Ci "aiuti" a crescere?
Ti ringrazio in anticipo per il tuo




________________________________________

DIVENTA COLLABORATORE!

Italia Canora è in continua crescita e sempre alla ricerca di collaboratori che desiderano partecipare a questo grandioso progetto.

Aiuta Italia Canora a cercare materiale come cover, videoclip testi e quant'altro occorre per inserire le discografie dei nostri grandi artisti italiani!

Se sei appassionato di musica potresti dedicarti ad inserire il tuo artista preferito con delle semplici linee guida.

Lasciami un messaggio (in chat oppure in alto su Messages), ti contatterò quanto prima!

________________________________________






________________________________________



Caricamento video...
AFFILIAZIONI - SITI - BLOG
e FORUM

LaFavolaBlu


Progetto Musico Sognante Italiano
La fiaba del mare della Musica Italiana
ed Internazionale

____________________________


Nonsolosuoni




Un sogno
fatto di musica!

______________________


_____________________


Estatica è l'enciclopedia di musica italiana, internazionale e cultura.

Discografie, recensioni, interviste, monografie, live report, video, ebooks


_____________________



________________________


_____________________



________________________



________________________

Chi è in linea
In totale ci sono 29 utenti in linea: 1 Registrato, 0 Nascosti e 28 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

admin_italiacanora

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 118 il Ven Lug 14, 2017 9:34 pm





__________________________________

Ti piace il nostro Portale??
Allora votaci cliccando su questo bottone ... Grazie!!

migliori siti


www.italiacanora.net


Grazie a voi abbiamo vinto questi AWARD
nella classifica di NET-PARADE


Uno dei più belli
In classificasito internet
In classifica
Sito d'argento
DISCLAIMER
Tutte le copertine, testi e video presenti su questo forum sono solo per uso informativo e di intrattenimento.
Puoi scaricare e stampare la copertina se possiedi l'originale e hai bisogno di rimpiazzarla.
Tutto cio' che puo' essere considerato legale, dipende dalle leggi sul copyright del tuo paese di residenza. Non è nostra intenzione infrangere Copyright per cui, se ciò dovesse accadere, prego gli interessati a scrivere agl'amministratori i quali provvederanno alla rimozione immediata o a citare la fonte, se richiesto.
Lo Staff di ItaliaCanora.net non è responsabile dell'utilizzo e di eventuali danni a cose o persone causati dal materiale presente in questo forum, inoltre si tiene a precisare che tutto ciò che è presente in questo forum vi è stato messo in assoluta buona fede e senza alcuno scopo di lucro.
Traduttore - Translater
METEO ITALIA OGGI

Partner

creare un forum



Motori ricerca

Segnala il tuo sito nella directory

http://www.wikio.it

Cerrrca.com la ricerca con tre rrr


LICENZA
Licenza Creative Commons

Quest'opera è distribuita con Licenza
Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.

1961 - ZECCHINO D'ORO 3a Edizione

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

1961 - ZECCHINO D'ORO 3a Edizione

Messaggio  Rebecca il Dom Ott 03, 2010 5:43 pm

 
 
1961 - ZECCHINO D'ORO 3a Edizione (dal 25 al 27 Settembre 1961)
 
 
1. PRESENTAZIONE:
 
Nell'anno in cui si compie il centenario dell'unità d'Italia, lo Zecchino d'Oro approda all'Antoniano di Bologna. Nelle precedenti due edizioni, infatti, la manifestazione canora si svolge rispettivamente nel Teatro dell'Arte di Milano e nella Sala Cicogna della Fiera, sempre a Milano.
Ma il 1961 è anche l'anno in cui viene affidato il compito di insegnare le canzoni ai bimbi dello Zecchino d'Oro a una donna dall'animo e dai modi straordinariamente gentili. L'indimenticata Mariele Ventre avrebbe poi dedicato tutta la sua vita a questo lavoro, fino al 16 dicembre 1995, giorno in cui sublimò nell'Empireo celeste per dirigere il coro dei cherubini.
 
Fonte: QUI
 
 
- Mariele Rachele Ventre, così si chiamava all’anagrafe, nacque a Bologna da genitori lucani il 16 luglio 1939, la mamma l’aveva ribattezzata col dolcissimo nome di Mariele. Conseguito il diploma magistrale nel 1957 nel capoluogo emiliano, studiò pianoforte diplomandosi nel 1961 presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano.
Intraprese quindi la professione di maestra e intanto si dilettava con la musica. Nel settembre 1961 Mariele si era recata a Messa nella sua parrocchia, quella bolognese di Sant’Antonio, al termine della funzione religiosa Padre Berardo Rossi, direttore dell’Antoniano, che la conosceva da sempre poiché l’aveva visto crescere ed era amico della famiglia, le parlò della manifestazione per bambini nata due anni prima a Milano “abbiamo preso noi l’organizzazione dello Zecchino d’Oro, ci serve qualcuno, insegneresti a cantare a dei bambini?”, “mi dissero un anno, un anno solo – ricordava Mariele – accettai di malavoglia.
Volevo fare la pedagoga. Ma studiavo pianoforte e la mia insegnante mi mandò a lezione dei ragazzini. Da allora non ho più smesso”.
Nel 1963 nascerà ufficialmente in Piccolo Coro dell’Antoniano che Mariele diresse per oltre trentanni fino alla sua prematura scomparsa avvenuta a Bologna il 16 dicembre 1995.
 
- Mariele se andò a 56 anni, dopo 30 passati a dedicarsi ai bambini, i giornali parlarono di “morte di una fata dolce e severissima”. Si arrabbiava se si parlava di prodigi, e diventava furibonda se a fare i prodigi erano i suoi bimbi. Mariele trasformò in canterini una fila sterminata di bimbi cercando di farli restare fanciulli: “se copiano gli adulti, ciao.
Amici come prima, ma ognuno per la sua strada.” Fra i suoi ex bimbi Cristina D’Avena (che nel 1968 cantava il VALZER DEL MOSCERINO, poi entrò nel coro, e quando Canale5 chiese a Mariele e ai frati “uno bravo” fecero il suo nome), il soprano Anna Caterina Antonacci, la direttrice d’orchestra Anna Whilhelm, il maestro di corno Enrico Bellati. Francesco Cossiga nominò Mariele Cavaliere della Repubblica, a Cracovia le diedero una Medaglia al Sorriso, insieme a Wojtla e a Peter Ustinov, è stata ricevuta da Papi e Presidenti, ha vinto dieci dischi d’oro ed uno di plastino. “Avremo inciso 800 canzoni. Persino in russo e latino – faceva i conti – penso di ricordarmele tutte, di sicuro mi ricordo dei bimbi, e loro di me”. Mariele Ventre se ne andò in casa proprio nel giorno in cui avrebbe dovuto registrare con i suoi bimbi i Cori di Natale.
Da tempo ammalata, Mariele non aveva smesso il sorriso, identico a quello con cui rispose all’offerta dei frati dell’Antoniano nel 1961. Mariele per 35 anni fu l’amica dei bambini, una signora minuta e sorridente, una “maga delle note”.
 
Fonte: QUI
 
 
2. LA CANZONE VINCENTE:
 
LE STELLE - Interprete: Vittorio Dognini - Testo: Dolli - Musica: Taccani - Edizioni: Mocchi - Cervino

-

Son coralli d'un mare a rovescio,
Sono fiori d'un prato infinito,
Dove sboccia ogni notte, ogni giorno,
La parola «Bontà!».

LE STELLE

Le accendono gli angeli
Quando i bambini
Coi loro sogni
Salgono in cielo...

LE STELLE

Dipingono favole
Negli occhi belli,
Addormentati,
D'ogni piccino!
Poi, quando all'alba non brillano più,
Legati a fili d'argento
Sull'ali del vento
Tutti i bimbi ritornano giù...

LE STELLE

Le accendono gli angeli
Per dire ai bimbi:
«Siate più buoni»,
Per dire ai grandi:
«Guardate lassù!».

«Lassù, lassù!».

Fonte: QUI

 
 
3. LE ALTRE CANZONI IN GARA

CESTINI E GREMBIULINI - Interprete: Maria Luisa Merlo e Roberto Gorgazzini - Testo: Veneziano - Musica: G. e L. Drago - Edizioni: Cervino

-

Bianchi i grembiulini,
Pieni, pieni i bei cestini,
Lindi e profumati
All'asilo ce ne andiam!

Belli e riccioluti,
Tutti vispi e ben pasciuti,
Siamo i dolci fiori
Di mammina e di papà.

Battiam battiam le mani
A tempo a tempo e bene.
Battiam battiam le mani
Pap-pà pap-pà pap-pè-ro!
Così, così...pian piano,
Più svelti, svelti ancora
Facciamo I'uragano:
«Pap-pà pap-pà pap-pà!»
Oh, che divertimento!
Oh, che felicità
Cantar con sentimento,
Giocar con serietà!
Lallàra làra lèru trallallèru lèru-là!
Battiam battiam le mani
A tempo a tempo e bene.
Battiam battiam le mani
«Pap-pà pap-pà pap-pà!»

«Pap-pà pap-pà pap-pà!»
«Pap-pà pap-pà pap-pà!».

Fonte: QUI[/size



C'ERA UNA VOLTA - Interprete: Gigliola Curso - Testo: Biri - Musica: Soffici - Edizioni: ltalcarisch - Peer

-

C'era una volta un re
Che contava fino a tre,
Ma ogni volta si sbagliava
E così ricominciava,
E così ricominciava
A contare fino a tre.

Giro girello,
Questo ritornello
Gira tutto il mondo,
Giro giro tondo.
Fin che la terra girerà
Nel mondo si sbaglierà!

C'era una volta un re
Che diceva: «Sono me»
E sapeva di sbagliare,
Ma diceva ai monti e al mare,
Ma diceva ai monti e al mare:
«Il padrone sono me».

Giro girello,
Ecc. ecc.

Una morale c'è:
«Meno sbagli, meglio è».
Ma se il mondo vuol sbagliare,
Non ti resta che cantare,
Non ti resta che cantare,
Che cantare insieme a me.

Giro girello,
Ecc. ecc.

Fin che la terra girerà
Nel mondo si sbaglierà.

[size=11]Fonte: QUI



GIROTONDO CON IL MIO MONDO - Interprete: Giorgio Ziglioli - Testo: Cason - Musica: Batacchi - Edizioni: Mascotte

-

Il mondo mi piace
Perché gioca con me:
Se io lo invito
Fa il girotondo...

Girotondo girotondo,
Girotondo col mio mondo:
Girotondo col mio mare
Limpido come se fosse il cielo,
Girotondo col mio cielo
Con le sue strade tutte di velo,
Girotondo con la neve,
Con la sua veste d'argento, lieve,
Girotondo con le fiabe,
Cento finestre come una nave...
Girotondo girotondo,
Girotondo col mio mondo.
Girotondo girotondo,
Girotondo girotondo...
Girotondo girotondo,
Girotondo col mio mondo:
Girotondo col mio cane,
Con la sua coda di pura lana,
Girotondo con la luna,
Con le sue ciglia piene di brina,
Girotondo col mio gatto
Dagli occhi d'oro un poco matti,
Girotondo con i fiori
Tutti arlecchini dentro e fuori...
Girotondo girotondo,
Girotondo col mio mondo.
Girotondo girotondo,
Girotondo girotondo...
...Col mio mondo.

Fonte: QUI



IL NOME PIU' BELLO - Interprete: Giorgio Ziglioli - Testo: Cason - Musica: Batacchi - Edizioni: Mascotte

-

Bianchi o rossi, neri o gialli,
Bimbi ricchi o poverelli,
Tutti dormon più felici,
Tutti fanno sogni belli
Se a vegliarti, nella nanna,
C'è il bel viso della mamma.

Mamma, mamma, mamma!

Mamma!
Dolcissimo nome,
Dolcissimo viso
Soltanto acceso
D'affetto ansioso.
Mamma!
Bellissimo nome,
Bellissimo viso,
Gioia e sorriso
Per l'eternità.
Pregando chiediamo al buon Dio:
«Conservaci a lungo l'amore,
Il bene profondo di mamma,
Il solo grandissimo amor!».
Mamma!
Carissimo nome,
Carissimo viso,
Sei il Paradiso
Di ogni bontà.

Mamma, mamma, mamma!

Fonte: QUI



LA BARCHETTA DI CARTA - Interprete: Sandra Martinatti - Testo: Garofalo - Musica: Batacchi - Edizioni: Cervino

-

Di tanti bei giocattoli
Non c'è una cosa più meravigliosa
Della barchetta fragile
Che sopra I'acqua va;
Se il vento la fa immergere
O l'onda la fa sperdere lontano,
La mamma, su, non piangere,
Un'altra ne farà.

Barchette
Barchette di carta
Perché ci lasciate?
Le gioie
Dei cuori innocenti
Con voi vi portate;
Velieri
Colore di neve
D'azzurro o di rosa,
Voi siete
Vascelli fantasma
Vascelli pirata,
I sogni
Degli anni più lieti
Dei giorni più belli;
Barchette
Che I'anima insegue,
Tornate... tornate!

E gli anni intanto passano
Ma il cuore torna a essere bambino:
Una barchetta fragile
È la felicità.
O vento, vento, lasciala
La candida barchetta navigare:
È l'ultimo giocattolo che mi sorriderà!

Barchette
Barchette di carta
Ecc... Ecc...

Fonte: QUI




LA CANZONE DEI POETI - Interprete: Carlo Angelotti - Testo: Vancheri - Musica: Vancheri - Edizioni: Leonardo

-

Ogni bimbo vorrebbe sapere
Cosa c'è nella luna e le stelle.
Ogni bimbo vorrebbe viaggiare
Per veder meraviglie e città.
Per sapere e vedere tutto ciò
C'è un segreto e cantando lo dirò...

C'è una canzone che cantano i poeti,
Che fa sognare ai bambini i sogni belli,
Che fa sognar mille favole e i castelli
Con tanti fior,
Con tanti fior...
È una canzone di magiche parole
Che fa vedere un mondo rosa e blu.
Ti fa sognar,
Fantasticar;
E il mondo appare un paradiso di color.

Ad una ad una, le stelle puoi toccare
Mentre dal cielo tu ascolti la canzon
E in mezzo ai fior
Dei sogni d'or
Il mondo appare un paradiso di color.

Fonte: QUI



L'ALTALENA - Interprete: Ela Di Natale - Testo: Zanin - Musica: Lorenzi - Edizioni: Mocchi - Cervino

-

Nastri colorati
Scendono dal cielo dei miei sogni
E da una dolce altalena
Mi lascio dondolar...
Lallalla lallalla - lallallallà
Lallalla lallalla - lallallallà
Lallalla lallalla - lallallallà
Lallalla lallalla - lallallallà...

Io vado in altalena
Su un nastro d'arcobaleno
E sogno ad occhi chiusi
Tutto quello che al mondo non ho.

Signora fantasia
Con te un sogno si avvera
Ed anche chi non spera
Può sentirsi felice con te...

In un mondo di balocchi
Dolcemente mi par di volar
E abbracciato a un aquilone
Scendo piano sull'onda del mar.

Io vado in altalena
Su un nastro d'arcobaleno
E sogno ad occhi chiusi
Tutto quello che al mondo non ho.

Lallalla lallalla-lallallallà
Lallalla lallalla-lallallallà
Lallalla lallalla-lallallallà
Lallalla lallalla-lallallallà...

Fonte: QUI



PESCIOLINO ROSSO - Interprete: Alfonso Belfiore - Testo: Bruschini - Musica: Avitabile - Reyna - Edizioni: Conchiglia

-

Un dì la brutta Strega del deserto,
Fece un incanto al Principe Roberto,
E usando la sua scopa per cavallo,
Lo trasformò in un pesce di corallo!...
E quindi bofonchiando a più non posso,
In una vasca mise il pesce rosso!

Pesciolino rosso,
Pesciolino rosso,
Nella vasca di cristallo,
Porta la corona,
Porta la corona
Fatta tutta d'oro giallo!..
Gli altri pesciolini,
Gli altri pesciolini,
Saltellando allegramente,
Battono la coda,
Battono la coda,
Salutando il loro Re!
Ma un dì la Principessa Fiordacanto
Baciò sul muso il pesciolino rosso,
E della Strega perfida I'incanto,
Dopo quel bacio subito cessò!..
Pesciolino rosso,
Pesciolino rosso,
Nella vasca di cristallo,
Porta la corona,
Porta la corona
Fatta tutta d'oro giallo...

Fonte: QUI



PICCOLO INDIANO - Interprete: Guglielmo Zolesi - Testo: Mogol - Musica: Renis - Edizioni: Ritmi e Canzoni

-

Oh, oh, oh...
Piccolo indiano
Piccolo indiano
Augh!
Sei un pellirossa scolorito
Che dice d'esser Sioux.
Oh, oh, oh...
Piccolo indiano
Piccolo indiano
Augh!
Con il cavallo rattoppato
A chiazze bianche e blu.

Ma con le frecce un po' spuntate
Tu fai centro nel mio cuor,
E con I'ascia di cartone tu
M'intenerisci sempre più!

Oh, oh, oh...
Piccolo indiano
Piccolo indiano
Augh!
Ti fai chiamare «Piè Veloce»
E caschi in braccio a me...

Orchestra

Ma con le frecce un po' spuntate
Tu fai centro nel mio cuor,
E con I'ascia di cartone tu
M'intenerisci sempre più!

Oh, oh, oh...
Piccolo indiano
Piccolo indiano
Augh!
Ti fai chiamare «Piè Veloce»
E caschi in braccio a me...

Hai le frecce un po' spuntate, ma
Tu fai centro nel mio cuor...
E m'intenerisci sempre più,
Piccolo indiano Sioux!

Fonte: QUI



TRENTA QUARANTA - Interprete: Angelo Jotti - Testo: Locatelli - Musica: Bergamini - Edizioni: Mocchi - Cervino

-

Trenta, quaranta,
La pecora canta;
Canta sul solaio
E vuole il pecoraio...
Il pecoraio è via,
È andato all'osteria;
La bettola è lontana
Domandalo a Mariana;
Mariana è nella stalla
Che cura la cavalla;
La cavalla è sul letto
Facciamo un bel balletto;
Un balletto girotondo
Coi bambini del mondo...

Mamma, mamma che bellezza,
Sei ancor la giovinezza.
Mamma, mamma, mamma mia
La più bella che ci sia.

Trenta, quaranta,
La pecora canta;
Canta la canzone
Per Gigio dormiglione.
Trenta, quaranta,
La pecora canta
Lasciamola cantare;
Non devi disturbare
L'amico dei bambini
Più grandi e più piccini.
Topo Gigio è sul letto
Facciamo un bel balletto;
Un balletto girotondo
Coi bambini del mondo...

Mamma, mamma che bellezza,
Ecc... Ecc...

Fonte: QUI



UNA STELLINA LEGATA COL FILO - Interprete: Fulvio Nativo - Testo: Cason - Musica: Mateicich - Edizioni: Cervino

-

Dov'è andata la stellina,
Che rideva in cima al filo?
L'han chiamata i palloncini
Ammiccando tra le nubi...
Te l'avevo legata sul polso,
Hai giocato e il filo s'è sciolto:
Ora sale nel cielo turchino
E si sente il suo pianto piccino...
No, non posso donartene un'altra,
Era tua, c'era scritto il tuo nome:
Potrà darsi, però non so come,
Che dal cielo la buttino giù.
È una stellina senza pretese,
Schizzata via da un presepe di carta:
Se vien la pioggia perde le punte,
Così bruttina nessuno la vorrà...
Te I'avevo legata sul polso,
Hai giocato e il filo s'è sciolto:
Ora è sola nel cielo turchino,
Giocherà con un altro bambino...

Fonte: QUI


Ultima modifica di admin_italiacanora il Mer Set 20, 2017 7:53 pm, modificato 9 volte (Motivazione : 260,225)
avatar
Rebecca

Messaggi : 52
Punti : 119
Data d'iscrizione : 02.06.10
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum