Ci "aiuti" a crescere?
Ti ringrazio in anticipo per il tuo



Ultimi argomenti

________________________________________

DIVENTA COLLABORATORE!

Italia Canora è in continua crescita e sempre alla ricerca di collaboratori che desiderano partecipare a questo grandioso progetto.

Aiuta Italia Canora a cercare materiale come cover, videoclip testi e quant'altro occorre per inserire le discografie dei nostri grandi artisti italiani!

Se sei appassionato di musica potresti dedicarti ad inserire il tuo artista preferito con delle semplici linee guida.

Lasciami un messaggio (in chat oppure in alto su Messages), ti contatterò quanto prima!

________________________________________






________________________________________



Caricamento video...
AFFILIAZIONI - SITI - BLOG
e FORUM

LaFavolaBlu


Progetto Musico Sognante Italiano
La fiaba del mare della Musica Italiana
ed Internazionale

____________________________


Nonsolosuoni




Un sogno
fatto di musica!

______________________


_____________________


Estatica è l'enciclopedia di musica italiana, internazionale e cultura.

Discografie, recensioni, interviste, monografie, live report, video, ebooks


_____________________



________________________


_____________________



________________________



________________________

Chi è in linea
In totale ci sono 31 utenti in linea: 2 Registrati, 0 Nascosti e 29 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

admin_italiacanora, mauro piffero

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 118 il Ven Lug 14, 2017 9:34 pm





__________________________________

Ti piace il nostro Portale??
Allora votaci cliccando su questo bottone ... Grazie!!

migliori siti


www.italiacanora.net


Grazie a voi abbiamo vinto questi AWARD
nella classifica di NET-PARADE


Uno dei più belli
In classificasito internet
In classifica
Sito d'argento
DISCLAIMER
Tutte le copertine, testi e video presenti su questo forum sono solo per uso informativo e di intrattenimento.
Puoi scaricare e stampare la copertina se possiedi l'originale e hai bisogno di rimpiazzarla.
Tutto cio' che puo' essere considerato legale, dipende dalle leggi sul copyright del tuo paese di residenza. Non è nostra intenzione infrangere Copyright per cui, se ciò dovesse accadere, prego gli interessati a scrivere agl'amministratori i quali provvederanno alla rimozione immediata o a citare la fonte, se richiesto.
Lo Staff di ItaliaCanora.net non è responsabile dell'utilizzo e di eventuali danni a cose o persone causati dal materiale presente in questo forum, inoltre si tiene a precisare che tutto ciò che è presente in questo forum vi è stato messo in assoluta buona fede e senza alcuno scopo di lucro.
Traduttore - Translater
METEO ITALIA OGGI

Partner

creare un forum



Motori ricerca

Segnala il tuo sito nella directory

http://www.wikio.it

Cerrrca.com la ricerca con tre rrr


LICENZA
Licenza Creative Commons

Quest'opera è distribuita con Licenza
Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.

ROBERTO VECCHIONI - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)

Italia Canora :: MUSICA LEGGERA :: 
CANTANTI/GRUPPI ANNI' 70
 :: ROBERTO VECCHIONI

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

ROBERTO VECCHIONI - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)

Messaggio  admin_italiacanora il Dom Gen 23, 2011 11:01 pm


Di seguito viene riportata la discografia completa di ROBERTO VECCHIONI

INDICE



45 giri

* 1968 - La pioggia e il parco/Un disco scelto a caso
* 1972 - Povero ragazzo/Io non devo andare in via Ferrante Aporti
* 1972 - Fratelli?/I pazzi sono fuori
* 1973 - L'uomo che si gioca il cielo a dadi/Sono solamente stanco da morire
* 1974 - La farfalla giapponese (canzone per tutti gli amori)/Messina
* 1975 - Irene/Canzone per Laura
* 1975 - La famiglia di Barbapapà/Il miglior amico degli animali (con il coro Le Mele Verdi)
* 1976 - Velasquez/Pani & pesci
* 1977 - Samarcanda/Canzone per Sergio
* 1978 - Stranamore (pure questo è amore)/Il capolavoro
* 1979 - A te/Un'altra storia (con Enrico Nascimbeni)
* 1979 - Signor giudice/Vorrei
* 1980 - Montecristo/La città senza donne
* 1982 - Dentro gli occhi/Hollywood Hollywood
* 1983 - Hotel degli assassini/Morgana (luce di giorni passati)
* 1984 - Il grande sogno/Mi manchi
* 1985 - Fratel coniglietto/Samarcanda


Album

* 1971 - Parabola
* 1972 - Saldi di fine stagione
* 1973 - L'uomo che si gioca il cielo a dadi
* 1974 - Il re non si diverte
* 1975 - Barbapapà
* 1975 - Ipertensione
* 1976 - Elisir
* 1977 - Samarcanda
* 1978 - Calabuig, stranamore e altri incidenti
* 1979 - Robinson, come salvarsi la vita
* 1980 - Montecristo
* 1982 - Hollywood Hollywood
* 1984 - Il grande sogno (nuove incisioni di vecchi brani, 7 inediti e un volume con poesie di Vecchioni, disegni e storie di Hugo Pratt, Milo Manara, Moebius ed Andrea Pazienza)
* 1985 - Bei tempi
* 1986 - Ippopotami
* 1989 - Milady
* 1991 - Per amore mio
* 1992 - Voci a San Siro, Arcana (mini cd con quattro brani inediti, allegato all'omonimo libro)
* 1993 - Blumun
* 1995 - Il cielo capovolto
* 1997 - El bandolero stanco
* 1999 - Sogna ragazzo sogna
* 2002 - Il lanciatore di coltelli
* 2004 - Rotary Club of Malindi
* 2007 - Di rabbia e di stelle
* 2011 - Chiamami ancora amore


Album live

* 1992 - Camper (Live con un inedito)
* 2000 - Canzoni e cicogne (Live con due inediti)
* 2001 - Roberto Vecchioni live @Rtsi
* 2005 - Il contastorie (Live con un inedito)
* 2009 - In Cantus (Live con inediti)


Raccolte

* 1980 - Luci a San Siro
* 1991 - Il capolavoro
* 1997 - Roberto Vecchioni raccolta
* 1998 - Studio Collection (Raccolta con un inedito)
* 1998 - Samarcanda e altri successi
* 1998 - Luci a San Siro e altri successi
* 1999 - Le più belle canzoni di: Roberto Vecchioni
* 2000 - Roberto Vecchioni superstar
* 2003 - Le ballate
* 2005 - Studio Collection
* 2006 - Collezione Italiana (Roberto Vecchioni)
* 2006 - The Platinum Collection (Roberto Vecchioni)
* 2006 - Roberto Vecchioni DOC

* 2008 - Antologia
* 2008 - Stranamore
* 2008 - I grandi successi
* 2011 - I colori del buio (doppio cd) con due inediti

Fonte: QUI


Ultima modifica di admin_italiacanora il Sab Giu 01, 2013 10:02 pm, modificato 2 volte
avatar
admin_italiacanora
Admin

Messaggi : 1860
Punti : 4038
Data d'iscrizione : 09.04.10
Età : 66
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente http://www.italiacanora.net

Tornare in alto Andare in basso

ROBERTO VECCHIONI: 2011 - CHIAMAMI ANCORA AMORE (cd)

Messaggio  admin_italiacanora il Ven Feb 25, 2011 10:48 pm

1. TITOLO:

[color=blue]2011 - CHIAMAMI ANCORA AMORE
* Etichetta: Universal * Data di pubblicazione: 16 Febbraio 2011 * Supporto: CD * Tipo audio: Stereo * Genere: Pop e Rock Italiano


2. RECENSIONE:

Roberto Vecchioni è stato - ed è - il vincitore indiscusso (è proprio il caso di dirlo) di Sanremo 2011 e probabilmente di tutta la storia del Festival.

Il singolo presentato, “Chiamami ancora amore”, racchiude in sé il concetto portante del nuovo album omonimo uscito il 16 febbraio.
Potremmo definirlo in breve “propedeutica al cantautorato italiano“, produzione al centro esatto tra la canzone d’autore e quella popolare, equilibrio anti snobistico (o piuttosto commerciale?) che lui stesso dichiara di voler coltivare.

Più che un album infatti, si tratta di una raccolta delle sue più belle canzoni d’amore realizzate dalla metà degli anni ‘80 fino ad oggi, con tre inediti, tre collaborazioni “al femminile” e tre cover di altrettanti classici della musica italiana d’autore: i nomi sono quelli di Fabrizio De Andrè, Bruno Lauzi e Luigi Tenco.

Roberto Vecchioni è stato - ed è - il vincitore indiscusso (è proprio il caso di dirlo) di Sanremo 2011 e probabilmente di tutta la storia del Festival.

Il singolo presentato, “Chiamami ancora amore”, racchiude in sé il concetto portante del nuovo album omonimo uscito il 16 febbraio. Potremmo definirlo in breve “propedeutica al cantautorato italiano“, produzione al centro esatto tra la canzone d’autore e quella popolare, equilibrio anti snobistico (o piuttosto commerciale?) che lui stesso dichiara di voler coltivare.

Più che un album infatti, si tratta di una raccolta delle sue più belle canzoni d’amore realizzate dalla metà degli anni ‘80 fino ad oggi, con tre inediti, tre collaborazioni “al femminile” e tre cover di altrettanti classici della musica italiana d’autore: i nomi sono quelli di Fabrizio De Andrè, Bruno Lauzi e Luigi Tenco.

Amore, amore e ancora amore. Sono innumerevoli le volte in cui l’album del Professore canta e nomina questo sentimento fino ai pericolosissimi confini del melenso. Capolavori di grande profondità, che rivelano un grande segreto - ormai dimenticato - dello scrivere musica: l’esigenza di raccontare il proprio mondo interiore attraverso storie personali che a un certo punto diventano di tutti.

Nel brano inedito “Mi porterò” il professore dice “forse scrivo perché non so vivere“. È solo un piccolo esempio di come la musica di un artista di grande successo riesca a non perdere valore e significato una volta raggiunta la grande notorietà.

Anzi, riesce persino a diventare di nuovo giovane, come lui stesso con umiltà si definisce, fresco e alla portata di un pubblico trasversale. Basti pensare a “La casa delle farfalle“, il terzo inedito del disco, canzonetta che raccoglie sincera i sapori più dolci della gioventù.

Per Vecchioni quest’album - che di per sé aggiunge poco rispetto al passato - è un album di svolta. Svolta popolare sì, ma che non arriva a compromessi con la qualità, cercando piuttosto un’apertura a un pubblico più ampio rinunciando un po’ al suo rock-country all’italiana per farsi melodico sotto ogni aspetto.

È un album che ammicca non solo alle nuove generazioni ma nello specifico anche al pubblico femminile con un approccio delicato nei sentimenti veicolato da collaborazioni femminili di estremo interesse: la più importante è quella con Ornella Vanoni nella favolistica “Dentro agli occhi” dell’84, o con la più giovane - e bravissima - Dolcenera in uno speciale duetto dalla ispirata melodia classica de “Il nostro amore“.

Il disco è elegante e sincero non solo nelle voci che la decorano, ma anche in musica: lodevole è infatti la partecipazione di Federica Fornabaio (ricordate la pianista e direttore d’orchestra a Sanremo 2008 di Arisa e Marco Carta?) in “Love song (Despedida)” del ‘97.

Per certi versi questa produzione ricorda un po’ la strada iper romantica intrapresa da Gianna Nannini, per altri aspetti conserva invece quella complessità e quella verve stilistica tipica del buon cantautorato italiano, specialmente nelle cover con il sapore più acustico e… cantabile.

Con “Chiamami ancora amore” Roberto Vecchioni fa un passo avanti a mano tesa e ci invita non solo a scoprire tutto il suo repertorio (che è molto più ricco di suoni, temi e sfumature di quello che si può ascoltare nelle dieci tracce), ma anche quello prezioso di chi ha fatto la storia della musica italiana e che non è ancora entrato - ahi noi - nella cultura giovanile di massa, oggi.

Il problema è che un album come questo potrebbe persino minare la produzione futura di molti artisti italiani e dei loro giovani autori: è un album privo di snobismo, quasi al limite con la serenata sotto il balcone il giorno prima del matrimonio, con una maturità nella lettura e nel racconto dei sentimenti assolutamente rara. Complimenti.
Fonte: QUI


4. COVER di CHIAMAMI ANCORA AMORE:

_



4. TRACK LIST

Questa la trackilist di “Chiamami ancora amore”, che contiene anche i duetti con Ornella Vanoni, Dolcenera e Federica Fornabaio:

  • 1. Chiamami Ancora Amore (Inedito)
  • 2. Mi Porterò (Inedito)
  • 3. La Casa Delle Farfalle (Inedito)
  • 4. Canzoni E Cicogne
  • 5. Dentro Gli Occhi
  • 6. Piccolo Amore
  • 7. Mi Manchi
  • 8. L’amore Mio
  • 9. Love Song (Despedida)
  • 10. Lontano Lontano
  • 11. Il Nostro Amore
  • 12. Hotel Supramonte
  • 13. ‘O Surdato ‘Nnammurato
  • 14. Il Bene Di Luglio



1. CHIAMAMI ANCORA AMORE
Durata 4:15 * Testo: Roberto Vecchioni * Musica: Roberto Vecchioni, Claudio Guidetti * Edizioni: Emi Music Publishing Italia srl


E per la barca che è volata in cielo
che i bimbi ancora stavano a giocare
che gli avrei regalato il mare intero
pur di vedermeli arrivare

Per il poeta che non può cantare
per l’operaio che ha perso il suo lavoro
per chi ha vent’anni e se ne sta a morire
in un deserto come in un porcile
e per tutti i ragazzi e le ragazze
che difendono un libro, un libro vero
così belli a gridare nelle piazze
perché stanno uccidendoci il pensiero

per il bastardo che sta sempre al sole
per il vigliacco che nasconde il cuore
per la nostra memoria gettata al vento
da questi signori del dolore

Chiamami ancora amore
Chiamami sempre amore
Che questa maledetta notte
dovrà pur finire
perché la riempiremo noi da qui
di musica e di parole

Chiamami ancora amore
Chiamami sempre amore
In questo disperato sogno
tra il silenzio e il tuono
difendi questa umanità
anche restasse un solo uomo

Chiamami ancora amore
Chiamami ancora amore
Chiamami sempre amore

Perché le idee sono come farfalle
che non puoi togliergli le ali
perché le idee sono come le stelle
che non le spengono i temporali
perché le idee sono voci di madre
che credevano di avere perso
e sono come il sorriso di Dio
in questo sputo di universo

Chiamami ancora amore
Chiamami sempre amore
Che questa maledetta notte
dovrà pur finire
perché la riempiremo noi da qui
di musica e parole

Chiamami ancora amore
Chiamami sempre amore
Continua a scrivere la vita
tra il silenzio e il tuono
difendi questa umanità
che è così vera in ogni uomo

Chiamami ancora amore
Chiamami ancora amore
Chiamami sempre amore
Chiamami ancora amore
Chiamami sempre amore

Che questa maledetta notte
dovrà pur finire
perché la riempiremo noi da qui
di musica e parole

Chiamami ancora amore
Chiamami sempre amore
In questo disperato sogno
tra il silenzio e il tuono
difendi questa umanità
anche restasse un solo uomo

Chiamami ancora amore
Chiamami ancora amore
Chiamami sempre amore
Perché noi siamo amore

Fonte: QUI


2. MI PORTERO'
Durata 4:05 * Testo: Roberto Vecchioni * Musica: Roberto Vecchioni, Claudio Guidetti * Edizioni: Emi Music Publishing Italia srl


Tu non credere che non ci pensi mai,
se dicessi il contrario ti mentirei,
nello specchiomi inchioda il ritratto di Dorian Gray:
quando i giorni passati s'innebbiano,
ed il tempo si conta per attimi,
caccio via con la mano dagli occhi la polvere;
e mi prende quell'ansia dei marinai,
quando il vento e la vela tradiscono,
ma paura di perdermi non ne ho e dove andrò:
mi porterò,
porterò via con me ogni bacio che mi hai dato,
che mi lasciava senza fiato;
mi porterò,
porterò dietro i figli come una ferita
innamorati della vita.
Vi porterò
e vi terrò
dove sarò
o non sarò.
Per non dire delle mani che mi tremano,
dei pensieri che li penso e poi mi annoiano,
questo tempo d'amare non chiedo quanto durerà;
non lo so se è meglio vivere che scrivere,
so che scrivo perchè forse non so vivere,
per conoscere l'oscurità prima che faccia buio;
tu non credere ce al buio non ci pensi mai,
ma mi dura solo un attimo e svanisce sai,
e paura di perderti non ne ho e dove andrò.
Mi porterò
tutti i poeti che hanno pianto per amore
se ci staranno nel mio cuore;
mi porterò
il soldatino che non rimaneva in piedi
e che è il più bello se ci credi;
mi porterò
tutti i cavalli che hanno perso per un niente
e sempre primi nella mente;
li porterò.
Mi porterò
quando aspettavo il tuo sorriso come un dono
e far l'amore era un perdono,
mi porterò
quando eran piccoli i ragazzi e noi eravamo
giovani e bellicome siamo.
Ti porterò
e ti terrò
dove sarò
o non sarò.
Ti porterò.

Fonte: QUI


3. LA CASA DELLE FARFALLE
Durata 3:47 Testo: Roberto Vecchioni * Musica: Roberto Vecchioni, Claudio Guidetti * Edizioni: Emi Music Publishing Italia srl


Alla fine della notte
di ogni guerra in ogni tempo
c'è una casa di farfalle in mezzo al vento

c'è una casa che ho sognato
proprio quando mi han colpito
e mi sono detto è tutto qui il dolore.

ma ora sento un grande caldo e un grande gelo
e chissà perchè mi brucia tanto il cuore

fammi ritornare a casa mia
madre non ricordo più la via.
Fammi ritornare in tempo per Natale
tempo per raccogliere le viole.

Fammi ritornare a casa mia
madre non ricordo più dove sia
fammi ritornare in tempo per giocare perchè sono stanco di sparare.

questa stanza è cosi scura
questa stanza è cosi nera
non dovrebbe perchè fuori è primavera

e anche tu sei cosi strana
che ti riconosco appena
cosi bianca, cosi giovane e lontana

ma la mano quella non me la lasciare
non lo so chi sei ma fammi ritornare.

fammi ritornare a casa mia
madre non ricordo più la via
fammi ritornare per una carezza
il tempo di baciare la mia ragazza

fammi ritornare a casa mia
madre non ricordo più dove sia
fammi ritornare finchè batte il cuore
finchè ho ancora il tempo di pensare amore.

fammi ritornare a casa mia
madre non ricordo più la via
fammi ritornare per natale
che ho tante cose in mente da regalare

fammi riotrnare a casa mia
madre non ricordo più dove sia
fammi ritornare finchè batte il cuore
finchè ho ancora il tempo di pensare amore.

alla fine della notte
nei colori del silenzio
c'è una casa di farfalle in mezzo al vento.

Fonte: QUI


Le altre canzoni del CD, le potrete trovare nei rispettivi album:

  • 4. Canzoni E Cicogne (2000, Incisa Nell’album Omonimo)
  • 5. Dentro Gli Occhi, Con Ornella Vanoni (1984, Incisa Ne “Il Grande Sogno” Sempre In Duetto Con Ornella Vanoni)
  • 6. Piccolo Amore (1985, Incisa In “Bei Tempi”)
  • 7. Mi Manchi (1979, Incisa In “Robinson”)
  • 8. L’amore Mio (1995, Incisa Ne “Il Cielo Capovolto”)
  • 9. Love Song (Despedida), Al Pianoforte Federica Fornabaio (1997, Incisa Ne “El Bandolero Stanco”)
  • 10. Lontano Lontano (1966, Di Luigi Tenco)
  • 11. Il Nostro Amore, Con Dolcenera (2009, Rielaborazione Dalla Sinfonia “Patetica” Di Tchaikovsky Già Incisa Nell’album “Incantus”)
  • 12. Hotel Supramonte (1981, Di Fabrizio De André) [Versione Live Da “Faber, Amico Fragile…”, Cd Del Concerto Tributo Del 2003]
  • 13. ‘O Surdato ‘Nnammurato (1915, Di Califano/Cannio)
  • 14. Il Bene Di Luglio (1968, Interpretata All’epoca Da Bruno Lauzi)



da:
avatar
admin_italiacanora
Admin

Messaggi : 1860
Punti : 4038
Data d'iscrizione : 09.04.10
Età : 66
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente http://www.italiacanora.net

Tornare in alto Andare in basso

ROBERTO VECCHIONI: 1968 - LA PIOGGIA E IL PARCO/UN DISCO SCELTO A CASO (45 giri)

Messaggio  admin_italiacanora il Dom Giu 02, 2013 2:35 pm

1. TITOLO:

1968 - LA PIOGGIA E IL PARCO/UN DISCO SCELTO A CASO

# Etichetta: DURIUM # Catalogo: Ld A 7601 # Data pubblicazione: 1968 # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2


2. COVER:



3. TRACK LIST

      

I testi sono momentaneamente non disponibili in rete.
Puoi contribuire inviando i testi mancanti ammitaliacanora@hotmail.it
avatar
admin_italiacanora
Admin

Messaggi : 1860
Punti : 4038
Data d'iscrizione : 09.04.10
Età : 66
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente http://www.italiacanora.net

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

Italia Canora :: MUSICA LEGGERA :: 
CANTANTI/GRUPPI ANNI' 70
 :: ROBERTO VECCHIONI

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum