Ci "aiuti" a crescere?
Ti ringrazio in anticipo per il tuo



Ultimi argomenti

________________________________________

DIVENTA COLLABORATORE!

Italia Canora è in continua crescita e sempre alla ricerca di collaboratori che desiderano partecipare a questo grandioso progetto.

Aiuta Italia Canora a cercare materiale come cover, videoclip testi e quant'altro occorre per inserire le discografie dei nostri grandi artisti italiani!

Se sei appassionato di musica potresti dedicarti ad inserire il tuo artista preferito con delle semplici linee guida.

Lasciami un messaggio (in chat oppure in alto su Messages), ti contatterò quanto prima!

________________________________________






________________________________________



Caricamento video...
AFFILIAZIONI - SITI - BLOG
e FORUM

LaFavolaBlu


Progetto Musico Sognante Italiano
La fiaba del mare della Musica Italiana
ed Internazionale


____________________________


Nonsolosuoni




Un sogno
fatto di musica!


______________________


_____________________




_____________________



Estatica è l'enciclopedia di musica italiana, internazionale e cultura.

Discografie, recensioni, interviste, monografie, live report, video, ebooks


_____________________




________________________



________________________



________________________

Chi è online?
In totale ci sono 33 utenti in linea: 1 Registrato, 0 Nascosti e 32 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

mauro piffero

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 422 il Gio Giu 14, 2018 7:48 pm





__________________________________

Ti piace il nostro Portale??
Allora votaci cliccando su questo bottone ... Grazie!!

migliori siti


www.italiacanora.net


Grazie a voi abbiamo vinto questi AWARD
nella classifica di NET-PARADE


Uno dei più belli
In classificasito internet
In classifica
Sito d'argento
DISCLAIMER
Tutte le copertine, testi e video presenti su questo forum sono solo per uso informativo e di intrattenimento.
Puoi scaricare e stampare la copertina se possiedi l'originale e hai bisogno di rimpiazzarla.
Tutto cio' che puo' essere considerato legale, dipende dalle leggi sul copyright del tuo paese di residenza. Non è nostra intenzione infrangere Copyright per cui, se ciò dovesse accadere, prego gli interessati a scrivere agl'amministratori i quali provvederanno alla rimozione immediata o a citare la fonte, se richiesto.
Lo Staff di ItaliaCanora.net non è responsabile dell'utilizzo e di eventuali danni a cose o persone causati dal materiale presente in questo forum, inoltre si tiene a precisare che tutto ciò che è presente in questo forum vi è stato messo in assoluta buona fede e senza alcuno scopo di lucro.
Traduttore - Translater
METEO ITALIA OGGI

Partner

creare un forum



Motori ricerca

Segnala il tuo sito nella directory

http://www.wikio.it

Cerrrca.com la ricerca con tre rrr


LICENZA
Licenza Creative Commons

Quest'opera è distribuita con Licenza
Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.

IVA ZANICCHI - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)

Italia Canora :: MUSICA LEGGERA :: 
CANTANTI/GRUPPI ANNI' 60
 :: IVA ZANICCHI

Pagina 4 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4

Andare in basso

IVA ZANICCHI: 1978 - CON LA VOGLIA DI TE (LP 33 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Gio Mar 15, 2018 12:14 pm

1. TITOLO:
 
1978 - CON LA VOGLIA DI TE
 
# Etichetta: RIFI # Catalogo: RDZ-ST 14290 # Data pubblicazione: Marzo 1978 # Matrici: 14290-A/14290-B # Genere: Pop # Supporto: vinile 33 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da Rifi Record Company - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Con la voglia di te è un album della cantante italiana Iva Zanicchi, pubblicato nel 1978.

« Con la mia fantasia volo via
ma tu sei tu
nei pensieri miei io ti tradirei
ma tu sei tu
uno sguardo tuo, un sorriso tuo
e sono ancora qui
con la voglia di te che mi farà dir sempre di si »

(Iva Zanicchi, Con la voglia di te)
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER di: CON LA VOGLIA DI TE
 
   
 
      
 
      
 
 
4. TRACK LIST di: CON LA VOGLIA DI TE
 
Lato A Lato B

  • A01 CON LA VOGLIA DI TE
  • A02 SEI CONTENTO
  • A03 ARSURA
  • A04 CHE T'HO DA DI'
  • A05 VIAGGIO A BERLINO
  • A06 SE RIESCI A NON MORIRE


  • B01 COME SEMPRE
  • B02 SELVAGGIO
  • B03 UNA DOMENICA SERA
  • B04 IO E ME
  • B05 ECCOTI
  • B06 MAL D'AMORE
 
 


 
Lato A: 2
SEI CONTENTO

 
      Lato B: 1
COME SEMPRE

 
     

Autori: Janne, Lipari, E.Leoni, Malgioglio.
Orchestra: Vince Tempera
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: Luca Simon, Shel Shapiro
Orchestra: Natale Massara
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato A: 3
ARSURA

 
      Lato B: 3
UNA DOMENICA SERA

 
     

Autori: Cristiano Malgioglio, Roberto Carlos Braga
Orchestra: Natale Massara
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: Di Malgioglio, Soffici
Orchestra: Natale Massara
 
Testo:
Ricominciare, no,
un’altra volta io non so,
puoi sbattere la porta,
i pugni no.

Che stupida son io,
doverti dire adesso addio,
sentirmi come un cane
di fronte a te.

Accanto a te
Non morirò, no,
mi alzerò,
ce la farò vedrai.

Domenica sera
Se vuoi ci vediamo,
domenica sera
faremo qualcosa,
domenica sera
sarà un nuovo incontro,
domenica sera.

Adesso esci piano
E non girarti, amore mio,
se vedi che non piango,
io non lo so.

Se vuoi tu puoi abbracciarmi,
accarezzarmi, perdonarmi,
se vuoi distruggi pure
la mente mia.

Per carità, non dire poi
“riprendi me
lo so che tu puoi”.

Domenica sera
Se vuoi ci vediamo,
domenica sera
faremo qualcosa,
domenica sera
sarà un nuovo incontro,
domenica sera.

Domenica sera
Se vuoi ci vediamo,
domenica sera
faremo l’amore,
domenica sera
se vuoi noi ci amiamo,
domenica sera.
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 4
CHE T'HO DA DI'

 
      Lato B: 4
IO E ME

 
     

Autori: V. Venezia, Massimo Guantini
Orchestra: Pinuccio Pirazzoli
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: Sharade
Orchestra: Andera Sacchi
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato A: 5
VIAGGIO A BERLINO

 
      Lato B: 5
ECCOTI

 
     

Autori: Alberto Salerno - Piero Soffici
Orchestra: Pinuccio Pirazzoli
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: Cristiano Malgioglio, Giulio Di Dio
Orchestra: Pinuccio Pirazzoli
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato A: 6
SE RIESCI A NON MORIRE

 
      Lato B: 6
MAL D'AMORE

 
     

Autori: Claudio Daiano, Giampietro Felisatti
Orchestra: Pinuccio Pirazzoli
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: Cristiano Malgioglio, Robbin, Mannix, Debbie Shelton
Orchestra: Enrico Intra
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Mar Ott 09, 2018 1:12 pm, modificato 3 volte
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2521
Punti : 2521
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

IVA ZANICCHI: 1978 - PLAYBOY (LP 33 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Gio Mar 15, 2018 5:31 pm

1. TITOLO:
 
1978 - PLAYBOY
 
# Etichetta: RIFI # Catalogo: RDZ-ST 14304 # Data pubblicazione: Dicembre 1978 # Matrici: 14304-A/14304-B # Genere: Pop # Supporto: vinile 33 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da Rifi Record Company - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Playboy pubblicato nel 1978 è un album della cantante italiana Iva Zanicchi

« Voglio vivere, solo vivere
Voglio vivere, e poi amarti
Voglio vivere, solo vivere
Voglio vivere... »

(Iva Zanicchi, Voglio vivere)
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER di: PLAYBOY
 
   
 
      
 
      
 
 
4. TRACK LIST di: PLAYBOY
 
Lato A Lato B

  • A01 PRONTO 113
  • A02 RELAZIONE
  • A03 TU... PLAYBOY
  • A04 VOGLIO VIVERE
  • A05 CEDO


 
 


 
Lato A: 2
RELAZIONE

 
      Lato B: 2
TESORO MIO

 
     

Autori: Cristiano Malgioglio, Roberto Carlos
Orchestra: Enrico Intra
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: Angelo Valsiglio-Claudio Daiano
Orchestra: Enrico Intra
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato A: 3
TU... PLAYBOY

 
      Lato B: 3
AGRODOLCE

 
     

Autori: Cristiano Malgioglio, Ezio Leoni
Orchestra: Pinuccio Pirazzoli
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: N. Carucci, C. Malgioglio
Orchestra: Enrico Intra
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 4
VOGLIO VIVERE

 
      Lato B: 4
INCONTRO

 
     

Autori: Cristiano Malgioglio; musica di Giampiero Felisatti
Orchestra: Pinuccio Pirazzoli
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: Cristiano Malgioglio, Giampiero Felisatti
Orchestra: Pinuccio Pirazzoli
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato A: 5
CEDO

 
      Lato B: 5
IDEA

 
     

Autori: Len Mercer, C. Malgioglio
Orchestra: Pinuccio Pirazzoli
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: Cristiano Malgioglio; musica di Piero Soffici
Orchestra: Enrico Intra
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato B: 6
QUANTO DURA POCO L'ESTATE

 

Autori: F. Marino, D. Rettore
Orchestra: Pinuccio Pirazzoli
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
Fonte: QUI
 
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Mar Ott 09, 2018 1:17 pm, modificato 2 volte
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2521
Punti : 2521
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

IVA ZANICCHI: 1979 - PER TE/PRONTO 113 (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Gio Mar 15, 2018 5:58 pm

1. TITOLO:
 
1979 - PER TE/PRONTO 113
 
# Etichetta: RIFI # Catalogo: RFN 16745 # Data pubblicazione: Marzo 1979 # Matrici: 16745-A/16745-B # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Distribuito da RIFI Record Company - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Per te/Pronto 113 è un 45 giri della cantante italiana Iva Zanicchi, pubblicato nel 1979.

Note

Entrambi i brani sono inseriti all'interno dell'album Playboy, pubblicato nel dicembre 1978.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
PER TE

 
      Lato B:
PRONTO 113

 
     

Autori: Cristiano Malgioglio, Giampiero Felisatti
Orchestra: Pinuccio Pirazzoli
 
Testo:
Per te
Canterò
Se tu non puoi cantare,
il tuo dolore scorrerà, scorrerà
nel fiume della vita.

Per te
Respirerò
La luce del mattino.
I giorni tuoi ricorderò, ricorderò,
le sere dell’amore.

Così nel mondo
Tu vivrai, tu vivrai
E non sarai più solo.

Così nel mondo
Tu vivrai, tu vivrai
E non sarai più solo.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Cristiano Malgioglio, Corrado Castellari
Orchestra: Enrico Intra
 
Testo:
Io sto morendo
D’amore,
di questo amore
e non faccio caso
alla mia pazzia,
anche quando mi prende
la malinconia.

Non mi sarei
Applaudita
In questo gioco.

E sto gridando d’amore,
per questo amore
e sto cantando…

Io, è fin troppo mio,
che paura fa, mio Dio!

Io sto cogliendo l’amore,
il nostro amore,
mi sta uccidendo d’amore,
“pronto 113, per favore…”

Curiosità mia,
servirlo,
un suo pensiero,
intuirlo.

Desiderare
In segreto
Non è divieto.

E sto gridando d’amore,
per questo amore
e sto cantando…

Io, è fin troppo mio,
che paura fa, mio Dio!

Io sto cogliendo l’amore,
il nostro amore,
mi sta uccidendo d’amore,
“pronto 113, per favore…”

E sto cantando…

Io, è fin troppo mio,
che paura fa, mio Dio!

mi sta uccidendo d’amore,
“pronto 113, per favore…”
 
Fonte: QUI
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Mar Ott 09, 2018 1:19 pm, modificato 2 volte
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2521
Punti : 2521
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

IVA ZANICCHI: 1979 - LA VALIGIA/DITEMI (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Gio Mar 15, 2018 7:17 pm

1. TITOLO:
 
1979 - LA VALIGIA/DITEMI
 
# Etichetta: TRACCIA # Catalogo: TRS 1001 # Data pubblicazione: Anno 1979 # Matrici: M 12702/M 12703 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Distribuzione Fonit-Cetra
 
 
2. RECENSIONE:
 
La valigia/Ditemi è un 45 giri della cantante italiana Iva Zanicchi, pubblicato nel 1979.

Il brano La valigia venne utilizzata come sigla finale del varietà televisivo RAI Una valigia tutta blu in onda nell'estate 1979 sulla Rete 1 (l'odierna Rai 1) e condotto da Walter Chiari.

Note
I due brani non saranno mai inseriti in un album.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
LA VALIGIA

 
      Lato B:
DITEMI

 
     

Autori: Albertelli, Tavernese
Orchestra: Vince Tempera
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: Minimum, Malgioglio, Bibap
Orchestra: Sergio Parisini
 
Testo:
Ditemi
Che lui mi ama ancora
Ed io saro come un fiore
Anche se invecchiata per amore
Ditemi
Che lui ritorna ancora
E la tristessa si rivolta
In cambio all’anima si conforta

Poi
Io dormiro con lui
Sulla sua pelle nuda
Lo copriro d’amore con premura
Poi
Prenderà forma la mia mente
E quando il corpo si riprende
Qualcosa in me si riaccenderà

Ditemi
Che lui mi ama ancora

Poi
Io danzero con lui
Un ballo che ho invento
Per gli amanti appena nati innamorati
Poi
Sarà lui il protagonista
Saro io il suo concerto
L’amore metteremo per soggetto

E se davvero non mi amasse
Potreste farmi male
E non sarei più capace di riavere
E neanche più di dare.
 
Fonte: QUI
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Mar Ott 09, 2018 1:20 pm, modificato 2 volte
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2521
Punti : 2521
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

IVA ZANICCHI: 1979 - A PARTE IL FATTO/CAPIRAI (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Gio Mar 15, 2018 8:17 pm

1. TITOLO:
 
1979 - A PARTE IL FATTO/CAPIRAI
 
# Etichetta: TRACCIA # Catalogo: TRS 1003 # Data pubblicazione: Ottobre 1979 # Matrici: M 13003/M 13004 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Data matrici: 5 Ottobre-2 Ottobre / Distribuito da Fonit Cetra - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
A parte il fatto/Capirai è un singolo della cantante italiana Iva Zanicchi, pubblicato su vinile a 45 giri nel 1979.

Note
A parte il fatto sarà inserita all'interno dell'album D'Iva, pubblicato nel 1980.
Capirai non sarà mai inserita in un album.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:

 
   
 
   
 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
A PARTE IL FATTO

 
      Lato B:
CAPIRAI

 
     

Autori: Cristiano Malgioglio, Corrado Castellari
Orchestra: Vince Tempera
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: Luigi Albertelli, Bruno Tavernese
Orchestra: Brunello Tavernese
 
Testo:
Ditemi
Che lui mi ama ancora
Ed io saro come un fiore
Anche se invecchiata per amore
Ditemi
Che lui ritorna ancora
E la tristessa si rivolta
In cambio all’anima si conforta

Poi
Io dormiro con lui
Sulla sua pelle nuda
Lo copriro d’amore con premura
Poi
Prenderà forma la mia mente
E quando il corpo si riprende
Qualcosa in me si riaccenderà

Ditemi
Che lui mi ama ancora

Poi
Io danzero con lui
Un ballo che ho invento
Per gli amanti appena nati innamorati
Poi
Sarà lui il protagonista
Saro io il suo concerto
L’amore metteremo per soggetto

E se davvero non mi amasse
Potreste farmi male
E non sarei più capace di riavere
E neanche più di dare.
 
Fonte: QUI
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Mar Ott 09, 2018 1:22 pm, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2521
Punti : 2521
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

IVA ZANICCHI: 1980 - D'IVA (LP 33 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Gio Mar 15, 2018 10:56 pm

1. TITOLO:
 
1980 - D'IVA
 
# Etichetta: TRACCIA # Catalogo: TRL 2003 # Data pubblicazione: Marzo 1980 # Matrici: M 13452/M 13453 # Genere: Pop # Supporto: vinile 33 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da FONIT CETRA - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
D'Iva è un album della cantante italiana Iva Zanicchi, pubblicato nel 1980.

« A parte il fatto che non sono stata io a legarti
A parte il fatto che odio in te l’ipocrisia
A parte il fatto che questo incontro non è interessante
A parte il fatto che mi hai voluta tu come amante... »

(Iva Zanicchi, A parte il fatto)
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER di: D'IVA
 
   
 
      
 
      
 
   
 
 
4. TRACK LIST di: D'IVA
 
Lato A Lato B

  • A01 E...
  • A02 RIMANI
  • A03 CARO PIETRO
  • A04 A PARTE IL FATTO
  • A05 UNA SERA DA DIMENTICARE


  • B01 VIVRO'
  • B02 HOTEL MOTEL
  • B03 IMMAGINARTI SEMPRE
  • B04 LA NOSTRA MUSICA
  • B05 TI VOGLIO BENE MA NON TI AMO
 
 
Lato A: 1
E...

 
      Lato B: 1
VIVRO'

 
     

Autori: Cristiano Malgioglio, Bibap
Orchestra: Natale Massara
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: Bardotti, Paoli, Alan Barrière
Orchestra: Natale Massara
 
Testo:
Vivrò, per amarti così
per sognare con te
per soffrire con te
Vivrò, per questo unico amore
voglio averti per me
ogni giorno di più
Così, oggi e sempre così
per vivere ancora nei tuoi occhi
e nel cuor
Vivrò, per amare il tuo amore
per sognare con te
per soffrire con te
saprò darti la vita
darti tutto di me.
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 2
RIMANI

 
      Lato B: 2
HOTEL MOTEL

 
     

Autori: Di Bitonto, Balducci
Orchestra: Natale Massara
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: Cristiano Malgioglio, Corrado Castellari
Orchestra: Natale Massara
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato A: 3
CARO PIETRO

 
      Lato B: 3
IMMAGINARTI SEMPRE

 
     

Autori: Minimum, Malgioglio, Bibap
Orchestra: Natale Massara
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: Andrea Lo Vecchio
Orchestra: Pinuccio Pirazzoli
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato A: 4
A PARTE IL FATTO

 
      Lato B: 4
LA NOSTRA MUSICA

 
     

Autori: Cristiano Malgioglio, Corrado Castellari
Orchestra: Vince Tempera
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: P. Mosca, P. Marini
Orchestra: Enrico Intra
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato A: 5
UNA SERA DA DIMENTICARE

 
      Lato B: 5
TI VOGLIO BENE MA NON TI AMO

 
     

Autori: Dinaro, G. D'Alessandro
Orchestra: Pinuccio Pirazzoli
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: Malgioglio, Nanna, Baracuda
Orchestra: Pinuccio Pirazzoli
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Mar Ott 09, 2018 1:30 pm, modificato 3 volte
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2521
Punti : 2521
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

IVA ZANICCHI: 1981 - ARDENTE/E TU MAI (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Ven Mar 16, 2018 10:37 am

1. TITOLO:
 
1981 - ARDENTE/E TU MAI
 
# Etichetta: SIF (Società Italiana Fonografici) # Catalogo: SIFNP 10005 # Data pubblicazione: Anno 1981 # Matrici: SIFNP 10005-1bis/SIFNP 10005-2bis # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Coordinamento artistico di Antonio Ansoldi / Distribuito da Dischi Ricordi - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Ardente/E tu mai è un singolo della cantante italiana Iva Zanicchi, pubblicato su vinile a 45 giri nel 1981.

Note
Entrambi i brani sono inseriti nell'album Iva Zanicchi, pubblicato nello stesso anno.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:

 
   
 
      
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
ARDENTE

 
      Lato B:
E TU MAI

 
     

Autori: Cristiano Malgioglio, Corrado Castellari
Orchestra: Beppe Cantarelli
 
Testo:
Ardente come fuoco come neve come pepe
Ardente
Ardente come morso come corso di un discorso
Scottante
Ardente come amore che non ama ci vediamo
Ardente
Me ne frego quando manchi ma mi manchi
Urgente
Questo instante che mi uccide che mi lascia
Morente
A una crisi che mi stanca che mi sfianca

Ardente questa stanza senza uomo senza intrigo
Cadente
Ardente questa cena, questo vaso, tanti fiori
Per niente
Ardente questa arsura questa sabbia da un deserto
Caliente
Forse scappo lascia il poster che ti guarda
Ridente
Questa sera, ma la sera, ma la pena
Morente
Questa assenza, fantascienza, a distanza

Ardente come amore che non ama, ci vediamo
Ardente
Me ne frego quando manchi ma mi manchi
Urgente
Questo instante che mi uccide che mi lascia
Morente
A una crisi che mi stanca che mi sfianca

Ardente questa arsura questa sabbia da un deserto
Caliente
Forse scappo lascia il poster che ti guarda
Ridente
Questa sera ma la sera, ma la pena
Morente
Questa assenza, fantascienza, a distanza

Ardente come mano che ti prende e ti comanda
Strisciante
Ardente come sale che fa male ed é normale
Ardente
Ardente come amore che non ama
Ci vediamo
Ardente
Me ne frego quando manchi ma mi manchi
Urgente
Questo instante che mi uccide che mi lascia
Morente
A una crisi che mi stanca che mi sfianca
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Adelmo "Zucchero" Fornaciari, Stefano Scandolara
Orchestra: Beppe Cantarelli
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Mar Ott 09, 2018 1:32 pm, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2521
Punti : 2521
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

IVA ZANICCHI: 1981 - IVA ZANICCHI (LP 33 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Ven Mar 16, 2018 12:12 pm

1. TITOLO:
 
1981 - IVA ZANICCHI
 
# Etichetta: SIF (Società Italiana Fonografica # Catalogo: SIF LP 15004 # Data pubblicazione: Anno 1981 # Matrici: M 15004/1-M 115004/B # Genere: Pop # Supporto: vinile 33 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da FONIT CETRA - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Iva Zanicchi, pubblicato nel 1981, è un album della cantante italiana Iva Zanicchi

« Ardente come fuoco come neve come pepe
Ardente
Ardente come morso come corso di un discorso
Scottante »

(Iva Zanicchi, Ardente)
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER di: IVA ZANICCHI
 
   
 
      
 
      
 
 
4. TRACK LIST di: IVA ZANICCHI
 
Lato A Lato B



  • B01 STO INNAMORANDOMI DI TE
  • B02 AUTOGRAFO
  • B03 MIO
  • B04 ATTIMI DI MALINCONIA
  • B05 COME POESIA, COME MUSICA
 
 


 
 
Lato B: 1
STO INNAMORANDOMI DI TE

 
      Lato B: 2
AUTOGRAFO

 
     

Autori: Cristiano Minellono, Giuseppe Cantarelli
Orchestra: Beppe Cantarelli
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: Malgioglio, C. Castellari
Orchestra: Beppe Cantarelli
 
Testo:

 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 3
ANIMA VAI

 
      Lato B: 3
MIO

 
     

Autori: Bruno Tavernese
Orchestra: Beppe Cantarelli
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: A. Fornaciari
Orchestra: Beppe Cantarelli
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato A: 4
A MALAPENA

 
      Lato B: 4
ATTIMI DI MALINCONIA

 
     

Autori: Malgioglio, Iva Zanicchi, M. Balducci
Orchestra: Beppe Cantarelli
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: Adelio Cogliati-Giuseppe Cantarelli
Orchestra: Beppe Cantarelli
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato A: 5
STO INNAMORANDOMI DI TE

 
      Lato B: 5
COME POESIA, COME MUSICA

 
     

Autori: Cristiano Minellono, Giuseppe Cantarelli
Orchestra: Beppe Cantarelli
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: Adelio Cogliati, Fanili
Orchestra: Beppe Cantarelli
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Mar Ott 09, 2018 1:36 pm, modificato 2 volte
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2521
Punti : 2521
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

IVA ZANICCHI: 1983 - ARIA DI LUNA/AMICO (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Ven Mar 16, 2018 2:23 pm

1. TITOLO:
 
1983 - ARIA DI LUNA/AMICO
 
# Etichetta: SGM # Catalogo: SGM 72003 # Data pubblicazione: Anno 1983 # Matrici: SGM 72003-1N/SGM 72003-2N# Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Distribuito da Messaggerie Musicali - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Aria di luna/Amico è un singolo della cantante italiana Iva Zanicchi, pubblicato nel 1983 su 45 giri.

Note
Aria di luna sarà inserito nell'album Quando arriverà pubblicato nel 1984, mentre Amico non sarà incluso in alcun album
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:

 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
ARIA DI LUNA

 
      Lato B:
AMICO

 
     

Autori: M. Piccoli
Orchestra: Pinuccio Pirazzoli
 
Testo:
Aria di strada
aria di te
questa è la sera
la più dolce che c’è
Vogliamo amarci o no
possiamo vincere
Vogliamo amarci un po’
o lasciamo perdere
Più di un amico
questo è chiaro che sei
cosa ci perdi
anch’io tentare vorrei
Vogliamo amarci o no
io voglio vivere
Vogliamo amarci un po’
o lasciamo perdere

Aria di festa
sulla stella nascosta
che ora brucia tra le mani tue
Con un po’ di fortuna
si può fare mattina
e poi morire in riva al mare in due
come giovani cuori
troppo caldi e vicini
si frantumano per poi
rinascere lontani
Aria di luna
Aria di te
Questa è la sera
la più dolce che c’è
Vogliamo amarci o no
possiamo vincere
Vogliamo amarci un po’
o lasciamo perdere
Aria di luna
varia di te
questa è la sera
la più dolce che c’è
Vogliamo amarci o no
io voglio vincere
Vogliamo starci o no
o ti vuoi decidere

Aria di festa
sopra il mondo che resta
ed io che sogno tra le braccia tue
Con un po’ di fortuna
si può fare mattina
e poi morire in riva al mare in due
come storie d’amore
come stelle vicine
che si scontrano
per rifare il mondo senza fine
Aria di luna
aria di te
questa è la sera
la più dolce che c’è
Vogliamo amarci o no
vogliamo vivere
Vogliamo amarci un po’
o ti vuoi decidere
Aria di luna
aria di te
questa è la sera
la più dolce che c’è
Vogliamo amarci o no
vogliamo vivere
Vogliamo starci o no
ti vuoi decidere
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: M. Piccoli
Orchestra: Pinuccio Pirazzoli
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Mar Ott 09, 2018 1:37 pm, modificato 2 volte
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2521
Punti : 2521
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

IVA ZANICCHI: 1984 - CHI (mi darà)/COMANDANTE (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Ven Mar 16, 2018 2:46 pm

1. TITOLO:
 
1984 - CHI (mi darà)/COMANDANTE
 
# Etichetta: SGM # Catalogo: SGM 72005 # Data pubblicazione: Anno 1984 # Matrici: SGM 72005-1N/SGM 72005-2N# Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Data matrici: 19 Gennaio / Distribuito da Messaggerie Musicali - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Chi (Mi darà)/Comandante pubblicato nel 1984 è un singolo della cantante italiana Iva Zanicchi, pubblicato nel 1984.

Entrambi i brani contenuti nel 45 giri sono inseriti nell'album Quando arriverà, pubblicato anch'esso nel 1984.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:

 
   
 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
CHI (Mi darà)

 
      Lato B:
COMANDANTE

 
     

Autori: Umberto Balsamo, Cristiano Malgioglio
Orchestra: Pinuccio Pirazzoli
 
Testo:
Tu, ancora qui,
cosa vuoi, perché
eri andato e sei già qui?
Non m'importa se
quegli sguardi tuoi
cercano di offendermi.
Mi spoglio di te
che non sai comprendere.
Chi mi darà
quel rosso fuoco che
mi brucierà
io disperata per
chi mi darà
la notte lunga per
chi mi darà
l'aria di festa
per chi, per chi
per chi si perde come me,
per chi, per chi,
per chi ha voglia un po' di...
Io ti applaudirò
se rimani qui
sopra ad una nuvola,
gridando con me
fino quasi a piangere.
Chi mi darà
quel rosso fuoco che
mi brucierà
io disperata per
chi mi darà
la notte lunga per
chi mi darà
l'aria di festa
per chi, per chi
per chi si perde come me,
per chi, per chi,
per chi ha voglia un po' di me.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Pino Donaggio, Maurizio Piccoli
Orchestra: Pinuccio Pirazzoli
 
Testo:
Comandante che notte puttana
fa freddo a Capo Nord
te lo togli il cappello di lana
che ti riscalda un po’
Qui sul mio letto quanto resterai
fuori le onde son palazzi a trenta piani
senza luna come ci si sente soli
e voi marinai
marinai con il cuore in disarmo
e noi donne a bruciare un ricordo
ed aspettare la solita notte di fortuna
ed aspettare la solita notte di fortuna

Comandante le stelle col tempo
se ne vanno ad una ad una
il tuo corpo com’era stupendo
sul profilo della luna
Per una gonna ci finivi poi
a fare a pugni sotto i tavoli del mondo
e adesso guarda cosa resta qui di voi
marinai
marinai senza bussola in cuore
e noi donne a chiamarvi per nome
aspettando quell’unica notte di fortuna
aspettando quell’unica notte di fortuna

Che maledetta questa vita
per inseguirvi in ogni porto
per qualche bacio di sfuggita
e voi col fiato sempre corto
Lo so che no non è finita
anche se a volte ti odio certo
perché il tuo amore è fra le dita
e poi mi vola in mare aperto

Comandante la storia del mondo
si scrive con le attese
con le lacrime senza qualcuno
e le voglie un po’ deluse
A nulla serve dire andiamo via
perché l’amore è come un nodo al fazzoletto
me lo trovo sempre e allora ho nostalgia
vivo i marinai
marinai con le mani giganti
sul timone che spezza anche i fianchi
e sotto la barba un profumo di pirateria

Che maledetta questa vita
per inseguirti in ogni porto
che ne dici comandante
tu ti fermerai per molto
Lo so che no non è finita
è ancora forte quel ricordo
di un vero amore fra le dita
e che solo da ieri è volato fuori porto
 
Fonte: QUI
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Mar Ott 09, 2018 1:39 pm, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2521
Punti : 2521
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

IVA ZANICCHI: 1984 - QUANDO ARRIVERA'/SERA DI VENTO (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Ven Mar 16, 2018 3:38 pm

1. TITOLO:
 
1984 - QUANDO ARRIVERA'/SERA DI VENTO
 
# Etichetta: SGM # Catalogo: SGMNP 81000 # Data pubblicazione: Anno 1984 # Matrici: SGMNP 81000-1/SGMNP 81000-2 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Distribuito da Dischi Ricordi - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Quando arriverà/Sera di vento è un singolo della cantante italiana Iva Zanicchi, pubblicato nel 1984.

Entrambi i brani contenuti nel 45 giri sono inseriti nell'album Quando arriverà, pubblicato anch'esso nel 1984.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:

 
   
 
 
Edizione Promozionale, vietata la vendita
 
      
 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
QUANDO ARRIVERA'

 
      Lato B:
SERA DI VENTO

 
     

Autori: Anton Monn, Corrado Zavaglia
Orchestra: Maurizio Bassi
 
Testo:
Mentre una stella impazzita scappava via
lei stava chiusa da sola in casa sua
pronta a bruciare candele se arriverà
ghiaccio nel cuore malato che passerà
Il primo sole scioglieva l’inverno e poi
fuochi lontani ricordi ancora suoi
e adesso conta le ore di eternità
basta volerlo aspettare che lui verrà
Lei si prepara più bella più bella e poi
pazza farfalla che ali non apre mai
per ogni sera che aspetta un anno in più
la speranza qui non si ferma mai

Mentre una stella impazzita scappava via
la primavera è tornata che nostalgia
di quella volta che ha detto amore mio
fare la guerra non piace nemmeno a Dio
Pallide luci di casa accenderà
l’ultimo sole tramonta lo aspetterà
alla finestra vestita di seta blu
è da tanto ormai che non dorme più

Lei si prepara più bella più bella e poi…
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Michele Schembri, Corrado Zavaglia
Orchestra: Maurizio Bassi
 
Testo:
C’è sera di vento
tormento dentro l’anima mia
e graffia l’istinto
quest’aria che sa già di magia
Tu sulla mia pelle se vuoi
giocare ancora puoi
come pantere in acrobazia
stasera

C’è caldo eccitante
deserto nuovo questa città
e dentro la mente
mi abbaia questa mia identità
io col tuo respiro su me
sono sicura che
senza più alibi sarò
da questa sera

Io vorrei
stare qui per vedere
l’immensità
bruciare il nostro tempo
Io vorrei
stare qui e navigare
sul letto tuo
lasciando fuori il mondo
Prendimi lucida follia
e poi amami di più
vestimi la pelle di rose

C’è sera di vento
tormento dentro l’anima mia
e non c’è rimpianto
l’amore non è fredda utopia
Ma bruciano i pensieri tuoi
come l’asfalto e poi
gira la vita intorno a noi
gocce di fortuna

Io vorrei
stare qui per vedere
l’immensità
bruciare il nostro tempo
Io vorrei
stare qui e navigare
sul letto tuo
lasciando fuori il mondo
Toccami logica poesia
e poi baciami di più
riempimi di mille pretese

Io vorrei
stare qui per vedere
l’immensità
bruciare il nostro tempo
Io vorrei
stare qui e navigare
sul letto tuo
lasciando fuori il mondo
Toccami logica poesia
e poi baciami di più
riempimi di mille pretese
 
Fonte: QUI
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Mar Ott 09, 2018 1:40 pm, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2521
Punti : 2521
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

IVA ZANICCHI: 1984 - QUANDO ARRIVERA'(LP 33 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Ven Mar 16, 2018 5:04 pm

1. TITOLO:
 
1984 - QUANDO ARRIVERA'
 
# Etichetta: SGM # Catalogo: SGM LP 91000 # Data pubblicazione: Anno 1981 # Matrici: SGM LP 91000/A - SGM LP 91000/B # Genere: Pop # Supporto: vinile 33 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da FONIT CETRA - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Quando arriverà[/b] pubblicato nel 1984 è un album della cantante italiana Iva Zanicchi
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER di: QUANDO ARRIVERA'
 
   
 
      
 
      
 
 
4. TRACK LIST di: QUANDO ARRIVERA'
 
Lato A Lato B



 
 


 
 
Lato A: 1
NONOSTANTE ME

 
      Lato A: 3
DISASTRO MIO

 
     

Autori: Donatella Rettore, Claudio Rego
Orchestra: Pinuccio Pirazzoli
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: Vito Pallavicini - Pino Donaggio
Orchestra: Pinuccio Pirazzoli
 
Testo:

 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 5
MA NOI CI INVENTEREMO

 
      Lato B: 4
NOTTE DI CORRIDA

 
     

Autori: Roberto Danè, Franco Simone
Orchestra: Maurizio Bassi
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: Roberto Danè, C. Zavaglia, I. Ianne, Franco Fasano
Orchestra: Maurizio Bassi
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato B: 5
VIA

 

Autori: R. Danè - Depsa - L. Lazzarin
Orchestra: Maurizio Bassi
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
Fonte: QUI
 
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Mar Ott 09, 2018 2:32 pm, modificato 3 volte
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2521
Punti : 2521
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

IVA ZANICCHI: 1984 - IVA 85 (LP 33 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Ven Mar 16, 2018 5:42 pm

1. TITOLO:
 
1984 - IVA 85
 
# Etichetta: SGM # Catalogo: SGM q/834 # Data pubblicazione: Anno 1981 # Matrici: SGM q/834/A - SGM q/834/B # Genere: Pop # Supporto: vinile 33 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da FONIT CETRA - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Iva 85 è un minialbum della cantante italiana Iva Zanicchi, pubblicato nel 1984.

« Sola più che mai
senza ricordi che non trovo più
nel mio passato,un passato che
più niente mi darà »

(Iva Zanicchi, Solo più che mai)
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER di: IVA 85
 
   
 
 
4. TRACK LIST di: IVA 85
 
Lato A Lato B

  • A01 SOLA PIU' CHE MAI (Strangers in the night)
  • A02 LA NOTTE
  • A03 AL CUORE BANG BANG


  • B01 A CHI
  • B02 TI AMO
  • B03 VA PENSIERO
 
 
Lato A: 1
SOLA PIU' CHE MAI (Strangers in the night)

 
      Lato B: I
A CHI

 
     

Autori: C. Singleton, E. Snyder, E. Parazzini, B. Kaempfert
Orchestra: Maurizio Bassi
 
Testo:
Solo più che mai
in una notte che non mi dirà
se avrò un domani
e che solo lei
decidere potrà.
Solo più che mai,
senza ricordi
che non trovo più
nel mio passato,
un passato che
più niente mi darà.

Cerco intorno a me
un nuovo volto
che vorrei potesse dir
parole nuove che mi portino così,
dove io vorrei,
in un mondo che non c'è
ma è vissuto sempre in me.

Son solo più che mai
in una notte che non mi dirà
se avrò un domani
e che solo lei
di me deciderà.

In quel mondo che non c'è
vorrei trovarmi sai perché

son solo più che mai
Senza ricordi
Che non trovo più
Nel mio passato,
un passato che
è triste quanto me.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Mogol, J. Crane, A. Jacobs
Orchestra: Maurizio Bassi
 
Testo:
A chi sorriderò, se non a te?
A chi, se tu, tu non sei più qui?
Ormai, è finita, è finita tra di noi
ma forse un po' della mia vita
è rimasta negli occhi tuoi!
A chi io parlerò, se non a te?
A chi racconterò tutti i sogni miei?
Lo sai, mi hai fatto male lasciandomi solo così
ma non importa, io ti aspetterò!
A chi io parlerò, se non a te?
A chi racconterò tutti i sogni miei?
Lo sai, mi hai fatto male
lasciandomi so-o-lo così
ma non importa, io ti aspetterò!
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 2
LA NOTTE

 
      Lato B: 2
TI AMO

 
     

Autori: Salvatore Adamo
Orchestra: Maurizio Bassi
 
Testo:
Se il giorno posso non pensarti
la notte maledico te
e quando infine spunta l'alba
c'e solo vuoto intorno a me

La notte
tu mi appari immensa
invano tento di afferrarti
ma ti diverti a tormentarmi
la notte tu mi fai impazzire

La notte
Mi fa impazzir mi fa impazzir

E la tua voce fende il buio
dove cercarti non lo so
ti vedo e torna la speranza
ti voglio tanto bene ancora

Per un istante riappari
mi chiami e mi tendi le mani
ma il mio sangue si fa ghiaccio
quando ridendo ti allontani

La notte
Mi fa impazzir mi fa impazzir

Il giorno splende in piena pace
e la tua immagine scompare
felice tu ritrovi l'altro
quell'altro che mi fa impazzire

La notte
Mi fa impazzir
mi fa impazzir
mi fa impazzir
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Giancarlo Bigazzi, Umberto Tozzi
Orchestra: Maurizio Bassi
 
Testo:
Ti amo, un soldo
ti amo, in aria
ti amo se viene testa
vuol dire che basta:
lasciamoci.
ti amo, io sono
ti amo, in fondo un uomo
che non ha freddo nel cuore,
nel letto comando io.
ma tremo
davanti al tuo seno,
ti odio e ti amo,
e' una farfalla che muore
sbattendo le ali.
l'amore che a letto si fa
prendimi l'altra meta'
oggi ritorno da lei
primo maggio, su coraggio!
io ti amo
e chiedo perdono
ricordi chi sono
apri la porta
a un guerriero di carta igienica.
dammi il tuo vino leggero
che hai fatto quando non c'ero
e le lenzuola di lino
dammi il sonno di un bambino
che "ta" sogna cavalli e si gira
e un po' di lavoro
fammi abbracciare una donna
che stira cantando.
e poi fatti un po' prendere in giro
prima di fare l'amore
vesti la rabbia di pace
e sottane sulla luce.
io ti amo e chiedo perdono
ricordi chi sono
ti amo, ti amo, ti amo
ti amo ti amo
dammi il tuo vino leggero...
che hai fatto quando non c'ero
e le lenzuola di lino
dammi il sonno di un bambino
che "ta" sogna cavalli e si gira
e un po' di lavoro
fammi abbracciare una donna
che stira cantando.
e poi fatti un po' prendere
in giro
prima di fare l'amore
vesti la rabbia di pace
e sottane sulla luce.
io ti amo,
ti amo, ti amo
ti amo, ti amo
Ti amo, ti amo
Ti amo, ti amo
Ti amo, ti amo
Ti amo, ti amo
Ti amo, ti amo
Ti amo, ti amo
Ti amo, ti amo
Ti amo, ti amo
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 3
AL CUORE BANG BANG

 
      Lato B: 3
VA PENSIERO

 
     

Autori: Sonny Bono, Cristiano Malgioglio
Orchestra: Maurizio Bassi
 
Testo:
Avevamo cinque anni,
correvamo sui cavalli
io e lei, contro agli indiani,
eravamo due cow-boy.

Bang bang, di colpo lei,
bang bang, lei si voltò,
bang bang, di colpo lei,
bang bang, a terra mi gettò.

No, non si può fermare il tempo,
non si può mutare il vento.
Quindici anni aveva lei,
ricordo quando mi baciò.

Bang bang, di colpo lei,
bang bang, lei si voltò,
bang bang, lei mi baciò,
bang bang, e a terra mi gettò.

Sempre al mondo ci sarà
chi quei colpi sparerà.
Sempre al mondo ci sarà
chi quei colpi sparerà.

A vent'anni, all'improvviso,
senza dir perché né dove,
se ne andata, lei mi ha ucciso
come fosse un colpo al cuor.

Bang bang, di colpo lei,
bang bang, lei si voltò,
bang bang, lei se ne andò,
bang bang, a terra mi lasciò.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: R. Ferri, Giuseppe Verdi
Orchestra: Maurizio Bassi
 
Testo:
Va', pensiero, sull'ali dorate.
Va', ti posa sui clivi, sui coll,
ove olezzano tepide e molli
l'aure dolci del suolo natal!
Del Giordano le rive saluta,
di Sionne le torri atterrate.
O mia Patria, sì bella e perduta!
O membranza sì cara e fatal!
Arpa d'or dei fatidici vati,
perché muta dal salice pendi?
Le memorie del petto riaccendi,
ci favella del tempo che fu!
O simile di Solima ai fati,
traggi un suono di crudo lamento;
o t'ispiri il Signore un concento
che ne infonda al patire virtù
che ne infonda al patire virtù
che ne infonda al patire virtù!
 
Fonte: QUI
 
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Mar Ott 09, 2018 2:36 pm, modificato 2 volte
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2521
Punti : 2521
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

IVA ZANICCHI: 1985 - DA DOMANI SENZA TE/ARIA DI LUNA (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Ven Mar 16, 2018 8:06 pm

1. TITOLO:
 
1985 - DA DOMANI SENZA TE/ARIA DI LUNA
 
# Etichetta: SGM # Catalogo: SGMNP 81006 # Data pubblicazione: Anno 1985 # Matrici: SGMNP 81006-1/SGMNP 81006-2 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Lato A: Sigla del programma televisivo ''Facciamo Un Affare''Distribuito da Dischi Ricordi - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Da domani senza te / Aria di luna pubblicato nel 1985 è un 45 giri della cantante italiana Iva Zanicchi

Note
Da domani senza te non sarà mai inserita in un album. Era la sigla del programma Facciamo un affare, condotto da lei nel 1985.
Aria di luna è inserita all'interno dell'album Quando arriverà pubblicato nel 1984.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:

 
   
 
      
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
DA DOMANI SENZA TE

 
      Lato B:
ARIA DI LUNA

 
     

Autori: G. Belfiore, A. Tagliapietra
Orchestra: Pinuccio Pirazzoli
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: M. Piccoli
Orchestra: Pinuccio Pirazzoli
 
Testo:
Aria di strada
aria di te
questa è la sera
la più dolce che c’è
Vogliamo amarci o no
possiamo vincere
Vogliamo amarci un po’
o lasciamo perdere
Più di un amico
questo è chiaro che sei
cosa ci perdi
anch’io tentare vorrei
Vogliamo amarci o no
io voglio vivere
Vogliamo amarci un po’
o lasciamo perdere

Aria di festa
sulla stella nascosta
che ora brucia tra le mani tue
Con un po’ di fortuna
si può fare mattina
e poi morire in riva al mare in due
come giovani cuori
troppo caldi e vicini
si frantumano per poi
rinascere lontani
Aria di luna
Aria di te
Questa è la sera
la più dolce che c’è
Vogliamo amarci o no
possiamo vincere
Vogliamo amarci un po’
o lasciamo perdere
Aria di luna
varia di te
questa è la sera
la più dolce che c’è
Vogliamo amarci o no
io voglio vincere
Vogliamo starci o no
o ti vuoi decidere

Aria di festa
sopra il mondo che resta
ed io che sogno tra le braccia tue
Con un po’ di fortuna
si può fare mattina
e poi morire in riva al mare in due
come storie d’amore
come stelle vicine
che si scontrano
per rifare il mondo senza fine
Aria di luna
aria di te
questa è la sera
la più dolce che c’è
Vogliamo amarci o no
vogliamo vivere
Vogliamo amarci un po’
o ti vuoi decidere
Aria di luna
aria di te
questa è la sera
la più dolce che c’è
Vogliamo amarci o no
vogliamo vivere
Vogliamo starci o no
ti vuoi decidere
 
Fonte: QUI
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Mar Ott 09, 2018 2:51 pm, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2521
Punti : 2521
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

IVA ZANICCHI: 1987 - VOLO/UOMINI E NO (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Ven Mar 16, 2018 8:35 pm

1. TITOLO:
 
1987 - VOLO/UOMINI E NO
 
# Etichetta: CAROSELLO # Catalogo: CL 20545 # Data pubblicazione: Anno 1987 # Matrici: CL 20545-1/CL 20545-2 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Distribuito da Dischi Ricordi - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Volo/Uomini e no è un singolo della cantante italiana Iva Zanicchi pubblicato nel 1987.

Entrambi i brani furono inseriti nell'album Nefertari, pubblicato nel 1988 e prodotto da Osvaldo Miccichè- Arrangiamenti di Roberto Giuliani.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:

 
      
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
VOLO

 
      Lato B:
UOMINI E NO

 
     

Autori: E. Miceli, G. Lorefice, E. Miceli
Orchestra: Pinuccio Pirazzoli
 
Testo:
Sembravi un angelo così lontano,
non ci credevo che scendessi giù
e a ogni carezza avevi un po di cielo in mano
e ora che non voli più
sei solo un angelo che cade piano
con il tuo sguardo immerso nel caffè,
e il mio respiro non è mai così violento
come quando cerco te.
Ma resto ferma dietro alla tua porta chiusa
cercando in tasca un’altra scusa.
Così ti sento e penso (ti sento e penso)
quante emozioni ho chiuso in fondo
e che per troppo amore adesso io ti perdo.
E sei bello come il cielo quando il sole e ancora via,
dolce come un’intima poesia,
Cos’è che mi ha cambiata in un minuto solo
se all’improviso mi sono svegliata in volo.
E volo in mezzo a tutto questo cielo
a domandarmi in fondo cosa vale
cambiarsi fuori se dentro resti uguale.
Na na na ni
na na na na na na na
Perchè è dall’altra notte che non volo
e all’improvviso mi sono svegliata sola.
Per più di un giorno non ci resto sola
e quanta rabbia hai mandata giù.
E anche se brucia te lo dico ancora
per ferirti un po di più.
Ma resto ferma dietro alla tua porta chiusa
cercando in tasca un’altra scusa.
Così ti sento e penso (ti sento e penso)
che non ti ho mai amato tanto
e che per troppo amore adesso io ti perdo.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Roberto Ferri, Corrado Castellari
Orchestra: Pinuccio Pirazzoli
 
Testo:
Il primo mi amava in sordina,
mi ricordo che ero bambina
e con scatole di cioccolatini
rubava il miele dalle mie mani.
Poi venne il neodottore
che mi fece una cura d’amore
e con scatole di vitamine
rubava il cuore dalle mie vene.
Uomini e no,
chissà quanti ne ho amati
chissà quanti ancora ne avrò.
Uomini e no,
chi mi ha detto ti amo,
e chi mi ha detto ancora di no.
Uomini e no,
chi mi ha dato un istante,
chi mi ha dato un bel niente,
uomini e no.
Il boom dell’industriale
mi amava con schiumate parole
e con scatole di detersivi
rubava il mio frenato sorriso.
L’ultimo, quasi un bambino,
che per vendetta ancora io amo
e con scatole di cioccolatini
io rubo il miele dalle sue mani.
 
Fonte: QUI
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Mar Ott 09, 2018 2:52 pm, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2521
Punti : 2521
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

IVA ZANICCHI: 1987 - CARE COLLEGHE (LP 33 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Ven Mar 16, 2018 9:59 pm

1. TITOLO:
 
1987 - CARE COLLEGHE
 
# Etichetta: FIVE # Catalogo: FM 13580 # Data pubblicazione: Marzo 1987 # Matrici: FM 13580-A/FM 13580-B # Genere: Pop # Supporto: vinile 33 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da Messaggerie Musicali - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Care colleghe è un album della cantante italiana Iva Zanicchi, pubblicato nel 1987.

Contiene cover di note colleghe dell'artista più l'inedito Canterò usato come sigla di coda di Ok il prezzo è giusto del 1987
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER di: CARE COLLEGHE
 
   
 
      
 
 
Versione Musicassetta
 
   
 
 
4. TRACK LIST di: CARE COLLEGHE
 
Lato A Lato B

  • A01 NON DIRMI NIENTE
  • A02 SOLO TU
  • A03 FOTOROMANZA
  • A04 DICONO DI ME
  • A05 NELL'ARIA
  • A06 UN ANNO D'AMORE


  • B01 SEI BELLISSIMA
  • B02 TU SEI QUELLO
  • B03 PAZZA IDEA
  • B04 COME TE NON C'E' NESSUNO
  • B05 IL VOLTO DELLA VITA
  • B06 CANTERO'
 
 
Lato A: 1
NON DIRMI NIENTE

 
      Lato B: 1
SEI BELLISSIMA

 
     

Autori: Bacharach, Hal David, Mogol
Orchestra: Simon Luca
 
Testo:
Non dirmi niente
Non resta più niente da dire
Non dirmi niente
Se tu non vuoi farmi soffrire

Che cosa puoi dire ormai
Se te ne vai
Non serve a niente sai
Una parola in più
Basta un addio

Non dirmi niente
Hai detto già troppe parole
Non dirmi niente
Se tu non vuoi farmi del male

Non devi parlare più
Lo sai anche tu
Non posso crederti
Perché fra un attimo
Tu te ne andrai

Non dirmi niente,
Non dirmi niente
É l'ultima volta che piango per te

Amore, se tu puoi,
Non mi scordare mai
Non mi scordare mai
Non mi scordare mai

Amore, se tu puoi,
Non mi scordare mai
Non mi scordare mai
Non mi scordare mai
Non mi scordare mai
Non mi scordare mai
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Daiano, Felisatti
Orchestra: Simon Luca
 
Testo:
Che strano uomo avevo io/ con gli occhi dolci quanto basta/ per farmi dire sempre "
Sono ancora tua"/ e mi mancava il terreno/ quando si addormentava sul mio seno/ e lo scaldavo al fuoco umano della gelosia/ Che strano uomo avevo io/ mi teneva sotto braccio/ e se cercavo di esser seria/ per lui ero solo un pagliaccio/ e poi (a letto) mi diceva sempre/ "
Non vali che un po' più di niente"/ io mi vestivo di ricordi/ per affrontare il presente/ e ripensavo ai primi tempi/ quando ero innocente/ a quando avevo nei capelli/ la luce rossa dei coralli/ quando ambiziosa come nessuna/ mi specchiavo nella luna/ e l'obbligavo a dirmi sempre/ "
Sei bellissima/ sei bellissima"/ accecato d'amore/ mi stava a guardare/ "
Sei bellissima/ sei bellissima" na...
na...
na.../ Se pesco chi un giorno ha detto/ "il tempo è un gran dottore"/ lo lego a un sasso stretto stretto/ e poi lo butto in fondo al mare/ son passati buoni buoni/ un paio d'anni e di stagioni/ ho avuto un paio di avventure/ niente di particolare/ ma io uscivo a cercarti/ nelle strade, fra la gente/ mi sembrava di voltarmi all'improvviso/ e vederti nuovamente/ e mi sembra di sentire ancora/ "
Sei bellissima/ sei bellissima"/ accecato d'amore/ mi stava a guardare/ "
Sei bellissima/ sei bellissima" na...
na...
na.../ "
Sei bellissima/ sei bellissima" na...
na...
na.../ "
Sei bellissima/ sei bellissima" na...
na...
na...
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 2
SOLO TU

 
      Lato B: 2
TU SEI QUELLO

 
     

Autori: Stellita, Marrale, Cassano
Orchestra: Simon Luca
 
Testo:
Solo tu
col calore
quel mattino che rinasce
intorno al sole.
Cosa puo' piu' importare
se la pelle tua si lascia accarezzare.
Risvegliarsi ormai per me
non ha senso senza te.
Solo tu.
Stamattina per alzarmi e' ancora giorno insieme a te.
Solo tu
fuori a cena
soli con l'intimita' di una candela
e sicuri di creare
l'atmosfera giusta di chi vuole amare
impazienti come mai
nel silenzio intorno a noi.
Solo tu questa sera
per alzarmi e' ancora giorno insieme a te.
Solo tu
qui vicino
le tue voglie tra i capelli sul cuscino.
Solo tu
mi sai dare
cose vecchie sempre nuove da sognare
mille volte tu lo sai
non e' stato uguale mai.
Solo tu
notte intera
per svegliarmi e' ancora giorno insieme a te.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Cappelletti, Anelli, Beretta
Orchestra: Simon Luca
 
Testo:
Tu sei quello
che s'incontra una volta
e mai più,
l'ho sentito quando m'hai guardato tu
per un attimo.

Sei tu solo
che con niente
fai tutto scordar,
ma ho capito che puoi farmi innamorar
per poi piangere.

Ecco chi sei,
tutte le cose che amai
sono in te.
Ecco chi sei,
quello che sempre cercai
ora c'e',
solo per me,
tutto per me.

Tu sei quello,
sono troppo sicura
di me.
Non esiste al mondo un altro come te,
come te.

Ecco chi sei,
tutte le cose che amai
sono in te.
Ecco chi sei,
quello che sempre cercai
ora c'e',
solo per me,
tutto per me.

Tu sei quello,
sono troppo sicura
di me.
Non esiste al mondo un altro come te,
come te,
non esiste al mondo
un altro come te.
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 3
FOTOROMANZA

 
      Lato B: 3
PAZZA IDEA

 
     

Autori: Nannini, Riva, Plank
Orchestra: Simon Luca
 
Testo:
Se la sera non esci ,
ti prepari un panino mentre guardi la tv
anche tu
ti addormenti con qualcuno
che alla luce del giorno non conosci più
anche tu
ti telefono o no, ti telefono o no
ho il morale in cantina
mi telefoni o no, mi telefoni o no.
chissa' chi vincerà

Poi se ti diverti ,
non la metti da parte un po' di felicità
anche tu
io vorrei sognarti ,
ma ho perduto il sonno e la fantasia
anche tu

Ti telefono o no, ti telofono o no
io non cedo per prima
mi telefono o no, mi telefono o no
chissa' chi vincerà

Questo amore è una camera a gas
è un palazzo che brucia in città
questo amore è una lama sottile
è una scena al rallentatore
questo amore è una bomba all'hotel
questo amore è una finta sul ring
è una fiamma che esplode nel cielo
questo amore è un gelato al veleno

Io non riesco a dirlo
è che ti vorrei soltanto un po' di più
anche tu
Io vorrei toccarti ma più mi avvicino
e più non so chi sei
anche tu

Ti telefono o no, ti telefono o no
io non cedo per prima
mi telefoni o no, mi telefono o no
chissa' chi vincerà

Questo amore è una camera a gas
è un palazzo che brucia in città
questo amore è una lama sottile
è una scena al rallentatore
questo amore è una bomba all'hotel
questo amore è una finta sul ring
è una fiamma che esplode nel cielo
questo amore è un gelato al veleno
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Dossena, Monti, Gigli, Ullu
Orchestra: Simon Luca
 
Testo:
Se immagino che tu
sei qui con me

sto male, lo sai
Voglio illudermi
di riaverti
ancora
com'era un anno fa
Io stasera insieme a un altro
e tu sarai forse a ridere di me
della mia gelosia
che non passa più
ormai non passa più

Pazza idea

di far l'amore con lui
pensando di stare ancora insieme a te!
Folle folle folle idea
di averti qui
mentre chiudo gli occhi
e sono tua
Pazza idea
io che sorrido a lui
sognando di stare a piangere con te
Folle folle folle idea

sentirti mio

se io chiudo gli occhi vedo te
Tu guidavi mentre io

ubriaca di gelosia
continuavo a chiedere
e poi mi hai detto:
"Senti camminiamo"
siamo scesi in fretta
ma restati lì
in silenzio
soli
io ti ho stretto

stretto a me.
La tua giacca sul mio viso

mi hai detto: "basta amore,
sono stanco, lo vuoi tu?"
Pazza idea

di far l'amore con lui
pensando
di stare ancora insieme a te
Folle folle folle idea
di averti qui
mentre chiudo gli occhi
e sono tua
Pazza idea
io che sorrido a lui
sognando di stare a piangere con te
Folle folle folle idea
sentirti mio
se io chiudo gli occhi vedo te
Pazza idea
stare qui con lui
ma poi vedere solo te
Immaginare
vorrei
vorrei te
Pazza idea
di far l'amore con lui
pensando
di stare ancora insieme a te
Folle folle folle idea
di averti qui
mentre chiudo gli occhi sono tua
Pazza idea
io che sorrido a lui
sognando di stare a piangere con te
Folle folle folle idea
sentirti mio
se io chiudo gli occhi vedo te
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 4
DICONO DI ME

 
      Lato B: 4
COME TE NON C'E' NESSUNO

 
     

Autori: Anna Maria Testa, Vangelis
Orchestra: Simon Luca
 
Testo:
Dicono di me
che non ho paura
Dicono di me
che non ho misure
che non ho pietà
che non ho candore
Dicono di me
che non ho pudore
Dicono di me
che non credo a niente
Dicono di me
che sono insolente
che non scanso mai
la scellta incoerente
dicono che ormai
rischio inutilmente

Lo continuerò
e mi stordirò
e mi ferirò
e mi perderò
sequirò le mie
strane fantasie
m’innamorerò…
m’inamoro sempre

M’innamorerò
giorni disuguaali
m’innamorerò
notti onospitali
m’innamorerò
lacrime teatrali
m’innamorerò improvvisamente

Penserò poesie
e dirò bugie
e dirò eresie
e farò idiozie
brevi allegrie
poi malinconie
dicono di me
non m’importa niente

E mi stupirò
mi spazientirò
mi spaventerò
mi tormenterò
ed insisterò
m’innamorerò
ma non cambierò
m’innamoro sempre
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Migliacci, Vassallo
Orchestra: Simon Luca
 
Testo:
Come te non c'è nessuno tu sei l'unico al mondo;
nei tuoi occhi profondi io vedo tanta tristezza.
Come te non c'è nessuno così timido e solo,
se hai paura del mondo rimani accanto a me.
Amore dimmi cosa mai posso fare per te?
I pensieri dividi con me.
Io ti voglio aiutare, amore amor.
Come te non c'è nessuno è per questo che t'amo
ed in punta di piedi entrerò nei tuoi sogni segreti.
…………………

Come te non c'è nessuno così timido e solo,
se hai paura del mondo rimani accanto a me.
Amore dimmi cosa mai posso fare per te?
I pensieri dividi con me.
Io ti voglio aiutare, amore amor.
Come te non c'è nessuno è per questo che t'amo
ed in punta di piedi entrerò nei tuoi sogni segreti.

Come te non c'è nessuno, nessuno ... nessuno...
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 5
NELL'ARIA

 
      Lato B: 5
IL VOLTO DELLA VITA

 
     

Autori: Mogol, G. Bella
Orchestra: Simon Luca
 
Testo:
Aria nell'aria

Voglia di te
le domeniche tu
chissa' che cosa fai
ti rivedo sempre li'
che mi dici che mi vuoi
la mia voglia è grande
e' calda notte ormai
c'e' una gatta
accanto a me
e non rinuncio a lei
Aria
ti respiro ancora sai
nell'aria
ti scaccio ma ci sei
voglia
tanta voglia dentro me
una febbre…
che mi assale
io mi sento cosi' male
spero solo che…
non bussi…
un uomo adesso
mi comporterei
come non vorrei
la mia mente è chiara
ma a volte e'…
piu' forte il sesso
la mia gatta è ancora li'
non parla ma…
dice si'
aria…
quasi manca l'aria
nell'aria…
ci siamo ancora noi
voglia…
maledetta voglia che
a intervalli mi riassale
io mi sento cosi' male
io non sono un animale sono un
essere che ama
chi non c'e'
il valore è sempre uguale carne e
anima impastata
senza te
aria…
ti respiro ancora sai
nell'aria…
ti scaccio ma ci sei
voglia…
tanta voglia dentro me
una febbre che…
mi assale
io mi sento cosi' male
aria…
nell'aria…
voglia di te
una febbre che…
mi assale…
io mi sento cosi' male
io non sono un animale
sono un essere
che ama…
chi non c'e'
il valore e'…
sempre uguale
carne e anima
impastata senza te
aria…
ti respiro ancora sai
nell'aria…
ti scaccio ma ci sei
voglia…
tanta voglia dentro me
una febbre che…
mi assale
io mi sento cosi' male
aria…
nell'aria.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Mogol, Daiano, McWilliams
Orchestra: Simon Luca
 
Testo:
Con il corpo sono qui
ma la mente mia non c’e’
sta volando dietro te
e ti raggiungera’
i miei occhi sono chiusi
ma ti vedo molto bene
stai uscendo da una casa e
corri verso me
il volto della vita ah ah
il volto dell’amore
hai capito che mi ami
fra la gente stai correndo
sopra un’auto stai salendo e
corri verso me
luci rosse sulla strada
e pallore sul tuo viso
il tuo amore si e’ riacceso e
corri verso me

il volto della vita ah ah
il volto dell’amore

con il cuore ancora in gola
stai correndo sulle scale
con il sole nelle mani
corri verso me
e qualcuno ha bussato
il tuo viaggio e’ terminato
io mi alzo per aprire
apro e vedo te
il volto della vita ah ah
il volto dell’amore
il volto della vita ah ah
il volto dell’amore
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 6
UN ANNO D'AMORE

 
      Lato B: 6
CANTERO'

 
     

Autori: Mogol, Testa, Ferreri
Orchestra: Simon Luca
 
Testo:
Si può finire qui?
ma tu davvero puoi
buttare via così
un anno d'amore?
se adesso te ne vai
da domani saprai
un giorno com'è lungo e vuoto senza me.
E di notte
e di notte
per non sentirti solo
ricorderai
i tuoi giorni felici
ricorderai
tutti quanti i miei baci
e capirai
in un solo momento
cosa vuol dire
un anno d'amore
cosa vuol dire
un anno d'amore.
Lo so non servirà
e tu mi lascerai
ma dimmi, tu lo sai
che cosa perdiamo
se adesso te ne vai
non le ritroverai
le cose conosciute
vissute
con me.
E di notte
e di notte
per non sentirti solo
ricorderai
i tuoi giorni felici
ricorderai
tutti quanti i miei baci
e capirai
in un solo momento
cosa vuol dire
un anno d'amore
cosa vuol dire
un anno d'amore.
E capirai
in un solo momento
cosa vuol dire
un anno d'amore
cosa vuol dire
un anno d'amore.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: F. Pinna, D. Franche, Simonluca, M. Pinna
Orchestra: Simon Luca
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Mar Ott 09, 2018 2:59 pm, modificato 3 volte
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2521
Punti : 2521
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

IVA ZANICCHI: 1988 - NEFERTARI (LP 33 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Sab Mar 17, 2018 11:03 am

1. TITOLO:
 
1988 - NEFERTARI
 
# Etichetta: CAROSELLO # Catalogo: CLN 25128 # Data pubblicazione: Anno 1988 # Matrici: CLN 25128-A/CLN 25128-B # Genere: Pop # Supporto: vinile 33 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da Messaggerie Musicali - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Nefertari è un album L.P. di Iva Zanicchi del 1988

Il Disco:
Nel 1987 esce il singolo Volo, che anticipa l'album Nefertari (1988), prodotto dall'editor ed A&R Osvaldo Miccichè e pubblicato con la Carosello. Il titolo emblematico allude alle sonorità mediterranee delle canzoni tutte inedite, scritte in gran parte da autori come Franco Bixio, Oscar Avogadro, Elio Aldrighetti, Depsa, Guzzetti, Corrado Castellari, Osvaldo Miccichè e Alberto Radius.

Con questo album, Iva Zanicchi entra in classifica, e nel programma Superclassifica Show presenta il video del brano Kajal, canzone poi utilizzata come sigla di chiusura dell'edizione 1988-89 di OK il prezzo è giusto; la canzone racconta di una bellissima donna avanti negli anni, che vuol provare il piacere di una danza erotica e decide di concedersi per la prima volta ad un giovane avventuriero. Il titolo fa riferimento al trucco nero (Kajal / Kohl in arabo) usato dalle donne orientali, fin dagli antichi egizi per scurire le palpebre e delineare il contorno occhi, non solo per abbellire il loro viso.

Questa canzone fu presentata nell'ottobre 1988 alla selezione del Festival di Sanremo 1989, ma non fu ammessa dalla commissione artistica, perché "troppo sensuale". Fu deciso quindi di pubblicare l'album già nei primi di novembre '88 per sfruttare le vendite natalizie. Un mese dopo, le vendite superarono le 22.000 copie e la distribuzione Dischi Ricordi decise di far stampare anche il CD.

Copertina presenta dei geroglifici e il cartilio di Nefertari in rilievografia oro su fondo blue notte. Tra le opere che sfiorano il concetto di "politicamente corretto", spicca Una Danza, l'urlo contro il genocidio dei bambini kamikaze.

L'album è considerato dalla critica, il più bel disco di Iva Zanicchi, confermato anche dalle vendite.

« Poi il tempo passa e ti accorgi che non giochi più
a far raccolte di sogni, e più mi sento giù,
più mi domando cos'è
la vita mia con te:
stare insieme in solitudine,
dire sì per abitudine,
far tacere l'inquietudine
e la rabbia dentro me… »

(Iva Zanicchi, Il tempo passa)
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER di: NEFERTARI
 
   
 
   
 
 
Versione Musicassetta
 
   
 
 
4. TRACK LIST di: NEFERTARI
 
Lato A Lato B

  • A01 BELLAMORE
  • A02 SAMURAI
  • A03 PICCOLA MANIA
  • A04 SE MI SCRIVERAI
  • A05 IL TEMPO PASSA


 
 


 
 
Lato A: 1
BELLAMORE

 
      Lato B: 1
KAJAL

 
     

Autori: E. Miceli, F. Bixio, E. Miceli
Orchestra: in studio
 
Testo:
Può capitare nella vita
di sentirsi cosi.
Guardarsi e poi dire è finita
come se
fosse un fatto inevitabile
da prendere così,
fare finta che va bene
e dire sì.
Stanotte non sei qui e per questo
ti detesto,
mediterranea poesia,
mediterranea…
Quale uragano sarai?
Quali fianchi africani stavolta violenterai?
Vento caldo che tagli i deserti dell’Algeria,
bellamore perduto a un minuto da casa mia.
Quale uragano sarai?
Quante raffiche al cuore stanotte mi sparerai?
Bellamore che gusto il tuo fiato e non so chi sei.
Bellamore che più mi incateni e più ti vorrei.
E adesso che respisro ancora
la tua voglia di me
sull’orlo di una notte sola
penso che
forse è ancora risolvibile
e resto ancora qui,
faccio finta che va bene e dico sì…
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Riccardo Borghetti
Orchestra: in studio
 
Testo:
Una donna avanti negli anni,
quasi tutti dimenticati,
con la sacra curiosità
di chi si e spogliato solo per sè.
Lui è un giovane ballerino
che conosce i suoi pochi anni,
li ha bruciati in velocità
chiedendo dei prestiti anche al domani…
Lei aveva un vestito nero,
troppi sogni da ricordare,
quasi niente da conservare
e si era spogliata solo per sè…
Lei aveva un vestito nero,
poca vita da raccontare,
lei aveva un vestito nero,
più nero del mare profondo,
degli amori solitari,
di una vita vissuta sognando,
più nero del nero di più…!
Ed al giovane ballerino
lei non chiese neppure il nome,
ma gli disse "Vieni da me
e insegnami dove e dimmi come,
dammi quello che mi appartiene,
dimmi ciò che ti posso dare,
accarezzami dove sai…,
e insegnami ad accarezzare…"
Lei aveva un vestito nero,
troppi sogni da ricordare,
quasi niente da conservare
e si era spogliata solo per sè…
Lei aveva un vestito nero,
poca vita da raccontare,
lei aveva un vestito nero,
più nero del mare profondo,
degli amori solitari,
di una vita vissuta sognando,
più nero del nero di più…!
E la notte durò una vita
quasi tutta dimenticata,
una donna di mezza età
si è accorta che un giorno è nata…
Ed aveva un vestito nero…
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 2
SAMURAI

 
      Lato B: 3
RITMO

 
     

Autori: P. Vicari, V. Silvano, R. Giuliani
Orchestra: in studio
 
Testo:
Per chi, perchè dovrei restare?
Non so su chi potrò contare.
Spiegami un pò per quale ragione
da tempo ormai non mi fai più sognare?
Ok. Ma tu che fai da solo?
Giornali, tv, la borsa che va giù.
Non parli mai, nemmeno un viaggio.
Non parli mai di me e di te,
ci vuole coraggio!
Tu sei come un samurai.
La tua gheisha nos sarò.
Questo è un prezzo troppo alto da pagare.
Ho bisogno di carezze
e non solo di certezze
Che ne faccio di una vita in bianco e nero?
Mio samurai, ti lascerò..
E poi lo sai, con te è dura.
Mai più starò con chi mi fa paura.
Sarò più forte, vivrò da sola,
ti stupirò una volta in più
con la mia rabbia in gola.
Fonte: QUI
 
     
Autori: Oscar Avogadro, Alberto Radius
Orchestra: in studio
 
Testo:
Pam pampam pam
pam pam pam
paiah pa ah
pam pampam pam
pam pam pam
piah…
Vita da cani,
vita da re,
quando mi ami
non amo te.
Quando ti voglio
dormi da lei,
quando mi spoglio
tu non ci sei.
Ritmo,
ci manca il ritmo,
sincronizzati
non siamo mai stati,
oh oh!
Ritmo,
ci vuole ritmo
per stare insieme
e starci bene.
Pam pampam pam
pam pam pam
paiah pa ah
pam pampam pam
pam pam pam
piah…
Se punto sul nero,
sul rosso tu,
viene lo zero,
non gioco più.
E invece gioco
finchè mi va.
Soffia sul fuoco,
s’accenderà.
Ritmo,
ci manca il ritmo,
sai che spavento
si ballerà un lento,
oh oh!
Ritmo,
ci vuole ritmo
Ma chi l’ha detto
basta un lento.
Ritmo,
ci manca il ritmo,
sincronizzati
non siamo mai stati,
oh oh!
Ritmo,
ci vuole ritmo
per stare insieme e starci bene.
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 3
PICCOLA MANIA

 
      Lato A: 4
SE MI SCRIVERAI

 
     

Autori: M. Guzzetti, M. Ogletree, W. Tesoriere
Orchestra: in studio
 
Testo:
Sì, anche se non vuoi
io ti porterò con me… eh
Solo perchè quello che non ho
ha più fascino di tutto il resto che è gia mio.
Sì, ho una piccola mania.
Sì, se una cosa non è mia
piano piano scivola qui vicino a me
e sotto i miei artigli poi
stretta la ritroverai… eh
Qui batte il sole ma
stai attento a quel che fai.
Ti ruberò anche l’anima.
Vuoi giocare un pò
a guardie e ladri… che follia…
Sì, ho una piccola mania,
Sì, ma non è per colpa mia.
La mie mani graffiano
tutta la città
schiava per un attimo
di questa ambiguità.
Oh sì, ho una piccola mania.
Muoio se una cosa non è mia
Costa solo un brivido
la felicità
Vale quanto una bugia
e come il mare tutto porta via… via!
Oh, no, no, non è colpa mia.
This madness of mine
Going over time
I see you, I want you
To be by my side
When I get what I want
Then I give all I can
I ram it with style
And I jam it all night
Come and be right
With a black man’s soul
You keep me paralised when you say
It’s no go
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: R. Borghetti, S. Silva, Riccardo Borghetti, G. D. Rosi
Orchestra: in studio
 
Testo:
Galopando la mia mente va
in mezzo a nuova gente
e non mi importa niente
di quello che farai.
Ricomincio tutto senza te.
Doveva capitare.
Non mi hai saputo amare
e se adesso perdo te
Tu mi hai perduta già.
Se mi scriverai
ti scriverò, ti dirò
che gli anni passati insieme
non li scorderò, ti dirò
che adesso voglio di più,
molto più delle parole.
Di più, molto di più,
di quello che tu mi dai.
Quando tu mi scriverai.
Qui sto bene e non sto sola mai
e dentro il cuore
qualcuno vuole entrare.
Sono certa che ti ferirò ma non gli dico no.
Se mi scriverai ti scriverò,
ti dirò
che tute le cose belle
le ricorderò
ma adesso voglio di più,
molto più delle parole.
Di più, molto più, molto di più
di quello di tu mi dai, ora che lo sai.
Se mi scriverai
ti scriverò, ti dirò
che non voglio ritornare
e non ritornerò
perche adesso voglio di più,
molto più delle parole.
Di più, molto più, molto di più
di quello di tu mi dai, ora che lo sai…
Se mi scriverai…
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 5
IL TEMPO PASSA

 
      Lato B: 5
UNA DANZA

 
     

Autori: Depsa, P. Bozzetti, R. Giuliani
Orchestra: in studio
 
Testo:
E sul bordo dell’anima guardai
un pensiero d’amore che passando si fermò.
Lo raccolsi e in un attimo cambiai
il mio modo di esistere e cioè
io mi innamorai di te.
Poi il tempo passa e ti accorgi che non giochi più
a far raccolte di sogni, e più mi sento giù,
più mi domando cos’è
la vita mia con te:
stare insieme in solitudine,
dire sì per abitudine,
far tacere l’inquietudine
e la rabbia dentro me…
E il tempo passa e ritrovo
la mia nostalgia
su due ragazzi che vedo
baciarsi per la via.
Sono loro adesso a credere
che domani niente cambierà…
Se in amore si cambia con l’età
è anche giusto cercare le ragioni
delle nostre incomprensioni…
E il tempo passa e ti accorgi che non giochi più
a far raccolte di sogni, ma aiutami tu,
c’è una fiamma da riaccendere,
un amore da diffendere…
Se anche fosse un abitudine,
credo ancora in te.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Elio Aldrighetti, Domenico Tortosa, Oswald Miccike
Orchestra: in studio
 
Testo:
E’ vita che va
può farti paura
tu sorridile quando ti tortura,
cambierà.
E la vita si sa
ti segna la pelle
ma tu non rinunciare alle tue stelle
se le vuoi.
Una marcia, una danza, si vedrà,
non fermarti, non vivere a metà,
tu colpiscila, attaccala
e mordila e baciala e prenditi
quello che lei non ti dà.
E’ tua se vuoi.
E’ vita che può
portarti lontano,
cerca di catturare il tuo destino,
perchè no?!
Una marcia, una danza, si vedrà,
La tua vita non viverla a metà,
accarezzala, attaccala
mordila e baciala,
grida il suo nome,
ti risponderà!
E tua se vuoi…!
Yeh yeh yeh yoh
Yeh yeh yeh yeh yoh
Yeh yeh yeh yoh
Yeh yeh yeh yeh yoh
 
Fonte: QUI
 
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Mar Ott 09, 2018 3:03 pm, modificato 2 volte
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2521
Punti : 2521
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

IVA ZANICCHI: 1991 - FORTE PIU' FORTE/DIETA BLUES (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Sab Mar 17, 2018 1:59 pm

1. TITOLO:
 
1991 - FORTE PIU' FORTE/DIETA BLUES
 
# Etichetta: FIVE Record # Catalogo: FM 13289 # Data pubblicazione: Anno 1991 # Matrici: FM 13289-1/FM 13289-2 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Distribuito da Mesaggerie Musicali - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Forte più forte/Dieta blues è un singolo di Iva Zanicchi pubblicato nel 1991 su 7" dalla Five Record. L'ultimo singolo della cantante ad essere pubblicato su vinile.

Il disco
Forte più forte è una cover in italiano di Woman in Love, cantata da Barbra Streisand.

Entrambi i brani del singolo sono contenuti nell'album Come mi vorrei, pubblicato nello stesso anno.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:

 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
FORTE PIU' FORTE (Di me)

 
      Lato B:
DIETA BLUES

 
     

Autori: B. & R. Gibb, Migliacci
Orchestra: Pinuccio Pirazzoli
 
Testo:
Potrei cambiare un’idea
la faccia mia amici e città
a tutto quel che son io
dire addio
mentre a te non potrei.
Un vagabondo per via
e libertà e tanta poesia
ma per non perdere te
ho detto di no
sei più forte di me.
Perchè è più forte di me
quest’amore per te
forte, più forte di me
e ringrazio Dio
che mi vuoi,
che tu sei forte
più forte di me
molto di più.
Per ogni giorno che va
un po’ di noi dice che se ne va
Io mi arricchisco di te
dentro me
faccio tesoro di te.
Se per capriccio di Dio
perdessi te
chissà che farei
nel buio mi perderei
un cieco sarei
che va in cerca di te.
Perchè è più forte di me
quest’amore per te
forte, più forte di me
e ringrazio Dio
che mi vuoi,
che tu sei forte più forte di me
molto di più
tu sei più forte di me.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Lauzi, Zanicchi, Palumbo
Orchestra: Pinuccio Pirazzoli
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Mar Ott 09, 2018 3:04 pm, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2521
Punti : 2521
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

IVA ZANICCHI: 1991 - COME MI VORREI (LP 33 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Sab Mar 17, 2018 3:35 pm

1. TITOLO:
 
1991 - COME MI VORREI
 
# Etichetta: FIVE Record # Catalogo: FM 18004 # Data pubblicazione: Anno 1991 # Matrici: FM 18004-A/FM 18004-B # Genere: Pop # Supporto: vinile 33 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da Messaggerie Musicali - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Come mi vorrei è un album della cantante italiana Iva Zanicchi, pubblicato nel 1991.

« Perché è più forte di me
quest'amore per te
forte, più forte di me
e ringrazio Dio
che mi vuoi,
che tu sei forte
più forte di me
molto di più »

(Iva Zanicchi, Forte più forte)
 
Fonte: QUI
 
 
3. COME MI VORREI
 
   
 
   
 
 
Versione Compact Disk
 
   
 
 
4. TRACK LIST di: COME MI VORREI
 
Lato A Lato B



  • B01 PUGNI CHIUSI
  • B02 PIU' DI COSI'
  • B03 CIAO MAMA
  • B04 C'ERA UNA CANZONE (Sitting on the dock of the bay)
  • B05 DIETA BLUES
 
 


 
 
Lato A: 2
NELLA NOTTE

 
      Lato B: 1
PUGNI CHIUSI

 
     

Autori: (Barry, Greenwich, Phil Spector, Pino Cassia
Orchestra: in studio
 
Testo:
Nella notte c’è un pensiero che fa male
E come al solito sei tu
Storie fatti di silenzi da gridare
Di sogni nuovi e dejavù
Che amore cerchi che amore vuoi
Che amore vedi che amore puoi
Angeli persi nel buio e poi
Se chiudo gli occhi vedo te
Che ti distendi accanto a me su di me
E poi mi tocchi dove sai
Più leggero di un respiro
Nella notte spalanchiamo i nostri cuori
Ma che bisogno che si ha
Di dividere paure e desideri
Con qualcuno che lo sa
Che amore cerca che amore dà
Che amore inventa che amore dà
Una carezza nel buio va
Se chiudo gli occhi volo via
Se tu ci fossi non sarei solo mia
In questa assurda fantasia
Che mi inghiotte nella notte nella notte
Come un’onda il piacere viene e va
Nella notte ad un passo dall’immensità
Prima che mi arrenda al sonno che farà
Che emozioni pensa che il pensiero mi dà.
Se chiudo gli occhi volo via
Se tu ci fossi non sarei solo mia
In questa assurda fantasia
Che mi inghiotte nella notte nella notte.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Ricky Gianco, Luciano Beretta
Orchestra: in studio
 
Testo:
Pugni chiusi non ho più speranze
in me c'è la notte più nera

Occhi spenti nel buio del mondo
per chi è di pietra come me

Pugni chiusi...
perduto per sempre!
Non ha più ragione la vita

La mia salvezza sei tu
sei l'acqua limpida per me
il sole tiepido sei tu, amore
torna,
ritorna qui da me

Pugni chiusi non ho più speranze
in me c'è la notte più nera

Viene l'alba
e un raggio di sole disegna il tuo viso per me

Mani giunte
tu sei qui con me
e abbraccio la vita con te
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 3
LEI LEI LEI

 
      Lato B: 2
PIU' DI COSI'

 
     

Autori: P. Vicari, V. Silvano, R. Giuliani
Orchestra: in studio
 
Testo:
Chi asciugava i pianti miei? Mamma buona era lei...
Chi in cucina cucinava? Mamma cuoca canticchiava...
Io la sera nel lettino, Mamma a nanna lì vicino...
La mia mano nella sua Mamma amica mia...!
Due più uno fanno tre, Mamma scuola accanto a me...

Mal di pancia, o starnutivo: Mamma medicina avevo...
Quando c'era il compleanno: Mamma festa ogni anno
e Mamma regalo, poi, non mancava mai!

Poi la grande delusione della prima passioncella
E arrivò Mamma sorella
Lei mi strinse sul suo cuore, io dimenticai il dolore
con Mamma consolazione...

Non sapevo ancora che quella mamma era per me
Tutto quel che al mondo c'è
e in un attimo imparai: Mamma Tutto è lei!
Fonte: QUI
 
     
Autori: Goffin, King, Wilbur, Gianco
Orchestra: in studio
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato A: 4
LA VOCE DEL BLUES

 
      Lato B: 3
CIAO MAMA

 
     

Autori: Avogadro, Palumbo, Zanicchi
Orchestra: in studio
 

Testo:
Ascoltai la voce del blues
Che avevo quindici anni e la voglia di andar via.
Usa, dal languido sud vede rabbia e nostalgia.

Imparai la forza che ha
L’istinto di chi canta per la libertà.
Fiati e poi qualcosa di più:
ritmo vero, rhythm and blues.

E un brivido più forte
E un’inquietante energia
Passava dalle gambe alla voce mia.

E un brivido più dolce
Dal mattino alla sera
Sulla pelle, come fosse nera.

Un brivido che accende
Senza dire il suo nome,
non promette quando,
non ti spiega come.

Ma se ti ha sfiorato
Non puoi farci più niente:
capita nell’anima per sempre.

Se c’è un rimpianto
Non è il momento
Per piangerci su
Ma mentre canto mi sto accorgendo
Che manchi tu.

Ascoltai la voce del blues
Poi misi le mie labbra sulle labbra tue,
dissi “sai, mi piace molto di più
se a sentirla siamo in due”.

Baci e poi qualcosa di più,
ritmo vero, rhythm and blues.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Carter, Lewis, Avigadro
Orchestra: in studio
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato A: 5
C'ERI TU

 
      Lato B: 4
C'ERA UNA CANZONE (Sitting on the dock of the bay)

 
     

Autori: M. Rosini, F. Artigiani, G. Andreetto
Orchestra: in studio
 
Testo:
Ti sfiorai
Per sentire un po’ di te,
ero sola,
troppa stanca di quei no.

Una luce,
una voce che mi dà
quella forza,
quella unica energia.

C’eri tu,
c’eri solamente tu,
c’eri sempre tu,
tu.

Eri tu,
dentro al cuore
c’eri tu,
c’eri soltanto tu,
sempre più in fondo,
tu.

E se poi
Per la strada
O in motel,
di nascosto,
potevamo essere noi.

La follia
Dei miei sensi
Contro i tuoi,
fino a quando
in silenzio andavi via.

C’eri tu,
c’eri solamente tu,
c’eri sempre tu,
tu.

Eri tu,
dentro al cuore
c’eri tu,
c’eri soltanto tu,
sempre più in fondo,
tu.

Quante volte
Sono andata via
A cercare un po’ di noi.
E maledetti …
Chiusi dentro gli occhi tuoi!

C’eri tu,
c’era il mondo
e c’eri tu
ed ora no,
perché?

Il mio ricordo è in te,
il tuo ricordo è in me.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Redding, Cropper, Avogadro
Orchestra: in studio
 
Testo:
C’era una canzone tra noi
ma la luna si addormentò
a un attimo dagli occhi tuoi
poco prima che dicessi ci sto’

C’era una canzone ma poi
chi la rubata dove sarà
in quale storia senza di noi avverrà.

Se avesse avuto un nome
forse non l’avremmo tradita,
se fosse stato amore
tutto ad un tratto non sarebbe sparita.

C’era una canzone tra noi
mentre la sera veniva giù
se quella è l’emozione che vuoi
non c’è più.

Tra i ricordi non ci guardo mai,
tra i ricordi non mi troverai
ma se parli di un’attrazione nuova,
ricomincia da capo, riprova!

Spiegami dei sogni che fai,
delle notti con chi ti pare,
dei conti che non tornano mai,
delle stelle ancora da contare.

C’era una canzone fra noi,
brivido caldo, complicità,
può diventare amore se vuoi,
chi lo sa…

Tra i ricordi non ci guardo mai,
tra i ricordi non mi troverai
ma se parli di un’attrazione nuova,
ricomincia da capo, riprova!

Spiegami dei sogni che fai,
delle notti con chi ti pare,
dei conti che non tornano mai,
delle stelle ancora da contare.

C’era una canzone fra noi,
brivido caldo, complicità,
può diventare amore se vuoi,
chi lo sa…
 
Fonte: QUI
 
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Mar Ott 09, 2018 3:12 pm, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2521
Punti : 2521
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

IVA ZANICCHI: 2003 - FOSSI UN TANGO (cd)

Messaggio  admin_italiacanora il Mar Mar 20, 2018 6:17 pm

1. TITOLO:
 
2003 - FOSSI UN TANGO
 
# Etichetta: SUGAR # Catalogo: 300429-2 # Data pubblicazione: Marzo 2003 # Barcode: 3 259130 042924 # Genere: Pop # Supporto: CD # Tipo audio: Stereo # Tracce: 14
 
Note: Il brano "Fossi un tango" è stato presentato al Festival di Sanremo 2003 # Produzione e concept: Mario Lavezzi # Orchestra registrata a Lead Studios di Roma da Fabio Patriani # Arrangiamenti direzione Orchestra Sinfonietta di Roma e supervisione musicale su "Fossi un tango" e "Sabor a mi": Gianfranco Lombardi # "Caminito" è stata eseguita da Roberto Baldi
 
 
2. COVER di: FOSSI UN TANGO
 

 

 
 
 
  
 
 
 
 
3. TRACK LIST di: FOSSI UN TANGO
 

  • 1. FOSSI UN TANGO – 3:54
  • 2. TRES PALABRAS – 3:02
  • 3. MUSICA ARGENTINA – 3:42
  • 4. CAMINITO – 3:07
  • 5. UNO – 3:25
  • 6. LIBERTANGO – 2:36
  • 7. FORSE ERA PASSIONE – 4:13


  • 8. HISTORIA DE UN AMOR – 3:41
  • 9. MESSAGGERA D'AMORE – 3:24
  • 10. NATURE BOY – 4:06
  • 11. BESAME MUCHO – 4:27
  • 12. SABOR A MI – 3:58
  • 13. KRIMINAL TANGO – 3:21
  • 14. LIBERTANGO (RIPRESA) – 2:39
 
 
 
1. FOSSI UN TANGO
 
      2. TRES PALABRAS
 

   

Autori: (testo: Lana – musica: Donati)
 
Testo:
Resta fermo così con le tue idee
Mentre io vado via lontano
Non ti somiglierà amore mio
L'eroe che prenderò per mano
Più dettagli con te accoglierai
Più del buio e di chi t'invaghirai
Se fossi un tango lo so ti ballerei
A modo mio come so fare io
Per vocazione d'amore
Se fossi un tango lo so ti prenderei
Per farti ancora stupire
Per provocare il tuo cuore
Con te lo sarei
Farei una cosa che non faccio mai
Farmi avanti perché giù avanti a me c'è un
Uomo davvero
Nei tuoi occhi io mi vedo
Bella davvero
Ti ballerei a modo mio per ore ed ore
Fossi un tango lo so ti ballerei
Come so fare io
E tu lo sai
Fossi un tango su me ti prenderei
Per poi sorprenderti
A modo mio
Se fossi un tango lo so ti prenderei
Per provocazione d'amore per provocare il tuo cuore
Ti ballerei a modo mio per ore ed ore
Uno sguardo così
Che bel tango su di me
Ti prendo e ti sorprenderò così
A modo mio!
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: (Farrés)
 
Testo:
Oye la confesión
De mis secretos.
Nace de un corazón
Que está desierto.
Con tres palabras
Te diré todas mis cosas
Cosas del corazón
Que son preciosas.
Dame tus manos, ven,
Toma las mías
Que te voy a confiar
Las ansias mías.
Son tres palabras
Solamente mis angustias,
Y esas palabras son:
Cómo me gustas!
Dame tus manos, ven,
Toma las mías
Que te voy a confiar
Las ansias mías.
Son tres palabras
Solamente mis angustias,
Y esas palabras son:
Cómo me gustas!
 
Fonte: QUI
 
Note: "Tres palabras" è cantata in spagnolo... viene inserita esclusivamente per "doverosa" documentazione!
 
 
3. MUSICA ARGENTINA
 
      4. CAMINITO
 

   

Autori: (testo: Lana – musica: Bacalov)
 
Testo:
E ci sara’ un altro inverno
di panni rigidi e nebbia

e di partite a tressette
di vino nuovo e caffe’
io preferisco ascoltarti

mentre mi guardi le gambe
e fuori grandina e piove
e fuori cade la neve

e scende sotto lo zero
ogni cattivo pensiero
musica argentina

paglia per pamele
ritrovarsi altrove
lusinghiera idea

musica argentina
mi succede ancora
ritrovarmi altrove

chiamala poesia
aimez vous gardel?
aimez vous gardel?

aimez vous gardel?
c’est genial!
siamo la vera eccezione

noi frutta fuori stagione
tracce di storia e colore
esempio di fedelta’

milonga e tango argentino
parlando del didirambo
o meglio pontificando

fragranza di temporale
ma che sapore speciale
il gusto di questo amore

musica argentina
paglia per pamele
ritrovarsi altrove

lusinghiera idea
musica argentina
mi succede ancora

ritrovarsi altrove
chiamala poesia
aimez vous gardel?

aimez vous gardel?
aimez vous gardel?
c’est genial!
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: (testo: Peñaloza – musica: Filiberto)
 
Testo:
Caminito que el tiempo ha borrado,
que juntos un día nos viste pasar,
he venido por última vez,
he venido a contarte mi mal.

Caminito que entonces estabas
bordado de trébol y juncos en flor,
una sombra ya pronto serás,
una sombra, lo mismo que yo.

Desde que se fue
triste vivo yo, caminito amigo,
yo también me voy.

Desde que se fue
nunca más volvió,
seguiré sus pasos,
caminito, adiós.

Caminito que todas las tardes
feliz recorría cantando mi amor,
no le digas si vuelve a pasar
que mi llanto tu huella regó.

Caminito cubierto de cardos,
la mano del tiempo tu huella borró.
Yo a tu lado quisiera caer
y que el tiempo nos mate a los dos.

Desde que se fue
triste vivo yo, caminito amigo,
yo también me voy.
Desde que se fue nunca más volvió,
seguiré sus pasos, caminito, adiós.

Desde que se fue triste vivo yo,
caminito amigo, yo también me voy. yo también me voy.
 
Fonte: QUI
 
Note: "Caminito" è cantata in spagnolo... viene inserita esclusivamente per "doverosa" documentazione!
 
5. UNO
 
      6. LIBERTANGO
 

   

Autori: (testo: Discépolo – musica: Mores)
 
Testo:
Uno, busca lleno de esperanzas,
el camino que los suenos
prometieron a sus ansias …
Sabe que la lucha es cruel
y es mucha, pero lucha y se desangra
por la fe que lo empecina…
Uno va arrastrandose entre espinos,
y en su afan de dar su amor,
sufre y se destroza hasta entender
que uno se ha quedao sin corazon.
Precio de castigo que uno entrega
por un beso que no llega
o un amor que lo engano …
…Vacio ya de amar y de llorar
tanta traicion!….
Si yo tuviera el corazon…
(El corazon que di!).
Si yo pudiera como ayer
querer sin presentir…
Es posible que a tus ojos
que me gritan su carino
los cerrara con mis besos.
Sin pensar que eran como esos
otros ojos, los perversos,
los que hundieron mi vivir…
si yo tuviera el corazon ….
(El mismo que perdi!…)
Si olvidara a la que ayer
lo destrozo y…pudiera amarte
me abrazaria a tu ilusion
para llorar tu amor…
 
Fonte: QUI
 
Note: "Uno" è cantata in spagnolo... viene inserita esclusivamente per "doverosa" documentazione!
     
Autori: Testo e musica: A. P. Piazzolla
 
Testo:
Puoi chiamarmi come vuoi
Un istante una follia
E sarò la tua fantasia
Un’idea per tornare a noi

Qui lo sguardo arriverà
Le mie mani cercherà
E sarà un’altra acrobazia
Un’alchimia di possibilità

C’è la suggestione e poi
Il mistero che tu sai
C’è che ti porterò via
Dove tu non sei stato mai.
 
Fonte: QUI
 
 
7. FORSE ERA PASSIONE
 
      8. HISTORIA DE UN AMOR
 

   

Autori: (testo: Lana – musica: Marinelli, Donati)
 
Testo:
C'è chi mi aspetta sempre
dopo ogni tempesta,
senza mai capire.

Storia da imparare,
pagina d'amore scritta tempo fa,
mai dimenticata solo impolverata
ma tradita mai.

C'è una vecchia danza
da ballare insieme
che io t'insegnai
e da quell'istante la tua faccia seria
ti si illuminò,
forse era passione,
Torre di Babele
spiegati perché.

C'è, certo che c'è
chi come noi
gioca e si perde e non l'ammette.
E' vero c'è,
certo che c'è,
mi aspetterai,
ho gambe lunghe
per tornare ancora qui.

Qui comunque vada
si potrà ballare
fino a che è mattino,
seminando note
sotto cieli blu di possibilità,
ma la vecchia danza
mi ritorna in mente,
mi riporta là.

C'è, certo che c'è
chi come noi
gioca e si perde e non l'ammette.
E' vero c'è,
certo che c'è,
mi aspetterai,
ho gambe lunghe
per tornare ancora qui.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: (Almaran)
 
Testo:
Ya no estas mas a mi lado corazon
en el alma solo tengo soledad
y si yo no puedo verte
por que Dios me hizo quererte
para hacerme sufrir mas.
Siempre fuiste la razon de mi existir
adorarte para mi fue religion
y en tus besos yo encontraba
el calor que me brindaba
el amor y la pasion.
Es la historia de un amor
como no hay otro igual
que me hizo comprender
el bien y el mal.
Ya no estas mas a mi lado corazon
en el alma solo tengo soledad
y si yo no puedo verte
por que Dios me hizo quererte
para hacerme sufrir mas.
 
Fonte: QUI
 
Note: "Historia de un amor" è cantata in spagnolo... viene inserita esclusivamente per "doverosa" documentazione!
 
9. MESSAGGERA D'AMORE
 
      10. NATURE BOY
 

   

Autori: (testo: Servillo – musica: Mesolella, Ciaramella, Spinetti, D'Argenzio, Tronco)
 
Testo:
Canzone mia non puoi dimenticare
il nome, la città, la bocca ed i suoi occhi
vestita a nuovo non badare a spese

Amico mio non essere più triste
le ho messo le parole, di cuore e di coltello
sarai colpito al volo da una donna
che fa tanto rumore
quanto e piena d’amore lei che ti dirà adesso io sono qui

Mille giorni che ti aspettano
volerai sulle città
e nei suoi occhi sarai perduta cosi
ma quanta luce che c’è
ma quanta luce che c’è
negli occhi come il sole
che smarrita canzone va
messaggera d’amore

L’amore mio non perse mai la strada
l’orgoglio, la bellezza, il sogno l’imprudenza
di prendere per mano la sua voglia
Amici miei l’amore era scontroso
andava sotto i muri con passo silenzioso
così nessuno prese le sue tracce
Era un’arte di gioventu
e fa ancora rumore lei che gli rispose adesso io sono qui

Mille i giorni che ti aspettano
volerai sulle città
e nei suoi occhi sarai perduta così
ma quanta luce che c’è
ma quanta luce che c’è
negli occhi come il sole
che smarrita canzone va
messaggera d’amore.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: (Ahbez)
 
Testo:
There was a boy…
A very strange enchanted boy.
They say he wandered very far, very far
Over land and sea,
A little shy and sad of eye
But very wise was he.

And then one day,
A magic day, he passed my way.
And while we spoke of many things,
Fools and kings,
This he said to me,
“The greatest thing you’ll ever learn
Is just to love and be loved in return.”

“The greatest thing you’ll ever learn
Is just to love and be loved in return.”

And then one day,
A magic day, he passed my way.
And while we spoke of many things,
Fools and kings,
This he said to me,
“The greatest thing you’ll ever learn
Is just to love and be loved in return.”
 
Fonte: QUI
 
 
Note: "Nature boy" è cantata in inglese... viene inserita esclusivamente per "doverosa" documentazione!
 
11. BESAME MUCHO
 
      12. SABOR A MI
 

   

Autori: (Velázquez)
 
Testo:
Besame,
besame mucho.
In questo bacio
la vita ti voglio donar.

Besame mucho,
in questa ebbrezza
di tutto
mi voglio scordar.

Pensa che un giorno lontano,
un dolce ricordo solo resterà.
E le parole “Io t’amo”
il labbro tremante mai più ti dirà.

Besame,
besame mucho,
come se fosse
il tuo ultimo bacio per me.

Besame mucho,
fa ch’io diventi
una piccola parte di te.
Besame! Besame!
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: (Carrillo)
 
Testo:
Tanto tiempo disfrutamos de este amor
nuestras almas se acercaron tanto así
que yo guardo tu sabor, pero tu llevas
también, sabor a mi.
Si negaras mi presencia en tu vivir
bastaría con abrazarte y conversar
tanta vida yo te di, que por fuerzas
llevas ya, sabor a mi.
No pretendo ser tu dueño
no soy nada, yo no tengo vanidad
de mi vida, doy lo bueno, soy tan pobre
que otra cosa puedo dar.
Pasaran mas de mil años, muchos mas
yo no se si tenga amor la eternidad
pero allá tal como aquí, en la boca
llevaras sabor a mi.
Si negaras mi presencia en tu vivir
bastaría con abrazarte y conversar
tanta vida yo te di, que por fuerzas
llevaa ya, sabor a mi.
No pretendo ser tu dueño
no soy nada, yo no tengo vanidad
de mi vida, doy lo bueno, soy tan pobre
que otra cosa puedo dar.
Pasaran mas de mil años, muchos mas
yo no se si tenga amor la eternidad
pero allá tal como aquí, en la boca
llevaras sabor a mi
 
Fonte: QUI
 
 
Note: "Caminito" è cantata in spagnolo... viene inserita esclusivamente per "doverosa" documentazione!
 
13. KRIMINAL TANGO (con la partecipazione di Teo Teocoli)
 
      14. LIBERTANGO (RIPRESA)
 

   

Autori: (testo: Locatelli – musica: Trombetta)
 
Testo:
Allacciamoci nel tango
bella pupa fior del fango
questo tango galeotto
all’amor ci leghera’
un boccale di tequila
fa bruciar la mia gola
ma le labbra tue procaci
fan bruciare molto piu’.

Kriminal tango
peccaminoso
brivido arcano
che m’incatena
stretta ti tengo
e cerco ansioso
in tuo bacio la volutta’.

Allacciamoci nel tango
bella pupa fior del fango
tu m’infiammi ed io mi brucio
val la pena di morir.

Con la bocca sulla bocca
mentre suonano i violini
mi distruggi mi assassini
e mi porti via con te.

Kriminal tango
peccaminoso
brivido arcano
kriminal tango
allacciamoci nel tango
bella pupa fior del fango
tu m’infiammi ed io mi brucio
val la pena di morir.

Con la bocca sulla bocca
mentre suonano i violini
mi distruggi mi assassini
e mi porti via con te.

Kriminal tango
peccaminoso
brivido arcano
che m’incatena
stretta ti tengo
e cerco ansioso
in tuo bacio la volutta’.

Allacciamoci nel tango
bella pupa fior del fango
questo tango galeotto
all’amor ci leghera’
un boccale di tequila
fa bruciar la mia gola
ma le labbra tue procaci
fan bruciare molto piu’
kriminal tango
peccaminoso
brivido arcano
kriminal tango ole’
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: (Piazzolla)
 
Testo:
Solo strumentale
 
 
 


Ultima modifica di admin_italiacanora il Mar Ott 09, 2018 4:09 pm, modificato 3 volte
avatar
admin_italiacanora
Admin

Messaggi : 2104
Punti : 4392
Data d'iscrizione : 09.04.10
Età : 67
Località : Toscana

Visualizza il profilo http://www.italiacanora.net

Torna in alto Andare in basso

IVA ZANICCHI: 2009 - COLORI D'AMORE (cd)

Messaggio  admin_italiacanora il Mer Mar 21, 2018 6:47 pm

1. TITOLO:
 
2009 - COLORI D'AMORE
 
# Etichetta: LEAD Records ‎# Catalogo: H6517 # Data pubblicazione: Febbraio 2009 # Barcode: 8 030615 065172 # Genere: Pop # Tipo audio: Stereo # Supporto: CD # Tracce: 11 # Durata: 43:59
 
Note: Produttore: Mario Zannini Quirini # Registrazione: Lead Recording Studios di Roma 2009 # Il brano T i voglio senza amore è stato presentato al Festival di Sanremo 2009
 
 
2. RECENSIONE:
 
Colori d'amore è un album della cantante italiana Iva Zanicchi uscito nel febbraio del 2009.

Pubblicato in seguito alla partecipazione della cantante al Festival di Sanremo 2009 con il brano Ti voglio senza amore (di Franco Fasano e Fabrizio Berlincioni), l'album è caratterizzato da sonorità estremamente attuali e da collaborazioni illustri, come quella di Tiziano Ferro, autore di Amaro amarti (già presentata dalla cantante in varie trasmissioni televisive l'anno precedente) e della cantante spagnola Paloma San Basilio.
Presenti tra gli autori anche Cristiano Malgioglio, Corrado Castellari, Mariella Nava, Roberto Casalino e la coppia di giovani autori Marcello De Iorio e Marco Salvatori che hanno scritto ben cinque brani dell'album.

L'album è stato certificato disco d'oro per le oltre 35.000 copie distribuite.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   

   
 
 
 
3. TRACK LIST di: COLORI D'AMORE
 

  • 1. MIO BAMBINO - 4:44
  • 2. TI VOGLIO SENZA AMORE - 4:08
  • 3. LA DOPPIA VITA - 3:34
  • 4. DIMMELO - 4:00
  • 5. TI VOGLIO - 4:17
  • 6. TU NON SAI - 3:23

  • 7. AMARO AMARTI - 3:52
  • 8. TI RICORDI - 4:04
  • 9. REGINE DI PRIMAVERA, DUETTO CON PALOMA SAN BASILIO - 4:04
  • 10. UNA STORIA IMPORTANTE - 3:28
  • 11. GELOSIA - 4:20
 
 
 
1. MIO BAMBINO

  2. TI VOGLIO SENZA AMORE

   

Autori: Mogol -Lucio Battisti
 
Testo:
il mio cuore è una fontana
bevi l'acqua che ti do'
e' tanta poca
bevi pure bastera'
com'e' stata la mia vita
giusta o no e chi lo sa
nessuno tutti
c'e' chi è morto e chi vivra'
dimmi che tu vivrai
amori
che cosa sono mai
chiedi
e ancora tu mi avrai
tu sei il mio bambino
quanti bimbi non lo sai
oggi
sono io quella che vuoi
domani
chissa' cosa vorrai
tu sei il mio bambino
cosa importa che farai
cosa importa
forse tu sei il primo uomo
o sei l'ultimo chissa'
io piango ma perché
rido ma perché
se un altro uomo ci sara'
io certo l'amero' come amo te
come te
come te
io piango rido
perché lo faccio
come mai
dimmi che tu vivrai
amori che cosa sono mai
chiedi
e ancora tu mi avrai
tu sei il mio bambino
quanti bimbi non lo sai
oggi
sono io quella che vuoi
domani
chissa' cosa vorrai
tu sei il mio bambino
cosa importa che farai
 
Fonte: QUI
  
Autori: Fabrizio Berlincioni - Franco Fasano
 
Testo:
Ti voglio senza amore
Senza una dipendenza e la morale persa
Nel labirinto che c'è dentro al cuore
Ti voglio senza amore
Perché non sia in perdenza
Il mio senso di incoscienza e per non farmi male
Ti voglio senza amore
Ti voglio senza niente
Sentirti fino in fondo
Per non averti in mente
Perché non me ne importa di quello che farai dopo di me
Ti voglio senza amore
Perché mi fa più effetto
Averti dentro un letto che pensarti con faso pudore
Però ti tengo stretto finchè non mi farai gridare sì si
Ti voglio senza amore
Ho perso troppo tempo
A dare agli altri tutto restando sempre vuota dentro
Ti voglio senza amore perché una volta tanto io voglio pensare a me a me
Ti voglio senza amore, quel tanto che mi basta
Ad inventarmi un trucco, per perdere la testa
Amare le tue mani, ed il tuo corpo acceso su di me
Ti voglio senza amore, ma dammi tutto il resto
Fai quello che ti piace, però non finire presto
Ti voglio senza amore, ti voglio solamente
Mi basta che mi trovi, che ci proci, che ti muovi e che tu voli
Come faccio io con te
Ti voglio senza amore, amore
 
Fonte: QUI
 
 

 

 
avatar
admin_italiacanora
Admin

Messaggi : 2104
Punti : 4392
Data d'iscrizione : 09.04.10
Età : 67
Località : Toscana

Visualizza il profilo http://www.italiacanora.net

Torna in alto Andare in basso

Re: IVA ZANICCHI - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 4 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4

Torna in alto

- Argomenti simili

Italia Canora :: MUSICA LEGGERA :: 
CANTANTI/GRUPPI ANNI' 60
 :: IVA ZANICCHI

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum