Ci "aiuti" a crescere?
Ti ringrazio in anticipo per il tuo




________________________________________

DIVENTA COLLABORATORE!

Italia Canora è in continua crescita e sempre alla ricerca di collaboratori che desiderano partecipare a questo grandioso progetto.

Aiuta Italia Canora a cercare materiale come cover, videoclip testi e quant'altro occorre per inserire le discografie dei nostri grandi artisti italiani!

Se sei appassionato di musica potresti dedicarti ad inserire il tuo artista preferito con delle semplici linee guida.

Lasciami un messaggio (in chat oppure in alto su Messages), ti contatterò quanto prima!

________________________________________






________________________________________



Caricamento video...
AFFILIAZIONI - SITI - BLOG
e FORUM

LaFavolaBlu


Progetto Musico Sognante Italiano
La fiaba del mare della Musica Italiana
ed Internazionale

____________________________


Nonsolosuoni




Un sogno
fatto di musica!

______________________


_____________________


Estatica è l'enciclopedia di musica italiana, internazionale e cultura.

Discografie, recensioni, interviste, monografie, live report, video, ebooks


_____________________



________________________


_____________________



________________________



________________________

Chi è in linea
In totale ci sono 30 utenti in linea: 1 Registrato, 0 Nascosti e 29 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

admin_italiacanora

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 118 il Ven Lug 14, 2017 9:34 pm





__________________________________

Ti piace il nostro Portale??
Allora votaci cliccando su questo bottone ... Grazie!!

migliori siti


www.italiacanora.net


Grazie a voi abbiamo vinto questi AWARD
nella classifica di NET-PARADE


Uno dei più belli
In classificasito internet
In classifica
Sito d'argento
DISCLAIMER
Tutte le copertine, testi e video presenti su questo forum sono solo per uso informativo e di intrattenimento.
Puoi scaricare e stampare la copertina se possiedi l'originale e hai bisogno di rimpiazzarla.
Tutto cio' che puo' essere considerato legale, dipende dalle leggi sul copyright del tuo paese di residenza. Non è nostra intenzione infrangere Copyright per cui, se ciò dovesse accadere, prego gli interessati a scrivere agl'amministratori i quali provvederanno alla rimozione immediata o a citare la fonte, se richiesto.
Lo Staff di ItaliaCanora.net non è responsabile dell'utilizzo e di eventuali danni a cose o persone causati dal materiale presente in questo forum, inoltre si tiene a precisare che tutto ciò che è presente in questo forum vi è stato messo in assoluta buona fede e senza alcuno scopo di lucro.
Traduttore - Translater
METEO ITALIA OGGI

Partner

creare un forum



Motori ricerca

Segnala il tuo sito nella directory

http://www.wikio.it

Cerrrca.com la ricerca con tre rrr


LICENZA
Licenza Creative Commons

Quest'opera è distribuita con Licenza
Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.

2016 - ZECCHINO D'ORO 59a Edizione

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

2016 - ZECCHINO D'ORO 59a Edizione

Messaggio  Rebecca il Mar Nov 14, 2017 8:02 am

 
 
2016 - ZECCHINO D'ORO 59a Edizione (dal 19 novembre al 10 dicembre 2016)

1. PRESENTAZIONE

Lo Zecchino d’Oro giunge alla 59ª edizione, e torna su Rai1 dal 19 novembre al 10 dicembre, tutti i sabati, in diretta dall’Antoniano di Bologna dalle 16.45 alle 18.40, e fino alle 20 per la finale.
12 le canzoni inedite in gara, con le quali il repertorio dello Zecchino d’Oro sale a 740 brani, 2 Paesi Esteri rappresentati, Inghilterra e Finlandia, 18 autori di testi e musiche, 5 arrangiatori, 18 artisti dell’animazione, 15 piccoli interpreti provenienti da 10 diverse regioni d’Italia e selezionati dopo un tour che ha attraversato 18 regioni e 33 città, 60 i bambini del Piccolo Coro “Mariele Ventre” dell’Antoniano di Bologna diretto da Sabrina Simoni che canteranno insieme ai solisti e 2 conduttori, Francesca Fialdini e Giovanni Caccamo, per uno Zecchino d’Oro ricco di novità a partire dal format.

Seguendo la scia delle novità, anche il mondo dei social network sarà parte integrante della trasmissione e si creerà una vera e propria interazione con il pubblico a casa attraverso un hashtag dedicato: #Zecchino59.
Molti i cambiamenti, dunque, ma resta invariato il lancio della campagna di raccolta fondi di Antoniano onlus legata al progetto “Il Cuore dello Zecchino d’Oro” e patrocinata dal Segretariato Sociale Rai, “Operazione Pane”, per il terzo anno consecutivo rivolto alle persone che vivono in povertà.

Dal 19 novembre al 10 dicembre, chiamando da rete fissa o inviando un SMS al 45511, si potrà sostenere la campagna di Antoniano onlus a supporto delle mense e dei servizi di accoglienza francescani in Italia per chi vive in povertà. L’obiettivo è quello di rafforzare l’esperienza avviata da due anni, supportando le mense nell’erogazione quotidiana dei pasti e nelle successive attività di reinserimento per gli ospiti; visti i recenti accadimenti, in questi giorni Antoniano sta lavorando per estendere il progetto anche ad una realtà situata nelle zone colpite dal terremoto in centro Italia.

Lo Zecchino d’Oro sarà trasmessoa seguire anche su Rai Yoyo ogni sabato alle 21.30.Il programma è sottotitolato per i non udenti alla pagina 777 di Televideo. Gli internauti potranno seguire la manifestazione collegandosi ai siti www.zecchinodoro.rai.ite sito www.zecchinodoro.org,e in streaming attraverso il portale www.raiplay.it
Il programma è firmato da Ennio Meloni, Giovanna Ciorciolini, Fabrizio Palaferri e Angela Senatore. La regia è di Roberto Croce.
 
Una vera e propria ventata di novità, in questa 59ª edizione, passa anche per l’inedita coppia di conduttori, nuova per la trasmissione ma non per il mondo Zecchino d’Oro e che si prospetta frizzante e ben assortita.
Francesca Fialdini, volto noto di Uno Mattina, è un’amica storica dell’Antoniano e ha accompagnato il tour delle Selezioni Nazionali dello Zecchino d’Oro 2016.
Giovanni Caccamo, cantautore e vincitore di Sanremo Giovani 2015, è cresciuto musicalmente all’interno di un coro della Galassia dell’Antoniano (Coro “Mariele Ventre” di Ragusa) e aveva calcato il palco dello Zecchino nel 2009 in occasione di della trasmissione Music Gate.
 
 
2. LE DATE PER SEGUIRE LA MANIFESTAZIONE

Saranno 4 i pomeriggi in cui le 12 canzoni verranno ascoltate giorno per giorno in un meccanismo di gara che quest’anno non prevede eliminazioni.
Questa la struttura delle giornate:
  • 19 novembre: Puntata di presentazione. Le 12 canzoni eseguite dai solisti e dal Piccolo Coro “Mariele Ventre” dell’Antoniano di Bologna diretto da Sabrina Simoni vengono ascoltate tutte, abbinate ai 12 cartoni animati inediti realizzati, in collaborazione con Rai Fiction, da alcune tra le più importanti case di produzione italiane di animazione. Toccherà a una giuria di bambini dare il proprio voto ad ogni brano.
  • 26 novembre: Le canzoni e le performance. L’esecuzione delle 12 canzoni è contestualizzata all’interno di “quadri” e arricchita da performance pensate ad hoc con interventi di ballerini, giocolieri, dj e altri artisti. Anche in questa giornata a votare i 12 brani ci sarà una giuria di bambini.
  • 3 dicembre: Zecchino d’Oro Story. La gara si concede una pausa e lascia il posto ad una giornata di emozioni e ricordi: conduttori, ospiti e bambini ripercorreranno insieme le canzoni e i momenti più belli della storia dello Zecchino d’Oro, intervallandoli al riascolto in versione ridotta delle 12 canzoni.
  • 10 dicembre: La finalissima. I 12 brani giungono al momento culmine della gara: la giuria di soli bambini assegnerà il 59° Zecchino d’Oro.

3. GLI INTERPRETI DEL 59° ZECCHINO D'ORO

Divertimento assicurato, tanta musica e molte sorprese anche per quanto riguarda le canzoni: con “Cerco un circo” ci si diverte in una stramba fattoria di animali, senza gabbie né domatori, mentre “Raro come un diamante” ci porta per mano alla scoperta di quella perla rara che è l’amicizia. E da un’amicizia con un piccolo gnomo nasce “Pikku Peikko”, la canzone che rappresenta la Finlandia in questa edizione. Immancabili gli animaletti bizzarri: “Saro” è un simpaticissimo bruco che invita tutti a ballare la sua divertente electro house; il personaggio stravagante de “Il dinosauro di plastica”, l’unico della sua specie arrivato fino a noi, ci fa fare un tuffo nella preistoria dove ritroviamo “Kyro”, che ci avvicina al tempo lontano in cui un bimbo si trova a confrontarsi con le forze della Natura e con la profondità delle pieghe dell’animo umano.

Rappresenta l’Inghilterra “Choof the train”, il primo brano scritto interamente in lingua inglese nel repertorio dello Zecchino d'Oro. Dopo aver viaggiato nel mondo dei sogni in “Dove vanno i sogni al mattino”, si ascolta la bizzarra favola di “La vera storia di Noè” brano nato da una musica inedita di Lelio Luttazzi. Dalle vicende di un carciofo un po’ bulletto, che prende in giro ravanelli e carote, in “Quel bulletto del carciofo”, si arriva a “Per un però”, un continuo gioco di musica e parole in cui il divertimento non accetta scuse.
Chiude la compilation “L’orangotango bianco” che ha come protagonisti un orango dal capello biondo e la sua regina Oranga, che lo ama così com’è.

Saranno 12 le canzoni in gara, eseguite da 15 piccoli interpreti accompagnati come di consueto, dal Piccolo coro “Mariele Ventre” dell’Antoniano di Bologna diretto da Sabrina Simoni. L’album contenente i brani, vedrà la luce il prossimo 18 novembre.:
 
 
 
 
 
CERCO UN CIRCO
Giuseppe Chiolo, 6 anni di Pietraperzia (EN) in coppia con Luca Morello, 5 anni, di Vigevano (PV)

  CHOFF THE TRAIN
Chiara Zuccheri Manning, 8 anni di Rastignano (BO) e di origini inglesi


  

(testo: Paolo Buconi / musica: Paolo Buconi)
 
Testo:
Bambine e bambini, questo circo un po' speciale
Vi farà cantare senza gabbie e addestratori, senza fruste e domatori!
Cerca un circo un po' speciale allegro e musicale
Senza tigri, né leoni con galline e piccioni
Un topino birichino suona il suo violino
Zumpa zumpa trallallero fa ballare davvero.
Sono allegri tutti quanti,
Grilli e lucciole cantanti, si divertono da matti
Barbagianni cani e gatti.
Tu cerchi un circo che sia circa questo qui
Con due conigli, un pappagallo e un colibrì.
Tu hai davvero una bella fantasia
Ma più che un circo sembra l'aia di mia zia.
Ho trovato questo circo un po' speciale
E davvero non mi sembra niente male,
I bambini giocano con gli animali
E gli applausi son per tutti uguali e allora.
C'è un cappone col trombone soffia, soffia con passione
Un leprotto col panciotto suona il contro fagotto.
C'è la banda e la fanfara l'ape e la zanzara
Una pulce eccezionale che fa un salto mortale.
Sono allegri tutti quanti grilli e lucciole cantanti
Si divertono da matti barbagianni cani e gatti.
Carco un circo per davvero Zumpa zumpa trallallero
Sono bimbi spensierati E animali rilassati!
Tu cerchi un circo che sia circa questo qui
Con due conigli, un pappagallo e un colibrì
Tu hai davvero una bella fantasia
Ma più che un circo è come l'aia di mia zia.
Ho trovato questo circo un po' speciale
E davvero non mi sembra niente male,
I bambini giocano con gli animali
E gli applausi son per tutti uguali e alllora.
Ma questo circo non è altro che un'allegra fattoria
Dove regna la gioia e si vive in armonia!
Un girotondo tutti insieme sciogliendo le catene
Seguendo gli aquiloni siamo tutti un po' più buoni
Viva questa fattoria circo di allegria
Non importa il pedigree noi lo vorremmo
Così!
 
Fonte: QUI
  
(testo inglese: Florence Donovan / musica: Florence Donovan)
 
Testo:
Choof chooof chakka chakka chakka chakka
Choof chooof chakka chakka chakka chakka
Choof chooof chakka chakka chakka chakka
Choof choof wo oh oh oh!
We're on the train and we're going away to the jungle
We're on the train and we're going away to the sea
Just you and me for a wonderful holiday
We'll sing and we'll dance all day in the sunlight
Day in the sunlight!
We'll swim and we'll splash about and be free
Just you and me
Wo oh ! Oh oh!
Choof chooof chakka chakka chakka chakka
Choof chooof chakka chakka chakka chakka
Choof chooof chakka chakka chakka chakka
Choof choof wo oh oh oh!
Choof chooof chakka chakka chakka chakka
Choof chooof chakka chakka chakka chakka
Choof chooof chakka chakka chakka chakka
Choof choof wo oh oh oh!
We're alright cause we're off on a big adventure
On a big adventure!
We're all set got some sandwiches for our tea
Sandwiches for our tea
Just you and me
Just you and me
It's a wonderful holiday Woh!
We smile and we wave at the people together
People together!
We cheer as the train gathers up speed
Train gathers up speed
The horn blows choof choof choof choof
choof choof
choof choof choof choof chakka chakka chakka chakka
Choof chooof chakka chakka chakka chakka
Choof chooof chakka chakka chakka chakka
Choof choof wo oh oh oh!
Choof chooof chakka chakka chakka chakka
Choof chooof chakka chakka chakka chakka
Choof chooof chakka chakka chakka chakka
Choof choof wo oh oh oh!
If you close your eyes and believe oh
You can be anywhere you want to be
As log as it's you and me
Together Together
Together Wo oh oh oh!
Together Together
Together
Together wo oh oh oh!
Choof chooof chakka chakka chakka chakka
Choof chooof chakka chakka chakka chakka
Choof chooof chakka chakka chakka chakka
Choof choof wo oh oh oh!
Some may say
Choof chooof chakka chakka chakka chakka
That this train
Choof chooof chakka chakka chakka chakka
Is a climbing frame
Choof chooof chakka chakka chakka chakka
That doesn't move Choof choof wo oh oh oh!
But if you close your eyes and believe
Choof chooof chakka chakka chakka chakka
You can be anywhere you want to be
Choof chooof chakka chakka chakka chakka
As long as it's you and me
Choof chooof chakka chakka chakka chakka
Choof choof
Together Wo oh oh oh!
Choof choof!
 
Fonte: QUI
 
 
DOVE VANNO I SOGNI AL MATTINO
Eleonora Sarracino, ha 10 anni, vive a San Giuliano Terme (PS)

  IL DINOSAURO DI PLASTICA
Lorenzo Ravastini, detto Lori, ha 8 anni, vive a Settimo San Pietro (CA)


  

(testo: Mario Gardini / musica: Giuseppe De Rosa)
 
Testo:
Come ogni sera questa sera verrà
La luna che sorriderà.
La mamma dice: "Sogni d'oro e vedrai
Che presto tu dormirai"
Ecco che l'alba è già qua, tra poco ti sveglierai
E mentre scendi dal tuo letto chissà
Se ti sarai chiesto mai
Dov'è che vanno Dov'è che vanno
I nostri sogni I nostri sogni
QUando al mattino sul cuscino li lasciamo soli,
Li prenderà Il vento di ponente
Li porterà In un altro continente
Dentro gli occhi di un bambino
Che nel suo lettino sta dormendo già.
Ritorna il sole ed ogni stella sarà
Un punto che si spegnerà,
La luce tinge tutto il nero di blu
La notte ormai non c'è più
Anche se tu non lo sai Uh uh
Da qualche parte c'è già Uh uh
Un posto dove tutti i sogni che fai
Un giorno o l'altro saranno realtà
E riempi i tuoi pensieri
Di momenti tanto belli Uh uh...
E saranno quelli
Che ogni notte rivivrai.
Dov'è che vanno
Dov'è che vanno
I nostri sogni
I nostri sogni
Quando al mattino sul cuscino li lasciamo soli
Li prenderà il vento del deserto
Li porterà
Volando in mare aperto
Dentro gli occhi di un bambino
Che nel suo lettino Sogna
Buonanotte, Nel suo lettino
Ogni notte Sogna
Tanti sogni belli Io gli manderò
Gli manderò.
Un sogno che
Vivrà con me.
 
Fonte: QUI
  
(testo: Luca Tozzi / musica: Luca Tozzi)
 
Testo:
Tutti quanti sanno che nella preistoria
Un grosso meteorite sbagliando traiettoria
Cadde sulla Terra e in meno di un secondo
Tutti i dinosauri sparirono dal mondo
Proprio tutti no uno ' in mezzo a noi,
Proprio tutti no
Perché uno è ancora qua!
Il dinosauro di plastica fa una vita fantastica
In vetrina gli piace star sulla mensola di un bazar,
Nella camaera di un bambino dorme sempre sul comodino
Fra i giocattoli nel cestone è trattato da re.
Il dinosauro di plastica tutto denti ma non mastica
Poca vita selvatica e la pelle sintetica,
E' un tiranno di professione ma lo fa senza convinzione
Cacciatore con l'indole di cacciarsi nei guai.
Lui si chiama T - re... T - re... T - re... T - re...
T - re... T - re... T - re... T - rex
Quanti anni avrà?
Lui si chiama T - re... T - re... T - re... T - re...
T - re... T - re... T - re... T - rex
Cosa mangerà?
Lui si chiama T - re... T - re... T - re... T - re...
T - re... T - re... T - re... T - rex
Che pensieri avrà?
Me lo sono domandato ma nessuno la risposta ce l'ha
Il dinosauro di plastica ha una forma un po' comica,
Ha le braccia minuscole e le gambe ciclopiche.
Non gli piace l'aerobica e nemmeno l'attletica,
Preferisce una pennica e dormir finché può
Lui si chiama T - re... T - re... T - re... T - re...
T - re... T - re... T - re... T - rex
Quanti anni avrà?
Lui si chiama T - re... T - re... T - re... T - re...
T - re... T - re... T - re... T - rex
Cosa mangerà?
Lui si chiama T - re... T - re... T - re... T - re...
T - re... T - re... T - re... T - rex
Che pensieri avrà?
Me lo sono domandato ma nessuno la risposta ce l'ha
La bocca sempre aperta ha Perché?
Gli occhi spalancati così Così?!?
Sembra che guardi male ma "Però?"
E' solo un poco timido
Lui si chiama T - re... T - re... T - re... T - re...
T - re... T - re... T - re... T - rex
Quanti anni avrà?
Lui si chiama T - re... T - re... T - re... T - re...
T - re... T - re... T - re... T - rex
Cosa mangerà?
Lui si chiama T - re... T - re... T - re... T - re...
T - re... T - re... T - re... T - rex
Che pensieri avrà?
Me lo sono domandato ma nessuno la risposta ce l'ha.
Lui si chiama T - re... T - re... T - re... T - re...
T - re... T - re... T - re... T - rex
Lui si chiama T - re... T - re... T - re... T - re...
T - re... T - re... T - re... T - rex!
 
Fonte: QUI
 
 
KYRO
Eliana Altomare, ha 10 anni, vive a Molfetta (BA)

  LA VERA STORIA DI NOE'
Nadya Otoo, detta Nady, ha 7 anni, vive a Castelfidardo (AN)


  

(testo: Emilio Di Stefano / musica: Marco Iardella)
 
Testo:
Kyro giocava col vento in un bosco di tigli,
Tra merli, farfalle, cinghiali, conigli.
Tirava le punte di selce, le pietre, le frecce.
Ancora il fucile non c'era.
Ma lui col pensiero già faceva così:
Tatatan-tatatan-tatantan.
Diceva: ma come son bravo e che grande scompiglio
Di foglie, formiche, di rane tra i tigli!
Ma senti che ritmo, che meravoglia!
Nemmeno mi accorgo del tempo che fa!
Ma che tempo fa?
Fa che intanto nevica e come è bianca la neve!
Fa che piove e grandina sopra i campi e le siepi.
Fa che fa un freddo cane per ogni uomo e per chi,
Formica, pesce o rana, andrebbe via da lì.
Tatatan-tatatan-tatantan.
Tatatan-tatatan-tatantan.
Kyro vestiva con pelli di orso e conchiglie.
Cacciava cinghiali, gazzelle e conigli.
E già si vedeva signore del duoco e del tuo.
Del tempo che accende la notte
Con un magico tatatan.
Ma che tempo fa?
Fa che intanto nevica e come è bianca la neve!
Fa che piove e grandina sopra i campi e le siepi.
Fa che fa un freddo cane per ogni uomo e per chi,
Formica, pesce o rana, andrebbe via da lì.
Tatatan-tatatan-tatantan.
Un giorno che il vento faceva paura
Si vide riflesso nell'acqua di un fiume
Coperto con pelli di orso e conchiglie
Mirava alle mosche, alle rane, alle triglie
Si dice che allora, nel griogio del gelo,
Cercò qualche cosa tra i fiocchi di neve:
Un sibilo, un canto, una traccia nel cielo,
Un raggio di sole, un volo leggero.
Ma c'era soltanto il rombo stonato
Di un tatatatan.
Senti sulla pelle il freddo pungente
Di un giorno qualunque
Ma che freddo che fa!
Ma che freddo che fa!
Fa che intanto nevica e come è bianca la neve!
Fa che piove e grandina sopra i campi e le siepi.
Fa che un freddo cane e il freddo basta già!
Fu il pensiero di un bambino
Di un milione d'anni fa.
 
Fonte: QUI
  
(testo: Alberto Zeppieri / musica: Lelio Luttazzi)
 
Testo:
Ma com'è? Vuoi sapere cosa c'è?
La storia di Noè,
Si sussurra nel paese già da qualche mese
Ti racconto la vicenda se praperai la merenda
E il segreto terrai per te
Se prometti, se prometti
Che il mio segreto
Terrai per te.
L'Ararat non l'avevano perché
Non cresceva più il caffè,
Neanche un misero limone o un casco di babane,
Era un monte senza marca, si arrivava solo in arca
E nessuno ti offriva un tè!
Solo acqua, solo acqua
Acqua in abbondanza
Ma niente tè!
E allora Ecco che cos'è
Che si è invent... tato il buon Noè
Un bar in Quel di Santa Fè
Si arriva in metropolitana
O in fila indiana dalla Pontebbana
Ma c'è una cosa strana è già una settimana
Che al mondo se ne parla, sai perché?
Mustafà col suo amico Alì Babà
E quaranta brutti ceffi
Fanno gli sberleffi sono invidiosi
Hanno messo del petrolio
Sia nel sale, che nell'olio
Sia nell'acqua per fare il tè
E nessuno e nessuno
Proprio nessuno beve il suo tè
E allora Ecco che cos'è
Che si è invent... tato il buon Noè
Un bar in Quel di Santa Fè
E adesso fa il petroliere.
Ma per piacere, ma per piacere!
Non darcela più a bere,
Ci stai prendendo in giro
E adesso alziamo il tiro su di te.
Avete aprto gli occhi Oh oh oh...
Non siate affatto sciocchi.
Se insisti con 'sta storia di Noè
Attento a te!
 
Fonte: QUI
 
 
L'ORANGOTANGO BIANCO
Valentina Peis, ha 7 anni, vive a Taranto

  PER UN PERO'
Anna Vicciantuoni, ha 9 anni, vive a San Severo (FG)


  

(testo: Ernesto Gilberto Migliacci - Andrea Casamento / musica: Ernesto Gilberto Migliacci - Andrea Casamento)
 
Testo:
Uh uh uh uh uh uh
Nella foresta di Jambo Jambo
C'è un orangotango bianco
Non ha molti amici né ragazze accanto
Perché da tutti gli altri è diverso.
Un giorno incontra l'oranga più bella
A lei si apre il cuore a vederlo star male
Gli vuole già bene
E lo invita a ballare con lei, con lei!
L'orango Tango L'orango tango
Ha pettinato il suo
Capello biondo capello biondo
Tutto stirato il pelo
Bianco, bianco, Il pelo bianco, bianco
Balla ogni sera innamorato il tango L'orango tango bianco!
L'oranga tanga ha il cuore grande
Dolce come un mango Uh...uh...
Lei la regina, lui il re Uh...uh...
L'Orango Tango col casqué Uh uh uh uh uh uh
Olè! Da...Ba...Du...Dah!
Nella foresta di Jambo Jambo
L'Orango bianco è scomparso, scomparso
Di scuro caffè si è colorato
Con gli altri ora è mimetizzato.
Ma la pioggia di maggio rivela l'ingranno
L'Oranga ritrova il suo orango bianco
Per lei è speciale
Lo ama così com'è, perché è,
L'orango Tango L'orango tango
Ha pettinato il suo
Capello biondo capello biondo
Tutto stirato il pelo
Bianco, bianco, Il pelo bianco, bianco
Balla ogni sera innamorato il tango L'orango tango bianco!
L'oranga tanga ha il cuore grande
Dolce come un mango Uh...uh...
Lei la regina, lui il re Uh...uh...
L'Orango Tango col casqué Uh uh uh uh uh uh
Olè! Uh!Uh!Uh!Uh!
L'Orango Tango Uh!Uh!Uh!Uh!
Cuore di mango Uh!Uh!Uh!Uh!
Lui balla il tango Uh!Uh!Uh!Uh!
l'Orango Tango L'orango Tango
Ha pettinato il suo Capello biondo
Capello biondo Tutto stirato il pelo
Bianco, bianco Bianco bianco
Balla ogni sera innamorato il tango
Innamorati oranghi
Gli Orango Tanghi hanno cuori grandi
Come manghi uh...uh...
Lei la regina, lui il re uh...uh...
Gli Orango Tanghi col casqué Uh uh uh uh uh uh
Olè!
 
Fonte: QUI
  
(testo: Carmine Spera / musica: Giuseppe De Rosa)
 
Testo:
Per un però
Per un però Però, per un però
Per un però Però, per un però
Cominciammo proprio bene già con Eva e con Adamo:
"Quella mela lì sul ramo ti giuro non la toccherò"
Però, Per un però.
E la favola racconta che Pinocchio a squarciagola
Disse: "Babbo vado a scuola, vedrai bugie mai più diro!"
Però, Per un però
C'è sempre un però io mi ci aggrapperò
Però, Per un però di certo topperò!
Così per un però Per un però
Veloce scapperò Però
Però, Per un però Però
Poi spesso inciamperò! Per un però
Per un però
Per un però Però, Per un però
E la storia è sempre uguale e il babbo dice: "Sono a dieta
Voglio un fisico d'atleta quel dolce non lo mangerò"
Però, Per un però
Questa volta io ci metto la mia mano lì sul fuoco
Prima studio e dopo gioco a chi mi chiama dico no!
Però, Per un però
C'è sempre un però io mi ci aggrapperò
Però, Per un però di certo topperò!
Così per un però Per un però
Veloce scapperò Però
Però, Per un però Però
Poi spesso inciamperò! Per un però
Questa sciocca filastrocca tanto sciocca sai non è,
Quante volte promettiamo ma qualcosa sempre c'è,
Che ci fa cambiare idea qualche dubbio poi ci crea
E facciamo ciò che piace e quel che giusto non si fa.
C'è sempre un però io mi ci aggrapperò
Però, Per un però di certo topperò!
Così per un però Per un però
Veloce scapperò Però
Però, Per un però Però
Poi spesso inciamperò! Per un però
C'è sempre un però io mi ci aggrapperò
Però, Per un però di certo topperò! Per un però
Però, Per un però Però Però però
Io non la scamperò Però
E 4 acchiapperò Però
Se scrivo "Ma però!" Per un però, Per un però per un però
Per un però Però per un però
Per un però Però per un però
Per un però
Ah, però!
 
Fonte:

PIKKU PPEIKKO
Annika Martin Anello, ha 8 anni, vive a Bologna e Iacopo Cioni, 6 anni, vive a Genova
  QUEL BULLETTO DEL CARCIOFO
Chiara Masetti, 7 anni, vive a Pavullo nel Frignano (MO)


  

(testo: Nicholas di Valerio / testo finlandese: Sara Valentina Dan / musica: Nicholas di Valerio)
 
Testo:
Pikku peikko isot unelmat mutta ymmartaa pienet asiat
Passeggiando un bel mattino, tra gli gnomi da giardino,
Ho visto una gran cosa a cui non crederai!
Uno, te lo giuro, respirava di sicuro
Ci siamo presentati con cordialità.
Mi dice misterioso
Ero solo un po' curioso,
Credevo che vivessero i giganti qua.
Giganti non ne vedo io son piccolo ma credo
Di grandi qui ci siano solo ma' e pa'.
La casa è un po' piccina non c'è granché in cucina
E in questo bel giardino siamo in troppi già.
Vorrei stare in un castello con un parco grande e bello
E tonnellate
Di crema pasticcera.
Sono uno gnomo assai sincero e ti dico per davvero
Le cose che tu hai sono abbastanza!
Pikku peikko isot unelmat mutta ymmartaa pienet asiat
Pikku peikko isot unelmat mutta ymmartaa pienet asiat
Lo gnomo un po' ci pensa mi dice:
La dispensa è piena di quel tanto che ti basterà,
Il giardino è una foresta e una casa come questa
E' grande come una delle mie città.
Siccome sei piccino puoi sognare da vicino,
Come fa chi è piccolo abbastanza
E' giusto che tu mi songni, ma in fatto di bisogni
Possiedi tutto quello che ti servirà
Pikku peikko isot unelmat mutta ymmartaa pienet asiat
Pikku peikko isot unelmat mutta ymmartaa pienet asiat
Lo gnomo ha un gran sorriso dipinto sopra al viso mi dice:
Chiudi gli occhi, ora capirai ascolta il tuo respiro
Ascoltalo davvero è grande come il mondo che conoscerai
Mina kaannyn ja maailma on mahtava nyt
Peikon hymy on valtava
Pikku peikko isot unelmat mutta ymmartaa pienet asiat
Pikku peikko isot unelmat mutta ymmartaa pienet asiat
Pikku peikko isot unelmat mutta ymmartaa pienet asiat
Pikku peikko isot unelmat mutta ymmartaa pienet asiat
 
Fonte: [url=http://www.soundsblog.it/post/461003/zecchino-doro-2016-pikku-peikko-testo]QUI
  
(testo: Serena Riffaldi / musica: Giuseppe De Rosa)
 
Testo:
Giù in mezzo all'orto di mio nonno Piero,
Tra gli spinaci, vicino ad un pero
Vive un carciofo un po' prepotente, con una lingua molto
Pungente!
Lui è certamente molto presuntuoso
Fa sempre il bullo ed è fastidioso
Prende di mira le altre verdure scegliendo quelle che sono insicure
Il carciofo che dice?
Al ravanello:
"Testa di rapa!" "Sei molto grossa, tonda patata!"
Alla carota:
"Tu stai sotto terra! Se vieni fuori ti chiudo in serra!"
Il carciofo che dice? Alla zucchina
"Taci zuccona!" Alla cipolla: "Piagnucolona!
Un po' più di acqua mi devi far bere,
Se non lo fai, poi ti faccio vedere!"
Le verdurine rimangono unite
E stando insieme diventano amiche
Vanno a giocare, non stanno a sentire
Ciò che il bulletto ridendo vuol dire, poi poi
Una risponde: "Non sei divertente, non ti ascoltiamo se sei prepotente
Devi finirla con queste battute che solo a te forse sono piaciute"
Il carciofo che dice?
Al ravanello:
"Testa di rapa!" "Sei molto grossa, tonda patata!"
Alla carota:
"Tu stai sotto terra! Se vieni fuori ti chiudo in serra!"
Il carciofo che dice? Alla zucchina
"Taci zuccona!" Alla cipolla: "Piagnucolona!
Un po' più di acqua mi devi far bere,
Se non lo fai, poi ti faccio vedere!"
"Perché il carciofo è così prepotente?"
Dice il prezzemolo sempre presente.
"Che cosa cerca mettendosi in mostra?
Forse l'amore, ma non lo dimostra"
Caro carciofo se vuoi puoi restare
Se sei gentile, con noi puoi giocare
"Certo, rimango, accetto con gioia
E vi prometto di non dar più noia" Oh Oh...
Il carciofo che dice?
Al ravanello:
"Ti voglio ene"
A tutti quanti:
"Stiamo insieme
Vi chiedo scusa, ve l'ho già detto,
Non son cattivo, ho bisogno d'affetto!
Non son cattivo, ho bisogno d'affetto!"
 
Fonte: QUI

RARO COME UN DIAMANTE
Giacomo Fantin, ha 10 anni, vive a Borso del Grappa (TV) e Glenda Vettori, 9 anni, vive a Tavarnelle Val di Pesa (FI)

  SARO
Daria Meduri, ha 5 anni, vive a Pellaro (RC)


  

(testo: Stefano Rigamonti / musica: Stefano Rigamonti)
 
Testo:
Giro giro tondo, guardo nel profondo
Oltre quel che vedo, oltre quel che credo
Giro giro tondo guardati un po' intorno
Guarda tuo fratello è lui, questo o quello
Oh oh oh oh oh oh oh oh oh
Giro, giro intondo
Oh oh oh oh oh oh oh oh oh
Giro, giro e guardo nel profondo
Giro, girotondo
Di amici mi circondo
Cascasse giù la terra, venisse una guerra
Gira, gira ancora il mondo si colora
Di gioia e di allegria
Che sia stretta forte, la tua mano alla mia
Giro in cerchio su questo mondo vecchio
Cascassero le stelle come caramelle
Giro, giro volo, in questa grande danza
Un amico non si ama, non si ama abbastanza!
Raro come un diamante ti è vicino ogni istante
Un amico è raro come me e te!
Giro giro tondo, nel cuore mi nascondo Oh oh oh oh oh oh oh oh oh

Un amico troverai se cercarmi tu vorrai.
Giro, giro tondo benevenuti nel mio mnondo
Regalo il mio sorriso a chi non ne ha sul viso
Giro giro e canto restando qui al tuo fianco
E' una specie di magia
La tua mano che si perde nella mia,
tra tanta gente tu mi vedrai presente
Crollassero le mura crollasse anche la luna
Giro giro volo in questa grande stanza
Un amico non si ama, non si ama abbastanza!
Raro come un diamante ti è vicino ogni istante
Un amico è raro come me e te!
Raro come ora giallo come fiori di cristallo
Un amico è raro come me e te!
Prezioso, pregiato, un seme germogliato
Leale, sincero questo è l'amico vero
Vicino, presente, l'amico ti comprende
Nel riso, nel pianto, l'amico resta accanto
Prezioso, pregiato un seme germogliato
Leale, sincero questo è l'amico vero
Vicino, presente, l'amico ti comprende
Nel riso nel pianot...
L'amico è forte come un pino
Quando tira vento Oh oh oh oh oh oh oh
E' puro come un fiore
Nato, lottando nel cemento
L'amico è l'impronta che ti resterà vicino oh oh oh oh oh oh
Lo ricorderai per sempre,
Passo dopo passo, in questo tuo cammino.
Prezioso,
Pregiato, un seme germogliato raro come un diamante
Leale, sincero questo è l'amico vero Ti è vicino ogni istante
Vicino, presente Un amico è
L'amico ti comprende Raro come me e te!
Prezioso,
Pregiato, un seme germogliato Raro come l'oro giallo
Leale, sincero questo è l'amico vero Come fiori di cristallo
Vicino, presente, l'amico ti comprende Un amico è raro come te!
Giro giro tondo
Guardati un po' intorno
Guarda tuo fratello
E lui questo o quello.
 
Fonte: QUI
  
(testo: Maria Letizia Amoroso - Franco Fasano / musica: Franco Fasano)
 
Testo:
Quando si muove nasce una danza
Seguendo il battito del ritmo che avanza
Di questo passo si riempie la stanza
Sentite sentite che cosa sarà!
Saro un bruco raro,
Si sveglia su una foglia d'insalata
Per colpa di una goccia di rugiada
Caduta sulla sua testa pelata.
Saro,
Un bruco raro, Ritmo che avanza
Si alza e fa soltanto una flessione Nasce una danza
E poi si lava con il suo sapone
Più piccolo di un seme di Melone
Ed ecco all'improvviso
Quel bruco un po' speciale
Diventa un alpinista quando lì sul davanzale
Lui scopre una pera Profumata
E su di lei comincia la Scalata
Saro, un bruco raro Ritmo che avanza
Adesso scava sette gallerie Nasce una danza
Poi dalla pera sporge il suo capino
E spunta fuori come un bel trenino!
Ahi ahi ahi... che colazione!
Ohi ohi ohi... ma che passione!
Ehi ehi ehi... Diventa matto
Per la frutta di stagione Ahi ahi ahi...
Si sta gonfiando! Ohi ohi ohi...
Come un pallone! Ma qualcuno sta gridando
C'è un vermo dentro al piatto! Bleahhh....
Caro, ma non vedi? E' solo
Saro un bruco raro
Adesso vuole fare un sonnellino
E allgramente sceglie per cuscino
Un chicco d'uva di color rubino.
E mentre dorme sogna, ma proprio sul più bello
Si sveglia e si rispcchia nella lama di un coltello
E vede nell'immagine Riflessa
Un tipo tutto pelle e niente Ossa!
Saro,
Un bruco raro, Ritmo che avanza
Riprende la sua corsa rallentata Nasce una danza
E cerca la sua foglia d'inslata
Da dove era partita la giornata!
ahi ahi ahi...
Quell'insalata Ohi ohi ohi...
Chi l'ha lavata Saro per dormire dove andrà?
Quando si muove nasce una danza
Seguendo il battito del ritmo che avanza
Di questo passo si ripemie la stanza
Sentite sentite ... che cosa sarà!!
 
Fonte: QUI
 
 
Foto di gruppo del 59esimo Zecchino d'Oro
 


Ultima modifica di Rebecca il Gio Nov 16, 2017 4:47 pm, modificato 1 volta
avatar
Rebecca

Messaggi : 52
Punti : 119
Data d'iscrizione : 02.06.10
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

LO ZECCHINO D'ORO 2016 - 59a Edizione (le 4 giornate)

Messaggio  Rebecca il Gio Nov 16, 2017 3:45 pm



59° ZECCHINO D'ORO - INIZIA LA GARA
 
Lo Zecchino d’Oro giunge alla 59ª edizione, e torna su Rai1 dal 19 novembre al 10 dicembre, tutti i sabati, in diretta dall’Antoniano di Bologna dalle 16.45 alle 18.40, e fino alle 20 per la finale. 12 le canzoni inedite in gara, con le quali il repertorio dello Zecchino d’Oro sale a 740 brani, 2 Paesi Esteri rappresentati, Inghilterra e Finlandia, 18 autori di testi e musiche, 5 arrangiatori, 18 artisti dell’animazione, 15 piccoli interpreti provenienti da 10 diverse regioni d’Italia e selezionati dopo un tour che ha attraversato 18 regioni e 33 città, 60 i bambini del Piccolo Coro “Mariele Ventre” dell’Antoniano di Bologna diretto da Sabrina Simoni che canteranno insieme ai solisti, e 2 conduttori, Francesca Fialdini e Giovanni Caccamo, per uno Zecchino d’Oro ricco di novità a partire dal format.

Saranno 4 i pomeriggi in cui le 12 canzoni verranno ascoltate giorno per giorno in un meccanismo di gara che quest’anno non prevede eliminazioni.
Questa la struttura delle giornate:

19 novembre> Puntata di presentazione. Le 12 canzoni eseguite dai solisti e dal Piccolo Coro “Mariele Ventre” dell’Antoniano di Bologna diretto da Sabrina Simoni vengono ascoltate tutte, abbinate ai 12 cartoni animati inediti realizzati, in collaborazione con Rai Fiction, da alcune tra le più importanti case di produzione italiane di animazione. Toccherà a una giuria di bambini dare il proprio voto ad ogni brano.

26 novembre> Le canzoni e le performance. L’esecuzione delle 12 canzoni è contestualizzata all’interno di “quadri” e arricchita da performance pensate ad hoc con interventi di ballerini, giocolieri, dj e altri artisti. Anche in questa giornata a votare i 12 brani ci sarà una giuria di bambini.

3 dicembre> Zecchino d’Oro Story. La gara si concede una pausa e lascia il posto ad una giornata di emozioni e ricordi: conduttori, ospiti e bambini ripercorreranno insieme le canzoni e i momenti più belli della storia dello Zecchino d’Oro, intervallandoli al riascolto in versione ridotta delle 12 canzoni.

10 dicembre> La finalissima. I 12 brani giungono al momento culmine della gara: la giuria di soli bambini assegnerà il 59° Zecchino d’Oro.
 
Fonte: QUI
 
Lo Zecchino d’Oro incrocia RaiPlay, il nuovissimo servizio multimediale della Rai.
Un ricco “palco virtuale” per fruire quando e dove si vuole tantissimi contenuti del patrimonio storico della kermesse dedicata ai più piccoli, selezionati dal vasto archivio di RaiTeche.
La Sezione speciale Zecchino Memories offrirà infatti all’utente la possibilità di curiosare gratuitamente fra le tante clip in bianco e nero che hanno segnato la vita televisiva dello Zecchino: volti e brani di ieri che hanno emozionato e fatto divertire, offerti su smartphone, tablet e pc. L’App Rai - disponibile per sistemi operativi iOS e Adroid – garantisce così la possibilità di navigare fra i contenuti in tutta libertà.
Il nuovo sito www.zecchinodoro.rai.it ospiterà come ogni anno i video delle puntate in tempo reale. Una ricca offerta di clip per vedere e rivedere le esibizioni delle piccole ugole d’oro, cantare i nuovi brani, riscoprire gli ospiti e sorridere di tutte le sorprese che questo importante appuntamento non fa mai mancare, sotto il segno della solidarietà e dell’amicizia.
 
Fonte: QUI
 
 
19 Novembre: VIDEO FULL della 1a giornata:
Puntata di presentazione. Le 12 canzoni eseguite dai solisti e dal Piccolo Coro “Mariele Ventre” dell’Antoniano di Bologna diretto da Sabrina Simoni vengono ascoltate tutte, abbinate ai 12 cartoni animati inediti realizzati, in collaborazione con Rai Fiction, da alcune tra le più importanti case di produzione italiane di animazione.
Toccherà a una giuria di bambini dare il proprio voto ad ogni brano.
 
 
 
 
26 Novembre: VIDEO FULL della 2a giornata:
Le canzoni e le performance. L’esecuzione delle 12 canzoni è contestualizzata all’interno di “quadri” e arricchita da performance pensate ad hoc con interventi di ballerini, giocolieri, dj e altri artisti. Anche in questa giornata a votare i 12 brani ci sarà una giuria di bambini.
 
 
 
 
3 Dicembre: VIDEO FULL della 3a giornata:
Zecchino d’Oro Story. La gara si concede una pausa e lascia il posto ad una giornata di emozioni e ricordi: conduttori, ospiti e bambini ripercorreranno insieme le canzoni e i momenti più belli della storia dello Zecchino d’Oro, intervallandoli al riascolto in versione ridotta delle 12 canzoni.
 
 
 
 
10 Dicembre: VIDEO FULL della 4a giornata:
La finalissima. I 12 brani giungono al momento culmine della gara: la giuria di soli bambini assegnerà il 59° Zecchino d’Oro.
 
 
 
 
Vince il 59° Zecchino d'Oro...

La 59esima edizione dello Zecchino d'oro 2016 è arrivata alla fine e il brano vincitore di quest'anno è... "Quel bulletto del carciofo" di Chiara Masetti.

Al secondo posto c'è Pikku Peikko si Annika Martin Anello e Iacopo Cioni, mentre il terzo posto se l'è aggiudicato Kyro di Eliana Altomare.
Erano in molti a credere che il favorito per la top 3 fosse anche il brano l'Orangotango bianco cantato dalla piccola Valentina Peis: su Twitter i telespettatori dello Zecchino d'oro hanno praticamente accolto con una standing ovation la canzone, facendo pensare che fosse proprio lui il testo favorito per la vittoria di questa 59esima edizione dello Zecchino d'oro 2016.

La canzone vincitrice è stata salutata felicemente dai bambini e dal pubblico a casa, che è affezionato da anni a questo piccolo show.
I conduttori Giovanni Caccamo e Francesca Fialdini ricordano che allo Zecchino d'oro non vince il bambino ma la canzone, così si evita di mettere in competizione i piccoli già da subito.
Altra canzone favorita oltre l'Orangotango bianco era anche Cerco un circo, ma anche per lei niente top 3.
Fonte: QUI
 
 
   
 
 
Pavullo (Modena), 10 dicembre 2016- Paese in festa per Chiara. La piccola Chiara Masetti di Pavullo ha vinto la 59esima edizione dello Zecchino d’Oro. La bambina, sette anni, ha cantato all’Antoniano di Bologna il brano ‘Quel bulletto del carciofo’, miglior canzone della 59ª edizione del concorso canoro per bambini più famoso d’Italia.

Chiara ha cantato la sua canzone festeggiando sul palco con tutti gli altri bambini. Ad applaudirla c’erano anche Nicoletta Mantovani e Gaetano Curreri con gli Stadio, due modenesi, come lei, che l’hanno fatta sentire a casa. La canzone di Chiara, scritta da Serena Riffaldi con la musica di Giuseppe De Rosa, ha vinto con 198 voti.
 
 
   
avatar
Rebecca

Messaggi : 52
Punti : 119
Data d'iscrizione : 02.06.10
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum