Ci "aiuti" a crescere?
Ti ringrazio in anticipo per il tuo



Ultimi argomenti
» LITTLE TONY - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)
Mar Ago 14, 2018 3:36 pm Da mauro piffero

» LORIS BANANA - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Lun Ago 13, 2018 3:05 pm Da mauro piffero

» GENE GUGLIELMI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video,Testi
Lun Ago 13, 2018 10:59 am Da admin_italiacanora

» ROBY CRISPIANO - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Lun Ago 13, 2018 10:53 am Da admin_italiacanora

» GIANCARLO SILVI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video,Testi
Lun Ago 13, 2018 10:40 am Da admin_italiacanora

» SILVANO SILVI E GLI ERRANTI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Lun Ago 13, 2018 9:51 am Da admin_italiacanora

» I FLIPPERS - Biografia, Discografia, Canzoni, Video,Testi
Lun Ago 13, 2018 9:18 am Da admin_italiacanora

» I VIANELLA - Biografia, Discografia, Canzoni, Video,Testi
Lun Ago 13, 2018 8:56 am Da admin_italiacanora

» PIERO FOCACCIA - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Dom Ago 12, 2018 10:11 am Da mauro piffero

» EDOARDO VIANELLO - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)
Sab Ago 11, 2018 4:14 pm Da mauro piffero

» SALVATORE ADAMO - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)
Dom Ago 05, 2018 9:09 am Da admin_italiacanora

» SALVATORE ADAMO - BIOGRAFIA
Dom Ago 05, 2018 9:05 am Da admin_italiacanora

» VITO RUSSO E I CONNY - Biografia, Discografia, Canzoni, Video,Testi
Gio Ago 02, 2018 11:23 am Da admin_italiacanora

» WILMA GOICH - Biografia, Discografia, Canzoni, Video,Testi
Mar Lug 31, 2018 4:45 pm Da mauro piffero

» RITA PAVONE - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)
Dom Lug 29, 2018 6:09 pm Da mauro piffero


________________________________________

DIVENTA COLLABORATORE!

Italia Canora è in continua crescita e sempre alla ricerca di collaboratori che desiderano partecipare a questo grandioso progetto.

Aiuta Italia Canora a cercare materiale come cover, videoclip testi e quant'altro occorre per inserire le discografie dei nostri grandi artisti italiani!

Se sei appassionato di musica potresti dedicarti ad inserire il tuo artista preferito con delle semplici linee guida.

Lasciami un messaggio (in chat oppure in alto su Messages), ti contatterò quanto prima!

________________________________________






________________________________________



Caricamento video...
AFFILIAZIONI - SITI - BLOG
e FORUM

LaFavolaBlu


Progetto Musico Sognante Italiano
La fiaba del mare della Musica Italiana
ed Internazionale


____________________________


Nonsolosuoni




Un sogno
fatto di musica!


______________________


_____________________




_____________________



Estatica è l'enciclopedia di musica italiana, internazionale e cultura.

Discografie, recensioni, interviste, monografie, live report, video, ebooks


_____________________




________________________



________________________



________________________

Chi è online?
In totale ci sono 23 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 23 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 422 il Gio Giu 14, 2018 9:48 pm





__________________________________

Ti piace il nostro Portale??
Allora votaci cliccando su questo bottone ... Grazie!!

migliori siti


www.italiacanora.net


Grazie a voi abbiamo vinto questi AWARD
nella classifica di NET-PARADE


Uno dei più belli
In classificasito internet
In classifica
Sito d'argento
DISCLAIMER
Tutte le copertine, testi e video presenti su questo forum sono solo per uso informativo e di intrattenimento.
Puoi scaricare e stampare la copertina se possiedi l'originale e hai bisogno di rimpiazzarla.
Tutto cio' che puo' essere considerato legale, dipende dalle leggi sul copyright del tuo paese di residenza. Non è nostra intenzione infrangere Copyright per cui, se ciò dovesse accadere, prego gli interessati a scrivere agl'amministratori i quali provvederanno alla rimozione immediata o a citare la fonte, se richiesto.
Lo Staff di ItaliaCanora.net non è responsabile dell'utilizzo e di eventuali danni a cose o persone causati dal materiale presente in questo forum, inoltre si tiene a precisare che tutto ciò che è presente in questo forum vi è stato messo in assoluta buona fede e senza alcuno scopo di lucro.
Traduttore - Translater
METEO ITALIA OGGI

Partner

creare un forum



Motori ricerca

Segnala il tuo sito nella directory

http://www.wikio.it

Cerrrca.com la ricerca con tre rrr


LICENZA
Licenza Creative Commons

Quest'opera è distribuita con Licenza
Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.

QUELLI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi

Italia Canora :: MUSICA LEGGERA :: 
CANTANTI/GRUPPI ANNI' 60

Andare in basso

QUELLI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi

Messaggio  VIOLONE 1950 il Dom Gen 13, 2013 11:53 am



I Quelli sono stati un gruppo musicale italiano beat. Nacquero nel 1964 col nome di "Black Devils", e diventarono presto il gruppo di accompagnamento di Gian Pieretti, mutando il nome ne "I Grifoni".

Formazione
Franz Di Cioccio: batteria (1964-1970)
Franco Mussida: chitarre, voce (1964-1967 e 1969-1970)
Flavio Premoli: tastiere (1967-1969)
Alberto Radius: chitarre, voce (1967-1969)
Teo Teocoli: voce solista (1966-1967)
Pino Favaloro: chitarre, voce (1964-1969)
Tony Gesualdi: basso (1964-1966)
Giorgio Piazza: basso (1966-1970)

La formazione iniziale dei Black Devils, e poi dei Grifoni, comprende Franz Di Cioccio, Franco Mussida, Pino Favaloro e Tony Gesualdi.
È il cantautore Gian Pieretti (che in quel periodo incide per la Vedette) a presentarli alla Dischi Ricordi, che decide di metterli sotto contratto.

Il gruppo ingaggia quindi un nuovo cantante, Antonio Teocoli, soprannominato Teo (già con il gruppo dei Demoniaci, ma che all'epoca ha appena pubblicato un 45 giri come solista, Mi son svegliato, sempre per la Ricordi), cambia il nome in Quelli, e inizia una carriera come complesso beat, incidendo il primo 45 giri, Via con il vento, nel 1965; la canzone è scritta da Mussida, che però non è ancora iscritto alla SIAE, per cui viene firmata da Ricky Gianco e Gian Pieretti.
Il secondo singolo, Una bambolina che fa no no no (cover di un brano del cantautore francese Michel Polnareff), riscuote un buon successo, ma alla fine dell'anno Tony Gesualdi abbandona il gruppo, sostituito da Giorgio Piazza, mentre Mussida è sostituito, a causa del servizio militare in marina, da Alberto Radius (proveniente dai Simon & Penny, e che prima ancora aveva suonato nei Big Ben's) per due anni.

All'inizio del 1967 la formazione si amplia con l'ingresso di Flavio Premoli (tastierista di Varese proveniente dai Cuccioli), ed è questa la formazione che incide il terzo disco, Per vivere insieme, versione di Happy Together dei Turtles), anche questo un buon successo, che non viene però ripetuto dai 45 giri successivi, Tornare bambino (cover di Hole in My Shoe dei Traffic) e Mi sentivo strano, per cui Teocoli decide di lasciare il gruppo e di dedicarsi alla carriera solista, firmando un contratto con il Clan Celentano, per cui inciderà, sempre nel 1968, due 45 giri, Carolina nu parte cchiù e La vitamine (due anni dopo entrerà nel cast italiano del musical Hair, lavorando insieme a Loredana Berté).

Nel frattempo una canzone dei Quelli, Dettato al capello, viene inserita nella colonna sonora del film Capriccio all'italiana, in particolare nell'episodio Il mostro della domenica di Steno, in cui Totò interpreta un maniaco a caccia di capelloni per tagliare loro i capelli.
Dopo il 45 giri Lacrime e pioggia, cover di Rain and tears degli Aphrodite's Child, Mussida torna dal servizio militare, sostituendo Radius (che di lì a poco fonderà con l'ex tastierista dei Camaleonti e de I Samurai la Formula 3).

Il 1969 è l'anno del loro unico LP, che contiene, tra le varie cover, un rifacimento di Hush dei Deep Purple e Pensieri, traduzione da The thoughts of Emerlist Davjack dei Nice (scelta questa che fa presagire i futuri sviluppi progressive).
Nel frattempo Mussida, Di Cioccio, Premoli e Piazza hanno anche iniziato un'attività di session men negli studi Ricordi, partecipando alle incisioni di altri artisti come Lucio Battisti (in quasi tutta la sua produzione a partire dal 1969), Mina, Adriano Celentano e Fabrizio De André (nella realizzazione del suo album La buona novella).

Pino Favaloro, meno dotato tecnicamente, abbandona i Quelli dopo la pubblicazione del 45 giri Dici; i restanti quattro pubblicano ancora un singolo agli inizi del 1970, Dietro al sole, dopodiché Di Cioccio, per agevolare la risoluzione di un contratto discografico, viene "prestato" all'Equipe 84, con cui incide due album ed alcuni 45 giri nello spazio di due anni.
Il batterista mantiene però i contatti con i vecchi compagni, con cui continua l'attività di session man, e con cui si avvicina al progressive: i musicisti pubblicano allora un nuovo 45 giri con il nome di Krel, con scarsi esiti commerciali.
Nel 1971 anche per seguire Lucio Battisti, passano alla Numero Uno, a loro si unisce Mauro Pagani, violinista e flautista proveniente dai Dalton (ma prima ancora aveva suonato nei JB Club), già nel gruppo dalle sessions de La buona novella. Cambiano il nome in Premiata Forneria Marconi, e il suono del gruppo si orienta decisamente verso le nuove sonorità inglesi, lasciando più spazio ai virtuosismi e agli arrangiamenti acustici.

La conduzione del gruppo era atipica per la musica italiana di fine anni sessanta: i Quelli non avevano un vero e proprio front-man, e la loro scelta musicale era molto lontana dal "ballabile" di moda in quegli anni.
Il 14 novembre 2007 a Milano, in occasione del concerto del trentacinquennale della Premiata Forneria Marconi, Franz Di Cioccio e Franco Mussida hanno eccezionalmente riconvocato sul palco del Rolling Stone il bassista Giorgio Piazza, il chitarrista Pino Favaloro, Alberto Radius e Teo Teocoli, tutti nuovamente sotto lo storico nome dei Quelli, ricreando di fatto la band. I brani eseguiti, inframezzati da divertenti aneddoti e citazioni, anche grazie al talento cabarettistico di Teocoli, sono stati Via con il vento, loro primissimo 45 giri, Tornare bambino (con Elena Di Cioccio, figlia di Franz e famosa vee-jay, a recitare il segmento centrale parlato), Per vivere insieme, Hush, La bambolina che fa no no no e il classico di Wilson Pickett In The Midnight Hour. La serata è poi proseguita come previsto con formazione e repertorio PFM.
Fonte: QUI
avatar
VIOLONE 1950
Admin

Messaggi : 540
Punti : 1586
Data d'iscrizione : 29.11.12
Età : 68
Località : PISTOIA

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

QUELLI - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)

Messaggio  VIOLONE 1950 il Dom Gen 13, 2013 11:57 am


Di seguito viene riportata la discografia completa di QUELLI

INDICE



45 giri

1965 - Via con il vento/Ora piangi, Dischi Ricordi
1966 - A la buena de Dios (brano all'interno della compilation Sanremo 1966), Dischi Ricordi
1966 - Una bambolina che fa no no no/Non ci sarò, Dischi Ricordi
1967 - Per vivere insieme/La ragazza ta ta ta, Dischi Ricordi
1967 - Tornare bambino/Questa città senza te, Dischi Ricordi
1968 - Mi sentivo strano/Dettato al capello, Dischi Ricordi
1969 - Lacrime e pioggia/Nuvole gialle, Dischi Ricordi
1969 - Dici/Marilù, Dischi Ricordi
1970 - Dietro al sole/Quattro pazzi, Dischi Ricordi
1970 - Finché le braccia diventino ali/E il mondo cade giù, Dischi Ricordi (inciso sotto il nome Krel)
1970 - Pa' diglielo a mà (brano all'interno della compilation Sanremo 1970 cantata a Sanremo da Rosalino Cellamare).


Album

1969 - Quelli


Fonte: QUI
avatar
VIOLONE 1950
Admin

Messaggi : 540
Punti : 1586
Data d'iscrizione : 29.11.12
Età : 68
Località : PISTOIA

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

QUELLI: 1965 - VIA CON IL VENTO/ORA PIANGI (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Dom Giu 17, 2018 4:32 pm

1. TITOLO:
 
1965 - VIA CON IL VENTO/ORA PIANGI
 
# Etichetta: RICORDI # Catalogo: 10409 # Data pubblicazione: Novembre 1965 # Matrici: NLNI 3297/NL 3298 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Distribuito da Dischi Ricordi - Milano / Formazione: Franz Di Cioccio - batteria; Pino Favaloro - chitarra; Tony Gesualdi - basso; Franco Mussida - chitarra; Teo Teocoli - voce
 
 
2. RECENSIONE:
 
Via con il vento

Primo singolo per i Quelli che iniziano con Via con il vento la loro carriera discografica. Il disco viene inciso sul finire del 1965 ed il brano principale è composto da Franco Mussida che, non essendo iscritto alla SIAE non può firmarlo e quindi sull'etichetta del 45 giri compaiono fra i crediti degli autori i nomi di Ricky Gianco e Gian Pieretti.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
 
4. TRACK LIST:
 
Lato A:
VIA COL VENTO

 
      Lato B:
ORA PIANGI

 
     

Autori: Ricky Gianco, Gian Pieretti

 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: Ricky Gianco, Gian Pieretti

 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Dom Giu 17, 2018 8:54 pm, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2294
Punti : 2294
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

QUELLI: 1966 - UNA BAMBOLINA CHE FA NO NO NO/NON CI SARO' (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Dom Giu 17, 2018 4:51 pm

1. TITOLO:
 
1966 - VIA CON IL VENTO/ORA PIANGI
 
# Etichetta: RICORDI # Catalogo: 10443 # Data pubblicazione: Ottobre 1966 # Matrici: NLNJ 3699/NLNJ 3602 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Data matrici: 18 Ottobre / Distribuito da Dischi Ricordi - Milano / Formazione: Franz Di Cioccio - batteria; Pino Favaloro - chitarra; Tony Gesualdi - basso; Franco Mussida - chitarra; Teo Teocoli - voce
 
 
2. RECENSIONE:
 
Una bambolina che fa no no no

Dopo il singolo del debutto, che non si era comportato male, i Quelli tornano in sala di incisione per registrare il nuovo 45 giri che recherà sul suo lato principale la cover di un brano del francese Michel Polanreff (La poupée qui fait non). Contemporaneamente sul nostro mercato compaiono altre versioni del brano cantante nella nostra lingua, fra le quali ricordiamo quella del suo stesso autore (su disco Vogue/AZ) e quella di Roby Matano (su disco Durium). Anche sul retro troviamo un brano non originale, prelevato questa volta dal repertorio degli Hollies (I can't let go).
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
4. TRACK LIST:
 
Lato A:
UNA BAMBOLINA CHE FA NO NO NO (La poupèe qui fait non)

 
      Lato B:
NON CI SARO' (I can't let go)

 
     

Autori: Frank Gérald, Herbert Pagani, Michel Polnareff

 
Testo:
E’ una bambolina
che fa no no no no
e’ cosi’ carina
ma fa no no no no
e gia’ un tipo come lei
non l’ho incontrato mai
e’ una bambolina
si difende come puo’
dietro una vetrina
dei suoi no no no no
hello! imparera’ da me
un bacio che cos’e’
hello! imparera’ da me
un bacio che cos’e
la mia bambolina
si difende come puo’
dietro alla vetrina
dei suoi no no no no
hello!se lei mi bacera’
io so che cambiera’
la mia bambolina
non vuol dire no no no no
so che una mattina
la convincero’
no no no no
no no no no
no no no
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Al Gorgoni, Mogol, Iller Pattacini, Chip Taylor

 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Dom Giu 17, 2018 8:58 pm, modificato 3 volte
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2294
Punti : 2294
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

QUELLI: 1966 - PER VIVERE INSIEME/LA RAGAZZA TA TA TA (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Dom Giu 17, 2018 5:40 pm

1. TITOLO:
 
1967 - PER VIVERE INSIEME/LA RAGAZZA TA TA TA
 
# Etichetta: RICORDI # Catalogo: 10459 # Data pubblicazione: Maggio 1967 # Matrici: NLNK 3831/NLNK 3832 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Data matrici: 12 Maggio / Distribuito da Dischi Ricordi / Formazione: Franz Di Cioccio - batteria; Pino Favaloro - chitarra; Giorgio Piazza - basso; Flavio Premoli - tastiere; Alberto Radius - chitarra
 
 
2. RECENSIONE:
 
Per vivere insieme

Ancora una cover sul cammino discografico dei Quelli che questa volta attingono al repertorio degli inglesi Turtles e più precisamente dalla loro Happy together. In italiano il brano viene intiolato Per vivere insieme ed i Quelli ne danno una versione veramente eccellente. Sul retro, invece, i Quelli tornano ad eseguire un pezzo di Michel Polnareff, dopo i buoni risultati della precedente Una bambolina che fa no no no.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
4. TRACK LIST:
 
Lato A:
PER VIVERE INSIEME (Happy together)

 
      Lato B:
LA RAGAZZA TA TA TA(Ta-ta-ta-ta)

 
     

Autori: Frank Gérald, Herbert Pagani, Michel Polnareff

 
Testo:
Mi piace immaginar
che tu
mi chieda un giorno
come mai
non voglio piu’
nessuna ma soltanto te
per dirti che
sono felice
ma la felicita’
che tu mi dai
dovrai con me difendere
nei giorni che
l’amore piu’ non bastera’
a te e me
per vivere insieme
una donna al mondo
cercavo e sei tu
e tu lo sai
e io sono l’uomo
che ami di piu’
e tu lo sai
tu ed io
siamo cosi’
come una vela che non ha
piu’ vento se
tu non sei qui vicino a me
ed io con te
per vivere insieme
una donna al mondo
cercavo e sei tu
e tu lo sai
e io sono l’uomo
che ami di piu’
e tu lo sai
tu ed io
siamo cosi’
come una vela che non ha
piu’ vento se
tu non sei qui vicino a me
ed io con te
per vivere insieme
pa pa pa pa pa pa pa pa
pa pa pa
pa pa pa pa
pa pa pa pa pa pa pa pa
pa pa pa
pa pa pa pa
una donna al mondo
cercavo e sei tu
e tu lo sai
e io sono l’uomo
che ami di piu’
e tu lo sai
tu ed io
siamo cosi’
come uno specchio
che non da’
piu’ luce se
tu non sei qui
vicino a me
ed io con te
per vivere insieme
per vivere insieme
per vivere insieme
non basta l’amore
per vivere insieme
ma sono felice
di vivere insieme
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Al Gorgoni, Mogol, Iller Pattacini, Chip Taylor

 
Testo:
tutti la chiamano ta ta ta ta
come si chiama nessuno lo sa .
tutti la chiamano ta ta ta ta
da dove viene nessuno lo sa .
ma se non ti spaventa la felicità
balla un po' con lei .
ha gli occhi d'oro e se ti fisserà
t'innamorerai .
chi s'innamora di ta ta ta ta
perde per sempre la serenità .
angelo o diavolo ta ta ta ta
su questa terra che cosa ci fa?
quando scende la notte compare lei
bella più che mai .
ma quando all'alba lei svanirà
dov'è non lo sai .
chi s'imnnamora di ta ta ta ta
perde per sempre la serenità .
angelo o diavolo ta ta ta ta
su questa terra che cosa ci fa?
sembra fatta per te ma è chiaro che
lei si diverte .
ed appena lei si stancherà di noi
non la vedremo più .
tutti la chiamano ta ta ta ta
come si chiama nessuno lo sa .
angelo o diavolo ta ta ta ta,
angelo o diavolo ta ta ...
angelo o diavolo ta ta ta ta,
angelo o diavolo ta ta ...
angelo o diavolo ta ta ta ta,
angelo o diavolo ta ta ta ta .
 
Fonte: QUI
 
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Dom Giu 17, 2018 9:01 pm, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2294
Punti : 2294
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

QUELLI: 1967 - TORNARE BAMBINO/QUESTA CITTA' SENZA TE (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Dom Giu 17, 2018 6:32 pm

1. TITOLO:
 
1967 - TORNARE BAMBINO/QUESTA CITTA' SENZA TE
 
# Etichetta: RICORDI # Catalogo: 10479 # Data pubblicazione: Novembre 1967 # Matrici: NLNK 3943/NLNK 3944 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Distribuito da Dischi Ricordi - Milano
 
 
2. RECENSIONE:
 
Insieme a lei

I Gens si affacciano sul mercato con questo secondo singolo dopo la splendida In fondo al viale. Il disco, però, verrà apprezzato soprattutto per il lato b) del 45 giri. Sulla parte interna della copertina a libretto si leggono alcuni giudizi forniti sui Gens dai più grandi DJ del momento. Ad esempio Renzo Arbore dice: I complessi sono finiti... e dove li mettiamo i Gens?, mentre Guido Dentice scrive: Una nuova traiettoria nel cosmo della musica beat: i Gens.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 

 
 
Edizione Speciale servizio "JUKE BOX" vietata la vendita al pubblico
 
   
 
 
4. TRACK LIST:
 
Lato A:
TORNARE BAMBINO (Hole in my shoe)

 
      Lato B:
QUESTA CITTA' SENZA TE (Enen the bad times are good)

 
     

Autori: Ricky Gianco, Dave Mason

 
Testo:
Mi piace sognare
tornare bambino
giocare nei prati
con tanti soldati.
Volare a cavallo
di un'aquila bianca
e andare nel cielo
molto lontano
molto lontano

Avere una spada
per fare la guerra
all'orco che prende
i bimbi cattivi.
Avere una casa
un grande giardino
vedere per terra
tanti bei fiori
tanti bei fiori

"Mi sono arrampicata
fino al castello
dove giocavo
con altri bambini
e ho visto un posto
dove le farfalle
i fiori e la felicità
piovono tutt'intorno
venite venite
a giocare con me"

Aprire una porta
e dall'altra parte
vedere che il sole
sorride ai bambini.
Mi piace sognare
tornare bambino
ma sono ormai grande
sono ormai grande
sono ormai grande...
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Peter Callender, Ricky Gianco, Mitch Murray, Gian Pieretti

 
Testo:
la la la la la la la la
la la la la la la la la
quando il sole la sveglia mi da,
m'accorgo che tu non sei qui con me .
vado in giro per questa città,
in cerca di te ma tu non ci sei
chissa dove sarai, se mi penserai?
questa città senza te,
vive nel buio profondo
è senza colore la luce
che il sole mi da .
questa città senza te,
è la più triste del mondo
ed io che ti cerco,
capisco che il mondo sei tu .
la la la la la la la la
la la la la la la la la .
ogni giorno correvi da me,
portavi con te la felicità
tanto tempo è passato ormai,
io non vivo più se tu non ci sei
chissà dove sarai, se mi penserai .
questa città senza te
vive nel buio profondo,
è senza colore la luce
che il sole mi da .
questa città senza te
è la più triste del mondo
e io che ti cerco
capisco che il mondo sei tu .
la la la la la la la la
la la la la la la la la
la la la la la la la la
la la la la la la la la
 
Fonte: QUI
 
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Dom Giu 17, 2018 9:06 pm, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2294
Punti : 2294
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

QUELLI: 1968 - MI SENTIVO STRANO/DETTATO AL CAPELLO (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Dom Giu 17, 2018 6:55 pm

1. TITOLO:
 
1968 - MI SENTIVO STRANO/DETTATO AL CAPELLO
 
# Etichetta: RICORDI # Catalogo: 10502 # Data pubblicazione: Aprile 1968 # Matrici: NLNL 4011/NLNL 4018 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Lato A: "Un disco per l'estate 1968" / Distribuito da Dischi Ricordi - Milano / Formazione: Franz Di Cioccio - batteria; Pino Favaloro - chitarra; Giorgio Piazza - basso; Flavio Premoli - tastiere; Alberto Radius - chitarra
 
 
2. RECENSIONE:
 
Mi sentivo strano

Partecipazione al Disco per l'Estate del 1968 per il gruppo dal quale qualche anno dopo sarebbe nata la grandissima Premiata Forneria Marconi. In questo disco troviamo la band ad interpretare un bel pezzo scritto da Ricky Gianco ed Umberto Napolitano. Purtroppo il disco non viene capito e non riesce ad accedere alla fase finale della manifestazione, ma riascoltandolo oggi lo si può sicuramente considerare un buon pezzo. Il brano del retro, Dettato al capello, viene inserito nella colonna sonora del film Capriccio all'italiana, 'episodio Il mostro della domenica diretto da Steno), in cui Totò interpreta un maniaco a caccia di capelloni per tagliare loro i capelli.
 
Fonte: QUI[/justify]
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
4. TRACK LIST:
 
Lato A:
MI SENTIVO STRANO

 
      Lato B:
DETTATO AL CAPELLO

 
     

Autori: Ricky Gianco, Umberto Napolitano

 
Testo:
Ogni tanto anche io
perdo il senso del controllo
e mi sento strano
come un uragano
Ogni tanto anche io


se mi sento minacciato
poi divento matto
stai attenta
scusami non ho mai voluto illuderti
solo che la notte ho gli incubi
sudo freddo e sento i brividi
e mi sento solo

Ogni tanto anche io
non reagisco nel modo appropriato
se il contesto è malato
come questo Stato
ogni tanto solo io
se mi sento ingannato
metterei a ferro e fuoco il creato
per averti

Scusami non ho mai voluto illuderti
solo che la notte ho gli incubi
sudo freddo sento i brividi
e mi sento solo
Scusami non avrei dovuto stringerti
fino a farti uscire i lividi
solo che in momenti simili
io mi sento strano
io mi sento strano
io mi sento strano
io mi sento strano
si mi sento
che non c’è male di vivere
fammi sorridere non mi costringere
a farti del male

Scusami non ho mai voluto illuderti
solo che la notte ho gli incubi
sudo freddo sento i brividi
e mi sento solo
Scusami non avrei dovuto stringerti
fino a farti uscire i lividi
solo che in momenti simili
io mi sento strano
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Ricky Gianco, Gianni Sanjust

 
Testo:
Chissà perché voi ci guardate così?

Chissà perché spesso ridete di noi?

Ma perché mai non vi guardate allo specchio così,

vi accorgereste che in fondo noi siamo di certo,

più belli di voi .

Forse sarà soltanto invidia perché .

Sappiamo noi prendere il mondo com'è .



Siamo così senza problemi ne soldi però,

forse sarebbe più giusto che fossimo noi a sorridere,

di voi .

Noi siamo molto importanti perché,

PUBBLICITÀ

inRead invented by Teads
vi interressate un po' troppo, di noi .

Vi siete accorti che in fondo così,



sarebbe meglio la vita, per voi .




Chissà perche voi ci guardate così?

Chissà perché spesso ridete di noi?

Ma perché mai non vi guardate allo specchio così,

vi accorgereste che in fondo noi siamo di certo,

più belli di voi .

Noi siamo molto importanti perché,

vi interessate un po' troppo, di noi .

Vi siete accorti che in fondo così,

sarebbe meglio la vita, per voi .

Forse sarà soltanto invidia perché,

sappiamo noi prendere il mondo com'è .

Siamo così senza problemi ne soldi però,

forse sarebbe più giusto che fossimo noi a sorridere,

di voi .
 
Fonte: QUI
 
 
 


Ultima modifica di mauro piffero il Dom Giu 17, 2018 9:10 pm, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2294
Punti : 2294
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

QUELLI: 1968 - LACRIME E PIOGGIA/NUVOLE GIALLE (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Dom Giu 17, 2018 8:51 pm

1. TITOLO:
 
1968 - LACRIME E PIOGGIA/NUVOLE GIALLE
 
# Etichetta: RICORDI # Catalogo: 10525 # Data pubblicazione: Settembre 1968 # Matrici: NLNL 4177/NLNL 4178 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Data matrici: 27 Luglio / Ascri è lo pseudonimo di Luigi Clausetti / Distribuito da Dischi Ricordi - Milano / Formazione: Franz Di Cioccio - batteria; Pino Favaloro - chitarra; Giorgio Piazza - basso; Flavio Premoli - tastiere; Alberto Radius - chitarra
 
 
2. RECENSIONE:
 
Lacrime e pioggia

Dopo la partecipazione al Disco per l'Estate del 1968, manifestazione alla quale erano (ovviamente) in gara con un brano originale, i Quelli tornano alle cover con un brano originale degli Aphrodite's Child (Rain and tears) che verrà inciso anche da Dalida ed Armando Savini. Il brano è bellissimo e dà l'opportunità ai Quelli di dimostrare ancora una volta (se ce ne fosse il bisogno) la loro valenza come musicisti.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
4. TRACK LIST:
 
Lato A:
LACRIME E PIOGGIA (Rain and tears)

 
      Lato B:
NUVOLE GIALLE

 
     

Autori: Johann Pachelbel, Vito Pallavicini, Vangelis Papathanassiou

 
Testo:
Piangi e tu, dici che
Non é, non è
Che pioggia su di te
io lo so, so come sei
e mai, e mai
io crederti potrò
Già troppe volte ormai
han pianto gli occhi tuoi

Piangi e tu, dici che
non è, non è
che pioggia su di te

Già troppe volte ormai
(ooooohh-oh)
han pianto gli occhi tuoi
(ooooohh-oh)

Piangi e tu, dici che
non è non è
che pioggia su di te

Piangi e tu non lo sai
che mai, che mai
lasciarti io potrei
piova o no, se vorrai
negli occhi tuoi
Il sole porterò.
(ooooohh-oh)...
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Ascri, Mogol, Roberto Soffici

 
Testo:
In questo giardino
nel mese maggio,
tra i fiori ho visto anche te .
In questo giardino
nel mese di ottobre,
mi stavi dicendo
che non pensi più a me .
Nuvole gialle sono le foglie,
che cadono giù .
Nuvole gialle sono le foglie,
che cadono giù .
La mia mente si perde
e vuole fuggire,
non lo vuole capire che tu
non m'ami già più .
In questa mia vita
nel mese di maggio,
il cielo era tutto
dipinto di blù .
In questa mia vita
nel mese di ottobre,
il cielo è già grigio
e non ti vedo più .
Nuvole gialle sono le foglie
che cadono giù .
Nuvole gialle sono le foglie
che cadono giù .
La mia mente si perde
e vuole fuggire .
Non vuole capire che tu
non m'ami già più .
La mia mente si perde
e vuole fuggire .
Non vuole capire che tu
non m'ami già più .
 
Fonte: QUI
 
 
 
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2294
Punti : 2294
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

QUELLI: 1969 - MARILU'/DICI (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Dom Giu 17, 2018 9:29 pm

1. TITOLO:
 
1969 - MARILU'/DICI
 
# Etichetta: RICORDI # Catalogo: 10544 # Data pubblicazione: Aprile 1969 # Matrici: NLNM 4355/NLNM 4356 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Data matrici: 24 Aprile / Distribuito da Dischi Ricordi - Milano / Formazione: Franz Di Cioccio - batteria; Pino Favaloro - chitarra; Franco Mussida - chitarra; Giorgio Piazza - basso; Flavio Premoli - tastiere
 
 
2. RECENSIONE:
 
Marilù

Penultimo singolo dei Quelli che presto termineranno la loro avventura musicale per formare uno dei gruppi progressive italiani più celebri al mondo: la Premiata Formeria Marconi (poi semplicemente PFM). I Quelli in questo periodo sono spesso in sala di incisione come supporto ad altri artisti (in primis Lucio Battisti) ma ciò non impedisce loro di uscire con un nuovo 45 giri molto piacevole. Sul lato a) c'è un brano originale, mentre sul retro la cover di Tommy Roe (Dizzy).
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
4. TRACK LIST:
 
Lato A:
MARILU'

 
      Lato B:
DICI (Dizzy)

 
     

Autori: Pino Favaloro, Franco Mussida

 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: Ricky Gianco, Gian Pieretti, Tommy Roe, Freddy Weller

 
Testo:
dici
che l’amore nasce al mattino quando il sole viene dal mare
e con noi si ferma a giocare sorridi e mi dici

prendi tutto quello che la vita ogni giorno ti darà

e non esser triste quando pensi a qualche cosa che non hai

io che non credevo mai leggo dentro gli occhi tuoi

stai dicendo a me la verità

dici
che se ascolti l’onda del mare

in estate senza parlare la mia voce ti sembrerà

sorridi e mi dici

prendi tutto quello che la vita ogni giorno ti darà

e non esser triste quando pensi a qualche cosa che non hai

io che non credevo mai leggo dentro gli occhi tuoi

stai dicendo a me la verità

dici

che se ascolti l’onda del mare

in estate senza parlare la mia voce ti sembrerà

sorridi e mi dici sorridi e mi dici

sorridi e mi dici sorridi e mi dici

sorridi e mi dici sorridi e mi dici
 
Fonte: QUI
 
 
 
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2294
Punti : 2294
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

QUELLI: 1969 - QUELLI (L.P. 33½ Giri)

Messaggio  mauro piffero il Dom Giu 17, 2018 10:31 pm

1. TITOLO:
 
1969: QUELLI
 
# Etichetta: RICORDI # Catalogo: SMRP 9053 # Data pubblicazione: 1969 # Matrici: LPNM 4381/LPNM 4382 # Genere: Pop # Supporto: vinile 33½ giri # Tipo audio: Stereo # Dimensioni: 30 cm. # Facciate: 2
 
Note: Ascri è lo pseudonimo di Luigi Clausetti / Il nome di Ricky Gianco compare, nei brani da lui firmati, come Rickygianco / Realizzazione a cura di R. S. (Riccardo Sanna) / Distribuito da Dischi Ricordi - Milano / Formazione: Franz Di Cioccio - batteria; Pino Favaloro - chitarra; Franco Mussida - chitarra; Giorgio Piazza - basso; Flavio Premoli - tastiere
 
 
2. COVER di: BRUNO LAUZI
 
   
 
   
 
 
3. TRACK LIST di: BRUNO LAUZI
 
Lato A Lato B



 


 
 
Lato B: 1
PENSIERI (The thoughts of emerlist davijack)

 
      Lato B: 2
SIGILLATO CON UN BACIO (Sealed with a kiss)

 
     

Autori: Franco Boldrini, Keith Emerson, Ricky Gianco, David O' List

 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: Gary Geld, Rosario Leva, Peter Udell

 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Lato B: 3
HUSH

 
      Lato B: 4
15 ANNI

 
     

Autori: Joe South

 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Autori: Gian Pieretti

 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
Track 3:
HIP, HIP, HIP URRAH! (1, 2, 3, Red light)



Autori: Gianni Sanjust, Salvatore Trimarchi, B. Trimarchi

 
Testo:

 
Fonte: QUI
 

 


Ultima modifica di mauro piffero il Lun Giu 18, 2018 11:08 am, modificato 1 volta
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2294
Punti : 2294
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

QUELLI: 1970 - DIETRO AL SOLE/QUATTRO PAZZI (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Lun Giu 18, 2018 10:07 am

1. TITOLO:
 
1970 - DIETRO AL SOLE/QUATTRO PAZZI
 
# Etichetta: RICORDI # Catalogo: 10590 # Data pubblicazione: Luglio 1970 # Matrici: NLNM 4763/NLNM 4764 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Data matrici: 21 Lugio / Distribuito da Dischi Ricordi - Milano / Formazione: Franz Di Cioccio - batteria; Pino Favaloro - chitarra; Franco Mussida - chitarra; Giorgio Piazza - basso; Flavio Premoli - tastiere
 
 
2. RECENSIONE:
 
Dietro al sole

L'avventura discografica della band che dal 1965 utilizza il nome dei Quelli termina con questo singolo alquanto oscuro. Il batterista Franz Di Cioccio presto confluirà per un breve periodo nell'Equipe 84 per motivazioni contrattuali salvo poi riunirsi con alcuni dei suoi colleghi dei Quelli e fondare la Premiata Forneria Marconi. Indubbiamente i Quelli hanno rappresentato un qualcosa di importante nella scena musicale italiana della metà degli anni '60 ed anche se al loro attivo hanno solo pochi 45 giri ed un solo album, oggi ricercatissimo dai collezionisti, la valenza artistica dei suoi componenti è cosa certa ed inconfutabile.
 
Fonte: QUI
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
4. TRACK LIST:
 
Lato A:
DIETRO AL SOLE (Back in the sun)

 
      Lato B:
QUATTRO PAZZI

 
     

Autori: Canfora, Bergman, Jourdan

 
Testo:
Ma che buio c'è,
tra gioie e luce non sei più con me .
Dietro al sole tu,
volando vai lassù .
La mia casa sai,
come un deserto non ha fiori ormai .
Dietro al sole tu,
che cosa mai farai?
Tu ti nascondi,
ma perché io non ti vedo più?
E te ne vai per altri mondi,
ma cos'è che hai trovato tu?
Per te io lascerò,
io lascerò le vecchie cose e poi,
dietro al sole poi,
io cercherò di te .
Ma mi piace,
intorno a me ho ritrovato te .
Dietro al sole vai, io resterò con te .
Ma mi piace,
intorno a me ho ritrovato te .
Ma mi piace,
intorno a me ho ritrovato te .
Dietro al sole vai...
 
Fonte: QUI
 
     
Autori: Mussida, Massara

 
Testo:
I quattro pazzi siamo noi
quando suoniamo insieme,
tu puoi gardarci finchè vuoi
ma quanto calmi siamo noi .

I quattro pazzi siamo noi
ma se ti piace il ballo,
puoi scatenarti finchè vuoi
la nostra musica è per te .

No no no no
rock and roll
rock and roll
rock and roll
No no no
yeeeh
 
Fonte: QUI
 
 
 
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2294
Punti : 2294
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

QUELLI: 1970 - FIN CHE LE BRACCIA DIVENTINO ALI/E IL MONDO CADE GIU' (45 Giri)

Messaggio  mauro piffero il Lun Giu 18, 2018 1:10 pm

1. TITOLO:
 
1970 - FIN CHE LE BRACCIA DIVENTINO ALI/E IL MONDO CADE GIU'
 
# Etichetta: RICORDI # Catalogo: 10573 # Data pubblicazione: 1970 # Matrici: NLNM 4703/NLNM 4704 # Genere: Pop # Supporto: Vinile 45 giri # Tipo audio: Mono # Dimensioni: 7", 45 RPM (17,5 cm.) # Facciate: 2

Note: Data matrici: 13 Giugno / Distribuito da Dischi Ricordi - Milano / Formazione: Franz Di Cioccio - batteria; Pino Favaloro - chitarra; Franco Mussida - chitarra; Giorgio Piazza - basso; Flavio Premoli - tastiere
 
 
2. RECENSIONE:
 
Fin che le braccia diventino ali/E il mondo cade giù

Nonostante l'avventura discografica della band che dal 1965 utilizzò il nome dei Quelli ormai terminata la Casa Discografica RICORDI trovò le matrici di queste due canzoni precedentemente incise ma non pubblicate, decise perciò di pubblicarle a Dicembre del 1970 con il nome "I Krel"
 
 
3. COVER:
 
   
 
   
 
 
4. TRACK LIST:
 
Lato A:
FIN CHE LE BRACCIA DIVENTINO ALI

 
      Lato B:
E IL MONDO CADE GIU'

 
     

Autori: Malgoni, Pallavicini

 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
     
Balsamo, Pallavicini, Rompigli

 
Testo:
Ci dispiace ma il testo al momento non è disponibile in rete, puoi comunque vedere (e/o ascoltare) il video. Puoi contribuire inviando i testi mancanti saxismawe@gmail.com
 
 
 
avatar
mauro piffero

Messaggi : 2294
Punti : 2294
Data d'iscrizione : 11.11.12
Età : 75
Località : gattorna (genova)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: QUELLI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

Italia Canora :: MUSICA LEGGERA :: 
CANTANTI/GRUPPI ANNI' 60

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum