Ci "aiuti" a crescere?
Ti ringrazio in anticipo per il tuo






Luglio 2017
LunMarMerGioVenSabDom
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      

Calendario Calendario



AFFILIAZIONI - SITI - BLOG
e FORUM

LaFavolaBlu


Progetto Musico Sognante Italiano
La fiaba del mare della Musica Italiana
ed Internazionale

____________________________


Nonsolosuoni




Un sogno
fatto di musica!

______________________


_____________________


Estatica è l'enciclopedia di musica italiana, internazionale e cultura.

Discografie, recensioni, interviste, monografie, live report, video, ebooks


_____________________



________________________


_____________________



________________________

Chi è in linea
In totale ci sono 17 utenti in linea: 2 Registrati, 0 Nascosti e 15 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

admin_italiacanora, mauro piffero

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 118 il Ven Lug 14, 2017 9:34 pm





__________________________________

Ti piace il nostro Portale??
Allora votaci cliccando su questo bottone ... Grazie!!

migliori siti


www.italiacanora.net


Grazie a voi abbiamo vinto questi AWARD
nella classifica di NET-PARADE


Uno dei più belli
In classificasito internet
In classifica
Sito d'argento
DISCLAIMER
Tutte le copertine, testi e video presenti su questo forum sono solo per uso informativo e di intrattenimento.
Puoi scaricare e stampare la copertina se possiedi l'originale e hai bisogno di rimpiazzarla.
Tutto cio' che puo' essere considerato legale, dipende dalle leggi sul copyright del tuo paese di residenza. Non è nostra intenzione infrangere Copyright per cui, se ciò dovesse accadere, prego gli interessati a scrivere agl'amministratori i quali provvederanno alla rimozione immediata o a citare la fonte, se richiesto.
Lo Staff di ItaliaCanora.net non è responsabile dell'utilizzo e di eventuali danni a cose o persone causati dal materiale presente in questo forum, inoltre si tiene a precisare che tutto ciò che è presente in questo forum vi è stato messo in assoluta buona fede e senza alcuno scopo di lucro.
Traduttore - Translater
METEO ITALIA OGGI

Partner

creare un forum



Motori ricerca

Segnala il tuo sito nella directory

http://www.wikio.it

Cerrrca.com la ricerca con tre rrr



HEIDI - 1978

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

HEIDI - 1978

Messaggio  settenote il Lun Mag 23, 2011 11:31 pm


HEIDI

1. RECENSIONE:
Heidi ("Alps no Shojo Heidi" nell'originale giapponese) è una serie a cartoni animati che venne trasmessa su RAIUNO nel gennaio del 1978 e visto il suo enorme successo, praticamente diede il via alla grande ondata di cartoni animati giapponesi che vennero trasmessi nel nostro Paese, negli anni successivi. E' in assoluto il primo Shojo trasmesso in Italia, cioè quei cartoni animati giapponesi destinati alle bambine e ragazzine, dopo Heidi arrivarono Candy Candy, Remì , l'ape Magà e tanti altri. Heidi rappresentò un vero e proprio fenomeno per quegli anni, merito della qualità delle animazioni, dei paesaggi, degli sfondi, ma soprattutto della stessa Heidi dalla quale trasparivano buoni sentimenti e positività: candore, tenerezza, amicizia, libertà, amore per la natura, genuinità, ecc... tanto che ancora oggi viene presa come un punto di riferimento come emblema di chi vive una vita sana a contatto con la natura in mezzo ai monti.
Non a caso Heidi veniva rappresentata come una bambina dalle guance rosse che sembrava il ritratto della salute.
A rendere ancor più famoso questo personaggio è stata la famosissima sigla cantata da Elisabetta Viviani che a sorpresa balzò nella Top 10 dei 45 giri più venduti in Italia.
Il cartone animato fu realizzato dalla Taurus Film e dalla Toei animation a partire dal 1974 e fra il cast degli animatori troviamo anche nomi di spicco come il grandissimo Hayao Miyazaki (vedi Conan il ragazzo del futuro, Lupin III, La città incantata ) e Isao Takata (vedi Anna dai capelli rossi e Una tomba per le lucciole).
Fonte: QUI


2. TRAMA:
Il cartone animato di Heidi, tratto dal romanzo della scrittrice svizzera Johanna Spyri è stato suddiviso in ben 52 episodi.
E' una bambina svizzera del paesino di Mayenfeld, che è rimasta orfana sia del padre che della madre, per questo sua zia Dete, dopo che la piccola visse insieme a lei sino all'età di cinque anni, decise di darla in affidamento al nonno che abitava solitario in una baita di montagna.
Zia Date non poteva più occuparsi di Heidi in quanto aveva trovato un lavoro a Francoforte e il nonno rappresentava il parente stretto che avesse la piccola orfanella.
Durante il cammino che la porterà alla baita del nonno, Heidi conosce il pastorello Peter e fa amicizia con le sue caprette, insieme si sfideranno in una gara di velocità fra i verdi prati.
Arrivati alla baita Heidi è inizialmente sorpresa e incuriosita dell'atteggiamento del nonno, molto taciturno e scontroso, un uomo che ha scelto di vivere lontano dalla gente e che adesso si trovava ad avere la responsabilità di quella bambina.
Ma ben presto il nonno si affezionò a sua nipote Heidi, merito della sua simpatia ed innocenza e un po'alla volta le fece conoscere il fascino della vita di montagna fatta di arrampicate sui monti, di corse sui prati, di formaggio saporito, di mungitura delle capre, di amicizia con gli animali del bosco ecc...; il nonno di Heidi possedeva anche un enorme San Bernardo taciturno quanto il padrone, che si chiamava Nebbia del quale Heidi aveva inizialmente un certo timore.
Heidi passava anche delle bellissime nottate dormendo in soffitta, nel suo comodissimo letto di paglia e dalla finestrella della baita, poteva osservare anche un magnifico cielo stellato.
La vita di montagna restituì a Heidi quella felicità che le era stata negata in tenera età e anche se il nonno non potésostituire l'affetto di un padre e una madre, Heidi da bambina infelice quale era, divenne ben presto una bambina piena di voglia di vivere e giocosità. Heidi e Peter divennero amici inseparabili che si divertivano con tutti i regali che la natura gli offriva, come la neve, la primavera, le corse sui prati ecc...
Ma a rovinare questa vita idilliaca ci pensa la zia Dete, che la porta via dal nonno e la manda a studiare a Francoforte per fare la dama di compagnia a Clara, una ricca e invalida bambina che vive insieme al papà e a una severissima istitutrice: la signora Rottenmeier. Nonostante Heidi fece amicizia con Clara, con il passare dei giorni divenne sempre più triste, perchè si sentiva chiusa in una gabbia, aveva una grande nostalgia per il nonno, Peter, le caprette, la baita e la motagna. Inoltre l'arcigna severità della signora Rottenmeier, che la vedeva come una piccola selvaggia, la faceva sentire umiliata e confusa.
Heidi però trasmette entusiasmo e voglia di vivere a Clara, che rimane affascinata dai suoi racconti e dalle descrizioni della vita alla baita. Una scena che sintetizza il tema del racconto è quella in cui Heidi, molto ingenuamente, apre la gabbia all'uccellino di Clara e lo fa volare libero.
Quel gesto contribuisce a trasmettere a Clara una grande voglia di vivere e anche di reagire alla sua malattia per conoscere il mondo.
Intanto la signora Rottenmeier sopporta sempre meno Heidi e la goccia che fa traboccare il vaso è quando scopre che Heidi si aggira la notte per la casa perché soffre di sonnambulismo.
Il padre di Clara capisce che luogo adatto per Heidi sono i monti, pertanto la fa ritornare dal nonno. Tuttavia l'amicizia con Clara non finisce li e le due bambine continuano a scriversi.
Clara si sente molto triste a causa della partenza di Heidi, pertanto l'estate stessa decide di andarla a trovare alla baita. Grazie all'aria di montagna, alla vita spensierata e all'amicizia di Heidi e Peter, Clara reagisce positivamente alla sua malattia e un giorno, terrorizzata da una mucca che si dirigeva verso di lei, si alzò in piedi da sola, vincendo quindi la sua paralisi.
Quando il padre e la signora Rottenmeier la raggiunsero rimasero sbalorditi per i progressi compiuti dalla bambina.
Font: QUI


3. PERSONAGGI:
[modifica] Personaggi principali

* Heidi: la protagonista della serie. All'inizio della serie ha 5 anni ma quando incontrerà Clara ne avrà 8; vivace, solare, simpatica e molto altruista le sue qualità. Adora le "sue" montagne e aspetta con ansia l'arrivo di Peter con il gregge tutte le mattine, per unirsi a lui e raggiungere gli alti pascoli. Adora gli animali e correre a piedi scalzi. Pur essendo molto giovane impara parecchi lavori manuali.

* Peter: co-protagonista della serie è un bambino di 12 anni. Nella stagioni primavera ed estate porta le capre degli abitanti del paese ai pascoli in alta montagna e viene ricompensato per questo. Generoso con tutti, e molto orgoglioso. Diventa subito amico di Heidi.

* Clara: è una bambina di 12 anni, figlia del signor Seseman ed orfana di madre. È dolce e molto intelligente. Vive dalla nascita su una sedia a rotelle poiché affetta da poliomielite e di conseguenza paralizzata. Di lei e della sua educazione si occupa la signorina Rottenmeier, che rende le sue giornate noiose. Non ha mai avuto possibilità di avere un'amica fino a quando non arriva Heidi a Francoforte. Presto le due bambine diventano amiche, studiando assieme e facendo tanti giochi. L'anno successivo Clara viene condotta in montagna a trovare Heidi, ma lo scopo del viaggio è anche quello di far cambiare aria alla bambina per tentare di farla camminare, come sperano sia il nonno di Heidi che il dottore. Con tanto esercizio e volontà Clara riuscirà finalmente a camminare, e i Seseman per sdebitarsi faranno portare Clara da Heidi ogni primavera.

* Nonno di Heidi: vive eremita con il cane Nebbia in una baita, lascia il paese per via del suo carattere molto introverso. La gente del villaggio lo chiama "vecchio dell'Alpe" o "vecchio orso". Scende in paese solo poche volte l'anno per barattare il suo formaggio con del pane, ma la sua vita cambierà radicalmente con l'arrivo di Heidi.

* Nonna di Peter: viene chiamata nonna anche da Heidi, è cieca. Passa la maggior parte del suo tempo a filare la lana. Tratterà Heidi come una seconda nipote.

* Brigida: è la mamma di Peter. Vive in una casa alquanto malandata appena fuori paese insieme a sua madre e Peter.

* Signorina Rottenmeier: è l'istitutrice di Clara Seseman, nubile. È una donna molto severa, mai allegra, che esige sempre la disciplina in casa. Renderà la vita difficile ad Heidi spesso maltrattandola, chiama Heidi sempre con il nome esteso, Adelaide. Malsopportata da tutti, anche dal nonno di Heidi, è una donna molto apprensiva verso le bambine che le sono state affidate.

* Sebastiano: è uno dei due servi di casa Seseman assieme a Tinette. È un uomo buono e gentile, sempre con il sorriso pronto. Conosce bene ogni angolo di casa Seseman e sarà lui a riaccompagnare Heidi a casa dal nonno (dove ritornerà una seconda volta, in occasione della visita di Clara in montagna).

* Tinette: è la cuoca e cameriera in casa Seseman. Teme la signorina Rottenmeier e sembra che Heidi non le vada molto a genio.

* Giovanni: è il cocchiere dei Seseman, vuole bene a Heidi, ed è molto amico di Sebastiano.

* Signor Seseman: il padre di Clara, ha impegni di lavoro a Parigi ed è quasi sempre fuori casa. Vuole molto bene a Clara e anche ad Heidi, tanto da trattarla come una seconda figlia. Il suo nome è molto influente a Francoforte, tutti in città conoscono la famiglia Seseman.

* Dottore: è il medico curante di Clara Seseman fin dalla sua nascita. Conosce per la prima volta Heidi mentre passeggia per la città, bevendo una tazza di acqua di una fontana. Sarà lui a scoprire che Heidi soffre di nostalgia per le sue montagne, riportandola a casa dal suo nonno. Ricomparirà nuovamente in occasione del sopralluogo della baita del nonno di Heidi in montagna. Lui e il nonno sperano che un giorno Clara possa camminare.

* Signora Seseman: la nonna di Clara, va spesso a trovare la nipotina a Francoforte e si affeziona molto alla piccola Heidi, che reputa una presenza molto importante per la salute di Clara. È una donna vulcanica, sempre con tante nuove idee e nuovi giochi per le due bambine. Malsopporta la signorina Rottenmeier per il suo carattere troppo rigido.

* Zia Deith: è la zia di Heidi, sorella di Adelaide, la mamma di Heidi. Dopo la morte di Adelaide, Heidi viene affidata a Deith e alla vecchia zia Ursula. Dopo qualche anno Deith trova lavoro a Francoforte come cameriera, e non potendo più badare ad Heidi la lascia dal nonno paterno, ultimo parente rimasto ad Heidi. Tornerà da loro tre anni dopo trasformata in una vera cittadina, per portare via Heidi da suo nonno (con l'inganno) e condurla a Francoforte in casa Seseman come compagna di giochi per Clara.
Font: QUI


4. VIDEO SIGLA:





5. DATI SIGLA:
Testo di: Franco Migliacci
Musica di: Christian Bruhn
Cantata da: Elisabetta Viviani (voce), Baba Yaga, Rita Mariano - Patrizia Neri - Isabella Sodani (cori)
Editore: RCA - Supporto: 45 - Durata: 2"51'
Lato 1: Heidi - Lato 2: Daniel e Babel

* TITOLO ITALIANO: "Heidi"
* TITOLO ORIGINALE: "Arupusu no Shōjo Haiji"
* ANIMAZIONE: Yasuji Mori
* TRASMESSO IN ITALIA: Rai 1, Rai 2, Italia a partire dal 17 febbraio 1978 – 6 giugno 1978 (trasmesso tutti i martedì, mercoledì e giovedì)
* NUMERO EPISODI: 52
* DURATA EPISODIO: 25 minuti


Holaila, Holaila,

Heidi, Heidi, il tuo nido e' sui monti
Heidi, Heidi, eri triste laggiù in città
acci-picchia, qui c'e' un mondo fantastico
Heidi, Heidi, candido come te

Holalaidi, Holalaidi, Holalaidi, Holalaidi
Holalaidi, Holalaidi, Holalaidi, Holalaidi
Ho-la-lai-di, Lai-di, Lai-di, Lai-di, Ha-ho

Heidi, Heidi, tenera piccola con un cuore così

gli amici di montagna, Mu Mu, Cip Cip, Be Be
ti dicon non partire
ti spiegano il perché

saresti un pesciolino che dall'acqua se ne va
un uccellino in gabbia che di noia morirà

Heidi, Heidi, ti sorridono i monti
Heidi, Heidi, le caprette ti fanno ciao

Neve, bianca sembra latte di nuvola
Heidi, Heidi, tutto appartiene a te

Holalaidi, Holalaidi, Holalaidi, Holalaidi
Holalaidi, Holalaidi, Holalaidi, Holalaidi
Ho-la-lai-di, Lai-di, Lai-di, Lai-di, Ha-ho

Heidi, Heidi, tenera piccola con un cuore così
Fonte: QUI
avatar
settenote

Messaggi : 198
Punti : 355
Data d'iscrizione : 27.04.10
Età : 63
Località : Prato-Toscana

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum