Ci "aiuti" a crescere?
Ti ringrazio in anticipo per il tuo




________________________________________

DIVENTA COLLABORATORE!

Italia Canora è in continua crescita e sempre alla ricerca di collaboratori che desiderano partecipare a questo grandioso progetto.

Aiuta Italia Canora a cercare materiale come cover, videoclip testi e quant'altro occorre per inserire le discografie dei nostri grandi artisti italiani!

Se sei appassionato di musica potresti dedicarti ad inserire il tuo artista preferito con delle semplici linee guida.

Lasciami un messaggio (in chat oppure in alto su Messages), ti contatterò quanto prima!

________________________________________






________________________________________



Caricamento video...
AFFILIAZIONI - SITI - BLOG
e FORUM

LaFavolaBlu


Progetto Musico Sognante Italiano
La fiaba del mare della Musica Italiana
ed Internazionale


____________________________


Nonsolosuoni




Un sogno
fatto di musica!


______________________


_____________________




_____________________



Estatica è l'enciclopedia di musica italiana, internazionale e cultura.

Discografie, recensioni, interviste, monografie, live report, video, ebooks


_____________________




________________________



________________________



________________________

Chi è online?
In totale ci sono 15 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 15 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 321 il Dom Gen 14, 2018 7:53 pm





__________________________________

Ti piace il nostro Portale??
Allora votaci cliccando su questo bottone ... Grazie!!

migliori siti


www.italiacanora.net


Grazie a voi abbiamo vinto questi AWARD
nella classifica di NET-PARADE


Uno dei più belli
In classificasito internet
In classifica
Sito d'argento
DISCLAIMER
Tutte le copertine, testi e video presenti su questo forum sono solo per uso informativo e di intrattenimento.
Puoi scaricare e stampare la copertina se possiedi l'originale e hai bisogno di rimpiazzarla.
Tutto cio' che puo' essere considerato legale, dipende dalle leggi sul copyright del tuo paese di residenza. Non è nostra intenzione infrangere Copyright per cui, se ciò dovesse accadere, prego gli interessati a scrivere agl'amministratori i quali provvederanno alla rimozione immediata o a citare la fonte, se richiesto.
Lo Staff di ItaliaCanora.net non è responsabile dell'utilizzo e di eventuali danni a cose o persone causati dal materiale presente in questo forum, inoltre si tiene a precisare che tutto ciò che è presente in questo forum vi è stato messo in assoluta buona fede e senza alcuno scopo di lucro.
Traduttore - Translater
METEO ITALIA OGGI

Partner

creare un forum



Motori ricerca

Segnala il tuo sito nella directory

http://www.wikio.it

Cerrrca.com la ricerca con tre rrr


LICENZA
Licenza Creative Commons

Quest'opera è distribuita con Licenza
Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.

VASCO ROSSI - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)

Italia Canora :: MUSICA LEGGERA :: 
CANTANTI/GRUPPI ANNI' 70
 :: VASCO ROSSI

Andare in basso

VASCO ROSSI - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)

Messaggio  admin_italiacanora il Mer Mar 30, 2011 11:28 pm



Di seguito viene riportata la discografia completa di VASCO ROSSI

INDICE



45 giri

1977 - Jenny/Silvia (Borgatti 01/77)
1977 - Mr. D.J. (Part One)/Mr. D.J. (Part two) (Borgatti 02/77; pubblicato con la denominazione Mandrillo, con gli stessi musicisti del primo 45 giri; Vasco Rossi usa lo pseudonimo Wasto)
1978 - La nostra relazione/...E poi mi parli di una vita insieme (Lotus, LS 2802)
1979 - Albachiara/Fegato, fegato spappolato (Lotus, LS 2812)
1980 - Non l'hai mica capito/"Asilo" Republic (Targa, TAS 140)
1981 - Voglio andare al mare/Brava (Targa, TAS 150)
1982 - Vado al massimo/Ogni volta (Carosello, CI 20506)
1982 - Splendida giornata (remix)/Splendida giornata (strumentale) (Carosello, CIX 45)
1983 - Vita spericolata/Mi piaci perché (Carosello, CI 20515)
1987 - Brava Giulia/Blasco Rossi (Carosello, CI 20562)
1987 - Non mi va (remix) (Carosello, CIX 61)
1989 - Liberi...liberi.../Ormai è tardi (EMI Italiana, 5099911885078)
1989 - Tango...(della gelosia)/Liberi...liberi... (EMI Italiana, 5099950333073)
1990 - Guarda dove vai (EMI Italiana, 5099950333172; inciso solo sul lato A)
1993 - Gli spari sopra (EMI Italiana, 7243 8710096
1993 - Vivere/Walzer di gomma (mai pubblicato in Italia)
1994 - Senza parole (EMI Italiana, 020 1795072)
1994 - Senza parole (remix) (EMI Italiana, 724387102460)
1996 - Praticamente perfetto (remix)/Io perderò (remix) (EMI Italiana, 8710556)
1996 - Gli angeli (EMI Italiana, 8710792)
1996 - Vasco Remixed (EMI Italiana, 8552082)
1998 - Io no (EMI Italiana)
1999 - Vasco Rossi – Rewind (Club Versions) (EMI Italiana, 7243 8872722
1999 - Vasco Rossi – Rewind (Radio Versions) (EMI Italiana, 7243 8872332 9)
1999 - La fine del millennio (EMI Italiana, 7243 8879802 0)
2001 - Ti prendo e ti porto via (remix) (EMI Italiana, 7243 8796422
2001 - Stupido hotel (EMI Italiana)
2002 - Standing ovation (EMI Italiana)
2002 - Io ti accontento (EMI Italiana)
2002 - Tu vuoi da me qualcosa (EMI Italiana)
2004 - Buoni o cattivi (remix) (EMI Italiana, 8612296)
2004 - Come stai (EMI Italiana)
2004 - Un senso (EMI Italiana)
2005 - E... (EMI Italiana)
2005 - Señorita (EMI Italiana)
2005 - Cosa vuoi da me (remix) (EMI Italiana)
2007 - Basta poco (EMI Italiana)
2007 - Bollicine (Saffa remix 2007) (EMI Italiana)
2007 - Basta Poco (Bloom06 remix) (EMI Italiana)
2008 - Il mondo che vorrei (EMI Italiana)
2008 - Gioca con me (remix) (EMI Italiana, 50999 235318 1 9)
2008 - E adesso che tocca a me (EMI Italiana)
2009 - Vieni qui (EMI Italiana)
2009 - Colpa del whisky (EMI Italiana)
2009 - Ad ogni costo (EMI Italiana)
2009 - Sto pensando a te (EMI Italiana)
2010 - Ho fatto un sogno (EMI Italiana)
2011 - Eh... già (EMI Italiana)
2011 - Manifesto futurista della nuova umanità (EMI Italiana)
2011 - I soliti (EMI Italiana, 5099967 980772)
2011 - Stammi vicino (EMI Italiana)
2012 - Vivere o niente (EMI Italiana)
2013 - L'uomo più semplice (EMI Italiana)
2013 - Cambia-menti (EMI Italiana)
2014 - Dannate nuvole (Universal Music)
2014 - Come vorrei (Universal Music)
2015 - Sono innocente ma... (Universal Music)
2015 - Guai (Universal Music)
2015 - Quante volte (Universal Music)
2016 - Il blues della chitarra sola (Universal Music)
2016 - Un mondo migliore (Universal Music)
2017 - Come nelle favole (Universal Music)
2017 - Colpa d'Alfredo 2017 (Universal Music)


Album

* 1978 - Ma cosa vuoi che sia una canzone...
* 1979 - Non siamo mica gli americani
* 1980 - Colpa d'Alfredo
* 1981 - Siamo solo noi
* 1982 - Vado al massimo
* 1983 - Bollicine
* 1985 - Cosa succede in città
* 1987 - C'è chi dice no
* 1989 - Liberi liberi
* 1993 - Gli spari sopra
* 1996 - Nessun pericolo... per te
* 1997 - Rock
* 1998 - Canzoni per me
* 2001 - Stupido hotel
* 2004 - Buoni o cattivi
* 2008 - Il mondo che vorrei
* 2011 - Vivere o niente
* 2012 - L'altra metà del cielo


Album Live

* 1984 - Va bene, va bene così
* 1990 - Fronte del palco
* 1990 - Vasco live 10.7.90 San Siro
* 1999 - Rewind
* 2005 - Buoni o cattivi Live Anthology
* 2009 - Tracks 2 - Inediti & rarità
* 2012 - Live Kom 011: The complete edition


Raccolte ufficiali

* 2002 - Tracks


Live

   1987 - Live'87 VHS
   1990 - Fronte del palco live 90 VHS e DVD
   1994 - Gli spari sopra tour VHS e DVD
   1999 - Rewind VHS e DVD
   2003 - Vasco Rossi @ S.Siro 03 VHS e DVD
   2005 - Buoni o cattivi Live Anthology 04.05 DVD
   2007 - Vasco@Olimpico.07 DVD
   2009 - Il mondo che vorrei live DVD e Blu-Ray


Promo

Sono cd promozionali che Rossi concede esclusivamente alle radio oppure al fans club. Per la loro evidente particolarità di non essere destinati alla vendita, sono ricercati dai collezionisti.[senza fonte]

   1989 - Tango... della gelosia
   1994 - Senza parole
   1996 - Nessun pericolo... per te
   1996 - Mi si escludeva
   1996 - Un gran bel film
   1996 - Gli angeli
   1997 - Valium '97
   1997 - Anima fragile
   1998 - Io no
   1998 - L'una per te
   1998 - Quanti anni hai
   1999 - Rewind
   1999 - La fine del millennio
   2001 - Siamo soli
   2001 - Ti prendo e ti porto via
   2001 - Stupido hotel
   2002 - Tu vuoi da me qualcosa
   2002 - Standing ovation
   2002 - Io ti accontento
   2002 - Generale
   2003 - Ogni volta (2002 version)
   2004 - Buoni o cattivi
   2004 - Come stai
   2004 - Un senso
   2005 - E...
   2005 - Señorita
   2005 - Senza parole (live)
   2006 - Hai mai (live)
   2008 - Il mondo che vorrei
   2008 - Gioca con me
   2008 - E adesso che tocca a me
   2009 - Vieni qui


Discografia non ufficiale

Esistono numerose raccolte, edite dal gruppo Carosello che ha i diritti dei primi album del cantante, e dal gruppo SONY BMG (per i brani dal 1982 al 1989), uscite sul mercato discografico senza la specifica autorizzazione di Vasco Rossi: per questo sono raccolte non "ufficiali".
   1984 - Vasco Rossi
   1984 - Va bene
   1986 - Le canzoni d'amore di Vasco Rossi
   1988 - Gli slogans di Blasco
   1988 - Bravo Vasco
   1991 - Viaggiando
   1993 - Voglio proprio esagerare
   1994 - Voglio proprio esagerare 2
   1995 - Vita spericolata
   1997 - Sensazioni forti
   1998 - Siamo solo noi...
   1999 - Vasco Rossi - Primo Piano vol.1
   1999 - Vasco - I miti musica - vol.1
   2000 - Vasco Rossi - Primo Piano vol.2
   2000 - Vasco - I miti musica - vol.2
   2001 - Vasco Rossi - Gli anni Ottanta
   2003 - Vasco Rossi
   2003 - Vasco Rossi - I numeri 1
   2003 - Vasco Rossi - I grandi successi
   2003 - Sarà migliore - La musica di Vasco
   2004 - Il meglio di Vasco Rossi
   2005 - Sara migliore
   2005 - Canzoni al massimo
   2006 - La combriccola del Blasco
   2006 - Ti amo
   2006 - Tutto Vasco
   2006 - The Platinum Collection
   2007 - Sensazioni forti

Nel 1994 la Fonit-Cetra diede alle stampe Voglio proprio esagerare vol.2 (il primo volume, doppio CD, era uscito l'anno prima per l'etichetta FMA), contenente le versioni remix di Splendida giornata e Non mi va, pubblicate per la prima volta su CD. A causa di una campagna pubblicitaria poco chiara che indicava i due brani come "inediti", il cantante fece ritirare il disco dai negozi.

Le canzoni d'amore ha una storia molto particolare: infatti uscì nel 1985, in concomitanza col nuovo album di Vasco Rossi (Cosa succede in città). Vasco iniziò a temere che i fans non capissero quale fosse il nuovo album e, così, sconsigliò pubblicamente l'acquisto di Le canzoni d'amore.
 
 
Fonte: QUI


Ultima modifica di admin_italiacanora il Lun Gen 29, 2018 9:34 am, modificato 6 volte
avatar
admin_italiacanora
Admin

Messaggi : 2074
Punti : 4328
Data d'iscrizione : 09.04.10
Età : 66
Località : Toscana

Visualizza il profilo dell'utente http://www.italiacanora.net

Tornare in alto Andare in basso

VASCO ROSSI: 1977 - JENNY/SILVIA (45 giri)

Messaggio  admin_italiacanora il Ven Mag 12, 2017 7:37 pm

1. TITOLO:
 
1977 - JENNY/SILVIA
 
# Etichetta: DISCO JEANS # Catalogo: BORGATTI 01/77 # Data pubblicazione: 27-05-1977 # Matrici: # Genere: Rock # Tipo audio: Mono # Supporto: vinile 45 giri # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2
 
Produttore: Stefano Scandolara # Arrangiatore: Gaetano Curreri
 
Note: Le scritte "Jenny Silvia" sono riportate in due versioni, stampate in rosso o in giallo non ci sono differenze di valore tra le due edizioni anche se da una indagine risulta essere molto più rara la versione stampata in rosso.
Non è ancora uscita nessuna ristampa di questo singolo, pertanto si può ascoltare solo in vinile.
 
Curiosità:
Le scritte "Jenny Silvia" sono riportate in due versioni, stampate in rosso o in giallo non ci sono differenze di valore tra le due edizioni anche se da una indagine risulta essere molto più rara la versione stampata in rosso.
Non è ancora uscita nessuna ristampa di questo singolo, pertanto si può ascoltare solo in vinile.
Tutti sappiamo che il vinile ha un’anima che il digitale non possiede ma … c’è qualcosa di più!
La versione di "Jenny" presente sul singolo è diversa da quella presente nell’album uscito
nel 1978 (ma cosa vuoi che sia una canzone). Nell’album del ’78 la parte iniziale era suonata da un pianoforte, mentre nel singolo del 1977 vi era un arpeggio di chitarra acustica.
Anche le lunghezze sono diverse: circa un minuto di differenza.
I primi provini di questa canzone risalgono al ben più lontano 1975.
 
 
2. RECENSIONE:
 
Il primo disco di Vasco Rossi risale alla primavera del 1977 (25 maggio): si tratta di un 45 giri dal nome
"Jenny e Silvia" stampato dalla Borgatti (casa discografica specializzata in liscio), etichetta Jeans appositamente
creata per l'occasione appunto da Paolo Borgatti.
Stampato in 2.500 copie venne presentato nell'aula magna dell'Istituto Corni a Modena.

Sulla copertina compare un Vasco scanzonato con la testa appoggiata ad un tavolo e porta un maglione color marroncino.
La canzone del lato "A" è "Jenny", mentre quella del lato "B" Silvia.
I ringraziamenti sono a Gaetano Curreri (futuro leader degli Stadio), Le cinque Lire (il primo gruppo di supporto di Vasco),
Maurizio, Brancaleoni, Scandy e Vasco Rossi. Arrangiamenti di Gaetano Curreri.
E' il 1976 quando Vasco, (grazie ad un contatto con Stefano Scandolara), si reca a Milano accompagnato tra gli altri da
Ricky Portera e Gaetano Curreri per incidere Jenny e Silvia, due canzoni poi diffuse a Punto Radio divengono in breve
richiestissime .

Non è ancora uscita nessuna ristampa di questo singolo (recentemente però la Bmg-Ricordi ha ripubblicato in mini-cd altri
vecchi 45 giri e quindi…. prima o poi…) e pertanto lo si può ascoltare solo su vinile.
Tutti sappiamo che il vinile ha un’anima che il digitale non possiede ma … c’è qualcosa di più!
La versione di "Jenny" presente sul singolo è diversa da quella presente nell’album uscito nel 1978
(ma cosa vuoi che sia una canzone). Nell’album del ’78 la parte iniziale era suonata da un pianoforte, mentre nel singolo del
1977 vi era un arpeggio di chitarra acustica. Anche le lunghezze sono diverse: circa un minuto di differenza.
Una curiosità: i primi provini di questa canzone risalgono al ben più lontano 1975.

Oggi molto ricercato dai collezionisti, per gli amanti dei dati, il numero di catalogo è Borgatti 01/77.
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
3. TRACK LIST di:
 
Lato A:
JENNY - 6:16

 
      Lato B:
SILVIA - 2:45

 
     

Autori: Vasco Rossi
 
Testo:
Jenny non vuol più parlare
non vuol più giocare
vorrebbe soltanto dormire
Jenny non vuol più capire
sbadiglia soltanto
non vuol più nemmeno mangiare
Jenny è stanca
Jenny vuole dormire
Jenny è stanca
Jenny vuole dormire
Jenny ha lasciato la gente
a guardarsi stupita
a cercar di capir cosa
Jenny non sente più niente
nemmeno le voci che il vento le porta
Jenny è stanca
Jenny vuole dormire
Jenny è stanca
Jenny vuole dormire

Io che l'ho vista piangere
di gioia e ridere
che più di lei la vita
credo mai nessuno amò
io non vi credo
lasciatela stare
voi non potete

Jenny non può più restare
portatela via
rovina il morale alla gente
Jenny sta bene
è lontano...la curano
forse potrà anche guarire un giorno
Jenny è pazza
c'è chi dice anche questo
Jenny è pazza
c'è chi dice anche questo
Jenny è pazza
Jenny è pazza
Jenny è pazza
c'è chi dice anche questo
Jenny è pazza
Jenny è pazza
Jenny è pazza
Jenny è pazza
c'è chi dice anche questo

Jenny ha pagato per tutti
ha pagato per noi
che restiamo a guardarla ora
Jenny è soltanto un ricordo
qualcosa di amaro
da spingere giù in fondo
Jenny è stanca
Jenny vuole dormire
Jenny è stanca
Jenny vuole dormire
Jenny è stanca
Jenny vuole dormire
 
Fonte: QUI
     
Autori: Vasco Rossi
 
Testo:
Silvia riposa
dentro la stanza
con una mano sotto il cuscino
mentre di fuori spunta il mattino
che fra non molto la sveglierà
Silvia si veste
davanti allo specchio
e sulle labbra un po' di rossetto
andiamoci piano pero' con il trucco
se no la mamma brontolerà

Silvia fai presto
che sono le 8
se non ti muovi fai tardi lo stesso
e poi la smetti con tutto quel trucco
che non sta bene te l'ho già detto

Silvia non sente
oppure fa finta
guarda lo specchio poco convinta
mentre una mano si ferma sul seno
è ancora piccolo ma crescerà

Silvia fai presto
che sono le 8
se non ti muovi fai tardi lo stesso
e poi la smetti con tutto quel trucco
che non sta bene te l'ho già detto

Silvia non sente
oppure fa finta
guarda lo specchio poco convinta
mentre una mano si ferma sul seno
è ancora piccolo ma crescerà

Silvia ora corre
oltre lo specchio
dimenticando che sono le 8
e trova mille fantasie
che non la lasciano più andar via
e trova mille fantasie
 
Fonte: QUI
 


Ultima modifica di admin_italiacanora il Mar Feb 27, 2018 6:49 pm, modificato 1 volta
avatar
admin_italiacanora
Admin

Messaggi : 2074
Punti : 4328
Data d'iscrizione : 09.04.10
Età : 66
Località : Toscana

Visualizza il profilo dell'utente http://www.italiacanora.net

Tornare in alto Andare in basso

VASCO ROSSI: 1977 - JENNY/MR. D.J. (45 giri)

Messaggio  admin_italiacanora il Dom Feb 25, 2018 2:58 pm

1. TITOLO:
 
1977 - MR. D.J. (Part one)/MR. D.J. (Part two)
 
# Etichetta: DISCO JEANS # Catalogo: BORGATTI DJ 02/77 # Data pubblicazione: 1977 # Matrici: # Genere: Rock # Tipo audio: Mono # Supporto: vinile 45 giri # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2
 
 
2. RECENSIONE:
 
Mandrillo, vero nome Giancarlo Mandrioli, è un DJ atipico di Bologna che deve la sua fama al fatto di aver lavorato con Vasco Rossi all’epoca delle radio private (Radio Bologna International) quando il cantautore di Zocca cominciava timidamente a calcare i palchi minori della penisola.

Proprio in concomitanza del 45 giri di debutto di Vasco Rossi (“Jenny”) la stessa etichetta Borgatti mise a battesimo anche l’amico disc jockey Mandrillo.
Due dischi apparentemente distanti anni luce, ma sotto sotto molto simili: il primo vedeva un timidissimo Vasco in veste di cantautore primissima maniera ben lontano dal rock chiassoso che verrà, il secondo invece era un brano di fredda elettronica.
Due produzioni però gemelle perché di fatto musicisti e arrangiatori erano i medesimi, solo che per qualche strana ragione sul disco di Mandrillo vennero accreditati sotto bizzarri pseudonimi: Scandy (Stefano Scandolara – produzione), Tucano (Maurizio Solieri – chitarra), Gatto (Massimo Riva – basso), Betoten (Gaetano Curreri – tastiere e poi cantante e leader degli Stadio), Attila (Gilberto Rossi – batteria) e Wasto alla voce, ovvero Vasco Rossi in persona.

La presenza della futura superstar rappresenta il principale (se non l’unico) motivo di fama e di interesse collezionistico di questo singolo che si limita a una traccia di quattro minuti d’insano electro-pop, troppo lento per essere passato in discoteca e troppo cupo e ripetitivo per poter essere trasmesso in radio. Un ritmo non particolarmente veloce ma incisivo viene scandito con l’accompagnamento dell’oscuro moog di Curreri/Betoten, come fosse un brano tratto dalla scena clou di un poliziottesco nostrano o dalla colonna sonora di un film di Lucio Fulci.
Il massimo della variazione è dato da una breve serie di percussioni esotiche fuori contesto e da una voce semi-distorta nel primo minuto in cui un riconoscibilissimo Vasco Rossi che in crescendo ripete ossessivamente “Hey Mr. DJ, this song is just for you…!”

Il lato B è lo stesso tema senza particolari varianti, in tutta la sua oscura ripetitività. Di questo brano poi caduto nell’oblio non se ne farà più menzione alcuna e nessuno ne avrà ricordo (così come per gli altri dimenticabili singoli di Mandrillo usciti come Mandrillo and The Muppets Band o Gorillo’s Band) fino a quando pochi anni fa ritornò alla luce tramite alcuni mercatini di collezionisti, con gli occhi colmi di gioia per aver scovato un’inedita perla di Vasco Rossi inaspettata e assolutamente fuori dai canoni tradizionali.

Un perfetto esempio dello spirito anarchico del primo Vasco e della sua combriccola, di come nell’ambito delle prime radio molti DJ avevano un certo gusto nello sperimentare pur cavalcando l’onda della moda della disco al di là del risultato in sé e per sé.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
 
3. TRACK LIST di:
 
Lato A:
MR. D.J. (Part one)

 
      Lato B:
MR. D.J. (Part two)

 
     

 
Testo:
Strumentale
 
     
 
Testo:
Strumentale
 
 
avatar
admin_italiacanora
Admin

Messaggi : 2074
Punti : 4328
Data d'iscrizione : 09.04.10
Età : 66
Località : Toscana

Visualizza il profilo dell'utente http://www.italiacanora.net

Tornare in alto Andare in basso

VASCO ROSSI: 1978 - LA NOSTRA RELAZIONE/...E POI MI PARLI DI UNA VITA INSIEME (45 giri)

Messaggio  admin_italiacanora il Lun Feb 26, 2018 10:24 pm

1. TITOLO:
 
1978 - LA NOSTRA RELAZIONE/...E POI MI PARLI DI UNA VITA INSIEME
 
# Etichetta: LOTUS # Catalogo: LS 2802 # Data pubblicazione: 10 Maggio 1978 # Matrici: LS 2802-1/LS 2802-2 # Genere: Pop # Tipo audio: Stereo # Supporto: vinile 45 giri # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da Lotus / Ristampato in CD singolo nel 2000 (BMG Ricordi 74321 64988 2) # Produttore: Stefano Scandolara # Arrangiatore: Gaetano Curreri
 
Fonte: QUI
 
 
2. RECENSIONE:
 
La nostra relazione/...e poi mi parli di una vita insieme è un 45 giri del cantautore italiano Vasco Rossi, pubblicato il 10 maggio 1978 dalla Lotus.

Il disco
Questo singolo esce come traino del disco ...Ma cosa vuoi che sia una canzone..., pubblicato quindici giorni dopo, il 25 maggio 1978, il primo album del cantante.
Entrambi i brani sono scritti, sia per il testo che per la musica, da Vasco Rossi.

La nostra relazione
Rossi, nel descrivere questa canzone, fa notare come, pur avendolo scritto molto tempo fa, essa è ancora molto attuale, in quanto racconta perfettamente le difficoltà di una coppia.
La canzone è stata ripresa con un diverso arrangiamento durante lo Stupido Hotel Tour del 2001 e in "London Instant Live" del 2010 e in tutto lo Europe Indoor che durò dal 2009 al 2010, partendo da Mantova e finendo a Firenze.
.
..e poi mi parli di una vita insieme
Anche questa è una canzone d'amore, introdotta da un giro di basso di Giovanni Oleandri.
La canzone non è mai stata ripresa dal vivo da Vasco Rossi.

I musicisti: Gaetano Curreri, tastiere e arrangiamenti; Gilberto Rossi, batteria e percussioni; Giovanni Oleandri, basso elettrico: Enzo Troiano, chitarra elettrica; Iskra, Ricky Portera, cori; Paolo Giacomoni, violino elettrico; Dino Melotti, sax, flauto; Lauro Minzoni; flauto e percussioni
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   

   
 
 
3. TRACK LIST di:
 
Lato A:
LA NOSTRA RELAZIONE

 
      Lato B:
...E POI MI PARLI DI UNA VITA INSIEME

 
     

Autori: Vasco Rossi
Edizioni: Disco Jeans , Borgatti
 
Testo:
La nostra relazione
è qualche cosa di diverso
non è per niente amore
e non è forse neanche sesso
ci limitiamo a vivere
dentro nello stesso letto
un po' per abitudine
o forse un po' anche per dispetto.

Non è un segreto dai lo sanno tutti
e tu sei buffa quando cerchi
di nasconderlo alla gente
che ci vede litigare
per qualsiasi cosa o niente
per la noia che da sempre
ci portiamo dentro
è inutile negarlo!

La nostra relazione
oramai non ha più senso
tu hai le tue ragioni
ed io son forse troppo stanco
tra l'altro non è facile
ricominciare tutto
lasciamo stare dai
non rifacciamo un letto ormai disfatto

Non è un segreto dai lo sanno tutti
e tu sei buffa quando cerchi
di nasconderlo alla gente
che ci vede litigare
per qualsiasi cosa o niente
per la noia che da sempre
ci portiamo dentro
è inutile negarlo!
 
Fonte: QUI
     
Autori: Vasco Rossi
 
Testo:
E poi mi parli di una vita insieme
di una casa di bambini
del nostro amore
e di me che vado a lavorare
Ma che ne sai tu
di un mondo
che si può vivere
soltanto se stai attento
a dove metti i piedi
e ogni volta
che usciamo
mi dici che tuo padre
vuole sapere
che cosa intendo fare

Ma che ne sa lui di fare
se tutta la vita
non ha fatto altro
che stare a guardare

Io vorrei che tu
che tu avessi qualcosa da dire
che parlassi... di più
che provassi una volta a reagire
ribellandoti a quell'eterno incanto
per vederti lottare
contro chi ti vuole
così innocente e banale donna
donna sempre uguale donna
donna per non capire donna
donna per uscire
donna da sposare

No senti
stammi a sentire un po'
non è te che detesto in fondo sai
la colpa non è tua
la verità è che al mondo
tu servi così
 
Fonte: QUI
 
avatar
admin_italiacanora
Admin

Messaggi : 2074
Punti : 4328
Data d'iscrizione : 09.04.10
Età : 66
Località : Toscana

Visualizza il profilo dell'utente http://www.italiacanora.net

Tornare in alto Andare in basso

VASCO ROSSI: 1978 - ...MA COSA VUOI CHE SIA UNA CANZONE (L.P. 33 giri)

Messaggio  admin_italiacanora il Mar Feb 27, 2018 7:34 pm

1. TITOLO:
 
1978 - ...MA COSA VUOI CHE SIA UNA CANZONE
 
# Etichetta: LOTUS # Catalogo: LOP 12802 # Data pubblicazione: 25 Maggio 1978 # Matrici: LOP 12802-1/LOP 12802-2 # Genere: Rock, Pop # Tipo audio: Stereo # Supporto: vinile 33 giri # Dimensioni: 10", 78 RPM (25,4 cm.) # Facciate: 2
 
Note: Registrato presso lo Studio Fonoprint di Bologna / Gaetano Curreri è citato nei crediti come Gaetano "bethoten" Curreri / Iskra Menarini è citata nei crediti col solo nome di battesimo # Nel 1985 l'album è stato ristampato da Targa Italiana con una copertina diversa # Distribuito da: Lotus # Produttore: Alan Taylor # Arrangiatore: Gaetano Curreri # Edizioni Musicali: Sarabandas
Musicisti: Riccardo Bellei, seconda voce; Gaetano Curreri, tastiere; Paolo Giacomini, violino elettrico; Dino Melotti, sax; Iskra Menarini, cori; Giovanni Oleandri, basso elettrico; Ricky Portera, cori; Gilberto Rossi, batteria, percussioni; Enzo Troiani, chitarra elettrica
 
Fonte: QUI
 
 
2. RECENSIONE:
 
...Ma cosa vuoi che sia una canzone... è il primo album in studio del cantautore italiano Vasco Rossi, pubblicato nel 1978 dalle Ediz. Sarabandas.

Il disco
La registrazione di questo LP di debutto inizia a novembre del 1977, ed il disco viene pubblicato il 25 maggio del 1978. Il tecnico del suono che ha curato le registrazioni è Maurizio Biancani.
Le canzoni hanno ancora un sapore da cantautore, anche se affiorano spunti rock che verranno sviluppati maggiormente in futuro.
L'album contiene le due canzoni del singolo pubblicato l'anno precedente, Jenny/Silvia (le versioni del 33 giri sono diverse da quelle del singolo), ed è anticipato dal 45 giri La nostra relazione/...E poi mi parli di una vita insieme, pubblicato quindici giorni prima il 10 maggio 1978.

La prima versione dell'album (con in copertina una chitarra temperata) esce in sole 2.000 copie. Il disco viene passato in prevalenza dalle radio libere.
Da notare la presenza tra i musicisti di tre dei fondatori degli Stadio: Gaetano Curreri (che sul retro della copertina si firma con lo pseudonimo Bethoten, citato all'inizio della canzone Ambarabaciccicoccò: "Vai col pianino bito'!"), Giovanni Pezzoli e Ricky Portera, e del batterista forlivese Gilberto Rossi, soprannominato "Attila", che aveva suonato negli anni sessanta nel gruppo beat I Baci con Jimmy Villotti e Claudio Golinelli (a sua volta in seguito bassista di Vasco Rossi) e che negli anni successivi diventerà il batterista di Ivan Graziani.
Inizia già da ora la collaborazione con Maurizio Solieri che suona la chitarra in Ed il tempo crea eroi.

Per quel che riguarda le edizioni, le canzoni del disco sono edite dalle Edizioni musicali Sarabandas, tranne Silvia e Jenny è pazza, edite dalle Edizioni musicali Borgatti e ...E poi mi parli di una vita insieme (coedizione tra le Sarabandas e le Borgatti).

Le diverse edizioni e stampe
La prima stampa del disco, del 1978, ha numero di catalogo LOP12802 e presenta il disegno di una matita; successivamente, innumerevoli le ristampe anche dovute alle cessioni del catalogo temporanee prima, e definitiva poi, da parte di Lotus/Saar.
Fra le varie, con grafica via via modificata, si segnalano quella con etichetta Phoenix nel 1982 (PHOL 11310, foto di Vasco Rossi in un concerto con tratti di pennarello a colore) e Ricordi, nel 1985 (ORL 8742, foto di Vasco Rossi ripresa dallo specchietto di un'automobile con contorni grigi). La Sony ha recentemente ristampato una copia identica a quella originale del 1978, su LP.
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   

   

   
 
 
3. TRACK LIST:
 
Lato A Lato B



  • B1 JENNY E' PAZZA! - 7:11
  • B2 AMBARABACICCICOCCO' - 3:38
  • B3 ED IL TEMPO CREA EROI - 3:28
  • B4 CIAO - 1:22
 


 
 
 
Lato A4:
TU CHE DORMIVI PIANO (VOLÒ VIA)

 
      Lato B2:
AMBARABACICCICOCCO'

 
     

Autori: Vasco Rossi # Musicisti: Giovanni Pezzoli (batteria)
 
Testo:
Tu che dormivi piano
quasi non ti sentivo
ed allungavo la mano
tra le lenzuola il tuo viso

Io respiravo piano
in quel silenzio calmo
il giorno entrava dal vetro
più che indeciso sorpreso!

Illuminava scontroso il tuo viso
geloso o forse stupito
ma ecco i tuoi occhi si schiusero appena
"da quanto tempo sei sveglio?"

Io sono qui da sempre anima mia
tu sei... beh
Vidi un sorriso bagnarsi di pianto
"dimmi soltanto il tuo nome"

Le anime calde si fusero insieme
sospese in mezzo alla stanza
mentre il soffitto sembrava cadere
stringevo in pugno la vita.

"Guarda che puoi restare qui
qui... fino a quando vuoi"
lei non rispose uscì dal letto e poi
potrei giurarlo... volò via.
 
Fonte: QUI
     
Autori: Vasco Rossi
 
Testo:
E mentre tu continui ad invecchiare
con i giovani di oggi che non riesci più a capire
che se ne fregano perfino del tuo impegno sindacale
e cantano "dio salvi la regina, fascista e borghese"
e mentre tu continui ad invecchiare
tua figlia sta con quell'idiota che non puoi vedere
lei dice che sei prevenuto e che non vuoi capire
e forse avrà ragione lei, chi lo potrà mai dire
Ma intanto tu continui ad invecchiare
sempre convinto che gli anni migliori debbano ancora venire
e che le leggi sopra il concordato si possono abrogare
e intanto Marta è andata ad iscrivere la bambina dalle orsoline
E mentre tu continui ad invecchiare lentamente
il mondo gira sempre più veloce e non si può fermare
sei tu che devi accelerare, amico, lui non ti può aspettare
e questo putroppo signori è uno dei piccoli difetti
Dell'industrializzazione
e intanto tu continui ad invecchiare cordialmente
sì cordialmente
con la pacca sulle spalle del tuo bravo direttore
che la pensa come te sopra i problemi di politica generale
c'è solo un piccolo accento diverso per quello che riguarda
la gravità del problema della disoccupazione: suo figlio ha un
impiego statale e il tuo non trova da lavorare
ma tu continua pure ad invecchiare, convinto, sì convinto
convinto che il partito è l'unica soluzione
ma che rivoluzione e rivoluzione
è ormai banale quella
la lotta oggi va condotta col partito all'interno delle strutture
perché il partito ti può aiutare
perché il partito ti può garantire
perché il partito è una conquista sociale
perché il partito è un'istituzione
ma che rivoluzione e rivoluzione, riforme ci vogliono, riforme
sanitarie, agrarie, tributarie, fiscali, sociali
ambarabaciccicoccò perché adesso ce l'hai tu perché adesso ce l'hai tu tre studio
aperto Dario Fo ambarabaciccicoccò tre civette sul comò
che facevano l'amore con la gatta del dottore tre partiti sul comò
che facevano l'amore con l'abc del professore ambarabaciccicoccò scemo, scemo, scemo...
 
Fonte: QUI
 
 
Lato B3:
ED IL TEMPO CREA EROI

 
      Lato B4:
CIAO

 
     

Autori: Vasco Rossi Musicisti: Maurizio Solieri (chitarra acustica)
 
Testo:
Ed il tempo intanto crea eroi
mentre il sole brucia ancora per i cazzi suoi
e la terra grassa e ricca frutta gelosie
e la scuola insegna poesie.
Ci si gioca il tempo dentro i bar
e si prega un Dio ricevendo i guai
tutto ciò è la vita amico e tu
lottando vai messaggero dei problemi tuoi.

Con le mani sporche di allegria
i bambini giocano coi sassi della via
ed i vecchi invecchiano davanti alla tivù
con la pipa ed uno scommettiamo in più.
Ed avanti ancora tra la nebbia e la follia
ed in tasca la democrazia
e alla gente povera rimanga l'onestà
a vantaggio di chi non ce l'ha
che comunque può comprarsela.

Ma restare pure calmi lì seduti al bar
con il vostro Dio, ed i vostri "piccoli guai"
No! non è successo niente la vostra casa è là
e nessuno ve la toccherà.
 
Fonte: QUI
     
Autori: Vasco Rossi
 
Testo:
Solo strumentale
 
 
avatar
admin_italiacanora
Admin

Messaggi : 2074
Punti : 4328
Data d'iscrizione : 09.04.10
Età : 66
Località : Toscana

Visualizza il profilo dell'utente http://www.italiacanora.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: VASCO ROSSI - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto


Italia Canora :: MUSICA LEGGERA :: 
CANTANTI/GRUPPI ANNI' 70
 :: VASCO ROSSI

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum