Ci "aiuti" a crescere?
Ti ringrazio in anticipo per il tuo




________________________________________

DIVENTA COLLABORATORE!

Italia Canora è in continua crescita e sempre alla ricerca di collaboratori che desiderano partecipare a questo grandioso progetto.

Aiuta Italia Canora a cercare materiale come cover, videoclip testi e quant'altro occorre per inserire le discografie dei nostri grandi artisti italiani!

Se sei appassionato di musica potresti dedicarti ad inserire il tuo artista preferito con delle semplici linee guida.

Lasciami un messaggio (in chat oppure in alto su Messages), ti contatterò quanto prima!

________________________________________






________________________________________



Caricamento video...
AFFILIAZIONI - SITI - BLOG
e FORUM

LaFavolaBlu


Progetto Musico Sognante Italiano
La fiaba del mare della Musica Italiana
ed Internazionale

____________________________


Nonsolosuoni




Un sogno
fatto di musica!

______________________


_____________________


Estatica è l'enciclopedia di musica italiana, internazionale e cultura.

Discografie, recensioni, interviste, monografie, live report, video, ebooks


_____________________



________________________


_____________________



________________________



________________________

Chi è in linea
In totale ci sono 26 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 26 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 118 il Ven Lug 14, 2017 9:34 pm





__________________________________

Ti piace il nostro Portale??
Allora votaci cliccando su questo bottone ... Grazie!!

migliori siti


www.italiacanora.net


Grazie a voi abbiamo vinto questi AWARD
nella classifica di NET-PARADE


Uno dei più belli
In classificasito internet
In classifica
Sito d'argento
DISCLAIMER
Tutte le copertine, testi e video presenti su questo forum sono solo per uso informativo e di intrattenimento.
Puoi scaricare e stampare la copertina se possiedi l'originale e hai bisogno di rimpiazzarla.
Tutto cio' che puo' essere considerato legale, dipende dalle leggi sul copyright del tuo paese di residenza. Non è nostra intenzione infrangere Copyright per cui, se ciò dovesse accadere, prego gli interessati a scrivere agl'amministratori i quali provvederanno alla rimozione immediata o a citare la fonte, se richiesto.
Lo Staff di ItaliaCanora.net non è responsabile dell'utilizzo e di eventuali danni a cose o persone causati dal materiale presente in questo forum, inoltre si tiene a precisare che tutto ciò che è presente in questo forum vi è stato messo in assoluta buona fede e senza alcuno scopo di lucro.
Traduttore - Translater
METEO ITALIA OGGI

Partner

creare un forum



Motori ricerca

Segnala il tuo sito nella directory

http://www.wikio.it

Cerrrca.com la ricerca con tre rrr


LICENZA
Licenza Creative Commons

Quest'opera è distribuita con Licenza
Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.

LADY OSCAR - 1982

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

LADY OSCAR - 1982

Messaggio  settenote il Dom Dic 05, 2010 3:52 pm


LADY OSCAR

1. GENERALITA':
Lady Oscar, è un manga di Riyoko Ikeda, trasposto anche in una celebre serie televisiva anime e, prossimamente, in un lungometraggio animato.

Riyoko Ikeda, affascinata dalla nota biografia di Maria Antonietta scritta dall'austriaco Stefan Zweig, propose al suo editore l'idea di pubblicare un manga a sfondo storico. L'editore accetta dopo molte riserve, convinto che una storia ambientata nel '700 non avrebbe avuto presa sulle giovani lettrici.
La condizione imposta all'autrice, quindi, era d'interrompere la serializzazione in caso di flop dell'opera.
Il manga venne pubblicato per la prima volta in Giappone nel 1972 in 82 episodi usciti originariamente su Shukan Margaret (Shūeisha).
Il successo fu enorme, la serie fu in seguito raccolta in nove volumi di circa duecento pagine ciascuno.

Nel 1984, l'autrice ha pubblicato una miniserie di quattro episodi, dal titolo Versailles no bara gaiden, "Le rose di Versailles - nuovi capitoli"), posta cronologicamente poco prima che André venga ferito all'occhio.
Nel 1987 Riyoko Ikeda inizia la serializzazione di Eikō no Napoleon-Eroika, che si presenta come un seguito delle vicende di Lady Oscar.
Il tutto inizia infatti dopo gli avvenimenti della rivoluzione francese e questa volta viene presentata la biografia di Napoleone.
Subito appaiono e si muovono nella trama personaggi che il lettore aveva già avuto modo di conoscere e incontrare nel corso di Lady Oscar come Alain, Bernard o Rosalie.

In Italia invece la serie riscosse ben presto un grande successo: andò in onda per la prima volta nel 1982, con il titolo "Lady Oscar" (stesso titolo voluto in Giappone dai produttori del film dal vivo per la regia di Jacques Demy).
L'Italia è stata, tra le nazioni europee, quella che fino ad oggi ha trasmesso l'anime con maggiore frequenza, sebbene nel corso degli anni la serie sia stata oggetto di molte censure (sia a livello di doppiaggio, sia a livello di veri e propri tagli nelle sequenze).
Alla serie fu dall'inizio associata la sigla Lady Oscar, composta e cantata dal gruppo di Riccardo Zara, I cavalieri del re, che riscosse tanto successo negli anni '80 da entrare nella hit parade.
Negli anni '90 Mediaset decise tuttavia di cambiare il titolo della serie in Una Spada per Lady Oscar, e di sostituire sia il montaggio originale che la canzone della sigla di apertura.
Il testo del brano venne scritto da Alessandra Valeri Manera sulle note della musica composta dal maestro Ninni Carucci, e l'interpretazione venne inizialmente affidata a Enzo Draghi (che preferì firmarsi con lo pseudonimo Gli amici di Oscar), e poi a Cristina D'Avena.
Dopo un successivo passaggio televisivo con il ripristino della vecchia sigla, la nuova messa in onda del 2008 e quella del 2010 su La5 ha visto, invece, un compromesso: come sigla di testa quella degli anni '80, e come sigla di coda quella degli anni '90.
Una spada per Lady Oscar è stata anche tradotta dal drammaturgo Michael Kunze per l'edizione tedesca della serie, di cui è stata l'unica sigla, mentre la musica fu riutilizzata in Spagna per la serie "Tres Hermanos", conosciuta in Italia come "Georgie" (seguendo una consolidata tradizione di riutilizzo di sigle italiane da parte delle TV estere del gruppo Mediaset).

2. LA STORIA:
25 dicembre 1755. Siamo vicino Versailles, in Francia.
A casa Jarjayes, il vecchio generale attende la nascita del suo sesto figlio. Finora ha avuto cinque femmine e spera di avere ora un maschio, così da poterlo fare suo erede e lasciargli, da grande, l’incarico di capitano delle Guardie Reali, che hanno il compito di proteggere la famiglia reale.
Nonostante le sue ambizioni, anche questa volta nasce una bambina. Senza perdersi d’animo, il generale decide che la nuova venuta sarà il suo erede, sarà trattata come un maschio e il suo nome sarà Oscar.
Lo stesso anno, appena un mese prima, in Austria, maggior potenza dell’Europa con la Francia, nasce Maria Antonietta, nona figlia dell’imperatrice Maria Teresa. La principessa passa un’infanzia spensierata con i suoi numerosi fratelli, ma tutto cambia l’anno dei suoi 13 anni, quando le è annunciato improvvisamente che dovrà sposare il delfino di Francia, che neanche ha mai visto.
Intanto anche Oscar è cresciuta, vestita come un maschio e educata ad essere un soldato, con compagnia solo André, nipote della sua nutrice che le è sempre accanto.
Nel 1770, all’età di 14 anni, Maria Antonietta abbandona l’amata Austria per trasferirsi in Francia, dove sposa il futuro Luigi XVI. Lo stesso anno Oscar è diventata capitano delle Guardie Reali. Le due s’incontrano nella ricca reggia di Versailles, e nasce subito una forte amicizia.
Nei bassifondi di Parigi, dove la gente non ha di che vivere (mentre a Versailles si fanno enormi sprechi), vive una povera donna con lue due figlie: Rosalie e Jeanne. Mentre la prima è docile e ubbidiente, la seconda vuole diventare ricca e vivere nel lusso, ed è pronta a qualsiasi cosa pur di riuscirci…
La vita a Versailles, per Maria Antonietta, è magnifica: può avere quello che vuole, le persone la adulano e la vezzeggiano (anche se poi, dietro alle spalle, non usano toni lusinghieri) ma non si sente felice… le manca la libertà e l’amore che non conosce, avendo un marito che nemmeno si cura molto di lei.
Comincia a provare qualcosa solo quando incontra improvvisamente, ad un ballo, un nobile svedese, Hans Axel Von Fersen. Ma una relazione tra i due è da subito impossibile…
Anche Oscar ha dei problemi. Fin da quando è nata gli è sempre stato insegnato ad essere un uomo e un soldato, ma il suo cuore è comunque quello di una donna, e lei comincia ad accorgersere soprattutto da quando ha cominciato a battere per un uomo…
Attorno a lei, come un ombra, la segue André, da sempre innamorato di lei.
La consapevolezza di Oscar di essere una donna cresce assieme a quella delle condizioni in cui versa il suo Stato, la Francia. Tutta la ricchezza è in mano a pochi nobili, mentre la maggioranza del popolo muore di fame…
Intanto, a Parigi, il malcontento sta diventando incontenibile, e pian piano si stanno formano le scintille che poi formeranno la Rivoluzione Francese che, come un incendio, cambierà per sempre le vite dei protagonisti del manga.
Semplicemente, uno dei manga più belli mai creati, che non risente per nulla dei quasi trent’anni d’età. Un’atmosfera unica, ricostruita nei minimi dettagli (tranne André e Oscar, il resto dei personaggi sono realmente esistiti e sono stati ricostruiti molto fedelmente dall’autrice) con una storia originale e coinvolgente.
Fonte: QUI


4. DATI SIGLA INIZIALE: Lady Oscar
Testo di: Riccardo Zara (musica, testo e arrangiamento)
Interprete: I cavalieri del Re (Walter Scebran : batteria, Clara Serina: voce e cori, Guiomar Serina: cori, Riccardo Zara: cori, chitarre, basso e tastiere)
Edizione: RCA Musica
Durata: 3':10"



3. VIDEO SIGLA


Grande festa alla corte di Francia
c`e` nel regno una bimba in piu`
biondi capelli e rosa di guancia,
Oscar ti chiamerai tu
Il buon padre voleva un maschietto , ma ahime` sei nata tu,
nella culla ti ha messo un fioretto,
Lady dal fiocco blu

Ohh Lady, Lady Lady Oscar tutti fanno festa quando passi tu.
Ohh Lady, Lady Lady Oscar come un moschettiere batterti sai tu,
Ohh Lady, Lady Lady Oscar le gran dame a corte ti invidiano perchè?
Ohh Lady, Lady Lady Oscar anche nel duello eleganza c`e`.
Ohh Lady, Lady Lady Lady,
Ohh Lady, Lady Lady Leee ...

Notte buia alla corte di Francia,
a palazzo si dorme gia`,
tre briganti con spada e con lancia:
agguato a sua Maesta`.
Lady Oscar si e` proprio nascosta nella grande stanza del re
con scatto felino ed abile mossa colpira` tutti e tre!

Ohh Lady, Lady Lady Oscar la tua spada fischia, non delude mai
Ohh Lady, Lady Lady Oscar anche nella mischia vincere tu sai,
Ohh Lady, Lady Lady Oscar le gran dame a corte ti invidiano perche`?
Ohh Lady, Lady Lady Oscar anche nel duello eleganza c`e`!
Ohh Lady, Lady Lady Lady ,
Ohh Lady, Lady Lady Leee ...
Ohh Lady, Lady Lady Lady ,
Ohh Lady, Lady Lady Leee ...

Ohh Lady, Lady Lady Oscar tutti fanno festa quando passi tu.
Ohh Lady, Lady Lady Oscar come un moschettiere batterti sai tu,
Ohh Lady, Lady Lady Oscar le gran dame a corte ti invidiano perchè?
Ohh Lady, Lady Lady Oscar anche nel duello eleganza c`e`.
Ohh Lady, Lady Lady Lady,
Ohh Lady, Lady Lady Leee ...

Ohh Lady, Lady Lady Oscar la tua spada fischia, non delude mai
Ohh Lady, Lady Lady Oscar anche nella mischia vincere tu sai,
Ohh Lady, Lady Lady Oscar le gran dame a corte ti invidiano perchè?
Ohh Lady, Lady Lady Oscar anche nel duello eleganza c`e`.
Ohh Lady, Lady Lady Lady ,
Ohh Lady, Lady Lady Leee ...
Ohh Lady, Lady Lady Lady ,
Ohh Lady, Lady Lady Leee ...
Lady Oscar


4. DATI SIGLA FINALE: Lady Oscar (Una spada per Lady Oscar)
Testo di: Alessandra Valeri Manera
Musica (e arrangiamento): Carmelo "Ninni" Carucci
Interprete: Gli amici di Oscar (Vincenzo Draghi: voce)
Produzione: Tokyo Movie Shinsha
Durata: 3':07"




Guarda il lampo che laggiù
attraversa il cielo blu
Lady Oscar
Lady Oscar
è una luce abbagliante
dura solo un istante
poi c'è il rombo del tuono
che tremendo frastuono
ma in un attimo il silenzio c'è
Lady Oscar
tutto questo è proprio come una battaglia
e tu lo sai
Lady Oscar
la tua grinta come un lampo tutto abbaglia
ma come fai

Lady Oscar
tu combatti con destrezza e non ti arrendi mai
Lady Oscar
nella mischia la tua spada
brilla più di una medaglia

Lady Oscar
Lady Oscar
nell'azzurro dei tuoi occhi c'è l'arcobaleno
Lady Oscar
Lady Oscar
chi lo sa se un giorno poi tu l'attraverserai
dovrai riuscire sai
a non cambiare
proprio mai

Lady Oscar
sei davvero un'invincibile muraglia
e tu lo sai
Lady Oscar
tutti sanno che hai un intuito che non sbaglia
ma come fai

Lady Oscar
tu combatti con destrezza e non ti arrendi mai
Lady Oscar
nella mischia la tua spada
brilla più di una medaglia

Lady Oscar
Lady Oscar
nell'azzurro dei tuoi occhi c'è l'arcobaleno
Lady Oscar
Lady Oscar
chi lo sa se un giorno poi tu l'attraverserai
dovrai riuscire sai
a non cambiare
non cambiare mai

Guarda il lampo che laggiù
attraversa il cielo blu
Lady Oscar
Lady Oscar
poi c'è il rombo del tuono
che tremendo frastuono
ma in un attimo il silenzio c'è

Lady Oscar
Lady Oscar
nell'azzurro dei tuoi occhi c'è l'arcobaleno...


6. LINK ESTERNI:


avatar
settenote

Messaggi : 198
Punti : 355
Data d'iscrizione : 27.04.10
Età : 63
Località : Prato-Toscana

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum