Ci "aiuti" a crescere?
Ti ringrazio in anticipo per il tuo



Ultimi argomenti
» PINO DONAGGIO - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)
Gio Set 14, 2017 11:33 pm Da mauro piffero

» ADRIANO PAPPALARDO - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)
Gio Set 14, 2017 11:12 pm Da admin_italiacanora

» ALBANO CARRISI - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)
Gio Set 14, 2017 5:23 pm Da admin_italiacanora

» JOHN FOSTER - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)
Dom Set 10, 2017 11:57 pm Da mauro piffero

» RINO LODDO - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Sab Set 09, 2017 6:34 pm Da admin_italiacanora

»  ANTONIO BASURTO - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Ven Set 08, 2017 5:33 pm Da admin_italiacanora

» TONY RENIS - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)
Sab Set 02, 2017 9:28 pm Da mauro piffero

» LISA - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Mar Ago 22, 2017 5:44 pm Da admin_italiacanora

» QUARTETTO 2 + 2 ---> I 4 + 4 DI NORA ORLANDI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Mar Ago 22, 2017 5:27 pm Da admin_italiacanora

» STELLA DIZZY - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Mar Ago 22, 2017 5:13 pm Da admin_italiacanora

» ELIO MAURO - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Mar Ago 22, 2017 11:47 am Da admin_italiacanora

» PAOLO BACILIERI - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Mar Ago 22, 2017 11:21 am Da admin_italiacanora

» MARISA BRANDO - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Mar Ago 22, 2017 11:09 am Da admin_italiacanora

» TEDDY RENO - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi)
Lun Ago 21, 2017 7:38 pm Da admin_italiacanora

» PETER VAN WOOD - Biografia, Discografia, Canzoni, Video, Testi
Dom Ago 20, 2017 6:04 pm Da admin_italiacanora







________________________________________



AFFILIAZIONI - SITI - BLOG
e FORUM

LaFavolaBlu


Progetto Musico Sognante Italiano
La fiaba del mare della Musica Italiana
ed Internazionale

____________________________


Nonsolosuoni




Un sogno
fatto di musica!

______________________


_____________________


Estatica è l'enciclopedia di musica italiana, internazionale e cultura.

Discografie, recensioni, interviste, monografie, live report, video, ebooks


_____________________



________________________


_____________________



________________________

Chi è in linea
In totale ci sono 13 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 13 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 118 il Ven Lug 14, 2017 9:34 pm





__________________________________

Ti piace il nostro Portale??
Allora votaci cliccando su questo bottone ... Grazie!!

migliori siti


www.italiacanora.net


Grazie a voi abbiamo vinto questi AWARD
nella classifica di NET-PARADE


Uno dei più belli
In classificasito internet
In classifica
Sito d'argento
DISCLAIMER
Tutte le copertine, testi e video presenti su questo forum sono solo per uso informativo e di intrattenimento.
Puoi scaricare e stampare la copertina se possiedi l'originale e hai bisogno di rimpiazzarla.
Tutto cio' che puo' essere considerato legale, dipende dalle leggi sul copyright del tuo paese di residenza. Non è nostra intenzione infrangere Copyright per cui, se ciò dovesse accadere, prego gli interessati a scrivere agl'amministratori i quali provvederanno alla rimozione immediata o a citare la fonte, se richiesto.
Lo Staff di ItaliaCanora.net non è responsabile dell'utilizzo e di eventuali danni a cose o persone causati dal materiale presente in questo forum, inoltre si tiene a precisare che tutto ciò che è presente in questo forum vi è stato messo in assoluta buona fede e senza alcuno scopo di lucro.
Traduttore - Translater
METEO ITALIA OGGI

Partner

creare un forum



Motori ricerca

Segnala il tuo sito nella directory

http://www.wikio.it

Cerrrca.com la ricerca con tre rrr


LICENZA
Licenza Creative Commons

Quest'opera è distribuita con Licenza
Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.

LORETTA GOGGI - BIOGRAFIA

Italia Canora :: MUSICA LEGGERA :: 
CANTANTI/GRUPPI ANNI' 60
 :: LORETTA GOGGI

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

LORETTA GOGGI - BIOGRAFIA

Messaggio  VIOLONE 1950 il Gio Gen 03, 2013 11:18 am



Loretta Goggi (Roma, 29 settembre 1950) è una cantante, attrice, conduttrice televisiva, showgirl, doppiatrice e imitatrice italiana.

Esordi
Originaria di Circello, sin da piccolissima Loretta Goggi studia canto e musica, grandi passioni paterne. Nei primi anni sessanta incide la sua prima canzone, scritta da Nico Fidenco, per la riedizione del film francese Sangue alla testa. Notata da Silvio Gigli, partecipa al concorso radiofonico "Disco magico" di Dino Verde, presentato da Corrado con l'orchestra diretta da Gianni Ferrio. Loretta vince in coppia con Nilla Pizzi. Gira fotoromanzi e presta la sua voce per le edizioni Paoline.

Dopo il provino a nove anni per Sotto processo (con la regia di Anton Giulio Majano), partecipa giovanissima a molti sceneggiati televisivi della RAI. A dodici anni debutta in Una tragedia americana (1962), diretta dallo stesso Majano, e successivamente interpreta in modo convincente personaggi di ragazzine fragili e bisognose, in sceneggiati come Demetrio Pianelli (1963) di Sandro Bolchi, I miserabili (1964), sempre di Bolchi, Delitto e castigo (1963) e La cittadella (1964), entrambi di Anton Giulio Majano, e Questa sera parla Mark Twain (1965) di Daniele D'Anza. In queste occasioni ella affianca grandi attori come Lilla Brignone, Gino Cervi, Paolo Stoppa, Rina Morelli, Virna Lisi, Alberto Lupo e Gastone Moschin.
Nel 1964, con la regia di Beppe Recchia, è nel cast del programma tv per ragazzi C'era una volta la fiaba con Arturo Testa e Santo Versace.

A partire dal 1965, dopo aver già partecipato a trenta produzioni, si dedica al doppiaggio televisivo e cinematografico: è la voce del canarino Titti nei cartoni della Warner Bros (Gigi Proietti era Silvestro), e di attrici quali Mita Medici, Ornella Muti e Silvia Dionisio. Nello stesso periodo approfondisce gli studi di dizione, pianoforte e canto.
Non smette di recitare in televisione (nel 1965 è Beatrice nella Vita di Dante, per la regia di Vittorio Cottafavi, al fianco di Giorgio Albertazzi), nonché al cinema (in brevi partecipazioni) e in teatro, interpretando Molière e Pirandello.

Nel 1968 si dimostra matura interprete (insieme ad attori come Arnoldo Foà ed Aldo Reggiani) dello sceneggiato televisivo, La freccia nera di Anton Giulio Majano, tratto dal romanzo di Robert Louis Stevenson, grazie al quale giunge alla grande notorietà. Nel frattempo, meritandosi varie borse di studio, si diploma al "Liceo Scientifico Righi" di Roma.

Partecipa come attrice a programmi televisivi svizzeri e francesi. Recita in nuovi sceneggiati televisivi, tra i quali si ricorda soprattutto E le stelle stanno a guardare (1971), sempre diretto da Majano; interpreta fotoromanzi con Massimo Ranieri, Christian, Aldo Reggiani e Ben Elkland; presenta gli special televisivi Incontro con Lucio Battisti, Il divo Claudio, Notturno di primavera, nonché Radio per le scuole; è disc-jockey a Radio Vaticana. Ritorna a pubblicare molti singoli per la casa discografica Durium. Ha inciso anche per l'estero, in tedesco e giapponese. Comincia a rivelare le proprie doti di imitatrice nello show tv Il Jolly (1970), presentato dal Quartetto Cetra.

Al fianco di Pippo Baudo in Caccia alla voce, sostituendo Franco Rosi in sciopero, esordisce in radio come imitatrice. Segue la conduzione de La freccia d'oro e Teatro 11 con Franco Franchi. Nel 1971 partecipa a Un disco per l'estate, a cui aveva già partecipato nel 1966, con la canzone Io sto vivendo senza te e nel novembre dello stesso anno partecipa al World Popular Song Festival di Tokyo.

Gli anni settanta
Conduce lo show Estate insieme promuovendo gruppi e solisti emergenti con Renzo Arbore, esibendosi con la sorella Daniela nel Ballo boomerang.
Dopo averne scoperto in una trasmissione radiofonica le doti di interprete brillante, Pippo Baudo la sceglie per affiancarlo nell'edizione 1972-73 di Canzonissima. Quest'esperienza è un vero successo.
In questa occasione Loretta Goggi rivela appieno il proprio talento di intrattenitrice, incantando il pubblico soprattutto grazie alla sua capacità di imitare con gusto ed ironia le grandi donne dello spettacolo come Mina, Sandra Mondaini, Patty Pravo e Ornella Vanoni. Incide anche la sigla della trasmissione, Taratapunziè (scritta da Marcello Marchesi, Dino Verde, Enrico Simonetti e Pippo Baudo), vincendo il suo primo disco d'oro e lancia il tormentone Mani mani.

Nel 1973 viene scritturata in Inghilterra per uno show televisivo con Sammy Davis Jr.;
Nello stesso anno, insieme al grande imitatore Alighiero Noschese, è la mattatrice del varietà del sabato sera Formula due, in cui la coppia si esibisce in una serie di irresistibili imitazioni e parodie e in cui Loretta canta la sigla iniziale Molla tutto, Formula due sarà il programma televisivo italiano più seguito del 1973.

Nel 1974 realizza il suo primo show da solista dal vivo alla Bussola di Bernardini, noto locale versiliese. Pubblica quattro singoli prodotti da Polito e da Toto Savio, che poi la seguirà fino al 1985.
Nel 1976 torna in RAI con il varietà musicale Dal primo momento che ti ho visto di cui è protagonista assieme a Massimo Ranieri. Nel varietà interpreta Notte matta e Dirtelo, non dirtelo, che entra in hit-parade. Fa seguito una tournée estiva.
Nel 1977 il nuovo singolo, Ancora innamorati, è distribuito in Grecia, Germania, Spagna e Stati Uniti. Scaduto il contratto con la casa discografica Polito, Loretta Goggi si mette in proprio con la sorella Daniela per un duo artistico; il padre fa da manager. La coppia gira l'Italia con Go & Go e un singolo scatenato, Domani che raggiunge i vertici delle classifiche.
Nel 1978, sempre con Daniela e Pippo Franco, per la regia di Antonello Falqui, realizza il brillante varietà televisivo Il ribaltone, il quale, per le elevate qualità artistiche, si guadagna il premio Rosa d'Argento al Festival di Montreux in Svizzera.
Le due sorelle Goggi saranno anche ospiti di Antonello Falqui in Giochiamo al varieté (1980).

In seguito la coppia Goggi riprende la tournée anche nel resto d'Europa. In Spagna pubblica Estoy Bailando (lo stesso lp italiano ma con copertina di Roberto Rocchi) e l'omonimo singolo che entra nelle classifiche spagnole (inedito in Italia).
Nel luglio 1979 Playboy le dedica copertina e servizio fotografico di Roberto Rocchi.
Nell'autunno dello stesso anno conduce la prima edizione dello storico varietà del sabato sera Fantastico insieme a Beppe Grillo ed Heather Parisi. Qui lancia uno dei suoi brani più noti ma anche impegnativo vocalmente: L'aria del sabato sera, sigla finale della trasmissione, che la porta nuovamente in cima alla hit-parade.
Durante la lavorazione dello show, Loretta Goggi conosce il ballerino e coreografo Gianni Brezza, separato, che diventerà il suo compagno e col quale convolerà a nozze nel 2008, dopo 29 anni di convivenza. Brezza diventa il suo manager, addetto stampa, PR, coreografo, regista, look-maker e fotografo fino al 1983.
Per il rotocalco Bolero, Loretta e Gianni interpretano insieme il fotoromanzo Amore in alto mare.

Gli anni ottanta
Per esigenze lavorative nell'autunno si trasferisce a Milano. Da provvisorio, il trasferimento diverrà definitivo. Nel 1980 pubblica il singolo estivo Le notti d'agosto di Franco Califano e riprende la tournée con la sorella (Supergoggi) fino in America latina.

Nel 1981 partecipa al Festival di Sanremo con il suo brano più celebre, Maledetta primavera, conquistando il secondo posto. Maledetta primavera si rivela una hit internazionale che vende oltre un milione di copie ricevendo il disco d'oro e il disco di platino.

L'album in cui è contenuta Maledetta primavera, intitolato Il mio prossimo amore esce nell'autunno dello stesso anno, in occasione dello show televisivo Hello Goggi, varietà di prima serata totalmente incentrato su Loretta e le sue imitazioni, che segna il passaggio della Goggi dalla RAI all'allora neonata Canale 5, L'album è composto da nove canzoni, alcune già edite. La canzone-titolo dell'album Il mio prossimo amore viene utilizzata come sigla finale dello show di Canale 5 e il disco, grazie alla promozione fatta durante le puntate del varietà, raggiunge i vertici delle classifiche. Sempre nel 1981 Loretta è protagonista anche a teatro, al fianco di Gigi Proietti, della commedia musicale Stanno suonando la nostra canzone.

Nel 1982 Loretta passa da Canale 5 a Rete 4 (emittente televisiva all'epoca di proprietà del gruppo Mondadori), dove conduce assieme a Paolo Panelli Gran varietà, show della prima serata della domenica.
All'interno del programma, la Goggi presenta il suo nuovo album dal taglio autobiografico ed esistenziale Pieno d'amore; tra le canzoni dell'album che riscuotono maggiore successo, oltre al brano che dà il titolo all'album, che raggiunge i primi posti in classifica nella Hit Parade, si ricordano Oceano, utilizzata come sigla di Gran varietà, e Solo un'amica.
Le canzoni verranno promosse in numerose altre trasmissioni televisive del periodo come Discoring, Un milione al secondo, Premiatissima ed anche in molti programmi radiofonici.

Nel 1983 Loretta ritorna in RAI dove da quell'autunno e fino al 1985 è protagonista su Rai Uno come brillante conduttrice del game-show Loretta Goggi in quiz, con la regia di Gianni Brezza.
Nel 1984 registra una canzone chiamata Un amore grande, ma a presentarla al Festival di Sanremo quell'anno sarà poi Pupo.
Nel 1986 presenta con successo il Festival di Sanremo: è la prima donna a condurlo da solista. Per lei Mango scrive Io nascerò canzone utilizzata come sigla della kermesse canora, inserita in C'è poesia (bis nel 1987 con C'è poesia due). La canzone riesce a riportare Loretta in cima alle classifiche e il brano diventa presto disco d'oro battendo così molte canzoni in gara al Festival. Seguiranno gli album: Donna io donna tu (1988) e Punti di vista (1989).
Nella metà degli anni ottanta c'è una decisiva svolta nella scelta del repertorio discografico: passa alla Fonit Cetra e affidandosi al produttore Mario Lavezzi interpreta brani scritti da: Franco Califano, Mario Lavezzi, Rettore, Ron, Mango, Zucchero, Dario Baldan Bembo, Enrico Ruggeri, Gianni Togni, Umberto Tozzi, Paolo Conte, Gianni Bella e Bono.

Dopo l'esperienza sanremese continua il sodalizio con la RAI, con la quale mette in piedi Il bello della diretta (1986), Canzonissime (1987), il programma preserale Ieri, Goggi e Domani (1987-88) e Via Teulada 66 (1988-89), programma della fascia di mezzogiorno. Il successo televisivo culmina nel 1988 con la vittoria del Telegatto come personaggio femminile dell'anno seguita l'anno successivo con quella dell'Oscar TV per la stessa categoria.

Gli anni novanta
Nel 1991 passa momentaneamente a Telemontecarlo dove presenta il varietà di prima serata Festa di compleanno dove in ogni puntata veniva festeggiato il compleanno di un personaggio famoso. Nello stesso anno pubblica il suo ultimo (per il momento) album in studio, Si faran... canzone per la Fonit-Cetra. Tra le tracce più importanti dell'album Storie all'italiana e Temporale. Tutto l'album viene presentato all'interno del programma Festa di compleanno.
Nel 1992 torna di nuovo in RAI conducendo il varietà Il canzoniere delle feste; si conclude così il periodo televisivo e discografico più intenso della sua carriera.
Johnny Dorelli le propone di dividere con lui lo spettacolo teatrale Bobbi sa tutto. Insieme realizzano pure la sit-com Due per tre, serie prodotta in due stagioni in onda su Canale 5 alla domenica pomeriggio.

In questi anni fa parecchie ospitate in tv esibendosi in fantasie musicali, Buona Domenica, e gag Il grande bluff con Marco Columbro. In quest'ultimo programma saboterà ben due famosi programmi televisivi italiani, Forum all'epoca condotto da Paola Perego e Ok, il prezzo è giusto condotto da Emanuela Folliero. Questo dimostrerà ancora una volta le sue grandi doti da trasformista.
Su Mediaset conduce con Mike Bongiorno quattro edizioni di Viva Napoli su Rete 4 (dal 1998 al 2002), dove duetta con molti concorrenti e vince la prima edizione.

Nel 1998 presenta Il mio canto libero, concerto-evento live dedicato alla scomparsa di Lucio Battisti in piazza del Campidoglio a Roma; interpreta I giardini di marzo, Io vorrei, non vorrei, ma se vuoi e altri successi. Il programma è seguito in diretta su Canale 5 da oltre 8 milioni di telespettatori.
Nel 1999 è protagonista della prima serata di Canale 5 con il programma Innamorati pazzi, in onda per la serata di San Valentino. Nel 2000 viene realizzato il programma Auguri Loretta in onda in due puntate su Rete 4, il programma (andato in onda per il suo compleanno), contiene le migliori esibizioni sulle reti Mediaset di Loretta.
Partecipa al musical Hello, Dolly! di cui è la protagonista accanto a Paolo Ferrari, prodotto nel 1999 e rappresentato con grande successo sino al 2003. Le canzoni interpretate da Loretta nel musical verranno poi raccolte nell'omonimo album Hello Dolly!

Gli anni duemila
Maledetta Primavera Show, per la regia di Fabrizio Angelini è lo spettacolo a lei dedicato (Teatro Colosseo di Roma, 2003).
Su RAI 1 a 50 Canzonissime, interpreta Che sarà di José Feliciano.
Nel 2004-2005 è protagonista in teatro dello spettacolo musicale Molto rumore (senza rispetto) per nulla, diretto da Lina Wertmuller.
Nel 2004 partecipa ai Telegatti nelle vesti di premiatrice, per la categoria di personaggio maschile dell'anno (andato ad Alessandro Preziosi). Durante la serata si esibisce con la rivale Raffaella Carrà in Hello, Dolly!.
Nel 2005 è Presidente della giuria tecnica di Miss Italia.

Torna al doppiaggio cinematografico con Monsters & Co e al cinema, interpreta una madre nel film Gas, ottenendo la nomination al Nastro d'Argento 2006 come migliore attrice non protagonista.
Per la stagione 2006-2007 ha portato in teatro Se stasera sono qui, il suo one-woman show diretto da Gianni Brezza. Lo spettacolo riprende i suoi successi e brani internazionali, poi raccolti in un album omonimo, oltre a caratterizzazioni, imitazioni e monologhi comici.

Dal 20 al 24 settembre 2007 ha condotto su Rai 1 insieme a Mike Bongiorno la 68ª edizione di Miss Italia. Celebre la polemica culminata quasi in uno scontro, con il collega presentatore, seguita dall'abbandono del palco. Rientrata nella conduzione dello show, sottolineò le sue proteste per il presunto ruolo minore che Mike sembrava volerle affidare.
Per la stagione 2007-2008 ha ripreso il suo show teatrale con l'uscita del cd dello spettacolo.
Sabato 26 aprile 2008, Loretta Goggi si è sposata con lo storico compagno Gianni Brezza a Orbetello, in Toscana.
Nel 2009 partecipa a Ciak... si canta! e vince l'ultima puntata con il video-clip, realizzato apposta per la trasmissione, di Maledetta primavera.
Inoltre, nel 2009, e stata ospite della quinta puntata della seconda edizione, del varietà musicale di Rai 1, Ti lascio una canzone.
Nel 2010 torna a Ciak... si canta proponendo altri due video, quello de Il mio prossimo amore e L'aria del sabato sera. In tutti i suoi video compare il marito Gianni Brezza.
Sempre nel 2010 vengono pubblicate le ristampe in formato digitale degli album Il mio prossimo amore (1981), Pieno d'amore (1982), Donna io donna tu (1988), Punti di vista (1989) e Si faran... canzone (1991) nella collana Original Album Series edita dalla Rhino Records per la Warner Fonit.
Per la stagione teatrale 2009/2010 è in scena con SPA - Solo Per Amore, regia di Gianni Brezza. Ad accompagnare l'artista, un'orchestra di dodici musicisti e un corpo di ballo di dieci ballerini. Lo spettacolo è andato in scena anche durante l'estate 2010 e per la stagione teatrale 2010/2011.
L'attrice è stata tuttavia costretta a sospendere la tournée a causa dell'aggravarsi delle condizioni di salute del marito, il regista e coreografo Gianni Brezza, al quale è restata accanto fino alla sua scomparsa, avvenuta a Roma il 5 aprile 2011.

Dopo il 2010
Il 28 ottobre 2011, Loretta ritorna in televisione, per la prima volta dopo la scomparsa del marito Gianni Brezza come ospite di Carlo Conti nel programma I migliori anni. Durante la serata sono stati celebrati i suoi 50 anni di carriera (con l'intervento della sorella Daniela Goggi) ed è stato anche ricordato il marito scomparso ad aprile con un video tributo. Una Loretta molto commossa ha ritirato un premio speciale del programma con la scritta 50, appunto per i suoi anni di carriera nel mondo dello spettacolo italiano.

Il 13 gennaio 2012 è la protagonista assieme ad Antonella Clerici della prima puntata dello show in prima serata Attenti a quei due - La sfida, condotto da Paola Perego su Rai 1. In studio le due star danno prova di grande abilità e assoluta versatilità, nei campi più disparati: dal ballo al canto, dalla recitazione all'abilità nelle prove di magia e invenzione oltre alle capacità di presentazione e improvvisazione.
Nella primavera 2012 fa parte della giuria del nuovo talent-show di Rai 1, Tale e Quale Show condotto da Carlo Conti ed affiancata nello stesso ruolo da Christian De Sica e Claudio Lippi.
Massimo Romeo Piparo doveva dirigerla nel suo ritorno a teatro in Zia Mame, ma il progetto è stato annullato. Da gennaio 2013 interpreterà invece il musical Gypsy con la regia di Stefano Genovese.
Da agosto 2012 torna sul set e recita nel film commedia Pazze di me di Fausto Brizzi, che segna il suo ritorno sul grande schermo dopo sette anni di assenza.
Dall'ottobre al dicembre 2012 partecipa nuovamente in veste di giudice alla seconda edizione di Tale e Quale Show.
Fonte: QUI
avatar
VIOLONE 1950
Admin

Messaggi : 542
Punti : 1588
Data d'iscrizione : 29.11.12
Età : 67
Località : PISTOIA

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

Italia Canora :: MUSICA LEGGERA :: 
CANTANTI/GRUPPI ANNI' 60
 :: LORETTA GOGGI

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum