Ci "aiuti" a crescere?
Ti ringrazio in anticipo per il tuo




________________________________________

DIVENTA COLLABORATORE!

Italia Canora è in continua crescita e sempre alla ricerca di collaboratori che desiderano partecipare a questo grandioso progetto.

Aiuta Italia Canora a cercare materiale come cover, videoclip testi e quant'altro occorre per inserire le discografie dei nostri grandi artisti italiani!

Se sei appassionato di musica potresti dedicarti ad inserire il tuo artista preferito con delle semplici linee guida.

Lasciami un messaggio (in chat oppure in alto su Messages), ti contatterò quanto prima!

________________________________________






________________________________________



Caricamento video...
AFFILIAZIONI - SITI - BLOG
e FORUM

LaFavolaBlu


Progetto Musico Sognante Italiano
La fiaba del mare della Musica Italiana
ed Internazionale


____________________________


Nonsolosuoni




Un sogno
fatto di musica!


______________________


_____________________




_____________________



Estatica è l'enciclopedia di musica italiana, internazionale e cultura.

Discografie, recensioni, interviste, monografie, live report, video, ebooks


_____________________




________________________



________________________



________________________

Chi è in linea
In totale ci sono 19 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 19 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 118 il Ven Lug 14, 2017 9:34 pm





__________________________________

Ti piace il nostro Portale??
Allora votaci cliccando su questo bottone ... Grazie!!

migliori siti


www.italiacanora.net


Grazie a voi abbiamo vinto questi AWARD
nella classifica di NET-PARADE


Uno dei più belli
In classificasito internet
In classifica
Sito d'argento
DISCLAIMER
Tutte le copertine, testi e video presenti su questo forum sono solo per uso informativo e di intrattenimento.
Puoi scaricare e stampare la copertina se possiedi l'originale e hai bisogno di rimpiazzarla.
Tutto cio' che puo' essere considerato legale, dipende dalle leggi sul copyright del tuo paese di residenza. Non è nostra intenzione infrangere Copyright per cui, se ciò dovesse accadere, prego gli interessati a scrivere agl'amministratori i quali provvederanno alla rimozione immediata o a citare la fonte, se richiesto.
Lo Staff di ItaliaCanora.net non è responsabile dell'utilizzo e di eventuali danni a cose o persone causati dal materiale presente in questo forum, inoltre si tiene a precisare che tutto ciò che è presente in questo forum vi è stato messo in assoluta buona fede e senza alcuno scopo di lucro.
Traduttore - Translater
METEO ITALIA OGGI

Partner

creare un forum



Motori ricerca

Segnala il tuo sito nella directory

http://www.wikio.it

Cerrrca.com la ricerca con tre rrr


LICENZA
Licenza Creative Commons

Quest'opera è distribuita con Licenza
Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.

NEK - BIOGRAFIA

Italia Canora :: MUSICA LEGGERA :: 
CANTANTI/GRUPPI ANNI' 90
 :: NEK

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

NEK - BIOGRAFIA

Messaggio  silfabbri il Dom Feb 13, 2011 7:26 pm

Filippo Neviani, meglio conosciuto come Nek (Sassuolo, 6 gennaio 1972) è un cantautore, compositore e musicista italiano.
I Winchester & I White Lady'
Nel 1986 ha formato i Winchester, duo di musica country.
Il duo è nato dall'incontro di Nek con Gianluca Vaccari, che insieme realizzavano cover dei più grandi successi di John Denver, di Simon & Garfunkel e degli America.
Le loro esibizioni hanno avuto un forte impatto sul pubblico. In poco tempo la loro popolarità nella provincia di Modena crebbe tanto da generare una fortissima richiesta per concerti a compleanni, inaugurazioni, sagre di paese, feste scolastiche e di piazza.
Nel 1989 è diventato cantante e bassista di un gruppo rock chiamato White Lady e ha scritto le prime canzoni.
Inizialmente il gruppo è nato come cover band, (i pezzi più richiesti erano quelli dei The Police), per diventare poi una formazione con un suo repertorio personale.
I quattro hanno messo insieme i loro risparmi per poter realizzare un disco, contenente sei canzoni inedite, intitolato White Lady – The Demo.
Nek: cantante solista
Nel 1991 si è separato dal gruppo per iniziare l'avventura musicale da solista. ha partecipato al Festival di Castrocaro con un suo pezzo dal titolo Io ti vorrei, aggiudicandosi la finale.
Ha partecipato alla finale trasmessa su Rai Uno accompagnato alla batteria da Claudio Govi e alla chitarra da Massimo Varini e proprio con quest'ultimo ha dato vita ad una longeva collaborazione artistica.
Il pezzo è stato registrato, come anche i futuri due dischi di inediti, allo studio BMS Record di Castelfranco Emilia.
Nello stesso anno, con la Fonit Cetra, ha firmato il suo primo contratto discografico per tre album.
L'album d'esordio e il primo Festival di Sanremo
Nel 1992 ha debuttato ufficialmente con l'album intitolato come il suo nome d’arte, Nek.
L'album è senza dubbio istintivo, sperimentale con rievocazioni alla musica country e a Sting.[senza fonte] Il singolo di punta è stato Amami, pezzo che ha avuto un ottimo riscontro nelle emittenti radiofoniche italiane.
Nel 1993 ha composto la canzone Figli di chi, con la quale aveva intenzione di partecipare tra le nuove proposte al Festival di Sanremo; tuttavia, la casa discografica assegnò il brano a Mietta, già affermata, con la quale ha partecipato nella sezione big.[senza fonte] Il cantante ha comunque partecipato alla manifestazione con una seconda canzone, In te, nella sezione dedicata alle "Nuove proposte". La canzone raccontava la vera storia di un amore irreversibile tra Antonello De Sanctis (paroliere di Nek) e Vittoria, una ragazza conosciuta in gioventù.
L'esibizione di Nek scatenò un putiferio; la canzone, eletta a gran voce chiaro manifesto contro l'aborto, agitò le ire degli abortisti, delle femministe e di alcuni esponenti politici di sinistra. Il brano In te si è classificato terzo al 43º Festival di Sanremo nella categoria nuove proposte.
Contemporaneamente alla partecipazione alla nota manifestazione musicale è stato pubblicato il suo secondo disco, anch'esso intitolato In te, contenente nove tracce: sei inedite e tre già presenti nell'album d'esordio.
Calore umano
Nel 1994 ha ricevuto a Roma, in Campidoglio, il premio come Miglior Cantante Giovane Italiano. Nel settembre dello stesso anno è stato pubblicato il terzo album, Calore umano, più maturo soprattutto nelle melodie e negli arrangiamenti curati da Giuseppe Isgrò, fedele collaboratore di Dino Melotti, già produttore dei due precedenti album. Il disco vantava inoltre la presenza di importanti musicisti italiani quali Cesare Chiodo al basso, Massimo Pacciani alla batteria
Nello stesso periodo ha partecipato al Festival Italiano, classificandosi al secondo posto con il brano Angeli nel ghetto.
Nel 1995 ha firmato il suo secondo contratto discografico, stavolta con la Warner Music.
Lei, gli amici e tutto il resto
Nel 1997 è stato pubblicato il suo quarto disco, intitolato Lei, gli amici e tutto il resto.
Per buona parte autobiografico, l'album è un percorso personale che attraversa alcuni tratti essenziali: l'amore, l'amicizia, i problemi e tutto quel mondo che in realtà è l'imprevedibilità del quotidiano. Nello stesso periodo è inoltre stato avviato il suo primo tour teatrale.
Il disco è stato anticipato dalla sua seconda partecipazione al Festival di Sanremo, stavolta nella sezione "Big", con il brano Laura non c'è. La canzone ha suscitato un particolare interesse e, seppure non premiata dalla classifica ufficiale (7º posto), si è rivelato uno dei brani di maggior successo di quell'edizione del Festival, riscuotendo un notevole successo anche all'estero,[2] venendo incisa anche in lingua spagnola, francese e inglese. Con quest'ultima ha raggiunto l'Inghilterra, grazie anche a svariate versioni remix diffuse nelle discoteche e si è esibito al National Lottery Tv Show trasmesso dalla BBC.
Il disco Lei, gli amici e tutto il resto, supportato dal successo della canzone sanremese, ha conquistato sei dischi di platino superando le 600.000 copie vendute in Italia.[senza fonte] In quell'anno ha partecipatp al Festivalbar ed è partito con la tournè Lei, gli amici e tutto - Il tour, che in una seconda parte ha toccato il Sud America in concomitanza con la pubblicazione del disco Nek (versione spagnola di Lei, gli amici e tutto il resto) in Perù, Brasile, Argentina, Colombia, Cile e Messico, dove in pochi mesi ha raggiunto il disco d'oro. Tutti i futuri album sono stati cantati anche in lingua spagnola.
Dal successo del brano è stato inoltre tratto il film Laura non c'è, per il quale ha realizzato l'intera colonna sonora. La pellicola è stata girata a Roma e ha come attori anche diversi personaggi televisivi e un futuro grande talento del cinema italiano: Laura Chiatti. Nek compare negli ultimi cinque minuti nel ruolo di un fumettista.
La promozione del disco è proseguita con l'uscita di altri singoli, Dimmi cos'è, e Sei grande.
In due
Nel giugno 1998 ha pubblicato contemporaneamente in Europa, America Latina e Giappone il quinto album In due (in spagnolo Entre tú y yo).
Alcune delle canzoni contenute nel disco sono nate in aereo (Se io non avessi te), nel back stage di un programma televisivo francese (Sto con te), in un hotel in Messico (Con un ma e con un se). Il disco è stato registrato a tempo di record: 28 giorni.[senza fonte] Alla 35ª edizione del Festivalbar 1998 vince il premio della radio Un disco per l'Europa per la canzone Se io non avessi te, mentre il 9 luglio riceve il premio I.F.P.I. Platinum Europe Award a Bruxelles.
Per supportare le vendite dell'album ha intrapreso il suo primo tour mondiale, Nek around the World, 120 concerti nelle grandi arene e nei palasport in Europa, in Canada, in Sud America e negli Stati Uniti.
Successivamente è stato pubblicato Nek Live: lei gli amici e tutto... il tour, primo home video del concerto tenuto al teatro Smeraldo l'8 maggio 1997.
I singoli estratti dall'album In due sono stati Se io non avessi te (il 4 agosto 1998), Sto con te (il 31 agosto 1998), Se una regola c'è (il 7 settembre 1998) e Con un ma con un se (il 13 ottobre 1998).
La vita è
Il 2 giugno 2000 è stato pubblicato in tutto il mondo il sesto album La vita è / La vida es, dal quale è stato estratto uno dei suoi brani più famosi, Ci sei tu.
È partita la tournè La vita è Live in Tour, che si è conclusa a Mosca al Cremlino. Proprio in Russia La vita è è stato premiato come Miglior Brano Straniero.
Si è esibito all'8ª edizione del Concerto di Natale in Vaticano con la canzone Con la terra sotto di me.
I singoli estratti dall'album sono stati Ci sei tu (19 giugno 2000), Sul treno (il 24 agosto 2000) e La vita è (il 29 settembre 2000).
Le cose da difendere
Il 24 maggio 2002 è arrivato il settimo album Le cose da difendere, anche questo uscito in tutto il mondo.
Il disco ha visto il nuovo management di Alfredo Cerruti e la nuova produzione artistica dello stesso Cerruti e Dado Parisini, già produttori di Laura Pausini.
Il primo singolo estratto è stato Sei solo tu, in duetto con Laura Pausini, il quale rimane per ventuno settimane consecutive nella classifica dei singoli più venduti.
I singoli estratti dall'album sono stati Sei solo tu (26 aprile 2002), Parliamo al singolare (6 maggio 2002) e Cielo e terra (4 ottobre 2002).
The Best of Nek - L'anno zero
Nel 2003 Nek ha pubblicato la sua prima raccolta di successi, The Best of Nek - L'anno zero, realizzato anche in versione spagnola Lo mejor de Nek - El año cero con due inediti: Almeno stavolta / Almenos ahora e L'anno zero / El año cero e tre versioni di brani ri-arrangiati come In te / En ti, Cuori in tempesta / Corazones en tempestades, Angeli nel ghetto / Angeles del ghetto. Precedentemente era stata pubblicata, solo per il mercato estero, una doppia raccolta con alcuni brani tratti dai suoi primi dischi.
Il singolo Almeno stavolta è rimasto per tredici settimane consecutive in classifica; la raccolta ha venduto 250 mila copie in Italia ed è rimasto per trentuno settimane consecutive in classifica (le prime tredici settimane nella top ten). Impressionante però la somiglianza con Still Waiting dei Sum 41 che desta forti perplessità nella comunità musicale. Risulta evidente il plagio.
Nel 2004 è partito L'anno zero Tour 2004, e nello stesso anno è stato tra gli ospiti della seconda edizione di O'scià, serata musicale ideata da Claudio Baglioni.
I singoli estratti dall'album The Best of Nek - L'anno zero sono: Almeno stavolta (3 ottobre 2003) e L'anno zero (9 luglio 2004).
Una parte di me
Il 13 maggio 2005 è stato pubblicato l'album Una parte di me / Una parte de mi. L'album è entrato direttamente al terzo posto della classifica dei dischi più venduti in Italia.
Ha partecipato a Roma al Live 8 dove ha eseguito Almeno stavolta, Se io non avessi te e Lascia che io sia.
Ha vinto il Festivalbar (42ª edizione) con la canzone Lascia che io sia..., rimasta per venti settimane nella top ten dei brani più trasmessi dalle radio e per 26 settimane consecutive nella classifica dei singoli più venduti. L'album vende in Italia oltre 200 mila copie e rimane in classifica per 52 settimane consecutive.
Para ti seria diventa un pezzo di enorme successo in Spagna. È inoltre partito nei palasport il tour Una parte di me, ispirato appunto al nuovo disco.
Approfittando del successo di Lascia che io sia, ha pubblicato una raccolta intitolata Esencial dedicata solo ed esclusivamente a mercato dell'America Latina.
I singoli estratti dall'album sono stati Lascia che io sia (3 maggio 2005), Contromano (19 settembre 2005) e L'inquietudine (18 novembre 2005).
Nella stanza 26
Il suo nono disco di inediti, è stato pubblicato nel 2006, con il titolo Nella stanza 26 / En el cuarto 26. L'album è entrato direttamente al quinto posto nella classifica dei dischi più venduti in Italia.
In quello stesso anno ha partecipato, insieme a Ligabue, Samuele Bersani, Giorgia, Max Pezzali, al disco di cover-tributo dedicato a Lucio Battisti Innocenti evasioni 2006 con il pezzo Si viaggiare completamente ri-arrangiato.
Ha vinto il Premio Lunezia – Poesia Del Rock per il talento di raccontare con il rock nel brano Nella stanza 26.
Nel 2007 si è esibito ai Wind Music Awards ed è stato premiato per le vendite dell'album Nella stanza 26, in classifica per 39 settimane.
Per il mercato spagnolo ha pubblicato la versione relativa del disco intitolata En el quarto 26, con l'aggiunta di due canzoni presenti nel disco Una parte de mi: A contramano e Para ti seria..., quest'ultima cantata con Raquel Del Rosario cantante del gruppo spagnolo El Sueño de Morfeo. Ha duettato ancora nel disco degli El Sueño de Morfeo intitolato Nos vemos en el camino nella canzone Chocar.
Nel 2008 ha partecipato al Valladolid Latino 2008, uno degli eventi musicali, dopo Rock In Rio, più importanti in Spagna.
I singoli estratti dall'album Nella stanza 26 sono stati Instabile (24 luglio 2006), Notte di febbraio (15 settembre 2006) e Nella stanza 26 (4 maggio 2007).
Un'altra direzione
Dopo più di due anni dall'ultimo lavoro discografico è stato pubblicato l'album Un'altra direzione, già disco d'oro in prevendita, stampato in due differenti edizioni: una standard contenente dodici nuovi brani tra cui il duetto con Craig David in Walking Away e una seconda, in vendita a prezzo speciale, composta da sei nuovi brani.
Un'altra direzione è salito al primo posto nella classifica dei dischi più venduti in Italia e diventa disco di platino dopo sole due settimane dall'uscita.
All'uscita dell'album è seguito un tour nei maggiori teatri italiani, che ha tenuto impegnato il cantante nei mesi di marzo, aprile e maggio.
L'album Un'altra direzione, dopo la pubblicazione in Italia ed altri paesi Europei, ha varcato la soglia dell'oceano uscendo in Messico con il titolo Nuevas direcciònes.
Da un'idea di Jovanotti e Giuliano Sangiorgi dei Negramaro, Nek insieme ai più grandi nomi della musica italiana si è impegnato nella registrazione di Domani 21/04.09, canzone il cui ricavato è stato devoluto in soccorso dei terremotati dell'Abruzzo in seguito al Terremoto dell'Aquila del 2009.
Il 27 novembre del 2009 è uscito il nuovo disco di Claudio Baglioni intitolato Q.P.G.A., nel quale è presente un duetto con Nek nel brano Cosa non si fa.
E da qui - Greatest Hits 1992-2010
Nell'estate 2010 si è svolto il Summer Tour 2010 - Quartet experience, che ha preso luogo principalmente in Italia ma passando anche fuori confine in paesi come Canada, Belgio e Spagna.
In autunno il cantante di Sassuolo ha annunciato la pubblicazione di una nuova raccolta, la cui uscita è avvenuta il 16 novembre, con il titolo E da qui - Greatest Hits 1992-2010, prodotta da Nek, Alfredo Cerruti e Dado Parisini per Warner Music Italy. Il lavoro, su doppio disco, contiene la collezione dei singoli di Nek nei suoi venti anni di carriera, tre inediti (E da qui, primo singolo, Vulnerabile ed È con te, dedicata alla figlia Beatrice), e tre brani live registrati nel Summer Tour 2010 (più un quarto contenuto soltanto nell'edizione scaricabile da iTunes).
In poco più di 2 mesi dall'uscita dell'album diventa già disco di platino.
Nello stesso anno ha duettato con l'artista spagnola Marta Sanchez nel brano Levantate, incluso nell'album della cantante De Par En Par.
Vita privata
Dal 2 settembre 2006 Nek è sposato con Patrizia Vacondio dalla quale, il 12 settembre 2010 ha avuto una figlia, Beatrice Maria Neviani.
Fonte: QUI
avatar
silfabbri

Messaggi : 6
Punti : 18
Data d'iscrizione : 22.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

Italia Canora :: MUSICA LEGGERA :: 
CANTANTI/GRUPPI ANNI' 90
 :: NEK

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum