Ci "aiuti" a crescere?
Ti ringrazio in anticipo per il tuo




________________________________________

DIVENTA COLLABORATORE!

Italia Canora è in continua crescita e sempre alla ricerca di collaboratori che desiderano partecipare a questo grandioso progetto.

Aiuta Italia Canora a cercare materiale come cover, videoclip testi e quant'altro occorre per inserire le discografie dei nostri grandi artisti italiani!

Se sei appassionato di musica potresti dedicarti ad inserire il tuo artista preferito con delle semplici linee guida.

Lasciami un messaggio (in chat oppure in alto su Messages), ti contatterò quanto prima!

________________________________________






________________________________________



Caricamento video...
AFFILIAZIONI - SITI - BLOG
e FORUM

LaFavolaBlu


Progetto Musico Sognante Italiano
La fiaba del mare della Musica Italiana
ed Internazionale

____________________________


Nonsolosuoni




Un sogno
fatto di musica!

______________________


_____________________


Estatica è l'enciclopedia di musica italiana, internazionale e cultura.

Discografie, recensioni, interviste, monografie, live report, video, ebooks


_____________________



________________________


_____________________



________________________



________________________

Chi è in linea
In totale ci sono 22 utenti in linea: 1 Registrato, 0 Nascosti e 21 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

admin_italiacanora

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 118 il Ven Lug 14, 2017 9:34 pm





__________________________________

Ti piace il nostro Portale??
Allora votaci cliccando su questo bottone ... Grazie!!

migliori siti


www.italiacanora.net


Grazie a voi abbiamo vinto questi AWARD
nella classifica di NET-PARADE


Uno dei più belli
In classificasito internet
In classifica
Sito d'argento
DISCLAIMER
Tutte le copertine, testi e video presenti su questo forum sono solo per uso informativo e di intrattenimento.
Puoi scaricare e stampare la copertina se possiedi l'originale e hai bisogno di rimpiazzarla.
Tutto cio' che puo' essere considerato legale, dipende dalle leggi sul copyright del tuo paese di residenza. Non è nostra intenzione infrangere Copyright per cui, se ciò dovesse accadere, prego gli interessati a scrivere agl'amministratori i quali provvederanno alla rimozione immediata o a citare la fonte, se richiesto.
Lo Staff di ItaliaCanora.net non è responsabile dell'utilizzo e di eventuali danni a cose o persone causati dal materiale presente in questo forum, inoltre si tiene a precisare che tutto ciò che è presente in questo forum vi è stato messo in assoluta buona fede e senza alcuno scopo di lucro.
Traduttore - Translater
METEO ITALIA OGGI

Partner

creare un forum



Motori ricerca

Segnala il tuo sito nella directory

http://www.wikio.it

Cerrrca.com la ricerca con tre rrr


LICENZA
Licenza Creative Commons

Quest'opera è distribuita con Licenza
Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.

IL VOLO - BIOGRAFIA

Italia Canora :: MUSICA LEGGERA :: 
CANTANTI/GRUPPI CONTEMPORANEI
 :: IL VOLO

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

IL VOLO - BIOGRAFIA

Messaggio  admin_italiacanora il Sab Ott 03, 2015 12:38 pm

 
 
Il Volo è un gruppo musicale italiano costituito da due tenori e un baritono: Piero Barone (Naro, 24 giugno 1993), Ignazio Boschetto (Bologna, 4 ottobre 1994) e Gianluca Ginoble (Roseto degli Abruzzi, 11 febbraio 1995).

Sono stati i primi artisti italiani ad aver firmato un contratto diretto con una major statunitense.
Interpretano brani perlopiù appartenenti alla tradizione classica italiana ed internazionale, con stile e arrangiamenti moderni, e brani pop in chiave classica.
Hanno inciso anche brani in lingua spagnola, inglese, francese, tedesca e latina.

Il gruppo ha vinto il Festival di Sanremo 2015 con il brano Grande amore e con lo stesso, ha rappresentato l'Italia all'Eurovision Song Contest 2015, classificandosi terzo.


Storia del gruppo

Primi anni (2009-2010)
Il trio si è costituito nel 2009 durante la partecipazione dei tre cantanti alla seconda edizione del talent show canoro per bambini Ti lascio una canzone.
Dei componenti, il più grande, Piero Barone da Naro, vicino ad Agrigento, non aveva neanche 16 anni; gli altri due, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble, avevano circa 14 anni e provengono rispettivamente da Marsala, in Provincia di Trapani, e Montepagano, frazione di Roseto degli Abruzzi, in provincia di Teramo. Presentatisi come solisti alla selezione dei concorrenti del programma televisivo, prima della quale non si conoscevano, per volontà del regista Roberto Cenci diventano occasionalmente un trio, guadagnandosi così, grazie alle loro doti canore, l'appellativo di tenorini, sulla falsariga de I Tre Tenori Pavarotti, Domingo e Carreras, per la loro evidente giovane età; insieme intonano: 'O sole mio, Torna a Surriento, Mamma, Funiculì funiculà e 'O surdato 'nnammurato.
Dopo l'esperienza televisiva il nascente gruppo musicale attira l'attenzione dei produttori discografici Michele Torpedine e Tony Renis e grazie all'interessamento di quest'ultimo con Jimmy Iovine,[10] già presidente dell'etichetta discografica statunitense Geffen Records di proprietà della Universal Music Group, firma un contratto da due milioni di dollari per la pubblicazione di un album sul mercato internazionale.
Prima di assumere il nome Il Volo la formazione si fa chiamare The Tryo e partecipa all'incisione del brano We Are the World 25 for Haiti allo scopo di raccogliere fondi in sostegno delle popolazioni colpite nel terremoto di Haiti.
Di lì a poco, i tre cantanti sono invitati nuovamente al teatro Ariston e, in qualità di ospiti del 60º Festival di Sanremo, sono introdotti da Antonella Clerici sullo stesso palcoscenico in cui hanno vissuto i primi momenti di notorietà; nel frattempo si odono le note della cover di We Are the World, pubblicata cinque giorni prima, la cui registrazione a Los Angeles, assieme a 85 artisti di fama internazionale, è testimoniata dalla presentazione di alcune immagini; quindi col nome riveduto in italiano de Il Trio eseguono i brani Granada e Un amore così grande; poi si cimentano in 'O sole mio per la regina Rania di Giordania.

Il Volo (2011-2012)
Dal titolo del primo album, Il Volo, prodotto da Humberto Gatica e Tony Renis con la collaborazione di Diane Warren, la formazione dei giovani cantanti prende un nuovo nome[18] che metaforicamente accosta il loro debutto nel mondo discografico al tentativo che sempre si accingono a compiere i piccoli uccelli quando iniziano a dispiegare le proprie ali; nello stesso tempo Il Volo vorrebbe rievocare pure quello che è il ritornello ("Volare...") della canzone italiana più conosciuta al mondo ossia Nel blu dipinto di blu di Domenico Modugno[20]. L'album, che esce in Italia il 30 novembre 2010 e raggiunge la sesta posizione della classifica italiana nella prima settimana del 2011, è certificato disco di platino dalla FIMI nell'ultima settimana del 2013 in virtù delle oltre 60.000 copie vendute.
Il 17 maggio 2011 l'album è pubblicato anche negli Stati Uniti e in Europa.
Dopo alcune apparizioni televisive, tra le quali un'esibizione dal vivo nel corso del talent show American Idol, l'album raggiunge la decima posizione nella classifica Billboard 200.
Il Volo è presente nella top 10 anche in Francia, Paesi Bassi e nella regione belga della Vallonia, mentre in Austria, dopo l'esordio in seconda posizione, arriva fin in vetta alla classifica degli album più venduti.
Il 7 giugno 2011 l'album è inoltre pubblicato in un'edizione cantata in lingua spagnola che ottiene il RIAA Latin Gold Award negli Stati Uniti, il doppio disco di platino in Venezuela, il disco di platino in Messico e il disco d'oro in Colombia e Portorico.
L'album vince poco dopo anche il disco d'oro in Austria, in Francia e nei Paesi Bassi.
Fra la fine di luglio e i primi di agosto il gruppo estende la promozione dell'album al mercato asiatico, con un tour in Malesia, Taiwan e Singapore.
Si sposta quindi in Australia e Nuova Zelanda; l'album è certificato disco d'oro anche in Nuova Zelanda e Singapore.
Nel settembre 2011 il trio riceve inoltre due nominations ai Latin Grammy Awards, nelle categorie Best New Artist e Best Pop Album By A Duo or Group with Vocal.
L'11 settembre interpreta un cameo nell'episodio finale della serie televisiva HBO Entourage.
Il 24 settembre 2011 inizia il primo tour nordamericano, con diciassette date fra Stati Uniti e Canada. In occasione dell'ultima data del tour a Detroit, il gruppo registra uno special per l'emittente televisiva pubblica americana PBS, chiamato Il Volo Takes Flight, accompagnato da un'orchestra di quarantanove elementi diretta dal maestro Steven Mercurio.
Il concerto viene trasmesso originariamente in marzo e replicato a giugno e dicembre del 2012, per un totale di più di duemilacento repliche nelle stazioni televisive PBS.
Nel novembre del 2011 realizza un tour di 13 concerti in Europa. Il 28 febbraio viene pubblicato il CD e DVD Il Volo Takes Flight - Live from the Detroit Opera House, tratto dallo special PBS.
L'album raggiunge la prima posizione della classifica americana Billboard Classical Albums ed è certificato disco d'oro in Venezuela, Brasile e Messico.

We Are Love (2012-2013)
Ad aprile e maggio la formazione è impegnata in dodici concerti per il primo tour latinoamericano; Fra i primi di agosto e i primi di ottobre è in tour in Stati Uniti e Canada, con ventotto concerti.
Nell'autunno 2012 Barbra Streisand invita il gruppo ad essere parte integrante del suo tour nordamericano Back to Brooklyn in qualità di "special guest", consentendo l'esecuzione di due grandi successi, O sole mio e Un amore così grande, e, in duetto con lei, di altri due brani, Smile e Make our garden grow.
A fine anno esce il secondo album We Are Love nel quale sono presenti duetti con il tenore Placido Domingo e con Eros Ramazzotti. Negli Stati Uniti l'album viene ristampato nella primavera del 2013 con il titolo di We Are Love Special Edition, in versione modificata con la sostituzione di cinque brani.
A differenza del primo album, composto per la maggior parte da cover di classici della musica italiana e internazionale, in questo disco sono presenti soprattutto brani inediti, che consentono al gruppo di costruire un proprio repertorio. Collaborano all'album, fra gli altri, Diane Warren, Luis Bacalov e il vincitore di Grammy Edgar Cortazar.
All'interno di We Are Love è presente anche la canzone Luna nascosta, tema principale della colonna sonora del film Hidden moon, incisa dal gruppo alla fine del 2012. Autore delle musiche è il compositore Luis Bacalov, vincitore del premio Oscar per il film "Il postino", mentre Tony Renis, Massimo Guantini e Humberto Gatica ne scrivono il testo. Il brano viene selezionato dall'Academy nella rosa delle settantacinque canzoni in corsa per le nomination nella categoria Migliore canzone per il premio Oscar 2013.
Il 28 novembre il gruppo partecipa all'80th annual Christmas at Rockefeller Center tree lighting, la cerimonia d'accensione dell'albero di Natale al Rockefeller Center di New York, evento trasmesso dall'emittente americana NBC.
A dicembre c'è l'invito a prender parte all'annuale Nobel Peace Prize Concert, in occasione del conferimento del premio Nobel per la pace all'Unione europea.
L'11 dicembre l'esibizione all'Oslo Spektrum arena in Norvegia, assieme fra gli altri a Kylie Minogue, Ne-Yo, Seal e Jennifer Hudson viene trasmessa in oltre 100 Paesi.
Nel febbraio 2013 arriva una nomination ai Billboard Latin Music Awards, nella categoria Latin Pop Albums Artist of the Year, Duo or Group.
Durante la serata della premiazione, il 25 aprile 2013, il gruppo si esibisce in un tributo per i cinquanta anni di carriera del cantante messicano José José, eseguendo uno dei suoi brani più famosi, El triste; la performance ottiene un grandissimo successo, con una standing ovation dell'intera arena e uno dei più alti rating della serata.
In seguito al successo del primo show PBS Il Volo Takes Flight, l'emittente televisiva americana propone al gruppo la realizzazione di due nuovi special, che vengono registrati il 26 e 27 marzo al The Fillmore Miami Beach at the Jackie Gleason Theater, a Miami. Il primo, intitolato We Are Love come l'omonimo album, viene trasmesso a partire dal 1º giugno 2013.
A fine anno viene invece trasmesso lo Christmas Special Buon Natale.
Entrambi i concerti vedono la partecipazione della cantante pop Belinda, che duetta con Il Volo in due brani.
Dopo la messa in onda degli special è stato pubblicato l'album dal vivo We Are Love - Live from The Fillmore Miami Beach at Jackie Gleason Theater.
A maggio viene pubblicata la versione per il mercato latino di We Are Love, intitolata Más que amor.
L'album nella prima settimana di vendite debutta alla posizione numero uno nella classifica Billboard Latin Pop Albums e alla posizione numero due della classifica Billboard Top Latin Albums.
Más que amor è certificato disco d'oro in Messico e Argentina.
Il 16 giugno 2013 viene eseguito il brano Más que amor al 40th Daytime Emmy Awards, durante il tributo In memoriam.
L'11 luglio il trio esegue l'inno nazionale americano a cappella al Dodger Stadium prima della partita tra i Colorado Rockies e i Los Angeles Dodgers.
In agosto inizia il We Are Love Tour, quarto tour nordamericano, che dura due mesi per venti date fra Stati Uniti e Canada. Il 27 settembre la tappa a New York, nel prestigioso Radio City Music Hall, registra il tutto esaurito.
Fra ottobre e novembre il gruppo è in centro e sud America per i ventisette concerti del Más que amor tour.

Buon Natale - The Christmas Album (2013-2014)
Il 26 ottobre 2013 viene pubblicata la versione internazionale di Buon Natale - The Christmas Album, che include alcuni dei più noti brani natalizi americani, oltre a due brani in latino e uno in tedesco. Il disco, che vede la partecipazione delle cantanti Pia Toscano e Belinda, debutta al primo posto della classifica Billboard Holiday Albums e raggiunge la prima posizione nella classifica americana Billboard Classical Albums.
In base ai passaggi radiofonici, la canzone O Holy Night raggiunge la ventisettesima posizione della classifica Billboard Adult Contemporary fra i brani trasmessi in radio negli Stati Uniti.
A novembre esce per l'Italia un'edizione speciale, che include i brani Bianco Natale e Astro del Cielo.
Il sito internet della rivista statunitense Rolling Stone pubblica i video delle esibizioni a cappella di alcuni brani dell'album.
Il gruppo partecipa alla 30th Annual Disney Parks Christmas Day Parade, registrata nel Walt Disney World Resort ad Orlando in Florida e trasmessa il giorno di Natale dalla rete statunitense ABC (Stati Uniti d'America) e da altre emittenti in tutto il mondo.
Nel mese di febbraio, Il Volo riceve due nomination ai Billboard Latin Music Awards 2014, come Top Latin Albums Artist of the Year, Duo or Group e Latin Pop Albums Artist of the Year, Duo or Group.
La consegna dei premi, assegnati in base a dati di vendita, passaggi radiofonici, streaming e reti sociali, si svolge il 24 aprile 2014 presso lo Bank United Center di Miami.
Durante la serata Il Volo viene premiato come Miglior gruppo dell'anno nella categoria Latin Pop Albums e risulta anche vincitore del El Pulso Social, riconoscimento assegnato all'artista che ha dominato le interazioni sui social network durante i Premi Billboards.
Nel corso della manifestazione il gruppo si presenta sul palco anche nel ruolo di presentatore, per consegnare il premio Latin Pop Songs Artist of the Year, Duo or Group.
All'inizio dell'anno c'è la partecipazione ai concerti anniversario di due artisti italiani: Il 6 marzo con Laura Pausini al Madison Square Garden di New York, nel concerto per il ventennale della cantante, insieme a Miguel Bose, Gloria Estefan, Ivete Sangalo, Biagio Antonacci.
Il 1º aprile al Crocus City Hall di Mosca nel concerto per i settanta anni di Toto Cutugno, duettando con lui in diverse canzoni ed esibendosi in alcuni brani del loro repertorio.
In qualità di ospite si esibisce ne Lo spettacolo sta per iniziare, serata di apertura della stagione lirica estiva all'Arena di Verona trasmessa in diretta su Rai Uno il 1º giugno. In duetto con Anastacia realizza un tributo ad Elvis Presley con un medley in italiano e inglese dei brani Io che non vivo e O sole mio.
Il mese di giugno segna il ritorno in Nordamerica per una tournée estiva di 15 concerti in grandi teatri all'aperto di Stati Uniti e Canada, insieme ad una band e un'orchestra.[80] La scaletta dei concerti ripercorre la carriera del gruppo, attraverso la selezione dei brani di maggior successo del loro repertorio, e il tour ottiene ottime recensioni dalla critica.
Durante il 2014 il gruppo si dedica principalmente alla preparazione di un nuovo album, annunciato in uscita nel 2015.
Ciò consente di trascorrere diverso tempo in Italia e farsi conoscere anche nel Paese natio attraverso la partecipazione a vari programmi televisivi e radiofonici. Per la prima volta dopo otto tour internazionali il trio annuncia un tour italiano, con cinque concerti fra luglio e settembre.
Il 20 e il 21 luglio 2014 il mini tour italiano inizia al Teatro antico di Taormina, accompagnati dall'orchestra del Conservatorio A. Corelli di Messina.
Il 21 agosto il gruppo vince, come Dúo o Grupo Favorito, nei Premios Tu Mundo, assegnati a Miami e trasmessi dalla emittente televisiva americana Telemundo.
La manifestazione celebra la cultura pop latina negli Stati Uniti, conferendo il riconoscimento ai protagonisti più amati della televisione e della musica attraverso il voto del pubblico.
Il 14 dicembre 2014 viene annunciata la partecipazione al Festival di Sanremo 2015 con il brano Grande amore.
Il 21 dicembre dello stesso anno si esibisce alla presenza delle più alte cariche dello Stato, accompagnato dal coro dei bambini con disabilità uditive e dalle "mani bianche", nel consueto concerto di Natale in Senato.
L'allora presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano, alla fine del concerto, esprime un elogio nei confronti del gruppo.

Sanremo grande amore e L'amore si muove (2015)
Alla serata finale del festival, cominciata il 14 febbraio 2015 e conclusa in tarda nottata, il brano Grande amore interpretato da Il Volo vince il Festival di Sanremo 2015 ottenendo il 39% dei voti davanti a Fatti avanti amore di Nek (35%) e Adesso e qui (nostalgico presente) di Malika Ayane (26%).
La canzone è stata inserita all'interno dell'EP Sanremo grande amore, uscito il 17 febbraio 2015 insieme ad altre sei tracce che sono cover di successi delle edizioni passate del Festival di Sanremo, tra i quali il brano di Eduardo De Crescenzo, Ancora, reinterpretato dal trio nella terza serata della manifestazione canora che l'ha visto trionfare.
L'EP è stato certificato doppio disco di platino dalla FIMI per aver superato la soglia delle 100.000 copie vendute.
In qualità d'interprete della canzone vincitrice del festival, Il Volo è stato automaticamente candidato a rappresentare l'Italia all'Eurovision Song Contest 2015, che si è tenuto a Vienna il 19, 21 e 23 maggio, classificandosi al terzo posto e vincendo il Marcel Bezençon Press Award, il premio della critica assegnato dai giornalisti accreditati alla rassegna.
Il 5 marzo 2015, nel corso del programma televisivo italiano Porta a Porta, i componenti del gruppo sono stati nominati i più giovani Ambasciatori Unicef Italia.
Il 3 aprile 2015 è stato pubblicato il singolo Canzone per te, reinterpretazione dell'omonimo brano di Sergio Endrigo.
Il 27 agosto il trio ha annunciato il quarto album in studio L'amore si muove, previsto per il 25 settembre ed anticipato dal singolo omonimo, uscito il 28 agosto.
 
Fonte: QUI
avatar
admin_italiacanora
Admin

Messaggi : 1908
Punti : 4098
Data d'iscrizione : 09.04.10
Età : 66
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente http://www.italiacanora.net

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

Italia Canora :: MUSICA LEGGERA :: 
CANTANTI/GRUPPI CONTEMPORANEI
 :: IL VOLO

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum