Ci "aiuti" a crescere?
Ti ringrazio in anticipo per il tuo




________________________________________

DIVENTA COLLABORATORE!

Italia Canora è in continua crescita e sempre alla ricerca di collaboratori che desiderano partecipare a questo grandioso progetto.

Aiuta Italia Canora a cercare materiale come cover, videoclip testi e quant'altro occorre per inserire le discografie dei nostri grandi artisti italiani!

Se sei appassionato di musica potresti dedicarti ad inserire il tuo artista preferito con delle semplici linee guida.

Lasciami un messaggio (in chat oppure in alto su Messages), ti contatterò quanto prima!

________________________________________






________________________________________



Caricamento video...
AFFILIAZIONI - SITI - BLOG
e FORUM

LaFavolaBlu


Progetto Musico Sognante Italiano
La fiaba del mare della Musica Italiana
ed Internazionale


____________________________


Nonsolosuoni




Un sogno
fatto di musica!


______________________


_____________________




_____________________



Estatica è l'enciclopedia di musica italiana, internazionale e cultura.

Discografie, recensioni, interviste, monografie, live report, video, ebooks


_____________________




________________________



________________________



________________________

Chi è online?
In totale ci sono 15 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 15 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 321 il Dom Gen 14, 2018 7:53 pm





__________________________________

Ti piace il nostro Portale??
Allora votaci cliccando su questo bottone ... Grazie!!

migliori siti


www.italiacanora.net


Grazie a voi abbiamo vinto questi AWARD
nella classifica di NET-PARADE


Uno dei più belli
In classificasito internet
In classifica
Sito d'argento
DISCLAIMER
Tutte le copertine, testi e video presenti su questo forum sono solo per uso informativo e di intrattenimento.
Puoi scaricare e stampare la copertina se possiedi l'originale e hai bisogno di rimpiazzarla.
Tutto cio' che puo' essere considerato legale, dipende dalle leggi sul copyright del tuo paese di residenza. Non è nostra intenzione infrangere Copyright per cui, se ciò dovesse accadere, prego gli interessati a scrivere agl'amministratori i quali provvederanno alla rimozione immediata o a citare la fonte, se richiesto.
Lo Staff di ItaliaCanora.net non è responsabile dell'utilizzo e di eventuali danni a cose o persone causati dal materiale presente in questo forum, inoltre si tiene a precisare che tutto ciò che è presente in questo forum vi è stato messo in assoluta buona fede e senza alcuno scopo di lucro.
Traduttore - Translater
METEO ITALIA OGGI

Partner

creare un forum



Motori ricerca

Segnala il tuo sito nella directory

http://www.wikio.it

Cerrrca.com la ricerca con tre rrr


LICENZA
Licenza Creative Commons

Quest'opera è distribuita con Licenza
Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.

IVA ZANICCHI - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)

Italia Canora :: MUSICA LEGGERA :: 
CANTANTI/GRUPPI ANNI' 60
 :: IVA ZANICCHI

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Andare in basso

IVA ZANICCHI: 1972 - ALLA MIA GENTE/DALL'AMORE IN POI (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Dom Mar 11, 2018 3:00 pm

1. TITOLO:
 
1972 - ALLA MIA GENTE/DALL'AMORE IN POI
 
# Etichetta: RIFI # Catalogo: RFN 16495 # Data pubblicazione: Settembre 1972 # Matrici: 16495-A/16495-B # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Data matrici: Data matrici: 14 Settembre / Registrato presso gli Studi Play-Co di Milano / Distribuito da RIFI Record Company - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
"Alla mia gente / Dall'amore in poi" pubblicato nel 1972 è un 45 giri della cantante italiana Iva Zanicchi.

Note

Alla mia gente non sarà mai inserito in un album
Dall'amore in poi sarà inserita all'interno dell'album Dall'amore in poi pubblicato nel dicembre 1972
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
ALLA MIA GENTE

 
      Lato B:
DALL'AMORE IN POI

 
     

Autori: Camillo Castellari, Corrado Castellari
Orchestra: Ezio Leoni
 
Testo:
Partivo per andare a vedere cos’era il destino
Per vincere anch’io la mia battaglia da sola
Distanze grandi come mari da barcare
Amori familiami da lasciare

Avrei ancore 100 saluti da fare alla mia gente
Avrei ancora 100 canzoni da cantare per niente
Avrei ancora 100 domande da fare alla mia gente
Avrei ancora 100 scomesse da pagare con niente

Di sera svegliavo le case con una chitarra
Il solito addio a chi non c’é sulla terra
Distanze grandi,come sogni da inventtare
Un giorno cme un altro da passare

Avrei ancore 100 saluti da fare alla mia gente
Avrei ancora 100 canzoni da cantare per niente
Avrei ancora 100 raggioni da dire alla mia gente
Avrei ancora 100 rissorsse per campare di niente
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Camillo Castellari, Corrado Castellari
Orchestra: Ezio Leoni
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Dom Mar 11, 2018 11:45 pm, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 1794
Punti : 1794
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 74
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

IVA ZANICCHI: 1972 - LA MIA SERA/IL SOLE SPLENDE ANCORA (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Dom Mar 11, 2018 5:39 pm

1. TITOLO:
 
1972 - LA MIA SERA/IL SOLE SPLENDE ANCORA
 
# Etichetta: RIFI # Catalogo: RFN 16512 # Data pubblicazione: Novembre 1972 # Matrici: 16512-A/16512-B # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Data matrici: 21-17 Novembre / Distribuito da RIFI Record Company - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
La mia sera/Il sole splende ancora è un 45 giri della cantante italiana Iva Zanicchi, pubblicato nel 1972.

Note

Entrambi i brani saranno inseriti nell'album Dall'amore in poi, pubblicato nel dicembre 1972
La mia sera è la versione, adattata in italiano da Paolo Limiti, di Amazing Grace.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
Servizio "JUKE BOX" vietata la vendita
 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
LA MIA SERA (Amazing grace)

 
      Lato B:
IL SOLE SPLENDE ANCORA (The sun is shining)

 
     

Autori: Ezio Leoni, Paolo Limiti
Orchestra: Ezio Leoni
 
Testo:
Non so
Da chi
Sarò
Nella mia sera
Ma lui
Mi aspetterà
E sarà lì.

Capirà
gli errori miei,
i sempre ed i mai
della mia vita.

Piangerà,
sorriderà
con me.

Io lo so
Cosa dirò
E porterò
Nella mia sera.

Porterò
Quel che non ho
Ucciso mai

E dirò:
“di colpe ne ho,
è vero però
ho molto amato.
Quanto te
ognuno ha un po’
di me”.

Io non so
Chi vedrò
O chi porterò
Nella mia sera.
Ma so che
Chiunque sarà
Mi capirà,
capirà
gli errori miei,
i sempre ed i ma
della mia vita.
Piangerà,
sorriderà
con me.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Frank Abel, Bobby Boyd, Claudio Daiano
Orchestra: Ezio Leoni
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Dom Mar 11, 2018 5:58 pm, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 1794
Punti : 1794
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 74
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

IVA ZANICCHI: 1972 - MI HA STREGATO IL VISO TUO/A TE (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Dom Mar 11, 2018 5:57 pm

1. TITOLO:
 
1972 - MI HA STREGATO IL VISO TUO/A TE
 
# Etichetta: RIFI # Catalogo: RFN 16516 # Data pubblicazione: Novembre 1972 # Matrici: 16516-A/16516-B # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Data matrici: 11 Dicembre / Lato A: "Canzonissima 1973" / Registrato negli Studi Play-Co di Milano / Distribuito da RIFI Record Company - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Bel brano di Albertelli e Soffici, sapientemente interpretato dalla Zanicchi che riesce ad entrare anche nelle posizioni alte della Hit. Da evidenziare che sul retro la Zanicchi incide un brano di un giovanissimo autore che qualche anno dopo conoscerà un grande successo anche come interprete delle sue composizioni: Franco Simone.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
MI HA STREGATO IL VISO TUO

 
      Lato B:
A TE

 
     

Autori: Luigi Albertelli, Roberto Soffici
Orchestra: Ezio Leoni
 
Testo:
Come ti sento mio,
forse ancor di più,
adesso che io non ti ho più.
Quell’ultima bugia,
là a casa tua,
mi ha fatto andare via.

Cosa faccio adesso io,
(mi ha stregato il viso tuo)
io da te dovrei difendermi.
(che donna debole son io)
L’acqua lava il cuore mio,
(mi ha stregato il viso tuo)
senza te non so di esistere.
(che donna debole son io)
Aspettami! Aspettami! Aspettami!
Io ti perdonerò!

Ma quella lacrima
che ti scende giù
vuol dire che soffri anche tu.
Che stupida pazzia
stare senza te
se tu sei nato accanto a me.

Cosa faccio adesso io,
(mi ha stregato il viso tuo)
io da te dovrei difendermi.
(che donna debole son io)
L’acqua lava il cuore mio,
(mi ha stregato il viso tuo)
senza te non so di esistere.
(che donna debole son io)
Aspettami! Aspettami! Aspettami!
Io ti perdonerò!

Cosa faccio adesso io,
(mi ha stregato il viso tuo)
io da te dovrei difendermi.
(che donna debole son io)
L’acqua lava il cuore mio,
(mi ha stregato il viso tuo)
senza te non so di esistere.
(che donna debole son io)
Aspettami! Aspettami! Aspettami!
Io ti perdonerò!

(La la la la la la la)
Mi ha stregato il viso tuo!
(La la la la la la la la la)
Che donna debole son io!
(La la la la la la la)
Mi ha stregato il viso tuo!
Senza te non so di esistere!
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Franco Simone
Orchestra: Ezio Leoni
 
Testo:
A te
Che resterai vicino a me
Anche quando
Io ti dirò di andare via
A te

Che porterai la musica
In angoli
Che il sole non ha visto mai
A te
Che non conosco
Io offrirò
Un'anima
La mia anima
Se lo vorrai
A te
Che mi terrai compagnia
Per vincere
Il terrore della solitudine
A te
Che mi terrai compagnia
Vivendo insieme a me
Ogni tristezza mia
A te a te a te
Io offrirò
Un'anima
La mia anima
E tutto quel che ho
 
Fonte: QUI
 
 
avatar
mauro piffero

Messaggi : 1794
Punti : 1794
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 74
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

IVA ZANICCHI: 1972 - DALL'AMORE IN POI (LP 33 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Dom Mar 11, 2018 8:51 pm

1. TITOLO:
 
1972: DALL'AMORE IN POI
 
# Etichetta: RIFI # Catalogo: RFL 14220 # Data pubblicazione: Dicembre 1972 # Matrici: 14220-A/14220-B # Genere: Pop # Supporto: vinile 33 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Data matrici: 12 Dicembre / Virca, Piero e Josè sono gli pseudonimi rispettivamente di Virginio Capitini, Piero De Benedictis e Josè Tcherkaski - Claudio Daiano è il nome d'arte di Claudio Fontana / Copertina di Mario Convertino - All'interno della copertina nota di presentazione del disco di Ezio Leoni / Registrato presso gli Studi Play-Co di Milano da Gianluca Citi / Distribuito da RIFI Record Company - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Dall'amore in poi è un album della cantante italiana Iva Zanicchi, pubblicato nel 1972.

« Basterà
Il gusto della vita
Specchiarla in un momento
E dire non mi pento
Di averla già vissuta »

(Iva Zanicchi, Basterà)

Crediti

Produzione: Ezio Leoni
Arrangiamenti: Enrico Intra
Tecnico di registrazione e re-recording: Gianluca Citi
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER di: DALL'AMORE IN POI
 
   
 
      
 
      
 
   
 
 
Versione stereo 8
 
   
 
 
4. TRACK LIST di: DALL'AMORE IN POI
 
Lato A Lato B



 
 


 
 
Lato A: 2
SEI TORNATO A CASA TUA

 
      Lato A: 3
CHI SONO IO

 
     

Autori: Walter Malgoni, Alberto Testa, Virca
Orchestra: Ezio Leoni
 
Testo:
Sei tornato a casa tua
io non c’entro più
dovevo già saperlo prima
che avrei sbagliato anche con te
dovevo sempre innamorarmi
di quelli che non vanno bene
è già successo tante volte
ormai
non lotto neanche più

la giostra della nostalgia
gira intorno a me
io sento come un nodo in gola
non mi rassegno a star da sola
e cerco la complicità
la forza di un bicchiere in più
per non pensare che ormai
non torni più
non torni più

giorni felici
lontani nel tempo
l’amore non è un momento
io penso a quando
vivevo
a quando
mi amavi

non so da quanto tempo ormai
io non esco più
e mi domando
se c’è il sole
se stanno per sbocciare le viole
potrei vestirmi
e andare fuori
passare dal mio parrucchiere
telefonare a qualche amico
ma non ho voglia
di aprire gli occhi

giorni felici
lontani nel tempo
l’amore non è un momento
io penso a quando
vivevo
a quando
mi amavi

io penso a quando
vivevo
a quando
mi amavi
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Luigi Albertelli, Gene Colonnello
Orchestra: Ezio Leoni
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato A: 4
CANAL GRANDE

 
      Lato B: 4
TUTTO (Quiero ser de vos)

 
     

Autori: Michele Francesio, Stefano Scandolara
Orchestra: Ezio Leoni
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: José, Piero, Marisa Terzi
Orchestra: Ezio Leoni
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato A: 5
MI ESPLODEVI NELLA MENTE

 

Autori: Franco Simone
Orchestra: Ezio Leoni
Testo:
Non ricordo più nemmeno come incominciò,
ma ricordo quei tuoi occhi, lì, davanti a me,
amo per la prima volta, mi dicesti tu
e qualcosa d’importante accadeva in me.

Quella notte, ero felice, non mi addormentai,
mi sentivo innamorato come mai.

Ogni sera ci amavamo
ed appoggiavi poi, la tua testa sul mio petto
e ringraziavo Iddio.
I misteri dell’amore io li scoprii con te,
l’entusiasmo ed il coraggio me li davi tu…..
Lavorando ero contento e sorridevo se
col pensiero ritornavo accanto a te…….

Mi esplodeva nella mente
il tuo nome, la tua voce
lavoravo giorno e notte
e rendevo ero felice
mi sentivo un arrivato
ero allegro con gli amici
non desideravo niente……solo te.

Mi esplodeva nella mente
il tuo nome, la tua voce
lavoravo giorno e notte
e rendevo ero felice
mi sentivo un arrivato
ero allegro con gli amici
non desideravo niente…….solo te.

Una cosa che ricordo
è quel giorno in cui
ti scoprivo ad un tratto assente,
fredda come mai.
Pronunciasti quattro frasi ma io non capii,
vidi solo la tua ombra che andava via.

Quella notte, avevo freddo, non mi addormentai
nella mente mi chiedevo come mai……

E mi esplode nella mente
il tuo nome, la tua voce
non riesco a lavorare
e mi sento un infelice
ho perduto l’entusiamo, non incontro più gli amici,
so che nonostante tutto………….amo te

E mi esplode nella mente
il tuo nome, la tua voce
ma non voglio che tu pensi che io sia un infelice.
c’è la vita che mi aspetta,
resta ancora qualche amico, tutto può ricominciare …..
senza te……..

Vado, io vado via, oramai,
senza te………..
 
Fonte: QUI
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Mar Mar 13, 2018 10:17 am, modificato 2 volte
avatar
mauro piffero

Messaggi : 1794
Punti : 1794
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 74
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

IVA ZANICCHI: 1973 - I MULINI DELLA MENTE/BASTERA' (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Dom Mar 11, 2018 11:23 pm

1. TITOLO:
 
1973 - I MULINI DELLA MENTE/BASTERA'
 
# Etichetta: RIFI # Catalogo: RFN 16535 # Data pubblicazione: Aprile 1973 # Matrici: 16535-A/16535-B # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Lato A: "Un Disco per l'Estate 1973" / Registrato negli studi RiFi di Milano / Distribuito da RIFI Record Company - Milano

 
 
2. RECENSIONE:
 
I mulini della mente/Basterà è un 45 giri della cantante italiana Iva Zanicchi, pubblicato nel 1973.

Note

I mulini della mente non sarà mai inserito in un album
Basterà è inserita nell'album Dall'amore in poi, pubblicato nel dicembre 1972.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
Edizione speciale "Disco promozionale" vietata la vendita e la riproduzione
 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
I MULINI DELLA MENTE

 
      Lato B:
BASTERA'

 
     

Autori: Claudio Daiano, Giuseppe Ronzullo
Orchestra: Ezio Leoni
 
Testo:
Se la notte non dormi
puoi provare a liberare la mente
dai problemi che hai
se nel buio i tuoi occhi
come gatti, stan cercando la preda
la strada mia sai
E lascia che stia con te
ed i mulini della mente si fermeranno in un istante
amore si
Che uomo sei
come fai a farmi stare sempre in pena
a ritornare sempre in scena
Se anche tu hai paura della vita
non camminare da solo
da solo non ce la fai
E lascia che stia con te
ed i mulini della mente si fermeranno in un istante
E lascia che stia con te
L’amore Ú l’unica ragione
Il resto Ú tutta un’illusione.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Camillo Castellari, Corrado Castellari
Orchestra: Ezio Leoni
 
Testo:
Pensero’
al tempo dell’amore
Ma non avro ‘dolore
Perche’ staremo bene
A ricordare insieme
Basterà
far finta che un bambino
In mia compagnia
Sopporti l’allegria
Di camminare piano

Basterà
Vedervi tutti attorno
Ad applaudire male
Un idolo mortale
Caduto dopo un giorno
Basterà
Il gusto della vita
La casa da riempire
La voglia di lottare
Perche’ non sia finita

Pensero’
E ne saro’ convinta
Di avere solo avuto
Quello che ho potuto
Ed anche più di tanto
Basterà
Un’altro compleanno
E arriveranno fiori
Gli amici miei migliori
Che si ricorderanno

Basterà
Vedervi tutti attorno
Ad applaudire male
Un idolo mortale
Caduto dopo un giorno
Basterà
Il gusto della vita
Specchiarla in un momento
E dire non mi pento
Di averla già vissuta

Basterà…
 
Fonte: QUI
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Lun Mar 12, 2018 11:25 pm, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 1794
Punti : 1794
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 74
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

IVA ZANICCHI: 1973 - LE GIORNATE DELL'AMORE/CHI MI MANCA E' LUI (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Lun Mar 12, 2018 1:08 pm

1. TITOLO:
 
1973 - LE GIORNATE DELL'AMORE/CHI MI MANCA E' LUI
 
# Etichetta: RIFI # Catalogo: RFN 16550 # Data pubblicazione: Anno 1973 # Matrici: 16550-A/16550-B # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Data matrici: 17 Ottobre / Distribuito da RIFI Record Company - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
"Le giornate dell'amore / Chi mi manca è lui" pubblicato nel 1973 è un 45 giri della cantante italiana Iva Zanicchi.

Note

Entrambi i brani saranno inseriti all'interno dell'album Le giornate dell'amore pubblicato nell'ottobre 1973
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
LE GIORNATE DELL'AMORE

 
      Lato B:
CHI MI MANCA E' LUI

 
     

Autori: Corrado Castellari, Camillo Castellari
Orchestra: Ezio Leoni
 
Testo:
Te ne andrai con la rabbia dentro
poi la rabbia si addolcirà
e berrai, e berrai la neve
poi mi penserai
Canterai che si può morire
se la rosa non fiorirà
se la donna che vuoi non cede
se di te riderà
Porterai via con te le giornate dell’amore
anche se mi rimpiangerai
prendi tempo e guarirai
Porterai via con te la fatica del dolore
io sarò come mi vorrai
nell’angoscia che tu hai
e che mi dai
E avrai cuore d’uomo sempre
finchè il cuore si spezzerà
finchè avrai neve per brindare
se la rosa guarirà.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Luigi Albertelli, Massimo Guantini, Roberto Soffici
Orchestra: Ezio Leoni
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Lun Mar 12, 2018 6:39 pm, modificato 2 volte
avatar
mauro piffero

Messaggi : 1794
Punti : 1794
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 74
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

IVA ZANICCHI: 1973 - LE GIORNATE DELL'AMORE (LP 33 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Lun Mar 12, 2018 5:45 pm

1. TITOLO:
 
1973: LE GIORNATE DELL'AMORE
 
# Etichetta: RIFI # Catalogo: RFL 14231 # Data pubblicazione: Anno 1973 # Matrici: 14231-A/14231-B # Genere: Pop # Supporto: vinile 33 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Data matrici: 17 Ottobre / Distribuito da RIFI Record Company - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Le giornate dell'amore è un album della cantante italiana Iva Zanicchi, pubblicato nel 1973.

« Porterai via con te con te le giornate dell’amore
anche se mi rimpiangerai
prendi tempo e guarirai
Porterai via con te la fatica del dolore
io sarò come mivorrai
nell’angoscia che tu hai
e che mi dai »

(Iva Zanicchi, Le giornate dell'amore)
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER di: LE GIORNATE DELL'AMORE
 
   
 
      
 
   
 
 
Album "Promo"
 
   
 
 
4. TRACK LIST di: LE GIORNATE DELL'AMORE
 
Lato A Lato B



  • B01 L'INDIFFERENZA
  • B02 THERE'S NO YOU
  • B03 I COLORI DI DICEMBRE
  • B04 IL MONDO E' FATTO PER NOI DUE (You are the sunshine)
  • B05 COME PRIMA
  • B06 LA CITTA'
 
 


 
 
Lato A: 2
E' COLPA MIA

 
      Lato B: 2
THERE'S NO YOU

 
     

Autori: Minellono, Cultraro
Orchestra: Ezio Leoni

 
Testo:
Mentre come la neve
Il silenzio discende,
la mia mente nel buio
di nuovi pensieri
pian piano di accende
ed illumina piano
ma con luce sincera
ogni dubbio o incertezza
che con una mano
mi sfiora stasera.

Non volevi far male
Come il sole alla neve
Ma con una parola
La fede che avevo
Diventa più lieve
E mi sento sperduta
Come un falco ferito
Che, tornando al suo nido,
non sa la ragione
per cui fu colpito.

E poi, nascosti in scure grotte dentro me,
Ritrovo i miei momenti insieme a te
E ormai capisco che

E’ colpa mia,
è solo colpa mia
se ho speso troppi sogni con te.
Alla mia età ti giuro non si può
Amare solamente a metà.

E’ colpa mia,
è solo colpa mia,
mi son creduta donna con te
e invece tu, andandotene via,
mi hai detto la tua età.

Le tue grida d’amore,
i tuoi occhi spauriti,
una fata Morgana
che irride beffarda
i miei sensi traditi.

Come un sasso nel lago
Il mio cuore va a fondo
E a scagliarlo è la mano
Che io immaginavo diversa dal mondo.

E poi, nascosti in scure grotte dentro me,
Ritrovo i miei momenti insieme a te
E ormai capisco che

E’ colpa mia,
è solo colpa mia
se ho speso troppi sogni con te.
Alla mia età ti giuro non si può
Amare solamente a metà.

E’ colpa mia,
è solo colpa mia
e invece eri tu ad andartene via.

E’ colpa mia
Ma che importanza ha?
Il tempo guarirà.
 
FonteQUI
 
     
Autori: Hopper, Adair
Orchestra: Ezio Leoni
 
Note: "THERE'S NO YOU" è cantata in inglese... viene inserita esclusivamente per "doverosa" documentazione!
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato A: 4
VENDETTA

 
      Lato B: 3
I COLORI DI DICEMBRE

 
     

Autori: Paolo Limiti. C. Castellari
Orchestra: Ezio Leoni
 
Testo:
E tu sei arrivato,
io ero molto bella
e proprio in quel momento
mi sono stretta a lui.

La barba molto lunga,
la voce un po’ sgranata,
soltanto gli occhi accesi,
mio Dio, non eri tu!

La forza, la mia forza,
sentirti dire “torna,
è vero che ho sbagliato,
mi manchi più che mai”.

E io con la risata
Che non mi hai mai veduto
E che ti ha disperato,
ho detto: “perché mai?
Sei tu che hai ragione,
non eravamo giusti insieme,
adesso anch’io ci credo,
non eravamo giusti insieme.
E’ tutto, proprio tutto, qui”.

Allora tu hai pianto
E giusto in quel momento
Ti ho visto umiliato, così,
di fronte a lui.
Volevi le mie mani
quand’ecco gli altri amici
a trascinarmi via
e chissà poi da chi.

Tu lì sul marciapiede
Col bavero rialzato,
più vinto che piegato
poi non ti ho visto più.

Lo so che non è vero,
è la mia fantasia,
ma pensa che vendetta
io sogno su di te.

Ed è così ogni sera,
con questo sogni di vendetta,
mi cullo dolcemente
con questo sogno di vendetta
che recito per me, così.
 
FonteQUI
 
     
Autori: Calabrese, Donaggio
Orchestra: Ezio Leoni
 
Testo:
Avere amato te
È la malinconia,
è la serenità
che hanno i colori di Dicembre.

E’ quell’incerta verità
Dei suoni all’alba intorno a te,
quando si perdono
nella caligine.

Avere amato te
È la tranquillità
Che scivolava via
Lungo canali quieti.

Poi son passate su di noi
Antiche e lugubri magie,
dovevo perderti,
senza difenderti.

Amore e morte,
non si sa
cosa decidano per te
e i giorni facili
non si ripetono.

La mia malinconia
È avere amato te,
avere amato te
tanto tempo fa.
 
FonteQUI
 
 
Lato A: 5
LASSAME STA

 
      Lato B: 4
IL MONDO E' FATTO PER NOI DUE (You are the sunshine)

 
     

Autori: Albertelli, Guantini
Orchestra: Ezio Leoni
 
Testo:
In questa mia che c’è:
Qualche rotella che non va
O forse avrò la luna storta?

Non starmi addosso sempre, dai,
pensare ad altro tu non sai,
facciamo quattro passi insieme.

Te prego, lassame, amore mio, lassame sta,
me sento giù de corda io
e nun me va di fa’ questioni.

Lassame, amore mio, lassame sta,
ma che te devo di’, accidenti,
se nun me va de fa’ l’amore stasera, no?

No, cos’è sta faccia scura, di’,
cos’è quel broncio da bambino?
No, caro, non ce l’ho con te,
non stare a fare drammi ormai,
lo sai che io te voglio bene.

Te prego, lassame, amore mio, lassame sta,
me sento giù de corda io
e nun me va di fa’ questioni.

Lassame, amore mio, lassame sta,
ma che te devo di’, accidenti,
se nun me va de fa’ l’amore stasera, no?
 
FonteQUI
 
     
Autori: Scandolara, Stevie Wonder
Orchestra: Ezio Leoni
 
Testo:
Il mondo è fatto per noi due,
non sbaglierai, non sbaglierò,
son sicura che tu hai
il sole dentro gli occhi tuoi.

Non è possibile sbagliare,
la vita mia legata è a te,
lo dice il cuore di una donna
che fa per te quello che vuoi tu.

Il mondo è fatto per noi due,
non sbaglierai, non sbaglierò,
fossi diverso, amore mio,
pazza di te io non sarei.

Amore e rischio vanno insieme,
posso puntare su di te
per ritrovare l’uomo giusto
che fa per te quello che vuoi tu.

Il mondo è fatto per noi due,
non sbaglierai, non sbaglierò,
fossi diverso, amore mio,
pazza di te io non sarei.

Il mondo è fatto per noi due,
non sbaglierai, non sbaglierò,
fossi diverso, amore mio,
pazza di te io non sarei.
 
FonteQUI
 
 
Lato A: 6
ONLY YOU

 
      Lato B: 5
COME PRIMA

 
     

Autori: Panzeri, Di Paola, Taccani
Orchestra: Ezio Leoni
 
Note: "ONLY YOU" è cantata in inglese... viene inserita esclusivamente per "doverosa" documentazione!
 
Testo:
Only you can make all this world seem right
Only you can make the darkness bright
Only you and you alone can thrill me like you do
And fill my heart with love for only you

Only you can make all this change in me
For it's true, you are my destiny
When you hold my hand I understand the magic that you do
You're my dream come true, my one and only you

Only you can make this change in me
For it's true, you are my destiny
When you hold my hand I understand the magic that you do
You're my dream come true, my one and only you
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: José, Piero, Marisa Terzi
Orchestra: Ezio Leoni

 
Testo:
Come prima più di prima t’amerò
la mia vita per la vita ti darò
sembra un sogno rivederti accarezzarti
le tue mani nelle mani stringere ancor

come prima più di prima t’amerò
la mia vita per la vita ti darò
ogni giorno ogni istante dolcemente ti dirò
come prima più di prima t’amerò

come prima più di prima t’amerò
la mia vita per la vita ti darò
sembra un sogno rivederti accarezzarti
le tue mani nelle mani stringere ancor

come prima più di prima t’amerò
la mia vita per la vita ti darò
ogni giorno ogni istante dolcemente ti dirò
come prima più di prima t’amerò
come prima più di prima t’amerò
 
Fonte: QUI
 
 
Lato B: 6
LA CITTA'

 

Autori: Astor Piazzolla. Tarenzi
Orchestra: Ezio Leoni
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Mer Mar 14, 2018 2:09 pm, modificato 2 volte
avatar
mauro piffero

Messaggi : 1794
Punti : 1794
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 74
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

IVA ZANICCHI: 1973 - WHITE CHRISTMAS/NATALE DURA UN GIORNO (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Lun Mar 12, 2018 6:40 pm

1. TITOLO:
 
1973 - WHITE CHRISTMAS/NATALE DURA UN GIORNO
 
# Etichetta: RIFI # Catalogo: RFN 16551 # Data pubblicazione: Novembre 1973 # Matrici: 16551-A/16551-B # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Data matrici: 7 Novembre / Interpreti: Fred Bongusto Iva Zanicchi / Filibello è lo pseudonimo di Filippo Bellobuono / Registrato negli studi RI-FI / Distribuito da RIFI Record Company - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
White Christmas/Natale dura un giorno è un 45 giri natalizio dei cantanti italiani Fred Bongusto e Iva Zanicchi, pubblicato nel 1973.

Note

Entrambi i brani sono inseriti all'interno dell'album Dolce notte santa notte, pubblicato nel novembre 1973
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
Canta FRED BONGUSTO
WHITE CHRISTMAS (Bianco Natale)

 
      Lato B:
Canta IVA ZANICCHI
NATALE DURA UN GIORNO (Stille Nacht)

 
     

Autori: Irving Berlin, Filibello
Orchestra: Ezio Leoni
 
Note: "WHITE CHRISTMAS (Bianco Natale)" è cantata in inglese... viene inserita esclusivamente per "doverosa" documentazione!
 
Testo:
I'm dreaming of a white Christmas
Just like the ones I used to know
Where the treetops glisten and children listen
To hear sleigh bells in the snow
I'm dreaming of a white Christmas
Just like the ones I used to know
Where the treetops glisten and children listen
To hear sleigh bells in the snow
I'm dreaming of a white Christmas
With every Christmas card I write
May your days be merry and bright
And may all your Christmases be white
I'm dreaming of a white Christmas,
Just like the ones I used to know
May your days be merry and bright
And may all your Christmases be white
I'm dreaming of a white Christmas,
With every Christmas card I write
May your days be merry and bright
And may all your Christmases be white
May your days be merry and bright
And may all your Christmases be white
And may all your Christmases be white (all your Christmases be white)
And may all your Christmases be white (all your Christmases be white)
And may all your Christmases be
(All your Christmases be white)
(All your Christmases be white)
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Franz Xaver Gruber, Ezio Leoni, Paolo Limiti
Orchestra: Ezio Leoni

 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Lun Mar 12, 2018 11:33 pm, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 1794
Punti : 1794
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 74
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

IVA ZANICCHI: 1973 - DOLCE NOTTE SANTA NOTTE (LP 33 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Lun Mar 12, 2018 9:29 pm

1. TITOLO:
 
1973: DOLCE NOTTE SANTA NOTTE
 
# Etichetta: RIFI # Catalogo: RFL 14232 # Data pubblicazione: Novembre 1973 # Matrici: 14232-A/14232-B # Genere: Pop # Supporto: vinile 33 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da RIFI Record Company - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Dolce notte santa notte è un album natalizio di Iva Zanicchi, Fred Bongusto, Franco Simone e Corrado Castellari, pubblicato nel 1973.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER di: DOLCE NOTTE SANTA NOTTE
 
   
 
   
 
   
 
 
4. TRACK LIST di: DOLCE NOTTE SANTA NOTTE
 
Lato A Lato B



 
 


 
 
Lato A: 2
Canta FRED BONGUSTO
TUTTI MI DICONO

 
      Lato B: 3
ENRICO INTRA
ADESTE FIDELES

 
     

Autori:
Orchestra: Ezio Leoni
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: Tradizionale
Orchestra: Ezio Leoni
 
Testo:
Adeste, fideles,
Laeti triumphantes,
Venite, venite in Bethlehem!
Natum videte,
Regem angelorum
Venite, adoremus!
Venite, adoremus!
Venite, adoramus Dominum!
Venite, adoramus Dominum!
En grege relicto
Humiles ad cunas,
Vocati pastores adproperant,
Et nos ovanti,
Gradu festinemus.
Venite, adoremus!
Venite, adoremus!
Venite, adoramus Dominum!
Adeste, fideles,
Laeti triumphantes,
Venite, venite in Bethlehem!
Natum videte,
Regem angelorum.
Venite, adoremus!
Venite, adoremus!
Venite, adoramus Dominum!
 
FonteQUI
 
 
Lato A: 3
Orchestra EZIO LEONI
OTANNENBAUM

 
      Lato B: 4
Canta FRANCO SIMONE
LA BELLA SPETTINATA

 
     

Autori:
Orchestra: Ezio Leoni
 
Testo:
Brano per sola orchestra
 
     
Autori:
Orchestra: Ezio Leoni
 
Testo:

La bella spettinata
In paese l’han chiamata così
Stasera col sapore del Natale
Niente amore con lei
Stasera lei ha voglia
Di giocare con la neve e poi
Di offrire il suo sorriso
A chi di solito le chiede di più
Sarà che certe cose
Van diritte in fondo al cuore ma lei
Nell’aria di Natale
Vuol sentirsi una donna anche lei
Capace di ascoltare
I discorsi delle stelle lassù
E’ certo che il suo angolo
Deserto questa sera sarà
E viene alla solita ora
Qualcuno ma lei
E’ quasi sorpresa e gli dice
Stasera non puoi
La bella spettinata
In paese l’han chiamata così
Stasera col sapore del Natale
Niente amore con lei
Stasera lei ha voglia
Di giocare con la neve e poi
Di offrire il suo sorriso
A chi di solito le chiede di più
E viene alla solita ora
Qualcuno ma lei
E’ quasi sorpresa e gli dice
Stasera non puoi
La bella spettinata
In paese l’han chiamata così
 
FonteQUI
 
 
Lato A: 4
Canta CORRADO CASTELLARI
NATALE BUONO

 
      Lato B: 5
IVA ZANICCHI, F. BONGUSTO, C, CASTELLARI, F. SIMONE
BUON NATALE (Piva Piva)

 
     

Autori:
Orchestra: Ezio Leoni
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori:
Orchestra: Ezio Leoni
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato A: 5
Canta FRED BONGUSTO
JINGLE BELLS

 
      Lato B: 6
Canta IVA ZANICCHI
AMORE PER NATALE (Tu scendi dalle stelle)

 
     

Autori:
Orchestra: Ezio Leoni
 
Note: "JINGLE BELLS" è cantata in inglese... viene inserita esclusivamente per "doverosa" documentazione!
 
Testo:
Dashing through the snow
On a one-horse open sleigh,
Over the fields we go,
Laughing all the way;
Bells on bob-tail ring,

Making spirits bright,
What fun it is to ride and sing
A sleighing song tonight

Jingle bells, jingle bells,
Jingle all the way!
O what fun it is to ride
In a one-horse open sleigh

A day or two ago,
I thought I'd take a ride,
And soon Miss Fanny Bright
Was seated by my side;
The horse was lean and lank;
Misfortune seemed his lot;
He got into a drifted bank,
And we, we got upsot.

Jingle Bells, Jingle Bells,
Jingle all the way!
What fun it is to ride
In a one-horse open sleigh.

A day or two ago,
The story I must tell
I went out on the snow
And on my back I fell;
A gent was riding by
In a one-horse open sleigh,
He laughed as there
I sprawling lie,
But quickly drove away.

Jingle Bells, Jingle Bells,
Jingle all the way!
What fun it is to ride
In a one-horse open sleigh.

Now the ground is white
Go it while you're young,
Take the girls tonight
And sing this sleighing song;
Just get a bob-tailed bay
Two-forty as his speed
Hitch him to an open sleigh
And crack! you'll take the lead.

Jingle Bells, Jingle Bells,
Jingle all the way!
What fun it is to ride
In a one-horse open sleigh.
 
FonteQUI
 
     
Autori:
Orchestra: Ezio Leoni

 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Mer Mar 14, 2018 2:05 pm, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 1794
Punti : 1794
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 74
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

IVA ZANICCHI: 1974 - L'INDIFFERENZA/SARA' DOMANI (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Lun Mar 12, 2018 10:56 pm

1. TITOLO:
 
1974 - L'INDIFFERENZA/SARA' DOMANI
 
# Etichetta: RIFI # Catalogo: RFN 16562 # Data pubblicazione: Febbraio 1974 # Matrici: 16562-A/16562-B # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Lato B: Sarà domani (Serpico) dal film omonimo / Registrato negli studi RI-FI / Distribuito da RIFI Record Company - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
"L'indifferenza / Sarà domani" pubblicato nel 1974 è un 45 giri della cantante italiana Iva Zanicchi.

Sarà domani (Serpico) dal film omonimo - 3:18 - (R. Vecchioni-R. Pareti-Mikis Theodorakis)
Note
L'indifferenza è inserita nell'album Le giornate dell'amore pubblicato nell'ottobre 1973
Sarà domani non sarà mai pubblicata in un album
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
L'INDIFFERENZA

 
      Lato B:
SARA' DOMANI (Serpico)

 
     

Autori: Plinio Maggi
Orchestra: Ezio Leoni
 
Testo:
Caro amico mio son qui
Che ti piaccia o no,
troppo facile per te
mandarmi via così.

Se restassi sola, sai,
forse ti penserei
e ti amerei
di più.

E pensare che venendo qui
A quest’appuntamento
Ho confuso il mio orgoglio
Per semplice emozione.

E’ proprio vero che l’amore no,
non ha mai un padrone
ma ho capito che

Solo standoti vicino io
Un giorno vincerò
E guardandoti sul letto in un mattino
Proverò per te

L’indifferenza
Che hai regalato a me
E nel silenzio
Io me ne andrò
Da te.

Tanti complimenti, poi,
per questa casa che
sto trovando bella, sai,
come non lo è stata mai.

Rose rosse sparse dappertutto
Ma son sicura che
Non aspettavi me.

Tu sei libero comunque di,
di fare ciò che vuoi,
a me basta rimanere qui,
qui vicina a te
e convincermi di quanto io
abbia sbagliato, sai,
sai perché?

Perché solo standoti vicino io
Un giorno ti odierò
E guardandoti sul letto in un mattino
Proverò per te

L’indifferenza
Che mi hai insegnato tu
E nel silenzio
Io me ne andrò
Da te.

Amore mio,
che sarà di te, non so,
ma nel silenzio
quel giorno me ne andrò.

Amore mio…
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: R. Vecchioni, R. Pareti, M. Teodorahis
Orchestra: Ezio Leoni
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Lun Mar 12, 2018 11:20 pm, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 1794
Punti : 1794
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 74
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

IVA ZANICCHI: 1974 - CIAO, CARA, COME STAI/VENDETTA (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Lun Mar 12, 2018 11:15 pm

1. TITOLO:
 
1974 - CIAO, CARA, COME STAI/VENDETTA
 
# Etichetta: RIFI # Catalogo: RFN 16564 # Data pubblicazione: Marzo 1974 # Matrici: 16564-A/16564-B # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Data matrici: 1 Marzo / Lato A: "Festival di Sanremo 1974" / Dinaro è lo pseudonimo di Antonio Ansoldi / Registrato presso gli Studi Ri-Fi di Milano / Distribuito da RIFI Record Company - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Già da qualche anno Sanremo è in crisi. La Rai non concede più la diretta alle tre serate della manifestazione, limitandosi a trasmettere solo quella del sabato. Tuttavia qualche lieve segnale di ripresa rispetto all'anno precedente c'è con il ritorno in gara di alcuni big. Una della quali è proprio la Zanicchi che vince il suo terzo Sanremo.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
CIAO, CARA, COME STAI

 
      Lato B:
VENDETTA

 
     

Autori: Claudio Daiano, Dinaro, Italo Janne, Cristiano Malgioglio
Orchestra: Ezio Leoni
 
Testo:
Insieme agli altri
lui perde sempre
ha perso anche con lei
Ladro e poeta ah ah
anche in amore
lui no non cambia ma-a-a-ai
Quando la sera
tornava a casa
sconfitto più che mai
lei lo guardava ah ah
lui non capiva
pagava solo lei
Ciao cara come stai?
Lei non risponde più
Ciao cara come stai?
Lei
non lo guarda più
muore la speranza
è vuota
la sua stanza
Ciao cara come stai?
Non gli ha creduto più (STACCO)
Ora sei vinto
tu sarai solo
quando ti pentirai
l'ultimo sbaglio oh oh
piega l'orgoglio
ma è troppo tardi orma-a-a-ai
Senza ragione
senza rancore
cede al destino lui
ed ogni sera ah ah
tornando a casa
parla a una sedia
ormai
Ciao cara come stai?
Lei non risponde più
Ciao cara come stai?
Lei non lo guarda più
Muore la speranza
è vuota
la sua stanza
Ciao cara come stai?
Non gli ha creduto più
Ciao cara come stai?
Lei non risponde più
Ciao cara come stai?
Lei non lo guarda più
Muore la speranza
è vuota
la sua stanza
Ciao cara come stai?
Non gli ha creduto...
più (FINE)
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: R. Vecchioni, R. Pareti, M. Teodorahis
Orchestra: Ezio Leoni
 
Testo:
E tu sei arrivato,
io ero molto bella
e proprio in quel momento
mi sono stretta a lui.

La barba molto lunga,
la voce un po’ sgranata,
soltanto gli occhi accesi,
mio Dio, non eri tu!

La forza, la mia forza,
sentirti dire “torna,
è vero che ho sbagliato,
mi manchi più che mai”.

E io con la risata
Che non mi hai mai veduto
E che ti ha disperato,
ho detto: “perché mai?
Sei tu che hai ragione,
non eravamo giusti insieme,
adesso anch’io ci credo,
non eravamo giusti insieme.
E’ tutto, proprio tutto, qui”.

Allora tu hai pianto
E giusto in quel momento
Ti ho visto umiliato, così,
di fronte a lui.
Volevi le mie mani
quand’ecco gli altri amici
a trascinarmi via
e chissà poi da chi.

Tu lì sul marciapiede
Col bavero rialzato,
più vinto che piegato
poi non ti ho visto più.

Lo so che non è vero,
è la mia fantasia,
ma pensa che vendetta
io sogno su di te.

Ed è così ogni sera,
con questo sogni di vendetta,
mi cullo dolcemente
con questo sogno di vendetta
che recito per me, così.
 
Fonte: QUI
 
 
avatar
mauro piffero

Messaggi : 1794
Punti : 1794
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 74
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

IVA ZANICCHI: 1974 - TESTARDA IO/SEI TORNATO A CASA TUA (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Mar Mar 13, 2018 11:56 am

1. TITOLO:
 
1974 - TESTARDA IO/SEI TORNATO A CASA TUA
 
# Etichetta: RIFI # Catalogo: RFN 16588 # Data pubblicazione: Settembre 1974 # Matrici: 16588-A/16588-B # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Registrato presso gli Studi Ri-Fi di Milano / Distribuito da RIFI Record Company - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
"Testarda io / Sei tornato a casa tua" pubblicato nel 1974 è un 45 giri della cantante italiana Iva Zanicchi.

Note

Testarda io sarà inserita all'interno dell'album Io ti propongo pubblicato nell'ottobre 1974
Sei tornato a casa tua è inserita all'interno dell'album Dall'amore in poi pubblicato nel dicembre 1972
Nel 2008 il brano Testarda io è stato riarrangiato e pubblicato da Giuliano Palma & the Bluebeaters.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
      
 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
TESTARDA IO (La mia solitudine)

 
      Lato B:
SEI TORNATO A CASA TUA

 
     

Autori: Cristiano Malgioglio, Roberto Carlos
Orchestra: Ezio Leoni
 
Testo:
Non so mai perché ti dico sempre sì
testarda io che ti sento più di così
e intanto porto i segni dentro me
per le tue strane follie
per la mia gelosia.
La mia solitudine sei tu
la mia rabbia vera sei sempre tu.
Ora non mi chiedere perché
se a testa bassa vado via
per ripicca senza te.
Io per orgoglio io non ti salverei
e dei tuoi miti cosa ne farei.
Intanto porto i segni dentro me
di un amore che oramai
vive vuoto dentro me.
La mia solitudine sei tu
l'unico mio appiglio sei ancora tu.
Ora non mi chiedere perché
se a testa bassa vado via
per ripicca senza te.
Ti manderei all'inferno questo sì
testarda io che ti sento più di così
e intanto porto i segni dentro me
per le tue strane avventure
per le mie vuote paure.
La mia solitudine sei tu
la mia rabbia vera sei sempre tu.
Ora non mi chiedere perché
se a testa bassa vado via
per ripicca senza te.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Alberto Testa, Virca, W. Malgoni
Orchestra: Ezio Leoni
 
Testo:
Sei tornato a casa tua
io non c’entro più
dovevo già saperlo prima
che avrei sbagliato anche con te
dovevo sempre innamorarmi
di quelli che non vanno bene
è già successo tante volte
ormai
non lotto neanche più

la giostra della nostalgia
gira intorno a me
io sento come un nodo in gola
non mi rassegno a star da sola
e cerco la complicità
la forza di un bicchiere in più
per non pensare che ormai
non torni più
non torni più

giorni felici
lontani nel tempo
l’amore non è un momento
io penso a quando
vivevo
a quando
mi amavi

non so da quanto tempo ormai
io non esco più
e mi domando
se c’è il sole
se stanno per sbocciare le viole
potrei vestirmi
e andare fuori
passare dal mio parrucchiere
telefonare a qualche amico
ma non ho voglia
di aprire gli occhi

giorni felici
lontani nel tempo
l’amore non è un momento
io penso a quando
vivevo
a quando
mi amavi

io penso a quando
vivevo
a quando
mi amavi
 
Fonte: QUI
 
 
avatar
mauro piffero

Messaggi : 1794
Punti : 1794
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 74
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

IVA ZANICCHI: 1974 - IO TI PROPONGO (LP 33 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Mar Mar 13, 2018 2:36 pm

1. TITOLO:
 
1974: IO TI PROPONGO
 
# Etichetta: RIFI # Catalogo: RDZ-ST 14252 # Data pubblicazione: Ottobre 1974 # Matrici: 14252-A/14252-B # Genere: Pop # Supporto: vinile 33 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: "E la notte è tutta qui" sigla dello show televisivo "Tutt'an bot" / Copertina apribile a libretto con fotografia dell'artista - Sul retro di copertina breve nota di presentazione del disco di Ezio Leoni / Registrato da Gianluigi Pezzera / Fotografie di Paolo Gianbarberis - Copertina di Luciano Tallarini e Gianni Ronco / Distribuito da Rifi Record Company - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Io ti propongo pubblicato nel 1974 è un album della cantante italiana Iva Zanicchi

« La mia solitudine sei tu
la mia rabbia vera sei sempre tu
Ora non mi chiedere perché
se a testa bassa vado via
per ripicca senza te »

(Iva Zanicchi, Testarda io)

Crediti

Produzione: Ezio Leoni
Tecnico di registrazione e re-recording: Gianluigi Pezzera
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER di: IO TI PROPONGO
 
   
 
      
 
   
 
 
Versione stereo 8
 
   
 
 
4. TRACK LIST di: IO TI PROPONGO
 
Lato A Lato B



  • B01 A FAR L'AMORE CON TE
  • B02 IO TI PROPONGO (Proposta)
  • B03 DAMMI UN'ORA IN PIU' (All i need is time)
  • B04 AMERÒ (I belong)
  • B05 AMORE IN VENDITA
  • B06 LIBERA SENZA COMPLESSI (Masquerade)
 
 


 
 
Lato A: 2
DIMMI SE C'E' LEI

 
      Lato B: 2
IO TI PROPONGO (Proposta)

 
     

Autori: Italo Janne, Roberto Lipari, Cristiano Malgioglio
Orchestra: Enrico Intra
 
Testo:
Se mi vuoi ancora
Dimmi se c’è lei.
Se hai sbagliato, in fondo,
ti perdonerei.

Sei assurdo ed esigente
Sempre di più,
ti nascondi dietro un muro
di falsità.

E se la notte dormi
Non ti sveglierò, no…
Forse a questo punto
Io ti odierò.

No, non dirmi niente,
nella mia mente
rimane un dubbio
ormai.

Dimmi se c’è lei

Io ti ho amato tanto
Questo tu lo sai,
lei non ti dà niente,
dimmi come fai.

Pazza io
Che non so più
Difendermi da te.
Le battaglie che io perdo
Non si contano più.

No, non dirmi niente,
nella mia mente
rimane un dubbio
ormai.

Dimmi se c’è lei

Dimmi se c’è lei
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Erasmo Carlos, Roberto Carlos, Cristiano Malgioglio
Orchestra: Victor Bacchetta
 
Testo:
Io ti propongo,
amore mio,
non andar via.
Lasciati amare,
Fammi tremare
Come sai fare tu.

Io ti propongo
Di darti il corpo,
Dopo l'amore
avrai conforto
E a questo punto
Le tenerezze
Che mi chiedevi tu

Come tu vedi
Io sono presa,
Per te confusa
E ti confesso
Che non a caso
Tormento solo me.

Io ti propongo:
Restiamo insieme
E veri amanti,
Sì, saremo
E insoddisfatti,
Delusi noi,
Non vivremo mai.

Io ti propongo
Di darti il corpo,
Dopo l'amore
avrai conforto
E a questo punto
Le tenerezze
Che mi chiedevi tu

Come tu vedi
Io sono presa,
Per te confusa
E ti confesso
Che non a caso
Tormento solo me.

Io ti propongo:
Restiamo insieme
E veri amanti,
Sì, saremo
E insoddisfatti,
Delusi noi,
Non vivremo mai,
no, non saremo mai.

Io ti propongo…
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 3
AMARLO IO

 
      Lato B: 3
DAMMI UN'ORA IN PIU' (All i need is time)

 
     

Autori: Paolo Limiti, Roberto Soffici
Orchestra: Enrico Intra
 
Testo:
Se guarda me
È un guardare ma
Se guarda lei
C’è qualcosa in più.

E quel suo sguardo
Gli si fa
Come liquido,
chissà,
si scioglie un po’.

Se parla a me
È un parlare ma
Rivolto a lei
C’è quel tono in più

E allora nei discorsi suoi
Scopro un briciolo di più
Che nasconde a me.

Ma se riuscissi ad amarlo io,
allora,
ma come me lo capirei
nelle sue sfumature.

Sì, se riuscissi ad amarlo io,
allora,
una leggenda ne farei
di lui,
un mondo ne farei,
che cosa ne farei

Se manco io
Non gli manco mai,
se tarda lei
non si muove più

Ma tu, destino, cosa fai?
Cosa gli vuoi dare, lei?
Ma dagli me!

Ma se riuscissi ad amarlo io,
allora,
ma come me lo capirei
nelle sue sfumature.

Sì, se riuscissi ad amarlo io,
allora,
una leggenda ne farei
di lui,
un mondo ne farei,
che cosa ne farei

Ma se riuscissi ad amarlo io,
allora,
ma come me lo capirei
nelle sue sfumature.

Sì, se riuscissi ad amarlo io,
allora,
una leggenda ne farei
di lui,
un mondo ne farei,
che cosa ne farei
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Bud Reneau, Franco Simone
Orchestra: Enrico Intra
 
Testo:
Dammi un’ora in più,
il tempo, sai com’è,
fa fare tutto e poi
decide lui
(solo lui,
solo lui,
solo lui,
lui).

Dammi un’ora in più,
un po’ di tempo in più,
il viaggio è cominciato
senza di te.

Rimani accanto a me
Senza spiegare più
E dimmi che tu sei
Confuso come me.

Dammi un’ora in più,
soltanto un’ora in più,
so che mi aspetterai,
tu capirai.

(Dammi un’ora,
un’ora in più)

Un altro giorno in più,
domani, poi, saprò
se avrò donato al vento
un po’ di me.

Rimani accanto a me
Senza spiegare più
E dimmi che tu sei
Confuso come me.

Dammi un’ora in più,
soltanto un’ora in più,
so che mi aspetterai,
tu capirai.

Dammi un’ora in più.
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 4
IO NON HO IL CORAGGIO (They won't go when i go)

 
      Lato B: 4
AMERO' (I belong)

 
     

Autori: Luigi Albertelli, Stevie Wonder
Orchestra: Enrico Intra
 
Testo:
“Io non ho il coraggio,
taglia i ponti e via,
lascia questa via”,
tu mi dici ma…

Io non ho il coraggio,
basta star con lui,
pronta ai vizi suoi,
liberarti puoi,
io no,
io no,
no, no,
no, no,
così
Sto qui.

C’è ben poco ormai
Che mi tenga qui,
solo inganni e guai,
io non ho il coraggio.

Guardo il letto mio
Dove ho amato io,
vorrei dirgli addio,
io non ho il coraggio,
io no,
io no,
no, no,
no, no,
così
Sto qui.

Qui la logica non c’è,
lo capisco anch’io da me,
questo qui di fronte è lui.

Forse è un controsenso ma
È questione di pelle, sai,
che soddisfazione lui mi dà!

Per come lui
Sa capirmi
Coi miei scatti
E i miei perché.

Sa di me
Quello che
Tu non accetterai mai
Da me.

Lui è un diavolo che
Scava dentro me,
io non ho coraggio,
insolente lui.

Stai ridendo o no?
Puoi scacciarlo tu,
io non ho il coraggio,
io no, no, no,
no, no,
no, no,
io no,
io no,
perciò
aiutami.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Cristiano Malgioglio, Paul Sebastian, Lana Sebastian
Orchestra: Andrea Sacchi
 
Testo:
No, io non gioco più,
non rido più
e i malintesi oramai
non mi fanno paura, lo sai.

Ma ti distruggerei,
sì, ti odierei
quando mi guardi
con tono arrogante
mio Dio che farei,
chissà poi perché…

Io amerò,
perdendo sempre la testa,
amerò per sempre,
ma dimmi cosa mi resta,
cosa mi resta,
oramai,
non voglio più immaginare,
amerò per sempre
storie che
toccare non potrò mai.

Io vorrei
Scoprire se
Mi senti davvero.

Che senso ha
Restare qui
Con la tua noia?

Ma forse cederò,
sì, tua sarò,
poi nella notte
tu, uomo, mi sfidi
e tua mi farai.

Ma cosa dico io?
Tu male fai
E i malintesi oramai
Non mi fanno paura, lo sai,
chissà poi perché…

Io amerò,
perdendo sempre la testa,
amerò per sempre,
ma dimmi cosa mi resta,
cosa mi resta,
oramai,
non voglio più immaginare,
amerò per sempre
storie che
toccare non potrò mai,
proprio mai.

Me ne andrei,
che farei?
Dove andrei
senza te,
da sola?

Io vorrei
Scoprire se
Mi senti davvero.

Che senso ha
Restare qui
Con la tua noia?

Sì, t’amerò
Sempre di più,
teneramente.

Sì, t’amore
Sempre di più,
più dolcemente.
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 5
SEMPRE TUA

 
      Lato B: 5
AMORE IN VENDITA

 
     

Autori: Camillo Castellari, Corrado Castellari
Orchestra: Andrea Sacchi
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: Plinio Maggi, Cristiano Malgioglio
Orchestra: Andrea Sacchi
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato A: 6
LIBERA SENZA COMPLESSI (Masquerade)

 

Autori: Leonard Haynes, Cristiano Malgioglio, Ron Rose
Orchestra: Enrico Intra
Testo:
Io magari sono strana,
ma libera però;
I complessi cosa sono
tu spiegameli un po'.
Avrò un amante, due , tre,
ma dimmi in fondo cosa c'è.

Che male faccio poi a te
se non lo sai…
Incredibile, ma vero
sto da Dio, io con te
tu normale, tu sincero,
io libera perché
non ho complessi di inferiorità.

Mi piace vivere come mi va,
e se la gente poi parlerà
che importanza ha.

Posso avere tutto io
non mi tiro indietro mai,
io la penso a modo mio
e coraggio tu ne hai,
se mi accusi di eresie,
poi la pensi come me;
ma la colpa non è mia
mi hai voluta tu…sì.

Sono alta, prepotente e dolce io con te,
ma ho bisogno della gente
che piace solo a me.

Solo così mi realizzerò
e sempre libera vivrò;
se poi la guerra mi farai,
combatterai.

Posso avere tutto io
non mi tiro indietro mai,
io la penso a modo mio
e coraggio tu ne hai,
se mi accusi di eresie,
poi la pensi come me,
ma la colpa non è mia,
mi hai voluta tu…sì.
 
Fonte: QUI
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Mar Mar 13, 2018 7:47 pm, modificato 4 volte
avatar
mauro piffero

Messaggi : 1794
Punti : 1794
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 74
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

IVA ZANICCHI: 1975 - TESTARDA IO/E LA NOTTE E' QUI (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Mar Mar 13, 2018 3:13 pm

1. TITOLO:
 
1975 - TESTARDA IO/E LA NOTTE E' QUI
 
# Etichetta: RIFI # Catalogo: RFN 16588 # Data pubblicazione: Gennaio 1975 # Matrici: 16588-A/16588-B # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Lato B: sigla della trasmissione televisiva "Totanbot" / Distribuito da RIFI Record Company - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Anche in questo caso, com'era già avvenuto anni addietro con La felicità, il 45 giri viene edito in due emissioni con due brani diversi come retro, anche se rimane uguale il numero di catalogo. Esigenza questa volta che possiamo presuppore con il fatto che al posto di fare uscire un nuovo 45 giri si è deciso di continuare a puntare (giustamente) sull'ottima Testarda io abbinandogli nella seconda edizione la sigla dello show televisivo Totanbot al quale nel frattempo la cantante stava partecipando.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
      
 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
TESTARDA IO (La mia solitudine)

 
      Lato B:
E LA NOTTE E' QUI

 
     

Autori: Cristiano Malgioglio, Roberto Carlos
Orchestra: Ezio Leoni
 
Testo:
Non so mai perché ti dico sempre sì
testarda io che ti sento più di così
e intanto porto i segni dentro me
per le tue strane follie
per la mia gelosia.
La mia solitudine sei tu
la mia rabbia vera sei sempre tu.
Ora non mi chiedere perché
se a testa bassa vado via
per ripicca senza te.
Io per orgoglio io non ti salverei
e dei tuoi miti cosa ne farei.
Intanto porto i segni dentro me
di un amore che oramai
vive vuoto dentro me.
La mia solitudine sei tu
l'unico mio appiglio sei ancora tu.
Ora non mi chiedere perché
se a testa bassa vado via
per ripicca senza te.
Ti manderei all'inferno questo sì
testarda io che ti sento più di così
e intanto porto i segni dentro me
per le tue strane avventure
per le mie vuote paure.
La mia solitudine sei tu
la mia rabbia vera sei sempre tu.
Ora non mi chiedere perché
se a testa bassa vado via
per ripicca senza te.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Pino Calvi, Italo Terzoli, Carla Vistarini
Orchestra: Enrico Intra
 
Testo:
E la notte è qui
E non sei con me,
dimmi se mi vuoi,
come tu mi vuoi.

E la notte è qui,
forse sono io
che non so chi sei,
per te cambierei.

La stagione insieme a te
È così breve,
mi guardavi e ancora vorrei
sorprenderti a sorridermi.

Emozioni e fantasie
Da te che ho fatto mio,
le ho potute immaginare,
io mai le saprò realizzare.

E la notte è qui,
non ci sei, io sì,
quanto tempo io
resterò così?

Buonanotte a te,
resterò così,
sola accanto a me,
ricordandoti.

Emozioni e fantasie
Da te che ho fatto mio,
le ho potute immaginare,
io mai le saprò realizzare
senza te,
senza te.
 
Fonte: QUI
 
 
avatar
mauro piffero

Messaggi : 1794
Punti : 1794
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 74
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

IVA ZANICCHI: 1975 - A FAR L'AMORE CON TE/E LA NOTTE E' QUI (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Mar Mar 13, 2018 3:47 pm

1. TITOLO:
 
1975 - A FAR L'AMORE CON TE/E LA NOTTE E' QUI
 
# Etichetta: RIFI # Catalogo: RFN 16597 # Data pubblicazione: Gennaio 1975 # Matrici: 16597-A/16597-B # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Lato B: sigla della trasmissione televisiva "Totanbot" / Distribuito da RIFI Record Company - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
A far l'amore con te/E la notte è qui pubblicato nel 1975 è un 45 giri della cantante italiana Iva Zanicchi.

E la notte è qui (sigla dello show televisivo "Tutt'an bot") (Terzoli-Vaime-P. Calvi)

Note

Entrambi i brani sono inseriti all'interno dell'album Io ti propongo pubblicato nell'ottobre 1974
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
A FAR L'AMORE CON TE

 
      Lato B:
E LA NOTTE E' QUI

 
     

Autori: Pace, Panzeri, Conti, Pilat
Orchestra: Enrico Intra
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: Pino Calvi, Italo Terzoli, Carla Vistarini
Orchestra: Enrico Intra
 
Testo:
E la notte è qui
E non sei con me,
dimmi se mi vuoi,
come tu mi vuoi.

E la notte è qui,
forse sono io
che non so chi sei,
per te cambierei.

La stagione insieme a te
È così breve,
mi guardavi e ancora vorrei
sorprenderti a sorridermi.

Emozioni e fantasie
Da te che ho fatto mio,
le ho potute immaginare,
io mai le saprò realizzare.

E la notte è qui,
non ci sei, io sì,
quanto tempo io
resterò così?

Buonanotte a te,
resterò così,
sola accanto a me,
ricordandoti.

Emozioni e fantasie
Da te che ho fatto mio,
le ho potute immaginare,
io mai le saprò realizzare
senza te,
senza te.
 
Fonte: QUI
 
 
avatar
mauro piffero

Messaggi : 1794
Punti : 1794
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 74
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

IVA ZANICCHI: 1975 - IO SARO' LA TUA IDEA/JESUS (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Mar Mar 13, 2018 5:46 pm

1. TITOLO:
 
1975 - IO SARO' LA TUA IDEA/JESUS
 
# Etichetta: RIFI # Catalogo: RFN 16624 # Data pubblicazione: Settembre 1975 # Matrici: 16624-A/16624-B # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Registrato da Gianluca Citi / Distribuito da RIFI Record Company - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Dopo l'ottimo successo del singolo Testarda io, la RIFI alcuni mesi dopo pubblica un nuovo 45 giri estratto dall'album Io sarò la tua idea. Su singolo viene pubblicata la title track dell'album, un brano nel quale la Zanicchi ritrova i fratelli Castellari dei quali già aveva eseguito diversi pezzi fra i quali il grande successo del 1971 Coraggio e paura. Anche in questo caso il brano è di qualità e molto bene eseguito.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
IO SARO' LA TUA IDEA

 
      Lato B:
JESUS

 
     

Autori: Camillo Castellari, Corrado Castellari
Orchestra: Pinuccio Pirazzoli
 
Testo:
Non immaginiamo un altro amore
tanto per cambiare il nostro amore, tu rimani allora
l'unica ragione,
dolce convinzione
che sento dentro ancora...

Io sarò (sei l'idea che vive con me) la tua idea (io non ti perderò)
che non ti lascia mai più... (per sempre...)
Io davvero (io ti porto la mia libertà) sono donna (e in cambio prendo te)
ogni momento con te... (se vuoi, amore)

Non immaginare
che m'hai lasciato,
non ce la puoi fare,
non è accaduto...
Io sarò la tua idea
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Camillo Castellari, Corrado Castellari
Orchestra: Enrico Intra
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
avatar
mauro piffero

Messaggi : 1794
Punti : 1794
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 74
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

IVA ZANICCHI: 1975 - IO SARO' LA TUA IDEA (LP 33 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Mar Mar 13, 2018 7:15 pm

1. TITOLO:
 
1975: IO SARO' LA TUA IDEA
 
# Etichetta: RIFI # Catalogo: RDZ-ST 14262 # Data pubblicazione: Luglio 1975 # Matrici: 14262-A/14262-B # Genere: Pop # Supporto: vinile 33 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da Rifi Record Company - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Io sarò la tua idea è un album di Iva Zanicchi pubblicato nel 1975.
Le canzoni contenute all'interno dell'album si basano come citato sulla copertina su "Immagini liberamente trascritte da Federico García Lorca"
È stato ristampato su CD nel 2000 da Azzurra Music.

Crediti

Produzione: Ezio Leoni
Tecnico di registrazione e re-recording: Gianluca Citi
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER di: IO SARO' LA TUA IDEA
 
   
 
      
 
 
Versione musicassetta
 
   
 
 
Versione stereo 8
 
   
 
 
4. TRACK LIST di: IO SARO' LA TUA IDEA
 
Lato A Lato B

  • A01 LA GARROTTA
  • A02 IL BEL CAMPO
  • A03 SULLE NAVI DI BARCELLONA
  • A04 MIGUEL
  • A05 SOTTO IL MONUMENTO DI CARLO V
  • A06 IO SARO' LA TUA IDEA


  • B01 JESUS
  • B02 SE TU FOSSI DI LUNA
  • B03 PER LA MADRE, HURRA!
  • B04 LINDA
  • B05 POCHE PESETAS
  • B06 IL MIO BACIO E' PER TE
 
 


 
 
Lato A: 1
LA GARROTTA

 
      Lato B: 2
SE TU FOSSI DI LUNA

 
     

Autori: Camillo Castellari, Corrado Castellari
Orchestra: Enrico Intra
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: Camillo Castellari, Corrado Castellari
Orchestra: Pinuccio Pirazzoli
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato A: 2
IL BEL CAMPO

 
      Lato B: 3
PER LA MADRE, HURRA!

 
     

Autori: Camillo Castellari, Corrado Castellari
Orchestra: Enrico Intra
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: Camillo Castellari, Corrado Castellari
Orchestra: Pinuccio Pirazzoli
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato A: 3
SULLE NAVI DI BARCELLONA

 
      Lato B: 4
LINDA

 
     

Autori: Camillo Castellari, Corrado Castellari
Orchestra: Enrico Intra
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: Camillo Castellari, Corrado Castellari
Orchestra: Andrea Sacchi
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato A: 5
MIGUEL

 
      Lato B: 6
POCHE PESETAS

 
     

Autori: Camillo Castellari, Corrado Castellari
Orchestra: Andrea Sacchi
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: Camillo Castellari, Corrado Castellari
Orchestra: Andrea Sacchi
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato A: 5
SOTTO IL MONUMENTO DI CARLO V

 
      Lato B: 6
IL MIO BACIO E' PER TE

 
     

Autori: Camillo Castellari, Corrado Castellari
Orchestra: Andrea Sacchi
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: Camillo Castellari, Corrado Castellari
Orchestra: Andrea Sacchi
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
 
avatar
mauro piffero

Messaggi : 1794
Punti : 1794
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 74
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

IVA ZANICCHI: 1976 - MAMMA TUTTO/DORMI DORMI (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Mar Mar 13, 2018 8:34 pm

1. TITOLO:
 
1976 - MAMMA TUTTO/DORMI DORMI
 
# Etichetta: RIFI # Catalogo: RFN 16663 # Data pubblicazione: Aprile 1976 # Matrici: 16663-A/16663-B # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Registrato presso gli Studi Rifi di Milano / Distribuito da RIFI Record Company - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Nel 1976 Iva Zanicchi è ospite dello Zecchino d'oro durante il quale esegue, accompagnata dal Coro dell'Antoniano diretto da Mariele Ventre, la versione italiana di un brano francese dedicata alla figura materna. Tempo dopo la RIFI, che distribuiva anche i dischi del Coro dell'Antoniano, fa incidere ad Iva il 45 giri che diviene un grande successo.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A: Con IL CORO DELL'ANTONIANO
MAMMA TUTTO (Maman bonheur)

 
      Lato B:
DORMI, AMORE DORMI (Ninna nanna)

 
     

Autori: Jean Broussolle, Jean Kluger, Alberto Testa
Orchestra: Andrea Sacchi
 
Testo:
Chi asciugava i pianti miei
MAMMA BUONA era lei…
In cucina cucinava
MAMMA CUOCA canticchiava…

Io la sera nel lettino
MAMMA NANNA lì vicino…
La mia mano nella sua
MAMMA AMICA mia!

Due più uno fanno tre
MAMMA SCUOLA accanto a me…
Mal di pancia o starnutivo
MAMMA MEDICINA avevo…

Quando c’era il compleanno…
MAMMA FESTA ogni anno
MAMMA REGALO poi
non mancava mai!

Poi la grande delusione
della prima passioncella
e arrivò MAMMA SORELLA…

Lei mi strinse sul suo cuore
io dimenticai il dolore
con MAMMA’ CONSOLAZIONE…

Non sapevo ancora che
quella mamma era per me
tutto quel che al mondo c’è…

E in un attimo imparai
MAMMA TUTTO è lei!

Chi asciugava i pianti miei
MAMMA BUONA era lei…
In cucina cucinava
MAMMA CUOCA canticchiava…

Io la sera nel lettino
MAMMA NANNA lì vicino…
La mia mano nella sua
MAMMA AMICA mia!

Chi asciugava i pianti miei
MAMMA BUONA era lei…
In cucina cucinava
MAMMA CUOCA canticchiava…

Io la sera nel lettino
MAMMA NANNA lì vicino…
La mia mano nella sua
MAMMA AMICA mia!

La mia mano nella sua
MAMMA AMICA mia!
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Ezio Leoni, Sandro Tuminelli
Orchestra: Andrea Sacchi
 
Testo:
Dormi amore dormi
sogna sereno
la mia chitarra
nel buio ti darà
quello che dirti
il mio cuor non sa

Ti verrò vicino
nel sonno pieno
e le tue labbra
pian piano sfiorerò
e il tuo respiro
col mio ruberò

Dormi amore scorda
pena e dolore
i giorni tristi
dimentica se puoi
spiana la fronte
ai sogni che vuoi

Scopri nei tuoi sogni
mondi di gioia
ma al tuo risveglio
ricordati di me
che ho chiuso il mondo
nel sogno di te
che ho chiuso il mondo
nel sogno di te
 
Fonte: QUI
 
 
avatar
mauro piffero

Messaggi : 1794
Punti : 1794
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 74
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

IVA ZANICCHI: 1976 - I DISCORSI TUOI/CONFESSIONI (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Mar Mar 13, 2018 10:44 pm

1. TITOLO:
 
1976 - I DISCORSI TUOI/CONFESSIONI
 
# Etichetta: RIFI # Catalogo: RFN 16666 # Data pubblicazione: Maggio 1976 # Matrici: 16666-A/16666-B # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Registrato presso gli Studi Rifi di Milano / Distribuito da RIFI Record Company - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
I discorsi tuoi / Confessioni pubblicato nel 1976 è un 45 giri della cantante italiana Iva Zanicchi

Note

Entrambi i brani sono inseriti all'interno dell'album Confessioni pubblicato nel maggio 1976
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
I DISCORSI TUOI

 
      Lato B:
CONFESSIONI

 
     

Autori: T. Negri, U. Balsamo
Orchestra: Andrea Sacchi
 
Testo:
Sentire all'improvviso sul mio viso
una lacrima per te,
bastava che il mio falso e vano orgoglio
si sciogliesse prima in me.

Rimpianti forse inutili i miei,
in fondo l'ho voluto io
ed ora non mi resta altro che
morire sola in un addio.

Scoprendo da principio smarrimento
e poi il vuoto che cos'è
ed ho voglia di te,
tanta voglia di te.

Donna io sarei,
come non fui mai,
con quella dolcezza che per te
io non ebbi mai.

I discorsi tuoi
ora faccio miei
e la voglia che
tu mi ascoltassi
dove ora sei.

Ricordi, troppe volte criticasti in me
egoismo e vanità?
E il tuo silenzio ora sta giocando
ma il suo gioco ha vinto già.

Io sono certa che tu stai soffrendo
forse e quanto più di me
ed hai voglia di me
ed ho voglia di te.

Donna io sarei,
come non fui mai,
con quella dolcezza che per te
io non ebbi mai.

I discorsi tuoi
ora faccio miei
e la voglia che
tu mi ascoltassi
dove ora sei.

Donna io sarei,
come non fui mai,
con quella dolcezza che per te
io non ebbi mai.

I discorsi tuoi...
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Malgioglio, Pieretti, I. Ianne, Lipari
Orchestra: Andrea Sacchi
 
Testo:
Io sar? come tu
nella mente mi pretenderesti sempre pi?
lo sar?, anche se come donna
non mi apprezzeresti no
E mi avrai quando vuoi
tenerezze i soli sentimenti veri
che tu hai verso me
quando prendi tutti i miei momenti
e non ti basta
Ti confesso amore mio
che il mio limite raggiunto
ti confesso a questo punto
con certezza e con paura
che ho cercato un'avventura
morire o no
restare qui, andare via
che importanza ha
l'amore mio
Certo tu gi? da tempo
ti dibatti i cose che non vuoi capire
Solo io, sempre io
quella che di guerre non ne ha vinte mai
no, no mai
 
Fonte: QUI
 
 
avatar
mauro piffero

Messaggi : 1794
Punti : 1794
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 74
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

IVA ZANICCHI: 1976 - CONFESSIONI (LP 33 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Mer Mar 14, 2018 4:01 pm

1. TITOLO:
 
1976: CONFESSIONI
 
# Etichetta: RIFI # Catalogo: RDZ-ST 14271 # Data pubblicazione: Maggio 1976 # Matrici: 14271-A/14271-B # Genere: Pop # Supporto: vinile 33 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da Rifi Record Company - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Confessioni è un album della cantante italiana Iva Zanicchi pubblicato nel 1976.

« Donna io sarei come non fui mai
con quella dolcezza che per te io non ebbi mai
i discorsi tuoi ora faccio miei
e la voglia che tu mi ascoltassi dove ora sei »

(Iva Zanicchi, I discorsi tuoi)
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER di: CONFESSIONI
 
   
 
      
 
 
Versione stereo 8
 
   
 
 
4. TRACK LIST di: CONFESSIONI
 
Lato A Lato B

  • A01 I DISCORSI TUOI
  • A02 LIBERA E INUTILE
  • A03 L'UOMO MIO
  • A04 E' COSI' CHE TI VOGLIO
  • A05 VAJA CON DIOS


  • B01 CONFESSIONI
  • B02 TU SOLO TU
  • B03 SE
  • B04 CHE UOMO SEI
  • B05 HA SCELRO ME
 
 


 
 
Lato A: 2
LIBERA E INUTILE

 
      Lato B: 2
TU SOLO TU

 
     

Autori: A. Zito, A. Testa, M. Remigi
Orchestra: Enrico Intra
 
Testo:
E m’infilo
A letto
E il tuo posto
È vuoto
E io invece
Ho voglia
Di lasciarmi andare,
di sentirmi
tua.

E il cuscino è bianco
E la notte è buia
E il mio corpo è caldo,
è caldo.

Solitudine che
Mi porti a letto con te,
cosa ti aspetti da me,
che mi addormenti sorridendo
come un angelo che
si nutre di libertà,
non sai che rabbia mi fa
trovarmi qui,
libera e inutile.

E la luce è spenta
E la casa tace
E mi sento strana,
strana.

Solitudine che
Mi porti a letto con te,
cosa ti aspetti da me,
che mi addormenti sorridendo
come un angelo che
si nutre di libertà,
non sai che rabbia mi fa
trovarmi qui,
libera e inutile,
libera e inutile.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Malgioglio, R. Pareti
Orchestra: Andrea Sacchi
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato A: 3
L'UOMO MIO

 
      Lato B: 3
SE

 
     

Autori: Malgioglio Roberto - Erasmo Carlos
Orchestra: EPinuccio Pirazzoli
 
Testo:
Non appena giunsi sul portone,
il mio corpo fu così felice,
lì sul pavimento le valigie,
io tornavo.

Pazza io
Quando mi morivi dentro,
dopo tutto
ma adesso io mi pento,
eri tu l’artista,
il mio cervello,
l’uomo mio.

Il ritratto tuo sulla parete,
ingiallito per il lungo tempo
come a chieder dove fossi stata
ma non parlai.

Pazza io
Quando mi morivi dentro,
dopo tutto
ma adesso io mi pento,
eri tu l’artista,
il mio cervello,
l’uomo mio.

Non credevo dopo tanto tempo
Che qualcuno fosse in mia attesa,
passi indecisi io sentii
e mi fermai.

Quando vidi due braccia aperte,
abbracciarmi come anticamente,
tante cose volevo dire a lui
ma piansi poi.

Pazza io
Quando mi morivi dentro,
dopo tutto
ma adesso io mi pento,
eri tu l’artista,
il mio cervello,
l’uomo mio.

Pazza io
Quando mi morivi dentro,
dopo tutto
ma adesso io mi pento,
eri tu l’artista,
il mio cervello,
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Minellono, U. Balsamo
Orchestra: Enrico Intra
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato A: 4
E' COSI' CHE TI VOGLIO

 
      Lato B: 4
CHE UOMO SEI

 
     

Autori: Cristiano Malgioglio, Italo Ianne, E. Leoni
Orchestra: Andrea Sacchi
 
Testo:
C’è nell’espressione
Che hai sulla faccia,
la dura grinta di superiorità
che mi fa sentire più donna e femmina
ma è così che ti voglio.

Ma quando tu mi vuoi prendere,
Stupido, diventi un altro e mi desideri di più,
io non mi voglio fare arrendere,
chissà perché ci casco poi con te,
sento qualcosa in più se resto qui con te,
vivo qualcosa in più.

Tu appena sveglio somigli a un angelo,
sei disarmato più dolce e tenero,
guai se poi non trovi le tue pantofole
ma è così che ti voglio.

Ma quando tu mi vuoi prendere,
Stupido, diventi un altro e mi desideri di più,
cerco la parte tua difficile,
chissà perché ci casco poi con te,
sento qualcosa in più se resto qui con te,
vivo qualcosa in più.
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Minellono, P. Soffici
Orchestra: Andrea Sacchi
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato A: 5
VAJA CON DIOS

 
      Lato B: 5
HA SCELTO ME

 
     

Autori: B. Pepper, I. James, L. Russell
Orchestra: Andrea Sacchi
 
Testo:
Quando suona la campana piano piano
penso a te che amo e sei così lontano.

Vayas con Dios, my darling
Vayas con Dios, my love

E nell'ombra misteriosa della sera
dal mio cuore sale al cielo la preghiera.

Vayas con Dios, my darling
Vayas con Dios, my love

Dovunque tu sarai t'avrò vicino
e sempre qui con me ti sentirò,
se t'incontrerò sulla mia strada,
mai più, mai più, mai più
ti lascerò.

La campana annuncia l'alba piano piano,
ho pregato e non mi sembri più lontano.

Vayas con Dios, my darling
Vayas con Dios, my love

Vayas con Dios, Vayas con Dios.

Vayas con Dios, my darling
Vayas con Dios, my love

Vayas con Dios, my darling
Vayas con Dios, my love
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Agèpe, Malgioglio
Orchestra: Andrea Sacchi
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Mer Mar 14, 2018 5:44 pm, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 1794
Punti : 1794
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 74
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

IVA ZANICCHI: 1976 - CARA NAPOLI (LP 33 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Mer Mar 14, 2018 5:41 pm

1. TITOLO:
 
1976: CARA NAPOLI
 
# Etichetta: RIFI # Catalogo: RDZ-ST 14276 # Data pubblicazione: Dicembre 1976 # Matrici: 14276-A/14276-B # Genere: Pop # Supporto: vinile 33 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da Rifi Record Company - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Cara Napoli pubblicato nel 1976 è un album della cantante italiana Iva Zanicchi

« Munasterio 'e Santa Chiara...
tengo 'o core scuro scuro...
Ma pecché, pecché ogne sera,
penzo a Napule comm'era,
penzo a Napule comm'è?! »

(Iva Zanicchi, Munasterio 'e Santa Chiara)
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER di: CARA NAPOLI
 
   
 
      
 
   
 
 
Versione stereo 8
 
   
 
 
4. TRACK LIST di: CARA NAPOLI
 
Lato A Lato B

  • A01 MUNASTERIO 'E SANTA CHIARA
  • A02 NU QUARTO 'E LUNA
  • A03 'NA VOCE 'NA CHITARRA (E 'o poco 'e luna)
  • A04 QUANNO STAJE CU MME'!
  • A05 E PO' VENISTE TU!...


  • B01 PASSIONE
  • B02 ANEMA E CORE
  • B03 CHE M' E' 'MPARATO A FA'
  • B04 ACCAREZZAME
  • B05 'O DESTINO
 
 
Lato A: 1
MUNASTERIO 'E SANTA CHIARA

 
      Lato B: 1
PASSIONE

 
     

Autori: Alberto Barberis, Michele Galdieri
Orchestra: in studio
 
Testo:
Dimane? Ma vurria partì stasera!
Luntano, no, nun ce resisto cchiù!
Dice che c'è rimasto sulo 'o mare,
Ch'è 'o stesso 'e primma, chillu mare blu.

Munasterio 'e Santa Chiara,
Tengo 'o core scuro scuro.
Ma pecché, pecché ogne sera
Penzo a Napule comm'era?
Penzo a Napule comm'è?

Funtanella 'e Capemonte,
Chistu core mme se schianta,
Quanno sento 'e dì d' 'a ggente
Ca s'è fatto malamente
'Stu paese, ma pecché?

No, nun è overo!
No, nun ce crero!
E moro pe' 'sta smania 'e turnà a Napule
Ma ch'aggi' 'a fà?
Mme fa paura 'e ce turnà.

Paura?.. Sì... Si fosse tutto overo?
Si 'a ggente avesse ditto 'a verità?
Tutt' 'a ricchezza 'e Napule era 'o core.
Dice c'ha perzo pure chillu llà.

Munasterio 'e Santa Chiara,
'Nchiuse dint'a quatto mura
Quanta ffemmene sincere
Si perdevano ll'ammore,
Se spusavano a Gesù.

Funtanella 'e Capemonte,
Mo, si perdono 'n'amante,
Già ne tenono ati cciento,
Ca, 'na femmena 'nnucente,
Dice 'a ggente, nun c'è cchiù.

No, nun è overo!
No, nun ce crero!
E moro pe' 'sta smania 'e turnà a Napule
Ma ch'aggi' 'a fà?
Mme fa paura 'e ce turnà.

Munasterio 'e Santa Chiara,
Tengo 'o core scuro scuro.
Ma pecché, pecché ogne sera
Penzo a Napule comm'era?
Penzo a Napule comm'è?
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Malgioglio, R. Pareti
Orchestra: in studio
 
Testo:
Cchiù luntana mme staje,
cchiù vicina te sento…
Chisá a chistu mumento
tu a che pienze…che faje!…

Tu mm’hê miso ‘inte vvéne,
nu veleno ch’è doce…
Comme pesa ‘sta croce
ca trascino pe’ te!…

Te voglio…te penzo…te chiammo…
te veco…te sento…te sonno…

E’ n’anno,
– ce pienze ch’è n’anno –
ca st’uocchie nun ponno
cchiù pace truvá?…

E cammino, cammino…
ma nun saccio addó’ vaco…
I’ stó’ sempe ‘mbriaco
e nun bevo maje vino…

Aggio fatto nu vuto
â Madonna da neve:
si mme passa ‘sta freve,
oro e perle lle dó’…

Te voglio…ecc…
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 2
NU QUARTO 'E LUNA

 
      Lato B: 2
ANEMA E CORE

 
     

Autori: Nino Oliviero, Tito Manlio
Orchestra: in studio
 
Testo:
Cielo, che nuvole stasera!
Pare c' 'o munno se ne more,
Ma 'na speranza pe' 'stu core
Nun pò murì.
Nun nce vò 'na luna chiena
Pe' capì si mme vuò bbene,
Mm'è abbastato 'o ppoco 'e luna
Pe' te capì.

Che mm'ha saputo fà 'stu quarto 'e luna!
Che mm'ha saputo fà chi voglio bbene!
E mme martella sempe 'nu penziero:
"Nun è overo ca pienze sulo a me!"

Comme sò triste 'e nnote 'e 'sta canzona!
E comm'è amaro 'o bbene 'e chi vò bbene!
Nun mme guardà si chiagno, nun guardà!
Che mm'ha saputo fà 'stu quarto 'e luna!

Chiagno pecché tu mm'hê 'ngannato
E no pecché t'aggio perduto.
Chiagno ca tu mm'hê abbandunato
Senza pecché.
Quanta vvote, anema mia,
Faccio 'a strada ca tu faje,
Corro appriesso a 'sta buscia
Pe' te vedè.

Che mm'ha saputo fà 'stu quarto 'e luna!
Che mm'ha saputo fà chi voglio bbene!
E mme martella sempe 'nu penziero:
"Nun è overo ca pienze sulo a me!"

Comme sò triste 'e nnote 'e 'sta canzona!
E comm'è amaro 'o bbene 'e chi vò bbene!
Nun mme guardà si chiagno, nun guardà!
Che mm'ha saputo fà 'stu quarto 'e luna!
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Salve D'Esposito, Tito Manlio
Orchestra: in studio
 
Testo:
Nuje ca perdimmo 'a pace e 'o suonno,
nun ce dicimmo maje pecché.
Vocche ca vase nun ne vonno,
nun só' sti vvocche oje né'.
Pure, te chiammo e nun rispunne
pe' fá dispietto a me.

Tenímmoce accussí, ánema e core.
Nun ce lassammo cchiù, manco pe' n'ora.
Stu desiderio 'e te mme fa paura,
campá cu te,
sempe cu te,
pe' nun murí.
Che ce dicimmo a fa' parole amare,
si 'o bbene po' campá cu nu respiro?
Si smanie pure tu pe' chist'ammore,
tenímmoce accussí, ánema e core.

Forse sarrá ca 'o chianto è doce,
forse sarrá ca bene fa.
Quanno mme sento cchiù felice,
nun è felicitá.
Specie si ê vvote tu mme dice,
distratta, 'a veritá.

Tenímmoce accussí, ánema e core.
Nun ce lassammo cchiù, manco pe' n'ora.
Stu desiderio 'e te mme fa paura,
campá cu te,
sempe cu te,
pe' nun murí.
Che ce dicimmo a fa' parole amare,
si 'o bbene po' campá cu nu respiro?
Si smanie pure tu pe' chist'ammore,
tenímmoce accussí, ánema e core.
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 3
'NA VOCE 'NA CHITARRA (E 'o poco 'e luna)

 
      Lato B: 3
CHE M' E' 'MPARATO A FA'

 
     

Autori: C.A. Rossi, Calise
Orchestra: in studio
 
Testo:
'Na voce, 'na chitarra e 'o ppoco 'e luna
E che vuò cchiù pe' fà 'na serenata?
Pe' suspirà d'ammore chianu chiano
Pparole doce pe' 'na 'nnammurata:
"Te voglio bbene, tanto tantu bbene,
Luntano 'a te nun pozzo cchiù campà".

'Na voce, 'na chitarra e 'o ppoco 'e luna
E comm'è doce chesta serenata!
'A vocca toja s'accosta cchiù vicina
E tu t'astrigne a me cchiù appassiunata.
Cu 'na chitarra e 'nu felillo 'e voce
Cu' tte vicino canto e sò felice.
Ammore, nun pozzo cchiù scurdarme 'e te!
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Armando Trovajoli, Dino Verde
Orchestra: in studio
 
Testo:
Tu, che mm’ e’ ‘mparato a fa’,
che “Kiss me” vène a di’
“Io te vurria vasà”.
Io, purtánnote cu me,
che t’aggio ditto a fa’
“Só’ ‘nnammurato ‘e te”.

Pecché, vasánnome accussí,
tu mm’ e’ ‘mparato a di’
sti ccose scanusciute.
Capre, Surriento
e ‘sta luna,
se ne só’ ghiute cu te.

Tu, sapenno ‘e nun turna’,
che mm’ e’ ‘mparato a fa’
sti ffrase furastere.
Ammore,
ched è ‘a felicitá
che mm’ e’ ‘mparato a fa’.

‘E stelle da marina,
chella sera,
pareva ce vulessero ‘ncanta’.
Però, ogne stella
ca scenneva a mare,
screveva ‘ncielo: “Addio felicitá”.

Tu, che mm’ e’ ‘mparato a fa’,
che “Kiss me” vène a di’
“Io te vurria vasà”.
Io, purtánnote cu me,
che t’aggio ditto a fa’
“Só’ ‘nnammurato ‘e te”.

Pecché, strignennome accussí,
tu mm’ e’ ‘mparato a di’
sti ccose scanusciute.
Capre, Surriento
e ‘sta luna,
se ne só’ ghiute cu te.

Tu, sapenno ‘e nun turná,
che mm’ e’ ‘mparato a fa’
sti ffrase furastere.
Ammore,
ched è ‘a felicitá,
che mm’ e’ ‘mparato a fá.

Ammore,
ched è ‘a felicitá,
che mm’ e’ ‘mparato a fá
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 4
QUANNO STAJE CU MME'!

 
      Lato B: 4
ACCAREZZAME

 
     

Autori: Nino Oliviero
Orchestra: in studio
 
Testo:
Viene, viene:
nun farme cchiù aspettá!
Torna, torna:
che smania ‘e t’abbracciá…
N’ata vota ‘int’a sti bbraccia,
‘nnammurata,
te voglio tené!

Quanno tu staje cu me
‘ncopp’a stu core…
io giá sento ca moro
si perdo a te!
Vita mia, vita mia…
chi mme cunzola
gioja mia, gioja mia,
senza ‘e te?
Quanno tu staje cu me
dint’a sti bbraccia,
t’accarezzo ‘sta faccia
e,’nziem’a te,
doce è ‘ammore…
doce è ‘ammore…
quanno tu staje
‘ncopp’a stu core!…

Siente, siente
‘a musica do mare?
Guarda, guarda…
na vela giá scumpare…
e si tu mme staje vicina,
chistu core
felice sarrá!…

Quanno tu staje cu me
‘ncopp’a stu core…
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Nisa, Pino Calvi
Orchestra: Andrea Sacchi
 
Testo:
ACCAREZZAME

SENTA FRONTE CA M’ABBRUCIA

MA PECCHE’ NUN ME DA PACE

‘STU DESIDERIO ‘E TE.

ACCAREZZAME

CU ‘STI MMANE AVVELLUTATE

FAJE SCURDA’ TUTTE PECCATE

STRIGNAME ‘MBRACCIO A TTE.

SOTTA ‘STU CIELO TRAPUNTATE STELLE

ME FAJE SENTI’ STI MMANE INTE CAPILLE

VOGLIO SUNNA’ VASANNO ST’UOCCHIE BELLE

VOGLIO SUNNA’ CU TTE.

ACCAREZZAME

SENTA FRONTE CA M’ABBRUCIA

MA PECCHE’ NUN ME DA PACE

‘STU DESIDERIO ‘E TE

ACCAREZZAME

SENTA FRONTE CA M’ABBRUCIA

MA PECCHE’ NUN ME DA PACE

‘STU DESIDERIO ‘E TE.

SOTTA ‘STU CIELO TRAPUNTATE STELLE

ME FAJE SENTI’ STI MMANE INTE CAPILLE

VOGLIO SUNNA’ VASANNO ST’UOCCHIE BELLE

VOGLIO SUNNA’ CU TTE.

ACCAREZZAME

CU ‘STI MMANE AVVELLUTATE

FAJE SCURDA’ TUTTE PECCATE

STRIGNAME ‘MBRACCIO A TTE.

ACCAREZZAME

SENTA FRONTE CA M’ABBRUCIA

MA PECCHE’ NUN ME DA PACE

‘STU DESIDERIO ‘E TE…
 
Fonte: [url=https://wikitesti.com/accarezzame/
 
 
Lato A: 5
E PO' VENISTE TU!...

 
      Lato B: 5
'O DESTINO

 
     

Autori: Ettore Lombardi, Umberto Boselli
Orchestra: in studio
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: S. Palumbo, Tullio De Piscopo
Orchestra: Andrea Sacchi
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
 
avatar
mauro piffero

Messaggi : 1794
Punti : 1794
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 74
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

IVA ZANICCHI: 1977 - ARRIVEDERCI, PADRE/CHE UOMO SEI (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Mer Mar 14, 2018 10:12 pm

1. TITOLO:
 
1977 - ARRIVEDERCI, PADRE/CHE UOMO SEI
 
# Etichetta: RIFI # Catalogo: RFN 16700 # Data pubblicazione: Febbraio 1977 # Matrici: 16700-A/16700-B # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Lato A: "Festival di Sanremo 1977" / Distribuito da RIFI Record Company - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Arrivederci padre / Che uomo sei pubblicato nel 1977 è un 45 giri della cantante italiana Iva Zanicchi

Note

Arrivederci padre non sarà mai inserito in un album
Che uomo sei è inserita all'interno dell'album Confessioni pubblicato nel maggio 1976
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
ARRIVEDERCI PADRE

 
      Lato B:
CHE UOMO SEI

 
     

Autori: Gianni Belfiore, Gino Mescoli
Orchestra: Enrico Intra
 
Testo:
Buongiorno padre
Son proprio io non si sorprenda
Non dica altro mi ascolti senta

un altro uomo un altro mondo un altro amore
Con lui io non so più cos’é il pudore
Con lui una donna puo trovare cosa vuole
Volano liberi i sensi e il cuore

Con lui una donna puo trovare cosa vuole
Volano liberi i sensi e il cuore

“Forse ha raggione, dovrei dimenticarlo…”
io lo vorrei ma non mi arrendo
Vittima e complice di un sentimento
Là dove nascono i suoi pensieri
S’annula in me quella di ieri
“Restare ? No…”
Non posso più non posso più farci all’amore
Respiro quando poi lo vedo uscire
Questa mia vita é solamente un labirinto
Non so decidere se ho perso o vinto

Questa mia vita é solamente un labirinto
Non so decidere se ho perso o vinto

“Si mi sono sposata é vero, ma…”
Un po mia madre, il falso orgoglio, la voglia mata di avere un figlio
Una ragazza che puo sapere dell’uomo giusto, del vero amore

Si lui é grande lui é giusto lui é buono
E più della mia vita é lui il mio uomo
Faccia qualcosa parli un po mi dia un consiglio
Una parola, qualsiasi appiglio !

Faccia qualcosa parli un po mi dia un consiglio
Una parola, qualsiasi appiglio !

“E allora padre ? Non mi risponde…
Arrivederci padre
Arrivederci.”
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Cristiano Minellono, Piero Soffici
Orchestra: Andrea Sacchi
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Mer Mar 14, 2018 11:18 pm, modificato 2 volte
avatar
mauro piffero

Messaggi : 1794
Punti : 1794
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 74
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

IVA ZANICCHI: 1977 - MUNASTERIO 'E SANTA CHIARA/'O DESTINO (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Mer Mar 14, 2018 11:14 pm

1. TITOLO:
 
1977 - MUNASTERIO 'E SANTA CHIARA/'O DESTINO
 
# Etichetta: RIFI # Catalogo: RFN 16720 # Data pubblicazione: Luglio 1977 # Matrici: 16720-A/16720-B # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Distribuito da RIFI Record Company - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Munasterio 'e Santa Chiara/'O destino è un 45 giri della cantante italiana Iva Zanicchi, pubblicato nel 1977.

Munasterio 'e Santa Chiara è una canzone presentata alla Piedigrotta La Canzonetta 1945 e che ebbe come primo interprete Vittorio De Sica. In Piedigrotta fu cantata da Ettore Fiorgenti.

Note

Entrambi i brani sono inseriti all'interno dell'album Cara Napoli, pubblicato nel dicembre 1976.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
MUNASTERIO 'E SANTA CHIARA

 
      Lato B:
'O DESTINO

 
     

Autori: Alberto Barberis - Michele Galdieri
Orchestra: Enrico Intra
 
Testo:
Dimane? Ma vurria partì stasera!
Luntano, no, nun ce resisto cchiù!
Dice che c'è rimasto sulo 'o mare,
Ch'è 'o stesso 'e primma, chillu mare blu.

Munasterio 'e Santa Chiara,
Tengo 'o core scuro scuro.
Ma pecché, pecché ogne sera
Penzo a Napule comm'era?
Penzo a Napule comm'è?

Funtanella 'e Capemonte,
Chistu core mme se schianta,
Quanno sento 'e dì d' 'a ggente
Ca s'è fatto malamente
'Stu paese, ma pecché?

No, nun è overo!
No, nun ce crero!
E moro pe' 'sta smania 'e turnà a Napule
Ma ch'aggi' 'a fà?
Mme fa paura 'e ce turnà.

Paura?.. Sì... Si fosse tutto overo?
Si 'a ggente avesse ditto 'a verità?
Tutt' 'a ricchezza 'e Napule era 'o core.
Dice c'ha perzo pure chillu llà.

Munasterio 'e Santa Chiara,
'Nchiuse dint'a quatto mura
Quanta ffemmene sincere
Si perdevano ll'ammore,
Se spusavano a Gesù.

Funtanella 'e Capemonte,
Mo, si perdono 'n'amante,
Già ne tenono ati cciento,
Ca, 'na femmena 'nnucente,
Dice 'a ggente, nun c'è cchiù.

No, nun è overo!
No, nun ce crero!
E moro pe' 'sta smania 'e turnà a Napule
Ma ch'aggi' 'a fà?
Mme fa paura 'e ce turnà.

Munasterio 'e Santa Chiara,
Tengo 'o core scuro scuro.
Ma pecché, pecché ogne sera
Penzo a Napule comm'era?
Penzo a Napule comm'è?
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Tullio De Piscopo - S. Palumbo
Orchestra: Enrico Intra
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
avatar
mauro piffero

Messaggi : 1794
Punti : 1794
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 74
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

IVA ZANICCHI: 1977 - MAL D'AMORE/SELVAGGIO (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Mer Mar 14, 2018 11:31 pm

1. TITOLO:
 
1977 - MAL D'AMORE/SELVAGGIO
 
# Etichetta: RIFI # Catalogo: RFN 16734 # Data pubblicazione: Ottobre 1977 # Matrici: 16734-A/16734-B # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Registrato negli studi RI-FI di Milano / Distribuito da RIFI Record Company - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Mal d'amore/Selvaggio è un 45 giri della cantante italiana Iva Zanicchi, pubblicato nel 1977.

Il brano Selvaggio fu scritto da Cristiano Malgioglio, con la collaborazione della cantautrice Giuni Russo e della musicista Maria Antonietta Sisini.

Note

Entrambi i brani saranno inseriti nell'album Con la voglia di te, pubblicato nel marzo 1978.
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
MAL D'AMORE

 
      Lato B:
SELVAGGIO

 
     

Autori: Cristiano Malgioglio, Robbin Mannix, Debbie Shelton
Orchestra: Enrico Intra
 
Testo:
Cristiano Malgioglio, Giusy Romeo, Maria Antonietta Sisini
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Cristiano Malgioglio, Giusy Romeo, Maria Antonietta Sisini
Orchestra: Andrea Sacchi
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
avatar
mauro piffero

Messaggi : 1794
Punti : 1794
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 74
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

IVA ZANICCHI: 1978 - CON LA VOGLIA DI TE/SEI CONTENTO (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Gio Mar 15, 2018 10:54 am

1. TITOLO:
 
1978 - CON LA VOGLIA DI TE/SEI CONTENTO
 
# Etichetta: RIFI # Catalogo: RFN 16745 # Data pubblicazione: Marzo 1977 # Matrici: 16745-A/16745-B # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Distribuito da RIFI Record Company - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Con la voglia di te/Sei contento è un 45 giri della cantante italiana Iva Zanicchi, pubblicato nel marzo 1978.

Note

Entrambi i brani sono inseriti nell'album Con la voglia di te, pubblicato nello stesso periodo.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
   
 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
CON LA VOGLIA DI TE

 
      Lato B:
SEI CONTENTO

 
     

Autori: R. Orbinson, J. Melson, A. Testa
Orchestra: Natale Massara
 
Testo:
A spese mie
ho imparato ormai
di che razza tu sei
se potessi ti lascerei
ma tu sei tu
c’è qualcosa dentro di te
che ti fa più forte di me
un padrone non l’ho avuto mai
ma tu sei tu

con la fantasia
volo via
ma tu sei tu

nei pensieri miei
io ti tradirei
ma tu sei tu

uno sguardo tuo
un sorriso tuo
e sono ancora qui
con la voglia di te
che mi farà
dir sempre di sì
mi domando cosa ti da
la certezza che io resti qua
la risposta sempre sarà
che tu sei tu

presuntuoso come sei
tu non sai che rabbia mi fa
qualche volta ti ucciderei
ma tu sei tu

con la fantasia
volo via
ma tu sei tu

nei pensieri miei
io ti tradirei
ma tu sei tu

uno sguardo tuo
un sorriso tuo
e sono ancora qui
con la voglia di te
che mi farà
dir sempre di sì

uno sguardo tuo
un sorriso tuo
e sono ancora qui
con la voglia di te
che mi farà
dir sempre di sì

uno sguardo tuo
un sorriso tuo
e sono ancora qui
con la voglia di te
che mi farà
dir sempre di sì

con la voglia di te
che mi farà
dir sempre di sì
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Janne, Lipari, E. Leoni, Malgioglio
Orchestra: Vince Tempera
 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
avatar
mauro piffero

Messaggi : 1794
Punti : 1794
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 74
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: IVA ZANICCHI - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Tornare in alto


Italia Canora :: MUSICA LEGGERA :: 
CANTANTI/GRUPPI ANNI' 60
 :: IVA ZANICCHI

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum