Ci "aiuti" a crescere?
Ti ringrazio in anticipo per il tuo




________________________________________

DIVENTA COLLABORATORE!

Italia Canora è in continua crescita e sempre alla ricerca di collaboratori che desiderano partecipare a questo grandioso progetto.

Aiuta Italia Canora a cercare materiale come cover, videoclip testi e quant'altro occorre per inserire le discografie dei nostri grandi artisti italiani!

Se sei appassionato di musica potresti dedicarti ad inserire il tuo artista preferito con delle semplici linee guida.

Lasciami un messaggio (in chat oppure in alto su Messages), ti contatterò quanto prima!

________________________________________






________________________________________



Caricamento video...
AFFILIAZIONI - SITI - BLOG
e FORUM

LaFavolaBlu


Progetto Musico Sognante Italiano
La fiaba del mare della Musica Italiana
ed Internazionale


____________________________


Nonsolosuoni




Un sogno
fatto di musica!


______________________


_____________________




_____________________



Estatica è l'enciclopedia di musica italiana, internazionale e cultura.

Discografie, recensioni, interviste, monografie, live report, video, ebooks


_____________________




________________________



________________________



________________________

Chi è in linea
In totale ci sono 29 utenti in linea: 1 Registrato, 0 Nascosti e 28 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

admin_italiacanora

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 118 il Ven Lug 14, 2017 9:34 pm





__________________________________

Ti piace il nostro Portale??
Allora votaci cliccando su questo bottone ... Grazie!!

migliori siti


www.italiacanora.net


Grazie a voi abbiamo vinto questi AWARD
nella classifica di NET-PARADE


Uno dei più belli
In classificasito internet
In classifica
Sito d'argento
DISCLAIMER
Tutte le copertine, testi e video presenti su questo forum sono solo per uso informativo e di intrattenimento.
Puoi scaricare e stampare la copertina se possiedi l'originale e hai bisogno di rimpiazzarla.
Tutto cio' che puo' essere considerato legale, dipende dalle leggi sul copyright del tuo paese di residenza. Non è nostra intenzione infrangere Copyright per cui, se ciò dovesse accadere, prego gli interessati a scrivere agl'amministratori i quali provvederanno alla rimozione immediata o a citare la fonte, se richiesto.
Lo Staff di ItaliaCanora.net non è responsabile dell'utilizzo e di eventuali danni a cose o persone causati dal materiale presente in questo forum, inoltre si tiene a precisare che tutto ciò che è presente in questo forum vi è stato messo in assoluta buona fede e senza alcuno scopo di lucro.
Traduttore - Translater
METEO ITALIA OGGI

Partner

creare un forum



Motori ricerca

Segnala il tuo sito nella directory

http://www.wikio.it

Cerrrca.com la ricerca con tre rrr


LICENZA
Licenza Creative Commons

Quest'opera è distribuita con Licenza
Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.

SERGIO CAMMARIERE - BIOGRAFIA

Italia Canora :: MUSICA LEGGERA :: 
CANTANTI/GRUPPI ANNI' 90
 :: SERGIO CAMMARIERE

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

SERGIO CAMMARIERE - BIOGRAFIA

Messaggio  admin_italiacanora il Sab Dic 18, 2010 5:40 pm


Sergio Cammariere (Crotone, 15 novembre 1960) è un musicista italiano.

Pianista e compositore, ormai riconosciuto per il suo talento e interprete coinvolgente, trae la sua ispirazione sia dalla grande scuola della musica d’autore italiana che dalle sonorità sudamericane, dalla musica classica e dai grandi maestri del jazz.
Nel 1996 compone la colonna sonora del film Uomini senza donne, nel quale compare nella parte del tastierista del gruppo in cui suona Gianmarco Tognazzi.
Nel 1997 partecipa al Premio Tenco, catturando l'attenzione di critica e pubblico. Gli viene attribuito il Premio IMAIE come “Migliore musicista e interprete” esordiente della Rassegna.
Nel gennaio 2002 esce il suo primo album Dalla pace del mare lontano(doppio disco di platino). Prodotto da Biagio Pagano, è scritto in collaborazione con Roberto Kunstler, autore dei testi e la partecipazione di Pasquale Panella per l’omaggio a C. Trenet nel brano Il mare.
È registrato in presa diretta con musicisti della scena jazz italiana riconosciuti per il loro talento: Fabrizio Bosso alla tromba e flicorno, Luca Bulgarelli al contrabbasso, Amedeo Ariano, batteria, Olen Cesari al violino.
Tutto il 2002 è all’insegna del live e i suoi concerti si arricchiscono ogni volta di nuovo pubblico. Riceve numerosi riconoscimenti: tra i quali il Premio L'isola che non c'era come migliore album d’esordio, il Premio Carosone, il Premio De Andrè come migliore artista dell’anno e la Targa Tenco 2002 – Migliore Opera Prima per “Dalla pace del mare lontano”.
Vince il referendum di MUSICA E DISCHI come migliore artista emergente dell’anno.

Nel 2003 partecipa al Festival di Sanremo con Tutto quello che un uomo, testo di Roberto Kunstler. Arriva al terzo posto, vincendo sia il “Premio della Critica” che il Premio “Migliore composizione musicale”.
L’album “Dalla pace del mare lontano” si posiziona fisso ai vertici della classifica di vendita, conquistando il primo posto.
Il Tour si aggiudica il Premio “Migliore live dell'anno” assegnatogli dalla giuria di promoter e giornalisti di Fatti di Musica, la rassegna del miglior live d'autore diretta da Ruggero Pegna.
Esce il DVD: Sergio Cammariere in concerto – dal Teatro Strehler di Milano.

L’estate 2004 gli regala due grandi incontri e due nuove collaborazioni: con Samuele Bersani in Se ti convincerai, contenuto nell’album Caramella smog e con una signora della canzone italiana, Ornella Vanoni, per L’azzurro immenso scritta con Sergio Bardotti, canzone inserita nell’album Ti ricordi? No non mi ricordo di Vanoni e Paoli.
Nel novembre 2004 esce Sul sentiero (disco di platino) sempre prodotto da Biagio Pagano. Dodici canzoni con testi di Roberto Kunstler, Pasquale Panella, Samuele Bersani per “Ferragosto” e due brani strumentali.

Nell' estate 2006 Sergio è ospite nel primo disco You’ve Changed di Fabrizio Bosso, astro del jazz italiano e internazionale, con una nuova versione di Per ricordarmi di te già contenuta in “Dalla pace del mare lontano” e un emozionante omaggio a Bruno Martino con Estate.
Nel novembre 2006 esce Il pane, il vino e la visione (disco d’oro). Undici canzoni con i testi di Roberto Kunstler, la partecipazione di Pasquale Panella e due brani solo piano.
Sergio riunisce intorno a sé per questo album grandi musicisti come Arthur Maya al basso elettrico e Jorginho Gomez alla batteria, musicisti di fiducia di artisti come Gilberto Gil, Djavan e Ivan Lins, Amedeo Ariano, Luca Bulgarelli, Olen Cesari e Bebo Ferra alle chitarre, Stefano di Battista, Roberto Gatto e Fabrizio Bosso alla tromba, maestri del jazz italiano riconosciuti a livello internazionale.

Il 2007 porta Sergio in concerto in Europa dove riscuote grande consenso di pubblico.
L’incontro con il regista Mimmo Calopresti lo riavvicina ad un suo grande amore di sempre, il cinema, firmando la colonna sonora del film “L’Abbuffata”.
Nel novembre 2007 il Festival del cinema mediterraneo di Montpellier, che accoglie film e documentari di tutto il mondo, assegna il “Premio per la Miglior Musica” a Sergio Cammariere per la colonna sonora del film L’Abbuffata.

Nel febbraio 2008 partecipa per la seconda volta al Festival di Sanremo con L’amore non si spiega, l’omaggio di Sergio alla bossa nova, il movimento che ha rivoluzionato la scena musicale brasiliana. Sua ospite nella serata dei duetti è Gal Costa, una delle voci più importanti e affascinanti che il Brasile abbia mai espresso.
Nel marzo 2008 esce l’album Cantautore Piccolino che è riuscito a raggiungere la posizione #4 della classifica ufficiale dei dischi più venduti in Italia FIMI, è inoltre stato certificato disco d'oro per le oltre 35.000 copie vendute.
Una raccolta di canzoni scelte dal pubblico che contiene, oltre alla canzone del Festival L’amore non si spiega, Sorella mia, Libero nell’aria, Le porte del sogno, Dalla pace del mare lontano, Tutto quello che un uomo, due brani inediti (Nord, strumentale piano solo, Le note blu, pianoforte e voce), Estate di Bruno Martino con Fabrizio Bosso e un omaggio al jazz e a Keith Jarrett con My Song.
Tutto il 2008 è dedicato ai concerti che registrano sempre un grande successo di pubblico e a un nuovo progetto live Jazz’n’ Soul Duet, in cui la tromba di Fabrizio Bosso e il pianoforte di Sergio s’incontrano in un concerto unico e irripetibile. Presenta al Premio Tenco il suo primo cortometraggio dedicato a Sergio Bardotti.

Il 2009 è quasi interamente dedicato alla preparazione del nuovo album di inediti e ai concerti in Europa nell’ambito di prestigiose rassegne.
Da segnalare il grande successo al The Hague Jazz Festival, uno dei più importanti Festival Jazz europei e la partecipazione al Festival della Canzone d’Autore spagnola a Barcellona con un concerto solo piano, suo ospite il grande artista catalano Joan Isaac.
Nell'estate 2009 Sergio riceve il Premio Lunezia Elite e il Premio Migliore Colonna Sonora al Genova Film Festival per le musiche del cortometraggio Fuori Uso diretto dal regista napoletano Francesco Prisco e interpretato da Gianmarco Tognazzi.
Il 30 ottobre 2009 esce Carovane il nuovo album, con 13 tracce inedite di cui due strumentali. In questo nuovo lavoro, dove continua la collaborazione con Roberto Kunstler ai testi, Sergio si è spinto in un’avventurosa ricerca musicale deviando leggermente dalla connotazione jazz dei precedenti album.
Un’avventura che lo ha portato a scoprire sonorità affascinanti.
Un’incursione in mondi lontani di cui sentiamo gli echi e che ci appartengono.
L’album è un caleidoscopio di suoni e colori che accendono i sensi e ci spingono a sognare. Strumenti esotici come sitar, moxeño, vina, tampura, tabla, si accompagnano a sonorità a noi più familiari come chitarre, violino, percussioni di ogni tipo, pianoforte, tromba e filicorno, sax e una grande Orchestra d’Archi diretta dal M° Marcello Sirignano.
Sergio, che ha curato interamente la produzione artistica e gli arrangiamenti, ha chiamato per la realizzazione di Carovane i suoi musicisti di sempre: Amedeo Ariano alla batteria, Luca Bulgarelli al contrabbasso, Bruno Marcozzi e Simone Haggiag alle percussioni, Olen Cesari al violino e Fabrizio Bosso tromba e filicorno, ma anche Javier Girotto al sax baritono e soprano, Sanjay Kansa Banik alle tablas, Gianni Ricchizzi al sitar, Michele Ascolese e Jimmy Villotti alle chitarre.
Nel 2009 è la sua voce ad aprire il film di animazione Disney, La principessa e il ranocchio con il brano “La vita a New Orleans” e nello stesso anno inizia anche la sua collaborazione come consulente musicale per l’Opera moderna “I Promessi Sposi” di Michele Guardì con musiche di Pippo Flora.

Nel 2010 realizza con Fabrizio Bosso la nuova colonna sonora per 3 cortometraggi di Charlie Chaplin con la casa discografica Ermitage per il Gruppo L'Espresso con la produzione di Gianni Salvioni. Scrive inoltre la colonna sonora originale per il documentario Ritratto di mio padre di Maria Sole Tognazzi, presentato in anteprima mondiale al Festival Internazionale del Film di Roma.
Fonte: QUI
avatar
admin_italiacanora
Admin

Messaggi : 1946
Punti : 4148
Data d'iscrizione : 09.04.10
Età : 66
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente http://www.italiacanora.net

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

Italia Canora :: MUSICA LEGGERA :: 
CANTANTI/GRUPPI ANNI' 90
 :: SERGIO CAMMARIERE

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum