 
Fonte: QUI
     
Autori: Faiella, Giglio, Fasolino
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Annarè! Ma comme 'e fatto
nun so' cchiù sicuro 'e me
'e penzà ca mo sentevo
è succiesso pure a te
Annarè, pe' mme si stata
'na ventata 'e primmavera
te vedevo, accussì allera
e sull'io saccio pecchè!
M'arricorde: te piaceva 'na canzone
tu sbagliave e io te dicevo: “canta, cà!”
Cantammella 'sta canzone
nun te fa' sentì 'a nisciuno
cantammella, io cu' ttè voglio cantà!...

Quanto è bella 'sta canzone
ca me fa turnà guaglione
sotto 'a 'n'albero 'e limone a te vasà!

Ma comm'è! Ca dinto 'e suonne
sento 'a voce e veco a tte'!
Po' me sceto, dint'a 'stu lietto
ma nun staie vicino a me.
Annarè! Sto ascenno pazzo
senza 'a te, nun campo cchiù!
Chesta capa nun m'aiuta
pecchè nun m'aiute tu!....
M'arricorde, te piaceva 'na canzone
tu sbagliave e io te dicevo: “canta, cà!”
Cantammella 'sta canzone
nun te fa' sentì 'a nisciuno
cantammella, io cu' ttè voglio cantà!...

Quanto è bella 'sta canzone
ca me fa turnà guaglione
sotto 'a 'n'albero 'e limone......

Ma che bella 'sta canzone
ca me fa turnà guaglione
sotto 'a 'n'albero 'e limone a te vasà!.......
 
Fonte: QUI
 
Lato A: 3
AM I BLUE

 
      Lato B: 3
IN THE NIGHT

 
     

Autori: Malcom Charlton
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Roll me over next to you
I remember how user to do
everythig's wrong in my loving it's true
it's funny how my heart breaks for you.

It knocks me over everytime
like hurricane che's in my mind
everything's wrong in my loving it's true
can't understand why i'm crazy for you.

Am i blue, am i blue
am i blue what an angel can do
if she falls on you
am i blue midnight blue
the silvery boon schines into my room
i'm dreaming again it helps to take me away
anhoter night in blue
am i blue, am i blue
midnight blue, you wnow it's tearing my heart
just to be loved by you.

Going round & round with you
like the weather changes faces too
everything's wrong in my love i need you
like the first time lovers are true.

Am i blue, am i blue
am i blue what an angel can do
if she falls on you
am i blue midnight blue
the silvery boon schines into my room
i'm dreaming again it helps to take me away
anhoter night in blue
am i blue, am i blue
midnight blue, you wnow it's tearing my heart
just to be loved by you.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Rivarola, Fasolino
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
In the night
faccio un salto nel buio di quello che è stato tra noi
in the night
la tua voce che strilla mi graffia le orecchie lo sai.

Ho voglia di ridere
bruciare le regole
c'è un'altra vita più eccitante
da non perdere.

Scelgo la mia libertà
trasparente libertà
quante stelle mi hai rubato dalle mani
perdo gli occhi sulla scia
di una nave che va via
non mi chedi di restare
son sicuro voglio andare
non ci credo più
e neanche tu.

In the night
per la strada ho sentito la gente cantare in the night
in the night
ho ballato ubriaco impazzito con loro in the night
ed era fantastico
morire di musica
non c'era niente a ricordarmi l'abitudine.

Scelgo la mia libertà
trasparente libertà
quante stelle mi hai rubato dalle mani
perdo gli occhi sulla scia
di una nave che va via
non mi chedi di restare
son sicuro voglio andare
non ci credo più
e neanche tu u u u.....
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 4
DUIE VASE SULAMENTE

 
      Lato B: 4
ALTA MAREA

 
     

Autori: E. Moscarelli, Faiella, P. Moscarelli
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Ma che me guarda a fa'.
Nun c'e sta niente 'a fa!
'A teng' 'a 'nnammurata:
sto 'nguaiato!?i so' nu traditore,
ma sulo c' 'o pensiero.
Te guardo e cchiù s'appiccia
chistu core.
Te pozzo da' 'nu vase,
pe' ridere e pazzià,
però cchiù 'e chesto no,
pe' carità!
Pecchè, si me scateno,
e chi me ferma? Tu?
'Nu vase sulamente
e niente cchiù...

Pecchè, si me scateno,
e chi me ferma? Tu?
'Nu vase sulamente
e niente cchiù...

'I sò 'nu traditore
i' so 'nu scumbinato:
'o fatto tu già sai
comm'è fernuto.
'A 'nu mumento a n'ato
'nu vase t'aggio dato
po' comme se po' fa'?
Me so' fermato
Vulevo di' 'na cosa
ma nun sapevo che
e tu aspettave.
Che pensave 'e me?
Ma io, si me scateno
e chi me ferma? Tu?
'nu vase sulamente,
e niente cchiù...

Ma che m'he cumbinato?
Comme te dico no?
I' stevo 'ngrazia 'e Dio:
ma tu che vuo'?
 
     
Autori: Faiella, Rivarola
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Questa scala è troppo lunga e non finisce mai
io ti cerco, non ci sei
il pensiero in testa è ipnotico
come l'acqua che a goccia a goccia vien giù.

Il passato è un libro senza pagine
e....il futuro scrivimelo tu
tu mio mal d'Africa
io ti ho dentro e non guarisco mai
dammi ancora una notte per noi
fammi precipitare il fondo agli occhi tuoi.

Tu sei l'alta marea
sfiori la luna nei mari del sud
poi ti guardo e sei mia
sento le stelle che cadono giù.

Come dei marinai
fermi nel porto
siamo qui
stregati perchè
è una magia
questa esotica malattia.

Tu sei l'alta marea
sfiori la luna nei mari del sud
poi ti guardo e sei mia
sento le stelle che cadono giù.

Come dei marinai
fermi nel porto
siamo qui
stregati perchè
è una magia
questa esotica malattia.
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 5
STASERA

 
      Lato B: 5
MUSIC

 
     

Autori: Faiella, Di Francia
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Se vuoi, io e te, stasera...
Noi due io e te, ancora.

Noi: ieri tutto, oggi niente
e chi sa, probabilmente
solo amanti demodé, insieme.

Ti va? Se ti va, se vuoi, stasera
orchestra per due: per me tu danzerai.
Mai nessuno mai ti avrà così teneramente,
mai e tu stupenda riderai...

Tonight, when the dreams are coming,
tonight, when the stars are rising
fly to the moon just like an angel,
like a woman loving tender:
on your way you'll find me sure, no wonder

Tell me that you're mine and all the dreams will be forever.
Fly just like an angel in the night,
the fly just like an angel in my night.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Depsa, Faiella
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Tu musica con un'anima
tu un sentimento in orbita
giù scendi dai cieli blù
perchè...c'è chi non può più stare...senza te

Music...

Volerai su un airone impaurito
che cerca la sua libertà
poserai il tuo sguardo infinto
su quasta video-umanità.

Tu carisma della vita
tu farfalla sulle dita...a a a
tu non hai bandiera e stelle
né colori sulla pelle...a a a

Music...
Music...

Tu sarai una stretta di mano
per chi un amico non ce l'ha
porterai un paesaggio lontano
in un cortile di città.

Donna musica infedele
vai da chi ti vuol cantare...a a a
torni poi nella mia mente
come un sogno ricorrente...a a a

Music...
Music...

Musica da una cometa giù nella mia isola
non andava via...musica mia..mia...mia a a a

Music.....
Music...........
 
Fonte: QUI
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Ven Apr 28, 2017 11:59 pm, modificato 2 volte

mauro piffero

Messaggi : 224
Punti : 224
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 7 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

Italia Canora :: MUSICA LEGGERA :: 
LE CANZONI DELLE NOSTRE BELLE CITTA'
 :: I CANTANTI E LE CANZONI NAPOLETANE :: PEPPINO DI CAPRI

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum