Ci "aiuti" a crescere?
Ti ringrazio in anticipo per il tuo



Ultimi argomenti

________________________________________

DIVENTA COLLABORATORE!

Italia Canora è in continua crescita e sempre alla ricerca di collaboratori che desiderano partecipare a questo grandioso progetto.

Aiuta Italia Canora a cercare materiale come cover, videoclip testi e quant'altro occorre per inserire le discografie dei nostri grandi artisti italiani!

Se sei appassionato di musica potresti dedicarti ad inserire il tuo artista preferito con delle semplici linee guida.

Lasciami un messaggio (in chat oppure in alto su Messages), ti contatterò quanto prima!

________________________________________






________________________________________



Caricamento video...
AFFILIAZIONI - SITI - BLOG
e FORUM

LaFavolaBlu


Progetto Musico Sognante Italiano
La fiaba del mare della Musica Italiana
ed Internazionale


____________________________


Nonsolosuoni




Un sogno
fatto di musica!


______________________


_____________________




_____________________



Estatica è l'enciclopedia di musica italiana, internazionale e cultura.

Discografie, recensioni, interviste, monografie, live report, video, ebooks


_____________________




________________________



________________________



________________________

Chi è online?
In totale ci sono 67 utenti in linea: 1 Registrato, 0 Nascosti e 66 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

mauro piffero

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 422 il Gio Giu 14, 2018 9:48 pm





__________________________________

Ti piace il nostro Portale??
Allora votaci cliccando su questo bottone ... Grazie!!

migliori siti


www.italiacanora.net


Grazie a voi abbiamo vinto questi AWARD
nella classifica di NET-PARADE


Uno dei più belli
In classificasito internet
In classifica
Sito d'argento
DISCLAIMER
Tutte le copertine, testi e video presenti su questo forum sono solo per uso informativo e di intrattenimento.
Puoi scaricare e stampare la copertina se possiedi l'originale e hai bisogno di rimpiazzarla.
Tutto cio' che puo' essere considerato legale, dipende dalle leggi sul copyright del tuo paese di residenza. Non è nostra intenzione infrangere Copyright per cui, se ciò dovesse accadere, prego gli interessati a scrivere agl'amministratori i quali provvederanno alla rimozione immediata o a citare la fonte, se richiesto.
Lo Staff di ItaliaCanora.net non è responsabile dell'utilizzo e di eventuali danni a cose o persone causati dal materiale presente in questo forum, inoltre si tiene a precisare che tutto ciò che è presente in questo forum vi è stato messo in assoluta buona fede e senza alcuno scopo di lucro.
Traduttore - Translater
METEO ITALIA OGGI

Partner

creare un forum



Motori ricerca

Segnala il tuo sito nella directory

http://www.wikio.it

Cerrrca.com la ricerca con tre rrr


LICENZA
Licenza Creative Commons

Quest'opera è distribuita con Licenza
Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.

SERGIO ENDRIGO - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)

Italia Canora :: MUSICA LEGGERA :: 
CANTANTI/GRUPPI ANNI' 60
 :: SERGIO ENDRIGO

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Andare in basso

SERGIO ENDRIGO: 1961 - LA BRAVA GENTE/ESPOIRS DE PRINTEMPS (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Ven Feb 02, 2018 4:52 pm

1. TITOLO:
 
1961 - LA BRAVA GENTE/ESPOIRS DE PRINTEMPS
 
# Etichetta: TAVOLA ROTONDA # Catalogo: T 70011 # Data pubblicazione: Anno 1961 # Matrici: OP 21/OP22 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2

Note: Grafica di Daniele Usellini / Distribuito da Dischi Ricordi - Milano
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
LA BRAVA GENTE

 
      Lato B:
ESPOIRS DE PRINTEMPS

 
     

Autori: Flavio Carraresi, Sergio Endrigo
Orchestra: Gian Franco Reverberi

 
Testo:
La brava gente non saprà mai
Le parole che intreccio per te
Non le ripeterò a nessuno
Le parole meravigliose e nude
Che dico a te

La brava gente non saprà mai
Le carezze che tu inventi per me
Non li racconterò a nessuno
I minuti felici ed impazziti
Che doni a me

Ma che ci importa della gente
Se quando mi sfiori con le dita
Il mondo è dentro una bottiglia
Con il tappo nelle nostre mani

La brava gente non saprà mai
Che tu non ridi delle mie mani
Quando accarezzo i tuoi capelli
Quando ti stringo forte forte
Quando ti amo
Quando ti amo
Quando ti amo

 
Fonte: QUI
     
Autori: Sergio Endrigo
Orchestra: Gian Franco Reverberi
 
Note: "ESPOIRS DE PRINTEMPS" è cantata in francese... viene inserita esclusivamente per "doverosa" documentazione!
 
Testo:
Y'a l'hiver, mon Dieu qu'il fait froid,
la pluie tombe sans cesse
Et la nuit et la vie sans toi
et sans tes caresses

J'voudrais bien savoir
pourquoi tu es allée
si loin, loin de moi
Sans un mot,
un billet, une pensée
un signe de ta main

Si tu ne m'aimes pas
reviens quand même,
reviens à moi
Et à mon amour
fidèle pour la vie
prend pour tous deux
et il me suffira.

Aujourd'hui, mon Dieu quelle surprise,
j'ai vu une hirondelle
Le printemps est venu chez moi,
il m'a dit tout bas

Que tu est repentie,
que tu m'aimes encore,
que tu reviendras
Même les fleurs, les oiseaux
rient avec moi
et le soleil cligne de l'?il

Et si tu n'reviens pas,
moi je te frapperai,
je te tordrai le cou
Mais soudain par tes caresses,
par mes baisers,
nous trouverons l'amour.
 
Fonte: QUI
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Sab Feb 03, 2018 11:44 pm, modificato 3 volte
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2167
Punti : 2167
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

SERGIO ENDRIGO: 1962 - I TUOI VENT'ANNI (E.P. 45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Ven Feb 02, 2018 6:07 pm

1. TITOLO:
 
1962: I TUOI VENT'ANNI
 
# Etichetta: TAVOLA ROTONDA # Catalogo: ET 7001 # Data pubblicazione: Anno 1962 # Matrici: WE 1001/WE 1002 # Genere: Pop # Supporto: vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2
 
Note: Distribuito da Dischi Ricordi - Milano
 
 
2. COVER:
 
   

 
 
3. TRACK LIST:
 
 


 
 
 
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2167
Punti : 2167
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

SERGIO ENDRIGO: 1962 - LA PERIFERIA/ARIA DI NEVE (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Ven Feb 02, 2018 6:47 pm

1. TITOLO:
 
1962 - LA PERIFERIA/ARIA DI NEVE
 
# Etichetta: RCA Victor Serie Europa # Catalogo: PM 3056 # Data pubblicazione: Gennaio 1962 # Matrici: NKAW 21279/NKAW 21280 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2

Note: Stampato e distribuito da RCA - Roma
 
 
2. COVER:
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
LA PERIFERIA

 
      Lato B:
ARIA DI NEVE

 
     

Autori: Sergio Endrigo
Orchestra: Luis Enriquez Bacalov
 
Testo:
Io amo la periferia
Da quando ho incontrato te
Mi piace aspettare la sera
Seguendo le strade
Che portan lontano dalla città

Le case in periferia
Risuonan di grida e di canzoni
E mille mille panni colorati
Si muovono al vento
Bandiere di festa solo per noi

Passan le ore ad una ad una
E non mi stanco di aspettarti
Ma se solo ritardi di un minuto
Io non vivo più

Poi quando in periferia
Si accendono le prime luci
Tu vieni e nell’ombra mi baci
Dimentico il mondo
Ritorno bambino
Insieme a te
 
Fonte: QUI
     
Autori: Sergio Endrigo
Orchestra: Luis Enriquez Bacalov
 
Testo:
Sopra le nuvole c’è il sereno
Ma il nostro amore
Non appartiene al cielo
Noi siamo qui
Tra le cose di tutti i giorni
Di giorni e giorni grigi

Aria di neve sul tuo viso
Le mie parole
Sono parole amare
Senza motivo
Prima o poi tra le nostre mani
Più niente resterà

È una vita impossibile
Questa vita insieme a te
Tu non ridi non piangi
Non parli più
E non sai dirmi perché

Lungo la strada del nostro amore
Ho già inventato
Mille parole nuove
Per i tuoi occhi
Più di mille canzoni nuove
Che tu non canti mai
 
Fonte: QUI
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Sab Feb 03, 2018 11:34 am, modificato 2 volte
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2167
Punti : 2167
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

SERGIO ENDRIGO: 1962 - BASTA COSI'/VIA BROLETTO 34 (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Ven Feb 02, 2018 7:34 pm

1. TITOLO:
 
1962 - BASTA COSI'/VIA BROLETTO 34
 
# Etichetta: RCA Victor Serie Europa # Catalogo: PM 3076 # Data pubblicazione: Aprile 1962 # Matrici: NKAW 21353/NKAW 21354 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2

Note: Sul retro di copertina una nota di presentazione dell'artista / Fotografia di G. Cortini / Stampato e distribuito da RCA - Roma
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
BASTA COSI'

 
      Lato B:
VIA BROLETTO 34

 
     

Autori: Luis Enriquez Bacalov, Sergio Endrigo
Orchestra: Luis Enriquez Bacalov
 
Testo:
Perché il sorriso di uno sconosciuto per te
È tanto tanto più importante di me
Perché il baciamano di un cretino per te
È tanto tanto più importante di me
Perché io sono stanco di aspettare e di sperare
Che tu ritorni a cercarmi
Perché sono stanco
Stanco di desiderarti
Di restare solo a piangere e guaire come un cane

Perché tu preferisci ridere con gli altri
Che parlare con me e piangere di noi
Perché tu preferisci restare sola
E le tue mani e i tuoi pensieri non mi incontrano più
Perché io sono stanco di aspettare e di sperare
Che tu ritorni a cercarmi
Perché tu sei sempre
Sei sempre la più grande di tutti
E a me manca sempre una lira
Una lira per fare un milione
Perché tu sei grande
Più grande la più grande di tutti
E io sono quel poco quel poco
Quel niente che sono

Io ti dico non aver paura
Non mi farò più veder da te
E ti dico io ti dico
Basta così
 
Fonte: QUI
     
Autori: Sergio Endrigo
Orchestra: Luis Enriquez Bacalov
 
Testo:
Se passate da via Broletto
Al numero 34
Toglietevi il cappello e parlate sottovoce
Al primo piano dorme l’amore mio
È tanto bella la bimba mia
E giura sempre di amarmi tanto
Ma quando io la bacio
Lei ride e parla d’altro
O mangia noccioline

Troppe volte mi lascia solo
E torna quando le pare
E poi mi guarda appena, non dice dov’è andata
Tante volte penso di lasciarla
Io vorrei ma non posso andare
È la mia croce, la mia miseria
Ma è tutta la mia vita
Per me è tutto il mondo
È tutto quel che ho

Se passate da via Broletto
Al numero 34
Potete anche gridare, fare quello che vi pare
L’amore mio non si sveglierà
Ora dorme e sul suo bel viso
C’è l’ombra di un sorriso
Ma proprio sotto il cuore
C’è un forellino rosso
Rosso come un fiore

Sono stato io
Mi perdoni Iddio
Ma sono un gentiluomo
E a nessuno dirò il perché
A nessuno dirò il perchè
 
Fonte: QUI
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Sab Feb 03, 2018 11:35 am, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2167
Punti : 2167
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

SERGIO ENDRIGO: 1962 - AVE MARIA/AVE MARIA (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Ven Feb 02, 2018 11:01 pm

1. TITOLO:
 
1962 - AVE MARIA/AVE MARIA
 
# Etichetta: RCA Victor Serie Europa # Catalogo: PM 3087 # Data pubblicazione: Anno 1962 # Matrici: NKAW 21382/NKAW 21383 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2

Note: Fotografia di G. Cortini / Stampato e distribuito da RCA - Roma
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
AVE MARIA SCHUBERT

 
      Lato B:
AVE MARIA GOUDNOD

 
     

Autori: Franz Schubert
Orchestra: Luis Enriquez Bacalov
 
Testo:

 
Fonte: QUI
     
Autori: Charles Gounod
Orchestra: Luis Enriquez Bacalov
 
Testo:
Ave Maria, gratia plena,
Dominus, tecum,
benedicta tu in mulieribus
et benedictus fructus ventris tui, Iesus.
Sancta Maria, sancta Maria,

Maria, ora pro nobis nobis peccatoribus,
nunc et in hora, in hora mortis nostrae.
Amen! Amen!
 
Fonte: QUI
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Sab Feb 03, 2018 11:35 am, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2167
Punti : 2167
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

SERGIO ENDRIGO: 1962 - IO CHE AMO SOLO TE/VECCHIA BALERA (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Sab Feb 03, 2018 12:01 am

1. TITOLO:
 
1962 - IO CHE AMO SOLO TE/VECCHIA BALERA
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PM 3098 # Data pubblicazione: Anno 1962 # Matrici: NKAW 21403/NKAW 21404 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2

Note: In contrasto con l'etichetta interna, la copertina riporta come etichetta "RCA Victor Serie Europa" / Disegni di M. Simon / Stampato e distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. RECENSIONE:
 
Io che amo solo te è un brano musicale scritto dal cantautore Sergio Endrigo, ed è la sua signature song. Uscì come singolo di Sergio Endrigo, con arrangiamento di Luis Enriquez Bacalov, pubblicato nel 1962 dalla RCA Italiana. Lo stesso anno il brano fu inserito nell'LP Sergio Endrigo e nel 1967 nella raccolta Ti amo.

Nel 2006 a Carrara la canzone ottenne il prestigioso Premio Lunezia per il valore musical-letterario del brano nella sezione Tributo all'emozione poetica delle canzoni italiane di tutti i tempi

Ispirazione e contenuto:
« Io mi fermerò
e ti regalerò
quel che resta
della mia gioventù »

(Sergio Endrigo, Io che amo solo te, 1962)
Questa è una delle canzoni di Sergio Endrigo nate con musica e testo. Una canzone pensata per chi ha scelto di condividere la vita con una sola persona, per sempre[6]. Il testo è semplice e lineare: parla di un amore unico ed assoluto. Il protagonista dichiara la sua devozione per la persona amata, promettendo fedeltà e la rinuncia a cercare nuove illusioni..
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
Lato A:
IO CHE AMO SOLO TE

 
      Lato B:
VECCHIA BALERA

 
     

Autori: Sergio Endrigo
Orchestra: Luis Enriquez Bacalov
 
Testo:
c'e' gente che ha avuto mille cose
tutto il bene tutto il male del mondo
io ho avuto solo te
e non ti perdero'
e non ti lascero'
per cercare nuove avventure
c'e' gente che ama mille cose
e si perde per le strade del mondo
io che amo solo te
io mi fermero'
e ti regalero'
quel che resta della mia gioventu'
io ho avuto solo te
e non ti perdero'
e non ti lascero'
per cercare nuove illusioni
c'e' gente che ama mille cose
e si perde per le strade del mondo
io che amo solo te
io mi fermero'
e ti regalero'
quel che resta della mia gioventu'
 
Fonte: QUI
     
Autori: Sergio Endrigo
Orchestra: Luis Enriquez Bacalov
 
Testo:
Vecchia balera di periferia
Dove ho passato la mia gioventù
Là ho incontrato Maria
Il mio primo sogno d’amore

Prima illusione della vita mia
Tra le tue luci io mi sentivo un re
Là io stringevo Maria
E Maria non capiva perché

Là ho imparato che bere
Non basta per dimenticare
Cara vecchia balera
I miei vent’anni appartengono a te

Vecchia balera di periferia
Dove ho passato la mia gioventù
Là ho perduto Maria
E mai ho capito perché
 
Fonte: QUI
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Sab Feb 03, 2018 2:51 pm, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2167
Punti : 2167
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

SERGIO ENDRIGO: 1962 - SERGIO ENDRIGO (L.P. 33 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Sab Feb 03, 2018 12:18 pm

1. TITOLO:
 
1962: SERGIO ENDRIGO
 
# Etichetta: RCA Victor Serie Europa # Catalogo: PML 10322 # Data pubblicazione: Anno 1962 # Matrici: NKAP 21553/NKAP 21554 # Genere: Pop # Supporto: vinile 33 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: L'album esiste in due edizioni: la prima consta di copertina apribile, caratterizzata dalla presentazione di Gaio Fratini in italiano e inglese. La seconda, invece, presenta una copertina chiusa con foto di Endrigo e sul retro la presentazione di Fratini solo in italiano.
 
 
2. RECENSIONE:
 
Sergio Endrigo è il primo album del cantautore italiano Sergio Endrigo, pubblicato dalla RCA nel 1962.

Il disco:
L'album contiene Io che amo solo te, una tra le più famose dell'artista. Nel disco spiccano inoltre canzoni come Il soldato di Napoleone, il cui testo fu scelto da Endrigo da una raccolta di poesie di Pier Paolo Pasolini dal titolo La meglio gioventù. Altri brani degni di nota sono Aria di Neve, Vecchia balera, brano malinconico nel quale Endrigo ricorda l'inizio della sua attività come cantante di un'orchestra in una balera, e Via Broletto 34, la quale parla di un delitto a sfondo passionale. Molto noto è inoltre il brano Viva Maddalena.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER di: SERGIO ENDRIGO
 
   
 
   
 
 
4. TRACK LIST di: SERGIO ENDRIGO
 
 
 


 
 
Lato B:
IL SOLDATO DI NAPOLEONE

 

Autori: Sergio Endrigo, Pier Paolo Pasolini
Orchestra: Luis Enriquez Bacalov
 
Testo:
Addio, addio Casarsa vado via per il mondo
Lascio il padre e la madre vado via con Napoleone
Addio vecchio paese, addio giovani amici
Napoleone chiama la meglio gioventù
Quando si alza il sole al primo chiaro del giorno
Vincenzo col suo cavallo di nascosto se ne è partito
Correva lungo il Tagliamento e quando suona mezzodì
Vincenzo si presenta a Napoleone

Come furono passati sette mesi sono in mezzo al ghiaccio
A conquistare la Russia perduti e abbandonati
Come furono passati sette giorni sono in mezzo al gelo
Della grande colonia feriti e prigionieri
Spaventato il cavallo, fuggiva per la neve
E sopra aveva Vincenso che ferito delirava
Gridava fermati cavallo, ferma, fermati ti prego
Che è ora che ti dia un mannello di fieno

Il cavallo si ferma e con l’occhio quieto buono
Guarda il suo padrone che ormai muore di freddo
L’incenso gli squarcia il ventre, la sua baionetta
E dentro vi ripara la vita che gli avanza
Susanna con suo padre passa di lì sul carro
E vede il giovincello nei visceri del cavallo
Salviamolo padre mio questo povero soldato che muore nella colonia
Caduto e abbandonato

Chi siete bel soldato venuto da lontano
Sono Colussi Vincenzo un giovane italiano
E voglio portarti via appena sarò guarito
Perché nel petto con gli occhi mi hai ferito
No, no che non vengo via perché mi sposo questa pasqua
No, no che non vengo via perché a pasqua sarò già morta
La domenica degli ulivi piangevano tutti e due
E l’uno e l’altra a piangere si vedevano di lontano

Il lunedì santo si vedono nell’orto
E si danno un bacio come due colombi
Il giovedì santo che nascono rose e fiori
Scappano dalla colonia per saziare l’amore
La domenica di pasqua che tutto il mondo canta
Arrivano innamorati in terra di Francia
La domenica di pasqua che tutto il mondo canta
Arrivano innamorati in terra di Francia
 
Fonte: QUI

 


Ultima modifica di mauro piffero il Mar Feb 06, 2018 5:37 pm, modificato 4 volte
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2167
Punti : 2167
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

SERGIO ENDRIGO: 1963 - SE LE COSE STANNO COSI'/VIVA MADDALENA (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Sab Feb 03, 2018 1:34 pm

1. TITOLO:
 
1963 - SE LE COSE STANNO COSI'/VIVA MADDALENA
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PM 3182 # Data pubblicazione: Anno 1963 # Matrici: OKAW 21877/OKAW 21878 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2

Note: Stampato e distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
Edizione Speciale, fuori commercio
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
SE LE COSE STANNO COSI'

 
      Lato B:
VIVA MADDALENA

 
     

Autori: Luis Enriquez Bacalov, Alessandro Fersen
Orchestra: Luis Enriquez Bacalov
 
Testo:
Se le cose stanno così
Ricordo queste parole
Che mi hai detto
In un giorno d'ottobre
Dimenticato dal sole

Se le cose stanno così
Parole come veleno
Cominciava a cadere la pioggia
Fra noi è caduto il silenzio

Se le cose stanno così
E non hai voluto finire
L'ottobre si era fatto più freddo
Fra noi più niente da dire
 
Fonte: QUI
     
Autori: Sergio Endrigo
Orchestra: Luis Enriquez Bacalov
 
Testo:
Erano giorni neri
Non sentivo odio né amore
Erano giorni neri
Mi sentivo come morto
Cercavo solo te
E tu mi lasciavi solo
Ora son giorni allegri
Mi diverto e il tempo vola
Ora son giorni allegri
La quaresima è finita
Viva la gioventù
Che regala notti bianche

Erano giorni magri
Non avevo in tasca una lira
Erano giorni magri
Tu potevi darmi una mano
Avevo solo te
E tu non alzavi un dito
Ora son giorni grassi
Son finite le vacche magre
Ora son giorni grassi
Ho incontrato Maddalena
Tu non esisti più
Non ricordo più i tuoi occhi

Erano giorni vuoti
Canzoni senza parole
Erano giorni tristi
Piangevo come un bambino
Amavo solo te
E tu mi hai lasciato solo
Ora son giorni pieni
Ora c’è Maddalena
Tu non esisti più
Non ricordo più i tuoi occhi
Evviva Maddalena
Che regala notti bianche

Ora son giorni grassi
La quaresima è finita
Tu non esisti più
Sei andata sulla luna
Ora c’è Maddalena
Evviva la gioventù
Evviva Maddalena
Che regala notti bianche
Evviva Maddalena
Lalalalalala
Lalalalalala
Evviva Maddalena
 
Fonte: QUI
 
 
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2167
Punti : 2167
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

SERGIO ENDRIGO: 1963 - LA ROSA BIANCA/ARIA DI NEVE (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Sab Feb 03, 2018 2:13 pm

1. TITOLO:
 
1963 - LA ROSA BIANCA/ARIA DI NEVE
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PM 3210 # Data pubblicazione: Anno 1963 # Matrici: OKAW 22025/NKAW 21279 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2

Note: Lato A: dal film "La rimpatriata" (Damiano Damiani, 1963) - Il testo è la traduzione della poesia "La rosa blanca" di José Martì / Stampato e distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
LA ROSA BIANCA

 
      Lato B:
ARIA DI NEVE

 
     

Autori: Sergio Endrigo, José Martì
Orchestra: Luis Enriquez Bacalov
 
Testo:
coltivo una rosa bianca
in luglio come in gennaio
per l’amico sincero
che mi da’ la sua mano franca
per chi mi vuol male e mi stanca
questo cuore con cui vivo
cardi e ortiche coltivo
coltivo una rosa bianca…
coltivo una rosa bianca
in luglio come in gennaio
per l’amico sincero
che mi da’ la sua mano franca
per chi mi vuol male e mi stanca
questo cuore con cui vivo
cardi e ortiche coltivo
coltivo una rosa bianca…
 
Fonte: QUI
     
Autori: Sergio Endrigo
Orchestra: Luis Enriquez Bacalov
 
Testo:
Sopra le nuvole c’è il sereno
Ma il nostro amore
Non appartiene al cielo
Noi siamo qui
Tra le cose di tutti i giorni
Di giorni e giorni grigi

Aria di neve sul tuo viso
Le mie parole
Sono parole amare
Senza motivo
Prima o poi tra le nostre mani
Più niente resterà

È una vita impossibile
Questa vita insieme a te
Tu non ridi non piangi
Non parli più
E non sai dirmi perché

Lungo la strada del nostro amore
Ho già inventato
Mille parole nuove
Per i tuoi occhi
Più di mille canzoni nuove
Che tu non canti mai
 
Fonte: QUI
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Sab Feb 03, 2018 2:50 pm, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2167
Punti : 2167
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

SERGIO ENDRIGO: 1963 - ERA D'ESTATE/ANNAMARIA (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Sab Feb 03, 2018 2:36 pm

1. TITOLO:
 
1963 - ERA D'ESTATE/ANNAMARIA
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PM 3223 # Data pubblicazione: Anno 1963 # Matrici: OKAW 22111/OKAW 22112 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2

Note: Sul retro di copertina una nota di presentazione non firmata / Stampato e distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
ERA D'ESTATE

 
      Lato B:
ANNAMARIA

 
     

Autori: Sergio Bardotti, Sergio Endrigo
Orchestra: Luis Enriquez Bacalov
 
Testo:
Era d'estate e tu eri con me
Era d'estate poco tempo fa
Ora per ora noi vivevamo
Giorni e notti felici senza domani

Era d'autunno e tu eri con me
Era d'autunno poco tempo fa
Ora per ora senza un sorriso
Si spegneva l'estate negli occhi tuoi

Io ti guardavo e sognavo una vita
Tutta con te
Ma i sogni belli
Non si avverano mai

Era d'estate e tu eri con me
Era d'estate tanto tempo fa
E sul tuo viso lacrime chiare
Mi dicevano solo addio

Mi dicevano addio, soltanto addio
 
Fonte: QUI
     
Autori: Sergio Endrigo
Orchestra: Luis Enriquez Bacalov
 
Testo:
Annamaria
Tu non vuoi ricordare
Le nostre dolci sere
Ed i baci che mi hai dato

Ora viviamo
In sogni separati
Ma quel che è stato è stato
Non importa se è finita

Annamaria
Sei passata nel mio cielo
Come una rondine leggera
E l’inverno è già tornato
Ma senza te

Annamaria
Di te mi resterà
Solo il tuo dolce nome
Il tuo nome
Annamaria
 
Fonte: QUI
 
 
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2167
Punti : 2167
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

SERGIO ENDRIGO: 1963 - ENDRIGO (L.P. 33 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Sab Feb 03, 2018 6:16 pm

1. TITOLO:
 
1963: ENDRIGO
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PML 10368 # Data pubblicazione: Anno 1963 # Matrici: PKAP 22359/PKAP 22360 # Genere: Pop # Supporto: vinile 33 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Copertina apribile a libretto con una nota di presentazione di Ciro Dansotti ed un poster di cm inserito nella tasca di alloggio del disco / Stampato e distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. RECENSIONE:
 
Endrigo è il secondo album del cantautore italiano Sergio Endrigo, pubblicato dalla RCA nel 1964.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER di: ENDRIGO
 
   
 
   
 
 
4. TRACK LIST di: ENDRIGO
 
Lato A Lato B



 
 


 
 
Lato A: 2
I PRINCIPI IN VACANZA

 
      Lato B: 2
LA GUERRA

 
     

Autori: Sergio Endrigo
Orchestra: Luis Enriquez Bacalov
 
Testo:
Quando il sole risplende sulle spiagge
E ruba le ombre alle montagne
I piccoli schiavi lasciano il lavoro
E partono dalle città
I piccoli schiavi lasciano il lavoro
E partono dalle città
Sì sì signori siamo tutti
Tutti principi in vacanza
Sì sì signori per un mese
Scorderemo i nostri guai

Una bella signora già abbronzata
Sbadiglia e dice preoccupata
La povera gente ci intorbida l’acqua
Un tempo non era così
La povera gente ci intorbida l’acqua
Un tempo non era così
Sì sì signora siamo tutti
Tutti principi in vacanza
Sì sì signora per un mese
Nuoteremo insieme a lei

Vieni presto stasera amore mio
Andremo soli sulla spiaggia
Le stelle d’agosto si perdono in mare
Saranno tutte per te
Le stelle d’agosto non costano niente
Saranno tutte per te
Sì sì amore amore mio
Siamo principi in vacanza
Sì sì amore per un mese
Siamo principi anche noi

Sì sì signori per un mese
Siamo principi anche noi
 
Fonte: QUI
     
Autori: Sergio Endrigo
Orchestra: Luis Enriquez Bacalov
 
Testo:
Dicono che domani
Ci sarà la guerra
E domani sotto la tua casa
Sfileranno mille baschi neri
E i tuoi occhi rotondi
Mi cercheranno
Ti hanno detto di aspettarmi
Senza fare tante storie
E chi scriverà la storia
Non parlerà di te

Dicono che domani
Ci sarà la guerra
Siamo nati nati per soffrire
Solo questo mi han saputo dire
Solo questo mi han detto
Per consolarmi
Mi hanno detto di lasciarti
Senza fare tante storie
E chi scriverà la storia
Non parlerà di me

Dicono che domani
Ci sarà la guerra
Tornerete carichi di gloria
Solo questo ha detto il generale
E mi ha stretto una mano
Senza guardarmi
Mi hanno detto di morire
Senza fare tante storie
E chi scriverà la storia
Non parlerà di noi

Dicono che domani
Ci sarà la guerra
E domani sotto la tua casa
Torneranno cento baschi neri
E i tuoi occhi rotondi
Mi piangeranno
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 4
UN GIORNO COME UN ALTRO

 
      Lato B: 4
CANTA PIERROT

 
     

Autori: Sergio Bardotti, Sergio Endrigo
Orchestra: Luis Enriquez Bacalov
 
Testo:
Un giorno, un giorno come un altro
La gente, la gente che lavora
Le strade, le strade sono piene di mille e mille parole
Un giorno, un giorno come un altro
Io passo tra la gente senza dire niente
Un giorno, un giorno come un altro mi ricordo di te
Un giorno, un giorno come un altro
La gente, la gente a mezzogiorno cammina verso casa
Racconta, racconta qualcosa di nuovo
Un giorno, un giorno come un altro io passo tra le gente
Non succede niente
Un giorno, un giorno come un altro mi ricordo di te
Un giorno, un giorno come un altro la gente, la gente la sera
Le strade, le strade sono piene di mille e mille innamorati
Un giorno, un giorno come un altro io passo tra di loro e mi sento solo
Un giorno, un giorno come un altro mi ricordo di te
Un giorno, un giorno come un altro che torna la notte
Un giorno, un giorno come un altro le strade sono piene di mille e mille parole
Un giorno, un giorno come un altro mi ricordo di te.
 
Fonte: QUI
     
Autori: Cesare Andrea Bixio
Orchestra: Luis Enriquez Bacalov
 
Testo:
Dove vai Pierrot?
Pallido e triste così
Senza un sorriso giocondo
Cerchi l'amore nel mondo
Che vuoi sperare dalla vita quaggiù
Quando c'è gente che non ama più?
Prendi la tua chitarra e torna a cantar
Non sospirar

Canta Pierrot la più stolta canzone del cuore
Canta perché se tu piangi si burlan di te
Non ti voltar se ti accorgi che ridon di te
Devi nella vita recitare la farsa anche tu

Canta Pierrot la più stolta canzone del cuore
Canta perché se tu piangi si burlan di te
Non ti voltar se ti accorgi che ridon di te
Devi nella vita recitare la farsa anche tu

Canta Pierrot...
 
Fonte: QUI
 
 
Lato A: 5
FORSE PENSO ANCH'IO A TE

 
      Lato B: 5
DEVI RICORDAR

 
     

Autori: Bardotti, Sergio Endrigo
Orchestra: Luis Enriquez Bacalov
 
Testo:
Io lo so tu stai pensando a me
Ma da te io non verrò
I tuoi sogni lo sai non sono i miei
E lontano mi porta la mia strada
Io vorrei farti sorridere
No, non piangere per me
Nel mio mondo tu non passerai
Ma anche da lontano ti voglio dire che questa sera
Forse penso anch’io a te
Nel mio mondo tu non passerai
Ma anche da lontano ti voglio dire che questa sera
Forse penso anch’io a te.
 
Fonte: QUI
     
Autori: Nino Casiroli, Nino Rastelli
Orchestra: Luis Enriquez Bacalov
 
Testo:
Tu devi ricordar
Che il più grande amor tu l'avrai da me
Forse lontana te ne andrai
Mille illusioni troverai
Tu devi ricordar
Che io vivo in te, che tu vivi in me
Il nostro destino non ci può separar
Questo devi ricordar

Tu devi ricordar
Che il più grande amor tu l'avrai da me
Forse lontana te ne andrai
Mille illusioni troverai
Tu devi ricordar
Che io vivo in te, che tu vivi in me
Il nostro destino non ci può separar
Questo devi ricordar
 
Fonte: QUI
 

 


Ultima modifica di mauro piffero il Mer Feb 07, 2018 10:46 am, modificato 4 volte
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2167
Punti : 2167
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

SERGIO ENDRIGO: 1964 - LA DOLCE ESTATE/ORA CHE SAI (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Sab Feb 03, 2018 8:30 pm

1. TITOLO:
 
1964 - LA DOLCE ESTATE/ORA CHE SAI
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PM 3269 # Data pubblicazione: Anno 1964 # Matrici: PKAW 22327/PKAW 22328 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2

Note: Stampato e distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
Edizione Speciale, fuori commercio
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
LA DOLCE STATE

 
      Lato B:
ORA CHE SAI

 
     

Autori: Sergio Endrigo
Orchestra: Luis Enriquez Bacalov
 
Testo:
Quando questa dolce estate sarà finita finita
Quando tu sarai tornata
Tra le case grigie della tua città
Io vorrei poter restare
Nel fondo dei tuoi occhi
Ogni volta che tu parlerai di me

Quando questa dolce estate sarà finita finita
Quando io sarò tornato
A questa mia vuota solita routine
Non avrò fotografie
Che mi parlino di te
Ma i tuoi occhi perduti nei miei
 
Fonte: QUI
     
Autori: Luis Enriquez Bacalov, Sergio Endrigo
Orchestra: Luis Enriquez Bacalov
 
Testo:
Ora che sai guardare nei miei occhi
Ora che sai capire i miei pensieri
Troverai le parole che non hai detto mai
Le parole che avevi in fondo al cuore
Ora che so guardare nei tuoi occhi
Ora che so di stare nei tuoi sogni
Ti darò quelle cose che non ho dato mai a nessuna
E a nessuna mai darò
Ora che sai guardare nei miei occhi
Ora che sai di stare nei miei sogni
Ti darò quelle cose che non ho dato mai a nessuna
E a nessuna mai darò.
 
Fonte: QUI
 
 
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2167
Punti : 2167
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

SERGIO ENDRIGO: 1964 - TI AMO/OGGI E' DOMENICA PER NOI (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Sab Feb 03, 2018 9:47 pm

1. TITOLO:
 
1964 - TI AMO/OGGI E' DOMENICA PER NOI
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: PM 3291 # Data pubblicazione: Anno 1964 # Matrici: 22494/PKAW 22495 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2

Note: Lato B: dal film "La costanza della ragione" (Pasquale Festa Campanile, 1963) / Stampato e distribuito da RCA Italiana - Roma
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
Edizione Speciale, fuori commercio
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
TI AMO

 
      Lato B:
OGGI E' DOMENICA 'PER NOI

 
     

Autori: Giorgio Calabrese, Gian Franco Reverberi
Orchestra: Luis Enriquez Bacalov
 
Testo:
per avermi sorriso
in un triste mattino
e aver dato un colore alla vita
ti amo

per avermi guardato
quando io ti cercaro
e volero venirti vicino
ti amo

Per averni parlato
Quando un lungo silenzio
Aspettava soltando una voce
Ti amo

Per aver accettato
Un incerto domani
Per restare ad attenderlo Insiene
Ti amo
E perché non bo niente
Per poter ricambiare
Tutto il bene che bo avuto da Te
Di te dico tutto di me

Con tutta la forza che bo
Lo ti amo Ti amo
Ti amo
 
Fonte: QUI
     
Autori: Luis Enriquez Bacalov, Sergio Endrigo
Orchestra: Luis Enriquez Bacalov
 
Testo:
Oggi è domenica per noi
Il mio mondo lascerò
Ed insieme a te verrò
Dove vuoi tu

Oggi dimentica chi sei
E la noia passerà
Per un giorno con me
Le ore passano presto più presto
Perché
Non abbiamo che un giorno per noi

Voglio avere da te
Tutto il bene che puoi
Per i giorni che non sarai
Con me

Oggi è domenica per noi
E alla notte chiederò
Che domani non venga mai
Oggi è domenica per noi
 
Fonte: QUI
 
 
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2167
Punti : 2167
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

SERGIO ENDRIGO: 1965 - I TUOI VENT'ANNI/LA BRAVA GENTE (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Sab Feb 03, 2018 11:50 pm

1. TITOLO:
 
1965 - I TUOI VENT'ANNI/LA BRAVA GENTE
 
# Etichetta: RICORDI # Catalogo: SLR 10376 # Data pubblicazione: Anno 1965 # Matrici: SLR 10376/A - SLR 1376/B # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2

Note: Distribuito da RICORDI SpA - Milano
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
I TUOI VENT'ANNI

 
      Lato B:
LA BRAVA GENTE

 
     

Autori: Sergi Endrigo
Orchestra: Gian Franco Reverberi
 
Testo:
I tuoi vent’anni
Son come stelle
Splendono negli occhi tuoi
Quando mi guardi

I tuoi vent’anni
Son come fiori
Sbocciano sulle tue labbra
Quando mi parli

Stringi forte le dita
Sui tuoi vent’anni
Domani finirà
Anche il tuo carnevale

I tuoi vent’anni
Son le mie pene
Quando tu ridi e non vuoi
Donarmi un bacio

I tuoi vent’anni
I tuoi vent’anni
Perché tu non vuoi
Regalarli a me?
I tuoi vent’anni
 
Fonte: QUI
     
Autori: Carraresi, Sergio Endrigo
Orchestra: Gian Franco Reverberi
 
Testo:
La brava gente non saprà mai
Le parole che intreccio per te
Non le ripeterò a nessuno
Le parole meravigliose e nude
Che dico a te

La brava gente non saprà mai
Le carezze che tu inventi per me
Non li racconterò a nessuno
I minuti felici ed impazziti
Che doni a me

Ma che ci importa della gente
Se quando mi sfiori con le dita
Il mondo è dentro una bottiglia
Con il tappo nelle nostre mani

La brava gente non saprà mai
Che tu non ridi delle mie mani
Quando accarezzo i tuoi capelli
Quando ti stringo forte forte
Quando ti amo
Quando ti amo
Quando ti amo
 
Fonte: QUI
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Gio Feb 08, 2018 2:45 pm, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2167
Punti : 2167
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

SERGIO ENDRIGO: 1965 - MANI BUCATE/DIMMI LA VERITA' (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Dom Feb 04, 2018 10:29 am

1. TITOLO:
 
1965 - MANI BUCATE/DIMMI LA VERITA'
 
# Etichetta: CETRA # Catalogo: SP 1281 # Data pubblicazione: Anno 1965 # Matrici: MSC 4597/MSC 4598 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2

Note: Data matrici: 20 Aprile / Fotografia di G. Cortini / Pubblicato con 2 diverse copertine / Dal film "Io la conoscevo bene".
 
 
2. COVER:
 
   
 
Seconda copertina
 
   
 
   
 
Edizione Speciale, fuori commercio
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
MANI BUCATE

 
      Lato B:
DIMMI LA VERITA'

 
     

Autori: Sergio Endrigo
Orchestra: Mario Migliardi
 
Testo:
Non hai saputo tenerti niente
Neanche un sorriso sincero
E avevi il mondo il mondo intero
Nelle tue mani
Tutto hai perduto anche l’amore
Buttato via dalle tue mani
Mani bucate

Non hai saputo tenerti niente
Neanche un amico sincero
Avevi tanto e hai sempre dato
Tutto a nessuno
Tutto hai perduto anche il mio cuore
Buttato via dalle tue mani
Mani bucate

Ora lo sai
Nessuno torna indietro
E io non sono più io
È inutile che pensi a me

Adesso piangi adesso chiedi
Un po’ d’amore sincero
Un po’ d’amore per il tuo cuore
Solo e malato
Non c’è nessuno che ti dia un fiore
Né una mano per le tue mani
Mani bucate
 
Fonte: QUI
     
Autori: Sergio Endrigo
Orchestra: Mario Migliardi
 
Testo:
Amore non sei più tu
E i miei occhi non vedo nei tuoi
Dimmi la verità
Dimmi se è già finita

Il cuore già lo sa
Ma io voglio saperlo da te
Dimmi la verità
Solo la verità

Per i giorni passati
Se li ricordi ancora
Per le cose che amavi
Se le porti nel cuore
Per i sogni perduti
Che io vivo ancora

Dimmi la verità
Se qualcosa è cambiato tra noi
Dimmi la verità
Dimmi la verità
 
Fonte: QUI
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Dom Feb 04, 2018 3:39 pm, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2167
Punti : 2167
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

SERGIO ENDRIGO: 1965 - TERESA/COME STASERA MAI (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Dom Feb 04, 2018 3:31 pm

1. TITOLO:
 
1965 - TERESA/COME STASERA MAI
 
# Etichetta: CETRA # Catalogo: SP 1292 # Data pubblicazione: Anno 1965 # Matrici: MSC 4806/MSC 4807 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2

Note: Data matrici: 29 Settembre / Fotografia di G. Cortini / Pubblicato con 2 diverse copertine / Lato B: "2a classificata al festival delle rose"
 
 
2. COVER:
 
   
 
Seconda copertina
 
   
 
   
 
Edizione Speciale, fuori commercio
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
TERESA

 
      Lato B:
COME STASERA MAI

 
     

Autori: Sergio Endrigo
Orchestra: Mario Migliardi con i 4+4 di Nora Orlandi
 
Testo:
Teresa
Quando ti ho dato quella rosa
Rosa rossa
Mi hai detto
Prima di te io non ho amato mai
Teresa
Quando ti ho dato il primo bacio
Sulla bocca
Mi hai detto
Adesso cosa penserai di me
Teresa
Non sono mica nato ieri
Per te non sono stato il primo
Nemmeno l’ultimo lo sai lo so ma
Teresa
Di te non penso proprio niente
Proprio niente
Mi basta
Restare un poco accanto a te a te
Amare
Come sai tu non sa nessuna
Non devo perdonarti niente
Mi basta quello che mi dai
Teresa
Teresa
 
Fonte: QUI
     
Autori: Sergio Endrigo, Gianni Musy
Orchestra: Mario Migliardi con i 4+4 di Nora Orlandi
 
Testo:
Come stasera mai
Non sono stato mai
Innamorato di te
Come stasera mai
Come stasera non mi hai sorriso mai
Tu non mi hai dato mai
Tutto quanto di te
Io non ti ho amato mai
Come stasera mai
Io sapevo il colore dei tuoi occhi
La dolce stretta della tua mano
Io credevo di sapere tante cose
Tutto di noi
Del nostro amore
Ma
Come stasera mai
Non sono stato mai
Innamorato di te
Come stasera mai
Come stasera mai...
 
Fonte: QUI
 
 
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2167
Punti : 2167
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

SERGIO ENDRIGO: 1966 - ADESSO SI'/IO E LA MIA CHITARRA (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Dom Feb 04, 2018 5:32 pm

1. TITOLO:
 
1966 - ADESSO SI'/IO E LA MIA CHITARRA
 
# Etichetta: CETRA # Catalogo: SP 1297 # Data pubblicazione: Anno 1966 # Matrici: MSC 4987/MSC 4988 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2

Note: Data matrici: 17 gennaio / Lato A: "Festival di Sanremo 1966" / Copertina di Ferruccio Piludu
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
Edizione Speciale, fuori commercio
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
Lato A:
ADESSO SI'

 
      Lato B:
IO E LA MIA CHITARRA

 
     

Autori: Sergio Endrigo
Orchestra: Mario Migliardi con i 4+4 di Nora Orlandi
 
Testo:
Adesso sì
Adesso che tu vai lontano
Sono acqua chiara
Le nostre lacrime
E non servono più

Adesso è tardi
Per ritrovare le parole
Che tante volte
Volevo dirti
E non ho trovato mai

Senza di me
Tu partirai per altri mondi
Ti perderai
Tra gente e strade sconosciute
Non ci sarò
Quando qualcuno mi ruberà
Gli occhi tuoi

Adesso sì
Adesso che tu vai lontano
Il mio pensiero
Ti seguirà
Sarò con te
Dove andrai

Dove sei
 
Fonte: QUI
     
Autori: Sergio Endrigo
Orchestra: Mario Migliardi con i 4+4 di Nora Orlandi
 
Testo:
Io e la mia chitarra
Siamo amici per la vita
Noi ridiamo insieme
Quando mi va bene
Come una donna
Che ti vuol bene
Lei mi consola
Quando sono giù.

Canta canta suona e canta
Suona suona canta e suona
Gira e rigira
È sempre la solita storia.

Io e la mia chitarra
Niente ormai ci fa paura
Passano i giorni e gli anni
Sembrano tutti uguali
Viene l'amore
La vita è bella
È tanto triste quando se ne va.

Canta canta suona e canta
Suona suona canta e suona
Gira e rigira
È sempre la solita storia.

Se vuoi andare vai
Io non posso farci niente
Se vuoi andare vai
Ma non mi lasci solo
Come una donna che ti vuol bene
La mia chitarra piangerà con me.

Canta canta suona e canta
Suona suona canta e suona
Gira e rigira
È sempre la solita storia.
 
Fonte: QUI
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Lun Feb 05, 2018 10:01 am, modificato 2 volte
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2167
Punti : 2167
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

SERGIO ENDRIGO: 1966 - GIROTONDO INTORNO AL MONDO/QUESTO AMORE PER SEMPRE (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Dom Feb 04, 2018 6:52 pm

1. TITOLO:
 
1966 - GIROTONDO INTORNO AL MONDO/QUESTO AMORE PER SEMPRE
 
# Etichetta: CETRA # Catalogo: SP 1306 # Data pubblicazione: Anno 1966 # Matrici: MSC 5086/MSC 5087 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2

Note: Data matrici: 23 Maggio / Il testo del Lato A è ispirato alla lirica "La ronde autour du monde" di Paul Fort / Copertina di Ferruccio Piludu
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
Edizione Speciale, fuori commercio
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
LATO A:
Lato A: GIROTONDO INTORNO AL MONDO

 
      Lato B:
QUESTO AMORE PER SEMPRE

 
     

Autori: Sergio Endrigo, Paul Fort
Orchestra: Giancarolo Chiaramello
 
Testo:
Se tutte le ragazze
Le ragazze del mondo
Si dessero la mano
Si dessero la mano
Allora ci sarebbe un girotondo
Intorno al mondo
Intorno al mondo

E se tutti i ragazzi
I ragazzi del mondo
Volessero una volta
Diventare marinai
Allora si farebbe un grande ponte
Con tante barche
Intorno al mare

E se tutta la gente
Si desse una mano
Se il mondo finalmente
Si desse una mano
Allora ci sarebbe un girotondo
Intorno al mondo
Intorno al mondo
 
Fonte: QUI
     
Autori: Sergio Endrigo
Orchestra: Mario Migliardi con i 4+4 di Nora Orlandi
 
Testo:
Questo amore per sempre
Che ti fa soffrire
Questo amore per sempre
Non ti fa dormire
Questo amore per sempre
Perché così dicevi tu
Così volevo io

Questo amore per sempre
Che non dà più pace
Questo amore per sempre
Questo amore ingrato
Questo amore per sempre
Questo amore sbagliato
Non dà più gioia
Non è più amore
Questo amore per sempre
 
Fonte: QUI
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Lun Feb 05, 2018 10:05 am, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2167
Punti : 2167
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

SERGIO ENDRIGO: 1966 - BACK HOME SOMEDAY/L'ALBA VIENE A CERCARE TE (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Dom Feb 04, 2018 8:36 pm

1. TITOLO:
 
1966 - BACK HOME SOMEDAY/L'ALBA VIENE A CERCARE TE
 
# Etichetta: CETRA # Catalogo: SP 1314 # Data pubblicazione: Anno 1966 # Matrici: MSC 5210/MSC 5211 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2

Note: Data matrici: 27 Agosto / Lato A: dal film "Le colt cantarono la morte e fu...tempo di massacro" (Lucio Fulci, 1966) - Lato B: dal film "Un colpo da mille miliardi" (Paolo Heusch, 1966)
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
Edizione Speciale, fuori commercio
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
LATO A:
BACK HOME SOMEDAY (A man alone)

 
      Lato B:
L'ALBA VIENE A CERCARE TE

 
     

Autori: Sergio Bardotti, Sergio Endrigo, Lucio Fulci
Orchestra: Colonna sonora originale del film "Un colpo da mille miliardi"
 
Note: "BACK HOME SOMEDAY (A man alone)" è cantata in inglese... viene inserita esclusivamente per "doverosa" documentazione!
 
Testo:
You left to find a pot of gold
A thousand miles you rode alone... All alone!
Oh, the long and lonely way
will not lead you anywhere
You'll come back home some day
You'll come back home some day

The wind will steal your 'pot of gold'
And fill your eyes with burning sand, bitter sand!
No star will show the way
and no one will hear your
prayer
You'll come back home some day
You'll come back home some day

You went away forever
You went away alone
But someone's always waiting
For you... at home... today!

No star will show the way
and no one will hear your
prayer
You'll come back home some day
You'll come back home some day

You went away forever
You went away alone
But someone's always waiting
For you... at home... today
 
Fonte: QUI
     
Autori: Giorgio Calabrese, Piero Umiliani
Orchestra: Colonna sonora originale del film "Un colpo da mille miliardi"

 
Testo:
L'alba viene a cercare te!
Chiudi gli occhi
per non andartene,
ma non ti aiuterà nasconderti.

L'alba viene a cercare te!
Se tu vai, ci sarà un perchè.
Dal momento che non puoi dirmelo
tanto vale nemmeno chiederlo.

L'alba viene a cercare te!
Vai se vuoi, anche se te ne vai
chi può togliermi mai
quel che ho avuto da te.

L'alba viene a cercare te!
Non può i sogni che si allontanano
e il mio illudermi fino all'ultimo.
L'alba viene a cercare te!

L'alba viene a cercare te!
L'alba viene a cercare te!
 
Fonte: QUI
 
 
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2167
Punti : 2167
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

SERGIO ENDRIGO: 1966 - ENDRIGO 1966 (L.P. 33 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Lun Feb 05, 2018 9:58 am

1. TITOLO:
 
1966: ENDRIGO 1966
 
# Etichetta: CETRA # Catalogo: LPB 35032 # Data pubblicazione: Settembre 1966 # Matrici: MLC 5190/MLC 5191-3 # Genere: Pop # Supporto: vinile 33 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Data matrici: 13 Luglio-31 Agosto / Testi delle canzoni stampati sul retro copertina, ma disposti secondo una sequenza delle due facciate effettivamente inversa a quella reale / "Chiedi al tuo cuore" in nuova registrazione rispetto alla precedente del 1961, pubblicata sul singolo Tavola Rotonda T 70005
 
 
2. RECENSIONE:
 
Endrigo è il terzo album del cantautore italiano Sergio Endrigo, pubblicato dalla Fonit Cetra nel 1966.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER di: ENDRIGO 1966
 
   
 
   
 
 
4. TRACK LIST di: ENDRIGO 1966
 
 
 


 
 
Lato B: 5
LA BALLATA DELL'EX

 

Autori: Sergi Bardotti, Sergio Endrigo
Orchestra: Mario Migliardi e i Cantori Moderni di Alessandroni
 
Testo:
Andava per i boschi con due mitra e tre bombe a mano
La notte solo il vento gli faceva compagnia
Laggiù nella vallata è già pronta l’imboscata
Nell’alba senza sole eccoci qua
Qualcuno il conto oggi pagherà
Andava per i boschi con due mitra e tre bombe a mano
Il mondo è un mondo cane ma stavolta cambierà
Tra poco finiranno i giorni neri di paura
Un mondo tutto nuovo sorgerà
Per tutti l’uguaglianza e la libertà

In soli cinque anni questa guerra è già finita
È libera l’Italia l’oppressore non c’è più
Si canta per i campi dove il grano ride al sole
La gente è ritornata giù in città
Ci son nell’aria grandi novità
E scese dai suoi monti per i boschi fino al piano
Passava tra la gente che applaudiva gli alleati
Andava a consegnare mitra barba e bombe a mano
Ormai l’artiglieria non serve più
Un mondo tutto nuovo sorgerà
Per tutti l’uguaglianza e la libertà

E torna al suo paese che è rimasto sempre quello
Con qualche casa in meno ed un campanile in più
C’è il vecchio maresciallo che lo vuole interrogare
Così per niente per formalità
Mi chiamano Danilo e sono qua
E vogliono sapere perché come quando e dove
Soltanto per vedere se ha diritto alla pensione
Gli chiedono per caso come è andata quella sera
Che son partiti il conte e il podestà
E chi li ha fatti fuori non si sa
E chi li ha fatti fuori non si sa

Se il tempo è galantuomo io son figlio di nessuno
Vent’anni son passati e il nemico è sempre là
Ma i tuoi compagni ormai non ci son più
Son tutti al ministero o all’aldilà
Ci fosse un cane a ricordare che
Andavi per i monti con due mitra e tre bombe a mano...
 
Fonte: QUI

 


Ultima modifica di mauro piffero il Mar Feb 06, 2018 4:49 pm, modificato 3 volte
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2167
Punti : 2167
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

SERGIO ENDRIGO: 1967 - DOVE CREDI DI ANDARE/IL TRENO CHE VIENE DAL SUD (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Lun Feb 05, 2018 10:44 am

1. TITOLO:
 
1967 - DOVE CREDI DI ANDARE/IL TRENO CHE VIENE DAL SUD
 
# Etichetta: CETRA # Catalogo: SP 1324 # Data pubblicazione: Anno 1967 # Matrici: MSC 5483-3/MSC 5484 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2

Note: Data matrici: 21 Gennaio-11 Gennaio / Lato A: "Festival di Sanremo 1967" / Copertina di Ferruccio Piludu
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
LATO A:
DOVE CREDI DI ANDARE

 
      Lato B:
IL TRENO CHE VIENE DAL SUD

 
     

Autori: Sergio Endrigo
Orchestra: Giancarlo Chiaramello
 
Testo:
Dove credi di andare
Se tutti i tuoi pensieri
Restano qui
Come pensi di amare
Se ormai non trovi amore
Dentro di te

Con tante navi che partono
Nessuna ti porterà
lontano da te
Il mondo sai non ti aiuterà,
ognuno al mondo è solo
Come te e me

Dove credi di andare
Se il tempo che è passato
Non passerà mai
Povere le tue notti
Se tu le spenderai
Per dimenticare

Il mondo non è più grande
Di questa città
La gente si annoia ogni sera
Come da noi
Dove credi di andare
Se ormai non c’è più amore
Dentro di te

Con tante navi che partono
Nessuna ti porterà
Lontano da te
Il mondo sai non ti aiuterà,
Ognuno al mondo è solo
Come te e me

Dove credi di andare
Se il tempo che è passato
Non passerà mai
Povere le tue notti
Se tu le spenderai
Per dimenticare

Il mondo non è più grande
Di questa città
La gente si annoia ogni sera
Come da noi
Dove credi di andare
Se ormai non c’è più amore
Dentro di te
 
Fonte: QUI
     
Autori: Sergio Endrigo
Orchestra: Giancarlo Chiaramello
 
Testo:
Il treno che viene dal sud
Non porta soltanto Marie
Con le labbra di corallo
E gli occhi grandi così
Porta gente gente nata tra gli ulivi
Porta gente che va a scordare il sole
Ma è caldo il pane
Lassù nel nord

Nel treno che viene dal sud
Sudore e mille valigie
Occhi neri di gelosia
Arrivederci Maria
Senza amore è più dura la fatica
Ma la notte è un sogno sempre uguale
Avrò un casa
Per te per me

Dal treno che viene dal sud
Discendono uomini cupi
Che hanno in tasca la speranza
Ma in cuore sentono che
Questa nuova questa bella società
Questa nuova grande società
Non si farà
Non si farà
 
Fonte: QUI
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Lun Feb 05, 2018 11:10 am, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2167
Punti : 2167
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

SERGIO ENDRIGO: 1967 - LA DONNA DEL SUD/IL TRENO CHE VIENE DAL SUD (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Lun Feb 05, 2018 11:09 am

1. TITOLO:
 
1967 -LA DONNA DEL SUD/IL TRENO CHE VIENE DAL SUD
 
# Etichetta: CETRA # Catalogo: SP 1334 # Data pubblicazione: Anno 1967 # Matrici: MSC 5567/MSC 5484 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2

Note: Data matrici: 14 Aprile-11 Gennaio / In copertina riproduzione del dipinto "Porteuse de pain" di Pablo Picasso
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
LATO A:
LA DONNA DEL SUD

 
      Lato B:
IL TRENO CHE VIENE DAL SUD

 
     

Autori: Bruno Lauzi
Orchestra: Mario Migliardi e i Cantori Moderni di Alessandroni
 
Testo:
Una donna di nome Maria
È arrivata stanotte dal Sud
È arrivata col treno del sole
Ma ha portato qualcosa di più.
Ha portato due labbra di corallo
E i suoi occhi son grandi così,
Mai nessuno che l'abbia baciata
A nessuno ha mai detto di sì.

Maria, Maria, Maria

Ha posato le cesta d'arance
E mi ha dato la mano perché
La portassi lontano per sempre,
La tenessi per sempre con me.
Io le ho dato la mano ridendo
E non gliel'ho lasciata mai più,
Poi siam corsi veloci nel vento
Per non farci trovare quaggiù.

Maria, Maria, Maria

Una donna di nome Maria
È arrivata stanotte dal Sud
È arrivata col treno del sole
Ma ha portato qualcosa di più.
 
Fonte: QUI
     
Autori: Sergio Endrigo
Orchestra: Giancarlo Chiaramello
 
Testo:
Il treno che viene dal sud
Non porta soltanto Marie
Con le labbra di corallo
E gli occhi grandi così
Porta gente gente nata tra gli ulivi
Porta gente che va a scordare il sole
Ma è caldo il pane
Lassù nel nord

Nel treno che viene dal sud
Sudore e mille valigie
Occhi neri di gelosia
Arrivederci Maria
Senza amore è più dura la fatica
Ma la notte è un sogno sempre uguale
Avrò un casa
Per te per me

Dal treno che viene dal sud
Discendono uomini cupi
Che hanno in tasca la speranza
Ma in cuore sentono che
Questa nuova questa bella società
Questa nuova grande società
Non si farà
Non si farà
 
Fonte: QUI
 
 
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2167
Punti : 2167
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

SERGIO ENDRIGO: 1967 - TI AMO (L.P. 33 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Lun Feb 05, 2018 11:45 am

1. TITOLO:
 
1967: TI AMO
 
# Etichetta: RCA Italiana # Catalogo: KIT 21 # Data pubblicazione: Anno 1967 # Matrici: NKAP 21553/NKAP 21554 # Genere: Pop # Supporto: vinile 33 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: L'album esiste in due edizioni: la prima consta di copertina apribile, caratterizzata dalla presentazione di Gaio Fratini in italiano e inglese. La seconda, invece, presenta una copertina chiusa con foto di Endrigo e sul retro la presentazione di Fratini solo in italiano.
 
 
2. COVER di: SERGIO ENDRIGO
 
   
 
   
 
 
3. TRACK LIST di: SERGIO ENDRIGO
 
 
 



 
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2167
Punti : 2167
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

SERGIO ENDRIGO: 1967 - PERCHÉ NON DORMI FRATELLO/LA TUA ASSENZA (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Lun Feb 05, 2018 12:13 pm

1. TITOLO:
 
1967 - PERCHÉ NON DORMI FRATELLO/LA TUA ASSENZA
 
# Etichetta: CETRA # Catalogo: SP 1339 # Data pubblicazione: Anno 1967 # Matrici: MSC 5614/MSC 5615 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2

Note: Data matrici: 26 Maggio / Copertina di Ferruccio Piludu
 
 
2. COVER:
 
   
 
   
 
 
3. TRACK LIST
 
LATO A:
PERCHE' NON DORMI FRATELLO

 
      Lato B:
LA TUA ASSENZA

 
     

Autori: Sergio Bardotti, Sergio Endrigo
Orchestra: Mario Migliardi e i 4+4 di Nora Orlandi
 
Testo:
L’Africa è lontana vista dalla luna
Passa l’eternità
Strada che porti al mare
Lasciami qua
Passa una bandiera forse è quella vera
Vende la fortuna
Vende anche la luna
Cosa ti comprerai?
Perché non dormi fratello?
La notte è chiara
Perché non dormi fratello?
La notte è chiara

Quando si fa sera quando torni a casa
Viva la libertà
Chi si contenta muore
E non lo sa
Dopo l’avventura passa la paura
Viene il carnevale
C’è Papà Natale
Cosa ti porterà?
Perché non dormi fratello?
La notte è chiara
Perché non dormi fratello?
La notte è chiara

Dormono i poeti principi e pirati
Don Chisciotte e D’Artagnan
Chi non ha più nemici
Non ha pietà
Costa poco il gioco paghi sempre dopo
Ecco la fortuna
Eccoti la luna
Quanto ti costerà?
Perché non dormi fratello?
La notte è chiara
Perché non dormi fratello?
La notte è chiara
 
Fonte: QUI
     
Autori: Sergio Endrigo
Orchestra: Mario Migliardi
 
Testo:
La tua assenza riempie i miei giorni di te
La tua assenza è una stella che brilla nel cielo più scuro
La tua assenza è un gabbiano che vola leggero
La tua assenza è la cosa più viva che resta di te
Tu che sai dire di no
Tu che puoi dirmi di sì
Con la voce più dolce che hai

La tua assenza è la pioggia che piange sui vetri
È il profumo dell’ultima estate
La tua assenza è il vento che torna dal mare
La tua assenza è una voce continua che parla di te
Tu che sai dire di no
Tu che puoi dirmi di sì
Con la voce più dolce che hai

La tua assenza è un rosario di perle e coralli
La tua assenza è soltanto speranza
La certezza che amore tra noi
Non c’è stato mai
 
Fonte: QUI
 
 
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2167
Punti : 2167
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

SERGIO ENDRIGO: 1968 - CANZONE PER TE/IL PRIMO BICCHIERE DI VINO (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Lun Feb 05, 2018 1:04 pm

1. TITOLO:
 
1968 - CANZONE PER TE/IL PRIMO BICCHIERE DI VINO
 
# Etichetta: CETRA # Catalogo: SP 1360 # Data pubblicazione: Anno 1967 # Matrici: MSC 6151/MSC 6152 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 17,5 cm. # Facciate: 2

Note: Data matrici: 19 Gennaio-12 Gennaio / Lato A: "Festival di Sanremo 1968" / Copertina di Ferruccio Piludu
 
 
2. RECENSIONE:
 
Canzone per te è un brano musicale composto da Luis Bacalov, Sergio Bardotti e Sergio Endrigo, vincitore del Festival di Sanremo 1968 nell'interpretazione dello stesso Endrigo e di Roberto Carlos.

Il brano:
Il testo narra di un amore talmente bello che non riesce a finire. Si desidera che il dolore per la fine di questo amore possa cessare perché entrambi tornino a voler bene ad un'altra persona.

La vittoria a Sanremo e polemiche:
Endrigo vince il Festival alla sua terza partecipazione, dopo Adesso sì (ottava nell'edizione del 1966) e Dove credi di andare (settima nell'edizione del 1967). Adriano Celentano, arrivato terzo con Canzone di Don Backy, in polemica con la giuria del festival, lascia la sala al momento della premiazione.

Pubblicazione:
Dopo il Festival, Endrigo pubblicò il singolo Canzone per te/Il primo bicchiere di vino, mentre il disco di Roberto Carlos fu Canzone per te/È tempo di saper amare.

Classifica annuale:
Classifica (1968) Posizione Artista
Italia 29 Sergio Endrigo
Italia 48 Roberto Carlos
La versione di Roberto Carlos raggiunse la terza posizione nella classifica delle vendite in Argentina.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
4. TRACK LIST
 
LATO A:
CANZONE PER TE

 
      Lato B:
IL PRIMO BICCHIERE DI VINO

 
     

Autori: Sergio Bardotti, Sergio Endrigo
Orchestra: Giancarlo Chiaramello
 
Testo:
La festa appena cominciata
È già finita
Il cielo non è più con noi
Il nostro amore era l’invidia di chi è solo
Era il mio orgoglio la tua allegria

È stato tanto grande e ormai
Non sa morire
Per questo canto e canto te
La solitudine che tu mi hai regalato
Io la coltivo come un fiore

Chissà se finirà
Se un nuovo sogno la mia mano prenderà
Se a un’altra io dirò
Le cose che dicevo a te

Ma oggi devo dire che
Ti voglio bene
Per questo canto e canto te
È stato tanto grande e ormai non sa morire
Per questo canto e canto te
 
Fonte: QUI
     
Autori: Sergio Endrigo
Orchestra: Giancarlo Chiaramello
 
Testo:
Il primo bicchiere di vino
Che ho bevuto in vita mia
L’ho bevuto Maria
Alla tua salute
Ricordi Maria
Quelle nostre giornate di vento
Il cielo lo sa
Quante volte mi hai detto di no

Le prime parole d’amore
Che ho cantato in vita mia
Le ho cantate Maria
Sulla bocca tua
Ballavi con me
E girava la vecchia balera
Fu un sabato e tu
Finalmente mi hai detto di sì

Il primo peccato d’amore
Che ho comprato in vita mia
L’ho comprato Maria
Alla faccia tua
Dicevi anche tu
La domenica è triste star soli
Ballavo con lei
Ed a un tratto non ci ho visto più

Il primo bicchiere di vino
Che ho bevuto in vita mia
L’ho bevuto Maria
Alla tua salute
 
Fonte: QUI
 
 
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2167
Punti : 2167
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: SERGIO ENDRIGO - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

Italia Canora :: MUSICA LEGGERA :: 
CANTANTI/GRUPPI ANNI' 60
 :: SERGIO ENDRIGO

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum