Ci "aiuti" a crescere?
Ti ringrazio in anticipo per il tuo



Ultimi argomenti
» PINO DONAGGIO - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)
Gio Set 14, 2017 11:33 pm Da mauro piffero

» ADRIANO PAPPALARDO - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)
Gio Set 14, 2017 11:12 pm Da admin_italiacanora

» ALBANO CARRISI - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)
Gio Set 14, 2017 5:23 pm Da admin_italiacanora

» JOHN FOSTER - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)
Dom Set 10, 2017 11:57 pm Da mauro piffero

» RINO LODDO - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Sab Set 09, 2017 6:34 pm Da admin_italiacanora

»  ANTONIO BASURTO - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Ven Set 08, 2017 5:33 pm Da admin_italiacanora

» TONY RENIS - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)
Sab Set 02, 2017 9:28 pm Da mauro piffero

» LISA - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Mar Ago 22, 2017 5:44 pm Da admin_italiacanora

» QUARTETTO 2 + 2 ---> I 4 + 4 DI NORA ORLANDI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Mar Ago 22, 2017 5:27 pm Da admin_italiacanora

» STELLA DIZZY - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Mar Ago 22, 2017 5:13 pm Da admin_italiacanora

» ELIO MAURO - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Mar Ago 22, 2017 11:47 am Da admin_italiacanora

» PAOLO BACILIERI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Mar Ago 22, 2017 11:21 am Da admin_italiacanora

» MARISA BRANDO - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Mar Ago 22, 2017 11:09 am Da admin_italiacanora

» TEDDY RENO - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)
Lun Ago 21, 2017 7:38 pm Da admin_italiacanora

» PETER VAN WOOD - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Dom Ago 20, 2017 6:04 pm Da admin_italiacanora







________________________________________



AFFILIAZIONI - SITI - BLOG
e FORUM

LaFavolaBlu


Progetto Musico Sognante Italiano
La fiaba del mare della Musica Italiana
ed Internazionale

____________________________


Nonsolosuoni




Un sogno
fatto di musica!

______________________


_____________________


Estatica è l'enciclopedia di musica italiana, internazionale e cultura.

Discografie, recensioni, interviste, monografie, live report, video, ebooks


_____________________



________________________


_____________________



________________________

Chi è in linea
In totale ci sono 18 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 18 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 118 il Ven Lug 14, 2017 9:34 pm





__________________________________

Ti piace il nostro Portale??
Allora votaci cliccando su questo bottone ... Grazie!!

migliori siti


www.italiacanora.net


Grazie a voi abbiamo vinto questi AWARD
nella classifica di NET-PARADE


Uno dei più belli
In classificasito internet
In classifica
Sito d'argento
DISCLAIMER
Tutte le copertine, testi e video presenti su questo forum sono solo per uso informativo e di intrattenimento.
Puoi scaricare e stampare la copertina se possiedi l'originale e hai bisogno di rimpiazzarla.
Tutto cio' che puo' essere considerato legale, dipende dalle leggi sul copyright del tuo paese di residenza. Non è nostra intenzione infrangere Copyright per cui, se ciò dovesse accadere, prego gli interessati a scrivere agl'amministratori i quali provvederanno alla rimozione immediata o a citare la fonte, se richiesto.
Lo Staff di ItaliaCanora.net non è responsabile dell'utilizzo e di eventuali danni a cose o persone causati dal materiale presente in questo forum, inoltre si tiene a precisare che tutto ciò che è presente in questo forum vi è stato messo in assoluta buona fede e senza alcuno scopo di lucro.
Traduttore - Translater
METEO ITALIA OGGI

Partner

creare un forum



Motori ricerca

Segnala il tuo sito nella directory

http://www.wikio.it

Cerrrca.com la ricerca con tre rrr


LICENZA
Licenza Creative Commons

Quest'opera è distribuita con Licenza
Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.

MUSICARELLI – I Film che ci hanno fatto sognare

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

MUSICARELLI – I Film che ci hanno fatto sognare

Messaggio  admin_italiacanora il Lun Mar 25, 2013 10:38 am



Il musicarello è un sottogenere cinematografico italiano che serve almeno due necessità, la prima è squisitamente commerciale: supportare un cantante di fama e il suo nuovo album discografico; la seconda è il riferimento costante e alla moda alla gioventù, anche in versione vagamente polemica nei confronti dei matusa. Sono presenti quasi sempre la vita da spiaggia e tenere e caste storie d’amore, coadiuvate dalla voglia di divertirsi e ballare senza pensieri.

Caratteristiche
Il filone iniziò negli anni cinquanta, ed ebbe il suo apice di produzione negli anni sessanta; è chiara la connotazione popolare fin dagli inizi, quando è dedicato al pubblico di musica melodica, che abbraccia, quindi, uno spettro indiscriminato di gusti ed età; le differenze emergono invece quando il musicarello, alla metà degli anni sessanta, svolta verso cliché di spensieratezza, e presenta cantanti che si rivolgono al Rock’n'roll e al Beat, e si rivolge, dunque, ad un pubblico di giovanissimi; anche se non manca di riflettere la voglia ed il bisogno di emancipazione dei giovani italiani, rendendo noto qualche screzio generazionale.
In questo senso il confronto è tra i cantanti tradizionali, i cosiddetti melodici, ad esempio Claudio Villa, e gli urlatori, nome che tra gli anni cinquanta e sessanta, cioè il periodo del boom economico, viene affibbiato, con connotazioni negative, alla schiera di giovani cantanti emergenti, Adriano Celentano e Mina in testa; infatti il nome verrà presto lasciato in favore di aggettivazioni anglofile (ad esempio rocker).
I film che iniziano il sottogenere schiettamente giovanilistico sono I ragazzi del juke-box del 1959 e Urlatori alla sbarra (1960) entrambi diretti da Lucio Fulci; in quest’ultima pellicola troviamo anche un cameo di Chet Baker in trasferta in Italia.

Secondo il critico cinematografico Stefano Della Casa il nome, già in uso all’epoca, “musicarello” farebbe il verso al più celebre “Carosello”, sottolineandone così l’aspetto pubblicitario, senza dimenticare la presenza costante degli stessi protagonisti nelle pubblicità.

Alla base del musicarello c’è una canzone di successo, o destinata, nelle speranze dei produttori, ad averlo, che dà il titolo al film stesso, Lisa dagli occhi blu, ad esempio, racconta nel film la stessa vicenda presente nel testo della canzone di Mario Tessuto, noto cantante di allora; il genere non si avvale quindi dell’effetto sorpresa.
Il principale riferimento nobile è il musical, il modello estero contemporaneo è dato dai film con Elvis Presley con pellicole dal titolo: Il delinquente del rock and roll (Jailhouse Rock) del 1957 di Richard Thorpe, o il precedente Fratelli rivali (Love Me Tender, 1956) di Robert D. Webb.

Il declino del musicarello melodico fu evidente già a metà del decennio, per poi riprendere consistentemente la produzione tra il 1967 e il1970; questo a parte il caso eccezionale rappresentato da Gianni Morandi che nel 1965 recita e canta in ben quattro film (un quinto lo girò nel 1966), complice la sua partenza per la leva, cosa che fu vissuta come un evento dal suo pubblico di allora.

Anche nei decenni successivi si ripresentano, qua e là, film (in qualche caso recentissimi) basati su canzoni italiane (Laura non c’è, cantata dall’italiano Nek, o Jolly Blu vecchio successo degli esordi degli 883) ispirati ugualmente da fini di marketing, cioè di supporto cinematografico alla canzone ed all’artista. Nel 1966 spopola anche Caterina Caselli con Nessuno mi può giudicare come nel 1967 con Io non protesto io amo.

Protagonisti
Sotto la definizione di musicarello melodico si raccolgono film che vedono protagonisti i cantanti dell’immediato secondo dopoguerra, tra i quali spiccano Claudio Villa e Luciano Tajoli, bandiere delle rispettive tradizioni in fatto di canzonetta popolare: lo stornello romano e la canzone melodica partenopea; le esili storie narrate sono costruite attorno alle varie esibizioni, che ne fanno, inevitabilmente, da contrappunto. Questa prima forma di film con musiche a basso costo viene soppiantata, come già visto, dal filone giovanilistico.

Del musicarello degli anni sessanta sono da segnalare alcuni nomi notevoli di cantanti che vi appaiono, spesso in qualità di attori protagonisti: Little Tony, Gianni Morandi, Al Bano, Mal, Tony Renis, Mina, Rita Pavone, Adriano Celentano, Bobby Solo, Mario Tessuto,Orietta Berti. È del 1970 l’ultima produzione numericamente rilevante, il cui titolo più noto è oggi Lady Barbara.

Negli anni ottanta il fenomeno di Nino D’Angelo è principalmente regionale, anche se si è diffuso rapidamente in tutta Italia grazie alletelevisioni commerciali, che ne proponevano i film e le canzoni. La lista sottostante dedicata al neomusicarello melodico non è volutamente completa rispetto a tutte le pellicole dell’attore-cantante poiché pochi tra i suoi film si possono definire musicarelli in senso stretto.

Spesso, le storie sentimentali di cui è protagonista D’Angelo, appartengono al genere teatrale popolare della sceneggiata napoletana, di cui è nume naturale Mario Merola. Ma questa non è una novità: è infatti, interessante notare che l’apparentamento della sceneggiata col cinema ha origini che risalgono all’epoca del cinema muto partenopeo; Napoli vantava una “scuola” cinematografica, che produceva film di stampo “veristico” attiva già a partire dagli anni dieci del Novecento.

A parte questo fenomeno individuale, dagli anni settanta a tutt’oggi il declino del musicarello è totale, tranne qualche episodio minore, ma operazioni di riappropriazione pop di questo sottogenere cinematografico sono state attuate alla fine degli anni novanta da film quali Tano da morire (1997), Sud Side Stori e Aitanic (entrambi del 2000), quest’ultimo è frutto di un’autocitazione di Nino D’Angelo.


Film e sceneggiati con apparizioni di cantanti e gruppi musicali
Oltre a film incentrati interamente su cantanti e gruppi musicali, in Italia (nel decennio d’oro del nostro cinema) grande schermo e artisti musicali hanno avuto strade spesso comuni. Da un recente e corposo lavoro di ricerca realizzato dalla Beat boutique 67, pubblicato in “BEATi voi!” (n.5), sono risultati nel periodo 1959/1973 oltre 500 film e sceneggiati televisivi della Rai in cui appaiono nel ruolo di attori (o come comparse atte a suonare in scene girate in nigth club e locali da ballo) cantanti e complessi musicali italiani del periodo (pop, rock & roll, beat e progressive). La ricerca ha così portato alla luce più di 400 pellicole (oltre un centinaio di Musicarelli veri e propri riportati nella tabella sopra) che escono dal classico genere “musicarello” (film sperimentali, documentari, film d’autore, gialli e thriller, cinema di genere e commedia all’italiana) ormai dimenticate da decenni; sicuramente in molti casi una rara opportunità di vedere in video cantanti e complessi attivi in quel decennio.
Fonte: QUI


PORTA A PORTA
Puntata dedicata alle canzoni degli anni 60': gli entusiasmi e gli ideali di quegli anni. Ospiti in studio: Orietta Berti, Gigliola Cinquetti, Bobby Solo, Little Tony; puntata del 25/04/2012.





INDICE

1959 URLATORI ALLA SBARRA (Metti, Celentano e Mina...)
1967 RIDERA' (Cuore matto)
1967 CUORE MATTO... MATTO DA LEGARE


Ultima modifica di admin_italiacanora il Dom Apr 07, 2013 2:58 pm, modificato 1 volta
avatar
admin_italiacanora
Admin

Messaggi : 1852
Punti : 4014
Data d'iscrizione : 09.04.10
Età : 66
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente http://www.italiacanora.net

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum