Ci "aiuti" a crescere?
Ti ringrazio in anticipo per il tuo




________________________________________

DIVENTA COLLABORATORE!

Italia Canora è in continua crescita e sempre alla ricerca di collaboratori che desiderano partecipare a questo grandioso progetto.

Aiuta Italia Canora a cercare materiale come cover, videoclip testi e quant'altro occorre per inserire le discografie dei nostri grandi artisti italiani!

Se sei appassionato di musica potresti dedicarti ad inserire il tuo artista preferito con delle semplici linee guida.

Lasciami un messaggio (in chat oppure in alto su Messages), ti contatterò quanto prima!

________________________________________






________________________________________



Caricamento video...
AFFILIAZIONI - SITI - BLOG
e FORUM

LaFavolaBlu


Progetto Musico Sognante Italiano
La fiaba del mare della Musica Italiana
ed Internazionale

____________________________


Nonsolosuoni




Un sogno
fatto di musica!

______________________


_____________________


Estatica è l'enciclopedia di musica italiana, internazionale e cultura.

Discografie, recensioni, interviste, monografie, live report, video, ebooks


_____________________



________________________


_____________________



________________________



________________________

Chi è in linea
In totale ci sono 25 utenti in linea: 1 Registrato, 0 Nascosti e 24 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

mauro piffero

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 118 il Ven Lug 14, 2017 9:34 pm





__________________________________

Ti piace il nostro Portale??
Allora votaci cliccando su questo bottone ... Grazie!!

migliori siti


www.italiacanora.net


Grazie a voi abbiamo vinto questi AWARD
nella classifica di NET-PARADE


Uno dei più belli
In classificasito internet
In classifica
Sito d'argento
DISCLAIMER
Tutte le copertine, testi e video presenti su questo forum sono solo per uso informativo e di intrattenimento.
Puoi scaricare e stampare la copertina se possiedi l'originale e hai bisogno di rimpiazzarla.
Tutto cio' che puo' essere considerato legale, dipende dalle leggi sul copyright del tuo paese di residenza. Non è nostra intenzione infrangere Copyright per cui, se ciò dovesse accadere, prego gli interessati a scrivere agl'amministratori i quali provvederanno alla rimozione immediata o a citare la fonte, se richiesto.
Lo Staff di ItaliaCanora.net non è responsabile dell'utilizzo e di eventuali danni a cose o persone causati dal materiale presente in questo forum, inoltre si tiene a precisare che tutto ciò che è presente in questo forum vi è stato messo in assoluta buona fede e senza alcuno scopo di lucro.
Traduttore - Translater
METEO ITALIA OGGI

Partner

creare un forum



Motori ricerca

Segnala il tuo sito nella directory

http://www.wikio.it

Cerrrca.com la ricerca con tre rrr


LICENZA
Licenza Creative Commons

Quest'opera è distribuita con Licenza
Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.

QUELLI DELLA NOTTE (1985)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

QUELLI DELLA NOTTE (1985)

Messaggio  admin_italiacanora il Sab Dic 11, 2010 1:11 pm

_

QUELLI DELLA NOTTE

1.LA SCHEDA
PROGRAMMA TELEVISIVO: di Renzo Arbore e Ugo Porcelli trasmesso da Rai 2 ideato e condotto da Renzo Arbore;
IN ONDA: Vennero realizzate 33 puntate, andate in onda (dal lunedì al venerdì) dal 29 aprile al 14 giugno 1985, con l'interruzione del 29 e 30 maggio in seguito alla Strage dell'Heysel;
DURATA: 60 minuti;
GENERE: Varietà


2.RECENSIONE
Le abitudini del pubblico televisivo italiano, fino al 1985, avevano come riferimento finale della serata l'ultimo telegiornale.
Poi, di norma, calava il sipario.
Nella primavera di quell'anno ci fu un programma che cambiò questa consuetudine. Partiva su Rai 2 attorno alle ore 23 con una sigla musicale intitolata «Ma la notte no» che introduceva a un salotto arabeggiante dove Renzo Arbore tirava le fila - per quanto possibile - di una surreale compagnia.

Erano quelli di «Quelli della Notte», un programma destinato a lasciare il segno: un'ora originale, diversa da tutte le altre viste fino a quel momento in tv, sottile e caciarona al tempo stesso, che scorreva via in un lampo tra non-sense e momenti di comicità trascinante, spesso frutto di improvvisazione.
A casa non c'era il pubblico delle «grandi occasioni» tv, ma quelli che tenevano la tv accesa si piegavano in due dalle risate: nel salotto di Arbore si era creata una sarabanda di personaggi e maschere televisive che faceva andare a dormire ridendo.


3.I PROTAGONISTI
Nella maggior parte si trattava di esordienti: Riccardo Pazzaglia, il filosofo partenopeo esperto di "brodo primordiale", impegnato nel disperato tentativo di "alzare il livello" della trasmissione; Massimo Catalano, trombettista e intellettuale viveur dai ragionamenti lapalissiani; Nino Frassica nelle vesti di Frate Antonino da Scasazza con i suoi "nanetti" (aneddoti, che avrebbero dovuto illuminare la comitiva); Maurizio Ferrini, rappresentante romagnolo di pedalò dalle inclinazioni filosovietiche.
E poi ancora la signora Simona Marchini, la "cugina" Marisa Laurito,Roberto D'Agostino e Harmand, ovvero Andy Luotto travestito da arabo che, a seguito di una protesta da parte dell'Associazione musulmani italiani, e minacce per niente scherzose, fu costretto ad abbandonare la trasmissione.

Il gruppo c'era e funzionava, più nella qualità che nella quantità degli indici di ascolto. Nella prima settimana «Quelli della Notte» era stato seguito da circa 800 mila spettatori, nella seconda e nella terza era gradualmente salito, con una punta vicina a un milione e 700 mila.
Nella quarta settimana per la prima volta, il 22 maggio, aveva superato i 2 milioni.
Nella sesta e nella settima, infine, una sorta di effetto valanga con un record di share del 51 per cento raggiunto il 7 giugno, a testimoniare che quella sera più della metà dei televisori accesi erano sintonizzati sul programma di Arbore.

Sono passati tanti anni dai tempi di «Quelli della notte» e in tv questo tempo si è dilatato a dismisura, non perché sembri datato il programma di Arbore, ma perché il varietà del piccolo schermo ha preso direzioni radicalmente diverse.
Renzo Arbore, nel 1995, in occasione dell'omaggio di «Antennacinema» per il decennale di «Quelli della Notte» ha osservato che «Un programma come "Quelli della notte" oggi non sarebbe mai nato.
L' effetto dell' Auditel, la caccia agli indici d'ascolto, ha cambiato il modo di fare tv.
Non c'è più spazio per programmi laboratorio.
La ricerca ossessiva dei grandi numeri non lascerebbe venire alla luce o non farebbe sopravvivere una trasmissione come quella, che finì con l' influenzare il modo di esprimersi della gente.
La tv commerciale ha stroncato la sperimentazione e ha fatto dei dati Auditel un tiranno che non solo condiziona la sfera commerciale, ma che invade anche il campo dell'artista, dell' autore, obbligandolo a finalità che gli sono estranee».
Sono passati altri anni da quella riflessione di Arbore, ma quasi tutto quello che si vede in tv fa ritenere che sia rimasta attualissima.
In seguito al successo ottenuto la banda Arbore tornò con Indietro tutta e uccessivamente ancora con Speciale per me - meno siamo meglio stiamo.
Celebri sono rimaste la sigla di apertura e quella che accompagnava i titoli di coda: rispettivamente, Ma la notte no e Il Materasso.
Fonte: QUI
Fonte: QUI



4.MULTIMEDIA

- MA LA NOTTE, NO!


Ogni giorno la vita
è una grande corrita
(ma la notte no!)
Ogni giorno è una lotta
chi sta sopra e chi sotta
(ma la notte no!)
Il mattino è un po' grigio
se non c'è il dentifrigio
(ma la notte no!)
tu ti guardi allo specchio
e ti sputi in un ecchio
(ma la notte no!)
Poi comincia il lavoro
e dimentichi il cuoro
(ma la notte no!)
parli sempre e soltanto
delle cose importanto
(ma la notte no!)
e ti perdi la stima
se non trovi la rima
(ma la notte no!)
ti distrugge lo stress
e dimentichi il sess
(ma la notte no!)
che stress
che stress
che stress di giorno
(ma la notte no!)
che stress
che stress
che stress di giorno
(ma la notte no!)
che stress
che stress
che stress di giorno
(ma la notte no!)
che stress
che stress
che stress di giorno
(ma la notte no!)
Giorno mi tormenti così
Giorno mi fai dir sempre si...
ma la notte
ma la notte
ma la notte
ma la notte
ma la notte
ma la notte
no !!!
ma la notte
ma la notte
ma la notte
ma la notte
ma la notte
ma la notte
no !!!
Lo diceva Neruda
che di giorno si suda
(ma la notte no!)
rispondeva Picasso
io di giorno mi scasso
(ma la notte no!)
e per questa rottura
non si trova la cura
(ma la notte no!)
il morale s'affloscia
la pressione s'ammoscia
(ma la notte no!)
S'ammoscia
s'ammoscia
s'ammoscia di giorno
(ma la notte no!)
S'ammoscia
s'ammoscia
s'ammoscia di giorno
(ma la notte no!)
S'ammoscia
s'ammoscia
s'ammoscia di giorno
(ma la notte no!)
S'ammoscia
s'ammoscia
s'ammoscia di giorno
(ma la notte no!)
Giorno mi tormenti così
Giorno mi fai dir sempre si...
ma la notte
ma la notte
ma la notte
ma la notte
ma la notte
ma la notte
no !!!
ma la notte
ma la notte
ma la notte
ma la notte
ma la notte
ma la notte
no !!!
ma la notte
ma la notte
ma la notte
ma la notte
ma la notte
ma la notte
no !!!
ma la notte
ma la notte
ma la notte
ma la notte
ma la notte
ma la notte
no !!!
ma la notte
ma la notte
ma la notte
ma la notte
ma la notte
ma la notte
no !!!
Fonte: QUI


- IL MATERASSO


La sedia e' l'ideale
per chi e' tanto stanco e vuole
riposare
e' giusta la poltrona
per chi vuole far salotto
e chiacchierare
e' comoda l'amaca per restare
all'aria aperta a dondolare
fantastico e' il divano
per star li'
sdraiati avanti alla tv
ma il materasso il materasso
il materasso e' il massimo che c'e'
ma il materasso il materasso
il materasso e' la felicita'
meraviglioso e' il prato
per guardare il cielo e mettersi
a sognare
bella anche la spiaggia
per potersi addormentare
in riva al mare
e' ottimo il cuscino
se sul morbido la testa
vuoi posare
e vengono i momenti
che ti va di sprofondare
in un sofa'
ma il materasso il materasso
il materasso e' il massimo che c'e'
ma il materasso il materasso
il materasso e' la felicita'
ma il materasso il materasso
il materasso e' il massimo che c'e'
ma il materasso il materasso
il materasso e' la felicita'
Fonte: QUI
avatar
admin_italiacanora
Admin

Messaggi : 1901
Punti : 4091
Data d'iscrizione : 09.04.10
Età : 66
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente http://www.italiacanora.net

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum