Ci "aiuti" a crescere?
Ti ringrazio in anticipo per il tuo



Ultimi argomenti
» PINO DONAGGIO - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)
Gio Set 14, 2017 11:33 pm Da mauro piffero

» ADRIANO PAPPALARDO - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)
Gio Set 14, 2017 11:12 pm Da admin_italiacanora

» ALBANO CARRISI - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)
Gio Set 14, 2017 5:23 pm Da admin_italiacanora

» JOHN FOSTER - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)
Dom Set 10, 2017 11:57 pm Da mauro piffero

» RINO LODDO - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Sab Set 09, 2017 6:34 pm Da admin_italiacanora

»  ANTONIO BASURTO - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Ven Set 08, 2017 5:33 pm Da admin_italiacanora

» TONY RENIS - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)
Sab Set 02, 2017 9:28 pm Da mauro piffero

» LISA - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Mar Ago 22, 2017 5:44 pm Da admin_italiacanora

» QUARTETTO 2 + 2 ---> I 4 + 4 DI NORA ORLANDI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Mar Ago 22, 2017 5:27 pm Da admin_italiacanora

» STELLA DIZZY - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Mar Ago 22, 2017 5:13 pm Da admin_italiacanora

» ELIO MAURO - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Mar Ago 22, 2017 11:47 am Da admin_italiacanora

» PAOLO BACILIERI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Mar Ago 22, 2017 11:21 am Da admin_italiacanora

» MARISA BRANDO - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Mar Ago 22, 2017 11:09 am Da admin_italiacanora

» TEDDY RENO - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)
Lun Ago 21, 2017 7:38 pm Da admin_italiacanora

» PETER VAN WOOD - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Dom Ago 20, 2017 6:04 pm Da admin_italiacanora







________________________________________



AFFILIAZIONI - SITI - BLOG
e FORUM

LaFavolaBlu


Progetto Musico Sognante Italiano
La fiaba del mare della Musica Italiana
ed Internazionale

____________________________


Nonsolosuoni




Un sogno
fatto di musica!

______________________


_____________________


Estatica è l'enciclopedia di musica italiana, internazionale e cultura.

Discografie, recensioni, interviste, monografie, live report, video, ebooks


_____________________



________________________


_____________________



________________________

Chi è in linea
In totale ci sono 19 utenti in linea: 1 Registrato, 0 Nascosti e 18 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

admin_italiacanora

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 118 il Ven Lug 14, 2017 9:34 pm





__________________________________

Ti piace il nostro Portale??
Allora votaci cliccando su questo bottone ... Grazie!!

migliori siti


www.italiacanora.net


Grazie a voi abbiamo vinto questi AWARD
nella classifica di NET-PARADE


Uno dei più belli
In classificasito internet
In classifica
Sito d'argento
DISCLAIMER
Tutte le copertine, testi e video presenti su questo forum sono solo per uso informativo e di intrattenimento.
Puoi scaricare e stampare la copertina se possiedi l'originale e hai bisogno di rimpiazzarla.
Tutto cio' che puo' essere considerato legale, dipende dalle leggi sul copyright del tuo paese di residenza. Non è nostra intenzione infrangere Copyright per cui, se ciò dovesse accadere, prego gli interessati a scrivere agl'amministratori i quali provvederanno alla rimozione immediata o a citare la fonte, se richiesto.
Lo Staff di ItaliaCanora.net non è responsabile dell'utilizzo e di eventuali danni a cose o persone causati dal materiale presente in questo forum, inoltre si tiene a precisare che tutto ciò che è presente in questo forum vi è stato messo in assoluta buona fede e senza alcuno scopo di lucro.
Traduttore - Translater
METEO ITALIA OGGI

Partner

creare un forum



Motori ricerca

Segnala il tuo sito nella directory

http://www.wikio.it

Cerrrca.com la ricerca con tre rrr


LICENZA
Licenza Creative Commons

Quest'opera è distribuita con Licenza
Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.

VALLE D'AOSTA - CANZONI POPOLARI/FOLK

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

VALLE D'AOSTA - CANZONI POPOLARI/FOLK

Messaggio  admin_italiacanora il Mer Giu 05, 2013 7:44 pm


VAL D'AOSTA

Nella regione più a nord d'Italia, la musica segue i ritmi lenti della vita.
Musica che riprende il folclore di un popolo, fatto di canti corali dal sapore montano; le sonate valdostane echeggiano in carnevali storici, durante tipici combattimenti incruenti tra mucche o tra capre o nelle numerose feste tradizionali originate dal fervore religioso, ispirate dalla passione per la montagna o dal desiderio di rievocare la vita rurale del passato.
Canti in patois e in francese, tanto a voler sottolineare la vicinanza geografica, accompagnati da fisarmoniche, violino, flauti, clarinetto e cornamusa fanno parte del repertorio valdostano.

Le origini del canto popolare nella Valle d'Aosta possono essere fatte risalire al tempo dei Salassi, canti propiziatori alle divinità, di guerra e di amore, che affermano l'indipendenza dai conquistatori Romani che ebbero grosse difficoltà a sottometterli all'aquila imperiale.
I Romani, a loro volta, apportarono il loro contributo canoro ai sentimenti primitivi delle popolazioni autoctone.
Più tardi i “troubadours”, cantori ambulanti del Medio Evo, in visita ai numerosi castelli nella Valle, apportarono i resoconti frammentari e leggendari delle imprese dei Paladini; la gente, affascinata da quei racconti cantati ed eseguiti su semplice linea melodica, con accompagnamento d'uno strumento a corda, accorreva nei castelli per ascoltare con “golosità” il racconto cantato delle imprese dei loro eroi.
Alla monodia originale si aggiunse presto l'accompagnamento eseguito dall'assemblea popolare che ripeteva il ritornello più facile da ritenere a mente.
Le occasioni non mancavano per queste esecuzioni di canti popolari: le feste nei villaggi, in cappella prima e poi nelle case dove si riunivano le famiglie con parenti e amici, la festa di addio al celibato, le fiere locali, la festa delle nozze, le giornate dei “coscritti”, i momenti della “desarpa”..... tutte le occasioni erano buone per terminare la giornata con qualche canto.

Il soggetto dei testi musicali era molto vario: dagli inni alla montagna agli episodi della vita ordinaria erano trattati con umorismo popolare, ai canti di guerra dell'epopea napoleonica e della guerra del 1915-18, ai canti d'amore, sovente disperato o per lo meno tormentato, ai canti riportanti i sentimenti degli emigrati in terra straniera, ai canti di protesta importati dagli emigrati in terra di Francia.
L'esecuzione delle novità musicali avveniva senza accompagnamento di strumenti musicali, ad eccezione a volte del “frustapot” o armonica a bocca.

Non si concepisce il canto come sola melodia: grazie a un buon orecchio musicale istintivo, il canto era eseguito sempre ad almeno due voci, a tal punto che i vecchi cantori in chiesa accompagnavano in sordina, con la seconda voce, i canti liturgici stessi che il sacerdote eseguiva all'altare nelle funzioni religiose.
Gli anziani ricordano ancora, con rimpianto, l'esecuzione dei famosi “fauxbourdons” nelle grandi solennità, occasione per i cantori della chiesa di far sentire le loro voci più potenti.
L'ambiente per l'esecuzione dei cori poteva essere lo “pillo”, la stalla o, in mancanza d'altro la cantina; per la buona riuscita dell'esecuzione canora non doveva mancare la “grolla” di buon vino, che passava da una mano all'altra in senso orario, con l'augurio “porto”, equivalente al “prosit” o “ben ti faccia”.
I canti erano trascritti a mano su quaderni appositi, canti sacri e profani, e passavano da una famiglia all'altra. Le prime pubblicazioni furono sparse qua e là nelle raccolte del “Ramoneur”.
Concorsi regionali di canto popolare vengono organizzati per la prima volta nel 1948 a cura del Professor Amato Berthet, allora assessore regionale alla Pubblica Istruzione, sotto forma di veri concorsi partecipati da oltre 800 coristi, provenienti da tutta la Valle.
La prima pubblicazione ufficiale di canti fu il “Chansonnier de la Ligue”, edito nel 1912; nel 1932 viene dato alla luce un nuovo chansonnier ricco di 70 melodie antiche.

Fonte: QUI


INDICE
avatar
admin_italiacanora
Admin

Messaggi : 1852
Punti : 4014
Data d'iscrizione : 09.04.10
Età : 66
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente http://www.italiacanora.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: VALLE D'AOSTA - CANZONI POPOLARI/FOLK

Messaggio  admin_italiacanora il Mer Giu 05, 2013 8:40 pm

- MONTAGNES VALDOTAINES

E' stata adottata quale inno ufficiale della Regione Autonoma della Valle d'Aosta nell'armonizzazione di Teresio Colombotto.
La sua enorme popolarità rispetto ad altre canzoni popolari è dovuta al fatto che per decenni è stata la sigla del notiziario radiofonico La voix de la Vallée trasmesso dalla sede regionale della RAI.
L'autore della melodia è Alfred Roland inviato nel 1832 a Bagnères-de-Bigorre nei Pirenei francesi, la canzone originariamente aveva il titolo Tyrolienne des Pyrénées o Montagnes Pyrénées.

MONTAGNES VALDOTAINES
(canto popolare)
Coro Capo Mele / Corale Alassina - diretto dal Maestro Bruno Parodi

^^BELLE ROSE DU PRINTEMPS
(canto popolare)
Coro Marguareis - Varazze (Autore Teo Usuelli)



^^

Testo dialettale:
Montagnes Valdôtaines
Vous êtes mes amours
Hameaux, clochers, fontaines
Vous me plairez toujours

Montagnes Valdôtaines
Vous êtes mes amours

Oilà! Oilà! Oilà!
les montagnards
Les montagnards

Oilà! Oilà! Oilà!
les montagnards sont là!
les montagnards
les montagnards sont là!

"Laisse là tes montagnes!"
Me dit un étranger;
"Suis-moi dans mes campagnes,
"Viens ne soit plus berger!"

Montagnes valdôtaines
Vous êtes mes amours

Oilà! Oilà! Oilà!
les montagnards
Les montagnards

Oilà! Oilà! Oilà!
les montagnards sont là!
les montagnards
les montagnards sont là!
Traduzione letterale:
^^
Testo dialettale:
Que fais-tu là-bas, ma jolie bergère?
Moi, je garde mes mouton blancs, belle rose du printemps!
Combien gagnes-tu pour ton salaire?
Moi, je gagne mes cinq cent francs, belle rose du printemps!
Veux-tu venir a mon service?
Moi, je t'en donnerai autant, belle rose du printemps!
Quitte ces bois et ton village
et laisse là tes mouton blancs, belle rose du printemps!
Viens avec moi, blonde berère,
ne song plus aux fleurs des champs, belle rose du printemps!
Si tu savais combien je t'aime,
ils sourirarient tes yeux charmants, belle rose du printemps!
Elle me dit en un murmure:
Je reste avec mes agneaux blancs, belle rose du printemps!
Oh, j'aime mieux notre chaumièere
que tous vos beaux palais luisants, belle rose du printemps!
Bergèere, adieu! Sur la motagne
mon rêve est mort en un istant, belle rose du printemps!
Mais, dans mon ciel, petite étoile,
tu brilleras ancor longemps, belle rose du printemps!
Traduzione letterale:
Cosa fai laggiù, mia graziosa pastorella?
Io accudisco i miei montoni bianchi, bella rosa della primavera!
Quanto guadagni per il tuo salario?
Io guadagno i miei cinquecento franchi, bella rosa della primavera!
Vuoi venire al mio servizio?
Io te ne darò altrettanti, bella rosa di primavera!
Lascia questi boschi e il tuo villaggio,
e lascia qua i tuoi montoni bianchi, bella rosa della primavera!
Vieni con me, bionda pastorella,
non pensare più ai fiori dei campi, bella rosa della primavera!
Se tu sapessi quanto ti amo,
i tuoi occhi deliziosi sorriderebbero, bella rosa della primavera!
E lei mi dice in un sussurro:
io resto con i miei agnelli bianchi, bella rosa della primavera!
Oh, io preferisco la nostra capanna
piuttosto che tutti i vostri palazzi luccicanti, bella rosa della primavera!
Pastorella addio, Sulla montagna
il mio sogno è morto in un istante, bella rosa della primavera!
Ma, nel mio cielo, piccola stella,
tu brillerai ancora a lungo, bella rosa della primavera!

avatar
admin_italiacanora
Admin

Messaggi : 1852
Punti : 4014
Data d'iscrizione : 09.04.10
Età : 66
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente http://www.italiacanora.net

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum