Ci "aiuti" a crescere?
Ti ringrazio in anticipo per il tuo



Ultimi argomenti
» PINO DONAGGIO - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)
Gio Set 14, 2017 11:33 pm Da mauro piffero

» ADRIANO PAPPALARDO - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)
Gio Set 14, 2017 11:12 pm Da admin_italiacanora

» ALBANO CARRISI - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)
Gio Set 14, 2017 5:23 pm Da admin_italiacanora

» JOHN FOSTER - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)
Dom Set 10, 2017 11:57 pm Da mauro piffero

» RINO LODDO - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Sab Set 09, 2017 6:34 pm Da admin_italiacanora

»  ANTONIO BASURTO - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Ven Set 08, 2017 5:33 pm Da admin_italiacanora

» TONY RENIS - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)
Sab Set 02, 2017 9:28 pm Da mauro piffero

» LISA - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Mar Ago 22, 2017 5:44 pm Da admin_italiacanora

» QUARTETTO 2 + 2 ---> I 4 + 4 DI NORA ORLANDI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Mar Ago 22, 2017 5:27 pm Da admin_italiacanora

» STELLA DIZZY - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Mar Ago 22, 2017 5:13 pm Da admin_italiacanora

» ELIO MAURO - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Mar Ago 22, 2017 11:47 am Da admin_italiacanora

» PAOLO BACILIERI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Mar Ago 22, 2017 11:21 am Da admin_italiacanora

» MARISA BRANDO - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Mar Ago 22, 2017 11:09 am Da admin_italiacanora

» TEDDY RENO - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)
Lun Ago 21, 2017 7:38 pm Da admin_italiacanora

» PETER VAN WOOD - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Dom Ago 20, 2017 6:04 pm Da admin_italiacanora







________________________________________



AFFILIAZIONI - SITI - BLOG
e FORUM

LaFavolaBlu


Progetto Musico Sognante Italiano
La fiaba del mare della Musica Italiana
ed Internazionale

____________________________


Nonsolosuoni




Un sogno
fatto di musica!

______________________


_____________________


Estatica è l'enciclopedia di musica italiana, internazionale e cultura.

Discografie, recensioni, interviste, monografie, live report, video, ebooks


_____________________



________________________


_____________________



________________________

Chi è in linea
In totale ci sono 22 utenti in linea: 1 Registrato, 0 Nascosti e 21 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

admin_italiacanora

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 118 il Ven Lug 14, 2017 9:34 pm





__________________________________

Ti piace il nostro Portale??
Allora votaci cliccando su questo bottone ... Grazie!!

migliori siti


www.italiacanora.net


Grazie a voi abbiamo vinto questi AWARD
nella classifica di NET-PARADE


Uno dei più belli
In classificasito internet
In classifica
Sito d'argento
DISCLAIMER
Tutte le copertine, testi e video presenti su questo forum sono solo per uso informativo e di intrattenimento.
Puoi scaricare e stampare la copertina se possiedi l'originale e hai bisogno di rimpiazzarla.
Tutto cio' che puo' essere considerato legale, dipende dalle leggi sul copyright del tuo paese di residenza. Non è nostra intenzione infrangere Copyright per cui, se ciò dovesse accadere, prego gli interessati a scrivere agl'amministratori i quali provvederanno alla rimozione immediata o a citare la fonte, se richiesto.
Lo Staff di ItaliaCanora.net non è responsabile dell'utilizzo e di eventuali danni a cose o persone causati dal materiale presente in questo forum, inoltre si tiene a precisare che tutto ciò che è presente in questo forum vi è stato messo in assoluta buona fede e senza alcuno scopo di lucro.
Traduttore - Translater
METEO ITALIA OGGI

Partner

creare un forum



Motori ricerca

Segnala il tuo sito nella directory

http://www.wikio.it

Cerrrca.com la ricerca con tre rrr


LICENZA
Licenza Creative Commons

Quest'opera è distribuita con Licenza
Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.

PEPPINO DI CAPRI - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)

Italia Canora :: MUSICA LEGGERA :: 
LE CANZONI DELLE NOSTRE BELLE CITTA'
 :: I CANTANTI E LE CANZONI NAPOLETANE

 :: PEPPINO DI CAPRI

Pagina 6 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1971 L'ULTIMO ROMANTICO/L'ACCENNO DI UN SORRISO (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Sab Apr 08, 2017 5:42 pm

1. TITOLO:
 
1971 - L'ULTIMO ROMANTICO/L'ACCENNO DI UN SORRISO
 
# Etichetta: SPLASH # Catalogo: SPH 1005 # Data pubblicazione: Dicembre 1970# Matrici: 15-SPH 1-N/15-SPH 2-N # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: SPLASH # Pubblicato da: SPLASH SpA
 
2. COVER:
 
   

 
   
 
 
3. TRACK LIST:
 
Lato A:
L'ULTIMO ROMANTICO

 
      Lato B:
L'ACCENNO DI UN SORRISO

 
     

Autori: Donaggio, Pallavicini
Orchestra: I New Rockers e orchestra
 
Testo:
L’ultimo
Sono io l’ultimo romantico
Sono io quello che ti può
Donare un fiore
E capire da questo
Dall’espressione del viso
Dal tremore di una mano
Se mi ami ..

L’ultimo
L’ultimo romantico di un mondo
Che si può commuovere
Guardando due colombi
Baciarsi su una piazza
Incuranti della gente
E li può calpestare
per la fretta d’arrivare

Perché ..
se una rosa è una rosa
Da quando c’è il mondo

Io devo cambiare..
Perché..
se il mare e il cielo, il sole e il vento
Non cambiano mai ...
Perché..

se l’amore è l’amore
Da quando c’è il mondo
Io devo cambiare ..

Perché ..
ci son già tante cose
Che stanno cambiando
L’amore non può ..

L’ultimo
L’ultimo romantico di un mondo
Che si può commuovere
Guardando due ragazzi
Baciarsi su una piazza
Incuranti della gente
Come facciamo adesso
Come facciamo noi due.
 
Fonte: QUI
 
   
Autori: Jodice, Di Francia, Faiella
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:
Negli occhi l'amore
ma poi in fondo al cuore
quanta malinconia
così nella mente il sogno di sempre
voler andare via,
ma se cerchi nel mondo
parole d'amore
non devi andar lonatan.
Può bastare l'accenno di un sorriso
una frase detta così per caso
poi cominci a sperare
cominci a capire
che c'è qualcuno qui accanto a te
che ti sorriderà.

La speranza che nasce sul tuo viso
ha cambiato colore ad ogni cosa
ha cambiato colore perfino a quel fiore
che tu conservi sempre con te
e che non guardi mai.
 
 

mauro piffero

Messaggi : 489
Punti : 489
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1971 MUSICA/'NA SERA 'E MAGGIO (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Sab Apr 08, 2017 6:40 pm

1. TITOLO:
 
1971 - MUSICA/'NA SERA 'E MAGGIO
 
# Etichetta: SPLASH # Catalogo: SPH 1006 # Data pubblicazione: Febbraio 1971# Matrici: 15-SPH 1006 1-N/15-SPH 1006 2-N # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: SPLASH #  Pubblicato da: SPLASH SpA
 
2. COVER:
 
   

 
   
 
 
3. TRACK LIST:
 
Lato A:
MUSICA
 
      Lato B:
'NA SERA 'E MAGGIO
 
     

Autori: Faiella, Jodice, Di Francia
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:
Lei se ne va
e spreca il nostro amore in un minuto,
lei se ne va e sento che mai più ritornerà,
forse non sa
quante ore passeranno senza noi
parlandole di un bene che non ha!...
Musica
tu non sei come le tu non mi lasci mai!
Musica
Se l'amore non c'è tu mi accompagnerai!
cercherò
fra le note il sorriso di chi
sa dimenticare.
Solo a te
Musica
io darò quel che resta
di tutti i sogni miei.
Musica.......
Musica.......
Poi chissà
se domani il mio amor tornera
per ricominciare
Musica
Musica
Canterai l'allegria di tutti i giorni miei!....
Canterai l'allegria di tutti i giorni miei!....
 
   
Autori: Pisano, Cioffi
Orchestra: I New Rockers  
 
Testo:
Quanno vien'a 'appuntamento
guarde 'o mare, guarde ffronne,
si te parlo nun rispunne,
staje distratta comm'a che.
Io te tengo dinto core,
sóngo sempe 'nnammurato
ma tu, invece, pienze a n'ato
e te staje scurdanno 'e me...
Quanno se dice: "Sí!"
tiènelo a mente...
Nun s'ha da fá murí
nu core amante...
Tu mme diciste: "Sí!" na sera 'e maggio...
e mo tiene 'o curaggio 'e mme lassá?!


E tremmanno mme giuraste,
cu na mano 'ncoppo core:
" Nun se scorda 'o primmo ammore!..."
Mo te staje scurdanno 'e me...
Quanno se dice: "Sí!"...
tiènelo a mente...
Nun s'ha da fá murí
nu core amante...
Tu tu mme diciste: "Sí!" na sera 'e maggio...
e mo tiene 'o curaggio 'e mme lassá?!


 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Lun Mag 29, 2017 8:10 pm, modificato 2 volte

mauro piffero

Messaggi : 489
Punti : 489
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1971 FRENNESIA/ (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Sab Apr 08, 2017 7:29 pm

1. TITOLO:
 
1971 - FRENNESIA/SIGNO' DINT'A 'STA CHIESA
 
# Etichetta: SPLASH # Catalogo: SPH 1007 # Data pubblicazione: Giugno 1971# Matrici: 15-SPH 1007-1N/15-SPH 1007-2N # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: SPLASH #  Pubblicato da: SPLASH SpA
 
2. COVER:
 
   

 
   
 
 
3. TRACK LIST:
 
Lato A:
FRENNESIA

 
      Lato B:
SIGNO' DINT'A 'STA CHIESA

 
     

Autori: Migliacci, Mattone
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:
Freva comme ‘a freva 
ca saglie tutte “e ssere
quanne vene nnanze ‘a te.
me  comme me che te si mise ncape 
e nun te fa vere’
sia rispunne accussi sia 
a sta preghiera mia frennesia!
Frennesia
che voglia ‘e te vasa’
che smania ‘e muzzeca’
frennesia
me pizzechene ‘e mmane
te vonne accarezza’
avimme fatt’ammore
comme a chi va arrubba’
ma ‘nce vulimme bbene
chi ce po’ cundanna’
tienela a mmente
comme ‘e na poesia
cchiu ‘e nu sentimento
e’ na pazzia e’ frennesia!
Frennesia
che voglia ‘e te vasa’
che smania ‘e muzzeca’
frennesia
e dille a verita’
tu pure vuo’ turna’
avimme fatt’ammore
comme a chi va arrubba’
ma ‘nce vulimme bbene
chi ce po’ cundanna’
tienela a mmente
comme ‘e na poesia
e cchiu ‘e nu sentimento
e’ na pazzia
e’ frennesia…
la la la la la la la la
la la la la la la la la
la la la la la la la la
avimme fatt’ammore
comme a chi va arrubba’
ma ‘nce vulimme bbene chi ce po’ cundanna’
tienela a mmente comme ‘e na poesia
e cchiu ‘e nu sentimento
e’ na pazzia e’ frennesia!!!
 
Fonte: QUI
 
   
Autori: P. Moscarelli, E. Moscarelli
Orchestra: I New Rockers  
 
Testo:
Signo', dint' a 'sta chiesa,
c' 'o fazzuletto 'ncapo,
tenite 'a faccia
'e guarda' 'nfaccia Dio!

Stasera tutt' 'o vico
l'ha sentita 'sta voce:
avete ditto <>

E 'a figlia vostra, sola,
se n'è gghiuta,
sola pe' sempe,
pecché ha fatto ammore.
Ha fatto ammore
c' 'o 'nnammurato:
'o ssape Dio,
si chisto è 'nu peccato!

Signo', pe' ciento scese,
pe' ciento scale amare,
'a figlia vosta
scenne 'nfunn' 'o mare!
E a vuje, dint' a 'sta chiesa,
a vuje chi v' 'o perdona.
A vuje, c' 'a va strignite
'sta curona?

'A figlia vosta, sola,
se n'è gghiuta,
sola pe' sempe,
pecché ha fatto ammore
Ha fatto ammore
c' 'o 'nnammurato:
'o ssape Dio,
si chisto è 'nu peccato!
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Lun Mag 29, 2017 8:11 pm, modificato 3 volte

mauro piffero

Messaggi : 489
Punti : 489
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1971 AMARE DI MENO/UN ANNO FA (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Sab Apr 08, 2017 9:49 pm

1. TITOLO:
 
1971 - AMARE DI MENO/UN ANNO FA
 
# Etichetta: SPLASH # Catalogo: SPH 1009 # Data pubblicazione: Ottobre 1971# Matrici: 15-SPH 1009-1N/15-SPH 1009-2N # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: SPLASH # Pubblicato da: SPLASH SpA
 
2. COVER:
 
   

 
   
 
 
3. TRACK LIST:
 
Lato A:
AMARE DI MENO

 
      Lato B:
UN ANNO FA

 
     

Autori: P. Limiti, Balsamo, Bongiorno
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:
Signore, se una volta fossi io
di due persone
quella che ama meno
non fossi quello che finisce poi
per chieder scusa
Magari mi riuscisse di non dare
le cose che io sento devo dare
magari fossi io quello che
chiede le cose
Amare di meno
non tanto, ma quel poco,
quella briciola di meno.
Andare più piano
nel regalarmi agli altri
come faccio ormai da sempre
non ce la faccio mai
e tocca sempre a me
amare disperatamente
e questo tu lo sai
Signore, se una volta fossi io
ad essere secondo ad un ritardo
passare dal telefono
e non dare uno sguardo
Magari mi riuscisse di partire
ma senza quella voglia
di tornare
che mi ritrovo dentro
e addosso ancor prima di andare
Per una volta lasciami pretendere
tenermi mezzo sogno
da non spendere
e poi, se vuoi,
mi scuserò ancora
Amare di meno
non tanto, ma quel poco,
quella briciola di meno.
Andare piu’ piano
nel regalarmi agli altri
come faccio ormai da sempre
non ce la faccio mai
e tocca sempre a me
amare disperatamente
e questo tu lo sai
Signore, se una volta fossi io
ad essere secondo ad un ritardo
passare dal telefono
e non dare uno sguardo
Magari mi riuscisse di partire
ma senza quella voglia
di tornare
che mi ritrovo dentro
e addosso ancor prima di andare
Per una volta lasciami pretendere
tenermi mezzo sogno
da non spendere
e poi, se vuoi,
mi scusero’ ancora
 
Fonte: QUI
 
   
Autori: Jodice, Faiella
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:
Ci siamo incontrati per caso
non volevo ma poi t'ho parlato
ti ho chiesto lo prendi in caffè
si, ed eccoci qua
un'altra volta soli
come, un anno fa.

Mi parli di te di quello che fai
sei sempre la stessa
ma non cambi mai
dimmi la verità
qualche cosa che non va
l'espressione che hai
non te l'ho vista mai
no non te l'ho vista mai
forse, un anno fa.

La la la la la la la la la
La la la la
La la la la la la la la.............
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Lun Apr 10, 2017 6:15 pm, modificato 2 volte

mauro piffero

Messaggi : 489
Punti : 489
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1971 PEPPINO DI CAPRI E I NEW ROCKERS (33 GIRI L.P.)

Messaggio  mauro piffero il Sab Apr 08, 2017 11:07 pm

1. TITOLO:
 
1971 - NAPOLI IERI - NAPOLI OGGI  VOL. II
 
# Etichetta: SPLASH # Catalogo: SPLL 702 # Data pubblicazione: Novembre 1971 # Matrici: 702 1-L/702 2-L # Genere: Pop # Supporto: vinile 33 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: SPLASH # Pubblicato da: SPLASH SpA
 
 
2. RECENSIONE:
 
Napoli ieri - Napoli oggi - Vol. II e il dodicesimo album di Peppino di Capri.

Il disco:
Pubblicato dopo il buon successo di vendite del primo disco omonimo (che era anche il primo LP inciso dal cantante caprese per la sua propria etichetta nuova) questo secondo album ripete la forma del precedente sia nella grafica (copertina rivestita di velluto, stavolta verde) che nella struttura: sul lato A sei brani della canzone napoletana classica (da O paese d'o sole, a Reginella a Marechiaro) e sul lato B nuovi brani composti dallo stesso cantante e da alcuni suoi collaboratori giovani (come Sergio Iodice, Mimmo di Francia o i fratelli Moscarelli) come Frennesia uno dei brani più celebri del suo repertorio che avrebbe dovuto portare al Festival di Napoli 1971 che non si svolse. Vi sono poi altri due brani che avrebbero dovuto partecipare alla non avvenuta manifestazione: Alleria e Nustalgia che fu incisa sempre per la Splash anche dal complesso Gli alti e bassi scoperto da di Capri.

L'album è stato ripubblicato in CD nel 2003 con i brani O paese d'o sole e Reginella invertiti nelle posizioni e l'aggiunta di quattro tracce in coda: Malatia (incisione del 1982) Chi si chi so (brano del 1975) Birimbi birimba (brano del 1979) e Malafemmena (incisione del 1991).
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER di: NAPOLI IERI NAPOLI OGGI VOL. II
 
   
 
   

 
   

 
   

 
4. TRACK LIST di: NAPOLI IERI NAPOLI OGGI VOL. II
 
Lato A Lato B


  • A1 'O PAESE D' 'O SOLE
  • A2 PUSILLECO ADDIRUSO
  • A3 CORE 'NGRATO
  • A4 SILENZIO CANTATORE
  • A5 MARECHIARO
  • A6 REGINELLA




  • B1 FRENNESIA
  • B2 PROBABILMENTE
  • B3 ALLERIA
  • B4 ACCAREZZAME
  • B5 PAURA 'E MURI'
  • B6 NUSTALGIA

 
 
Lato A: 1
'O PAESE D' '0 SOLE

 

      Lato B: 1
FRENNESIA

 
     

Autori: Bovio, D'Annibale
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:
Chist'è 'o paese d' 'o sole!
Chist'è 'o paese d' 'o mare!

Ogge stò tanto allero
Ca quase quase me mettesse a chiagnere
Pe' 'sta felicità!
Ma è overo o nun è overo
Ca sò turnato a Napule?
Ma è overo ca stò ccà?
'O treno steva ancora 'int' 'a stazione
Quanno aggio 'ntiso 'e primme manduline.

Chist'è 'o paese d' 'o sole!
Chist'è 'o paese d' 'o mare!
Chist'è 'o paese addò tutt' 'e pparole
Sò doce o sò amare,
Sò sempe pparole d'ammore!


Tutto, tutto è destino!
Comme putevo fà furtuna a ll'estero
S'io voglio campà ccà?
Mettite 'nfrisco 'o vino,
Tanto ne voglio vevere,
Ca mm'aggi' 'a 'mbriacà!
Dint'a 'sti qquatto mure io stò cuntento:
Mamma mme sta vicino e nenna canta.

Chist'è 'o paese d' 'o sole!
Chist'è 'o paese d' 'o mare!
Chist'è 'o paese addò tutt' 'e pparole
Sò doce o sò amare,
Sò sempe pparole d'ammore!
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Migliacci, Mattone
Orchestra: I New Rockers  
 
Testo:
Freva comme ‘a freva 
ca saglie tutte “e ssere
quanne vene nnanze ‘a te.
me  comme me che te si mise ncape 
e nun te fa vere’
sia rispunne accussi sia 
a sta preghiera mia frennesia!
Frennesia
che voglia ‘e te vasa’
che smania ‘e muzzeca’
frennesia
me pizzechene ‘e mmane
te vonne accarezza’
avimme fatt’ammore
comme a chi va arrubba’
ma ‘nce vulimme bbene
chi ce po’ cundanna’
tienela a mmente
comme ‘e na poesia
cchiu ‘e nu sentimento
e’ na pazzia e’ frennesia!
Frennesia
che voglia ‘e te vasa’
che smania ‘e muzzeca’
frennesia
e dille a verita’
tu pure vuo’ turna’
avimme fatt’ammore
comme a chi va arrubba’
ma ‘nce vulimme bbene
chi ce po’ cundanna’
tienela a mmente
comme ‘e na poesia
e cchiu ‘e nu sentimento
e’ na pazzia
e’ frennesia…
la la la la la la la la
la la la la la la la la
la la la la la la la la
avimme fatt’ammore
comme a chi va arrubba’
ma ‘nce vulimme bbene chi ce po’ cundanna’
tienela a mmente comme ‘e na poesia
e cchiu ‘e nu sentimento
e’ na pazzia e’ frennesia!!!  
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 2
PUSILLECO ADDIRUSO

 
      Lato B: 2
PROBABILMENTE

 
     

Autori: Murolo, Gambardella
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:

'Ncopp''o Capo 'e Pusilleco addiruso,
addó' stu core se n'è ghiuto 'e casa,
ce sta nu pergulato d'uva rosa...
e nu barcone cu 'e mellune appise.
...'Ncopp''o Capo 'e Pusìlleco addiruso.
E nu canario, canta na canzone
'a dint'a na cajola, appesa fore...
E ll'èllera, s'attacca a stu barcone,
comme nce s'è attaccato chistu core...
...'Ncopp''o Capo 'e Pusìlleco addiruso.

Quanno 'o sole p''o monte se n'è sciso,
chest'aria fresca se fa cchiù addirosa,
e torna da 'a fatica Angelarosa,
cu 'o fascio 'e ll'erba aret'ê spalle appiso...
...Quanno 'o sole p''o monte se n'è sciso!
Stámmoce attiente a 'o segno cunvenuto:
- Barcone apierto: Ce sta ancora 'o frato
- Perziana scesa: 'O frato se n'è asciuto...
e 'appuntamento è sotto 'o pergulato!...
...'Ncopp''o Capo 'e Pusìlleco addiruso.
Fonte: QUI
 
     
Autori: Faiella, Sbordone, Garavaglios
Orchestra: I New Rockers  
 
Testo:

mo’ canto ‘na canzone
pe nun chiagnere
mo’ canto ‘na canzone
pe nun chiagnere.
tu certamente
nun stive lla’ addo’ m’ha ditto a gente
tu certamente
di chiste fatte cca’ nun ne sai niente.
probabilmente
si stata giudicata malamente
t’hanno pigliata pe n’ata
c’assumiglia tutta a te.
tu certamente
cu sti manelle e sta faccella ‘e santa
teneramente
te fa’ vasa’ i capille comme a sempe
io inutilmente
io cerco sulamente e vule’ credere
ma scusa tanto
si mentre stregno a te
me vire chiagnere.
tu certamente
cu sti manelle e sta faccella e santa
teneramente
te fa’ vasa’ i capille comme a sempe.
io inutilmente
io cerco sulamente e vule’ credere
ma scusa tanto
si mentre stregno a te
me vire chiagnere.
mo’ canto ‘na canzone
pe nun chiagnere
mo’ canto ‘na canzone
pe nun chiagnere.
 
Fonte: QUI
 
Lato A: 3
CORE 'NGRATO

 
      Lato B: 3
ALLERIA

 
     

Autori: Cordiferro, Cardillo
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:

Catarí', Catarí'
pecché mm''e ddice sti pparole amare?!
Pecché mme parle e 'o core mme turmiente Catarí'?!
Nun te scurdá ca t'aggio dato 'o core, Catarí'
Nun te scurdá
Catarí'
Catarí', che vène a dicere
stu pparlá ca mme dá spáseme?
Tu nun ce pienze a stu dulore mio?!
Tu nun ce pienze, tu nun te ne cure
Core, core 'ngrato
T'hê pigliato 'a vita mia!
Tutto è passato
e nun ce pienze cchiù.
Catarí', Catarí'
tu nun 'o ssaje ca fino e 'int'a na chiesa
io só' trasuto e aggiu pregato a Dio, Catarí'
E ll'aggio ditto pure a 'o cunfessore: "Io stó' a murí
pe' chella llá
Stó' a suffrí,
stó' a suffrí nun se pò credere
stó' a suffrí tutte li strazie "
E 'o cunfessore, ch'è perzona santa,
mm'ha ditto: "Figliu mio lássala stá, lássala stá! "
Core, core 'ngrato
T'hê pigliato 'a vita mia!
Tutto è passato
e nun ce pienze cchiù.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Farina, Masucci
Orchestra: I New Rockers  
 
Testo:
Nuje simmo nate su doje cammise

chi campa a Napule sta 'nparaviso.
E nuje c"a faccia coce e emaro 'npietto
cantammo 'sta canzone pe' dispietto
c"o tricca ballacche c"a cacca vella
c"o sceta viasse e 'o putipù,
c"o sole, e c"o mare e c"a fantasia
chist'è 'o paese dell'alleria.

Alleria, alleria, alleria,
padrò tenite sciura in t"o ciardino
scusate se dal vostro panorama
vedite panni apise, 'na pzza e 'na camisa,
'na tuta 'e 'na suttana,
Alleria, alleria, alleria,
vuje ca durmite astrittu cu' Maria
scusate ma che v"a strignite a fa'?
Si tene l'uocchie 'chiuse
vo' dicere che 'o core
vola addo' 'o primmo ammore

E nuje c"a faccia coce e emaro 'npietto
cantammo 'sta canzone pe' dispietto
c"o tricca ballacche c"a cacca vella
c"o sceta viasse e 'o putipù,
c"o sole, e c"o mare e c"a fantasia
chist'è 'o paese dell'alleria.
Alleria, alleria, alleria,
Padro' me prutestate 'naa cambiale
tengo sulo 'a chtarra pe' pava'
che v"a pigliate a fa'?
Sì non tenite core
nun site sunatore.

Alleria, alleria, alleria
miracule ne fanno sulo 'e sante
non nun e' overo 'e sacce fa' pur'io:
so' gghiorne ca nun mangio
e so' cuntento e canto
embe': pur io so' santo.

Alleria, alleria, alleria
LA LA LA LA LA LALALALA LA...
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 4
SILENZIO CANTATORE

 
      Lato B: 4
ACCAREZZAME

 
     

Autori: Bovio, Lama
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:
Zitta,
stanotte nun dicere niente,
cádeme 'mbraccia, ma senza parlá...
Dòrmono 'e ccose nu suonno lucente,
nu suonno 'e 'na notte d'está.
Marí',
dint''o silenzio
- silenzio cantatore -
nun te dico parole d'ammore,
ma t'e ddice stu mare pe' me!...
Dimme:
stanotte si' tutta d''a mia?
Ll'uocchie tuoje belle
mme diceno 'e sí...
No, cu 'sta luna, nisciuna bucía
sta vócca buciarda pò ddí!...

nun te dico parole d'ammore,
ma t'e ddice stu core pe' me!...
 
Fonte: QUI
     
Autori: Nisa, Calvi
Orchestra: I New Rockers  
 
Testo:
Stasera core a core 'mmiezo 'o grano
addò  ce vede sulamente 'a luna
io cchiù te strigne e cchiù te fai vicino.
e cchiù te vase e cchiù te fai vasà
te vaso e 'o riturnello 'e na canzone
tra ll'albere 'e cerase vola e va...
Accarezzame!
Sento 'a fronte che m'abbrucia,
ma pecchè non me da pace,
'stu desiderio 'e te?...
Accarezzame!
Cu 'sti mmane avellutate,
faje scurdà tutt'è peccate
strigneme 'mbraccio a te!
Sott'a 'stu cielo trapuntato 'e stelle
me faje sèntì 'sti ddete 'int 'e capille...
voglio sunnà 'vasanno 'st 'uocchie belle,
voglio sunnà cu te!...
Accarezzame!
Sento 'a fronte che m'abbrucia,
ma pecchè non me da pace,
'stu desiderio 'e te?...

Sott'a 'stu cielo trapuntato 'e stelle
me faje sèntì 'sti ddete 'int 'e capille...
voglio sunnà 'vasanno 'st 'uocchie belle,
voglio sunnà cu te!...
Accarezzame!
Sento 'a fronte che m'abbrucia,
ma pecchè non me da pace,
'stu desiderio 'e te!...
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 5
MARECHIARO
 
      Lato B: 5
PAURA 'E MURI'
 
     

Autori: Di Giacomo, Tosti
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:
Quanno spònta la luna a Marechiare 
Pure li pisce nce fanno a ll'ammore. 
Se revòtano ll'onne de lu mare. 
Pè la prièzza càgnano culore,
Quanno spònta la luna a Marechiare. 

A Marechiare ce sta na fenesta. 
La passiona mia ce tuzzulèa. 
Nu garofano addora 'int'a na testa. 
Passa ll'acqua pè sotto e murmulèa, 
A Marechiare ce sta na fenesta.
Chi dice ca li stelle sò lucente 
Nun sape st'uocchie ca tu tiene 'nfronte. 
Sti ddoje stelle li ssaccio i sulamente 
Dint'a lu core ne tengo li ppònte. 
Chi dice ca li stelle sò lucente? 

Scètate, Caruli, ca ll'aria è doce 
Quanno maje tantu tiempo aggi' aspettato. 
P'accompagnà li suone cu la voce, 
Stasera na chitarra aggio purtato. 
Scètate, Caruli, ca ll'aria è doce.

E scètate e scètate!
Ca ll'aria è do-o-ce!...
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: E. Moscarelli, Faiella P. Moscarelli
Orchestra: I New Rockers  
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato A: 6
REGINELLA
 
      Lato B: 6
NUSTALGIA
 
     

Autori: Bovio, Lama
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:
Te si' fatta na vesta scullata,
nu cappiello cu 'e nastre e cu 'e rrose
stive 'mmiez'a tre o quatto sciantose
e parlave francese...è accussí?
Fuje ll'autriere ca t'aggio 'ncuntrata
fuje ll'autriere a Tuleto, 'gnorsí

T'aggio vuluto bene a te!
Tu mm'hê vuluto bene a me!
Mo nun ce amammo cchiù,
ma ê vvote tu,
distrattamente,
parla 'e me!
Reginè', quanno stive cu mico,
nun magnave ca pane e cerase
Nuje campávamo 'e vase, e che vase!
Tu cantave e chiagnive pe' me!
E 'o cardillo cantava cu tico:
" Reginella 'o vò' bene a stu rre!"

T'aggio vuluto bene a te!
Tu mm'hê vuluto bene a me!
Mo nun ce amammo cchiù,
ma ê vvote tu,
distrattamente,
pienza a me!

Oje cardillo, a chi aspiette stasera?
nun 'o vvide? aggio aperta 'a cajóla!
Reginella è vulata? e tu vola!
vola e canta...nun chiagnere ccá:
T'hê 'a truvá na padrona sincera
ch'è cchiù degna 'e sentirte 'e cantá

T'aggio vuluto bene a te!
Tu mm'hê vuluto bene a me!
Mo nun ce amammo cchiù,
ma ê vvote tu,
distrattamente,
chiamma a me!
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Di Francia, Jodice, Di Francia
Orchestra: I New Rockers  
 
Testo:
Tu, ca me lasse solo tu...
e mo pe' sempe vo' partì...
dimme che ffa
tutto sulo a Napule
'stu core mio ca vò murì?...

Vicino a tte, comm 'a 'sta città,
tutta 'a vita all'onna che va
io stò abbracciato a ttè...
si tremma 'na lacrema
sento ll'anema
ca nun vive cchiù:
sì stata tu!...
Tu, nun me lassà cchiù accussì
pecchè, tu me farraie murì!...

Vicino a tte, comm 'a 'sta città,
tutta 'a vita all'onna che va
io stò abbracciato a ttè...
si tremma 'na lacrema
sento ll'anema
ca nun vive cchiù:
sì stata tu!...
Tu, nun me lassà cchiù accussì
pecchè, tu me farraie murì!...
 
Fonte: QUI
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Mar Mag 30, 2017 3:39 pm, modificato 11 volte

mauro piffero

Messaggi : 489
Punti : 489
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1972 UNA CATENA D'ORO/CHE DELUSIONE, AMORE, QUESTA SERA (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Dom Apr 09, 2017 8:51 pm

1. TITOLO:
 
1972 - UNA CATENA D'ORO/CHE DELUSIONE, AMORE, QUESTA SERA
 
# Etichetta: SPLASH # Catalogo: SPH 1011 # Data pubblicazione: Marzo 1972# Matrici: 15-SPH 1011-1N/15-SPH 1011-2N # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: SPLASH # Pubblicato da: SPLASH SpA
 
2. COVER:
 
   

 
   
 
 
3. TRACK LIST:
 
Lato A:
UNA CATENA D'ORO

 
      Lato B:
CHE DELUSIONE, AMORE, QUESTA SERA

 
     

Autori: Depsa, Di Francia, Faiella
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:
Quando son nato io mio padre fu contento
poi, ringraziando Iddio, gli disse: “Verrà il tempo
che questo dono tuo mi riempirà d'orgoglio:
diventerà famoso il nome di mio figlio”.

E gli disse mia madre: “Ti ringrazio Signore
ti giuro che mio figlio non sarà un peccatore”
E mi portò alla fonte per farmi battezzare:
la mia anima già allora si doveva salvare.

E mi misero al collo una catena d'oro
per reggere l'immagine di quell'amico loro
che di lassù guardave certo con gran dolore
i miei come crescevano un figlio peccatore.

Poi mi crebbe la barba e la voglia d'amare;
poi pian piano mi crebbe la voglia di scappare:
e una sera d'estate, fu tutto in un momento,
mi trovai già lontano trascinato dal vento...

E mi trascino ancora come un cane randagio
che vive la sua vita senza avere il coraggio,
e un corpo senza un'anima trascino fra la gente,
e vivere o morire oramai mi è indifferente:

Ed ho venduto tutto persino la mia vita,
me la sono giocata e ho perso la partita
ed ho venduto pure una catena d'oro,
per soli quattro soldi... ho venduto un tesoro...
 
Fonte: QUI
 
   
Autori: Jodice, Faiella
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:
Che delusione, amore, questa sera;
con due parole m'hai lasciato solo,
ci avrei giurato su questo sentimento,
invece l'hai sprecato in un momento.

Che delusione, amore, questa sera;
potevi almeno farmelo capire,
ci avrei pianto lo stesso tanto tempo,
per poi dimenticare e non morire.

Ora te ne vai,
quarda che egoista,
questo non me l'aspettavo mai;
semplice esperienza,
non un grande amore,
ma solo un'illusione del mio cuore.
Forse a modo tuo
m'hai voluto bene
e qualche cosa resta pure a te...
...resta poco tempo
per una decisione
se vuoi lasciarmi o vuoi pensarci su...

Sinceramente, amore, non ti credo;
già tante volte sei tornata indietro,
conosco quel carattere che hai,
magari un'impressione e non lo sai.

Dimentichiamo, amore, questa sera;
“acqua passata, non ricordo niente”,
potrei giurare su questo sentimento,
non chiedermi perdono... vieni qui...

Forse a modo tuo
m'hai voluto bene
e qualche cosa resta pure a te...
...resta poco tempo
per una decisione
se vuoi lasciarmi o vuoi pensarci su...
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Mer Apr 12, 2017 12:22 pm, modificato 4 volte

mauro piffero

Messaggi : 489
Punti : 489
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1972 SOLO IO/PROBABILMENTE (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Dom Apr 09, 2017 10:54 pm

1. TITOLO:
 
1972 - SOLO IO/PROBABILMENTE
 
# Etichetta: SPLASH # Catalogo: SPH 1012 # Data pubblicazione: Settembre 1972# Matrici: 15-SPH 1012-1N/15-SPH 1012-2N # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: SPLASH # Pubblicato da: SPLASH SpA
 
2. COVER:
 
   

 
   
 
 
3. TRACK LIST:
 
Lato A:
SOLO IO

 
      Lato B:
PROBABILMENTE

 
     

Autori: Minellono, Balsamo
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:
A una bambina cha amava i cani
e che del buio aveva paura
bastò dormire tra le sue mani e fu matura.
Per una coppia d'innamorati
che non avevano che un vestito
lo stagno fermo sotto la luna era l'infinito.

Solo io voglio di più,
io voglio amarti voglio perdonarti
voglio lasciarti per poi ritrovarti
come sei.

E quando all'alba il sole eplode in cielo
del tuo pudore non rimane che un velo
non so capire se sei donna o bambina
ma stammi vicina.
Quan'ho paura di sbagliare un passo
e nella vita io sbagliare non posso
e quando il mondo parla con la mia mano
è li che ti amo.

Solo io voglio di più,
io voglio andare a un passo dalla morte
per esser vivo e amarti ancor più forte
come sei.
Solo io voglio di più,
io voglio amarti voglio perdonarti
voglio lasciarti per poi ritrovarti
come sei... come sei...come se-e-i
come sei......
 
Fonte: QUI
 
   
Autori: Faiella, Sbordone, Garavaglios
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:
Mo’ canto ‘na canzone
pe nun chiagnere
mo’ canto ‘na canzone
pe nun chiagnere.
tu certamente
nun stive lla’ addo’ m’ha ditto a gente
tu certamente
di chiste fatte cca’ nun ne sai niente.
probabilmente
si stata giudicata malamente
t’hanno pigliata pe n’ata
c’assumiglia tutta a te.
tu certamente
cu sti manelle e sta faccella ‘e santa
teneramente
te fa’ vasa’ i capille comme a sempe
io inutilmente
io cerco sulamente e vule’ credere
ma scusa tanto
si mentre stregno a te
me vire chiagnere.

Tu certamente
cu sti manelle e sta faccella e santa
teneramente
te fa’ vasa’ i capille comme a sempe.
io inutilmente
io cerco sulamente e vule’ credere
ma scusa tanto
si mentre stregno a te
me vire chiagnere.
mo’ canto ‘na canzone
pe nun chiagnere
mo’ canto ‘na canzone
pe nun chiagnere.
 
Fonte: QUI
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Dom Apr 16, 2017 12:03 am, modificato 4 volte

mauro piffero

Messaggi : 489
Punti : 489
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1972 MAGARI/MONASTERIO 'E SANTA CHIARA (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Lun Apr 10, 2017 10:56 am

1. TITOLO:
 
1972 - MAGARI/MONASTERIO 'E SANTA CHIARA
 
# Etichetta: SPLASH # Catalogo: SPH 1013 # Data pubblicazione: Dicembre 1972# Matrici: 15 SPH 1013 - 1N/15 SPH 1013 2N # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: SPLASH #  Pubblicato da: SPLASH SpA
 
2. COVER:
 
   

 
   
 
 
3. TRACK LIST:
 
Lato A:
MAGARI

 
      Lato B:
MONASTERIO 'E SANTA CHIARA

 
     

Autori: Depsa, Jodice, Di Francia
Orchestra: I New Rockers e orchestra
 
Testo:
Magari
Hai ragione tu
Lasciamoli ai poeti i grandi amori
Magari
Hai ragione tu
La tenerezza non ti basta più
In fondo
Non ho avuto mai
Un sogno da dividere con te
Eppure ci ho creduto
Ho sbagliato ed ho perduto
Ma non chiedo la rivincita tra noi.
Magari
Hai ragione tu
A vivere ogni giorno un'altra vita
Magari come dici tu
I miei difetti son le mie virtù
Ma è triste ripensare a noi
A cosa sono stato io per te
Un foglio accartocciato
Che tu hai letto ed hai gettato
Una musica che oramai non canti più
Magari
Un giorno riderò
Della tua guerra e della mia sconfitta
Magari
O magari no
E quando
E se ti rivedrò
Da grande attore io reciterò
Gli sguardi della gente
Il mio orgoglio inconcludente
Senza lacrime magari piangerò ...
 
Fonte: QUI
 
   
Autori: Galdieri, Barberis
Orchestra: I New Rockers e orchestra  
 
Testo:
Dimane?....ma vurrìa partì stasera?
Luntano, no...nun ce resisto cchiù!
dice che c'è rimasto sulo 'o mare,
che è 'o stesso  'e primma...chillu mare blu!

Munasterio 'e Santa Chiara...
tengo 'o core scuro scuro...
Ma pecché, pecché ogne sera,
penzo a Napule comm'era,
penzo a Napule comm'è?!
Funtanella 'e Capemonte,
chistu core mme se schianta,
quanno sento 'e dí da 'a gente
ca s'è fatto malamente
stu paese...ma pecché?
No...nun è overo...
no...nun ce créro...
E moro cu 'sta smania 'e turná a Napule...
Ma ch'aggia fá?...
Mme fa paura 'e ce turná!
Paura?...Sí...Si fosse tutto overo?
Si 'a gente avesse ditto 'a veritá?
Tutta ricchezza 'e Napule...era 'o core!
dice ch'ha perzo pure chillu llá!
Munasterio 'e Santa Chiara...
'Nchiuse dint'a quatto mura,
quanta femmene sincere,
si perdévano ll'ammore,
se spusavano a Gesù!
Funtanella 'e Capemonte...
mo, si pèrdono n'amante,
giá ne tènono ati ciento...
ca, na femmena 'nnucente,
dice 'a gente, nun c'è cchiù!
No...nun è overo...
No...nun ce crero...
E moro pe' 'sta smania 'e turná a Napule!
Ma ch'aggia fá...
Mme fa paura 'e ce turná!
 
Fonte: QUI
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Dom Lug 23, 2017 9:54 pm, modificato 10 volte

mauro piffero

Messaggi : 489
Punti : 489
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1972 PEPPINO DI CAPRI E I NEW ROCKERS HITS 1+1 (33 GIRI doppio L.P.)

Messaggio  mauro piffero il Lun Apr 10, 2017 1:24 pm

1. TITOLO:
 
1972 - PEPPINO DI CAPRI HIT 1+1
 
# Etichetta: SPLASH # Catalogo: 2 SPL 703/704 # Data pubblicazione: Novembre 1972 # Matrici: 15 SPL 703 1L/ 15 SPL 703 2L - 15 SPL 704 IL/ 15 SPL 704 2L # Genere: Pop # Supporto: vinile 33 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 4
 
Pubblicato e disribuito da: CARISCH SpA Milano#
 
2. RECENSIONE:
 
Peppino di Capri e i New Rockers, Hits - Vol. I è il tredicesimo album di Peppino di Capri.

Il disco:
Insieme al successivo disco che ne condivide oltre che il titolo anche la grafica e la struttura generale, è un album vagamente antologico che accosta re incisioni di successi degli anni sessanta del cantante campano a nuove composizioni. Le due nuove canzoni più importanti sono senza dubbio Amare di meno, sigla della trasmissione televisiva Rischiatutto nel 1971 e grande successo di vendite (che permise al cantante di rientrare in hit parade dopo anni di crisi) e Me chiamme ammore, canzone vincitrice del Festival di Napoli 1970 e primo successo del cantante nel periodo della sua nuova casa discografica. Vi sono poi brani come Musica altro discreto successo del periodo e vecchi brani ammodernati nell'arrangiamento come Nessuno al mondo, I' te vurria vasa e È sera brano di quattro anni prima che solo dopo questa re incisione comincerà ad essere riconosciuto come uno degli evergreen di di Capri.

L'album è stato ripubblicato in CD nel 2005 con i brani Amare di meno, Luna caprese, Don't play that Song, I' te vurria vasa, E sera e Nessuno al mondo presentati con arrangiamenti più recenti rispetto a quelli originali.

Peppino di Capri e i new Rockers, Hits - Vol. II è il quattordicesimo album di Peppino di Capri.

Il disco:
Come il precedente volume omonimo pubblicato alcuni mesi prima racchiude una serie di reincisioni di successi del cantante campano del periodo Carisch accostati ad alcuni brani nuovi già pubblicato su 45 giri. Tra questi vi è Una catena d'oro che di Capri aveva portato in primavera a Un disco per l'estate, il suo retro, la struggente Che delusione amore questa sera e Frennesia successo dell'anno precedente già pubblicato su LP in Napoli ieri - Napoli oggi, Vol. II. Vi sono tra le reincisioni Parlami d'amore Mariu qui cantata interamente nella sua versione inglese Tell me that you love me tonite e una nuova versione di Cara piccina che il cantante aveva già inciso in una versione più ritmata e "disco" nel 1968, oltre che ai successi di sempre come Roberta (qui erroneamente accreditata solo a Lepore e Naddeo, escludendo il cognome nativo del cantante) Voce 'e notte e Nun e peccato.

L'album è stato ripubblicato in CD nel 2005 con i brani Voce 'e notte, Malatia, Nun e peccato, Roberta, Frennesia e Suspiranno presentati con arrangiamenti più recenti rispetto a quelli originali.
 

Fonte: QUI
 
3 COVER DI: PEPPINO DI CAPRI HIT 1+1
 
   
 
    
   
 
   

 
4. TRACK LIST DI: PEPPINO DI CAPRI HIT 1+1 VOL. 1
 
 
n.b. = Cliccando sul titolo sarete reindirizzati sia alla canzone che al testo - Clicking on the title you will be redirected both to the song and to the text 
 
5. TRACK LIST DI: PEPPINO DI CAPRI 1+1 VOL. 2
 
 
n.b. = Cliccando sul titolo sarete reindirizzati sia alla canzone che al testo - Clicking on the title you will be redirected both to the song and to the text


Ultima modifica di mauro piffero il Mer Lug 12, 2017 10:27 am, modificato 2 volte

mauro piffero

Messaggi : 489
Punti : 489
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1973 UN GRANDE AMORE E NIENTE PIU'/PER FAVORE NON GRIDARE (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Lun Apr 10, 2017 9:28 pm

1. TITOLO:
 
1973 - UN GRANDE AMORE E NIENTE PIU'/PER FAVORE NON GRIDARE
 
# Etichetta: SPLASH # Catalogo: SPH 1014 # Data pubblicazione: Febbraio 1973# Matrici: 15 SPH 1014 - 1N/15 SPH 1014 2N # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: SPLASH # Pubblicato da: SPLASH SpA
 
2. COVER:
 
   

 
   
 
 
3. TRACK LIST:
 
Lato A:
UN GRANDE AMORE E NIENTE PIU'

 
      Lato B:
PER FAVORE NON GRIDARE

 
     

Autori: Califano, Wright, Faiella
Orchestra: R. Angiolini
 
Testo:

Io, lontano da te
pescatore lontano dal mare
io, chiedo da bere
a una fonte asciugata dal sole
solitudine e malinconia
i soprammobili di casa mia
qualche libro, una poesia
e sul piano una fotografia

io e te
un grande amore e niente più
io e te
le nostre corse fin laggiù
là dove c? è
la capanna scoperta da noi
dove tu mi dicesti vorrei...
amore vorrei... stasera vorrei...

notti, notti d? amore
nel silenzio il mio nome, il tuo nome
ma non risale l? acqua di un fiume
e nemmeno il tuo amore ritorna da me
solitudine e malinconia
in ogni angolo, in ogni via
ti rimprovero una sola cosa
che potevi almeno dirmi scusa

io e te
un grande amore e niente più
io e te
le nostre corse fin laggiù
là dove c? è
la capanna scoperta da noi
dove tu mi dicesti vorrei...
amore vorrei... stasera vorrei...
io e te
un grande amore e niente più
io e te
le nostre corse fin laggiù
io e te?
 
Fonte: QUI
 
   
Autori: Califano, Mattone
Orchestra: I New Rockers e orchestra
 
Testo:
Per favore non gridare
se qualcosa puoi chiarire
questa sera sono pronto ad ascoltare,
gli argomenti dell'amore
si discutono per ore
ma con calma siamo qui per ragionare.
Ti sei messa nella testa che c'è un'altra ma dov'è
tu sei matta, come te altre donne non ce né!
Questa gelosia non ha motivo,
ed io capisco ed io sorvolo
ma poi discuto pure ma!
Per favore non gridare mi potresti risparmiare
sono stanco son le tre vorrei dormire.

Ti sei messa nella testa che c'è un'altra ma dov'è
tu sei matta, come te altre donne non ce né!
Questa gelosia non ha motivo,
ed io capisco ed io sorvolo
ma poi discuto pure ma!
Per favore non gridare mi potresti risparmiare
sono stanco son le tre vorrei dormire.
 
Fonte: QUI
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Sab Apr 15, 2017 11:47 pm, modificato 3 volte

mauro piffero

Messaggi : 489
Punti : 489
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1973 SCUSA/PIANO PIANO, DOLCE DOLCE (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Lun Apr 10, 2017 10:43 pm

1. TITOLO:
 
1973 - SCUSA/PIANO PIANO, DOLCE DOLCE
 
# Etichetta: SPLASH # Catalogo: SPH 1015 # Data pubblicazione: Aprile 1973# Matrici: 15 SPH 1015 - 1N/15 SPH 1015 2N # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: SPLASH #  Pubblicato da: SPLASH SpA
 
2. COVER:
 
   

 
   
 
 
3. TRACK LIST:
 
Lato A:
SCUSA...

 
      Lato B:
PIANO PIANO, DOLCE DOLCE

 
     

Autori: Depsa, Di Francia
Orchestra: R. Angiolini
 
Testo:
“Scusa” è l'unica parola che sai dicere
“Scusa” e po' t'astrigne senza me guardà;
“Scusa” pe' 'nu peccato basta 'nu munento
'na fronna vola addò s'a porta 'o viento
ma chi vo' bene nun'o po' capì.
Me dice “Scusa”
e po' t'asciutte 'st'uocchie senza lacrime
“Scusa è l'unica buscia ca sai truvà
e mo' ca ce guardammo comme 'a primma sera
sì 'a vocca toja nun parla, è cchiù sincera
senza di niente dice a verità.

“Scusa” nun serve 'na scenata 'e gelusia
si cchiù m'a strgne e cchiù nun sì dda mia
te fai vicina e stai luntano già.
Me dice “Scusa”
e po' t'asciutte 'st'uocchie senza lacrime
“Scusa è l'unica buscia ca sai truvà
e mo' ca ce guardammo comme 'a primma sera
sì 'a vocca toja nun parla, è cchiù sincera
senza di niente dice a verità.
 
Fonte: QUI
 
   
Autori: Migliacci. Mattone
Orchestra: I New Rockers e orchestra  
 
Testo:
mi hai fatto innamorare piano piano...
ed ora che la vita non è vita...
sapere che per te
non è importante...
è amaro.....è amaro...

la sera mi ritrovo solo solo...
sospeso appena un filo di speranza....
lo squillo di un telefono poi niente....
pazienza...pazienza...
e cerco di distrarmi e non pensare...
ho tanti inviti e dico sempre no...
potresti farti viva all'improvviso
e che diresti se non fossi qui...
non mi interessa più come una volta...
la sera andare a divertirmi un po...
e mi farebbe bene per guarire...
da questa malattia che fa morire...

mi hai fatto innamorare piano piano...
ed ora che non ce rimasto niente..
averti amata tanto inutilmente...
è dolce è dolce..........
 
Fonte: QUI
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Gio Giu 08, 2017 6:40 pm, modificato 13 volte

mauro piffero

Messaggi : 489
Punti : 489
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1973 CHAMPAGNE/LA PRIMA SIGARETTA (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Mer Apr 12, 2017 12:16 pm

1. TITOLO:
 
1973 - CHAMPAGNE/LA PRIMA SIGARETTA
 
# Etichetta: SPLASH # Catalogo: SPH 1016 # Data pubblicazione: Novembre 1973# Matrici: 15 SPH 1016 - 1N/15 SPH 1016 2N # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: SPLASH # Pubblicato da: SPLASH SpA
 
 
2. RECENSIONE:
 
Champagne è una canzone del 1973 composta da Mimmo Di Francia, Depsa e Sergio Iodice e cantata da Peppino Di Capri. È una delle più celebri canzoni dell'artista campano, oltre che uno dei brani più richiesti nei pianobar.

Genesi del brano:
Venne pubblicata la prima volta nel dicembre del 1973, in occasione della sua presentazione a Canzonissima di quell'anno da parte di Peppino di Capri. Da allora, questa canzone ha fatto il giro del mondo divenendo col tempo uno dei brani italiani più eseguiti e amati.

Composta “pensando a Charles Aznavour e a Domenico Modugno”, la canzone ha trovato in Peppino di Capri il suo interprete principale: da allora Champagne non ha mai smesso di accompagnare e guidare il successo dell'artista caprese. Nell'autunno del 1973 la collaborazione tra Mimmo Di Francia, Sergio Iodice e Depsa - i tre creatori del brano - era solida e fu proprio partendo da una frase appuntata da Depsa su una sua agenda che Mimmo di Francia ideò il titolo Champagne e l'architettura complessiva della canzone. La musica, successivamente, venne ideata da Di Francia in un taxi a Napoli. Il testo nacque dalla collaborazione tra i tre autori.

Nel novembre del 1973 si tennero le registrazioni della canzone presso gli studi romani della International Recording. Per le incisioni di Champagne vennero convocati i migliori elementi orchestrali dell’Opera di Roma, con Peppino di Capri e la sua band che realizzarono la base strumentale.

Il successo:
Nel corso degli anni, numerosi antologie e raccolte di Peppino di Capri sono stati intitolati proprio Champagne, a conferma della popolarità della canzone. Il brano è stato poi reinciso e riarrangiato da Di Capri in molte occasioni.

In America meridionale il brano è ascoltatissimo, dagli anni '70 ai giorni nostri. Brasile, Argentina, Venezuela, Paraguay e Uruguay sono i primi Paesi nei quali la canzone si impone con forza. In particolare, in Argentina viene elaborata la prima traduzione del brano in lingua spagnola.

In Italia, oltre che da Peppino Di Capri, la canzone è stata interpretata anche altri artisti come Mino Reitano, Nico Fidenco e Roberto Murolo (quest'ultimo in spagnolo, in una versione non ancora pubblicata), i in tempi recenti anche da Andrea Bocelli, il quale nel 2013 la incluse nel proprio album Passione (sia in italiano che in spagnolo, con l'arrangiamento di David Foster e Bill Ross) raggiungendo il 2º posto della classifica americana Billboard. In America del sud Champagne è stata incisa dal gruppo brasiliano Banda Careda (in versione disco-samba) e da Agnaldo Timoteo, oltre che dal venezuelano Josè Luis Rodriguez e dallo spagnolo Manolo Otero (il quale ha venduto oltre 700.000 copie nel solo Brasile), mentre Roberto Carlos l'ha cantata dal vivo a chiusura del proprio concerto natalizio per l'emittente brasiliana Rede Globo.

Il brano è divenuto popolare anche grazie al cinema, venendo utilizzato dal regista Dino Risi nei film Profumo di Donna con Vittorio Gassman e Il Commissario Lo Gatto con Lino Banfi. L'attore Maurizio Micheli ne ha proposto una esilarante parodia nella pellicola Rimini Rimini. È presente anche nei film A spasso nel tempo di Carlo Vanzina e Terra bruciata di Fabio Segatori, nonché nel film del 2015 Natale col Boss in cui Peppino di Capri - in qualità di attore e cantante - la interpreta in versione rap insieme a Gué Pequeno durante i titoli di coda (con il titolo modificato in Fiumi di champagne).

Recentemente è stato pubblicato un volume intitolato Cameriere, champagne!.., scritto da Mimmo di Francia con il giornalista Michelangelo Iossa, che racconta vita, sorte e miracoli della canzone, come recita il sottotitolo del libro edito da Graus (ISBN 978-8-883464-92-Cool.
 
Fonte: QUI
 
3. COVER:
 
   

 
   
 
 
4. TRACK LIST:
 
Lato A:
CHAMPAGNE

 
      Lato B:
LA PRIMA SIGARETTA

 
     

Autori: Depsa, Jodice, Di Francia
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Champagne per brindare a un incontro
con te che già eri di un altro
ricordi c'era stato un invito
stasera si va tutti a casa mia.
Così cominciava la festa
e già ti girava la testa
per me non contavano gli altri
seguivo con lo sguardo solo te.
Se vuoi ti accompagno se vuoi
la scusa più banale per rimanere soli io e te
e poi gettare via i perché amarti come sei
la prima volta l'ultima.
Champagne per un dolce segreto
per noi un amore proibito
ormai resta solo un bicchiere
ed un ricordo da gettare via.
Lo so mi guardate lo so
mi sembra una pazzia
brindare solo senza compagnia
ma io, io devo festeggiare
la fine di un amore
cameriere champagne....
 
Fonte: QUI
 
   
Autori: Di Francia, Sharade
Orchestra: I New Rockers e orchestra
 
Testo:
E la prima sigaretta fumata nel bosco di sera,
giochi d'ombre, colori, di luce sotto i raggi di luna,
esperienze di giochi d'amore maturati col tempo
e soffrire nel sentirti dir sempre “Non è questo il momento”.

Con la scusa, poi, di fare due passi non tornare per ore,
mentre tutti ci stavan cercasndo io t'insegnavo l'amore,
fra i sospiri e i lamenti del vento ad ogni muto richiamo
ti stringevo dicendo a me stesso “Dio, ma quanto ti amo”.

Dicevi tu “Io sarò tua col tempo”
e invece poi sei andata via nel vento.
E adesso passo i giorni a chiedermi
se sei stata vera
oppure se hai voluto illudermi
così... di te...

E la brezza del vento giù al fiume ti sfiorava i capelli,
il mio volto, il tuo volto, il silenzo era un volo di uccelli,
incontrarsi con gli occhi e parlarsi con la voce del cuore
e poi stringersi forte ed amarsi nel cammino del sole.

Dicevi tu “Io sarò tua col tempo”
e invece poi sei andata via nel vento.
E adesso passo i giorni a chiedermi
se sei stata vera
oppure se hai voluto illudermi
così... di te...
 
Fonte: QUI
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Lun Set 11, 2017 1:54 pm, modificato 9 volte

mauro piffero

Messaggi : 489
Punti : 489
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1973 PEPPINO DI CAPRI E I NEW ROCKERS (33 GIRI L.P.)

Messaggio  mauro piffero il Mer Apr 12, 2017 1:43 pm

1. TITOLO:
 
1973 - PEPPINO DI CAPRI E I NEW ROCKERS
 
# Etichetta: SPLASH # Catalogo: SPLL 705 # Data pubblicazione: Maggio 1973 # Matrici: 15 SPLL 705 1-L/15 SPLL 702 2-L # Genere: Pop # Supporto: vinile 33 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: SPLASH # Pubblicato da: SPLASH SpA
 
 
2. RECENSIONE DI: PEPPINO DI CAPRI E I NEW ROCKERS
 
Peppino di Capri e i New Rockers è il quindicesimo album in studio di Peppino di Capri.

Il disco:
Pubblicato poco tempo dopo la vittoria del cantante campano al Festival di Sanremo 1973 con Un grande amore e niente più racchiude oltre ovviamente a quest'ultimo brano che diventerà in seguito uno dei più grandi successi del cantante negli anni una serie di brani che scritti insieme ai suoi collaboratori di fiducia diventeranno classici: da Piano piano dolce dolce scritta da Migliacci e Mattone e pubblicata l'anno precedente per Nada, a Il musicista che fu la prima canzone in assoluto scritta dal giovane Depsa, a Magari portata l'anno precedente a Canzonissima dal cantante.

Vi sono poi altri brani minori presi in "prestito" da altri artisti come Che cosa mi dai, versione italiana di I wish i could cry di Gilbert O'Sullivan, Non penso più a lei, pezzo di Manuel De Sica, inciso alcuni anni prima dai The Ancients, a La prima sigaretta che in seguito sarà pubblicata come retro di Champagne, o Per favore non gridare retro del brano sanremese che ricorda nella melodia un altro successo di Gilbert O' Sullivan, Alone again (naturally).

L'album è stato ripubblicato in CD nel 2005 con i quattro brani principali (Un grande amore e niente più, Piano piano dolce dolce, Il musicista e Magari) presentati con arrangiamenti più recenti di quelli originali.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER di: PEPPINO DI CAPRI E I NEW ROCKERS
 
   
 
   

 
   

 
4. TRACK LIST di: PEPPINO DI CAPRI E I NEW ROCHERS
 
 
n.b. = Cliccando sul titolo sarete reindirizzati sia alla canzone che al testo - Clicking on the title you will be redirected both to the song and to the text
 
 
Lato A: 2
CHE COSA MI DAI

 
      Lato B: 1
NON DIRE MAI

 
     

Autori: Depsa, Faiella, O Sullivan
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:
Ma chi sei, io ti ho già vista sai
se non sbaglio tu portavi i capelli in su.
Tempo fa, per gioco o per simpatia
mi sorridesti ed io t'immaginai già mia.

Che cosa mi dai, che cosa mi dai,
che cosa mi dai di te.
Che cosa ne sai, che cosa ne sai,
che cosa ne sai di me, di me.

Quando tu, te ne sei andata via
quanta nostalgia, in giro per casa mia.
Dove vai? Io non telo chieso mai,
ma quando non ci sei mi manchi tanto sai.

Che cosa mi dai, che cosa mi dai,
che cosa mi dai di te.
Che cosa ne sai, che cosa ne sai,
che cosa ne sai di me, di me.
….................
Che cosa mi dai, che cosa mi dai,
che cosa mi dai di te.
Che cosa ne sai, che cosa ne sai,
ma cosa ne sai di me, di me.

Te ne vai ma non voltarti mai
senza una ragione, senza convinzione
te ne vai così, te ne vai da me
oh no no no no no no
no no no no no no no no........
 
     
Autori: R. D'Alterio
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:
Non dire mai
questa é l'ultima volta
che stiamo insieme
che forse domani finirà
non dire mai
che se lei tornerà
io non avrò
il coraggio di dirle che amo te.

Tu m'hai donato
le cose più belle
io voglio diri che mai
un amore è finito
ha potuto sciupare
un amore così
come quello che è nato
e che vive in noi.
Non dire mai
forse è meglio che tu
te ne ritorni da lei che ti ama
è inutile ormai.

Tu m'hai donato
le cose più belle
io voglio dirti che mai
un amore è finito
ha potuto sciupare
un amore così
come quello che è nato
e che vive in noi.
Non dire mai
forse è meglio che tu
te ne ritorni da lei che ti ama
é inutile ormai.
 
 
Lato A: 4
IN QUEL PORTONE SOTTO CASA MIA

 
      Lato B: 3
PER COMINCIARE ANCORA INSIEME A TE

 
     

Autori: Peis, Faiella, Peis
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:
Ricordo son bastati gli occhi tuoi
a dirmi te ne prego resta qui
volevo comprensione
o solo forse un po d'amore
ed io ci son cascato e ho detto si.
Ricordo come ieri il primo bacio
in quel portone sotto casa mia,
facesti il viso rosso e già batteva il cuore mio
tutto ad un tratto poi fuggisti via.

Cosa farei se te ne andassi via da me
potrei impazzire se lontano da te
potrei morire ma morire non so
ma di sicuro so che soffrirò.

Ti amo si ma non alla follia
però se ci ripenso è una bugia,
è vero si, ti sei fermata
in fondo al cuore mio,
e non ti lascerò più andare via.
Ci sono giorni in cui son proprio nero,
pian piano ti avvicini e mi consoli
svaniscono così preoccupazioni e tanti guai
soltanto con quel bacio che mi dai.

Cosa farei se te ne andassi via da me
potrei impazzire se lontano da te
potrei morire ma morire non so,
ma di sicuro so che soffrirò.

Ma di sicuro so che soffrirò!
 
     
Autori: Coppola, Icardi, Isola
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:
Ma guarda che espressione ho
sono l'uomo più orgoglioso
e lo so, io mi guardo e vorrei morire
quando è notte io mi chiedo
se ho fatto mai felice almeno te
tu mi guardi e non sai capire
che in fondo a questo cuore
ho un grande prato
che tu non hai mai scoperto
e seminato il sole m'è mancato
mi son trovato poi a odiare te
il tuo silenzio immenso che
era in fondo agli occhi tuoi.
In quel silenzio un gran deserto c'è
e solo sta chiedendo fiumi azzurri non ce n'è
eppure io vivevo in quel deserto senza te
non chiedermi più niente
mi resta un solo istante
per cominciare ancora insieme a te.

Io sono quel che sono ma
solo a te ho detto tutta la verità
non ti mentirei mai amore tu sai
che in fondo al cuore
ho un grande prato
che tu non hai mai scoperto
e seminato il sole m'è mancato
mi son trovato poi a odiare te
il tuo silenzio immenso che
era in fondo agli occhi tuoi.
In quel silenzio un gran deserto c'è
e solo sta chiedendo fiumi azzurri non ce n'è
eppure io vivevo in quel deserto senza te
non chiedermi più niente
mi resta un solo istante
per cominciare ancora insieme a te.
 
 
Lato A: 5
INTANTO T'HO AMATA

 
      Lato B: 4
NON PERSO PIU' A LEI

 
     

Autori: Di Francia, Jodice, Braggi
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:
Due labbra rosse e gli occhi stanchi
quasi non ti riconoscevo,
ma che ci fai da queste parti
da quanto tempo non ti vedo.
Ti trovo cambiata, sei dimagrita
non porti più i capelli lunghi,
sono passati ormai degi anni
forse ci siamo fatti grandi.

Ed io che intanto t'ho amata
io t'ho perduta ed ora sei qui,
ma che cosa vuol dire
perché stai piangendo e mi guardi così,
non ti ricordi che io
non volevo che tu
tu piangessi per me
ti stringevo più forte
e ti accarezzavo,

Ti sto stringendo, non me ne accorgo
proprio così come una volta
e mentre piangi mi domando
perché hai sciupato tanto tempo,
ed io che invece ti amavo
io t'aspettavo ed ora sei qui
ma che cosa vuol dire
perché stai piangendo e mi guardi così,
non ti ricordi che io non volevo che tu
tu piangessi per me
ora tutto è finito asciuga il tuo viso.........
 
     
Autori: M. De Sica
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:
Ti giuro che
da tempo non penso più a lei
si amo te
non so proprio cosa va a lei
fermarmi amar
hai quell'attimo dimenticar
le cose che ormai
non contan più per me
se piangerò
di certo non sarà per lei
ma perché tu non vuoi credere che
ormai amo soltanto te
ciò servirà
e potrà certo farmi imparar
che un'illusion
non può mai diventare amor.

ciò servirà
e potrà certo farmi imparar
che un'illusion
non può mai diventare amor.

se piangerò
di certo non sarà per lei
ma perché tu non vuoi credere che
ormai amo soltanto
ciò servirà
e potrà certo farmi imparar
che un'illusion
non può mai diventare amor.
 
 
Lato A: 6
IL MUSICISTA


Autori: Depsa, Di Francia
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:
Guardava gli uccelli volare lontano
E anch’egli volava sugli ali di un piano
Se il vento di ottobre le foglie ingialliva
Con voce tremante l’autunno cantava
Cantava la triste espressione di un viso
Cantava la grazia di un dolce sorriso
Un dolce sorriso che non conosceva
Perché mai nessuno sapeva chi era
Viveva in un buco: due stanze e cucina
Un unico pasto fra sera e mattina
Ma quando suonava il suo piano scordato
Credeva di essere ricco sfondato
Suonava ed allora quei muri ingialliti
Sembravan distese di prati infiniti
E nella sua stanza l’azzurro del cielo
Chiudeva le note in un magico volo

Scrisse stupende canzoni d’amore
Suonate da un piano, cantate da un cuore
Che non conosceva il sapore di un bacio
Che non conosceva cos’era l’amore
Diceva “ti amo” a una donna divina
Che tutte le notti sentiva vicina (ma)
Ma quando al mattino lui si risvegliava
Stringendosi al petto un cuscino, piangeva

E venne l’inverno, e moriron le viole
E nella sua stanza non c’era più sole
La morte col freddo alle porte bussava
E allora più forte, più forte suonava
E il piano si univa al fischio del vento
Ma la sua canzone finì in un lamento
E il peso del corpo sui tasti ingialliti
Fu l’ultimo accordo di sogni finiti
 




Ultima modifica di mauro piffero il Gio Giu 08, 2017 1:44 pm, modificato 11 volte

mauro piffero

Messaggi : 489
Punti : 489
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1973 PEPPINO DI CAPRI E I NEW ROCKERS (33 GIRI L.P.)

Messaggio  mauro piffero il Gio Apr 13, 2017 11:15 pm

1. TITOLO:
 
1973 - NAPOLI IERI NAPOLI OGGI VOL. III
 
# Etichetta: SPLASH # Catalogo: SPLL 706 # Data pubblicazione: Novembre 1973 # Matrici: SPLL 706 1-L/15 SPLL 706 2-L # Genere: Pop # Supporto: vinile 33 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: SPLASH # Pubblicato da: SPLASH SpA
 
 
2. RECENSIONE DI: NAPOLI IERI NAPOLI OGGI VOL. III
 
Napoli ieri - Napoli oggi - Vol. III e il sedicesimo album di Peppino Di Capri

Il disco:
Come i due precedenti volumi (stavolta con una grafica più semplice senza la copertina rivestita di velluto) questo terzo capitolo della serie dedicata alla canzone partenopea racchiude sul lato A canzoni storiche napoletane come Palomma 'e notte, Munasterio e Santa Chiara (che il cantante campano aveva in inverno presentato a Canzonissima e pubblicato su 45 giri) Funtana all'ombra e altre. Sul lato B sono racchiuse cinque nuove canzoni composte per l'occasione tra le quali Scusa che di Capri presentò in contemporanea con l'uscita del disco alla manifestazione delle nuove canzoni napoletane di Piedigrotta fallimentare tentativo di riesumare il Festival di Napoli finito due anni prima. In coda vi è invece una reincisione di Tu brano che di Capri aveva presentato al Festival di Napoli 1969 e che qui viene firmato dal vero autore Mimmo di Francia (contrariamente alla prima pubblicazione su singolo dove non poté firmarla in quanto non ancora iscritto alla SIAE).

L'album è stato parzialmente ripubblicato in CD nel 2003 con l'esclusione di alcuni brani del lato B e Munasterio 'e Santa Chiara presentata con un arrangiamento differente rispetto all'originale e l'aggiunta di alcuni brani di altri periodi del cantante caprese.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER di: NAPOLI IERI NAPOLI OGGI VOL. III
 
   
 
   

 
   

 
4. TRACK LIST di: NAPOLI IERI NAPOLI OGGI VOL. III
 
 
 
Lato A: 1
GUAPPARIA

 
      Lato B: 1
SCUSA

 
     

Autori: Bovio, Falvo
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:
« Scetateve, guagliune 'e malavita,
Ca è 'ntussecosa assaje 'sta serenata!
Io songo 'o 'nnammurato 'e Margarita
Ch'è 'a femmena cchiù bella d' 'a 'Nfrascata.
Ll'aggio purtato 'o capo cuncertino
P' 'o sfizio 'e mme fà sentere 'e cantà.
Mm'aggio bevuto 'nu bicchiere 'e vino
Pecché stanotte 'a voglio 'ntussecà.
Scetateve, guagliune 'e malavita!
È accumparuta 'a luna a ll'intrasatto
Pe' lle dà 'o sfizio 'e mme vedè distrutto.
Pe' chello che 'sta femmena mm'ha fatto,
Vurria ch' 'a luna se vestesse 'e lutto.
Quanno se ne venette â parta mia,
Ero 'o cchiù guappo 'e vascio â Sanità.
Mo, ch'aggio perzo tutt' 'a guapparia,
Cacciatemmenne 'a dint' 'a suggità!
Scetateve, guagliune 'e malavita!
Sunate, giuvinò, vuttate 'e mmane!
Nun v'abbelite, ca stò buono 'e voce!
I' mme fido 'e cantà fino a dimane
E metto 'ncroce a chi mm'ha miso 'ncroce.
Pecché nun va cchiù a tiempo 'o mandulino?
Pecché 'a chitarra nun se fa sentì?
Ma comme? Chiagne tutt' 'o cuncertino,
Addò ch'avess' 'a chiagnere sul'i'.
Chiagnono 'sti guagliune 'e malavita.
 
     
Autori: Depsa, Di Francia
Orchestra: I New Rockers  
 
Testo:
“Scusa” è l'unica parola che sai dicere
“Scusa” e po' t'astrigne senza me guardà;
“Scusa” pe' 'nu peccato basta 'nu munento
'na fronna vola addò s'a porta 'o viento
ma chi vo' bene nun'o po' capì.
Me dice “Scusa”
e po' t'asciutte 'st'uocchie senza lacrime
“Scusa è l'unica buscia ca sai truvà
e mo' ca ce guardammo comme 'a primma sera
sì 'a vocca toja nun parla, è cchiù sincera
senza di niente dice a verità.

“Scusa” nun serve 'na scenata 'e gelusia
si cchiù m'a strgne e cchiù nun sì dda mia
te fai vicina e stai luntano già.
Me dice “Scusa”
e po' t'asciutte 'st'uocchie senza lacrime
“Scusa è l'unica buscia ca sai truvà
e mo' ca ce guardammo comme 'a primma sera
sì 'a vocca toja nun parla, è cchiù sincera
senza di niente dice a verità.
 
 
Lato A: 2
PALOMMA 'E NOTTE

 
      Lato B: 2
LIMONE D'ORO

 
     

Autori: Di Giacomo, Buongiovanni
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:
Tiene mente 'sta palomma,
comme gira, comme avota,
comme torna n'ata vota
sta ceròggena a tentá!
Palummè' chist'è nu lume,
nun è rosa o giesummino...
e tu, a forza, ccá vicino
te vuó' mettere a vulá!... 
Vatténn''a lloco!
Vatténne, pazzarella!
va', palummella e torna,
e torna a st'aria
accussí fresca e bella!...
'O bbi' ca i' pure
m'abbaglio chianu chiano,
e che m'abbrucio 'a mano
pe' te ne vulé cacciá?..

Torna, va', palomma 'e notte,
dint'a ll'ombra addó' si' nata...
torna a st'aria 'mbarzamata
ca te sape cunzulá... 
Dint''o scuro e pe' me sulo
'sta cannela arde e se struje...
ma ch'ardesse a tutt'e duje,
nun 'o ppòzzo suppurtá!
Vatténn''a lloco!
Vatténne, pazzarella!
va', palummella e torna,
e torna a st'aria
accussí fresca e bella!...
'O bbi' ca i' pure
m'abbaglio chianu chiano,
e che m'abbrucio 'a mano
pe' te ne vulé cacciá?..
 
     
Autori: E. Moscarelli, P. Moscarelli
Orchestra: I New Rockers  
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato A: 3
TAMMURIATA NERA

 
      Lato B: 3
ME DICE 'O CORE

 
     

Autori: B. Nicolardi, E. A. Mario
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:
Io nun capisco, ê vvote, che succede...
e chello ca se vede,
nun se crede! nun se crede!
E' nato nu criaturo niro, niro...
e 'a mamma 'o chiamma Giro,
sissignore, 'o chiamma Giro...
Séh! gira e vota, séh...
Séh! vota e gira, séh...
Ca tu 'o chiamme Ciccio o 'Ntuono,
ca tu 'o chiamme Peppe o Giro,
chillo, o fatto, è niro, niro,
niro, niro comm'a che!...
'O contano 'e ccummare chist'affare:
" Sti fatte nun só' rare,
se ne contano a migliara!
A 'e vvote basta sulo na guardata,
e 'a femmena è rimasta,
sott''a botta, 'mpressiunata..."
Seh! na guardata, seh 
Seh! na 'mpressione, seh 
Va' truvanno mo chi è stato
ch'ha cugliuto buono 'o tiro:
chillo, 'o fatto, è niro, niro,
niro, niro comm'a che! 

Ha ditto 'o parulano: "Embè parlammo,
pecché, si raggiunammo,
chistu fatto nce 'o spiegammo!
Addó' pastíne 'o ggrano, 'o ggrano cresce 
riesce o nun riesce,
sempe è grano chello ch'esce!"

Mé', dillo a mamma, mé' 
Mé', dillo pure a me 
Ca tu 'o chiamme Ciccio o 'Ntuono,
ca tu 'o chiamme Peppe o Giro,
chillo 'o ninno, è niro, niro,
niro, niro comm'a che!

Séh! gira e vota, séh...
Séh! vota e gira, séh...
Ca tu 'o chiamme Ciccio o 'Ntuono,
ca tu 'o chiamme Peppe o Giro,
chillo, o fatto, è niro, niro,
niro, niro comm'a che!...

Seh! na guardata, seh 
Seh! na 'mpressione, seh 
Va' truvanno mo chi è stato
ch'ha cugliuto buono 'o tiro:
chillo, 'o fatto, è niro, niro,
niro, niro comm'a che! 
 
     
Autori: E. Moscarelli, P. Moscarelli
Orchestra: I New Rockers  
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato A: 4
'O MARENARIELLO

 
      Lato B: 4
SE NE SO' GGHIUTE E VIOLE

 
     

Autori: Ottaviano, Gambardella
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:
Oje né', fa' priesto viene! 
nun mme fá spantecá... 
ca pure 'a rezza vène 
ch'e' 'a mare stó' a mená... 
Méh, stienne sti bbraccelle, 
ajutame a tirá... 
ca stu marenariello 
te vò' sempe abbracciá. 
Vicin'ô mare, 
facimmo 'ammore, 
a core a core, 
pe' nce spassá... 
Só' marenaro 
e tiro 'a rezza: 
ma, p''allerezza, 
stóngo a murí... 

Só' marenaro 
e tiro 'a rezza: 
ma, p''allerezza, 
stóngo a murí... 
 
     
Autori: Braggi, Di Francia, Braggi
Orchestra: I New Rockers  
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato A: 5
FUNTANA ALL'OMBRA

 
      Lato B: 5
'NA CANZONE

 
     

Autori: E. A. Mario,
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:
'Sta funtanella ca ména 'a tantu tiempo ll'acqua chiara,
ha fatto 'a cchiù 'e nu sèculo 'a cummara: 
piccerenella, 
venette 'a nonna a bevere, e ce steva 
nu figliulillo a ll'ombra che 'a vedeva... 
E, a ll'ombra, tutt'e duje 
accumminciajeno a se parlá cu vvuje po' ognuno 'e lloro se parlaje cu 'o ttu E, sempe cumpiacente... 
sti ffronne, allegramente, 
facevano ciùciù... 
Po' ce venette 
pur'io na vota ca stev'arzo 'e sete 
e ca cercavo 'e vvie fresche e cujete...
E te vedette 
e t'accustaste e mm'accustaje pur'io 
e 'o core tujo cercava 'o core mio... 
Venèttemo 'a doje strate... 
e pe' una, ce sperdèttemo abbracciate 
pe' ce vasá, pe' nun ce lassá cchiù... 
E, sempe cumpiacente... 
sti ffronne, allegramente, 
facevano ciùciù.... 
Quant'ate appriesso, 
doppo tante e tant'anne venarranno? 
quant'ata matremmonie se farranno? 
Mo fanno 'o stesso 
quase tutte ffigliole 'e stu paese 
e, 'a sprùcete ca só', po' só' curtese...
E spicialmente 'a 'state, 
aspettano 'e figliule 'nnammurate... 
e 'sta funtana attacca 'a giuventù! 
E, sempe cumpiacente... 
sti ffronne, allegramente, 
c'e fanno stu ciùciù...
 
     
Autori: Depsa, Faiella
Orchestra: I New Rockers  
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato A: 6
MUNASTERIO 'E SANTA CHIARA

 
      Lato B: 6
TU

 
     

Autori: Galdieri, Barberis
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:
Dimane?....ma vurrìa partì stasera?
Luntano, no...nun ce resisto cchiù!
dice che c'è rimasto sulo 'o mare,
che è 'o stesso  'e primma...chillu mare blu!

Munasterio 'e Santa Chiara...
tengo 'o core scuro scuro...
Ma pecché, pecché ogne sera,
penzo a Napule comm'era,
penzo a Napule comm'è?!
Funtanella 'e Capemonte,
chistu core mme se schianta,
quanno sento 'e dí da 'a gente
ca s'è fatto malamente
stu paese...ma pecché?
No...nun è overo...
no...nun ce créro...
E moro cu 'sta smania 'e turná a Napule...
Ma ch'aggia fá?...
Mme fa paura 'e ce turná!
Paura?...Sí...Si fosse tutto overo?
Si 'a gente avesse ditto 'a veritá?
Tutta ricchezza 'e Napule...era 'o core!
dice ch'ha perzo pure chillu llá!
Munasterio 'e Santa Chiara...
'Nchiuse dint'a quatto mura,
quanta femmene sincere,
si perdévano ll'ammore,
se spusavano a Gesù!
Funtanella 'e Capemonte...
mo, si pèrdono n'amante,
giá ne tènono ati ciento...
ca, na femmena 'nnucente,
dice 'a gente, nun c'è cchiù!
No...nun è overo...
No...nun ce crero...
E moro pe' 'sta smania 'e turná a Napule!
Ma ch'aggia fá...
Mme fa paura 'e ce turná!
 
     
Autori: Braggi, Faiella
Orchestra: I New Rockers  
 
Testo:
Tu, comme nu' suonno si venuta
Tu, comme na' luce int'all'oscutità
e stelle vene 'a piccià
Tu, ca faje cchiù belle e cose ca tu faje
ma faje cchiù male quanno te ne vaje
melasse chi sà pecchè.
Mo che 'a vita nun è vita senz'e' te
te sì scurdate 'e me
si canta chesta musica
turna nà lacrema nun turne tu.
(strumentale... coro e musica)

(Tu, comme e na' luce int'alloscurità
e stelle vene a piccià)
To, ca faje cchiù male quanno te ne vaje
me lasse che sa pecchè
Mo che a' vita nun è vita senz'e' te
te sì scurdate 'e me
si canta chesta musica
torna nà lacrima nun tuorne tu..u..u..u

La...

La La La La La La La La La La

La La La La La La La La La La

La La La La La La La
 



Ultima modifica di mauro piffero il Mar Mag 30, 2017 11:02 pm, modificato 19 volte

mauro piffero

Messaggi : 489
Punti : 489
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1974 AMORE GRANDE, AMORE MIO/E RIDENDO... RIDENDO (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Gio Apr 13, 2017 11:33 pm

1. TITOLO:
 
1974 - AMORE GRANDE, AMORE MIO/E RIDENDO... RIDENDO
 
# Etichetta: SPLASH # Catalogo: SPH 1017 # Data pubblicazione: Maggio 1974# Matrici: 15 SPH 1017 - 1N/15 SPH 1017 2N # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: SPLASH # Pubblicato da: SPLASH SpA
 
2. COVER:
 
   

 
   
 
 
3. TRACK LIST:
 
Lato A:
AMORE GRANDE, AMORE MIO

 
      Lato B:
E RIDENDO... RIDENDO

 
     

Autori: Pintucci, Mattone
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Se ti dicessi, che ieri io
avevo un'altra tra le braccia al poso tuo
ci crederesti, ne soffriresti,
una tragedia ne faresti oppure no.
Io ti conosco, io so che tu
diresti solo che peccato e niente più,
e rideresti, sorvoleresti,
tu sei moderna in queste cose più di me.

E meno male che non è successo niente
solo pensieri, niente di niente
lo sai che in fondo noi ci amiamo veramente,
teneramente, profondamente.
Amore grande, amore mio
l'unica mia avvetura è questa insieme a te,
qualunque cosa, qualunque scusa
non mi separerà da te.


Ma se sapessi, che ieri tu
stringevi un altro fra le braccia al posto mio,
ti ucciderei, impazzirei
e morirei insieme a te!.....
 
   
Autori: Pace, Mattone
Orchestra: I New Rockers e orchestra
 
Testo:
Abbiam fatto l'amore ridendo
e ci siamo trovati più in la,
ma che cosa ci stava accadendo
a quell'ora lo sapevi già.
Questo gioco lo hai fatto con tutti
tu sei molto più brava di me
a sentire nell'aria l'amore
e a nasconderlo dentro di te.

Cielo come piove
dietro i vetri solitudine
guarda son le nove
e nemmeno stasera verra!

Abbiam fatto l'amore ridendo
e ci siamo trovati più in la,
poi ci siamo lasciati morendo
che finiva lo sapevi già,
perché tu giri giri sempre col mondo
tu sei molto più brava di me,
e ridendo ridendo ridendo
fai morire qualcuno di te.

Cielo come piove
dietro i vetri solitudine
guarda son le nove
e nemmeno stasera verra!

Abbiam fatto l'amore ridendo
e ci siamo trovati più in la,
e ridendo ridendo ridendo
sta morendo qualcuno per te.
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Ven Apr 14, 2017 3:30 pm, modificato 3 volte

mauro piffero

Messaggi : 489
Punti : 489
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1974 DOMANI/FINALE SCONTATO (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Gio Apr 13, 2017 11:43 pm

1. TITOLO:
 
1974 - DOMANI/FINALE SCONTATO
 
# Etichetta: SPLASH # Catalogo: SPH 1018 # Data pubblicazione: Maggio 1974# Matrici: 15 SPH 1018 - 1N/15 SPH 1018 2N # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: SPLASH # Pubblicato da: SPLASH SpA
 
2. COVER:
 
   

 
   
 
 
3. TRACK LIST:
 
Lato A:
DOMANI

 
      Lato B:
FINALE SCONTATO

 
     

Autori: Depsa, Jodice, Di Francia
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Anche la notte come te se ne andrà
e poi sarà domani
io qui da solo tu chissà con che sei
non hai problemi ormai.
Oggi al telefono mi han detto “non c'è
riprovi un po' domani”
l'ho fatto troppe volte ora non più
devi cercarmi tu.

E se mi torni in mente
che vuoi che sia
è solo un po' di compagnia
e non m'importa niente
parola mia
di tutto quello che da sola tu farai.

Qui troppe cose son rimaste di te
meglio andar via domani
la tentazione di tornare con me
voglio lasciarla a te.

E se mi torni in mente
che vuoi che sia
è solo un po' di nostalgia
per me non è importante
parola mia
sapere quello che di noi rimpiangerai.

Ma nel giardino c'è bisogno si te
che ne sarà domani
anche il cespuglio bianco ora non è
come piaceva a te.

E' troppo tempo che non ridi con lei a modo mio sto bene.
Tu non puoi fingere, tu vivi per lei ma forse domani...
 
   
Autori: Depsa, Jodice, Di Francia
Orchestra: I New Rockers e orchestra
 
Testo:
C'è l'atmosfera che piace a me
una stanza che gira un po'
un giradischi che suona
cosa non so'.
Un cielo fatto di fumo blu
sopra di me
e una poltrona di fronte alla luna
per pensare a te.

Un calendario che non ha età
un ricordo che cerca me
storie di piccole cose
fatte di te.
Granelli bianchi di cielo blu
guardano giù
e da quel tempo diventa un momento
l'hai fermato tu.

C'è l'atmosfera che piace a me
ma stasera non servirà
non ho il coraggio di dirmi
che finirà
Sento dei passi e m'illudo che
torni da me
sogno sbagliato finale scontato
resto senza te,
sogno sbagliato finale scontato
resto senza te.
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Ven Apr 14, 2017 3:24 pm, modificato 1 volta

mauro piffero

Messaggi : 489
Punti : 489
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1974 MAI/LASCIAMO STARE (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Ven Apr 14, 2017 12:06 pm

1. TITOLO:
 
1974 - DOMANI/FINALE SCONTATO
 
# Etichetta: SPLASH # Catalogo: SPH 1019 # Data pubblicazione: Dicembre 1974# Matrici: 15 SPH 1019 - 1N/15 SPH 1019 2N # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: SPLASH # Pubblicato da: SPLASH SpA
 
2. COVER:
 
   

 
   
 
 
3. TRACK LIST:
 
Lato A:
MAI

 
      Lato B:
LASCIAMO STARE

 
     

Autori: Depsa, Vistarini, Cicco
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Io per difendere gli errori miei
non sono bravo e poi non lo farei,
E dirti “E' colpa mia” non serve più
le conclusioni ormai le ha fatte tu.
E mi dirai “Restare qui che senso ha”.
E ti dirò “Ricominciamo!” Non si può!

Mai
riamarti certo mai,
eppure lo verrei
ma intorno non cinsei.
Mai
riamarti forse mai
ma scordare non si può
quello che m'hai dato tu.
Mai
riamarti non potrei,
ma i giorni che mi dai
son qui dentro di me.
Mai
riamarti forse mai,
ma domani quando andrai
qualche cosa lascerai.

Bugie che sfiorano la verità
La frase solita “Così non va!”
Sei stata brava tu, lo ammetto anch'io
se puoi decidere al posto mio.
E mi dirai “Restare qui che senso ha”.
E ti dirò “Ricominciamo!” Non si può!

Mai......
 
   
Autori: Depsa, Jodice, Faiella
Orchestra: I New Rockers e orchestra
 
Testo:
Purtroppo, amore mio, lasciamo stare,
non bastano i ricordi per amare.
Se quello che ci resta è quel che è stato
tu sai che a modo mio
sono d'accordo anch'io.
Amarci non vuol dire stare insieme:
dimentica, se puoi, che mi vuoi bene.

Lo so che le bugie non le sai dire,
ma da stasera in poi dovrai mentire:
c'è stato poco, non c'è stato niente,
ma a volte il vero amore
è amare inutilmente.
La nostra storia è tutta da inventare,
per questo, amore mio, lasciamo stare.

E' inutile oramai lasciarsi andare,
ci sono troppe cose da cambiare.
Non essere impulsiva come sempre:
lo sai cosa mi costa
e devo dirti “Basta”.
E non voltarti, non mi salutare:
ti prego, amore mio, lasciamo stare.
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Sab Apr 15, 2017 11:44 pm, modificato 1 volta

mauro piffero

Messaggi : 489
Punti : 489
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1974 IL GIOCATORE (33 giri L.P.)

Messaggio  mauro piffero il Ven Apr 14, 2017 2:49 pm

1. TITOLO:
 
1974 - IL GIOCATORE
 
# Etichetta: SPLASH # Catalogo: SPL 708 # Data pubblicazione: Ottobre 1974 # Matrici: SPL 708 1-L/15 SPL 708 2-L # Genere: Pop # Supporto: vinile 33 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: SPLASH # Pubblicato da: SPLASH SpA
 
 
2. RECENSIONE DI: IL GIOCATORE
 
Il giocatore (1974) e il diciassettesimo album di Peppino Di Capri.

Il disco:
L'album contiene tracce quasi tutte inedite e registrate appositamente per il disco tranne che per Champagne pubblicata a dicembre 1973 è presentata a Canzonissima, che nel frattempo aveva già riscosso un enorme successo (venendo inserita anche nella colonna sonora del film Profumo di donna) divenendo negli anni probabilmente la canzone più celebre del cantautore campano, e Amore grande amore mio pubblicata su singolo a primavera che di Capri aveva anche presentato ad Un disco per l'estate.

Le altre canzoni sono meno note e solo Lasciamo stare è Il giocatore saranno pubblicate su 45 giri. In contemporanea con l'uscita del disco fu pubblicato il singolo Domani/Finale scontato. La prima canzone fu la sigla del programma Gran Varietà di quell'anno. Lasciamo stare fu presentata a Tante scuse.

L'album è stato ripubblicato nel 1980 dalla Record Bazar con il titolo Teneramente con la copertina diversa. La copertina originale raffigura di Capri racchiuso in una mini-foto stile carta da gioco (che ovviamente richiama il titolo del disco) con un calice in mano (per rievocare Champagne).

Questo disco non è mai stato successivamente ripubblicato in CD.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER di: IL GIOCATORE
 
   
 
   

 
   

 
4. TRACK LIST di: IL GIOCATORE
 
 
n.b. = Cliccando sul titolo sarete reindirizzati sia alla canzone che al testo - Clicking on the title you will be redirected both to the song and to the text
 
 
Lato A: 1
IL GIOCATORE

 
      Lato B: 1
NON E' POSSIBILE

 
     

Autori: Bovio, Falvo
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:
Lui non fu mai bambino,
per colpa di un destino
che non vi dice mai mai verità,
viveva in mezzo ai grandi
e per tirare avanti
la notte lavorava giu in città,
non so perché, non so con chi,
poi cominciò a giocare
con la speranza di poter cambiar,
cercava nelle carte
un po di buona sorte
che la vita non gli aveva dato mai.

Ricordo quella sera che a vincere fu lui
gli dissi sei il piu bravo fra di noi
guardandomi negli occhi rispose
“Che ne sai, io nella vita non ha vinto mai”

Lui non aveva santi,
ma forse aveva un Dio
magari ci creda a modo suo,
mischiava i sentimenti
al tavolo dei sogni
e in cerca di fortuna ci lasciò.
Non so perché non so con chi
ricominciò a giocare
da quella sera non tornò più qui,
rischiava per mestiere
divenne “il giocatore”
e tutti ora lo chiamano così.
E il giorno che una donna gli disse “andiamo via”
rispose con la solita ironia
“mi vedi sempre vincere ma forse tu non sai
che al gioco della vita io
fino ad oggi non ho vinto mai”!
 
     
Autori: Depsa, Guida, Di Francia
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:
Troppa luce sul tuo viso
quando stai con lui
troppe volte vuoi guardarlo e non lo fai
nascondendo il mio tormento
resto qui tra voi
lui saluta e controvoglia se ne va,
tu mi guardi dolcemente
con quel viso tuo innocente
poi mi chiedi “C'è qualcosa che non va”

Non è possibile non è così
ci vuole per capirlo, tu sei qui
dovrò convincermi che è tutta colpa mia
e che in amore non vuol dire gelosia,
ma poi decidere non tocca a me
tu mi puoi dare tutto o niente
sai che lascio fare a te
e se tu lo vuoi resto al posto mio
ho sbagliato io, soltanto....

Sei tornata tardi ed io ti chiedo come mai?
Hai già la risposta e mentirai,
troppo bello il tuo vestito per uscire un po
forse lui ti avrà voluto, forse no
poi m'accorgo che mi guardi
ti avvicini e mi confondi
non so dire niente e niente ti diro!!!

NO NON'E' POSSIBILE!

ma poi decidere non tocca a me
tu mi puoi dare tutto o niente
sai che lascio fare a te
se tu lo vorrai io resto al posto mio
ho sbagliato io, soltanto....IO!
 
 
Lato A: 2
LEI SIGNORA

 
      Lato B: 2
AMI SOLO TE

 
     

Autori: Depsa, Jodice, Di Francia
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:
Lei signora,
vende amore a chi amore non ha
ogni sera,
le sue gambe fanno pubblicità.
Sia cortese,
mi permetta di parlare con lei
è la festa del paese,
e questa sera son più solo che mai.

Mi han detto che
la mia donna non è solo mia
ma che follia
tu stai via perché
è la ragzza più bella
la più dolce a cara che ci sia
e se stasera non c'è
sarà perché non stà bene.

Lei signora
con l'esperienza dell'amore che ha
ha sentito la mia storia
e può dirmi se qualcosa non và.

Ma come mai
lei sorride fà dell'ironia
se è colpa mia parla troppo di me,
ma sbagliando s'impara
e se vuol salire salga pure
guardi che auto signora,
ducentoquindici all'ora.....!
 
     
Autori: Di Francia, Campanino
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:
Da quando ti conosco combini solo guai
e dopo vieni qui da me
sei una ragazzina
io sono un'uomo ormai
giocare con te non mi va più
ti poni dei problemi che non risolvi mai
e il tempo se ne va così
il carattere tuo è diverso dal mio
non dobbiamo frequentarci più.
Forse è colpa del sistema che
condiziona pure te
certo che sei matta
forse un po' distratta
dal trucco e dal profumo
dal mito e dal consumo
eppure sono certo
che non mi ascolterai
perché tu ami solo te
E' inutile cercare soluzioni
sei fatta così non cambi più
se oggi tu prometti domani scorderai
io ti conosco bene sai
il carattere tuo è l'oppsto del mio
non dobbiamo fraquentarci più-u-u
Forse è colpa del sistema che
condiziona pure te
certo che sei matta
forse un po' distratta
dal trucco e dal profumo
dal mito e dal consumo......
 
 
Lato A: 4
GIUSEPPE

 
      Lato B: 3
SAREBBE BELLO

 
     

Autori: Sharade, Iglio
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:
Wuawauawau nananana huhunanana
Salto giù dal letto e metto sù i calzoni
due minuti e sono già sotto il portone
e Giuseppe è sempre lì in portineria
dietro un metro sembra una fotografia

wuawua-awua
Quanto costa questa libertà
via da questa falsa strana società.
Prendo su tutte le mie cose
decido e scappo via
e andare contro il vento controsenso
ma cosè che è giusto in questo strano mondo mio.
La mattina non mi andava mai di uscire
e mio padre non smetteva mai di urlare
Dai che è tardi devi andare a lavorare
Dio che sonno guarda che mi tocca fare
Wawawwawa
Quanto coste questa libertà
Via da questa strana pazza società!
Cambia il mondo come il vento
e allora cambierò pur io
e la mia legge per andare avanti ancora
da domani ho deciso me la faccio io.
Sola amica una chitarra per suonare
una armonica e una moto per andare
dove il tempo non ha limiti di orari
io mi fermo e cerco di ricominciare:
Wowowowo
quanto costa questa libertà
Via da questa strana pazza società!
Cambia il mondo come il vento
e allora cambierò pur io
e la mia legge per andare avanti ancora
da domani ho deciso me la faccio io.
Wowowowo nanana..............
 
     
Autori: Depsa, Jodice, Peis
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:
Sarebbe bello andare
lontano col pensiero
e accorgersi di stare
su un piccolo veliero
ed inseguire il vento
e non sapere dove
fin quando sembra quasi
che puoi toccare il sole.
Sarebbe bello stare
su un'isola lonatana
e amarsi fino a quando
la vita se ne andrà
ma questi soni i sogni
la fragile realtà
che non regala niente
nella sua semplicità
immagina un castello
tra gli alberi
saresti la regina ed io il tuo re
e fare l'altalena tra le nuvole
nasconderci nel cielo io e te.
Sarebbe bello!
Sarebbe bello dirti
non preoccuparti più
verdai che questa vita
sarà come la vuoi tu
se adesso i miei problemi
son diventati i tuoi
vorrei poterti dire
dimentica se puoi.
Con l'ultima carezza
si fermano i pensieri
svanisce la dolcezza
e tutto è uguale a ieri
ad inseguire il vento
perdiamo solo tempo
quel tempo che per noi
non si è fermato mai........
 
Lato A: 5
DOVE VAI?


Autori: Di Francia Braggi
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:
E così
anche tu
te ne vai
in cerca di qualcosa che non troverai
Forse si
forse no
capirò
ma certo non avrei potuto dire no
Dove vai tu
da sola dove vai
credi di volare
e non ti fermi mai.
Che ne sai della vita
che ne sai
smetti di sognare
tu sei già grande ormai.
Ma per te
sono qui
eccomi
se un giorno mi vorrai trovare sono qui
e se poi
non verrai
pensami (pensami un poco)
ricordati che mi hai lasciato un po di te
Dove vai
tu da sola
dove vai
credi di volare
e non ti fermi mai.
Che ne sai
della vita
che ne sai
smetti di sognare
tu sei già grande ormai!....
 



mauro piffero

Messaggi : 489
Punti : 489
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1975 UN PICCOLO RICORDO/GELUSIA (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Sab Apr 15, 2017 11:36 am

1. TITOLO:
 
1974 - UN PICCOLO RICORDO/GELUSIA
 
# Etichetta: SPLASH # Catalogo: SPH 1020 # Data pubblicazione: Luglio 1974# Matrici: 15 SPH 1020 - 1N/15 SPH 1020 2N # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: SPLASH # Pubblicato da: SPLASH SpA
 
2. COVER:
 
   

 
   
 
 
3. TRACK LIST:
 
Lato A:
UN PICCOLO RICORDO

 
      Lato B:
GELUSIA

 
     

Autori: Vistarini, Lopez
Orchestra: I New Rockers e Orchestra
 
Testo:
Non so perché ripenso a te
e non mi arrendo mai
a quest'idea che tu
non vuoi tornare più.
Mi trovo qui e aspetto
che la sera arrivi tu
e dopo vado a letto
ma io non ci dormo su.
Ma dove sei se non sei qui
a ridere con me
non ti annoiavi mai
ricordalo.

Il tuo viso sul cuscino
c'era il fuoco del camino
e le stelle dietro i vetri per noi
e la notte poi scendeva
e quando il fuoco già svaniva
tu dal freddo ti stringevi ancor di più.

Ma come mai mi chiedo io
mi trovo solo qui
col tuo sorriso dentro
e intorno niente
se avevo tutto quanto
adesso che cos'è
il piccolo ricordo che ho ti te.

Ma certo che è stupido
pensarci ancora sì
ma non ne posso fare a meno
e così io sono sempre qui
ricordo come sei.

e la notte poi scendeva
e quando il fuoco già svaniva
tu dal freddo ti stringevi ancor di più.
 
   
Autori: E. Moscarelli, P. Moscarelli
Orchestra: I New Rockers e orchestra
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Mer Mag 31, 2017 10:11 am, modificato 3 volte

mauro piffero

Messaggi : 489
Punti : 489
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1975 AMO/IL GIOCATORE (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Sab Apr 15, 2017 12:10 pm

1. TITOLO:
 
1975 - AMO/IL GIOCATORE
 
# Etichetta: SPLASH # Catalogo: SPH 1021 # Data pubblicazione: Giugno 1975# Matrici: 15 SPH 1021 - 1N/15 SPH 1021 2N # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: SPLASH # Pubblicato da: SPLASH SpA
 
2. COVER:
 
   

 
   
 
 
3. TRACK LIST:
 
Lato A:
AMO

 
      Lato B:
IL GIOCATORE

 
     

Autori: Depsa, Adamson, Mc Hugh
Orchestra: I New Rockers e orchestra
 
Testo:
AMO perché ho guardato il mondo
AMO perché ho trovato te
piano ti chiesi un'illusione
e senza convinzione m'innamorai di te.
T'AMO come nessuno al mondo
forse come volevi tu,
ora che tutto è già lontano
perdonami se t'AMO
per non amarti più!

AMO cosa vuol dire AMO
morire piano piano
e vivere di te
T'AMO come nessuno al mondo
forse come volevi tu
ora che tutto è già lontano
perdonami se t'AMO
per non amarti più!
 
   
Autori: Depsa, Jodice, Di Francia
Orchestra: I New Rockers e orchestra
 
Testo:
Lui non fu mai bambino,
per colpa di un destino
che non vi dice mai mai verità,
viveva in mezzo ai grandi
e per tirare avanti
la notte lavorava giu in città,
non so perché, non so con chi,
poi cominciò a giocare
con la speranza di poter cambiar,
cercava nelle carte
un po di buona sorte
che la vita non gli aveva dato mai.

Ricordo quella sera che a vincere fu lui
gli dissi sei il piu bravo fra di noi
guardandomi negli occhi rispose
“Che ne sai, io nella vita non ha vinto mai”

Lui non aveva santi,
ma forse aveva un Dio
magari ci creda a modo suo,
mischiava i sentimenti
al tavolo dei sogni
e in cerca di fortuna ci lasciò.
Non so perché non so con chi
ricominciò a giocare
da quella sera non tornò più qui,
rischiava per mestiere
divenne “il giocatore”
e tutti ora lo chiamano così.
E il giorno che una donna gli disse “andiamo via”
rispose con la solita ironia
“mi vedi sempre vincere ma forse tu non sai
che al gioco della vita io
fino ad oggi non ho vinto mai”!
 
Fonte: QUI
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Dom Apr 16, 2017 7:17 pm, modificato 1 volta

mauro piffero

Messaggi : 489
Punti : 489
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1975 AMO/LOVE ME AS THOUGH THERE WERE NO TOMORROW(45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Sab Apr 15, 2017 2:08 pm

1. TITOLO:
 
1975 - AMO/LOVE ME AS THOUGH THERE WERE NO TOMORROW
 
# Etichetta: SPLASH # Catalogo: SPH 1022 # Data pubblicazione: Giugno 1975# Matrici: 15 SPH 1022 - 1N/15 SPH 1022 2N # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: SPLASH # Pubblicato da: SPLASH SpA
 
2. COVER:
 
   

 
   
 
 
3. TRACK LIST:
 
Lato A:
AMO

 
      Lato B:
LOVE ME AS THOUGH THERE WERE NO TOMORROW

 
     

Autori: Depsa, Adamson, Mc Hugh
Orchestra: I New Rockers e orchestra
 
Testo:
AMO perché ho guardato il mondo
AMO perché ho trovato te
piano ti chiesi un'illusione
e senza convinzione m'innamorai di te.
T'AMO come nessuno al mondo
forse come volevi tu,
ora che tutto è già lontano
perdonami se t'AMO
per non amarti più!

AMO cosa vuol dire AMO
morire piano piano
e vivere di te
T'AMO come nessuno al mondo
forse come volevi tu
ora che tutto è già lontano
perdonami se t'AMO
per non amarti più!
 
   
Autori: Depsa, Adamson, Mc Hugh
Orchestra: I New Rockers e orchestra
 
Note: "Love me as though there were no tomorow" è cantata in inglese... viene inserita esclusivamente per "doverosa" documentazione!
 
Testo:
Love me as though there were no tomorrow;
Take me out of this world tonight.
Take me; make me forget my sorrow,
So when I wake tomorrow, I'll know our love was right.
Kiss me as though it were now of never;
Teach me all that a heart should know.
Love me as though there were no tomorrow;
Oh my darling, love me; don't ever let me go.

Take me; make me forget my sorrow,
So when I wake tomorrow, I'll know our love was right.
Kiss me as though it were now or never;
Teach me all that a heart should know.
Love me as though there were no tomorrow;
Oh my darling, love me; don't ever let me go.
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Dom Apr 16, 2017 10:25 am, modificato 1 volta

mauro piffero

Messaggi : 489
Punti : 489
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1975 NAPOLI IERI NAPOLI OGGI VOL. IV (33 GIRI L.P.)

Messaggio  mauro piffero il Sab Apr 15, 2017 2:55 pm

1. TITOLO:
 
1973 - NAPOLI IERI NAPOLI OGGI VOL. IV
 
# Etichetta: SPLASH # Catalogo: SPL 709 # Data pubblicazione: Novembre 1973 # Matrici: SPL 709 1-L/15 SPL 709 2-L # Genere: Pop # Supporto: vinile 33 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: SPLASH # Pubblicato da: SPLASH SpA
 
 
2. RECENSIONE DI: NAPOLI IERI NAPOLI OGGI VOL. IV
 
Napoli ieri - Napoli oggi - Vol. IV è il diciottesimo album di Peppino di Capri

Il disco:
E l'ultimo dei quattro album nei quali il cantante caprese abbina sul lato A rielaborazioni di classici della canzone napoletana e sul lato B nuove composizioni. Anche qui c'è posto per classici partenopei, come 'Santa Lucia luntana' o 'Simmo e Napule Paisa' mentre sul lato B nuovi brani scritti dai suoi giovani parolieri come Depsa o i fratelli Moscarelli. 'Gelusia' fu successivamente ristampata su 45 giri. E anche l'ultimo album dove il cantante campano e accompagnato nella formazione del suo gruppo i 'New Rockers' da Ettore Falconieri dopo vent'anni di alleanza artistica.

La copertina raffigura un primo piano del cantante. L'album è stato parzialmente ripubblicato in CD nel 2003 con l'esclusione dei brani 'Chi si chi so' e 'L'ultima sera' e aggiunta di altre canzoni
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER di: NAPOLI IERI NAPOLI OGGI VOL. IV
 
   
 
   

 
4. TRACK LIST di: NAPOLI IERI NAPOLI OGGI VOL. IV
 
 
 
Lato A: 1
SANTA LUCIA LUNTANA

 
      Lato B: 1
CHI SI, CHI SO...

 
     

Autori: E. A. Mario
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:
partono e bastimenti
per terre assai luntane,
cantano a buordo
so' napulitane.
cantano pe tremente
u puorto gia' scumpare
e a luna in miezzo o mare
nu poco e napule
le fa' vere'.
santa lucia luntana e te
quanta malincunia,
se gira o munne sano,
se va' a cercar fortuna,
ma quanne spunta a luna
luntana e napule
nun se po' sta.
perso un uomo in mare
tremmano 'ncoppa e corde
quante ricorde oi ne',
quante ricorde.
e o core nunno sane
nemmeno co' e canzone,
sintenno voci e suone
si mette a chiagnere
per po torna'
santa lucia luntana e te
quanta malincunia.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Boselli, Mattozzi
Orchestra: I New Rockers  
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato A: 2
VIERNO

 
      Lato B: 2
ZINGARELLA

 
     

Autori: De Gregorio, Acampora
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:
E' vierno e chiove, chiove 'a na semmana
e st'acqua assaje cchiù triste mme mantene.
Che friddo, quanno è 'a sera, ca mme vène
cu st'aria 'e neve, mo ca manche tu.
'Sta freva, ca manch'essa mm'abbandona,
'sta freva, 'a cuollo, nun se leva cchiù.
Vierno,
che friddo 'int'a stu core
e sola tu,
ca lle puó' dá calore.
Tu staje luntana e nun te faje vedé'.
Tu staje luntana e nun te cure 'e me.
Ca mamma appiccia 'o ffuoco tutt''e ssere
dint'a 'sta cammarella fredda e amara.
" Ma che ll'appicce a fá, vecchia mia cara,
s'io nun mme scarfo manco 'mbracci'a te?"
Povera vecchia mia, mme fa paura,
è n'ombra ca se move attuorno a me.

Tu staje luntana e nun te faje vedé'.
Tu staje luntana e nun te cure 'e me.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: A. Romeo
Orchestra: I New Rockers  
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato A: 3
SIMMO 'E NAPULE...PAISA'

 
      Lato B: 3
L'ULTIMA SERA

 
     

Autori: B. Fiorelli, Valente
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:
Tarantella, facènnoce 'e cunte,
nun vale cchiù a niente
" 'o passato a penza' "
Quanno nun ce stanno 'e tramme,
na carrozza è sempe pronta
n'ata a ll'angolo sta giá:
Caccia oje nénna 'o crespo giallo,
miette 'a vesta cchiù carella,
(...cu na rosa 'inte capille,
saje che 'mmidia 'ncuoll' a me...)
Tarantella, facènnoce 'e cunte,
nun vale cchiù a niente
" 'o ppeccomme e 'o ppecché..."
Basta ca ce sta 'o sole,
basta ca ce sta 'o mare,
na nénna a core a core,
na canzone pe' cantá...
Chi ha avuto, ha avuto, ha avuto...
chi ha dato, ha dato, ha dato...
scurdámmoce 'o ppassato,
simmo 'e Napule paisá!...
Tarantella, stu munno è na rota:
chi saglie 'a sagliuta,
chi sta pe' cadé!
Dice buono 'o mutto antico:
a che servano e' denare
ogge a te...dimane a me!
Io, nu poco fatto a vino,
penzo ô mmale e penzo ô bbene...
ma 'sta vocca curallina
cerca 'a mia pe' sa vasá!
Tarantella, si 'o munno è na rota,
pigliammo 'o minuto
che sta pe' passá...
Basta ca ce sta 'o sole,
ccà c'è rimasto 'o mare
na nénna a core a core,
na canzone pe' cantá...
Chi ha avuto, ha avuto, ha avuto...
chi ha dato, ha dato, ha dato...
scurdámmoce 'o ppassato,
simmo 'e Napule paisá!...
Tarantella, 'o cucchiere è n'amico:
Nun 'ngarra cchiù 'o vico
addó mm'ha da purtá...
Mo redenno e mo cantanno,
s'è scurdato 'o coprifuoco,
vò' surtanto cammená...
Quanno sta a Santa Lucia,
" Signurí', - nce dice a nuje -
ccá nce steva 'a casa mia,
só' rimasto surtant'i'..."
E chiagnenno, chiagnenno, s'avvía...
...ma po', 'a nustalgía,
fa priesto a ferní...
Basta ca ce sta 'o sole....
basta ca ce sta'o mare,
na nénna a core a core,
na canzone pe' cantá...
Chi ha avuto, ha avuto, ha avuto...
chi ha dato, ha dato, ha dato...
scurdámmoce 'o ppassato,
simmo 'e Napule paisá!...
 
     
Autori: Monetti, Faiella, Monetti
Orchestra: I New Rockers  
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato A: 4
CHE T'AGGIA DI'

 
      Lato B: 4
NAPULE SFORTUNATA
 
     

Autori: Della Gatta, Nardella
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:
Stasera nun m'e' ditto 'na parola 
è overo ca te si stancata 'e me 
p'a strada tu cammine sola sola 
e i' vengo comme 'a n'ombra appriesso a te!
Che t'aggia di' 
si n'ato ammore dint'a ll'uocchie tiene?
Che t'aggia di' 
si nun me pienze e nun me vuo' cchiu' bene? 
Che t'aggia di' 
'o mmale ca me faie 
tu stessa nun 'o ssaie 
ma 'o ssape chistu core 
ca more senza 'e te!
'O primmo suonno, che malincunia! 
stu suonno d'oro ll'e' distrutto tu 
e famme n'atu poco cumpagnia: 
chissa' dimane si te veco cchiu'!

Che t'aggia di' 

Che t'aggia di' 
'o mmale ca me faie 
tu stessa nun 'o ssaie 
ma 'o ssape chistu core 
ca more senza 'e te!
 
     
Autori: Depsa
Orchestra: I New Rockers  
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato A: 5
A PRIMMA 'NNAMMURATA

 
      Lato B: 5
FELICITA'

 
     

Autori: E. Murolo, P. E. Ponzo
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:
Ajere, pe' Tuleto, mme 'ncuntraje
cu 'a primma e sola 'nnammurata mia:
ll'uocchie pittate… ddó' passaje lassaje
tutt' 'e prufume 'e na prufumeria.
E a vint'anne turnaje cu stu penziero,
chilli vint'anne ca nun tengo cchiù.

Ll'ammore è na ferita
ca 'o tiempo pò saná,
ma te rummane 'o segno tutt' 'a vita
pe' t' 'a fá ricurdá!
pe' t' 'a fá ricurdá!

E mme só' ricurdato na fenesta.
Maria 'mmiez'ê glicínie rampicante,
doje fronne 'aruta 'mpietto, 'o juorno 'e festa,
duje curallucce â recchia pe' brillante,
e na vesta cu 'e mmane soje cusute,
nu poco 'e cipria 'nfaccia e niente cchiù.

Ll'ammore è na ferita
ca 'o tiempo pò saná,
ma te rummane 'o segno tutt' 'a vita
pe' t' 'a fá ricurdá!
pe' t' 'a fá ricurdá!

E doppo n'esistenza 'ntussecata,
che 'a vita nosta nu rumanzo fuje,
essa pigliaje na strada, io n'ata strada,
ma cu na spina ô core tutt'e duje!
E 'a tant'anne, d' 'e llacreme chiagnute,
n'è rummasa una e nun s'asciutta cchiù.

Ll'ammore è na ferita
ca 'o tiempo pò saná,
ma te rummane 'o segno tutt' 'a vita
pe' t' 'a fá ricurdá!
pe' t' 'a fá ricurdá!
 
     
Autori: Depsa, Braggi
Orchestra: I New Rockers  
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato B: 6
GELUSIA


Autori: E. Moscarelli, P. Moscarelli
Orchestra: I New Rockers
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 

 


Ultima modifica di mauro piffero il Mer Mag 31, 2017 10:26 am, modificato 18 volte

mauro piffero

Messaggi : 489
Punti : 489
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1975 - 1000 GIORNI PEPPINO DI CAPRI (33 GIRI L.P.)

Messaggio  mauro piffero il Sab Apr 15, 2017 11:26 pm

1. TITOLO:
 
1975 - 1000 GIORNI PEPPINO DI CAPRI
 
# Etichetta: CARISCH # Catalogo: SPL 710 # Data pubblicazione: Novembre 1968 # Matrici: SPL 710 A/SPL 710 B # Genere: Pop # Supporto: vinile 33 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Distribuito da: CARISCH SpA# Pubblicato da: CARISCH SpA
 
Note: Distribuito CARISCH S.p.A. – Milano
 
2. RECENSIONE:
 
"1000 Giorni di Peppino di Capri" è una selezione di brani presentati durante il corso di tre anni nelle trasmissioni televisive: RISCHIATUTTO - SANREMO - ADESSO MUSICA - DISCOESTATE - CANZONISSIMA - MOSTRA INTERNAZONALE DI VENEZIA
 
 
3. COVER DI: 1000 GIORNI PEPPINO DI CAPRI:
 
   
 
   
ASMO

 
4. TRACK LIST di: 1000 GIORNI PEPPINO DI CAPRI
 
 
n.b. = Cliccando sul titolo sarete reindirizzati sia alla canzone che al testo - Clicking on the title you will be redirected both to the song and to the text


Ultima modifica di mauro piffero il Gio Apr 20, 2017 12:48 pm, modificato 1 volta

mauro piffero

Messaggi : 489
Punti : 489
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1976 NON LO FACCIO PIU'/VORREI, VORREI, VORREI (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Dom Apr 16, 2017 3:58 pm

1. TITOLO:
 
1976 - NON LO FACCIO PIU'/VORREI, VORREI, VORREI
 
# Etichetta: SPLASH # Catalogo: SPH 1023 # Data pubblicazione: Febbraio 1976# Matrici: 15 SPH 1023 - 1N/15 SPH 1023 2N # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: SPLASH # Pubblicato da: SPLASH SpA
 
2. COVER:
 
   

 
   
 
 
3. TRACK LIST:
 
Lato A:
NON LO FACCIO PIU'

 
      Lato B:
VORREI, VORREI, VORREI

 
     

Autori: Depsa, Jodice, Berlincioni, Depsa
Orchestra: I New Rockers e orchestra
 
Testo:
Sincronizzi i movimenti,
ogni gesto è ben studiato;
ti tiri su i capelli
l’ hai di certo programmato.
Chiudi piano piano gli occhi,
forse pensi sia più bello;
hai paura che ti tocchi,
è il tuo primo spogliarello.
E lo scialle della mamma
guarda un po’ che fine fa,
forse lei te l’ ha prestato,
forse invece non lo sa.
La camicia di velluto l
lentamente cade giù, poi mi dici:
“Non sta bene tu non puoi veder di più”.
Copri il corpo con le mani,
cerchi un’ombra al tuo rossore;
sei convinta che mi ami
e non merito il tuo amore.
Ridi e corri per la stanza
ti nascondi ma ti vedo;
sembra il passo di una danza
quel tuo fremere discreto.
E lo scialle della mamma
guarda un po’ che fine fa,
le carezze che ci diamo
mai nessuno le vedrà.
Una perla di sudore
dal tuo viso scende giù,
poi mi dici inutilmente:
“Giuro, non lo faccio più”.
 
Fonte: QUI
 
   
Autori: Depda, Jodice, Faiella
Orchestra: I New Rockers e orchestra
 
Testo:
Vcorrei, vorrei, vorrei... ma ora non vuoi tu:
cercavi in me la novità, non t'interesso più.
Passato l'entusiasmo della prima volta quest'amore,
dimmi, che cosè?
Poco più di un ricordo in più
quado pensi a me.
Vorrei,vorrei, vorrei, vorrei... volevo te,
stasera no: voglio lei.

Stupido io, m'innamorai,
forse pensavo che al mondo c'eri solo tu,
e adesso ringrazio te e tutti i difetti tuoi, si, credimi.
Brava che sei, cosa ne sai quando mi dici
“Bisogna saper perdere”
senza accorgerti che poi
chi ha già vinto tra di noi, sono io.

Brava che sei, cosa ne sai quando mi dici
“Bisogna saper perdere”
senza accorgerti che poi
chi ha già vinto tra di noi, sono io.

Vorrei, vorrei, vorrei, vorrei... non voglio più,
tu non ci sei, viva lei.

e adesso ringrazio te e tutti i difetti tuoi, si, credimi.

senza accorgerti che poi
chi ha già vinto tra di noi, sono io.
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Lun Apr 17, 2017 10:50 am, modificato 1 volta

mauro piffero

Messaggi : 489
Punti : 489
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PEPPINO DI CAPRI - 1976 PAZZO DI TE/SE IO VADO VIA (45 giri)

Messaggio  mauro piffero il Dom Apr 16, 2017 11:28 pm

1. TITOLO:
 
1976 - PAZZO DI TE/SE IO VADO VIA
 
# Etichetta: SPLASH # Catalogo: SPH 1024 # Data pubblicazione: Maggio 1976# Matrici: 15 SPH 1024 - 1N/15 SPH 1024 2N # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da: SPLASH # Pubblicato da: SPLASH SpA
 
2. COVER:
 
   

 
   
 
 
3. TRACK LIST:
 
Lato A:
PAZZO DI TE

 
      Lato B:
SE IO VADO VIA

 
     

Autori: Faiella, R. Carlos
Orchestra: I New Rockers e orchestra
 
Testo:
Tu non hai capito niente di me,
come ho fatto a innamorarmi di te
ogni volta pronto a dirti di si,
sempre si, troppi si.
Tu sapevi che ero pazzo di te
mi dispiace se finisce così
Non ti chiedo spegazioni, se
poco a poco t'allontani, ma
come ho fatto a innamorarmi di te.

Eri bella ero pazzo di te,
mi dispiace se finisce così.
Non ti chiedo spiegazioni, se
poco a poco ti allontani, ma
come ho fatto a innamorarmi di te.
 
   
Autori: Follica
Orchestra: I New Rockers e orchestra
 
Testo:
Tu ti spogli ed io sto fuori
tra un minuto forse dormi
non immagini nemmeno.
che io esco questa sera
Se spogliarsi non è un gioco
certo amarsi non è poco:
ho un rimpianto e non lo dico,
tanto non mi capirai.

Se io vado via ,
la colpa non è certo solo mia
l'hai voluto tu se un sentimento non ti basta più.

Puoi contare sulle dita
i momenti da salvare
di una vita tutta uguale
troppe cose da scordare,
due minuti per l'amore
fatto in fretta e sempre male
poi girandomi la schiena:
“buonanotte e dormi bene”.

Se io vado via
la colpa non è certo solo mia
l'hai voluto tu se un sentimento non ti basta più.

Stare insieme cosa conta
siamo un'isola che affonda,
nella noia di una vita
che ci sfugge dalle dita.
Non so dirti “che peccato”
se eri bella l'ho scordato.
Troppo tardi per capire,
oramai che senso ha.

Se io vado via
la colpa non è certo solo mia
l'hai voluto tu se un sentimento non ti basta più.
 
 

mauro piffero

Messaggi : 489
Punti : 489
Data d'iscrizione : 11.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 6 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

Italia Canora :: MUSICA LEGGERA :: 
LE CANZONI DELLE NOSTRE BELLE CITTA'
 :: I CANTANTI E LE CANZONI NAPOLETANE

 :: PEPPINO DI CAPRI

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum