Ci "aiuti" a crescere?
Ti ringrazio in anticipo per il tuo




________________________________________

DIVENTA COLLABORATORE!

Italia Canora è in continua crescita e sempre alla ricerca di collaboratori che desiderano partecipare a questo grandioso progetto.

Aiuta Italia Canora a cercare materiale come cover, videoclip testi e quant'altro occorre per inserire le discografie dei nostri grandi artisti italiani!

Se sei appassionato di musica potresti dedicarti ad inserire il tuo artista preferito con delle semplici linee guida.

Lasciami un messaggio (in chat oppure in alto su Messages), ti contatterò quanto prima!

________________________________________






________________________________________



Caricamento video...
AFFILIAZIONI - SITI - BLOG
e FORUM

LaFavolaBlu


Progetto Musico Sognante Italiano
La fiaba del mare della Musica Italiana
ed Internazionale

____________________________


Nonsolosuoni




Un sogno
fatto di musica!

______________________


_____________________


Estatica è l'enciclopedia di musica italiana, internazionale e cultura.

Discografie, recensioni, interviste, monografie, live report, video, ebooks


_____________________



________________________


_____________________



________________________



________________________

Chi è in linea
In totale ci sono 26 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 26 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 118 il Ven Lug 14, 2017 9:34 pm





__________________________________

Ti piace il nostro Portale??
Allora votaci cliccando su questo bottone ... Grazie!!

migliori siti


www.italiacanora.net


Grazie a voi abbiamo vinto questi AWARD
nella classifica di NET-PARADE


Uno dei più belli
In classificasito internet
In classifica
Sito d'argento
DISCLAIMER
Tutte le copertine, testi e video presenti su questo forum sono solo per uso informativo e di intrattenimento.
Puoi scaricare e stampare la copertina se possiedi l'originale e hai bisogno di rimpiazzarla.
Tutto cio' che puo' essere considerato legale, dipende dalle leggi sul copyright del tuo paese di residenza. Non è nostra intenzione infrangere Copyright per cui, se ciò dovesse accadere, prego gli interessati a scrivere agl'amministratori i quali provvederanno alla rimozione immediata o a citare la fonte, se richiesto.
Lo Staff di ItaliaCanora.net non è responsabile dell'utilizzo e di eventuali danni a cose o persone causati dal materiale presente in questo forum, inoltre si tiene a precisare che tutto ciò che è presente in questo forum vi è stato messo in assoluta buona fede e senza alcuno scopo di lucro.
Traduttore - Translater
METEO ITALIA OGGI

Partner

creare un forum



Motori ricerca

Segnala il tuo sito nella directory

http://www.wikio.it

Cerrrca.com la ricerca con tre rrr


LICENZA
Licenza Creative Commons

Quest'opera è distribuita con Licenza
Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.

VASCO ROSSI: NEWS (giornali, televisione, multimedia, ecc...)

Italia Canora :: MUSICA LEGGERA :: 
CANTANTI/GRUPPI ANNI' 70
 :: VASCO ROSSI

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

VASCO ROSSI: NEWS (giornali, televisione, multimedia, ecc...)

Messaggio  admin_italiacanora il Mar Giu 07, 2011 7:56 am

VASCO ROSSI IN VIDEOCHAT

Per la prima volta il rocker di Zocca ha risposto ai fan sul sito del Tg1, a poche ore dall'inizio del suo nuovo tour estivo. Guarda la videochat integrale moderata da Vincenzo Mollica:

avatar
admin_italiacanora
Admin

Messaggi : 1901
Punti : 4091
Data d'iscrizione : 09.04.10
Età : 66
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente http://www.italiacanora.net

Tornare in alto Andare in basso

Vasco: "Mi dimetto da rockstar"

Messaggio  admin_italiacanora il Lun Giu 27, 2011 8:00 am


VASCO: "Mi dimetto da rockstar"
"Mi dimetto da rockstar": la frase di Vasco Rossi cade come una doccia fredda sui fan. A 21 anni dal suo primo sold out, a San Siro nel 1990, e al culmine del successo, Blasco spiega: "dichiaro felicemente conclusa la mia straordinaria attività, trentennale, di rockstar. Continuerò - prosegue - a scrivere canzoni, magari anche a fare concerti, non è che mi ritiro". "Ma a 60 anni uno non può più fare la rockstar. Questa è la mia ultima tournée".
L'annuncio, fatto al Tg1 delle 20 a Vincenzo Mollica, giunge inaspettato per l'artista ancora al culmine del successo con il suo tour come sempre sold out e il nuovo album "Vivere o niente" saldamente in testa alla classifica. Oggi come 21 anni fa, con il primo tutto esaurito a San Siro, nel 1990.



Intanto, dopo i quattro concerti di Milano, che hanno richiamato più di 250.000 persone, c'è grande attesa per i due concerti, stra-esauriti, all'Olimpico di Roma il 1° e 2 luglio.
Attesa ancora più carica di tensione dopo l'annuncio della rockstar.

[justify]FAN DISPERATI SU FACEBOOK
Disperazione, tristezza, amore, gratitudine: sono questi i sentimenti che prevalgono tra il "popolo" di Vasco dopo il clamoroso annuncio. "Lui non può vivere senza di noi come noi non possiamo vivere senza di Lui", scrive Veronica sulla pagina Facebook del "komandante", che pochi minuti dall'annuncio in tv dell'addio alle scene è stato invaso dai commenti. Diego fa un accorato appello: "Vasco non smettere! E, se proprio vuoi farlo, ci devi regalare un megaevento di tre giorni per un milione di persone in cui canterai l'intera discografia!". Davide è disperato: "Vasco non ci lasciare io sto male senza de te", scrive. Mentre Katiuscia, che forse non ha capito che Vasco vuole ritirarsi dalle scene live dopo la fine del tour, a settembre, è pronta a una mobilitazione di massa: " Ma come? ma noooooo non può smettere le tournée... ragà qui ci vuole una raccolta di firme". Nicolò: "Secondo me si prendeà qualche anno di pausa. Per qualche tempo non lo vedremo sul palco e non farà nuove canzoni. Ma non sono nemmeno tanto sicuro di questo... qualche tempo prima dell' uscita dell' album diceva ke aveva mille idee e progetti". Michele invece scrive spinto da un senso di gratitudine: "Fondamentalmente cosa potevamo pretendere? Non è più un ragazzino, dobbiamo solo ringraziando dei momenti delle sue canzoni che ci ha dato. Un giorno doveva finire tutto questo, questo giorno è arrivato.... GRAZIE di tutto Vasco".
Fonte: QUI
avatar
admin_italiacanora
Admin

Messaggi : 1901
Punti : 4091
Data d'iscrizione : 09.04.10
Età : 66
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente http://www.italiacanora.net

Tornare in alto Andare in basso

I problemi di salute di Vasco Rossi: due mesi immobile

Messaggio  admin_italiacanora il Mar Ago 23, 2011 9:57 am

Vasco e quelle note di «Albachiara» sussurrate su Facebook

Oggi torna in clinica Polemizza con i politici, parla con i fan, ma quando parte la musica torna il rocker da brividi

MILANO - L' estate del «clippino». La forza mediatica di una rockstar come Vasco Rossi sta anche nell' inventare qualcosa che non c' era. Il «clippino», appunto. Prima del 6 agosto non esisteva, oggi digitando la parola in Google escono oltre 26mila risultati. Il primo «clippino» postato su Facebook è apparso con un punto di domanda finale, forse neppure il Blasco sapeva bene cosa fosse.
È arrivato quando era da poco tornato dalla clinica bolognese (dove oggi rientra per ulteriori esami). Era una sorta di prova di esistenza: «Vi faccio vedere le condizioni del mio stato... Come sta Vasco? Sto» diceva ai fan. Man mano il Kom ha preso confidenza con il mezzo: su Fb sono finiti gli incontri con gli amici, i consulti con i medici, le polemiche (l' ultima, di ieri, con Maurizio Gasparri ancora sulle droghe). Talvolta però i «clippini», poco artistici e molto naïf, regalano qualcosa di speciale, personale e intimo.
Qualcosa che emoziona. Come quello di sabato: una anteprima «straordinaria e rigorosamente abusiva» di uno degli arrangiamenti del balletto di danza classica L' altra metà del cielo su sue musiche, prodotto dal Teatro alla Scala, in cartellone a marzo 2012. Vasco voleva essere «libero» - aveva confidato qualche giorno fa al critico del Corriere Mario Luzzatto Fegiz - libero di muoversi fuori dagli schemi, «di volare, di suonare».
Ed è quello che ha fatto nel «clippino», canticchiando in esclusiva per i suoi quasi due milioni e mezzo di «amici» di Facebook alcune strofe di Albachiara sul nuovo arrangiamento.
L' effetto è da brivido. Vasco novello Diogene con una torcia in mano cerca la verità («Prima o poi la troverò, da qualche parte deve essere») e, invece, riscopre la poesia. «È il riarrangiamento della canzone che aprirà lo spettacolo» commenta. Poi la musica prende il sopravvento e Vasco, in un sussurro, parte con «Respiri piano per non far rumore...». Per qualche istante torna a fare quello per cui è famoso, per cui i fan lo amano e lo seguono: cantare. Continua con i versi che tutti conoscono fino a incespicare su una parola - «assorta» che diventa «accorta» - ma l' imperfezione non fa che rendere ancora più speciale la performance improvvisata. Vorrebbe tornare a parlare dello spettacolo («È un balletto che si divide in quattro parti») ma è «travolto» da un crescendo di archi.
Gli sfugge un sincero: «Mi piace troppo la musica». L' emozione, anche sua, è palpabile e gli ci vuole un po' a riprendere il filo: «Il balletto è un viaggio intorno all' universo femminile, vola intorno alla donna in un percorso dall' adolescenza alla piena maturità». Tre personaggi, tre «vecchie conoscenze» pescate dai primi album: Albachiara, Silvia (quella che non la smette «con tutto quel trucco») e Susanna (quella «che quando va a ballare sembra un' aranciata»).
Il «clippino» si chiude con un ultimo brivido quel «Tu sola dentro una stanza e tutto il mondo fuori» urlato dentro il microfono. Un verso che, a pensarci, sembra su misura anche per Vasco.
Ma per fortuna lui ha Facebook.
Fonte: QUI


Poco prima di tornare in ospedale, Vasco presenta su Facebook la sua "Albachiara" riarrangiata per diventare un balletto classico. Poi la dedica finale, un po' mesta: "Alla prossima puntata, che non si sa quando ci sarà. Qui è tutto così precario, chi vivrà vedrà":



I problemi di salute di Vasco Rossi: due mesi immobile


I problemi di salute di Vasco Rossi: due mesi immobile.
Il rientro in clinica di oggi era programmato, non è un arrivo in urgenza.
Era un accesso programmato con i medici venerdì quando Vasco ha fatto un salto in ospedale dopo aver passato una notte insonne, ancora una volta, per i dolori alla solita costola nonostante le terapie di antiinfiammatori e antibiotici che prende da quasi un mese; assieme ai sanitari, era stato deciso un nuovo check per la giornata odierna .

Check che, però, non ha portato buone notizie positive: "le condizioni di salute di Vasco Rossi non consentono alcuna attività", la fredda comunicazione che arriva da clinica Villalba.

A partire da oggi i medici hanno prescritto due mesi di riposo assoluto e terapie.
Un verdetto che non lascia spazio a interpretazioni: tutti i concerti di Vasco Rossi sono annullati. E' in qualche modo tuttavia consolatorio che la prognosi non preveda l'ospedalizzazione e che il rocker di Zocca abbia potuto fare ritorno alla sua villa per curarsi a casa.
Sono, inoltre, escluse patologie tumorali.

Trascorsi pochi minuti dal diffondersi delle informazioni sullo stato di salute di Vasco Rossi e di quanto esse impensieriscano, hanno cominciato ad arrivare in redazione i comunicati dei vari management organizzatori che avvisavano delle sospensioni - a tempo indeterminato - delle future date dei tour, a testimonianza della veridicità della notizia.

Qui sotto il comunicato appena giunto dell'annullamento dei concerti previsti di Vasco Rossi a Udine:

ANNULLATI I 4 CONCERTI PREVISTI TRA FINE AGOSTO E SETTEMBRE 2011

Prendendo atto della cancellazione dell’intero Tour di VASCO ROSSI previsto tra fine agosto e settembre 2011, è con grande rammarico che comunichiamo l’annullamento del concerto a Udine in programma venerdì 2 settembre allo Stadio Friuli.

La tournee prevedeva i seguenti concerti:
27 agosto TORINO – Stadio Olimpico
02 settembre UDINE – Stadio Friuli
06 settembre BOLOGNA – Stadio Dall’Ara
11 settembre AVELLINO – Stadio Partenio

Il bollettino medico emesso oggi dall’equipe medica della Clinica Villalba, dove l’Artista è stato recentemente ricoverato ed è attualmente in cura, prescrive 60 giorni di assoluto riposo al fine di non compromettere l’esito delle terapie mediche a cui è sottoposto.

I dettagli per il rimborso dei biglietti verranno comunicati quanto prima.

Fonte: QUI
avatar
admin_italiacanora
Admin

Messaggi : 1901
Punti : 4091
Data d'iscrizione : 09.04.10
Età : 66
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente http://www.italiacanora.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: VASCO ROSSI: NEWS (giornali, televisione, multimedia, ecc...)

Messaggio  admin_italiacanora il Mer Ago 24, 2011 9:55 pm

Vasco Rossi - Termini di rimborso

Come già annunciato, il Tour di Vasco tra fine agosto e settembre è stato annullato a causa dei 60 giorni di assoluto risposo che l’equipe medica di Villalba ha imposto all’Artista.

27 agosto Torino, Stadio Olimpico
2 settembre Udine, Stadio Friuli
6 settembre Bologna, Stadio Dall’Ara
11 settembre Avellino, Stadio Partenio

Biglietti acquistati presso i punti vendita:
Il rimborso dei biglietti potrà essere richiesto presso il Punto Vendita in cui è stato effettuato l'acquisto a partire dal 29 agosto ed entro e non oltre il 10 ottobre.

Biglietti acquistati on line sul sito TicketOne.it o tramite call center:
I biglietti acquistati on line sul sito TicketOne o telefonicamente tramite i nostri Call Center verranno rimborsati totalmente (compresi i diritti di prevendita), escludendo unicamente le commissioni di servizio e gli eventuali servizi di spedizione già effettuati e fatturati, come da modalità regolamentata nei termini e condizioni di acquisto del nostro sito.

Biglietti acquistati con ritiro sul luogo dell'evento:
Il rimborso verrà effettuato mediante riaccredito sulla carta utilizzata per l'acquisto o altro metodo di pagamento utilizzato. Tale operazione, che avrà inizio già dalla prossima settimana, sarà conclusa entro il mese di Settembre e la visibilità del riaccredito sarà possibile dal mese successivo.

Biglietti acquistati con spedizione tramite corriere espresso:
Il cliente dovrà spedire i biglietti, tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, entro il 03/10/2011 (data timbro postale) presso:

TicketOne S.p.A.
Via Vittor Pisani 19
20124 Milano
C.a. Divisione Commercio Elettronico

Se i biglietti dovessero pervenire a TicketOne oltre tale data 10/10/2011 non sarà più possibile per noi effettuare il relativo rimborso.

Il rimborso verrà effettuato mediante riaccredito sulla carta utilizzata per l'acquisto o altro metodo di pagamento utilizzato in fase di acquisto. Tale operazione di riaccredito avrà inizio a partite dal ricevimento della raccomandata e la visibilità del riaccredito sarà possibile dal mese successivo.

Tutti coloro che hanno acquistato i biglietti on line sul sito TicketOne o telefonicamente tramite i nostri Call Center riceveranno all’indirizzo indicato in fase d’acquisto l'e-mail del Customer Care di TicketOne contenente tutte le modalità specifiche per il rimborso.
Chi non dovesse riceverla o avesse bisogno di ulteriori informazioni può scrivere all'indirizzo email: ecomm.customerservice@ticketone.it
Fonte: QUI
avatar
admin_italiacanora
Admin

Messaggi : 1901
Punti : 4091
Data d'iscrizione : 09.04.10
Età : 66
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente http://www.italiacanora.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: VASCO ROSSI: NEWS (giornali, televisione, multimedia, ecc...)

Messaggio  admin_italiacanora il Dom Dic 02, 2012 11:24 am



Vasco Rossi al cinema. Live Kom 2011 tra buona musica e un po' di malinconia

Il rocker regala l'anteprima cinematografica del dvd in uscita il 27 novembre. Ecco il racconto di chi era in sala.

MI chiedevo che tipo di umanità avrei trovato, se gli 80.000 di San Siro in qualche modo si sarebbero tradotti in versione ridotta dentro una sala cinematografica. Ero curiosa e perplessa quando sono arrivata al cinema per vedere l'anteprima di Live Kom 2011, il doppio cd e dvd dell'ultimo tour di Vasco Rossi in uscita il prossimo 27 novembre.

Nessuna fila ai gate, nessun pomeriggio di attesa sul prato, nessuna corsa per finire sotto al palco. Mi siedo comodamente sulle poltroncine e mi guardo attorno. Qualche gruppetto di amici, alcune coppie, una famiglia composta da nonni, genitori (sulla quarantina) e figlioletto al seguito. Insomma la classica geografia umana di una serata infrasettimanale al cinema. Niente cori, niente magliette e un po' di imbarazzo per un pubblico che Vasco lo ha sempre ballato e cantato e che ora lo vede in versione dolby sorround.

Sullo schermo sta per essere proiettato quello che è stato l'ultimo concerto del Blasco. Forse l'ultimo in assoluto. Si abbassasso le luci. Ecco San Siro, ecco il palco, entra la band e arriva lui: Vasco.

La regia di Swan è come sempre eccellente e traduce in musica e immagini lo show. Tre ore di concerto diventano due ore di canzoni ininterrotte in un ritmo serrato che dà il senso di una scaletta che è andata a ripescare nel repertorio di vecchissimi successi (Alibi, Non l'hai mica capito) alternati ai brani dell'album Vivere o Niente. Pochi i grandi classici (non ha fatto Sally, Vivere, Ogni volta, Siamo solo noi), e finalmente è tornata a San Siro Vita Specicolata (che nel tour precedente era stata cancellata dalla scaletta per protestare contro il comitato antirumore) in una versione acustica suggestiva e attualizzata (invece che 'ognuno dentro i fatti suoi' viene cantato 'ognuno dentro il suo Facebook'). Canzone in versione integrale è da brividi. Si chiude con Albachiara e con Vasco che saluta lo stadio ripetendo 'voi siete liberi!.'

La voglia di ballare e cantare stona con l'atmosfera composta del cinema ma, occhi fissi allo schermo, tutti in platea ripetono le parole dei successi di Vasco. Si sente un brusio di fondo che non infastidisce e che in qualche modo cerca di rievocare quel senso di unione e gioia che un concerto del Blasco è. Quando il rocker fa il solito saluto a Massimo Riva, per intenderci, è tutta la sala che applaude all'unisono e sulle note di Rewind ho sentito la poltroncina ballare.

Le immagini proiettate oltre alla bellezza dello show rimandano, però, in maniera impetosa l'età che avanza per tutti. Dal prato dello stadio Lui è Lui e i suoi ragazzi gli stessi da sempre, in versione cinematografica le mani rugose e i volti segnati dal tempo sono la cornice di un Vasco imbolsito e con l'occhio liquido di chi non è più di primissimo pelo.

Si salta di meno sul palco è vero, ma il pubblico resta giovane e fresco, questo significa che nonostante il tempo passi 'la generazione di sconvolti' cui si riferiva il rocker nella famosa canzone adesso ha 40 anni ed è allo stadio accanto ai ventenni, alle ragazzine in reggiseno, alle coppiette innamorate e alle compagnie di giovanotti sconvolti da una serata diversa dalle altre.

E' anche tutto questo un concerto del Signor Rossi, di quel montanaro malinconico che guida da trent'anni il rock made in Italy senza rivali. Finisce lo spettacolo e tornano le luci in sala sui titoli di coda. Ci si dirige verso la macchina con un po' di nostalgia per quelle sere d'estate per l'odore di adrenalina e di svariata umanità che restava sulla pelle, per la voce bassa e per le gambe stanche e con un'irrefrenabile voglia di birretta e salamella.
Fonte: QUI




Trama del film Vasco Live Kom 011 - L'idimenticabile concerto di S.Siro:
Alla vigilia della partenza per il “Live Kom 011” Vasco scriveva: "Un tour e' un lungo viaggio.. comincia mesi prima, con la preparazione atletica e la concentrazione. E' un periodo di grande intensità emotiva. L’inizio delle prove, quando ogni giorno le idee, i dubbi e le incertezze sono accompagnati dalla musica che mi tranquillizza.
Le prime prove "sul palco" quando me lo guardo incantato e me lo godo.. 
e naturalmente la prima data. Poi la seconda...la terza..la quarta..e cosi' via.
Cambiano gli alberghi, gli scenari, la tensione e' continua ma quando comincia la musica ogni volta e' una libidine unica". Il leggendario concerto di Vasco Rossi allo stadio San Siro di Milano del giugno 2011, 4 sold out di fila, campione di incassi del primo semestre e nominato tra gli artisti più importanti di Live Nation nel mondo.
Grazie alla potenza dell’audio Dolby Stereo e alla forza delle immagini, tutti i fan saranno catapultati in quelle indimenticabili due ore di show e potranno ascoltare le canzoni protagoniste del “Live Kom 2011 Tour”.
E rivivere quei momenti dal grande schermo e in compagnia di altre centinaia di fan, sarà come essere di nuovo lì.
Fonte: QUI
avatar
admin_italiacanora
Admin

Messaggi : 1901
Punti : 4091
Data d'iscrizione : 09.04.10
Età : 66
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente http://www.italiacanora.net

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

Italia Canora :: MUSICA LEGGERA :: 
CANTANTI/GRUPPI ANNI' 70
 :: VASCO ROSSI

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum