Ci "aiuti" a crescere?
Ti ringrazio in anticipo per il tuo




________________________________________

DIVENTA COLLABORATORE!

Italia Canora è in continua crescita e sempre alla ricerca di collaboratori che desiderano partecipare a questo grandioso progetto.

Aiuta Italia Canora a cercare materiale come cover, videoclip testi e quant'altro occorre per inserire le discografie dei nostri grandi artisti italiani!

Se sei appassionato di musica potresti dedicarti ad inserire il tuo artista preferito con delle semplici linee guida.

Lasciami un messaggio (in chat oppure in alto su Messages), ti contatterò quanto prima!

________________________________________






________________________________________



Caricamento video...
AFFILIAZIONI - SITI - BLOG
e FORUM

LaFavolaBlu


Progetto Musico Sognante Italiano
La fiaba del mare della Musica Italiana
ed Internazionale

____________________________


Nonsolosuoni




Un sogno
fatto di musica!

______________________


_____________________


Estatica è l'enciclopedia di musica italiana, internazionale e cultura.

Discografie, recensioni, interviste, monografie, live report, video, ebooks


_____________________



________________________


_____________________



________________________



________________________

Chi è in linea
In totale ci sono 29 utenti in linea: 1 Registrato, 0 Nascosti e 28 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

admin_italiacanora

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 118 il Ven Lug 14, 2017 9:34 pm





__________________________________

Ti piace il nostro Portale??
Allora votaci cliccando su questo bottone ... Grazie!!

migliori siti


www.italiacanora.net


Grazie a voi abbiamo vinto questi AWARD
nella classifica di NET-PARADE


Uno dei più belli
In classificasito internet
In classifica
Sito d'argento
DISCLAIMER
Tutte le copertine, testi e video presenti su questo forum sono solo per uso informativo e di intrattenimento.
Puoi scaricare e stampare la copertina se possiedi l'originale e hai bisogno di rimpiazzarla.
Tutto cio' che puo' essere considerato legale, dipende dalle leggi sul copyright del tuo paese di residenza. Non è nostra intenzione infrangere Copyright per cui, se ciò dovesse accadere, prego gli interessati a scrivere agl'amministratori i quali provvederanno alla rimozione immediata o a citare la fonte, se richiesto.
Lo Staff di ItaliaCanora.net non è responsabile dell'utilizzo e di eventuali danni a cose o persone causati dal materiale presente in questo forum, inoltre si tiene a precisare che tutto ciò che è presente in questo forum vi è stato messo in assoluta buona fede e senza alcuno scopo di lucro.
Traduttore - Translater
METEO ITALIA OGGI

Partner

creare un forum



Motori ricerca

Segnala il tuo sito nella directory

http://www.wikio.it

Cerrrca.com la ricerca con tre rrr


LICENZA
Licenza Creative Commons

Quest'opera è distribuita con Licenza
Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.

2010 - ZECCHINO D'ORO 53° Ediz.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

2010 - ZECCHINO D'ORO 53° Ediz.

Messaggio  admin_italiacanora il Mer Ott 27, 2010 11:19 pm



SELEZIONATI GLI INTERPRETI DELLE CANZONI IN GARA AL 53esimo ZECCHINO D'ORO!!!

Ecco l'elenco dei 9 bambini italiani che ci faranno ascoltare le nuove canzoni del 53° Zecchino d’'Oro:

ALICE BONFANT, 8 anni, di Capoterra (Ca) canterà 7
FRANCESCO CAVICCHIOLI, 5 anni, di Gambassi Terme (Fi) canterà I suoni delle cose insieme a Nicole Melis
IRENE CITARRELLA, 4 anni, di Bagheria-Aspra (Pa) canterà Un topolino, un gatto e…un grande papà
SIMONE DEIANA, 7 anni, di Uta (Ca) canterà Forza Gesù
ALESSANDRO DE MURO, 10 anni, di Rocchetta Tanaro (AT) - canterà Libus, il cane latino
GIULIA FREDIANELLI, 10 anni, di Certaldo (Fi) canterà Il ballo del girasole
NICOLE MELIS, 7 anni, di Muzza di Cornegliano Laudese (Lodi) canterà I suoni delle cose insieme a Francesco Cavicchioli
GIOVANNI PELLIZZARI, 7 anni, di San Zenone degli Ezzelini (Tv) canterà Il contadino
MARGHERITA RIVOIRE, 5 anni, di Milano canterà Bravissimissima

I 4 bambini stranieri, selezionati con la collaborazione di organismi internazionali, sono:

AIDA MUSAEVA, 10 anni, di Rustavi (Azerbaijan) canterà Io pregherò
GIANMARCO NARAJA MALLILLIN, 9 anni, residente a Roma (originario delle Filippine) canterà Grazie a te
RYOMA KAINUMA, 8 anni, di Tokyo (Giappone) canterà La scimmia, la volpe e le scarpe
ROSA ZUZANNA ROSA, 10 anni, di Cracovia (Polonia) canterà Un sogno nel cielo

Fonte: QUI


“La nostra è rimasta forse l’unica manifestazione per bambini che fa fare loro cose da bambini – ha dichiarato con soddisfazione Frate Alessandro – Negli anni sono cambiate le canzoni, è cambiato anche il mondo dell’infanzia, ma lo Zecchino mantiene il suo spirito e la nostra più grossa soddisfazione è sapere che molti successi di trenta o quarant’anni fa, come ‘44 gatti’ o il ‘Caffè della Peppina’ sono ancora oggi usate negli asili per insegnare a cantare ai bambini“.

Fonte: QUI



Ultima modifica di admin_italiacanora il Ven Ott 23, 2015 1:56 pm, modificato 2 volte
avatar
admin_italiacanora
Admin

Messaggi : 1894
Punti : 4082
Data d'iscrizione : 09.04.10
Età : 66
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente http://www.italiacanora.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: 2010 - ZECCHINO D'ORO 53° Ediz.

Messaggio  Rebecca il Dom Nov 21, 2010 9:55 pm


PRESENTAZIONE

E' stata trasmessa in diretta dallo studio dell’Antoniano di Bologna la quinta ed ultima giornata del 53° Zecchino d’Oro, al termine della quale è finalmente stato assegnato anche il premio che dà il nome alla trasmissione: lo Zecchino d’Oro, appunto.
Nella giornata mondiale per i diritti dell’infanzia, in occasione della quale è stato mandato in onda uno spot istituzionale Rai-Unicef, di cui il Piccolo Coro “Mariele Ventre” dell’Antoniano di Bologna è “Goodwill Ambassador”, si chiuderà ancora una volta il cerchio di quella che da più di cinquant’anni è la fucina di un repertorio di ogni genere di brani per l’infanzia, da quelli più semplici ai più articolati.
Canzoni scritte per i bambini e cantate dai bambini, in un contenitore televisivo che attraverso di esse riesce a veicolare temi pesanti e attuali come quelli dell’integrazione, della perdita di valori, della crisi di alcune professioni sottostimate.
Sarà la classica giuria di 20 bambini dagli 8 ai 12 anni – tra cui 5 provenienti da L'Aquila – a giudicare i dodici brani in gara, non più suddivisi in Pini e Maye, decretando il brano vincitore di questa 53esima edizione.
Da casa, invece, si potrà assegnare il Telezzecchino attraverso il televoto, attivo 24 ore su 24 per tutta la durata della trasmissione.
L’Antoniano destinerà il ricavato al netto dell’IVA e dei costi del servizio al progetto del Fiore della Solidarietà “Huaycàn – la ciudad de la esperanza”.
Per l’ultima puntata un ospite d'eccezione, Al Bano Carrisi, si è esibito insieme al Piccolo Coro in “Carissimo Pinocchio”, regalando al pubblico una grande emozione.

Alla fine di una strepitosa diretta hanno vinto, a pari merito con 194 punti, "Il Contadino" e “Un Topolino un Gatto e… un grande papà”. Telezzecchino, coerente, assegnato a“Il Contadino”.


Ecco la classifica finale (titolo, autore testo/musica, interprete, video e testo del brano), ricca di altri pari merito:

LE CANZONI VINCITRICI (a pari merito):
1) IL CONTADINO - Interprete: GIOVANNI PELLIZZARI, anni 7 di San Zenone degli Ezzelini (Tv) (Testo: Lodovico Saccol; Musica: Lodovico Saccol)



C'è un lavoro straordinario, oggi non è più di moda,
Non ha sosta, non ha orario, io conosco chi lo fa.
Legge il cielo della sera, sente l’aria del mattino,
Con cappello e canottiera, il mio nonno è contadino !

Con le piante sa parlare, dalle rondini capire
Se l’inverno è cominciato,
Se l’estate tarderà.
Si confronta con la luna per la semina ed il vino
E non si tratta di fortuna, è un sapiente il contadino.

Non ti cura come fa il dottore,
Non insegna, non è professore
Non fa conti sulla scrivania,
Non è un gioco la sua fattoria.
Non controlla come l’ispettore,
Non dirige non è direttore,
Ma sorride con calore
Io da grande vorrei fare come lui!

Ha la frutta di stagione, la verdura quella vera,
Quanto è buono il minestrone
Pure io lo mangerò!
Chiama tutto il vicinato quando nasce un vitellino,
Per un dono del creato quanta festa dal contadino.

Ogni pioggia un’occasione, ogni gemma un’emozione,
Ogni piccolo germoglio con affetto curerà.
Che fatica per avere cibo sano e genuino,
Se lo chiami agricoltore lui ti dice:
“Eeeeh? Contadino!”

Non ti cura come fa il dottore,
Non insegna, non è professore,
Non fa conti sulla scrivania,
Non è un gioco la sua fattoria.
Non controlla come l’ispettore,
Non dirige non è direttore,
Ma sorride con calore
Io da grande vorrei fare come lui!

Mi dice sempre: “Devi studiare
Se vuoi capire, se vuoi migliorare”
E questo mestiere più bello sarà
Per chi la terra rispettare sempre saprà.

Non ti cura come fa il dottore,
Non insegna non è professore,
Non fa conti sulla scrivania,
Non è un gioco la sua fattoria.
Non controlla come l’ispettore,
Non dirige, non è direttore,
Ma sorride con calore
Io da grande vorrei fare come lui!
Come lui!
Come lui!
Fonte: QUI


1) UN TOPOLINO, UN GATTO E…un grande papà - Interprete: IRENE CITARRELLA, anni 4 di Bagheria-Aspra (Pa) - (Testo: Mitzì; Musica: Mitzì)[/b]


Io sono un topolino che mangia il formaggino,
La mamma mi vuol bene ma, se vedo un gatto corro da papà.
Se vedo un gatto nero io scappo per davvero,
Se vedo un gatto rosso e blu
Io corro e mi nascondo a testa in giù.

Il gatto no, non ti mangerà
Perché qualcuno ti aiuterà,
Ma questo il gatto lui non lo sa
Che papà ti salverà.
Il mio grande papà!
Ma che grande papà!

Mentre papà non c’era ho visto un bel groviera
Con tanti buchi un, due, tre, il quarto pezzo resterà per me.

Già i baffi mi leccavo quel formaggio mi sognavo,
Ma ho visto un gatto nero che
Puntava gli occhi gialli su di me.

Il gatto no, non ti mangerà
Perché qualcuno ti aiuterà,
Ma questo il gatto lui non lo sa
Che papà ti salverà.
Il mio grande papà!
Ma che grande papà!

Il gatto mi puntava, ma lui non si accorgeva
Che dietro c’era il mio papà
Con cento topi già sul chi va là!

Cento topini cento, con i codini al vento
Il gatto nero si arruffò e svelto in ritirata se ne andò!

Il gatto no, non mi mangerà
Perché qualcuno mi aiuterà,
Ma questo il gatto lui non lo sa
Che papà mi salverà!
Il gatto no, non ti mangerà
Perché qualcuno ti aiuterà,
Ma questo il gatto lui non lo sa
Che papà ti salverà!

Io sono un topolino che mangia il formaggino
La mamma mi vuol bene ma,
Se vedo un gatto,
Se vedo un gatto,
Se vedo un gatto corro da papà!
Il gatto no, non ti mangerà
Perché qualcuno ti aiuterà,
Ma questo il gatto lui non lo sa
Che papà ti salverà!
Il mio grande papà!
Fonte: QUI


2) BRAVISSIMISSIMA! - Interprete: MARGHERITA RIVOIRE, anni 5 di Milano - (Testo: M.F. Polli – Lara Polli; Musica: Marco Iardella)[/b][/size]


Io non so fare niente di così eccezionale
E a sentire la gente non è mica normale,
Specie di questi tempi che perfino i bebé
Sono tutti talenti, tutti beh … tranne me!
Io non amo indossare
Calzamaglia e tutù.
Io non so gorgheggiare tanto meno in tivù!
Tanto meno in tivù!

Ma sono
Bravissimissimissimissima
A mettere i giocattoli in disordine,
A pettinare le mie bambole,
A spazzolare il dolce con le fragole.
CORO:
Bravissima!

Sono bravissimissimissimissima
A fare mille bolle di sapone,
Ad infilare collanine, esplodere un pallone con il chewing-gum.
Bravissima!
Io non metto la piva
Come mamma e papà
Se non sono una diva
Della pubblicità.

Io non faccio la trendy, ma alla fine dei conti,
So allacciarmi le stringhe e conto già fino a venti.
Sono la campionessa
Di bacetti a papà,
Una vera promessa della semplicità.
Della semplicità.

Ma sono
Bravissimissimissimissima
A mettere i giocattoli in disordine,
Ad imboccare le mie bambole, a piangere e strillare senza lacrime.
Bravissima!
Sono bravissimissimissimissima
A masticare inglese e caramelle,
Andare senza le rotelle,
A fare alla mia mamma mille coccole.
Bravissima!

C’è una sola primavera,
Con un cielo bicolore
Giallo sole fino a sera,
Verde come il nostro cuore.
Coloriamo un grande prato
Con l’azzurro di un’età,
Un sorriso al cioccolato è la mia specialità.

Siamo bravissimissimissimissimi
Ad imparare in fretta le canzoni
E poi cantarle come viene,
Con le parole al gusto delle favole, le favole!

Sono bravissimissimissimissima
A fare il verso della rana,
Volare alto in altalena,
A fare quello che fa una bambi-ina
Bravissima!
Sono bravissimissimissimissimi… ssi – ma!
Fonte: QUI


2) 7 - Interprete: ALICE BONFANT, anni 8 di Capoterra (Ca) - (Testo: Carmine Spera; Musica: Carmine Spera - Lorenzo Natale)


Un giorno in via Pitagora, due numeri a passeggio
Discussero con vanto l’intero pomeriggio.
Il 3 da gran pettegolo, diceva: “son perfetto”.
Ma il 12 contava i mesi per dispetto.
Di colpo da un balcone, cantando, si affacciò
Il 7 buontempone che così li punzecchiò:

7 sono i giorni della settimana,
7 i Re di Roma che 7 colli ha.
7 sono i nani intorno a Biancaneve,
7 sono i mari per chi li conterà.

7 son le note sopra lo spartito,
7 bei colori l'arcobaleno avrà.
7 meraviglie l’uomo ha costruito
Sudando le camicie, ma quante chi lo sa?
Sono 7!

7, 7 non si parla che di 7!
7, 7 non si parla che di te.
7, 7 non si parla che di 7!
7, 7 solo 7 ma perchè? Ma perché?

Al bar del centro il 12 pensava sempre più
Se il gatto ha sette vite quante sono le virtù?
7!
Non hanno invidia i numeri, non peccano lo sai
Così contò i peccati, non l’avesse fatto mai!
7!

Al 3 per l’imbarazzo poi venne un gran singhiozzo,
Il 7 scese in piazza e dell’acqua gli portò!
SOLISTA CORO:
Sì ma quanti sorsi?
7!

7 sono i giorni della settimana,
7 i Re di Roma che 7 colli ha.
7 sono i nani intorno a Biancaneve,
7 sono i mari per chi li conterà.

7 son le note sopra lo spartito,
7 bei colori l'arcobaleno avrà.
7 meraviglie l’uomo ha costruito
Sudando le camicie ma quante chi lo sa?
Sono 7!

7, 7 non si parla che di 7!
7, 7 non si parla che di te.
7, 7 non si parla che di 7!
7, 7 solo 7 adesso sai perché! Adesso sai perché!
Adesso sai perché!
7!
Fonte: QUI


3) GRAZIE A TE (Filippine, titolo originale: "Salamat") - Interprete: GIANMARCO NARAJA MALLILLIN, anni 9 di Roma
(Testo originale:Jerry Arquisola; Testo italiano: Gianmarco Gualandi; Musica: Jerry Arquisola)



SOLISTA:
Per qualcuno non sei altro che una piccola città
Senza nulla di così particolare,
Io non son convinto e credo che non sia la verità
Perciò dico dal profondo del mio cuore:
Grazie a te!

Grazie a te perché qui vivo con la mamma e col papà
La casetta è quella gialla in fondo al viale.
E la scuola che frequento è soltanto un po’ più in là
Tra il parchetto e la piscina comunale
Grazie a te
Per la tua gente,
Grazie a te
Così accogliente
E’ bellissimo il calore che mi dà,
Grazie a te
Per le tue case,
Grazie a te
Per le tue chiese
La mia piccola grandissima città.

Tu sei il mondo dove io vivo, canto, gioco e sorrido,
Sogno le cose che da grande io farò.
E quando mi sento triste
Chiamo tutti gli amici, sai,
Ho tanti amici qua
E forse c’è un perchè
Tu sei la mia città
E dico grazie a te.

Grazie a te che quando è festa sotto i portici si va
A guardar le bancarelle del mercato.
Tra il profumo di torrone e la musica che va
Ci mangiamo un po’ di zucchero filato.

Grazie a te
Per quel bambino
Grazie a te
Che dal giardino
Sorridendo con la mano mi fa ciao,
Grazie a te
Per le fontane,
Grazie a te
Per le campane
La mia piccola grandissima città.

Pangarap ko ay nakamtan awit ko mapakingam
Nais ko ihahandog para sa inyo.
Kayat ang musikang ito na alay ko sa imyo
Sana’y maramdaman kahit konting sandali
Ay napakingam nyo ang awit kong ito.

Tu sei il mondo dove io vivo, canto, gioco e sorrido,
Sogno le cose che da grande io farò.
E quando mi sento triste
Chiamo tutti gli amici, sai,
Ho tanti amici qua
E forse c’è un perchè
Tu sei la mia città
E dico grazie a te.
Fonte: QUI


3) IO PREGHERO’ (Azerbaijan, Titolo originale: “ Azerbaijan”) - Interprete: AIDA MUSAEVA, anni 10 di Rustavi
(Testo originale: Idjran Ialilova; Testo italiano: Giovanni Gotti; Musica: Idjran Ialilova)



Ci sono sentimenti e amore anche sotto un velo
E dei capelli neri come i tuoi,
La mia amica più cara sei e mi piace come sai,
Inventare un sorriso se sulle labbra mie non c’è.
Noi bimbi abbiamo grandi occhi per guardare il cielo
E un angelo che veglia su di noi,
Che ci resta vicino
Sempre
E non ci abbandona mai,
Ogni strada è sicura
Quando
Camminiamo insieme a lui.

Adesso spiegami perché ogni tanto c’è
Uno sguardo di paura intorno a me,
Dimmi come mai quando non ci sei
Io non vedo sempre occhi come i tuoi.
So che pregherai quando e come sai
Anche per la gente che non lo fa mai,
Per la voglia di capire,
Io pregherò
Per la voglia di parlare,
Io pregherò
E per questo sogno grande
Io pregherò.

Ai grandi per levarsi in volo servono le ali,
Ma noi che siamo piccoli vedrai
Che possiamo volare
Ora
Basta crederci lo sai,
Con le ali della preghiera
Fino ai cuori salirai.

Adesso spiegami perché ogni tanto c’è
Uno sguardo di paura intorno a me,
Dimmi come mai quando non ci sei
Io non vedo sempre occhi come i tuoi.
So che pregherai quando e come sai
Anche per la gente che non lo fa mai.
Per la voglia di capire,
Io pregherò
Per la voglia di parlare,
Io pregherò
E per questo sogno grande io pregherò.

And olsun s?h?r?! And olsun sakitl?s?n gec?y?!
R?bbin n? s?ni t?rk etmisdi, n? d? s?n? acigi tutmusdu.

Guarda intorno a noi anche tu vedrai
Quello che cercavo e non trovavo mai,
Tanta gente che rassomiglia a te
Nuova gioia sta crescendo dentro me.
La paura sta scomparendo già
E per tutti un posto nuovo ci sarà,
E se queste nostre voci
Pregando
Nascono da più radici
Andranno,
Come rami forti e nuovi
Fino lassù,
Io pregherò.
Fonte: QUI


4) I SUONI DELLE COSE - Interpreti: FRANCESCO CAVICCHIOLI, anni 5 di Gambassi Terme (Fi) e NICOLE MELIS, anni 7 di Muzza di Cornegliano Laudense (Lo)
(Testo: Leonardo Veronesi – Paolo Valli – Giuseppe Di Marco; Musica: Leonardo Veronesi – Paolo Valli – Giuseppe Di Marco)



CORO:
I suoni delle cose di quelle più curiose
Ti rendono la vita più simpatica,
Se vengono cantati non sono più stonati
Diventano le note di una musica.

L’orologio, Tic tac
Le teste vuote, Tuc tuc
Le monetine, Tin tin
Le goccioline, Plin plin
I miei capricci, Uee uee
Le tue linguacce, Blee blee
Ma quando devi stare zitto
Sssssh!

Due bicchieri, Cin cin
Quando bevi, Glu glu
Con le molle, Boing boing
Se l’acqua bolle, Blubblu blu
Il mio pallone, Pim pam
Il campanone, Din don dan
Ed il solletico lo sai che cosa fa!
Eh! Eh! Eh! Eh!

I suoni delle cose ascolterei per ore

È molto divertente, ogni cosa fa rumore,
Ci sono le canzoni con tanti paroloni
Ma se ti piace questa puoi cantarla con i suoni.

I suoni delle cose di quelle più curiose
Ti rendono la vita più simpatica,
Se vengono cantati non sono più stonati
Diventano le note di una musica.

Il motore, Brum brum
Che batticuore, Tum tu-tum
Il cannone, Bum bum
Il ruzzolone, Patapum
Le mie scarpine, Ticche toc
Le patatine, Cric croc
E se sbagli un rigore
Noooooo!

Il trenino, Ciuff ciufff
Il cuscino, Puf puf
Se hai ballato, Tippe tap
Sul bagnato, Cicche ciac
La mamma con papà
Che fanno bla bla bla!
E l’applauso senti, senti come fa!

I suoni delle cose ascolterei per ore
È molto divertente, ogni cosa fa rumore,
Ci sono le canzoni con tanti paroloni
Ma se ti piace questa puoi cantarla con i suoni!
Ascolta col tuo cuore il suono del rumore
Impari ad ascoltare il nascere di un fiore,

Impari ad ascoltare chi voce non ne ha
Tu prendilo per mano
E ti sorriderà.

I suoni delle cose ascolterei per ore

È molto divertente, ogni cosa fa rumore,
Ci sono le canzoni con tanti paroloni
Ma se ti piace questa puoi cantarla con i suoni!
Ma se ti piace questa puoi cantarla con i suoni!
Fonte: QUI


5) IL BALLO DEL GIRASOLE - Interpreti: GIULIA FREDIANELLI, anni 10 di Certaldo (Fi)
(Testo: Dario Sgrò; Musica: Dario Sgròo)



Canto la storia di un grande fiore con grandi petali di un solo colore,
Rotondo e giallo, un po’ com’è il sole
Chi non lo conosce?
Il girasole!
Il girasole ha questo bel nome perché di giorno,

Quando non piove,
Guarda nel cielo a tutte le ore e segue fedele il percorso del sole!

Quando si muove sembra che balli
Ma non un twist e nemmeno l’hully-gully!
Sono movimenti tanto divertenti che
Anch’io vorrei ballare ma non so che ballo è?

E’ il ballo del girasole
Gira-girasole
Balla nel vento col sole,
Gira-girasole
Gira di qua
Che ritmo!
Gira di là
Che forte!
Ma che grande ballerino, che abilità!
E’ questo il ballo del girasole
Gira-girasole
Balla solo quando non piove,
Gira-girasole
Le mosse del tango forse lui non le sa,
Ma con il sole quanti balli che fa!

Canto la favola, la favola vera, dalla mattina fin che scende la sera,
Continuamente lui balla col sole
Chi non lo conosce?
Il girasole!
Per questo ballo non esistono scuole, lo sanno i papaveri,

Lo sanno le viole
Con naturale, sincero talento il girasole balla leggero nel vento.

Scatta la festa tra i fiori del campo
Ma non ballano il rock e non ballano il mambo.
Tutti si divertono ballando tanto che
Anch’io vorrei ballare ma non so che ballo è?

E’ il ballo del girasole

Gira-girasole
Balla nel vento col sole,
Gira-girasole
Gira di qua
Che ritmo!
Gira di là
Che forte!
Ma che grande ballerino, che abilità!
E’ questo il ballo del girasole
Gira-girasole
Balla solo quando non piove,
Gira-girasole
Le mosse del tango forse lui non le sa,
Ma con il sole quanti balli che fa!

E’ il ballo del girasole
Gira-girasole
Balla solo quando non piove
Gira-girasole
Lezioni di ballo forse prenderò ma,
Col girasole so ballare di già!
Lezioni di ballo forse prenderò ma,
Col girasole so ballare di già!
Fonte: QUI


6) FORZA GESU’ - Interpreti: SIMONE DEIANA, anni 7 di Uta (Ca)
(Testo: Rosa Martirano; Musica: Rosa Martirano)



Ogni sera quando prego nel lettino
Penso a quello che si vede da lassù,
Tutto il male che viviamo sulla terra,
Ogni lacrima che scende sale su.

Tu mi dici cosa mai può fare un bimbo,
Come può contare piccolo com’è.
Con l’amore penso si può fare tanto
Per esempio consolare un po’ Gesù.

Forza Gesù, non ti preoccupare
Se il mondo non è bello visto da lassù,
Con il tuo amore si può sognare
E avere un po’ di paradiso
Quaggiù.
Avere un po’ di paradiso
Anche quaggiù,
Avere un po’ di paradiso.

Quando dico la preghiera del mattino
Prego per la sorellina ed il papà,
Per la mamma che mi sta vicino
Mi sorride, mi dà gran felicità.

Ma poi penso a tutti quei bambini
Che non sono fortunati come me,
Senza amore si cresce con fatica
Che dolore tutto questo per Gesù.

Forza Gesù, non ti preoccupare
Se il mondo non è bello visto da lassù,
Con il tuo amore si può sognare
E avere un po’ di paradiso quaggiù.

E’ importante la preghiera di un bambino,
E’ importante perché nel suo cuore ha
La bellezza che al Signore dà un sorriso,
La bellezza che il mondo salverà.

Forza Gesù, non ti preoccupare
Se il mondo non è bello visto da lassù,
Con il tuo amore si può sognare
E avere un po’ di paradiso
Quaggiù.
Avere un po’ di paradiso
Anche quaggiù,
Avere un po’ di paradiso
Anche quaggiù!
Fonte: QUI


7) LA SCIMMIA, LA VOLPE E LE SCARPE (Giappone, (Titolo originale: “ Osaru no cagoya”) - Interpreti: RYOMA KAINUMA, anni 8 di Tokyo
(Testo originale: Takeo Yamagami; Testo italiano: Antonella Boriani; Musica: Minoru Kainuma)



SOLISTA:
Sulla strada per Osaka la scimmia trafelata passava con un cesto di bambù,
Quando vide inaspettata la volpe argentata con le scarpe nuove blu.
Quella scimmia trafelata in viaggio per Osaka le scarpette nuove ammirò,
Eran belle per davvero coi lacci tutti d'oro e perfino qualche strass!

"Le mie scarpe non voglio sporcare
Nella strada che porta in città.

Con il cesto mi devi portare!"
La volpe ordinò con vanità!
Una scimmia sai scarpe non ha mai, ma ti porterà col cuore dove tu vorrai.

Essa essa essa hoi sassa
Sulla strada per Osaka sai chi passa,
A cavallo di una scimmia una volpe c’è
Ascoltando la canzone capirai perché
Non è mai quel che hai che ti fa brillare, ma soltanto quel che sai donare.

Quella scimmia trafelata, in viaggio per Osaka, la volpe sulle spalle caricò,
Ma pesava per davvero e dopo un capogiro, lunga stesa scivolò.

Fu così che la volpe pentita per aver agito con vanità

Caricò la scimmietta ferita
E nel cesto la portò in città.
Un amico sai non ti lascia mai, ma ti porterà col cuore dove tu vorrai.

Essa essa essa hoi sassa
Osaruno kagoyada hoi sassa
Higureno yamamici hosoi mici
Odawara giocin burasagete
Sole yattoko dokkoi hoi sassa hoi hoi hoi hoi sassa.

Quella volpe, bambini, ha capito ciò che dà vera felicità:
E’ l’affetto che ti dona un amico, vale più di due scarpette con strass.
Un amico sai non ti lascia mai!

Essa essa essa hoi sassa
Sulla strada per Osaka sai chi passa,
A cavallo di una volpe una scimmia c’è
Ascoltando la canzone capirai perché

Non è mai quel che hai che ti fa brillare, ma soltanto quel che sai donare.
[size=11]Fonte: QUI


7) UN SOGNO NEL CIELO (Polonia, (Titolo originale: “Dobry sen”) - Interpreti: ZUZANNA ROSA, anni 10 di Cracovia
(Testo originale: Kasia Rokicka; Testo italiano: Mariella Nava; Musica: Kasia Rokicka)



SOLISTA: Ci sono tante stelle in cielo ed io le sto guardando,
Per ogni stella un desiderio più forte accenderò.
Si cresce e si diventa grandi seguendo sempre un sogno,
Ad occhi chiusi, ad occhi aperti, anch’io ci crederò.

Sognerò, Un volo di aquilone
Sognerò… Da regalare a te,
Sognerò… E bolle di sapone
Su dalle lacrime.
Io sognerò un mondo che
Non ha perduto le sue favole,
Io sognerò di vivere
Guardando un cielo senza nuvole.
Io canterò insieme a te
Sapendo che l’arcobaleno c’è,
Entra nel sogno, dammi la tua mano
Dobry sen.
Dobry sen.

Juz na poduszce glowka lezy stulona w swoim swieciw
Dobry sen
Dom cicho mruczy kolysante co koi dzwieki dnia.

Ci sono tante stelle in cielo, dal cielo stan guardando,
Per loro sai non è un mistero il sogno che farò.

Sognerò…, Il sole che sorride
Sognerò… Mentre si posa giù,
Sognerò… E tanti fiori che nascono
Scegli un colore tu.
Io sognerò un mondo che
Non ha perduto le sue favole,
Io sognerò di vivere
Guardando un mare più incantevole.
Io canterò insieme a te
Sapendo che l’arcobaleno c’è,
Mentre sogni dammi la tua mano
Dobry sen.
Dobry sen.
Fonte: QUI


8 ) LIBUS - Interpreti: ALESSANDRO DE MURO, anni 10 di Rocchetta Tanaro (At)
(Testo: Paolo Frola; Musica: Paolo Frola)



E’ un bel cane golosone, CORO:
Golosone!
Ma di razza magra.
Un bel cane golosone!
E’ scappato da tre ore
Da tre ore
Col raffreddore,
E’ scappato da tre ore
Sono andato giù in cantina
In cantina?
Per cercare Libus!

Libus, il cane latino, Libus,
Us! Us! Us! Us! Us!
Mangiamo e giochiamo insieme io e Libus,
Us! Us! Us! Us! Us!
Libus, sei sempre nel mio cuore, Libus!
Us! Us! Us! Us! Us!
Libus, Libus, Libus, Libus, Libus,
Lillillilli Lillibus
Tu mi aspetti davanti a scuola,
Lillillilli Lillibus
Sei un cane privilegiato
Lillillilli Lillibus
Ma ti piace fare il randagio.

Col bau-bau tu dai la sveglia
Che paura che mi piglia,
Sotto al letto come un ghiro
E la coda poi ti tiro…Bau!

Vieni qui, qui, qui, qui, qui Li-Li-Lilli-Lilli-bus
Vieni qui Libus!
Vieni qui, qui, qui, qui, qui Li-Li-Lilli-Lilli-bus
Vieni qui subito che spaventi la gente!
Vieni qui, qui, qui, qui, qui Li-Li-Lilli-Lilli-bus
Vieni qui, qui, qui, qui, qui Li-Li-Lilli-Lilli-bus.

Accarezzo la tua schiena!
La tua schiena
Di razza magra.
Accarezzo la tua schiena!
Ti accarezzo il naso e scappi,
Dove scappi?
Rincorri i gatti.
Ti accarezzo il naso e scappi!
Ho guardato nei cassetti
Nei cassetti?
Per cercare Libus!

Libus, il mio cane latino, Libus,
Us! Us! Us! Us! Us!
Parliamo e ci capiamo al volo io e Libus,
Us! Us! Us! Us! Us!
Libus, sei sempre nel mio cuore, Libus.
Us! Us! Us! Us! Us!
Libus, Libus, Libus, Libus, Libus,
Lillillilli Lillibus
Vieni che corriamo verso casa,
Lillillilli Lillibus
Poi ti abbraccio come un peluche,
Lillillilli Lillibus
Dai non fare il randagio.

Una mattina mi sono alzato
Nella cuccia ho trovato
Il coniglio di Giacomino,
La gallina di Tonino.

Vieni qui, qui, qui, qui, qui Li-Li-Lilli-Lilli-bus
Vieni qui Libus!
Vieni qui, qui, qui, qui, qui Li-Li-Lilli-Lilli-bus
Sei tornato a fare la pappa! Siii!
Vieni qui, qui, qui, qui, qui Li-Li-Lilli-Lilli-bus
Vieni qui, qui, qui, qui, qui Li-Li-Lilli-Lilli-bus.

…e lo sai eh?
Bau!
Fonte: QUI


Ultima modifica di Rebecca il Sab Nov 19, 2011 8:40 am, modificato 2 volte
avatar
Rebecca

Messaggi : 52
Punti : 119
Data d'iscrizione : 02.06.10
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum