Ci "aiuti" a crescere?
Ti ringrazio in anticipo per il tuo



Ultimi argomenti
» LITTLE TONY - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)
Mar Ago 14, 2018 3:36 pm Da mauro piffero

» LORIS BANANA - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Lun Ago 13, 2018 3:05 pm Da mauro piffero

» GENE GUGLIELMI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video,Testi
Lun Ago 13, 2018 10:59 am Da admin_italiacanora

» ROBY CRISPIANO - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Lun Ago 13, 2018 10:53 am Da admin_italiacanora

» GIANCARLO SILVI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video,Testi
Lun Ago 13, 2018 10:40 am Da admin_italiacanora

» SILVANO SILVI E GLI ERRANTI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Lun Ago 13, 2018 9:51 am Da admin_italiacanora

» I FLIPPERS - Biografia, Discografia, Canzoni, Video,Testi
Lun Ago 13, 2018 9:18 am Da admin_italiacanora

» I VIANELLA - Biografia, Discografia, Canzoni, Video,Testi
Lun Ago 13, 2018 8:56 am Da admin_italiacanora

» PIERO FOCACCIA - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Dom Ago 12, 2018 10:11 am Da mauro piffero

» EDOARDO VIANELLO - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)
Sab Ago 11, 2018 4:14 pm Da mauro piffero

» SALVATORE ADAMO - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)
Dom Ago 05, 2018 9:09 am Da admin_italiacanora

» SALVATORE ADAMO - BIOGRAFIA
Dom Ago 05, 2018 9:05 am Da admin_italiacanora

» VITO RUSSO E I CONNY - Biografia, Discografia, Canzoni, Video,Testi
Gio Ago 02, 2018 11:23 am Da admin_italiacanora

» WILMA GOICH - Biografia, Discografia, Canzoni, Video,Testi
Mar Lug 31, 2018 4:45 pm Da mauro piffero

» RITA PAVONE - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)
Dom Lug 29, 2018 6:09 pm Da mauro piffero


________________________________________

DIVENTA COLLABORATORE!

Italia Canora è in continua crescita e sempre alla ricerca di collaboratori che desiderano partecipare a questo grandioso progetto.

Aiuta Italia Canora a cercare materiale come cover, videoclip testi e quant'altro occorre per inserire le discografie dei nostri grandi artisti italiani!

Se sei appassionato di musica potresti dedicarti ad inserire il tuo artista preferito con delle semplici linee guida.

Lasciami un messaggio (in chat oppure in alto su Messages), ti contatterò quanto prima!

________________________________________






________________________________________



Caricamento video...
AFFILIAZIONI - SITI - BLOG
e FORUM

LaFavolaBlu


Progetto Musico Sognante Italiano
La fiaba del mare della Musica Italiana
ed Internazionale


____________________________


Nonsolosuoni




Un sogno
fatto di musica!


______________________


_____________________




_____________________



Estatica è l'enciclopedia di musica italiana, internazionale e cultura.

Discografie, recensioni, interviste, monografie, live report, video, ebooks


_____________________




________________________



________________________



________________________

Chi è online?
In totale ci sono 37 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 37 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 422 il Gio Giu 14, 2018 9:48 pm





__________________________________

Ti piace il nostro Portale??
Allora votaci cliccando su questo bottone ... Grazie!!

migliori siti


www.italiacanora.net


Grazie a voi abbiamo vinto questi AWARD
nella classifica di NET-PARADE


Uno dei più belli
In classificasito internet
In classifica
Sito d'argento
DISCLAIMER
Tutte le copertine, testi e video presenti su questo forum sono solo per uso informativo e di intrattenimento.
Puoi scaricare e stampare la copertina se possiedi l'originale e hai bisogno di rimpiazzarla.
Tutto cio' che puo' essere considerato legale, dipende dalle leggi sul copyright del tuo paese di residenza. Non è nostra intenzione infrangere Copyright per cui, se ciò dovesse accadere, prego gli interessati a scrivere agl'amministratori i quali provvederanno alla rimozione immediata o a citare la fonte, se richiesto.
Lo Staff di ItaliaCanora.net non è responsabile dell'utilizzo e di eventuali danni a cose o persone causati dal materiale presente in questo forum, inoltre si tiene a precisare che tutto ciò che è presente in questo forum vi è stato messo in assoluta buona fede e senza alcuno scopo di lucro.
Traduttore - Translater
METEO ITALIA OGGI

Partner

creare un forum



Motori ricerca

Segnala il tuo sito nella directory

http://www.wikio.it

Cerrrca.com la ricerca con tre rrr


LICENZA
Licenza Creative Commons

Quest'opera è distribuita con Licenza
Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.

RITA PAVONE - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)

Italia Canora :: MUSICA LEGGERA :: 
CANTANTI/GRUPPI ANNI' 60
 :: RITA PAVONE

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Andare in basso

RITA PAVONE: 1971 - SE...CASOMAI/LA SUGGESTIONE (45 GIRI)

Messaggio  mauro piffero il Gio Lug 26, 2018 6:27 pm

1. TITOLO:
 
1971 - SE...CASOMAI/LA SUGGESTIONE
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PM 3585 # Data pubblicazione: Aprile 1971 # Matrici: AKAS 25824/AKAS 25825 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. RECENSIONE:
 
Se...casomai

Come detto in una precedente scheda, dietro alcuni singoli di questo periodo della Pavone c'è la premiata ditta Antonio Coggio e Claudio Baglioni che presto sarà al centro di clamorosi successi. In questo singolo ci troviamo di fronte a due ottimi brani che la Pavone esegue in modo esemplare. Fra i due pezzi, quello che godrà di maggiore popolarità sarà La suggestione. Molti di questi brani verranno successivmaente incisi anche dallo stesso Baglioni.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
4. TRACK LIST:
 
Lato A:
SE...CASOMAI

 
      Lato B:
LA SUGGESTIONE

 
     

Autori: Claudio Baglioni, Antonio Coggio
Orchestra: Antonio Coggio
 
Testo:
"-Ehi, ciao!"
"-Ciao! Non ti avevo riconosciuto." (Amore, amore...) "È tanto che non ci vediamo..."
"-È, sì. È quasi un anno..." (Amore, amore...)
"-Che cosa hai fatto, in tutto questo tempo?"
"-Mah..." (Amore, amore...) "Niente di speciale. E tu?"
"-Io? Sempre le solite cose..."
"-Sì, però, se tu..."

Se tu sapessi casomai
Che sogno te da mille anni
Se tu sapessi che è così
Forse lo cercheresti qui: l'amore

Se ti accorgessi che oramai
Tu solamente mi stai a cuore
Se tu capissi che d'ora in poi
Resto aggrappata ai sogni tuoi
Per non cadere e non morire più

Malgrado tutto ciò che pensi tu! (Malgrado quello che pensi tu!)
Malgrado tutto ciò che pensi tu, io voglio stare con te! (Amore, amore...)
Restarti nel cuore... (Amore, amore...)
Non calpestare un fiore... (Amore, amore...) Che solo muore da solo! Da solo!
Ma... (Amore, amore...) Che cosa ti costa... (Amore, amore...)
Per far rinascere il sole, trovar le parole per dirmi se...

Se ti accorgessi casomai
Che io per te conto qualcosa
Potrei inventarmi in una sera
Sotto la luna di primavera: un amore

Se tu venisse incontro a me
Scordando il resto in un momento
Se tu venissi con il vento
E il mondo diventasse un punto
Che si cancella quando vuoi

Malgrado tutto ciò che mi dirai! (Malgrado quello che mi dirai!)
Malgrado tutto ciò che mi dirai, io voglio stare con te! (Amore, amore...)
Restarti nel cuore... (Amore, amore...)
Non calpestare un fiore... (Amore, amore...) Che solo muore da solo! Da solo!
Ma... (Amore, amore...) Che cosa ti costa... (Amore, amore...)
Per far rinascere il solo, trovar le parole per dirmi se...

Se ti accorgessi casomai
Se ti accorgessi che mi vuoi...

(Amore, amore...) Amore, amore...
(Amore, amore...) Voglio restarti nel cuore... (Amore, amore... Ah, ah...)

(Amore, amore...) Amore, amore...
(Amore, amore...) Amore, amore... (Amore, amore... Ah, ah...)

(Amore. amore...) Amore, amore...
(Amore, amore...) Voglio restarti nel cuore... (Amore, amore...).
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Claudio Baglioni, Antonio Coggio
Orchestra: Paolo Ormi

 
Testo:
Tu, ragazzo, sei deluso e non sai
Che l'amore non c'è stato forse mai
Sì, ti ho baciato, però... sai chi ha la colpa?

La suggestione mi ha preso la mano
E tu piano, piano mi hai presa con te
La suggestione mi ha sparato a zero
Perché non è vero che sei tutto per me

La suggestione è durata poco
Ma mi ha lasciato un bel gioco
E ho giocato una notte
Tra cose non dette, col cuore che batte
Un gioco che mi è piaciuto
Ma il tempo è scaduto e non torna mai più

Tu, ragazzo, non ti arrendi no, non vuoi
Che il silenzio scende adesso tra di noi
Ma non c'è rimedio, ormai... sai chi ha la colpa?

La suggestione mi ha preso la mano
E tu piano, piano mi preso con te
La suggestione mi ha sparato a zero
Perché non è vero che sei tutto per me

La suggestione, ah, mi ha giocato un tiro
Mi ha forse preso un po' in giro
E non è andata poi male
Non dire parole, l'addio è sempre uguale
Stare con te mi è piaciuto
Ma il tempo è scaduto e non torna più

La suggestione m'ha preso la mano
Ed io piano, piano t'ho preso con me
La suggestione mi ha sparato a zero
Perché non è vero che sei tutto per me

La suggestione mi ha preso la mano
Ed io piano, piano ti ho preso con me
La suggestione...
 
Fonte: QUI
 
 
 
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2294
Punti : 2294
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

RITA PAVONE: 1971 - IL RAGAZZO DEL BASEBALL/NOI SIAMO NOI (45 GIRI)

Messaggio  mauro piffero il Gio Lug 26, 2018 7:48 pm

1. TITOLO:
 
1971 - IL RAGAZZO DEL BASEBALL/NOI SIAMO NOI
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PM 3593 # Data pubblicazione: Settembre 1971 # Matrici: AKAS 26080/AKAS 26081# Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
 
Edizione Speciale, vietata la vendita al pubblico
 
   
 
 
3. TRACK LIST:
 
Lato A:
IL RAGAZZO DEL BASEBALL

 
      Lato B:
NOI SIAMO NOI

 
     

Autori: B. & R. Germonio, Norworth, Von Tilzer
Orchestra: Guido & Maurizio De Angelis
Cori: Cantori Moderni di Alessandroni
 
Testo:
Giochi al baseball e tu sai che
sei il ragazzo che fa per me;
in battuta ora vai,
occhio ai ball,
ce la fai

e quando fisso quel lanciator
io stringo i pugni, mi batte il cuor,
poi quando la palla vedrò volare
felice potrò gridar:

fammi un bel fuoricampo,
segna un punto per me
e corri pensando che io sarò
in tribuna a tifare, perché
tu sei il mio ragazzo del baseball
e mi piaci così;
batti e vai che il punto farai,
tu strike out non vai,
tieni salda la mazza e, dai,
il più bravo sei tu, lo sai,
e batti forte perché
fai il punto per me.

Se in difesa tu lancerai
tutti al piatto li lascerai,
la squadra in trionfo ti porterà
per la mia felicità.

Fammi un bel fuoricampo,
segna un punto per me
e corri pensando che io sarò
in tribuna a tifare, perché
tu sei il mio ragazzo del baseball
e mi piaci così;
batti e vai che il punto farai,
tu strike out non via”.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Castellano, Pipolo, Canfora
Orchestra: Guido & Maurizio De Angelis
Cori: Cantori Moderni di Alessandroni
 
Testo:
Noi siamo noi. Noi siamo noi
Se tu vieni con noi, diventi noi
Che siamo tutti noi

Quelli che si fanno eliminare air ball
Non siamo mica noi, non siamo mica noi
Quelli che si fanno bruciare sulle basi
Non siamo mica noi, non siamo mica noi

Noi siamo quelli che
Battono le valli, derubano le basi
Noi siamo quelli che
Per conoscete bene, del baseball, il campion

Noi siamo noi. Noi siamo noi
Se tu vieni con noi, diventi noi
Che siamo tutti noi

Quelli che la palla non sanno trattenere
Non siamo mica noi. "-No, no!" Non siamo mica noi
Quelli chei si fanno mettere strike out
Non siamo mica noi, no, non siamo mica noi

Noi siamo quelli che
Corrono veloci, arrivano sul punto
Noi siamo quelli che
Per conoscete bene, del baseball, il campion!

Noi siamo noi. Noi siamo noi
Se tu vieni con noi, diventi noi
Che siamo tutti noi

Noi siamo noi. Noi siamo noi
Se tu vieni con noi, diventi noi
Che siamo tutti noi! Hey, ah!

Noi siamo noi. "-Noi siamo noi.". Noi siamo noi
Se tu vieni con noi, diventi noi
Che siamo tutti noi! Hah, hah, hah!

Noi siamo noi. Noi siamo noi
Se tu vieni con noi, diventi noi
Che siamo tutti noi! Heh, dah, dah! Dah!
 
Fonte: QUI
 
 
 
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2294
Punti : 2294
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

RITA PAVONE: 19671 - MA COS'E' QUESTO AMORE/ARRIVERCIAO (45 GIRI)

Messaggio  mauro piffero il Gio Lug 26, 2018 8:19 pm

1. TITOLO:
 
1971 - MA COS'E' QUESTO AMORE/ARRIVERCIAO
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PM 3606 # Data pubblicazione: 1971 # Matrici: AKAS 26070/AKAS 26071# Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Sigla dello Spettacolo Televisivo "Ciao, Rita". / Foto: Stabilimento Tipolitografico U. Pinto / Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. COVER:
 
   
 

 
   
 
 
3. TRACK LIST:
 
Lato A:
MA COS'E' QUESTO AMORE

 
      Lato B:
ARRIVERCIAO

 
     

Autori: Amurri, Canfora
Orchestra: Paolo Ormi
Cori: 4+4 di Nora Orlandi
 
Testo:
Io mi ricordo, sai
Come cominciò
Ma tu di certo no
Non lo ricorderai

Nella tua vita, ormai
Cosa conto più?
Se guardi appena in giù
Nemmeno mi vedrai

Ma, l'amore che ho in me
Non dipende da te
Ma, soltanto da me

Ma, cos'è questo amore?
Ma, cos'è questo amore?
Questa voglia di dire
Che ti voglio bene...

Ma, cos'è questo amore?
Ma, cos'è questo amore?
Questa voglia di dare
Senza avere niente, niente, niente...

Un'anno è lungo sai
Non finisce mai
E a questo punto ormai
La mia serenità

Non dipende da te
Ma, soltanto da me
Ma, soltanto da me

Ma, cos'è questo amore?
Ma, cos'è questo amore?
Questa voglia di dire
Che ti voglio bene...

E, e ti senti impazzire
E ti senti morire
Se non hai dentro al cuore
Questa strana cosa che chiamano amore
Che chiamano amore

Ti senti impazzire
E ti senti morire
Se non hai dentro al cuore
Questa strana cosa che chiamano amore
Che chiamano amor... Amor.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Amurri, Canfora
Orchestra: Paolo Ormi
Cori: 4+4 di Nora Orlandi
 
Testo:
(Arriverciao, arriverciao
Arriverciao, arriverciao)

Arriverciao, arriverciao
Arriverciao, arriverciao
A modo mio ti dico addio
Ma ricordati che tornerò da te

Arriverciao, arriverciao
Arriverciao, arriverciao
Adesso io lo dico a te
Ma fra poco lo so, tu lo dici a me

È un po' di più di arrivederci
Molto di più, di più di un ciao
E vuol dire: non scordarmi

Arriverciao, arriverciao
Arriverciao, arriverciao

Arriverciao, arriverciao
Arriverciao, arriverciao
È il mio solo hello, bye, bye
Che io dedico a te, solamente a te

(Arriverciao, arriverciao
Arriverciao, arriverciao
A modo mio ti dico addio
Ma ricordati che tornerò da te)

È un po' di più di arrivederci
Molto di più, di più di un ciao
E vuol dire: non scordarmi

Arriverciao, arriverciao
Arriverciao, arriverciao

Arriverciao, arriverciao
Arriverciao, arriverciao
Adesso io lo dico a te
Ma fra poco lo so, tu lo dici a me

* Arriverciao, arriverciao
* Arriverciao, arriverciao
* È il mio solo hello, bye, bye
* Che io dedico a te, solamente a te

* (ripetere)

Arriverciao, arriverciao
Arriverciao, arriverciao
È il mio solo hello, bye, bye...
 
Fonte: QUI
 
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Gio Lug 26, 2018 10:38 pm, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2294
Punti : 2294
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

RITA PAVONE: 1971 - COME UN TIRANNO/IL MIO UOMO (45 GIRI)

Messaggio  mauro piffero il Gio Lug 26, 2018 8:51 pm

1. TITOLO:
 
1971 - COME UN TIRANNO/IL MIO UOMO
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PM 3607 # Data pubblicazione: Settembre 1971 # Matrici: AKAS 26084/AKAS 26085# Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Copertina Stabilimento Tipolitografico U. Pinto / Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. COVER:
 
   
 
 
Edizione Speciale, vietata la vendita al pubblico
 
   
 
 
3. TRACK LIST:
 
Lato A:
COME UN TIRANNO

 
      Lato B:
IL MIO UOMO (Mon homme)

 
     

Autori: Pintucci, Marani
Orchestra: Paolo Ormi
Cori: 4+4 di Nora Orlandi
 
Testo:
Io ti guardo, sei qui, stai sognando di già un mondo tuo
Il coraggio non ho di toccarti, così io, io penso a lui
Perdonami se piango, sai, m'ha lasciata qui...

Ogni giorno è per te, quando hai fame son là e ti servi di me
Come un tiranno i miei momenti hai preso ormai
Ogni giorno è così, quando hai sete son là, hai bisogno di me
Con un sospiro stanco la sera crolli giù

Io non dormo ma tu, certo tu, non lo sai e credi che
Tutto il mondo che hai, sia la donna che c'è accanto a te
Un uomo può andare via, ma una donna no, una donna no

Ogni giorno di più, potrai credere che sono tutta per te
* Ma ogni sera cherchi tuo padre che non è qui
* Ogni giorno è cosi, fa il grande e non sai, siamo solo metà
* E resta vuota la nostra vita senza di lui

(strumentale)
* (ripetere)

Ogni giorno è così, ogni giorno è così!
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Willemetz, Devilli, Evangelisti, Charles, Yvain
Orchestra: Paolo Ormi

 
Testo:
Non ho più sogni
Soltanto una realtà: il mio uomo
Da salvare non ho niente
Se non quel che mi dà il mio uomo

È uno qualunque
Un santo no, non è il mio uomo
Prepotente, egoista, testardo più di me
Ma, io l'amo

Lui mi cerca e sono qui
Per dir di sì
S'avvicina e cado giù
Di più, di più
Gli occhi chiusi chiederò
Ancora, ancora un po'

Lui mi guarda
Ed anche se non parla
Io, io lo so se vuole o no
La bocca mia
Cosa, cosa non farei
Pur di far piacere a lui?

Lui comanda, basta un gesto e sono sua
Quando è in collera mi scaccia e vado via
Piango un poco e aspetto che
Mi chiami accanto a sé

M'accarezza e sento che la vita mia
La darei per lui e per niente pur che sia
Tutto, tutto quel che ho
Il respiro gli darò!
Fonte: QUI
 
 
 
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2294
Punti : 2294
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

RITA PAVONE: 1971 - CIAO RITA (Trak 8 L.P.)

Messaggio  mauro piffero il Gio Lug 26, 2018 10:34 pm

1. TITOLO:
 
1971 - CIAO RITA
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PSL 21166 # Data pubblicazione: 1971 # Matrici: PSL 21166 # Genere: Pop # Supporto: STEREO 8 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: Cassetta Trak 8 # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. RECENSIONE:
 
Ciao Rita Questa incisione ha una storia particolare. Siamo agli inizi degli anni '70 ed una feroce lotta divide le case discografiche su nuovi supporti. Da qualche tempo erano in circolazione le prime musicassette (mc7) e la Rca decise di introdurre un nuovo supporto denominato stereotto (mc8). Mercato dedicato ovviamente ai lettori per auto. Grazie alla collaborazione con l'Agip cercò di innondare i distributori con gli espositori carichi di questa novità. Seguirà a ruota la CGD tramite le messaggerie musicali, che creò additittura un nuovo gruppo di venditori (il quinto canale) dedicati a questo prodotto e ai punti vendita selezionati. Questa è archeologia musicale. Come sia andata a finire lo sapete bene. Quello che magari non sapete è che alcune produzioni venivano vendute solo su questi supporti e non incise su vinile. E' il nostro caso. La foto riproduce il frontale di questo mc8 ritoccato. Mai inciso su vinile. Dal punto di vista musicale niente di particolare. Sono quasi tutti brani proveviente da Lp precedenti, salvo tre ed una particolare versione di Hair.
Le stesse canzoni verranno stampate su albom 33½ Giri soltanto nel 2011, in edizione limitata.
 
 
3. COVER di: CIAO RITA
 
 
Edizione Stereo8
 
   
 
 
4. TRACK LIST di: CIAO RITA
 
Lato A Lato B



 


 
 
Programma 2 - A: 2
SONO UNA NOTA

 
      Programma 1 B: 3
QUANDO UNA COSA VA

 
     

Autori: R. Gigli
Orchestra: Guido e Maurizio De Angelis
 
Testo:
Fumo nero nei miei occhi
Prima d'incontrare te
Ogni giorno mi chiedevo
Ma la strada mia qual'è?

Mi è bastato il tuo sorriso
Ti ho incontrato ed ora so
Chi sono io? Chi sono io?

Sono una nota e la musica sei tu
Dimmi che lo sei, dimmi che mi vuoi
Sono una goccia e la nuvola sei tu
Ah, dimmi che lo sei, dimmi che mi vuoi

Suona una orchestra, ma la musica se c'è
Abbracciata a te io non la sento più

Sono una nota e la musica sei tu
Ah, dimmi che lo sei, dimmi che mi vuoi
Sono una foglia ed il vento mio sei tu
Ah, ah, non buttarmi via... No, no, non buttarmi giù

Così felice non lo sono stata mai
Io resterò con te finché mi vorrai

Per andare su una stella, quattro giorni e sei già là
Ma c'è un volo straordinario, dura un'ora e stando qua
Quando prendi la mia mano, quando sei vicino a me
Io so chi sono, chi sono io

Sono una nota e la musica sei tu
Dimmi che lo sei, dimmi che mi vuoi
Sono una goccia e la nuvola sei tu
Dimmi che lo sei, dimmi che mi vuoi

Sono una foglia ed il vento mio sei tu
Ah, ah, non buttarmi via... No, no, non buttarmi giù
Sono una nota...
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Amurri, Canfora
Orchestra: Paolo Ormi
 
Testo:
Quando una cosa va, non ci sono "ma"
Quando una cosa è, non ci sono "se"
Segui qualcosa è facile che l'avrai
Basta sapere sempre cos'è che vuoi

C'è la parola "sempre", però lo sai
Che, se la dici sempre, diventa "mai"
Dormi fra due guanciali perché si sa... Humm...
Che, se una cosa va, non ci sono "ma"

Questa è la volta buona per te e per me
Era destino che incontrassi te
Io lo sapevo, amore, che prima o poi
Forse sarebbe nato qualcosa in noi

Quando una cosa va, non ci sono "ma"... Non ci sono "ma"!
Quando una cosa è, non ci sono "se"... Non ci sono "se"!
Se chiedi l'impossibile, chi lo sa?
Forse possibilissimo diverrà!

Questa è la volta buona per te e per me
Era destino che incontrassi te
Io lo sapevo, amore, che prima o poi
Forse sarebbe nato qualcosa in noi

Quando una cosa va, non ci sono "ma"
Quando una cosa va, non ci sono "ma", yeah... Eh...
Fonte: QUI
 
 
Programma 2: B 1
TRA LA LA, FELICITA'

 

Autori: R. Adams, M. Barkan, Evangelisti
Orchestra: Paolo Ormi
Coari: 4+4 di Nora Orlandi
 
Testo:
Tra la, la, felicità, dove sei e chi lo sa?
Tra la, la, felicità, se ci sei fermati qua!

Ho camminato una vita e anche più
Sette sono i mari, ne ho girato due di più
Ho cercato in lungo e in largo quello che non ho
Ma comincio a credere che non lo troverò

Ora smetto di girare
Sono stanca da morire
Ed ho voglia di gridare

Tra la, la, felicità, dove sei e chi lo sa?
Tra la, la, felicità, se ci sei fermati qua!

Ho consumato queste mani fino a che
Ho guardato dappertutto ed il bello sei qual è?
Che se mi domando cosa cerco non saprei
Ma una cosa è certa se l'avessi canterei

Ora smetto di cercare
Finirò per impazzire
Se provassi a non pensare

* Tra la, la, felicità, dove sei e chi lo sa?
* Tra la, la, felicità, se ci sei fermati qua!

(Strumentale)
* (ripetere)

Ho voltato l'angolo di casa ed ecco qui
È caldo come il sole, c'è l'amore a dire "sì"
Faccio ancora un passo e come tanto tempo fa
Io ti riconosco, sei tu la felicità

Ah, com'è bello riascoltare
Che mi batte forte il cuore
Ed ho voglia di cantare

Tra la, la... La, la, la, la, ci sei tu felicità
Tra la, la, felicità, stai con me, fermati qua!

Tra la, la... La, la, la, la, ci sei tu felicità... Tra la, la...
 
Fonte: QUI
 
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Ven Lug 27, 2018 9:00 am, modificato 2 volte
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2294
Punti : 2294
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

RITA PAVONE: 1971 - LASCIATI ANDARE A SOGNARE/CUORE (45 GIRI)

Messaggio  mauro piffero il Ven Lug 27, 2018 12:06 am

1. TITOLO:
 
1971 - LASCIATI ANDARE A SOGNARE/CUORE
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PM 3632 # Data pubblicazione: Dicembre 1971 # Matrici: AKAS 26340/AKAS 26341 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: "Cuore" in nuova versione rispetto alla precedente / Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. RECENSIONE:
 
Lasciati andare a sognare

L'ultimo singolo del 1971 di Rita Pavone, viene presentato in occasione della fase finale di Canzonissima, cui Rita è approdata. Purtroppo, nonostante un brano sicuramente idoneo, non accederà alla serata finale del 6 gennaio 1972, anche se in un recente sondaggio effettuato da 45 mania, la Pavone ha ribaltato il risultato ottenendo il maggior numero di voti. Sul retro troviamo la riproposizione di un suo grande classico.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
Edizione Speciale, vietata la vendita al pubblico
 
   
 
 
4. TRACK LIST:
 
Lato A:
LASCIATI ANDARE A SOGNARE

 
      Lato B:
CUORE (Heart)

 
     

Autori: Piero Aloise, Giuseppe Cassia, Franco Tessandori
Orchestra: Paolo Ormi
Cori: 4+4 di Nora Orlandi
 
Testo:
Giorno dopo giorno tu ti lasci andare
È questa vita che non fa per te
Ho avuto torto marcio di sperare anch'io
Di fare un mondo nuovo che non sia l'addio
Ed ora stai cercando frasi inutili
Per dirmi che non ce la fai più

Lasciati andare a sognare
Un'altra vita da fare
Ma poi, ritorna nei sogni miei

Cerca l'amore di un giorno
Ma torna poi che ho bisogno
Del tuo respiro sopra di me

Passo, dopo passo t'allontani ormai
Possibile che non ti piaccia più?
Eppure faccio tutto per legarti a me
È forse proprio questo che ti stanca, sai?
Mi dico ogni volta: "Non insistere!"
Ma poi non ce la faccio così

Lasciati andare a sognare
Un'altra vita da fare
Ma poi, ritorna nei sogni miei

Cerca l'amore di un giorno
Ma torna poi che ho bisogno
Del tuo respiro sopra di me

(Lasciati andare...) Lasciati andare a sognare
(Un'altra vita...) Un'altra vita da fare
(Ma poi ritorna...) Ma poi ritorna nei sogni miei

(Cerca l'amore...) Cerca l'amore di un giorno
Ma... (Ma torna poi...) Ma torna poi che ho bisogno
(Del tuo respiro...) Del tuo respiro sopra di me!
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Barry Mann, Carlo Rossi, Cynthia Weil
Orchestra: Piero Pintucci

 
Testo:
Mio cuore,
Tu stai soffrendo,
Cosa posso fare per te.
Mi sono
Innamorata
Per te pace no, no, non c'e'.
Al mondo,

Se rido e se piango,
Solo tu dividi con me
Ogni lacrima,
Ogni palpito,
Ogni attimo d'amor.

Sto vivendo con te
I miei primi tormenti,
Le mie prime felicità,
Da quando
L'ho conosciuto
Per me, per me più pace non c'e'.

Io gli voglio bene, sai
Sai, un mondo di bene,
E tu batti dentro di me
Ad ogni piccola,
Ad ogni tenera
Sensazione d'amor.

Ogni giorno lo so
Sempre più
Sempre di più tu, tu
Tu soffrirai.
Oh mio povero cuor,
Oh mio povero cuor
Soffrirai di più,
Ogni giorno di più,
Ogni giorno, ogni giorno di più
Di più, di più.

Ad ogni piccola,
Ad ogni tenera
Sensazione d'amor.
Ogni giorno lo so
Sempre più
Sempre di più tu, tu
Tu soffrirai.
Oh mio povero cuor,
Oh mio povero cuor.
 
Fonte: QUI
 
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Ven Lug 27, 2018 11:53 am, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2294
Punti : 2294
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

RITA PAVONE: 1972 - AMICI MAI/MAGARI POCO MA TI AMO (45 GIRI)

Messaggio  mauro piffero il Ven Lug 27, 2018 9:37 am

1. TITOLO:
 
1972 - AMICI MAI/MAGARI POCO MA TI AMO
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PM 3640 # Data pubblicazione: Febbraio 1972 # Matrici: BKAS 26412/BKAS 26413 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Lato A: "Festival di Sanremo 1972" / Argante, Caviri e Victor sono gli pseudonimi rispettivamente di Fabio Massimo Cantini, Mario Vicari e Victor Pagano / Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. RECENSIONE:
 
Amici mai

Per la prima volta dal suo debutto, il Festival di Sanremo rinuncia alla doppia esecuzione. Da questa edizione le canzoni presentate saranno proposte da un solo interprete. Tuttavia questa novità non incide sul percorso competitivo di Rita Pavone che anche questa volta non accederà alle fasi finali della gara, nonostante il brano non sia affatto male.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
Edizione Speciale, vietata la vendita al pubblico - Lato B: "I GIORNI DELL'ARCOBALENO" di Nicola Di Bari
 
   
 
 
4. TRACK LIST:
 
Lato A:
AMICI MAI

 
      Lato B:
MAGARI POCO MA TI AMO

 
     

Autori: Argante, Caviri
Orchestra: Ruggero Cini

 
Testo:
Stringi la mia mano e dici
amici come prima
ma che dici
amici noi
non siamo stati mai
innamorati sì
magari amanti sì
un sorriso una parola
per tirare avanti
non ci furono tra noi
né ci saranno mai
eppure amasti me
eppure io ti amai.

M’accarezzavi e mi chiedevi
dimmi amore di chi sei
che cosa vuoi che ti dicessi
perché lo chiedi se già lo sai
ma tu di me non ti fidavi
con le donne non si sa mai
e pretendevi ti confidassi
senza di te io non l’ho fatto mai…
ti giuro mai.

Adesso stringi la mia mano e dici
amici come prima
ma che dici
amici noi
non siamo stati mai
innamorati sì
magari amanti sì…
eppure amasti me
eppure io ti amai.

M’accarezzavi e mi chiedevi
dimmi amore di chi sei
che cosa vuoi che ti dicessi
perché lo chiedi se già lo sai
ma tu di me non ti fidavi
con le donne non si sa mai
e pretendevi ti confidassi
senza di te io non l’ho fatto mai… mai… mai…
ti giuro mai.

Stringi la mia mano e dici
amici come prima
ma che dici
amici noi
non siamo stati mai
innamorati sì
magari amanti sì…
amici… mai.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Giuseppe Cassia, Victor
Orchestra: Paolo Ormi
Cori: 4+4 di Nora Orlandi
 
Testo:
Ah, mi diverte quel momento che
Oh, tu sei lì che stai guardando me
E m'abbracci coi tuoi occhi e poi
E quello che non è successo mai, mai, mai
Lo inventa la tua mente
Oh, mi diverte tanto, tanto perché... Non vivi più

Ah, mi diverte quando chiami tu
E al telefono non parli più
Se ti dico sottovoce che
A quello che non t'ho permesso mai, mai, mai
Io sogno in quel momento
Ah, mi diverte tanto, tanto, ma... (Pah, pah, pah!)

Magari poco, ma ti amo (Pah, pah, pah!)
Magari poco, ma ti amo
Una mela cade s'è matura
Viene sola, sola giù dal ramo
Ma, una mela acerba non, non cade mai!

(Pah, pah!) A-shing-ba-ra-bin-bah! (Pah, pah!) Brrr... (Pah, pah!)
(Pah, pah!) A-shing-ba-ra-bin-bah! (Pah, pah!) A-shing-ba-ra...

Ah, mi diverte quando chiami tu
E al telefono non parli più
Ah, se ti dico sottovoce che
A quello che non ti ho permesso mai, mai, mai
Io sogno in quel momento
Si diverte tanto, tanto, ma... (Pah, pah, pah!)

Magari poco, ma ti amo (Pah, pah, pah!)
Magari poco, ma ti amo
Sì, sì, una mela cade s'è matura
Viene sola, sola giù dal ramo
Ma, una mela acerba non, non cade mai!

Sha-pow! A-se-ra-sha-pow! Sha-pow! A-shing-ba-ra-bin-bah! Brrr...
A-shing-ba-ra-bin-bah! A-shing-ba-ra-bin-bah! Hmm...

Magari poco, ma ti amo (Pah, pah, pah!)
Magari poco, ma ti amo
Sì, sì, una mela cade s'è matura
Viene sola, sola giù dal ramo
Ma, una mela acerba non, non cade mai!

Sha-pow! A-se-ra-sha-pow! Sha-pow! Sha-pow!
A-shing-ba-ra-bin-bah! A-shing, shing! Brrr... A-shing-ba-ra-bin-bah!
Hmm! Hah, hah! A-shing-ba-ra-bin-bah! A-shing, shing...
 
Fonte: QUI
 
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Ven Lug 27, 2018 11:52 am, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2294
Punti : 2294
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

RITA PAVONE: 1972 - AMORE RAGAZZO MIO/LA FINE DEL MONDO (45 GIRI)

Messaggio  mauro piffero il Ven Lug 27, 2018 9:56 am

1. TITOLO:
 
1972 - AMORE RAGAZZO MIO/LA FINE DEL MONDO
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PM 3675 # Data pubblicazione: Settembre 1972 # Matrici: BKAS 26817/BKAS 26818 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Copertina Stabilimento Tipolitografico U. Pinto / Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. RECENSIONE:
 
Amore ragazzo mio

Questo è uno di quei tanti singoli, incisi da Rita Pavone nel secondo periodo RCA degli anni '70 che inspiegabilmente non viene apprezzato come dovrebbe. Eppure i brani sono validi, ma evidentemente la corrente dei cosiddetti cantautori impegnati sta cambiando i gusti degli acquirenti di dischi e prodotti validi come lo è sicuramente questo non ottengono il successo che avrebbero meritato e che ascoltati oggi sono qualitativamente superiori a tante di quelle proposte che si presuppone vadano per la maggiore.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
Edizione Speciale, vietata la vendita al pubblico
 
   
 
 
4. TRACK LIST:
 
Lato A:
AMORE RAGAZZO MIO

 
      Lato B:
LA FINE DEL MONDO

 
     

Autori: Pintucci, Mattone
Orchestra: Piero Pintucci
 
Testo:
Amore, ragazzo mio... ti lascio
Mi costa, lo so, però... lo faccio
Un giorno ritornerò... può darsi
E a casa ti ritroverò... può darsi

La felicità... dimmi dove sta?
È un sole di notte? Chissà...

La felicità... passa e poi va via
È un sogno, un volo, poesia

Amore, ragazzo mio... ti lascio
E sposo la malinconia... per gioco
Però, mentre vado via... strano
In fondo, si riaccende già... il fuoco

La felicità... dimmi dove sta?
È un sole di notte? Chissà...

La felicità... passa e poi va via
È un sogno, un volo, poesia

La felicità... dimmi dove sta?
È un sole di notte? Chissà...

La felicità... passa e poi va via
È un sogno, un volo, poesia
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Daiano, J. P. Lang, P. Lemaitre
Orchestra: Tony Mimms
 
Testo:
(Joo-ka, too-ka, oon! Joo-ka, too-ka, oon!
Joo-ka, too-ka, oon! Joo-ka, too-ka, oon!)

(Finirà il mondo, fai la valigia
E vieni sopra la montagna con me
Solo una camicia nella valigia
Per quel giorno, porterai con te)

Non ho i denari? (Non ti servon più)
E dei miei gioielli? (Non ti servon più)

Perché, lo sai, che finirà il mondo, fai la valigia
E vieni sopra la montagna con me
Lascia il tuo fucile, non puoi sparare
Ne più un po' d'amore dentro di te

E il vestito nuovo? (Sarai nudo là)
E l'aeroplano? (Non ti servirà)

Ricordati, che finirà il mondo, fai la valigia
E vieni sopra la montagna con me
Stendi le tue mani, apri le braccia
E come Icaro le ali avrai e tu volerai

Saprai qual è la verità? (Vedrai di là, chi c'è!)
Saprai qual è la verità? (La luce, o l'oscurità!)

(Joo-ka, too-ka, oon! Joo-ka, too-ka, oon!
Joo-ka, too-ka, oon! Joo-ka, too-ka, oon!)

Finirà il mondo, fai la valigia
E vieni sopra la montagna con me
Solo una camicia nella valigia
Per quel giorno, porterai con te

Non ho i denari? (Non ti servon più)
E dei miei gioielli? (Non ti servon più)

Perché, lo sai, che finirà il mondo, fai la valigia
E vieni sopra la montagna con me
Stendi le tue mani, apri le braccia
E come Icaro le ali avrai e tu volerai

Saprai qual è la verità? (Vedrai di là, chi c'è!)
Saprai qual è la verità? (La luce, o l'oscurità!)

(Joo-ka, too-ka, oon! Joo-ka, too-ka, oon!
Joo-ka, too-ka, oon! Joo-ka, too-ka, oon!
Joo-ka, too-ka, oon! Joo-ka, too-ka, oon!
Joo-ka, too-ka, oon! Joo-ka, too-ka, oon!
Joo-ka, too-ka, oon! Joo-ka, too-ka, oon!
Joo-ka, too-ka, oon! Joo-ka, too-ka, oon!
Joo-ka, too-ka, oon! Joo-ka, too-ka, oon!
Joo-ka, too-ka, oon! Joo-ka, too-ka, oon!
Joo-ka, too-ka, oon...).
 
Fonte: QUI
 
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Ven Lug 27, 2018 11:51 am, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2294
Punti : 2294
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

RITA PAVONE: 1973 - L'AMORE E' UN POCO MATTO/L'ESTATE (45 GIRI)

Messaggio  mauro piffero il Ven Lug 27, 2018 10:27 am

1. TITOLO:
 
1973 - L'AMORE E' UN POCO MATTO/L'ESTATE
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PM 3703 # Data pubblicazione: Aprile 1973 # Matrici: CKAS 27208/CKAS 27209 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Lato A: "Un Disco per l'Estate 1973" / Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. RECENSIONE:
 
L'amore è un poco matto

Visto che il Festival di Sanremo non riserva grandi soddisfazioni per la nostra Rita, si tenta la carta di Un disco per l'estate. Qui almeno per la gara le cose vanno decisamente meglio ed il brano che vede fra gli autori il ritorno della coppia Antonio Coggio e Claudio Baglioni, approda senza esitazione alla serata finale della gara. Sul retro la versione italiana di My reason portata al successo da Demis Roussos.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
4. TRACK LIST:
 
Lato A:
L'AMORE E' UN POCO MATTO

 
      Lato B:
L'ESTATE

 
     

Autori: Claudio Baglioni, Antonio Coggio
Orchestra: Anthony Rutherford Mimms

 
Testo:
Le mani in tasca nella via
E camminiamo piano, piano
Più in là, ci sta la ferrovia
Ed ogni tanto passa un treno

Quanto mi costa dirti addio
Tesoro mio, tesoro mio
Io non vorrei, però è così

L'amore è un poco matto
Ti sembra tutto
E in un momento non c'è più

Lo so che si sta male
Ma cosa vale
Far le storie che fai tu?

L'amore ha preso un volo
E zitto, zitto, solo, solo
È corso via

Se è colpa mia, o colpa tua
Ma chi lo sa?
L'amore è matto e se ne va

E non scordare se tu puoi
Come è avvenuto il nostro incontro
È andata storta, pure a noi
E tu non te ne rendi conto

Quanto mi costa dirti addio
Tesoro mio, tesoro mio
Io non vorrei, però è così

L'amore è un poco matto
Ti sembra tutto
E in un momento non c'è più

Lo so che si sta male
Ma cosa vale
Far le storie che fai tu?

L'amore ha preso un volo
E zitto, zitto, solo, solo
È corso via

Se è colpa mia, o colpa tua
Ma chi lo sa?
L'amore è matto e se ne va

(L'amore è un poco matto
Ti sembra tutto
E in un momento non c'è più)

(Lo so che si sta male
Ma cosa vale
Far le storie che fai tu?)

(L'amore è un poco matto
Ti sembra tutto
E in un momento non c'è più)

(Lo so...).
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Helen Banks, Charalampe Chalkitis, Franca Evangelisti, Stylianos Vlavianos
Orchestra: Gianni Oddi
Cori: Cantori Moderni di Alessandroni
 
Testo:
(cetra) (L'estate)
(cetra) (L'estate)

L'estate arriva come te
All'improvviso un sole c'è
E il prato sta morendo dalla sete (L'estate)

Il giorno non finisce mai
Eppure vola insieme a te
Fortuna che ci resta la serata (L'estate)

L'azzurro ha qualche cosa in più
Sarà che adesso ci sei tu?
Sarà che finalmente l'ho capito? (L'estate)

Più spensierata di così
Fra le tue braccia non sarò
Dai, sintomi direi: "Sei innamorata!" (L'estate)

Sarà così per sempre oppure no?
Se durerà un'estate, non lo so?
Presentimento di felicità
Di qualche cosa che poi se ne va

In fondo no, non c'è un perché
Però, ci arrivi anche da te
Se piango è solamente per amore

(cetra) (L'estate)
(cetra) (L'estate)

Le stelle grandi appese là
La luna piena per metà
L'odore della pelle un po' scottata (L'estate)

Il bagno a mezzanotte, no
La scusa per restare un po'
Da soli sulla spiaggia addormentata (L'estate)

Non litighiamo quasi mai
O per lo meno, un po' così
Quel tanto che non guasta e dà sapore (L'estate)

A dirlo sembra niente, ma
L'amore è l'arte che mi dà
La voglia di provare a improvvisare (L'estate)

Sarà così per sempre oppure no?
Se durerà una estate, non lo so?
Presentimento di felicità
O di qualcosa che poi se ne va

In fondo no, non c'è un perché
Però, ci arrivi anche da te
Se piango è solamente per amore

(cetra) (L'estate) Ah, ah... Hmm
(cetra) (L'estate).
 
Fonte: QUI
 

 
 
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2294
Punti : 2294
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

RITA PAVONE: 1975 - AMORE SCUSAMI/SAPORE DI SALE (45 GIRI)

Messaggio  mauro piffero il Ven Lug 27, 2018 12:11 pm

1. TITOLO:
 
1975 - AMORE SCUSAMI/SAPORE DI SALE
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: TPBO 1143 # Data pubblicazione: 1975 # Matrici: TPBO 1143/1 - TPBO 1143/2 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. COVER:
 
   
 
 
 
3. TRACK LIST:
 
Lato A:
AMORE SCUSAMI

 
      Lato B:
SAPORE DI SALE

 
     

Autori: Mescoli, Pallavicini
Orchestra: Victor e il suo V sound
 
Testo:
Sapore di sale,
sapore di mare,
che hai sulla pelle,
che hai sulle labbra,
quando esci dall’acqua
e ti vieni a sdraiare
vicino a me
vicino a me.

Sapore di sale,
sapore di mare,
un gusto un po’ amaro
di cose perdute,
di cose lasciate
lontano da noi
dove il mondo è diverso,
diverso da qui.

Qui tempo è dei giorni
che passano pigri
e lasciano in bocca
il gusto del sale.
Ti butti nell’acqua
e mi lasci a guardarti
e rimango da solo
nella sabbia e nel sole.

Poi torni vicino
e ti lasci cadere
così nella sabbia
e nelle mie braccia
e mentre ti bacio,
sapore di sale,
sapore di mare,
sapore di te.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Gino Paoli
Orchestra: Victor e il suo V sound

 
Testo:

 
Fonte: QUI
 
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Ven Lug 27, 2018 2:43 pm, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2294
Punti : 2294
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

RITA PAVONE: 1975 - RITA PER TUTTI (33½ GIRI L.P.)

Messaggio  mauro piffero il Ven Lug 27, 2018 1:46 pm

1. TITOLO:
 
1975 - RITA PER TUTTI
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: TPL1 1164 # Data pubblicazione: Settembre 1975 # Matrici: EKAY 28548/EKAY 28549 # Genere: Pop # Supporto: vinile 33½ giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Elmo Glick è lo pseudonimo collettivo di Jerry Leiber e Mike Stoller / Sul retro di copertina presentazione del disco firmata Gewarsa International / Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. RECENSIONE:
 
Stasera Rita è un album di Rita Pavone cantante italiana, pubblicato su vinile dall'etichetta discografica RCA nel 1975.
 
 
3. COVER di: RITA PER TUTTI
 
   
 
 
4. TRACK LIST di: RITA PER TUTTI
 
Lato A Lato B

  • A1 SAPORE DI SALE
  • A2 BRUCIA (Come and get it)
  • A3 IO CHE AMO SOLO TE
  • A4 l'AMORE MIO
  • A5 IN GINOCCHIO DA TE
  • A6 CHE COSA C'E'


 


 
 
Lato A: 2
BRUCIA (Come and get it)

 
      Lato B: 2
BACI (Thigs)

 
     

Autori: Mogol, Ray Stanley
Orchestra: Victor e il suo V Sound
 
Testo:
Brucia... Brucia nelle vene
Brucia come fuoco
Questo amore brucia

Brucia, quando tu mi guardi
Quando tu mi baci
Questo amore brucia

E questo è un amore che presto finirà
Così, senza un perché, un altro sole ancora
Che al tramonto non si alza più

Oh, mi dispiace, ma brucia
Come un grande fuoco... Brucia nelle vene
Questo amore brucia

Ah! Brucia... Brucia nelle vene
Brucia come fuoco
Questo amore brucia

E questo è un amore che presto finirà
Così, senza un perché, un altro sole ancora
Che al tramonto non si alza più

Oh, mi dispiace, ma brucia
Come un grande fuoco... Brucia nelle vene
Questo amore brucia

Come brucia... Come brucia... Come brucia...
Come brucia... Come brucia... Come brucia...
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Bobby Darin, Salvatore Palomba
Orchestra: Victor e il suo V Sound
 
Testo:
(Baci, baci, baci! Baci, baci, baci
Baci, baci, baci! Baci, baci, baci!)

Eh! Ragazzo del mio cuore sei (Del mio cuore sei)
Ma baciare non ti posso mai (Non ti posso mai)
Sempre con gli amici te ne sai
E sola non riesco uscire mai con te

(Tutti i tuoi baci) Voglio avere da te...
(Baci, baci) Solamente per me...
(Baci, baci) Tu che morire mi fai
Non mi dire mai di no

Dammi i tuoi baci, amor
Dammi i tuoi baci, amor
Per tutta la vita
E per un giorno ancor

E ogni giorno guardo gli occhi tuoi (Guardi gli occhi miei)
Ogni notte sogno i baci tuoi (Sogno i baci tuoi)
Al tuo cuore stringermi vorrei
Ma sola non riesco uscire mai con te

(Tutti i tuoi baci) Voglio avere da te...
(Baci, baci) Solamente per me...
(Baci, baci) Tu che morire mi fai
Non mi dire, non mi dire mai di no, no

Dammi i tuoi baci, amor
Dammi i tuoi baci, amor
Per tutta la vita
E per un giorno ancor

Baci! (Voglio avere da te...) Baci
(Solamente per me) Baci
Tu che morire mi fai
No! Non mi dire, non mi dire
Non mi dire mai di no! No

Dammi i tuoi baci, amor
Dammi i tuoi baci, amor
Per tutta la vita
E per un giorno ancor

(Baci, baci, baci! Baci, baci, baci!)

Per tutta la vita! Per tutta la vita! Per tutta la vita
Baci, baci, baci! Baci, baci, baci
Per tutta la vita! Per tutta la vita
Baci, baci, baci! Baci, baci, baci
Per tutta la vita! Per tutta la vita
Baci, baci, baci! Yeh! Baci, baci, baci
Baci, baci...
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 3
IO CHE AMO SOLO TE

 
      Lato B: 3
LEGATA A UN GRANELLO DI SABBIA

 
     

Autori: Sergio Endrigo
Orchestra: Victor e il suo V Sound
 
Testo:
C'è gente che ha avuto mille cose
Tutto il bene, tutto il male del mondo
Io ho avuto solo te
E non ti perderò
Non ti lascerò
Per cercare nuove aventure
C'è gente che ama mille cose
E si perde per le strade del mondo
Io che amo solo te
Io mi fermerò
E ti regalerò
Quel che resta della mia gioventú

Io che amo solo te
Io mi fermerò
E ti regalerò
Quel che resta della mia gioventú
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Victor e il suo V Sound
Orchestra: Victor e il suo V Sound
 
Testo:
Ti voglio cullare cullare
posandoti sull’onda del mare del mare
legandoti a un granello di sabbia
cosi’ tu, nella nebbia
piu’ fuggir non potrai
e accanto a me tu resterai

ti voglio tenere tenere
legata con un raggio di sole di sole
cosi’ col suo calore
la nebbia svanira’
ed il tuo cuore riscaldarsi potra’
e mai piu’ freddo sentira’

ma tu
tu fuggirai
e nella notte ti perderai
e sola sola
sola nel buio
mi chiamerai

ti voglio cullare cullare
posandoti su un onda del mare del mare
legandoti a un granello di sabbia
cosi’ tu
nella nebbia
piu’ fuggir non potrai
e accanto a me tu resterai

ti voglio cullare cullare
posandoti su un onda del mare del mare
legandoti a un granello di sabbia
cosi’ tu
nella nebbia
piu’ fuggir non potrai
e accanto a me tu resterai.
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 4
L'AMORE MIO

 
      Lato B: 4
CITTA' VUOTA (It's a lonely town)

 
     

Autori: Chris Andrews, Mogol
Orchestra: Victor e il suo V Sound
 
Testo:
avrai ciò che vuoi
la vita nulla ti negherà
ma c’e’ una cosa che non avrai
qualcosa che comprar non puoi
l’amore mio….l’amore mio.

io so già che tra noi due
sarai tu a soffrire di più
anche se non mi amasti mai
ti mancherà, te ne accorgerai
l’amore mio….l’amore mio.

per me la vita non cambierà
nessuno avevo, nessuno avrò.

ma tu avrai ciò che vuoi
la vita nulla ti negherà
ma c’è una cosa che non avrai
una soltanto ti mancherà
l’amore mio…l’amore mio…
l’amore mio…l’amore mio
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Giuseppe Cassia, Doc Pomus, Mort Shuman
Orchestra: Victor e il suo V Sound
Testo:
Le strade piene,
la folla intorno a me
mi parla e ride
e nulla sa di te
io vedo intorno a me
chi passa e va
ma so che la città
vuota mi sembrerà
se non ci sei tu

C’e’ chi ogni sera
mi vuole accanto a sé
ma non m’importa
se i suoi baci mi darà
io penso sempre a te,
soltanto a te
e so che la città
vuota mi sembrerà
se non torni tu

Come puoi tu
vivere ancor solo senza me
non senti tu
che non finì il nostro amor

Le strade vuote
deserte sempre più
leggo il tuo nome
ovunque intorno a me
torna da me amor
e non sarà
più vuota la città
ed io vivrò con te
tutti i miei giorni,
tutti i miei giorni,
tutti i miei giorni.
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 5
IN GINOCCHIO DA TE

 
      Lato A: 6
CHE COSA C'E'

 
     

Autori: Franco Migliacci, Bruno Zambrini
Orchestra: Victor e il suo V Sound
 
Testo:
Io voglio per me le tue carezze
si, io t'amo più della mia vita !
Ritornerò in ginocchio da te,
l'altra non è
non è niente per me,
ora lo so
ho sbagliato con te
ritornerò in ginocchio da te

e bacerò le tue mani amor
negli occhi tuoi
che hanno pianto per me
io cercherò
il perdono da te
e bacerò le tue mani amor.

Io voglio per me le tue carezze
si, io t'amo più della mia vita.

Io cercherò il perdono da te
e bacero le tue mani amor

Ritornerò in ginocchio da te
l'altra non è, non è niente per me
ora lo so ho sbagliato con te.
ritornerò in ginocchio da te

si, io t'amo più della mia vita
io voglio per me le tue carezze
si, io t'amo più della mia vita
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Gino Paoli
Orchestra: Victor e il suo V Sound
 
Testo:
Che cosa c’è ?
C’è che mi sono innamorata di te
C’è che ora non m’importa niente
Di tutta l’altra gente
Di tutta quella gente che non sei tu.

Che cosa c’è ?
C’è che mi sono innamorata di te
C’è che io ora vivo bene
Se solo stiamo insieme
Se il mondo mio è fatto solo di te.

Come ti amo, non posso spiegarti
Non so quel che sento per te
Ma se tu mi guardi un solo momento
Lo puoi capire anche da te.

Che cosa c’è ?
C’è che mi sono innamorata di te
C’è che io ora vivo bene
Che il mondo mi appartiene
Se solo ti ho vicino…..
Ecco che c’è….
 
Fonte: QUI
 
 
 
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2294
Punti : 2294
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

RITA PAVONE: 1975 - SEI GIA' LI'/NATA IERI (45 GIRI)

Messaggio  mauro piffero il Ven Lug 27, 2018 3:24 pm

1. TITOLO:
 
1975 - SEI GIA' LI'/NATA IERI
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: TPBO 1159 # Data pubblicazione: Settembre 1975 # Matrici: EKAY 28626/EKAY 28627 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Lato A: dalla Commedia Musicale "Due Sul Pianerottolo". / Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. RECENSIONE:
 
Sei già lì

Se in questo periodo, musicalmente parlando, l'Italia è un po' avara di soddisfazioni per la nostra Rita, non si possono negare i successi che l'artista ottiene al di fuori dei nostri confini. In particolare in Francia ed in America Latina è una delle cantanti più seguite. Tuttavia in Italia la Pavone non si ferma solo all'attività musicale ma rivolge la sua attenzione anche al teatro ed al cinema. In particolare nel 1975 il sodalizio con il suo concittadino Erminio Macario, permette all'artista di cogliere un grande successo personale grazie alla commedia musicale Due sul pianerottolo, dalla quale viene estratta su singolo la convincente Sei già lì molto piacevole da ascoltare ancora oggi
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
Edizione Speciale, vietata la vendita al pubblico
 
   
 
 
4. TRACK LIST:
 
Lato A:
SEI GIA' LI'

 
      Lato B:
NATA IERI

 
     

Autori: B. Corbucci, C. De Natale, G. E M. De Angels
Orchestra: Guido & Maurizio De Angelis
 
Testo:
Sei già lì, telefoni
Che ti sei pentito già
E tu chiedi a me di raggiungerti
Ma non posso capire da me cosa vuoi
Mi parli d'amore e poi te ne vai
La tua voce mi arriva lontana

Sei già lì, telefoni
Ma sarai un matto, sai?
Te ne vai così, poi pretendi il mio sì
La testa mi gira, non so cosa fare
Pensare di andare, fuggire, venire
Toccare, strisciare, gridare, amare!

Solo te nella mente mia
Sei il padrone, tu lo sai
Dei miei sì, dei miei no

Solo te nella vita mia
Come un vento impazzito
Vai a sud, vai a nord
La mia vela non riesce a raggiungerti mai
Dove vai?

Sei già lì, telefoni
Io ti amo e voglio solo stare insieme a te
Senza perderti mai
La testa mi gira, non so cosa fare
Pensare di andare, fuggire, venire
Toccare, strisciare, gridare, amare!

(Sempre te) Sempre te (Nella vita mia) Nella vita mia
(Sei il padrone, tu lo sai) Di tuoi sì, di tuoi no
(Sempre te) Sempre te (Nella vita mia) Nella vita mia
(Come un vento impazzito) Di tuoi sì, di tuoi no (Vai a sud, vai a nord)
La mia vela non riesce a raggiungerti mai
Dove vai?
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: B. Corbucci, C. De Natale, G. E M. De Angels
Orchestra: Guido & Maurizio De Angelis
 
Testo:
Ah! Nata ieri, l'ingenuità
È la scusa più sicura
Nata ieri, che bella età
Darla a bere e tutto va

I pensieri, tu non ce l'hai
Se sei brava a far l'ingenua
È una drittata fingere d'esser così
Fai la tonta e tutto è OK!

Nata ieri, puoi domandar
Perché mai la neve è bianca?
Nata ieri, tu puoi ignorar
Tre per nove, quanto fa?

Dai toreri ti fai spiegar:
"Perché il toro ci ha le corna?"
E tieni a bada il bellimbusto
Che vuole fare l'amor dicendo:
"No! Mi viene il raffreddor!"

Ma, nata ieri i misteri della vita non sa
Che beata stupidità, ah, ah, ah!
Chi nasce oggi, invece è groggy dalla tenera età
Evviva l'ingenuità! Hih!

(strumentale) *

Huh! (*) Pi-ti, pi-ti, pi-ti, pi-ti, pi-ti! (*) Ahhh! (*) Huh, huh, huh! (*) Huh! (*)

Nata ieri, tu puoi domandar
Perché il mare sa di sale?
Nata ieri, tu puoi ignorar
Di Pitagora, l'età

I pompieri tu puoi chiamar
Per far spegnere la luce
E al fidanzato tu puoi dire:
"Per aver i bambin?
Sì, certo! Sotto i cavoli in giardin!"

La nata ieri i misteri della vita non sa
Che beata stupidità, ah, ah, ah!
Chi nasce oggi, invece è groggy dalla tenera età
Evviva l'ingenuità! Ba-dah, ba-dah! Ah!
 
Fonte: QUI
 

 
 
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2294
Punti : 2294
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

RITA PAVONE: 1976 - E... ZITTO ZITTO/FUGGIRE DA QUI (45 GIRI)

Messaggio  mauro piffero il Ven Lug 27, 2018 4:04 pm

1. TITOLO:
 
1976 - E... ZITTO ZITTO/FUGGIRE DA QUI
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: TPBO 1203 # Data pubblicazione: 1976 # Matrici: FKAS 28874 - FKAS 28875 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
 
3. TRACK LIST:
 
Lato A:
E... ZITTO ZITTO

 
      Lato B:
FUGGIRE DA QUI

 
     

Autori: Mattone, Migliacci
Orchestra: Claudio Mattone
 
Testo:
Tu mi rubi le coperte
Mentre dormi accanto a me, la notte
E il calore del tuo corpo
Cerca un sonno disperatamente

Sarà freddo o desiderio
Oppure solamente l'abitudine
Ma ora c'è che non mi riesce di dormire
Se non posso stringerti

E... zitto, zitto
Ci sei riuscito
A farti amare molto più
Di questa vita mia

Sai, la libertà, io l'ho perduta
Tra le piume di un cuscino
In quel mattino che mi svegliai
E a far l'amore insieme a te cominciai

Solitudine è sentire grande un letto
Ad una piazza sola
E nessuno qui può dire "buona notte"
Prima di dormire

Io che sono un'egoista, adesso sento
Che ho bisogno di dividere
Come se improvvisamente questo corpo
Appartenesse a una altra anima

E... zitto, zitto
Ci sei riuscito
A farti amare molto più
Di questa vita mia

Sai, la libertà, io l'ho perduta
Tra le piume di un cuscino
In quel mattino che mi svegliai
E a far l'amore insieme a te ricominciai

Sai, la libertà, io l'ho perduta
Tra le piume di un cuscino
In quel mattino che mi svegliai
E a far l'amore insieme a te cominciai!
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Cabino, Fabrizio
Orchestra: Gianni Marchetti
 
Testo:
Una strada, una casa
E la stessa sedia fuori, la porta
Un bambino che gioca da sé
E non sorride mai

I ricordi sono tanti
Si abbandona piano, piano, la mente
Sono qui, come tanti anni fa
E sento dentro me
La stessa voglia di, di

Di fuggire da qui
Di capire il "perché?"
Di resistere
E comprendere

Sento la stessa voglia
Di fuggire da qui
Di volare lassù
Di scivolare lontano via

Come antichi pensieri
Come i sogni di ieri
D'avventure passate e tu
Aver voglia di andare
Senza indietro guardare

Come quando una rondine sente
Che sta per morire...
Che sta per morire...

Sento la stessa voglia
Di fuggire da qui... (La voglia di fuggire da qui)
Di volare lassù... (Di volare, volare lassù)
E scivolare lontano via

Come antichi pensieri
Come i sogni di ieri
D'avventure passate e tu
Aver voglia di andare
Senza indietro guardare

Come quando una rondine sente
Che sta per morire... (Che sta per morire...)
Che sta per morire...
 
Fonte: QUI
 
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Ven Lug 27, 2018 5:18 pm, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2294
Punti : 2294
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

RITA PAVONE: 1977 - MY NAME IS POTATO/MA VOLENDO (45 GIRI)

Messaggio  mauro piffero il Ven Lug 27, 2018 4:38 pm

1. TITOLO:
 
1977 - MY NAME IS POTATO/MA VOLENDO
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: BB 6095 # Data pubblicazione: 1977 # Matrici: GKAS 29813/GKAS 29814 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Sigla della trasmiss.telev. "Rita ed io" / Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. RECENSIONE:
 
My name is Potato

I successi teatrali e cinematografici, più di quelli musicali, sono probabilmente gli artefici del ritorno in TV di Rita Pavone con un suo show. In un 45 giri vengono raccolte le due sigle del programma, chiaramente indirizzate al mondo dell'infanzia. Tuttavia questa operazione permetterà a Rita di tornare dopo tanto tempo ai vertici delle classifiche di vendita.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
4. TRACK LIST:
 
Lato A:
MY NAME IS POTATO

 
      Lato B:
MA VOLENDO

 
     

Autori: F. Federighi, S. Bellucci
Orchestra: Franco Micalizzi
 
Testo:
( Parlato ) : Ehi tu....

( Who me ? )

Sì sì sì ..tu ..

( What do you wanna know )

Tu sei la patata

( No patata )
Oggi rinomata

( Rinomata ?...Hey that sounds good )
L’accento un pò straniero

(Ya ya that’s true )
Dell’ Americano impero

( Because I am an American potato )
Tu, woo- oo- tu
Tu sei un animale

( No..no… un animaleee )

Non mangi la carne, né erba , né uova
Ti nutri soltanto di terra sola
Tu… woo- oo -tu
Tu sei la patata

( No patata . I am potato !!)
Se ti parlo la tua voce
Mi risponde stranamente con accento straniero…

My name is potato potato
Potato potato Potato

Yeah, my name is potato
My name is potato potato
Potato potato Potato

My name is potato
Oh my name is potato potato
Potato potato
Potato yes, my name is potato

( Parlato ) - Hey tu …

( What do you wanna again ? )

Tu sei la patata

( No! I’m not patata ! I’M POTATO!!!)
Oggi rinomata

( Yeah! Yeah )
L’accento un pò straniero

( Sure! I’m an American potato ! )
Dell’ americano impero

( I’ve just told you ! )
Tu…..wo-oo- tu

( Yeah , me… )
Tu sei un animale

( No! No ! Animaleee ..!)

Non mangi la carne, né erba ,né uova
Ti nutri soltanto di terra sola
¨¨
Tu….wo-oo- tu
Tu sei la patata

( UGH!! I’m not patataa .I’am POTATO !! )
Se ti parlo la tua voce

( That’s strait to bore me .. )
Mi risponde stranamente con accento straniero…

My name is potato

( And here we are again…!! )
Potato potato potato

My name is potato
My name is potato potato

Potato potato
potato my name is potato

Oh my name is potato potato
Potato potato
Potato My name is potato

My name is potato potato
Potato potato
Potato My name is potato
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: C. Mattone, F. Migliacci
Orchestra: Maurizio Fabrizio
 
Testo:
Vivere in libertà
Fare quel che ci va
Senza nessuno che dice : “ Non si può ! “
Le scarpe sul sofà
Fare l’amore in tram
E mandare chi non ti va in quel posto là..

Questo non si può, ma volendo…
Quest altro non si fa, ma volendo…
Crollerebbe giù tutto il mondo
Ma lo faremmo molto più tondo.
L’orologio và , ma volendo…
Puoi fermarlo con un martello
C’è chi vive sempre correndo
Finché sbatte il muso e patatrac!

Tutti al Polo Nord quando è caldo
Tutto all’equatore d’inverno
Questo non si può, ma volendo…
Far vacanza per tutto l’anno.
Io che sono un pò giramondo
Vengo a casa tua e ci rimango
Non pretenderei mica tanto
Quattro pasti al giorno
E un buon caffé.

Questo non si può ma volendo….
 
Fonte: QUI
 

 
 
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2294
Punti : 2294
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

RITA PAVONE: 1977 - SIAMO TUTTI GIANBURRASCA/POLLICINO E POLLICINA (45 GIRI)

Messaggio  mauro piffero il Ven Lug 27, 2018 5:32 pm

1. TITOLO:
 
1977 - SIAMO TUTTI GIANBURRASCA/POLLICINO E POLLICINA
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PB 6126 # Data pubblicazione: 1977 # Matrici: GKAS 29968 - GKAS 29969 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Copertine Stabilimento Tipolitografico U. Pinto / Performance vocale di Jack La Cayenne / Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
 
3. TRACK LIST:
 
Lato A:
SIAMO TUTTI GIANBURRASCA

 
      Lato B:
POLLICINO E POLLICINA

 
     

Autori: Bruno Lauzi
Orchestra: Franco Micalizzi
Cori: "I Bambini Di Ninny Comolli"
 
Testo:
Quando in gita tu vai
Con la mamma e il papà
Prigioniero seduto di dietro
Quello che tu non sai
È che prima di te
Si è seduto lì dietro San Pietro.

Voglio dire, cioè
Che quel che capita a te
È la storia più vecchia del mondo
Oggi guida il papà ma domani, chissà,
sarai tu a far correre il mondo.

Siamo dei Gian Burrasca tutti
Siamo dei Gian Burrasca,
siamo dei Gian burrasca
ma restiamo con le mani bene in tasca!

Tu bambina che stai
Sempre dietro a mammà
Mentre sbriga i lavori di casa
Se violenta tu sei e vuoi giocar ai cowboys
Ti rispondono che non è cosa.
Tuo fratello c’è già, ti si risponderà
Il tuo compito è fare la spesa
Tu vorresti dir ‘No’!
Ma è già tardi , però
E domani ti vesti da sposa.

Siamo dei Gian Burrasca tutti
Siamo dei Gian Burrasca
Siamo dei Gian Burrasca
Ma restiamo con le mani bene in tasca !

Tu piccino che vuoi
Stare sveglio perché
Vuoi vedere la televisione
Fila a letto se no
Tu non crescerai mai
E domani alle otto hai lezione

E’ proibito di qua
È vietato di là
Questo è un mondo di filo spinato
Parlano di libertà e di diritto ma
Il diritto si è ormai rovesciato

Siamo dei Gian Burrasca tutti
Siamo dei Gian Burrasca
Siamo dei Gian Burrasca
Ma restiamo con le mani bene in tasca !

Siamo dei Gian Burrasca tutti
Siamo dei Gian Burrasca
Siamo dei Gian Burrasca
Ma restiamo con le mani (coro – e speriamo nel domani )
Ma restiamo con le mani (coro – l’importante è essere sani)
E restare con le mani bene in tasca !
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: C.Mattone, F. Migliacci
Orchestra: Franco Micalizzi
Cori: "I Bambini Di Ninny Comolli"
 
Testo:
Quando in gita tu vai
Con la mamma e il papà
Prigioniero seduto di dietro
Quello che tu non sai
È che prima di te
Si è seduto lì dietro San Pietro.

Voglio dire, cioè
Che quel che capita a te
È la storia più vecchia del mondo
Oggi guida il papà ma domani, chissà,
sarai tu a far correre il mondo.

Siamo dei Gian Burrasca tutti
Siamo dei Gian Burrasca,
siamo dei Gian burrasca
ma restiamo con le mani bene in tasca!

Tu bambina che stai
Sempre dietro a mammà
Mentre sbriga i lavori di casa
Se violenta tu sei e vuoi giocar ai cowboys
Ti rispondono che non è cosa.
Tuo fratello c’è già, ti si risponderà
Il tuo compito è fare la spesa
Tu vorresti dir ‘No’!
Ma è già tardi , però
E domani ti vesti da sposa.

Siamo dei Gian Burrasca tutti
Siamo dei Gian Burrasca
Siamo dei Gian Burrasca
Ma restiamo con le mani bene in tasca !

Tu piccino che vuoi
Stare sveglio perché
Vuoi vedere la televisione
Fila a letto se no
Tu non crescerai mai
E domani alle otto hai lezione

E’ proibito di qua
È vietato di là
Questo è un mondo di filo spinato
Parlano di libertà e di diritto ma
Il diritto si è ormai rovesciato

Siamo dei Gian Burrasca tutti
Siamo dei Gian Burrasca
Siamo dei Gian Burrasca
Ma restiamo con le mani bene in tasca !

Siamo dei Gian Burrasca tutti
Siamo dei Gian Burrasca
Siamo dei Gian Burrasca
Ma restiamo con le mani (coro – e speriamo nel domani )
Ma restiamo con le mani (coro – l’importante è essere sani)
E restare con le mani bene in tasca !
 
Fonte: QUI
 
 
 
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2294
Punti : 2294
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

RITA PAVONE: 1977 - QUEL DIAVOLO DI SANTERELLINA (45 GIRI E.P.)

Messaggio  mauro piffero il Ven Lug 27, 2018 7:10 pm

1. TITOLO:
 
1977 - QUEL DIAVOLO DI SANTERELLINA + 3
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: BF 6112 # Data pubblicazione: 1977 # Matrici: GKAS 29922 - GKAS 29923 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Copertine Stabilimento Tipolitografico U. Pinto / Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. COVER:
 

 
   
 
   

 
 
3. TRACK LIST:
 
Lato A Lato B

  • A1 QUEL DIAVOLO DI...
  • A2 ECCI'... AMAVAMO


  • B1 DIMMI SE NON E' UN'IDEA
  • B2 BIONDA
 
Lato A: 1
QUEL DIAVOLO DI...

 
      Lato B: 1
DIMMI SE NON E' UN'IDEA

 
     

Autori: Stefano Jurgens, Bruno Zambrini
Orchestra: F. Tamponi
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: Stefano Jurgens, Bruno Zambrini
Orchestra Maurizio & Fabrizio
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato A: 2 Cantano: RITA PAVONE & PIERO MAZZARELLA
ECCI'... AMAVAMO

 
      Lato B: 2
BIONDA

 
     

Autori: Stefano Jurgens, Bruno Zambrini
Orchestra F. Tamponi

 
Testo:

 
     
Autori: Stefano Jurgens, Bruno Zambrini
Orchestra F. Tamponi
Cori: 4+4 di Nora Orlandi
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2294
Punti : 2294
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

RITA PAVONE: 1977 - RITA ED IO (33½ GIRI L.P.)

Messaggio  mauro piffero il Ven Lug 27, 2018 9:21 pm

1. TITOLO:
 
1977 - RITA ED IO
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PL 31201 # Data pubblicazione: Settembre 1977 # Matrici: GKAY 29811/GKAY 29812 # Genere: Pop # Supporto: vinile 33½ giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: "Ma volendo" e "My name is Potato" sigle di apertura e chiusura del programma tv "Rita ed io" (Eros Macchi, 1977) - "Dimmi se non è un'idea" dalla commedia musicale "Quel diavolo di Santarellina" (Rino Silveri, 1977) / Sul retro di copertina una nota di introduzione al disco non firmata e errata presentazione degli autori di "Onestamente" e di "Lo farei", invertiti tra di loro / Registrato da Antonio Rampotti negli studi della RCA Italiana di Roma / Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. RECENSIONE:
 
Rita ed io è un album di Rita Pavone cantante italiana, pubblicato su vinile dall'etichetta discografica RCA nel 1977.
 
 
3. COVER di: RITA ED IO
 
   
 

 
   
 
 
4. TRACK LIST di: RITA ED IO
 
Lato A Lato B



 


 
 
Lato A: 3
ONESTAMENTE (I honestyily love you)

 
      Lato B: 3 - RITA con CARLO DAPPORTO
VIVA EVVIVA!! (Si va bè)

 
     

Autori: Peter Allen, Jeff Barry, Franca Evangelisti
Orchestra: Maurizio Fabrizio
 
Testo:
Giro per questa stanza: i posters, l'abat-jour
Le cose di dubbio gusto, non vedo più
Mi guardo in fondo al cuore: dove corre, dove va?
È l'ultimo a capirlo e non lo sa

Ti amo... Così, onestamente...

Vorrei buttare tutto e invece resto qui
Un "no" nasconde sempre troppi "sì"

Sì, non gettarti al vento
Sì, ad un bacio dato via
Sì, ad un attimo che ieri era poesia

Ti amo... Così, onestamente...

E ricominciare adesso è facile
E ricordare i primi passi miei
Io non l'ho dimenticato, io mai
E non chiedo: "Resterai?"
A me basta che ci sei

Ti amo... Ti amo da sempre...
Così, onestamente

La tua mano tesa, dimmi: "Camminiamo un po'?"
La boca chiusa che altro dire, non so?
Questa pioggia nuova sul viso mio
E, non ridevo più da tanto, io

Ti amo... Ti amo da sempre...
Così, onestamente.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Luigi Albertelli, Aldo Buonocore, Maurizio Fabrizio
Orchestra: Maurizio Fabrizio
 
Testo:
Viva evviva il nostro tempo
Ah, così libera nei miei blue jeans
C'è la lacca che vince il vento
Tacchi altissimi apposta per me
C'è lo spray di deodorante
La tintura che si dà da sé, hmm...

*"-Viva evviva! Si va bé! Ma, la femmina dov'è, eh?"

Viva evviva il nostro tempo
Ah, puoi ballare con chi vuoi tu
È la fine del sentimento
E cado in estase per il pop
Ha nei testi qualcosa dentro
Che mi graffia e che pensare fa, ah, ah, ah!

*"-Viva evviva! Si va bé! Ma, la musica, la musica dov'è, eh?"

Viva evviva il nostro tempo
Esce dentro quando pare a me
Tu per me, non sei di un passatempo
E in amore sono uguale a te
Ah, di ragazzi, almeno cento
Io li ho avuti, e che male c'è?

*"-Eh, eh! Viva evviva! Si va bé! Ah, meno male che la pillola c'è, eh? Ah, ah, ah!"

Viva evviva il nostro tempo
Vado a scuola, quando piace a me
Caro professore attento
Beatrice non è uguale a me
La lezione io non la sento
A studiare, ma che gusto c'è?

*"-Viva evviva! Si va bé! Ma, del tuo domani, che ne pensi, eh? Ah, ah, eh?"

(strumentale)

*"-Viva oggi! Viva ieri! Viva domani! Evviva la vita! Ah, ah!"

Viva evviva il nostro tempo
Così libera nei miei blue jeans
C'è la lacca che vince il vento
Tacchi altissimi apposta per me
Ah, c'è lo spray deodorante
La tintura che si dà da sé!

*"-Viva evviva! Si va bé! Ma, la femmina dov'è, eh?".
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 4
POMERIGGIO

 
      Lato B: 4
LA PASTASCIUTTA DEL RE

 
     

Autori: Franca Evangelisti, L.E. Williams
Orchestra: Maurizio Fabrizio
 
Testo:
Pomeriggio
Cosa c'è di meglio, pomeriggio
Mentre piove a dirotto sopra il tetto
Che infilarsi fitta dentro al letto

Leggo il giornale
E preparo furtiva il tuo guanciale
Pregusto il momento che arrivando
Capirò che anche tu sai d'amore

Vuoto il bicchiere
E il secondo paccheto di Marlboro
Però è inutile dirti che ti adoro
Lo saprai da te, fra queste braccia

Fai la doccia
E ti sento fischiare l'acqua scroscia
Quella barba più liscia del velluto
Col rasoio avrai tra un minuto

Pomeriggio
Cosa c'è di peggio, pomeriggio
Che vederti fare indifferente
Tutto quello che ti salta in mente

Ti impegni a fondo
In un libro dal titolo strambo
Poi, squilla il telefono e sul sesso
Fai l'esperto e intavoli un discorso

Tu programmato
Ora altrove sei sintonizzato
Se, di donne e tra voi, state parlando
C'è ne una che ti sta aspettando

Pomeriggio
Stuzzicarti un po' per me è uno scherzo
Provocarti indossando sopra niente
La vestaglia più trasparente

OK! Come non detto
Del tuo debole io non approfitto
Ma, stasera sul meglio, che peccato
L'emicrania ti do per scontato

Pomeriggio
Mi ripasso lo smalto e poi mi vesto
La pioggia sul viso adesso esco
Se n'è andato così il pomeriggio

Pomeriggio
Mi ripasso lo smalto e poi mi vesto
La pioggia sul viso adesso esco
Se n'è andato già il pomeriggio

Humm, pomeriggio
Ah, mi ripasso lo smalto e poi mi vesto
La pioggia sul viso adesso esco
Se n'è andato già il pomeriggio

Pomeriggio
Ah, mi ripasso lo smalto e poi mi vesto
La pioggia sul viso adesso esco...
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Susy Bellucci, Fabrizio Federighi
Orchestra: Franco Micalizzi
 
Testo:
Quando la notte dipinge di nero tutte le cose
Io salgo su un pero e mi separi il mondo
Che torni facendo un gran girotondo

Porte e finestre, tappeti e minestre
Strade e fanali, galline e maiali
Serpenti, torrenti e parenti

Cipolle e fringuelli, porchette e coltelli
Susine e lamponi, stazioni e vagoni
Cammelli, cappelli e castelli

(strumentale)

La pastasciutta del re
La mangiano solo in tre:
Il re, il principe e la regina!
E tutti gli altri a letto senza cena
E tutti gli altri a letto senza cena

In mezzo all'orto c'è un fosso
In fondo al quale c'è un osso
Chi riuscirà a pigliarlo?
Potrà poi sempre mordicchiarlo
Potrà poi sempre mordicchiarlo

C'era un cavallo per ora
Stava sempre in poltrona
Tranne a che quando andava a letto
Perché saliva a dormire sul tetto, sì
Perché saliva a dormire sul tetto

Se quasi incontri una capra
Dice: "Abracadabra!"
Non ti resta che vedere quale sia
L'effetto di questa strana magia
L'effetto di questa strana magia

(E tutto questo perché?)
La pastasciutta del re
La mangiano solo in tre:
Il re, il principe e la regina!
E tutti gli altri a letto senza cena
E tutti gli altri a letto senza cena

(strumentale)

Porte e finestre, tappeti e minestre
Strade e fanali, donnine e maiali
Serpenti, torrenti e parenti

(E tutto questo perché?)
Ii signor Sparacazzotto
Che vive al piano di sotto
Mi ha detto una volta, per caso:
"Un giorno o l'altro ti romperò il naso"
"Un giorno o l'altro ti romperò il naso"

In mezzo all'orto c'è un fosso
In fondo al quale c'è un osso
Chi riuscirà a pigliarlo?
Potrà poi sempre mordicchiarlo
Potrà poi sempre mordicchiarlo

La pastasciutta del re
La mangiano solo in tre:
Il re, il principe e la regina!
E tutti gli altri a letto senza cena
E tutti gli altri a letto senza cena

E tutti gli altri a letto senza cena
E tutti gli altri a letto senza cena
E tutti gli altri a letto senza cena
E tutti gli altri a letto senza cena
(E tutti gli altri a letto senza cena).
 
Fonte: QUI
 
 
Programma 2: B 5
LO FAREI (Boogie nights)

 

Autori: Franca Evangelisti, Rod Temperton
Orchestra: Maurizio Fabrizio
 
Testo:
Io per lui tacerei
Per un anno intero
E direi, direi sì
Se anche non è vero

Io vorrei essere io
Io la sua ombra
Lui tutto tanto mio!

("-Questo amore, sì, è speciale. Ecco. Questo amore, sì, è speciale. Ecco per te.")

(Lo farei!) Testa in giù, dentro una piscina
(Lo farei!) Salvo poi, chiedermi se prima
L'acqua nel fondo c'è già
O vedo azzurro negli occhi che lui ha!

("-Questo amore, sì, è speciale. Ecco. Questo amore, sì, è speciale. Ecco, per noi.")

(Lo farei!) Zitti voi, ma che male, che male c'è?
(Lo farei!) Per lui, per lui
(Lo farei!) Dare un calcio a ogni cosa che piaccia a me
(Lo farei!) Per lui, per lui

Lo farei! Io per lui, la sua sigaretta
Lo farei! Fuoco in lui da bruciarmi in fretta
Zucchero nel suo caffè
Il suo maglione, così indosserei per me!

("-Questo amore, veramente, sì, è speciale. Questo amore, veramente, sì, è speciale. Ecco.")

Io dico che lo farei
Per farlo e rifarlo
Se sbaglio, affari miei!

("-Questo amore, veramente, sì, è speciale. Questo amore, sì, è speciale, veramente.")

(Lo farei! Lo farei!
Io dico che lo farei
Ma ti parlo: se sbaglio? Sbagli miei!)

(Lo farei! ["-Questo amore, sì, è speciale, veramente."]
Lo farei! ["-Questo amore, veramente, sì, è speciale."]
Io dico che lo farei...).
 
Fonte: QUI
 
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Sab Lug 28, 2018 3:54 pm, modificato 5 volte
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2294
Punti : 2294
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

RITA PAVONE: 1978 - HEIDI-DI/VIVA LA PAPPA COL POMODORO (45 GIRI)

Messaggio  mauro piffero il Ven Lug 27, 2018 9:45 pm

1. TITOLO:
 
1978 - HEIDI-DI/VIVA LA PAPPA COL POMODORO
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: BB 6228 # Data pubblicazione: 1978 # Matrici: HKAS 34401 - HKAS 34402 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Lato a: dalla colonna sonora originale del film HEIDI con Eva Maria Singhammer / Lato B: nuova versione di Viva La Pappa col Pomodoro dalla sceneggiato televisivo Gianburrasca / Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
 
3. TRACK LIST:
 
Lato A:
HEIDI-DI

 
      Lato B:
VIVA LA PAPPA COL POMODORO

 
     

Autori: G. Romeo, A. Sisini, U. Napolitano
Orchestra: Beppe Cantarelli
Cori: "I Bambini Di Ninny Comolli"
 
Testo:
(gorgheggio di uccello)

Il cielo è blu e partivi tu
Quante lacrime di pioggia giù
E c'era lì, tutta lì per te
La montagna e la sincerità

Amici ed animali
Pareva un mille mani
Per dirti: "Heidi, ciao, ritorna presto qui"

Oh, Heidi-di, oh, Heidi-di
Se manchi tu, chi sognerà
Questo angolo di mondo, oh, Heidi-di?

Oh, Heidi-di, oh, Heidi-di
Se torni qui ritroverai
Un angolo di pace, oh, Heidi-di

Il cielo è blu e ritorni tu
Quante lacrime di gioia su
E detto qui, tutta qui per te
La montagna e la sincerità

Amici ed animali
Ti sembra un mille mani
Per dirti: "Heidi, ciao, e non lasciarci più"

Oh, Heidi-di, oh, Heidi-di
Insieme a te rimane già
Questo angolo di mondo, oh, Heidi-di

Oh, Heidi-di, oh, Heidi-di
Rimani qui e resterà
Un angolo di pace, oh, Heidi-di

La-la-la-la, la-la-la-la, la-la-la-la...
Na-na-na-na, na-na-na-na, na-na-na-na...

Oh, Heidi-di, oh, Heidi-di
Se manchi tu, chi sognerà
Questo angolo di mondo, oh, Heidi-di?

Oh, Heidi-di, oh, Heidi-di
Se torni qui ritroverai
Un angolo di pace, oh, Heidi-di

Oh, Heidi-di, oh, Heidi-di
Se manchi tu, chi sognerà
Questo angolo di mondo, oh, Heidi-di?

Oh, Heidi-di, oh, Heidi-di
Insieme a te rimane già
Questo angolo di mondo, oh, Heidi-di

Oh, oh, Heidi! Oh, oh, Heidi!
Oh, oh, Heidi! Oh, oh, Heidi!
Aaah, Heidi

(Oh, oh) Heidi! (Oh, oh) Heidi!
(Oh, oh) Heidi! (Oh, oh) Heidi!
Aaah, Heidi.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: L. Wertmuller, N. Rota
Orchestra: Luis Enriquez Bacalov
Cori: "I Bambini Di Ninny Comolli"
 
Testo:
Viva la pa-pa-pappa
Col po-po-po-po-po-po-pomodoro
Ah viva la pa-pa-pappa
Che è un capo-po-po-po-polavoro
Viva la pa-pappa pa-ppa
Col po-po-pomodor

La storia del passato
ormai ce l'ha insegnato
Che un popolo affamato
fa la rivoluzion
Ragion per cui affamati
abbiamo combatutto
Perciò "buon appetito"
facciamo colazion

Viva la pa-pa-pappa
Col po-po-po-po-po-po-pomodoro
Ah viva la pa-pa-pappa
Che è un capo-po-po-po-polavoro
Viva la pa-pappa pa-ppa
Col po-po-pomodor

La pancia che borbotta
è causa del complottto
è causa della lotta:
"abbasso il Direttor!"
La zuppa ormai l'è cotta
e noi cantiamo tutti
Vogliamo detto fatto
la pappa al pomodor!

Viva la pa-pa-pappa
Col po-po-po-po-po-po-pomodoro
Ah viva la pa-pa-pappa
Che è un capo-po-po-po-polavoro
Viva la pa-pappa pa-ppa
Col po-po-pomodor
Viva la pa-pappa pa-ppa
Col po-po-pomodor!
 
Fonte: QUI
 
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Ven Lug 27, 2018 11:28 pm, modificato 2 volte
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2294
Punti : 2294
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

RITA PAVONE: 1979 - PAPERITA/IL FISCHIETTO (45 GIRI)

Messaggio  mauro piffero il Ven Lug 27, 2018 10:08 pm

1. TITOLO:
 
1979 - PAPERITA/IL FISCHIETTO
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PB 6319 # Data pubblicazione: Marzo 1979 # Matrici: IKAS 34847 - IKAS 34848 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Sigla della trasmissione televisiva "Buonasera con...Rita al circo" (Romolo Siena, 1979) / Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
 
3. TRACK LIST:
 
Lato A:
PAPERITA

 
      Lato B:
IL FISCHIETTO

 
     

Autori: F. Micalizzi, M. Ciorciolini, R. Siena
Orchestra: F. Micalizzi
 
Testo:
(fischio in coro)

Amici miei, se vi trovate nei guai
Chiamate (Pa, Pa-Pa, Pa-Pa, Paperita)
Nemici miei, se vi cercate dei guai
Attenti a (Pa, Pa-Pa, Pa-Pa, Paperita)
E Nembo Kid e Superman e Mandrake
Insomma (Pa, Pa-Pa, Pa-Pa, Paperita)

Lei, di' papà, la sicurezza ti dà
Ha la bontà di mammà e con un po' di fantasia
Come in un film, se i nostri stanno nei guai
Arriva lei e sbarca coi marines!

Viva, viva! *("-Viva Paperita!")
Paperita! *("-Tu sei tutti noi!")

(strumentale)
(Pa, Pa-Pa, Pa-Pa, Pa...)
(fischio in coro)

Caro papà, questo anatroccolo qua
È la mia (Pa, Pa-Pa, Pa-Pa, Paperita)
Cara mammà, ti prego un po' di bontà
Con la mia (Pa, Pa-Pa, Pa-Pa, Paperita)

Vive con me, sta sempre qui accanto a me
È come fosse la mia papera custode
E, caso mai, quando ho bisogno di lei
Perché mi caccio nei guai, lei corre subito in aiuto
Come la zia, ha qualche strana mania
Ed è distratta come nonna mia

Viva, viva! *("-Viva Paperita!")
Paperita! *("-Tu sei tutti noi!")

(strumentale)
(Pa, Pa-Pa, Pa-Pa, Pa...)
(fischio in coro)

(* Amici miei, se vi trovate nei guai
* Chiamate [Pa, Pa-Pa, Pa-Pa, Paperita]
* E nemici miei, se vi cercate dei guai
* Attenti a [Pa, Pa-Pa, Pa-Pa, Paperita])
E Nembo Kid e Superman e Mandrake
Insomma (Pa, Pa-Pa, Pa-Pa, Paperita)

Lei, di' papà, la sicurezza ti dà
Ha la bontà di mammà e con un po' di fantasia
Come in un film, se i nostri stanno nei guai
Arriva lei e sbarca coi marines!

Caro papà, questo anatroccolo qua
È la mia (Pa, Pa-Pa, Pa-Pa, Paperita)
Cara mammà, ti prego un po' di bontà
Con la mia (Pa, Pa-Pa, Pa-Pa, Paperita)

E vive con me, sta sempre qui accanto a me
È come fosse la mia papera custode
E, caso mai, quando ho bisogno di lei
Perché mi caccio nei guai, lei corre subito in aiuto
E come la zia, ha qualche strana mania
Ed è distratta come nonna mia! Eeeeh!

Amici miei, se vi trovate nei guai
Chiamate (Pa, Pa-Pa, Pa-Pa, Paperita)
Poi, nemici miei, se vi cercate dei guai
Attenti a (Pa, Pa-Pa, Pa-Pa, Paperita)
E Nembo Kid...
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: F. Micalizzi, M. Ciorciolini, R. Siena
Orchestra: F. Micalizzi
 
Testo:
(suono di fischio)

Io sono fischietto e quando mi emoziono
Non trovo parole, mi impunto e balbetto
E m'arrangio con il suono del mio fischio
Che pa-pa-parlo così

(suono di fischio)

Io sono fischietto ed ho due grandi amici
Due tipi un po' strani, due tipi felici
Siamo sempre insieme come I Moschettieri
Per tutto ci va

(suono di fischio)

Uno è piccino così - che tappo!
L'altro lungone così - che stanga!
Questo si chiama Laggiù
Quello si chiama Lassù

(strumentale e suono di fischio)

E io sono fischietto e sono un vagabondo
E vado fischiando in giro per il mondo
Fischio e me ne infischio, con i miei due amici
Siamo tre pagliacci felici

(strumentale e suono di fischio)

E ce ne infischiamo co...
E ce ne infischiamo co...
E ce ne infischiamo così!

"-T-t-t-t-t-t-tappo! Hmm, che stanga!"

(strumentale e suono di fischio)

E io sono fischietto e sono un vagabondo
E vado fischiando in giro per il mondo
Fischio e me ne infischio, con i miei due amici
Siamo tre pagliacci felici

(strumentale e suono di fischio)

Ma sono fischietto e quando mi emoziono
No-no-non trovo parole, mi impunto e balbetto
Fischio e me ne infischio, con i miei due amici
Siamo tre pagliacci felici

(strumentale e suono di fischio)

E ce ne infischiamo co...
E ce ne infischiamo co...
E ce ne infischiamo così!

(suono di fischio)
 
Fonte: QUI
 
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Sab Lug 28, 2018 4:18 pm, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2294
Punti : 2294
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

RITA & L'ANONIMA RAGAZZI: 1979 - BLAME IT ON THE BOOGIE/CIRCUS MUSIC (45 GIRI)

Messaggio  mauro piffero il Ven Lug 27, 2018 10:44 pm

1. TITOLO:
 
1977 - BLAME IT ON THE BOOGIE/CIRCUS MUSIC
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PB 6320 # Data pubblicazione: 1977 # Matrici: IKAS 34849/IKAS 34850 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Lato A: Sigla della trasmissione tv "Buonasera con... Rita al circo" (Romolo Siena, 1979) / Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. RECENSIONE:
 
Blame it on the Boogie

Anche Rita Pavone viene chiamata alla conduzione del preserale di Rai Uno Buonasera con.. che prevedeva la sostituzione del conduttore ogni mese. L'edizione con al timone Rita Pavone si chiamò Buonasera con...Rita al circo ed andò in onda dal 9 aprile all'11 maggio 1979. Per l'occasione la Pavone si accompagnò con l'Anonima Ragazzi un gruppo di giovani cantanti e ballerini che per un periodo lavorò con Rita. Per la sigla della trasmissione, Rita Pavone sceglie di eseguire in inglese un brano disco già portato al successo dai Jackson's.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
4. TRACK LIST:
 
Lato A:
BLAME IT ON THE BOOGIE

 
      Lato B:
CIRCUS MUSIC

 
     

Autori: David Jackson, Mick Jackson, Elmar Krohn
Orchestra: Franco Micalizzi
 
Testo:
My baby's always dancin' and it wouldn't be a bad thing
But I don't get no lovin' and that's no lie
We spent the night in Frisco at every kinda disco
From that night I kissed our love goodbye

Don't blame it on the sunshine
Don't blame it on the moonlight
Don't blame it on the good times
Blame it on the boogie

Don't blame it on the sunshine
Don't blame it on the moonlight
Don't blame it on the good times
Blame it on the boogie

That nasty boogie bugs me, but somehow how it has drugged me
Spellbound rhythm gets me on my feet
I've changed my life completely, I've seen the lightning leave me
And my baby just can't take her eyes off me

Don't blame it on the sunshine
Don't blame it on the moonlight
Don't blame it on the good times
Blame it on the boogie

Don't you blame it on the sunshine
Don't blame it on the moonlight
Don't blame it on the good times
Blame it on the boogie, woo

I just can't, I just can't
I just can't control my feet
I just can't, I just can't (Yeah)
I just can't (Woo) control my feet

I just can't, I just can't
I just can't control my feet
I just can't, I just can't
I just can't control my feet

Sunshine
Don't blame it on the moonlight
Don't blame it on the good times
Blame it on the boogie

Don't blame it on the sunshine
Don't blame it on the moonlight
Don't on the good times
Blame it on the boogie

This magic music grooves me, that dirty rhythm fools me
The devil's gotten to me through this dance
I'm full of funky fever, a fire burns inside me
Boogie's got me in a super trance

Don't blame it on the sunshine
Don't blame it on the moonlight
Don't blame it on the good times
Blame it on the boogie

Don't you blame it sunshine
Don't blame it on the moonlight
Don't blame it on the good times
Blame it on the boogie

Ow (Sunshine)
Ooh (Moonlight)
Yeah (Good times)
Mmm (Boogie)

You just gotta (Sunshine)
Yeah (Moonlight)
(Good times)
Good times (Boogie)

Don't you blame it (Sunshine)
You just gotta (Moonlight)
You just wanna (Good times)
Yeah, oh (Boogie)

Blame it on yourself (Sunshine)
Ain't nobody's fault (Moonlight)
But yours and that boogie (Good times)
All night long (Boogie)

Can't stop that boogie (Sunshine)
Ain't nobody's fault (Moonlight)
But yours and that boogie (Good times)
Dancin' all night long (Boogie)

Blame it on yourself (Sunshine)
Ain't nobody's fault (Moonlight)
But yours and that boogie, boogie, boogie (Good times)
All night long (Boogie)
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Marcello Ciorciolini, Susan Duncan Smith, Mike Fraser, Franco Micalizzi, Romolo Siena
Orchestra: Franco Micalizzi
 
Testo:
When I hear the music play
Those memories surround me, yeah
It seems like only yesterday
That you and I were so free, yeah
Only think of you
And the times that we once knew
Happy to be together
Here in the big top
Nothing seems to fit
I'm alone and desperate
Just waiting for that happy day
When you come back to me

Circus music
Come on and dance together, uh uh
Circus music
In any kind of weather, uh uh
Circus music
Come on and dance together, uh uh

If she's all that you can get
Then I very much regret that
You will always play the part
Of that sad clown who never win.
 
Fonte: QUI
 

 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Sab Lug 28, 2018 9:10 pm, modificato 2 volte
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2294
Punti : 2294
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

RITA PAVONE: 1979 - PRENDIMI/METTITI CON ME (45 GIRI)

Messaggio  mauro piffero il Ven Lug 27, 2018 11:18 pm

1. TITOLO:
 
1979 - PRENDIMI/METTITI CON ME
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PB 6400 # Data pubblicazione: 1979 # Matrici: IKAS 35231 - IKAS 35232 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Sigla della trasmissione televisiva "Che combinazione" / Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. COVER:
 
   
 
 
 
3. TRACK LIST:
 
Lato A:
PRENDIMI

 
      Lato B:
METTITI CON ME

 
     

Autori: D'Ottavi, Chiosso, Pavone, Righini, De Martino
Orchestra: Renato Coppola
 
Testo:
Certo, è divertente
Fare il maschio dominante
Soprattutto in amore

Ma adesso è troppo tardi
Posso reggere i tuoi sguardi
Senza dopo morire

È arrivato il momento
Che la rabbia posso sfogare
Aprirò quella porta
Quando avrò deciso di andare, yeah, yeah, yeah, yeah...

Prendimi, ah, ah. Allora, prendimi, ah
Prendimi, yeah. Se riesci, prendimi, yeah

Mostra la tua grinta
Se sei un uomo vero
Anche se facendolo ti costa caro

Ah, prendimi. Adesso, prendimi, ah
Prendimi, eh. Se riesci, prendimi, eh

Sono irraggiungibile ormai lontana
Questo tuo rincorrermi è cosa vana
Perché... non hai capito proprio niente di me, yeah, yeah, yeah, yeah, yeah...

Tieni gli occhi bassi
Come se realizzassi
Che è sbagliato giocare

Fumi come un matto
Dal momento che ti ho detto
Che ti voglio lasciare

Questo ormai non l'ho perso
E difficilmente ci casco
Sembri quasi diverso
Tanto che non ti riconosco, non, non, non, non...

Prendimi, ah, ah. Se riesci, prendimi, eh
Prendimi, ah. Ancora, prendimi, eh

E mostra la tua grinta
Sei sei uomo vero
Anche se facendolo ti costa caro

Allora, prendimi, eh. Adesso, prendimi, ah
Dai, prendimi. Sì. Sì, adesso, prendimi, yeah

Quando accarezzando il mio cuscino vuoto
Sentirai che il nostro incontro è ormai finito
Perché non hai capito proprio niente di me, yeah, yeah, yeah, yeah, yeah...

Prendimi. Allora, prendimi, ah
Prendimi. Se riesci, prendimi, ah
Prendimi, yeah. Sì, prendimi, ah

Allora, prendimi, prendimi, prendimi
Adesso, prendimi, eh. Su, guarda, prendimi, ah
Prendimi, eh. Ah, prendimi, eh
Adesso, prendimi. Adesso, prendimi...
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: D'Ottavi, Chiosso, Pavone, Righini, De Martino
Orchestra: Renato Coppola
 
Testo:
Coro - Stasera proviamo stasera oh oh
Stasera proviamo stasera oh oh

Non voglio l’erba voglio
Non mi piace Katmandù
Non amo l’esorcismo
Né lo yoga, né il voodoo
Yeah yeah yeah …ripeti
Yeah yeah yeah…insieme a me.

I decibel sparati
Mi stordiscono di più
Scatenano i miei fianchi
E di giri vado su
Yeah yeah yeah…ripeti
Yeah yeah yeah…insieme a me

Mettiti con me
Sali questo ring
Piacerà anche a te.

Coro - Dai…mettiti con me, ti convincerai
Mettiti con me, ti convincerai
Mettiti e vedrai dentro gli occhi miei tutto ciò che vuoi.

Stasera, proviamo, stasera ah ah
Stasera proviamo, stasera ah ah

Non voglio l’erba voglio ( repeat )
Fonte: QUI
 
 
 
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2294
Punti : 2294
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

RITA PAVONE: 1979 - RITA E L'ANONIMA RAGAZZI (33½ GIRI L.P.)

Messaggio  mauro piffero il Sab Lug 28, 2018 4:00 pm

1. TITOLO:
 
1979 - RITA E L'ANONIMA RAGAZZI
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PL 31439 # Data pubblicazione: 1979 # Matrici: IKAY 34853/IKAY 34854 # Genere: Pop # Supporto: vinile 33½ giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Dalla trasmissione tv "Buonasera con... Rita al circo" (Romolo Siena, 1979) / Roberto Mercanti è lo pseudonimo di Roberto Fia / Sul retro di copertina una presentazione del disco firmata Gewarsa International - Fotografie di Luciano Costarelli / Registrato e mixato da Enzo Martella negli studi RCA di Roma / Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. RECENSIONE:
 
Rita e L'anonima Ragazzi è un album di Rita Pavone l'Anonima Ragazzi, pubblicato su vinile dall'etichetta discografica RCA nel 1979.
 
 
3. COVER di: RITA E L'ANONIMA RAGAZZI
 
   
 

 
   
 
 
4. TRACK LIST di: RITA E L'ANONIMA RAGAZZI
 
Lato A Lato B



  • B1 E' AMORE
  • B2 OVUNQUE LA NOTTE (Somewhere in the night)
  • B3 IL MONDO DEI RAGAZZI
  • B4 DAME BABY POUPÉE
  • B5 TI PERDO E NON VORREI
 


 
 
Lato B: 1
E' AMORE

 
      Lato B: 2
OVUNQUE LA NOTTE (Somewhere in the night)

 
     

Autori: Marcello Ciorciolini, Roberto Lipari
Orchestra: Franco Micalizzi
 
Testo:
Dai! Spegni la luce
Abbassa la voce
Dammi la mano
E dimmi: "Ti amo"

Il nero del buio
Assume il colore
Del senso di colpa
Del nostro pudore

Questo tremore che hai (Questo tremore che hai)
Questo tremore che ho anch'io (Questo tremore che ho anch'io)
Questo tuo dirmi così (Questo tuo dirmi così)
Questo mio darmi così

È amore, è amore
Questo abbraccio è amore
Ma se mi dai un fiore
E anche questo è amore

Il fuoco ormai spento
Stammi piccino
E adesso il tuo petto
Sarà il mio cuscino

Quando anche tu dormirai (Quando anche tu dormirai)
Sognando sempre noi due (Sognando sempre noi due)
Quando dormendo terrai (Quando dormendo terrai)
La mano mia tra le tue

È amore, è amore
Questo abbraccio è amore
Ma se mi dai un fiore
E anche questo è amore

Amore... amore
Ma se mi dai un fiore
E anche questo è amore
Amore, amore... amore

Anche questo è amore
Ma se mi dai un fiore
E anche questo è amore (Amore).
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Franca Evangelisti, Will Jennings, Richard Kerr
Orchestra: Franco Micalizzi
 
Testo:
Vai, sotto i ponti fiume, vai
Porta un sogno ogni barbone che hai
Un letto caldo è il solo che verrà
A svegliarlo domattina

Notte innocente, notte regina
Di chi una casa non ha la città
Un lampione: la sua abat-jour
Stretto a un giornale che hai letto tu
Un cane, la libertà
Le cicche spente, la felicità

La notte va, la notte sa
Dei figli suoi chi dorme e chi no
Chi vende i sogni che ha
Chi li comprerà

E tu, ad un passo, tu
Tu comunque, tu per sempre
Ma tu è difficile per me
Fare come fosse niente

Quando si ama, ma veramente
La mente non serve mai e tu vai
Sento che la notte è con me
Che in qualche posto anche tu cerchi me
Vivi la nostra poesia
E affida al tempo la tua fantasia

La notte va, la notte sa
Dei figli suoi chi dorme e chi no
Chi vende i sogni che ha
Chi li comprerà

(La notte va) La notte sa
Notte regina d'eroi vagabondi
Notte dovunque tu sei
Con i figli tuoi

(La notte va) La notte sa
Dei figli suoi chi dormi e chi no
Sento la notte con noi
Con i figli suoi

(La notte va) La notte sa
Notte regina d'eroi vagabondi
Sento la notte con noi
Con i figli suoi...
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 3
PRESTO (People are oeople)

 
      Lato B: 3
IL MONDO DEI RAGAZZI

 
     

Autori: Franca Evangelisti, Al Matthews, Pierre Tubbs
Orchestra: Franco Micalizzi
 
Testo:
Presto ragazzo! Unisciti a noi!
Corri ragazzo! "-Corri e dai!"
Fa più presto che puoi!

Presto ragazzo!
Finché hai in tasca la tua età
È stretto il tuo letto
Corri via. È un ghetto la città!

Afferra al volo l'occasione
Gonfia il tuo aquilone
Nel sole libero va

Fai presto ragazzo
Dai, vieni con noi (Presto!)
Corri ragazzo! "-Lascia qui!"
Gli errori non puoi (Presto!)

Più presto, più presto
Come un jet, è il tempo per te (Presto!)
Con tuoi sogni addosso
Prima che li uccidono in te

Il tuo vestito è una prigione
La tua dimensione
Ha un nome: la tua libertà

(Prestoooooo! Prestoooooo!)
(Quattro mani, già fanno più di due
Siamo ancora in pochi, aggiungici le tue
Battile più forte, tu che sei legale
Perché, sia un applauso, ne mancano altre due)

Ed è un pretesto (Presto!)
Forse un gioco è questo, presto (Presto!)
Stare allegro è questo

Presto ragazzo, unisciti a noi (Presto!)
Brucia ragazzo! "-Che è con te!"
La strana voglia che hai (Presto!)

Più presto, più presto
Come un jet, è il tempo per te (Presto!)
Con tuoi sogni addosso
Prima che li uccidono in te

Afferra al volo l'occasione
Questa è la stagione
Insieme più bella sarà

Insieme con noi, insieme se vuoi (Presto, presto, presto, presto, presto!)
Insieme con noi e insieme se vuoi (Presto, presto, presto, presto, presto!)
Insieme, insieme... Presto, presto, presto, presto, presto!
Presto, presto, presto, presto, presto!

Eh, eh, ah, presto, presto, presto, devi fare presto
Insieme con noi (Presto, presto, presto, presto, presto!)
Insieme con noi, insieme con noi
Insieme con noi...
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Umberto Napolitano, Giusy Romeo, Maria Antonietta Sisini
Orchestra: Franco Micalizzi
 
Testo:
(Ah, ah, ah... Ah, ah... Ah, ah, ah... Ah, ah... Ah, ah, ah...)

(Nel mondo dentro al mondo... dentro al mondo
Il mondo dei ragazzi... il mondo dei ragazzi
È fatto di esigenze - oh, yeah -, dolori e di solvenze)

E mentre il buio avanza (Avanza!)
Nell'ultima speranza
Huh! Un mondo di ragazzi, oh, yeah! (Allegri come pazzi)

(Amare, tenerci stretti stretti e poi
Sognare fatti in un'immagine irreale
Ribelli in una vita un po' banale)

(Amare) Sognare (Volare) Uniti così
È il cuore dentro al cuore, il cuore dei ragazzi
E doppio delusioni, oh, yeah! Amore senza fiori

(È l'ultima speranza, uniti nella danza
Un campo di innocenza, oh, yeah!
Un mondo di ragazzi)

(Amare, tenerci stretti stretti e poi
Sognare fatti in una immagine irreale
Ribelli in una vita un po' banale)

(Amare... sognare... cadere... uniti così!
Amare... volare... sognare... uniti così!)

(Amare... volare... Irreale
Ribelli in questa vita un po' banale, eh, eh, eh, eh!)

(Amare... sì, amare... volare... e poi volare!)
E poi sognare (Sognare... Aah!) E cadere, volare
Sognare, amare e amare (Volare... amare)

Huh, hah! Amare, eh, eh, eh! (Amare!)
(Sì, amare!) Amare così! (Volare!) Huh, huh, huh, huh!
(Sognare... amare... volare...).
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 4
I LOVE YOU SO (Eterno ritornello)

 
      Lato B: 4
DAME BABY POUPÉE

 
     

Autori: Bruno Bidoli, Heneker, Pelosi
Orchestra: Franco Micalizzi
 
Note: "I LOVE YOU SO" è cantata in inglese... viene inserita esclusivamente per "doverosa" documentazione!
 
Testo:
I love you so!
My darling, yes I do!
You're all I care for!
Don't ask me why or wherefore?

'Cause I love you so!
If only words could show
How much I love you!
You'll never, never know!

The stars in the sky seem to tremble and sigh when I kiss you!
Oh, wherever you go, darling, they seem to know how I miss you!

I, I love you so! (I love you so!)
My darling, yes I do! (My darling, yes I do!)
You're all I care for!
Don't ask me why or wherefore?

'Cause I love you so! (I love you so!)
If only words could show... (If only words could show)
How much I love you!
You'll never, never know!
You'll never, never... never, never, never know!

The stars in the sky seem to tremble and sigh when I kiss you!
Oh, wherever you go, darling, they seem to know how I miss you!
I love you so, there's nothing more to say!
Only, only forever, yeah... ever, every day!

I, I love you so! (I love you so!)
My darling, yes I do! (My darling, yes I do!)
You're all I care for!
Don't ask me why or wherefore?

'Cause I love you so! (I love you so!)
If only words could show... (If only words could show)
How much I love you!
You'll never, never know!
You'll never, never... never, never, never know!
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: B. Duprè, S. Sladow, T. Wauquier
Orchestra: Franco Micalizzi
 
Note: "DAME BABY POUPÉE" è cantata in inglese... viene inserita esclusivamente per "doverosa" documentazione!
Testo:
(Dame, baby, poupée
Les mots sont de toi
Dame, baby, poupée...)

(Dame, baby, poupée
Tout dépend de toi
Dame, baby, poupée...)

Dame, baby, poupée
Les mots sont de toi
Dame, baby, poupée...

Dame, baby, poupée
Tout dépend de toi
Dame, baby, poupée...

Dame, que je suis intimidante
Quand tu hésites à m'embrasser
Baby, lorsque tu plaisantes
Ou poupée sous tes caresses
Oui, tu m'as donné tous ces mots de tendresse

Dame, baby, poupée
Les mots sont de toi
Dame, baby, poupée...

Dame, baby, poupée
Tout dépend de toi
Dame, baby, poupée...

Est-ce la dame que tu préfères
Baby, qui pleure dans tes bras
Dis-moi ce qui peut te plaire
Je sais changer d'apparence
Être dame, baby ou une poupée sans défense

Dame, baby, poupée
Les mots sont de toi
Dame, baby, poupée...

Dame, baby, poupée
Tout dépend de toi
Dame, baby, poupée...

Dis-moi chéri, ce que tu veux
Je sarai pour te plaire une dame-baby
Il suffira d'un mot de toi
La poupée deviendra une dame-baby

* (Dame, baby, poupée...)
* Les mots son de toi
* (Dame, baby, poupée...)

* (Dame, baby, poupée...)
* Tout dépend de toi
* (Dame, baby, poupée...)

* (répéter 3 fois)

(Dame, baby, poupée...)
Les mots son de toi
Dame, baby, poupée...).
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 5
JE N'AI JAMAIS FAIT L'AMOUR

 
      Lato B: 5
TI PERDO E NON VORREI

 
     

Autori: Martial Carcelés, Bernard Dussine, Christian Ganou
Orchestra: Franco Micalizzi
 
Note: "JE N'AI JAMAIS FAIT L'AMOUR" è cantata per metà in francese... viene inserita esclusivamente per "doverosa" documentazione!
 
Testo:
Tu vas remplacer ce garçon de mon âge
Tu m'as demandé d'oublier d'être sage
Et tu as gravé sur ma peau ton image, image

Pourtant chaque fois que je suis dans tes bras
C'est à lui que je pense, c'èst lui que je vois
J'aurais tant voulu vivre avec lui ma première fois

Non! Je n'ai jamais fait l'amour
Avec celui que j'aimais
Que j'aime plus que tout

Non! Je n'ai jamais fait l'amour
Avec celui que j'aimais
Mon premier rendez-vous

Comme ça peut faire mal un souvenir d'enfant
Qui vient sans prévenir parler de nos quinze ans
Des jours où l'amour était toujours réservé aux grands

Mes rêves aujourd'hui ne rêvent plus de rien
Quelque chose dans ma vie s'est trompé de chemin
J'ai donné mes nuits, ma j'ai perdu le goût des matins

Non! Je n'ai jamais fait l'amour
Avec celui que j'aimais
Que j'aime plus que tout

Non! Je n'ai jamais fait l'amour
Avec celui que j'aimais
Mon premier rendez-vous

"-Ti amo."

"-Oh, ti amo."

Oh, non! Non! Je n'ai jamais fait l'amour, fait l'amour!
Avec celui que j'aimais... E amavo...
Mon premier... E amavo... Rendez-vous... Sí, sí, yo no... Yo no

Non! Je n'ai jamais fait l'amour
Avec celui que j'aimais... E amavo
Que j'aime... E amavo... Plus que tout... Oh, sí, no credo... Yo no credo que

Non! Je n'ai jamais fait l'amour! Fait l'amour!
Avec celui que j'aimais... Fait l'amour!
Mon premier rendez-vous...
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Roberto Mercanti, Amedeo Minghi
Orchestra: Franco Micalizzi

Testo:
Noi... sappiamo abbandonarci ma... cos'è?
Ti vedo, poi ti perdo e non vorrei
È forse smarrimento o l'ansietà della libertà
Ma ti perderò... ed ho paura

Qui... si spezza l'aria e tutto cambia ormai
Ed il valore al tempo che non dai
E tutto questo mi distruggerà
Se la volontà poi mi mancherà
Di trattenerti accanto a me

Dove mai andrò? Dove l'uomo va a morire
La mia solitudine vivrei
Con la stessa intensità saprei
Ritornare viva per poter dire che ti amo

Dove mai andrò? Dove l'uomo va a morire
Qualche tentazione adesso avrei
La mia dignità ritroverei
Sto cercando di capire perché
Cresce e muore il mio pensiero

Stanca di me... Parlo di te... Ma che cos'è?
Io ti perdo e non vorrei!

Dove mai andrò? Dove l'uomo va a morire
La mia solitudine vivrei
Con la stessa intensità saprei
Ritornare viva per poter dire che ti amo

E ti penserò, come tu non sai più fare
Fanno parte, credi, già di noi
Quelle cose che tu lasci ormai
Io mi volto e l'estate in un momento muore

E ti penserò, come tu non sai più fare
Fanno parte, credi, già di noi
Quelle cose che tu lasci ormai
Io mi volto...
 
Fonte: QUI
 
 
 
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2294
Punti : 2294
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

RITA PAVONE: 1979 - RP '80 (33½ GIRI L.P.)

Messaggio  mauro piffero il Sab Lug 28, 2018 8:19 pm

1. TITOLO:
 
1979 - RP '80
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PL 31488 # Data pubblicazione: Settembre 1979 # Matrici: IKAY 35233/YKAI 35234 # Genere: Pop # Supporto: vinile 33½ giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Assistenza musicale di Renato Coppola / Registrato negli studi RCA di Roma da Antonio Rampotti - "Il re", "Fotoromanzo" e "Aiò Diò" registrate dal vivo al Cenacolo di Roma / Sul retro di copertina presentazione del disco non firmata - Copertina apribile a libretto con all'interno fotografie dell'artista insieme ad artisti nazionali e internazionali / Fotografie di copertina di Elisabetta Catalano / Distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. RECENSIONE:
 
RP '80 è un album di Rita Pavone cantante italiana, pubblicato su vinile dall'etichetta discografica RCA nel 1979.
 
 
3. COVER di: RP '80
 
   
 

 
   
 
 
4. TRACK LIST di: RP '80
 
Lato A Lato B



  • B1 AMANDA
  • B2 MARILYN MONROE
  • B3 IL RE
  • B4 FOTOROMANZO
  • B5 AIO'-DIO' (La leggenda)
 


 
 
Lato A: 2
CHI NON CERCA TROVA

 
      Lato B: 1
AMANDA

 
     

Autori: Leo Chiosso, Sergio D'Ottavi, Farrari
Orchestra: Dino Kappa, Roberto Righini
 
Testo:
Lei, ti sfugge perché
Ormai, è certa di te
Ma, la regola sai
Tu prendi e vai
Sparisci e vedrai

Chi non cerca trova
Il segreto e quà
Se non credi prova
E succederà
Non rifare quel numero
Lascia stare
E se squilla il telefono
Non parlare
Solamente così capirà
Che l’amore si prende e si dà.

Tu, hai bisogno di lei
E tu, farne a meno non puoi
Però, però sbagli tutto perché
Se un altro non c’è
Lei deve arrendersi a te.

Chi non cerca trova
Il segreto e qua
Se non credi prova
E succederà
Non rifare quel numero
Lascia stare
E se squilla il telefono
Non parlare
Solamente così capirà
Che l’amore si prende e si dà…


Non cercarla finché puoi
Tu non chiamarla
E così l’avrai
Quella voglia di lacrime che hai nel cuore
Anche a lei può succederle, farle male
Solamente così capirà
Solamente così capirà
Solamente così capirà
Che l’amore si prende e si dà.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Rita Pavone, Pino Pellegrino, Roberto Righini
Orchestra: Dino Kappa, Roberto Righini
 
Testo:
Amanda
Tu non lo sai, tradisce
Sul volto suo una maschera
Amanda sì , Amanda no
Amanda...So che ti spiacerà
Questa scoperta del suo mondo
Ti sbalordisce e poi
E di scordarla tu tenterai
Ma è un gioco inutile ,non ci riuscirai
Perché Amanda è una donna
Fragile donna
Solo una donna
Amanda Amanda

Amanda
Chiude la porta, Amanda
Dietro a due spalle giovani...uh...
Che non sei tu, che non sei più
L’unico uomo che appartiene a lei
In questo gioco, gioco di sesso
Non ci provare adesso !
Un uomo a lei non basta mai
Li prende e usa come oggetti suoi
Perché Amanda è una donna
Fragile donna
Solo una donna
Amando..... Amanda.
 
Fonte: QUI
 
 
Lato B: 2
MARILYN MONROE

 
      Lato B: 3
IL RE

 
     

Autori: Roberto Righini, Massimiliano Timi
Orchestra: Dino Kappa, Roberto Righini
 
Testo:
Stasera sonno proprio non ne ho
Sono più su del normale- adesso
Mi trucco come Marilyn Monroe
Però ! Non sono poi male..

Coro – Ballo !
Sì, ballare. Sentirti respirare
Coro – Canto !
Sì, cantare . E’ un po’ volare
Coro – Sento !
Sento sì, la musica come l’amore suona
Coro – Suona!
Suona sì, con più calore

Stasera sonno proprio non ne ho
Il letto può aspettare - adesso
Truccata come Marilyn Monroe
Le labbra a forma di cuore.

Coro – Ballo !
Sì, ballare. Sentirti respirare
Coro – Canto !
Sì, cantare . E’ un po’ volare
Coro – Sento !
Sì,la musica come l’amore suona
Coro – Suona !
Suona sì, con più calore
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Bruno Grumeri, Rita Pavone, Pino Pellegrino
Orchestra: Dino Kappa, Roberto Righini
 
Testo:
Se l’amore è insufficiente
È importante e decisivo per me
Che tu finga una parola
Che abbia l’aria d’esser vera per me
So che stai recitando
E ci sai fare tu
A quante l’hai detto tu
Che tu stai da re con me

Da me tu hai quel non so che
Che fa di te, di te un re
Come vedi basta niente
Mi accontento facilmente lo sai
Se non m’ami è irrilevante
Tanto non m’aspetto niente da te

Come un camaleonte cambi espressione tu
Loquace e intraprendente
Bambino e ribelle m’inganni tu
E tu, tu stai da re con me
Da me tu hai quel non so che
Che fa di te un re
Da me tu hai quel non so che
Che fa di te un re…..
 
Fonte: QUI
 
 
Lato B: 4
MUSIC IS LOVE

 
      Lato B: 3
FOTOROMANZO

 
     

Autori: Carrington, Rita Pavone, Pino Pellegrino, Roberto Righini
Orchestra: Dino Kappa, Roberto Righini
 
Testo:
Voci di bimbi che giocano
Canti di gente che è senza età
Sguardi e sorrisi equivalgono
A rinascere ed è semplice.

Cerchi di fumo che salgono
Macchie naïve essi sembrano
Davanti, nessun ostacolo
E va la fantasia
Dolce poesia

Music is love
Music is love
Music is love
Music is love
Music is love
Music is love.

Woodstock così ti ricordo io
Ma i contorni sbiadiscono
È nuovamente riperderti
Non hai più fantasia
È già malinconia….

Music is love
Music is love
Music is love
Music is love
Music is love
Music is love…
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Bruno Grumeri, Rita Pavone, Pino Pellegrino
Orchestra: Dino Kappa, Roberto Righini
 
Testo:
Tu a puntate m’ appartieni
Mi coinvolgi un pò
Della tua vita faccio parte integrante
Che tu l’ignori non m’importa
Io continuerò a comprarti settimanalmente.

Del fotoromanzo, del fotoromanzo l’eroe sei tu
Del fotoromanzo, del fotoromanzo la chiave sei tu
In queste foto accanto a te immaginarmi vorrei
Protagonista di una storia in costume
Tu che mi salvi e mi abbracci, e mi porti con te
Sopra un cavallo che attraversa le dune
Nel fotoromanzo
Nel fotoromanzo io vengo con te
Nel fotoromanzo
Nel fotoromanzo io e te.

Caso volesse che un giorno
Mi incontrassi con te
Alla fermata di un bus pendolare
Avrei il coraggio di parlarti di spiegarti di me
Di questo amore nato praticamente
Nel fotoromanzo
Nel fotoromanzo la foto di te
Nel fotoromanzo
Nel fotoromanzo insieme io e te…
 
Fonte: QUI
 
 
B: 5
AIO'-DIO' (La leggenda)

 

Autori: Hanery Amman, Rita Pavone, Pino Pellegrino
Orchestra: Dino Kappa, Roberto Righini
 
Testo:
In una leggenda, troppe volte l'hanno raccontata, sai
La storia di quell'uomo che impazzì d'amor per lei
Raccontano di lui che, vaga senza meta, da anni ormai
Da quando il mare, onda nera gli ha strappato lei

Dalla scogliera, un richiamo:
"Torna, ti prego", grida lui
E dalla sabbia poi più piano
Lui guarda il cielo e incontra lei... Hey, hey...

Aiò-diò, il vento porta lontano con sé, con sé
Aiò-diò, il canto vola più su... Everybody! Say now, say...
Aiò-diò, lamento che nasce piano con sé, con sé
Aiò-diò, preghiera che non c'è più... Everybody...

(strumentale)

Realtà o leggenda, la storia non è finita qui
C'è chi dice che una notte il mare gli diede lei
Nel buio, nel silenzio la luna complice, pazzia
A due ombre che, con l'alba, la luce riporta via

E nasce ancora un richiamo:
"Torna, ti prego", ma non è lui
È il nostro canto che sale piano
Canto che ormai cantiamo noi... Eh, eh...

Aiò-diò, il vento porta lontano con sé, con sé
Aiò-diò, il canto vola più su e sale, e sale, e sale
Aiò-diò, lamento che nasce piano da sé, da sé
Aiò-diò, preghiera che non c'è più... Yeah... My...

E nasce ancora un richiamo:
"Torna, ti prego", ma non è lui
È il nostro canto che sale piano
Canto che ormai cantiamo noi... Eh, eh...

Aiò-diò, il vento porta lontano con sé, con sé
Aiò-diò, il canto vola più su... Eh, bah...
Aiò-diò, lamento che nasce piano con te, con te
Aiò-diò, preghiera che non c'è più... Everybody! Hey, now!

Aiò-diò, il vento porta lontano con sé, con sé
Aiò-diò, il canto vola più su... Everybody, everybody...
Aiò-diò, lamento che nasce piano da te, con sé
Aiò-diò, preghiera che non c'è più... Yeah, yeah! Yeah, yeah! Yeah, yeah! Yeah, yeah!
External links
 
Fonte: QUI
 
 
 
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2294
Punti : 2294
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

RITA PAVONE: 1985 - DANIELE/ADORABLE SIXTES (45 GIRI)

Messaggio  mauro piffero il Sab Lug 28, 2018 9:06 pm

1. TITOLO:
 
1985 - DANIELE/ADORABLE SIXTES
 
# Etichetta: Il Discotto Productions # Catalogo: NP 1037 # Data pubblicazione: 1985 # Matrici: NP 1037 A - NP 1037 B # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Copertine Grafiche Dotti / IL Discotto Productions s.r.l.
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
 
3. TRACK LIST:
 
Lato A:
DANIELE (Filastrocca da non cantare)

 
      Lato B:
DANIELE/ADORABLE SIXTES

 
     

Autori: Pavone, Follica, Magurno
Orchestra: Corry Knobel
 
Testo:
*(Ai bambini quando vanno a dormire
Filastroca da non cantare
Ai bambini quando vanno a dormire)

Daniele adesso sogna le sue fate
Sul viso, il vento caldo dell'estate
Un principe in blue jeans, senza castello
Fu il primo che gli disse che era bello

E mentre lo baciava sul sorriso
Era inferno e paradiso
Amare e via, senza ipocrisia

È bello addormentarsi sotto il cielo
Vestiti solamente di un pensiero
Ma è come una carrozza senza ruote
Un sogno che ti lascia a mani vuote (Na, na, na, na, na!)

E adesso che tu sai come si vola
Non puoi più restare solo
Un modo in più, per volare su

E la luna si voltò
Su per il viso si fermò
Una lacrima disegnò

(Filastrocca da non cantare
Ai bambini quando vanno a dormire)

Filastrocca da non cantare
Ai bambini quando vanno a dormire

(Na, na, na, na, na!)

La stanza ha le pareti, in tutte bianche *(Filastrocca)
Le braccia sono vele troppo stanche
"È stretto questo camice, dottore. *(Ai bambini)
E ho voglia di fumare, per favore!
E ho voglia di sentire sulla pelle
la carezza delle stelle
tornare chi io non sono più"

E la luna si voltò
Su quel viso si fermò
Una lacrima disegnò

(Filstrocca da non cantare
Ai bambini quando vanno a dormire)

Filastrocca da non cantare
Ai bambini quando vanno a dormire

*(Filastrocca da non cantare
Ai bambini quando vanno a dormire)

(Filastrocca da non cantare)

*(Ai bambini quando vanno a dormire) Quando vanno a dormire

Filastrocca da non cantare
Ai bambini quando vanno, quando vanno a dormire
Filastrocca da non cantare
Ai bambini quando vanno a dormire

(Filastrocca da non cantare
Ai bambini quando vanno a dormire
Filastrocca...).
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Pavone, Follica, Magurno, Marghes
Orchestra: Corry Knobel
 
Testo:
L'estate arroventata in mezzo ai dischi caldi di un juke-box
La spaggia è un'equazione tra uno stadio pieno ed un metrò
Sei stanco e sudato, la pressione va su giù
La gola ti si chiude e tu non respiri più!

Mio cuore, tu stai soffrendo?
Che cosa posso fare per te?
Mi sono innamorata... Ah, ah...

È tutto un movimento, un andare su e giù
Chi dormirà stanotte? Ma chi dormirà mai più?

* Sixties, sixties
* Adorable sixties, sixties
* Adorable sixties, sixties
* Adorable sixties, oh, yeah!

* (ripete)

E abbiamo un riff (Geghe, geghe, geghegè!)
Che fa così (Geghe, geghe, geghegè!)
E questo riff (Geghe, geghe, geghegè!)
Vuol dire che (Geghe, geghe, geghegè!)
E il mio saluto è geghe [1]

Tu, solo tu, solo tu
Ah, non c'è un altro al mondo come te
Perché tu, perché tu
Sei l'amore mio

(Una notte intera per pensare a te)

Stasera, sarà la prima sera mia con te! [2]

Ciu-riu, ciu-rah! Ah, ah, ah!
Ciu-riu, ciu-rah! Ah, ah, ah! [3]

Questo nostro amore... Che m'importa del mondo
Non si può nascondere... Quando tu sei vicino a me
Non si puo nascondere questo grande amor

* Sixties, sixties
* Adorable sixties, sixties
* Adorable sixties, sixties
* Adorable sixties, oh, yeah!

* (ripete)
(strumentale)

La spaggia è un formicaio, un brulicare ardente di falò!
E ognuno si riscalda le manine, ognuno dove può!
E come da copione, la serata finirà
Col "Ballo del mattone" una strage ci sarà

Lentamente, guancia a guancia, io ti dico [4]

(Come te non c'è nessuna) Tu sei l'unico al mondo [5]

Anche se poi, tu... La domenica mi lasci sempre sola
Per andare a vedere la partita di pallone

Ma quando dici che son bella dondolando [6]

Pianissimo, so di amarti fortissimo
So che ti amo di più
D'ogni cosa, al mondo, amore, amo te!

(E con 'sta scusa dei graffiti
E li hanno tutti riciclati
Quei Sessanta insuperati!)

Sixties! Sixties! Sixties! sixties!
Sixties, sixties! Sixties, sixties!
Sixties, sixties! Sixties, oh, yeah!

* Sixties, sixties
* Adorable sixties, sixties
* Adorable sixties, sixties
* Adorable sixties, oh, yeah!

* (ripete 2 volte)

Sixties, sixties
Adorable sixties, sixties...
 
Fonte: QUI
 

 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Sab Lug 28, 2018 11:21 pm, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2294
Punti : 2294
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

RITA PAVONE: 1985 - DIMENSIONE DONNA (33½ GIRI L.P.)

Messaggio  mauro piffero il Sab Lug 28, 2018 10:41 pm

1. TITOLO:
 
1985 - DIMENSIONE DONNA
 
# Etichetta: ROS RECORD # Catalogo: RRLP 1172 # Data pubblicazione: 1985 # Matrici: RRLP 1172-A/RRLP 1172-B # Genere: Pop # Supporto: vinile 33½ giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Registrato negli Yes Studios di Lugano (Svizzera), Studio Grop di Roma E Studio 1 di Roma - Missato nello Studio Grop di Roma / Copertina apribile a libretto con all'interno fotografie a colori dell'artista e una testo di presentazione del disco firmato dall'artista - Nella busta interna i testi delle canzoni (vedi link "Altre immagini")- Sul retro di copertina prsentazione del disco di Teddy Reno / Fotografie di Ranuccio Bastoni / Distribuito da I.M.I (International Music for Italy) - Rozzano (Milano)
 
 
2. RECENSIONE:
 
Dimensione donna è un album di Rita Pavone cantante italiana, pubblicato su vinile dall'etichetta discografica ROS RECORD nel 1985.
 
 
3. COVER di: DIMENSIONE DONNA
 
   
 

 
   
 
 
4. TRACK LIST di: DIMENSIONE DONNA
 
Lato A Lato B

  • A1 CRISI D'IDENTITA'
  • A2 EROI DI CARTA
  • A3 EQUIVOCI (d'amore)
  • A4 FAMMI INNAMORARE
  • A5 MY INDIAN SUMMER (perduta)


  • B1 COME LA PRIMA VOLTA
  • B2 PARTICOLARI
  • B3 ANNI IMPAZIENTI
  • B4 FINITO
 
Lato A: 1
CRISI D'IDENTITA'

 
      Lato B: 1
COME LA PRIMA VOLTA

 
     

Autori: Rita Pavone, Laura Trentacarlini
Orchestra: Corry Knobel
 
Testo:
Ci son giorni che vorrei
Avere quindici anni
Fuggirmene lontano

Quale strada sceglierei?
Sarei forse diversa
O mi ritroverei?

Io stessa donna, stessa "me"
Paura di volare
Montagna di "perché?"

Forse puoi chiamarla "crisi d'identità"
Torto non hai
Ma, di me, che ne sai?

Sono una donna e lotterò
Perché non ho trovato ancora
Ciò che cerco e se verrà

Come una donna sbarazzerò
Questa mia mente da tanta gente
Da frasi inutili e troppi "se" e anche da te

Penserai, ci scommetto
Che sono un'immatura
Che sfuggo la realtà

Tu, grande uomo imperfetto
Hai programmato tutto
Ma la mia testa no

La mia vita è un bicchiere vuoto
Che non berrò, anche se so
Che non è giusto così

Perché una donna, quando lo è... (Quando lo è...)
Non ha paura di volare
E guarda fiera avanti a sé

E sarà donna, se lo vorrà... (Se lo vorrà...)
Senza timori, falsi pudori
Senza di colpa ed ansietà... E volerà

(La mia vita è un bicchiere vuoto che non berrò...)
Che non berrò, anche se so
Che non è giusto così

(Ma quella donna...) Ma quella donna...
(Non sarò mai...) Non sarò mai incoerente
Probabilmente non farei un passo senza te

Così, rimango seduta qua
Coi miei pensieri e i desideri
Di qualche cosa che mai accadrà

Na... Na... Na... Na...
Na... Na... Na... Na...
Na... Na... Na... Na...
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Rita Pavone, Laura Trentacarlini
Orchestra: Paolo Ormi
 
Testo:
Sa di frutta fresca la mia infanzia
Di prati verdi, di giochi e di danza
Di case grigie di periferia
Dove l’alba e il tramonto sono sulla stessa via.

E sa di odore caldo di fieno battuto
Il mio primo amore, amore sconosciuto
Il mio primo amore di adolescente
Che di me non ne sapeva niente, niente.

E sa di panna bianca la mia gola
Mentre lui mi bacia e mi bacia ancora
E in quell’istante divento grande

E sa di mele acerbe il mio primo mattino
Quando mi risveglio e lui mi è vicino……

E tu profumi di tutte queste cose
Di muschio, sale, fiori di campo e rose
E soprattutto profuma la tua pelle
Quando mi abbracci e le tue forti spalle
Stringono ancora il corpo mio piccino
Come la prima volta in quel mattino.

Come la prima volta in quel mattino
Come la…come la prima volta….
 
Fonte: QUI
 
 
Lato B: 2
EROI DI CARTA

 
      Lato B: 2
PARTICOLARI

 
     

Autori: Marco Colucci, Rita Pavone
Orchestra: Marco Colucci
 
Testo:
Ombre cinesi sopra al muro
il mondo visto in chiaroscuro
come un fumetto, la città.

Aria ovattata di silenzio
Il cielo sembra un prato immenso
Un buco nero, la realtà

Noi due sperduti in questo spazio
Vittime aliene della notte
Amanti privi di coraggio
Cerchiamo scampo nell'oscurità

Siamo eroi, eroi di carta
In una notte senz'anima
Prigionieri, ma senza gloria
Eroi di carta senz'anima

Foto di gruppo in bianco e nero
Il mondo in dimensione zero
Come un disegno di Hugo Pratt

Sale il rumore dalla strada
È tardi, è tempo ormai che vada
Mi volto e già non sei più là

E mentre nasce il nuovo giorno
Si spezza il filo tra noi due
L'amore non ha più ritorno
L'alba è un tramonto senza dignità

Siamo eroi, eroi di carta
In una notte senz'anima
Prigionieri, ma senza gloria
Eroi di carta senz'anima

Siamo eroi, eroi di carta
In una notte senz'anima
Prigionieri, ma senza gloria
Eroi di carta senz'anima

Mi ritrovo chiusa in auto
La sigaretta nella mano
Il sole: astro di cobalto
E tu lontano mille miglia già

Siamo eroi, eroi di carta
In una storia senz'anima
Prigionieri, ma senza gloria
Eroi di carta senz'anima

Siamo eroi... Senz'anima...
Prigionieri, ma senza gloria
Eroi di carta, eroi di carta senz'anima...

Siamo eroi, eroi di carta
In una storia senz'anima
Prigionieri, ma senza gloria
Eroi di carta... Siamo eroi di carta...
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Adelmo Musso, Rita Pavone
Orchestra: Paolo Ormi
 
Testo:
Mi piace immaginare
Che anche tu mi stai pensando
Dietro ai vetri che si appannano
Che, come me, non vedi l'ora
Che sia già domani
Da quando ti conosco
Io non scordo le tue mani

È già passato un anno
Da quel primo appuntamento
Quel pullman che non arrivava mai
Il vigile che si sbracciava
Il semaforo impazzito
Cominciava bene, tra di noi

Particolari che fanno amore
Sono piccole cose che stanno dentro
Particolari che fanno amore
Come un disco completo d'arrangiamento
Particolare che fanno estate
Quando fuori fa freddo, m'inventi il sole
Sono dettagli del nostro amore
Che ci fanno sentire particolari noi...

La faccia di quel cameriere
Quando andammo via
Scordando di pagare il conto, noi
Ricordo come ci rimase
Tanto noi eravamo presi
Se ci penso, rido ancora, sai

Particolari che fanno amore
Sono piccole cose che stanno dentro
Particolari che fanno amore
Come un disco completo d'arrangiamento
Particolare che fanno estate
Quando fuori fa freddo, m'inventi il sole
Sono dettagli del nostro amore
Che ci fanno sentire particolari noi...

(Particolari che fanno amore...)
Sono piccole cose che stanno dentro...
(Particolari che fanno amore...)
Come un disco completo d'arrangiamento...
(Particolari che fanno amore...)
Sono piccole cose, piccole cose...
(Particolari che fanno amore
Come un disco completo d'arrangiamento...)
Particolari che fanno amore...
(Particolari che fanno amore
Sono piccole cose che stanno dentro
Particolari che fanno amore
Come un disco completo d'arrangiamento...).
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 3
EQUIVOCI (d'amore)

 
      Lato B: 3
ANNI IMPAZIENTI

 
     

Autori: Rita Pavone, Laura Trentacarlini
Orchestra: Corry Knobel
 
Testo:
Se un "no" ti strappa il cuore
Con quel "no" tu parli d'amore
Quando la notte sa fa più vicino
E lui è con te, respira su di te

Se un "sì" t'accarezza la pelle
Lo stesso "sì" ti pugnala alle spalle
Quando è usato per dire: "È finita!"
E lascia sul tuo cuore il segno delle sue dita

E tu inventami parole che no dici mai
Usa frasi prese a prestito da liriche
Scegli forme più accademiche
Espressione anche laconiche
Ma se m'ami dillo senza equivoci (Fallo per me!)
Se m'ami dillo senza equivoci. Fallo per me!

Se un "ciao" dà inizio a una storia
Lo stesso "ciao" ti archivia nella memoria
In uno schedario di amori finiti
Tu un numero, dentro un catalogo

Così noi, per difender l'amore
Tu ed io, anche senza parole
Ci basterà solo guardarci un instante
Per capire quanto questo sentimento sia grande

E allora inventami canzoni che non canti mai
Dolci e vecchi temi di ballate zingare
E piano, senza far rumore, noi
Rifacciamo il gioco che tu sai
E sarà amore senza equivoci che tu mi dai

Sarà amore senza equivoci che tu mi dai
Sarà amore senza equivoci che tu mi dai
Sarà amore senza equivoci che tu mi dai
Sarà amore senza equivoci.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Bruno Grumeri, Rita Pavone, Pino Pellegrino
Orchestra: Dino Kappa, Roberto Righini
 
Testo:
vai a scuola con fare stanco
infagottato in un maglione bianco
per metà uomo, metà bambino
quali regali ti farà il destino?
anni impazienti sono i tuoi
vorresti viverli come vuoi

figlio mio, piccolo uomo
aspetta a crescere
solo ieri, e sembra un minuto
ti ho visto nascere.

il viso duro e l’indolenza
di chi del mondo può fare senza
parli di donne con tono esperto
ma mi nascondi che hai già sofferto
le prime lacrime, il primo amore
il primo vero, grande dolore

figlio mio, piccolo uomo
aspetta a crescere
solo ieri, e sembra un minuto
ti ho visto nascere
figlio mio, ma quante cose
avrei da insegnarti ancora
cucciolo d’uomo non correre
verrà anche per te l’ora….
…..
prima o poi…
prima o poi, vedrai
prima o poi
prima o poi
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 4
FAMMI INNAMORARE

 
      Lato B: 4
FINITO

 
     

Autori: Luigi Follica, Luigi Magurno, Rita Pavone
Orchestra: Corry Knobel
 
Testo:
Fammi innamorare
Questo disco è fatto per noi due
Lasciami provare
Non si corre un grosso rischio in due

Non pensarci su
Nemmeno un attimo di più
Io non vedo l'ora, fallo questa sera
Fammi innamorare tu

Fammi innamorare
Non ti far pregare, vieni qua!
Basta mezzo cuore
Io ci metterò l'altra metà

Dai! Non pensarci su
Nemmeno un attimo di più
E io non vedo l'ora, fallo questa sera
Fammi innamorare tu

Se mi baci tu
Vado su e giù, come un deltaplano
Quando sto con te
Sento un eco che mi ripete "t'amo"
Mi ripete "t'amo, t'amo, t'amo, t'amo"

Fammi innamorare
Entrami nei sogni quando vuoi...
(Come noi, come noi, come noi, come noi, ci siamo solo noi...)
Non ti puoi sbagliare
Come noi, ci siamo solo noi

Ah, non pensarci su
Nemmeno un attimo di più
E io non vedo l'ora, fallo questa sera
Fammi innamorare tu

Entrami nei sogni quando vuoi...
(Come noi, come noi, come noi, come noi, ci siamo solo noi...)
Non ti puoi sbagliare
Come noi, ci siamo solo noi... (Entrami nei sogni quando vuoi)

Fammi innamorare
Non ti far pregare, vieni qua! (Come noi ci siamo solo noi...)
Basta mezzo cuore
E io ci metterò l'altra metà...
(Come noi, come noi, come noi, come noi, ci siamo solo noi)

Tu! Fammi innamorare, fammi innamorare
Fammi innamorare, fammi innamorare
Dai! Fammi innamorare, fammi innamorare
Ah! Fammi innamorare, fammi innamorare
Fammi innamorare, fammi innamorare...
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Luigi Follica, Luigi Magurno
Orchestra: Corry Knobel
 
Testo:
Maledetta questa notte
Sembra non finire mai
Prendo un’altra sigaretta
Mi manchi già, ma mi passerà.

Metto il cuore in una botte
Se tornassi, caso mai
Quante volte l’avrò detto
Io senza te? Sembra facile
Tutto da rifare, da inventare senza te
Quando mi dicevi sul mio petto
Se mi manchi tu, mi manca tutto.

Finito
C’ho creduto fino a perderci la testa
Finito
Quella voglia di volersi ad ogni costo
Finito, finito..
Finito
E se al limite la mano poi ti cerca
Finito
Non rimane che tirare i remi in barca
Finito , finito.

……………..

Sul divano con le scarpe
Di mangiare non mi va
E la cenere per terra
Eccola qua la mia libertà….

Giorni stesi ad asciugare
Come i sogni di un Pierrot
Per pigiama un pensiero
Chissà se con te mi risveglierò?
Tutto da rifare, da inventare senza te
Quando mi dicevi sul mio petto
Se mi manchi tu, mi manca tutto.

Finito
C’ho creduto fino a perderci la testa
Finito
Quella voglia di volersi ad ogni costo
Finito, finito.
Finito
E se al limite la mano poi ti cerca
Finito
Non rimane che tirare i remi in barca
Finito
Finito, finito, finito, finito….

…………………………..

Finito!
 
Fonte: QUI
 
 
a: 5
MY INDIAN SUMMER (perduta)

 

Autori: Marco Colucci, Rita Pavone
Orchestra: Marco Colucci
 
Note: "MY INDIAN SUMMER" è cantata in inglese... viene inserita esclusivamente per "doverosa" documentazione!
 
Testo:
I miss my Indian summer in this mellow breeze
I throw a stick to my dog in the park
Sparkling lights from the sun on the high road
I'll send a message for you to feel, to ease your mind
Try to reach my hand out, imagine that you're here
Whatever happened to that year?

My Indian summer in disguise
My Indian summer with our eyes
Now it's just a masquerade without a name
Leaving to go back one day
Going back to stay...

I miss my Indian summer while the sun is setting down
I throw away the dog stick and leave the deserted park
Try to reach my hand out, imagine that you're here
Whatever happened to that year?

My Indian summer in disguise
My Indian summer with our eyes
Now it's just a masquerade without a name
Leaving to go back one day
Going back to stay...

Walking on the high road where everything is dark
Reminding me the message I sent you once before
Try to reach my hand out, imagine that you're here
Whatever happened to that year?

My Indian summer in disguise
My Indian summer with our eyes
Now it's just a masquerade without a name
Leaving to go back one day
Going back to stay...
 
Fonte: QUI
 
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Dom Lug 29, 2018 5:35 pm, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2294
Punti : 2294
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: RITA PAVONE - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

Italia Canora :: MUSICA LEGGERA :: 
CANTANTI/GRUPPI ANNI' 60
 :: RITA PAVONE

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum