Ci "aiuti" a crescere?
Ti ringrazio in anticipo per il tuo




________________________________________

DIVENTA COLLABORATORE!

Italia Canora è in continua crescita e sempre alla ricerca di collaboratori che desiderano partecipare a questo grandioso progetto.

Aiuta Italia Canora a cercare materiale come cover, videoclip testi e quant'altro occorre per inserire le discografie dei nostri grandi artisti italiani!

Se sei appassionato di musica potresti dedicarti ad inserire il tuo artista preferito con delle semplici linee guida.

Lasciami un messaggio (in chat oppure in alto su Messages), ti contatterò quanto prima!

________________________________________






________________________________________



Caricamento video...
AFFILIAZIONI - SITI - BLOG
e FORUM

LaFavolaBlu


Progetto Musico Sognante Italiano
La fiaba del mare della Musica Italiana
ed Internazionale

____________________________


Nonsolosuoni




Un sogno
fatto di musica!

______________________


_____________________


Estatica è l'enciclopedia di musica italiana, internazionale e cultura.

Discografie, recensioni, interviste, monografie, live report, video, ebooks


_____________________



________________________


_____________________



________________________



________________________

Chi è in linea
In totale ci sono 24 utenti in linea: 1 Registrato, 0 Nascosti e 23 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

admin_italiacanora

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 118 il Ven Lug 14, 2017 9:34 pm





__________________________________

Ti piace il nostro Portale??
Allora votaci cliccando su questo bottone ... Grazie!!

migliori siti


www.italiacanora.net


Grazie a voi abbiamo vinto questi AWARD
nella classifica di NET-PARADE


Uno dei più belli
In classificasito internet
In classifica
Sito d'argento
DISCLAIMER
Tutte le copertine, testi e video presenti su questo forum sono solo per uso informativo e di intrattenimento.
Puoi scaricare e stampare la copertina se possiedi l'originale e hai bisogno di rimpiazzarla.
Tutto cio' che puo' essere considerato legale, dipende dalle leggi sul copyright del tuo paese di residenza. Non è nostra intenzione infrangere Copyright per cui, se ciò dovesse accadere, prego gli interessati a scrivere agl'amministratori i quali provvederanno alla rimozione immediata o a citare la fonte, se richiesto.
Lo Staff di ItaliaCanora.net non è responsabile dell'utilizzo e di eventuali danni a cose o persone causati dal materiale presente in questo forum, inoltre si tiene a precisare che tutto ciò che è presente in questo forum vi è stato messo in assoluta buona fede e senza alcuno scopo di lucro.
Traduttore - Translater
METEO ITALIA OGGI

Partner

creare un forum



Motori ricerca

Segnala il tuo sito nella directory

http://www.wikio.it

Cerrrca.com la ricerca con tre rrr


LICENZA
Licenza Creative Commons

Quest'opera è distribuita con Licenza
Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.

IL LIBRO DELLA GIUNGLA (1967)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

IL LIBRO DELLA GIUNGLA (1967)

Messaggio  Rebecca il Lun Gen 31, 2011 12:15 am



* DOPPIAGGIO ITALIANO: CDC
* SONORIZZAZIONE: FONO ROMA
* VERSIONE ITALIANA: ROBERTO DE LEONARDIS
* DIREZIONE DEL DOPPIAGGIO: GIULIO PANICALI
* DIREZIONE MUSICALE: PIETRO CARAPELLUCCI


1. RECENSIONE

A metà degli anni sessanta, quando ormai Walt Disney aveva vinto la sfida di Disneyland da un decennio, e lasciava che il parco assorbisse molte delle sue energie, era comunque in avanzato stato produttivo un lungometraggio animato che gli stava a cuore.
Anche se nessuno osava contestare la supremazia degli Studios nel campo dei cartoni di lunga durata, questi non smisero di dare il massimo per non limitarsi a seguire le mode, ma cercare sempre un punto di eccellenza.
Ne "Il Libro della Giungla" i punti di eccellenza sono forse soprattutto nella psicologia dei characters e nelle animazioni, che spinsero ancora avanti il confine della perfezione in questo campo.
Estremamente difficile da riprodurre in un cartone animato è il particolare modo di muoversi di una tigre, ma qui gli animatori Disney hanno superato loro stessi con la credibilissima Shere Khan.

La trama del film, bisogna dirlo, non è particolarmente efficace, potendo riassumersi tutta nel viaggio del cucciolo d'uomo verso il villaggio ma, come si diceva, sono altri i punti di forza.
Che il film sia una meraviglia per gli occhi lo si mette in chiaro fin dai primi fotogrammi, quando una suadente musica orientale accompagna lo scorrere di alcuni favolosi sfondi in bilico tra un realismo fotografico e abbacinanti colori carichi e caldi.


2. LA STORIA

È la pantera Bagheera ad introdurci nel film, fungendo da voce narrante, mentre racconta a modo suo dell'arrivo di una strana creatura nella giungla: Mowgli, il cucciolo d'uomo.
Allevato da una famiglia di lupi, Mowgli cresce sereno per i primi anni della sua vita, ma l'arrivo nella giungla della tigre Shere Khan cambia le cose.

Istintivamente nemica dell'uomo, la tigre si mette presto a caccia di Mowgli, il che mette in pericolo tutti quanti. Il cucciolo d'uomo deve tornare nel suo mondo: il villaggio di umani al margine della giungla.
La saggia Bagheera lo accompagnerà fino a destinazione.


LA MARCIA DEL COLONNELLO HAITI:
Nostro compito è marciar
E la giungla attraversar
Non sappiam perchè ma ci dicon che
è un segreto militar
è un segreto militar
Noi facciamo su e giù
Tra le liane e tra i bambù
Siamo sempre qui, a marciar così
Nasi in fuori e denti in su
Nasi in fuori e denti in su

Mowgli e BalooMowgli non ne vuol sapere e, per sua fortuna, tra le prime creature che incontra durante il viaggio c'è un grosso orso grigio che lo prende presto in simpatia: Baloo. Questa non è una buona cosa agli occhi di Bagheera, certo che l'orso non farà che ritardare il lavoro. Da questo momento la pantera diviene spettatrice, più che affidataria del cucciolo d'uomo, che resta sotto la custodia di Baloo.

L'orso promette al ragazzino una vita libera e spensierata, fatta di cibo e canzoni, concetto splendidamente riassunto nel momento musicale "Lo Stretto Indispensabile".


LO STRETTO INDISPENSABILE:
Ti bastan poche briciole
Lo stretto indispensabile
E i tuoi malanni puoi dimenticar
In fondo basta il minimo
Sapessi quanto è facile
Trovar quel pò che occorre per campar!
Mi piace vagare
Ma ovunque io sia
Mi sento di stare
A casa mia!
Ci son la su le api
che il loro miele fan per me
Se sotto un sasso poi guarderò
Ci troverò le formiche
Un pò io me ne mangierò!
Ti bastan poche briciole
Lo stretto indispensabile
E i tuoi malanni puoi dimenticar
Ti serve solo il minimo
E poi trovarlo è facile
Quel tanto che ti basta per campar
"Quando tu prendi un frutto
Non fidarti mai"
Ahiiii
"Se ti pungi è brutto
Ti fai male sai
Attento hai fichi di'India perchè
Hanno tante spine
Ma invece se...
Tu trovi un fico che è normal
Te lo prendi e non
Ti farai del mal
Hai Capito
Si o No"
Vicino a te quel che ti occore puoi trovar
Lo puoi trovar
...Mamma mia questa si che è vita!!
Ti bastan poche briciole
Lo stretto indispensabile
E i tuoi malanni puoi dimenticar
Eh Già
Ti serve solo il minimo
Quel tanto che ti basta per campar
Eh Già
Come no!

Il viaggio viene così interrotto, e ora i problemi sono altri.
Le scimmie rapiscono Mowgli e lo portano al cospetto di Re Luigi, che ritiene il ragazzo in grado di svelargli il segreto di una cosa che lo renderebbe totalmente simile all'uomo: il fuoco!


VOGLIO ESSERE COME TE:
Io sono qui nella giungla ormai
una personalità.
Ma mai quaggiù varrò di più
e questo poco mi va.
Io voglio diventar uomo
e andando giù in città...
sentirmi fra i miei simili...
son stufo di star qua.
Oh, yooh beeh dooh!
Io voglio esser come te...
parlare e ragionar come te, te.
Ti mostrerò che imparerò
e poi sarò come te e come te.
Adesso noi abbiamo un patto
E tanto insisterò che mi dirai
quel che tu sai e il fuoco io farò.
E cucciolo d'uomo bada,
ora tu parlerai perchè
dovrò imparar che cosa far
Per esser come te.

Baloo e Bagheera giungono presto in aiuto del piccolo sequestrato da Re Luigi, ma non sarà semplice liberarlo. L'indiavolata fuga dal palazzo del Re è un susseguirsi di gag e di rovesciamenti di situazione, Mowgli viene liberato e catturato diverse volte prima che il piano del re crolli (insieme all'intero edificio che lo ospita).

Luigi non è il solo pericolo della Giungla, e sicuramente non è il più grosso. In un paio di occasioni Mowgli sfugge per un soffio alle attenzioni del suadente serpente Kaa, deciso a far del ragazzo un sol boccone e non dimentichiamo che Shere Khan è sempre sulle sue tracce.

Proprio per questo Baloo finisce per accettare l'idea di Bagheera, che a lui sembrava tanto sbagliata: Mowgli deve tornare tra gli umani.
avatar
Rebecca

Messaggi : 53
Punti : 120
Data d'iscrizione : 02.06.10
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum