Ci "aiuti" a crescere?
Ti ringrazio in anticipo per il tuo




________________________________________

DIVENTA COLLABORATORE!

Italia Canora è in continua crescita e sempre alla ricerca di collaboratori che desiderano partecipare a questo grandioso progetto.

Aiuta Italia Canora a cercare materiale come cover, videoclip testi e quant'altro occorre per inserire le discografie dei nostri grandi artisti italiani!

Se sei appassionato di musica potresti dedicarti ad inserire il tuo artista preferito con delle semplici linee guida.

Lasciami un messaggio (in chat oppure in alto su Messages), ti contatterò quanto prima!

________________________________________






________________________________________



Caricamento video...
AFFILIAZIONI - SITI - BLOG
e FORUM

LaFavolaBlu


Progetto Musico Sognante Italiano
La fiaba del mare della Musica Italiana
ed Internazionale

____________________________


Nonsolosuoni




Un sogno
fatto di musica!

______________________


_____________________


Estatica è l'enciclopedia di musica italiana, internazionale e cultura.

Discografie, recensioni, interviste, monografie, live report, video, ebooks


_____________________



________________________


_____________________



________________________



________________________

Chi è in linea
In totale ci sono 22 utenti in linea: 1 Registrato, 0 Nascosti e 21 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

admin_italiacanora

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 118 il Ven Lug 14, 2017 9:34 pm





__________________________________

Ti piace il nostro Portale??
Allora votaci cliccando su questo bottone ... Grazie!!

migliori siti


www.italiacanora.net


Grazie a voi abbiamo vinto questi AWARD
nella classifica di NET-PARADE


Uno dei più belli
In classificasito internet
In classifica
Sito d'argento
DISCLAIMER
Tutte le copertine, testi e video presenti su questo forum sono solo per uso informativo e di intrattenimento.
Puoi scaricare e stampare la copertina se possiedi l'originale e hai bisogno di rimpiazzarla.
Tutto cio' che puo' essere considerato legale, dipende dalle leggi sul copyright del tuo paese di residenza. Non è nostra intenzione infrangere Copyright per cui, se ciò dovesse accadere, prego gli interessati a scrivere agl'amministratori i quali provvederanno alla rimozione immediata o a citare la fonte, se richiesto.
Lo Staff di ItaliaCanora.net non è responsabile dell'utilizzo e di eventuali danni a cose o persone causati dal materiale presente in questo forum, inoltre si tiene a precisare che tutto ciò che è presente in questo forum vi è stato messo in assoluta buona fede e senza alcuno scopo di lucro.
Traduttore - Translater
METEO ITALIA OGGI

Partner

creare un forum



Motori ricerca

Segnala il tuo sito nella directory

http://www.wikio.it

Cerrrca.com la ricerca con tre rrr


LICENZA
Licenza Creative Commons

Quest'opera è distribuita con Licenza
Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.

DUMBO (1941)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

DUMBO (1941)

Messaggio  Rebecca il Sab Ott 02, 2010 10:39 pm

   
 
 
* DOPPIAGGIO ITALIANO: C.D.C.
* SONORIZZAZIONE: FONO ROMA
* VERSIONE ITALIANA: ROBERTO DE LEONARDIS
* DIREZIONE DEL DOPPIAGGIO: MARIO ALMIRANTE
* TESTI ITALIANI DELLE CANZONI: ROBERTO DE LEONARDIS (PERTITAS)
* CANZONI INTERPRETATE DA Quartetto Cetra, Miriam Ferretti
 
 
1. RECENSIONE
 
Nel 1941, alla vigilia dell'attacco giapponese a Pearl Harbor, e appena dopo la chiusura dello sciopero allo studio Disney (vedi "La vita di Walt Disney" ), un piccolo elefante in grado di volare, diede alla Factory disneyana una boccata di ossigeno.
Dopo gli esigui incassi di "Pinocchio" e "Fantasia", finalmente un lungometraggio animato dal successo fulmineo.
Dumbo fu realizzato in buona parte durante lo sciopero dagli artisti che non vi avevano aderito e, per la prima volta, in buona parte senza Walt.
La parte creativa dell'opera fu lasciata agli sceneggiatori, agli animatori e all'intero staff, mentre Disney si occupava della presentazione e distribuzione.

Walt effettuò in quel periodo alcuni viaggi diplomatici in Sud America e il ritorno agli Studi era dominato dallo sciopero.
Il suo staff ebbe quindi poche occasioni di comunicazione con lui, ma questo non impedì al lavoro di progredire.
L'assenza di Walt si sente nel film per la mancanza di scene tecnicamente avanzate ("Biancaneve", "Pinocchio" e "Fantasia" avevano segnato tre passi avanti nella tecnica) e per la ripetizione, a detta dei critici, di cose già fatte. Dumbo si muove forse con la stessa goffaggine di Pinocchio, il topolino che lo accudisce sembra una riedizione del Grillo Parlante, gli elefanti rosa riprendono l'astrattismo di "Fantasia" e cose di questo genere. Fin qui le critiche ufficiali.

Il pubblico, di contro, si divertì un mondo alla sequenza degli elefanti rosa che Dumbo vede dopo aver bevuto champagne, e si commosse fino alle lacrime nel vedere Dumbo e sua madre, divisi dalle sbarre di ferro, che si toccano con le loro proboscidi.
Anche grazie ad un investimento relativamente ridotto, "Dumbo" fu un grande successo.
Anche se in qualche modo va considerato un film di secondo piano, di fatto convive a pieno titolo nel Pantheon dell'animazione accanto a "Biancaneve e i Sette Nani", non fosse altro che per le emozioni che sa regalare.
 
 
2. LA STORIA
 
All'interno di un circo vivono molti animali diversi, ma l'attenzione viene puntata su un'elefantessa che aspetta l'arrivo della cicogna. Non è un modo di dire; è proprio la cicogna che si occupa di consegnare alle aspiranti madri un fagottino con la figliolanza.
Dumbo e JumboQuando un intero stormo di questi uccelli sorvola il circo, la Signora Jumbo, l'elefantessa, scruta il cielo ansiosa e felice. Purtroppo invano.
Poco dopo, però, una cicogna ritardataria giunge da lei e lascia il suo dono: Dumbo!
Tutte le altre elefantesse le si avvicinano e si congratulano con lei, finché il piccolo non rivela due orecchie spropositatamente grandi. I commenti dei pachidermi divengono subito acidi e cattivi. Il piccolo è un "fenomeno", con quelle "sventole", quelle orecchie che "solo una madre può amare"! Infatti è così: sua madre le ama!
Purtroppo, l'amore che lei porta verso il figlio la spinge a ribellarsi con forza alle sue umiliazioni quando, prima di uno spettacolo, un gruppo di ragazzi birbanti si prende gioco di lui. L'elefantessa è furiosa e scaraventa lontano gli uomini che cercano di fermarla.
Finisce in isolamento, in un carrozzone recante la scritta: "elefante pazzo"!
Il buon topo TimoteoDumbo è solo, adesso. Il solo essere che lo amava gli è stato portato via.
 
 
Le elefantesse con le quali vive lo escludono totalmente per la sua diversità e per il comportamento di sua madre. Solo il topolino Timoteo è dalla sua parte.
Nonostante gli elefanti temano i topi (le tronfie elefantesse non esitano ad arrampicarsi sui pali, alla sua comparsa), lui riesce a guadagnarsi la fiducia di Dumbo e comincia ad aiutarlo. Ma le umiliazioni non sono finite.
Un complicatissimo numero acrobatico degli elefanti viene compromesso dal piccolo a causa delle sue orecchie e così, per punizione, Dumbo viene trasformato in un clown!!
Per risollevare il morale del piccolo, ci vuole qualcosa di veramente potente, e cosa c'è di più forte dell'amore di una madre?
Timoteo lo sa e accompagna Dumbo a quel carrozzone isolato in cui c'è la Signora Jumbo in catene. Catene troppo corte, per giunta, e lei non arriva alla finestrella che le consentirebbe di vedere suo figlio.
In una struggente sequenza la proboscide della Signora Jumbo sfiora quella di Dumbo, accarezza il volto del piccolo, solleva l'elefantino da terra e lo culla sulle note di "Bimbo Mio" scritta da Ned Washington e Frank Churchill.
 
 
BIMBO MIO:
Figlio mio vieni qui
No, non pianger così
Ti terrò stretto al mio cuor
Con tanto amor
Con tanto amor!
Se ti è dur la vita
Non badarci perchè
Il mio amor
Sol ti darà
Felicità
Felicità!
Figlio mio vieni qui
No, non pianger così
Ti terrò stretto al mio cuor
Con tanto amor
Con tanto amor!
Se ti è dur la vita
Non badarci perchè
Il mio amor
Sol ti darà
Felicità
Felicità!
Figlio mio vieni qui
No, non pianger così
Ti terrò stretto al mio cuor
Con tanto amor
Con tanto amor!
Se ti è dur la vita
Non badarci perchè
Il mio amor
Sol ti darà
Felicità
Felicità!
Figlio mio vieni qui
No, non pianger così
Ti terrò stretto al mio cuor
Con tanto amor
Con tanto amor!
Se ti è dur la vita
Non badarci perchè
Il mio amor
Sol ti darà
Felicità
Felicità!
Bimbo mio non temer
Bimbo mio la tua mamma è con te
Bimbo mio apri i larghi occhioni blu
Non pianger più
Bimbo mio
Non pianger più
Bimbo mio
 
 
Nel 1941 si pianse per questa scena e ora, nel terzo millennio, gli occhi lucidi possono ancora venirci. Ma se vedessimo questo film in una stanza buia e senza rumori, forse sentiremmo una goccia correrci sulle guance.
Al ritorno dall'incontro con sua madre, Dumbo e Timoteo si fermano a bere in una tinozza, non sapendo che poco prima vi è caduta una bottiglia di champagne. Ben presto i due ne subiscono gli effetti e vedono cose assurde e bizzarre dopo le quali si svegliano sul ramo di un albero.
 
 
LA PARATA DEGLI ELEFANTI ROSA:
Son qua son qua
I rosa elefanti siam
Tre per tre
E marciano
Quaggiù quaggiù
Arrivan di su e di giù!
Son qua son qua
Continuano ad avanzar
Come uman marciano
Ondeggiano di qua e di là
I rosa elefanti van!
Cosa farò
Cosa farò
Come fuggire potrò!
Io non ho terror
Ne di serpenti
Ne di germi
Ma i rotondi pachidermi
Mi fan rabbrividir!
Non sono il tipo da svenir
Ne da farmi intimorire
Ma vedermi comparire
I rosa elefanti
Mi fan mal
Tanto mal!
Mandali via
Mandali via
Quale orror
Che terror
I rosa elefanti nooo
Salvatemi
Salvatemi
Salvatemi!
 
 
Qui incontrano uno stormo di corvi. Una rapida chiacchierata e il ramo si spezza, lasciando precipitare Dumbo e Timoteo al suolo, fra le risate dei corvi.[/justify]
 
 
QUANDO HO VISTO UN ELEFANTE VOLAR:
Avete mai visto volare un elefante?
Io ho visto volare degli schiaffi!
Io ho visto volare degli insulti!
Io ho visto volare le sedie!
Anch'io ne ho viste tante:
Ho visto un do maggiore pien di confusione
Dar dei comandi a un battiglion!
Ne ho vedute tante da raccontar
Giammai gli elefanti volar!
Ho visto un bel pavon con ambizion
Faceva la ruota anche del timon,
Vidi un gatto con nove code
E una sega circolar a far estrarre un molato,
Tante ne ho viste che ora non sò
Dite le vostre e io le mie
Dirò la porta di un cannon
Il ciglio di un burron
E il cavallo dei pantalon!
Ne ho vedute tante da raccontar
Giammai gli elefanti volar!
Ne ho vedute tante da raccontar
Giammai gli elefanti volar!
 
 
Una nuova umiliazione per Dumbo, ma Timoteo non ci sta e spiega loro quali tremende cose ha sopportato l'elefantino finora. Coglie nel segno, i corvi cambiano atteggiamento e cercano di rendersi utili.
Si fa largo un'idea bizzarra: se quelle enormi orecchie servissero per volare? Altrimenti come spiegare il risveglio sopra un albero?
Timoteo e i corvi decidono di provare a convincere Dumbo.... e ci riescono! Dumbo spicca il volo!!!
La sequenza successiva mostra Dumbo al circo, nel suo numero da clown; nessuno sa quale sorpresa il piccolo abbia in serbo per tutti.
Nel bel mezzo dello spettacolo, Dumbo deve gettarsi da un'alta impalcatura e precipitare in una tinozza, ma è il momento della rivalsa! La sua vendetta è tanto innocua quanto liberatoria: Dumbo apre le orecchie e vola sul pubblico e sui clown. Terrorizza al suo passaggio il direttore del circo e, dopo essersi riempito la proboscide di noccioline, le spara a mo'di aereo da caccia, sulle antipaticissime elefantesse snob.
La notizia dell'elefante in grado di volare corre veloce e Dumbo diviene la star del circo. I corvi lo salutano cantando quando se ne va; tutti gli animali lo festeggiano, ma la sua gioia è tornare volando da sua madre, ora alloggiata insieme a lui in una lussuosa carrozza privata del treno che sposta quel piccolo mondo in un'altra città.
 
 
CASEY JUNIOR STAR:
Canti mira
A tutta fanta va
Verso la città
Quanto fumo fa
Buffa e fischia
Senza mai sostar
Casey Junior Star
Casey Junior Star!
Quando dalla curva
Sentiran fischiar
Tutti i cittadini
Andranno ad aspettar
Questa sera il circo aprirà
Casey Junior Star
Casey Junior Star!
avatar
Rebecca

Messaggi : 53
Punti : 120
Data d'iscrizione : 02.06.10
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum